Perché i globuli rossi compaiono nelle urine negli uomini?

Rilevando i globuli rossi nelle urine degli uomini, i medici parlano del rischio di varie malattie.

Sebbene in alcune situazioni non vi sia nulla di pericoloso nell'aspetto dei globuli rossi nelle urine, perché forniscono ossigeno a ciascuna cellula e quindi penetrano nell'uretra.

Vale la pena preoccuparsi e scoprire le ragioni di uno strano fenomeno solo con una significativa violazione della norma del contenuto di eritrociti nelle urine.

Il numero di cellule del sangue nell'urina maschile

Due tipi di globuli rossi si trovano nelle urine degli uomini. Si tratta di eritrociti invariati, dipinti di un colore brillante e cellule elastiche alterate, prive di emoglobina.

I globuli rossi di quest'ultimo tipo possono comparire nell'urina maschile a causa dell'aumentata permeabilità della membrana renale..

Quando gli eritrociti si trovano solo in condizioni di laboratorio, i medici parlano di un fenomeno come la microematuria.

Succede che la presenza di globuli rossi nelle urine è dimostrata da una sfumatura rossastra di urina, e questo è chiamato ematuria macroscopica..

Il tasso di globuli rossi nelle urine è determinato dall'età e dalla salute dell'uomo. Un giovane fisicamente non debole, i cui organi funzionano come al solito, non dovrebbe avere un singolo globulo rosso nelle urine.

Diversi globuli rossi possono entrare nelle urine in casi eccezionali, ad esempio a causa di lavoro intenso, sport, abuso di alcol e deambulazione prolungata.

Non dimenticare una tale ragione per la comparsa di globuli rossi nelle urine, come la sconfitta del corpo maschile da qualsiasi malattia.

Un normale indicatore del contenuto di globuli rossi nelle urine è 2-3 globuli rossi nel campo visivo di uno specialista che esamina materiale biologico al microscopio.

Se in laboratorio è stato rilevato un numero diverso di globuli rossi, i medici hanno motivo di sospettare che l'uomo sia gravemente malato..

Perché ci sono più globuli rossi del necessario, i medici scoprono, conducendo ulteriori ricerche.

Le ragioni per la comparsa dei globuli rossi nelle urine degli uomini possono essere:

  • somatico, cioè causato da una violazione del funzionamento del sistema urinario;
  • renale, che sono associati a processi patologici nei reni;
  • postrenale, derivante dal cattivo funzionamento dei canali che espellono l'urina.

Con un numero maggiore di globuli rossi nelle urine degli uomini, i medici rilevano le stesse malattie che si verificano nelle donne.

Ma a volte i globuli rossi entrano nell'urina maschile per ragioni strettamente legate alle caratteristiche anatomiche e fisiologiche..

Pertanto, dopo aver identificato gli eritrociti, devono essere inviati per l'esame degli organi del sistema riproduttivo e urinario con ultrasuoni.

Patologie con rilascio di eritrociti nella vescica

Se l'aumento del contenuto di globuli rossi nelle urine è stato provocato da ragioni somatiche, significa che i reni non sono influenzati dalla malattia, ma sono affetti da un malfunzionamento di qualche altro organo interno.

Il problema potrebbe essere la trombocitopenia, una diminuzione del numero di placche sferiche di sangue rosso che coprono i siti di danno vascolare.

Questo disturbo porta a una scarsa coagulazione del tessuto connettivo liquido di una persona in caso di ferite e al rilascio di globuli rossi nelle urine..

La saturazione delle urine con eritrociti può significare che un uomo ha l'emofilia, anche associata a una violazione della capacità del corpo di fermare autonomamente il sanguinamento.

Nelle persone che soffrono di questa malattia, il sangue entra nelle urine. La stessa situazione può verificarsi quando il corpo è avvelenato da sostanze tossiche che colpiscono gli organi umani a seguito di infezione con un'infezione batterica o virale..

Quando le cause della comparsa dei globuli rossi nelle urine sono renali, i medici, conducendo ulteriori ricerche, diagnosticano la malattia renale. Quindi la glomerulonefrite può essere trovata in forma cronica o acuta..

La malattia si esprime nella perdita della capacità dei reni di filtrare il fluido in entrata e questo porta alla fuoriuscita di globuli rossi nella vescica.

L'urina può contenere globuli rossi a causa del cancro del rene. Poiché questa malattia colpisce lo stato delle pareti dei vasi sanguigni, appare un sanguinamento minore, che porta alla penetrazione del sangue nelle urine..

Lo stesso fenomeno minaccia una violazione dell'integrità della mucosa dei reni, a causa della formazione di calcoli nell'organo.

Un altro disturbo dovuto alla presenza di globuli rossi nelle urine degli uomini è la pielonefrite, che rende permeabili i vasi sanguigni dei reni..

Gli eritrociti nelle urine sono considerati un segno di idronefrosi, che impedisce il deflusso dell'urina e allunga i reni, i cui vasi sono soggetti a microdamage.

Ma accade anche che l'urina sia satura di globuli rossi a causa di lesioni, piuttosto che di malattie. Quindi, gli eritrociti si trovano nelle urine dopo un rene rotto, una ferita da taglio e una grave contusione.

Il contenuto di globuli rossi nell'urina di un uomo può aumentare a causa dell'origine postrenale, associata a un disturbo del funzionamento della vescica o del condotto di escrezione dell'urina.

Questi problemi causano traumi o cancro dell'organo cavo del sistema escretore e cistite, che comporta la fuoriuscita di globuli rossi nelle urine attraverso le pareti dei vasi, che sono diventati sottili e deboli..

Conta delle cellule del sangue nella prostatite

La fuoriuscita di globuli rossi nelle urine può essere una conseguenza di malattie che si verificano solo negli uomini.

In altre parole, in alcuni casi, la saturazione delle urine con globuli rossi è associata a disturbi che colpiscono la ghiandola prostatica..

Prima di tutto, includono la prostatite, che provoca un processo infiammatorio, il che significa che riempie l'urina di globuli rossi..

Gli eritrociti nelle urine possono anche indicare la malattia di un uomo con cancro alla prostata.

In questa situazione, la presenza di cellule del sangue nelle urine è spiegata dal danno ai vasi dell'organo da una formazione maligna in espansione..

Questo pericoloso fenomeno deve essere dimostrato da un medico conducendo non solo un test delle urine, ma anche esami aggiuntivi di un uomo.

Dopo aver individuato la causa che ha portato alla saturazione delle urine con eritrociti, il medico prescrive un trattamento basato sulla terapia antibiotica.

I farmaci che distruggono i batteri nocivi devono essere assunti se il medico ha stabilito che una violazione della norma del contenuto dei globuli rossi nelle urine è associata a infiammazione o infezione degli organi del sistema urinario. Di solito agli uomini viene detto di essere trattati con "Amoxicillina" o "Ciprofloxacina".

Se viene rilevata uretrite o cistite, il che è difficile, i medici prescrivono non solo agenti antibatterici, ma anche preparati a base di materiali vegetali.

Per alleviare un uomo dall'urina stagnante, i medici raccomandano l'uso di un farmaco diuretico delicato, ad esempio "Kanefron". Questo rimedio risolve il problema con attenzione, senza danneggiare il corpo..

Se è stato riscontrato che gli eritrociti "popolano" l'urina a causa di una crescita cancerosa o di un polipo, i medici eseguono un'operazione chirurgica.

Inoltre, il tumore può essere rimosso mediante radiazioni e terapia chimica..

Il sanguinamento, un altro motivo per la comparsa dei globuli rossi nelle urine, viene combattuto in condizioni stazionarie, utilizzando agenti emostatici come Etamsilat.

La dieta e la terapia antinfiammatoria possono essere utilizzate contro i disturbi che portano alla saturazione delle urine con i globuli rossi..

A un uomo che ha un esame delle urine scadente può essere chiesto di limitarsi a bere liquidi, in modo da non sovraccaricare la vescica con il lavoro..

La disinfezione dell'instillazione e l'assunzione di farmaci curativi vengono utilizzati per diagnosticare il processo infiammatorio nella vescica.

Quindi, gli eritrociti nelle urine sono di grande importanza, perché queste cellule indicano varie patologie..

Per iniziare la terapia contro i disturbi associati all'interruzione del sistema urinario in tempo, gli uomini devono prendere l'urina per l'analisi 2 volte all'anno.

A coloro che hanno più di 40 anni si consiglia non solo di sottoporre periodicamente il materiale biologico raccolto per la ricerca, ma anche di controllare di volta in volta il proprio stato di salute con un urologo.

Globuli rossi modificati e invariati nelle urine negli uomini: cosa significano?

Tutti i contenuti di iLive vengono esaminati da esperti medici per garantire che siano il più accurati e concreti possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione delle fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia inaccurato, obsoleto o altrimenti discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Gli eritrociti nelle urine negli uomini sono un importante fattore diagnostico e prognostico che può indicare varie condizioni patologiche. Può anche essere uno dei segni di un aumento del carico sugli organi e sui sistemi interni, una violazione del potenziale adattativo dei reni. A volte è un segno di avvelenamento o infezione grave..

Cause di aumento dei globuli rossi nelle urine negli uomini

Le ragioni principali per la comparsa di un aumento dei globuli rossi nelle urine negli uomini sono simili a quelle nelle donne. Il livello di eritrociti aumenta se ci sono processi infiammatori dei reni e degli organi urinari. Questo può essere un segno di squilibrio ormonale o lo sviluppo di un processo autoimmune (che colpisce principalmente i reni). Può essere un sintomo di intossicazione del corpo (inclusi cibo, intossicazione da alcol, avvelenamento da endo- ed esotossine batteriche e virali). Indica un aumento del carico sui reni, una violazione del loro normale stato funzionale.

Norma

Normalmente, non dovrebbero esserci globuli rossi nelle urine degli uomini. Condizionalmente consentito non più di 1-3 eritrociti nel campo visivo (singolo).

Globuli rossi e proteine ​​nelle urine

Le proteine ​​nelle urine indicano sempre lo sviluppo della patologia renale. Gli eritrociti e le proteine ​​nelle urine, specialmente negli uomini, sono un segno di un processo infiammatorio, intossicazione. Può anche essere un segno di malattie urologiche, disfunzione endocrina, prostatite, infiammazione della ghiandola prostatica, disbiosi. Vale la pena notare che è particolarmente importante controllare questi indicatori dopo 45-50 anni, quando la funzione riproduttiva inizia a svanire gradualmente e viene prodotto meno testosterone nel corpo dell'uomo, poiché in questo momento il corpo è in uno stato di adattamento, il carico sui reni, sul fegato e su altri organi aumenta in modo significativo, si sviluppa intossicazione del corpo.

Globuli rossi alterati nelle urine negli uomini

Gli eritrociti alterati compaiono spesso nelle urine degli uomini a causa di avvelenamento, esposizione al corpo di veleni di varia origine. Di solito, un'immagine simile si sviluppa sullo sfondo dell'avvelenamento con metalli pesanti, reagenti chimici. A seconda del numero di tali globuli rossi e del livello dei cambiamenti, si può giudicare la natura del processo patologico: da lieve avvelenamento, processo infiammatorio a grave insufficienza renale. Inoltre, i globuli rossi alterati possono indicare lo sviluppo di anemia, sanguinamento. Nel periodo postoperatorio, questo è uno dei segni sfavorevoli che indicano un alto rischio di sanguinamento e anemia. Un quadro simile si osserva con una grande perdita di sangue, anche con sanguinamento latente e interno.

Singoli eritrociti nelle urine negli uomini

La comparsa di singoli globuli rossi nelle urine richiede una nuova diagnosi, soprattutto negli uomini. Questo può essere un segno di un processo infiammatorio, disfunzione, malattie urologiche. Ma anche i globuli rossi possono entrare accidentalmente nelle urine, ad esempio durante la minzione, a causa di una toilette impropria degli organi genitali esterni. È necessaria una nuova analisi obbligatoria per confermare o smentire la diagnosi.

Gli eritrociti nelle urine sono principalmente negli uomini

Gli uomini normalmente non dovrebbero avere globuli rossi nelle urine. Se compaiono, ciò indica lo sviluppo di un processo infiammatorio, l'interruzione del normale funzionamento dei reni, del fegato, uno squilibrio ormonale, in particolare una diminuzione del livello di vasopressina e altri ormoni. Può anche essere un segno di avvelenamento. Più globuli rossi si trovano nelle urine, più grave è il grado di intossicazione e peggiore è la prognosi.

I globuli rossi nelle urine possono essere alterati o immodificati. Quindi, la comparsa di globuli rossi invariati nelle urine è spesso osservata nelle malattie dei reni e delle vie urinarie. Questo è un segno negativo, che indica che i reni non stanno affrontando il carico. Può anche essere un segno di avvelenamento. Un quadro simile si osserva con l'ipertensione, qualsiasi altra malattia associata al tono vascolare, sistema circolatorio. Nei casi più gravi, è un segno dello sviluppo di tumori maligni e gravi malattie delle vie urinarie, compresi i reni (pielonefrite, glomerulonefrite, nefrite, tubercolosi renale). Gli eritrociti immodificati possono anche indicare lo sviluppo di malattie renali infettive, comprese quelle virali, batteriche.

A volte gli eritrociti nelle urine compaiono interamente negli uomini più anziani: questo è un segno negativo che può indicare una violazione dello stato funzionale dei reni, un aumento del carico su di essi, lo sviluppo di processi senili e degenerativi. Questo può essere un segno di una ridotta concentrazione renale a causa dello sviluppo di molte malattie renali acute e croniche. Inoltre, gli eritrociti nelle urine degli uomini possono indicare intensi cambiamenti ormonali, un cambiamento nello stato funzionale del corpo.

Eritrociti nelle urine negli uomini

I globuli rossi negli esseri umani sono chiamati eritrociti. Quando vengono rilevati eritrociti durante l'analisi delle urine, alla persona viene diagnosticata una diagnosi comune: ematuria. Tuttavia, tutto dipende dal numero di globuli rossi rilevati. Quando i globuli rossi compaiono nelle urine degli uomini e qual è la ragione?

Il numero di globuli rossi nelle urine negli uomini

La cattiva salute e l'imminente crisi di mezza età negli uomini provocano un costante cambiamento nel numero di globuli rossi. La norma degli eritrociti nella fascia di età 18-45 anni (4,2-5,6 * 10) 12 per litro di sangue. Inoltre, questa cifra non dovrebbe inclinarsi verso l'alto o verso il basso. Prima di 18 e dopo 45 anni, la norma devia di 0,2 in ciascuna direzione.

Il cambiamento degli indicatori è considerato un segnale allarmante. Viene eseguita una nuova analisi per verificarne la validità. Ma in ogni caso, dovresti contattare un medico specialista, perché i cambiamenti nel numero di globuli rossi nelle urine possono essere temporanei. Un aumento dei globuli rossi può verificarsi a causa di una diminuzione del livello di immunità. Tutto torna alla normalità dopo 2 giorni. Se un alto livello di globuli rossi nelle urine continua a persistere, è necessario fissare immediatamente un appuntamento con un medico.

Il motivo di una piccola deviazione dalla norma è considerato anormale e ha una natura molto diversa:

  • mancanza di cure per malattie infettive,
  • insufficienza cardiaca, che è comparsa a causa del decorso individuale di una malattia infettiva,
  • mononucleosi, che viene diagnosticata solo negli ospedali,
  • emofilia grave, che impedisce la coagulazione del sangue, a causa della quale il secondo entra nelle urine,
  • processo patogeno che si verifica per il ristagno di urina nella vescica, che porta alla crescita dei batteri,
  • interventi chirurgici e traumi, a causa dei quali è iniziato il processo infiammatorio nell'area dei reni,
  • la formazione di polipi nel sistema genito-urinario,
  • lo sviluppo di infiammazione batterica, che è sorto a causa della cistite avanzata,
  • cancro del rene e malattie del sistema genito-urinario,
  • sangue nello scarico, che è spesso causato da sanguinamento nel tratto urinario.

Aumento dei globuli rossi nelle urine con prostatite

Un aumento del livello di globuli rossi si verifica con una malattia negli uomini come la prostatite. Ma la cifra non salta il bordo: non più di 3 unità.

Se, se osservato da un medico specialista, la cifra aumenta, vengono eseguite ulteriori ricerche. Sono prescritti citologia e urinocoltura.

Lo sviluppo attivo dei batteri si osserva durante la semina dell'urina. Questo processo appare come risultato di sanguinamento e ogni sorta di complicazioni. Il cancro viene rilevato dalla citologia. La diagnosi di prostatite richiede un intervento costante dei medici, perché la malattia può sfociare in un tumore canceroso, che causa un dolore terribile.
I corpi rossi aumentano di numero quando:

Perché i medici consigliano di rinunciare al cibo spazzatura il giorno prima degli esami? Perché tutto questo influisce sui risultati finali, compresa l'eccessiva attività fisica. Pertanto, per evitare una diagnosi errata di prostatite, si dovrebbe ascoltare i professionisti medici.

Cause fisiologiche

L'eccesso di globuli rossi nelle secrezioni urinarie degli uomini può essere considerato una causa fisiologica. Il numero di globuli rossi aumenta quando un maschio adulto:

  • consumato una grande dose di bevande alcoliche,
  • mangiato molti cibi piccanti o salati,
  • ha trascorso molto tempo al sole e ha ricevuto un'insolazione,
  • cotto a vapore nella vasca da bagno,
  • portato via da un'attività fisica prolungata,
  • ha subito un forte stress.

I medici hanno realizzato un intero trattato sull'argomento: "Cosa non si può fare prima delle analisi?" Rivela tutte le ragioni di analisi errate. Un paziente che trascura i consigli dei medici danneggia lo svolgimento dei test. Ripeti l'esperimento assegnato.

Quale trattamento è prescritto

Il trattamento è determinato in relazione alla diagnosi di una specifica malattia. Se si osserva un aumento del contenuto di eritrociti a causa di una malattia infiammatoria-infettiva, il medico prescrive una serie di antibiotici per il trattamento. L'amoxicillina è un farmaco comune in quest'area..

Il sanguinamento che si verifica all'interno del corpo del paziente viene neutralizzato esclusivamente in ospedale. Viene eseguita un'operazione o vengono assunti farmaci emostatici. L'instillazione curativa viene eseguita in caso di processo infiammatorio nella vescica.

Cancri e polipi vengono distrutti esclusivamente dalla chirurgia. Non escludere il trattamento chemioterapico.
Il medico prescrive agenti antibatterici per le persone con cistite. L'urina che è stagnante nella vescica viene eliminata con un lieve diuretico. Canephron è un farmaco universale per questa malattia..

Ad occhio nudo, i processi patogeni non possono essere individuati, quindi, se c'è qualche sospetto di patologia, l'urina dovrebbe essere presa per l'analisi. Gli uomini di età superiore ai 45 anni devono prendersi cura della propria salute e non dimenticare di visitare un urologo.

Stabilire la diagnosi

È possibile calcolare il numero di globuli rossi nelle urine solo attraverso test di laboratorio. Una persona nota cambiamenti nella gamma di colori delle urine quando c'è sangue in essa. Il basso contenuto di sangue nelle urine spiega la sua tinta brunastra. I grumi di sangue sulla biancheria intima parlano di cancro.

Il sanguinamento renale viene diagnosticato con urina scarlatta. L'ematuria viene diagnosticata quando una sensazione di bruciore viene aggiunta al colore delle urine. E l'ematuria, a sua volta, è causata da urolitiasi o infezione.

Un aumento dei globuli rossi nelle urine è spesso associato a una malattia maschile: la prostatite. Un sintomo pronunciato è un desiderio costante di andare in bagno, mentre lo scarico sarà scarso in quantità.

I moderni metodi di ricerca aiutano a identificare una diagnosi specifica di una condizione patologica: ecografia, analisi del sangue.

Trattamento

Il trattamento è sempre prescritto da un medico. Per cominciare, tratta il sintomo di una scarica sanguinolenta nelle urine.

Se la causa è nascosta nell'emorragia interna, di solito al paziente vengono prescritti farmaci emostatici.
Non ritardare la comparsa di un alto contenuto di eritrociti, leucociti e altri elementi e sostanze estranei alla composizione delle urine. Devi anche prestare attenzione al colore delle urine..

I medici avvertono che il trattamento tardivo sarà inefficace e talvolta persino inutile. Un esempio della trasformazione di una malattia come la prostatite in un tumore oncologico dovrebbe far riflettere gli uomini sulla loro salute maschile.

Quando è stato diagnosticato uno specialista e viene identificata una patologia, il processo di trattamento deve essere avviato immediatamente. Dopotutto, un trattamento successivo potrebbe non essere necessario se il paziente inizia a sviluppare complicazioni. Solo la chirurgia può aiutare un uomo malato in questi casi.

Cause della comparsa di urina con sangue negli uomini: fattori provocatori di ematuria negli adulti

La condizione in cui i globuli rossi si trovano nelle urine è chiamata ematuria. Questo è un sintomo piuttosto pericoloso, una forma persistente di patologia è inclusa nella classificazione internazionale delle malattie (codice ICD-10 - N02). È imperativo prestare attenzione alla presenza di sangue nelle urine, ma non dovresti farti prendere dal panico prematuramente.

Informazioni generali sugli eritrociti e sui loro tipi

Gli eritrociti sono globuli rossi, sono responsabili del trasporto di ossigeno agli organi, nonché della rimozione dell'anidride carbonica, eseguendo il meccanismo della respirazione cellulare. Questo processo è possibile grazie alla struttura unica dei globuli rossi e al contenuto di emoglobina. La presenza di questi ultimi fornisce agli eritrociti la loro forma:

  • Invariato: hanno l'aspetto di un disco rosso scuro a doppia curvatura, contengono proteine ​​dell'emoglobina, sono in grado di legare l'ossigeno.
  • Alterati (acantociti, dismorfici, lisciviati) - incolori, la loro forma può essere anulare. Formato a seguito di una filtrazione renale prolungata, nonché con una dieta priva di alcalini.

Normalmente, il contenuto consentito di cellule eritrocitarie nel biomateriale negli adulti varia da 0 a 2 unità, nei bambini - 3-4 unità.

Il risultato di un'analisi clinica tradizionale delle urine mostra il numero di globuli rossi nel campo visivo, contato manualmente al microscopio, analizzatori hardware determinano il numero di cellule in 1 μl. Ad esempio, BLD (crv) - 10 Ery / ul significa che 10 eritrociti si trovano in 1 microlitro di urina, rispettivamente, in 1 ml ce ne sono 10 mila.

Molti laboratori moderni sono dotati di analizzatori importati, quindi il risultato può essere scritto in lettere latine, il che richiede una decodifica aggiuntiva. Per chiarire, presentiamo possibili designazioni e abbreviazioni trovate nell'analisi delle urine:

  • bld, blo, ery, kpb, rbc - eritrociti,
  • traccia, traccia intatta - tracce,
  • piccolo piccolo,
  • lisato: cellule lisciviate o modificate a seguito della lisi,
  • rbc non lisato - corpi invariati,

Se non ci sono globuli rossi nelle urine, nella colonna viene indicato un risultato negativo: negativo o negativo. Anche le singole celle con altri dati normali sono considerate una variante della norma.

Cos'è l'ematuria?

L'urina sanguinante è un motivo obbligatorio per cercare un aiuto medico qualificato. Il processo patologico può verificarsi sia con sintomi gravi che asintomatici, senza dolore.

Se sembra che il sangue sia apparso nelle urine, ma non ci sono altre manifestazioni e malattie croniche, è possibile che il colore del fluido secreto possa cambiare temporaneamente, ad esempio, dopo aver mangiato barbabietole o preso pillole rosse.

Nella patogenesi dello sviluppo della sindrome ematurica si trova una violazione della permeabilità capillare dei reni, a seguito della quale gli eritrociti dal flusso sanguigno entrano nelle urine.

A seconda dell'area della lesione del tratto escretore, si distinguono i seguenti tipi di ematuria:

  • extrarenale - si sviluppa quando il paziente non ha malattie renali e lesioni, il che significa che la ragione risiede in un'altra area, in un disturbo dell'emostasi,
  • renale: il sangue appare nelle urine direttamente a causa di processi patologici nei reni,
  • postrenale - significa che la causa di questo sintomo è nel tratto urinario sotto i reni.

Ci sono anche ematuria non specifica, non specificata, idiopatica - ad es. sorgere per la prima volta, che è più spesso benigno e passa nel tempo. Questo stato transitorio è tipico delle donne incinte..

Secondo la localizzazione della lesione del tessuto renale, l'ematuria si suddivide in glomerulare (quasi sempre una forma totale in cui soffrono i glomeruli dei reni, solitamente accompagnata da proteinuria) e postglomerulare (il sangue entra nelle urine dopo il filtro glomerulare).

È necessario comprendere la differenza tra ematuria e uretrorragia, in cui il sangue dall'uretra viene secreto indipendentemente dall'atto della minzione.

A seconda delle caratteristiche cliniche, forme isolate (senza altri segni di patologia), ricorrenti, accompagnate da proteinuria, forme essenziali (senza una causa affidabile).

In base alla durata e alla gravità del decorso, si distinguono i seguenti tipi di ematuria:

  • singolo, a breve termine - più spesso associato a lesioni dell'uretere quando un calcolo lo attraversa,
  • persistente, persistente - che dura per diversi mesi e persino anni,
  • intermittente - ematuria periodica, che può essere osservata con lesioni, malattie autoimmuni, malattia di Berger (ematuria sinfaringite).

Con alcune patologie renali congenite, si può osservare una forma di patologia asintomatica e indolore permanente.

Esiste anche emoglobinuria in marcia, una forma piuttosto rara di anemia emolitica, provocata da emolisi traumatica degli eritrociti a seguito di danni ai capillari dei piedi durante la camminata e la corsa prolungate.

Caratteristiche della macroematuria

In base alla quantità di sangue, la microematuria è suddivisa (solo in un laboratorio, utilizzando un test per il sangue occulto, è possibile determinare quanto i globuli rossi sono aumentati nelle urine del paziente) e la macroematuria - la comparsa di gocce di sangue e coaguli nelle urine è visibile ad occhio nudo.

A seconda del grado di sviluppo della sindrome e di quanto sangue viene escreto nelle urine, la macroematuria si suddivide in:

  • Terminale: una goccia di sangue appare alla fine della minzione.
  • Totale: a causa di un significativo contenuto di sangue, tutta l'urina è scarlatta, rosa o, in caso di sanguinamento abbondante, di colore scuro, marmellata di ciliegie, contenente coaguli di sangue. Con ematuria totale dovuta a glomerulonefrite, l'urina sembra "brodaglia di carne".
  • Iniziale (iniziale): la presenza di sangue nella prima parte del biomateriale.

La macroematuria richiede una diagnosi differenziale con sindromi simili:

  • Mioglobinuria - con la rottura delle fibre muscolari, ad esempio, con spremitura prolungata, infarto muscolare, miopatie alcoliche, rabdomiolisi, ipertermia maligna, mioglobina supera la barriera di filtrazione glomerulare ed è escreta nelle urine.
  • Uroporfirinuria - un fenomeno che si verifica con la porfiria o l'emocromatosi,
  • Melaninuria: la comparsa di pigmento nel fluido secreto in pazienti con melanosarcoma.
  • Emoglobinuria: l'aspetto dell'emoglobina nelle urine, che fornisce un colore scuro. Questo fenomeno si verifica a causa di una massiccia emolisi degli eritrociti durante la trasfusione di sangue di donatore incompatibile con il sangue del ricevente, con grave anemia emolitica o avvelenamento con veleni che provocano emolisi (svasso pallido, fenolo, sale di berthollet).

Perché i globuli rossi vengono escreti nelle urine?

Una possibile causa di ematuria può essere ipotizzata sulla base dei risultati dell'esame iniziale del paziente e della raccolta dell'anamnesi:

  • Se viene rilevata una massa nella cavità addominale, la causa dell'urina sanguinante può essere la malattia del rene policistico, l'idronefrosi o il tumore di Wilms.
  • Nelle donne, una piccola quantità di sangue può entrare nel materiale vaginale..
  • Le lesioni alla schiena, in particolare la parte bassa della schiena e l'addome inferiore, spesso provocano spotting con l'urina.
  • La comparsa di sedimenti e sangue nelle urine di un uomo si verifica con malattie della ghiandola prostatica, lesioni del perineo o dell'uretra, dopo il cateterismo e anche dopo un duro rapporto sessuale.
  • Spesso, la comparsa di ematuria con anemia falciforme.
  • La comparsa di sangue nelle urine in combinazione con proteinuria e cilindruria indica necrosi acuta dei tubuli renali, necrosi corticale, occlusione di un trombo venoso renale o infarto renale.
  • La presenza di ematuria asintomatica non solo nel paziente, ma anche nei suoi parenti indica ematuria familiare benigna, ma in combinazione con sordità ereditaria e insufficienza renale indica sindrome di Alport.

Un aumento del numero di globuli rossi nel fluido urinario può anche essere innescato dal trattamento di altre malattie, assumendo o superando dosi di farmaci antitrombotici, ad esempio Warfarin. Se riduci la dose del farmaco, l'indicatore diminuirà e tornerà alla normalità..

Riassumendo i dati ottenuti dal paziente, si possono distinguere i seguenti motivi principali per la comparsa e l'aumento degli eritrociti nelle urine:

  • fisiologico - attività fisica prolungata e intensa, sollevamento pesi, surriscaldamento, stress, consumo di alcol, cibo piccante e molto salato, sesso intenso,
  • farmaci - assunzione di farmaci nefrotossici o antitrombotici, reazioni alla vaccinazione,
  • patologico: malattie delle vie urinarie, comprese coliche renali, malattie ginecologiche, le cause della comparsa di urina con sangue negli uomini possono essere adenoma e prostatite prostatica, uretrite, patologie di altri organi e sistemi: oncopatologia, ipertensione, insufficienza cardiaca, ictus, diabete mellito, coagulopatie, trombocitopenia, emorroidi, SARS, malattie batteriche e parassitarie accompagnate da febbre, gotta, patologie congenite ed ereditarie,
  • ematuria di origine sconosciuta.

Ci sono alcune ragioni somatiche per la comparsa di ematuria macroscopica, quindi è meglio classificarle in base alla localizzazione del processo patologico.

Provocatori di ematuria prerenale

Si basa sui seguenti fattori:

  • coagulopatia - malattie ematologiche, il cui sintomo principale è una violazione della coagulazione del sangue (emofilia, trombocitopenia, leucemia), portano al fatto che il sangue è altamente diluito e attraverso il sistema glomerulare dei reni può penetrare nelle urine,
  • malattie infettive croniche e infiammazioni - reumatismi, endocardite infettiva, malaria,
  • malattie con febbri acute - morbillo, scarlattina, brucellosi, febbre tifoide, ecc..,
  • avvelenamento con salicilati, barbiturici, sulfonamidi, tossine emolitiche.

Sia i processi infettivi che l'avvelenamento portano ad un aumento della permeabilità della membrana glomerulare, attraverso la quale gli eritrociti entrano nelle urine..

Ragioni per lo sviluppo della forma renale

L'ematuria renale è associata a un danno organico al parenchima dell'organo, questo può essere influenzato da:

  • di varia genesi di nefropatia, nonché disturbi della filtrazione glomerulare durante prolasso renale, lesioni e contusioni,
  • glomerulonefrite cronica e acuta - a causa di danni ai glomeruli, la funzione di filtrazione è disturbata e gli eritrociti entrano liberamente nell'urina, che ha un caratteristico colore sanguinante dei residui di carne,
  • pielonefrite: un processo purulento infiammatorio scioglie i capillari e il paziente presenta pus e strisce di sangue durante la minzione,
  • nefrite interstiziale: l'interstizio dell'organo è disturbato, nelle urine appare una miscela di sangue e particelle epiteliali,
  • cancro del rene - in crescita, il tumore danneggia i vasi sanguigni e il sistema di filtrazione, che porta alla comparsa di una massiccia ematuria con coaguli,
  • tubercolosi del rene - la formazione di cavità (cavità) distrugge il parenchima dell'organo, che esce con l'urina,
  • con urolitiasi, l'integrità delle mucose della pelvi renale viene interrotta, il che porta a sanguinamento moderato,
  • la disuria con ostruzione del deflusso di urina a causa dell'idronefrosi porta ad un aumento e un allungamento eccessivo dell'organo, che porta a danni ai microvasi.

La capacità di filtrazione dei reni è inoltre compromessa a seguito di infarto, necrosi o lesioni, anomalie ereditarie e congenite.

Fattori che provocano l'ematuria postrenale

Questa forma di patologia si sviluppa sullo sfondo di malattie della vescica e del canale uretrale:

  • cistite emorragica - un processo infiammatorio a seguito di un raffreddore, accompagnato da un forte bisogno di urinare, frequenti atti di minzione "goccia a goccia", incontinenza, bruciore, soprattutto al mattino, dolore nell'addome inferiore, porta ad un aumento della permeabilità delle pareti dei vasi delle basse vie urinarie,
  • il movimento dei calcoli lungo l'uretere e l'uretra danneggia le mucose, provocando forti dolori e sanguinamento,
  • il cancro della vescica porta a danni ai vasi sanguigni,

Lesioni al perineo e al basso addome possono causare micro e macro crepe, nonché la rottura della vescica.

Negli uomini, nei primi giorni dopo l'intervento chirurgico di prostatectomia, può comparire un icore nelle urine.

Sintomi associati

Se hai l'urina sanguinante, consulta immediatamente il tuo urologo. Una descrizione delle manifestazioni che accompagnano l'ematuria aiuterà a stabilire una diagnosi accurata, ad esempio, come: debolezza, vertigini, forte sete, dolore al lato destro, parte bassa della schiena e basso addome, dolore sgradevole durante l'atto della minzione o immediatamente dopo, la comparsa di un sedimento torbido o sabbia, visibile ad occhio nudo, e piccole pietre, frequente bisogno e incapacità di svuotare la vescica.

Anche l'età del paziente è importante, poiché alcune malattie sono caratteristiche di determinate fasi della vita. I malati di cancro possono sviluppare un'uretrorragia parossistica, che non ha nulla a che fare con l'ematuria.

Diagnostica e analisi necessarie

Non è difficile diagnosticare la presenza di sangue nelle urine, ma per stabilire la causa dell'aspetto è necessario superare i test appropriati e sottoporsi a un esame.

Prima di tutto, si dovrebbe distinguere tra una vera ematuria da una falsa colorazione rossa delle urine per ragioni fisiologiche. In questo caso, l'esame microscopico determina l'assenza di eritrociti..

Per rilevare la microematuria in un campione di urina visivamente invariato, è possibile utilizzare strisce reattive speciali che indicano un aumento del livello dei globuli rossi. Il vantaggio di questo metodo è la velocità di ottenere indicatori e lo svantaggio è l'impossibilità di determinare con precisione la quantità di sangue. Il risultato è definito come negativo, debolmente positivo o positivo.

Per confermare la diagnosi clinica e valutare la funzionalità renale, prescrivere:

  • analisi generale delle urine, che consente di determinare indicatori quantitativi del contenuto di eritrociti, leucociti, batteri, muco, sali, varie cellule specifiche,
  • test a tre vetri, che determina il livello di danno,
  • analisi delle urine secondo Nechiporenko e Zimnitsky,
  • un esame del sangue clinico per determinare la reazione del sangue e un possibile processo infiammatorio,
  • esame ecografico dei reni e degli organi pelvici,
  • gli uomini subiscono un'ecografia della prostata,
  • urografia di emergenza.

Se durante l'urografia non vengono rilevati cambiamenti visivi e si ripetono episodi di ematuria macroscopica, viene mostrato al paziente di eseguire cistouretrografia vocale e cistoscopia.

Nella diagnosi di neoplasie, tubercolosi e processi infiammatori interni, è importante la TC o la risonanza magnetica della cavità addominale e degli organi pelvici. Inoltre, puoi prendere un pezzo dell'organo per una biopsia.

Principi di terapia

In ogni caso, l'ematuria richiede una correzione medica obbligatoria. Per le lesioni infettive, vengono prescritti urosettici, ad esempio Kanefron e antibiotici.

Quando escono sabbia o pietre, vengono prescritti antispastici e urosettici. Puoi usare rimedi casalinghi e popolari per alleviare il dolore. A tale scopo, al paziente vengono offerti semicupi caldi e decotti di erbe medicinali, ad esempio ortica..

Se l'uscita indipendente del calcolo non è possibile e la frantumazione ultrasonica non ha aiutato a liberarsene, sarà necessario eseguire la laparoscopia o la laparotomia per rimuovere la pietra chirurgica.

Lesioni e rotture della vescica, degli ureteri, dei reni, ecc. Richiedono cure chirurgiche immediate. Con tali operazioni, così come nel caso dell'oncopatologia, potrebbe essere necessario applicare una nefrostomia - uno speciale drenaggio renale, uno stent per il drenaggio delle urine. In caso di fallimento del detrusore, il paziente viene sottoposto a stent della vescica - l'imposizione di una cistostomia.

Per fermare il sanguinamento moderato, vengono prescritti farmaci emostatici, come sodio etamsilato, acido tranexamico, dicinon. Se la perdita di sangue è significativa, viene eseguita la terapia infusionale e, se necessario, la trasfusione di sangue per correggere e mantenere l'equilibrio del sale..

Aumento degli eritrociti nelle urine negli uomini: cause e trattamento

Una delle misure diagnostiche più accurate per alcune malattie è lo studio dell'urina umana. Decodificandolo, il medico può trarre una conclusione preliminare sullo stato patologico del corpo e ricevere informazioni sulle deviazioni esistenti dalla norma..

Un quadro completo dello stato del corpo maschile verrà mostrato dalla presenza di eritrociti, leucociti e proteine ​​nelle urine. L'urina può cambiare la sua struttura se il corpo ha un'infezione o un'infiammazione.

Quindi quanti eritrociti dovrebbero essere nell'urina di un uomo e quanti indicheranno la presenza di una malattia? Questo problema verrà discusso di seguito..

Norma e deviazione negli adulti

Se parliamo dello stato normale, i globuli rossi dovrebbero essere del tutto assenti nei test delle urine. La loro presenza è consentita tranne nella minima quantità: per un corpo femminile - non più di tre unità, per un corpo maschile - da 0 a 1 unità.

Se il numero di cellule del sangue nelle urine è superiore al normale, questo dovrebbe servire come motivo per consultare un medico, un nefrologo o un urologo.

Importante! Un'alta percentuale di globuli rossi nelle urine è chiamata ematuria. Indica la presenza di una malattia nel corpo..

Normalmente, i reni eseguono lo screening dei leucociti, degli eritrociti e delle proteine ​​durante la filtrazione del fluido. In definitiva, tutto questo non penetra nelle urine..

Gli eritrociti possono entrare nelle urine con tali cambiamenti patologici negli organi interni come:

  1. Permeabilità vascolare aumentata.
  2. Emorragia in uno degli organi interni.
  3. Microtrauma nello strato mucoso dei reni.
  4. Altri cambiamenti che portano alla crescita dei globuli rossi.

Il video mostra i normali indicatori dei globuli rossi nelle urine:

Cosa significa questo?

L'ematuria può svilupparsi sullo sfondo di qualsiasi patologia. Si ritiene spesso che la crescita degli eritrociti nelle urine possa indicare alterazioni infiammatorie nel sistema urinario. Non sono infatti escluse patologie di altri sistemi interni del corpo..

Se parliamo del luogo di localizzazione dell'infiammazione, le malattie sono suddivise nei seguenti gruppi:

  1. Renale. Danni ai tessuti degli organi di filtrazione, sia infiammatori che non infiammatori. Questi includono: glomerulnefrite acuta o cronica, calcoli nel tratto urinario, idronefrosi, oncologia renale, pielonefrite. Questa categoria comprende anche varie lesioni: lesioni, rottura di organi interni, un forte colpo ai reni o contusione di questi organi.
  2. Post-renale. Malattie delle vie urinarie. La presenza di calcoli nella vescica o nella regione uretrale può danneggiare le mucose degli organi, il che porta alla comparsa dei globuli rossi. L'ematuria può svilupparsi con cistite o oncologia della vescica. Se i vasi o le pareti degli organi urinari sono danneggiati, si osserverà anche un'ematuria macroscopica.
  3. Malattie somatiche. Osservato in altri organi che non sono associati al sistema urinario. Questi includono: emofilia, in cui il sangue praticamente non si coagula o questo processo è estremamente debole, intossicazione del corpo sullo sfondo di virus o attività di microrganismi patogeni. Inoltre, con la trombocitopenia si può osservare un aumento degli eritrociti..

Tutti questi disturbi possono essere osservati sia nelle donne che negli uomini..

Ma le ragioni che sono caratteristiche solo del corpo maschile:

  1. Cancro alla prostata. Man mano che il tumore cresce, si osservano lesioni vascolari, di conseguenza, il sangue entra nelle urine.
  2. Fenomeni infiammatori nella prostata. In questo momento, i tessuti sono colpiti, la mucosa dell'organo si infiamma e le sue particelle sono in grado di penetrare nel sistema urinario e quindi nell'urina.

Inoltre, ci sono una serie di condizioni patologiche in cui gli eritrociti aumentano nell'urina umana:

  1. La malattia di Wakez.
  2. Problemi respiratori.
  3. Difetto nello sviluppo del muscolo cardiaco.
  4. Difterite.
  5. Polmonite.
  6. Distrofia dei tessuti broncopolmonari.
  7. Pertosse.
  8. Sangue troppo denso.

Importante! La passione per le bevande alcoliche può causare la crescita dei globuli rossi. Sotto l'influenza dell'alcol, i vasi diventano troppo permeabili, il che provoca la penetrazione dei globuli rossi nelle urine. Una cattiva analisi può accadere se una persona ha mangiato cibo piccante il giorno prima.

Quando i risultati dell'analisi delle urine mostrano deviazioni dalla norma nel contenuto non solo di eritrociti, ma anche di leucociti o proteine, questo è un motivo serio per consultare un medico per una diagnosi dettagliata.

Nel video, il medico parla delle cause dell'ematuria:

Qual è il pericolo?

Un alto grado di ematuria nelle urine maschili indica un problema alla prostata o al sistema urinario..

Queste possono essere le seguenti malattie:

  1. Pielonefrite
  2. Urolitiasi.
  3. Mononucleosi.
  4. Malattie cardiache.

Gli eritrociti aumentano sullo sfondo della crescita del tumore nella vescica o nei reni, vaiolo, scarsa coagulazione del sangue, febbre, malaria, ecc..

L'analisi delle urine cambierà se sono presenti danni meccanici nel sistema urinario.

Importante! Non sempre i risultati negativi dell'analisi del fluido biologico di un uomo possono indicare la presenza di una malattia. A volte ciò è dovuto all'assunzione di determinati farmaci..

In particolare, i farmaci dei seguenti gruppi influenzano lo stato delle urine:

  1. Sulfonamidi.
  2. Urotropine.
  3. Anticoagulanti.
  4. Vitamina C sintetica.

L'ematuria è un'urina alterata in cui sono presenti globuli rossi. In generale, il suo colore e la sua struttura non vengono modificati, ovvero non ci sono deviazioni visive. Ma con ematuria macroscopica, il fluido umano acquisisce un colore scuro e rossastro..

Quale trattamento è prescritto?

Per identificare i globuli rossi nelle urine, è necessario superare test speciali.

Il più informativo è lo studio delle urine secondo Nechiporenko:

  • Gli eritrociti vengono contati per 1 ml di fluido biologico.
  • Di conseguenza, è possibile identificare globuli rossi alterati e immodificati..
  • Se il contenuto di urina mostra la norma, il numero di eritrociti in esso contenuti non deve superare 1000 U / ml.

Inoltre, viene eseguito un test di tre contenitori, viene eseguito come segue:

  1. L'urina viene scaricata in tre contenitori.
  2. Se i globuli rossi si trovano nel primo vaso, ciò indica che il sanguinamento è presente nel tratto urinario.
  3. Se lo stesso numero di globuli rossi si trova in tutti e tre i bicchieri, questo segnala il sanguinamento nel sistema urinario e nei reni..

Una diminuzione dei globuli rossi nelle urine non farà nulla. È necessario scoprire il motivo che ha provocato tale condizione, dopo di che è necessario eseguire la terapia della malattia sottostante.

Il trattamento richiede un approccio integrato:

  1. Innanzitutto, è necessario interrompere il processo infiammatorio..
  2. In secondo luogo, ridurre l'attività dei batteri presenti.
  3. In terzo luogo, per prevenire l'impatto di fattori negativi.

La sequenza del trattamento per l'aumento dei globuli rossi nelle urine è la seguente:

  1. A seconda della malattia che ha innescato il cambiamento nella qualità delle urine, sarà necessario chiedere aiuto al medico appropriato. Ad esempio, a un nefrologo, urologo, donne a un ginecologo, oncologo o endocrinologo.
  2. Se c'è una lesione al sistema genito-urinario, quindi, di regola, viene prescritta un'operazione per eliminare i danni agli organi interni.
  3. Se si trovano pietre nel sistema urinario, è necessario ripristinare il livello del metabolismo minerale. I farmaci e una dieta appropriata aiuteranno una persona in questo. Il loro compito principale è quello di abbattere e rimuovere i calcoli formati dal corpo. L'ematuria sarà presente fino a quando i calcoli non danneggeranno più il rivestimento della vescica, gli organi renali o l'uretra.
  4. Per alleviare l'infiammazione degli organi urinari o della prostata in un uomo, avrai bisogno di antibiotici, sulfonamidi e urosettici di origine vegetale.
  5. I diuretici, naturali o sintetici, sono prescritti per normalizzare il drenaggio dei liquidi. Così come i decotti a base di erbe aromatiche, che hanno un'azione diuretica e antinfiammatoria.
  6. Se è presente un processo tumorale, è necessario identificare lo stadio della malattia e sviluppare un regime terapeutico ottimale. Nella fase iniziale della malattia, aiuteranno la chemioterapia e la rimozione di tessuti anormali. Il cancro alla prostata richiede un intervento chirurgico. Nei casi più gravi, l'organo problematico deve essere rimosso, dopodiché vengono eseguite radioterapia e chemioterapia in modo che non compaiano metastasi.

Quale trattamento può essere prescritto per l'ematuria negli uomini è descritto nel video:

L'ematuria indica sempre qualche tipo di problema nel corpo..

Per identificare le malattie nelle prime fasi, visitare immediatamente un urologo.

Anche se non vengono rilevati problemi particolari con gli organi interni, sarà comunque necessaria una diagnosi approfondita. A volte la causa può essere una maggiore permeabilità vascolare, che inoltre non ha un effetto molto buono sulla salute..

Eritrociti nelle urine negli uomini

9 minuti Autore: Lyubov Dobretsova 1324

  • Classificazione dell'ematuria
  • Tipi di globuli rossi nelle urine
  • Origine dell'ematuria
  • Perché gli eritrociti si alzano?
  • Dettagli delle ragioni
  • Ematuria medicinale
  • Pseudoematuria
  • Video collegati

L'analisi generale delle urine è uno dei metodi più informativi che consente di identificare un gran numero di malattie pericolose per la salute. Prima di tutto, questo studio è prescritto per la diagnosi di malattie infettive nel sistema urinario, ma un cambiamento nella composizione delle urine può rivelare molte violazioni di altri organi..

I sintomi più pericolosi rilevati dall'analisi del fluido secreto dai reni è l'ematuria, cioè una condizione in cui i globuli rossi nelle urine sono aumentati. Questo sintomo è particolarmente allarmante se è determinato negli uomini di età superiore ai 40-50 anni, poiché può indicare lo sviluppo di tumori sia benigni che maligni.

Classificazione dell'ematuria

Inizialmente, va notato che, nonostante la capacità dei reni sani di impedire alle cellule del sangue di penetrare nel fluido da loro filtrato, tuttavia, possono essere contenuti normali eritrociti nelle urine degli uomini. Ma in quantità molto piccole - 1-2 pezzi nel campo visivo del microscopio.

Il rilevamento di più di 3 globuli rossi nel campione del biomateriale studiato sarà considerato come una deviazione, l'analisi dovrà essere ripetuta e, se necessario, il paziente dovrà essere esaminato.

Questo stato del corpo è indicato dal termine "ematuria" o "eritrocituria". Il concetto di "ematuria" è spesso inteso come "emoglobinuria", che implica la rilevazione dell'emoglobina rilasciata dai globuli rossi nelle urine.

Micro e macroematuria

La classificazione dell'eritrocituria con la separazione delle sue forme asintomatiche e visivamente rilevabili è uno dei criteri più importanti per la diagnostica applicata. Esistono due forme di stato:

  • Microematuria: gli eritrociti nelle urine vengono rilevati solo con un microscopio, poiché il loro numero è leggermente aumentato.
  • Macroematuria: l'urina acquisisce una tonalità di rosso, che può variare dal rosa chiaro al marrone. Il numero di globuli rossi a volte è così alto che l'urina può contenere coaguli di sangue o essere colorata in modo diffuso.

L'emoglobinuria si sviluppa a seguito dell'ingresso di emoglobina libera all'esterno degli eritrociti nelle urine, che si verifica sullo sfondo di una disfunzione della funzione di filtrazione glomerulare. L'ossidazione delle proteine ​​contenenti ferro e la sua trasformazione in emosiderina, un pigmento nero, può conferire all'urina una tonalità di ciliegia scura, chiamata anche il colore del "bordeaux".

Tipi di globuli rossi nelle urine

Esistono due tipi di globuli rossi nel fluido secreto dai reni:

  • Gli eritrociti immodificati contengono emoglobina e assomigliano a dischi giallo-verdi. Questo tipo è determinato in assenza di processi infiammatori prolungati, accompagnati da un aumento della densità delle urine e un aumento della sua acidità (cistite acuta, ipertrofia prostatica, urolitiasi (urolitiasi), neoplasie delle vie urinarie).
  • Gli eritrociti modificati (o lisciviati) non hanno emoglobina. A causa del basso peso specifico dell'urina, perdono il loro colore rosso e acquisiscono la forma di una sorta di anelli. Con un'elevata densità di urina, gli eritrociti si avvizziscono, tipico di gravi patologie renali di natura infiammatoria (acuta e recidiva di glomerulonefrite cronica, tumori e tubercolosi renale).

Oltre alle suddette classificazioni, l'eritrocituria è suddivisa in base alla sua natura temporanea (persistente o periodica), alla presenza o all'assenza di sindrome del dolore e ad altri cambiamenti nel sedimento microscopico delle urine (comparsa di proteine, leucociti, ecc.).

Origine dell'ematuria

Secondo la fonte di origine, ci sono due tipi di ematuria: renale (glomerulare) ed extrarenale (non glomerulare). Nel primo caso i globuli rossi entrano nel liquido filtrato direttamente dai reni, nel secondo si uniscono quando l'urina passa attraverso le vie urinarie.

In relazione a queste caratteristiche, è consuetudine distinguere una serie di caratteristiche diagnostiche differenziali per entrambi i tipi:

  • Il colore delle urine con eritrocituria extrarenale è rosso vivo, con eritrocituria renale - rosso-marrone.
  • Il sanguinamento della vescica può essere rilevato da un flusso sanguigno chiaro.
  • La presenza di coaguli di sangue nella maggior parte dei casi indica emorragia dalla pelvi renale o dalla vescica.
  • Una moderata ematuria (fino a 10-20 cellule) insieme a proteinuria (proteina nelle urine) superiore a 1 g / l indica una natura renale. Grave eritrocituria (50-100 o più cellule) e proteinuria fino a 1 g / l - indicano la natura extrarenale dell'aumento degli eritrociti.
  • La presenza di globuli rossi lisciviati e colate di eritrociti nel sedimento microscopico indica la natura renale della manifestazione.

La sua essenza è la seguente: quando si svuota la vescica, l'urina viene rilasciata alternativamente in tre contenitori. Con il sanguinamento dall'uretra (uretra), il contenuto più alto di globuli rossi sarà nella prima porzione, dalla vescica - nella terza. Con altre fonti, il loro livello è approssimativamente lo stesso in tutte le porzioni..

Perché gli eritrociti si alzano?

Le cause dell'ematuria possono anche essere suddivise in due categorie, direttamente correlate alle fonti della sua localizzazione..

Renale

L'eritrocituria di origine renale è caratteristica di patologie come:

  • Glomerulonefrite acuta (diagnosticata con ematuria micro o macroscopica, che spesso assomiglia all'urina dell'ombra della "bava di carne").
  • Glomerulonefrite cronica (sono presenti singoli globuli rossi, ma il loro numero aumenta con la ricaduta).
  • Infarto renale (c'è un'ematuria macroscopica improvvisa, accompagnata da un forte dolore lombare).
  • Tubercolosi renale (la microematuria viene osservata su base continuativa e si riferisce ai segni primari della malattia).
  • Tumori renali maligni (eritrocituria ricorrente indolore).
  • Malattie infettive (scarlattina, malaria, leptospirosi, tifo e febbre tifoide). Il sintomo si verifica sullo sfondo della vasculite tossica dei vasi renali.
  • Con congestione nei reni (l'ematuria si osserva contemporaneamente alla proteinuria).
  • Lesione renale.

Inoltre, alti eritrociti nelle urine degli uomini si trovano in diatesi emorragica, emofilia, trombocitopenia autoimmune e altre malattie e combinati con altri sintomi caratteristici della sindrome emorragica.

Inoltre, non bisogna dimenticare le cause fisiologiche dell'ematuria renale, che a volte è causata da uno sforzo fisico eccessivo. In questo caso, c'è una piccola quantità di microematuria, accompagnata da proteinuria transitoria..

Extrarenale

L'eritrocituria, le cui fonti sono esterne ai reni, deriva dal seguente elenco di patologie:

  • ICD (c'è un'ematuria ricorrente dolorosa, quando la pietra si muove, è accompagnata da intensi attacchi dolorosi);
  • cistite acuta (il sangue nelle urine viene rilasciato alla fine della minzione);
  • uretrite acuta (le impurità del sangue compaiono proprio all'inizio della minzione, con le prime gocce);
  • gonfiore della vescica (nelle ultime fasi, l'ematuria è prolungata, costante, persistente);
  • danni alle vie urinarie, compresi quelli derivanti da procedure mediche.

Dettagli delle ragioni

Per capire meglio perché c'è un aumento del contenuto di globuli rossi nelle urine degli uomini, dovresti familiarizzare in modo più dettagliato con le principali malattie che causano questa condizione..

Cause comuni

KSD causa quasi il 20% di tutti i casi di alto contenuto di globuli rossi nelle urine. Di norma, l'ematuria in tali situazioni si verifica a seguito di un trauma da calcoli alla membrana mucosa che riveste le vie urinarie. L'ematuria può essere sia micro che macro e nella maggior parte dei pazienti è accompagnata da un forte dolore nella regione lombare.

Le lesioni ai reni e alle vie urinarie e i danni che ne derivano si notano con lividi e compressione della regione pelvica e lombare. In questo caso, l'aspetto di coaguli sanguinanti è caratteristico. Il sanguinamento indotto da trauma spesso si traduce in un tamponamento vescicale.

Con neoplasie localizzate nei reni o nelle vie urinarie, si possono anche notare entrambi i tipi di gravità dell'ematuria e, in alcune situazioni, contemporaneamente alla proteinuria. Con tali patologie, un aumento degli eritrociti non è sempre accompagnato da alcuna sintomatologia, il che significa che può rimanere incustodito per molto tempo. A volte c'è un forte dolore nella regione lombare.

Con un tumore ai reni, abbastanza spesso negli uomini, si sviluppa il varicocele, causato dalla compressione della crescente neoplasia della vena del testicolo (testicolo). Il quadro clinico della malattia comprende micro- o macroematuria, dolore nel perineo e nella regione sovrapubica e altri sintomi concomitanti.

L'ematuria è una delle principali manifestazioni cliniche della glomerulonefrite, indipendentemente dalla sua forma: acuta, cronica o in rapida progressione. I sintomi della glomerulonefrite compaiono diverse settimane dopo mal di gola, faringite e malattie simili causate da streptococco o altre infezioni. L'eritroturia in questo caso è spesso significativa ed è associata a proteinuria, edema e ipertensione arteriosa..

Nella malattia del rene policistico, nella maggior parte dei casi si osserva ematuria asintomatica. Altri sintomi concomitanti compaiono con l'aggiunta di un'infezione o lo sviluppo di insufficienza renale cronica (IRC).

La tubercolosi del rene e delle vie urinarie è quasi sempre accompagnata da un aumento dei globuli rossi nelle urine. Allo stesso tempo, la diagnostica hardware (ecografia o urografia) determina spesso gravi cambiamenti strutturali in questi organi. Spesso, la tubercolosi renale è combinata con un problema simile nei polmoni.

Cause rare

Nella vasculite sistemica (SV), il danno renale ha una varietà di variazioni ed è rappresentato da diversi tipi di glomerulonefrite, angioite renale, nefrite e fibrosi, talvolta con formazione di zone necrotiche. L'esordio dell'ematuria nella SV indica il coinvolgimento dei reni e talvolta delle vie urinarie.

La malattia di Schönlein-Henoch (porpora) o vasculite emorragica è una malattia sistemica che colpisce i vasi che compongono la microvascolarizzazione (capillari, arteriole, venule postcapillari). Clinicamente, la patologia si manifesta con eruzioni cutanee emorragiche, danni ai vasi sanguigni, ai reni e agli organi del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale).

In questo contesto, di regola, si sviluppa la glomerulonefrite, che a volte si manifesta in una forma grave. Il sintomo principale di questa malattia è l'ematuria, accompagnata da proteinuria da moderata a (1 g / die). Nei bambini con decorso acuto, si può osservare ematuria macroscopica..

La sindrome di Alport appartiene a un gruppo di glomerulopatie immunitarie geneticamente determinate. Clinicamente, la malattia si manifesta con ipoacusia e nella maggior parte dei casi viene diagnosticata all'età di 7-8 anni. L'eritrocituria è determinata nel sedimento urinario e la proteinuria può comparire con lo sviluppo di insufficienza renale cronica (insufficienza renale cronica).

La schistosomiasi è una malattia parassitaria causata dall'elminto dello schistosoma. Il patogeno attacca la vescica, che porta alla comparsa di globuli rossi nelle urine. Questa patologia si verifica nella popolazione africana o nei turisti che hanno visitato i paesi del continente menzionato..

Ematuria medicinale

Molto spesso, l'eritrocituria si osserva durante la terapia con farmaci antinfiammatori antibatterici e non steroidei, specialmente con cicli lunghi. Inoltre, in un numero sufficientemente elevato di pazienti, questa condizione è stata registrata durante l'assunzione di:

  • agenti antipiastrinici - acido acetilsalicilico, dipiridamolo, clopidogrel, ticlopidina;
  • anticoagulanti - eparina e suoi derivati ​​a basso peso molecolare (Clexane, Bemiparina, Fragmina, Fraxiparina);
  • trombolitici - Tenecteplaza, Alteplaza;
  • Reopro (Abtsiximab), Integrilin (Eptifibatide) e altri farmaci che aiutano a ridurre la viscosità del sangue.

Inoltre, l'ematuria può essere determinata con l'uso di gentamicina, penicillina, sulfonamidi, preparati di calcio, diuretici tiazidici, retinoidi e pirazoloni.

Pseudoematuria

Non dimenticare la falsa ematuria, cioè che non tutti i casi di cambiamenti all'ombra delle urine indicano la presenza di eritrociti o emoglobina in essa. La pseudoematuria viene stabilita se un cambiamento di colore viene rilevato visivamente o durante l'analisi, ma i componenti del sangue non vengono rilevati.

Ciò può essere dovuto all'uso di coloranti naturali, alcuni farmaci, prodotti alimentari che possono conferire al fluido secreto varie sfumature di rosso. Quindi, una tinta rossastra è talvolta data da farmaci antibatterici (rifampicina, rifabutina), non steroidei (antipirina, amidopirina), ecc..

La presenza di urati nel sedimento microscopico (ad esempio con la gotta) conferisce all'urina una tinta mattone. Si osserva marrone scuro quando si prende l'erba medicinale "Foglia di uva ursina" e barbabietole, carote, rabarbaro possono portare alla comparsa di un colore rosa.

Importante! Qualsiasi cambiamento nell'ombra delle urine dovrebbe essere un motivo per una visita da un medico e un'analisi, e soprattutto non dovresti esitare se c'è dolore all'inguine o alla parte bassa della schiena, così come durante la minzione.