Tipi e sintomi di disturbi del sistema urinario negli uomini

Quando ci sono problemi significativi nel lavoro del sistema genito-urinario, il risultato è una violazione della minzione negli uomini, la sua manifestazione è caratterizzata da un intero gruppo di sintomi.

Il sintomo più diffuso che accompagna un malfunzionamento del sistema urinario è una violazione della minzione, durante la quale è possibile osservare un cambiamento significativo nella frequenza e regolarità della minzione, incontrollabilità con dolore acuto, incontinenza, lunga ritenzione.

I disturbi del sistema urinario hanno i seguenti sintomi:

  • accompagnamento del dolore;
  • una diminuzione del volume di urina escreta;
  • scolorimento delle urine;
  • ritardo nel processo di produzione di urina;

Va notato che le violazioni sono suddivise in tipi:

  1. Violazione della frequenza della minzione. Può sia diminuire che aumentare. Spesso si verifica una ritenzione urinaria acuta o un bisogno frequente in parallelo.
  2. Ritenzione di urina. È il tipo di condizione in cui il paziente non può urinare da solo, anche se ha un grande desiderio. La ritenzione urinaria stessa ha una varietà: ritenzione urinaria acuta, che spesso inizia ad apparire improvvisamente con la sensazione che la vescica sia molto piena.
  3. Enuresi. Questo è il cosiddetto processo involontario e incontrollato di escrezione di urina; gli impulsi al bagno sono generalmente insoliti per questo.
  4. Pollachiuria. Si osserva una minzione frequente, che inizialmente provoca un forte bisogno di svuotare la vescica.
  5. Impulso imperativo e acuto. Appaiono inaspettatamente, il paziente può sentire un forte bisogno di svuotarsi.
  6. Sindrome del dolore durante la minzione. È centralizzato nel perineo, nella zona sopra il pube, può apparire formicolio su tutta la lunghezza del pene. Va notato che il dolore diminuisce o aumenta, a seconda della quantità di liquido nella vescica..
  7. Strangurio. Il prelievo di liquidi è difficile, ci sono impulsi frequenti, sensazione di urea traboccante.

Disfunzione urinaria nella malattia della prostata

Una tale violazione è il problema principale di questa malattia, può essere accompagnata da desideri frequenti e falsi con l'impossibilità di svuotare completamente la vescica. Sulla base della prostatite trascurata, che diventa cronica, vescica iperattiva, possono svilupparsi disturbi neurogeni della minzione. Durante questo processo, tutti i vasi nel canale dell'urea si restringono, a seguito della quale la pressione dell'urina diminuisce e il flusso si indebolisce o viene interrotto del tutto. Il restringimento intenso dell'uretra provoca il ristagno dell'urina e questo a sua volta provoca uno stimolo frequente.

Con adenoma prostatico

L'adenoma è una malattia a causa della quale si formano noduli di natura benigna nei tessuti della ghiandola prostatica, si sviluppano lentamente, la ghiandola aumenta di dimensioni. Questo processo causa una varietà di problemi urinari. Il primo dei quali è un cambiamento nel flusso di urina, ritenzione urinaria acuta. L'urina viene rilasciata in modo incompleto, l'inizio della minzione inizia a persistere, accompagnato da impulsi piuttosto frequenti, una sensazione di urea traboccante. Con l'ulteriore progressione della malattia si possono notare anche frequenti discese o incontinenza urinaria assoluta, mentre l'uomo non è in grado di controllare il suo desiderio di andare in bagno. Sullo sfondo della discesa incontrollata, l'urina viene costantemente escreta in goccioline.

Con adenoma prostatico

Di per sé, l'adenoma prostatico agisce come una formazione benigna, che tende a crescere gradualmente, pur non dando metastasi. Dopo un ingrossamento della prostata, possono verificarsi molti disturbi urinari. Nelle prime fasi della malattia, c'è un ritardo nell'inizio della discesa, il getto perde la sua intensità, l'impulso diventa frequente. Un enorme desiderio di andare in bagno appare anche di notte, ci sono casi fino a cinque volte. In questa fase della malattia, lo svuotamento dell'urea viene eseguito completamente, al secondo stadio c'è una compattazione dell'uretra, ci sono gravi malfunzionamenti nel funzionamento del sistema urinario, di conseguenza, l'urina non viene definitivamente escreta. I pazienti hanno la sensazione di una vescica traboccante e alla fine della minzione non c'è sensazione di svuotamento completo. Lo stesso rilascio di fluido viene effettuato in porzioni piccole ma frequenti. Molto presto, l'adenoma inizia a premere sul canale in modo che l'urina venga espulsa involontariamente in piccole goccioline. Durante questo processo, si osserva un cambiamento significativo nell'ombra dell'urina: diventa rosata o torbida con un'impurità sanguinolenta.

Con balanite

La balanite è direttamente correlata a una malattia che causa l'infezione di tutti i tessuti del prepuzio e del glande, a seguito della quale il processo infiammatorio progredisce, provocando l'edema del prepuzio e del glande. Va notato che questa malattia si sta diffondendo assolutamente su tutta la superficie e penetra persino nell'uretra stessa. Di conseguenza, l'uretrite inizia a svilupparsi, i disturbi della minzione compaiono negli uomini. Un'infezione che ha avuto accesso all'uretra provoca l'infiammazione del canale urinario, durante la produzione di urina si verificano sensazioni dolorose. Nella maggior parte dei pazienti, il disturbo è caratterizzato da una frequente voglia di usare il bagno, il getto diventa intermittente, letargico. Il dolore durante la discesa con balanite è acuto, si può anche osservare una sensazione di bruciore nell'uretra e sulla superficie stessa del glande. Inoltre, appare il gonfiore dell'uretra e in futuro il paziente dovrà affrontare enormi problemi con l'escrezione di urina, poiché per andare in bagno un uomo dovrà spingere e l'urina uscirà in un flusso piuttosto debole, in piccole goccioline.

Malattia e infertilità

Come accennato in precedenza, il concetto di violazione indica un disturbo durante il quale un uomo può osservare minzione dolorosa e frequente, urina con sangue e altre patologie. Naturalmente, il processo stesso non funge da segno principale di infertilità, ma mostra solo la presenza di vari processi infiammatori nei genitali del paziente, che in futuro possono effettivamente causare infertilità (leggi su questo problema nell'articolo). Questo tipo di malattia include orchite, prostatite, epididimite, funicolite e altri. Tutti tendono a svilupparsi a seguito della penetrazione dell'infezione negli organi genito-urinari, che a sua volta provoca un fallimento della minzione. Inoltre, tali processi infiammatori influenzano negativamente la spermatogenesi, a seguito della quale la motilità degli spermatozoi diminuisce, il numero di spermatozoi viventi diminuisce e questo ha un significato negativo, usando un modo naturale per la futura concezione di un bambino. Inoltre, l'infiammazione interferisce con il normale rilascio degli spermatozoi..

Con vescicolite

La vescicolite agisce come un processo infiammatorio nelle vescicole seminali, che può anche causare una violazione della minzione, sembra dolore, a causa del fatto che le vescicole infiammate iniziano a spremere durante l'accumulo di urina nelle urine, questo provoca dolore.

Con idropisia delle membrane testicolari

Durante lo sviluppo iniziale, l'idropisia non si manifesta affatto e non causa particolari disturbi. La stessa violazione dell'idropisia può essere una conseguenza già nelle fasi finali della malattia, in cui lo scroto aumenta in modo significativo di dimensioni, inoltre, si deve tener conto del fatto che l'idropisia delle membrane testicolari può causare ulteriori complicazioni, dopo di che si sviluppa epididimite acuta o orchite. Quando l'infezione arriva dall'epididimo nell'uretra e lì inizia con successo il suo effetto "dannoso", il paziente può manifestare uretrite, che è caratterizzata dalla manifestazione di dolore acuto durante la produzione di urina.

Va notato che tali malattie possono anche caratterizzare i disturbi urinari nei bambini..

Difficoltà a urinare: cause e cosa fare con questo sintomo

La difficoltà a urinare è un segno di disturbi nel corpo. Può essere incontrato da uomini e donne. Ci sono ragioni generali per questo problema, oltre a ragioni specifiche, caratteristiche solo di un sesso. Diamo un'occhiata più da vicino al motivo per cui c'è difficoltà a urinare e cosa fare in questi casi..

Cosa si intende per difficoltà a urinare

Normalmente, la minzione dovrebbe essere libera, senza disagio o dolore. La difficoltà può significare segni diversi:

  • getto intermittente;
  • la necessità di fare uno sforzo per spremere l'urina;
  • schizzi;
  • Scarico di urina in porzioni o gocce (perdita)
  • bisogno frequente di urinare che non può essere soppresso.

Cause comuni di difficoltà nella minzione negli uomini e nelle donne

La difficoltà a urinare è un segno di una violazione del deflusso di urina attraverso l'uretra. Ciò può essere dovuto al suo restringimento dovuto alla compressione dall'esterno o al blocco del lume. Indipendentemente dal sesso, i motivi possono essere:

  • Malattia da urolitiasi. Il termine generale per una condizione in cui si formano calcoli nei reni, negli ureteri o nella vescica. Possono entrare nella bocca della cervice, ostruirla, causando difficoltà a urinare.
  • Cistite, uretrite, pielonefrite. Infiammazione rispettivamente della vescica, dell'uretra e dei reni. Causano un grave gonfiore delle mucose, con conseguente blocco e restringimento dell'uretra. Oltre ai problemi con la minzione, possono verificarsi debolezza generale, febbre e dolore lombare..
  • Stenosi uretrale. Questo è il nome del restringimento patologico dell'uretra, che è un segno di altre malattie o interventi chirurgici sull'uretra.
  • Vescica neurogena. Una malattia neurologica che si sviluppa su uno sfondo di disturbi nervosi, midollo spinale o lesioni cerebrali, intossicazione dovuta al fumo, all'uso di alcol o droghe e al diabete.
  • Cancro ai reni. Qualsiasi tumore negli organi del sistema urinario può bloccare il deflusso dell'urina. Va notato che con le neoplasie spesso non si osservano dolore e disagio. Cioè, è presente solo la difficoltà a urinare..
  • Tumori della vescica. I sintomi compaiono, di regola, quando la neoplasia raggiunge una dimensione tale da iniziare a irritare le pareti dell'organo. Oltre alla difficoltà a urinare, si verificano crampi e dolore nell'addome inferiore, l'urina viene rilasciata in porzioni, ci sono frequenti impulsi.

Cause di difficoltà a urinare nelle donne

Nelle donne, la difficoltà a urinare è spesso associata a condizioni infiammatorie come la cistite. Inoltre, la malattia si manifesta come dolore, sensazione di bruciore e disagio durante la minzione..

Una causa comune di difficoltà urinarie nelle donne senza dolore è la vescica neurogena. Questo problema è più tipico per il corpo femminile a causa di più

Un altro sintomo è molto comune durante la gravidanza. Il motivo è l'utero in crescita, che comprime la vescica. Ma oltre alle difficoltà con la minzione, questo si manifesta con un aumento della voglia.

Con la menopausa possono esserci anche problemi di minzione. Qui, la causa sono i disturbi ormonali che si verificano sullo sfondo dell'estinzione della funzione riproduttiva. Inoltre, c'è anche un aumento della voglia di usare il bagno..

Cause di difficoltà a urinare negli uomini

La causa più comune di difficoltà urinaria negli uomini è la malattia della prostata. L'urina inizia a uscire in porzioni e non forma un arco caratteristico.

I problemi di minzione nelle malattie della prostata sono associati alle peculiarità della sua posizione. Si trova sotto la vescica e circonda l'uretra (uretra). In processi infiammatori o altri processi patologici, la prostata si gonfia, aumenta di dimensioni e quindi schiaccia l'uretra. Si restringe, causando problemi con il passaggio dell'urina.

Le malattie della prostata sono la causa più comune di difficoltà a urinare negli uomini al mattino. Dopo il risveglio, questo problema è più pronunciato. La minzione è accompagnata da disagio, che aumenta solo durante il giorno. Questo problema può essere causato da:

  • Prostatite. Questa è un'infiammazione della ghiandola prostatica che si sviluppa con varie infezioni d'organo.
  • BPH. Un tumore benigno sotto forma di noduli che crescono nel tempo.
  • Cancro alla prostata. Una delle cause più pericolose di difficoltà urinarie. Il tumore sviluppato preme sull'uretra o sul collo, facendoli restringere. In questo caso, la minzione non è solo difficile, ma diventa anche dolorosa..

Queste condizioni sono la causa più comune di difficoltà urinaria negli uomini senza dolore. Le patologie infiammatorie come la cistite e l'uretrite nella maggior parte dei casi sono accompagnate da dolore, sensazione di bruciore e crampi durante la minzione. I tumori e il gonfiore della prostata causano solo la compressione dell'uretra, quindi spesso si manifesta solo come una violazione del deflusso di urina.

La causa della difficoltà a urinare negli uomini di notte può essere nascosta nell'infiammazione della vescica o del tratto urinario. Questa è cistite o uretrite, così come urolitiasi. Anche di notte, il sintomo è tipico delle malattie dei reni e del sistema nervoso centrale..

Cosa fare se hai problemi a urinare

La difficoltà a urinare non è una malattia indipendente, ma un segno di altri problemi nel corpo. Pertanto, per scegliere il regime di trattamento corretto, è necessario sottoporsi a diagnosi. Con un tale problema, è necessario contattare un urologo che è impegnato nell'identificazione e nel trattamento delle malattie degli organi genito-urinari. Al paziente verranno proposti i seguenti test diagnostici:

  • analisi generale e coltura batterica delle urine;
  • analisi del sangue;
  • semina batterica delle secrezioni prostatiche (se si sospetta una malattia della prostata);
  • Esami radiografici (uretrografia, uroflometria, ureteroscopia);
  • Ultrasuoni dei reni, della vescica e della prostata;
  • uretrocistoscopia per valutare le condizioni delle pareti della vescica.

Il trattamento della difficoltà a urinare negli uomini con prostatite viene effettuato con l'uso di farmaci antibatterici. Sono anche usati per cistite, uretrite e pielonefrite..

Con l'adenoma prostatico, le cose sono un po 'più complicate perché il tessuto troppo cresciuto non può essere ridotto o rimosso con i farmaci. In questo caso, ricorrono a un'operazione di escissione di tessuti patologici - TURP dell'adenoma prostatico.

Con minzione gravemente difficile e ritenzione urinaria acuta, viene eseguita la cateterizzazione. È necessario garantire il drenaggio delle urine. Altri trattamenti utilizzati:

  • Per la stenosi uretrale: bougienage, uretrotomia, stent o metodi radicali sotto forma di diversi tipi di uretroplastica.
  • In caso di urolitiasi: rimozione chirurgica attraverso l'uretra o spinta nella vescica con frantumazione e successiva estrazione.
  • Per la vescica neurogena: cateterismo intermittente combinato con stimolazione elettrica dei muscoli della vescica e blocco dei nervi pudendi.
  • Con la menopausa nelle donne: farmaci ormonali per correggere l'equilibrio degli ormoni.

Perché la minzione difficile è pericolosa?

In casi particolarmente gravi, la minzione diventa impossibile anche con una forte tensione nei muscoli della parete addominale. Questo è irto dello sviluppo della ritenzione urinaria acuta, che è molto pericolosa per i reni e può persino essere fatale..

Non dovresti rischiare la tua salute e cercare di determinare la malattia da solo in base ai sintomi, poiché ci sono molte ragioni per difficoltà a urinare. Per determinare con precisione la natura del sintomo, è necessario condurre una diagnosi. Solo in questo caso, il medico può prescrivere un trattamento adeguato per la difficoltà a urinare, che può eliminare il problema..

Pertanto, ti consigliamo di non posticipare la tua visita dall'urologo, poiché ciò identificherà il problema in una fase precoce e aumenterà le possibilità di un completo recupero. Nella nostra clinica è possibile sottoporsi a diagnosi e cure nell'ambito della polizza di assicurazione medica obbligatoria, ovvero completamente gratuita. Il trattamento precoce eviterà gravi complicazioni che, con la progressione del problema, possono insorgere in qualsiasi momento.

Minzione problematica negli uomini: cause e trattamento

Vari problemi con la minzione negli uomini si riscontrano non solo negli anziani, ma anche in giovane età. Causano notevoli disagi e indicano la presenza di una malattia nel corpo..

Trascurare il problema della disuria è inaccettabile. Il ritardo nella ricerca di assistenza medica può peggiorare significativamente la condizione e causare gravi conseguenze. È importante determinare rapidamente la causa di questo sintomo e iniziare il trattamento in modo tempestivo..

Difficoltà a urinare negli uomini: caratteristiche del fenomeno

Il deflusso ritardato dell'urina, che si manifesta negli uomini, ha una serie delle sue caratteristiche. Molto spesso, questa patologia può sorgere a causa di problemi nella sfera intima. La comunicazione indiscriminata porta all'infezione da infezioni a trasmissione sessuale. I microrganismi entrano nell'uretra, nella vescica e causano un processo infiammatorio acuto.

Spesso, una malattia come le emorroidi può spesso rendere difficile separare l'urina. I nodi interni influenzano la prostata dell'uomo, causando difficoltà a urinare.

La natura delle manifestazioni e i tipi di disturbi

La disuria funge da sintomo di molte malattie, il più delle volte legate al sistema escretore. Per una diagnosi corretta, è molto importante determinare la natura della violazione. Può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • indebolimento del flusso del fluido;
  • getto diviso;
  • debole pressione;
  • schizzi;
  • urgenza frequente;
  • ramo incontrollato;
  • piccole porzioni;
  • crampi, dolore;
  • lungo processo di eliminazione;
  • sforzandosi di espellere l'urina;
  • atto intermittente per alcuni secondi.

Tutti questi segni sono di grande importanza per la diagnosi di disuria. Importanti sono anche le forme in cui si manifesta la difficoltà a urinare negli uomini, il che rende possibile con un'alta probabilità di assumere le cause della patologia.

La pollachiuria, che è caratterizzata da minzione dolorosa e frequente, può essere un segno di processi infiammatori nei reni, una manifestazione di adenoma prostatico cronico, soprattutto se si verificano frequenti impulsi di notte e il rapporto sessuale è accompagnato da disagio ed eiaculazione precoce. Se i sintomi sono più forti al mattino, considerare la possibilità di ICD (urolitiasi).

La stranguria, un difficile deflusso di urina in un uomo, si verifica in presenza di un ostacolo di varia eziologia. Il ritardo acuto, ischuria, testimonia i processi tumorali e l'urolitiasi. L'incontinenza può essere un fenomeno temporaneo nel periodo postpartum per le donne o verificarsi con lesioni e patologie del midollo spinale, violazione dell'innervazione della vescica. La poliuria, un aumento del volume totale di urina, indica il diabete mellito.

Cause supposte

Le ragioni della ritenzione urinaria negli uomini possono essere diverse. Ma le più comuni sono le malattie della ghiandola prostatica che causano la disuria. Questi includono malattie infiammatorie e ipertrofia prostatica benigna.

Inoltre, la difficoltà nel deflusso delle urine può essere causata da una delle seguenti patologie:

  • infezione del tratto urinario;
  • irritazione chimica del canale uretrale;
  • diabete;
  • cistite;
  • cambiamenti sclerotici;
  • violazione dei processi metabolici;
  • formazioni oncologiche del sistema genito-urinario;
  • malattie, lesioni della colonna vertebrale;
  • patologia del cervello;
  • infezioni trasmesse sessualmente.

Conseguenza delle violazioni

Accumulandosi nella vescica, l'urina che non è rimasta nel tempo provoca ristagno, si verifica una concentrazione di sostanze nocive. Il processo infettivo diventa più acuto. La temperatura del paziente aumenta, si manifesta l'avvelenamento del corpo. L'equilibrio elettrolitico dell'acqua è disturbato, le condizioni generali dell'uomo ne soffrono.

Se la condizione di disuria si è manifestata in modo acuto, quando è difficile per un uomo urinare, il trattamento deve essere iniziato immediatamente. Il paziente ha una forte sensazione di pienezza, dolore nell'addome inferiore. L'assistenza medica deve essere fornita con urgenza. Effettivamente in questo caso, la deviazione delle urine da parte di un catetere uretrale aiuterà..

Processo di diagnosi

Per una corretta diagnosi, se si verifica un problema come la minzione difficile negli uomini, il medico prescriverà un esame completo. Dopo un esame clinico per un paziente appartenente al sesso più forte, sarà obbligatoria la palpazione della ghiandola prostatica.


Possono essere consigliati anche i seguenti metodi:

  • Ecografia del sistema genito-urinario;
  • analisi generale del sangue, delle urine;
  • cistoscopia;
  • Scansione TC;
  • striscio per identificare l'agente patogeno;
  • ricerca per marker tumorali;
  • uroflussometria;
  • consultazione di specialisti ristretti;
  • biopsia.

Sulla base di queste misure diagnostiche, verrà trovata la causa della disuria. Ciò consentirà di iniziare la terapia in modo tempestivo, per prevenire lo sviluppo di complicanze..

Modi per normalizzare la condizione

Sentendo dal medico la diagnosi di "disuria", gli uomini si chiedono cosa sia e come trattare la malattia. Il regime di trattamento dipende dal problema che ha causato la malattia. Può essere scelto un metodo medico o può essere necessario un intervento chirurgico. Nei casi lievi o in aggiunta al trattamento principale, è possibile utilizzare rimedi popolari. I processi del cancro sono trattati con rimozione chirurgica, radioterapia e chimica.

Terapia farmacologica

Se la disuria in un uomo è causata da un'infezione, il trattamento inizia con l'uso di antibiotici ad ampio spettro sotto forma di compresse o iniezioni e urosettici. Le malattie sessualmente trasmissibili diagnosticate richiedono la prescrizione di farmaci specifici che agiscono sui microrganismi intracellulari. La candida identificata può essere trattata con agenti antifungini.

Per gli uomini, per ripristinare la funzione urinaria con disuria, si consiglia di utilizzare alfa-bloccanti, che alleviano l'ipertonicità muscolare, normalizzando la minzione difficile. Farmaci antinfiammatori non steroidei, antispastici allevia il dolore, allevia la condizione e diventa più facile urinare. La presenza di sangue nelle urine aiuta ad eliminare l'emostatico. Per rafforzare l'immunità, aumentare le difese del corpo, prescrivere speciali preparati a base di erbe, complessi vitaminici e minerali.

Trattamento domiciliare con rimedi popolari

A casa, il primo soccorso in caso di difficoltà nella funzione escretoria di un uomo può essere quello di utilizzare un metodo come un semicupio caldo. La sua durata non è inferiore a un quarto d'ora. All'acqua si aggiunge un decotto di camomilla, erba di San Giovanni, celidonia.

Il seme di lino contribuisce alla rigenerazione dei tessuti, alla normalizzazione del sistema ormonale, alla prevenzione dell'iperplasia prostatica. 1 cucchiaino al vapore con un bicchiere di acqua bollente, cuocere per 5-10 minuti. Si scopre un brodo sotto forma di muco, è diluito con acqua. Consumato durante il giorno.

I boccioli di Aspen hanno eccellenti proprietà antinfiammatorie. Le materie prime in un rapporto di 1:10 vengono versate con acqua e insistono. I frutti della rosa del tè, la marmellata dei suoi petali si distinguono per la capacità antibatterica. Un decotto di rosa canina aiuterà ad aumentare il volume di urina. Anche le noci e le foglie di betulla aiutano questo..

I frutti di ginepro disinfettano il corpo. Anche le passeggiate tra queste piante possono dare una buona recensione di guarigione..

Prevenzione della disuria negli uomini

La difficoltà a urinare negli uomini può essere prevenuta osservando determinate condizioni. Sono la base di uno stile di vita sano. Le misure preventive, secondo gli esperti, sono le seguenti:

  1. Attività fisica sufficiente, consistente in esercizi mattutini, sport, riscaldamento durante il giorno con lavoro statico.
  2. Abbandonare cattive abitudini previene l'accumulo di sostanze tossiche nel corpo contenute in alcol, tabacco, droghe.
  3. Rispetto delle regole di una dieta sana, rifiuto di cibi grassi, affumicati e piccanti.
  4. Evitando l'ipotermia, le basse temperature sono la causa dei processi infiammatori.
  5. Il sesso regolare impedisce lo sviluppo di congestione nella ghiandola prostatica, ma deve essere necessariamente sicuro per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili.

Aderendo a queste regole, puoi evitare problemi non solo con il sistema genito-urinario, ma anche curare l'intero corpo. Una visita regolare da un medico aiuterà a identificare l'inizio della patologia in una fase precoce. Scegliendo il trattamento, sarà possibile prevenire lo sviluppo di complicanze ed eliminare qualitativamente la malattia.

Conclusione

La diagnosi tempestiva della malattia che ha causato la disuria, manifestata dalla difficoltà di minzione in un uomo, è la chiave per sbarazzarsi con successo del problema. Non dovresti fare una diagnosi, concentrandoti su un motore di ricerca Internet, ad esempio Russian Yandex, devi cercare un aiuto medico qualificato.

È più facile trattare qualsiasi malattia nella fase iniziale. Quindi sarà possibile evitare gravi complicazioni che possono causare danni irreparabili alla salute umana. È importante condurre uno stile di vita corretto, evitando il verificarsi di processi patologici manifestati da un sintomo così allarmante come la disuria.

5 pericolosi sintomi di ritenzione urinaria negli uomini

La ritenzione di urina (isuria) è l'incapacità di urinare quando l'urina è piena. Si manifesta con un bisogno persistente di andare in bagno, dolore nella zona sovrapubica, indebolimento del flusso, svuotamento incompleto della vescica. Le cause e il trattamento della ritenzione urinaria negli uomini sono determinati dall'urologo. Per diagnosticare l'ischuria, ricorrono a esami delle urine e del sangue, ecografia degli organi pelvici. A seconda della causa, vengono indicati farmaci o interventi chirurgici.

  1. Cosa si intende per ritenzione urinaria
  2. Cause di ritenzione urinaria negli uomini
  3. I primi segni della sindrome
  4. Come fornire cure di emergenza
  5. Metodi di trattamento
  6. Aiuta con la diversione delle urine
  7. Medicinali
  8. Chirurgia
  9. Perché la sindrome da ischuria è pericolosa
  10. Come prevenire le ricadute

Cosa si intende per ritenzione urinaria

La ritenzione urinaria è una condizione anormale caratterizzata da ridotta o incapacità di urinare. Accompagna più di 1/3 delle malattie urologiche negli uomini. Nell'85% dei casi l'isciuria viene diagnosticata nelle persone di età superiore ai 55-60 anni..

A seconda della durata della malattia, la ritenzione urinaria è acuta e cronica. Nella pratica urologica viene utilizzata una classificazione che tiene conto del rapporto dell'isuria con patologie del sistema endocrino, escretore, riproduttivo e nervoso..

Tipi di ritenzione urinaria negli uomini:

  • Acuto. Inizia all'improvviso, accompagnato da sintomi vividi. Molto spesso causato da restringimento o blocco dell'uretra con calcoli, coaguli di sangue. Meno comunemente a causa di disturbi neurologici.
  • Cronico. I sintomi aumentano lentamente. La ritenzione urinaria cronica negli uomini è provocata da cicatrici dell'uretra, tumori dell'uretra o della prostata.
L'isuria non deve essere confusa con l'anuria. Nel primo caso, il paziente non può svuotare l'urina e nel secondo l'urina non scorre in essa a causa di danni ai reni.

In rari casi, negli uomini, viene rivelata una ritenzione urinaria paradossale: l'incapacità di urinare, ma allo stesso tempo c'è uno scarico incontrollato di urina in piccole porzioni. A seconda della causa del disturbo, può essere medicinale, meccanico o neurogeno..

Cause di ritenzione urinaria negli uomini

La minzione ritardata non è una malattia separata, ma una conseguenza di patologie di fondo dei sistemi escretore, endocrino, riproduttivo e di altro tipo. Con ischuria, l'urina si forma nei reni e si accumula nell'uretere, ma non viene rilasciata quando viene riempita.

Motivi della ritenzione urinaria negli uomini:

  • Fattori psicosomatici. Lo stress, la paura e il tumulto emotivo inibiscono il sistema nervoso ei riflessi che assicurano il flusso di urina. Spesso l'isciuria psicosomatica si trova negli uomini con disturbi mentali.
  • Disturbi disfunzionali. La minzione si verifica al momento della contrazione attiva del detrusore, la membrana muscolare dell'urea. Se è danneggiato o l'innervazione è disturbata, le fibre muscolari non si contraggono, quindi non c'è bisogno di andare in bagno.
  • Blocco meccanico dell'uretra. In 2/3 degli uomini, la ritenzione urinaria si verifica sullo sfondo del restringimento o del blocco dell'uretra. Il blocco è causato dalla cicatrizzazione del canale, schiacciandolo con prostatite, tumori dell'urea, fimosi e cancro alla prostata. La ritenzione della minzione complica il decorso dell'urolitiasi, in cui l'uretra è ostruita da piccole pietre.
L'isuria colpisce uomini che soffrono di tumori uretrali, ipertrofia del tubercolo seminale, adenoma prostatico, anomalie congenite della sfera genito-urinaria.

La deviazione dell'urina è compromessa quando si abusa di determinati farmaci. L'assunzione di sedativi, analgesici narcotici, bloccanti dei recettori colinergici porta a malfunzionamenti del sistema nervoso periferico e centrale. Di conseguenza, la conduzione degli impulsi dalla vescica al centro corrispondente del cervello viene interrotta, il che porta alla ritenzione urinaria.

I primi segni della sindrome

Il quadro clinico dipende dalla causa della ritenzione urinaria. Nell'isciuria acuta i sintomi compaiono all'improvviso e nell'isciuria cronica aumentano gradualmente.

Segni caratteristici di ischuria:

  1. Interruzione o indebolimento del flusso di urina. Se, durante la minzione, l'uretra viene bloccata da una pietra, il flusso viene interrotto bruscamente. Con ischuria sullo sfondo di adenoma prostatico o altri tumori, il lume dell'uretra diminuisce gradualmente nell'arco di 3-12 mesi.
  2. Dolore nella zona pubica. Una vescica traboccante esercita pressione sull'uretra, sulla prostata e su altri organi. Questo porta a dolore al bacino..
  3. Gonfiore nell'addome inferiore. Il volume dell'urea è 300-350 ml. Si trova dietro l'articolazione pubica. Con l'isuria, trabocca, a causa del quale il gonfiore si verifica negli uomini nell'addome inferiore.
  4. Impulso frequente di usare il bagno. Gli uomini con ritenzione urinaria cronica non sono in grado di svuotare completamente le urine. Come risultato della persistenza dell'urina residua, si ripresenta la voglia di urinare..
  5. Incapacità di svuotare la vescica. Negli uomini con ritenzione urinaria, c'è un forte bisogno di andare in bagno (l'eccezione si applica solo alla forma neurogena). Ma a causa dell'ostruzione dell'uretra, la minzione non si verifica.
La ritenzione urinaria differisce dall'anuria per la sovraeccitazione nervosa della persona, che è causata da un bisogno irresistibile di urinare.

Inoltre, gli uomini lamentano sintomi causati da una malattia sottostante: urolitiasi, cistite, pielonefrite, prostatite, stenosi uretrale, ecc. Molto spesso, l'ischuria è accompagnata da dolore all'inguine, febbre, sangue nelle urine, tagli durante lo svuotamento della vescica, secrezione purulenta dall'uretra.

Come fornire cure di emergenza

La ritenzione urinaria è una condizione che richiede un trattamento adeguato e tempestivo. L'assistenza ritardata è pericolosa per l'insufficienza renale. Ma eseguire il cateterismo senza le competenze appropriate è irto di danni all'uretra..

Cosa fare con la ritenzione urinaria:

  • chiama un'ambulanza a casa tua;
  • dare all'uomo un antispasmodico - Drotaverin, Spazmalgon;
  • metti una piastra elettrica sul basso addome.

Prima dell'arrivo del medico, non è consigliabile eseguire misure aggiuntive: dare da bere, fare impacchi. Puoi offrire un bagno leggermente tiepido o ammollo.

Metodi di trattamento

Il modo in cui trattare il ritardo dipende dai risultati dell'esame, che determinano la causa del deflusso ostruito dell'urina. Dopo l'esame, il medico prescrive:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • chimica del sangue;
  • Ultrasuoni dei reni, della vescica e dell'uretra.

Se un'ecografia della vescica rivela cambiamenti del tumore, viene eseguito anche uno studio con mezzo di contrasto a raggi X. A seconda dei risultati, viene prescritto un trattamento conservativo o chirurgico..

Aiuta con la diversione delle urine

Prima di trattare la ritenzione urinaria, fornire un drenaggio di emergenza delle urine. Uno dei due metodi viene utilizzato per svuotare l'urea:

  • Cateterismo. Un catetere di gomma viene inserito attraverso l'uretra nella vescica, che consente all'urina di fluire liberamente.
  • Cistostomia. Con l'ostruzione uretrale negli uomini, si forma un accesso chirurgico all'uretere. Viene praticata una puntura nel peritoneo sopra la vescica, in cui è installata un'epicistostomia - un tubo cavo per espellere l'urina.
A causa della normalizzazione del deflusso delle urine, il rischio di complicanze è ridotto: infiammazione infettiva, pielonefrite e calcoli nella vescica.

Medicinali

Con la natura stressante della malattia, l'aumento del tono uretrale, il trattamento farmacologico è efficace. Per riprendere il deflusso di urina, agli uomini viene prescritto:

  • antibiotici (Ciprofloxacina, Flaprox) - distruggono i batteri nella prostata, riducendone il gonfiore e la pressione sul tratto urinario;
  • M-colinomimetici (Pilocarpina, Saladzhen) - aumenta il tono della membrana muscolare della vescica, stimolando la sua contrazione e la deviazione delle urine;
  • Inibitori della 5-alfa-reduttasi (Urofin, Finpros) - riducono il volume della prostata con adenoma;
  • sedativi (Alluna, Adonis-Brom): eliminano lo stress emotivo, facilitando così la minzione.

La ritenzione urinaria acuta negli uomini richiede uno svuotamento urgente della vescica. Prima dell'introduzione del catetere, l'uomo riceve un'iniezione di un antispasmodico: la soluzione di platifillina, papaverina. Dopo la procedura, il tratto urinario viene necessariamente lavato con soluzioni antisettiche Furacilin o Miramistin. Previene le complicazioni infettive - cistite, uretrite.

Chirurgia

Se i disturbi della minzione negli uomini sono causati dal blocco dell'uretra con pietre, ricorrono alle seguenti operazioni:

  • La litotripsia è la distruzione dei calcoli negli organi del sistema urinario mediante l'energia delle onde d'urto. Per rimuovere i resti di depositi di sale dal corpo, agli uomini viene prescritto Fitolit, Cyston.
  • Rimozione di calcoli - estrazione di calcoli con accesso aperto attraverso la parete peritoneale o attraverso l'uretra (chirurgia transuretrale).

Con la cicatrizzazione dell'uretra, è indicata la chirurgia plastica, durante la quale i cilindri espandenti metallo-plastica vengono inseriti nelle aree ristrette o sostituiti con tessuto donatore. Per piccole stenosi, le aree colpite vengono asportate e i bordi dei tessuti sani vengono suturati. In casi clinicamente difficili, l'operazione viene eseguita in più fasi..

Con cicatrici più lunghe di 2 cm, viene eseguita l'uretroplastica sostitutiva, un'operazione per ripristinare la pervietà dell'uretra sostituendo le sue aree interessate con i tessuti dell'uomo.

Perché la sindrome da ischuria è pericolosa

La ritenzione urinaria prolungata è pericolosa a causa di un aumento della pressione idrostatica nel sistema urinario superiore. L'isuria acuta negli uomini è complicata da:

  • idronefrosi;
  • pielonefrite;
  • insufficienza renale acuta o cronica.

Nell'urina stagnante, i batteri si moltiplicano attivamente, il che porta all'infiammazione dell'urea e dell'uretra - cistite, uretrite. In caso di minzione ridotta, aumenta il rischio di formazione di calcoli. Lo stiramento delle pareti della vescica porta alla sporgenza della mucosa attraverso le fibre muscolari del detrusore, alla formazione di una cavità accessoria sacculare - un diverticolo.

Come prevenire le ricadute

La prevenzione dell'isciuria consiste nel trattamento tempestivo di malattie urologiche concomitanti negli uomini. Per prevenire i disturbi del tratto urinario, dovresti:

  • evitare lesioni agli organi pelvici;
  • smettere di bere alcolici;
  • visitare un urologo 1-2 volte l'anno;
  • aderire a una dieta (con urolitiasi);
  • fermare l'infiammazione nella prostatite cronica;
  • evitare situazioni stressanti;
  • prendere sonniferi solo come indicato da un medico.

Gli uomini dopo i 45 anni di età devono fare un test del PSA, un antigene prostatico specifico, 1-2 volte l'anno. È un marker di molte malattie della prostata che provocano ischuria. Fatte salve le raccomandazioni mediche, la probabilità di disturbi della minzione diminuisce più volte..

Come trattare la disfunzione urinaria negli uomini - principi di base della terapia

La disfunzione urinaria negli uomini è un problema comune del tratto urinario che si manifesta in una varietà di sintomi. Quando compaiono, devi assolutamente andare dal medico: identificherà la causa e selezionerà la migliore opzione di trattamento.

Varietà di violazioni

Se il corpo è sano, la minzione avviene regolarmente e correttamente. Ma in presenza di malattie e sotto l'influenza di fattori provocatori, la frequenza di svuotamento può cambiare. In questo caso, compaiono segni caratteristici che segnalano violazioni che si verificano nel sistema urinario..

L'enuresi è un problema per i bambini piccoli e gli anziani

Ci sono diversi problemi diversi in quest'area:

  1. L'enuresi è l'incontinenza urinaria. I desideri possono essere completamente assenti o apparire all'improvviso. Per lo più la malattia viene diagnosticata nei bambini e nella vecchiaia..
  2. La stranguria è una minzione frequente accompagnata da dolore e disagio. La quantità di urina escreta è trascurabile.
  3. Ishuria: l'incapacità di svuotare la vescica. I cateteri vengono utilizzati per rimuovere il fluido. La malattia è acuta e cronica e la ritenzione urinaria può essere parziale o completa.
  4. Disuria: i problemi si verificano quando il tratto urinario è schiacciato o bloccato. Il processo di svuotamento provoca forti dolori.
  5. La poliuria è una maggiore formazione di urina, il cui volume può raggiungere i tre litri al giorno. Di solito, la malattia viene diagnosticata in coloro che bevono molti liquidi. In questo caso, è considerato fisiologico, temporaneo e innocuo. Ma a volte varie patologie diventano la causa..
  6. Oliguria: la formazione di una piccola quantità di urina che si verifica con disturbi digestivi, ritenzione di liquidi prolungata e sanguinamento.
  7. Pollachiuria: minzione frequente causata dall'infiammazione degli organi genito-urinari.
  8. Nicturia: l'escrezione di urina avviene principalmente di notte. La malattia si sviluppa nelle prime fasi dell'insufficienza renale cronica..
  9. Anuria - mancanza di urina. Questo è un fenomeno abbastanza raro che si verifica quando gli ureteri sono schiacciati, disturbi renali o altri fattori.

Motivi delle violazioni

Nel processo di minzione, non sono coinvolti solo gli organi urinari. L'accumulo e l'escrezione delle urine è assicurata dal sistema nervoso autonomo e somatico, che normalmente dovrebbero funzionare in modo armonioso. I muscoli svolgono un ruolo importante, soprattutto nel perineo e nella cavità addominale. Qualsiasi malfunzionamento di queste parti importanti del corpo porta a disturbi urinari. Ma questo non è l'unico motivo. Un fattore provocante possono essere microrganismi patogeni, mutazioni a livello genico, ecc..

Le violazioni si verificano inevitabilmente in presenza di malattie come uretrite, pielonefrite, infezioni fungine, fistole, urolitiasi. Tra le cause comuni di patologia ci sono:

  • sovratensione acuta o prolungata;
  • ipotermia del corpo;
  • appendicite;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • diabete;
  • intossicazione da alcol e altre opzioni per l'intossicazione;
  • lesioni degli organi urinari;
  • neoplasie;
  • disturbi nervosi;
  • sesso promiscuo;
  • anomalie congenite del sistema genito-urinario;
  • sclerosi multipla.

Ci possono essere diversi motivi per i disturbi nel sistema genito-urinario.

Gli uomini hanno anche ragioni specifiche associate a caratteristiche fisiologiche. Questi includono adenoma prostatico, infiammazione del pene, restringimento del prepuzio, prostatite.

Sintomi di violazioni

Questo gruppo di patologie è caratterizzato non solo da un disturbo della minzione. È quasi sempre accompagnato da altre manifestazioni:

  • dolore durante lo svuotamento;
  • flusso lento o sua interruzione;
  • scolorimento delle urine;
  • bruciore e prurito dei genitali;
  • febbre;
  • disagio nell'addome inferiore;
  • scarico biancastro.

Flusso lento, dolore durante la minzione e disturbi del segnale pruriginoso

Le misure terapeutiche volte ad eliminare i sintomi spiacevoli possono portare sollievo per un po 'o non avere alcun effetto se la vera causa dei disturbi è una malattia grave. Pertanto, è così importante andare dal medico e sottoporsi a un esame completo. Se non trattata, sono possibili conseguenze negative:

  1. Insufficienza renale acuta.
  2. Pielonefrite: infiammazione dei reni.
  3. Cistite acuta o cronica.
  4. Macroematuria: la comparsa nelle urine di un gran numero di globuli rossi.
  5. Grave irritazione della pelle.
  6. Intossicazione generale del corpo, che a volte porta alla morte.

Caratteristiche della terapia

Dopo aver stabilito i motivi per cui gli uomini hanno disturbi urinari, è urgente iniziare il trattamento. I farmaci e i trattamenti appropriati vengono selezionati in base alla diagnosi e ai sintomi. La terapia ha lo scopo di rafforzare i muscoli, eliminare le infezioni, migliorare il funzionamento dei sistemi nervoso e cardiovascolare, ecc..

Esercizi fisici

La terapia fisica è consigliata a tutti i pazienti affetti da patologie del sistema urinario. Svolge diverse importanti funzioni:

  • aumenta il flusso sanguigno;
  • normalizza i processi metabolici;
  • assicura l'escrezione di urina;
  • rinforza i muscoli dell'addome, delle cosce e dei glutei;
  • migliora il funzionamento del sistema respiratorio.

Gli esercizi di fisioterapia rinforzeranno i muscoli dell'addome, delle cosce e dei glutei

Ciclismo, nuoto, passeggiate combinate con corsa moderata, sci, stretching e rafforzamento di tutti i muscoli sono molto utili.

Terapia farmacologica

Se stiamo parlando di una lesione infettiva, il medico prescrive i farmaci necessari per il paziente. Quando l'infezione si diffonde dal basso verso l'alto, i farmaci antibatterici e antivirali possono aiutare a risolvere il problema. I sintomi spiacevoli scompaiono in un paio di giorni. Il farmaco specifico viene selezionato dal medico in base ai risultati degli esami di laboratorio. Questo potrebbe essere:

TrimetoprimAgente antibatterico efficace contro la maggior parte dei microrganismi
AmoxicillinaHa un effetto batteriostatico, elimina rapidamente i sintomi, ma ha molti effetti collaterali
CiprofloxacinaUn farmaco battericida che non ha quasi alcun effetto sul corpo, cioè ha una bassa tossicità
FluconazoloUn farmaco antifungino usato per trattare la candidosi che causa problemi di svuotamento
FuradoninHa un potente effetto antibatterico, quindi è efficace per le infezioni che colpiscono il sistema genito-urinario
AciclovirFarmaco antivirale utilizzato per rilevare le infezioni virali da herpes
CycloferonRafforza l'immunità e combatte con successo i virus, riduce l'infiammazione

Se i reni sono infetti, il trattamento viene eseguito con urgenza in ambiente ospedaliero. In una tale situazione, al paziente vengono spesso prescritti antibiotici per via endovenosa, la durata del corso va da dieci a quattordici giorni..

È necessario scegliere il trattamento giusto

Durante l'intero periodo di trattamento, è necessario seguire alcune regole che contribuiscono a un rapido recupero:

  1. Conformità con il riposo a letto: può essere combinato con una piastra riscaldante calda. Migliora la circolazione sanguigna e aumenta l'efficacia dei farmaci.
  2. Bere una grande quantità di acqua pulita - assicura un rapido lavaggio dai batteri e non consente loro di aderire alla mucosa.

Chirurgia

L'operazione viene eseguita in assenza di un effetto positivo della terapia conservativa o in presenza di ostacoli meccanici che interrompono il processo di svuotamento. Durante l'intervento, il medico crea uno sfintere sintetico o organico dell'uretra, lo espande se necessario, ripara la vescica, corregge i difetti e le anomalie congenite, rimuove i corpi estranei e le neoplasie.

In alcuni casi è necessario un intervento chirurgico

È anche possibile un impianto: stimola la normale contrazione muscolare durante lo svuotamento.

Rimedi popolari

Le ricette di medicina alternativa possono essere utilizzate in aggiunta alla terapia di base. Eliminano tutti i sintomi spiacevoli, alleviano il benessere del paziente e favoriscono un rapido recupero. I più diffusi sono i seguenti strumenti:

  1. Rosa del tè: versare sopra l'alcol e lasciare per diversi giorni. Quando la soluzione diventa giallastra, il prodotto può essere consumato.
  2. Noce: tritare le foglie o la corteccia di un albero in uno stato polveroso e consumare fino a tre volte al giorno con acqua tiepida.
  3. Betulla - asciugare le foglie, macinare e coprire con vino bianco secco. Far bollire il composto per circa mezz'ora, raffreddare e filtrare, quindi aggiungere il miele e assumere dopo i pasti.
  4. Rosa canina: mettere i frutti schiacciati in un contenitore di vetro fino a metà e riempire con la vodka. Tenere in un luogo buio per una settimana, agitando regolarmente. Quindi filtrare e bere fino a tre volte al giorno..

Prevenzione

Per evitare disturbi della minzione, è necessario seguire semplici linee guida:

  1. Visita regolarmente il tuo medico per un controllo di routine.
  2. Trattare tempestivamente le infezioni genitali.
  3. Evita il sesso occasionale.
  4. Mangia bene e mantieni un peso sano.
  5. Fai un'attività fisica moderata per mantenere il tono muscolare.
  6. Abbandona le dipendenze.
  7. Rafforza l'immunità e tempera il corpo.
  8. Rispetta l'igiene.
  9. Svuota regolarmente la vescica per prevenire congestioni e infezioni.

Le violazioni del sistema urinario possono essere una malattia separata o un sintomo di altre patologie pericolose. Pertanto, se compaiono sintomi allarmanti, consultare uno specialista.

Cause e trattamenti per difficoltà urinarie negli uomini

Normalmente, la minzione dovrebbe essere libera e senza disagio. Se l'urina viene scaricata in modo intermittente, con dolore, schizzi e lo sforzo è richiesto per svuotare completamente la vescica, allora c'è una patologia. La difficoltà a urinare negli uomini di solito è un segno di restringimento o blocco parziale dell'uretra. Ci sono parecchie ragioni per questo fenomeno..

Cause di difficoltà a urinare negli uomini

A seconda dei fattori provocatori, si distinguono diverse forme di difficoltà a urinare. La richiesta di uno sforzo muscolare, accompagnato da dolore e tagli, è chiamata stranguria. La causa è l'infiammazione. La difficoltà indolore a urinare a causa di disturbi della conduzione nervosa dovuti al trabocco della vescica è chiamata ischuria. Può manifestarsi in tre forme:

  1. Cronico. Si verifica sullo sfondo di un restringimento persistente dell'uretra o atrofia delle pareti della vescica. Difficoltà a urinare, l'urina non esce completamente.
  2. Acuto. Si manifesta improvvisamente su uno sfondo di malattia o infortunio. È praticamente impossibile urinare. È accompagnato da un forte dolore nell'addome inferiore e lungo l'uretra.
  3. Paradossale. La perdita di controllo sul processo di minzione è caratteristica, l'urina viene rilasciata goccia a goccia spontaneamente.

La cessazione completa del flusso urinario a causa di un blocco delle vie urinarie è chiamata anuria..

Patologia della prostata

La causa più comune di scarso flusso di urina negli uomini è la prostatite o l'adenoma prostatico. L'urina esce in porzioni, verticalmente, senza formare un arco caratteristico. Ogni volta che devi sforzare i muscoli addominali. Il sintomo è particolarmente pronunciato al mattino. Il motivo è che la ghiandola infiammata si gonfia e blocca parzialmente il lume dell'uretra prostatica. Dopo un ciclo di antibiotici, la minzione viene ripristinata.

Negli uomini con prostatite cronica, una debole pressione delle urine può essere il risultato di assunzione di alcol, ipotermia o consumo di cibi piccanti. La minzione sarà accompagnata da un disagio che si accumula durante il giorno. Il risultato dipende dalla forza della risposta immunitaria del corpo. Una ricaduta può regredire da sola o può diventare acuta.

Con l'adenoma, tutto è molto più complicato. I noduli troppo cresciuti sono difficili da ridurre con i farmaci, devi ricorrere all'intervento chirurgico. Dopo di esso (a seconda del metodo), la minzione può essere ancora più difficile a causa del blocco dell'uretra con particelle di tessuto asportato, che viene spinto nella vescica.

Il motivo più pericoloso per uno scarso flusso di urina è il cancro alla vescica o alla prostata. Il tumore preme sull'uretra o sul collo, restringendo il passaggio. Può essere indolore urinare..

Rappresentazione schematica di adenoma e cancro alla prostata

Malattia da urolitiasi

Pietre (calcoli), sabbia nei reni, ureteri o vescica spesso causano problemi di minzione. Per molto tempo, potrebbero non disturbarsi affatto, manifestandosi solo con il contatto costante del calcolo con la parete della vescica o quando lo sfintere uretrale è bloccato.

Sintomi:

  • Dolore al pube;
  • Quando ci si muove, ci sono frequenti e improvvisi impulsi di urinare, aumenta il dolore all'addome, che si irradia ai fianchi;
  • Sangue nelle urine
  • Dolore sordo al pene.

Se una grossa pietra entra nell'orifizio del collo e vi si incastra, lo svuotamento della vescica si ottiene solo in posizione supina.

Cistite, uretrite, pielonefrite

L'infiammazione acuta della vescica e dell'uretra può portare a grave gonfiore delle mucose, occlusione del collo e restringimento dell'uretra. La minzione diventa frequente e forzata. È accompagnato da una forte tensione muscolare, spasmi, dolore nell'addome inferiore e nel pene, secrezione dall'uretra. Il sangue appare spesso nelle urine. La temperatura potrebbe aumentare.

L'ultimo sintomo è tipico della pielonefrite. La malattia è accompagnata da mal di schiena, crampi durante la minzione, debolezza generale, febbre. L'infiammazione può causare costrizione degli ureteri e ritenzione urinaria acuta. La stessa cosa accade quando vengono bloccati dal tessuto renale decomposto. La condizione può essere alleviata solo con l'aiuto dell'intervento chirurgico..

Stenosi uretrale

La stenosi uretrale (restringimento) negli uomini si verifica per i seguenti motivi:

  1. Uretrite cronica. L'infiammazione costante provoca cambiamenti patologici nell'epitelio. È sostituito dal tessuto connettivo, che contrae il normale e restringe il lume.
  2. Interventi strumentali in fase di diagnosi o chirurgia transuretrale su adenoma o vescica. Sul sito di lesioni causate dall'avanzamento dell'uretroscopio o della sonda compaiono cicatrici. In alcuni casi, aumentano, restringendo il lume dell'uretra.
  3. Trauma del pene, fibrosi cavernosa. Il tessuto fibroso può crescere in modo tale da deformare il canale uretrale.
  4. Neoplasie sulle pareti dell'uretra: herpes, papillomi, polipi, verruche genitali, tumori.
  5. Malformazioni anatomiche dell'uretra: fimosi (restringimento del prepuzio), bocca ristretta.

La stenosi uretrale è un restringimento patologico del lume interno dell'uretra, che porta a disturbi di varia gravità

Con la stenosi durante la minzione, devi sforzarti, l'urina viene spruzzata, il flusso cambia direzione in modo imprevedibile. Di solito il processo avviene senza dolore..

Ritardo neurogeno

Il processo di minzione è regolato dai centri del cervello e del midollo spinale. Segnalano i recettori nella parete della vescica, che si contraggono o si rilassano in risposta. La difficoltà a urinare e persino la ritenzione urinaria si verificano a causa della ridotta conduzione nervosa (disfunzione neuromuscolare della vescica). Le ragioni:

  • Lesioni e patologie del cervello e del midollo spinale;
  • Disturbi nervosi;
  • Violazione della funzionalità delle terminazioni nervose dovuta a intossicazione da fumo, tossicodipendenza, alcolismo, diabete mellito.

Il ritardo neurogenico si manifesta con l'assenza o lo stimolo troppo debole.

C'è anche una difficoltà non patologica nell'urinare. Ad esempio, quando un uomo resiste a lungo, non potendo andare in bagno. Dopo un po ', le pareti della vescica si allungano ei recettori nervosi "si stancano", l'impulso si attenua. Quando, finalmente, diventa possibile svuotare la vescica, gli sfinteri non si aprono completamente, un cattivo flusso scorre senza pressione. L'urina deve essere spremuta. Il processo è indolore ma faticoso.

La difficoltà a urinare porta ad un accumulo di urina residua, aumento della pressione intravescicale e ureteri dilatati. Le pareti della vescica si allungano e si atrofizzano.

Diagnostica

Con il problema della difficoltà a urinare, si rivolgono a un urologo. Per identificare gli agenti patogeni nel sistema genito-urinario, un'analisi generale e una coltura batterica delle urine, un esame del sangue, uno striscio dall'uretra, succo prostatico per coltura batterica.

Per determinare la posizione della stenosi uretrale, viene eseguito un esame a raggi X: uretrografia, uretroscopia, uroflussometria. Per valutare lo stato dell'uretra dalla vescica, viene eseguita la fibroscopia.

Gli ultrasuoni possono determinare le condizioni dei reni, della prostata e della vescica, misurare la quantità di urina residua. L'uretrocistoscopia viene utilizzata per esaminare le pareti della vescica..

Trattamento

La difficoltà a urinare non è una malattia indipendente. Questo è un sintomo che andrà via solo dopo il trattamento della malattia che lo ha provocato..

Se la minzione è gravemente difficile o si è completamente interrotta, è necessaria la cateterizzazione di emergenza. Per drenare l'urina, viene applicata una cistostomia: viene praticato un foro nel peritoneo, in cui è immerso un tubo sottile. Per prevenire l'infezione, vengono prescritti antibiotici: "Furagin", "Levomicetina", "Furadonin".

Il farmaco "Furadonin" è un agente antimicrobico ad ampio spettro, un derivato nitrofuranico. Ha un effetto batteriostatico e battericida nelle infezioni del tratto urinario. Prezzo nelle farmacie da 58 rubli.

La complessità del trattamento della stenosi uretrale sta nel fatto che l'espansione strumentale del suo lume (bougienage, tunneling) non fornisce un risultato a lungo termine. Il tessuto cicatriziale e il restringimento ricompaiono, rendendo difficile la minzione. In caso di lesioni estese, l'uretra dovrà essere ripristinata, questo può essere fatto solo da un chirurgo molto esperto, uno specialista nel campo dell'urologia plastica ricostruttiva. A volte devi prendere un pezzo di mucosa buccale e usarlo come un cerotto. Non ci sarà alcun difetto, il paziente se ne dimenticherà in una settimana.

Le pietre bloccate nell'uretra, a seconda della distanza dall'uretra, vengono rimosse chirurgicamente o spinte nella vescica. Lì vengono schiacciati o rimossi chirurgicamente (viene eseguita la cistolitotomia).

Quando la bocca dell'uretra si restringe, viene sezionata (meatotomia), con fimosi, il prepuzio viene sezionato.

Se la minzione è difficile a causa di cancro alla prostata, ascesso o adenoma, per alleviare le condizioni del paziente vengono utilizzate la cistostomia, il cateterismo con un catetere uretrale elastico e la terapia antinfiammatoria..

Debole pressione delle urine, un flusso sottile può essere un segno di contrattura (sclerosi) del collo vescicale. In questi casi, viene utilizzata la cateterizzazione, quindi viene eseguita la plastica del collo o la TUR..

La difficoltà a urinare di natura neurogena viene corretta con l'aiuto del cateterismo periodico, la stimolazione elettrica dei muscoli della vescica, il blocco dei nervi pudendi. In casi estremi, viene utilizzata la TUR del collo vescicale, la reinnervazione (ripristino della regolazione nervosa).

A casa

Il trattamento a casa può essere effettuato solo dopo una diagnosi medica. In caso di cistite o uretrite, un buon coadiuvante è la pasta di Fitolysin, un decotto di foglie di mirtillo rosso, salvia, camomilla. I prodotti dell'apicoltura sono un buon agente antisettico e antinfiammatorio: infuso su podmore, tintura di propoli. Utile irrigazione dell'uretra "Miramistin" o "Protargol".

Infuso sull'ape submore

Se viene diagnosticata una prostatite, è possibile rafforzare efficacemente il sistema immunitario della ghiandola con l'aiuto delle supposte rettali "Vitaprost", "Prostatilen". Ci sono molte recensioni positive su questi farmaci nei forum tematici. Candele con fango Tambukan e propoli ("Tambuil") aiutano ad alleviare il gonfiore della prostata, liberando così l'uretra.

Prevenzione

Per la prevenzione di cistite, uretrite, prostatite, rapporti sessuali non protetti, ipotermia e abuso di alcol dovrebbero essere evitati. Un buon modo per mantenere la salute del sistema genito-urinario è uno stile di vita attivo, esercizi di Kegel, assunzione periodica di immunomodulatori naturali (tintura di ginseng, echinacea).

Una volta all'anno, dovresti sottoporti a un esame preventivo da un urologo. Si consiglia agli uomini di età superiore ai 50 anni di controllare le condizioni della ghiandola prostatica mediante palpazione o ultrasuoni, donare il sangue per il PSA.

Conclusione

La difficoltà a urinare è un sintomo spiacevole e pericoloso. I tentativi di eliminarlo da solo possono portare a esacerbazioni e ritenzione urinaria acuta. Una forte violazione del deflusso si verifica solitamente a causa dell'infiammazione. In questi casi, è meglio chiamare un medico a casa. Un graduale aumento del sintomo è caratteristico dello sviluppo di una neoplasia, cioè c'è abbastanza tempo per un consulto con un urologo e una diagnosi completa.