Minzione frequente durante la gravidanza

In diverse fasi della gravidanza, una donna deve sperimentare molti inconvenienti temporanei associati alla sua situazione. Questa è nausea, sonnolenza e ogni sorta di sensazioni dolorose. Possono apparire e scomparire o accompagnarla per tutto il periodo. Quindi, ad esempio, si manifesta la minzione frequente durante la gravidanza. Molte donne, fin dai primi giorni, iniziano ad andare in bagno più frequentemente di prima. Altri diventano frequenti visitatori dell'armadio solo in un secondo momento. Alcuni corrono per quasi tutti i 9 mesi. E non è affatto raro che una donna si alzi spesso in bagno di notte: fuoriesce il liquido accumulato negli arti inferiori durante il giorno. Ma ci sono quelli che non notano particolari inconvenienti: la loro vescica funziona come al solito..

Siamo tutti diversi e abbiamo tutti una gravidanza diversa. Anche se, è vero, la minzione frequente preoccupa la maggior parte delle future mamme. Inoltre, con una gravidanza normale, dovrebbe essere così.

Cause di urgenza frequente

La frequente voglia di urinare durante la gravidanza è un fenomeno del tutto naturale e comprensibile. E la probabilità che una donna lo osservi in ​​lei è piuttosto alta, perché c'è più di una ragione per l'aumento del lavoro dei reni e della vescica.

Quindi, nel processo su larga scala dei cambiamenti ormonali, anche questi organi sono coinvolti. La frequenza degli impulsi è influenzata da un aumento del volume totale di liquidi nel corpo di una donna incinta. Questo è sia sangue che liquido amniotico, che, tra l'altro, vengono aggiornati ogni tre ore, motivo per cui anche la futura mamma deve andare in bagno più spesso..

I reni in questo momento subiscono un doppio carico, lavorano per due e rimuovono i prodotti metabolici sia dal corpo femminile che dal corpo del bambino. Quindi è abbastanza naturale che dovrai andare in bagno più spesso..

Voglia frequente di urinare nelle donne in gravidanza

In diverse fasi della gravidanza, una donna deve sperimentare molti inconvenienti, il cui verificarsi è dovuto alla sua nuova condizione. Nausea, aumento della sonnolenza, vertigini in alcuni possono apparire e scomparire, mentre altri accompagnano durante l'intero periodo. Ma la minzione frequente durante la gravidanza è uno dei primi e più eclatanti segni di questa condizione, porta disagio a tutti coloro che non vedono l'ora della nascita di un bambino. Una donna inizia a sentire un cambiamento nella frequenza degli impulsi dalle prime settimane di gestazione. Questa necessità non è correlata al riempimento della vescica, ma a ragioni completamente diverse..

Minzione frequente nelle donne in gravidanza

La minzione frequente durante la gravidanza in periodi diversi si verifica in quasi tutto il gentil sesso. Normalmente, le future mamme affrontano questa spiacevole condizione nella seconda metà, a partire dalla sedicesima settimana. Ma in alcune situazioni, si osserva un aumento della frequenza degli impulsi durante i primi tre mesi di gravidanza..

Tempistica e ragioni fisiologiche

Le donne primipare, che collegano la minzione frequente nelle donne in gravidanza con lo sviluppo di malattie gravi, sono molto preoccupate per questo. Le future mamme non sospettano che un sintomo possa verificarsi per ragioni fisiologiche abbastanza comprensibili. Ai cambiamenti naturali in corso che provocano un fenomeno così spiacevole, i medici attribuiscono quanto segue.

Regolazione ormonale. Uno squilibrio di elementi attivi influisce sull'attività della parte del cervello responsabile della minzione. Di conseguenza, il numero di impulsi nervosi aumenta, segnalando la necessità di svuotare la vescica..

Rilassamento del corsetto muscolare. Quando si prepara il corpo per sopportare il feto, e successivamente per il parto, si verifica il rilassamento muscolare, che colpisce tutti i muscoli scheletrici e gli elementi dell'apparato legamentoso. Questo processo si estende alla muscolatura liscia della vescica, aumentando il bisogno di minzione della donna..

Attivazione del metabolismo. La rapida ristrutturazione del corpo femminile comporta l'accelerazione dei processi metabolici, compreso il sistema genito-urinario. Lavorando in una modalità avanzata, i reni iniziano a svolgere una duplice funzione: purificare la madre e il feto da prodotti nocivi e tossine. Di conseguenza, aumenta la capacità escretoria, che si manifesta sotto forma di minzione frequente durante l'inizio della gravidanza.

Ingrandimento dell'utero. Una buona crescita e sviluppo del feto colpisce. A causa dell'aumento di volume, gli organi pelvici vengono compressi e, prima di tutto, la vescica e il canale uretrale.

Astrazione del liquido amniotico. Quando il feto inizia a svilupparsi, attorno ad esso si forma un guscio denso: una vescica amniotica piena di un fluido speciale. Per evitare il ristagno, spesso cambia e il tratto urinario della madre è attivamente coinvolto in questo processo. Colpisce anche la frequenza della voglia di svuotare..

Gravidanza precoce

Donne giovani e inesperte chiedono ai medici: "Da quanto tempo iniziano la nausea e la minzione frequente durante la gravidanza?" I cambiamenti avvengono immediatamente dopo la fecondazione riuscita. Il primo in questo processo è il sistema ormonale, che inizia a produrre intensivamente il progesterone, necessario per la protezione dell'embrione e lo sviluppo del feto. Inoltre, i processi metabolici sono già attivati, a seguito dei quali le reazioni biochimiche vengono accelerate.

Un aumento della frequenza della voglia di urinare durante il primo trimestre è considerato un normale processo fisiologico. Ciò è dovuto al fatto che il progesterone provoca il rilassamento del corsetto muscolare di tutto il corpo, compresi i muscoli lisci del canale uretrale e della vescica. Quest'ultimo perde la capacità di trattenere in modo affidabile il fluido che si accumula in un grande volume. Di conseguenza, la produzione di urina in piccole porzioni diventa più frequente, il che causa frequenti visite in bagno..

La metà della fase di gestazione

A partire dalla dodicesima settimana, i primi segni di gravidanza sotto forma di tossicosi, sonnolenza e altri fenomeni nella stragrande maggioranza dei casi scompaiono. Durante questo periodo, la frequenza dell'impulso si avvicina alla norma. Sebbene l'utero continui ad aumentare gradualmente di dimensioni, sale già nella cavità addominale e, alla fine di quindici settimane, c'è più spazio libero nella piccola pelvi. La pressione sulla vescica e sul canale uretrale è notevolmente ridotta e la voglia di "correre" in bagno scompare.

Ultimo trimestre

Il corpo di ogni donna è individuale, quindi a volte non si verifica un aumento della voglia di svuotare la vescica nelle prime fasi. Nonostante ciò, la minzione frequente durante la gravidanza nel terzo trimestre si verifica quasi sempre. Ciò è dovuto ai cambiamenti caratteristici che si verificano nel corpo della futura mamma.

Dopo venti settimane, la dimensione dell'utero aumenta rapidamente, sebbene l'organo stesso sia ancora alto. Il bambino cresce e si sviluppa intensamente, il che si riflette nel volume del sangue circolante. La quantità crescente di liquido amniotico aumenta lo stress aggiuntivo sulla vescica, indebolendone le pareti. Durante questo periodo, i reni iniziano a funzionare attivamente nel bambino e i prodotti metabolici attraverso il cordone ombelicale vengono escreti nel corpo della madre, a seguito del quale il suo sistema urinario cerca di svolgere il suo lavoro in un doppio volume.

Con l'avvicinarsi del parto, l'utero scende nella piccola pelvi e la testa assume gradualmente una posizione comoda. La salute della donna migliora, il bruciore di stomaco scompare, non c'è praticamente alcuna pressione sui polmoni e sullo stomaco, per cui la respirazione è facilitata. Allo stesso tempo, l'organo inizia di nuovo a spremere la vescica così forte che si manifesta l'incontinenza urinaria. Episodi di pipì a letto si verificano durante le risate, la tosse o gli starnuti.

Condizioni pericolose e allarmi aggiuntivi

Indipendentemente dall'età gestazionale, una donna vuole comunque andare in bagno più volte durante la notte. Secondo i ginecologi, l'incontinenza lieve è considerata normale. Ma queste sensazioni non causano disagio fisico e non provocano sensazioni dolorose. La situazione cambia radicalmente se durante la minzione si verificano crampi, bruciore, dolore e altre sensazioni spiacevoli.

Ciò significa che nel corpo si sta verificando un processo patologico nascosto:

  • infiammazione infettiva;
  • cistite;
  • uretrite;
  • pielonefrite;
  • malattia da urolitiasi;
  • formazioni simili a tumori.

Ognuna di queste violazioni è considerata una minaccia per la salute e il normale sviluppo intrauterino del feto e spesso porta a tristi conseguenze. I sintomi allarmanti che dovrebbero essere la ragione per un appello precoce a uno specialista sono:

  • dolori acuti o tiranti, bruciore, crampi durante la minzione;
  • sensazione di svuotamento incompleto della vescica;
  • una piccola quantità di urina escreta;
  • tirando sensazioni dolorose nella parte bassa della schiena e nell'addome;
  • cambiamento nel colore e nella natura delle urine: torbidità, oscuramento, sedimenti, impurità di pus, sangue.

Spesso la situazione è complicata dall'ipertermia, dallo sviluppo di debolezza, brividi e febbre, da un deterioramento della salute generale della futura mamma. Il forte sanguinamento che appare sullo sfondo dei segni esistenti indica lo sviluppo di una gravidanza extrauterina.

Le patologie concomitanti più comuni sono la cistite e l'urolitiasi. L'aggravamento di queste malattie è dovuto al fatto che l'utero in crescita schiaccia gli organi adiacenti. Nel primo caso, questa è la vescica, che non è in grado di svuotarsi completamente, ei resti di urina diventano fonte di infezione. Nel secondo, lo spostamento dei calcoli nel rene e l'incapacità di rimuoverli all'esterno. La via d'uscita da una situazione spiacevole è alleviare il dolore attraverso i farmaci..

Soluzioni al problema

Dalla trentesima settimana in poi, la minzione frequente durante la gravidanza è più evidente durante le ore notturne. Ciò preoccupa le future mamme, poiché il processo del sonno è disturbato e alzarsi dal letto provoca un certo disagio. Per eliminare il problema e ridurre la frequenza della voglia di urinare, i medici raccomandano di seguire semplici regole.

  1. Se senti che la vescica non si sta svuotando completamente, piegati in avanti. Ciò aumenterà la pressione sull'organo e lo aiuterà a liberarsi del fluido in eccesso..
  2. Se tendi a bere molti liquidi, dovresti modificare il regime di consumo. È utile limitare l'assunzione di bevande poche ore prima di coricarsi. Se hai sete, sciacquare la bocca con acqua.
  3. Con lunghi viaggi, specialmente durante l'ora di punta, una donna è costretta a trattenere a lungo l'urina, il che porta allo sviluppo dell'incontinenza. Per evitare ciò, dovresti scegliere un momento più tranquillo per i viaggi e le passeggiate..

Abbastanza spesso, la fine della gravidanza e l'avvicinarsi della data di nascita sono caratterizzati dalla comparsa di episodi di enuresi, specialmente quando si tossisce, si starnutisce, mentre si ride.

In caso di sviluppo del processo infiammatorio, è necessario informare il medico curante dei propri reclami, che prescriverà un esame e selezionerà un trattamento sicuro.

Misure preventive

Una maggiore voglia di urinare può infastidire una donna sia all'inizio della gravidanza che alla fine del ciclo. Per eliminare il disagio e per evitare di ridurre la frequenza delle visite in bagno, è necessario seguire le raccomandazioni degli specialisti.

  • Limita l'assunzione di liquidi 2-3 ore prima di andare a dormire.
  • Elimina i cibi con effetto diuretico: anguria, melone, zucchine, cetrioli.
  • Riduci il consumo di tè e caffè forti.
  • Evitare cibi che provocano sete, come cibi fritti, cibi piccanti, sottaceti.
  • Sbarazzati della biancheria intima stretta o scomoda, degli indumenti casual e domestici che stringono gli organi pelvici.
  • Indossare una fascia prenatale per sostenere l'addome in crescita per alleviare la pressione sulla vescica.

La minzione frequente è considerata un normale processo fisiologico durante la gravidanza. Sono familiari alle donne, poiché compaiono anche durante la sindrome premestruale. La presenza di sintomi allarmanti dovrebbe essere la ragione per visitare il medico curante e eseguire misure diagnostiche.

Conclusione

La gravidanza non è la ragione per la riduzione dell'assunzione di liquidi. In assenza di controindicazioni, una donna dovrebbe bere 1,5-2 litri di acqua al giorno. La corretta distribuzione del volume giornaliero di liquidi, la restrizione serale aiuterà a ridurre la frequenza della voglia di urinare e rendere più confortevole la gravidanza..

Cause di minzione frequente durante la gravidanza

La minzione frequente è un sintomo comune all'inizio della gravidanza. Dalla settimana 6, il numero di viaggi in bagno aumenta. Anche se la vescica è vuota, la donna ha ancora un forte impulso a prendere la stessa strada. Man mano che la circonferenza addominale aumenta, starnuti, tosse, risate o sport di routine possono causare un flusso urinario involontario. Come affrontare la minzione frequente durante la gravidanza? Devo frenare gli impulsi? Qual è il primo segno e segnale per vedere un medico, indipendentemente dall'età gestazionale? Scopriamolo insieme.

Cause della vescica iperattiva

Qualunque cosa si possa dire, anche la gravidanza più facile è stress per il corpo di una donna. Cambiamenti ormonali completi, pressione nella zona pelvica, cambiamenti nella circolazione sanguigna e altri "compagni di una posizione interessante" espongono quei problemi che non apparirebbero in uno stato normale. Pertanto, l'elenco dei motivi principali della minzione frequente è piuttosto ampio..

Cambiamenti ormonali

Fin dai primi giorni di gravidanza, il corpo di una donna produce hCG, un ormone noto anche come gonadotropina corionica umana, con il quale aumenta la necessità di svuotare la vescica. Con il progredire della gravidanza, il corpo inizia naturalmente a trattenere più liquidi. Ciò accade sotto l'influenza dell'ormone progesterone.

Aumento della pressione dell'utero

Durante il secondo trimestre, l'utero cresce, spostandosi leggermente verso il centro e la frequenza della minzione diminuisce. La pressione sulla vescica, che di solito si verifica all'inizio delle prime settimane, scompare entro 12 settimane. Molte donne provano sollievo durante questo periodo. Tuttavia, con l'avvicinarsi del terzo trimestre, vi è un aumento della pressione fetale sulla vescica, sull'uretra e sui muscoli pelvici. Questo può portare a frequenti visite in bagno, a volte fino a 4-5 volte a notte, e insonnia.

Tempo metereologico

I reclami sulle frequenti visite al bagno e una sensazione di svuotamento incompleto della vescica provengono da donne in gravidanza più spesso durante la stagione fredda.

Infezioni del tratto urinario

Sebbene la minzione frequente sia considerata normale per le donne in attesa di un bambino, se questo fenomeno è associato ad altri sintomi, il consiglio medico è semplicemente necessario.

Quindi, puoi sospettare un'infezione del tratto urinario se una donna incinta si lamenta:

  • una sensazione di bruciore durante la minzione;
  • un forte bisogno di urinare, accompagnato da disagio e dolore;
  • una piccola quantità di sangue nelle urine.

Se l'infezione non viene curata, le donne sono a rischio di aborto spontaneo o parto prematuro. A causa dei cambiamenti nell'anatomia dei reni e dell'uretere (il tubo muscolare che collega il rene alla vescica), una semplice infezione durante la gravidanza può trasformarsi rapidamente in una malattia renale pericolosa per la vita chiamata pielonefrite. La malattia è caratterizzata da febbre, mal di schiena molto grave e vomito. Può richiedere il ricovero in ospedale e il trattamento con antibiotici per via endovenosa.

Come alleviare la condizione?

Se la frequenza urinaria diventa un problema eccessivo all'inizio della gravidanza, segui il nostro consiglio:

  • Evita di bere caffè o tè poiché sono considerati bevande diuretiche.
  • Piegati in avanti durante la minzione. Questo semplice passaggio ti aiuterà a svuotare meglio la vescica fino all'ultima goccia. A volte le pendenze dovrebbero essere ripetute 2 volte..
  • Non ridurre la quantità di liquidi che bevi al giorno (acqua, composta, succhi, latticini), pensando che questa sia una via d'uscita da questa situazione. Il tuo corpo e il tuo bambino hanno bisogno di un'idratazione costante. La disidratazione può portare a un'infezione del tratto urinario.
  • Cerca di bere di più durante il giorno, e la sera e prima di andare a letto, riduci al minimo l'assunzione di liquidi..
  • Non abusare di cibi salati, piccanti, grassi, alcol, non mangiare carni affumicate e altri alimenti che causano aumento della sete.
  • La stitichezza può anche innescare la minzione esercitando pressione sulla vescica, quindi aumenta l'assunzione di fibre per mantenere la regolarità.
  • Esegui quotidianamente una serie speciale di esercizi di Kegel, volti a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Tale ginnastica è consigliata anche per l'incontinenza urinaria da stress nelle donne in gravidanza. Molti esercizi possono essere eseguiti mentre si guarda la TV, si guida in macchina o si è seduti al computer..
  • Considera l'andare in bagno come un processo normale e non come una patologia. Non soffermarti sul problema.

Quando i sintomi scompaiono?

Un sollievo significativo arriva subito dopo la nascita del bambino. Tuttavia, dovrai aspettare ancora un po ', perché nei primi giorni dopo il parto urinerai abbastanza spesso, e anche di più. È così che il corpo si sbarazza del liquido in eccesso accumulato durante la gravidanza..

Perché le donne incinte vanno spesso in bagno

La gravidanza porta molti cambiamenti nel corpo - piacevoli e non così, e uno di questi è la minzione frequente. La maggiore intensità dell'impulso naturale ci costringe a cambiare radicalmente le abitudini - ad esempio, la futura mamma non può più allontanarsi a lungo da luoghi con servizi igienici normalmente attrezzati. Scopriamo perché le donne incinte vanno spesso in bagno, qual è la ragione di questo cambiamento e se è irto di pericoli. Considereremo anche come andare d'accordo con questo problema in modo che provochi meno disagio..

Perché le donne incinte vanno spesso in bagno: cause del problema

Tra i fattori oggettivi che influenzano la minzione frequente durante l'attesa di un bambino:

  1. 1 Cambiamenti ormonali associati a un nuovo stato del corpo. In particolare, inizia lo sviluppo di un nuovo prodotto: la gonadotropina corionica, che aumenta direttamente la produzione di urina..
  2. 2 Posizione dell'utero. Si trova vicino alla vescica. Man mano che il feto si sviluppa, cresce di dimensioni e colpisce la vescica. Il risultato di questa azione sono frequenti viaggi in bagno..
  3. 3 Carico sui reni. Durante la gravidanza, questi organi funzionano per due: una madre e un feto. Naturalmente, questo influisce sull'aumento dell'intensità del sistema genito-urinario..
  4. 4 Attivazione della circolazione sanguigna. In generale, il volume del sangue e, in particolare, della linfa nel corpo aumenta. Di conseguenza, i reni devono filtrare un ordine di grandezza più fluido..

I medici definiscono normale l'aumento del numero di desideri nella futura mamma. Un tale stato non dovrebbe causare preoccupazione..

Ma allo stesso tempo, gli impulsi frequenti possono essere un segno di patologia: se sono accompagnati da dolore durante la minzione, sensazioni dolorose nell'addome inferiore, annebbiamento delle urine e febbre. Solo un medico aiuterà in questi casi.

Abbiamo considerato i motivi per cui le donne incinte vanno spesso in bagno: se non c'è dolore e disagio, puoi calmarti e imparare a convivere con questa condizione.

Come migliorare la condizione con minzione frequente

Poiché è oggettivamente impossibile ridurre il numero di viaggi in bagno, è necessario seguire diversi consigli che consentono di provare meno disagio:

  • non limitare la quantità di liquido, altrimenti si verificherà gonfiore;
  • rinunciare a caffè e tè (qualsiasi), menta e rosa canina, bevande alla frutta e decotti: appartengono tutti ai diuretici;
  • 2 ore prima di coricarsi, non bere nulla: questo aiuterà il fluido a distribuirsi nel corpo e trascorrerà la notte con calma;
  • in nessun caso tollerare: il ristagno di urina porterà all'infiammazione;
  • escludere dalla dieta le verdure piccanti, salate e in scatola;
  • indossa abiti che non interferiscano con le tue necessità naturali in nessun luogo, anche scomodo.

Il problema della minzione frequente scompare da solo circa 5 giorni dopo la nascita del bambino. La vescica ritorna normale, nulla preme su di essa, anche il sistema ormonale si normalizza. Se il problema persiste, è necessaria l'assistenza medica.

Su un'ecografia, che viene eseguita a 18-22 settimane (determinando il sesso del bambino), il medico può segnalare la pelvi dilatata. Se c'è un ragazzo nel grembo materno, questo è normale, se una ragazza non è un sintomo molto buono. Ciò significa che la futura mamma ha permesso un processo infiammatorio nei reni, che influisce necessariamente sulle condizioni del feto. Raccomandazioni per l'intera gravidanza: dieta adeguata, abiti larghi e igiene regolare.

La risposta alla domanda sul perché le donne incinte spesso vanno in bagno è semplice, perché è associata a cambiamenti naturali nel corpo. Il rispetto delle raccomandazioni generali e il controllo della tua salute è ciò che una donna incinta deve fare per garantire la sicurezza del feto.

I nostri esperti

La rivista è stata creata per aiutarti nei momenti difficili in cui tu oi tuoi cari dovete affrontare qualche tipo di problema di salute!
Allegology.ru può diventare il tuo assistente principale sulla strada per la salute e il buon umore! Articoli utili ti aiuteranno a risolvere problemi di pelle, obesità, raffreddori, ti diranno cosa fare se hai problemi alle articolazioni, alle vene e alla vista. Negli articoli troverai i segreti su come preservare la bellezza e la giovinezza a qualsiasi età! Ma neanche gli uomini sono passati inosservati! C'è un'intera sezione per loro dove possono trovare molti consigli e consigli utili sulla parte maschile e non solo!
Tutte le informazioni sul sito sono pertinenti e disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Gli articoli sono costantemente aggiornati e revisionati da esperti in campo medico. Ma in ogni caso, ricorda sempre, non dovresti mai auto-medicare, è meglio contattare il tuo medico!

"Oh, non posso!", Oppure Quante volte è normale che le donne incinte camminino?

"La gravidanza è quando vuoi mangiare e scrivere tutto il tempo!" - così una volta ha scherzato un famoso conduttore radiofonico. E se le donne incinte riescono ancora a far fronte al desiderio di divorare un altro panino, allora correre in bagno a volte può farti impazzire.

Ecco come le donne descrivono i loro sentimenti:

“Volo, non corro. Ogni 15 minuti, immagino. L'orrore è semplice ".
"Sono andato raramente prima, ora sembra che stiamo guadagnando slancio, ogni settimana sempre più spesso".
“Anch'io sono diventato come una papera! Generalmente estenuante di notte ".

Nel frattempo, gli esperti assicurano: molto spesso questo è normale. Il corpo incinta fa un salto mortale. Il metabolismo viene riconfigurato per adattarsi a nuove condizioni e purificarsi, anche con l'aiuto di minzioni frequenti. Si ritiene che normalmente sarà così fino al quarto mese. Quindi tutto torna alla normalità e, più vicino al parto, si ripeterà di nuovo, ma per un motivo diverso. L'utero con il bambino occupa il massimo spazio e non lascia molta libertà ad altri organi. Tuttavia, gli esperti non hanno ancora deciso quante volte è normale andare in bagno. Alcuni prendono per una persona media fino a dieci volte al giorno e una o due di notte. Ma come può una signora in una posizione capire che le sue "corse" non sono segno di infiammazione pericolosa ?! E questo è possibile, e abbastanza spesso, ammettono gli urologi.

Ha senso consultare un medico se i tuoi viaggi in bagno sono accompagnati da dolore o bruciore, dicono i medici, soprattutto se la tua temperatura corporea è alta e non ti senti bene. Un altro segno allarmante è se, nonostante l'intollerabile impulso, dalla vescica escono solo poche gocce. Questi sintomi spesso indicano la presenza di un'infezione o infiammazione della vescica o dei reni. Tutto ciò può causare infezione del bambino, liquido amniotico e complicare il corso della gravidanza..

L'infiammazione deve essere trattata immediatamente, altrimenti diventerà cronica e potrebbe causare pielonefrite. Durante la gravidanza, l'infiammazione dei reni viene trattata in ospedale sotto la supervisione di nefrologi, ginecologi e urologi. Quindi sono già necessari antibiotici, urosettici ed erbe, consentiti durante il trasporto di un bambino.

L'urologo di Krasnoyarsk Pavlovsky Sergey Valerievich lo crede spesso “. i problemi di una donna iniziano anche prima della gravidanza. Molte donne soffrono di cistite e altre infiammazioni, ma non agiscono. Potrebbe esserci la cistalgia, la clinica è esattamente la stessa di quella della cistite, ma il trattamento ne richiede una completamente diversa. È possibile eseguire il trattamento quando una donna è già incinta solo su indicazioni rigorose e dopo un esame. Se viene premuto, per la conservazione e il corretto svolgimento della gravidanza, è tanto più necessario consultare un medico e non curarti. Prima di tutto, per la diagnosi, avrai bisogno di un esame delle urine generale, ecografia dei reni, consultazione con un ginecologo, in termini di assenza di problemi con il feto. È fondamentale conoscere il volume di urina (urinare goccia a goccia o un certo volume). Va ricordato che qualsiasi terapia, i farmaci sono un'arma a doppio taglio, quindi possono creare grossi problemi al feto e alla madre. Indipendentemente, puoi solo aumentare il volume del fluido consumato, fino a 1,5 litri, e anche allora, se non ci sono gonfiori degli arti inferiori. Ci sono molte opzioni per ciò che accade esattamente a una donna, quindi la prima cosa da fare è chiedere consiglio ".

Un altro grave disturbo non infiammatorio è una vescica iperattiva. Si dice che una vescica iperattiva venga urinata più di 8 volte al giorno (questa cifra può variare). La malattia, come molti potrebbero essere sorpresi, è comune. Colpisce circa un quarto della popolazione dei paesi sviluppati. Di solito la malattia si manifesta con un così forte bisogno di urinare che il paziente non può resistere. A volte i pazienti hanno incontinenza e incontinenza urinaria. E qui il problema principale è che chi soffre di vescica iperattiva raramente cerca assistenza medica qualificata. Non fa male. Quindi, secondo le stime dell'OMS, meno della metà di loro va dal medico all'estero con questo problema. In Russia, questa cifra è significativamente inferiore.

È chiaro che nelle donne in gravidanza tutto ciò è aggravato da cause naturali. I sintomi sono così aggravati che non c'è più forza per resistere, ma durante questo periodo il trattamento non è sempre possibile, l'urologo Vladislav Chernyshev è sicuro. “Se è difficile sopportare, consultare un medico, lui diagnosticherà, prescriverà cure e darà consigli. Tra i farmaci usati per l'iperattività, vengono spesso usati gli m-anticolinergici. La fisioterapia è possibile. C'è un metodo per allenare la vescica, quando l'impulso è tollerato il più a lungo possibile ". Per aiutare una donna, in ogni caso, sarà necessario un esame. Di norma, dovrai tenere un diario della minzione: questo è quando scrivi tutto ciò che bevi e tutto ciò che è uscito. Vengono utilizzati metodi di laboratorio per valutare lo stato funzionale della vescica e dei reni, vengono prescritte anche le consultazioni dei neurologi, perché questa malattia è associata a un disturbo del sistema nervoso.

Nelle donne in gravidanza, di regola, il primo passo nel trattamento sono i metodi non farmacologici, come:

  • Minzione secondo un programma ben stabilito, ad esempio ogni due ore. Questo tipo di allenamento può aiutare a ripristinare il controllo della vescica perso..
  • È anche necessario rinunciare alle bevande contenenti caffeina, si tratta di caffè, tè, acqua gassata, agrumi e succhi di frutta. Dobbiamo dimenticare il cibo piccante.
  • Se devi svegliarti spesso di notte, dovrai evitare di assumere liquidi prima di andare a dormire. Ciò significa che devi bere di più durante il giorno..
  • Un altro tipo di allenamento: quando visiti il ​​bagno, svuota il più possibile la vescica, poi rilassati per un paio di secondi, riprova. Si consiglia di praticare costantemente questo metodo di minzione..

“Le donne incinte”, insiste la dottoressa Angelina Dengina, “possono fare ginnastica solo secondo Kegel. Questo è molto utile per qualsiasi donna e dopo il parto è un must. È meglio bere farmaci nel periodo di non allattamento. "

Tecnica di esercizio di Kegel

L'esercizio di Kegel ha lo scopo di allenare i muscoli del pavimento pelvico. Le donne incinte che fanno gli esercizi di Kegel spesso scoprono che il parto è meno doloroso e molto più facile. Rafforzando questi muscoli, acquisisci il controllo della vescica e puoi ridurre l'insorgenza di un altro problema comune della gravidanza, le emorroidi. Inizia contraendo i muscoli del pavimento pelvico come se cercassi di fermare il flusso di urina. Mantieni la posizione per cinque secondi, quindi rilassati lentamente.

La seconda opzione si chiama "Ascensore"

Stringiamo leggermente i muscoli (1 ° piano), tratteniamo per 3-5 secondi, continuiamo a sollevare - stringiamo un po 'più forte (2 ° piano), tratteniamo, ecc. al suo limite. Scendiamo anche mentalmente per fasi, soffermandoci per un paio di secondi su ogni piano. Questo metodo è adatto a persone già addestrate. Puoi fare gli esercizi ovunque: guidare una macchina, camminare, guardare la TV. Prova a fare gli esercizi di Kegel in diverse posizioni: sdraiato, seduto o accovacciato.

A proposito, a Krasnoyarsk, durante le lezioni di yoga per donne incinte, i formatori introducono l'esercizio di Kegel. E lì viene eseguito in diverse posture (asana). Esercizio con le vie urinarie vuote. Cerca di non affaticare gambe, glutei o muscoli addominali, muscoli facciali.

Eppure, prima ancora di tale formazione, prova a ottenere il consiglio di uno specialista. Frequenti viaggi in bagno, richiami, hanno diversi motivi e forse il motivo è ancora infiammatorio.

Dopo la trentesima settimana di gravidanza, anche la minzione frequente può essere confusa con la fuoriuscita di liquido amniotico. Le donne che hanno sperimentato questo dicono che smettono di sentire la minzione e "l'acqua sta ancora versando". In questo caso, dovrai fare test speciali e agire insieme al ginecologo. E se, oltre a tutto il resto, sei costantemente assetato, questo può indicare lo sviluppo del diabete mellito durante la gravidanza, quando il corpo non produce abbastanza insulina durante la gravidanza per far fronte a livelli elevati di zucchero nel sangue. In breve, ci sono molte opzioni. E se ti viene detto che è tutto in ordine, ma sospetti, fai attenzione alla tua salute per eliminare i possibili rischi..

Minzione frequente durante la gravidanza

La minzione frequente è uno di quei sintomi che una donna può sperimentare durante la gravidanza..

Com'è la minzione frequente durante la gravidanza?

La minzione frequente durante la gravidanza inizia a manifestarsi in una donna sin dalle prime settimane di gestazione. A volte è per questo sintomo che la futura mamma nota i primi segni di gravidanza. Già all'inizio della gravidanza si avvertono frequenti impulsi anche se la vescica della donna non è piena. Nel primo trimestre, la futura mamma va in bagno molto spesso. Il numero di impulsi diminuisce gradualmente intorno alle 16 settimane di gestazione. Tuttavia, entro la fine del trimestre, nel terzo trimestre, la minzione frequente disturba nuovamente la donna, poiché il suo utero è notevolmente ingrandito e esercita una pressione significativa sulla vescica. Quando sei incinta di circa 38 settimane, la tua frequenza urinaria può diminuire leggermente.

In ogni donna durante la gravidanza, questo sintomo può manifestarsi individualmente. In alcune donne in gravidanza si osserva minzione frequente durante tutti i nove mesi, inoltre, i cambiamenti nella frequenza dei viaggi in bagno vengono spazzati via quasi nei primi giorni dopo il concepimento. Va ricordato che questo sintomo può essere presente anche durante una gravidanza extrauterina, così come nelle prime settimane con una gravidanza congelata. Ecco perché è importante visitare un medico e assicurarsi che il portamento del bambino stia andando bene..

Molto spesso, una donna nota che deve svegliarsi più volte di notte per andare in bagno. Le ragioni di questo fenomeno nelle donne in gravidanza sono semplicemente spiegate: il liquido che si è accumulato durante il giorno a causa dell'edema esce proprio di notte.

Nonostante il fatto che la minzione frequente durante la gravidanza sia nota nella maggior parte delle donne, alcune future mamme non notano ancora un tale sintomo durante l'intero periodo. Anche questa è una variante della norma..

Perché la minzione frequente si manifesta durante la gravidanza?

Dovrebbe essere chiaramente chiaro che la minzione frequente durante il periodo di trasporto di un bambino è irta solo di disagio, ma non ha un effetto negativo sulla salute della madre e del nascituro. Liberandosi dell'urina, il corpo rimuove le tossine, prevenendo così i loro effetti negativi.

Il motivo principale per cui una donna soffre di minzione troppo frequente fin dai primi giorni di gravidanza sono i gravi cambiamenti nel suo background ormonale.

Nel primo mese di gravidanza, il corpo inizia a produrre attivamente un ormone chiamato gonadotropina corionica umana (hCG). Sotto la sua influenza, la minzione aumenta.

Il corpo di una donna incinta contiene una grande quantità di liquido. Durante la gestazione, il volume del sangue aumenta di circa il 50%. Inoltre, il liquido amniotico viene costantemente aggiornato. Di conseguenza, i reni di una donna incinta funzionano molto più velocemente e il bisogno frequente di urinare è inevitabile..

Un altro motivo che spinge la futura mamma ad andare in bagno molto spesso è un aumento della pressione dell'utero sulla vescica. Le donne che hanno muscoli allentati intorno all'uretra possono anche sperimentare perdite di urina. Di norma, questo accade sotto forte stress: quando una donna tossisce, starnutisce. La perdita di urina è più comune negli ultimi mesi di gravidanza e nelle prime settimane dopo il parto. Per prevenire questo fenomeno, dovresti assolutamente visitare il bagno al primo impulso..

Entro circa 4 mesi di gravidanza, il numero di impulsi a urinare può diminuire per un po ', poiché l'utero allargato si sposta gradualmente al centro della cavità addominale. La pressione diminuisce fino a quando l'utero inizia a scendere gradualmente nel bacino.

Come alleviare la minzione frequente durante la gravidanza?

Una donna dovrebbe stare attenta al numero giornaliero di viaggi in bagno. Se la futura mamma non urina frequentemente, dovrebbe pensare se sta bevendo abbastanza liquidi. Ogni giorno, la futura mamma ha bisogno di bere almeno otto bicchieri d'acqua per il normale funzionamento del corpo. Con la mancanza di liquidi nel corpo e, di conseguenza, la minzione rara, il rischio di sviluppare malattie infettive del sistema urinario aumenta notevolmente.

Per ridurre la frequenza della minzione, la futura mamma dovrebbe escludere dalla sua dieta quelle bevande che contengono caffeina e, quindi, hanno un effetto diuretico. Dovresti bere la quantità principale di acqua al mattino e al pomeriggio, e la sera è meglio per una donna incinta limitare l'assunzione di liquidi. Vale la pena limitare la dieta serale e quegli alimenti che contengono molti liquidi: si tratta di zuppe, frutta. Durante la minzione, è necessario piegarsi in avanti in modo che la vescica sia completamente svuotata.

I medici consigliano a una donna incinta di dormire alcune ore al giorno, se possibile. Questa modalità favorirà il rilassamento e consentirà alla donna di svegliarsi meno spesso di notte a causa della voglia di urinare. Una donna incinta non dovrebbe essere in grado di astenersi dall'urinare se sente il bisogno di usare il bagno. Con l'astinenza costante, la vescica viene allungata e gli sfinteri sono indeboliti, il che si manifesta soprattutto dopo il parto.

Se durante la minzione c'è disagio, dolore, bruciore, allora tali sintomi dovrebbero essere assolutamente segnalati al medico. Anche la comparsa di sangue nelle urine, il desiderio di tornare in bagno subito dopo aver urinato dovrebbero essere considerati segni allarmanti. Tali sintomi si manifestano nelle malattie infettive delle vie urinarie. Questa infezione batterica si sviluppa molto spesso nelle donne. Se non trattata, la malattia può innescare infezioni renali e parto prematuro..

Immediatamente dopo il parto, la minzione frequente può continuare per diversi giorni mentre il corpo si libera gradualmente del liquido in eccesso. Dopo circa una settimana, le condizioni della donna tornano alla normalità..

Istruzione: Laureato in Farmacia presso il Rivne State Basic Medical College. Laureato alla Vinnitsa State Medical University intitolato a I. M.I. Pirogov e stage alla sua base.

Esperienze lavorative: Dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e responsabile di un'edicola di farmacia. È stata premiata con certificati e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Perché all'inizio della gravidanza spesso vuoi "piccolo"

Il concepimento completo "ridistribuisce le responsabilità" degli ormoni nel corpo della donna. E questo accade molto prima che sospetti la sua nuova posizione. La minzione frequente, il dolore nell'addome inferiore sono segni caratteristici sia dell'inizio della gravidanza che dello sviluppo di una malattia grave - cistite acuta. Scopriamo se la cistite può essere un segno di gravidanza e quanto sia pericolosa per l'embrione e sua madre.

Cos'è la cistite

La cistite è un processo infiammatorio nella vescica. Nelle donne, la patologia è spesso associata all'infiammazione degli organi genito-urinari, inclusi i reni e la vescica..

Le infezioni sono provocate da batteri patogeni. Iniziano la vita attiva, emergendo da due fonti:

  • Dall'area tra la vagina e l'ano;
  • Da altri organi interni.

L'infezione si verifica più spesso dopo intimità non protetta, ipotermia o disturbi dell'igiene.

Più del 90% dei casi segnalati sono causati da E. coli. Il restante 10% è stato diviso tra loro da stafilococco, klebsiella, enterococco e altri microrganismi patogeni.

La cistite nella fase acuta ha una serie di manifestazioni vivide, accompagnate da dolore. Nel decorso cronico della patologia, i sintomi sono meno pronunciati, ma è anche difficile non notarlo..

I segni più evidenti di cistite:

  • Taglio del dolore nell'area pubica, che aumenta in modo significativo durante la minzione;
  • Dopo aver svuotato la vescica, il dolore non scompare e si ha la sensazione che non sia stata svuotata;
  • Il frequente bisogno di urinare termina con un leggero scarico di urina;
  • Striature di sangue e altre impurità sono visibili nel fluido biologico;
  • L'urina diventa scura;
  • La condizione generale peggiora, è accompagnata da un leggero aumento della temperatura corporea.

A volte, nel decorso acuto della patologia, si osserva incontinenza urinaria. La cistite si sviluppa spesso proprio all'inizio della gravidanza. Non appena è avvenuta la fecondazione dell'uovo, tutte le forze immunitarie vanno a sostenere la vita nascente, lasciando gli apparati e gli organi senza la necessaria protezione. Pertanto, le future mamme all'inizio della gravidanza devono affrontare patologie infiammatorie. Compresa la cistite.

Minzione frequente come segno di gravidanza

Ma non sempre la minzione frequente è la cistite, cioè l'infiammazione. A volte questo è un normale segno di un concepimento di successo. Parlando di "cistite" come segno di gravidanza prima del ritardo, va notato che queste manifestazioni non sono in alcun modo associate a infezioni, ma sono il risultato di cambiamenti naturali nel corpo della donna dopo il concepimento. In questo caso, il sintomo principale che unisce cistite e concepimento è la minzione frequente. Scopriamo in quali casi è un segno pericoloso di patologia e quando indica l'inizio della gravidanza.

Nel momento in cui si verifica l'impianto dell'ovulo, il corpo può percepirlo come un attacco di un "agente" estraneo. Per evitare che ciò accada, il background ormonale deve "ricostruirsi" rapidamente. Inizia un "lavoro" intenso sulla sintesi di progesterone, estrogeni e hCG, che proteggono l '"estraneo", permettendogli di svilupparsi pienamente.

Il progesterone "rilassa" i muscoli dell'utero, della vescica e dell'intestino. Si verifica la stitichezza: le feci premono sugli organi del sistema urinario, interrompendo il flusso sanguigno naturale. Per questo motivo, il flusso di urina è compromesso, causando frequenti minzioni..

Dopo il concepimento, spesso vuoi "piccolo" a causa dei seguenti fattori:

  • Già dopo l'ovulazione, l'utero riduce significativamente le capacità contrattili in modo che l'ovulo possa essere importato con successo e quindi svilupparsi nella cavità uterina;
  • A causa dell'aumento del flusso sanguigno nei genitali, l'edema si verifica sulle pareti uterine, che si allentano;
  • La composizione della microflora vaginale sta cambiando;
  • C'è una rigidità della vescica (cioè i suoi muscoli hanno un tono ridotto), motivo per cui il sintomo della minzione frequente è così comune all'inizio della gravidanza.

Quindi, possiamo concludere che la "cistite" come primo segno di gravidanza può essere considerata solo se i sintomi della gravidanza sono solo simili alle manifestazioni della malattia. Fai un'analisi delle urine, non dovrebbero esserci segni di un processo infiammatorio nel sistema urinario. Cioè, OAM è "puro", il numero di leucociti ed eritrociti è entro i limiti normali. Se è così, allora questa non è una malattia, questo è un normale segno fisiologico di gravidanza..

Come distinguere l'infiammazione della vescica dall'inizio della gravidanza

A differenza della cistite "normale", che è causata dall'infiammazione della vescica, i sintomi "gravidi" che si sviluppano a causa della diminuzione del tono muscolare e dei disturbi ormonali sono i seguenti:

  • Durante la minzione, la donna non avverte dolore;
  • Il sollievo arriva dopo aver svuotato la vescica;
  • Gli indicatori della temperatura corporea rientrano nei limiti normali, non superiori a 37,1 gradi;
  • Impulso frequente di svuotare la vescica: una sensazione costante che sia piena;
  • Il colore del fluido biologico non viene modificato, non ci sono impurità aggiuntive e un odore sgradevole.

Inoltre, è necessario prestare attenzione ad altri segni di gravidanza prima del ritardo:

  • Nausea;
  • Una forte diminuzione degli indicatori della pressione sanguigna;
  • Sbalzi d'umore improvvisi;
  • Affaticabilità rapida;
  • Minore dolore tirante nell'addome inferiore;
  • Aumento dell'appetito;
  • Aumento della salivazione;
  • Minore sanguinamento dalla vagina.

Se c'è dolore e sangue nelle urine, allora questo è un segno di cistite infettiva. Se la sensazione durante la minzione è dolorosa, l'urina è torbida, ha un odore sgradevole, consultare immediatamente un medico. Questi segni indicano la natura infettiva della patologia. Se una donna è anche incinta in questo momento, la mancanza di trattamento avrà un effetto estremamente negativo sullo stato dell'embrione. Questa è la situazione che richiede necessariamente una diagnosi medica e un rigoroso rispetto delle prescrizioni mediche: l'automedicazione qui è inaccettabile..

Maggiori informazioni sulla cistite infettiva all'inizio della gravidanza nel nostro articolo.

È anche meglio riconoscere la gravidanza in questo caso con l'aiuto di un medico. Dopo l'esame, per confermare o negare i segni di gravidanza esistenti, il ginecologo prescriverà un esame del sangue per l'hCG. Una maggiore quantità di questo ormone indica un concepimento di successo..

Se una visita medica rivela la presenza di una gravidanza in via di sviluppo e allo stesso tempo - cistite, il compito del medico è prevenire lo sviluppo di infezioni con l'aiuto di farmaci parsimoniosi. Molto spesso vengono utilizzati urosettici con una composizione naturale, che non solo eliminano il problema, ma rafforzano anche il sistema immunitario, rimuovendo le tossine pericolose dal corpo. Gli antibiotici sono raramente inclusi nella terapia, utilizzando i più innocui di essi. Tutta la terapia farmacologica viene eseguita esclusivamente sotto la supervisione di un medico.

Cistite e gravidanza non sono concetti correlati, ma spesso esistono in parallelo tra loro. Per qualsiasi segno di una patologia in via di sviluppo (disturbi della minzione, dolore, cambiamenti nel colore e nell'odore delle urine), è necessario consultare un urologo o un nefrologo per ottenere una diagnosi. È importante che l'infezione non danneggi te o il tuo bambino se sei davvero incinta..

Minzione frequente durante l'inizio e la fine della gravidanza

Se una persona non beve molti liquidi e non usa farmaci con effetto diuretico, le frequenti visite al bagno, ovviamente, diventano motivo di allarme. Spesso in questo caso, le donne iniziano a sospettare di avere ipotermia degli organi pelvici, infezioni del tratto urinario e possibile gravidanza. Il fatto è che la minzione frequente durante la gravidanza, anche nelle prime fasi, è abbastanza normale..

La domanda se la minzione frequente sia un segno di gravidanza spesso preoccupa le donne che devono affrontare un tale sintomo. La costante voglia di andare in bagno provoca davvero disagio e ansia, ma, fortunatamente, nella maggior parte dei casi non sono accompagnati da altri sintomi spiacevoli, quindi non ci può essere motivo di preoccupazione.

Quando la minzione frequente inizia durante la gravidanza?

La minzione frequente durante la gravidanza può verificarsi in qualsiasi momento. Pertanto, alcune donne lo incontrano proprio all'inizio della gravidanza, mentre altre sperimentano tutti i piaceri di questo stato per 9 mesi..

In alcuni casi, questo fenomeno si manifesta diversi giorni dopo il concepimento, fino al momento in cui una donna viene a conoscenza della sua situazione. Quindi, la risposta alla domanda: la minzione frequente può essere un segno di gravidanza - sarà positiva.

Minzione frequente durante l'inizio della gravidanza

Dopo il concepimento, si verifica un cambiamento nel metabolismo e nelle reazioni biologiche nel corpo femminile, in relazione al quale il volume del fluido libero inizia gradualmente ad aumentare e gli ormoni sessuali vengono prodotti intensamente, volti a mantenere la gravidanza.

Il progesterone, il principale ormone della gravidanza, è in grado di rilassare le fibre muscolari in tutto il corpo, comprese le pareti della vescica. In questo contesto, le pareti dell'organo non possono, come prima, contenere un grande volume di urina, quindi lo svuotamento della vescica si verifica più spesso.

Inoltre, l'utero aumenta di volume, il che esercita una pressione aggiuntiva sulla vescica..

Minzione frequente durante la gravidanza nel secondo trimestre

Se quasi tutte le donne riescono ad affrontare la minzione frequente all'inizio della gravidanza, nel secondo trimestre questo fenomeno diventa meno pronunciato e può persino scomparire del tutto. Ciò è dovuto al fatto che l'utero in crescita lascia gradualmente la piccola pelvi e si alza. Pertanto, la pressione in eccesso sulla vescica viene ridotta..

Questo è il motivo per cui non ci sono quasi lamentele sulla minzione frequente nel secondo trimestre. In questo momento, un tale fenomeno potrebbe essere un segno di patologia, ad esempio la penetrazione di un'infezione nel tratto urinario..

Minzione frequente durante la gravidanza nel terzo trimestre

Nella tarda gravidanza, la minzione frequente di solito ricompare: anche se non è avvenuta prima, nel terzo trimestre la maggior parte delle future mamme deve affrontarla.

In questo momento, l'utero raggiunge una grande dimensione, sebbene sia ancora abbastanza alto. L'aumento di peso del bambino influisce sul benessere della futura mamma: compaiono dolori nella parte bassa della schiena, le gambe si stancano di più e sorgono problemi respiratori. Aumentano anche il volume del sangue circolante e la quantità di liquido amniotico. Tutto ciò pone ulteriore stress sulla vescica..

Anche nel terzo trimestre di gravidanza, i reni del futuro bambino iniziano a funzionare, i prodotti della sua attività vitale vengono escreti attraverso il cordone ombelicale nel corpo della madre. Questo mette sotto stress anche il sistema urinario della madre..

Questo è il motivo per cui il disagio associato alla minzione frequente diventa abbastanza normale alla fine della gravidanza. I sintomi dell'incontinenza urinaria sono comuni, come risate, starnuti e tosse.

Poche settimane prima del parto, il bambino inizia a scendere nel piccolo bacino della madre. In questo contesto, il benessere della donna migliora: il bruciore di stomaco passa, l'aumento della pressione sullo stomaco e sui polmoni diminuisce, ma allo stesso tempo aumenta la frequenza della voglia di andare in bagno. Tuttavia, l'urina inizia ad essere escreta in porzioni significativamente più piccole. Questo è un fenomeno del tutto normale per cui le future mamme sono guidate dall'approccio imminente del parto..

Le ragioni

Quando la minzione frequente inizia durante la gravidanza, abbiamo capito. Ma cosa ha causato questa condizione? Proviamo a riassumere.

La minzione frequente durante la gravidanza può essere causata dai seguenti fattori:

  1. Cambiamenti che influenzano i livelli ormonali.
  2. Rilassamento dei muscoli, comprese le fibre muscolari della vescica.
  3. Aumento del volume del sangue circolante.
  4. Aumento del metabolismo, aumento dell'attività funzionale dei reni.
  5. Crescita dell'utero, aumento delle dimensioni del feto.
  6. Formazione e rinnovamento continuo delle acque frutticole.
  7. Gonfiore, ritenzione di liquidi nei tessuti del corpo.
  8. Funzione renale fetale nell'ultimo trimestre di gravidanza.
  9. La pressione del nascituro sulla vescica poco prima della sua nascita.

Inoltre, la minzione frequente durante la gravidanza può verificarsi a causa di un cambiamento nella composizione dell'urina sul lato acido, se la futura mamma trascura la dieta e ama cibi piccanti e proteici. Inoltre, questa condizione si verifica con l'anemia..

Come alleviare la condizione?

È fantastico se il frequente bisogno di urinare fosse il primo segno di gravidanza e fin dall'inizio smise di disturbare la futura mamma.

Ma per molte donne questo è un colpo di fortuna e devono sopportare l'inconveniente associato alla frequente voglia di usare il bagno per settimane e persino mesi. Cosa fare in questo caso?

Offriamo alcuni consigli utili:

  • rinunciare ai cibi che fanno venire sete: sono cibi piccanti, salati e fritti;
  • non includere nella dieta bevande e cibi con effetto diuretico: tè, caffè, bevanda alla frutta, rosa canina, cetrioli, anguria;
  • non tollerare il primo bisogno di andare in bagno;
  • non indossare biancheria intima o indumenti stretti che esercitano pressione sulla zona della vescica.

Anche la minzione molto frequente durante la gravidanza non è un motivo per rifiutare di assumere abbastanza liquidi al giorno.

In assenza di indicazioni mediche, una donna dovrebbe bere almeno 2 litri di acqua pulita al giorno. Ma questo volume non può essere bevuto immediatamente, la quantità di liquido viene distribuita equamente durante il giorno. Bere troppo non è raccomandato 2 ore prima di coricarsi..

Se, a causa della frequente voglia di andare in bagno, l'urina inizia a fuoriuscire, è necessario indossare la biancheria intima più spesso e non abusare dell'uso di assorbenti, che spesso sono un fattore provocante nell'insorgenza del mughetto.

Per migliorare lo svuotamento della vescica, inclina leggermente la parte superiore del corpo in avanti durante la minzione. In questo caso, l'organo viene rilasciato dalla pressione dell'utero e svuotato in modo più efficiente..

In quali casi la minzione frequente richiede un trattamento?

Se il frequente bisogno di urinare non è accompagnato da ulteriori sintomi allarmanti, non c'è motivo di allarmarsi. Ma in caso di unirsi a loro con sensazioni spiacevoli: bruciore, prurito, dolore all'addome e alla parte bassa della schiena, è necessario consultare urgentemente un medico.

Questi sintomi possono significare lo sviluppo di cistite, pielonefrite, infezioni genitali, quindi il medico prescriverà sicuramente un test di laboratorio e scoprirà la causa della patologia.

Eventuali malattie del tratto genitale e urinario durante la gravidanza devono essere trattate, in quanto possono minacciare la salute e lo sviluppo del feto a causa dello sviluppo di infezione intrauterina.

È inoltre necessario consultare un medico se il disagio si verifica immediatamente dopo la minzione, se si trova una miscela di sangue nelle urine, il suo colore cambia, appare un odore pungente e un aumento della temperatura corporea.

È vietato auto-medicare in questi casi, poiché la futura mamma non sarà in grado di scoprire da sola la causa dell'infezione e scegliere la medicina giusta. Pertanto, rischiare la gravidanza e la salute del bambino sarebbe sbagliato..

Autore: Olga Rogozhkina, dottore,
appositamente per Mama66.ru