Erbe per pielonefrite: principi di trattamento, ricette, controindicazioni

Foto da kidney.propto.ru

La forma acuta della malattia viene fermata da farmaci antibatterici. E la fitoterapia è un'ottima aggiunta. Le erbe sono efficaci anche per la pielonefrite cronica. Questo trattamento riduce la probabilità o la frequenza di ricadute..

L'azione delle erbe

Le erbe per la pielonefrite sono utilizzate principalmente nella raccolta. L'effetto terapeutico si ottiene grazie alle proprietà per le quali le piante medicinali sono famose:

  • antinfiammatorio;
  • antimicrobico;
  • diuretico;
  • disintossicazione;
  • immunomodulante.

È necessario selezionare una raccolta renale in base alla sua azione. Nel corso del trattamento di una malattia acuta, sono necessari composti antinfiammatori e antimicrobici. Nella pielonefrite cronica, le erbe sono selezionate con un effetto diuretico. Inoltre, dovrebbero avere un effetto antinfiammatorio e tonico.

Con la pielonefrite, i preparati a base di erbe non contribuiscono alla lisciviazione di oligoelementi benefici. I preparati di origine sintetica con proprietà urologiche provocano una carenza di sostanze, in particolare il potassio.

I phytoncides, che sono ricchi di molte piante, hanno un effetto antimicrobico. Distruggendo la microflora patogena, è possibile fermare l'infiammazione e, con essa, il dolore. E con il trattamento a lungo termine con fitopreparati, il corpo è saturo di microelementi utili, grazie ai quali si ottiene il rafforzamento delle proprietà protettive di una persona.

Panoramica dei fondi

Il trattamento con erbe per la pielonefrite è una parte importante della terapia complessa. L'assunzione di prodotti a base di erbe neutralizza inoltre l'effetto degli antibiotici sul corpo. E in alcune situazioni, le erbe possono avere un effetto ancora più forte, ad esempio, se una persona ha sviluppato resistenza alle droghe sintetiche con una malattia cronica.

In questo caso, è importante scegliere il giusto rimedio per il trattamento della fase acuta o cronica. Considera le ricette più popolari:

  • La raccolta renale per la pielonefrite, che promuove la separazione dell'urina, alleviando l'infiammazione e l'intossicazione dall'assunzione di farmaci, viene utilizzata durante il periodo di esacerbazione e remissione. Consiste di 3 parti di foglie di uva ursina, stimmi di mais, fiori di calendula e 2 parti di fagioli, poligono, olmaria. La raccolta finita (30 gr.) Viene versata con acqua fredda (1 l). Tutto questo viene infuso durante la notte e bollito al mattino per 5 minuti. Filtra il brodo e bevi l'intero volume risultante durante la giornata, dividendolo in 4-5 ricevimenti.
  • Raccolta urologica per pielonefrite cronica, per prevenire esacerbazioni. Preparalo mescolando parti uguali di orthosiphon, radice di prezzemolo, calendula. Preparato come il tè e assunto per 1-1,5 mesi.
  • Raccolta di erbe per pielonefrite, allevia l'infiammazione, ha un effetto diuretico Celidonia, foglie di mirtillo rosso, prezzemolo, uva ursina sono mescolati in proporzioni uguali. Quindi 1 cucchiaio. l. versare 0,5 litri di acqua, far bollire per 30 minuti. In qualsiasi fase della malattia, il medicinale viene assunto 3 volte al giorno, 100 ml. Durata della terapia - 1 mese.
  • Raccolta con effetto antibatterico Prendendo un decotto da esso, è possibile colmare la carenza di oligoelementi, che di solito si verifica dopo il trattamento con farmaci diuretici. Nell'ambito della raccolta sono presenti in parti uguali la verga d'oro, l'ortica, l'achillea, l'erba di San Giovanni. Per preparare il prodotto, mettere 2 cucchiai. l. 0,5 litri di acqua bollente. Dopo un'ora, filtrare e assumere 100 ml durante l'intera terapia farmacologica e dopo la fine di altri 2 mesi.
  • Tè renale preventivo. Consiste di tanaceto, radice di consolida maggiore, poligono, erba madre, erba di San Giovanni e cinquefoil. Il prodotto può essere acquistato già pronto oppure preparato mescolando tutti gli ingredienti in parti uguali. Preparare il tè, alloro 1 cucchiaio. l. mescolare con un bicchiere di acqua bollente. Dopo mezz'ora, filtra e bevi alla volta. La durata del corso è di 2 settimane.


Per la pielonefrite, le erbe medicinali, i loro semi e fiori possono essere presi separatamente, alternandosi di volta in volta. I fiori di tiglio, l'erba d'avena, il prezzemolo, l'uva ursina hanno un buon effetto diuretico e antinfiammatorio. Il fiordaliso, l'achillea eliminano efficacemente il gonfiore e alleviano il dolore. Per la somministrazione orale, preparare 1 cucchiaio. l. qualsiasi pianta con un bicchiere di acqua bollente. Il volume dell'infusione è suddiviso in 2 dosi.

Anche i bagni con l'aggiunta di un decotto di queste piante sono efficaci. Componenti utili entrano nel corpo attraverso i pori della pelle, potenziando l'effetto terapeutico del trattamento principale.

Principi generali di trattamento

La fitoterapia per la pielonefrite sarà efficace solo se si osservano le regole di base del trattamento con preparati a base di erbe:

  • Non è possibile sostituire la terapia principale prescritta dal medico, le erbe.
  • È necessario alternare le composizioni ogni mese, prevenendo lo sviluppo di resistenza della microflora patogena ai componenti attivi dei fondi.
  • Devi fare una pausa di 2 settimane tra ogni corso..
  • È necessario durante il trattamento monitorare attentamente i cambiamenti nel corpo..
  • A causa delle peculiarità del funzionamento del sistema urinario, non è desiderabile assumere medicinali per la pielonefrite al mattino..

È anche importante durante la fitoterapia eseguire periodicamente un test delle urine per condurre ricerche e monitorare le condizioni dei reni..

Controindicazioni

Di solito la fitoterapia per la pielonefrite è ben tollerata. Tuttavia, prima di utilizzare questa o quell'erba, è importante familiarizzare con le controindicazioni:

  • È vietato assumere preparati a base di erbe per la pielonefrite, che è accompagnata da un forte gonfiore.
  • Il trattamento a pagamento non è adatto a pazienti con intolleranza individuale a qualsiasi componente della composizione.
  • In caso di infiammazione primaria nei reni o nelle fasi iniziali di un'esacerbazione, i medici sconsigliano l'uso di erbe.
  • Le tinture a base di erbe contenenti alcol sono controindicate nell'infiammazione dei reni. L'alcol in questa malattia dovrebbe essere completamente eliminato..
  • Durante la gravidanza e l'allattamento è controindicato l'assunzione di erbe o preparati che contengano liquirizia, uva ursina, prezzemolo.

Solo uno specialista può scegliere l'opzione migliore per la raccolta di erbe per il trattamento della pielonefrite. Prenderà in considerazione la compatibilità dei componenti a base di erbe con le droghe sintetiche e le caratteristiche individuali di ciascun paziente.

Autore: Tatiana Grosova, dottore,
appositamente per Nefrologiya.pro

Video utile su come trattare la pielonefrite con rimedi popolari

Elenco delle fonti:

  • Urologia e nefrologia d'urgenza. Lyulko A.V. - 1996;
  • Urologia: Glybochko P.V., Alyaev Yu.G., Grigorieva N.A. - 2014

Trattamento della pielonefrite a casa con esacerbazione e decorso cronico

La pielonefrite è una malattia infiammatoria dei reni. Il processo infiammatorio non si verifica nei reni stessi, ma nel bacino. In assenza di trattamento, il processo infiammatorio passa ai glomeruli dei reni e dei vasi sanguigni.

La pielonefrite può manifestarsi sia come malattia di base che come complicanza di malattie ginecologiche o urologiche. Escherichia coli sono gli agenti causali della malattia. Per il trattamento vengono utilizzati farmaci antinfiammatori, dieta e vari rimedi popolari.

Cos'è questa malattia

La pielonefrite si manifesta a qualsiasi età. Sia gli uomini che le donne sono soggetti a lui. Tuttavia, il più delle volte la malattia viene diagnosticata nei bambini sotto i 7 anni, nelle donne sotto i 30 anni e negli uomini più anziani. Lo sviluppo della malattia si verifica con colica renale, adenoma prostatico, urolitiasi e alcune malattie ginecologiche.

La pielonefrite può essere sia acuta che cronica. La forma cronica della malattia si verifica in assenza di un trattamento competente per la pielonefrite.

La causa principale della malattia sono i batteri intestinali, che penetrano nella pelvi renale attraverso le vie urinarie o con il flusso sanguigno. Questa malattia può verificarsi con qualsiasi malattia che interferisca con il normale deflusso di urina. I fattori provocatori includono anche diabete mellito, ipotermia frequente e infiammazione cronica..

Sintomi di pielonefrite

La forma acuta della malattia inizia con un forte aumento della temperatura corporea. In questo caso, l'indicatore può raggiungere i 40 gradi. La febbre è accompagnata da sudorazione profusa, letargia, debolezza, mal di testa e perdita di appetito. In alcuni casi, si verificano nausea e persino vomito.

La forma cronica della malattia si manifesta con la pielonefrite acuta, che non è stata completamente curata. Tuttavia, in alcuni casi, la forma cronica si sviluppa da sola. Nella pielonefrite cronica si verificano debolezza generale, mal di testa, minzione frequente, dolore lombare, aggravato dal freddo.

Trattamento di rimedi popolari per la pielonefrite acuta e cronica

Il trattamento alternativo è altamente efficace nell'eliminare i sintomi e le cause della pielonefrite acuta e cronica. Oltre agli antibiotici e ad altri preparati farmaceutici, i medici prescrivono prodotti a base di erbe. Pertanto, anche i medici raccomandano di combinare erboristeria e preparati farmaceutici. In questo caso, il trattamento può essere eseguito con successo a casa. Tuttavia, stiamo parlando esclusivamente della forma semplice della malattia..

È necessario discutere l'uso di rimedi popolari con il medico. Ciò consentirà di verificare i mezzi per la tolleranza, nonché di evitare il conflitto di farmaci quando si combinano il trattamento tradizionale e la fitoterapia. Nella forma acuta della malattia, sono importanti il ​​riposo a letto, l'assunzione di molti liquidi, l'aderenza a una dieta e l'assunzione di farmaci antinfiammatori. La medicina a base di erbe dovrebbe mirare ad alleviare il processo infiammatorio e ad aumentare l'immunità.

Nella forma cronica della malattia, il trattamento domiciliare ha lo scopo di prevenire l'esacerbazione, migliorare la funzione renale e normalizzare la minzione. Durante il trattamento della pielonefrite cronica, i medici raccomandano di compilare le tasse in modo che nella prima fase contengano più erbe battericide e nel secondo - diuretici. Pertanto, per il trattamento di diverse forme di malattia, sono spesso necessarie varie erbe e altri rimedi popolari..

Ricette e miscele di erbe

La scelta di un'erba medicinale o di una raccolta dipende dalla forma della malattia, nonché dalle caratteristiche individuali dell'organismo. Per il trattamento della forma cronica della pielonefrite si consiglia la fitoterapia, che ha lo scopo di alleviare l'infiammazione e migliorare la funzione urinaria.

Erba di San Giovanni, uva ursina e poligono

È necessario prendere le erbe in proporzioni uguali. Versare un cucchiaio della raccolta con 250 ml di acqua calda e insistere per un'ora. Dividete un bicchiere di infuso in due dosi e bevetelo caldo.

Si consiglia di utilizzare questo strumento per due settimane. Migliora la funzione renale e allevia l'infiammazione.

Equiseto, erba di San Giovanni, menta e rosmarino selvatico

Unisci l'erba di San Giovanni, la menta, il rosmarino selvatico e l'equiseto in un rapporto di 1: 2: 2: 4. Versare due cucchiai della raccolta risultante con un litro di acqua calda e lasciare agire per diverse ore. È meglio lasciare l'infuso per una notte in un thermos e berlo il giorno successivo in piccole porzioni.

Ribes nero e foglie di betulla, rosa canina e coni di luppolo

Questa collezione non solo migliora la funzione renale e normalizza la funzione urinaria, ma è anche un'alternativa gustosa e aromatica al tè. Per prepararlo, dovrai prendere un cucchiaino di ogni erba, aggiungere qualche rosa canina e versare 400 ml di acqua calda. Questa infusione viene efficacemente presa al mattino a stomaco vuoto e prima di coricarsi..

La gastroduodenite è una malattia molto spiacevole, il suo trattamento, in particolare i rimedi popolari, deve essere affrontato con molta attenzione.

Stipsi? Usa la medicina tradizionale. Maggiori dettagli - qui.

I diuretici sono usati anche per la perdita di peso. Ricette di base - in questo articolo.

In caso di pielonefrite acuta, si consiglia di utilizzare preparati che alleviano l'infiammazione e aumentano le funzioni protettive del corpo..

Equiseto, radice di liquirizia e ginepro

Prendi un cucchiaio ciascuno di radice di liquirizia essiccata e coda di cavallo, oltre a qualche bacca di ginepro. Versare 700 ml di acqua e far bollire per 10 minuti. Filtrare e assumere 30 ml più volte al giorno. Questo rimedio allevia l'infiammazione in pochi giorni. Tuttavia, è necessario un ciclo di trattamento per almeno un mese in modo che la malattia non diventi cronica..

Boccioli di betulla, uva ursina, camomilla e coda di cavallo

Prendi le erbe in quantità uguali. Versare 500 ml di vodka o alcol in un bicchiere della collezione finita. Insistere per 10 giorni, quindi filtrare. L'infuso pronto prendere un cucchiaino prima dei pasti o aggiungere 20 gocce a tè, acqua, succo di frutta e altre bevande.

Altri rimedi popolari

Oltre ai preparati a base di erbe, è efficace utilizzare altri rimedi popolari basati su prodotti utili, sicuri e convenienti. Le ricette più efficaci includono:

  1. Ravanello nero e miele. Per 30 ml di succo di ravanello, sono necessari 10 ml di miele liquido. Mescolare e lasciare per diverse ore. Quindi prendi un cucchiaino prima dei pasti;
  2. Propoli. Per il trattamento della pielonefrite a base di propoli, si consiglia di preparare l'olio. Per fare questo sciogliere 20 g di propoli a bagnomaria, aggiungere una confezione di burro e mantenere per altri 20 minuti. Invia al frigorifero per congelare l'olio. Prendine 10 ml mezz'ora prima dei pasti;
  3. Miglio. È anche efficace usare l'infuso di miglio. Per prepararlo, è necessario riempire un barattolo da tre litri con miglio, versarvi sopra dell'acqua bollente e lasciare agire per 24 ore. Scolare l'infuso e assumere 30 ml tre volte al giorno;
  4. Succo di sorbo e miele. Questa ricetta aiuta con la forma cronica della malattia e migliora anche l'immunità. Mescola un bicchiere di succo di cenere di montagna e un cucchiaio di miele. Prendi 50 ml di miscela al giorno. Quindi bevi un bicchiere d'acqua;
  5. Radice di prezzemolo Due grosse radici di prezzemolo devono essere bollite nel latte per 10 minuti. Successivamente, la radice dovrebbe essere scartata e il brodo dovrebbe essere bevuto 150 ml ciascuno..

Le recensioni dei pazienti sul trattamento della pielonefrite sono le seguenti:

Dieta

La dieta non ha poca importanza nel trattamento della pielonefrite. Il suo obiettivo principale è ridurre al minimo il carico sui reni. Le caratteristiche principali della dieta includono:

  • aumento dell'assunzione di liquidi;
  • includere i prodotti a base di latte fermentato nella dieta;
  • escludere le carni grasse;
  • sostituire i fritti con quelli bolliti e in umido;
  • si sconsiglia l'utilizzo di brodi di carne per la preparazione di primi piatti;
  • ridurre al minimo la quantità di sale;
  • organizzare un giorno di digiuno almeno una volta alla settimana su verdure e latticini;
  • escludere alcol, carni affumicate e cibi grassi.

Prevenzione e suggerimenti

Per evitare il verificarsi di pielonefrite, dovresti monitorare attentamente la tua salute. Ciò aiuterà nel tempo a identificare le malattie che possono portare allo sviluppo della pielonefrite. Durante la gravidanza, dovresti fare regolarmente l'urina per l'analisi. Dovresti anche consumare abbastanza liquidi, mantenere l'igiene personale, condurre uno stile di vita sano ed evitare l'ipotermia..

Conclusione

La pielonefrite è una malattia grave che consiste in un processo infiammatorio nella pelvi renale. In caso di una forma acuta della malattia, si raccomanda un trattamento ospedaliero. Le malattie croniche possono essere curate anche a casa. Le ricette popolari possono essere utilizzate come terapia adiuvante e solo sotto la supervisione del medico curante.

Il trattamento dettagliato della pielonefrite è nel programma.

Trattamento della pielonefrite con rimedi popolari che utilizzano erbe

La pielonefrite è una malattia infiammatoria che colpisce i reni. La malattia è grave, se non adeguatamente trattata può provocare insufficienza renale acuta o cronica.

L'obiettivo principale nel trattamento della pielonefrite è la terapia antibiotica. Senza di loro, è impossibile eliminare la causa dell'infiammazione. Un buon metodo ausiliario nel trattamento della pielonefrite a casa è la fitoterapia o l'uso di rimedi popolari: erbe medicinali, piante, bacche.

Il valore della fitoterapia nel trattamento della pielonefrite

Si raccomanda di eseguire il trattamento della pielonefrite acuta in ambiente ospedaliero, ma non sempre una persona malata ha l'opportunità di consultare un medico. Quindi la medicina tradizionale viene in soccorso. A casa, il trattamento della pielonefrite include:

  • l'uso di bende e impacchi riscaldanti (benda di sale sulla regione lombare);
  • trattamento con succhi: i succhi di viburno, cenere di montagna, olivello spinoso, mirtillo rosso sono considerati i più utili;
  • fitoterapia - un metodo basato sull'uso di infusi, decotti di erbe medicinali e piante.

La fitoterapia prevede l'utilizzo di piante officinali con effetto diuretico, tonico, antimicrobico, astringente.

I vantaggi dell'utilizzo di tisane e infusi per la pielonefrite sono evidenti:

  • c'è una diminuzione dei processi infiammatori nei reni a causa del contenuto di phytoncides nelle tisane e nelle raccolte; i phytoncides sono in grado di distruggere la flora patogena, fornendo un effetto urosettico;
  • il corpo viene purificato dalle tossine e dai prodotti di scarto di microrganismi patogeni, che vengono escreti nelle urine;
  • il corpo è rafforzato, l'immunità è aumentata a causa del contenuto in infusi di erbe di una grande quantità di vitamine, minerali, flavonoidi.
  • La fitoterapia è il modo migliore per migliorare l'effetto di un trattamento complesso ed è anche importante durante la remissione nel decorso cronico della pielonefrite.

    Bere un corso di tisane renali 2-3 volte l'anno, una persona dimezza il rischio di sviluppare malattie infiammatorie del sistema urinario.

    Quando si tratta con metodi popolari, non dimenticare i principi dell'organizzazione della fitoterapia negli adulti e nei bambini:

    • prima di utilizzare le tisane, è necessaria l'autorizzazione di un medico;
    • le materie prime medicinali per la preparazione di infusi e tè devono essere di alta qualità e rispettose dell'ambiente;
    • è importante assicurarsi che una persona non sia allergica alle erbe e ai componenti della collezione;
    • è necessario assumere tisane e infusi nel rispetto del dosaggio, monitorando attentamente la reazione dell'organismo;
    • in caso di reazioni negative (eruzione cutanea, sonnolenza, nausea, dolore), il trattamento a base di erbe viene interrotto.

    Non dimenticare le controindicazioni alla fitoterapia per la pielonefrite. Il trattamento a base di erbe è controindicato in caso di tendenza all'edema, intolleranza individuale ai componenti.

    Gli amanti delle bevande alcoliche dovrebbero ricordare che durante la terapia con tisane e infusi, l'assunzione di alcol è severamente vietata..

    Quali erbe bere con la pielonefrite?

    Nel complesso trattamento della pielonefrite (forma acuta o cronica), l'uso di infusi a base di erbe può portare sollievo dalla condizione e fermare i sintomi di disturbo: dolore, malessere generale, problemi di minzione. La fitoterapia nel trattamento della pielonefrite prevede l'uso di cariche renali e tisane, infuso di camomilla, tè verde.

    Tasse renali

    Raccolta dei reni: una miscela di erbe medicinali da materie prime ecocompatibili, la composizione può includere radici, steli e foglie di piante con effetti antisettici e antinfiammatori. Puoi compensare tu stesso la tariffa renale, ma è meglio acquistarla in farmacia..

    L'assortimento è ampio, ma le tariffe sono particolarmente apprezzate:

  • Urophyton - una collezione contenente foglie di uva ursina, radici di liquirizia, fiori di calendula, coda di cavallo, piantaggine, erba di San Giovanni e foglie di betulla; grazie alla sua ricca composizione, l'assunzione di Urophyton aiuta ad alleviare l'infiammazione, stabilire la filtrazione nei tubuli renali e ridurre il rischio di sviluppare urolitiasi.
  • L'ortosiphon ha un pronunciato effetto antimicrobico, previene lo sviluppo di edema, aiuta a purificare il corpo dall'acido urico. È stato dimostrato che funziona bene per i crampi, quindi prenderlo regolarmente aiuterà ad alleviare il dolore e il disagio..
  • La raccolta renale monastica aiuta ad alleviare i sintomi fastidiosi in breve tempo. I componenti attivi della collezione sono: lamponi, foglie di mirtillo rosso, piantaggine, uva ursina, equiseto, coni di luppolo e rosa canina.
  • torna al contenuto ↑

    Tè ai reni

    Le tisane possono essere singole o multicomponenti. La composizione del tè può essere selezionata in modo indipendente utilizzando erbe con effetto diuretico e antimicrobico. I tè renali della farmacia si distinguono per il loro basso costo e facilità d'uso: le erbe sono selezionate in proporzioni ideali, vengono fornite le istruzioni per la preparazione.

    I seguenti tè renali sono i più popolari nella complessa terapia della pielonefrite:

    1. Pure stream - tè domestico economico a base di mirtillo rosso, erba di San Giovanni, calendula, camomilla e poligono, che ha proprietà antibatteriche e curative; utile non solo per il trattamento delle infiammazioni renali, ma anche per la prevenzione.
    2. Brusniver - una tisana familiare a molti, ha la capacità di distruggere la flora patogena (E. coli, stafilococchi), di stabilire la diuresi e aumentare l'immunità locale; come parte di Brusniver - erbe aromatiche, foglie di mirtillo rosso e uva ursina, rosa canina tritata.
    3. Fitonefrol è una tisana profumata a base di uva ursina, calendula, aneto, menta ed eleuterococco, che ha un effetto tonico, diuretico, rigenerante e antinfiammatorio. Previene la formazione di calcoli nel sistema urinario (reni, ureteri).
    torna al contenuto ↑

    Trattamento con metodi popolari collaudati - come trattare?

    I metodi tradizionali per sbarazzarsi della pielonefrite sono semplici, naturali e relativamente economici. Il trattamento con erbe e bacche raramente provoca effetti collaterali, può essere utilizzato nei bambini e nelle donne in posizione.

    Leggi anche sul trattamento della cistite con rimedi popolari nel nostro articolo.

    Camomilla

    La camomilla officinalis è un'erba che può alleviare la condizione generale della pielonefrite. Un infuso di fiori di camomilla essiccati ha un gusto e un aroma gradevoli, contiene vitamine A, C e oligoelementi, flavonoidi e antiossidanti.

    L'infuso di camomilla debole (per 1 cucchiaio. L. Materia prima secca 400 ml di acqua bollente) può essere bevuto durante il giorno con pielonefrite cronica - questo aiuterà a purificare i reni dalle tossine e dalle tossine accumulate. L'effetto antispasmodico dell'infuso di camomilla è noto, pertanto verrà fornito un ulteriore effetto analgesico..

    Per la pielonefrite acuta si utilizza un'infusione più concentrata (per 10 g di materie prime 200 ml di acqua bollente). Metodo di dosaggio: 100 ml due volte al giorno, l'ultima dose viene eseguita prima di coricarsi.

    Tè verde

    Con la pielonefrite, è importante osservare il corretto regime alimentare, aumentare l'assunzione di liquidi (in assenza di edema grave). Una buona opzione è prendere un tè verde debole invece dell'acqua normale. Grazie al suo contenuto di vitamina C, il tè verde aumenta l'immunità e migliora la salute generale.

    L'assunzione giornaliera ottimale di tè verde per la pielonefrite è di 4-5 bicchieri, è meglio bere il tè lontano dai pasti. L'uso regolare consente di stabilire la diuresi, rilassare la muscolatura liscia delle vie urinarie, purificare i reni dalla flora patogena.

    Una bevanda di avena aiuta a ripristinare la mucosa danneggiata nella pelvi renale, a fermare l'infiammazione e ad alleviare il dolore, a rafforzare il corpo.

    La cottura è semplice: versare acqua bollente sull'avena (rapporto 1: 1), avvolgere il contenitore con una coperta calda, insistere per un giorno, filtrare e bere un quarto di bicchiere 4 volte al giorno prima dei pasti, il corso del trattamento è di un mese.

    Mirtillo rosso

    Il mirtillo rosso è una pianta unica; per molto tempo, non solo le foglie, ma anche le bacche sono state utilizzate per combattere la pielonefrite. L'infuso di foglie ha un potente effetto diuretico e antimicrobico, aiuta a creare un ambiente di acidità ottimale negli organi del sistema urinario.

    È semplice preparare l'infuso: 200 ml di acqua bollente vengono presi per 10 g di foglie secche di mirtillo rosso, infuse sotto un coperchio per 2-3 ore. Metodo di somministrazione: 200 ml due volte al giorno, prima dei pasti. Il corso del trattamento è di una settimana.

    Il succo di mirtillo rosso con miele è un modo delizioso per sbarazzarsi dei processi infiammatori nei reni. Per la preparazione, mescolare 50 ml di succo con un cucchiaino di miele, mescolare e bere 30 minuti prima dei pasti.

    Nella pielonefrite cronica, la miscela deve essere assunta 2-3 volte al giorno per 2 settimane..

    aneto

    Dill fa parte della collezione renale a causa del suo effetto diuretico. L'infusione di aneto migliora la diuresi quotidiana, rimuove i liquidi in eccesso, riducendo il rischio di edema. L'infuso di erbe fresche o secche ha un buon sapore ed è utile per la prevenzione dell'urolitiasi.

    Per cucinare, devi prendere 1 cucchiaio. l. foglie di aneto, versare sopra acqua bollente, lasciare riposare per un paio d'ore e bere senza restrizioni. Invece di foglie, puoi prendere semi di aneto: l'effetto del trattamento non sarà peggiore.

    Mirtillo

    A causa dell'aumentato contenuto di acido ascorbico e folico, i mirtilli aiutano ad alleviare il processo patologico nei reni e ripristinare la loro adeguata funzione. Nel complesso trattamento della pielonefrite vengono utilizzati succo di mirtillo rosso e succo di mirtillo rosso.

    Il succo di mirtillo rosso è facile da preparare e piacevole da bere. Ricetta di cucina: schiacciare un bicchiere di frutti di bosco con una cotta di legno, scolare il succo. Versare la torta con un litro d'acqua, far bollire per non più di 5 minuti. Quindi togliere dal fuoco, aggiungere il succo e 1 cucchiaio. l. miele. Bere 150-200 ml per dose.

    Rosa canina

    La rosa canina è ampiamente utilizzata come componente integrante delle collezioni urologiche. Puoi bere l'infuso di rosa canina (bacche, radici) come rimedio indipendente per l'esacerbazione della pielonefrite.

    L'infuso di bacche di rosa canina ha un effetto tonificante e rinforzante, aiuta a ripristinare la funzione renale. Per preparare una bevanda vitaminica dalle bacche di rosa canina per 300 ml di acqua calda (70-80 gradi), prendi 3 cucchiai. l. bacche di rosa canina, insistere in un thermos per 3 ore. Bere 100 ml tre volte al giorno.

    Il trattamento della pielonefrite deve essere completo. Ma è impossibile sbarazzarsi completamente della malattia solo con metodi popolari. L'uso di tisane, infusi e tisane può accelerare notevolmente il recupero, ridurre il rischio di complicanze.

    I fitosi hanno dimostrato di essere efficaci nel trattamento della pielonefrite cronica. Va ricordato che qualsiasi erba, anche apparentemente innocua, può essere utilizzata solo dopo aver consultato il medico.

    Come curare la pielonefrite con rimedi popolari, guarda il video:

    Quali erbe aiuteranno con la pielonefrite: ricette e funzionalità dell'applicazione

    Le erbe per la pielonefrite riducono significativamente il periodo di recupero. La malattia è accompagnata da dolore e crampi, quindi è necessario assumere piante che abbiano effetti antinfiammatori. Le erbe con effetto antibatterico possono curare un disturbo causato da un'infezione delle vie urinarie. Prima di usare rimedi popolari, dovresti consultare il tuo medico.

    1. Sulla malattia
    2. Trattamento della pielonefrite con metodi popolari
    3. Piante antibatteriche
    4. Mirtillo rosso
    5. Uva ursina
    6. Erba di San Giovanni
    7. Propoli
    8. Mummia
    9. Farmaci antinfiammatori
    10. Avena
    11. Mirtillo
    12. Miele
    13. Miglio
    14. Zenzero
    15. Collezione bagno alle erbe
    16. Azioni preventive
    17. Conclusione

    Sulla malattia

    La pielonefrite è un'infiammazione dei reni che colpisce il sistema tubulare, il bacino, il tessuto interstiziale del parenchima e del calice. Il più delle volte si verifica a causa dell'ingestione di E. coli o altri batteri nell'uretra.

    • aumento della temperatura corporea, sudorazione;
    • vomito, nausea;
    • dolore nella zona dei reni;
    • un forte deterioramento dell'appetito;
    • sensazioni di disagio nella testa.

    La pielonefrite cronica è una conseguenza di una forma acuta non trattata e si esprime nella frequente voglia di urinare, debolezza costante e affaticamento precoce. Possibile aumento del dolore ai reni quando la temperatura dell'aria scende.

    Per fare una diagnosi, il medico prescrive un'ecografia e una serie di studi sui biomateriali, incluso un esame delle urine generale. Sulla base dei risultati ottenuti, vengono selezionati farmaci e terapia aggiuntiva con infusi e decotti di erbe.

    Trattamento della pielonefrite con metodi popolari

    Le erbe utilizzate per preparare i rimedi casalinghi combattono l'agente eziologico della pielonefrite e riducono l'infiammazione dei reni. Come parte della terapia complessa, oltre ai liquidi medicinali, puoi fare il bagno con l'aggiunta di piante.

    Piante antibatteriche

    Quando si tratta la pielonefrite con le erbe, è necessario scegliere quelle che agiscono sull'agente eziologico della malattia. Inoltre, gli ingredienti benefici accelerano l'eliminazione dei liquidi dal corpo, il che rende più veloce il recupero..

    Mirtillo rosso

    La pianta ha un effetto antimicrobico, diuretico e normalizza l'acidità degli organi urinari. Ci sono molte ricette che vengono utilizzate per la pielonefrite:

    • Versare 400 ml di acqua calda su un cucchiaio della raccolta di foglie di mirtillo rosso, prezzemolo, uva ursina e celidonia, quindi far bollire per 40 minuti a fuoco medio. Consumare 100 ml tre volte al giorno.
    • Versare acqua bollente sulle foglie di mirtillo rosso in ragione di 1 g per 20 ml di liquido, lasciare in un contenitore chiuso per 3 ore. Bere 200 ml prima dei pasti 2 volte al giorno.
    • Aggiungere 8 g di miele (1 cucchiaino) a 50 ml di succo di frutti di bosco, mescolare bene e consumare mezz'ora prima dei pasti.

    I mirtilli rossi sono vietati per i pazienti ipotonici, poiché la pianta dilata i vasi sanguigni e abbassa ulteriormente la pressione sanguigna.

    Uva ursina

    Le foglie dell'erba medicinale alleviano l'infiammazione nel tessuto renale, distruggono i microbi patogeni e rimuovono il fluido in eccesso dal corpo. L'uso di decotti o infusi con la pianta accorcia il periodo di recupero dalla pielonefrite:

    • In dosi uguali, mescolare fragole, ribes nero, semi di lino, ginepro, rosa canina e uva ursina. Prepara e prendi come un tè normale.
    • Unire l'uva ursina, il prezzemolo, l'acciaio da campo e l'ernia nuda in proporzioni uguali, versare un cucchiaio del composto con un bicchiere di acqua bollente e lasciare agire per 2 ore. Bere in 1 giorno, porzione singola - 1 cucchiaio. liquidi.

    Erba di San Giovanni

    Le foglie ei fiori della pianta rimuovono l'infiammazione, alleviano gli spasmi, quindi sono usati per trattare la pielonefrite. L'erba viene utilizzata sotto forma di infusi, decotti o assemblata con altri componenti:

    • Versare 2 cucchiai. l. Erba di San Giovanni ½ litro di acqua bollente, lasciare agire per un'ora. Bere ⅓ di tazza 3 volte prima dei pasti al giorno.
    • Mescolare in proporzioni uguali l'erba di San Giovanni, la rosa canina e l'erba madre, 1 cucchiaio. l. cuocere a vapore il composto in un thermos con l'aggiunta di 280 ml di acqua, lasciare per un'ora sotto il coperchio. Prendi 150 ml quattro volte al giorno.

    Propoli

    La propoli è un prodotto dell'apicoltura, non un'erba, ma è anche efficace nel trattamento della pielonefrite. Allevia il dolore, combatte le infezioni e l'infiammazione dei reni.

    La soluzione acquosa più comunemente usata di propoli al 10-20%, che viene diluita in 100 ml di latte. Il corso completo di ammissione è di 45 giorni, utilizzare 1 volta al giorno.

    Mummia

    La resina di montagna ha un effetto antibatterico e rimuove l'infiammazione nel tessuto renale. A differenza delle erbe medicinali, il prodotto deve essere consumato non fino al momento del recupero, ma nei corsi:

    • Sciogliere 3 g di Mumiyo in 1 litro di succo di mirtillo rosso. Bere 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti. La durata del corso è di 10-12 giorni, quindi fare una pausa di tre giorni e ripetere la terapia più volte.
    • Togliere i semi da 20 rosa canina, mettere la polpa in un thermos e versare mezzo bicchiere di acqua bollente, cuocere a vapore per 3 ore. Aggiungere 5 gocce di vitamina A liquida e 5 g di resina di montagna. Prendi 50 ml di liquido due volte al giorno per 20 giorni. Dopo una pausa di tre giorni, ripeti il ​​corso altre due volte.

    Farmaci antinfiammatori

    Sensazioni dolorose con pielonefrite sorgono a causa del processo infiammatorio nei reni. Erbe e piante possono farcela, da cui è necessario preparare medicinali..

    L'avena combatte l'infiammazione, allevia il dolore e ripristina la mucosa nella pelvi renale. È ricco di oligoelementi, rafforzando così le difese dell'organismo.

    Per cucinare bisogna versare un bicchiere di avena con lo stesso volume d'acqua, avvolgerlo in una coperta e lasciarlo riposare per 24 ore, quindi passarlo attraverso una garza. Prendi 50 ml quattro volte al giorno.

    Mirtillo

    La bacca contiene acido folico e ascorbico, terpeni, flavonoidi e altre sostanze biologicamente attive, motivo per cui il prodotto normalizza la funzione renale. Ci sono 2 delle ricette di mirtilli più comuni:

    • Schiacciare le bacche a mano, spremere tutto il succo e filtrarlo in un contenitore separato. Bollire la polpa rimanente per 5 minuti, versare il succo e un cucchiaio di miele nella massa. Per il ricevimento è necessario consumare 200 ml di bevanda alla frutta.
    • Mescola 1 cucchiaio. l. mirtilli rossi, ginepri, fragole e rosa canina, mettere il composto in 1 litro di acqua bollente e cuocere per 60 minuti a fuoco medio. Passare al setaccio, assumere una forma perfettamente fresca tre volte al giorno, 100 ml ciascuna.

    Il prodotto delle api è ricco di vitamine e non contiene quasi proteine, quindi può essere consumato da persone con reni deboli. Il prodotto viene utilizzato per la pielonefrite per la sua azione antimicrobica e antinfiammatoria, che accelera il recupero.

    Per preparare un rimedio, dovresti:

    1. macinare 2 cucchiai. l. rosa canina in un macinino da caffè;
    2. versare la polvere 0,5 litri di acqua bollente;
    3. cuocere per 10 minuti a fuoco lento;
    4. lasciare per 2 ore;
    5. filtrate e aggiungete un cucchiaino di miele.

    Bevi 100 ml di liquido tre volte al giorno, prendi fino alla scomparsa dei sintomi.

    Miglio

    Il miglio rimuove l'infiammazione, allevia il gonfiore e purifica il sistema urinario. Le seguenti ricette sono usate per trattare la pielonefrite:

    • Versare 2 cucchiai di cereali con 2 tazze di acqua bollente, mettere a fuoco medio e attendere l'ebollizione. Prendi 1 cucchiaio. l. il primo giorno, 3 ciascuno - il secondo, mezzo bicchiere - il terzo e il successivo (non più di una settimana). Bere un'ora prima dei pasti.
    • Mettere 250 g di miglio in un barattolo di vetro e riempirlo delicatamente con acqua bollente. Lasciare per un giorno al buio, quindi agitare il liquido, passare attraverso una garza e bere 200 ml tre volte al giorno. La durata massima del corso è di una settimana.
    • Mescola 2 cucchiai. l. cereali e 1 cucchiaio. l. stimmi di mais. Versare ½ litro di acqua calda, portare a ebollizione e cuocere per 7 minuti. Consumare 4 volte al giorno per 1 cucchiaio. l.

    È vietato prendere una ricetta che utilizza il miglio per la dilatazione venosa, la gravidanza e la tromboflebite.

    Zenzero

    I decotti a base di radice vengono utilizzati per rimuovere il liquido in eccesso e alleviare gli spasmi e il dolore causati dalla pielonefrite. Prepara i fondi secondo le seguenti ricette:

    • Mescolare 30 g di fiori blu fiordaliso e 20 g di zenzero in polvere. Circa 1 cucchiaino. infornare la miscela in un bicchiere di acqua bollente, lasciare agire per 2 ore. Bere mezzo bicchiere tre volte al giorno.
    • Versare 250 ml di acqua calda 1 cucchiaino. radice di zenzero grattugiata, conservare in un contenitore chiuso per 20 minuti. Consumare l'intero volume il giorno della preparazione, prendere mezz'ora prima dei pasti. Durata della terapia - 3 settimane.

    La temperatura delle bevande dovrebbe essere di circa 50 ° C affinché il prodotto mantenga le sue proprietà medicinali.

    Collezione bagno alle erbe

    È utile combinare le infusioni per somministrazione orale con le tariffe per la pielonefrite, che può essere utilizzata esternamente. Ci sono diversi consigli per una cura rapida per l'infiammazione renale:

    • versare l'equiseto di campo 5 litri di acqua bollente, lasciare agire per 3 ore;
    • con una pari quantità di avena tritata, rami di pino e polvere di fieno, riempire una casseruola progettata per 10 litri alla metà, aggiungere acqua calda in modo che il contenitore sia pieno, far bollire per 30 minuti, lasciare agire per un'ora;
    • Aggiungere 200 g di raccolta di erbe di salvia, foglie di betulla e poligono a 5 litri di liquido pulito, mettere a fuoco e portare a ebollizione, quindi mettere in un luogo caldo per 3 ore.

    Le ricette sono adatte per sedersi, piedi e bagni regolari. Per preparare i primi due, devi prendere 150 g di erbe ciascuno, per una completa immersione del corpo - 350 g di piante secche. Temperatura dell'acqua ottimale - 34 ° С.

    Le procedure devono essere eseguite per 15-20 minuti con una pausa di un giorno tra di loro. Il corso si compone di 9 tecniche.

    Azioni preventive

    Per evitare la pielonefrite, sono necessarie una serie di azioni preventive:

    • trattare le malattie infettive in tempo;
    • svuotare la vescica secondo necessità;
    • consumare molta (da 2 litri) di acqua pulita;
    • usare i preservativi senza lubrificante spermicida;
    • vestirsi in base alle condizioni meteorologiche, non raffreddare eccessivamente;
    • rafforzare le forze immunitarie del corpo;
    • aderire ai principi di una sana alimentazione;
    • ridurre al minimo il consumo di alcol e il fumo;
    • seguire le regole dell'igiene personale.

    Puoi prevenire la pielonefrite se includi nella tua dieta piatti con l'aggiunta di erbe medicinali o piante utili: ortica, mirtillo rosso, avena e mirtilli rossi.

    Conclusione

    Le ricette popolari contribuiscono a un rapido recupero dalla pielonefrite, tuttavia:

    • non possono sostituire il farmaco prescritto dal medico;
    • il trattamento complesso richiede l'uso di erbe antibatteriche e antinfiammatorie, integrandole con bagni a pagamento;
    • prima di utilizzare i rimedi casalinghi, è importante consultare un medico.

    I medicinali completano l'effetto dei farmaci, ma da soli non possono alleviare completamente l'infiammazione dei reni.

    Trattamento della pielonefrite con rimedi popolari: erboristeria, ricette per la raccolta di erbe medicinali

    La fitoterapia è ampiamente utilizzata nella pielonefrite acuta come parte di una terapia complessa, migliorando significativamente l'efficacia dei farmaci. L'uso di erbe medicinali funge anche da metodo preventivo efficace per combattere le esacerbazioni della pielonefrite cronica e una diminuzione della funzione renale durante la remissione. L'uso delle tasse mediche è giustificato durante la gravidanza e in età avanzata, quando molti farmaci sono controindicati.

    • 1 Pielonefrite - gruppi di rischio e principi di trattamento
    • 2 erbe per i reni
    • 3 Fitoterapia della pielonefrite
    • 4 Caratteristiche in donne in gravidanza, bambini e anziani

    La pielonefrite è una malattia infettiva e infiammatoria del parenchima renale e del sistema pelvico-calice. Spesso il tratto urinario è coinvolto nel processo patologico, quindi si verifica la cistopielonefrite. C'è un certo schema nell'aspetto di questa malattia per età e sesso:

    • Prima infanzia. Il rapporto tra ragazze e ragazzi che hanno subito pielonefrite raggiunge 8 a 1. Ciò è associato alle caratteristiche anatomiche delle vie urinarie (uretra corta, ampio lume, prossimità dell'apertura dell'uretra ai genitali e all'ano, ecc.).
    • Età riproduttiva. Le donne soffrono di infiammazione renale 7 volte più spesso degli uomini. È anche associato alle caratteristiche anatomiche e fisiologiche del corpo femminile, all'attività sessuale. Durante la gravidanza, i cambiamenti nei livelli ormonali e la spremitura delle vie urinarie da parte dell'utero in crescita comportano il ristagno che causa un'infezione renale.
    • Età anziana. Tra i pazienti con pielonefrite, predominano gli uomini. La ragione di ciò è una violazione del passaggio dell'urina dovuta all'iperplasia prostatica..

    È la prevalenza della pielonefrite tra gruppi speciali (bambini, anziani, donne in gravidanza), che spesso hanno controindicazioni alla prescrizione di alcuni agenti antibatterici, che determina l'uso diffuso di cariche di farmaci relativamente sicure.

    Per diverse forme di infiammazione renale, in erboristeria vengono utilizzati i seguenti approcci:

    • Pielonefrite acuta: il trattamento deve necessariamente includere farmaci, dieta ed erbe. Uno specialista esperto ti aiuterà a scegliere i farmaci tenendo conto di tutte le controindicazioni e delle caratteristiche individuali del decorso della malattia. L'uso delle sole spese di guarigione può portare alla transizione della malattia in una forma protratta..
    • Pielonefrite cronica: l'uso di erbe medicinali come monoterapia è possibile durante il periodo del processo patologico che si attenua ed è anche un'ottima misura preventiva contro un'altra esacerbazione.

    La medicina tradizionale utilizza spesso le seguenti piante che hanno un effetto benefico sui reni:

    • antinfiammatorio;
    • litolitico;
    • diuretico.
    • diuretico;
    • lassativo;
    • antimicrobico;
    • antiparassitario;
    • coleretico
    • sostanze biologicamente attive: arbutina, fenoglicosidi, acidi organici, tannini, ecc.;
    • oligoelementi: ferro, potassio, magnesio, calcio, ecc..
    • sostanze biologicamente attive: acidi organici, zucchero, fibre, tannini, ecc.;
    • oligoelementi: lo stesso
    NomeattoComposizione
    Tè ai reni (orthosiphon)
    • Diuretico moderato;
    • antispasmodico
    • Sostanze biologicamente attive: ortosifonina, sitosterolo, saponine, alcaloidi, acidi organici, ecc.;
    • oligoelementi: potassio in grandi quantità
    Ortica
    • Antinfiammatorio;
    • diuretico;
    • emostatico
    • Sostanze biologicamente attive: sitosterolo, orticina, phytoncides, porfirine, acidi organici, ecc.;
    • vitamine: carotene, acido ascorbico, tiamina, cianocobalamina, K, ecc.;
    • oligoelementi: ferro, rame, manganese, boro, ecc..
    Mirtillo rosso
    Uva ursina
    • Diuretico;
    • astringente;
    • antisettico;
    • antinfiammatorio
    • Sostanze biologicamente attive: arbutina, ericolina, flavonoidi, tannini, acidi vari (gallico, ursulare, ecc.), Idrochinone, ecc.;
    • oligoelementi: magnesio, manganese, rame, ecc..
    Foglie di betulla
    • Diuretico;
    • antisettico;
    • antinfiammatorio
    • Sostanze biologicamente attive: saponine, butil etere, oli essenziali, tannini, flavonoidi, ecc.;
    • vitamine: acido nicotinico, C, ecc..
    Mirtillo
    • Antimicrobico;
    • antinfiammatorio (è l'unico rimedio sicuro durante la gravidanza)
    • Sostanze biologicamente attive: acidi organici, zuccheri, pectine, antociani, flavonoidi, quercetina, ecc.;
    • vitamine: C, gruppo B, K, PP, D e altri;
    • oligoelementi: potassio, fosforo, calcio, ferro, manganese, rame, iodio, magnesio, ecc..
    Equiseto
    • Azione diuretica;
    • antinfiammatorio;
    • emostatico
    • Sostanze biologicamente attive: acidi organici, saponine, steroidi, flavonoidi, ecc.;
    • vitamine: carotene, acido ascorbico

    Esiste un ampio elenco di altre piante medicinali che sono incluse nelle tariffe renali per il loro effetto sulla causa della malattia (effetto antimicrobico) e sui legami patogenetici (azione antinfiammatoria, antispasmodica, diuretica):

    Come trattare correttamente la pielonefrite con le erbe: un elenco

    La pielonefrite è una malattia comune che si verifica nelle donne e negli uomini di età diverse.

    Ci sono momenti in cui non è possibile applicare le misure terapeutiche tradizionali. Quindi è consentito il trattamento della pielonefrite con rimedi popolari.

    1. Perché i reni si infiammano
    2. Rimedi popolari
    3. Fiordaliso tentacolare
    4. Tè all'ibisco
    5. Terapia del succo
    6. Uva ursina
    7. Centaurea
    8. Lovage
    9. Tasse renali
    10. video

    Perché i reni si infiammano

    La pielonefrite è una patologia renale causata da agenti patogeni non specifici. Questa malattia nella fascia di età inferiore ai 40 anni viene diagnosticata più spesso nelle donne e in età avanzata - negli uomini..

    Questo pattern è dovuto al fatto che in età riproduttiva l'infezione del sistema genito-urinario si verifica più spesso nel sesso debole, date le caratteristiche anatomiche della struttura delle vie urinarie.

    L'incidenza della pielonefrite negli uomini sopra i 40 anni è causata da alterazioni della ghiandola prostatica, tra le quali si distinguono prostatite e adenoma prostatico.

    L'infiammazione frequente della prostata si estende agli ureteri e alla vescica, da dove passano alla pelvi renale.

    La pielonefrite si verifica durante la gravidanza. Ciò accade a causa della crescita del feto, il deflusso di urina è compromesso e con uno stress eccessivo sui reni.

    Le principali manifestazioni cliniche della pielonefrite sono considerate:

    • Aumento della temperatura corporea. Nella maggior parte dei pazienti, sale a 38,5 ° C. Ci sono casi in cui la temperatura supera i 40 ° C, che è accompagnata da una depressione del sistema nervoso centrale. Allo stesso tempo, non è consigliabile utilizzare rimedi popolari, c'è il rischio di sviluppare complicazioni e conseguenze pericolose.
    • Disturbi della minzione. Un segno di pielonefrite è la piuria. Le impurità purulente nelle urine compaiono diverse ore prima che la condizione peggiori e la temperatura aumenti. Oltre alla piuria, c'è una diminuzione della produzione giornaliera di urina, che causa lo sviluppo di edema. Appaiono per la prima volta sul viso, dove persistono fino al completo ripristino della funzione escretoria dei reni.
    • Mal di schiena. Le sensazioni dolorose con la pielonefrite compaiono a causa del fatto che il rene infiammato aumenta di dimensioni e fa allungare la capsula. Questo meccanismo è alla base dello sviluppo della sindrome del dolore. Il dolore aumenta con la palpazione dei reni e picchiettando sulla parte bassa della schiena. Le sensazioni dolorose si notano durante il periodo di malattia.
    • Aumento della pressione sanguigna La disfunzione di uno o due reni causa una ridotta eliminazione di liquidi dal corpo e accumulo nel corpo. Questo processo provoca un aumento del volume del sangue circolante, che si manifesta con un aumento degli indicatori della pressione sanguigna..

    Rimedi popolari

    Il trattamento con rimedi popolari per la pielonefrite viene effettuato utilizzando rimedi erboristici. Tra questi, i più comuni sono considerati:

    • fiordaliso tentacolare;
    • succhi (viburno, betulla, anguria, mirtillo, cavolo, zucca);
    • tè all'ibisco;
    • uva ursina;
    • centaurea;
    • levistico;
    • tasse renali.

    L'uso di rimedi erboristici comporta la consultazione di un erborista. È impossibile scegliere un regime di trattamento da soli, la gravità del decorso della malattia, la presenza di patologie concomitanti, le caratteristiche individuali dell'organismo.

    I trattamenti a base di erbe sono utilizzati in alcuni paesi. Non popolare, ma le persone anziane spesso si rivolgono a questi metodi.

    L'opzione migliore sarebbe combinare la medicina tradizionale con i preparati a base di erbe. Con tale trattamento, il fattore eziologico verrà eliminato e inizierà il ripristino dell'organo interessato..

    Il trattamento della pielonefrite cronica con rimedi popolari è efficace piuttosto che una forma acuta di manifestazione.

    Fiordaliso tentacolare

    Il fiordaliso tentacolare (o erba "Harlay") è un'erba che viene utilizzata dai medici per trattare patologie del sistema urinario.

    La pianta è anche chiamata "cammello" o "splatter". Considerata una pianta infestante.

    Il trattamento della pielonefrite a casa con una forma cronica viene effettuato con l'aiuto del "Fiordaliso tentacolare". Questo rimedio è adatto per alleviare le esacerbazioni.

    Ha effetti analgesici, diuretici e antimicrobici. Il corso del trattamento con creme spalmabili non supera i 30 giorni. Solo con questa durata della terapia è possibile ottenere un completo recupero..

    Per preparare questo brodo, prendete un pizzico di erba secca (4-5 g), versate un bicchiere di acqua fredda e mettete a fuoco.

    Dopo l'ebollizione, tenere a fuoco per 2 minuti, insistere sulla soluzione risultante per almeno mezz'ora. Successivamente, il brodo viene filtrato per evitare ulteriori rilasci di sostanze biologiche dall'erba..

    Prendi un tale decotto almeno tre volte al giorno per 1 bicchiere. Devi bere il brodo prima di mangiare - 10-15 minuti.

    Se la raccomandazione non viene seguita, il farmaco verrà miscelato con il cibo e la quantità che entra nel flusso sanguigno diminuirà..

    La diffusione del fiordaliso non è raccomandata per l'uso durante la gravidanza e l'allattamento, poiché l'erba contiene impurità aggiuntive che colpiscono il feto o il bambino.

    Tè all'ibisco

    Lo scopo per cui viene utilizzato il tè all'ibisco nel trattamento della pielonefrite è aumentare la produzione di urina. Questo tè è a base di ibisco (rosa sudanese), che ha un effetto diuretico.

    Bevono l'ibisco fino a 8 volte al giorno. L'assunzione di questo rimedio non è associata all'assunzione di cibo. Questo tè può essere usato come misura preventiva..

    Il tè all'ibisco ha un effetto diuretico, è una fonte naturale di vitamine, che è estremamente importante per la prevenzione delle malattie batteriche, le vitamine sono le principali sostanze necessarie per il normale funzionamento del sistema immunitario.

    L'ibisco non ha controindicazioni all'uso, ad eccezione della sensibilità individuale. L'allergia all'ibisco è estremamente rara.

    Se dopo aver bevuto il tè si avverte prurito o eruzione cutanea, interrompere immediatamente l'assunzione.

    L'ibisco contiene una grande quantità di antiossidanti, che accelera l'eliminazione dei prodotti metabolici e l'attività vitale dei batteri dai tessuti e stimola anche la capacità rigenerativa di cellule e tessuti.

    L'uso di tali rimedi popolari per la pielonefrite è indicato nei casi in cui non ci sono sintomi di insufficienza renale.

    Terapia del succo

    I succhi di alcune piante e bacche sono usati nel trattamento popolare delle malattie batteriche. La composizione contiene acidi organici che hanno effetto antimicrobico.

    La maggior parte dei succhi ha un effetto diuretico, che è importante per il trattamento delle patologie del sistema urinario.

    Succhi utilizzati per la pielonefrite:

    • mirtillo;
    • anguria;
    • cavolo;
    • zucca;
    • mirtillo.

    È vietato assumere succhi di bacche acide e verdure a pazienti che hanno malattie ulcerative e infiammatorie dell'apparato digerente.

    Ciò provoca un'esacerbazione di malattie o lo sviluppo di complicazioni pericolose come sanguinamento o perforazione..

    I succhi vengono presi più volte al giorno per mezzo bicchiere. L'eccezione è il succo di anguria, non ha controindicazioni e viene utilizzato per garantire una maggiore produzione di urina.

    Questo succo con un pH neutro non rappresenta una minaccia per la mucosa del tubo digerente. Le bacche e le verdure contengono vitamine, che accelera il recupero.

    Sono ammessi frutti di bosco interi e verdure. Lo svantaggio del trattamento è che sono necessarie più bacche per pasto rispetto al succo puro..

    Il principale svantaggio del trattamento del succo sono le reazioni allergiche, contengono una grande quantità di materia organica.

    Uva ursina

    L'uva ursina è una pianta medicinale che viene spesso utilizzata per l'autotrattamento delle malattie del complesso urogenitale. Infusi e decotti della pianta hanno effetti analgesici e antinfiammatori.

    Lo svantaggio dell'uso di uva ursina è nella prescrizione a pazienti sotto i 12 anni, donne durante la gravidanza e l'allattamento.

    L'uva ursina viene utilizzata per il trattamento completo o come componente di tariffe renali speciali.

    Per preparare un infuso o un brodo, prendere un cucchiaio di sostanza secca e un bicchiere d'acqua, portare a ebollizione e cuocere per almeno 5 minuti. Prendi una tale soluzione in mezzo bicchiere prima dei pasti 4-5 volte al giorno.

    Centaurea

    Centaury è un'antica pianta medicinale, menzionata dai guaritori dell'antica Grecia e dai guaritori del Medioevo.

    L'erba viene utilizzata dai medici per eliminare batteri, infiammazioni e spasmi. Questi effetti terapeutici sono importanti nel trattamento della pielonefrite, i batteri sono il fattore eziologico e lo spasmo e l'infiammazione accompagnano questa patologia..

    Centaury è usato come componente di complessi rimedi erboristici, come "Kanefron".

    È consentito l'uso della centaurea come infusi e decotti. Ma in una situazione del genere, l'effetto terapeutico non sarà sufficiente per eliminare completamente il problema: sarà richiesto l'uso di farmaci aggiuntivi o della medicina tradizionale.

    Per preparare l'infuso, assumere almeno 10 g di materie prime secche per 1 litro d'acqua. Portare questa miscela a ebollizione e raffreddare, filtrare - pronta per l'uso.

    Prendi un infuso di centaury, 2 cucchiai 5 volte al giorno. È auspicabile che l'intervallo tra le dosi sia lo stesso: ciò consentirà di mantenere la concentrazione delle sostanze amare di centaurea nel corpo a un livello costante, che è estremamente importante per la lotta contro i batteri.

    La fitoterapia per la pielonefrite è un trattamento popolare, poiché ogni anno aumenta il numero di persone che si relazionano negativamente alla medicina tradizionale.

    Lovage

    Le radici del levistico sono una droga ufficiale, i cui decotti e infusi hanno un effetto antispasmodico e diuretico. Questa pianta viene utilizzata nella terapia complessa o fa parte della raccolta renale.

    Già mezz'ora dopo aver preso l'infusione, i pazienti mostrano un miglioramento delle loro condizioni e la normalizzazione della produzione di urina.

    L'ultimo effetto terapeutico dell'uso dell'infuso di levistico è considerato importante per la terapia della pielonefrite.

    La rimozione dello spasmo dalle aree perirenali dell'uretere e dell'infiammazione dal tessuto renale aiuta a migliorare il flusso di urina, che è evidente a causa dell'effetto diuretico.

    Tasse renali

    Esistono preparati renali speciali che contengono erbe, radici o foglie di piante con i seguenti effetti terapeutici:

    • diuretico;
    • antimicrobico;
    • antinfiammatorio;
    • fortificante;
    • analgesico.

    La composizione delle tariffe è diversa, il che determina le controindicazioni all'uso. Le erbe per la pielonefrite sono più spesso utilizzate sotto forma di tasse, il che garantisce l'eliminazione di diversi sintomi e cause contemporaneamente.

    Il trattamento della pielonefrite con erbe è indicato nei casi in cui è richiesta la prevenzione delle esacerbazioni di una forma cronica.

    I rimedi popolari per il trattamento della pielonefrite sono adatti solo per il trattamento ausiliario.

    Non è consigliabile utilizzarlo come terapia principale, poiché gli effetti curativi sono deboli, il che richiede un trattamento a lungo termine. Durante questo periodo, l'infezione può diventare cronica o causare complicazioni..