Cause di ossaluria nei bambini e il suo trattamento

L'aspetto di un certo tipo di cristalli di ossalato nelle urine del bambino può essere interpretato in diversi modi. A volte, per eliminare questa condizione, è sufficiente cambiare la dieta del bambino..

Se si verifica una tendenza stabile e vengono aggiunti sintomi patologici, non vale la pena ritardare l'esame e il trattamento..

Cosa sono gli ossalati e come sono pericolosi?

Con questo nome generico si intendono i sali dell'acido ossalico. La principale fonte del suo aspetto nel corpo sono determinati gruppi di alimenti. Questa sostanza tende a legarsi con cationi di calcio (in misura maggiore), magnesio, ferro, formando precipitati insolubili. Questo processo è assolutamente naturale, normalmente gli ossalati di calcio vengono escreti dal corpo senza causare danni..

In presenza di prerequisiti geneticamente determinati, malnutrizione o disturbi metabolici, è possibile la comparsa di cristalli di ossalato di calcio nelle urine in quantità eccessive - ossalaturia -. L'eccesso escreto nelle urine si deposita nei tessuti renali sotto forma di sabbia cristallina. Se la causa del processo non viene eliminata, i cristalli formano gradualmente pietre dense con una superficie ruvida, traumatizzando le vie urinarie.

Ciò può essere evitato diagnosticando tempestivamente l'ossalaturia patologica (non temporanea) e fornendo una serie di misure terapeutiche e preventive.

È anche possibile una rara malattia autosomica recessiva chiamata iperossaluria, ed è suddivisa nelle seguenti tipologie:

  • aciduria glicolica;
  • aciduria del glicerolo.

Per rilevare l'iperossaluria, è necessario sottoporsi a diagnosi differenziale al fine di escludere il ripetuto aumento dell'assorbimento di questi acidi dall'intestino..

Norme di ossalato nelle urine nei bambini

È necessario distinguere tra la designazione di indicatori normali nell'analisi generale e quotidiana delle urine. Se parliamo del primo, allora gli ossalati trovati dall'assistente di laboratorio nel sedimento urinario si presentano sotto forma di "cristalli di sale" o "cristallo". Normalmente, sono del tutto assenti o sono contrassegnati come "+" o anche "++", che non è nemmeno una deviazione.

Tuttavia, anche se si registra un aumento significativo, il medico è principalmente interessato alle caratteristiche nutrizionali del bambino. Se necessario, viene prescritta una nuova analisi nelle condizioni di una dieta adattata. Se la norma viene superata una seconda volta, è necessario un test delle urine mirato per la presenza di sali al giorno.

Le sue norme sono presentate nella seguente tabella:

EtàIndicatori normali
da 0 a 3 anni0,5 mg / kg di peso del bambino al giorno
dai 3 ai 5 anni10-12 mg al giorno
da 5 annimeno di 20 mg per colpo

Quando si diagnostica l'ossalaturia, vengono presi in considerazione anche altri indicatori di ricerca, ad esempio il pH. Dopotutto, è una deviazione dalla norma di acidità che è un fattore che accelera la formazione di pietre..

Cause di ossalaturia in un bambino

Una maggiore concentrazione di cristalli di sale nelle urine può verificarsi senza interrompere i meccanismi del metabolismo e dell'escrezione dei prodotti metabolici sullo sfondo di:

  • caratteristiche climatiche, a cui si aggiunge il regime di consumo sbagliato;
  • sudorazione anormalmente alta;
  • intossicazione;
  • condizioni di disidratazione;
  • stress, shock;
  • assunzione di vitamina C nell'organismo in eccesso e / o carenza di vitamine del gruppo B;
  • il consumo di una grande quantità di un numero di prodotti alimentari o acqua con un'elevata percentuale di sali minerali disciolti - questo vale anche per l'alimentazione della madre, quando si tratta di un bambino.

In questi casi, la cristalluria da ossalato nei bambini è di natura funzionale e scompare quando la causa viene eliminata. È importante differenziarlo dall'ossalaturia patologica, la cui fonte è disturbi primari o secondari..

I prerequisiti innati per un eccesso di sali escreti sono un difetto nel sistema enzimatico, che porta ad un aumento della concentrazione di acido ossalico nelle urine. L'ossalaturia primaria viene rilevata nei ragazzi di età inferiore ai 5 anni ed è accompagnata da malformazioni, difetti del sistema scheletrico, manifestazioni di osteoporosi. Fortunatamente, questa situazione, l'unica via d'uscita è il trapianto di organi, si verifica raramente nella pratica pediatrica..

L'ossalaturia secondaria si verifica spesso nei bambini di età superiore ai 6 anni sullo sfondo di disturbi metabolici o della funzione renale, come:

  • diabete;
  • Sindrome nevrotica;
  • nefropatia dismetabolica;
  • malattia infiammatoria intestinale e disbiosi;
  • disturbi del fegato e del pancreas;
  • malattie renali, comprese pielonefrite e glomerulonefrite;
  • malfunzionamento dei tubuli renali;
  • violazione del deflusso di urina e motilità delle vie urinarie;
  • cambiamenti nel lavoro delle ghiandole paratiroidi;
  • danno renale traumatico.

A volte viene menzionata anche la nefrolitiasi, l'urolitiasi, come causa, sebbene sia più corretto chiamarla una conseguenza dell'ossalaturia.

Sintomi dei sali urinari

Oltre ad aumentare la quantità giornaliera di ossalati escreti nelle urine, i seguenti segni indicano lo sviluppo della patologia:

  • aumento della voglia di urinare;
  • volume instabile della produzione giornaliera di urina senza modificare la quantità di liquido che entra nel corpo;
  • cambiando il colore dell'urina in uno più scuro, può apparire un odore pungente;
  • le lamentele del bambino sul dolore all'addome o alla parte bassa della schiena, sia acuto che a breve termine ea lungo termine;
  • debolezza e letargia durante il giorno possono coesistere con un cattivo sonno notturno;
  • possibile riduzione della pressione, del tono fisico ed emotivo;
  • i bambini diventano lunatici, si rifiutano di nutrirsi.

Metodi diagnostici

Indipendentemente dal fatto che il bambino abbia sintomi o che l'esame sia preventivo, l'algoritmo sarà il seguente:

  1. Analisi generale primaria delle urine - se i sali sono elevati, viene eseguita una secondaria, tenendo conto delle raccomandazioni del medico in merito alla dieta.
  2. Secondario: se viene rilevata nuovamente una violazione, soprattutto se ci sono sintomi della malattia, viene prescritta un'analisi quotidiana.
  3. Analisi delle urine per il contenuto di sale al giorno.
  4. Ultrasuoni degli organi urinari: consente di determinare fino a che punto è andato il processo di formazione dei calcoli.

L'eccezione sono i bambini: qui il medico può prescrivere un'ecografia anche sulla base di un singolo eccesso della norma.

Raccomandazioni per il trattamento

Le misure terapeutiche possono essere limitate alla dieta e all'assunzione di complessi vitaminici (questa è l'opzione preferita, possibile con l'accesso tempestivo a un medico), o includere mezzi per eliminare i sintomi e trattare la patologia secondaria.

Dieta superiore alla norma degli ossalati nelle urine

Qui il principio è chiaro: è necessario rimuovere dal menu (o limitare il consumo) gli alimenti con i quali una quantità eccessiva di acido ossalico e vitamina C entra nel corpo, ovvero:

  • spinaci, prezzemolo, rabarbaro, acetosa, sedano;
  • cacao e cicoria;
  • pomodori, barbabietole, carote, cipolle, aglio;
  • fagioli;
  • patate fritte;
  • agrumi e prugne;
  • ribes (rosso e nero), uva spina, mirtilli rossi;
  • senape e pepe;
  • semilavorati a base di carne e brodi;
  • uova (limite);
  • latte e porridge di latte.

In questo caso, la quantità dovrebbe essere aumentata o introdotta nella dieta:

  • verdure: cetrioli e melanzane, cipolle verdi, zucca e patate, mais e piselli, cavolo bianco e cavolfiore;
  • frutta: mele dolci, albicocche e pesche, pere, uva e banane;
  • meloni e zucche - angurie e meloni;
  • lamponi, more, mirtilli;
  • frutta secca, comprese composte;
  • pane di segale e crusca;
  • succhi di frutta e verdura, acqua in bottiglia per bambini;
  • piccole porzioni di carne magra e pesce.

Una parte indispensabile della dieta sarà un regime alimentare, il volume di acqua pulita consumata dovrebbe essere di almeno 1,5 litri.

Se si trovano ossalati nei neonati, è necessario apportare modifiche al corpo della madre.

Medicinali e vitamine

Se l'aderenza alla dieta per 3-4 settimane non porta risultati, vengono prescritti farmaci dei seguenti gruppi:

  • enterosorbenti;
  • integratori minerali - contenenti magnesio e potassio:
  • Vitamine del gruppo B, vitamina A;
  • diuretici (Canephron, Fitolysin);
  • antiossidante (farmaci antiossidanti);
  • farmaci stabilizzanti di membrana (Dimephosphone);
  • preparati erboristici complessi che combinano proprietà diuretiche e antispasmodiche (Urolesan, Uroholesan, Cyston);
  • agenti litolitici (Uralit, Tsimalon) - dovrebbe essere chiaro che gli ossalati sono scarsamente suscettibili alla dissoluzione, l'assunzione di tali farmaci sarà più probabilmente una misura preventiva;
  • farmaci antinfiammatori e antibatterici - appropriati in caso di infezione o infiammazione;
  • probiotici.

La presenza di pietre di grandi dimensioni richiederà procedure speciali per schiacciarle e rimuoverle.

Il successo del trattamento dell'ossalaturia funzionale e secondaria dipende direttamente dallo stadio del disturbo identificato. Tutto ciò che è richiesto ai genitori è un po 'di attenzione e conoscenza dei sintomi della malattia. Quindi il problema può essere facilmente risolto con una dieta temporanea e una dieta permanente più completa..

Ossalati nelle urine di un bambino: cause, manifestazioni sintomatiche, diagnosi e trattamento

Ossalati nelle urine: cosa significa?

Gli ossalati sono sali di acido ossalico che entrano nel corpo con frutta e verdura. I sali vengono costantemente escreti nelle urine, il loro livello è instabile, direttamente dipendente dalla nutrizione.

La norma nei neonati è 0,5-12 mk / kg di peso, nei bambini di 4-6 anni - 20-50 mg / kg di peso. Con un'abbondanza di cibo contenente sali di acido ossalico, un aumento della sostanza nelle urine è naturale. Questa condizione è temporanea. Con la conservazione persistente di alti livelli di ossalati, parlano dello sviluppo di ossaluria.

Per determinare gli ossalati, è necessario un test delle urine di laboratorio. Nei risultati del test, gli ossalati sono contrassegnati con "+" o "++", il che è normale in entrambi i casi.

Motivi per tassi aumentati

Il motivo principale per la comparsa di ossalati è un aumento della concentrazione di sali di acido ossalico nel corpo. Se un aumento episodico della concentrazione è dovuto principalmente a un fattore alimentare, un aumento persistente può essere causato da una serie di ragioni patologiche:

  • patologia degli organi del tratto urinario di qualsiasi eziologia;
  • Sindrome nevrotica;
  • disturbi metabolici con ridotta assorbimento ed escrezione di acidi organici;
  • espansione della pelvi renale;
  • diabete;
  • disbiosi intestinale
  • aggravamento delle allergie

Anche un aumento temporaneo della concentrazione di sali di acido ossalico appare solo in 2-3 bambini su 10, quindi i pediatri sono allarmati e richiedono una ripetizione obbligatoria dell'analisi delle urine. Molte patologie non infiammatorie dei reni e degli organi delle vie urinarie sono asintomatiche per lungo tempo e vengono spesso rilevate proprio durante la diagnostica di laboratorio..

Un'altra condizione pericolosa che può contribuire alla comparsa dell'ossaluria è la nefropatia dismetabolica. La malattia porta a fragilità delle ossa, urolitiasi, ristagno capillare del sangue. Nei bambini piccoli, l'ossaluria aumenta con la mancanza di vitamina D..

Normalmente, i cristalli di ossalato si trovano nelle urine dei bambini in quantità microscopiche. Nei neonati, un aumento della concentrazione è dovuto al ridotto assorbimento di acidi e altre sostanze organiche nell'intestino tenue, all'assorbimento incompleto della bile, all'assenza congenita e ad altre patologie dell'intestino tenue.

Sintomi di ossaluria

L'insorgenza di sintomi con un aumento episodico della concentrazione di sale sullo sfondo di una dieta distorta è una rarità.

Con lo sviluppo dell'ossaluria, aumentano le seguenti manifestazioni sintomatiche:

  • diminuzione della quantità di minzione;
  • forte odore sgradevole di urina;
  • mal di testa, stanchezza, malessere;
  • cambiamento nel colore delle urine in arancione o marrone;
  • disturbi del sonno;
  • malumore, instabilità psico-emotiva;
  • dolore all'inguine e durante la minzione, una reazione acuta nei bambini prima di svuotare la vescica.

Spesso l'ossaluria è associata a patologie del fegato, delle vie biliari e della cistifellea. Quando si diagnosticano gli ossalati nelle urine di un bambino, è obbligatoria una diagnosi estesa.

Diagnostica

Se si sospettano concentrazioni elevate di acido ossalico e altri acidi organici, è necessaria un'analisi delle urine. Lo studio richiede un campione giornaliero. Per raccogliere correttamente l'urina, è necessario essere guidati dalle seguenti linee guida:

  • il contenitore è accuratamente sterilizzato;
  • il ritiro inizia alle 7 del mattino e termina esattamente 24 ore dopo;
  • la prima porzione di urina viene scaricata nella toilette;
  • urinare direttamente in un contenitore o scolare da una pentola.

Il giorno della raccolta delle analisi, è escluso l'assunzione di vitamina C e alimenti con elevata acidità, diuretici. Utilizzare sacche di drenaggio pediatriche secondo necessità.

Alla fine della raccolta, il volume totale di urina viene misurato, agitato una volta e 30-50 ml vengono versati in un normale contenitore di urina. Secondo i risultati dello studio, viene prescritta la diagnostica strumentale: ecografia dei reni, cavità addominale e organi pelvici, urografia escretoria, risonanza magnetica, esame TC.

Complicazioni

Sullo sfondo dell'ossaluria persistente a lungo termine, possono svilupparsi le seguenti complicazioni:

  • accumulo di sali nel corpo;
  • deposizione di urati e calcificazioni;
  • malattia da urolitiasi;
  • infiammazione renale cronica;
  • cistite dovuta alla costante irritazione della vescica con sali di acido ossalico;
  • disturbi metabolici persistenti.

La formazione di sabbia, pietre, cristalli di acido urico: tutto ciò provoca un forte dolore quando passano attraverso gli ureteri, l'uretra. L'insufficienza renale è una complicanza irreversibile. L'ossaluria può portare a una diminuzione della funzione renale, alla morte delle cellule renali - nefroni. Con una diminuzione della clearance inferiore a 20 ml / min, è necessaria una terapia sostitutiva.

Come normalizzare il livello?

Il trattamento per l'ossaluria non deve essere trascurato. Conoscendo la causa esatta dell'aumentata concentrazione di ossalati, viene prescritto un trattamento obbligatorio.

La norma è determinata dall'età del bambino ei valori variano a seconda del peso corporeo

Per stabilizzare la condizione, vengono prescritti i seguenti farmaci:

  • enterosorbenti che aumentano l'escrezione dei sali di acido ossalico dal corpo;
  • stabilizzatori di membrana per prevenire depositi di sali di calcio nelle cellule, per stimolarne l'evacuazione dal corpo;
  • farmaci a base di acido etidronico per prevenire i depositi di ossalato, regolare i livelli di calcio nel corpo;
  • probiotici che hanno un effetto benefico sulla microflora intestinale.

Se la causa della condizione patologica è secondaria, si manifesta sullo sfondo dell'insufficienza renale, viene prescritta una terapia mirata al mantenimento della funzione renale.

Dieta

Il trattamento dell'ossaluria include necessariamente la correzione nutrizionale. A volte un nuovo menu è sufficiente per ripristinare i livelli di ossalato urinario in un bambino. Principi di base:

  • prodotti limitanti contenenti acido ossalico;
  • restrizione di ingredienti alimentari aggressivi, purine;
  • esclusione di carni grasse, brodi saturi.

I succhi concentrati sono sconsigliati, soprattutto quelli a base di agrumi. Limita il sale, ma non troppo, perché si può provocare una carenza di sodio. Quando l'ossaluria si verifica nei bambini allattati al seno, la madre deve seguire le linee guida nutrizionali.

Un endocrinologo, nefrologo, gastroenterologo e nutrizionista clinico può aiutare a elaborare una dieta terapeutica. Se è richiesta una dieta per tutta la vita, la famiglia si adatta rapidamente alle esigenze del bambino e gestisce autonomamente l'organizzazione del menu.

Gli ossalati nelle urine di un bambino nella maggior parte dei casi sono di natura transitoria, ma possono anche essere una conseguenza di patologie dei reni e degli organi del sistema urinario. L'ossaluria sullo sfondo dell'insufficienza renale richiede una dieta per tutta la vita, uno stile di vita sano. Il rispetto di tutte le raccomandazioni mediche aiuta a migliorare la qualità della vita dei pazienti con sindrome nefrosica, nonché a normalizzare il livello di acido ossalico nelle urine.

Nefropatia dismetabolica (ossaluria) nei bambini: un approccio moderno al trattamento

Nefropatie dismetaboliche (DN): un ampio gruppo di malattie renali con eziologia e patogenesi diverse, che si basano su disturbi metabolici.

Nefropatie dismetaboliche (DN): un ampio gruppo di malattie renali con eziologia e patogenesi diverse, che si basano su disturbi metabolici.

In un senso più ristretto del termine, con il termine DN, alcuni autori intendono la nefropatia a trasmissione poligenica (a sviluppo multifatterico), che è associata alla patologia del metabolismo dell'acido ossalico e si manifesta in condizioni di instabilità familiare della citomembrana [1]. Come risultato di una violazione del metabolismo dell'acido ossalico, si sviluppa la cosiddetta ossaluria e / o cristalluria di ossalato di calcio. Nella letteratura straniera non esiste il termine DN, la patologia in questione viene diagnosticata come ossaluria o iperossaluria.

L'ossaluria è solitamente divisa in primaria e secondaria. La DN primaria (ossaluria) sono malattie ereditarie caratterizzate da un decorso progressivo, uno sviluppo precoce di urolitiasi e insufficienza renale cronica. Questo gruppo di malattie è causato dall'assenza di enzimi del metabolismo dell'acido gliossilico, che porta ad un aumento significativo della sintesi degli ossalati nel corpo. I DN secondari (ossaluria) sono malattie ereditarie poligeniche o multifattoriali, per la cui realizzazione sono richiesti effetti avversi esterni.

Il principale legame patogenetico nell'emergere di queste nefropatie è la destabilizzazione strutturale e funzionale delle membrane cellulari, l'attivazione dei processi di perossidazione lipidica (LPO), l'inibizione delle difese antiossidanti del corpo. Cioè, questa nefropatia è una variante della membranopatia renale e si manifesta in condizioni di instabilità delle membrane cellulari [2].

Tra le vie patogenetiche dello sviluppo di ossaluria e / o cristalluria ossalato-calcio si distinguono anche:

  • aumento dell'assunzione di alcune sostanze nel corpo;
  • patologia di vari organi dei sistemi (principalmente il tratto digestivo), che porta a una violazione del metabolismo dell'acido ossalico;
  • fattori ambientali avversi, terapia farmacologica.

In alcuni casi, DN (ossaluria) è diviso in diversi gruppi, a seconda delle condizioni in cui si verificano queste malattie [3]:

  • Il primo gruppo comprende DN con cristalluria di ossalato di calcio (DNOCC), che sono caratterizzate come nefropatie ereditarie poligeniche associate alla patologia dell'acido ossalico e manifestate in condizioni di instabilità della citomembrana renale.
  • Il secondo gruppo è l'ossaluria o DNOCC nei bambini con malattie del sistema urinario (pielonefrite, glomerulonefrite, ecc.), Causate da un processo patologico della membrana secondaria nei reni causato da una malattia renale sottostante.
  • Il terzo gruppo - nefropatia che si sviluppa sotto l'influenza di fattori ambientali sfavorevoli.

Questo approccio alla comprensione del problema può servire come uno dei prerequisiti per lo sviluppo di un algoritmo per il trattamento della DN (ossaluria).

Un certo numero di ricercatori stranieri ritengono che uno dei luoghi principali nello sviluppo della DN (ossaluria) appartenga alla patologia del tratto digestivo. Quindi, i disturbi disbiotici dell'intestino (in particolare, una carenza di lattobacilli) possono portare a una violazione della degradazione degli ossalati nel tratto digestivo, che è accompagnata da un aumento dell'assorbimento degli ossalati nell'intestino e dallo sviluppo di ossaluria. Questo meccanismo nella patogenesi dell'iperossaluria si riflette in un nuovo approccio alla terapia di queste condizioni: l'uso di probiotici [4]. È interessante studiare il ruolo del microrganismo anaerobico Oxalobacter formigenes. Questo microrganismo produce l'enzima ossalil-CoA-decarbossilasi, che porta alla degradazione degli ossalati, che influisce sulla regolazione dell'omeostasi dell'ossalato, impedendone l'assorbimento a livello intestinale. I risultati della ricerca condotta da Troxel S. A. et al. nel 2003 negli Stati Uniti, indicano un legame tra la presenza di O. formigenes nell'intestino e lo sviluppo di iperossaluria. In questo studio sono stati osservati adulti e bambini di età superiore ai 16 anni. Il gruppo principale era costituito da pazienti affetti da urolitiasi con iperossaluria, il gruppo di controllo era costituito da persone senza urolitiasi. Come risultato dello studio, è stato dimostrato che O. formigenes non è stato rilevato nel 60% del gruppo di studio e solo nel 26% del gruppo di controllo [5].

I bambini con ossaluria generalmente non presentano sintomi clinici specifici. Reclami di dolore addominale, fenomeni disurici (fino ad attacchi di colica renale), nei casi più gravi, possono essere abbastanza comuni segni di danno al sistema muscolo-scheletrico. DN (ossaluria) può essere combinato con malattie allergiche della pelle e delle vie respiratorie. Nella storia di bambini affetti da ossaluria e / o DNOC, varie malattie associate a disturbi metabolici (urolitiasi, calcoli biliari, diabete mellito, ecc.).

Il principale metodo diagnostico per queste condizioni è la diagnostica di laboratorio. I cambiamenti di laboratorio caratteristici della DN (ossaluria) sono:

  • aumento del contenuto di ossalati nell'analisi biochimica delle urine;
  • la presenza di cristalluria da ossalato nei test delle urine una tantum;
  • microeritrocituria da 2 a 20-30 nel campo visivo;
  • microproteinuria da traccia allo 0,066%;
  • mancanza di disfunzione tubulare pronunciata;
  • marcatori di instabilità della citomembrana (escrezione urinaria di etanolamina, lipidi, perossidi, aumento dell'attività fosfolipidica, ecc.) e diminuzione della capacità anticristallina delle urine [6].

Per diagnosticare la DN (ossaluria), è possibile utilizzare una combinazione di sintomi clinici e le suddette modifiche di laboratorio. A questo proposito, va notato che il termine DN (ossaluria) e cristalluria non sono sinonimi. La cristalluria è una variante della sindrome urinaria ed è più spesso transitoria. Spesso scompare dopo una precedente malattia (ARVI, ARI).

Trattamento

I principi fondamentali del trattamento DN (ossaluria e / o DNOCC) sono:

  • terapia dietetica - mira a limitare l'assunzione di cibo e la formazione di "sali" nel corpo;
  • mantenere la stabilità delle citomembrane e sopprimere i processi di perossidazione lipidica (LPO) - agenti stabilizzanti e antiossidanti della membrana;
  • aumento dell'assunzione di liquidi per diminuire la concentrazione di cristalloidi nelle urine.

La dieta consigliata è volta a ridurre il carico funzionale sui reni. Durante un'esacerbazione della nefropatia da ossalato, si raccomanda una dieta a base di cavoli di patate. Questa dieta dovrebbe essere raccomandata per 2-3 settimane. In futuro, con la stabilizzazione del processo, la dieta terapeutica potrà essere ampliata. Tuttavia, esclude i prodotti contenenti una grande quantità di ossalati (Tabella 1).

La dieta è anche limitata nel consumo e nei prodotti - fonti di acido ascorbico (ribes nero, mele Antonov, ravanelli, rosa canina, ecc.).

Finora, gli alimenti che sono una fonte di calcio sono stati esclusi o limitati dalla dieta dei bambini con DN (ossaluria e / o DNOCC). Allo stesso tempo, ci sono studi, i cui risultati non hanno rivelato un effetto positivo di limitare le fonti alimentari di calcio sul decorso dell'ossaluria / iperossaluria [8, 9]. Va notato che questi studi sono stati condotti su adulti il ​​cui fabbisogno di calcio è più stabile..

Borghi L. e colleghi nel 2002 hanno osservato due gruppi di pazienti affetti da urolitiasi. Il primo gruppo ha ricevuto una dieta a basso contenuto di calcio, nella dieta dei pazienti del secondo gruppo è stata utilizzata una dieta a basso contenuto di proteine ​​e a basso contenuto di sale con livelli di calcio normali. Come risultato dello studio, è stato dimostrato che la frequenza di recidiva di urolitiasi era molto più alta nei pazienti del gruppo che riceveva una dieta con bassi livelli di calcio, soprattutto alla fine del periodo di osservazione [8].

Risultati simili sono stati ottenuti da Nouvenne A., Meschi T., Guerra A. et al. In questo studio, da due gruppi di pazienti con urolitiasi idiopatica da ossalato, il livello di ossaluria è diminuito significativamente nel gruppo di pazienti che ricevevano una dieta a basso contenuto di proteine ​​e sale con normali livelli di calcio. Nel gruppo di pazienti che hanno ricevuto una dieta con un ridotto livello di calcio, non sono stati ottenuti risultati affidabili in relazione ad una diminuzione del livello di ossaluria (Tabella 2) [9].

Pertanto, allo stato attuale, la questione della limitazione delle fonti alimentari di calcio nella dieta dei bambini affetti da ossaluria non è valutata in modo univoco. Dati i risultati degli studi di cui sopra, si può presumere che l'assunzione di calcio dovrebbe corrispondere alla norma fisiologica del fabbisogno del bambino per questo minerale..

Negli ultimi anni sono comparsi studi sull'efficacia dell'uso dei probiotici in pazienti con ossaluria. In letteratura sono presenti indicazioni sull'efficacia dell'utilizzo dei fermenti lattici nel trattamento di soggetti affetti da ossaluria. In particolare, una serie di studi stranieri hanno dimostrato che l'uso di batteri lattici (Laсtobacillus casei e Bifidobacterium breve) in combinazione con la terapia dietetica aiuta a ridurre il livello di ossaluria, che, secondo gli autori, è la base per raccomandare l'uso di probiotici in combinazione con una dieta [4].

Una parte importante della terapia con l'ossaluria è la somministrazione di stabilizzatori di membrana e antiossidanti. A tale scopo, nella terapia DN (ossaluria) vengono utilizzate le vitamine A ed E, un complesso di vitamine B1 e in6. La vitamina A (1000 unità all'anno di vita al giorno) viene utilizzata in combinazione con la vitamina E (1–1,5 mg / kg / giorno, ma non più di 15 mg / giorno) in cicli di 3 settimane su base trimestrale. Vitamina B6 si applica in una dose di 1-3 mg / kg / die nella prima metà della giornata, tenendo conto del bioritmo della sua assimilazione entro 1 mese. Notano l'elevata efficienza dell'uso combinato della vitamina B.6 e vitamina B2. Dose di vitamina B.2 è 2,5-5 mg / giorno [10].

Tradizionalmente, fino ad oggi viene utilizzato il farmaco Ksidifon (soluzione al 2%), che regola il metabolismo del calcio a livello cellulare, previene la sua deposizione nei tessuti molli e inibisce anche l'eccessiva attività della fosfolipasi. Viene utilizzato a una dose di 10-20 mg / kg di peso corporeo in 2 dosi separate al giorno. La durata dell'ammissione va da tre settimane a 6 mesi. Questo farmaco deve essere somministrato in combinazione con le vitamine A ed E..

Il farmaco domestico Dimephosphone (soluzione al 15%) ha un effetto stabilizzante della membrana, che viene prescritto alla velocità di 1 ml per ogni 5 kg di peso (o 30 mg / kg) in tre dosi. Questo farmaco ha dimostrato la sua efficacia nei pazienti con atopia. Pertanto, l'uso di questo farmaco sembra appropriato nei bambini con ossaluria, combinata con dermatite atopica, asma bronchiale..

Con DN (ossaluria), è consigliabile prescrivere farmaci contenenti magnesio. Magne B può essere utilizzato come preparato di magnesio.6, Magnerot, calma naturale.

Negli ultimi anni è stata dimostrata l'efficacia dell'uso di enterosorbenti, soprattutto nelle regioni ecologicamente sfavorevoli [3] e, in particolare, di Enterosgel enterosorbent [11].

Oltre alla terapia dietetica, all'uso di stabilizzanti di membrana e antiossidanti nel trattamento dell'ossaluria, è di sufficiente importanza un regime alimentare adeguato. In queste condizioni, si consiglia di aumentare l'assunzione di liquidi del 50% della quantità adeguata per una data età, a condizione che la funzione del sistema cardiovascolare e dei reni sia soddisfacente. Si raccomanda un'ulteriore assunzione di liquidi la sera e prima di coricarsi. La preferenza è data alle acque minerali, che sono prescritte alla velocità di 3 ml per kg di peso corporeo con una frequenza di assunzione 3 volte al giorno (15-20 minuti prima dei pasti). La durata di utilizzo è di 2-3 settimane. Dalle acque minerali può essere utilizzato "Slavyanovskaya", "Smirnovskaya", "Bjni", "Naftusya".

Pertanto, una terapia tempestiva e adeguata della DN (ossaluria) è un fattore importante nella prevenzione di malattie come l'urolitiasi. Allo stesso tempo, nella fase attuale, una serie di approcci metodologici nel trattamento di queste condizioni sono oggetto di discussione e richiedono ulteriori ricerche..

Per domande sulla letteratura, contattare la redazione.

E. A. Gordeeva, candidato di scienze mediche

Oxaluria nei bambini - pericolosa o no?

Una malattia in cui aumenta il contenuto di ossalato di calcio è chiamata ossaluria. Viene escreto insieme all'urina e ha la forma di cristalli. È possibile curare questa malattia applicando un approccio integrato. Una dieta speciale è indispensabile per aiutare con il trattamento.

Esistono diversi tipi di malattia:

  • ossaluria primaria, che è ereditaria;
  • ossaluria secondaria derivante dal consumo di alimenti contenenti acido ossalico, nonché il suo sale.

L'ossaluria è caratterizzata dal fatto che con questa malattia si può notare un basso contenuto di vitamine come A e gruppo B..

Motivi di sviluppo

Cause comuni dello sviluppo di ossaluria nei bambini:

  • disturbi del metabolismo minerale;
  • scarsa funzionalità intestinale.

L'eziologia della malattia è molto varia:

  • difetti enzimatici che influenzano i processi di assorbimento ed escrezione del corpo dell'ossalato di calcio - queste sono spesso cause ereditarie;
  • una maggiore quantità di ossalati (cacao e cioccolato, rabarbaro e acetosa, oltre al pepe) entra nel corpo;
  • La malattia di Crohn è una malattia cronica del tratto gastrointestinale;
  • condizioni patologiche dell'intestino, ad esempio una carenza di lattobacilli;
  • chirurgia, come la chirurgia intestinale;
  • mancanza di vitamine B6 e A o abuso di acido ascorbico;
  • cattivo ambiente.

Anche l'ossaluria è divisa in gruppi.

  1. Il primo gruppo è caratterizzato dalla presenza di nefropatia ereditaria poligenica dovuta a patologie dell'acido ossalico. Appaiono in un momento in cui lo stato delle membrane cellulari renali è instabile;
  2. Il secondo gruppo della malattia è caratteristico dei bambini con altre patologie del sistema urinario (ad esempio, pielonefrite e glomerulonefrite, ecc.). L'ossalaturia in questo caso si presenta come una malattia secondaria e si manifesta sullo sfondo della principale malattia renale patologica.
  3. Il terzo gruppo sono le nefropatie che si sviluppano a causa di un'ecologia sfavorevole.

Sintomi

I bambini che hanno già 5 anni o più presentano i seguenti sintomi:

  • dolore nella regione lombare;
  • anche il dolore può essere sentito nell'addome;
  • il tasso giornaliero di urina è aumentato;
  • nelle urine si trovano proteine, ossalati, eritrociti e leucociti;
  • colica renale;
  • grave affaticamento.

Se grandi depositi di ossalato si accumulano nei reni, compaiono altri sintomi che contribuiscono alla cattiva circolazione e possono sviluppare necrosi focale e nefrite. Sono possibili anche problemi neurologici, come nevrosi, dolori frequenti che si manifestano nella zona della testa.

Se parliamo di bambini in età prescolare, spesso non hanno sintomi di ossaluria. Una tale malattia può essere diagnosticata solo dopo aver esaminato l'urina al microscopio. Se l'ossaluria è grave, si troveranno depositi di sale nei reni, che a loro volta portano alla nefrocalcinosi. Può anche essere la causa dell'insufficienza renale. Nei casi gravi di ossaluria, possono essere colpiti ossa e muscoli. Il trattamento dovrebbe essere completo..

Trattamento

Il trattamento farmacologico include:

  • stabilizzatori di membrana e antiossidanti. Al bambino vengono prescritte quotidianamente vitamina A (1000 unità all'anno) ed E (dosaggio 15 mg / giorno). La terapia vitaminica dovrebbe essere applicata nei corsi - 3 settimane di ammissione, trimestralmente. Vengono anche prescritte vitamine del gruppo B - B6 (1-3 mg / kg al giorno) e B2 (2,5-5 mg). Inoltre, il medico può prescrivere una soluzione al 15% di Dimephosphone (30 mg / kg in 3 dosi divise). Questo farmaco viene solitamente prescritto ai bambini se sviluppano dermatite atopica o asma bronchiale;
  • Soluzione al 2% del farmaco Ksidiphon (10-20 mg / kg in 2 dosi) - regola il metabolismo del calcio del corpo e non consente ai suoi sali di depositarsi nei tessuti;
  • gli enterosorbenti sono prescritti a quei pazienti che vivono in una situazione ambientale sfavorevole. Può essere Enterosgel;
  • i prebiotici sono prescritti per ripristinare la microflora intestinale;
  • il trattamento balneologico è prescritto per rafforzare le condizioni generali del corpo.

Va notato che le operazioni chirurgiche vengono eseguite solo se l'ossaluria è gravemente complicata.

Dieta o cosa c'è da sapere sulla nutrizione per l'ossaluria?

Quando viene prescritta l'ossaluria, anche la dieta gioca un ruolo. Grazie ad esso, è possibile sia migliorare le condizioni generali del paziente, sia prevenire l'ulteriore formazione di sale. Con la giusta alimentazione puoi ottimizzare l'equilibrio salino. Per fare questo, non devi consentire cibi che riempiono il corpo di acido ossalico nella dieta del paziente..

Con l'ossaluria nei bambini, è necessaria una dieta speciale, che viene compilata da un medico, tenendo conto dei dati individuali di un piccolo paziente. La dieta non dovrebbe includere nel cibo:

  • spinaci e rabarbaro, acetosa e fichi, cioccolato e cacao e simili;
  • cibi grassi;
  • brodi e primi piatti ricchi di carne;
  • carni affumicate;
  • salatura;
  • marinate
  • spezie;
  • spezie piccanti;
  • piatti contenenti gelatina.

Una dieta terapeutica per l'ossaluria dovrebbe essere basata sui seguenti alimenti:

  • i cibi ricchi di vitamina B6 sono miglio e orzo perlato, farina d'avena e grano saraceno, alghe e prugne;
  • frutti: aiutano a rimuovere gli ossalati dal corpo;
  • verdure contenenti fibre e pectina.

Solo non tutte le verdure possono essere mangiate dai bambini con ossaluria. Patate, barbabietole, cipolle, carote e pomodori dovrebbero essere nella dieta di un bambino in quantità limitate. Inoltre, non mangiare troppo ribes nero e mirtilli. L'olio è meglio consumato vegetale e in dosi molto piccole.

La dieta richiede un approccio speciale alla cottura di pesce e carne: devono essere bolliti. Quindi possono essere stufati, fritti o al forno. Questi alimenti vengono bolliti per ridurre la quantità di basi puriniche. I carboidrati e il sale da cucina vengono consumati in quantità molto piccole.

La dieta richiede queste quantità giornaliere di nutrienti:

  • grasso - 70 g;
  • proteine ​​- 100 g;
  • carboidrati - 550 g.

I pasti sono solo frazionari, circa 6 pasti al giorno. Bere molti liquidi, almeno 1,5 litri. in un giorno.

Ossalati nelle urine in un bambino di età inferiore a un anno - cause dell'apparenza, norme sul calcio

Quando si prepara per una vaccinazione o durante qualsiasi malattia, i genitori contattano un pediatra. Conduce un esame e, se necessario, scrive un rinvio per un esame generale delle urine (OAM). Grazie a tale studio, il medico sarà in grado di valutare correttamente le condizioni generali del corpo, nonché monitorare il corretto funzionamento del sistema urinario del bambino. È difficile per i genitori capire i risultati del test e determinare cosa possa significare e se tutto è in ordine. Uno dei significati poco chiari è il contenuto di ossalati nelle urine..

Analisi in un contenitore speciale

Cosa sono gli ossalati

Gli ossalati nelle urine di un bambino sono sali di calcio e ammonio dell'acido ossalico organico. Queste sostanze sono contenute nell'urina e una certa quantità di esse sarà nell'urina del bambino.

Ossalati al microscopio

Quale metodo si trova nelle urine

Se non ci sono sintomi che indicano che il sistema urinario è interessato, i sali di acido ossalico nelle urine possono essere rilevati durante un'analisi generale delle urine (OAM). Analisi generale delle urine: uno studio completo delle proprietà fisiche e chimiche dell'urina, che include anche l'esame microscopico del sedimento. Gli ossalati nelle urine del bambino vengono spesso rilevati durante la microscopia delle urine.

Nota! La composizione dell'urina dipende dal fatto che il materiale per lo studio sia stato raccolto correttamente. Vale la pena ascoltare il consiglio di Komarovsky e non usare cibo vuoto o barattoli di medicine per la raccolta. È necessario raccogliere l'urina per l'analisi solo in contenitori speciali che possono essere acquistati in farmacia.

La norma degli ossalati nelle urine di un bambino

Come con qualsiasi indicatore, esistono alcune norme di contenuto per gli ossalati nelle urine, che dipendono direttamente dall'età del bambino:

  • Per un bambino di età inferiore a un anno, la norma è 1-1,3 mg / kg al giorno;
  • Per i bambini sotto i 3 anni, un po '- 0,5 mg / kg al giorno.

Informazioni aggiuntive. Gli ossalati elevati nelle urine del bambino possono essere rilevati dopo che una madre che allatta ha mangiato cibi salati o piccanti il ​​giorno prima. Ciò significa che il pediatra deve programmare un secondo test e consigliare la madre sulla sua dieta prima di sottoporla. Se dopo la seconda analisi la diagnosi è confermata, il medico deve prescrivere un trattamento per il piccolo paziente.

Gli ossalati nelle urine compaiono non solo a causa di una malattia in corso nel corpo, ma possono essere rilevati per altri motivi. Quando si raccoglie l'urina per la ricerca, è necessario considerare attentamente la preparazione per la consegna di un'analisi per la presenza di ossalati. Per fare questo, dovresti:

  • Raccogliere tutta l'urina quotidiana in un solo contenitore assolutamente sterile;
  • Non è necessario raccogliere la prima porzione di urina del mattino; iniziare il campionamento solo dalla seconda minzione;
  • L'ultima urina dovrebbe essere raccolta la mattina successiva;
  • Successivamente, è necessario mescolare tutta l'urina quotidiana in un contenitore, prendere 100 ml e versarla in un contenitore speciale per il test;
  • Porta il contenitore con l'urina in laboratorio e scrivi su di esso la quantità totale di urina al giorno.

Ragioni per la comparsa di sali di ossalato

Nei bambini allattati al seno, gli ossalati nelle urine compaiono più spesso a causa di un'alimentazione impropria di una madre che allatta, ma questo può anche indicare una patologia dei processi metabolici nel corpo del bambino. Inoltre, a causa di una malattia renale congenita, possono verificarsi sali di acido ossalico in eccesso nelle urine..

L'ossalaturia si divide in due tipi:

  • Primario;
  • Secondario.

Primario - considerato congenito, si verifica a causa di un disturbo ereditario del metabolismo dell'acido ossalico nel corpo. Secondario: appare a causa dello sviluppo di alcune malattie o dell'uso di determinati alimenti.

Una causa non patologica dell'ossalaturia è l'uso di alimenti ricchi di acido ossalico da parte di una madre che allatta. Questi includono tè, spinaci, rabarbaro, barbabietole, cioccolato.

Importante! Una madre che allatta dovrebbe sapere che tutti i nutrienti e le sostanze tossiche degli alimenti che usa entrano nel suo latte..

Inoltre, le ragioni per la comparsa di una quantità più che moderata di ossalati nelle urine di un bambino includono:

  • Disturbi congeniti nei processi metabolici in cui prende parte l'acido ossalico. Di conseguenza, la sua escrezione dal corpo viene interrotta;
  • Infiammazione dei reni o dell'intestino;
  • Diabete;
  • Pietre nei reni;
  • Varie patologie croniche;
  • Mancanza di vitamine del gruppo B;
  • Nefropatia dismetabolica. Sembra dovuto a una predisposizione ereditaria o ad alcune mutazioni nei geni del neonato;
  • Disidratazione derivante da un'esposizione prolungata al sole caldo, infezione intestinale, febbre con aumento della sudorazione e regime alimentare inadeguato per i neonati.

Sintomi di ossalaturia nei bambini

I genitori dovrebbero prestare particolare attenzione alla salute del bambino se:

  • L'urina del bambino ha acquisito un forte odore sgradevole;
  • Il colore delle urine è cambiato da giallo chiaro a giallo scuro senza motivo;
  • Il bambino ha una voglia molto frequente di urinare, mentre la quantità totale di urina è diminuita notevolmente;
  • Il bambino piange spesso, poiché è preoccupato per un forte dolore nella parte bassa della schiena o nell'addome inferiore, che può indicare una colica renale;
  • Le condizioni generali del bambino sono peggiorate, si è sviluppata apatia, il sonno è stato disturbato e l'appetito è scomparso.

Nota! Se si verificano anche alcuni dei suddetti sintomi, i genitori devono consultare un pediatra il prima possibile e chiedere un rinvio per un esame delle urine generale. Se la diagnosi di ossalaturia è confermata, è necessario prendere immediatamente le misure appropriate e iniziare il trattamento.

Possibili complicazioni

Intempestivo o la mancanza di qualsiasi trattamento può portare all'accumulo di sali in un piccolo corpo, questo provocherà la comparsa di gravi complicazioni. Gli ossalati del bambino si accumuleranno gradualmente nei reni e inizieranno a formare cristalli, sabbia e pietre. I calcoli formati portano al blocco delle vie urinarie, questo sarà accompagnato da un dolore molto forte e acuto.

I bordi taglienti dei cristalli danneggiano i tessuti e portano a sanguinamento, pielonefrite, compromissione della funzionalità renale e altre malattie che causano l'infiammazione degli organi interni e dei tessuti. Senza un trattamento adeguato, il bambino potrebbe manifestare insufficienza renale, disturbi metabolici e blocchi del sistema urinario..

Prevenzione, caratteristiche della dieta per HB

È possibile rilevare una maggiore quantità di ossalati indipendentemente dall'età. Molto spesso si trovano nell'analisi di un bambino allattato al seno. L'ossaluria è strettamente correlata alla dieta di una madre che allatta, perché tutti i prodotti che utilizza entrano nel corpo del bambino con il latte materno. Inoltre, può verificarsi un'eccessiva formazione di ossalati con processi patologici nei reni, disturbi metabolici congeniti, fattori ereditari sfavorevoli.

Sono pochissime le madri che allattano che seguono una certa dieta durante il periodo dell'allattamento. Il loro cibo è familiare, senza alcuna limitazione in qualcosa, non seguono alcuna dieta. Di conseguenza, i livelli di ossalato del bambino possono aumentare al di sopra del normale..

Se il bambino è allattato al seno, una madre che allatta dovrebbe seguire una dieta corretta ed equilibrata per non danneggiare il corpo del suo bambino..

Quando gli ossalati vengono rilevati in un bambino, la madre dovrebbe escludere fonti di acido ossalico dalla sua dieta:

  • Rabarbaro;
  • Acetosa;
  • Spinaci;
  • Barbabietole;
  • Prodotti contenenti cacao;
  • Prezzemolo;
  • Cipolla;
  • Ravanello; rutabagas;
  • Agrumi;
  • Bacche acide;
  • Prugne;
  • Mandorla;
  • Fagioli verdi.

Inoltre, dovresti rinunciare a frutta acida, pomodori, fegato, caffè, tè forte. È altrettanto importante ridurre l'assunzione di sale. Se la malattia progredisce fortemente, è necessario limitare la dieta degli alimenti che contengono calcio in grandi quantità: latticini, erbe, legumi, cereali, prodotti a base di farina. Il periodo minimo per la dieta è di due settimane.

Nella dieta della madre, devono esserci alimenti che contengono vitamine A e gruppo B, magnesio, potassio, proteine. È molto importante consumare uva, mele cotogne, cavoli e patate, banane, cetrioli e zucca, frutta secca, pere e albicocche, oli vegetali e carne.

Importante! Per il bambino, i genitori devono organizzare il corretto regime di sonno e riposo, che prevede un'attività sufficiente, le passeggiate all'aria aperta sono obbligatorie. Rendi la stanza dei bambini fresca e moderatamente umida. In termini di ambiente, è importante fornire al bambino un conforto psicologico..

Gli ossalati sono molto spesso rilevati nell'analisi delle urine nei neonati. I genitori non devono preoccuparsi immediatamente. Ciò accade quando la madre del bambino viola la dieta o la raccolta impropria di urina per l'analisi. Se la diagnosi viene confermata nuovamente, è importante seguire tutti i consigli del medico: seguire la dieta corretta e assumere farmaci.

Cristalli di ossalato di calcio nelle urine di un bambino - Reni

Cosa sono gli ossalati e perché il loro contenuto di urina può aumentare in un bambino?

I genitori che hanno a cuore la salute del loro bambino dovrebbero esaminarlo una volta all'anno superando i test clinici di base. L'analisi dell'urina del bambino può essere molto istruttiva per loro, poiché i suoi risultati indicano lo stato degli organi interni..

Deviazioni dalla norma nell'analisi delle urine possono essere manifestate dal rilascio di ossalati. Gli ossalati nelle urine di un bambino sono sali e cristalli di calcio formati a seguito di un malfunzionamento di alcuni sistemi corporei. La mancata adozione di misure adeguate può danneggiare gravemente l'intestino o i reni e portare alla loro infiammazione. Le principali cause di ossaluria nei bambini sono:

  • predisposizione genetica;
  • assunzione di liquidi insufficiente;
  • sali di acido ossalico in eccesso negli alimenti;
  • la predisposizione del corpo alle malattie del tratto gastrointestinale;
  • uso eccessivo di acido ascorbico;
  • carenza di vitamine B6 nel corpo;
  • disturbo metabolico;
  • la presenza di infezioni intestinali.

Metodi di trattamento

L'ossalaturia può indicare sia una tendenza a costruire calcoli nelle urine, sia una pietra esistente. Un'immagine più accurata è mostrata dall'ecografia, dall'esame a raggi X. Con una pietra di grandi dimensioni, è impossibile rimuoverla, quindi l'unico metodo di trattamento è la pronta estrazione. Qual è il metodo migliore da utilizzare (intervento endoscopico o aperto) sarà deciso dagli urologi.

Viene utilizzato il metodo litotripsia. L'atteggiamento nei suoi confronti è duplice, poiché il suo utilizzo è spesso accompagnato da ingenti danni ai tessuti circostanti, sanguinamento. In ogni caso si consiglia una dieta rigorosa e almeno 2 litri di acqua al giorno. Se hai cristalli di ossalato nelle urine, dovresti ridurre l'esercizio fisico intenso, ma si consiglia di correre e saltare leggeri.

Dai farmaci utilizzati:

  • antispastici in compresse e supposte rettali (No-shpa, Spazmalgin, supposte con estratto di belladonna);
  • agenti antimicrobici in presenza di dati sui processi infiammatori delle vie urinarie;
  • Blemaren - è in grado di normalizzare l'equilibrio acido-base e rimuovere gli ossalati nelle urine;
  • vitamine E, B6, A - normalizzano il metabolismo a livello cellulare;
  • i rimedi erboristici (Kanephron, Cyston, Fitolysin paste) aiutano a rimuovere l'acido ossalico;
  • preparati con magnesio (Asparkam, magnesia) e contenenti calcio (gluconato di calcio) contrastano la precipitazione degli ossalati.

I genitori dovrebbero prestare attenzione alla rilevazione dell'ossalaturia nei bambini. L'indicatore parla della tendenza del bambino alla formazione di calcoli. I genitori dovrebbero controllare urgentemente l'alimentazione e insegnare al bambino a dieta. Questo lo aiuterà a evitare gravi complicazioni in età adulta..

Tassi indicativi nei neonati e nei bambini più grandi

Per superare l'analisi per la presenza di ossalati è necessaria una preparazione speciale. Per fare ciò, è necessario raccogliere tutta l'urina quotidiana in un contenitore sterile. Non è necessario lasciare il primo campione di urina del mattino; dovresti iniziare il campionamento con la minzione successiva. L'ultimo materiale per l'analisi deve essere raccolto la mattina successiva. Successivamente, i genitori dovrebbero mescolare l'urina quotidiana e misurare 100 ml dal contenitore generico in un altro contenitore. Un barattolo da 100 ml deve essere inviato al laboratorio e indicato su di esso la quantità totale di urina al giorno.

Ci sono i seguenti tassi consentiti di ossalato nelle urine dei bambini, a seconda dell'età:

  • nei neonati e nei bambini fino a 3 anni - 0,5 mg / kg al giorno;
  • da 3 a 5 anni - 12 mg al giorno;
  • da 5 anni - fino a 20 mg al giorno.

Gli ossalati elevati nelle urine di un bambino possono essere rilevati dopo aver mangiato cibi salati e piccanti. Ciò significa che il medico è obbligato a prescrivere un secondo test e fornire raccomandazioni in merito all'alimentazione alla vigilia della sua consegna..

Se la seconda analisi conferma la diagnosi, il pediatra dovrebbe passare alla cura del piccolo paziente.

Tabella di dieta per ossalati. Regole nutrizionali per ossalati nelle urine: dieta, menu per una settimana

Oxaluria: eccessiva escrezione di cristalli di acido ossalico (etandioico) nelle urine. Spesso porta alla formazione di calcoli negli organi del sistema urinario: uretere, uretra, reni, ureteri. La dieta per i calcoli renali di ossalato ha lo scopo di ripristinare il metabolismo, alcalinizzare l'urina e sciogliere i residui di sale. La nutrizione razionale previene la ri-deposizione di calcoli e previene il ripetersi di urolitiasi.

Regole dietetiche di base per gli ossalati

Le pietre di ossalato sono calcoli appuntiti scuri o marrone chiaro composti da ossalato di calcio e cristalli di acido etanioico. La causa principale della formazione di calcoli è una violazione del metabolismo di sostanze minerali e organiche. Per ripristinare il metabolismo, è necessario aderire a una dieta ipoossalata, che ha diversi obiettivi:

  • prevenzione della deposizione di calcoli;
  • spostamento del pH delle urine verso il lato alcalino;
  • diminuzione della produzione di acido etandioico;
  • correzione dei reni e del tratto digerente.

Seguire le regole della dieta stimola la dissoluzione dei calcoli, previene le esacerbazioni dell'urolitiasi da ossalato (urolitiasi).

Dieta

La dieta per l'ossaluria prevede cibo 4-5 volte al giorno. Per ridurre il carico sul tratto digestivo e sul sistema urinario, dovresti:

  • mangiare piccole porzioni;
  • fare gli stessi intervalli tra i pasti;
  • mangiare cibi caldi;
  • Fai un giorno di digiuno una volta alla settimana;
  • rinunciare alle bevande alcoliche.

I pazienti obesi devono attenersi rigorosamente alla loro dieta. Il digiuno e l'eccesso di cibo portano ad un aumento dell'acido urico ed etandioico, che crea le condizioni per la formazione di calcoli di ossalato di calcio.

L'ultimo pasto dovrebbe essere fatto 2,5-3 ore prima di coricarsi. Mangiare cibo di notte aumenta il carico sul tratto digestivo, che è irto di stitichezza e disturbi metabolici.

Sintomi di ossalaturia nei bambini

I genitori dovrebbero prestare particolare attenzione alla salute del loro bambino nei seguenti casi:

  • l'urina del bambino ha un odore pungente (per maggiori dettagli, vedere l'articolo: perché l'urina del bambino ha un odore pungente?)
  • il suo colore è cambiato irragionevolmente da giallo chiaro a giallo scuro;
  • il bambino mostra una frequente voglia di urinare, mentre la quantità totale di urina diminuisce notevolmente;
  • il bambino è preoccupato per dolori acuti periodici nella parte bassa della schiena o nell'addome inferiore, che indicano una colica renale;
  • la condizione generale del bambino è caratterizzata da malessere, apatia, appetito e disturbi del sonno.

Quando compaiono questi sintomi, i genitori dovrebbero consultare un medico e passare l'urina del bambino per l'analisi. Se la diagnosi di ossalaturia è confermata, è necessario prendere misure urgenti per una pronta guarigione..

Sintomi

Con un alto contenuto di sali di ossalato nelle urine, si osservano i seguenti sintomi: ematuria (sangue nelle urine), spesso accompagnata da microematuria, non può essere determinata senza attrezzature speciali; presenza di frazioni proteiche nelle urine; leucocitosi; colica nei reni; violazione dell'equilibrio tra sonno e riposo; segni di poliuria.

Con un alto contenuto di sale, si osserva la formazione di calcoli, che è una malattia concomitante, con trattamento prematuro della comparsa di ossalati nelle urine. In futuro, ciò porta allo sviluppo del processo di blocco delle vie urinarie, nonché alla presenza di coliche renali. Le concrezioni nei reni, che sono formate da ossalati, hanno una struttura piuttosto complessa e vengono rimosse dal corpo con difficoltà..

Negli studi di laboratorio è possibile determinare la presenza di ossalati in diversi modi: assorbimento atomico e colorimetrico.

Dieta speciale

La terapia farmacologica non è l'unica opzione per il trattamento dell'ossaluria nei bambini piccoli. Alcune madri cercano di evitare l'uso di droghe per escludere la dipendenza del corpo del bambino da loro.

Con l'ossaluria, il trattamento principale dovrebbe essere mirato a normalizzare la dieta quotidiana e mantenere il bambino a dieta ipoossalato. I genitori dovrebbero aumentare il numero di pasti e offrire ai loro figli pasti separati. Aderendo alle regole di una dieta sana, il bambino sarà in grado di sbarazzarsi di questa malattia in sole 2-3 settimane. Il corso profilattico deve essere ripetuto dopo 3-4 settimane..

Quali alimenti dovrebbero essere esclusi dalla dieta e cosa dovrebbe essere consentito?

La nutrizione del bambino durante il trattamento con ossaluria dovrebbe essere il più equilibrata e fortificata possibile. L'elenco degli alimenti ammessi ai bambini include:

  • frutti ricchi di potassio (uva, mele cotogne);
  • acqua, composte di mirtilli rossi e mirtilli rossi, succhi freschi, acqua alcalina;
  • alimenti con antiossidanti: cavolfiore, albicocche, pere, mele, zucca, ribes, piselli, cereali, frutta secca, patate, piselli;
  • assorbenti naturali - frumento e crusca d'avena.

I bambini con ossaluria non sono invitati a consumare cibi che contengono quantità eccessive di acido ossalico - acetosa, cacao, cioccolato, spinaci, prugne, agrumi, fragole e uva spina.

I bambini con sospetto di questa malattia dovrebbero escludere latte, pollame, carote, pomodori e barbabietole. Tutte le bevande gassate, compresa l'acqua minerale, sono vietate..

Regime di bere

I genitori dovrebbero monitorare non solo l'adesione del bambino alla dieta a base di ossalato, ma anche la quantità di liquidi che bevono. Bere molti liquidi favorisce l'eliminazione attiva degli ossalati dal corpo del bambino. L'assunzione giornaliera di acqua nei piccoli pazienti non deve essere inferiore a 2 litri.

I pediatri consigliano di somministrare ai bambini mirtilli rossi freschi e composte di mirtilli rossi, succhi di frutta freschi, acqua minerale naturale. I decotti a base di gemme di betulla, tiglio, rosa canina, foglie di ortica e ribes hanno anche proprietà curative, che contribuiscono alla rapida eliminazione dei sali dal corpo.

I genitori dovrebbero organizzare razionalmente il regime alimentare del bambino. Con l'ossaluria, bere molti liquidi è efficace solo quando il bambino beve liquido più volte prima e dopo un pasto. Il bambino dovrebbe assicurarsi di bere liquidi prima di coricarsi per escludere la cristallizzazione degli ossalati durante la notte.

Dieta di patate e cavoli per l'ossaluria


Un trattamento efficace per l'ossaluria è la dieta.

raramente i medici prescrivono una dieta a base di patate e cavoli. I piatti principali di questo alimento salutare sono cavoli e patate, che possono essere utilizzati per preparare vari piatti, come purè di patate, zuppa, casseruola, polpette di cavolo o insalata di cavolo. Le patate contengono potassio, che aiuta a rimuovere il sale e i liquidi in eccesso dal corpo. L'alto contenuto di fibre nel cavolo ha un effetto benefico sulla microflora intestinale, favorisce l'eliminazione di tossine e tossine e previene il rischio di aterosclerosi.

Oltre ai due alimenti principali nella dieta per il trattamento dell'ossaluria: patate e cavolo, è consentito mangiare pane (grano e segale), latticini magri e prodotti a base di latte acido (burro, kefir, ricotta), cereali (grano saraceno, farina d'avena, miglio), frutta non zuccherata ( albicocche, mele, pere, pesche). È meglio cucinare pasti dietetici al vapore, stufare, bollire, cuocere. Sale e spezie devono essere completamente eliminati. Puoi condire le insalate con olio vegetale o succo di limone..

La dieta di patate e cavoli per l'ossaluria prevede pasti frequenti (4-5 volte al giorno) in piccole porzioni. È necessario bere almeno 2 litri di liquidi al giorno, sia acqua naturale che acqua minerale, tisane, succhi, gelatina. A causa della carenza di tutte le vitamine essenziali, i minerali e gli oligoelementi necessari alla vita normale, si consiglia di seguire una dieta a base di cavolo cappuccio per l'ossaluria per un massimo di 5-7 giorni. Questa dieta non è adatta a tutti. Le controindicazioni comprendono, oltre all'ossaluria, gastrite e ulcere gastriche.

Menu della Dieta di Patate e Cavoli per Oxaluria (colazione, merenda, pranzo, merenda pomeridiana, cena): Lunedì:

  • Purè di patate al burro;
  • 2 albicocche;
  • Zuppa di verdure. 2 fette di pane. Insalata di cavolo cappuccio con cipolle;
  • Kefir 1%;
  • Patate al forno. Cotolette di cavolo.

Martedì:

  • Casseruola di ricotta;
  • 2 prugne;
  • Cavolo magro. 2 fette di pane;
  • Yogurt naturale;
  • Zrazy di patate con panna acida.

Mercoledì:

  • Muesli;
  • Una mela;
  • Cavolo in umido con cipolle e carote. Pane;
  • Ryazhenka 1 bicchiere;
  • Patate bollite con burro e aneto. Insalata di cavolo.

Giovedi:

  • Porridge di grano saraceno con burro;
  • Pesca;
  • Rotolo di patate con carne di manzo. Insalata di cavolo;
  • Kefir 1%;
  • Casseruola di patate.

Venerdì:

  • Farina d'avena con frutta secca;
  • Un bicchiere di kefir;
  • Cavolo cappuccio magro con patate;
  • 2 pesche;
  • Purè di patate. Insalata di cavolo.

Sabato:

  • Ricotta con panna acida e aneto;
  • Pera;
  • Cavolo magro. Pane;
  • Pane con burro;
  • Patate arrosto, coniglio, cipolle e carote.

Domenica:

  • Porridge di miglio con mela grattugiata;
  • Toast con burro;
  • Borsch di cavolo cappuccio con patate. Pane 2 fette;
  • Frullato di cetrioli;
  • Casseruola di patate e cavoli.

Osservare una dieta a base di patate e cavoli può curare l'ossaluria in una settimana.

Previsione per il futuro

L'istituzione tempestiva di tale diagnosi consente di adottare misure tempestive che impediranno di trasformarsi in pietre. Molto spesso, la dieta e il regime alimentare sono sufficienti. Dovrebbe essere rispettato per almeno un mese e, in futuro, assicurarsi che non ci sia una quantità eccessiva di prodotti contenenti acido ossalico nella dieta dei bambini.

Se gli ossalati si formano a causa di disturbi metabolici, la prognosi è meno favorevole, tuttavia l'aderenza a una dieta e al trattamento medico eviterà complicazioni in futuro..

Trattamento della malattia

Dopo che i sali sono stati trovati nel bambino nelle analisi, in una quantità significativamente superiore alla norma, è più probabile che inizi a misure terapeutiche. I farmaci in questo tipo di patologia svolgono l'ultimo ruolo. La cosa più importante quando si elimina questa malattia è l'aderenza a una dieta..

Tuttavia, gli esperti prescrivono farmaci dal gruppo di antibiotici, nonché preparati di magnesio e complessi vitaminici contenenti principalmente vitamine del gruppo B. Si consiglia di assumere diuretici in grado di rimuovere adeguatamente il fluido in eccesso dal corpo.

Cosa sono gli ossalati nell'analisi delle urine?

Per questi scopi, sarà necessario raccogliere l'urina del bambino al giorno in un unico contenitore. Questo può essere fatto come segue: ad esempio, alle 07:00 del mattino, il bambino ha urinato.

Questa parte non viene raccolta. Tutte le altre urine entro 24 ore vengono drenate in un unico contenitore per l'analisi.

Al mattino, alle 07:00, il giorno successivo, verrà ritirata l'ultima porzione. Dovrà anche essere aggiunto alla capacità totale..

Dopo che tutta l'urina per lo studio è stata raccolta, deve essere accuratamente miscelata e versata in un barattolo separato di circa 100 ml per l'analisi. Su questo campione, è necessario indicare il volume giornaliero di urina ricevuto dal bambino..

Successivamente, il campione preparato viene inviato al laboratorio per i test appropriati..

Ragioni per l'aspetto

La comparsa di ossalati di calcio nelle urine di un adulto, così come in un bambino, può essere causata dai seguenti motivi:

  • il contenuto nella dieta di alimenti contenenti acido ossalico o suoi sali;
  • una storia di diabete mellito;
  • forte disidratazione significativa del corpo;
  • pielonefrite, urolitiasi, patologia renale che compromette il flusso di urina;
  • avvelenamento con glicole etilenico o suoi composti;
  • la predisposizione genetica, i processi metabolici alterati dalla nascita possono anche causare ossaluria;
  • le conseguenze della rimozione di un pezzo di ileo;
  • stress, soprattutto durante la gravidanza;
  • abuso di vitamine D e C;
  • introduzione di additivi bioattivi nella dieta;
  • gestosi, trasferimento di malattie infettive durante il periodo di gestazione;
  • uso incontrollato di steroidi, farmaci antidolorifici, sedativi.