Difficoltà a controllare la minzione. Cause di minzione difficile da controllare. Trattare la minzione difficile

Niente può rovinare la vita di una donna più della consapevolezza della sua inferiorità. Questo è il tipo di sensazione che provoca l'incontinenza urinaria nelle donne. Ansia per l'olfatto, disagio nella zona intima, difficoltà nella sfera sessuale turbano, spingendoli a volte alla depressione. Non tutti vanno dal dottore per questo. E invano. A livello globale, oltre l'80% delle donne ha problemi simili. Possono e devono essere corretti, indipendentemente o con l'aiuto della medicina. Il trattamento è spesso utile affrontando la causa sottostante.

Tipi e cause dell'incontinenza

Fisiologicamente, l'incontinenza è causata da un indebolimento degli sfinteri della vescica, i muscoli che la "bloccano". Il loro indebolimento può essere dovuto a lassità generale dei muscoli pelvici, malattia, infezione, diminuzione degli estrogeni, parto ripetuto, prolasso della parete vaginale anteriore o lesioni e interventi chirurgici.

Esistono diversi tipi di incontinenza urinaria:

  • stressante;
  • urgente;
  • notte.

L'incontinenza da stress può verificarsi con lo sforzo: sollevamento pesi, tosse e starnuti, risate.

L'incontinenza urinaria urgente è innescata da una vescica iperattiva, quando una donna semplicemente non ha il tempo di raggiungere il bagno. Il segnale entra nel cervello più tardi di quanto lo sfintere si rilassi. La voglia di urinare appare in modo incontrollabile, anche con una vescica incompleta.

L'incontinenza urinaria notturna nelle donne si verifica a seguito di traumi, interventi chirurgici ginecologici e parto difficile.

Gruppi a rischio

Le donne a maggior rischio di sviluppare il problema sono:

  • oltre 60 anni;
  • nel periodo climaterico;
  • sovrappeso;
  • fumatori con tosse cronica;
  • con malattia cronica dei bronchi e dei polmoni con tosse grave persistente;
  • con malattie croniche del sistema genito-urinario;
  • diabetici;
  • stitico;
  • spesso partorendo.

Vedere un medico o no?

Sicuramente sì, il trattamento è necessario. Devi dimenticare la tua timidezza e assicurarti di consultare un medico. L'incontinenza può essere causata da una grave condizione medica che è facile perdere..

Molte donne considerano il problema dell'età e cercano di affrontarlo da sole, o semplicemente si adattano al disagio, riducendo così la qualità della vita..

Spesso è sufficiente sottoporsi a cure mediche per sbarazzarsi del problema.

Inoltre, l'incontinenza urinaria di solito porta a conseguenze sotto forma di irritazione locale della pelle delle mucose della zona intima, comparsa di ulcere e crepe in questo luogo, infiammazione delle vie urinarie, che può anche richiedere un trattamento.

Se l'incontinenza non è causata da altre condizioni mediche, il medico consiglierà come trattarla. Può includere:

  • ginnastica;
  • trattamento farmacologico (terapia ormonale) e uso di un pessario;
  • dieta;
  • farmaci che leniscono la vescica (antispastici);
  • chirurgia.

Ausili e medicinali

Un dispositivo speciale - un pessario - viene utilizzato quando si verifica l'incontinenza a causa del prolasso della parete vaginale e del prolasso dell'utero. Di solito il pessario si presenta sotto forma di un anello (come un pessario uterino). Mantiene gli organi pelvici al giusto livello, il che praticamente risolve il problema della loro pressione sulla vescica. Il pessario non è necessariamente fissato dal medico. Può semplicemente insegnare a una donna come usare correttamente il dispositivo..

Se il prolasso dell'utero e il prolasso della parete vaginale progrediscono, può essere necessario un intervento di chirurgia plastica dei muscoli pelvici. In questo caso, la causa dell'incontinenza urinaria verrà eliminata..

Se l'incontinenza si verifica a causa di una diminuzione del contenuto corporeo dell'ormone sessuale femminile estrogeno, le supposte vaginali con il suo contenuto aiuteranno la donna. È insignificante e non causerà effetti collaterali. L'ormone rafforzerà lo sfintere. Tuttavia, dopo la fine del trattamento, il problema potrebbe ripresentarsi..

Un certo numero di farmaci può aiutare ad alleviare la tensione nei muscoli della vescica durante l'incontinenza da urgenza. Questi sono antispastici e antidepressivi, il cui uso è indesiderabile senza consultare un medico..

Le infezioni dell'uretra e della vescica che causano l'incontinenza vengono trattate con antibiotici.

Possono essere utilizzati terapia fisica (stimolazione elettrica dei muscoli del pavimento pelvico) e un trattamento alternativo per l'incontinenza urinaria nelle donne. Questo metodo è praticato in Russia solo in cliniche private e ha un effetto positivo in oltre l'85% dei casi. Il metodo si basa sulla creazione di un feedback biologico, quando il cervello "impara" a riconoscere tempestivamente i segnali inviati dalla vescica.

Trattamento con metodi popolari

Dopo che il medico ha dato le sue raccomandazioni, puoi ricorrere ad altri metodi non farmacologici per migliorare la condizione. Cosa dovrebbe essere fatto?

  • rinunciare alle cattive abitudini (fumo, alcol);
  • fare ginnastica speciale;
  • ridurre il peso;
  • seguire una dieta;
  • utilizzare preparati a base di erbe;
  • Rinuncia a dolci, caffè e agrumi;
  • Normalizza il lavoro del tratto gastrointestinale per alleviare la stitichezza.

Il fumo provoca tosse e il caffè e l'alcol irritano eccessivamente la vescica. Per quanto riguarda la dieta, è meglio consultare un medico per prendere due piccioni con una fava - per sbarazzarsi dell'incontinenza urinaria e della stitichezza. Escluso dalla dieta:

  • dolci e agrumi;
  • cioccolato;
  • Latticini;
  • spezie con esaltatori di sapidità;
  • bevande zuccherate;
  • eventuali preparazioni in salamoia, nonché piatti con aceto;
  • prodotti con effetto diuretico;
  • pomodoro.

I preparati a base di erbe possono anche aiutare ad alleviare la sindrome della vescica irritabile. È meglio usare erbe urologiche e antinfiammatorie. Infusi di salvia, semi di aneto, erba di San Giovanni, mirtillo rosso (foglia e bacca), corteccia di ciliegio degli uccelli raccolti durante la sua fioritura, lo stigma del mais sarà buono. Devi cucinarli secondo le istruzioni sulla confezione..

La ginnastica dovrebbe essere menzionata separatamente. Questa è una serie di esercizi per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Può aiutarti a sbarazzarti dell'incontinenza urinaria e del prolasso degli organi pelvici. La sua attuazione dovrebbe essere regolare, con il passaggio da semplice a complesso: una graduale complicazione degli esercizi e un aumento degli approcci. Se si osservano tutte le regole, si nota un risultato positivo nel 70% dei casi entro la fine della seconda settimana.

Regime di esercizio e minzione

Una serie di esercizi che aiutano a rafforzare i muscoli della giornata pelvica è la ginnastica di Kegel. Con il suo aiuto, puoi sbarazzarti dell'incontinenza urinaria e del prolasso degli organi pelvici. La sua attuazione dovrebbe essere regolare, con il passaggio da semplice a complesso: una graduale complicazione degli esercizi e un aumento degli approcci. Se si osservano tutte le regole, si nota un risultato positivo nel 70% dei casi entro la fine della seconda settimana. Ci sono esercizi che puoi fare costantemente durante il giorno, inosservati dagli altri..

In caso di incontinenza urgente, un buon risultato è dato "allenando" la vescica. La minzione irregolare è controllata. Alcune donne iniziano a tenere un diario, in cui annotano l'ora dell'assunzione di liquidi e l'ora in cui la vescica segnala. Allo stesso tempo, viene stabilito un certo regime di minzione durante il giorno e il controllo degli impulsi. Il periodo di contenimento degli impulsi aumenta gradualmente e il numero di minzioni giornaliere viene riportato alla normalità..

Con l'enuresi notturna, la postura allevia la condizione quando le gambe sono leggermente sollevate.

Come assicurarti il ​​miglior comfort possibile

Anche tutti i trattamenti combinati potrebbero non eliminare completamente l'incontinenza urinaria. Ci sono mezzi che aiuteranno a rendere più o meno confortevole un'esistenza con una tale malattia..

Soprattutto, una donna ha paura dell'olfatto. Gli assorbenti che assorbono l'umidità e l'odore non sono sempre efficaci. Cosa puoi fare per rendere la tua urina inodore??

  • Non limitare l'assunzione di liquidi, come fanno molte donne, per ridurre la produzione di urina. Meno fluido, più concentrata è l'urina e più forte è l'odore. Al contrario, devi bere più acqua, l'urina avrà meno odore.
  • Cambia gli elettrodi dopo ogni perdita, tratta la pelle con salviettine umidificate per l'area intima, se possibile - fai una doccia.
  • La vitamina C e il succo di mirtillo migliorano l'odore delle urine, ma non tutti lo fanno. Con il diabete, il loro uso è impossibile..
  • Usa gli integratori alimentari Nullo che eliminano l'odore sgradevole di tutti gli escrementi umani, compresa l'urina.
  • Quando si risciacqua la biancheria intima dopo il lavaggio, aggiungere l'aceto, eliminerà tutti gli odori.
  • Usa speciali tamponi urologici, sono sempre disponibili in farmacia, devi solo chiedere.

Dobbiamo ricordare che ogni problema ha una soluzione. L'incontinenza urinaria è una malattia molto spiacevole, ma è curabile. Prima di tutto, devi prenderti cura di te stesso, scartando tutte le paure, l'imbarazzo e i complessi.

Incontinenza urinaria

Incontinenza urinaria: l'incapacità di controllare completamente il lavoro della vescica. Questo è un disturbo comune, sebbene non ci siano ancora statistiche esatte su di esso: le persone che soffrono di incontinenza non sempre cercano aiuto da un medico. Ad esempio, i pazienti più anziani considerano ciò che sta accadendo come un problema personale che accompagna l'invecchiamento e il deterioramento del corpo. Non è così: l'incontinenza urinaria viene trattata con successo e la situazione può essere tenuta sotto controllo..

Come funziona la minzione?

Il muscolo detrusore situato nella vescica è responsabile della minzione. Nello stato normale, i muscoli dello sfintere nel collo della vescica sono strettamente chiusi. L'urina accumulata allunga le pareti della vescica, la pressione stimola i recettori che si trovano in esse. Il detrusore si deforma e la vescica si rilassa e la persona si rende conto che è ora di andare in bagno.

Affinché la minzione avvenga, la pressione nell'uretra deve essere inferiore a quella nel detrusore. Una persona sana controlla in modo riflessivo la forza della pressione con l'aiuto dei propri muscoli..

Nel caso della patologia, una persona non può controllare il processo di minzione, in tutto o in parte. Gli impulsi nervosi imitano falsi desideri, si verifica una minzione incontrollata.

La natura delicata del problema porta al fatto che le persone cercano di nascondere il disturbo alle loro famiglie e agli altri, isolandosi psicologicamente. Una persona che soffre di enuresi si sente a disagio nella vita di tutti i giorni, esita ad andare a fare la spesa o al lavoro, a mantenere relazioni amichevoli. Nei casi peggiori, le deviazioni psicoemotive sono fisse nel comportamento..

Cause dell'incontinenza urinaria

L'enuresi non è una malattia indipendente, ma una conseguenza dei processi che si verificano nel corpo umano..

Le cause che portano all'incontinenza urinaria possono essere suddivise in tre categorie:

  1. Ormonale. Nel 60% delle donne, durante la menopausa si verifica minzione frequente o incontinenza urinaria. In questo momento, il livello di estrogeni nel corpo diminuisce e nei tessuti della vescica e dello sfintere ci sono recettori che rispondono al loro numero. La mancanza di estrogeni porta a cambiamenti atrofici negli organi del pavimento pelvico, che possono anche causare incontinenza urinaria.
  2. Anatomico. I cambiamenti del corpo possono essere congeniti o acquisiti. Se portano a disturbi nella posizione naturale degli organi pelvici e una diminuzione della sensibilità, può verificarsi l'enuresi. Le cause dei disturbi anatomici possono essere: obesità, processi infiammatori cronici, interventi chirurgici sugli organi riproduttivi femminili, sforzo fisico prolungato e pesante, parto, patologia prostatica.
  3. Trauma al sistema urinario. Può essere il risultato di un intervento chirurgico o di lesioni esterne.

Cause temporanee di minzione incontrollata possono essere infezioni: tratto vaginale o urinario, costipazione cronica, consumo di alcol, spezie, cibi ricchi di acido ascorbico e alcuni farmaci (alcuni sedativi e miorilassanti).

La gravidanza può accompagnare i sintomi della perdita di urina.

Tipi di incontinenza urinaria

  • Incontinenza urinaria da stress. Se i muscoli dello sfintere sono indeboliti o eccessivamente tesi, è difficile per una persona trattenere l'urina mentre si muove, ride, solleva pesi. Una certa quantità di urina (da poche gocce e il volume di un cucchiaio) fuoriesce se una persona starnutisce o tossisce, quindi la parete muscolare addominale si tende e preme sulla vescica.

Questo è il tipo più comune di pipì a letto tra le donne anziane. Negli uomini, a causa delle caratteristiche fisiologiche, l'incontinenza urinaria da stress è meno comune..

  • Una vescica iperattiva. Questa è una situazione in cui non è ancora necessario urinare, ma il cervello sta già inviando segnali persistenti al detrusore per svuotarsi. Un'altra opzione è anche possibile: la contrazione del detrusore spreme il fluido nell'uretra e la persona avverte un doloroso desiderio di visitare urgentemente il bagno. In questo caso, la vescica può essere riempita fino alla metà o anche meno, ed emetterà "in montagna" solo pochi grammi di urina.

I desideri seguono in qualsiasi momento del giorno o della notte, a volte così spesso che una persona non ha l'opportunità di rilassarsi e riposare completamente. Tale incontinenza urinaria è anche chiamata urgente, oltre il 30% degli uomini e il 40% delle donne hanno una vescica iperattiva. La causa della malattia può essere la malattia della prostata negli uomini, l'inizio della menopausa nelle donne e persino l'aderenza a una dieta rigorosa, indipendentemente dal sesso dei pazienti.

  • Incontinenza riflessa. In questo caso, la perdita di urina si verifica a causa del lavoro riflesso patologico del midollo spinale. La persona non riceve segnali per urinare e il fluido perde da solo. Questo disturbo si verifica con lesioni del midollo spinale..
  • Incontinenza da traboccamento (incontinenza da urgenza). Un disturbo più tipico per gli uomini con malattie della prostata o una prostata operata. L'incontinenza si verifica quando la vescica non riesce a trattenere un volume maggiore di urina o quando una vescica, una prostata ingrossata o un tumore bloccano il flusso. O nel caso in cui il detrusore sia diventato meno elastico e non "blocchi" in modo affidabile il fluido.

Con questo tipo di incontinenza, l'urina viene rilasciata a gocce e vuoi andare spesso in bagno.

Una persona può avere sintomi di diversi tipi di incontinenza allo stesso tempo. Questa è l'incontinenza urinaria mista.

Il grado della malattia è determinato dalla quantità di urina escreta in 3-4 ore:

  • fino a 50 ml di urina - lieve incontinenza;
  • 100-200 ml di urina - incontinenza moderata;
  • più di 300 ml di urina - incontinenza grave.

Diagnosi di incontinenza urinaria

Cosa fare in caso di incontinenza urinaria? Non dovresti vergognarti di questo problema e consultare un medico. Un urologo esamina i pazienti con flusso urinario incontrollato.

Preparati a rispondere alle domande:

  • quando e con quale frequenza l'urina viene escreta, il processo è accompagnato da dolore, disagio, stress;
  • se ci sono malattie intestinali croniche, operazioni sugli organi pelvici;
  • ci sono cattive abitudini;
  • numero di gravidanze;
  • Quali medicine stai prendendo.

Nelle persone anziane e dolorosamente eccitabili, il medico valuterà lo stato mentale.

Valutando lo stato di salute generale, il medico palpa gli organi addominali, il retto, i genitali e il bacino e controlla i riflessi neurologici.

I seguenti test possono essere raccomandati per stabilire una diagnosi:

  • analisi delle urine per urinolisi;
  • coltura batteriologica;
  • studio dell'urina residua;
  • stress test;
  • cistografia;
  • ricerca urodinamica;
  • cistoscopia;
  • esame endoscopico;
  • Ultrasuoni della vescica e organi correlati.

Incontinenza urinaria nelle donne

Le cause dell'incontinenza urinaria nelle donne possono essere il malfunzionamento del sistema nervoso centrale e periferico, nonché disturbi nella regolazione nervosa delle funzioni della vescica..

Il disturbo da stress del flusso urinario è associato a una diminuzione della quantità di collagene durante la menopausa e alla conseguente debolezza muscolare e prolasso degli organi pelvici.

Dopo il parto, una forma mista di stress e incontinenza da urgenza può manifestarsi come conseguenza di un danno muscolare traumatico. Caratterizzato da un'intollerabile voglia di urinare e perdite di urina durante il sollevamento pesi.

L'incontinenza persistente è associata ad anomalie nella struttura del tratto urinario. E anche con un lavoro troppo lungo o, al contrario, rapido, complicato da rotture delle strutture del pavimento pelvico.

Sulla base dei risultati della diagnosi, il medico può consigliare l'adesione a una dieta che escluda l'uso di alimenti che provocano incontinenza o dimagrimento (per l'obesità).

Esistono anche esercizi che rafforzano i muscoli responsabili della minzione e tecniche di controllo volitivo, modificando i fattori comportamentali. I metodi conservativi sono indicati per le giovani donne o pazienti che non vogliono sottoporsi a un intervento chirurgico.

La terapia farmacologica comprende l'uso di simpaticomimetici, anticolinergici, antidepressivi, estrogeni e, per l'incontinenza temporanea, farmaci che riducono la quantità di urina.

Se è necessario un intervento chirurgico, alle donne viene somministrato:

  • operazione di imbracatura mininvasiva, che consiste nell'introduzione di una rete sintetica o di un anello sotto il collo della vescica o dell'uretra;
  • colposospensione laparoscopica, quando il tessuto attorno all'uretra viene sollevato ai legamenti inguinali. Questa operazione dà un buon effetto sia sui risultati immediati che a lungo termine;
  • iniezioni di farmaci che sostituiscono il volume dei tessuti molli e fissano l'uretra nella posizione desiderata. L'operazione viene eseguita sotto il controllo di un cistoscopio.

Incontinenza urinaria negli uomini

Le cause più comuni di enuresi maschile sono:

  • le conseguenze delle operazioni sugli organi pelvici, sull'uretra, sulla ghiandola prostatica;
  • disturbi del flusso sanguigno legati all'età;
  • prolasso o spostamento degli organi addominali;
  • malattie neurologiche;
  • debolezza dei muscoli pelvici a causa di uno stile di vita sedentario;
  • intossicazione cronica (alcolica, narcotica, diabetica).

La terapia farmacologica per l'incontinenza urinaria negli uomini comprende farmaci che tonificano i muscoli e migliorano la microcircolazione sanguigna; stimolando il lavoro del sistema nervoso centrale, antimicrobico, antivirale e ormonale.

La fisioterapia ha un buon effetto: stimolazione elettrica transcutanea e influenza magnetica extracorporea. Vengono praticati l'allenamento dei muscoli del pavimento pelvico, lo svuotamento vescicale guidato e una dieta speciale.

I metodi chirurgici offrono:

  • impianto della valvola vescicale anulare. La soluzione più efficace al problema dell'enuresi maschile con le conseguenze dell'asportazione della prostata, dell'adenoma e dell'insufficienza dello sfintere interno;
  • iniezioni di collagene. Non è un metodo affidabile per trattare gli uomini a causa di un effetto temporaneo: il collagene viene ridistribuito e assorbito nel tempo;
  • impianto di un'ansa maschile (operazioni di imbracatura). L'uretra ritorna nella sua posizione corretta dopo essere stata avvolta in una rete e attaccata alle ossa pelviche. L'effetto positivo si ottiene nel 90% dei casi.

Trattamento dell'incontinenza urinaria

Il trattamento consigliato al paziente dipende dal tipo di malattia, dalla sua gravità, dall'età della persona, dallo stato psico-neurologico.

La terapia per l'incontinenza urinaria può svolgersi in tre aree:

  1. Operazione. È praticato con una forma grave di patologia, quando altri metodi di trattamento non hanno funzionato.
  2. Trattamento senza farmaci. La ginnastica è progettata per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico - esercizi di Kegel, mantenendo le gambe sul peso negli esercizi "forbici", "angolo", sollevando le gambe e il bacino in alto nell'esercizio "betulla".
  3. Trattamento con farmaci. Dà un effetto stabile in caso di incontinenza urinaria urgente. Il farmaco allevia la vescica iperattiva, che aumenta la sua capacità. Vengono utilizzati antidepressivi, antispastici, anticolinergici, rigorosamente sotto controllo medico.
  4. Correzione dello stile di vita. Ridurre il consumo di diuretici: caffè, cioccolato, alcol. Prevenzione della stitichezza come ulteriore fattore di pressione sui muscoli del pavimento pelvico. Normalizzazione del regime di bere con un aumento della quantità di liquido bevuto fino a 2 litri - quindi l'urina diventa meno concentrata e non irrita le pareti della vescica. Controllo del sovrappeso

Igiene per l'incontinenza urinaria

Le moderne tecnologie consentono di non portare la situazione all'uso di prodotti per l'igiene sintomatica. Ma come misura temporanea o nei casi in cui la possibilità di trattare il paziente è limitata, è possibile utilizzare mezzi urologici igienici.

Nelle forme di enuresi da lievi a moderate, gli elettrodi urologici vengono utilizzati per mantenere uno stile di vita abituale. Sono prodotti separatamente per uomo e donna, tenendo conto della forma anatomica.

Per le persone con incontinenza grave, sono disponibili pannolini, pannolini e lenzuola.

Gli assorbenti urologici e i pannolini trattengono l'umidità fino a 12 ore, forniscono una sensazione di secchezza, assorbono gli odori e non irritano la pelle.

Per gli uomini, sono previsti uro-preservativi, sono attaccati al pene e il tubo di drenaggio dell'urina è diretto nella sacca di raccolta dell'urina attaccata alla gamba. È invisibile agli altri.

Per evitare irritazioni e infezioni della pelle, l'area uretrale viene mantenuta pulita utilizzando cosmetici speciali per i pazienti con enuresi. Dopo le procedure dell'acqua, è meglio trattare la pelle intorno all'uretra con creme protettive.

Conseguenze dell'incontinenza urinaria

Se non vedi un medico, la qualità della vita di una persona che soffre di enuresi si deteriorerà:

  1. Appariranno problemi dermatologici: dermatite da pannolino, dermatite;
  2. Più spesso si verificheranno cistite, uretrite e altre malattie infettive delle vie urinarie;
  3. Il disagio psicologico e la paura di comunicare con le persone diventeranno un compagno costante di una persona. I contatti intimi diventano più complicati, i frequenti risvegli notturni non ti permetteranno di dormire e riposare.

Prognosi nel trattamento dell'incontinenza urinaria

La prognosi per il trattamento di successo dell'incontinenza urinaria è piuttosto alta, il trattamento farmacologico e chirurgico porta al ripristino del controllo urinario nel 90% dei casi. Il medico determina quale tipo di terapia applicare, tenendo conto delle cause della patologia e di quanto il paziente sia pronto a partecipare ad attività di miglioramento della salute.

Prevenzione dell'enuresi notturna

Se le malattie sono causate da eredità, traumi o complicazioni dopo le operazioni, è difficile prevenirne il verificarsi. Ma il grado di rischio può essere ridotto:

  • uno stile di vita sano;
  • nutrizione appropriata;
  • mantenere un peso ottimale;
  • smettere di fumare e alcol;
  • controllo della condizione nell'ipertensione e nel diabete mellito.

Cosa fare se l'urina non regge?

In tutto il mondo, ci sono più di 200 milioni di donne che lamentano che la loro urina non regge in varie situazioni. Cioè, si nota la sua perdita arbitraria. Questa situazione porta molto non solo disagio fisico (umidità, irritazione nel perineo, ecc.), Ma anche problemi psicologici come paura di un odore sgradevole dal corpo, preoccupazioni eterne per la voglia di usare il bagno, cercarlo per strada, ecc. Spesso le donne con con perdite di urina, sono costretti a lasciare il lavoro, rifiutarsi di viaggiare in vacanza o anche solo fare escursioni in città. Cosa fare in una situazione del genere e se è possibile sconfiggere il problema, lo capiamo di seguito.

  • 1 Incontinenza urinaria: informazioni generali
  • 2 Pazienti a rischio
    • 2.1 Incontinenza da sforzo
      • 2.1.1 Ginnastica di Kegel
    • 2.2 Incontinenza urgente
    • 2.3 Tipo misto di incontinenza

Incontinenza urinaria: informazioni generali

Vale la pena sapere che la perdita di urina è più comune nelle donne a causa delle caratteristiche strutturali degli organi pelvici e del sistema urinario. Nelle donne, l'uretra è molto più corta e la sua posizione vicino all'ano è un provocatore per la diffusione di infezioni, che può essere una delle cause dell'incontinenza.

Nota che la perdita di urina minaccia una donna non solo con problemi fisici e psicologici. Se la malattia non viene curata, nel tempo può provocare colpite, vulvite e altri problemi ginecologici..

In totale, ci sono tre tipi di incontinenza, a seconda delle cause e della natura della manifestazione della patologia:

  • Incontinenza da stress;
  • Urgente;
  • Misto.

Pazienti a rischio

Le donne delle seguenti categorie sono più suscettibili all'incontinenza urinaria:

  • Hanno partorito (più di una volta e un bambino grande almeno uno di loro);
  • Donne ferite durante il parto;
  • Pazienti che al momento del parto presentavano un'infezione del tratto genitale, che ha aggravato l'area della rottura e reso difficile la guarigione dei tessuti;
  • Donne che subiscono costantemente uno sforzo fisico intenso (in particolare sollevamento pesi pesanti);
  • Pazienti con costipazione;
  • Donne paracadutiste, i cui organi urogenitali sono leggermente spostati durante l'atterraggio;
  • Pazienti in sovrappeso;
  • Donne con asma (qualsiasi trattamento per una tosse incontrollata non darà risultati a lungo termine);
  • Pazienti nella fascia di età 40+. Qui il problema è dovuto alla mancanza dell'ormone estrogeno, che invariabilmente diminuisce con il tempo della menopausa. Vale a dire, quell'ormone è responsabile del lavoro degli organi muscolari della piccola pelvi, e in particolare dei loro vasi sanguigni.

Importante: molto spesso a questi pazienti viene offerta una terapia ormonale sostitutiva a base di estrogeni..

Incontinenza da stress

Questo tipo di problema non risiede nella pienezza della vescica e nella voglia di usare il bagno, ma piuttosto nelle caratteristiche anatomiche della struttura e del tono dei muscoli del pavimento pelvico. Cioè, in questo caso, una donna potrebbe non sentire il bisogno di urinare, ma con forti stress (tosse, starnuti, corsa, sollevamento pesi), sperimenta perdite di urina. Questa è l'incontinenza da stress..

Le ragioni di questo fenomeno possono essere:

  • Lesioni durante il parto in cui i tessuti non sono stati cuciti correttamente;
  • Ferita lacerata del muscolo uretrale durante il parto, che ha portato alla mancata chiusura delle pareti uretrali;
  • Muscoli del pavimento pelvico deboli (semplicemente muscoli addominali deboli).

Nella maggior parte dei casi, i medici prescrivono esercizi ginnici per tonificare tutti i muscoli. Anche il nuoto aiuta in questo caso. Tuttavia, in alcuni casi, è ancora indicata un'operazione per eliminare il tessuto cucito in modo errato dopo il parto..

Ginnastica di Kegel

Probabilmente ogni donna ha sentito parlare di lei. Questi semplici esercizi non solo possono rafforzare i muscoli del pavimento pelvico, ma anche rendere il sesso più luminoso. La tecnica consiste nel non coinvolgere altri muscoli oltre ai muscoli perineali. È molto facile trovarli e sentirli. Per fare questo, è sufficiente iniziare a urinare e nel mezzo dell'atto cercare di interrompere il flusso con i muscoli senza usare le gambe. Quello che senti sono i muscoli giusti. E hanno bisogno di essere addestrati. La serie di esercizi è simile a questa:

  • Compressione. Qui è sufficiente spremere periodicamente i muscoli del perineo, contando fino a 3-5. Quindi allentali lentamente. Successivamente, quando i muscoli sono un po 'allenati, puoi ritardare la tensione fino a 20-30 secondi..
  • Ascensore. In questo caso, viene eseguita anche la compressione, ma in più fasi, come se si sollevasse il sollevamento con i muscoli. Cioè, all'inizio, stringono un po 'il muscolo e lo tengono in questa posizione. Quindi, senza rilassare la posizione, stringono il muscolo ancora più in alto e lo trattengono di nuovo. Infine, aumentano ulteriormente la tensione. Anche la posizione inversa dei muscoli dovrebbe essere presa in più fasi, indugiando per 2-3 secondi su ogni "piano".
  • Contrazioni acute. Qui devi imparare come contrarre e rilassare bruscamente i muscoli del perineo 15-20 volte.
  • Espulsione. Questo esercizio dovrebbe essere eseguito nella direzione opposta, come se volessi andare in bagno in grande stile. Ma non esagerare. 10 una leggera spinta è sufficiente.

Importante: l'intero complesso deve essere eseguito 3-5 volte al giorno, 10 esercizi ciascuno. Dopo aver eseguito tutti gli esercizi senza intoppi, puoi aggiungere altre 5 volte a ciascun esercizio. Durante la ginnastica, devi respirare in modo uniforme e normale. Dopo un mese di tali esercizi, i muscoli saranno in buona forma e per mantenerli sarà possibile fare ginnastica 1-2 volte al giorno.

Urgente incontinenza

In questo caso, la causa della perdita di urina non risiede nelle caratteristiche anatomiche dei muscoli del pavimento pelvico e del perineo, ma nelle caratteristiche dei muscoli della vescica stessa. Cioè, sotto l'influenza di una serie di fattori, le sue pareti possono contrarsi involontariamente, provocando un forte impulso e perdite. In questo caso, i muscoli della vescica si contraggono molto fortemente e bruscamente. Varie situazioni stressanti possono causare una riduzione così urgente:

  • Paura acuta;
  • Un ricordo spiacevole;
  • Paura.

Vale la pena sapere che nella maggior parte dei casi l'incontinenza da urgenza è associata al background psico-emotivo della donna e spesso a una carenza dell'ormone estrogeno. Questo è il motivo per cui questo tipo di perdita viene spesso trattato in modo conservativo con farmaci del gruppo degli antidepressivi, ormoni estrogeni e anticolinergici M..

Spesso le donne rifiutano la terapia ormonale per paura di sovralimentare il corpo con gli ormoni. Tuttavia, oggi ci sono farmaci complicati che contengono estriolo. Questo è lo stesso ormone estrogeno (inattivo), ma agisce esclusivamente sui recettori del tratto genitale inferiore e delle vie urinarie. Il trattamento con tali farmaci è il più sicuro possibile per il paziente e può essere utilizzato anche sullo sfondo della terapia con altri farmaci.

Incontinenza mista

Il tipo di patologia più difficile e, allo stesso tempo, più comune. Quindi, uno specialista sullo sfondo di una vescica abbassata e una parete vaginale lacerata durante il travaglio può prescrivere un metodo operativo di trattamento. Ma l'insidiosità qui sta nel fatto che non solo ragioni anatomiche possono causare incontinenza. È possibile che la malattia urologica sia ancora un fattore provocante. Ecco perché è così importante inviare prima una donna per un esame completo in modo da non commettere un errore medico..

Quindi, sullo sfondo delle caratteristiche anatomiche esistenti in una donna, la perdita può essere innescata dai seguenti fattori:

  • Un calcolo nell'uretere, che può prevenire la colica renale.
  • Cistite cronica.
  • Oncologia della vescica.
  • Cistite interstiziale, caratterizzata dalla localizzazione dell'infezione nella parete della vescica. Da questo, la vescica diventa più piccola di volume, il che significa che contiene meno urina. Allo stesso tempo, non vi è alcuna sensazione di bruciore e dolore caratteristici con tale cistite.

Importante: è meglio rifiutare uno specialista che offre un intervento chirurgico per ripristinare i muscoli del pavimento pelvico senza esaminare l'urodinamica del paziente. Poiché il trattamento dell'incontinenza include la diagnosi obbligatoria di tutti i sistemi coinvolti nel processo. Solo un esame graduale del paziente aiuterà a stabilire la vera causa della perdita di urina.

Il programma di esame obbligatorio comprende:

  • Ecografia del sistema genito-urinario;
  • Consultazione urologica;
  • Consultazione del ginecologo;
  • Consultazione con un neurologo (poiché a volte il problema può risiedere nelle malattie della colonna vertebrale);
  • Esecuzione di uroflometria (studio del processo di minzione);
  • Esecuzione di cistometria (analisi del riempimento della vescica e formazione di pressione in essa);
  • Profilometria (studio della pressione nell'uretra).

Importante: solo sulla base dei risultati ottenuti, lo specialista ha il diritto di nominare la causa finale dell'incontinenza e prescrivere il tipo di trattamento o intervento chirurgico.

Per informazioni: a Mosca, i pazienti con problemi di perdite urinarie possono contattare i seguenti centri di trattamento:

  • Dal nome del Centro Scientifico di Ostetricia, Ginecologia e Perinatologia Kulakov;
  • Istituto di ricerca di urologia, Rosmedtechnology;
  • Istituto di ricerca regionale di Mosca di ostetricia e ginecologia;
  • Clinica di urologia dell'Università medica statale di Mosca, GKB n. 50;
  • Centro di pianificazione e riproduzione familiare;
  • City Clinical Hospital № 23.

Vale sempre la pena ricordare che contattare tempestivamente specialisti competenti consente di risolvere il problema in modo rapido ed efficiente. Entro un mese, la paziente sarà in grado di tornare al suo solito stile di vita.

Qual è il problema dell'incontinenza urinaria nelle donne e come eliminarlo

L'incontinenza urinaria nelle donne (incontinenza) è un disturbo patologico della minzione, in cui il paziente non può controllare completamente il processo. Molto spesso vengono rilasciate letteralmente alcune gocce di urina, ma in alcuni casi si verifica uno svuotamento completo e incontrollato della vescica.

Le ragioni, così come il trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne, possono essere diverse. Comprendere l'essenza di ciò che sta accadendo, vale a dire perché i muscoli interni hanno smesso di far fronte al normale carico, consente al medico di scegliere una tattica terapeutica efficace e sconfiggere completamente il problema. È importante sapere che l'incontinenza urinaria può essere curata a qualsiasi età, l'importante è contattare uno specialista in modo tempestivo e seguire incondizionatamente tutte le sue raccomandazioni.

Cos'è l'incontinenza urinaria??

Secondo le statistiche, una donna su cinque lamenta minzione spontanea incontrollata. A seconda dell'anatomia del sistema genito-urinario, può essere vero o falso. Nel secondo caso, stiamo parlando di patologie della posizione della vescica o dell'uretra: fistole, lesioni e difetti alla nascita.

La stragrande maggioranza dei casi di minzione improvvisa nelle donne adulte è vera. Cioè, con organi interni normalmente localizzati, una donna non può trattenere l'urina mentre starnutisce, tossisce, al suono dell'acqua che scorre o in altre situazioni.

Nel tempo, tale incontinenza da fastidiosi problemi può trasformarsi in un vero problema. Se all'inizio stiamo parlando di fuoriuscita di una piccola quantità di urina, quindi senza trattamento, il volume di scarico aumenta. Una donna inizia a sperimentare complessi psicologici associati alla paura di bagnarsi improvvisamente in presenza di persone, durante il sesso o di non correre in bagno. Questa condizione influisce negativamente sul tenore di vita e può persino portare alla depressione..

Quali sono i sintomi della minzione involontaria nelle donne

Lo scarico involontario di urina nelle donne può manifestarsi in diversi modi:

  • Perdita di urina durante l'esercizio. Questo può essere non solo sollevamento pesi, ma anche starnuti banali, tosse, tentativi di defecare.
  • Incontinenza di urina durante il rapporto. Di solito, la sua probabilità aumenta quando si scelgono le posizioni quando il partner esercita una pressione fisica sulla vescica, ad esempio, la trova dall'alto.
  • L'incontinenza mattutina si verifica quando una donna si alza dal letto. I muscoli deboli non possono contenere l'aumento della pressione della vescica, che è sorta a causa di un brusco cambiamento nella posizione del corpo da orizzontale a verticale. Di solito la vescica è piena dopo un lungo sonno..
  • Minzione spontanea sotto l'influenza di una sostanza irritante. Può essere individuale per ogni donna. I pazienti spesso si riferiscono al suono o alla vista dell'acqua che scorre come luce intensa. Tali impulsi si verificano frequentemente e possono essere così forti da finire in un flusso di urina incontrollato..

La minzione frequente - più di 8 volte al giorno - si riferisce anche ai sintomi dell'incontinenza. Con una normale assunzione di liquidi, questo può indicare una vescica iperattiva. In questo caso, la donna potrebbe non sospettare nemmeno di soffrire di incontinenza urinaria e quindi non cercare aiuto da specialisti..

Quali sono i tipi di minzione involontaria

A seconda dei motivi che lo hanno causato, i medici hanno sviluppato la seguente classificazione:

  • Incontinenza urinaria da sforzo nelle donne - associata ad un indebolimento dei muscoli interni del pavimento pelvico o ad un malfunzionamento dello sfintere vescicale.
  • Incontinenza urinaria imperativa nelle donne - chiamata anche sindrome della vescica iperattiva, che invia segnali di svuotamento prima che sia riempita fisicamente.
  • Misto: combina i sintomi dei primi due tipi.
  • Riflesso: si manifesta in violazione dell'innervazione degli organi pelvici. È estremamente raro.
  • Incontinenza iatrogena: separazione incontrollata delle urine dovuta all'uso di alcuni farmaci, che scompare dopo l'interruzione della terapia.
  • Minzione situazionale - si verifica durante il rapporto o con vero trabocco della vescica.

Va notato che la stragrande maggioranza dei casi clinici riscontrati dai medici appartiene ai primi due tipi di incontinenza. Rappresentano circa il 90% di tutte le richieste.

Incontinenza da sforzo e suoi sottotipi

L'incontinenza da stress è associata al fatto che i muscoli pelvici e lo sfintere della vescica urinaria nelle donne, per una serie di motivi, diventano insolventi, cioè non riescono a far fronte al normale carico. Innanzitutto, si manifesta con gocciolamento di urina durante starnuti, tosse o altre attività fisiche (ad esempio, fare sesso). In questo caso, le donne possono lamentarsi della separazione simultanea di piccole quantità di feci o gas intestinali.

Le cause dell'incontinenza sono le seguenti:

Gravidanza. Può provocare incontinenza anche nelle giovani donne. A causa delle dimensioni in costante aumento dell'utero, aumenta la pressione sulla vescica e sull'intestino, il che contribuisce alla separazione incontrollata del loro contenuto. Inoltre, le fluttuazioni dei livelli ormonali causano atonia muscolare, che non è in grado di sopportare lo stress fisico sempre crescente. La minzione incontrollata durante la gravidanza è la più favorevole in termini di prognosi, perché dopo il parto può scomparire da sola.

Parto. Nonostante siano correlati al fattore precedente, il parto è un agente provocante separato della minzione involontaria. Il parto naturale con tentativi prolungati, lacrime interne ed episiotomia influiscono in modo particolarmente negativo sulle condizioni dei muscoli pelvici. Successivamente, le ragazze sperimentano l'incontinenza di urina, feci e gas, che, a seconda dell'intensità e della presenza di altre malattie, può andare via da sola o, al contrario, progredire con l'età..

Operazioni addominali sugli organi pelvici. Qualsiasi intervento chirurgico può contribuire alla formazione di aderenze. Causano anche incontinenza urinaria cronica a causa di cambiamenti nella pressione intraperitoneale..

Menopausa. I problemi urologici sono familiari al 50% delle donne che sono entrate nel periodo della menopausa. Con l'avanzare dell'età, il numero di donne che soffrono di incontinenza sale al 75%. Ciò è dovuto alla carenza di estrogeni - ormoni sessuali femminili che influenzano l'elasticità dei muscoli pelvici e dei processi metabolici.

L'incontinenza da stress è un problema per le donne. A causa sua, si rifiutano di condurre il loro solito modo di vivere, apparire in pubblico, praticare sport e condurre una vita intima. È molto importante mettere da parte in tempo la falsa vergogna e consultare un medico. La medicina moderna può offrire diversi tipi di trattamento dall'intervento conservativo a quello chirurgico..

Minzione urgente

La voglia di urinare appare sotto l'influenza di fattori esterni. Possono essere così forti che una donna semplicemente non ha il tempo di raggiungere il bagno più vicino. Ciò è dovuto alla maggiore irritabilità dei muscoli della vescica, che richiede lo svuotamento anche con una quantità minima di urina. Le ragioni di questa vescica iperattiva non sono ancora note..

A differenza dell'incontinenza da stress, questo tipo di incontinenza si verifica raramente durante l'esercizio, la corsa o la camminata veloce. Può manifestarsi come enuresi notturna ed è aggravata dall'assunzione di alcol oa causa dell'esacerbazione di malattie infiammatorie degli organi pelvici. Pertanto, il trattamento dell'incontinenza urinaria urgente nelle donne dovrebbe iniziare con l'abbandono delle cattive abitudini e la visita di un ginecologo.

Come identificare l'incontinenza urinaria

Se una donna soffre di incontinenza urinaria, deve cercare aiuto, prima di tutto, da un urologo e ginecologo. Un tale tandem aiuterà non solo a diagnosticare correttamente, ma anche a curare rapidamente l'incontinenza urinaria..

Per la diagnostica, vengono eseguite le seguenti misure e manipolazioni:

Storia medica - ovvero raccolta di informazioni sullo stile di vita del paziente, sui sintomi e sulla presenza di comorbidità.

  • Test PAD - consiste nel contare il numero di elettrodi utilizzati da una donna al giorno. Fornisce l'opportunità di valutare la gravità dell'incontinenza del paziente.
  • Visita ginecologica sulla sedia. Spesso, durante l'incontinenza urinaria nelle donne, viene registrato il prolasso o il prolasso degli organi interni, che il medico dovrebbe notare..
  • Analisi delle urine: questo semplice test rileva l'infiammazione della vescica (cistite) o dell'uretra (uretrite), i cui sintomi possono includere dolore durante la minzione e incontinenza.
  • L'ecografia è uno studio rapido e indolore che consente di valutare visivamente lo stato della vescica, degli ureteri, dell'uretra e di altri organi pelvici.
  • La risonanza magnetica è una tecnica di imaging altamente accurata indicata quando non è possibile ottenere un quadro clinico accurato dagli esami ecografici.
  • Gli studi urodinamici sono un complesso di procedure volte a studiare le funzioni del sistema urinario.

Come viene trattata l'incontinenza urinaria?

A seconda del tipo di patologia, esistono diversi gruppi di metodi per il trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne. La più comune di queste è la ginnastica di Kegel, che consiste nella tensione sequenziale e nel rilassamento dei muscoli interni del pavimento pelvico - periuretrale e perivaginale. Questi esercizi hanno lo scopo di rafforzare i muscoli coinvolti nell'atto della minzione e hanno ottimi effetti terapeutici e preventivi. Con il loro aiuto, puoi curare l'incontinenza lieve a casa, tuttavia, la ginnastica deve essere eseguita regolarmente, fino a 100 ripetizioni al giorno..

Un'opzione più avanzata è l'allenamento con il biofeedback, che consente di controllare l'efficacia della ginnastica ed è garantito per aumentare il tono della vescica..

Un buon risultato è l'uso di vari simulatori muscolari intimi, nonché allenamenti psicologici.

Trattare l'incontinenza da stress

Il trattamento per l'incontinenza urinaria da stress inizia con i farmaci. Vengono mostrati i seguenti gruppi di farmaci:

  • Adrenomimetici che aumentano il tono muscolare. Attualmente usato raramente a causa di effetti collaterali.
  • Farmaci anticolinesterasici con un effetto simile.
  • Antidepressivi e farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale. Questi farmaci sono usati raramente a causa della loro scarsa efficacia nell'incontinenza da stress..

Se la terapia farmacologica non dà il risultato desiderato, è indicato un intervento chirurgico.

Esistono diversi tipi di intervento chirurgico per l'incontinenza urinaria nelle donne. La scelta tra loro rimane sempre del medico, che procede dal quadro clinico specifico della malattia..

Operazioni di imbracatura: un anello in materiale sintetico viene posizionato sotto il collo della vescica o l'uretra, che garantisce la posizione fisiologica degli organi interni anche con un aumento significativo del carico. Iniezioni di farmaci tissutali che assicurano anche il corretto posizionamento della vescica, eliminando l'incontinenza urinaria.

Trattamento dell'incontinenza urinaria

Il trattamento dell'incontinenza imperativa viene effettuato solo con farmaci. Per questo, vengono mostrati farmaci come:

  • Ossibutinina: riduce il tono della vescica.
  • Tamsulosina: rilassa la vescica e migliora il trofismo dei tessuti.
  • Inoltre, la terapia ormonale sostitutiva viene eseguita per le donne durante la menopausa.

Cosa fare con l'incontinenza urinaria se i farmaci sopra elencati non aiutano? Gli esperti raccomandano di ricorrere a terapie generali, inclusa la formazione psicologica.

Come affrontare l'incontinenza urinaria con rimedi popolari

Di tutti i metodi e mezzi della medicina tradizionale, non ce n'è uno che possa garantire la cura di tutti i tipi di incontinenza urinaria. Tuttavia, possono essere utili nelle forme più lievi di enuresi, così come nelle malattie infiammatorie concomitanti delle vie urinarie. Ad esempio, l'erba achillea aumenta la produzione di urina. Pertanto, la quantità di urina prodotta dalla donna aumenta. Favorisce l'escrezione di sali e infezioni dalla vescica, alleviando i sintomi di cistite o uretrite.

Va notato che l'automedicazione in caso di incontinenza non vale la pena. Esiste la possibilità di iniziare la malattia, il che porterà a problemi somatici e psicologici ancora maggiori. È meglio chiedere a un urologo come trattare l'incontinenza urinaria, che condurrà una diagnosi approfondita e selezionerà la migliore opzione terapeutica.

Cos'altro puoi fare per sbarazzarti dell'incontinenza

Molto spesso, l'incontinenza urinaria può essere eliminata adattando il proprio stile di vita e abbandonando le cattive abitudini. Se la causa dell'incontinenza urinaria da stress in una donna è la tosse, allora vale la pena smettere di fumare o visitare un allergologo per identificare altre cause di tosse persistente. I medici raccomandano vivamente di evitare le bevande alcoliche, che possono diventare un problema di incontinenza durante la fuoriuscita di urina mattutina o notturna. A volte è sufficiente perdere qualche chilo per prevenire la minzione spontanea. L'obesità è un importante fattore di rischio per tutte le donne.

Se con l'aiuto di queste azioni non è stato possibile eliminare il problema, è necessario consultare immediatamente un medico..

Prevenzione della minzione incontrollata

Nel corpo di una donna, tutti i processi sono così interconnessi che la migliore prevenzione della separazione incontrollata delle urine è il trattamento tempestivo delle malattie ginecologiche, endocrine, urologiche e psicologiche..

Ogni ragazza della sua giovinezza dovrebbe fare ogni giorno la ginnastica di Kegel, che, oltre a prevenire l'incontinenza, è anche un'ottima preparazione dei muscoli pelvici per il parto imminente.