Cosa indica la sensazione di svuotamento incompleto della vescica negli uomini?

A volte, dopo essersi liberati del bisogno, gli uomini hanno la sensazione che lo svuotamento non sia avvenuto completamente. Questo fenomeno è spesso associato alla sindrome da ritenzione urinaria cronica. L'urina residua negli uomini viene solitamente diagnosticata quando più di 50 ml di urina rimangono nella vescica dopo lo svuotamento. A volte, la quantità di urina residua è in litri..

p, blockquote 1,0,0,0,0 ->

p, blockquote 2,0,0,0,0 ->

Il quadro generale della patologia

Le patologie del sistema genito-urinario maschile sono un gruppo di malattie molto spiacevoli con sintomi simili. La sensazione di minzione incompleta si riferisce anche a manifestazioni simili. In effetti, la presenza di urina residua da parte degli urologi è considerata un segno patologico genito-urinario e non una malattia separata..

p, blockquote 3,0,0,0,0 ->

Il sintomo principale dell'urina residua è una sensazione di svuotamento incompleto durante la minzione. Una sindrome simile può manifestarsi come un processo urinario a due stadi e alcuni uomini devono persino fare ulteriori sforzi, sforzando i muscoli, per urinare completamente. Tuttavia, succede che un uomo non si lamenta della minzione scomoda, sebbene abbia la sindrome delle urine residue.

p, blockquote 4,0,0,0,0 ->

Cause comuni di urina residua

Questa condizione può avere molte ragioni:

p, blockquote 5,0,1,0,0 ->

  1. Cambiamenti iperplastici benigni nei tessuti della ghiandola prostatica, in altre parole, adenoma prostatico;
  2. Vescica neurogena;
  3. Urolitiasi, soprattutto quando i calcoli sono localizzati nella cavità urinaria;
  4. Uretrite o infiammazione dell'uretra, restringimento o stenosi dell'uretra e altre patologie che portano a difficoltà nel passaggio dell'urina attraverso l'uretra;
  5. Cistite di qualsiasi origine e forma;
  6. Processi tumorali nella vescica di natura maligna o benigna come polipi, cancro, leucoplachia, ecc.;
  7. Disturbi dell'innervazione degli organi pelvici;
  8. Patologie degli organi infiammatori di organi di piccola scala, che sono caratterizzate dalla presenza di effetti collaterali come l'irritazione urinaria.

In generale, vari tipi di difficoltà del flusso urinario e disturbi funzionali neurogeni portano a una condizione patologica simile. Poiché l'urina residua è considerata dagli specialisti solo come un sintomo patologico, in assenza di misure terapeutiche, un tale fenomeno può provocare lo sviluppo di molte complicazioni come insufficienza renale, pielonefrite, idronefrosi, reflusso vescico-ureterale, ecc. Pertanto, è necessario identificare tempestivamente le cause della minzione incompleta ed eliminarle, quindi si possono evitare complicazioni pericolose.

p, blockquote 6,0,0,0,0 ->

La colpa è dell'adenoma

I processi iperplastici prostatici benigni si riscontrano solitamente negli uomini di età superiore ai 45 anni e si manifestano non solo da un deflusso urinario alterato, ma anche dalla minzione completa. La patologia è una crescita incontrollata della ghiandola, causata da cambiamenti legati all'età nei tessuti con formazione di nodi, escrescenze o sigilli in essi, ecc. La formazione graduale aumenta di dimensioni, tuttavia, non si osservano metastasi, perché l'iperplasia è di natura benigna.

p, blockquote 7,0,0,0,0 ->

Secondo gli esperti, il principale fattore provocante è l'età, con un aumento della probabilità di adenoma. Quando i tessuti troppo cresciuti schiacciano il canale urinario, il paziente inizia a preoccuparsi delle prime manifestazioni della malattia: difficoltà a urinare e una sensazione di svuotamento incompleto quando si affrontano i bisogni.

p, blockquote 8,0,0,0,0 ->

Inoltre, il paziente lamenta una minzione più lunga, un aumento della necessità (soprattutto di notte), un flusso sottile e lento con interruzioni verso la fine del processo urinario. Quando la patologia viene trascurata, compaiono sensazioni dolorose nell'addome inferiore, minzione a goccia, eiaculazione dolorosa, difficoltà con la minzione durante la sollecitazione, ecc..

p, blockquote 9,0,0,0,0 ->

Vescica neurogena

Spesso, la causa dell'urina residua è una vescica neurogena - questo è un disturbo urinario causato da disturbi nell'attività del sistema nervoso, che è responsabile delle funzioni urinarie. Le cause di una vescica neurogena possono essere lesioni spinali (ernie o patologie vertebrali, ecc.), Patologie cerebrali (ictus, emorragie o processi tumorali, sindrome di Parkinson, ecc.), HIV, lesioni del sistema nervoso periferico (ad esempio, con diabete o intossicazione, ecc.).

p, blockquote 10,0,0,0,0 ->

I sintomi di una vescica neurogena (iperattiva) sono solitamente:

p, blockquote 11,1,0,0,0 ->

  • Impulso frequente;
  • Incontinenza;
  • Impulso notturno;
  • Perdite di urina;
  • Sensazione di svuotamento incompleto, ecc..

Tipicamente, la presenza di urina residua indica la presenza di lesioni spinali nell'area appena sopra il sacro. Di conseguenza, c'è una tensione dello sfintere uretrale, motivo per cui il flusso di urina è significativamente ostacolato. Il trattamento di una vescica neurogena si basa su una serie di misure come l'assunzione di farmaci che correggono l'attività del sistema nervoso, sessioni di fisioterapia, minzione forzata con l'aiuto della tensione nei tessuti muscolari della stampa, esercizi di fisioterapia, azioni chirurgiche.

p, blockquote 12,0,0,0,0 ->

Malattia da urolitiasi

Una delle cause più comuni di urina residua è la cistolitiasi (o formazione di calcoli nella vescica), che è molto più comune negli uomini. Una patologia simile può svilupparsi per una serie di ragioni interne o esterne. Le cause interne sono causate da focolai infettivi cronici, patologie da scambio di sostanze come la gotta, fattori traumatici o ereditarietà. I fattori esterni che provocano la cistolitiasi sono una dieta scorretta, inattività fisica, rischi professionali o regime alimentare.

p, blockquote 13,0,0,0,0 ->

Tra le manifestazioni più caratteristiche dell'urolitiasi, il dolore nella metà dell'addome sotto l'ombelico, che si irradia all'inguine, al perineo o al pene e allo scroto, è particolarmente prominente. Durante la minzione può verificarsi un'improvvisa interruzione del flusso, dopodiché il flusso di urina si interrompe, tuttavia l'uomo avverte che lo svuotamento della vescica non è ancora stato completato. In altre parole, c'è una sindrome urinaria residua pronunciata. Se un uomo cambia la sua posizione del corpo, la minzione può riprendere improvvisamente..

p, blockquote 14,0,0,0,0 ->

Il trattamento si basa sull'eliminazione dei calcoli, per i quali al paziente possono essere prescritti farmaci per sciogliere i calcoli che scompongono i calcoli in piccole particelle, che poi escono naturalmente con l'urina. Anche la tecnica della litotripsia o frantumazione dei calcoli è popolare. È necessario osservare una dieta specifica, un regime alimentare, un riposo e un trattamento di sanatorio.

p, blockquote 15,0,0,0,0 ->

Stenosi uretrale

L'urina residua si verifica spesso con restringimento patologico dell'uretra. I processi di restringimento sono caratterizzati dalla sostituzione dei normali strati mucosi dell'uretra con tessuto cicatriziale. Tali cambiamenti portano a disturbi significativi nella minzione. Ci sono molte ragioni che possono causare lo sviluppo di una tale malattia:

p, blockquote 16,0,0,0,0 ->

  1. Processi genito-urinari infiammatori come l'uretrite, ecc.;
  2. Lesioni da ustione dell'uretra di natura termica o chimica;
  3. Apporto di sangue alterato ai tessuti dell'uretra;
  4. Fattori traumatici come fratture del pene o delle ossa pelviche, traumi dovuti a rapporti sessuali violenti, contusioni contundenti del perineo e dell'inguine, ecc.;
  5. Malattie oncologiche, radioterapia;
  6. Errori chirurgici come interventi chirurgici non riusciti, esecuzione non professionale di procedure urologiche (posizionamento del catetere, ureteroscopia, installazione di protesi peniene, ecc.);
  7. Anomalie congenite nelle strutture uretrali.

Oltre all'urina residua, questa patologia è accompagnata da difficoltà e sintomi dolorosi durante la minzione, schizzi di urina durante lo svuotamento della vescica, desiderio frequente di urinare, ecc..

p, blockquote 17,0,0,1,0 ->

Se la causa è la cistite

Spesso, le cause dell'urina residua sono lo sviluppo della cistite: questa è una condizione patologica della vescica, per la quale è tipica la presenza di processi infiammatori di varie eziologie. Le cause di questa malattia sono piuttosto numerose, tuttavia, l'infezione è solitamente la base per l'insorgenza della cistite. I provocatori dell'infezione possono essere gonococchi, clamidia, funghi patogeni, stafilococchi, Pseudomonas aeruginosa, ecc..

p, blockquote 18,0,0,0,0 ->

Questi microrganismi possono entrare nella vescica con il flusso sanguigno, sebbene avvenga anche una via ascendente di infezione. Spesso, l'infiammazione della vescica si verifica come complicanza sullo sfondo di patologie non trattate o non trattate come uretrite, pielonefrite o prostatite, ecc. Pertanto, è necessario iniziare prontamente il trattamento di vari focolai di natura infettiva.

p, blockquote 19,0,0,0,0 ->

La frequente voglia di urinare (letteralmente ogni quarto d'ora) è considerata caratteristica della cistite. Allo stesso tempo, le porzioni di urina escreta sono significativamente ridotte. Quando la vescica viene svuotata, si verifica un forte dolore, simile a una sensazione di bruciore o taglio. Inoltre, l'uomo lamenta dolore al pene e al perineo. Spesso, la clinica della cistite è integrata da un'intossicazione organica generale.

p, blockquote 20,0,0,0,0 ->

Tumori della vescica

L'urina residua può anche apparire a causa di processi neoplastici nei tessuti urinari. Le ragioni di questo fenomeno risiedono spesso in condizioni di lavoro dannose, dipendenza da nicotina, esposizione alle radiazioni, tratto urinario cronico, ecc. La natura maligna del tumore può essere indicata da sintomi ematurici, incontinenza, dolore alla vescica e all'inguine. Inoltre, un uomo inizia spesso a correre nel bisogno e, nel processo di svuotamento della vescica, avverte una sensazione di bruciore, dolore e disagio taglienti. L'urina escreta diventa spesso torbida e il benessere generale del paziente peggiora, compaiono ipertermia e malessere e debolezza generale nel corpo.

p, blockquote 21,0,0,0,0 ->


L'urina residua, come si può vedere, può derivare da una varietà di malattie genito-urinarie. Poiché una tale condizione è irta di tutti i tipi di complicazioni, alle prime manifestazioni è necessario contattare un urologo che identificherà l'eziologia della sindrome e prenderà gli appuntamenti necessari.

p, blockquote 22,0,0,0,0 -> p, blockquote 23,0,0,0,1 ->

Attenzione. Solo un'azione tempestiva aiuterà a risolvere rapidamente e senza conseguenze il problema dello svuotamento incompleto della vescica, oltre ad evitare possibili complicazioni, sia la sindrome stessa che le ragioni che l'hanno causata.

Cause e trattamenti per difficoltà urinarie negli uomini

Normalmente, la minzione dovrebbe essere libera e senza disagio. Se l'urina viene scaricata in modo intermittente, con dolore, schizzi e lo sforzo è richiesto per svuotare completamente la vescica, allora c'è una patologia. La difficoltà a urinare negli uomini di solito è un segno di restringimento o blocco parziale dell'uretra. Ci sono parecchie ragioni per questo fenomeno..

Cause di difficoltà a urinare negli uomini

A seconda dei fattori provocatori, si distinguono diverse forme di difficoltà a urinare. La richiesta di uno sforzo muscolare, accompagnato da dolore e tagli, è chiamata stranguria. La causa è l'infiammazione. La difficoltà indolore a urinare a causa di disturbi della conduzione nervosa dovuti al trabocco della vescica è chiamata ischuria. Può manifestarsi in tre forme:

  1. Cronico. Si verifica sullo sfondo di un restringimento persistente dell'uretra o atrofia delle pareti della vescica. Difficoltà a urinare, l'urina non esce completamente.
  2. Acuto. Si manifesta improvvisamente su uno sfondo di malattia o infortunio. È praticamente impossibile urinare. È accompagnato da un forte dolore nell'addome inferiore e lungo l'uretra.
  3. Paradossale. La perdita di controllo sul processo di minzione è caratteristica, l'urina viene rilasciata goccia a goccia spontaneamente.

La cessazione completa del flusso urinario a causa di un blocco delle vie urinarie è chiamata anuria..

Patologia della prostata

La causa più comune di scarso flusso di urina negli uomini è la prostatite o l'adenoma prostatico. L'urina esce in porzioni, verticalmente, senza formare un arco caratteristico. Ogni volta che devi sforzare i muscoli addominali. Il sintomo è particolarmente pronunciato al mattino. Il motivo è che la ghiandola infiammata si gonfia e blocca parzialmente il lume dell'uretra prostatica. Dopo un ciclo di antibiotici, la minzione viene ripristinata.

Negli uomini con prostatite cronica, una debole pressione delle urine può essere il risultato di assunzione di alcol, ipotermia o consumo di cibi piccanti. La minzione sarà accompagnata da un disagio che si accumula durante il giorno. Il risultato dipende dalla forza della risposta immunitaria del corpo. Una ricaduta può regredire da sola o può diventare acuta.

Con l'adenoma, tutto è molto più complicato. I noduli troppo cresciuti sono difficili da ridurre con i farmaci, devi ricorrere all'intervento chirurgico. Dopo di esso (a seconda del metodo), la minzione può essere ancora più difficile a causa del blocco dell'uretra con particelle di tessuto asportato, che viene spinto nella vescica.

Il motivo più pericoloso per uno scarso flusso di urina è il cancro alla vescica o alla prostata. Il tumore preme sull'uretra o sul collo, restringendo il passaggio. Può essere indolore urinare..

Rappresentazione schematica di adenoma e cancro alla prostata

Malattia da urolitiasi

Pietre (calcoli), sabbia nei reni, ureteri o vescica spesso causano problemi di minzione. Per molto tempo, potrebbero non disturbarsi affatto, manifestandosi solo con il contatto costante del calcolo con la parete della vescica o quando lo sfintere uretrale è bloccato.

Sintomi:

  • Dolore al pube;
  • Quando ci si muove, ci sono frequenti e improvvisi impulsi di urinare, aumenta il dolore all'addome, che si irradia ai fianchi;
  • Sangue nelle urine
  • Dolore sordo al pene.

Se una grossa pietra entra nell'orifizio del collo e vi si incastra, lo svuotamento della vescica si ottiene solo in posizione supina.

Cistite, uretrite, pielonefrite

L'infiammazione acuta della vescica e dell'uretra può portare a grave gonfiore delle mucose, occlusione del collo e restringimento dell'uretra. La minzione diventa frequente e forzata. È accompagnato da una forte tensione muscolare, spasmi, dolore nell'addome inferiore e nel pene, secrezione dall'uretra. Il sangue appare spesso nelle urine. La temperatura potrebbe aumentare.

L'ultimo sintomo è tipico della pielonefrite. La malattia è accompagnata da mal di schiena, crampi durante la minzione, debolezza generale, febbre. L'infiammazione può causare costrizione degli ureteri e ritenzione urinaria acuta. La stessa cosa accade quando vengono bloccati dal tessuto renale decomposto. La condizione può essere alleviata solo con l'aiuto dell'intervento chirurgico..

Stenosi uretrale

La stenosi uretrale (restringimento) negli uomini si verifica per i seguenti motivi:

  1. Uretrite cronica. L'infiammazione costante provoca cambiamenti patologici nell'epitelio. È sostituito dal tessuto connettivo, che contrae il normale e restringe il lume.
  2. Interventi strumentali in fase di diagnosi o chirurgia transuretrale su adenoma o vescica. Sul sito di lesioni causate dall'avanzamento dell'uretroscopio o della sonda compaiono cicatrici. In alcuni casi, aumentano, restringendo il lume dell'uretra.
  3. Trauma del pene, fibrosi cavernosa. Il tessuto fibroso può crescere in modo tale da deformare il canale uretrale.
  4. Neoplasie sulle pareti dell'uretra: herpes, papillomi, polipi, verruche genitali, tumori.
  5. Malformazioni anatomiche dell'uretra: fimosi (restringimento del prepuzio), bocca ristretta.

La stenosi uretrale è un restringimento patologico del lume interno dell'uretra, che porta a disturbi di varia gravità

Con la stenosi durante la minzione, devi sforzarti, l'urina viene spruzzata, il flusso cambia direzione in modo imprevedibile. Di solito il processo avviene senza dolore..

Ritardo neurogeno

Il processo di minzione è regolato dai centri del cervello e del midollo spinale. Segnalano i recettori nella parete della vescica, che si contraggono o si rilassano in risposta. La difficoltà a urinare e persino la ritenzione urinaria si verificano a causa della ridotta conduzione nervosa (disfunzione neuromuscolare della vescica). Le ragioni:

  • Lesioni e patologie del cervello e del midollo spinale;
  • Disturbi nervosi;
  • Violazione della funzionalità delle terminazioni nervose dovuta a intossicazione da fumo, tossicodipendenza, alcolismo, diabete mellito.

Il ritardo neurogenico si manifesta con l'assenza o lo stimolo troppo debole.

C'è anche una difficoltà non patologica nell'urinare. Ad esempio, quando un uomo resiste a lungo, non potendo andare in bagno. Dopo un po ', le pareti della vescica si allungano ei recettori nervosi "si stancano", l'impulso si attenua. Quando, finalmente, diventa possibile svuotare la vescica, gli sfinteri non si aprono completamente, un cattivo flusso scorre senza pressione. L'urina deve essere spremuta. Il processo è indolore ma faticoso.

La difficoltà a urinare porta ad un accumulo di urina residua, aumento della pressione intravescicale e ureteri dilatati. Le pareti della vescica si allungano e si atrofizzano.

Diagnostica

Con il problema della difficoltà a urinare, si rivolgono a un urologo. Per identificare gli agenti patogeni nel sistema genito-urinario, un'analisi generale e una coltura batterica delle urine, un esame del sangue, uno striscio dall'uretra, succo prostatico per coltura batterica.

Per determinare la posizione della stenosi uretrale, viene eseguito un esame a raggi X: uretrografia, uretroscopia, uroflussometria. Per valutare lo stato dell'uretra dalla vescica, viene eseguita la fibroscopia.

Gli ultrasuoni possono determinare le condizioni dei reni, della prostata e della vescica, misurare la quantità di urina residua. L'uretrocistoscopia viene utilizzata per esaminare le pareti della vescica..

Trattamento

La difficoltà a urinare non è una malattia indipendente. Questo è un sintomo che andrà via solo dopo il trattamento della malattia che lo ha provocato..

Se la minzione è gravemente difficile o si è completamente interrotta, è necessaria la cateterizzazione di emergenza. Per drenare l'urina, viene applicata una cistostomia: viene praticato un foro nel peritoneo, in cui è immerso un tubo sottile. Per prevenire l'infezione, vengono prescritti antibiotici: "Furagin", "Levomicetina", "Furadonin".

Il farmaco "Furadonin" è un agente antimicrobico ad ampio spettro, un derivato nitrofuranico. Ha un effetto batteriostatico e battericida nelle infezioni del tratto urinario. Prezzo nelle farmacie da 58 rubli.

La complessità del trattamento della stenosi uretrale sta nel fatto che l'espansione strumentale del suo lume (bougienage, tunneling) non fornisce un risultato a lungo termine. Il tessuto cicatriziale e il restringimento ricompaiono, rendendo difficile la minzione. In caso di lesioni estese, l'uretra dovrà essere ripristinata, questo può essere fatto solo da un chirurgo molto esperto, uno specialista nel campo dell'urologia plastica ricostruttiva. A volte devi prendere un pezzo di mucosa buccale e usarlo come un cerotto. Non ci sarà alcun difetto, il paziente se ne dimenticherà in una settimana.

Le pietre bloccate nell'uretra, a seconda della distanza dall'uretra, vengono rimosse chirurgicamente o spinte nella vescica. Lì vengono schiacciati o rimossi chirurgicamente (viene eseguita la cistolitotomia).

Quando la bocca dell'uretra si restringe, viene sezionata (meatotomia), con fimosi, il prepuzio viene sezionato.

Se la minzione è difficile a causa di cancro alla prostata, ascesso o adenoma, per alleviare le condizioni del paziente vengono utilizzate la cistostomia, il cateterismo con un catetere uretrale elastico e la terapia antinfiammatoria..

Debole pressione delle urine, un flusso sottile può essere un segno di contrattura (sclerosi) del collo vescicale. In questi casi, viene utilizzata la cateterizzazione, quindi viene eseguita la plastica del collo o la TUR..

La difficoltà a urinare di natura neurogena viene corretta con l'aiuto del cateterismo periodico, la stimolazione elettrica dei muscoli della vescica, il blocco dei nervi pudendi. In casi estremi, viene utilizzata la TUR del collo vescicale, la reinnervazione (ripristino della regolazione nervosa).

A casa

Il trattamento a casa può essere effettuato solo dopo una diagnosi medica. In caso di cistite o uretrite, un buon coadiuvante è la pasta di Fitolysin, un decotto di foglie di mirtillo rosso, salvia, camomilla. I prodotti dell'apicoltura sono un buon agente antisettico e antinfiammatorio: infuso su podmore, tintura di propoli. Utile irrigazione dell'uretra "Miramistin" o "Protargol".

Infuso sull'ape submore

Se viene diagnosticata una prostatite, è possibile rafforzare efficacemente il sistema immunitario della ghiandola con l'aiuto delle supposte rettali "Vitaprost", "Prostatilen". Ci sono molte recensioni positive su questi farmaci nei forum tematici. Candele con fango Tambukan e propoli ("Tambuil") aiutano ad alleviare il gonfiore della prostata, liberando così l'uretra.

Prevenzione

Per la prevenzione di cistite, uretrite, prostatite, rapporti sessuali non protetti, ipotermia e abuso di alcol dovrebbero essere evitati. Un buon modo per mantenere la salute del sistema genito-urinario è uno stile di vita attivo, esercizi di Kegel, assunzione periodica di immunomodulatori naturali (tintura di ginseng, echinacea).

Una volta all'anno, dovresti sottoporti a un esame preventivo da un urologo. Si consiglia agli uomini di età superiore ai 50 anni di controllare le condizioni della ghiandola prostatica mediante palpazione o ultrasuoni, donare il sangue per il PSA.

Conclusione

La difficoltà a urinare è un sintomo spiacevole e pericoloso. I tentativi di eliminarlo da solo possono portare a esacerbazioni e ritenzione urinaria acuta. Una forte violazione del deflusso si verifica solitamente a causa dell'infiammazione. In questi casi, è meglio chiamare un medico a casa. Un graduale aumento del sintomo è caratteristico dello sviluppo di una neoplasia, cioè c'è abbastanza tempo per un consulto con un urologo e una diagnosi completa.

Perché vuoi usare il bagno, ma l'urina non va

Una persona che pone una domanda in un forum medico perché l'urina non scorre e cosa fare, ovviamente, dovrebbe ricevere una risposta da un urologo qualificato dopo una visita medica completa. Ci sono diversi motivi per cui vuoi andare in bagno, ma l'urina non va. Essere informati in questa direzione significa avere tutte le possibilità per prevenire patologie pericolose.

La ritenzione urinaria acuta è uno stato del corpo umano in cui l'urina non può lasciare da sola una vescica traboccante a causa di un ostacolo esistente. Anche la ritenzione urinaria parziale è una condizione dolorosa in cui la vescica non si svuota completamente, sebbene la voglia di urinare possa susseguirsi..

Come avviene questo

Prima di un attacco di ritenzione urinaria acuta, c'è un leggero dolore, un flusso lento, una scarsa minzione e altri sintomi a seconda della causa della condizione dolorosa. Inizialmente, con un attacco di ritenzione urinaria acuta, c'è un bisogno di urinare, in cui l'urina non scorre o viene escreta in quantità scarsa. In questo caso, il paziente avverte dolore nell'addome inferiore, aggravato dal movimento, dall'atto urinario.

La ritenzione urinaria acuta nelle donne è spesso accompagnata da perdite vaginali, negli uomini - dall'uretra. A volte c'è dolore alla testa, aumento della pressione sanguigna, vomito, brividi, febbre. Esaminando il paziente, il medico scopre una vescica traboccante. A volte puoi vedere un rigonfiamento sferico nell'addome inferiore, pressione su cui provoca dolore.

Sintomi del problema cronico

Nel decorso cronico della malattia, i segni clinici sono spesso assenti. Il paziente è preoccupato per:

  • Pesantezza nell'addome inferiore.
  • Minzione frequente.
  • Diminuzione della quantità di urina escreta.
  • Svuotamento parziale della vescica.
  • L'urina esce in un flusso intermittente per 10-15 minuti.

Le ragioni

Le statistiche mediche mostrano che, ad eccezione dei singoli casi, la ritenzione urinaria acuta viene diagnosticata negli uomini. Questa situazione è spiegata dalle caratteristiche strutturali del sistema urinario: la presenza di una prostata, che è spesso affetta da un tumore, stenosi dell'uretra derivanti da processi infiammatori.

Perché l'urina viene trattenuta negli uomini

Le ragioni principali della ritenzione di urina negli uomini sono:

  • Tumore della prostata.
  • Crescita maligna del sistema genito-urinario.
  • Malattie a trasmissione sessuale posticipate.
  • Prostatite acuta e cronica.
  • Rottura dell'uretra.
  • Pietre uretrali.

Perché l'urina non va nelle donne

L'urina viene trattenuta nelle donne molto meno spesso a causa della struttura più corta dell'uretra e dell'assenza della prostata. La ritenzione di urina nella metà più debole si verifica per i seguenti motivi:

  • Patologie neurologiche.
  • Colonna vertebrale ferita.
  • Operazioni posticipate sull'utero.
  • Neoplasie maligne.
  • Cisti uretrali.
  • Malattia da urolitiasi.

Bere alcol o droghe può accelerare la ritenzione urinaria se esiste un fattore predisponente. Le persone anziane possono manifestare una ritenzione urinaria completa dopo il trattamento con farmaci atropina.

Cosa dobbiamo fare

L'isuria è un fenomeno molto pericoloso che richiede cure mediche urgenti. L'autotrattamento a casa può avere risultati molto negativi. Un tentativo di cateterismo è pericoloso per rottura della vescica, trauma all'uretra, mentre è alta la probabilità di infezione, che provoca una forma acuta di pielonefrite e prostatite.

L'uscita corretta in questa situazione è chiamare un'ambulanza. Il sollievo dalla condizione per un breve periodo può essere fornito applicando calore all'area perineale o immerso in un bagno caldo, si consiglia di assumere antispastici. Per fornire assistenza medica, è importante scoprire i motivi della ritenzione urinaria. Ciò consentirà di determinare correttamente i metodi di terapia..

Aiuto a casa

Con ischuria, le condizioni del paziente possono essere alleviate nei seguenti modi. Piega, inumidisci, strizza il foglio. Mettilo sotto la schiena, mantenendo per 1 ora. Successivamente, applica lo stesso impacco sullo stomaco. Il primo giorno, applicare al mattino e alla sera, il seguente: 1 volta, quando compaiono i segni di ischuria emergente. Grattugiare 2 cipolle, utilizzare una garza per applicare un impacco sulla zona della vescica, mantenendo per 2 ore.

Ambulanza per ishuria

Se le circostanze sono tali che non è possibile ottenere un'ambulanza, è necessario alleviare lo spasmo e rilassare i muscoli della vescica. A tal fine, è necessario eseguire le seguenti azioni. Il paziente deve bere un bicchiere di acqua non molto fredda o tè alla menta freddo. Un bagno con un decotto di camomilla rilassa bene.

Indipendentemente dai motivi del ritardo nell'urina, è imperativo cateterizzare una vescica piena. Ciò sarà necessario per svolgere 2 funzioni: terapeutica e diagnostica, poiché è impossibile chiarire la diagnosi senza analizzare l'urina. Il cateterismo vescicale porta un notevole sollievo: il dolore e l'urina scompaiono.

Se per qualche motivo il cateterismo non è possibile, è consigliabile una puntura della vescica. In casi particolarmente gravi, viene eseguito un intervento chirurgico: viene applicata un'epicistostomia (un catetere con un ritiro alla parete addominale). In futuro, la terapia viene eseguita a seconda di ciò che ha portato all'ischiuria.

Diagnostica in ambiente ospedaliero

Per determinare cosa ha portato alla ritenzione di urina, vengono effettuati numerosi studi. A un appuntamento con un urologo, il paziente viene esaminato, compresa la palpazione, e viene compilata un'anamnesi della malattia. Viene rilevata l'ischiuria completa o incompleta delle urine. È importante differenziare l'isuria completa dall'anuria, quando l'urina non viene prodotta nel corpo..

  • Analisi del sangue generale.
  • Analisi generale delle urine.
  • Chimica del sangue.

La TC viene eseguita secondo le indicazioni.

Trattamento

Per il trattamento dell'ischuria utilizzato:

  • Farmaci antimicrobici: Furagin, Levomicetina. Gli stessi farmaci sono usati per prevenire complicazioni durante il cateterismo..
  • La vescica viene lavata con antisettici.
  • Nella citoscemia, un tubo viene inserito attraverso la parete addominale per drenare l'urina.

Quando l'isuria si verifica durante l'intervento chirurgico o il parto, si consiglia di inumidire periodicamente i genitali con acqua calda. La novocaina viene anche iniettata nell'uretra, l'urotropina viene iniettata per via endovenosa.

Trattamento a base di erbe

Gli erboristi consigliano alle persone con problemi al sistema urinario di mantenere in casa piante diuretiche: foglie di ribes, boccioli di betulla, semi di aneto, equiseto, cicoria, prezzemolo.

Ricette comprovate per la ritenzione urinaria:

  • Ricetta 1. Succo di sedano. Il succo viene spremuto dalle radici di sedano attorcigliate con un tritacarne. Prendi 1 cucchiaio 3 volte al giorno per 15 minuti per 15 giorni. prima di mangiare. Puoi usare l'infuso: versare 100 g di radice schiacciata con 300 ml di acqua fredda. Insistere per 7 ore, quindi assumere come il succo.
  • Ricetta 2. Infuso di prezzemolo. I 100 g di prezzemolo lavati presi vengono versati sopra con acqua bollente, posti in una casseruola, versati sopra con il latte, che dovrebbe essere sciolto in forno. Dopo aver filtrato per 2 giorni, prendi un cucchiaino ogni 2 ore.
  • Ricetta 3. Infuso di foglie di ribes. Il medicinale viene preparato secondo la stessa ricetta dell'infuso di prezzemolo. Oltre all'effetto diuretico, si può ottenere prendendo l'infuso, rafforzando il sistema immunitario.
  • La radice di bardana e le bacche di ginepro sono diuretici provati. Viene utilizzata la raccolta in farmacia del ginepro. Assumere grandi quantità.
  • Brodo di miele. Prendi 30 g di foglie di betulla schiacciate e versali in 500 ml di vino secco, fai bollire a fuoco basso per 15 minuti, dopodiché vengono aggiunti 5 cucchiaini di miele, tutto viene mescolato. Il brodo va conservato in frigorifero, prendi 2 cucchiai dopo un pasto.

Complicazioni

Le malattie croniche che portano all'isciuria sono spesso irte di gravi complicazioni, soprattutto per gli anziani. Le malattie pericolose derivanti dalla ritenzione urinaria sono:

  • Restringimento della vescica.
  • Rottura della parete della vescica.
  • Infiammazione delle vie urinarie.
  • Insufficienza renale.
  • Malattia da urolitiasi.
  • Idronefrosi.
  • Cistite.
  • Pielonefrite.
  • Diverticolo nella parete della vescica.
  • Urosepsis.
  • Atrofia della vescica.

Prevenzione

Per evitare patologie del sistema urinario, è necessario seguire le seguenti raccomandazioni. Evita lesioni agli organi del sistema genito-urinario. Elimina l'ipotermia. Quando si tratta con farmaci prescritti da uno specialista, è necessario aderire alle norme e alla durata del farmaco.

Identificare e trattare tempestivamente le patologie che portano alla ritenzione urinaria acuta. Sottoponiti regolarmente a esami preventivi nelle istituzioni mediche. Con ischuria, la prognosi è positiva, ma va tenuto presente che esiste un'alta probabilità di complicanze dagli organi che portano alla ritenzione urinaria.

Dopo aver urinato, voglio scrivere - cosa fare?

Il processo di escrezione dell'urina per ogni persona è puramente individuale. Alcuni usano il bagno cinque volte al giorno, mentre altri vanno in bagno dopo ogni tazza di liquido che bevono. Normalmente, si ritiene che se una persona visita il bagno non più di 10-12 volte al giorno, il suo sistema urinario funzioni normalmente. Un cambiamento in questa frequenza può indicare la progressione della patologia. Inoltre, i pazienti spesso si lamentano che dopo la minzione si ha la sensazione che vogliano di più. Le ragioni di questa condizione possono essere sia patologiche che fisiologiche..

Questo suggerisce che non dovresti andare immediatamente nel panico e correre dal medico. Ma se una tale sensazione si presenta sistematicamente, allora questo è già un motivo serio per contattare un urologo.

Questa sensazione specifica può verificarsi in persone di diverse fasce d'età. Vale la pena notare che la patologia è più spesso diagnosticata nel gentil sesso. Ciò è dovuto, per la maggior parte, alle caratteristiche strutturali del loro sistema urinario. L'uretra nelle donne è quanto più corta che negli uomini, quindi, vari microrganismi patogeni possono facilmente penetrarla e provocare la progressione del processo infiammatorio (questo motivo è uno dei principali che provocano la sensazione di una vescica non completamente svuotata).

  1. Fattori eziologici
  2. Sintomi
  3. Diagnostica
  4. Attività di guarigione

Fattori eziologici

Se dopo aver urinato vuoi scrivere di più, allora questo è un segnale allarmante, che di solito segnala un disturbo nel funzionamento degli organi del sistema urinario. Le seguenti condizioni patologiche possono provocare la comparsa di questa sensazione in una persona:

  • Malattia da urolitiasi. La presenza di conglomerati formati di varie dimensioni nella vescica riduce significativamente il volume di questo organo. Tutto ciò porta al fatto che una persona, dopo aver visitato il bagno, vuole nuovamente scrivere. Contemporaneamente a un tale sintomo, appare un'immagine di questo particolare disturbo: fa male nella regione lombare, si può anche notare la presenza di impurità patologiche nelle urine e ipertermia;
  • Diabete. Spesso i diabetici hanno questo sintomo;
  • Cistite. Se vuoi di più dopo aver urinato, nella maggior parte dei casi è la cistite a causare una sensazione così spiacevole. Con questo processo infettivo, non viene colpita solo la mucosa dell'uretra, ma anche la mucosa della vescica, che porta all'interruzione del suo funzionamento. Pertanto, una persona ha un bisogno regolare di svuotarlo, dopo di che si ha una sensazione spiacevole di non essere stato svuotato completamente;
  • Spesso il motivo della sensazione di voler urinare di nuovo è l'insufficienza renale progressiva. Ciò è dovuto al fatto che il paziente prova una costante sensazione di sete e consuma molti liquidi. Di conseguenza, un volume abbastanza grande di urina viene escreto naturalmente. A causa dell'irritazione della vescica, si manifesta una sensazione di svuotamento inadeguato (voglio scrivere di più);
  • Negli uomini, una tale sensazione di disagio può verificarsi a causa di danni alla prostata;
  • Diverse infezioni a trasmissione sessuale possono anche provocare la sensazione che dopo aver espulso l'urina si desideri visitare di nuovo il bagno. Questo gruppo include gonorrea, tricomoniasi, clamidia, ecc..
  • periodo di partorire il bambino. In questo momento, l'utero in continua espansione esercita una pressione sulla vescica. Pertanto, le donne incinte spesso sentono che dopo aver svuotato la vescica, vogliono nuovamente visitare il bagno;
  • grave ipotermia del corpo;
  • consumo di troppo liquido al giorno (la norma non è superiore a 2,2 litri).

Video: segni di prostatite

Ritenzione di urina negli uomini: cause, tipi e trattamento

L'incapacità di svuotare l'urea (ischuria) è osservata in varie patologie del sistema genito-urinario negli uomini. Tuttavia, una persona non può svuotare la vescica quando è piena. Sullo sfondo di questa condizione, persiste un intenso bisogno di urinare. La ritenzione urinaria acuta richiede cure urgenti, poiché porta a conseguenze pericolose per la vita. Questo articolo descriverà le cause e il trattamento della ritenzione urinaria negli uomini. Inoltre, ti diremo cosa fare con la ritenzione urinaria negli uomini a casa..

  • 1 Perché c'è ritenzione urinaria negli uomini?
  • 2 Tipi e forme della malattia
  • 3 Sintomi caratteristici
  • 4 Metodi di trattamento farmacologico
  • 5 rimedi popolari per il trattamento

Perché negli uomini si verifica la ritenzione urinaria??

Le ragioni della ritenzione urinaria negli uomini sono divise in due gruppi:

  • associato a ostacoli meccanici;
  • e quelli che sorgono a causa di interruzioni nella regolazione nervosa.

Gli ostacoli meccanici, a causa dei quali l'urina non scorre da un uomo, sono:

  • neoplasie maligne e benigne della prostata;
  • trauma alle vie urinarie;
  • calcoli nel tratto urinario e nel tratto urinario;
  • stenosi uretrale;
  • tumori dell'uretra;
  • neoplasie nel retto che comprimono le vie urinarie;
  • fimosi, a causa della quale la testa dell'organo non si apre completamente;
  • anomalie intrauterine nella formazione dell'uretra (patologia valvolare o proliferazione del tubercolo seminale);
  • lesioni infettive del sistema genito-urinario, che portano a un restringimento dell'uretra e ad edema acuto.

Tra i motivi associati ai disturbi della regolazione nervosa, vale la pena menzionare quanto segue:

  • varie neoplasie nel cervello e nel midollo spinale;
  • lesioni del midollo spinale;
  • una malattia in cui vengono distrutte le membrane delle cellule nervose.

Importante! Alcuni farmaci possono ritardare la trasmissione degli impulsi nervosi, che causa ischuria.

Inoltre, l'inibizione temporanea del sistema nervoso centrale e la ritenzione urinaria si verificano sullo sfondo di:

  • fatica;
  • bere molto alcol;
  • dopo operazioni nella zona pelvica e nella cavità addominale;
  • con immobilità prolungata (ad esempio, in pazienti allettati).

Tipi e forme della malattia

La ritenzione urinaria si divide in diversi tipi:

  1. L'isuria acuta appare inaspettatamente e si sviluppa rapidamente (in poche ore). Allo stesso tempo, il paziente avverte dolore nell'addome inferiore. Sullo sfondo di un forte bisogno di svuotare l'urea, l'urina non può passare.
  2. Isuria cronica. Con questa forma della malattia, l'urina negli uomini non va bene, cioè una persona esegue il processo di minzione, ma dopo di essa rimane sempre una certa quantità di fluido fisiologico nelle urine, che normalmente non dovrebbe essere. Con questa forma della malattia, non c'è bisogno acuto di svuotamento..
  3. Ritenzione urinaria paradossale negli uomini. Questa forma è caratterizzata dal fatto che non c'è ritenzione urinaria negli uomini, ma con un tratto urinario traboccante, si verifica l'incontinenza urinaria. Questa patologia si verifica a causa dell'eccessivo allungamento della valvola nell'uretra..

Sintomi tipici

Se l'urina non va negli uomini, decidono cosa fare solo dopo aver distinto l'anuria dall'isuria. Nel primo caso, l'urina semplicemente non si accumula nella vescica, quindi il paziente non ha la possibilità di urinare..

I sintomi dell'isciuria acuta sono i seguenti:

  • forte disagio e dolore nell'ostruzione delle vie urinarie;
  • la persona avverte un forte desiderio di urinare, ma non può farlo;
  • l'addome nella parte inferiore diventa fortemente teso e doloroso quando viene toccato.

L'isciuria cronica è accompagnata dalle seguenti manifestazioni cliniche:

  • l'uomo non ha né dolore né intensa voglia di svuotare l'urea;
  • tuttavia, c'è un disagio costante in quest'area;
  • il processo di minzione è alquanto difficile, per la sua attuazione, il paziente deve sforzare fortemente la stampa (in alcuni casi, anche premere sull'addome inferiore in modo che l'urina inizi a fluire);
  • flusso di urina intermittente debole;
  • dopo lo svuotamento, non vi è alcuna sensazione di completo svuotamento dell'urea e vi è un desiderio ripetuto di urinare.

Se compare almeno un sintomo, è necessario consultare un medico per stabilire la causa dell'ischiuria e iniziare il trattamento in tempo.

Metodi di trattamento farmacologico

Se l'urina di un uomo scorre male, solo un urologo esperto ti dirà cosa fare. Nell'ischuria acuta, il trattamento chirurgico è indicato se la patologia è causata da ostacoli meccanici. Se la causa della malattia risiede nei processi infiammatori, la patologia verrà trattata con antibiotici, sulfonamidi e farmaci per la terapia sintomatica.

Per l'ischemia acuta a casa in attesa di un'ambulanza, prova a rilassare i muscoli delle vie urinarie come segue:

  • metti una supposta rettale senza spa o papaverina;
  • fare una doccia calda sul basso addome;
  • in alcuni casi, aiuta un clistere purificante regolare.

In caso di ischuria acuta in ambiente ospedaliero, verrà eseguita la cateterizzazione dell'urea. Per questo, un catetere flessibile viene inserito nell'uretra attraverso l'uretra. Attraverso di esso, l'urina stagnante viene facilmente escreta. Se il catetere non può essere inserito, viene installato uno scarico speciale con un tubo più sottile. Dopo aver ripristinato il deflusso di urina, viene eseguito il trattamento della patologia che ha portato a questa condizione pericolosa.

Il trattamento della forma cronica di ischuria dipende dalla causa della patologia. A volte viene eseguito un esame endoscopico per fare una diagnosi accurata. La chirurgia è spesso necessaria per rimuovere un'ostruzione meccanica.

Rimedi popolari per il trattamento

In una situazione in cui l'urina è scarsa negli uomini, la medicina tradizionale ti dirà cosa fare:

  1. Sul basso ventre, una volta ogni bussata per un paio d'ore, fare degli impacchi con le cipolle (solo crude).
  2. Un lenzuolo imbevuto d'acqua e strizzato viene posto sotto la schiena per ¾ ore, piegato più volte. Quindi lo stesso impacco viene fatto sull'addome per un'ora. Nei primi giorni, la procedura viene eseguita due volte, quindi una volta al giorno.
  3. All'interno è utile utilizzare una miscela di infuso su radici di sambuco e coda di cavallo grattugiata. Si consuma in un bicchiere al giorno..
  4. Riempi il barattolo da ½ litro con i cinorrodi snocciolati. Versare la vodka e insistere per 5-7 giorni fino a ottenere una miscela di una tonalità brunastra chiara. Assumere due volte 5-10 k, diluendoli in 15 ml di acqua.
  5. Il succo viene spremuto dalle radici di sedano grattugiate fresche e consumato 5-10 ml tre volte ½ ora prima dei pasti.
  6. Per migliorare il deflusso dell'urina, è utile masticare bacche di ginepro fresche.
  7. Una buona medicina è quella della cicoria. Per fare questo, 5 g di erba vengono versati con acqua bollente (0,2 l). Dopo l'infusione aggiungere lo zucchero. Assumere ½ porzione prima dei pasti.

Attenzione! I frutti di ginepro sono vietati per l'uso nelle patologie renali infiammatorie acute.

  1. Con l'isuria, viene preparato il seguente farmaco: 2-3 g di gemme di betulla schiacciate e semi di aneto vengono versati con acqua bollente (0,4 l). Insistere per 1,5 he filtrare. Prendi ogni mezz'ora a sorso. Un bicchiere di prodotto viene bevuto durante la giornata.
  2. 15 grammi di fiori di mughetto di maggio vengono versati con acqua bollente (0,2 l). Consumare 10 ml tre volte al giorno.
  3. Avrai bisogno di rizomi e radici di bruciato. 15 g di materie prime vengono versati con acqua bollente (0,28 l). Far bollire per 1/2 ora e lasciare agire per 2. Dopo la filtrazione assumere 15 ml 5 r / giorno prima dei pasti.

I rimedi a base di Burnet sono controindicati in gravidanza.

Anche il seguente medicinale aiuterà. 15 grammi di foglia di rovo vengono versati con acqua bollente (0,23 l). Lasciate fermentare per mezz'ora e filtrate. Prendi ¼ di bicchiere quattro volte al giorno. Inoltre, è utile bere il tè dai frutti di ribes nero essiccati. 15 g di materie prime vengono preparate con acqua bollente (un bicchiere), come il tè, e bevute ½ tazza tre volte.

5 pericolosi sintomi di ritenzione urinaria negli uomini

La ritenzione di urina (isuria) è l'incapacità di urinare quando l'urina è piena. Si manifesta con un bisogno persistente di andare in bagno, dolore nella zona sovrapubica, indebolimento del flusso, svuotamento incompleto della vescica. Le cause e il trattamento della ritenzione urinaria negli uomini sono determinati dall'urologo. Per diagnosticare l'ischuria, ricorrono a esami delle urine e del sangue, ecografia degli organi pelvici. A seconda della causa, vengono indicati farmaci o interventi chirurgici.

  1. Cosa si intende per ritenzione urinaria
  2. Cause di ritenzione urinaria negli uomini
  3. I primi segni della sindrome
  4. Come fornire cure di emergenza
  5. Metodi di trattamento
  6. Aiuta con la diversione delle urine
  7. Medicinali
  8. Chirurgia
  9. Perché la sindrome da ischuria è pericolosa
  10. Come prevenire le ricadute

Cosa si intende per ritenzione urinaria

La ritenzione urinaria è una condizione anormale caratterizzata da ridotta o incapacità di urinare. Accompagna più di 1/3 delle malattie urologiche negli uomini. Nell'85% dei casi l'isciuria viene diagnosticata nelle persone di età superiore ai 55-60 anni..

A seconda della durata della malattia, la ritenzione urinaria è acuta e cronica. Nella pratica urologica viene utilizzata una classificazione che tiene conto del rapporto dell'isuria con patologie del sistema endocrino, escretore, riproduttivo e nervoso..

Tipi di ritenzione urinaria negli uomini:

  • Acuto. Inizia all'improvviso, accompagnato da sintomi vividi. Molto spesso causato da restringimento o blocco dell'uretra con calcoli, coaguli di sangue. Meno comunemente a causa di disturbi neurologici.
  • Cronico. I sintomi aumentano lentamente. La ritenzione urinaria cronica negli uomini è provocata da cicatrici dell'uretra, tumori dell'uretra o della prostata.
L'isuria non deve essere confusa con l'anuria. Nel primo caso, il paziente non può svuotare l'urina e nel secondo l'urina non scorre in essa a causa di danni ai reni.

In rari casi, negli uomini, viene rivelata una ritenzione urinaria paradossale: l'incapacità di urinare, ma allo stesso tempo c'è uno scarico incontrollato di urina in piccole porzioni. A seconda della causa del disturbo, può essere medicinale, meccanico o neurogeno..

Cause di ritenzione urinaria negli uomini

La minzione ritardata non è una malattia separata, ma una conseguenza di patologie di fondo dei sistemi escretore, endocrino, riproduttivo e di altro tipo. Con ischuria, l'urina si forma nei reni e si accumula nell'uretere, ma non viene rilasciata quando viene riempita.

Motivi della ritenzione urinaria negli uomini:

  • Fattori psicosomatici. Lo stress, la paura e il tumulto emotivo inibiscono il sistema nervoso ei riflessi che assicurano il flusso di urina. Spesso l'isciuria psicosomatica si trova negli uomini con disturbi mentali.
  • Disturbi disfunzionali. La minzione si verifica al momento della contrazione attiva del detrusore, la membrana muscolare dell'urea. Se è danneggiato o l'innervazione è disturbata, le fibre muscolari non si contraggono, quindi non c'è bisogno di andare in bagno.
  • Blocco meccanico dell'uretra. In 2/3 degli uomini, la ritenzione urinaria si verifica sullo sfondo del restringimento o del blocco dell'uretra. Il blocco è causato dalla cicatrizzazione del canale, schiacciandolo con prostatite, tumori dell'urea, fimosi e cancro alla prostata. La ritenzione della minzione complica il decorso dell'urolitiasi, in cui l'uretra è ostruita da piccole pietre.
L'isuria colpisce uomini che soffrono di tumori uretrali, ipertrofia del tubercolo seminale, adenoma prostatico, anomalie congenite della sfera genito-urinaria.

La deviazione dell'urina è compromessa quando si abusa di determinati farmaci. L'assunzione di sedativi, analgesici narcotici, bloccanti dei recettori colinergici porta a malfunzionamenti del sistema nervoso periferico e centrale. Di conseguenza, la conduzione degli impulsi dalla vescica al centro corrispondente del cervello viene interrotta, il che porta alla ritenzione urinaria.

I primi segni della sindrome

Il quadro clinico dipende dalla causa della ritenzione urinaria. Nell'isciuria acuta i sintomi compaiono all'improvviso e nell'isciuria cronica aumentano gradualmente.

Segni caratteristici di ischuria:

  1. Interruzione o indebolimento del flusso di urina. Se, durante la minzione, l'uretra viene bloccata da una pietra, il flusso viene interrotto bruscamente. Con ischuria sullo sfondo di adenoma prostatico o altri tumori, il lume dell'uretra diminuisce gradualmente nell'arco di 3-12 mesi.
  2. Dolore nella zona pubica. Una vescica traboccante esercita pressione sull'uretra, sulla prostata e su altri organi. Questo porta a dolore al bacino..
  3. Gonfiore nell'addome inferiore. Il volume dell'urea è 300-350 ml. Si trova dietro l'articolazione pubica. Con l'isuria, trabocca, a causa del quale il gonfiore si verifica negli uomini nell'addome inferiore.
  4. Impulso frequente di usare il bagno. Gli uomini con ritenzione urinaria cronica non sono in grado di svuotare completamente le urine. Come risultato della persistenza dell'urina residua, si ripresenta la voglia di urinare..
  5. Incapacità di svuotare la vescica. Negli uomini con ritenzione urinaria, c'è un forte bisogno di andare in bagno (l'eccezione si applica solo alla forma neurogena). Ma a causa dell'ostruzione dell'uretra, la minzione non si verifica.
La ritenzione urinaria differisce dall'anuria per la sovraeccitazione nervosa della persona, che è causata da un bisogno irresistibile di urinare.

Inoltre, gli uomini lamentano sintomi causati da una malattia sottostante: urolitiasi, cistite, pielonefrite, prostatite, stenosi uretrale, ecc. Molto spesso, l'ischuria è accompagnata da dolore all'inguine, febbre, sangue nelle urine, tagli durante lo svuotamento della vescica, secrezione purulenta dall'uretra.

Come fornire cure di emergenza

La ritenzione urinaria è una condizione che richiede un trattamento adeguato e tempestivo. L'assistenza ritardata è pericolosa per l'insufficienza renale. Ma eseguire il cateterismo senza le competenze appropriate è irto di danni all'uretra..

Cosa fare con la ritenzione urinaria:

  • chiama un'ambulanza a casa tua;
  • dare all'uomo un antispasmodico - Drotaverin, Spazmalgon;
  • metti una piastra elettrica sul basso addome.

Prima dell'arrivo del medico, non è consigliabile eseguire misure aggiuntive: dare da bere, fare impacchi. Puoi offrire un bagno leggermente tiepido o ammollo.

Metodi di trattamento

Il modo in cui trattare il ritardo dipende dai risultati dell'esame, che determinano la causa del deflusso ostruito dell'urina. Dopo l'esame, il medico prescrive:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • chimica del sangue;
  • Ultrasuoni dei reni, della vescica e dell'uretra.

Se un'ecografia della vescica rivela cambiamenti del tumore, viene eseguito anche uno studio con mezzo di contrasto a raggi X. A seconda dei risultati, viene prescritto un trattamento conservativo o chirurgico..

Aiuta con la diversione delle urine

Prima di trattare la ritenzione urinaria, fornire un drenaggio di emergenza delle urine. Uno dei due metodi viene utilizzato per svuotare l'urea:

  • Cateterismo. Un catetere di gomma viene inserito attraverso l'uretra nella vescica, che consente all'urina di fluire liberamente.
  • Cistostomia. Con l'ostruzione uretrale negli uomini, si forma un accesso chirurgico all'uretere. Viene praticata una puntura nel peritoneo sopra la vescica, in cui è installata un'epicistostomia - un tubo cavo per espellere l'urina.
A causa della normalizzazione del deflusso delle urine, il rischio di complicanze è ridotto: infiammazione infettiva, pielonefrite e calcoli nella vescica.

Medicinali

Con la natura stressante della malattia, l'aumento del tono uretrale, il trattamento farmacologico è efficace. Per riprendere il deflusso di urina, agli uomini viene prescritto:

  • antibiotici (Ciprofloxacina, Flaprox) - distruggono i batteri nella prostata, riducendone il gonfiore e la pressione sul tratto urinario;
  • M-colinomimetici (Pilocarpina, Saladzhen) - aumenta il tono della membrana muscolare della vescica, stimolando la sua contrazione e la deviazione delle urine;
  • Inibitori della 5-alfa-reduttasi (Urofin, Finpros) - riducono il volume della prostata con adenoma;
  • sedativi (Alluna, Adonis-Brom): eliminano lo stress emotivo, facilitando così la minzione.

La ritenzione urinaria acuta negli uomini richiede uno svuotamento urgente della vescica. Prima dell'introduzione del catetere, l'uomo riceve un'iniezione di un antispasmodico: la soluzione di platifillina, papaverina. Dopo la procedura, il tratto urinario viene necessariamente lavato con soluzioni antisettiche Furacilin o Miramistin. Previene le complicazioni infettive - cistite, uretrite.

Chirurgia

Se i disturbi della minzione negli uomini sono causati dal blocco dell'uretra con pietre, ricorrono alle seguenti operazioni:

  • La litotripsia è la distruzione dei calcoli negli organi del sistema urinario mediante l'energia delle onde d'urto. Per rimuovere i resti di depositi di sale dal corpo, agli uomini viene prescritto Fitolit, Cyston.
  • Rimozione di calcoli - estrazione di calcoli con accesso aperto attraverso la parete peritoneale o attraverso l'uretra (chirurgia transuretrale).

Con la cicatrizzazione dell'uretra, è indicata la chirurgia plastica, durante la quale i cilindri espandenti metallo-plastica vengono inseriti nelle aree ristrette o sostituiti con tessuto donatore. Per piccole stenosi, le aree colpite vengono asportate e i bordi dei tessuti sani vengono suturati. In casi clinicamente difficili, l'operazione viene eseguita in più fasi..

Con cicatrici più lunghe di 2 cm, viene eseguita l'uretroplastica sostitutiva, un'operazione per ripristinare la pervietà dell'uretra sostituendo le sue aree interessate con i tessuti dell'uomo.

Perché la sindrome da ischuria è pericolosa

La ritenzione urinaria prolungata è pericolosa a causa di un aumento della pressione idrostatica nel sistema urinario superiore. L'isuria acuta negli uomini è complicata da:

  • idronefrosi;
  • pielonefrite;
  • insufficienza renale acuta o cronica.

Nell'urina stagnante, i batteri si moltiplicano attivamente, il che porta all'infiammazione dell'urea e dell'uretra - cistite, uretrite. In caso di minzione ridotta, aumenta il rischio di formazione di calcoli. Lo stiramento delle pareti della vescica porta alla sporgenza della mucosa attraverso le fibre muscolari del detrusore, alla formazione di una cavità accessoria sacculare - un diverticolo.

Come prevenire le ricadute

La prevenzione dell'isciuria consiste nel trattamento tempestivo di malattie urologiche concomitanti negli uomini. Per prevenire i disturbi del tratto urinario, dovresti:

  • evitare lesioni agli organi pelvici;
  • smettere di bere alcolici;
  • visitare un urologo 1-2 volte l'anno;
  • aderire a una dieta (con urolitiasi);
  • fermare l'infiammazione nella prostatite cronica;
  • evitare situazioni stressanti;
  • prendere sonniferi solo come indicato da un medico.

Gli uomini dopo i 45 anni di età devono fare un test del PSA, un antigene prostatico specifico, 1-2 volte l'anno. È un marker di molte malattie della prostata che provocano ischuria. Fatte salve le raccomandazioni mediche, la probabilità di disturbi della minzione diminuisce più volte..