Con cosa aiuta Levofloxacina

La levofloxacina è un farmaco antibatterico efficace del gruppo dei fluorochinoloni, che aiuta a far fronte rapidamente a varie malattie batteriche del corpo.

Questo farmaco ha un ampio spettro di azione antimicrobica contro molti patogeni batterici (stafilococchi, streptococchi, pneumococchi, Helicobacter pylori, ecc.).

Di norma, è prescritto per il trattamento complesso di varie malattie infettive e infiammatorie dei sistemi respiratorio o urinario, nonché per le infezioni dei tessuti molli della pelle.

L'uso a lungo termine di questo agente antimicrobico provoca la morte effettiva di molti microrganismi gram-positivi e gram-negativi che causano lo sviluppo della malattia.

Dopo somministrazione orale (interna), viene completamente escreto dall'organismo attraverso i reni o con le feci per 2 giorni.

Le principali indicazioni per l'uso di Levofloxacina:

  • polmonite (polmonite);
  • forma acuta o cronica di bronchite;
  • varie malattie batteriche della cavità addominale (inclusa la peritonite purulenta);
  • prostatite (infiammazione della ghiandola prostatica);
  • infezioni del sistema genito-urinario (pielonefrite, glomerulonefrite);
  • sinusite acuta;
  • gravi malattie infettive della pelle e dei tessuti molli del corpo (foruncoli, foruncoli);
  • setticemia;
  • gravi malattie infiammatorie del sistema riproduttivo femminile;
  • ferite da ustione infette.

Attenzione: prima di usare Levofloxacina, si consiglia di consultare sempre un medico generico qualificato!

Disponibile sotto forma di compresse solubili per uso interno, collirio e soluzione per somministrazione endovenosa.

Come bere levofloxacina compresse?

La dose giornaliera per gli adulti è di 1 t. 1-2 p. al giorno, preferibilmente 15-20 minuti. prima dei pasti con molta acqua.

L'intervallo minimo tra le dosi dovrebbe essere di almeno 6-8 ore.

Il corso del trattamento e la dose del farmaco sono determinati dal medico curante in modo assolutamente individuale per ciascun paziente, a seconda della gravità del decorso della malattia, mentre la durata media del trattamento è di 7-10 giorni.

Con processi infettivi e infiammatori più gravi, può essere prescritto come soluzione per la somministrazione endovenosa.

Per il trattamento di varie malattie infettive infiammatorie oculari, questo antibiotico viene prescritto sotto forma di collirio, che deve essere instillato nel sacco congiuntivale, 1-2 gocce ogni 2-3 ore, rigorosamente come prescritto dal medico curante.

Controindicazioni all'uso di Levofloxacina

  • età fino a 18 anni;
  • ipersensibilità (ipersensibilità del corpo ai principali ingredienti attivi del farmaco);
  • gravidanza e allattamento (allattamento al seno);
  • epilessia;
  • insufficienza renale o epatica acuta.

Effetti collaterali della levofloxacina

Le reazioni avverse più comuni sono:

  • violazione dell'apparato digerente (nausea, diarrea, vomito, costipazione);
  • ipotensione arteriosa (bassa pressione sanguigna);
  • mal di testa;
  • dolore all'addome;
  • reazioni allergiche locali (arrossamento della pelle, aumento del prurito, orticaria);
  • debolezza generale, aumento della fatica.

Se si sviluppano reazioni avverse dopo un uso prolungato di levofloxacina, si consiglia di consultare il proprio medico.!

In questo articolo, abbiamo scoperto da cosa aiuta la levofloxacina e come prenderla correttamente..

Levofloxacina (500 mg)

Istruzioni

  • russo
  • қazaқsha

Nome depositato

Nome internazionale non proprietario

Forma di dosaggio

Compresse rivestite con film, 500 mg

Composizione

Una compressa contiene

principio attivo - levofloxacina emiidrato, 514,5 mg

(in termini di levofloxacina 500,0 mg),

eccipienti: cellulosa microcristallina, sodio amido glicolato, biossido di silicio colloidale (aerosil), calcio stearato, acido stearico, sodio alginato,

composizione dell'involucro: ipromellosa, biossido di titanio (E 171), polisorbato 80 (tween-80), colorante giallo di chinolina, paraffina liquida.

Descrizione

Compresse rivestite con film, gialle, con una superficie biconvessa.

Gruppo farmacoterapeutico

Farmaci antibatterici per uso sistemico.

I farmaci antimicrobici sono derivati ​​chinolonici. Fluorochinoloni. Levofloxacina.

Codice ATX J01MA12

Proprietà farmacologiche

Farmacocinetica

Dopo somministrazione orale, la levofloxacina viene assorbita rapidamente e quasi completamente dal tratto gastrointestinale. La biodisponibilità è del 95-100%. L'assunzione di cibo ha scarso effetto sulla velocità e sulla completezza dell'assorbimento. La concentrazione plasmatica massima viene raggiunta dopo 1,6 ± 1,0 ore con una singola dose di 500 mg. Legame proteico 30-40%. Viene escreto dal corpo in modo relativamente lento (l'emivita è di 6-8 ore). L'escrezione avviene principalmente dai reni mediante filtrazione glomerulare e secrezione tubulare.

Penetra bene negli organi e nei tessuti. Nel fegato, una piccola porzione è ossidata e / o deacetilata. Meno del 5% della levofloxacina viene escreta come prodotti di biotrasformazione.

Il 75% - 90% viene escreto immodificato nelle urine, e anche dopo una singola dose si trova nelle urine entro 20-24 ore, il 4% della dose assunta per via orale si trova nelle feci.

Farmacodinamica

La levofloxacina è un agente antibatterico ad ampio spettro del gruppo dei fluorochinoloni, isomero levogiro dell'ofloxacina. Il meccanismo d'azione della levofloxacina consiste nel sopprimere l'attività della DNA girasi batterica e della topoisomerasi IV, interrompe il superavvolgimento e la cucitura delle rotture del DNA, sopprime la sintesi del DNA, provoca profondi cambiamenti morfologici nel citoplasma, nella parete cellulare.

La levofloxacina è attiva contro la maggior parte dei ceppi di microrganismi

- microrganismi aerobi gram-positivi: Enterococcus faecalis, Staphylococcus aureus (sensibile alla meticillina), Staphylococcus haemoliticus (sensibile alla meticillina), Staphylococcus saprophyticus, Streptococcus pneumoniae (compresi i gruppi penicillina e C), Cpn e pneumoniae resistente allo streptococco Staphylococcus haemoliticus (resistente alla meticillina);

- microrganismi aerobi gram-negativi: Enterobacter cloacae, Escherichia coli, Haemophilus influenzae (sensibile all'ampicillina e resistente), Heamophilus parainfluenzae, Klebsiella pneumoniae, Klebsiella oxytoca, Legionella pneumophila, multocida, Proteinus mirabilis, Moraisxella catarrhal Pseudomonas aeruginosa, Serratia marcescens, specie Salmonella, specie Shigella, Yersinia enterocolitica, altri Enterobacter spp, Bordetella pertussis, Citrobacter spp, Acinetobacter spp, Morganella morganii e Providencia spp.;

- microrganismi anaerobici: Clostridium perfringes, Bacteroides fragilis, Peptostreptococci; altri Bacteroides spp., Clostridium difficile;

- Microrganismi intracellulari: Chlamidia pneumoniae, Chlamidia psittaci, Mycoplasma pneumoniae, Mycobacterium tuberculosis.

Indicazioni per l'uso

esacerbazione della bronchite cronica

infezioni della pelle e dei tessuti molli

prostatite batterica cronica (gonorrea, clamidia)

Metodo di somministrazione e dosaggio

Adulti: le compresse da 500 mg vengono prese 1-2 volte al giorno. Le dosi e la durata del trattamento sono determinate dalla natura e dalla gravità dell'infezione, nonché dalla sensibilità del sospetto patogeno. Le compresse devono essere assunte senza masticare, bere molti liquidi, durante i pasti o lontano dai pasti. Le istruzioni per l'uso devono essere seguite rigorosamente.

Per i pazienti con funzionalità renale normale o funzionalità renale moderatamente ridotta, clearance della creatina (CC)> 50 ml / min, può essere raccomandato il seguente regime posologico:

- sinusite acuta - 500 mg una volta al giorno per 10-14 giorni;

- esacerbazione della bronchite cronica - 500 mg una volta al giorno per 7-10 giorni;

- polmonite acquisita in comunità - 500 mg 1-2 volte al giorno per 7-14 giorni;

- infezioni della pelle e dei tessuti molli - 500 mg una volta al giorno per 7-10 giorni;

- prostatite batterica cronica (gonorrea, clamidia) - 500 mg una volta al giorno per 28 giorni.

La dose singola massima è di 500 mg, la dose massima giornaliera è di 1000 mg.

Levofloxacina

Levofloxacina: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Levofloxacina

Codice ATX: J01MA12

Ingrediente attivo: Levofloxacin (Levofloxacin)

Produttore: Belmedpreparaty RUE (Repubblica di Bielorussia), Sintez OJSC, Dalkhimpharm, ingrediente attivo, MAKIZ-PHARMA, Krasfarma, VERTEX, Ozone LLC (Russia), VMG Pharmaceuticals Pvt. Ltd. (India), Zhejiang Apeloa Pharmaceutical Co. (Cina)

Descrizione e aggiornamento foto: 08/12/2019

Prezzi in farmacia: da 64 rubli.

La levofloxacina è un farmaco antibatterico.

Forma e composizione del rilascio

La levofloxacina è disponibile nelle seguenti forme di dosaggio:

  • Compresse rivestite con film: biconvesse, rotonde, gialle, due strati sono visibili nella sezione trasversale (5, 7 o 10 pezzi in blister, 1-5 o 10 confezioni in una scatola di cartone; 3 pezzi in blister confezioni, 1 confezione in scatola di cartone; 5, 10, 20, 30, 40, 50 o 100 pezzi in lattina o bottiglia, 1 lattina o bottiglia in una scatola di cartone);
  • Soluzione per infusione: trasparente, di colore verde-giallastro (100 ml in flaconi o flaconcini, 1 flacone o flaconcino in una scatola di cartone);
  • Collirio 0,5%: trasparente, colore verde-giallastro (1 ml ciascuno in tubi contagocce, 2 tubi in una scatola di cartone; 5 o 10 ml ciascuno in flaconi con tappo contagocce, 1 flacone ciascuno in una scatola di cartone).

La composizione di 1 compressa include:

  • Levofloxacina - 250 o 500 mg (levofloxacina emiidrato - 256,23 o 512,46 mg);
  • Componenti ausiliari (compresse da 250 o 500 mg, rispettivamente): cellulosa microcristallina - 30,83 / 61,66 mg, ipromellosa - 8,99 / 17,98 mg, croscarmellosa sodica - 9,3 / 18,6 mg, polisorbato 80 - 1,55 / 3,1 mg, calcio stearato - 3,1 / 6,2 mg.

La composizione del guscio (compresse da 250 o 500 mg, rispettivamente): ipromellosa - 7,5 / 15 mg, idrossipropilcellulosa (iprolosa) - 2,91 / 5,82 mg, talco - 2,89 / 5,78 mg, biossido di titanio - 1, 63 / 3,26 mg, ossido di ferro giallo (ossido giallo) - 0,07 / 0,14 mg o miscela secca per rivestimento con film (ipromellosa 50%, iprolosa (idrossipropilcellulosa) - 19,4%, talco - 19,26 %, biossido di titanio - 10,87%, ossido di ferro giallo (ossido giallo) - 0,47%) - 15/30 mg.

La composizione di 100 ml di soluzione per infusione include:

  • Ingrediente attivo: levofloxacin - 500 mg (nella forma di un hemihydrate);
  • Componenti ausiliari: cloruro di sodio - 900 mg, acqua per preparazioni iniettabili - fino a 100 ml.

La composizione di 1 ml di collirio include:

  • Ingrediente attivo: levofloxacin - 5 mg (nella forma di emiidrato);
  • Componenti ausiliari: benzalconio cloruro - 0,04 mg, cloruro di sodio - 9 mg, disodio edetato - 0,1 mg, soluzione di acido cloridrico 1 M - fino a pH 6,4, acqua per preparazioni iniettabili - fino a 1 ml.

Proprietà farmacologiche

Farmacodinamica

La levofloxacina è l'isomero levogiro otticamente attivo dell'ofloxacina. Il suo altro nome è L-ofloxacina (S - (-) - enantiomero). È caratterizzato da un'ampia gamma di attività antibatterica. La sostanza è un bloccante della topoisomerasi IV batterica e della DNA girasi (topoisomerasi II). La levofloxacina interrompe i processi di superavvolgimento e cucitura delle rotture del DNA, provoca profondi cambiamenti morfologici nelle membrane e nelle pareti delle cellule microbiche, nonché nel citoplasma. Se utilizzato a dosi simili o superiori alla concentrazione minima inibente (MIC), ha prevalentemente un effetto battericida. La levofloxacina è attiva contro la maggior parte dei ceppi di microrganismi sia in vivo che in vitro.

I seguenti microrganismi sono sensibili alla levofloxacina (zona di inibizione superiore a 17 mm, MIC inferiore a 2 mg / l):

  • microrganismi aerobi gram-positivi: Viridans streptococci peni-S / R (ceppi sensibili / resistenti alla penicillina), Bacillus anthracis, Streptococcus pyogenes, Streptococcus pneumoniae peni I / S / R (ceppi sensibili / moderatamente sensibili / resistenti alla penicillina) gruppi C e G, Corynebacterium jeikeium, Corynebacterium diphtheriae, Enterococcus spp., Enterococcus faecalis, Staphylococcus spp. CNS (tipo coagulasi negativo), Staphylococcus epidermidis methi-S (ceppi sensibili alla meticillina), Staphylococcus coagulasi negativo methi-S (I) (ceppi coagulasi negativi meticillina / moderatamente sensibili), inclusi Staphylococcus-methi-s.
  • microrganismi aerobi gram-negativi: Salmonella spp., Acinetobacter spp., incluso Acinetobacter baumannii, Serratia spp., incluso Serratia marcescens, Actinobacillus actinomycetemcomitans, Pseudomonas spp., incluso Pseudomonas aeruginosa, può causare infezioni da Pseudomonas aeruginosa (ospedale) combinate, Providencia stuartii, Providencia spp., Compreso Providencia rettgeri, Eikenella corrodens, Proteus mirabilis, Proteus vulgaris, Enterobacter cloacae, Enterobacter spp., Compreso Enterobacter aerogenes, Pasteurella multocida, Pasteurella dagmatis, Compreso Pasteuretella spp. meningitides, Neisseria gonorrhoeae non PPNG / BPNG (ceppi che sintetizzano e non sintetizzano la penicillinasi), Gardnerella vaginalis, Morganella morganii, Haemophilus parainfluenzae, Haemophilus influenzae ampi-S / R (ceppi sensibili / resistenti all'ampicillina) Helicobacter pylori, Klebsiella pneumoniae, Klebsiella spp. Compresa Klebsiella oxytoca;
  • microrganismi anaerobici: Veilonella spp., Bacteroides fragilis, Propionibacterium spp., Bifidobacterium spp., Peptostreptococcus spp., Fusobacterium spp., Clostridium perfringens;
  • altri microrganismi: Ureaplasma urealyticum, Bartonella spp., Rickettsia spp., Chlamydia pneumoniae, Chlamydia trachomatis, Chlamydia psittaci, Mycoplasma pneumoniae, Mycoplasma hominis, Mycobacterium tuberculosis, Mycobacterium lepella spp..

Le sensibilità moderate (zona di inibizione 16-14 mm, MIC superiore a 4 mg / l) alla levofloxacina sono:

  • microrganismi anaerobici: Porphyromonas spp., Prevotella spp.;
  • microrganismi aerobi gram-negativi: Campylobacter coli, Campylobacter jejuni;
  • microrganismi aerobi gram-positivi: Staphylococcus haemolyticus methi-R e Staphylococcus epidermidis methi-R (ceppi resistenti alla meticillina), Corynebacterium xerosis, Corynebacterium urealylicum, Enterococcus faecium.

I seguenti microrganismi sono resistenti agli effetti della levofloxacina (la zona di inibizione è inferiore a 13 mm, la MIC è superiore a 8 mg / l):

  • microrganismi anaerobici: Bacteroides thetaiotaomicron;
  • microrganismi gram-negativi aerobi: Alcaligenes xylosoxidans;
  • microrganismi aerobi gram-positivi: Staphylococcus coagulase-negativo methi-R (ceppi coagulasi-negativi meticillino-resistenti), Staphylococcus aureus methi-R (ceppi resistenti alla meticillina);
  • altri microrganismi: Mycobacterium avium.

La resistenza alla levofloxacina è causata da un processo graduale di mutazioni geniche, a causa della quale sono codificate entrambe le topoisomerasi di tipo II: topoisomerasi IV e DNA girasi. Sono noti anche altri meccanismi di sviluppo della resistenza, tra cui il meccanismo di efflusso (eliminazione attiva del farmaco antimicrobico dalle cellule microbiche) e il meccanismo d'azione sulle barriere di penetrazione della cellula microbica (questo è tipico per Pseudomonas aeruginosa). Possono anche ridurre la sensibilità dei microrganismi alla levofloxacina.

In relazione ad alcuni aspetti dell'azione della levofloxacina, praticamente non si verificano casi di resistenza crociata tra questa sostanza e altri farmaci antimicrobici.

Farmacocinetica

Se assunta per via orale, la levofloxacina viene assorbita quasi completamente e rapidamente dal tratto gastrointestinale. Con una singola dose del farmaco in una dose di 500 mg, il suo livello massimo nel plasma sanguigno viene registrato dopo 1-2 ore. La biodisponibilità assoluta raggiunge il 99-100%. La velocità e la completezza dell'assorbimento della levofloxacina dipendono leggermente dall'assunzione di cibo. La concentrazione di equilibrio di questo composto nel plasma sanguigno se assunto in una quantità di 500 mg 1-2 volte al giorno viene raggiunta entro 48 ore.

La levofloxacina si lega alle proteine ​​plasmatiche di circa il 30-40%. Il suo volume di distribuzione è di circa 100 litri, il che indica una buona penetrazione del farmaco negli organi e nei tessuti del corpo umano: espettorato, mucosa bronchiale, polmoni, macrofagi alveolari, organi del sistema urinario, leucociti polimorfonucleati, genitali, ghiandola prostatica, tessuto osseo, a concentrazioni insignificanti - nel liquido cerebrospinale. Se assunto per via orale 500 mg di levofloxacina 2 volte al giorno, si verifica un leggero accumulo nel corpo.

Nel fegato, una piccola quantità di levofloxacina viene metabolizzata per formare levofloxacina N-ossido e demetil levofloxacina. La molecola di levofloxacina è stabile dal punto di vista stereochimico e non subisce inversione chirale. Dopo la somministrazione orale di una singola dose di 500 mg, l'emivita è di 6-8 ore. La levofloxacina viene escreta principalmente nelle urine attraverso secrezione tubulare e filtrazione glomerulare. Circa l'85% della dose somministrata viene escreta immodificata attraverso i reni. Meno del 5% della dose viene escreta dai reni come metaboliti.

La farmacocinetica della levofloxacina negli uomini e nelle donne è simile. La farmacocinetica nei pazienti anziani è la stessa dei pazienti più giovani, escluse le differenze dovute alle differenze nella clearance della creatinina.

L'insufficienza renale influisce sulla farmacocinetica della levofloxacina. Dopo una singola assunzione orale di 500 mg del farmaco con una CC di 50-80 ml / min, la clearance renale è di 57 ml / min con un'emivita di 9 ore, con una CC di 20-49 ml / min, la clearance renale è di 26 ml / min con un'emivita di 27 ore e La clearance renale di CC inferiore a 20 ml / min è 13 ml / min con un'emivita di 35 ore.

Indicazioni per l'uso

La levofloxacina sotto forma di compresse e soluzione per infusione è prescritta per il trattamento delle seguenti malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili all'azione del suo principio attivo:

  • Sinusite acuta (compresse);
  • Esacerbazione della bronchite cronica (compresse);
  • Infezioni di tessuti molli e pelle (compresse);
  • Prostatite batterica;
  • Polmonite acquisita in comunità;
  • Infezioni del tratto urinario non complicate e complicate, inclusa la pielonefrite;
  • Batteriemia / setticemia associata alle indicazioni di cui sopra;
  • Infezioni intra-addominali;
  • Forme di tubercolosi resistenti ai farmaci (soluzione per infusione, in concomitanza con altri farmaci).

I colliri sono prescritti per le infezioni della parte anteriore dell'occhio causate da microrganismi sensibili all'azione della levofloxacina.

Controindicazioni

  • Età fino a 1 anno (collirio), fino a 18 anni (compresse e soluzione per infusione);
  • Gravidanza e allattamento;
  • Ipersensibilità ai componenti del farmaco o ad altri chinoloni.

Ulteriori controindicazioni all'uso di Levofloxacina sotto forma di compresse e soluzioni per infusione sono:

  • Lesioni dei tendini con precedente trattamento con chinoloni;
  • Epilessia;
  • Insufficienza renale con clearance della creatinina inferiore a 20 ml al minuto (compresse);
  • Intervallo Q-T prolungato (soluzione per infusione);
  • Uso simultaneo con farmaci antiaritmici di classe IA (chinidina, procainamide) o di classe III (amiodarone, sotalolo) (soluzione per infusione).

La levofloxacina in queste forme di dosaggio deve essere usata con cautela nei pazienti anziani (a causa dell'elevata probabilità di una concomitante diminuzione della funzione renale), così come nei pazienti con deficit di glucosio-6-fosfato deidrogenasi.

Istruzioni per l'uso di Levofloxacina: metodo e dosaggio

Le compresse di levofloxacina vengono assunte per via orale con una quantità sufficiente di liquido (da 0,5 a 1 tazza), preferibilmente prima dei pasti o lontano dai pasti. Non mastichi le compresse. Frequenza di assunzione del farmaco - 1-2 volte al giorno.

La soluzione per infusione di levofloxacina viene somministrata per via endovenosa, goccia a goccia, lentamente. La durata della somministrazione di 100 ml di soluzione per infusione (500 mg) deve essere di almeno 60 minuti 1-2 volte al giorno. A seconda delle condizioni del paziente, dopo alcuni giorni di terapia è possibile passare alla somministrazione orale del farmaco senza modificare il regime posologico.

Le dosi e la durata del consumo di droga sono determinate dalla gravità e dalla natura dell'infezione, nonché dalla sensibilità del presunto patogeno.

Con funzionalità renale normale o moderatamente ridotta (con clearance della creatinina> 50 ml al minuto), si raccomanda il seguente regime posologico di Levofloxacina sotto forma di compresse e soluzione per infusione:

  • Sinusite: 500 mg una volta al giorno, corso - 10-14 giorni (compresse);
  • Esacerbazione della bronchite cronica: una volta al giorno, 250 mg o 500 mg, corso - 7-10 giorni (compresse);
  • Infezioni della pelle e dei tessuti molli: una volta al giorno, 250 mg o 1-2 volte al giorno, 500 mg, corso - 7-14 giorni (compresse);
  • Forme di tubercolosi resistenti ai farmaci: 1-2 volte al giorno, 500 mg, corso - fino a 3 mesi (soluzione per infusione, contemporaneamente ad altri farmaci);
  • Polmonite acquisita in comunità: 1-2 volte al giorno, 500 mg, corso - 7-14 giorni;
  • Prostatite batterica: 500 mg una volta al giorno, corso - 28 giorni;
  • Infezioni del tratto urinario non complicate: 250 mg una volta al giorno, corso - 3 giorni;
  • Infezioni complicate del tratto urinario, inclusa pielonefrite: una volta al giorno, 250 mg, corso - 7-10 giorni;
  • Setticemia / batteriemia: 1-2 volte al giorno, 250 mg o 500 mg, corso - 10-14 giorni;
  • Infezione intra-addominale: una volta al giorno, 250 mg o 500 mg, corso - 7-14 giorni (contemporaneamente all'uso di farmaci antibatterici che agiscono sulla flora anaerobica).

I pazienti dopo emodialisi o dialisi peritoneale ambulatoriale continua non necessitano di dosi aggiuntive.

Levofloxacina

Composizione

Il principio attivo del farmaco è la levofloxacina. I colliri e la soluzione per somministrazione interna contengono i seguenti componenti ausiliari:

  • cloro di sodio;
  • acqua deionizzata;
  • disodio edetato diidrato.

I tablet hanno i seguenti componenti aggiuntivi:

  • MCC;
  • primellosa;
  • macrogol;
  • ossido di ferro giallo;
  • ipromellosa;
  • stearato di calcio;
  • diossido di titanio.

Modulo per il rilascio

Modulo di rilascio del farmaco:

  • compresse rivestite con film gialle, rotonde e biconvesse;
  • lacrime;
  • soluzione per l'amministrazione interna.

È anche noto un farmaco sinonimo come Levofloxacina Teva, che è disponibile in compresse e differisce leggermente nella composizione degli eccipienti.

effetto farmacologico

Il farmaco è un farmaco antimicrobico.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Il medicinale è un antibiotico. Appartiene al gruppo dei fluorochinoloni. Il principio attivo del farmaco ha proprietà battericide. Ciò è dovuto all'inibizione degli enzimi responsabili della replicazione del DNA nelle cellule batteriche.

Questo agente è attivo contro la maggior parte dei patogeni delle infezioni respiratorie batteriche. Efficace nel trattamento delle infezioni provocate da ceppi di pneumococco resistenti alla penicillina, Enterobacter spp., Escherichia coli, Klebsiella spp., Citobacter spp..

Se assunto a stomaco vuoto, la sua biodisponibilità è di circa il 100%. Se viene assunto un dosaggio di 500 mg con un pasto, la concentrazione plasmatica massima viene raggiunta un'ora dopo.

Il farmaco è distribuito nel fluido interstiziale e nel plasma e si accumula anche in larga misura nei tessuti. Solo il 5% del farmaco viene scisso. I reni vengono escreti fino all'85%. L'emivita è di 6-7 ore. Ma l'effetto postantibiotico dura 2-3 volte di più.

Indicazioni per l'uso

Il farmaco sotto forma di compresse viene utilizzato per malattie infettive e infiammatorie provocate da microrganismi sensibili:

  • infezione intra-addominale;
  • sinusite acuta;
  • infezioni del tratto urinario non complicate;
  • esacerbazione della bronchite cronica;
  • prostatite;
  • polmonite acquisita in comunità;
  • infezioni della pelle e dei tessuti molli;
  • infezioni complicate del tratto urinario;
  • setticemia o batteriemia.

La soluzione per somministrazione interna viene utilizzata per infezioni delle parti inferiori delle vie respiratorie e urinarie, reni, pelle e tessuti molli, organi ENT, genitali.

Le gocce di levofloxacina sono prescritte per le infezioni superficiali degli occhi di origine batterica.

Controindicazioni

Questo farmaco ha le seguenti controindicazioni:

  • età dei bambini (fino a 18 anni);
  • reazioni negative ai componenti del farmaco;
  • epilessia;
  • insufficienza renale;
  • lesioni tendinee durante la terapia con chinoloni;
  • gravidanza;
  • allattamento.

L'antibiotico Levofloxacina deve essere assunto con cautela nelle persone anziane, così come in coloro che hanno una carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi.

Effetti collaterali

Le reazioni collaterali indesiderabili durante l'assunzione di questo farmaco sono piuttosto numerose. Possono svilupparsi da vari organi e sistemi..

La diarrea più comunemente segnalata, l'aumento dell'attività degli enzimi epatici e la nausea causata dal farmaco.

In rari casi sono state segnalate reazioni anafilattiche, broncospasmo grave, esacerbazione della porfiria, tremori del corpo, allucinazioni, agitazione eccessiva, confusione, diminuzione della pressione, dolore muscolare, aumento dei livelli di bilirubina e creatinina nel sangue, diminuzione della conta piastrinica nel sangue, orticaria, sanguinamento con diarrea, aumento dell'ansia, parestesia alle mani, depressione, convulsioni, palpitazioni, tendiniti, dolori articolari, diminuzione del numero di neutrofili nel sangue, aumento del sanguinamento.

In casi estremamente rari, è probabile la comparsa di edema sul viso e sulla faringe, vesciche sulla pelle, shock. Possibile disabilità visiva, gusto e funzione renale, diminuzione della capacità di distinguere tra odori e sensibilità tattile, rottura del tendine, diminuzione del numero di tutte le cellule del sangue, formazione di infezioni persistenti, forte diminuzione della pressione, nonché livello di glucosio e numero di basofili nel sangue. Inoltre, possono svilupparsi ipersensibilità agli effetti della luce solare e delle radiazioni ultraviolette, polmonite, eritema multiforme, collasso vascolare, debolezza muscolare, anemia emolitica, febbre, vasculite, sindrome di Lyell, rabdomiolisi, nefrite interstiziale..

Oltre alle reazioni collaterali elencate, la levofloxacina, come antibiotico, può causare disbiosi e anche aumentare la proliferazione di funghi. Pertanto, quando lo si utilizza, è anche consigliabile assumere farmaci antifungini e agenti che contengono batteri per normalizzare la microflora intestinale.

I colliri con levofloxacina possono provocare le seguenti reazioni collaterali indesiderate:

  • la formazione di corde mucose negli occhi;
  • bruciore agli occhi;
  • chemosi congiuntivale;
  • gonfiore della palpebra;
  • prurito agli occhi;
  • arrossamento della congiuntiva;
  • eritema sulle palpebre;
  • dermatite da contatto;
  • mal di testa;
  • allergia;
  • diminuzione dell'acuità visiva;
  • blefarite;
  • crescita eccessiva delle papille sulla congiuntiva;
  • irritazione agli occhi;
  • fotofobia;
  • rinite.

Istruzioni per l'uso di Levofloxacina (Via e dosaggio)

Per coloro che assumono le compresse di Levofloxacina, le istruzioni per l'uso informano che il medicinale è destinato all'uso orale 1-2 volte al giorno. In questo caso, le compresse non possono essere masticate, devono essere lavate con acqua (circa 1 bicchiere). Può essere assunto prima o durante i pasti. I dosaggi esatti dipendono dalla natura e dalla gravità della malattia..

Alle persone con funzionalità renale normale o moderatamente ridotta viene mostrato il seguente regime:

  • esacerbazione della bronchite cronica - 250/500 mg sono prescritti per la somministrazione una volta al giorno, la terapia dura 7-10 giorni;
  • sinusite - 500 mg sono prescritti da assumere una volta al giorno, la terapia dura 10-14 giorni;
  • infezione delle vie urinarie non complicata - vengono prescritti 250 mg una volta al giorno, la terapia dura 3 giorni;
  • polmonite acquisita in comunità - 500 mg sono prescritti per la somministrazione 1-2 volte al giorno, la terapia dura 1-2 settimane;
  • infezione complicata del tratto urinario - vengono prescritti 250 mg una volta al giorno, la terapia dura 7-10 giorni;
  • prostatite: vengono prescritti 500 mg una volta da assumere una volta al giorno, la terapia dura 4 settimane;
  • infezioni della pelle e dei tessuti molli - 250 mg sono prescritti per l'assunzione una volta al giorno o 500 mg per l'assunzione di 1-2 volte al giorno, la terapia in entrambi i casi dura 1-2 settimane;
  • infezione intra-addominale - vengono prescritti 250/500 mg una volta al giorno, la terapia dura 1-2 settimane (in combinazione con agenti antibatterici che influenzano la flora anaerobica);
  • setticemia, batteriemia - prescrivere 250/500 mg una volta al giorno, la terapia dura 1-2 settimane.

L'istruzione per Levofloxacina sotto forma di soluzione per somministrazione interna informa che il farmaco deve essere utilizzato 1-2 volte / giorno. Il medicinale viene somministrato per flebo. Se necessario, la soluzione può essere sostituita con compresse.

Il corso dell'applicazione non deve superare i 14 giorni. Si consiglia di eseguire la terapia tutto il tempo durante la malattia e altri due giorni dopo che la temperatura è tornata alla normalità. Il dosaggio usuale indicato dalle istruzioni per Levofloxacina è di 500 mg. Il regime esatto e la durata desiderata del trattamento sono determinati individualmente, a seconda della malattia:

  • sinusite acuta: il medicinale viene assunto una volta al giorno per 10-14 giorni;
  • polmonite, sepsi: il medicinale viene assunto 1-2 volte al giorno per 7-14 giorni;
  • pielonefrite acuta: il medicinale viene assunto una volta al giorno per 3-10 giorni;
  • infezione della pelle: il medicinale viene assunto 2 volte al giorno per 7-14 giorni;
  • tubercolosi: il medicinale viene assunto 1-2 volte al giorno per 3 mesi;
  • esacerbazione della bronchite cronica: il medicinale viene assunto una volta al giorno per 7-10 giorni;
  • prostatite: il medicinale viene assunto una volta al giorno per 14 giorni, quindi è necessario passare all'uso di compresse alla dose di 500 mg secondo lo stesso schema;
  • infezione delle vie biliari: il medicinale viene assunto una volta al giorno;
  • antrace: il medicinale viene assunto una volta al giorno. Dopo che le condizioni del paziente si sono stabilizzate, è necessario passare all'uso della forma in compresse del farmaco secondo lo stesso schema per altre 8 settimane;
  • infezione addominale: il medicinale viene assunto una volta al giorno per 7-14 giorni.

Per qualsiasi malattia, dopo la normalizzazione della condizione, è possibile passare all'assunzione di Levofloxacina sotto forma di compresse secondo lo stesso schema fino alla fine del corso.

La terapia con questo farmaco non deve essere interrotta in anticipo o saltata deliberatamente. Se manca ancora una pillola o un'infusione, assumere immediatamente il dosaggio richiesto e continuare il trattamento nella stessa modalità..

Per le persone con funzionalità renale gravemente compromessa con clearance della creatinina fino a 50 ml / min, è necessario il proprio regime. A seconda della clearance della creatinina (CC), il regime di trattamento può essere il seguente:

  • CC 20 ml / min - 50 ml / min - all'inizio della terapia assumere 250/500 mg, dopodiché il paziente dovrà ricevere la metà della dose iniziale, ovvero 125/250 mg ogni giorno.
  • CC 10 ml / min - 19 ml / min - all'inizio della terapia si assumono 250/500 mg, dopodiché il paziente deve ricevere metà della dose iniziale, ovvero 125/250 mg ogni due giorni.

Durante la terapia con questo farmaco, è consigliabile evitare l'influenza della luce solare e non andare al solarium.

In rari casi, i pazienti possono sviluppare tendinite. Al minimo sospetto di infiammazione dei tendini, interrompere l'assunzione del farmaco e iniziare a trattare la tendinite..

Inoltre, il farmaco può provocare emolisi degli eritrociti in caso di mancanza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi. Quindi questa categoria di pazienti dovrebbe ricevere farmaci con cautela, osservando il livello di bilirubina ed emoglobina.

Il farmaco ha un effetto negativo sulla velocità delle reazioni psicomotorie e sulla capacità di concentrazione, pertanto, quando lo si utilizza, è consigliabile abbandonare il lavoro che richiede un'attenta concentrazione dell'attenzione e reazioni rapide. Queste attività includono anche la guida di automobili e la manutenzione di macchinari..

I colliri vengono instillati nel sacco congiuntivale alla dose di 1-2 gocce in uno o entrambi gli occhi. Questo dovrebbe essere fatto ogni 2 ore (fino a otto volte durante il giorno) durante i primi due giorni di trattamento. Successivamente, per altri 3-7 giorni, il medicinale deve essere utilizzato ogni 4 ore (fino a 4 volte durante il giorno). In generale, il corso è progettato per 5-7 giorni.

Se è necessario utilizzare anche altri medicinali per gli occhi, è necessario osservare una pausa di 15 minuti tra le instillazioni..

Durante le instillazioni, dovresti cercare di evitare di toccare la punta del contagocce con le palpebre e i tessuti vicino agli occhi.

Overdose

In caso di sovradosaggio del farmaco, sono molto probabili reazioni indesiderate dal sistema nervoso: convulsioni, vertigini, confusione, ecc. Inoltre, possono comparire disturbi del tratto gastrointestinale, allungamento dell'intervallo Q-T, lesioni erosive delle mucose..

La terapia è sintomatica. La dialisi è inefficace e non esiste un antidoto specifico.

È improbabile un sovradosaggio di Levofloxacina sotto forma di collirio. È possibile l'irritazione dei tessuti: bruciore, gonfiore, lacrimazione, arrossamento, dolore agli occhi. Se compaiono questi sintomi, gli occhi devono essere risciacquati con acqua pulita a temperatura ambiente. E se le reazioni collaterali sono pronunciate, è necessario contattare uno specialista.

Interazione

L'efficacia del farmaco è significativamente ridotta se combinato con Sucralfato, nonché con antiacidi che contengono sali di alluminio, magnesio e ferro. Pertanto, dovrebbe esserci un intervallo di almeno due ore tra l'assunzione di questi fondi..

E se necessario, l'uso simultaneo con antagonisti della vitamina K, il sistema di coagulazione del sangue deve essere monitorato.

La cimetidina e il probenicid rallentano in una certa misura l'escrezione del principio attivo levofloxacina. Quindi è consigliabile eseguire la terapia con una tale combinazione di fondi con cautela..

In piccola misura, il farmaco aumenta anche l'emivita della ciclosporina. E la combinazione con glucocorticosteroidi aumenta la probabilità di rottura del tendine.

Quando si interagisce con FANS e teofillina, aumenta la prontezza convulsiva.

La levofloxacina per infusione è combinata con le seguenti soluzioni per somministrazione interna:

  • Soluzione di Ringer con destrosio (concentrazione 2,5%);
  • soluzione di destrosio (concentrazione 2,5%);
  • salina;
  • soluzioni per la nutrizione parenterale.

Non mescolare il medicinale con eparina o soluzione di bicarbonato di sodio.

Sono improbabili interazioni farmacologiche clinicamente significative di colliri con altri farmaci.

Condizioni di vendita

Venduto su ricetta.

Condizioni di archiviazione

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini piccoli e in un luogo asciutto, al riparo dalla luce solare. Temperatura ottimale - fino a 25 ° С.

Data di scadenza

È necessario conservare il farmaco in qualsiasi forma di rilascio per un massimo di 2 anni. Il flacone con collirio dopo l'apertura è utilizzabile per 30 giorni. Non è possibile utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza.

Levofloxacina: istruzioni per l'uso, analoghi, prezzo e recensioni

Il sito fornisce informazioni di base solo a scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Il farmaco Levofloxacina è un antibiotico ad ampio spettro. Ciò significa che il farmaco ha un effetto dannoso su un'ampia gamma di microrganismi patogeni e opportunisti che sono agenti causali di processi infettivi e infiammatori. Poiché ogni patologia infettiva e infiammatoria è causata da determinati tipi di microbi ed è localizzata in organi o sistemi specifici, gli antibiotici che hanno un effetto dannoso su questo gruppo di microrganismi sono più efficaci nel trattamento delle malattie che provocano negli stessi organi..

Quindi, l'antibiotico Levofloxacina è efficace per il trattamento di malattie infettive e infiammatorie degli organi ENT (ad esempio, sinusite, otite media), delle vie respiratorie (ad esempio, bronchite o polmonite), organi urinari (ad esempio, pielonefrite), organi genitali (ad esempio, prostatite, clamidia) o tessuti molli (p. es., ascessi, foruncoli).

Modulo per il rilascio

Ad oggi, l'antibiotico Levofloxacina è disponibile nelle seguenti forme di dosaggio:
1. Compresse da 250 mg e 500 mg.
2. Collirio 0,5%.
3. Soluzione per infusione 0,5%.

Le compresse di levofloxacina, a seconda del contenuto di antibiotico, sono spesso denominate "Levofloxacina 250" e "Levofloxacina 500", dove i numeri 250 e 500 indicano la quantità del proprio componente antibatterico. Sono di colore giallo e hanno forma rotonda biconvessa. Sul taglio della tavoletta si possono distinguere chiaramente due strati. Le compresse da 250 mg e 500 mg sono disponibili in confezioni da 5 o 10.

I colliri sono una soluzione omogenea, trasparente, quasi incolore. Disponibile in flaconcini da 5 ml o 10 ml con tappo contagocce appositamente progettato.

La soluzione per infusione è disponibile in flaconi da 100 ml. Un millilitro di soluzione contiene 5 mg di antibiotico. E un flacone pieno di soluzione per infusione (100 ml) contiene 500 mg di un antibiotico destinato alla somministrazione endovenosa..

Levofloxacina - gruppo

Per il tipo di azione la levofloxacina appartiene ai farmaci battericidi. Ciò significa che l'antibiotico uccide i patogeni agendo su di essi in qualsiasi fase. Ma gli antibiotici batteriostatici possono solo fermare la riproduzione dei batteri, cioè possono solo influenzare la divisione delle cellule. È proprio a causa del tipo di azione battericida che la levofloxacina è un antibiotico molto potente che distrugge le cellule sia in crescita che dormienti e in divisione..

Secondo il meccanismo d'azione, la levofloxacina appartiene al gruppo dei chinoloni sistemici o fluorochinoloni. Il gruppo di agenti antibatterici appartenenti ai chinoloni sistemici è ampiamente utilizzato, poiché è altamente efficace e ha un ampio spettro di azione. I chinoloni sistemici, oltre alla levofloxacina, includono farmaci ben noti come ciprofloxacina, lomefloxacina, ecc. Tutti i fluorochinoloni interrompono la sintesi del materiale genetico dei microrganismi, impedendo loro di moltiplicarsi e portando così alla loro morte.

Levofloxacina - produttore

Dosi e composizione

Le compresse di levofloxacina, i colliri e la soluzione per infusione contengono la sostanza chimica con lo stesso nome, levofloxacina, come ingrediente attivo. Le compresse contengono 250 mg o 500 mg di levofloxacina. Il collirio e la soluzione per infusione contengono 5 mg di levofloxacina in 1 ml, cioè la concentrazione del principio attivo è dello 0,5%.

I colliri e la soluzione per infusione contengono le seguenti sostanze come componenti ausiliari:

  • cloro di sodio;
  • disodio edetato diidrato;
  • acqua deionizzata.

Le compresse di levofloxacina da 250 mg e 500 mg come componenti ausiliari contengono le seguenti sostanze:
  • cellulosa microcristallina;
  • ipromellosa;
  • primellosa;
  • stearato di calcio;
  • macrogol;
  • diossido di titanio;
  • ossido di ferro giallo.

Spettro d'azione ed effetti terapeutici

La levofloxacina è un antibiotico con azione battericida. Il farmaco blocca il lavoro degli enzimi necessari per la sintesi del DNA dei microrganismi, senza i quali non sono in grado di riprodursi. Come risultato del blocco della sintesi del DNA nella parete cellulare dei batteri, si verificano cambiamenti incompatibili con la normale vita e il funzionamento delle cellule microbiche. Questo meccanismo d'azione sui batteri è battericida, poiché i microrganismi muoiono e non solo perdono la loro capacità di moltiplicarsi..

La levofloxacina distrugge i batteri patogeni che causano infiammazione in alcuni organi. Di conseguenza, la causa dell'infiammazione viene eliminata e, a causa dell'uso dell'antibiotico, si verifica il recupero. La levofloxacina è in grado di curare l'infiammazione in qualsiasi organo causata da microrganismi ad essa sensibili. Cioè, se la cistite, la pielonefrite o la bronchite sono causate da batteri su cui la levofloxacina ha un effetto dannoso, allora tutte queste infiammazioni in diversi organi possono essere curate con un antibiotico.

La levofloxacina ha un effetto dannoso su un'ampia gamma di microbi gram-positivi, gram-negativi e anaerobici, il cui elenco è presentato nella tabella:

Batteri Gram-positiviBatteri Gram-negativiBatteri anaerobiciIl più semplice
Corynebacterium diphtheriaeActinobacillus actinomycetemcomitansBacteroides fragilisMycobacterium spp.
Enterococcus faecalisAcinetobacter spp.Bifidobacterium spp.Bartonella spp.
Staphylococcus spp.Bordetella pertussisClostridium perfringensLegionella spp.
Streptococchi piogeni, agalattosio e pneumoniae, gruppi C, GEnterobacter spp.Fusobacterium spp.Chlamydia pneumoniae, psittaci, trachomatis
Viridi del gruppo degli streptococchiCitrobacter freundii, diversusPeptostreptococcusMycoplasma pneumoniae
Eikenella corrodensPropionibacterium spp.Rickettsia spp.
Escherichia coliVeillonella spp.Ureaplasma urealyticum
Gardnerella vaginalis
Haemophilus ducreyi, influenzae, parainfluenzae
Helicobacter pylori
Klebsiella spp.
Moraxella catarrhalis
Morganella morganii
Neisseria meningitidis
Pasteurella spp.
Proteus mirabilis, vulgaris
Providencia spp.
Pseudomonas spp.
Salmonella spp.

Indicazioni per l'uso

Indicazioni per l'uso di colliriIndicazioni per l'uso di compresseIndicazioni per l'uso di soluzione per infusione
Infezioni oculari superficiali di origine battericaSinusiteSepsi (avvelenamento del sangue)
Otite mediaantrace
Esacerbazioni della bronchite cronicaTubercolosi resistente ad altri antibiotici
PolmoniteProstatite complicata
Infezioni del tratto urinario (pielonefrite, cistite, ecc.)Polmonite complicata con rilascio di un gran numero di batteri nel sangue
Infezioni genitali, inclusa la clamidiaInfezioni delle vie biliari
Prostatite acuta o cronica di origine battericaPannicolite
AteromiImpetigine
AscessiPiodermite
Bolle
Infezione intra-addominale

Levofloxacina - istruzioni per l'uso

Levofloxacina compresse (500 e 250)

Le compresse vanno assunte una o due volte al giorno prima dei pasti. Puoi prendere le compresse lontano dai pasti. La compressa deve essere deglutita intera, senza masticare, ma con un bicchiere di acqua pulita. Se necessario, la compressa di Levofloxacina può essere divisa a metà lungo la striscia divisoria.

La durata del ciclo di trattamento con le compresse di levofloxacina e il dosaggio dipendono dalla gravità dell'infezione e dalla sua natura. Quindi, i seguenti corsi e dosaggi del farmaco sono raccomandati per il trattamento di varie malattie:

  • Sinusite: assumere 500 mg (1 compressa) 1 volta al giorno per 10-14 giorni.
  • Esacerbazione della bronchite cronica: assumere 250 mg (1 compressa) o 500 mg (1 compressa) una volta al giorno per 7-10 giorni.
  • Polmonite: assumere 500 mg (1 compressa) 2 volte al giorno per 1-2 settimane.
  • Infezioni della pelle e dei tessuti molli (foruncoli, ascessi, piodermite, ecc.) - Assumere 500 mg (1 compressa) 2 volte al giorno per 1 o 2 settimane.
  • Infezioni complicate del tratto urinario (pielonefrite, uretrite, cistite, ecc.) - Assumere 500 mg (1 compressa) 2 volte al giorno per 3 giorni.
  • Infezioni del tratto urinario non complicate: assumere 250 mg (1 compressa) 1 volta al giorno per 7-10 giorni.
  • Prostatite: assumere 500 mg (1 compressa) 1 volta al giorno per 4 settimane.
  • Infezione intra-addominale: assumere 500 mg (1 compressa) 1 volta al giorno per 10-14 giorni.
  • Sepsi: assumere 500 mg (1 compressa) 2 volte al giorno per 10-14 giorni.

Soluzione per infusione Levofloxacina

La soluzione per infusione viene iniettata una o due volte al giorno. La levofloxacina deve essere iniettata solo per goccia e 100 ml della soluzione vengono gocciolati non più velocemente di 1 ora. La soluzione può essere sostituita con compresse esattamente allo stesso dosaggio giornaliero.

La levofloxacina può essere combinata con le seguenti soluzioni per infusione:
1.soluzione salina.
Soluzione di destrosio al 2,5%.
Soluzione di Ringer al 3,2,5% con destrosio.
4. soluzioni per la nutrizione parenterale.

Non mescolare Levofloxacina con soluzioni di eparina o bicarbonato di sodio..

La durata dell'uso endovenoso di antibiotici non deve superare le 2 settimane. Si raccomanda di iniettare Levofloxacina tutto il tempo mentre la persona è malata, più altri due giorni dopo che la temperatura è tornata alla normalità.

I dosaggi e la durata dell'uso della soluzione per infusione di Levofloxacina per il trattamento di varie patologie sono i seguenti:

  • Sinusite acuta: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) 1 volta al giorno per 10-14 giorni.
  • Esacerbazione della bronchite cronica: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) 1 volta al giorno per 7-10 giorni.
  • Infiammazione dei polmoni: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) 1-2 volte al giorno per 1-2 settimane.
  • Prostatite: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) 1 volta al giorno per 2 settimane. Quindi passano all'assunzione di compresse da 500 mg una volta al giorno per altre 2 settimane.
  • Pielonefrite acuta: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) 1 volta al giorno per 3-10 giorni.
  • Infezioni delle vie biliari: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) una volta al giorno.
  • Infezioni della pelle: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) 2 volte al giorno per 1 - 2 settimane.
  • Antrace: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) 1 volta al giorno. Dopo la stabilizzazione delle condizioni umane, passare all'assunzione delle compresse di levofloxacina. Assumere compresse da 500 mg una volta al giorno per 8 settimane.
  • Sepsi: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) 1-2 volte al giorno per 1-2 settimane.
  • Infezione addominale: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) 1 volta al giorno per 1 o 2 settimane.
  • Tubercolosi: iniettare 500 mg (1 flacone da 100 ml) 1-2 volte al giorno per 3 mesi.

Quando la condizione umana è normalizzata, è possibile passare dalla somministrazione endovenosa di una soluzione di levofloxacina all'assunzione di compresse nello stesso dosaggio. Bere il resto del ciclo di trattamento con un antibiotico sotto forma di compresse.

Compresse e soluzione

Le seguenti caratteristiche e raccomandazioni per l'uso di Levofloxacina si applicano alle compresse e alla soluzione per infusione.

L'assunzione di levofloxacina non deve essere interrotta in anticipo e la dose successiva non deve essere saltata. Pertanto, se dimentica un'altra pillola o infusione, deve prenderla immediatamente e quindi continuare a usare Levofloxacina nella modalità raccomandata..

Le persone che soffrono di grave compromissione della funzione renale, in cui la CC è inferiore a 50 ml / min, devono assumere il farmaco secondo uno schema specifico durante l'intero corso del trattamento. La levofloxacina viene assunta, a seconda del CC, secondo i seguenti schemi:
1. CC superiore a 20 ml / min e inferiore a 50 ml / min: il primo dosaggio è di 250 o 500 mg, quindi viene assunta metà della dose primaria, ovvero 125 mg o 250 mg ogni 24 ore.
2. CC superiore a 10 ml / min e inferiore a 19 ml / min: il primo dosaggio è di 250 mg o 500 mg, quindi viene assunta metà della dose iniziale, ovvero 125 mg o 250 mg una volta ogni 48 ore.

I pazienti con malattie del fegato, così come gli anziani, possono assumere Levofloxacina come al solito. Cioè, non è richiesto un aggiustamento del dosaggio a seconda dell'età..

Si consiglia di utilizzare l'antibiotico per tutto il periodo della malattia, più altri due giorni dopo che la temperatura è tornata alla normalità o dopo il recupero, confermato dai risultati dei test.

Una polmonite grave può richiedere l'uso di diversi antibiotici, poiché la levofloxacina non ha sempre l'effetto desiderato. I pazienti con precedenti lesioni delle strutture cerebrali (ad esempio, trauma o ictus, ecc.) Sono in grado di dare convulsioni durante l'assunzione di Levofloxacina.

Durante l'intero ciclo di utilizzo di Levofloxacina, evitare l'esposizione alla luce solare diretta e non visitare il solarium.

In rari casi, la levofloxacina può portare a infiammazione dei tendini - tendinite, che è irta di rottura. Se si sospetta una tendinite, il farmaco deve essere sospeso e la terapia per il tendine infiammato deve essere avviata urgentemente.

La levofloxacina può portare all'emolisi degli eritrociti nelle persone affette da deficit ereditario di glucosio-6-fosfato deidrogenasi. Pertanto, l'antibiotico deve essere utilizzato in questa categoria di pazienti con cautela, monitorando costantemente la bilirubina e l'emoglobina..

L'antibiotico influisce negativamente sulla velocità delle reazioni psicomotorie e sulla concentrazione. Pertanto, sullo sfondo del trattamento con Levofloxacina, si dovrebbero abbandonare tutte le attività che richiedono una buona concentrazione di attenzione e un'alta velocità di reazioni, inclusa la guida di un'auto o la manutenzione di vari meccanismi..

Overdose

Interazione con altri medicinali

L'uso combinato di levofloxacina con fenbufen, farmaci antinfiammatori non steroidei (ad esempio, aspirina, paracetamolo, ibuprofene, nimesulide, ecc.) E teofillina aumenta la prontezza del sistema nervoso centrale per le convulsioni.

L'efficacia della levofloxacina diminuisce se usata contemporaneamente a sucralfato, antiacidi (ad esempio Almagel, Rhenia, Fosfalugel, ecc.) E sali di ferro. Per neutralizzare l'effetto dei farmaci elencati su Levofloxacina, devono essere smontati entro 2 ore..

L'uso combinato di levofloxacina e glucocorticoidi (p. Es., Idrocortisone, prednisolone, metilprednisolone, desametasone, betametasone, ecc.) Porta ad un aumento del rischio di rotture dei tendini.

L'assunzione di bevande alcoliche insieme a levofloxacina porta ad un aumento degli effetti collaterali che si sviluppano dal sistema nervoso centrale (vertigini, sonnolenza, visione offuscata, perdita di concentrazione e una reazione debole).

Collirio Levofloxacina

Le gocce sono utilizzate esclusivamente per via topica per trattare l'infiammazione delle membrane esterne dell'occhio. Allo stesso tempo, aderiscono al seguente schema per l'utilizzo dell'antibiotico:
1. Durante i primi due giorni, applicare 1 - 2 gocce sull'occhio ogni due ore, durante tutto il periodo di veglia. Puoi seppellire gli occhi fino a 8 volte al giorno.
2.Dal terzo al quinto giorno, applicare 1-2 gocce sugli occhi, 4 volte al giorno.

Le gocce di levofloxacina vengono applicate per 5 giorni.

Levofloxacina per i bambini

Domanda per il trattamento dell'ureaplasma

L'ureaplasma colpisce i genitali e il tratto urinario negli uomini e nelle donne, provocando processi infettivi e infiammatori in essi. Il trattamento dell'ureaplasmosi richiede un certo sforzo. La levofloxacina è dannosa per l'ureaplasma, quindi è usata con successo per trattare le infezioni causate da questo microrganismo.

Quindi, per il trattamento dell'ureaplasmosi, non complicato da altre patologie, è sufficiente assumere Levofloxacina in compresse da 250 mg 1 volta al giorno, per 3 giorni. Se il processo infettivo viene ritardato, l'antibiotico viene assunto a 250 mg (1 compressa) 1 volta al giorno, per 7-10 giorni.
Maggiori informazioni sull'ureaplasma

Trattamento della prostatite

La levofloxacina è in grado di curare efficacemente la prostatite causata da vari batteri patogeni. La prostatite può essere trattata con levofloxacina compresse o soluzioni per infusione.

Nella prostatite grave, è meglio iniziare la terapia con un'infusione di un antibiotico di 500 mg (1 flacone da 100 ml) 1 volta al giorno. La somministrazione endovenosa di levofloxacina viene continuata per 7-10 giorni. Successivamente, è necessario passare all'assunzione di un antibiotico in compresse, che vengono bevute a 500 mg (1 pezzo) 1 volta al giorno. Le compresse devono essere assunte per altri 18-21 giorni. Il corso generale del trattamento con levofloxacina dovrebbe essere di 28 giorni. Pertanto, dopo diversi giorni di somministrazione endovenosa di antibiotici, per tutto il tempo rimanente fino a 28 giorni, è necessario bere pillole.

La prostatite può essere trattata solo con levofloxacina compresse. In questo caso, l'uomo dovrebbe assumere il farmaco 500 mg (1 compressa) una volta al giorno, per 4 settimane.
Maggiori informazioni sulla prostatite

Levofloxacina e alcol

Controindicazioni

Le controindicazioni relative all'uso di levofloxacina in compresse e soluzione sono una grave disfunzione renale e un deficit di glucosio-6-fosfato deidrogenasi. in questi casi, il farmaco deve essere assunto sotto stretto controllo medico sulla condizione umana.

L'uso di levofloxacina collirio è controindicato nei seguenti casi:

  • sensibilità o allergia a qualsiasi farmaco del gruppo dei chinoloni;
  • gravidanza;
  • l'allattamento al seno;
  • età inferiore a 1 anno.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali della levofloxacina sono piuttosto numerosi e si sviluppano da vari organi e sistemi. Tutti gli effetti collaterali dell'antibiotico sono suddivisi in base alla frequenza di sviluppo:
1. Spesso - osservato in 1-10 persone su 100.
2. A volte - osservato in meno di 1 persona su 100.
3. Raro: si verifica in meno di 1 persona su 1000.
4. Molto raro - si verifica in meno di 1 persona su 1000.

Tutti gli effetti collaterali delle compresse e della soluzione per infusione, a seconda della frequenza con cui si verificano, sono riportati nella tabella:

Effetti collaterali comuniEffetti collaterali che a volte si verificanoEffetti collaterali non comuniEffetti collaterali molto rari
DiarreaPruritoReazioni anafilatticheGonfiore su viso e gola
NauseaRossore della pelleOrticariaShock
Aumento dell'attività degli enzimi epatici (AST, ALT)Perdita di appetitoBroncospasmo, fino a grave soffocamentoUn forte calo della pressione sanguigna
Disturbi digestivi (eruttazione, bruciore di stomaco, ecc.)Diarrea con un po 'di sangueIpersensibilità alla luce solare e alla luce ultravioletta
VomitoAggravamento delle porfiriePolmonite
Mal di stomacoAnsiaVasculite
Mal di testaCorpo tremanteVesciche sulla pelle
VertiginiParestesie sulle mani (sensazione di "pelle d'oca")Necrolisi epidermica tossica
IntorpidimentoAllucinazioniEritema multiforme essudativo
SonnolenzaDepressioneDiminuzione della concentrazione di glucosio nel sangue
Disturbi del sonnoEccitazioneDeficit visivo
Aumento della conta degli eosinofili nel sangueConvulsioniDisturbi del gusto
Diminuzione del numero totale di leucociti del sangueMente confusaDiminuzione della capacità di distinguere gli odori
Debolezza generaleBattito cardiacoDiminuzione della sensibilità tattile (sensazione del tatto)
Calo di pressioneCollasso vascolare
TendiniteRottura del tendine
Dolore muscolareDebolezza muscolare
Dolori articolariRabdomiolisi
Aumento della concentrazione di bilirubina e creatinina nel sangueFunzione renale compromessa
Diminuzione del numero di neutrofili nel sangueNefrite interstiziale
Diminuzione del numero di piastrine nel sangueAnemia emolitica
Aumento del sanguinamentoDiminuzione del numero di tutte le cellule del sangue
Diminuzione del numero di neutrofili, eosinofili e basofili
Formazione di infezioni resistenti
Febbre

Oltre agli effetti collaterali elencati, la levofloxacina, come qualsiasi altro antibiotico, può portare allo sviluppo di disbatteriosi e ad una maggiore proliferazione di funghi. Pertanto, si raccomanda, sullo sfondo della terapia antibiotica, di assumere farmaci contenenti batteri della normale microflora intestinale, nonché agenti antifungini.

I colliri di levofloxacina possono causare i seguenti effetti collaterali:

  • sensazione di bruciore agli occhi;
  • diminuzione dell'acuità visiva;
  • la formazione di corde mucose negli occhi;
  • blefarite;
  • chemosi congiuntivale;
  • crescita eccessiva delle papille sulla congiuntiva;
  • gonfiore della palpebra;
  • fastidio agli occhi;
  • prurito agli occhi;
  • dolore agli occhi;
  • arrossamento della congiuntiva;
  • sviluppo di follicoli sulla congiuntiva;
  • eritema sulle palpebre;
  • irritazione agli occhi;
  • dermatite da contatto;
  • fotofobia;
  • mal di testa;
  • rinorrea;
  • reazioni allergiche.

Levofloxacina - sinonimi

L'antibiotico Levofloxacina ha farmaci sinonimi. I sinonimi di levofloxacina sono farmaci che contengono anche l'antibiotico levofloxacina come ingrediente attivo..

I colliri levofloxacina hanno i seguenti sinonimi:

  • Oftaquix: collirio;
  • Signicef ​​- collirio;
  • L-Optic Rompharm - gocce per gli occhi.

Le compresse di levofloxacina e la soluzione per infusione hanno i seguenti sinonimi sul mercato farmaceutico domestico:

  • Vitalecin - compresse;
  • Glevo - compresse;
  • Ivacin - soluzione per infusione;
  • Lebel: pillole;
  • Levolet R - compresse e soluzione per infusione;
  • Levostar - compresse;
  • Levotek - compresse e soluzione per infusione;
  • Levoflox - compresse;
  • Levofloxabol - soluzione per infusione;
  • Levofloripina - compresse;
  • Leobag - soluzione per infusione;
  • Leflobact - compresse e soluzione per infusione;
  • Lefokcin: compresse;
  • Leflox - soluzione per infusione;
  • Loxof - compresse;
  • Maklevo - compresse e soluzione per infusione;
  • Remedia - compresse e soluzione per infusione;
  • Tavanik - compresse e soluzione per infusione;
  • Tanflomed - compresse;
  • Flexid - compresse;
  • Floracid - compresse;
  • Haileflox - compresse;
  • Ekolevid: compresse;
  • Eleflox - compresse e soluzione per infusione.

Analoghi

Gli analoghi della levofloxacina sono farmaci che contengono un altro antibiotico come componente attivo che ha uno spettro simile di attività antibatterica. Per comodità, nella tabella sono mostrati analoghi di colliri, compresse e soluzione per infusione:

Analoghi di colliriAnaloghi di targhe e soluzione per infusione
BetacyprolAbaktal - targhe e soluzione per amministrazione endovenosa
VigamoxAvelox - compresse e soluzione per infusione
VitabactBasigen soluzione per infusione
DancilCompresse Gatispan
DecametossinaGeoflox - compresse e soluzione per infusione
ZimarZanocin - compresse e soluzione per infusione
LofoxPillole di Zarquin
NormaxZoflox - compresse e soluzione per infusione
OkatsinIficipro - compresse e soluzione per infusione
OkomistinQuintor - compresse e soluzione per infusione
OfloxacinaCompresse Xenaquin
OftadekLoxon-400 compresse
OftalmoloCompresse di Lomacin
UnifloxCompresse di lomefloxacina
FloxalCompresse Lomflox
CiloxanCompresse Lofox
TsiproletCompresse Moximac
TsiproloneCompresse di Nolitsin
TsipromedCompresse di norbactina
CiprofloxacinaCompresse Norlet
Ciprofloxacina bufusCompresse Normax
Ciprofloxacina-AKOSCompresse di Norfacin
OftocyproCompresse di norfloxacina
MoxifourOflo - targhe e soluzione per infusione
Compresse Oflox
Ofloxabol soluzione per infusione
Ofloxacin - compresse e soluzione per infusione
Ofloxin - compresse e soluzione per infusione
Compresse Oflomac
Oflocid e Oflocid forte compresse
Pefloxabol - soluzione e polvere per infusione
Pefloxacina - compresse e soluzione per infusione
Compresse Plevilox
Procipro - compresse e soluzione per infusione
Compresse Sparbact
Pillole Sparflo
Tarivid - compresse e soluzione per infusione
Compresse tariffarie
Compresse di taricina
Pillole di fatto
Compresse di Tseprova
Tsiplox - targhe e soluzione per infusione
Compresse di Tsipraz
Compresse Ciprex
Tsiprinol - compresse, soluzione e concentrato per infusione
Tsiprobay - targhe e soluzione per infusione
Tsiprobid - targhe e soluzione per infusione
Compresse Ciprodox
Tsiprolacer soluzione per infusione
Tsiprolet - targhe e soluzione per infusione
Cipronato soluzione per infusione
Compresse di cipropano
Ciprofloxabol soluzione per infusione
Ciprofloxacina - compresse e soluzione per infusione
Compresse cifloxinali
Tsifran - targhe e soluzione per infusione
Cifracid soluzione per infusione
Compresse Ecocifol
Unicpef - compresse e soluzione per infusione

Recensioni

Nella maggior parte dei casi, le revisioni della levofloxacina sono positive, poiché è stato osservato un buon effetto terapeutico a seguito dell'uso del farmaco. Il più delle volte le persone usavano la levofloxacina per trattare bronchiti, sinusiti, sinusiti, nonché infezioni ginecologiche e prostatiti. In tutti i casi, la levofloxacina ha rapidamente alleviato i sintomi dolorosi della malattia e ha portato alla guarigione..

Le recensioni negative su Levofloxacina sono principalmente dovute ai suoi effetti collaterali. Quindi, le persone hanno notato la comparsa di grave debolezza, confusione, dolore ai muscoli e alle articolazioni, che ha peggiorato significativamente la qualità della vita. La gravità degli effetti collaterali varia da lieve a grave quando una persona è costretta a rimanere a letto. Tuttavia, nonostante la forte gravità degli effetti collaterali, le persone che assumevano il farmaco hanno notato un netto miglioramento in termini di malattia infettiva. Ma la combinazione di elevata efficacia ed effetti collaterali pronunciati ha portato al fatto che la valutazione complessiva della levofloxacina era negativa, poiché gli svantaggi superavano i vantaggi.

Levofloxacina e Moxifloxacina

La levofloxacina appartiene ai fluorochinoloni di terza generazione e la moxifloxacina appartiene alla quarta generazione. Ciò significa che lo spettro d'azione della moxifloxacina è ancora più ampio di quello della levofloxacina. Pertanto, per il trattamento di infezioni gravi che non rispondono ad altre terapie antibiotiche, è meglio scegliere la moxifloxacina. Ma per il trattamento di infezioni di moderata gravità che non sono state precedentemente trattate con antibiotici, è meglio usare Levofloxacina. In altre parole, la moxifloxacina dovrebbe essere considerata un farmaco di riserva che dovrebbe essere utilizzato solo quando altri antibiotici hanno fallito. Non utilizzare Moxifloxacina immediatamente dopo il rilevamento della malattia, poiché l'uso frequente dell'antibiotico porterà allo sviluppo di batteri resistenti.

La moxifloxacina è il farmaco di scelta per il trattamento di infezioni gravi causate da più microrganismi contemporaneamente, ad esempio nella pratica ginecologica, nella chirurgia, ecc. In questo caso, la nomina del farmaco evita la necessità di somministrare al paziente più antibiotici contemporaneamente, il cui spettro d'azione totale sarebbe paragonabile a quello della sola Moxifloxacina..

Prezzo in Russia e Ucraina

La levofloxacina, prodotta da varie società farmaceutiche, ha un costo comparabile. Poiché questo agente antibatterico è molto popolare, sfortunatamente si trovano spesso dei falsi. Per acquistare un prodotto di qualità, chiedi sempre un certificato di conformità al tuo farmacista. È meglio acquistare Levofloxacina in farmacia che dispone di tale certificato di conformità..

I farmaci più costosi con levofloxacina sono Tavanik e Levofloxacina-Teva, tuttavia questi farmaci hanno la più bassa gravità degli effetti collaterali, che è assicurata da un alto grado di purificazione di tutti i componenti costitutivi.

Il costo stimato della levofloxacina nelle farmacie in Russia e Ucraina per facilità d'uso è mostrato nella tabella:

Forma di rilascio di levofloxacinaPrezzo in Russia, rubliPrezzo in Ucraina, grivna
Compresse da 500 mg, 5 pezzi278-455 rubli47-53 grivna
Compresse da 500 mg, 10 pezzi515-593 rubli60-124 grivna
Compresse da 500 mg, 14 pezzi615-683 rubli110-152 grivna
Compresse da 250 mg, 10 pezzi294-475 rubli32-60 grivna
Compresse da 250 mg, 5 pezzi270-305 rubli54-61 grivna
Soluzione per infusione 500 mg, 100 ml175-995 rubli40-46 grivna
Collirio 5%, 1 ml25-36 rubli5-8 grivna
Collirio 5%, 5 ml106-128 rubli21-27 grivna

Autore: Pashkov M.K. Coordinatore del progetto sui contenuti.