Pielonefrite

Con la pielonefrite, il processo patologico riguarda principalmente i reni. Inoltre, una lesione infettiva conta. Nel nostro tempo, ci sono molte persone che soffrono di nefrite acuta e cronica. Anche la localizzazione della lesione è importante.

Nel processo patologico con pielonefrite, possono essere coinvolti entrambi i reni. O un rene. Ma va notato che la pielonefrite acuta si manifesta abbastanza pronunciata. Più che un decorso cronico di pielonefrite.

Nella fase cronica della pielonefrite, ci sono sintomi nascosti. Ecco perché il paziente potrebbe anche non sapere che la pielonefrite è in una fase cronica. Se la pielonefrite non viene trattata in nessuna delle sue manifestazioni, si verificano le seguenti complicazioni:

  • insufficienza renale;
  • carbonchio;
  • ascesso renale;
  • sepsi.

E in presenza di un'infezione batterica, shock si verifica spesso. In questo caso, è importante eseguire misure anti-shock. Se non si forniscono assistenza adeguata, quindi il paziente può morire..

Cos'è?

La pielonefrite è un processo patologico nei reni di origine batterica. Inoltre, i batteri del bacino passano nel tessuto renale. Di conseguenza, poi ai reni. Ci sono due tipi di pielonefrite.

Il primo tipo di pielonefrite si riferisce direttamente ai segni clinici, che sono più pronunciati. Il secondo tipo di pielonefrite è associato a uno stadio cronico. Inoltre, questa fase ha segni nascosti di pielonefrite. E le complicazioni più difficili.

Anche lo stadio acuto della pielonefrite ha le sue conseguenze specifiche. Possono diventare paranefrite. Inoltre, sulla superficie del rene si formano focolai purulenti. Da qui la presenza di carbonchi. Carbuncles - più pustole sulla superficie della pelle o dell'organo.

Le ragioni

Nell'eziologia della pielonefrite, vari processi patologici sono di grande importanza. Questo è spesso associato a uno stato fisiologico. O con la presenza di una malattia degli organi vicini ai reni.

Inoltre, la nefrolitiasi può essere la causa della pielonefrite. Inoltre, se gli escrementi dei reni sono abbastanza lunghi e interferiscono con il normale deflusso delle urine. I disturbi endocrini possono causare pielonefrite.

La presenza del diabete mellito è di grande importanza. È questa malattia che è più favorevole alla pielonefrite. La violazione della reattività del corpo influisce anche sullo sviluppo della pielonefrite. Le maggior parte delle cause più comuni di pielonefrite sono:

  • cistite acuta;
  • malattie croniche;
  • debole risposta immunitaria.

Sintomi

I segni clinici della pielonefrite includono la presenza di una reazione infiammatoria. Questa reazione è espresso da un aumento della temperatura corporea. L'ipertermia può variare da trentanove a quaranta gradi.

Inoltre, un aumento della temperatura corporea è spesso associato a sudorazione, debolezza, mal di testa e talvolta vomito. Compreso il paziente può sentirsi male. Di conseguenza, l'appetito di un paziente con pielonefrite diminuisce.

La risposta infiammatoria è anche associata alla presenza di una soglia del dolore. La sindrome del dolore può essere unilaterale. Molto dipende dalla posizione della malattia. C'è una sindrome di Pasternatsky positiva.

Se la pielonefrite è abbastanza grave, spesso c'è una violazione della minzione. Se il processo non è così serio, ciò non influisce sulla minzione. Tuttavia, ci sono i seguenti segni:

  • urina torbida e rossastra;
  • batteriuria (che viene rilevata durante la diagnosi);
  • leucocitosi;
  • aumento del tasso di sedimentazione degli eritrociti.

Anche la pielonefrite cronica ha i suoi sintomi. Il paziente si lamenta spesso di debolezza. Inoltre, i sintomi della pielonefrite cronica si manifestano come segue:

  • diminuzione dell'appetito;
  • mal di testa;
  • aumento della minzione.

Se il processo è bilaterale, cioè riguarda due reni, si possono presumere complicazioni. Che è l'insufficienza renale. Questo è il risultato della pielonefrite, che procede con complicazioni. Per ottenere il recupero, è necessario condurre la diagnostica tempestivi..

Per saperne di più sul sito: bolit.info

Consulta uno specialista!

Diagnostica

Come diagnosticare correttamente la pielonefrite? La diagnosi di pielonefrite si basa sulle seguenti misure:

  • ricerca di laboratorio;
  • ricerca biochimica;
  • coltura batterica delle urine;
  • diagnostica ecografica.

Il metodo di esame del paziente è ampiamente utilizzato. In questo caso, è importante fare un'anamnesi. Ad esempio, nei casi di malattie croniche. Anche i processi purulenti trasferiti nel corpo del paziente sono importanti..

Qualsiasi malattia purulenta è associata a un sistema immunitario indebolito. L'immunità indebolita è il risultato dell'esposizione a fattori avversi. E l'aggiunta di un'infezione batterica complica la malattia renale.

Una piccola quantità di proteine ​​si trova nella diagnostica di laboratorio. Questo è ciò che determina questa diagnosi. Inoltre, l'urinocoltura è importante. In questo caso, puoi rilevare l'agente patogeno.

Le reazioni infiammatorie sono determinate utilizzando la diagnostica di laboratorio. Spesso si riscontra un aumento del numero di leucociti. Includendo l'aumento del tasso di sedimentazione eritrocitaria.

Anche l'urografia normale è importante nella diagnostica. Ciò consente di determinare il volume del rene. Inoltre, con la pielonefrite, il suo volume aumenta. La diagnostica ecografica consente di determinare la patologia renale.

Metodi aggiuntivi per diagnosticare la pielonefrite sono i test di Zimnitsky. Questo metodo consente di determinare le violazioni nelle caratteristiche funzionali dei reni. È la diagnosi più necessaria.

La TC dei reni viene anche utilizzata per diagnosticare la pielonefrite. Questo metodo rileva la presenza di pietre ed escrementi. Compreso determinare la patologia della struttura dei reni.

Prevenzione

La pielonefrite, o meglio il suo sviluppo, può essere prevenuta. Ci sono varie tecniche per questo. Ad esempio, la prevenzione è finalizzata al trattamento della malattia sottostante. Compreso il trattamento delle patologie renali.

Anche la cistite banale deve essere curata in tempo. Altrimenti, la cistite porterà a fenomeni irreversibili. In presenza di urolitiasi, è necessario ottenere la remissione. Poiché la presenza di escrementi nei reni porta allo sviluppo di pielonefrite.

Le misure preventive saranno mirate al trattamento delle lesioni purulente. Soprattutto quando si tratta del sistema renale. Anche la patologia endocrina deve essere corretta. Se c'è il diabete mellito, è importante aderire alla terapia medica.

Dovresti proteggerti dall'ipotermia. Soprattutto in presenza di ridotta immunità. Nella prevenzione della pielonefrite, si adottano le seguenti misure:

  • rafforzare l'immunità;
  • trattamento delle patologie della ghiandola prostatica;
  • trattamento della cistite;
  • nutrizione appropriata;
  • esclusione di infezioni batteriche.

Il rafforzamento del sistema immunitario è la misura preventiva più importante. Poiché una forte reazione di difesa del corpo impedisce la penetrazione di agenti infettivi. Per rafforzare il sistema immunitario esistono semplici regole:

  • indurimento del corpo (sotto controllo medico);
  • nutrizione appropriata;
  • aderenza alla routine quotidiana;
  • attività fisica;
  • prendendo complessi multivitaminici;
  • nessuno stress o superarlo.

Se soffri di pielonefrite acuta, questa situazione è risolvibile. La cosa principale è non permettere al decorso acuto della pielonefrite di svilupparsi in uno stadio cronico. Dopo tutto, la pielonefrite cronica ha molte complicazioni.

Trattamento

È importante nel trattamento della pielonefrite concentrarsi sulle condizioni dell'ospedale. Il trattamento domiciliare è indesiderabile! Perché pielonefrite può portare ad insufficienza renale..

Un prerequisito per il trattamento della pielonefrite è la terapia farmacologica. Questa terapia mira ad eliminare l'infezione batterica. Gli antibiotici vengono presi in base alla sensibilità. Poiché in assenza di sensibilità, possono essere inefficaci.

Di grande importanza nel trattamento della pielonefrite è l'uso di farmaci in grado di intossicare il corpo. Il rafforzamento dell'immunità è ampiamente utilizzato. Dopotutto, i farmaci antibatterici spesso portano a una diminuzione dell'immunità..

C'è una buona alimentazione, con un sacco di liquido. Tuttavia, l'ipertermia può trasferire il paziente a una dieta povera di proteine. Il trattamento della pielonefrite cronica è il più lungo.

È importante nel trattamento della nefrite cronica eliminare le principali cause che hanno portato a questa condizione. Inoltre, la pielonefrite cronica viene trattata con antibiotici. Compreso rafforza il sistema immunitario.

Se l'urolitiasi e la malattia della prostata giocano un ruolo nell'eziologia della pielonefrite, è molto necessario eseguire un intervento chirurgico. È il seguente:

  • rimozione dell'adenoma;
  • rimozione di calcoli renali.

Per rafforzare il sistema immunitario, sono ampiamente utilizzati immunostimolanti e immunomodulatori. Il trattamento del sanatorio ha un buon effetto. Soprattutto a Zheleznovodsk. In alcuni casi, è consentito utilizzare la fitoterapia in assenza di una reazione allergica.

Negli adulti

Come si manifesta questa patologia negli adulti? La pielonefrite negli adulti può essere sia cronica che acuta. Molto dipende dalla malattia di base. Pielonefrite negli adulti possono derivare da:

  • ipotermia;
  • diminuzione dell'immunità;
  • patologia endocrina;
  • malattie degli organi pelvici;
  • stile di vita sbagliato.

La pielonefrite si sviluppa a qualsiasi età. Può essere diagnosticato in persone giovani e di mezza età. La pielonefrite si sviluppa sia nelle donne che negli uomini. Ad esempio, nelle donne, la pielonefrite è una conseguenza di:

  • gravidanza;
  • attività sessuale;
  • parto;
  • climax.

La gravidanza non è solo una patologia endocrina, ma anche una condizione fisiologica che porta a danni agli organi del sistema genito-urinario. Tutti gli organi di una donna sono abbastanza vicini l'uno all'altro, quindi si verifica questa violazione. La vita sessuale, soprattutto in tenera età, porta a vari disturbi.

Il parto, soprattutto con complicazioni, può anche influire negativamente sugli organi renali. La sindrome del climaterio provoca i fenomeni opposti nel corpo. In questo caso, si verifica lo sviluppo di anomalie nel sistema renale..

Negli uomini, la pielonefrite si sviluppa spesso a causa di patologie della ghiandola prostatica. L'adenoma della prostata è comune negli uomini di mezza età. Inoltre, questa malattia ora è molto più giovane.

Negli uomini anziani, l'adenoma prostatico causa molti eventi avversi. Compreso porta all'ostruzione delle vie urinarie. Inoltre, in questi uomini, il processo di minzione è molto disturbato..

Nei bambini

La pielonefrite nei bambini è abbastanza difficile. Inoltre, si trova spesso durante l'infanzia. Quali sono esattamente i sintomi tipici dei bambini con pielonefrite? I segni clinici della pielonefrite infantile hanno le seguenti caratteristiche:

  • cambiamento nella natura della minzione (e può essere più frequente);
  • scolorimento delle urine;
  • dolore addominale;
  • debolezza;
  • ipertermia.

Abbastanza spesso, la pielonefrite nei bambini viene confusa con la cistite. Per una diagnosi accurata, avviene la ricerca. Compresa la coltura batterica delle urine. In età prescolare, la pielonefrite si verifica più spesso nelle ragazze.

La pielonefrite nelle ragazze è spiegata dalla presenza di una predisposizione fisiologica. È lo stesso con le donne. Il principale agente eziologico della pielonefrite nei bambini è E. coli.

Nell'eziologia della pielonefrite nei bambini, la presenza di patologie congenite gioca un ruolo. Ad esempio, anomalie nella struttura dei reni. Se la via di penetrazione dell'infezione è sessuale, allora è importante:

  • igiene (soprattutto nelle ragazze);
  • cistite;
  • processo infiammatorio.

Anche malattie croniche come il diabete possono causare pielonefrite. Comprese le infezioni alla gola. Ad esempio, tonsillite. Se il bambino non viene curato in tempo dalle malattie elencate, l'infezione si diffonde ai fuochi dei reni.

Previsione

Con un decorso lieve di pielonefrite, la prognosi è la migliore. Tuttavia, la patologia concomitante è di grande importanza. La sua tempestiva eliminazione contribuisce all'instaurazione del processo patologico.

La pielonefrite cronica ha una prognosi infausta. Ciò è dovuto al fatto che la pielonefrite cronica è difficile da trattare. Con l'eliminazione tempestiva della pielonefrite acuta, la prognosi è buona.

La prognosi dipende in gran parte dalla presenza di complicanze. Se il processo è complicato dall'aggiunta di un'infezione secondaria, la prognosi è infausta. Compresa la peggiore prognosi con calcoli renali.

Esodo

L'esito più sfavorevole della pielonefrite è l'insufficienza renale. Questa patologia porta a una funzione renale compromessa. Compresi edemi gravi e patologie cardiache.

Il recupero è possibile con la pielonefrite acuta. Quando è stato possibile eliminare il fattore patologico esistente. Ad esempio, una malattia a lungo termine. Inoltre, con un trattamento adeguato, i risultati migliorano..

La terapia farmacologica dovrebbe essere a lungo termine. Soprattutto nel decorso cronico della pielonefrite. Ma è anche importante rafforzare il sistema immunitario per ottenere buoni risultati..

Durata

Se vengono commessi errori nel trattamento della pielonefrite e il paziente non segue determinate regole, l'aspettativa di vita si riduce. Con la patologia endocrina, il processo è risolvibile, devi solo seguire alcune misure. Il trattamento domiciliare riduce la qualità della vita.

La patologia renale è un disturbo comune nella società moderna. E in molti modi, l'aspettativa di vita dipende non solo dalla presenza di malattie renali, ma anche da una forte immunità. Solo un sistema immunitario rafforzato resiste alle infezioni.

Ricorda che l'efficacia del trattamento dipenderà anche dall'aderenza agli ordini del medico. Solo un nefrologo ti aiuterà a far fronte alla malattia. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. La cosa principale è, non disperare!

Il pericolo di complicanze nella pielonefrite: conseguenze e prognosi

Le malattie infettive renali sono tra le patologie più comuni, ne soffrono anche i bambini fin dalla tenera età..

La pielonefrite è un'infiammazione dei reni causata da un'infezione.

In questa malattia, il processo infiammatorio cattura l'intero organo - coppe, bacino e il tessuto renale stesso (parenchima).

Informazioni generali sulla malattia

L'infiammazione inizia a seguito dell'infezione da agenti patogeni non specifici. Può essere causato da: E. coli, cocchi, funghi, altri microrganismi. L'infiammazione, a partire da una parte del rene, si diffonde a tutto il tessuto.

Il processo infiammatorio interrompe il meccanismo di filtrazione e l'escrezione di urina dal corpo. L'urina ristagna nell'organo, aumentando l'infiammazione. Una persona avverte dolore nella regione lombare, si osservano disturbi della minzione.

Cause di occorrenza

Gli agenti causali della malattia sono costantemente presenti intorno a una persona e persino nel corpo. Affinché si moltiplichino e si verifichi l'infiammazione, il corpo deve indebolirsi e perdere l'immunità..

Gli agenti patogeni entrano nel rene nei seguenti modi:

  1. Vie ematogene e linfogene. In questo modo, l'infezione del rene inizia a causa dei focolai di infezione già esistenti in altri organi e sistemi. Il flusso di sangue o linfa trasporta gli agenti patogeni nel rene. L'infezione più comune proviene dall'intestino.
  2. L'aumento di microrganismi dalle parti inferiori del sistema genito-urinario: vescica, uretra, organi genitali esterni. La pielonefrite spesso provoca cistite, uretrite. Negli uomini, la prostatite può portare alla malattia, nelle donne, infiammazione della vulva e della vagina - annessite, vaginite. È un percorso verso l'alto.

Lo sviluppo della malattia è facilitato da violazioni del deflusso di urina dal rene, reflusso - il ritorno dell'urina dalla vescica. Con uno scarso deflusso, la flora patogena si moltiplica rapidamente nelle urine.

Uno dei provocatori della pielonefrite è l'urolitiasi, in cui il parenchima è danneggiato dai calcoli e il deflusso dell'urina è disturbato.

Tipi e classificazione

La pielonefrite è classificata dopo analisi in base al tipo di patogeno che l'ha causata. Questo è necessario per determinare un antibiotico efficace..

La pielonefrite primaria si sviluppa quando un organo sano viene infettato. Secondario: causato da una patologia degli organi urinari, come urolitiasi, stenosi ureterale o altri. Con una forma ostruttiva, ci sono problemi con il deflusso dell'urina.

L'infiammazione può essere sierosa (70% dei casi) con ispessimento del parenchima o purulenta con focolai isolati.

Forma acuta

La forma acuta porta ad un forte aumento della temperatura con dolore nella regione lombare, cambiamenti nelle analisi. Ci sono segni di intossicazione: nausea, mal di testa, febbre.

Corso cronico

La forma cronica della malattia si verifica con pielonefrite acuta non trattata. Gli agenti patogeni patogeni possono essere in uno stato latente, attivandosi all'opportunità.

Il più pericoloso è la pielonefrite bilaterale con danni a entrambi i reni. Il trattamento tardivo porta a insufficienza renale.

La manifestazione del quadro clinico

La diagnosi della malattia viene eseguita utilizzando test e metodi hardware. Le caratteristiche principali sono:

  • aumento della temperatura;
  • violazioni della minzione: aumento del numero, dolore, falso impulso, crampi;
  • cambiamenti nel colore e nell'odore delle urine, a volte macchie sanguinolente;
  • segni di intossicazione generale: febbre, brividi, mal di testa;
  • a volte disturbi dell'apparato digerente - diarrea o costipazione.

Il dolore è localizzato nella regione lombare, principalmente su un lato. A volte somministrato allo stomaco e all'area pubica.

Pericolo di malattia e sue complicazioni

L'infiammazione nei reni si sviluppa molto rapidamente. Con un inizio prematuro del trattamento, la speranza di essere curati con metodi popolari e ignorando l'assunzione di antibiotici, possono svilupparsi le seguenti complicazioni:

  • trasferimento dell'infezione al secondo rene;
  • necrosi delle papille renali - la diffusione dell'infiammazione ad altre parti dell'organo;
  • passaggio alla forma enfisematosa;
  • il rilascio di infiammazione al di fuori del rene - paranephritis;
  • carbonchio del rene - piccoli focolai purulenti, collegati da una membrana comune;
  • shock batteriotossico - avvelenamento del corpo a causa di un gran numero di tossine nel sangue e non escreto dai reni.

La parte funzionale dell'organo perde le sue capacità, rimane una cicatrice nel sito del fuoco dell'infezione. Le cellule di lavoro vengono sostituite dal tessuto connettivo.

Ciò porta all'interruzione del funzionamento dell'organo. Con danni a entrambi i reni, il corpo perde la sua capacità di filtrare e rimuovere i prodotti di decomposizione, si sviluppa un'insufficienza renale.

Per donne

Nelle donne, la pielonefrite si sviluppa spesso a causa dell'infiammazione dei genitali. Ciò accade con una vita sessuale attiva e la mancanza di un'igiene adeguata..

La malattia è provocata da mughetto, clamidia, infiammazione vulvare. Queste patologie hanno anche sintomi comuni: localizzazione del dolore e problemi con la minzione..

Pertanto, non puoi curare queste malattie da solo, guidato dai consigli di amici e Internet. Una visita tempestiva a un medico aiuterà a diagnosticare la pielonefrite in tempo.

Durante la gravidanza

Durante la gravidanza, le manifestazioni iniziali della pielonefrite possono essere scambiate per tossicosi. Nelle donne si osservano segni di intossicazione:

  • nausea e vomito;
  • vertigini, debolezza;
  • dolore nella regione lombare;
  • perdita di appetito.

Nelle prime fasi, la pielonefrite minaccia di aborto spontaneo. Le donne incinte devono controllare la temperatura in presenza di tali sintomi. Il suo aumento può indicare l'inizio di un processo infiammatorio nei reni..

Con la rapida progressione della malattia e la natura purulenta dell'infiammazione, in particolare con danni a entrambi i reni, sono possibili infezioni intrauterine, ipossia fetale e natimortalità.

Minaccia per gli uomini

Il trattamento prematuro della prostatite è particolarmente pericoloso per gli uomini. Una ghiandola prostatica ingrossata distorce l'uretere, interrompendo il normale flusso di urina.

Si sviluppa il suo ristagno, che porta ad un aumento del rischio di infezione.

La tendenza degli uomini a mangiare carne, fumare e bere aumenta il rischio di sviluppare urolitiasi e infiammazione..

Rischi per i bambini

Quando si esaminano i bambini con pielonefrite, si riscontrano quasi sempre processi infiammatori in altri organi, che sono di natura protratta. Queste sono sinusite, tonsillite, carie.

Nei bambini, la forma purulenta della malattia e la transizione dell'infiammazione a una natura cronica sono particolarmente pericolose..

Per paura della disbiosi e delle reazioni allergiche, a volte i genitori non seguono l'intero ciclo di antibiotici e terapia di supporto.

Ciò minaccia la soppressione incompleta del focus infettivo, la transizione della malattia a una forma recidivante.

Dopo aver sofferto di pielonefrite, i bambini di 3 anni vengono registrati presso un pediatra o nefrologo con controllo delle analisi. Gli sport sono vietati per un anno.

Perché è pericoloso ignorare la diagnosi?

Dopo l'inizio del ciclo di assunzione di antibiotici, il miglioramento avviene rapidamente. Tuttavia, questo non significa che il processo infiammatorio si sia estinto e che il recupero sia iniziato..

Ciò è particolarmente pericoloso quando il trattamento della pielonefrite non viene effettuato in ambiente ospedaliero e la composizione del sangue e delle urine non viene monitorata..

La pielonefrite acuta può essere curata e non si ricorda più della malattia renale. Errori nel trattamento porteranno alla transizione della malattia in una forma cronica o al rinnovamento (ricaduta) di acuta.

In caso di una malattia causata da altri problemi del sistema genito-urinario, è necessario sottoporsi a un trattamento per questa malattia. Altrimenti, l'urolitiasi o altri provocatori causeranno ripetute infezioni renali..

Se la pielonefrite non viene trattata, le conseguenze

Con complicazioni della malattia, può svilupparsi insufficienza renale: l'incapacità dei reni di purificare il sangue dalle tossine e dai prodotti metabolici.

La perdita delle funzioni degli organi si verifica nel 5% dei pazienti con trattamento di scarsa qualità e intempestivo.

Lo shock batteriotossico si verifica quando i prodotti di decomposizione dai reni passano nel sangue. In assenza di una normale produzione di urina, queste sostanze rimangono nel corpo, avvelenandolo. Questo minaccia la morte del paziente.

Se il contenuto purulento entra nel flusso sanguigno, può svilupparsi la sepsi, una lesione infettiva generale del corpo trasmessa attraverso il sangue.

Secondo alcuni rapporti, Giovanni Paolo II è morto di sepsi causata da un'infezione renale - Papa.

Previsioni di recupero

L'inizio tempestivo del trattamento garantisce il recupero. Di solito, il miglioramento dopo l'inizio degli antibiotici si osserva dopo 2-3 giorni.

In futuro, vengono mostrati l'osservazione del dispensario e i corsi di mantenimento preventivo degli antibiotici per 6 mesi. Per 2 anni sono necessari test di controllo e visite mediche. Solo allora possiamo presumere che sia arrivata la completa guarigione..

Pielonefrite: cos'è, quanto è pericoloso, sintomi e trattamento della pielonefrite

Cos'è la pielonefrite?

La pielonefrite è una malattia infiammatoria aspecifica dei reni di eziologia batterica, caratterizzata da danni alla pelvi renale (pielite), calici e parenchima renale. A causa delle caratteristiche strutturali del corpo femminile, la pielonefrite è 6 volte più comune nelle donne che negli uomini.

Gli agenti causali più comuni del processo infiammatorio nel rene sono Escherichia coli (E. coli), Proteus (Proteus), enterococchi (Enterococcus), Pseudomonas aeruginosa e stafilococco (Staphylococcus).

La penetrazione dell'agente patogeno nel rene è più spesso associata al lancio di urina nei reni (reflusso vescico-ureterale - VUR) a causa del deflusso ostruito dell'urina, del trabocco della vescica, dell'aumento della pressione intravescicale dovuta a ipertonicità, anomalia strutturale, calcoli o ingrossamento della ghiandola prostatica.

Perché la pielonefrite è pericolosa??

Ogni nuova esacerbazione della pielonefrite coinvolge tutte le nuove aree del tessuto renale nel processo infiammatorio. Nel tempo, in questo sito, il tessuto renale normale muore e si forma una cicatrice. Come risultato del lungo decorso della pielonefrite cronica, c'è una graduale diminuzione del tessuto funzionale (parenchima) del rene. Alla fine, il rene si restringe e smette di funzionare. Con danno renale bilaterale, questo porta all'insorgenza di insufficienza renale cronica. In questo caso, per mantenere l'attività vitale del corpo, la funzione renale deve essere sostituita con un apparato "rene artificiale", cioè eseguire regolarmente l'emodialisi - purificazione artificiale del sangue passando attraverso un filtro.

Forme di pielonefrite

Diagnostica pielonefrite

La pielonefrite si manifesta con dolore sordo nella parte bassa della schiena, natura dolorante di intensità bassa o moderata, aumento della temperatura corporea a 38-40 ° C, brividi, debolezza generale, diminuzione dell'appetito e nausea (tutti i sintomi possono manifestarsi contemporaneamente o solo alcuni di essi). Di solito, con il reflusso, si verifica l'espansione del sistema pielocaliceale (PCS), che si osserva agli ultrasuoni.

La pielonefrite è caratterizzata da un aumento dei leucociti, dalla presenza di batteri, proteine, eritrociti, sali ed epitelio nelle urine, dalla sua opacità, torbidità e sedimento. La presenza di proteine ​​indica un processo infiammatorio nei reni e una violazione del meccanismo di filtrazione del sangue. Lo stesso si può dire della presenza dei sali: il sangue è salato, no? Mangiare cibi salati aumenta il carico sui reni, ma non causa la presenza di sali urinari. Quando i reni non filtrano abbastanza bene, i sali compaiono nelle urine, ma invece di cercare la causa della pielonefrite, i nostri urologi preferiti con la lettera X (non credo che siano buoni) consigliano di ridurre la quantità di sale consumata con il cibo - è normale?

Agli urologi piace anche dire che con la pielonefrite è necessario consumare quanto più liquido possibile, 2-3 litri al giorno, urosettici, mirtilli rossi, mirtilli rossi, ecc. È così, ma non del tutto. Se la causa della pielonefrite non viene eliminata, con un aumento della quantità di liquido consumato, il reflusso diventa ancora più intenso, quindi i reni diventano ancora più infiammati. Innanzitutto, è necessario garantire un normale passaggio di urina, escludere la possibilità di trabocco (non più di 250-350 ml, a seconda delle dimensioni della vescica), e solo allora consumare molti liquidi, solo in questo caso l'assunzione di liquidi sarà benefica, ma per qualche motivo molto spesso Dimenticalo.

Trattamento della pielonefrite

Il trattamento della pielonefrite dovrebbe essere completo e dovrebbe includere non solo la terapia antibiotica, ma, soprattutto, misure volte ad eliminare la causa stessa della pielonefrite.

Con l'aiuto di antibiotici, l'infiammazione viene rimossa nel più breve tempo possibile, ma se la causa stessa non viene eliminata, dopo un po ', dopo l'abolizione degli antibiotici, la pielonefrite peggiorerà di nuovo e dopo un certo numero di tali ricadute i batteri acquisiranno resistenza (resistenza) a questo farmaco antibatterico. A questo proposito, la successiva soppressione della crescita batterica con questo farmaco sarà difficile o completamente impossibile.

Terapia antibatterica

Cause di pielonefrite

Le ragioni più probabili per lo sviluppo della pielonefrite includono reflusso causato da difficoltà a urinare, trabocco della vescica, aumento della pressione intravescicale, complicanza della cistite, nonché anomalie anatomiche nella struttura degli ureteri, rottura degli sfinteri.

Le violazioni della minzione possono essere causate da ipertonicità dello sfintere della vescica e della vescica stessa, ostruzione del deflusso di urina a causa di una malattia infiammatoria della ghiandola prostatica (prostatite), spasmi che possono essere causati da cistite, cambiamenti strutturali negli sfinteri degli ureteri e anomalie, alterata conduzione neuromuscolare e, almeno grado - debolezza della muscolatura liscia della vescica. Nonostante ciò, la maggior parte degli urologi inizia il trattamento stimolando la forza delle contrazioni del detrusore, il che aggrava ulteriormente la situazione, sebbene in combinazione con la terapia antibiotica, nella maggior parte dei casi, ciò dia miglioramenti visibili, ma a breve termine. In caso di difficile passaggio (deflusso) dell'urina, al fine di prevenire i riflessi, è necessario ricorrere al cateterismo periodico della vescica, o all'installazione di un catetere di Foley con cambio ogni 4-5 giorni.

In caso di ipertonicità dello sfintere della vescica o di se stesso, è necessario cercare la causa dell'ipertonia o degli spasmi ed eliminarla, ripristinando così il normale deflusso delle urine. Se ti viene diagnosticata una cistite, devi trattarla, poiché la pielonefrite può essere una complicazione della cistite.

Con malattie infiammatorie della ghiandola prostatica, è necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento per la prostatite (leggi l'articolo sulla prostatite).

Se ci sono anomalie strutturali della vescica, dell'uretra, degli ureteri, è necessario consultare i medici e prendere misure per eliminare i difetti, possibilmente chirurgicamente.

Esistono molti farmaci e tecniche per il trattamento dei disturbi della conduzione neuromuscolare; i medici qualificati dovrebbero selezionare le tattiche.

Prima di stimolare "stupidamente" la forza di contrazione dei muscoli della vescica, è necessario escludere la presenza di tutti i disturbi sopra descritti, essere vigili e controllare da soli il trattamento prescritto per te.

Le esacerbazioni della pielonefrite portano inevitabilmente ad un assottigliamento della parte funzionale del rene e alla morte dei nefroni, pertanto, al fine di preservare il più possibile il rene in condizioni di lavoro, è estremamente importante eliminare la causa della pielonefrite nel più breve tempo possibile. Chiedere di misurare lo spessore del parenchima renale durante l'ecografia. Lo spessore del parenchima dei reni sani è in media di 18 mm.

È possibile morire di pielonefrite

Pielonefrite acuta e cronica: conseguenze pericolose. È possibile morire di pielonefrite

I reni sono lavoratori 24 ore su 24 che eseguono una procedura ripetuta quotidianamente per pulire il sangue da composti chimici dannosi formati in tutte le cellule e i tessuti.

L'eliminazione delle tossine avviene in modo molto originale. Tutta la parte liquida del sangue passa attraverso il filtro, dopodiché i tubuli renali restituiscono tutto ciò che è utile.

Di conseguenza, si forma l'urina, contenente in forma disciolta tutti i prodotti metabolici non necessari.

La pielonefrite è una reazione infiammatoria dei reni all'ingresso di microbi nei tessuti delle coppe e del bacino. I microrganismi penetrano dove non dovrebbero essere.

Gli oggetti alieni vengono immediatamente riconosciuti dal sistema immunitario. Per combattere l'infezione, i globuli bianchi - leucociti - vengono rimossi dal sangue. Sono in grado di neutralizzare i batteri assorbendoli..

Tuttavia, i leucociti stessi in gran numero muoiono e vengono escreti insieme all'urina..

Pielonefrite: un'infiammazione infettiva del rene

La pielonefrite colpisce raramente gli organi invariati. Spesso la malattia è accompagnata da ulteriori problemi: struttura anormale dei reni, urolitiasi o altre condizioni patologiche.

In termini di prevalenza, la pielonefrite è al secondo posto dopo le infezioni virali respiratorie acute. Nel 33% dei pazienti si sviluppano forme di infiammazione distruttive purulente.

Sito ufficiale del Dipartimento di Urologia della Samara State Medical University

http://samara.uroweb.ru/node/345

Quando viene concessa una disabilità per malattia

In alcuni casi, non è possibile ripristinare completamente la funzione del sistema genito-urinario anche con un intervento chirurgico. In questo caso, il paziente dovrà cambiare in modo significativo il solito stile di vita e abbandonare un forte sforzo fisico, praticare sport pericolosi, normalizzare il lavoro e il riposo o persino cambiare lavoro..

Il gruppo di invalidità viene assegnato dalla commissione medica

La decisione sull'assegnazione dell'invalidità nella pielonefrite cronica è presa dalla commissione medica. Questo processo può durare da diverse settimane a diversi mesi..

Il terzo gruppo di disabilità viene assegnato alle persone:

  • con pielonefrite cronica con due o più esacerbazioni entro un anno, che sono impiegati in produzioni chimiche o fisiche pericolose;
  • con ipertensione arteriosa renale stabile, che sono impiegati nella produzione o nel lavoro mentale;
  • con pielonefrite cronica, in cui l'insufficienza renale del secondo stadio "a" si aggiunge alla malattia di base.

Il secondo gruppo di disabilità è assegnato:

  • persone con pielonefrite cronica, complicata da insufficienza renale del secondo stadio "b";
  • persone con insufficienza circolatoria cerebrale acuta o ipertensione arteriosa sintomatica insorta durante la malattia;
  • pazienti con gravi patologie extrarenali.

Il primo gruppo di disabilità viene premiato:

  • persone con gravi patologie di vari organi e sistemi che si sono manifestati sullo sfondo della pielonefrite;
  • persone con insufficienza renale allo stadio terminale.

Ipertensione arteriosa

L'ipertensione arteriosa si riferisce alle complicanze ritardate della pielonefrite, poiché questa patologia si sviluppa sullo sfondo dell'insufficienza renale e della nefroangiosclerosi. L'ipertensione arteriosa parenchimale si verifica in circa il 35% dei casi con danno unilaterale a entrambi i reni e con danno bilaterale la probabilità di sviluppare questa complicanza supera il 45%.

L'ipertensione arteriosa con pielonefrite può svilupparsi a causa di diversi processi tra loro. In primo luogo, questa patologia può essere una conseguenza dell'atrofia del tessuto renale. In secondo luogo, lo sviluppo dell'ipertensione arteriosa può essere associato a disturbi infiammatori della circolazione sanguigna o della circolazione linfatica all'interno del rene..

L'ipertensione arteriosa renale ha le sue caratteristiche, tra cui:

  • pressione sanguigna 140/90 mm Hg;
  • pressione diastolica persistentemente aumentata;
  • insorgenza improvvisa dei sintomi.

L'ipertensione arteriosa renale può verificarsi in persone di qualsiasi età e nella maggior parte dei casi la prognosi è estremamente sfavorevole, poiché i trattamenti farmacologici sono inefficaci in circa il 20% dei casi.

Le manifestazioni dell'ipertensione arteriosa crescono sempre bruscamente e possono manifestarsi come un forte deterioramento delle condizioni generali, aumento dell'edema, sintomi cardiaci, diminuzione della vista a causa di una violazione dell'afflusso di sangue alla retina e altri fenomeni altrettanto pericolosi.

L'ipertensione arteriosa nefrogenica è una conseguenza del danno stenosante all'arteria renale principale e in alcuni casi ai suoi rami.

Nei pazienti con pielonefrite cronica con un gran numero di transizioni della malattia in una forma acuta, si osserva spesso un danno sclerosante al tessuto connettivo e ai vasi sanguigni. Il trattamento di questa patologia presenta una serie di difficoltà, poiché il trattamento conservativo non dà un risultato sufficientemente buono..

Si ritiene che la soluzione migliore sia una nefrectomia, poiché ciò porta alla normalizzazione della pressione sanguigna in quasi il 100% dei casi..

Pericolo di malattia e sue complicazioni

L'infiammazione nei reni si sviluppa molto rapidamente. Con un inizio prematuro del trattamento, la speranza di essere curati con metodi popolari e ignorando l'assunzione di antibiotici, possono svilupparsi le seguenti complicazioni:

  • trasferimento dell'infezione al secondo rene;
  • necrosi delle papille renali - la diffusione dell'infiammazione ad altre parti dell'organo;
  • passaggio alla forma enfisematosa;
  • il rilascio di infiammazione al di fuori del rene - paranephritis;
  • carbonchio del rene - piccoli focolai purulenti, collegati da una membrana comune;
  • shock batteriotossico - avvelenamento del corpo a causa di un gran numero di tossine nel sangue e non escreto dai reni.

Un decorso ricorrente della malattia o una forma cronica della malattia porta a un danno graduale all'intero parenchima.

La parte funzionale dell'organo perde le sue capacità, rimane una cicatrice nel sito del fuoco dell'infezione. Le cellule di lavoro vengono sostituite dal tessuto connettivo.

Ciò porta all'interruzione del funzionamento dell'organo. Con danni a entrambi i reni, il corpo perde la sua capacità di filtrare e rimuovere i prodotti di decomposizione, si sviluppa un'insufficienza renale.

Per donne

Nelle donne, la pielonefrite si sviluppa spesso a causa dell'infiammazione dei genitali. Ciò accade con una vita sessuale attiva e la mancanza di un'igiene adeguata..

La malattia è provocata da mughetto, clamidia, infiammazione vulvare. Queste patologie hanno anche sintomi comuni: localizzazione del dolore e problemi con la minzione..

Pertanto, non puoi curare queste malattie da solo, guidato dai consigli di amici e Internet. Una visita tempestiva a un medico aiuterà a diagnosticare la pielonefrite in tempo.

Durante la gravidanza

Durante la gravidanza, le manifestazioni iniziali della pielonefrite possono essere scambiate per tossicosi. Nelle donne si osservano segni di intossicazione:

  • nausea e vomito;
  • vertigini, debolezza;
  • dolore nella regione lombare;
  • perdita di appetito.

Nelle prime fasi, la pielonefrite minaccia di aborto spontaneo. Le donne incinte devono controllare la temperatura in presenza di tali sintomi. Il suo aumento può indicare l'inizio di un processo infiammatorio nei reni..

Alla fine della gravidanza, la pielonefrite può provocare un aumento della pressione sanguigna, una significativa diminuzione dell'emoglobina nel sangue e l'edema.

Con la rapida progressione della malattia e la natura purulenta dell'infiammazione, in particolare con danni a entrambi i reni, sono possibili infezioni intrauterine, ipossia fetale e natimortalità.

Minaccia per gli uomini

Il trattamento prematuro della prostatite è particolarmente pericoloso per gli uomini. Una ghiandola prostatica ingrossata distorce l'uretere, interrompendo il normale flusso di urina.

Si sviluppa il suo ristagno, che porta ad un aumento del rischio di infezione.

La tendenza degli uomini a mangiare carne, fumare e bere aumenta il rischio di sviluppare urolitiasi e infiammazione..

Rischi per i bambini

Quando si esaminano i bambini con pielonefrite, si riscontrano quasi sempre processi infiammatori in altri organi, che sono di natura protratta. Queste sono sinusite, tonsillite, carie.

Nei bambini, la forma purulenta della malattia e la transizione dell'infiammazione a una natura cronica sono particolarmente pericolose..

Per paura della disbiosi e delle reazioni allergiche, a volte i genitori non seguono l'intero ciclo di antibiotici e terapia di supporto.

Ciò minaccia la soppressione incompleta del focus infettivo, la transizione della malattia a una forma recidivante.

La pielonefrite nei bambini è spesso causata da patologie congenite dello sviluppo degli organi urinari. Nell'infanzia, minaccia di sepsi. Per questo motivo, l'infiammazione richiede la rimozione chirurgica del difetto strutturale..

Dopo aver sofferto di pielonefrite, i bambini di 3 anni vengono registrati presso un pediatra o nefrologo con controllo delle analisi. Gli sport sono vietati per un anno.

Corso complicato di pielonefrite

Qualsiasi malattia, inclusa l'infiammazione dei reni, non è sempre favorevole..

La prima invasione di batteri nel tessuto delle coppe e del bacino diventa la causa della forma acuta, che è caratterizzata da segni clinici pronunciati: mal di schiena, febbre, cambiamenti nelle proprietà dell'urina.

La gravità della malattia è determinata da due fattori principali: il tipo di agente patogeno e l'attività del sistema immunitario.

I batteri di diversi tipi hanno diverse capacità di moltiplicarsi, produrre tossine e danneggiare il tessuto renale. Streptococchi e stafilococchi possono causare un tipo di infiammazione purulenta. Pseudomonas aeruginosa è all'altezza del suo nome. La sua introduzione nei reni può anche causare pus..

Le caratteristiche dell'infiammazione dipendono dal tipo di agente patogeno

L'attività del sistema immunitario ha un impatto significativo sulla gravità dell'infiammazione renale. Un'elevata capacità di combattere i batteri non è sempre una buona cosa. In questo caso, il processo infiammatorio può andare oltre tutti i limiti ragionevoli..

I leucociti in gran numero muoiono, si forma il pus. Questa sostanza, rinchiusa in uno spazio ristretto, troverà sicuramente una via d'uscita, anche se per questo dovrà sciogliere i tessuti circostanti.

Questa circostanza diventa la ragione del complicato decorso della forma acuta di pielonefrite..

Una debole attività del sistema immunitario porta anche a un decorso sfavorevole della malattia. In questo caso, i batteri si insediano a lungo nel tessuto delle coppe e del bacino. Le cellule immunitarie neutralizzano solo alcune di esse.

Il resto dei batteri sfugge all'influenza del principale difensore del corpo e diventa la causa della trasformazione della pielonefrite acuta in una forma cronica.

Questo tipo di decorso della malattia si riscontra spesso tra i pazienti che, per motivi speciali, hanno una bassa attività immunitaria..

Il pericolo di complicanze nella pielonefrite: conseguenze e prognosi

Le malattie infettive renali sono tra le patologie più comuni, ne soffrono anche i bambini fin dalla tenera età..

La pielonefrite è un'infiammazione dei reni causata da un'infezione.

In questa malattia, il processo infiammatorio cattura l'intero organo - coppe, bacino e il tessuto renale stesso (parenchima).

Informazioni generali sulla malattia

L'infiammazione inizia a seguito dell'infezione da agenti patogeni non specifici. Può essere causato da: E. coli, cocchi, funghi, altri microrganismi. L'infiammazione, a partire da una parte del rene, si diffonde a tutto il tessuto.

Il processo infiammatorio interrompe il meccanismo di filtrazione e l'escrezione di urina dal corpo. L'urina ristagna nell'organo, aumentando l'infiammazione. Una persona avverte dolore nella regione lombare, si osservano disturbi della minzione.

Cause di occorrenza

Gli agenti causali della malattia sono costantemente presenti intorno a una persona e persino nel corpo. Affinché si moltiplichino e si verifichi l'infiammazione, il corpo deve indebolirsi e perdere l'immunità..

Gli agenti patogeni entrano nel rene nei seguenti modi:

  1. Vie ematogene e linfogene. In questo modo, l'infezione del rene inizia a causa dei focolai di infezione già esistenti in altri organi e sistemi. Il flusso di sangue o linfa trasporta gli agenti patogeni nel rene. L'infezione più comune proviene dall'intestino.
  2. L'aumento di microrganismi dalle parti inferiori del sistema genito-urinario: vescica, uretra, organi genitali esterni. La pielonefrite spesso provoca cistite, uretrite. Negli uomini, la prostatite può portare alla malattia, nelle donne, infiammazione della vulva e della vagina - annessite, vaginite. È un percorso verso l'alto.

Lo sviluppo della malattia è facilitato da violazioni del deflusso di urina dal rene, reflusso - il ritorno dell'urina dalla vescica. Con uno scarso deflusso, la flora patogena si moltiplica rapidamente nelle urine.

Uno dei provocatori della pielonefrite è l'urolitiasi, in cui il parenchima è danneggiato dai calcoli e il deflusso dell'urina è disturbato.

Tipi e classificazione

La pielonefrite è classificata dopo analisi in base al tipo di patogeno che l'ha causata. Questo è necessario per determinare un antibiotico efficace..

La pielonefrite primaria si sviluppa quando un organo sano viene infettato. Secondario: causato da una patologia degli organi urinari, come urolitiasi, stenosi ureterale o altri. Con una forma ostruttiva, ci sono problemi con il deflusso dell'urina.

L'infiammazione può essere sierosa (70% dei casi) con ispessimento del parenchima o purulenta con focolai isolati.

Forma acuta

La forma acuta porta ad un forte aumento della temperatura con dolore nella regione lombare, cambiamenti nelle analisi. Ci sono segni di intossicazione: nausea, mal di testa, febbre.

Corso cronico

La forma cronica della malattia si verifica con pielonefrite acuta non trattata. Gli agenti patogeni patogeni possono essere in uno stato latente, attivandosi all'opportunità.

Di solito la forma cronica appare con patologie del sistema genito-urinario, che provocano l'inizio della successiva infiammazione.

Il più pericoloso è la pielonefrite bilaterale con danni a entrambi i reni. Il trattamento tardivo porta a insufficienza renale.

La manifestazione del quadro clinico

La diagnosi della malattia viene eseguita utilizzando test e metodi hardware. Le caratteristiche principali sono:

  • aumento della temperatura;
  • violazioni della minzione: aumento del numero, dolore, falso impulso, crampi;
  • cambiamenti nel colore e nell'odore delle urine, a volte macchie sanguinolente;
  • segni di intossicazione generale: febbre, brividi, mal di testa;
  • a volte disturbi dell'apparato digerente - diarrea o costipazione.

Il dolore è localizzato nella regione lombare, principalmente su un lato. A volte somministrato allo stomaco e all'area pubica.

Perché è pericoloso ignorare la diagnosi?

Dopo l'inizio del ciclo di assunzione di antibiotici, il miglioramento avviene rapidamente. Tuttavia, questo non significa che il processo infiammatorio si sia estinto e che il recupero sia iniziato..

Ciò è particolarmente pericoloso quando il trattamento della pielonefrite non viene effettuato in ambiente ospedaliero e la composizione del sangue e delle urine non viene monitorata..

La pielonefrite acuta può essere curata e non si ricorda più della malattia renale. Errori nel trattamento porteranno alla transizione della malattia in una forma cronica o al rinnovamento (ricaduta) di acuta.

In caso di una malattia causata da altri problemi del sistema genito-urinario, è necessario sottoporsi a un trattamento per questa malattia. Altrimenti, l'urolitiasi o altri provocatori causeranno ripetute infezioni renali..

Se la pielonefrite non viene trattata, le conseguenze

Con complicazioni della malattia, può svilupparsi insufficienza renale: l'incapacità dei reni di purificare il sangue dalle tossine e dai prodotti metabolici.

La perdita delle funzioni degli organi si verifica nel 5% dei pazienti con trattamento di scarsa qualità e intempestivo.

Lo shock batteriotossico si verifica quando i prodotti di decomposizione dai reni passano nel sangue. In assenza di una normale produzione di urina, queste sostanze rimangono nel corpo, avvelenandolo. Questo minaccia la morte del paziente.

L'ascesso renale è una conseguenza della pielonefrite purulenta, in cui il parenchima viene distrutto, sostituito da contenuti purulenti. Fuochi purulenti separati con trattamento di scarsa qualità sono combinati in uno comune, distruggendo il parenchima.

Se il contenuto purulento entra nel flusso sanguigno, può svilupparsi la sepsi, una lesione infettiva generale del corpo trasmessa attraverso il sangue.

Secondo alcuni rapporti, Giovanni Paolo II è morto di sepsi causata da un'infezione renale - Papa.

Previsioni di recupero

L'inizio tempestivo del trattamento garantisce il recupero. Di solito, il miglioramento dopo l'inizio degli antibiotici si osserva dopo 2-3 giorni.

Una condizione indispensabile per il completo recupero è un ciclo completo di farmaci. È progettato per 6 settimane.

In futuro, vengono mostrati l'osservazione del dispensario e i corsi di mantenimento preventivo degli antibiotici per 6 mesi. Per 2 anni sono necessari test di controllo e visite mediche. Solo allora possiamo presumere che sia arrivata la completa guarigione..

Consiglia altri articoli correlati

Pielonefrite

Con la pielonefrite, il processo patologico riguarda principalmente i reni. Inoltre, una lesione infettiva è importante. Nel nostro tempo, ci sono molte persone che soffrono di nefrite acuta e cronica. Anche la localizzazione della lesione è importante.

Nel processo patologico con pielonefrite, possono essere coinvolti entrambi i reni. O un rene. Ma va notato che la pielonefrite acuta si manifesta abbastanza pronunciata. Più che un decorso cronico di pielonefrite.

Nella fase cronica della pielonefrite, ci sono sintomi nascosti. Ecco perché il paziente potrebbe anche non sapere che la pielonefrite è in una fase cronica. Se la pielonefrite non viene trattata in nessuna delle sue manifestazioni, si verificano le seguenti complicazioni:

  • insufficienza renale;
  • carbonchio;
  • ascesso renale;
  • sepsi.

E in presenza di un'infezione batterica, spesso si verifica uno shock. In questo caso, è importante eseguire misure anti-shock. Se non fornisci assistenza adeguata, il paziente potrebbe morire..

Cos'è?

La pielonefrite è un processo patologico nei reni di origine batterica. Inoltre, i batteri del bacino passano nel tessuto renale. Di conseguenza, poi ai reni. Esistono due tipi di pielonefrite.

Il primo tipo di pielonefrite si riferisce direttamente ai segni clinici, che sono più pronunciati. Il secondo tipo di pielonefrite è associato a uno stadio cronico. Inoltre, questa fase ha segni nascosti di pielonefrite. E le complicazioni più difficili.

Anche lo stadio acuto della pielonefrite ha le sue conseguenze specifiche. Possono diventare paranefrite. Inoltre, sulla superficie del rene si formano focolai purulenti. Da qui la presenza di carbonchi. Carbuncles - più pustole sulla superficie della pelle o dell'organo.

Nell'eziologia della pielonefrite, vari processi patologici sono di grande importanza. Questo è spesso associato a uno stato fisiologico. O con la presenza di una malattia degli organi vicini ai reni.

Inoltre, la nefrolitiasi può essere la causa della pielonefrite. Inoltre, se gli escrementi dei reni sono abbastanza lunghi e interferiscono con il normale deflusso delle urine. I disturbi endocrini possono causare pielonefrite.

La presenza del diabete mellito è di grande importanza. È questa malattia che è più favorevole alla pielonefrite. La violazione della reattività del corpo influisce anche sullo sviluppo della pielonefrite. Le cause più comuni di pielonefrite sono:

  • cistite acuta;
  • malattie croniche;
  • debole risposta immunitaria.

I segni clinici della pielonefrite includono la presenza di una reazione infiammatoria. Questa reazione è espressa da un aumento della temperatura corporea. L'ipertermia può variare da trentanove a quaranta gradi.

Inoltre, un aumento della temperatura corporea è spesso associato a sudorazione, debolezza, mal di testa e talvolta vomito. Compreso il paziente può sentirsi male. Di conseguenza, l'appetito di un paziente con pielonefrite diminuisce.

La risposta infiammatoria è anche associata alla presenza di una soglia del dolore. La sindrome del dolore può essere unilaterale. Molto dipende dalla posizione della malattia. C'è una sindrome di Pasternatsky positiva.

Se la pielonefrite è abbastanza grave, spesso c'è una violazione della minzione. Se il processo non è così serio, ciò non influisce sulla minzione. Tuttavia, ci sono i seguenti segni:

  • urina torbida e rossastra;
  • batteriuria (che viene rilevata durante la diagnosi);
  • leucocitosi;
  • aumento del tasso di sedimentazione degli eritrociti.

Anche la pielonefrite cronica ha i suoi sintomi. Il paziente si lamenta spesso di debolezza. Inoltre, i sintomi della pielonefrite cronica si manifestano come segue:

  • diminuzione dell'appetito;
  • mal di testa;
  • aumento della minzione.

Se il processo è bilaterale, cioè riguarda due reni, si possono presumere complicazioni. Che è l'insufficienza renale. Questo è il risultato della pielonefrite, che procede con complicazioni. Per ottenere il recupero, è necessario condurre una diagnostica tempestiva..

Maggiori informazioni sul sito web: bolit.info

Consulta uno specialista!

Diagnostica

Come diagnosticare correttamente la pielonefrite? La diagnosi di pielonefrite si basa sulle seguenti misure:

  • ricerca di laboratorio;
  • ricerca biochimica;
  • coltura batterica delle urine;
  • diagnostica ecografica.

Il metodo di esame del paziente è ampiamente utilizzato. In questo caso, è importante fare un'anamnesi. Ad esempio, in caso di malattie croniche. Anche i processi purulenti trasferiti nel corpo del paziente sono importanti..

Qualsiasi malattia purulenta è associata a un sistema immunitario indebolito. L'immunità indebolita è il risultato dell'esposizione a fattori avversi. E l'aggiunta di un'infezione batterica complica la malattia renale.

Una piccola quantità di proteine ​​si trova nella diagnostica di laboratorio. Questo è ciò che determina questa diagnosi. Inoltre, l'urinocoltura è importante. In questo caso, puoi rilevare l'agente patogeno.

Le reazioni infiammatorie sono determinate utilizzando la diagnostica di laboratorio. Spesso si riscontra un aumento del numero di leucociti. Includendo l'aumento del tasso di sedimentazione eritrocitaria.

Anche l'urografia normale è importante nella diagnostica. Ciò consente di determinare il volume del rene. Inoltre, con la pielonefrite, il suo volume aumenta. La diagnostica ecografica consente di determinare la patologia renale.

Metodi aggiuntivi per diagnosticare la pielonefrite sono i test di Zimnitsky. Questo metodo consente di determinare le violazioni nelle caratteristiche funzionali dei reni. È la diagnosi più necessaria.

La TC dei reni viene anche utilizzata per diagnosticare la pielonefrite. Questo metodo rileva la presenza di pietre ed escrementi. Compreso determinare la patologia della struttura dei reni.

Prevenzione

La pielonefrite, o meglio il suo sviluppo, può essere prevenuta. Ci sono varie tecniche per questo. Ad esempio, la prevenzione è finalizzata al trattamento della malattia sottostante. Compreso il trattamento delle patologie renali.

Anche la cistite banale deve essere curata in tempo. Altrimenti, la cistite porterà a fenomeni irreversibili. In presenza di urolitiasi, è necessario ottenere la remissione. Poiché la presenza di escrementi nei reni porta allo sviluppo di pielonefrite.

Le misure preventive saranno mirate al trattamento delle lesioni purulente. Soprattutto quando si tratta del sistema renale. Anche la patologia endocrina deve essere corretta. Se c'è il diabete mellito, è importante aderire alla terapia medica.

Dovresti proteggerti dall'ipotermia. Soprattutto in presenza di ridotta immunità. Nella prevenzione della pielonefrite, si adottano le seguenti misure:

  • rafforzare l'immunità;
  • trattamento delle patologie della ghiandola prostatica;
  • trattamento della cistite;
  • nutrizione appropriata;
  • esclusione di infezioni batteriche.

Il rafforzamento del sistema immunitario è la misura preventiva più importante. Poiché una forte reazione di difesa del corpo impedisce la penetrazione di agenti infettivi. Per rafforzare il sistema immunitario esistono semplici regole:

  • indurimento del corpo (sotto controllo medico);
  • nutrizione appropriata;
  • aderenza alla routine quotidiana;
  • attività fisica;
  • prendendo complessi multivitaminici;
  • nessuno stress o superarlo.

Se soffri di pielonefrite acuta, questa situazione è risolvibile. La cosa principale è non permettere al decorso acuto della pielonefrite di svilupparsi in uno stadio cronico. Dopo tutto, la pielonefrite cronica ha molte complicazioni.

Trattamento

È importante nel trattamento della pielonefrite concentrarsi sulle condizioni dell'ospedale. Il trattamento domiciliare è indesiderabile! Perché la pielonefrite può portare a insufficienza renale..

Un prerequisito per il trattamento della pielonefrite è la terapia farmacologica. Questa terapia ha lo scopo di eliminare l'infezione batterica. Gli antibiotici vengono presi in base alla sensibilità. Poiché in assenza di sensibilità, possono essere inefficaci.

Di grande importanza nel trattamento della pielonefrite è l'uso di farmaci in grado di intossicare il corpo. Il rafforzamento dell'immunità è ampiamente utilizzato. Dopotutto, i farmaci antibatterici spesso portano a una diminuzione dell'immunità..

C'è una buona alimentazione con molti liquidi. Tuttavia, l'ipertermia può trasferire il paziente a una dieta povera di proteine. Il trattamento della pielonefrite cronica è il più lungo.

È importante nel trattamento della nefrite cronica eliminare le principali cause che hanno portato a questa condizione. Inoltre, la pielonefrite cronica viene trattata con antibiotici. Compreso rafforza il sistema immunitario.

Se l'urolitiasi e la malattia della prostata giocano un ruolo nell'eziologia della pielonefrite, è molto necessario eseguire un intervento chirurgico. È il seguente:

  • rimozione dell'adenoma;
  • rimozione di calcoli renali.

Per rafforzare il sistema immunitario, sono ampiamente utilizzati immunostimolanti e immunomodulatori. Il trattamento del sanatorio ha un buon effetto. Soprattutto a Zheleznovodsk. In alcuni casi, è consentito utilizzare la fitoterapia in assenza di una reazione allergica.

Negli adulti

Come si manifesta questa patologia negli adulti? La pielonefrite negli adulti può essere sia cronica che acuta. Molto dipende dalla malattia di base. La pielonefrite negli adulti può derivare da:

  • ipotermia;
  • diminuzione dell'immunità;
  • patologia endocrina;
  • malattie degli organi pelvici;
  • stile di vita sbagliato.

La pielonefrite si sviluppa a qualsiasi età. Può essere diagnosticato in persone giovani e di mezza età. La pielonefrite si sviluppa sia nelle donne che negli uomini. Ad esempio, nelle donne, la pielonefrite è una conseguenza di:

  • gravidanza;
  • attività sessuale;
  • parto;
  • climax.

La gravidanza non è solo una patologia endocrina, ma anche una condizione fisiologica che porta a danni agli organi del sistema genito-urinario. Tutti gli organi di una donna sono abbastanza vicini l'uno all'altro, quindi si verifica questa violazione. La vita sessuale, soprattutto in tenera età, porta a vari disturbi.

Il parto, soprattutto con complicazioni, può anche influire negativamente sugli organi renali. La sindrome del climaterio provoca i fenomeni opposti nel corpo. In questo caso, si verifica lo sviluppo di anomalie nel sistema renale..

Negli uomini, la pielonefrite si sviluppa spesso a causa di patologie della ghiandola prostatica. L'adenoma della prostata è comune negli uomini di mezza età. Inoltre, questa malattia ora è molto più giovane.

Negli uomini anziani, l'adenoma prostatico causa molti eventi avversi. Compreso porta all'ostruzione delle vie urinarie. Inoltre, in questi uomini, il processo di minzione è molto disturbato..

Nei bambini

La pielonefrite nei bambini è abbastanza difficile. Inoltre, si trova spesso durante l'infanzia. Quali sono esattamente i sintomi tipici dei bambini con pielonefrite? I segni clinici della pielonefrite infantile hanno le seguenti caratteristiche:

  • cambiamento nella natura della minzione (e può essere più frequente);
  • scolorimento delle urine;
  • dolore addominale;
  • debolezza;
  • ipertermia.

Abbastanza spesso, la pielonefrite nei bambini viene confusa con la cistite. Per una diagnosi accurata, avviene la ricerca. Compresa la coltura batterica delle urine. In età prescolare, la pielonefrite si verifica più spesso nelle ragazze.

La pielonefrite nelle ragazze è spiegata dalla presenza di una predisposizione fisiologica. È lo stesso con le donne. Il principale agente eziologico della pielonefrite nei bambini è E. coli.

Nell'eziologia della pielonefrite nei bambini, la presenza di patologie congenite gioca un ruolo. Ad esempio, anomalie nella struttura dei reni. Se la via di penetrazione dell'infezione è sessuale, allora è importante:

  • igiene (soprattutto nelle ragazze);
  • cistite;
  • processo infiammatorio.

Anche malattie croniche come il diabete possono causare pielonefrite. Comprese le infezioni alla gola. Ad esempio, tonsillite. Se il bambino non viene curato in tempo dalle malattie elencate, l'infezione si diffonde ai fuochi dei reni.

Previsione

Con un decorso lieve di pielonefrite, la prognosi è la migliore. Tuttavia, la patologia concomitante è di grande importanza. La sua tempestiva eliminazione contribuisce all'instaurazione del processo patologico.

La pielonefrite cronica ha una prognosi infausta. Ciò è dovuto al fatto che la pielonefrite cronica è difficile da trattare. Con l'eliminazione tempestiva della pielonefrite acuta, la prognosi è buona.

La prognosi dipende in gran parte dalla presenza di complicanze. Se il processo è complicato dall'aggiunta di un'infezione secondaria, la prognosi è infausta. Compresa la peggiore prognosi con calcoli renali.

Esodo

L'esito più sfavorevole della pielonefrite è l'insufficienza renale. Questa patologia porta a una funzione renale compromessa. Compresi edemi gravi e patologie cardiache.

Il recupero è possibile con la pielonefrite acuta. Quando è stato possibile eliminare il fattore patologico esistente. Ad esempio, una malattia a lungo termine. Inoltre, con un trattamento adeguato, i risultati migliorano..

La terapia farmacologica dovrebbe essere a lungo termine. Soprattutto nel decorso cronico della pielonefrite. Ma è anche importante rafforzare il sistema immunitario per ottenere buoni risultati..

Durata

Se vengono commessi errori nel trattamento della pielonefrite e il paziente non segue determinate regole, l'aspettativa di vita si riduce. Con la patologia endocrina, il processo è risolvibile, devi solo seguire alcune misure. Il trattamento domiciliare riduce la qualità della vita.

La patologia renale è un disturbo comune nella società moderna. E in molti modi, l'aspettativa di vita dipende non solo dalla presenza di malattie renali, ma anche da una forte immunità. Solo un sistema immunitario rafforzato resiste alle infezioni.

Ricorda che l'efficacia del trattamento dipenderà anche dall'aderenza agli ordini del medico. Solo un nefrologo ti aiuterà a far fronte alla malattia. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. La cosa principale è, non disperare!

Pielonefrite: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

La pielonefrite è un'infiammazione del sistema urinario, che può manifestarsi in forme acute e croniche. Secondo le statistiche, circa 2/3 dei pazienti urologici soffrono di pielonefrite.

Il suo pericolo è che i sintomi della malattia spesso non siano espressi: può essere scambiato per cistite, raffreddore, sciatica e persino gastrite. La pielonefrite potrebbe non comparire per anni, ma se non viene rilevata in tempo, scorre in una forma cronica.

La pielonefrite cronica, il cui trattamento è più lungo e più laborioso, può causare gravi complicazioni. Questi includono:

  • Insufficienza renale
  • Malattia renale purulenta
  • Sepsi

Cause di pielonefrite

Molto raramente, la pielonefrite è causata da un singolo batterio. Di regola, diversi agenti patogeni si trovano nei pazienti contemporaneamente..

La causa principale della pielonefrite è l'infezione. I batteri che lo causano includono:

  • Colibacillo
  • Proteus
  • Stafilococco

Molto raramente, la pielonefrite è causata da un singolo batterio. Di regola, nei pazienti si trovano diversi agenti patogeni contemporaneamente. Non sempre i batteri, entrando nel sistema urinario, causano malattie. Può svilupparsi sullo sfondo dei seguenti fattori:

  • Deflusso irregolare di urina
  • Rifornimento di sangue inadeguato ai reni
  • Immunità ridotta
  • Mancanza di igiene personale

I batteri intrappolati nella vescica si spostano ai reni, dove nel tempo si sviluppa la pielonefrite. Può essere sia una malattia indipendente che una complicazione di patologie già esistenti, come:

  • Malattia da urolitiasi
  • Adenoma prostatico
  • Malattie degli organi genitali femminili
  • Tumore nel sistema genito-urinario
  • Diabete

Una persona può contrarre la pielonefrite a qualsiasi età.

  • Bambini sotto i sette anni a causa delle caratteristiche anatomiche dello sviluppo
  • Uomini dopo i 55 anni di età con adenoma prostatico

Inoltre, la pielonefrite si sviluppa spesso nelle donne (sintomi e trattamento disperano degli uomini) in giovane età. Attraverso la loro uretra corta e ampia, i microbi possono facilmente penetrare nella vescica e da lì nei reni, provocando infiammazione..

Sintomi di pielonefrite

I sintomi della malattia dipendono dalla forma della malattia. La pielonefrite nella fase acuta si manifesta:

  • Alta temperatura
  • Nausea e vomito
  • Voglia frequente di urinare
  • Sudorazione
  • Sete
  • Dolore alla schiena sordo

Nella pielonefrite cronica entrambi i reni sono colpiti dalla malattia, mentre nella fase acuta la malattia si fa sentire solo da un lato

A volte la malattia è preceduta da cistite acuta, accompagnata da minzione frequente e dolorosa, dolore nell'area della vescica, comparsa di sangue nelle urine.

Se trovi questi sintomi in te stesso, dovresti consultare immediatamente un medico. Se la terapia non viene avviata in tempo, la pielonefrite può diventare cronica e sarà molto difficile curarla..

I sintomi della pielonefrite cronica non sono così pronunciati, motivo per cui la malattia viene spesso scambiata per un comune raffreddore, poiché spesso è accompagnata dalle seguenti manifestazioni:

  • Temperatura elevata
  • Debolezza muscolare
  • Mal di testa

Oltre a questi sintomi, potrebbero esserci i seguenti:

  • Minzione frequente
  • Odore pungente e sgradevole di urina
  • Dolore alla schiena
  • Bocca asciutta
  • Eruttazione
  • Edema
  • Pelle pallida

Questi sintomi non sono costanti e spesso il paziente non vi presta attenzione. Questo può continuare per diversi anni e, nel frattempo, l'infiammazione si diffonderà gradualmente ai reni e ai tessuti vicini. Le principali differenze tra pielonefrite cronica e acuta:

  • Nella pielonefrite cronica entrambi i reni sono colpiti dalla malattia, mentre nella fase acuta la malattia si fa sentire solo da un lato
  • La pielonefrite cronica ha fasi di remissione ed esacerbazione, durante le quali i sintomi si manifestano chiaramente come nell'acuta

Complicazioni di pielonefrite

Con un intervento chirurgico eseguito con competenza e il rispetto da parte del paziente di tutte le prescrizioni del medico, la prognosi è favorevole.

Se, nella fase acuta della pielonefrite, il recupero completo non si verifica entro tre mesi, la malattia sfocia in una forma cronica. La pielonefrite in uno stadio avanzato può dare le seguenti complicazioni:

  • Insufficienza renale
  • Paranephritis
  • Sepsi
  • Carbuncle renale

La pielonefrite, che non è stata trattata, passa allo stadio terminale: il rene malato è completamente pieno di pus e prodotti di decomposizione dei tessuti - si instaura la pionefrosi. In questo caso, dovrai rimuovere il rene.

Con un intervento chirurgico eseguito con competenza e il rispetto da parte del paziente di tutte le prescrizioni del medico, la prognosi è favorevole. Questa malattia è più tipica per i pazienti di età superiore ai 40 anni. Praticamente non si verifica nei bambini..

Trattamento della pielonefrite

Il trattamento della pielonefrite viene effettuato in modo complesso. La terapia includerà farmaci e fisioterapia.

Il trattamento della pielonefrite viene effettuato in modo complesso. La terapia includerà farmaci e fisioterapia. Solo questo approccio garantisce l'effetto e contribuisce alla pronta guarigione del paziente..

Nella pielonefrite acuta, gli antibiotici sono prescritti per l'eliminazione precoce del processo infiammatorio nel rene.

I frequenti cambi di farmaco sono uno dei principi fondamentali di un trattamento efficace, poiché i batteri diventano molto rapidamente resistenti all'uno o all'altro antibiotico. Oltre agli antibiotici, il medico può prescrivere immunomodulatori per aumentare la resistenza del corpo alle infezioni e prevenire il passaggio della malattia allo stadio cronico. I multivitaminici sono anche usati per aumentare l'immunità..

Il trattamento della pielonefrite cronica non è molto diverso dal trattamento della fase acuta della malattia, ma è molto più lungo e più difficile. Sono previste le seguenti attività principali:

  • Eliminazione delle cause di ostruzione del deflusso di urina o cattiva circolazione nei reni
  • Terapia farmacologica
  • Aumentare l'immunità del corpo

L'obiettivo della terapia è ottenere una remissione sostenuta. A volte questo può richiedere un anno. Il ciclo continuo iniziale di antibiotici dura 6-8 settimane. Questo è il tempo necessario per sopprimere il processo infiammatorio nel rene e prevenire le complicazioni. I seguenti segni indicano il successo della terapia:

  • Il deflusso di urina è normalizzato
  • Gli esami del sangue e delle urine tornano alla normalità
  • La temperatura corporea è mantenuta stabile a 36,6
  • L'edema scompare
  • La pressione sanguigna si stabilizza

Se gli obiettivi del trattamento non sono stati raggiunti e le condizioni del paziente non sono cambiate o sono peggiorate, è necessario un intervento chirurgico. Di norma, l'operazione viene eseguita quando viene rilevata pielonefrite purulenta o ascesso. A seconda della gravità della malattia, vengono prescritti i seguenti tipi di intervento chirurgico:

  • Rimozione dell'adenoma prostatico
  • Rimozione di calcoli dai reni e dalle vie urinarie
  • Nefrectomia (intervento chirurgico per rimuovere un rene)
  • Chirurgia plastica dell'uretra, ecc..

A causa delle caratteristiche anatomiche del sistema urinario nelle donne e negli uomini, l'infezione entra nel corpo in modi diversi. Anche la terapia differisce e ha le seguenti caratteristiche.

Trattamento della pielonefrite nelle donne

La terapia ha lo scopo di ripristinare il deflusso di urina e distruggere il centro dell'infiammazione. Per questo, il medico prescrive:

  • Antibiotici
  • Agenti antibatterici
  • Urosettici

Nella forma cronica della malattia, è possibile ottenere una remissione stabile in un periodo compreso tra 6 settimane e un anno.

Il corso del trattamento prevede anche una dieta ricca di carboidrati leggeri e latticini fermentati, si consiglia di bere molti liquidi. Il corso della terapia per la pielonefrite acuta è progettato per 10-14 giorni. Nella forma cronica della malattia, è possibile ottenere una remissione stabile in un periodo compreso tra 6 settimane e un anno.

Trattamento della pielonefrite negli uomini

Per prevenire la diffusione dell'infezione, viene prescritto un ciclo di antibiotici: per via orale, per infusione o per via endovenosa.

Oltre agli antibiotici, possono essere prescritti antispastici. Se necessario, viene eseguito il cateterismo vescicale (in ambiente ospedaliero). Dopo essere usciti dalla fase acuta della malattia, vengono prescritti:

  • Vitamine del gruppo B e acido ascorbico
  • Antiossidanti: selenio, tocoferolo
  • Farmaci diuretici

Insieme ai tipi di trattamento elencati, al paziente viene prescritta una dieta speciale, il cui scopo è rafforzare il sistema immunitario e ridurre al minimo il carico sul sistema urinario..

In situazioni eccezionali, ricorrono all'intervento chirurgico. Con la pielonefrite, vengono eseguite le seguenti operazioni:

  • Decapsulazione del rene - rimozione della capsula fibrosa del rene
  • Pielostomia: creazione di una fistola nella pelvi renale per il deflusso dell'urina
  • Nefropielostomia: drenaggio della pelvi renale attraverso il tessuto renale
  • Nefrectomia - rimozione del rene (eseguita con lesioni purulente estese)

Insieme ai tipi di trattamento elencati, al paziente viene prescritta una dieta speciale, il cui scopo è rafforzare il sistema immunitario e ridurre al minimo il carico sul sistema urinario..

Se entro un anno dalla remissione si è verificata una ricaduta almeno una volta, la registrazione del dispensario del paziente viene estesa a tre anni e viene prescritto il monitoraggio regolare dei test.

Benefici del trattamento presso MEDSI

MEDSI è una rete di cliniche moderne che operano con successo nell'assistenza sanitaria russa privata da quasi 25 anni..

Forniamo una gamma completa di servizi medici di qualsiasi complessità. Inoltre, eseguiamo diagnosi e trattamenti complessi in un ospedale moderno. Il nostro team è uno staff di specialisti altamente qualificati con dottorato di ricerca e dottorato in scienze mediche. I vantaggi di contattarci:

  • Un team di medici internazionali
  • Soluzione completa a un problema specifico
  • Approccio individuale a ogni paziente

Approccio individuale a ogni paziente

Puoi registrarti per una consulenza con uno specialista in qualsiasi modo conveniente per te: