Trattamento e dissoluzione dei calcoli di urato attraverso la dieta

L'onnipresente prevalenza dell'urolitiasi nelle sue varie varianti è spiegata da molti fattori.

I calcoli di urato sono uno dei tipi più comuni..

La buona notizia è una prognosi favorevole con diagnosi tempestive e trattamento senza intervento chirurgico..

Informazione Generale

La prevalenza dell'urolitiasi secondo le statistiche nel nostro paese è di circa il 20-30%.

La ragione più probabile di un livello così elevato di morbilità è la scarsa qualità dell'acqua potabile e le condizioni ambientali..

I sintomi di questo problema sono estremamente spiacevoli, dolorosi e causano un grave disagio ai pazienti..

Ragioni per l'educazione

I calcoli renali possono comparire per una serie di motivi ed è spesso impossibile determinare cosa lo abbia attivato esattamente. Possono essere suddivisi approssimativamente in 2 tipi:

  1. Ereditario - se quasi tutti i membri della famiglia soffrono di urolitiasi.
  2. Acquisito - se le influenze negative dall'esterno o la negligenza della tua salute diventano un fattore provocante.

Le cause dell'urolitiasi acquisita possono essere suddivise in:

  1. Interno: malattie del tratto gastrointestinale, infezioni o difetti delle vie urinarie, cambiamenti ormonali, necessità di limitare i movimenti per lungo tempo.
  2. Esterno: acqua di scarsa qualità con un alto contenuto di sale, assunzione di liquidi insufficiente, dieta malsana ricca di proteine, sale, acidi, ambiente o clima sfavorevole.

Sulla base di tutti i fattori, si verifica una violazione dell'equilibrio sale-acqua o acido-base nel corpo.

Caratteristiche dei calcoli

La prevalenza dei calcoli di urato tra i pazienti raggiunge quasi il 50% del totale. Dal loro aspetto, si tratta di formazioni arrotondate in una gamma di colori dal giallo al marrone, con una superficie liscia.

Si formano in diversi organi e questo dipende fortemente dall'età: dopo 45-50 anni, si trovano quasi sempre nella vescica e nei pazienti giovani da 20 a 45 anni - nell'uretere e nei reni. Se questo tipo di educazione non viene rilevato in tempo, spesso si verificano gravi conseguenze..

La manifestazione del quadro clinico

Sfortunatamente, la malattia di solito non si manifesta per molto tempo ei sintomi possono essere notati solo quando il calcolo raggiunge una grande dimensione e inizia la colica renale. Si manifesta come segue:

  • fastidio che inizialmente inizia nella regione lombare e poi si diffonde al basso ventre;
  • un dolore acuto inizia nella stessa area, che non scompare;
  • brividi;
  • nausea e, possibilmente, vomito;
  • flatulenza;
  • dolore durante la minzione, l'urina può diventare torbida, avere sedimenti sabbiosi, sangue;
  • l'alta temperatura corporea è un segno allarmante dello sviluppo dell'infiammazione.

Prima di una fase così acuta, i calcoli di urato possono manifestarsi sotto forma di dolore lombare doloroso e, in alcuni casi, problemi con la minzione..

Specialista in urolitiasi e metodi diagnostici

È quasi impossibile fare una diagnosi corretta basata sulla storia. L'esame iniziale viene solitamente eseguito da un terapista, che, secondo le indicazioni, invia il paziente per il trattamento a un urologo. La diagnostica dei calcoli di acido urico comprende un'intera gamma di misure:

  • Ultrasuoni: eseguiti quasi sempre, in base ai risultati, è possibile determinare la dimensione delle formazioni e la loro posizione;
  • analisi estesa del sangue e delle urine;
  • Risonanza magnetica o TC - utilizzati sempre più spesso, grazie a informazioni dettagliate;
  • Raggi X - in cui l'introduzione del contrasto è obbligatoria;
  • urografia.

Tuttavia, le donne, rispetto agli uomini, sono generalmente soggette a forme gravi di malattia, con lo sviluppo di grandi depositi di corallo..

Trattamento e scioglimento

Rispetto ad altri tipi di calcoli, i calcoli di urato rispondono bene al trattamento e la terapia stessa è diversa dagli altri casi. In totale, si possono distinguere 3 aree di trattamento: dissoluzione, frantumazione, intervento chirurgico:

  1. La dissoluzione dei calcoli di urato è possibile solo se la malattia non viene avviata e diagnosticata in tempo. Questo è circa il 30% di tutti i casi in cui gli urati sono ancora piccoli. Questo processo viene attivato con l'aiuto di medicinali speciali, infusi e decotti della medicina tradizionale, aderenza a una dieta. Se la malattia è nelle sue fasi iniziali, è spesso sufficiente fornire un grande volume di liquido per la dissoluzione e spostare il livello di pH sul lato alcalino - per questo sono adatti acqua minerale alcalina, piante e latticini..
  2. Frantumazione: utilizzata molto spesso per pietre di grandi dimensioni mediante ultrasuoni. La sua popolarità è dovuta all'assenza di complicazioni e alla necessità di riabilitazione. Ci sono anche controindicazioni: eccesso di peso, gravidanza, tumori, ecc..
  3. L'intervento chirurgico è usato estremamente raramente - se le pietre sono molto grandi o ci sono altre indicazioni.

Pertanto, è estremamente importante identificare la malattia nella fase iniziale..

Farmaci e principi della terapia conservativa

I farmaci utilizzati in questo caso hanno solitamente lo scopo di alleviare il dolore e modificare il pH. Si applicano i seguenti gruppi:

  • antibiotici - se c'è un'infezione concomitante;
  • antispastici e antinfiammatori - per alleviare lo spasmo e alleviare i sintomi acuti;
  • uricostatici - in caso di alterato metabolismo delle purine;
  • ossido di magnesio - con alti livelli di ossalato e urato nelle urine.

Miscele di citrato possono essere prescritte per ulteriore alcalinizzazione. Tutti i farmaci devono essere prescritti dal medico curante.

Metodi di medicina tradizionale

È improbabile che sia possibile sciogliere i calcoli di urato già formati con l'aiuto di soli rimedi popolari, ma come misura preventiva e terapia concomitante, sono molto efficaci, vale a dire:

  • per sciogliere sali di acido urico, frutti e foglie di mirtilli rossi e fragole, semi di aneto, foglie di betulla, equiseto, prezzemolo;
  • come parte della terapia complessa - achillea, equiseto, frutti di rosa selvatica, stimmi di mais, foglie e frutti di mirtillo rosso, fogliame di betulla bianca, ecc.;
  • preparati diuretici e antinfiammatori contenenti uva ursina, equiseto e mirtillo rosso.

Ad esempio, puoi utilizzare la seguente tariffa:

  • fiori di sambuco nero, castagno, tiglio - tutto in 3 parti;
  • foglie di betulla, prezzemolo e rosa canina, corteccia di salice - tutto in 2 parti.

Per il volume giornaliero, devi prendere 3 cucchiai. cucchiai della miscela e versare 3 tazze di acqua bollente. Lascialo fermentare in un luogo caldo per 2 ore, puoi usare un thermos per questo. Dividere l'intero volume in 4 parti uguali e assumere 4 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.

Si ritiene che l'assunzione di anguria con piccoli pezzi di pane nero sia meglio combinata con un bagno caldo.

Intervento chirurgico

L'intervento chirurgico è ora estremamente raro, in circa il 3-5% dei casi, poiché sono stati sviluppati metodi alternativi.

Se una cura con metodi conservativi è impossibile, tenendo conto delle condizioni del paziente, viene eseguita un'operazione durante la quale vengono rimossi i calcoli di urato, praticando una piccola incisione nella regione lombare.

Si distinguono i seguenti tipi di intervento chirurgico:

  • ureterolitotripsia, in cui una grande formazione è frammentata in piccole;
  • ureterolitotomia: un'operazione a tutti gli effetti per rimuovere una grossa pietra usando un metodo aperto.

In questo caso, il tessuto renale è minimamente danneggiato. È estremamente raro rimuovere l'intero organo, quindi la cavità addominale viene aperta.

Alimenti dietetici

La dieta agisce come una delle misure per l'efficace dissoluzione degli urati e viene utilizzata anche a scopo preventivo. Prevede un rifiuto da parte di:

  • carne grassa;
  • frattaglie;
  • birra e alcolici in genere;
  • soda con acido fosforico nella composizione - Coca-Cola, ecc.;
  • cibo in scatola.

È necessaria una significativa riduzione della dieta:

  • legumi;
  • acetosa, cipolla, spinaci;
  • cacao e prodotti di cioccolato;
  • frutti di mare e pesce;
  • sale da tavola;
  • caffè e tè forti.

Includere nel cibo:

  • latte e altri prodotti lattiero-caseari;
  • frutta e angurie;
  • uova;
  • semi e noci;
  • semole di grano e grano saraceno.

Le porzioni dovrebbero essere piccole e spesso prese - 5-6 volte al giorno.

Menu per la settimana

Sulla base dei prodotti sopra elencati, mostriamo un menu approssimativo per una settimana. Puoi alternare giorni e pasti. Ecco un esempio di dieta settimanale:

LunediColazione: insalata di carote e cavoli, una fetta di pane di crusca e brodo di rosa canina. Spuntino: uovo sodo, insalata di zucca e carote, composta. Pranzo: zuppa di latte con tagliatelle, frittelle di patate e zucchine, brodo di sorbo. Spuntino: ricotta con mela. Cena: stufato vegetariano, latte.
martedìColazione: ricotta, banana, composta. Spuntino: insalata con peperone e rucola, succo. Pranzo: zuppa di orzo perlato con vitello, uzvar. Spuntino: due pere. Cena: cagliata in casseruola, tè.
mercoledìColazione: porridge di miglio, succo multivitaminico Spuntino: yogurt con lamponi Pranzo: zuppa di cavolo fresco, insalata di verdure, composta Spuntino: gelatina, biscotti biscotto Cena: farina d'avena, verdure in umido, tè.
giovediColazione: semolino, due prugne, tè. Spuntino: insalata di peperoni e cetrioli, un paio di fette di pane. Pranzo: casseruola di ricotta di zucca, brodo di biancospino. Spuntino: kefir, mela al forno. Cena: carne magra bollita, verdure al forno (carote, barbabietole, patate).
VenerdìColazione: macedonia di frutta con yogurt. Spuntino: ricotta con panna acida e miele. Pranzo: borscht senza carne, polpette di carote, composta. Spuntino: kefir, mela rossa. Cena: peperoni ripieni, frittelle con ricotta, latte.
SabatoColazione: porridge di grano saraceno, crostini con marmellata, tè alla frutta Spuntino: tè con marshmallow Pranzo: zuppa di purea di broccoli, frittelle di zucca, composta Spuntino: fragole con panna, limonata alla menta Cena: torte di formaggio con frutta, bevanda alla frutta.
DomenicaColazione: cheesecake, succo di frutta Spuntino: mirtilli con panna a basso contenuto di grassi Pranzo: salmone con verdure al forno, kefir Spuntino: succo di pomodoro Cena: insalata greca, latte cotto fermentato.

Anche la dieta aiuta molto: il tavolo numero 7 secondo Pevzner, fatte salve le prescrizioni di questa nutrizione, puoi facilmente curare i reni e mantenere il corpo sano.

Possibili complicazioni

Possono verificarsi complicazioni con urato se la malattia non è stata diagnosticata in tempo o il trattamento non è stato corretto:

  1. Infiammazione della vescica, dell'uretere o dei reni - pielonefrite. Tale complicazione si verifica molto spesso, che è associata a urina stagnante e danni al tessuto mucoso da grandi calcoli. Se questo tipo di infiammazione non è stato curato, può svilupparsi la paranephritis, un'infiammazione del tessuto perineale.
  2. L'infiammazione a lungo termine può portare a un problema più serio, l'insufficienza renale cronica. Per questo motivo, un trattamento tempestivo è molto importante e non per innescare lo sviluppo della malattia..
  3. L'insufficienza renale acuta si sviluppa se l'urina non può drenare a causa di ostruzioni negli ureteri su entrambi i lati. Fortunatamente, questa situazione è estremamente rara..

Sullo sfondo dell'infiammazione, le formazioni coralline si sviluppano spesso nel rene..

Misure preventive

I migliori metodi preventivi per la formazione di calcoli di acido urico sono regole semplici:

  1. Rispetto del regime di consumo - consumo giornaliero di almeno 1,5 litri di acqua potabile pulita, in alcuni casi - fino a 2,5. Questa regola è efficace in assenza di problemi con il sistema cardiovascolare, edema e assenza di insufficienza renale..
  2. Dieta: rifiuto di grassi, salati, ecc. a favore di frutta e verdura.
  3. Uno stile di vita attivo è la chiave per tutta la salute.

Pertanto, l'aderenza a uno stile di vita sano può ridurre significativamente la probabilità di calcoli renali di urato e una diagnosi tempestiva garantisce perdite di salute minime durante il trattamento..

Calcoli renali di acido urico, dieta, loro dissoluzione ed escrezione

I calcoli di acido urico vengono diagnosticati principalmente nei maschi e si trovano nella vescica, negli ureteri e nella pelvi renale. Tutti i calcoli di urato sono costituiti da sali insolubili di acido urico e si differenziano per il fatto che hanno una superficie liscia e uniforme.

Cause di calcoli di acido urico

Come accennato in precedenza, i calcoli di urato possono formarsi completamente ovunque nel sistema urinario. Ci possono essere molte ragioni per un tale processo patologico, ma le seguenti sono considerate le più basilari:

  • apporto insufficiente di vitamine del gruppo B nel corpo umano;
  • predisposizione genetica;
  • gotta;
  • psoriasi;
  • diatesi dell'acido urico e altre patologie che si sviluppano a seguito di un aumento della concentrazione di acido urico;
  • malattie gastrointestinali;
  • mangiare cibi come agnello, maiale, sottoprodotti e salsicce;
  • dieta squilibrata;
  • digiuno sistematico;
  • cattive abitudini;
  • bere una piccola quantità di liquido durante il giorno;
  • bere acqua non trattata o non bollita;
  • bassa attività fisica;
  • assunzione a lungo termine e incontrollata di alcuni farmaci;
  • patologie renali, che sono accompagnate da escrezione ritardata di urina.

Nonostante il fatto che ci possano essere molte cause di calcoli renali di acido urico, mangiare cibi che contengono una grande percentuale di purine è considerato il più comune.

Abbastanza spesso, una persona non sospetta nemmeno di soffrire di urolitiasi. Ciò è dovuto al fatto che nella fase iniziale del loro sviluppo e formazione, i calcoli di urato non manifestano alcun sintomo e la patologia procede in forma latente..

I segni della malattia iniziano a comparire nel momento in cui i calcoli raggiungono grandi dimensioni o iniziano a muoversi. In questo caso, i sintomi possono essere completamente diversi, ma indipendentemente dalla loro gravità, una persona dovrebbe contattare immediatamente un istituto medico.

Sintomi di calcoli di acido urico

Nel processo del suo sviluppo da molto tempo, i segni della formazione di calcoli di urato potrebbero non apparire affatto. Molto spesso ci sono situazioni in cui una persona viene a conoscenza dell'urolitiasi durante un esame di routine o al momento del ricovero in una struttura medica con dolore intenso..

I sintomi della patologia iniziano a comparire se le pietre raggiungono una dimensione significativa o iniziano a muoversi, il che può essere innescato da varie situazioni. Il segno principale che il corpo umano ha calcoli di urato è il dolore acuto che appare nella regione lombare. Il dolore può essere unilaterale o fuoco di Sant'Antonio.

Molto spesso, con l'urolitiasi, le persone hanno coliche renali, che si sviluppano a causa del movimento delle pietre e del blocco dell'uretere da parte loro. Le sensazioni dolorose in questo caso diventano molto intense e intollerabili. Con la colica renale, il dolore non scompare anche se una persona sta assumendo farmaci antidolorifici. A volte la colica renale è accompagnata da nausea e vomito. Tali manifestazioni nella pratica medica sono chiamate disturbi dispeptici. Tra le altre cose, con la comparsa di dolore nell'area dei reni, la temperatura corporea di una persona può aumentare. Se allo stesso tempo la condizione è anche accompagnata da forti brividi, allora una tale condizione può indicare che un processo infiammatorio acuto sta progredendo nel corpo.

Tra le altre cose, i seguenti segni possono indicare che una persona soffre di urolitiasi:

  • l'aspetto delle borse sotto gli occhi;
  • condizioni edematose;
  • sensazioni dolorose nella regione lombare, anche se lievi;
  • dolore durante la minzione;
  • aumento della minzione;
  • annebbiamento delle urine;
  • la comparsa nelle urine di impurità di sangue o muco;
  • aumento della temperatura corporea;
  • debolezza generale e affaticamento;
  • nausea e vomito;
  • mal di testa;
  • tinta giallastra della pelle;
  • problemi ai capelli e alle unghie.

Se compare almeno uno dei suddetti sintomi, che è completato dal dolore nella regione lombare, è necessario contattare immediatamente una struttura medica. È severamente vietato ignorare i segni di anomalie patologiche, nonché auto-medicare, poiché l'urolitiasi può causare gravi deviazioni di salute e in alcuni casi persino portare alla morte..

Se a un paziente vengono diagnosticati calcoli di urato, quindi con il giusto approccio, puoi liberartene con l'aiuto di farmaci che possono dissolverli. Vorrei anche sottolineare il fatto che queste pietre hanno una superficie piatta e liscia ed è grazie a questo che la loro uscita non è difficile..

Trattamento

Le pietre di acido urico sono l'unico tipo di calcolo che può essere sciolto. Questa caratteristica deve essere presa in considerazione quando si sceglie il metodo di trattamento più adatto.Per avviare il processo di dissoluzione dei calcoli renali di urato, il medico seleziona determinate compresse e gocce in ciascun caso. Puoi anche sbarazzarti di questo tipo di calcolo con l'aiuto dell'intervento chirurgico, ma questo metodo viene eseguito raramente..

Il trattamento dei calcoli renali di urato è finalizzato non solo alla loro dissoluzione ed escrezione, a prevenirne la formazione in futuro, ma per questo ogni paziente viene selezionata una certa dieta.

La dissoluzione delle pietre con i farmaci è considerata uno dei modi più efficaci e semplici per sbarazzarsi delle pietre. Nel caso in cui a una persona vengano diagnosticati calcoli renali, gli urati si dissolvono meglio. Una speciale miscela di citrato è molto adatta per sciogliere queste pietre. Ma una tale procedura dovrebbe essere eseguita solo sotto la stretta supervisione di un medico, che monitorerà attentamente la reazione delle urine..

Inoltre, in ogni singolo caso, il medico sarà in grado di scegliere il trattamento più efficace per i calcoli. Per avviare il processo di dissoluzione dei calcoli di urato, è necessario ottenere un cambiamento nell'acidità delle urine, oltre a renderlo alcalino e ridurre la concentrazione di acido urico. Grazie a ciò, i calcoli di urato inizieranno a dissolversi..

Attualmente esistono molti farmaci per sciogliere le pietre, ma i più comuni sono quelli a base di erbe naturali e vari preparati. Questi farmaci includono:

  • cyston;
  • kanephron N;
  • fitolisina.

Questi farmaci hanno effetti antisettici, antispasmodici e analgesici, ma normalizzano anche il processo di diuresi. Tra le altre cose, non hanno praticamente effetti collaterali..

Nota! Se i metodi conservativi non aiutano, è possibile utilizzare il metodo senza contatto per distruggere i calcoli, che si basa sull'effetto degli ultrasuoni su di essi.

Per normalizzare l'acido urico, i medici raccomandano spesso di assumere allopurinolo, che ne blocca la sintesi. Prima di iniziare il trattamento, dovresti assolutamente chiarire la tua diagnosi. Se stiamo parlando di calcoli di urato, il trattamento deve essere selezionato da un nefrologo qualificato, che è destinato esclusivamente al trattamento e alla dissoluzione dei calcoli di urato..

Raccomandazioni dietetiche

Nel processo di trattamento dell'urolitiasi, è molto importante aderire a una certa dieta. Ciò aiuterà non solo a sbarazzarsi rapidamente dei calcoli, ma anche a prevenire il loro ri-sviluppo..

Per fare ciò, dovresti seguire i seguenti consigli:

  • è severamente vietato mangiare cibi che contengono purine;
  • è imperativo usare sistematicamente i complessi vitaminici;
  • dare la preferenza solo alla carne magra o al pesce bollito o al forno;
  • dovresti assolutamente includere latte e latticini nella tua dieta;
  • dovresti rifiutarti categoricamente di bere alcolici;
  • normalizzare il bilancio idrico, per questo è necessario bere almeno due litri di liquido al giorno;
  • includere frutta e verdura fresca nella dieta;
  • bere sistematicamente mirtillo rosso o succo di limone;
  • controlla il tuo peso;
  • aumentare la tua attività fisica.

Osservando queste regole abbastanza semplici, non solo puoi sbarazzarti dell'urolitiasi in un breve periodo di tempo, ovviamente, in combinazione con i farmaci, ma anche prevenirne lo sviluppo.

Vale anche la pena tenere presente che durante il trattamento dell'urolitiasi, è severamente vietato auto-medicare, anche quando si tratta di mezzi collaudati nel tempo e apparentemente completamente sicuri. Prima di assumere qualsiasi farmaco, è imperativo consultare prima il medico..

Conclusione

Nonostante il fatto che i calcoli di urato siano perfettamente suscettibili alla dissoluzione con l'aiuto di farmaci, ogni paziente che soffre di urolitiasi dovrebbe sapere che per sbarazzarsi completamente di questa patologia, puoi solo cambiare completamente il tuo solito stile di vita e dieta. Nel corso del trattamento, dovresti aderire a una certa dieta, le cui sfumature saranno raccontate dal medico curante. In effetti, anche se sei riuscito a sbarazzarti dei calcoli di urato dissolvendoli, questo non significa affatto che non si formino di nuovo.

Calcoli di acido urico: come riconoscere e trattare

La violazione dei processi metabolici nel corpo porta alla formazione di calcoli renali. A seconda di quale metabolismo è compromesso, si distinguono diversi tipi di pietre. I calcoli di urato si formano quando il metabolismo dell'urea è compromesso e occupano il 2 ° posto nella frequenza della diagnosi nella pratica medica..

Le ragioni

Gli urati sono un tipo di calcoli che si formano durante l'urolitiasi a causa di disturbi metabolici di acido urico, sodio e potassio, che precipitano. Proprietà fisiche degli urati:

  • colore dal giallo al marrone;
  • superficie liscia;
  • si formano nei reni, nella vescica e nell'uretere;
  • può formare conglomerati, acquisendo una forma corallina;
  • creare i presupposti per lo sviluppo della pielonefrite e dell'insufficienza renale.

Il motivo principale per la formazione di calcoli di urato è una violazione della formazione e dell'escrezione di urea, sodio e potassio. L'interruzione dei processi metabolici può essere una patologia genetica ed essere ereditata.

Inoltre, la formazione di urati porta a una dieta malsana, mancanza di vitamine del gruppo B, basso apporto di liquidi o bassa qualità. L'uso a lungo termine di alcuni farmaci può anche portare alla deposizione di urea, potassio e sodio nelle urine.

Influisce negativamente sulla condizione umana e sull'ambiente esterno: condizioni di vita calde, condizioni di lavoro difficili e dannose, uno stile di vita sedentario, cattive abitudini e diete interrompono il metabolismo e portano alla formazione di calcoli nel sistema urinario.

L'acidità delle urine gioca un ruolo importante nella formazione degli urati. In alcune malattie del tratto gastrointestinale, può verificarsi acidificazione delle urine (variazioni di acidità), a seguito della quale urea, potassio e sodio si depositano negli organi del sistema urinario.

Segni

Con i calcoli di urato, il quadro clinico può essere completamente assente. I primi segni compaiono più spesso quando i calcoli raggiungono grandi dimensioni o quando si muovono lungo gli organi del sistema urinario. Il primo segno della malattia è il dolore nella regione lombare. Il movimento degli urati è accompagnato da colica renale (dolore acuto alla cintura, che può essere accompagnato da vomito, brividi e febbre).

Anche i cambiamenti nelle proprietà fisiche e chimiche dell'urina dovrebbero allertare il paziente. Con l'urolitiasi, l'urina cambia colore. Il colore rossastro, le impurità e le striature di sangue indicano il movimento delle formazioni solide. La caduta del sedimento bianco può essere un segno dell'inizio dello sviluppo di un processo infiammatorio nei reni a causa del ristagno urinario..

Anche il processo di minzione stesso viene interrotto: il numero di impulsi aumenta, il volume di urina diminuisce, il processo di svuotamento della vescica è accompagnato da dolore, tagli e bruciore all'inguine e all'addome inferiore.

Diagnostica

I calcoli renali di acido urico sono più comuni nei pazienti di età compresa tra 20 e 50 anni, che sono prevalentemente maschi. I metodi di ricerca strumentali e di laboratorio vengono utilizzati per diagnosticare i calcoli di origine urata..

Durante la diagnosi, è importante eseguire un'analisi delle urine. La presenza di pietre sarà indicata da sedimenti, colore, densità e acidità. Proteine, eritrociti e leucociti sono indicatori importanti. Un aumento del livello di quest'ultimo può essere un segno dell'inizio dello sviluppo di patologie infiammatorie del sistema urinario..

Un esame del sangue aiuterà a determinare le condizioni generali del paziente. Durante la diagnosi, viene prestata particolare attenzione alla presenza di leucociti e ai cambiamenti nella velocità di sedimentazione degli eritrociti. Un aumento di questi indicatori indica la presenza di malattie infiammatorie di varia natura nel paziente..

La natura e la posizione dei calcoli possono essere determinate mediante ultrasuoni. La macchina ad ultrasuoni consente di visualizzare bene i calcoli di urato. Terapia di risonanza magnetica o tomografia computerizzata meno comunemente usati.

Se ci sono indicazioni o dati insufficienti ottenuti durante l'ecografia, il paziente viene inviato per l'urografia. Questo è uno dei metodi per studiare i reni usando i raggi X dopo la somministrazione endovenosa di un mezzo di contrasto.

Trattamento

Il trattamento dei calcoli renali di urato si basa sull'aderenza alle raccomandazioni mediche riguardanti l'alimentazione, il regime alimentare, l'attività fisica e i farmaci. Se indicato, il medico consiglia di frantumare pietre chirurgicamente.

Dieta

Con i calcoli renali di origine urata, viene prescritta una dieta speciale, che aiuta a normalizzare i processi metabolici. Il cibo che mangi dovrebbe bilanciare l'equilibrio del sale e modificare l'acidità delle tue urine. Questo aiuterà a sciogliere le pietre nelle urine..

Con gli urati, si consiglia di abbandonare il maiale, il vitello, i loro sottoprodotti e il pesce. Inoltre, non è consigliabile utilizzare brodi di carne forti. Sono vietati cibi in scatola, salati, affumicati e dolci.

Sono vietati frutta acida, verdura e bacche (cavoli, acetosa, spinaci, lamponi, mirtilli rossi, fichi e altri). Durante il trattamento sono vietati funghi, prodotti da forno dolci, caffè e prodotti a base di cacao.

Puoi sostituire gli alimenti proibiti con latticini, noci e semi, uova, cereali, frutta e verdura dolce.

Regime di bere

È anche importante bere più di due litri d'acqua. Una quantità adeguata di liquido aiuta a lavare e dissolvere le pietre. L'acqua minerale dovrebbe essere alcalina, il che aiuta a ridurre l'acidità delle urine.

È importante sapere che l'acqua alcalina viene utilizzata esclusivamente in presenza di calcoli di acido urico. Le acque alcaline sono controindicate per i calcoli di origine fosfato, cistina, ossalato, xatina.

Trattamento farmacologico

L'urologo prescrive farmaci per sciogliere i calcoli renali. Questo tipo di calcolo è più facilmente suscettibile di una terapia farmacologica parsimoniosa. Gli agenti efficaci sono Phytolit, Urolesan, Phytolizin e Citrate unguento..

Se sono presenti sintomi di dolore, il medico prescrive l'assunzione di antispastici e antidolorifici (No-Shpa, Voltaren, Diclofenac, Papaverine). Si consiglia di assumere questo tipo di farmaci solo in caso di forte dolore (colica renale) che si manifesta durante il movimento del calcolo attraverso le vie urinarie. La loro azione è quella di rilassare i muscoli muscolari degli organi, il che porta a una scarica più rapida dei calcoli.

L'allopurinolo viene utilizzato per normalizzare i processi metabolici. Con un aumento del livello di calcio, i medici prescrivono un ciclo di ipotiazide. Per ridurre la concentrazione di urea, si consiglia l'uso di ossido di magnesio.

Intervento operativo

Se la dissoluzione dei calcoli renali con i farmaci non porta risultati positivi, è necessario un intervento chirurgico.

Va notato che l'uraturia è raramente accompagnata da un intervento chirurgico (non più del 5% dei casi), poiché questo tipo di calcolo si presta bene alla dissoluzione con metodi conservativi.

Per i calcoli renali vengono utilizzati 5 tipi di intervento chirurgico:

  • onda d'urto e litotripsia da contatto;
  • installazione di uno stent;
  • nefrolitotomia percutanea;
  • chirurgia addominale aperta.

La litotripsia ad onde d'urto è uno dei metodi di intervento chirurgico per l'urolitiasi. Questo metodo di frantumazione consiste nell'impatto a distanza di un'onda d'urto sulle pietre. Con l'aiuto di un apparecchio ad ultrasuoni, viene determinata la loro posizione esatta, dove viene diretta l'onda d'urto. Questo metodo viene utilizzato per pietre piccole (non più di 20 mm di diametro).

La litotripsia ad onde d'urto può essere utilizzata ripetutamente, poiché in una sessione non è sempre possibile schiacciare tutte le formazioni solide nei reni e negli organi urinari. La chirurgia viene eseguita dopo l'introduzione dell'anestesia generale o locale.

Il secondo metodo di trattamento chirurgico dell'urolitiasi è la litotripsia da contatto. Il metodo è utilizzato per pietre con un diametro superiore a 2 cm L'essenza del metodo consiste nello schiacciare per esposizione ad un'onda d'urto a diretto contatto con un tartaro. Nel corso dell'uretroscopia vengono utilizzati diversi tipi di onde: ultrasuoni, laser, pneumatiche, elettroidrauliche.

Nel corso dell'operazione, una camera e l'attrezzatura per la frantumazione vengono inserite attraverso gli organi urinari inferiori. Il processo dell'operazione viene monitorato utilizzando apparecchiature a ultrasuoni o raggi X. Dopo aver frantumato con successo gli urati, la sabbia e le particelle fini vengono rimosse utilizzando pinze speciali. L'operazione viene eseguita in anestesia generale o locale.

La chirurgia dello stent prevede il posizionamento di uno stent (tubo) nell'uretere, che facilita il passaggio dei calcoli renali. Il tubo viene posizionato utilizzando apparecchiature endoscopiche in anestesia generale.

La nefrolitotomia percutanea è un tipo di intervento chirurgico, con l'aiuto del quale i calcoli di origine urata vengono schiacciati attraverso una piccola puntura nella pelle nell'area dei reni. Questa operazione è necessaria quando la dimensione dell'urato supera i 20 mm di diametro o ha una forma di corallo o spighe, il che rende difficile schiacciarli in altri modi..

La chirurgia addominale aperta è indicata quando l'urolitiasi è accompagnata da un'altra malattia o ci sono altre controindicazioni.

L'intervento chirurgico viene eseguito tagliando l'epidermide e il tessuto muscolare, dopo di che le pietre vengono rimosse. Questo tipo di operazione viene utilizzato estremamente raramente, poiché causa molte complicazioni..

Ricette della medicina tradizionale

La medicina tradizionale non sarà in grado di curare l'urolitiasi, ma aiuterà a migliorare significativamente il passaggio delle pietre e ridurre il dolore. Tutti gli infusi e decotti alle erbe hanno proprietà dissolventi, diuretiche, antinfiammatorie.

Molto spesso, i medici raccomandano di bere composte con mirtilli rossi, ribes nero, mirtilli rossi. Dalle foglie di queste piante possono essere preparati dei decotti, che migliorano la formazione e l'escrezione dell'urina, che aiuta a pulire i reni dai calcoli. L'urolitiasi può essere trattata con decotti di mezza pala, stimmi di mais, prezzemolo, equiseto, foglie di betulla, aneto e suoi semi.

È semplice preparare decotti e infusi: per 1 cucchiaio. l'acqua ha bisogno di circa 10 g di erba, versare, portare a ebollizione, insistere. Prendi come indicato dal tuo medico.

È anche noto che l'anguria e il melone hanno eccellenti proprietà diuretiche, consentite durante il trattamento in quantità illimitate..

Prevenzione

La principale misura preventiva è un'assunzione sufficiente di acqua pulita - 2 o più litri al giorno. L'acqua minerale alcalina è consigliata per purificare il corpo e migliorare i processi metabolici..

È importante mangiare bene, evitare il consumo frequente di cibi grassi, in scatola, salati e affumicati. Riduci al minimo le bibite, il caffè, il cacao e i cibi ricchi di esso.

Uno stile di vita attivo gioca un ruolo importante, che aiuta a far fronte alla congestione nel corpo e migliorare il metabolismo.

Gli urati sono uno dei tipi più comuni di calcoli nell'urolitiasi. Formato a seguito di disturbi metabolici di urea, potassio e sodio. La formazione di calcoli è accompagnata da dolore, disturbi urinari e disturbi gastrointestinali. Il cardine del trattamento è la dieta e un'adeguata assunzione di acqua. I farmaci sono ampiamente usati per sciogliere l'urato. Se indicato, è necessario un intervento chirurgico di frantumazione di pietre.

Calcoli renali di acido urico: cosa fare per il recupero

La malattia renale è un problema medico comune del nostro tempo. Secondo le statistiche, più della metà della popolazione del paese soffre di patologie del sistema urinario. Tra questi, la più comune malattia dei calcoli renali, che viene spesso diagnosticata nelle fasi successive, quando il suo trattamento è molto difficile..

Cos'è la malattia dei calcoli renali

La malattia dei calcoli renali è intesa come uno stato patologico del sistema urinario, in cui si formano i cosiddetti calcoli nei reni e negli ureteri. Ciò è dovuto a una violazione dei processi metabolici, a seguito della quale si formano nel corpo composti che non sono in grado di dissolversi..

Caratteristiche dei calcoli di urato

I calcoli di acido urico sono uno dei tipi comuni di calcoli che si formano nei reni. Sono composti da sali di sodio e di potassio e acido urico. Man mano che si accumulano, si formano frazioni solide, chiamate pietre. Gli urati sono formazioni piccole (fino a 2 cm) con una superficie liscia. Il loro colore può variare dal giallo al marrone. Vale anche la pena notare che gli uomini li formano più spesso delle donne..

I calcoli di acido urico sono composti da sali di acido urico

Fasi di urolitiasi

L'urolitiasi (il processo di formazione dei calcoli) ha diverse fasi nel suo sviluppo:

  1. Le pietre hanno un diametro piccolo - fino a 4 mm. In questa fase, la malattia si manifesta poco e il paziente non può sospettare la presenza di urati in se stesso, tuttavia, il trattamento in questa fase è più efficace e, di regola, non richiede un intervento chirurgico.
  2. La dimensione delle pietre è di circa 1 cm Inoltre, iniziano a crescere eccessivamente con tessuti fibrosi e connettivi, il che complica notevolmente la loro rimozione.
  3. Il diametro dei calcoli supera 1 cm, il che crea problemi significativi per il trattamento di tali formazioni.

Ragioni per la formazione di urati

L'urolitiasi è una malattia della società moderna. La ragione principale per la formazione di calcoli negli organi del sistema urinario è un'alimentazione scorretta e squilibrata. Mangiare una grande quantità di carne grassa, carni affumicate, prodotti semilavorati, piatti piccanti e spezie è un fattore provocante. Altre cause di patologia includono:

  • disidratazione del corpo;
  • malattie infettive;
  • situazioni stressanti;
  • uso a lungo termine di alcuni farmaci (antibiotici, anestetici);
  • fattore ereditario.

Video: cause dei calcoli renali

Sintomi di patologia

L'urolitiasi può verificarsi a qualsiasi età e non sempre la patologia può essere determinata da sintomi pronunciati. Nella fase iniziale, le manifestazioni sono completamente assenti e la presenza di processi patologici può essere rilevata solo dai risultati delle analisi di laboratorio.

Quando i calcoli raggiungono una dimensione significativa, inizia lo sviluppo del processo infiammatorio del sistema urinario, che è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • ipertermia (aumento della temperatura corporea);
  • debolezza generale;
  • debolezza, apatia;
  • picchi di pressione sanguigna;
  • nausea e vomito.

Una caratteristica dell'urolitiasi è un moderato dolore lombare e problemi con la minzione..

Spesso il paziente viene a conoscenza della presenza di calcoli renali quando ha una colica renale. Questa è una condizione causata dal rilascio di un calcolo dal rene nel lume dell'uretere. Se il volume del calcolo supera i 5 mm, il suo movimento lungo l'uretere è difficile, ci sono situazioni in cui la pietra blocca completamente il suo lume e arresta il deflusso dell'urina. La colica renale è caratterizzata da una sindrome da dolore ad alta intensità (la gente dice: "si arrampica sul muro").

La colica renale è causata da un tartaro bloccato nell'uretere

Video: mal di schiena come sintomo di urolitiasi

Diagnostica e diagnostica differenziale

Il metodo principale per rilevare la presenza di urati è un'analisi delle urine generale (OAM). La presenza di sabbia in esso può indicare che il tartaro si sta accumulando nei reni o negli ureteri. Tuttavia, OAM fornisce solo un quadro generale, quindi, per chiarire la natura delle formazioni, la gravità del processo patologico, le aree interessate dall'infiammazione, vengono utilizzati altri metodi diagnostici:

    Prima di tutto, questa è un'ecografia dei reni e della vescica. Con l'aiuto degli ultrasuoni, è possibile determinare in modo affidabile sia la presenza di calcoli che la loro dimensione e posizione.

I calcoli renali su un'ecografia vengono visualizzati come aree scure

La risonanza magnetica è il modo più efficace per identificare i calcoli renali, anche nelle prime fasi

Se si sospetta l'urolitiasi, è necessario determinare esattamente quali sali formano pietre o sabbia, poiché i metodi di trattamento dell'urato differiscono da quelli per fosfati e ossalati, che sono spesso anche causa di problemi al sistema urinario. In questo caso, la diagnostica differenziale viene eseguita utilizzando test delle urine separati per l'acidità e il livello di sali di acido urico in esso contenuti, che consentono di specificare la diagnosi e prescrivere una terapia fedele.

Trattamento dell'urolitiasi

Il trattamento per l'urolitiasi deve essere iniziato il prima possibile, senza iniziare la malattia. Nelle prime fasi, la formazione di grandi calcoli può essere prevenuta solo con una correzione dello stile di vita, in particolare, modificando la dieta e un po 'di supporto farmacologico. Nei casi avanzati, in presenza di grandi frazioni e sintomi gravi, vengono utilizzate procedure fisioterapiche speciali e può anche essere richiesto l'intervento di chirurghi.

Un urologo è coinvolto nel trattamento della patologia e in alcuni casi può essere necessario l'aiuto di un nefrologo (specialista nel trattamento dei reni). L'automedicazione per la sospetta urolitiasi è inaccettabile, poiché di conseguenza, il tempo necessario potrebbe perdere e la malattia progredirà. Inoltre, la terapia di una patologia specifica dipende dalla gravità della malattia, dalle sue cause e dalle caratteristiche individuali dell'organismo. È impossibile per un non specialista tenere conto di tutti questi fattori e prescrivere un trattamento efficace e corretto..

Terapia farmacologica

Nelle prime fasi dell'urolitiasi, quando le pietre di grandi dimensioni non si sono ancora formate e l'urina contiene sabbia, le pietre possono essere prevenute assumendo alcuni farmaci:

  • Phytolysin, Canephron hanno proprietà diuretiche, che contribuiscono alla rimozione precoce della sabbia dal corpo.
  • Il farmaco Asparkam promuove l'escrezione dei sali di acido urico.
  • Tra i farmaci che influiscono sul metabolismo, va distinto l'allopurinolo, che previene l'eccessiva formazione di acido urico.
  • Blemaren, Urolite, Uronefron contribuiscono alla dissoluzione dei calcoli di urato e alla loro escrezione dal corpo con l'urina.

Va notato che con l'urolitiasi, la terapia farmacologica non è il principale metodo di trattamento, ma ha solo un effetto ausiliario e di supporto..

Galleria fotografica: farmaci prescritti per i calcoli renali urati

Fisioterapia

Nel trattamento dei calcoli renali, i metodi di fisioterapia sono usati come una buona terapia aggiuntiva:

    magnetoterapia - effetto sull'area renale con un campo magnetico, ha un effetto antinfiammatorio, migliora i processi di recupero;

La magnetoterapia è ampiamente utilizzata nel trattamento complesso e nella riabilitazione dei pazienti.

Di norma, questi metodi vengono utilizzati per alleviare i sintomi della malattia e durante il periodo di riabilitazione..

Dieta e stile di vita

La dieta gioca un ruolo enorme nel trattamento della urolitiasi. È importante ridurre la quantità di cibo animale, grassi e sale nella dieta. Devi bere almeno 2,5 litri di acqua al giorno. Tuttavia, va tenuto presente che il contenuto di sali minerali nella bevanda dovrebbe essere limitato. Oltre all'acqua, puoi usare succhi, composte e decotti.

Caratteristiche della dieta numero 6

Durante il trattamento dell'urolitiasi, è necessario seguire la dieta n. 6, che comporta l'esclusione di alimenti con un alto contenuto di acido ossalico e sale (non più di 10 g al giorno), nonché un regime di consumo maggiore.

Quanto segue dovrebbe essere completamente rimosso dalla dieta:

  • carne, pesce, brodi di funghi;
  • legumi;
  • frattaglie (fegato, lingua, reni);
  • cibi in scatola, sottaceti e marinate;
  • spinaci, acetosa, cavolfiore;
  • tè e caffè forti;
  • cacao e cioccolato.
  • pane di qualsiasi tipo (ma non dolce e non salato);
  • ortaggi freschi (tranne i legumi) e frutta;
  • carne e pesce bolliti (non più di 3 volte a settimana);
  • latticini in grandi quantità;
  • zuppe di tutti i tipi a base di brodi vegetali;
  • cereali (con moderazione).

I pasti sono consigliati quattro volte al giorno con un giorno di digiuno una volta alla settimana, in cui vengono utilizzati ricotta, latte, kefir, frutta.

Il rispetto delle raccomandazioni dei nutrizionisti per limitare questi alimenti nella dieta ridurrà il rischio di calcoli renali di urato

Frantumazione di pietre senza contatto

Con la formazione di grandi pietre con un diametro superiore a 5 mm, il medico può prescrivere un trattamento a ultrasuoni, con l'aiuto del quale le pietre vengono frantumate in frazioni più piccole che vengono facilmente escrete nelle urine. Nel caso degli urati, questo metodo è più efficace, poiché queste pietre hanno una struttura porosa e, di conseguenza, rispondono meglio al trattamento..

Litotriptor - un dispositivo per la frantumazione a distanza di pietre utilizzando un'onda d'urto ultrasonica

La frantumazione della pietra viene eseguita su un apparecchio speciale: il litotritore. Il medico esegue tutte le azioni sotto il controllo dei raggi X. La procedura viene eseguita come segue:

  1. Il paziente viene posizionato sull'apparecchio in modo tale che il generatore di onde d'urto si trovi nella zona di proiezione della localizzazione delle pietre.
  2. Utilizzando una radiografia, il medico specifica la direzione dell'azione del generatore.
  3. Il dispositivo si accende. Le onde d'urto ultrasoniche influenzano la pietra. Il paziente può avvertire shock spiacevoli, quindi, a volte prima della procedura, gli viene somministrato un blando analgesico.
  4. Il medico monitora il processo di distruzione della pietra sul monitor.
  5. La procedura continua fino a quando la pietra si disintegra in piccole frazioni, che possono lasciare spontaneamente i reni con il flusso di urina..

La durata della litotripsia è di circa un'ora. Il ricovero del paziente non è richiesto; subito dopo la fine della procedura, torna a casa.

Il laser agisce in modo simile agli ultrasuoni, tuttavia, quando lo si utilizza, si presume che sia più preciso e selettivo nel trattamento..

Video: litotripsia extracorporea

Trattamento operativo

In caso di inefficacia dei rimedi conservativi, nonché in presenza di grandi calcoli nei reni e negli ureteri, manifestati da forte dolore, viene eseguita un'operazione chirurgica per rimuovere l'urato. In base alla posizione della pietra, l'intervento chirurgico viene eseguito sotto forma di:

    nefrolitotomia (rene) - attraverso una puntura nella pelle e nel rene, un'apparecchiatura endoscopica viene introdotta nel suo bacino, dotata di un dispositivo per la frantumazione del contatto delle pietre e una presa per rimuovere grandi frazioni;

Nella nefrolitotomia percutanea, il calcolo viene rimosso dal rene utilizzando un nefroscopio posizionato attraverso una puntura cutanea nel rene

L'apparecchiatura endoscopica viene inserita attraverso fori naturali nel corpo umano e consente di rimuovere calcoli che non possono fuoriuscire da soli

Metodi tradizionali

I metodi della medicina tradizionale sono utilizzati anche nel trattamento dei calcoli di acido urico, ma non possono sostituire il trattamento tradizionale e vengono utilizzati in combinazione con esso..

Per sciogliere piccole pietre, l'infuso è stato a lungo utilizzato da:

  • foglie di betulla;
  • radice di prezzemolo;
  • radice di bardana.

È semplice prepararlo:

  1. Parti di piante dovrebbero essere schiacciate, mescolate in proporzioni uguali.
  2. Versare acqua bollente al ritmo di 1 cucchiaio. l. materie prime per bicchiere d'acqua.

Prendi 1 bicchiere ogni mattina.

Con pietre di urato, decotti e infusi di:

  • foglie di fragola;
  • rosa canina;
  • frutti e foglie di mirtillo rosso;

Il mirtillo rosso ha proprietà diuretiche e antinfiammatorie, favorisce il rilascio di sabbia e piccoli calcoli dai reni

Un esempio di decotto che non solo promuoverà l'eliminazione dei calcoli renali, ma migliorerà anche la salute:

  1. Macinare i cinorrodi (schiacciare in un mortaio).
  2. Seleziona 1 cucchiaio. l. materie prime, versare in una casseruola di smalto.
  3. Versare un bicchiere di acqua bollente.
  4. Accendi un piccolo fuoco.
  5. Dopo l'ebollizione, cuocere a fuoco lento per 15 minuti.
  6. Lasciate raffreddare.

Prendi 1/3 di tazza un quarto d'ora prima dei pasti.

Il decotto di rosa canina non ha solo proprietà diuretiche, ma anche toniche

Conseguenze e complicazioni

Il trattamento tempestivo e adeguato dell'urolitiasi offre un'alta probabilità che la malattia sia completamente guarita. Tuttavia, pur mantenendo i fattori di rischio (dieta scorretta e regime alimentare), anche la probabilità di ricaduta rimane elevata..

In assenza di terapia con urati, possono svilupparsi complicazioni sotto forma di malattie infettive del sistema urinario (pielonefrite, glomerulonefrite). È anche possibile formare calcoli di corallo, che portano a insufficienza renale..

Il calcolo del corallo riempie l'intera pelvi renale e porta a una grave insufficienza renale

Prevenzione

La prevenzione dell'urolitiasi si riduce a una dieta corretta ed equilibrata, non appesantita da quantità eccessive di grassi e carboidrati. Un'adeguata assunzione di acqua pulita ridurrà anche il rischio di urato e gli esami medici annuali rileveranno la malattia in una fase precoce e prevengono gravi complicazioni..

Video: come non raccogliere i calcoli renali

Recensioni

CIAO ! Quando una grossa pietra si trova nei reni, quando si guida su una strada sconnessa, si sveglia una sensazione di bruciore nell'area dei reni e il paziente si sveglia cercando di premere la schiena contro lo schienale il più strettamente possibile.... Quando c'è una colica quando esce un calcolo, è necessario riscaldarsi in un bagno caldo o in un bagno. Ho avuto coliche 2 volte. La prima volta è iniziata la sera ed è passato il pomeriggio del giorno successivo. La seconda volta quasi 2 giorni ha aiutato il caso il giorno dopo sono andato allo stabilimento balneare erano le gambe gonfie pensavo in questo modo poi mi libererò delle gambe gonfie.... Le mie gambe non stavano meglio ma la colica è andata via velocemente. Quando vengono riscaldati, tutti i corpi si espandono. Gli ureteri si sono dilatati e tutto è uscito, le coliche sono scomparse.

Ivan

http://www.woman.ru/health/woman-health/thread/3960006/4/

c'è un modo: testato su me stesso, in 4 mesi ho sciolto i calcoli 0.7 e 1.0 in entrambi i reni. Forse aiuterà anche te. Non è veloce: per diversi mesi, tre volte al giorno è necessario bere un decotto alle erbe con olio di abete. Ma è poco costoso, innocuo e non è necessario tagliare / schiacciare nulla. È successo 2 anni fa, da allora le pietre non hanno dato fastidio. Se non sei pigro, provalo. Prima settimana: tre volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti, bere 150 grammi di infuso diuretico. L'infuso è a base di erbe: melissa + origano + salvia + poligono + erba di San Giovanni + rosa canina (30 grammi di ogni erba per bicchiere - 150 grammi di acqua bollente). Puoi preparare una dose per l'intera giornata in una volta, quindi devi moltiplicare la quantità di erba e acqua per 3. Si consiglia di aggiungere un cucchiaio di miele ad ogni bicchiere quando si beve. Tutte le prossime settimane. La stessa cosa, ma prima di bere l'infuso, aggiungi 5 gocce di olio di abete per bicchiere, mescola bene e bevi attraverso un tubo in modo che l'infuso non arrivi sui denti - altrimenti può dissolversi insieme alle pietre. Dopo 2-3 settimane, nelle urine apparirà un sedimento torbido sotto forma di fiocchi o sabbia - questo è normale. Bere fino a quando le pietre sono completamente sciolte (questo di solito richiede diversi mesi, a seconda delle loro dimensioni). Tutti i componenti sono venduti in farmacia, sono economici.

Anna Bukhteeva

https://vk.com/topic-25732414_25309348

fare il bagno per un paio d'ore più mangiare molte angurie: il principio di pulizia è lo stesso, ma non così dannoso. Non l'ho controllato da solo. Mio marito ha dato almeno 2 litri di succo di mirtillo rosso senza zucchero al giorno per tre settimane - tutto si è rivelato con la sabbia. Nell'infanzia, a parte una dieta, a mio figlio è stata prescritta una sorta di polvere per regolare l'acidità delle urine. Ogni giorno controllavo l'acidità con una cartina di tornasole e, se necessario, diluivo questa polvere e davo da bere a mio figlio. E dalla dieta solo il cioccolato e fortemente acido non hanno dato, come il ribes-arance per un po '. Non è stato seguito nient'altro dalla dieta.

Larissa

https://www.u-mama.ru/forum/family/health/361297/

Ho anche sentito dolore alla parte bassa della schiena per 5 anni. Ho pensato alla colonna vertebrale. Poi, quando sono andato a riposare in Abkhazia, non l'ho avvolto bene. A quanto pare ho scosso bene la strada, insomma, non riposo, ma continuo tormento. Adesso so molto di pietre. Durante un attacco ho messo baralgin. + soluzione salina. Rilasci. Una volta all'anno bevo BLEMAREN. Buona medicina. Sfoca lentamente le pietre. Ho sentito parlare di pepe nero con uvetta, ma non ho provato. Schiacciare è meglio escludere, se è possibile dedurre in modo naturale. I medici scherzano dicendo che le pietre sono come l'amore per la vita Hai bisogno di bere molta dell'acqua minerale corretta, non nessuna, vale a dire, adatta per l'har-ke. C'è molta acqua naturale. Tè, succhi, composte non contano. Ho dimenticato la foglia di mirtillo rosso. È venduta in farmacia, la preparo come il tè, una bevanda piuttosto piacevole.

padiglione 96

https://forums.drom.ru/garazh/t1151951758-p4.html

L'urina nelle urine è un motivo serio per riconsiderare il tuo stile di vita e la tua dieta, poiché la formazione di calcoli renali può causare molti problemi. Tuttavia, un trattamento adeguato e, prima di tutto, la dieta aiuteranno a non avviare il processo ea sbarazzarsi facilmente di frazioni indesiderate nel corpo..