Trattamento del cancro alla vescica - modi efficaci

Il cancro alla vescica è una malattia progressiva. In questo articolo, ti parleremo in dettaglio dei metodi del suo trattamento efficace e dei possibili errori nel trattamento del cancro, nonché dei modi per eliminarli..

Metastasi di cancro alla vescica

Le metastasi possono diffondersi ad organi distanti. Ciò porta a una diminuzione o compromissione della loro funzione - fallimento.

L'insufficienza multiorgano (interruzione del lavoro di diversi organi) può manifestarsi sotto forma di mancanza di funzionalità e (o) segni di intossicazione (conseguenze della distruzione dei tessuti) - mancanza di respiro, attacchi di aumento della frequenza cardiaca, disturbi respiratori, funzionalità renale ed epatica compromessa, ecc. Questo porta i malati alla morte.

Diagnostica

La diagnosi del paziente viene stabilita sulla base dei reclami caratteristici del paziente, del suo esame da parte di un medico ed è confermata dai dati di ulteriori esami:

  • conclusione istologica;
  • PET-CT;
  • esami del sangue e delle urine, analisi per marcatori di cancro alla vescica;
  • cistoscopia: un esame endoscopico della mucosa della vescica;
  • diagnostica ecografica;
  • se necessario, radiografia con mezzo di contrasto;
  • TC, risonanza magnetica.

Trattamenti contro il cancro alla vescica

Sono stati sviluppati diversi trattamenti per il cancro della vescica. Di solito, viene utilizzato un trattamento complesso personalizzato, chirurgico e non chirurgico.

Gli interventi chirurgici vengono eseguiti:

  1. TUR (resezione transuretrale) - intervento di conservazione degli organi: una piccola neoplasia viene rimossa attraverso l'uretra.
  2. Cistectomia: rimozione della vescica insieme alla neoplasia e ai linfonodi.
  3. Chirurgia plastica ricostruttiva: formazione di vari tipi di deviazione delle urine.

Trattamento non chirurgico

Secondo la prescrizione del medico, il paziente viene eseguito:

  • immunoterapia - somministrazione intravescicale del vaccino BCG per prevenire le ricadute;
  • chemioterapia: somministrazione intravescicale di farmaci che inibiscono la crescita del tumore;
  • radioterapia - eseguita con danno completo alla parete, nonché con tumori di grandi dimensioni prima e dopo l'intervento chirurgico.

Prevenzione oncologica

Poiché il cancro della vescica spesso ricade, dopo il trattamento, il paziente deve essere sotto costante osservazione del dispensario. Per molto tempo, a intervalli regolari, dovrebbero essere sottoposti agli esami necessari.

Per prevenire il cancro alla vescica, è necessario escludere tutti i fattori che predispongono allo sviluppo di questa malattia..

Il cancro alla vescica è una malattia pericolosa, se il processo di trattamento è inadeguato, porta alla morte del paziente.

Aiutiamo a trovare e organizzare un trattamento efficace per il cancro della vescica. Forniremo una consulenza individuale e prenderemo misure per assicurarti di ricevere un trattamento completo ed efficace per il cancro della vescica.

In assenza di un effetto dal trattamento precedente, identificheremo le carenze del trattamento e prenderemo misure per correggere gli errori e ridurre al minimo le conseguenze negative: sarai in grado di ricevere un trattamento efficace per ogni lesione rilevata da specialisti specializzati e solo in cliniche statali specializzate.

Trattamenti moderni per il cancro della vescica

Il cancro alla vescica è una malattia che colpisce sempre più le persone anziane nei paesi sviluppati.

Nel 70% dei casi, la malattia viene diagnosticata negli uomini che hanno superato la soglia dei 65 anni.

Tale cancro, rilevato nelle fasi iniziali, risponde bene al trattamento chirurgico e farmacologico..

Nel 75-80% dei casi, la malattia viene diagnosticata in modo tempestivo: le cellule maligne colpiscono solo gli strati superficiali della mucosa. I medici all'estero hanno imparato efficacemente a risolvere questo problema..

  1. Sintomi del cancro alla vescica
  2. Stadi del cancro alla vescica
  3. Metodi di trattamento per il cancro della vescica all'estero
  4. Trattamento in Israele
  5. Trattamento in Germania
  6. Trattamento negli USA
  7. Costo del trattamento
  8. Recensioni di cure all'estero

Sintomi del cancro alla vescica

I sintomi specifici del cancro della vescica precoce sono lievi.

Durante questo periodo, una persona avverte solo un malessere generale: compaiono debolezza e affaticamento, il peso diminuisce rapidamente e si verificano lunghi periodi di apatia..

Successivamente, con la crescita del tumore, iniziano a comparire segni caratteristici:

  • Dolore nell'addome inferiore, nella regione sovrapubica o nella parte bassa della schiena che peggiora durante la minzione;
  • Disuria - una varietà di disturbi della minzione (difficoltà o minzione frequente, bruciore e dolore appena sopra il pube, incontinenza);
  • Ematuria - la presenza di strisce di sangue o coaguli nelle urine (a volte la concentrazione nel sangue è così bassa che può essere rilevata solo in condizioni di laboratorio);
  • Sensazione di svuotamento incompleto della vescica dopo la minzione;
  • Frequente bisogno di urinare, accompagnato dal rilascio di un piccolo volume di liquido;
  • Gonfiore e gonfiore nella zona delle gambe, edema degli organi genitali esterni;
  • Ricorrenza di malattie infettive che colpiscono il sistema genito-urinario.

A seconda di quale parte dell'organo è il tumore maligno, i sintomi possono variare..

Ad esempio, la presenza di una grande quantità di sangue nelle urine e la difficoltà a urinare indicano che il cancro ha colpito il collo della vescica e il dolore nell'area dei reni indica che il tumore si è sviluppato vicino agli ureteri.

Stadi del cancro alla vescica

La malattia si sviluppa gradualmente e attraversa diverse fasi:

  • Lo stadio 1 è caratterizzato dalla presenza di uno o più tumori maligni non invasivi che interessano solo la mucosa dell'organo;
  • Lo stadio 2 si distingue per la presenza di neoplasie invasive che penetrano nello strato muscolare e metastasi, che si trovano nei linfonodi più vicini;
  • Lo stadio 3 è caratterizzato dalla proliferazione dei tessuti colpiti e dalla loro uscita all'esterno della vescica (la malattia colpisce il peritoneo e il tessuto adiposo vicino all'organo);
  • La fase 4 prevede la diffusione del cancro e delle sue metastasi a tutti gli organi vicini.

A seconda della fase in cui è stata diagnosticata la malattia, gli oncologi all'estero scelgono un metodo di trattamento efficace. La prognosi più favorevole si verifica nei pazienti che hanno consultato un medico prima che la crescita maligna si trasformasse in tessuto muscolare..

Metodi di trattamento per il cancro della vescica all'estero

Il trattamento per il cancro della vescica dipende dallo stadio della malattia e dalla presenza di metastasi.

Per il cancro non invasivo (stadio 1), i medici all'estero utilizzano i seguenti metodi di trattamento:

  • Resezione transuretrale dei tessuti colpiti con parte della vescica;
  • Terapia intravescicale con citostatici;
  • Vaccino BCG intravescicale.

A volte le neoplasie superficiali vengono trattate con farmaci. Tuttavia, questo trattamento porta spesso a ricadute..

Per ridurre il rischio di recidiva della malattia, esperti stranieri lavano ripetutamente la vescica con citostatici.

Per il cancro invasivo, vengono utilizzati metodi più seri all'estero, tra cui:

  • Cistectomia radicale con resezione dei linfonodi più vicini (negli uomini è accompagnata dalla rimozione della ghiandola prostatica, nelle donne - rimozione dell'utero e dell'uretra);
  • Radioterapia;
  • Terapia a lungo termine con citostatici (a 2 stadi - intravescicale, a 3 stadi - endovenoso).

Dopo la cistectomia, gli specialisti all'estero eseguono un'altra operazione: la ricostruzione della vescica (creando un serbatoio esterno o interno che fungerà da organo rimosso).

Trattamento in Israele

I centri medici israeliani forniscono un approccio individuale a ciascun paziente.

Opzioni di trattamento:

  • Elettrorezione transuretrale, che viene utilizzata per eliminare le neoplasie superficiali;
  • Cistectomia endoscopica o cavitaria seguita dalla formazione di una neocisti (nuovo organo) negli stadi 2-3 e con recidiva della malattia;
  • Vaporizzazione laser (evaporazione) di una formazione maligna;
  • Criodistruzione del tessuto maligno (distruzione delle cellule tumorali con azoto liquido);
  • Ablazione ad alta frequenza (distruzione dei tessuti danneggiati dalla corrente elettrica);
  • Riscaldamento delle pareti della vescica con lavaggio simultaneo della sua cavità con citostatici;
  • Terapia del fascio interno (brachiterapia) ed esterno;
  • Radiochirurgia (eliminazione delle neoplasie con il sistema Cyberknife);
  • Chemioterapia intravescicale ed endovenosa;
  • Immunoterapia transuretrale.

Quando viene rilevato un cancro che è passato all'ultimo stadio, la chirurgia non viene eseguita. Per questi pazienti, i medici israeliani offrono una terapia sintomatica che rallenterà lo sviluppo della malattia ed eliminerà il dolore..

Trattamento in Germania

I centri oncologici in Germania non offrono un regime di trattamento universale: i medici preferiscono sviluppare metodi individuali adatti a un particolare paziente. I trattamenti più comuni sono:

  • Cistectomia endoscopica o cavitaria seguita da formazione di neocisti;
  • Resezione transuretrale della vescica;
  • Resezione transuretrale laser (utilizzata per eliminare piccoli tumori focali);
  • Chemioterapia intravescicale ed endovenosa;
  • Immunoterapia transuretrale.

La radioterapia in Germania è usata raramente ed è prescritta solo nei casi in cui è impossibile eseguire l'operazione. A volte i pazienti sono incoraggiati a sottoporsi a radioterapia per prevenire il ripetersi della malattia.

Trattamento negli USA

I centri medici statunitensi offrono una varietà di trattamenti medici e chirurgici per la malattia:

  • Elettrocoagulazione endovescicale (escissione del tumore) per eliminare le neoplasie superficiali;
  • Elettrorezione transuretrale;
  • Cistectomia (rimozione della vescica)
  • Radioterapia;
  • Chemioterapia.

Ora all'estero, un nuovo metodo di intervento chirurgico è molto popolare: la rimozione del tumore utilizzando il sistema robotico Da Vinci..

Cliniche specializzate nel trattamento del cancro della vescica all'estero:

Nome della clinicaIndirizzoMetodi di trattamento e loro costoServizi di traduzione e accompagnamento dall'aeroportoL'aeroporto più vicino
Israele
Centro medico. Sourasky (Ichilov)Tel Aviv, Weizmann Street, 6cistectomia - $ 35.000- $ 45.000;c'èBen gurion
funzionamento con il sistema robotico Da Vinci - $ 24.000–25.000;
chemioterapia - da $ 2000;
radioterapia - $ 10.500 - $ 11.500.
Clinica AssutaTel Aviv, Ramat-a-Hayal, st. Ha Barzel, 20resezione del tumore con l'apparato CyberKnife - $ 14.400– $ 24.000;c'èBen gurion
funzionamento con il sistema robotico Da Vinci - $ 24.000–25.000;
chemioterapia - da $ 2000.
Centro medico RambamHaifa, st. Alia HaShniya, 8brachiterapia;c'èAeroporto di Haifa
rimozione del tumore con l'apparato CyberKnife;
chemioterapia;
cistectomia.
Ospedali. Haima ShibaRamat Gan, st. Derekh Shiba, 2brachiterapia;c'èBen gurion
resezione del tumore con l'apparato CyberKnife.
Centro medico Yitzhak RabinPetakh Tikva, st. Zhabotinsky, 39rimozione del tumore - $ 9600-12000;c'èBen gurion
chemioterapia intraperitoneale ipertermica.
Meir Medical CenterKfar Saba, st. Chernikhovsky, 59 annirimozione e ricostruzione della vescica.c'èAeroporto di Herzliya
Centro medico HadassahGerusalemme, Kiryat Hadassahcistectomia e formazione di neocistic'èAeroporto di Atarot
Germania
Clinica HeliosBerlino, Schwanebecker Chaussee, 50chemioterapia - $ 1900- $ 3400;c'èBerlino Tegel
brachiterapia.
Centro medico internazionale VivantesBerlino, Am Nordgraben, 2chemioterapia - $ 2100;c'èBerlino Tegel
chemioterapia intraperitoneale ipertermica;
radioterapia.
Ospedale Accademico dell'Università di ColoniaSolingen, Gotenstrasse, 1radioterapia - $ 11.600-12.000;c'èAeroporto di Dusseldorf
intervento chirurgico con il sistema robotico Da Vinci - $ 15.000-17.000;
chemioterapia - 2000-3000 $;
brachiterapia;
immunoterapia;
resezione del tumore con l'apparato CyberKnife.
Clinica NordwestFrancoforte sul Meno, Steinbacher Hohl, 2-26brachiterapia;nonAeroporto di Francoforte
chemioterapia intraperitoneale ipertermica;
immunoterapia;
radioterapia.
Clinica di urologia Monaco-PlaneggMonaco, Germeringer Strasse, 32rimozione e ricostruzione della vescica.nonAeroporto di Monaco
Svizzera
Clinica generale-BeaulieuGinevra, Chemin de Beau-Soleil, 20immunoterapia;c'èAeroporto di Ginevra
funzionamento con un sistema robotico da Vinci.
Clinica HirslandenZurigo, Witellikerstrasse, 40rimozione del tumore con l'apparato radioterapico CyberKnife per la brachiterapiac'èAeroporto di Ginevra
Spagna
Centro medico TeknonBarcellona, ​​Carrer Vilana, 12rimozione del tumore con l'apparato CyberKnife;c'èEl Prat
funzionamento con il sistema robotico Da Vinci;
immunoterapia;
radioterapia.
Clinica Quiron MadridMadrid, Calle Diego de Velázquez, 1funzionamento con un sistema robotico da Vinci.c'èMadrid-Barajas
Clinica Quiron BarcelonaBarcellona, ​​Plaza Alfonso Comín, 5funzionamento con un sistema robotico da Vinci.nonEl Prat
Stati Uniti d'America
Cleveland ClinicCleveland, 100th Streetcistectomia e formazione di neocisti.c'èBurke Lakefront
Corea
Fine della clinicaSeoul, Università Yonsei, 50resezione del tumore con l'apparato Cyberknife;c'èAeroporto internazionale di Incheon
funzionamento con il sistema robotico Da Vinci;
radioterapia.
tacchino
Anadolu Medical CenterIstanbul, Cumhuriyet mahallesisokak №3radioterapia - $ 11800-12500;c'èAeroporto Ataturk
immunoterapia;
rimozione del tumore con l'apparato Cyber-Knife.
Ospedale universitario MedipolIstanbul, Göztepe Mah. Kazım Karabekir №4operazione con il sistema robotico Da Vinci - $ 13.000-15.000;c'èAeroporto Ataturk
chemioterapia - $ 500-1000;
rimozione del tumore con l'apparato CyberKnife;
immunoterapia;
brachiterapia.
Rete di ospedali commemorativiIstanbul, Piyalepaşa Bulvarıoperazione con il sistema robotico Da Vinci - $ 15.000-16.000;c'èAeroporto Ataturk
radioterapia;
brachiterapia;
rimozione del tumore con l'apparato CyberKnife;
cistectomia.
Rete Ospedaliera AcibademIstanbul, Acıbadem Mh.cistectomia - $ 15.000-22.000;c'èAeroporto Ataturk
chemioterapia - $ 3500;
rimozione del tumore con l'apparato CyberKnife;
brachiterapia.

Costo del trattamento

Il costo del trattamento del cancro alla vescica dipende dallo stadio della malattia. Se il tumore non è ancora cresciuto nel tessuto muscolare, il paziente viene sottoposto a un'operazione di risparmio (resezione transuretrale del tumore).

Se la formazione maligna si è diffusa a tutto l'organo e alle metastasi, i medici all'estero raccomandano un intervento radicale - cistectomia - seguito dalla ricostruzione dell'organo.

Costo stimato dell'operazione:

  • in Israele - $ 8.000– $ 45.000;
  • in Germania - $ 10.000-40.000;
  • in Turchia - $ 13.000-25.000.

Dopo l'intervento chirurgico all'estero, il paziente dovrà sottoporsi a un corso di chemioterapia. Il suo costo è di $ 500-8000. La radioterapia costerà di più - $ 11.000-25.000.

Recensioni di cure all'estero

Alexey Fedorovich, 72 anni: “Quando mi è stato diagnosticato un cancro alla vescica, su consiglio dei miei amici sono andato al centro medico turco Anadolu. Ho subito una resezione diagnostica. Dissero che era impossibile fare a meno di rimuovere l'organo. L'operazione è andata bene, la malattia non si è ricordata da un anno. Grazie ai dottori! "

Victor Gennadievich, 57 anni: "Il cancro alla vescica è stato curato presso il famoso centro di oncologia israeliano intitolato Sourasky (Ichilov). Hanno rimosso la vescica e sono stati sottoposti a chemioterapia. Mi è piaciuta molto la clinica, i dottori - oro! Grazie per avermi salvato la vita! "

Alexey Nikolaevich, 63 anni: “Il cancro alla vescica è stato rilevato di recente, il caso non è trascurato. Adesso sono in cura all'estero, in Israele, nella clinica Rambam. Una parte dell'organo è stata asportata con un cyber-coltello e ora viene trattata con la chemioterapia. La previsione è favorevole! "

Sintomi, trattamento e rimozione dei tumori della vescica

Un tumore della vescica è una neoplasia che si verifica in una cavità o sulla parete di un organo. La malattia può manifestarsi con sintomi vividi o senza segni speciali, il che spesso porta a una diagnosi tardiva. Secondo la classificazione principale, i tumori sono benigni e maligni. È il tipo di formazione, le sue dimensioni e la posizione che determinano il regime di trattamento per i tumori della vescica e la prognosi di guarigione..

Le cause della comparsa del tumore

Il meccanismo di sviluppo dei tumori è la divisione cellulare attiva. Tali processi possono essere innescati da vari fattori che provocano la mutazione del materiale cellulare genetico. Nel caso della vescica, il fumo, le cattive condizioni ambientali e il lavoro con sostanze chimiche sono particolarmente pericolosi. Questi fattori possono causare diversi tipi di tumori della vescica:

  • Benigni: polipi, papillomi, fibromi, emangiomi, fibromi.
  • Maligno: carcinoma solido, a cellule di transizione, papillare e squamocellulare, adenocarcinoma, nonché cancro superficiale (non invasivo) e invasivo.

I tumori benigni vengono spesso diagnosticati nei lavoratori dell'industria delle vernici, della carta, della chimica e della gomma. Il ristagno di urina può provocare la malattia. Maggiore è la sua concentrazione e più a lungo rimane nella vescica, più forte è l'effetto cancerogeno delle sostanze nella sua composizione. Negli uomini, le cause dei tumori sono le malattie del tratto genito-urinario:

  • BPH;
  • prostatite;
  • pietre negli organi del sistema urinario;
  • stenosi e diverticoli dell'uretra.

A causa delle peculiarità della struttura anatomica, gli uomini sono più a rischio di neoplasie. I tumori maligni della vescica possono svilupparsi per gli stessi motivi:

  • a causa di lavori in produzioni pericolose;
  • infezioni parassitarie;
  • ritenzione urinaria prolungata;
  • infezioni e infiammazioni del tratto urogenitale.

Sintomi di malattie tumorali

Considerando i sintomi di un tumore alla vescica, vale la pena notare che in una fase iniziale non si manifesta in alcun modo. I sintomi si verificano quando la neoplasia raggiunge una dimensione tale da poter irritare le pareti dell'organo. In una situazione del genere, una persona può presentare i seguenti reclami:

  • scolorimento delle urine;
  • crampi e dolore nell'addome inferiore;
  • sensazione di non svuotare completamente la vescica;
  • escrezione di urina in piccole porzioni;
  • bisogno frequente di urinare;
  • violazione del ciclo mestruale e secrezione dal tratto genitale (nelle donne);
  • gonfiore alle gambe, area perineale;
  • disturbi dell'apparato digerente.

Metodi per la diagnosi dei tumori della vescica

Poiché il tumore può essere benigno o maligno, la diagnosi differenziale è di particolare importanza. Ha lo scopo di determinare il tipo di neoplasia, poiché il regime di trattamento dipende da questo. Sulla base di ciò, la diagnostica strumentale e di laboratorio dei tumori della vescica include:

  • Esame ecografico (ecografia) degli organi pelvici.
  • Risonanza magnetica per immagini o tomografia computerizzata (RM o TC) della pelvi.
  • Cistoscopia con biopsia della neoplasia per determinarne il tipo.
  • Urografia escretoria e cistografia.
  • Test citologico delle urine.

Cancro alla vescica: sintomi e trattamento

Il cancro della vescica è una malattia in cui si forma un tumore maligno nel rivestimento o nella parete della vescica. I primi sintomi di questa formazione: sangue nelle urine, dolore sopra il pube. Negli uomini, la malattia si verifica più volte più spesso delle donne, che è associata a malattie della ghiandola prostatica, che porta al ristagno delle urine. I sintomi possono essere assenti per molto tempo, il che porta a una diagnosi tardiva e difficoltà nel trattamento.

Il trattamento avanzato del cancro viene effettuato presso l'ospedale Yusupov. Una delle aree principali della clinica è l'oncologia dell'urologia, specializzata nel trattamento e nella diagnosi dei tumori maligni del sistema genito-urinario..

Cause di cancro alla vescica

Nessuna causa specifica è stata trovata per causare BC. È noto che i metaboliti contenuti in alte concentrazioni nelle urine danneggiano l'urotelio e ne causano la malignità. Le ammine aromatiche e i loro derivati ​​(benzidina, nitrosammine, aminobifenile, anilina), benzene, detergenti e coloranti hanno tali proprietà. Ci vorranno circa 20 anni di contatto con un cancerogeno per sviluppare una neoplasia. Il tumore può svilupparsi rapidamente e colpire gli strati più profondi.

I medici si riferiscono a quanto segue come fattori di rischio per il cancro della vescica:

  • Lavorare in impianti potenzialmente pericolosi: tintura, gomma, tessile, alluminio, plastica, gomma e olio;
  • Abitare a una distanza inferiore a 1 km da impianti industriali che inquinano l'ambiente con fumo, fuliggine, prodotti chimici;
  • Lavori nel trasporto stradale e agricolo: camionisti, trattori stradali, mietitrebbiatrici, autisti, autocisterne;
  • Fumare da oltre 10 anni. I fumatori soffrono di cancro alla vescica 3 volte più spesso. Le sigarette e le sigarette senza filtro e il tabacco nero sono particolarmente pericolosi a causa dell'alto contenuto di ammine;
  • Un catetere urinario a permanenza provoca una violazione dell'infiammazione della mucosa e l'aggiunta di infezione;
  • Mutazioni cromosomiche, inattivazione dei geni soppressori;
  • Uso a lungo termine di grandi dosi di alcol;
  • Infiammazione degli organi pelvici: cistite, calcoli MP. Un ingrossamento della ghiandola prostatica e il suo danno possono portare al ristagno e alla ridotta produzione di urina.

È stata dimostrata l'influenza dei farmaci sulla comparsa di tumori maligni MP. Gli analgesici contenenti fenacetina, con un uso prolungato, hanno un effetto tossico sui reni e sull'epitelio dell'organo urinario. Studi internazionali dimostrano che la chemioterapia con ciclofosfamide aumenta il rischio di cancro alla vescica.

La comparsa del cancro della vescica nelle donne è facilitata dall'irradiazione degli organi pelvici per il cancro della cervice, del corpo uterino e delle ovaie. Negli uomini, le radiazioni pelviche possono essere causate dal cancro alla prostata.

È stata stabilita una connessione tra l'oncologia della vescica e la schistosomiasi. Questa infezione parassitaria è endemica in Medio Oriente, Sud-Est asiatico e Nord Africa.

Cancro alla vescica: classificazione

I tumori delle vie urinarie corrispondono al codice ICD-10 C67. Classificazione delle neoplasie di MP secondo ICD-10. Per posizione, l'RMP è suddiviso in:

  • Cancro del triangolo MP;
  • Cancro cervicale MP;
  • Cancro della parete laterale del parlamentare;
  • Cancro della parete posteriore MP;
  • Cancro della parete anteriore del MP;
  • Cupola del cancro MP.

La diffusione della neoplasia nello strato muscolare divide i pazienti in 2 gruppi:

  • Con cancro muscolo-invasivo;
  • Con carcinoma MP non muscolo invasivo.

Questa divisione è importante per la scelta di una strategia di trattamento per i pazienti, poiché le neoplasie non invasive (precedentemente chiamate superficiali) possono essere rimosse mediante resezione transuretrale del MP (TUR).

La classificazione morfologica implica la divisione secondo la struttura istologica di un tumore maligno:

  • Epiteliale (carcinoma);
  • Non epiteliale (sarcoma).

Neoplasie epiteliali della vescica

Il carcinoma a cellule transizionali è il più comunemente diagnosticato. Un altro nome per la patologia è il carcinoma uroteliale. In base al grado di malignità, si distinguono carcinoma scarsamente differenziato e altamente differenziato. L'urotelioma di basso grado è una forma più pericolosa, meno reattiva al trattamento e più probabile che si ripresenti.

Il carcinoma a cellule di transizione della vescica urinaria in situ (in situ - in situ) è una formazione piatta non invasiva, limitata a uno strato della parete dell'organo di stoccaggio urinario - l'epitelio. La trasformazione maligna non interessa sempre tutti i livelli. A volte le formazioni patologiche si trovano solo nello strato superficiale o basale sotto forma di gruppi situati tra le cellule epiteliali normali. Il carcinoma in situ è ​​lo stadio primario del cancro della vescica, non causa sintomi per molto tempo ed è spesso diagnosticato per caso durante una visita medica. La prognosi per i pazienti con carcinoma in situ dopo il trattamento è favorevole: cento per cento di sopravvivenza a cinque anni.

Il tumore a cellule intermedie uroteliali dell'organo urinario è solitamente una piccola formazione isolata che sporge nel lume dell'organo. Più spesso si verifica nella metà maschile della popolazione anziana, recidive nell'8% dei casi.

Un tumore nefrogenico si forma spesso sullo sfondo della cistite cronica, dopo lesioni e operazioni dell'organo urinario. Può essere scambiato per cancro poiché cresce come una massa polipoide.

Le neoplasie non epiteliali del MP includono:

  • Tumori del tessuto fibroso: fibromi - maturi e fibrosarcomi - immaturi;
  • Tumori del tessuto muscolare.

Classificazione TNM

Per stabilire lo stadio della malattia in oncologia, viene utilizzata la tipologia TNM, che consiste di tre componenti:

  • T (dal latino tumore - tumore). I numeri aggiuntivi 1-2 definiscono il processo tumorale superficiale. Le figure 3-4 indicano la germinazione della formazione negli strati muscolari e profondi;
  • N (dal latino nodus - nodo). Inoltre, è indicato dal numero 0 se non si formano in alcun modo metastasi nei linfonodi regionali. N1 indica un singolo linfonodo colpito, metastasi N2 in 2-5 linfonodi;
  • M (dal greco metastasi - spostamento). Con la lettera M, gli oncologi notano la presenza o l'assenza di metastasi a distanza.

Lo stadio 1 è caratterizzato dalla presenza di cellule tumorali solo nello strato epiteliale, non ci sono metastasi. Con un trattamento tempestivo, il tasso di sopravvivenza a cinque anni può superare il 90%.

Fase 2. Questo grado è indicato dalla diffusione dell'educazione nello strato muscolare. Tasso di sopravvivenza a cinque anni 70%.

Lo stadio 3 ha una prognosi meno favorevole, un tasso di sopravvivenza a cinque anni del 55%. In questa fase di sviluppo, oltre alla germinazione nello strato muscolare, è caratteristico il danno ai linfonodi regionali.

Il cancro della vescica in stadio 4 è indicato dalle metastasi ai linfonodi regionali e distanti, il tumore è inoperabile.

Sintomi del cancro alla vescica

  • Ematuria;
  • Dolore al pube;
  • Disuria.

Nella fase iniziale, la malattia è asintomatica. Il sintomo precoce più caratteristico del cancro della vescica in tutte le fasi è il sangue nelle urine. C'è ematuria micro e macroscopica. La microematuria viene rilevata solo mediante analisi microscopica, la macroematuria può essere rilevata indipendentemente sotto forma di gocce di sangue nelle urine. I medici identificano l'ematuria terminale e totale.

L'ematuria macroscopica terminale viene rilevata alla fine dell'atto di minzione e si osserva nel cancro cervicale del MP. L'ematuria lorda totale è caratterizzata dal rilascio di coaguli di sangue durante l'intero atto della minzione. Questo tipo è determinato per le formazioni del MP di qualsiasi posizione. In questo caso, il colore dell'urina diventa rosso vivo. Nelle ultime fasi della formazione del neoplasma e del suo decadimento, l'urina assume la forma di baccelli di carne.

Il sanguinamento spesso appare indolore e all'improvviso, può essere ripetuto più volte per diversi giorni. I coaguli di sangue possono chiudere il lume dello sfintere e causare difficoltà nel flusso di urina. L'ematuria frequente porta a perdita di sangue, anemia e debolezza.

Il decorso del cancro della vescica è accompagnato da disturbi dell'atto di minzione. La disuria è il secondo sintomo più comune del cancro della vescica. I pazienti si lamentano di minzione frequente fino a 10 volte al giorno, dolorosa. All'aumentare del volume della crescita maligna, la capacità dell'organo urinario e il numero di movimenti intestinali diminuiscono, la frequenza degli impulsi aumenta. Quando il lume dell'uretra è chiuso da una neoplasia o da coaguli di sangue, si osservano ritenzione urinaria e un attacco di colica renale. Il ristagno urinario prolungato causa infezioni come pielonefrite e cistite.

Il dolore nelle prime fasi della malattia appare sopra il pube e aumenta con le dimensioni del tumore.

Il dolore con neoplasie nella vescica può irradiarsi a:

  • Forcella;
  • Zona sacro;
  • Il glande del pene;
  • Ano;
  • Arti inferiori.

Sintomi comuni del cancro della vescica:

  • Persistente aumento della temperatura;
  • Affaticabilità rapida;
  • Sprecare, perdita di peso;
  • Disturbi del sonno;
  • La comparsa di edema delle gambe, del perineo, dello scroto nelle fasi successive della malattia;
  • Dolore cronico nella regione sovrapubica;
  • Nella fase terminale, si verifica la sindrome da insufficienza multiorgano.

I seguenti organi sono affetti da metastasi nel cancro della vescica:

  1. Osso. Le cellule tumorali portano ad una maggiore attività degli osteoclasti;
  2. Polmoni;
  3. Fegato;
  4. Genitali.

Diagnostica del cancro alla vescica

Il fattore più importante per il successo della cura di tali malattie è la diagnosi precoce. Prima viene rilevato il tumore, minore è il rischio di complicanze. Il cancro alla vescica può ripresentarsi nel 50% dei casi, quindi non solo la diagnosi è importante, ma anche la completa rimozione dei focolai delle cellule tumorali. La diagnosi viene effettuata sulla base della raccolta dell'anamnesi, dell'esame obiettivo, dei risultati della diagnostica di laboratorio e strumentale.

La diagnostica del cancro alla vescica include:

  1. Analisi dei reclami dei pazienti e successivo esame fisico. Durante l'esame del paziente, il medico palpa la vescica, possibili zone metastatiche.
  2. Analisi di laboratorio del sangue e delle urine. Gli esami del sangue generali e biochimici non forniscono le informazioni necessarie per stabilire la diagnosi di cancro alla vescica. Un metodo specifico è la determinazione della proteina UBS, l'antigene del cancro della vescica. Se il risultato è positivo, la quantità di proteine ​​viene aumentata di 15 volte. Tuttavia, sono possibili risultati falsi positivi nelle malattie infiammatorie del sistema urinario. Altri esami delle urine includono il microesame del sedimento urinario per cellule anormali. In questo caso, lo studio dei lavaggi dalle pareti dell'organo interessato è più informativo. La cistoscopia non sempre consente di determinare una conclusione inconfondibile e viene utilizzata in caso di controindicazioni alla cistoscopia o come test di screening per determinare il cancro della vescica in una fase precoce;
  3. Ricerca strumentale. Il modo più informativo per rilevare il cancro alla vescica è la cistoscopia. Questo metodo invasivo, ma altamente informativo, consente di stabilire la dimensione, la localizzazione, la forma e la natura della crescita del focus patologico. La cistoscopia offre la possibilità di eseguire una biopsia, un pezzo di tessuto per la diagnosi differenziale di cancro e condizioni precancerose. Se la biopsia MP viene eseguita correttamente, la procedura non è pericolosa per la salute del paziente e non influisce sul tasso di sviluppo della neoplasia.

Con l'aiuto degli ultrasuoni degli organi pelvici, vengono determinate la forma, la natura della crescita, la dimensione del focus patologico, nonché la presenza di metastasi nei linfonodi. Lo studio è altamente informativo per dimensioni del tumore superiori a 5 mm.

L'urografia escretoria mostra la pervietà delle vie urinarie, che può essere compromessa dalla pressione della formazione o da un coagulo di sangue.

La TC e la risonanza magnetica nel cancro della vescica stabiliscono la presenza di un tumore, invadendo gli organi vicini. La TC aiuta a determinare lo stadio della formazione del cancro della vescica secondo TNM.

L'arteriografia pelvica viene utilizzata per rilevare la diffusione della formazione di MP agli organi vicini (studio dei vasi pelvici dopo l'iniezione di un mezzo di contrasto).

L'ospedale Yusupov ha tutto il necessario per fare il test e diagnosticare il cancro alla vescica. Il vantaggio della clinica sono le condizioni di esame confortevoli, moderne attrezzature ad alta tecnologia a disposizione di specialisti di vari profili, professionisti nel loro campo..

Trattamento del cancro alla vescica

Il trattamento del cancro della vescica al primo stadio, quando i tumori cancerosi si trovano sugli strati superficiali dell'urotelio, dovrebbe essere iniziato con TUR della vescica. TUR - resezione transuretrale. Sulla base di tale operazione, si decide se il tumore è cresciuto o meno nella membrana muscolare della parete MP. L'analisi morfologica di una sostanza identificata dalla TUR è un passo importante nella determinazione della diagnosi di cancro alla vescica..

La terapia BCG per il cancro della vescica si basa sul follow-up a lungo termine dei pazienti con tubercolosi. Si è scoperto che soffrono di neoplasie simili molto meno spesso di altri. Questo periodo è diventato il motivo per una ricerca approfondita sull'efficacia di BCG. BCG - un vaccino contro la tubercolosi, che ha preso il nome da abbr.: Bacillus Calmette-Guerin (fr. "Bacillus Calmette - Guerin, BCG). Quando le cellule dell'organo di accumulo urinario entrano in contatto con un farmaco immunoterapico (BCG), il sistema immunitario potenzia la sintesi delle cellule protettive del corpo e combatte meglio le cellule atipiche. Ricorrono alla terapia BCG con un'alta probabilità di recidiva.

Si ricorre alla rimozione di MP o alla cistectomia solo in casi estremi, quando nessun altro metodo ha aiutato a sbarazzarsi della patologia. Tale operazione richiede una preparazione e una diagnostica approfondite, nonché l'alta professionalità di uno specialista. Ma i pazienti sono più spesso interessati non a questo, ma alla questione della sopravvivenza dopo un'operazione del genere..

Esistono diversi tipi di operazioni: la cistectomia, in cui viene rimosso il MP. E la cistectomia radicale, ma viene utilizzata solo in casi estremi, quando è necessario rimuovere ulteriormente gli organi vicini.

Indicazioni per la rimozione di MP:

  1. Fase T3, in caso di danneggiamento della capsula adiposa;
  2. Organo genito-urinario rimpicciolito;
  3. Fase T4 - la presenza dell'istruzione al di fuori del MP;
  4. Papillomi maligni multipli.

Controindicazioni alla cistectomia:

  1. Forma acuta di malattie infiammatorie del sistema urinario;
  2. Bassa coagulazione del sangue;
  3. Persone che non possono sopportare un'anestesia prolungata.

Prepararsi a rimuovere MP. Il paziente deve essere consultato da un anestesista, poiché l'operazione dura dalle 3 alle 9 ore. Il paziente viene sottoposto a diagnostica, che include varie procedure. Una o due settimane prima dell'intervento, il paziente può seguire un ciclo di probiotici (farmaci con batteri benefici) per ridurre il rischio di infezione dopo l'intervento. La sera prima dell'operazione, non mangiare cibo, liquidi, nicotina, ecc. È necessario avere una zona inguinale liscia e rasata prima dell'operazione.

La chemioterapia intravescicale è un metodo per combattere il cancro della vescica, quando il farmaco non viene somministrato per via endovenosa, ma nella cavità dell'organo urinario per il contatto diretto con il focus patologico. Prima di sottoporsi a tale chemioterapia, al paziente è vietato qualsiasi liquido. Non ci sono effetti collaterali da tale terapia, come vomito, unghie fragili, perdita di denti, capelli, disturbi della memoria..

L'embolizzazione nel cancro della vescica è un modo innovativo per trattare le metastasi a distanza quando non c'è modo di rimuovere rapidamente la neoplasia.

Prognosi e tasso di sopravvivenza per il cancro della vescica:

PalcoscenicoDescrizioneTrattamentoPrevisionePercentuale di sopravvivenza
1In questa fase, i tumori cancerosi si trovano negli strati superficiali.Ridurre o rimuovere completamente i tumori utilizzando una procedura chiamata resezione transuretrale (TURMP). Uso di chemioterapia o immunoterapia.Recupero veloce.Più del 91%
2Le cellule cancerose entrano nella parete muscolare della vescica.Resezione transuretrale della vescica insieme alla chemioterapia (meno frequentemente radioterapia).Recupero veloce.Più del 73%
3Le cellule cancerose si sono diffuse agli organi vicini.L'MP viene spesso rimosso, viene utilizzata la chemioterapia.Il cancro può ripresentarsi dopo l'intervento chirurgico.Il 50% può vivere per più di 5 anni.
4Metastasi ai linfonodi regionali e distanti, il tumore è inoperabile.La rimozione del cancro mediante intervento chirurgico non è possibile. Utilizza studi clinici non verificati.Il recupero è impossibile. Via d'uscita: aiuta il paziente a far fronte alle manifestazioni della malattia.Meno del 7%.

Cancro alla vescica - trattamento a Mosca

Per il trattamento del cancro alla vescica a Mosca, contattare l'ospedale Yusupov. La clinica utilizza solo metodi di trattamento moderni ed efficaci. Qui è possibile sottoporsi a un esame completo "Oncopatologia del sistema urinario". Sul sito web dell'ospedale troverai informazioni sul costo di tutti i servizi forniti. Specialisti altamente qualificati, inclusi dottori in scienze, professori e medici della più alta categoria, hanno esperienza nel trattamento di successo di malattie simili di diversi stadi.

Metodi popolari e tradizionali per il trattamento del cancro alla vescica

Esistono vari trattamenti per il cancro alla vescica. Nella medicina ufficiale, un tumore viene colpito con l'aiuto di dispositivi speciali o viene utilizzato un intervento chirurgico. Di solito, il paziente viene selezionato il metodo ottimale per l'eradicazione del cancro. Alcune persone usano la medicina tradizionale per combattere la patologia. Tuttavia, la selezione del dosaggio di decotti alle erbe, infusi e tè dovrebbe essere gestita da uno specialista.

Cancro alla vescica: trattamenti

A livello di medicina ufficiale, ci sono i seguenti modi per combattere la patologia:

  1. Radioterapia (radioterapia). Questo metodo viene utilizzato in rari casi. La sua essenza sta nel fatto che le cellule atipiche sono influenzate da fasci di alte energie. A volte è usato in aggiunta alla chirurgia per rimuovere le neoplasie maligne che non sono influenzate dai chirurghi.
  2. La chemioterapia prevede l'uso di farmaci che sopprimono la crescita del tumore o uccidono le cellule tumorali. In questo caso, il principio attivo viene introdotto nel corpo umano, bypassando il tratto gastrointestinale, da dove entra nel flusso sanguigno, e quindi penetra nella neoplasia maligna. Nel cancro della vescica, la procedura viene eseguita in modo che il farmaco penetri nel liquido cerebrospinale o nell'addome, oppure il farmaco venga iniettato nella vescica del paziente. In quest'ultimo caso, viene utilizzato un tubo inserito nell'uretra.
  3. Terapia biologica, la cui essenza è stimolare il sistema immunitario a combattere la patologia. Le sostanze per il trattamento vengono preparate in un laboratorio speciale e iniettate nel corpo umano attraverso l'uretra o direttamente nella vescica.

I farmaci utilizzati per l'immunoterapia sono:

  • analoghi sintetici delle proteine ​​immunitarie (per esempio, Interferon alfa-2);
  • vitamine e altre sostanze simili utilizzate per prevenire il ripetersi di patologie oncologiche;
  • batteri immunostimolatori, in particolare il vaccino contro la tubercolosi (BCG), i cui effetti collaterali, in questo caso, sono segni di influenza, irritazione della vescica e sangue nelle urine;
  • farmaci insieme alla luce laser (questo danneggia leggermente i tessuti sani).

Trattamento chirurgico del cancro della vescica

Con una piccola area di danno d'organo da parte di cellule atipiche, al paziente può essere offerta una delle seguenti tecniche:

  1. Resezione transuretrale (TUR), in cui uno specialista fa passare un filo con un cappio attraverso un cistoscopio nella vescica. Le manipolazioni vengono eseguite all'interno dello strato interno dell'organo specificato. Il TUR può essere utilizzato per bruciare neoplasie maligne utilizzando la corrente elettrica.
  2. La cistectomia segmentale (parziale) si riduce alla rimozione dell'area interessata della vescica. Viene utilizzato se le cellule atipiche sono localizzate esclusivamente in una parte dell'organo, che può essere eliminato senza danni significativi alla salute del paziente..
  3. Cistectomia radicale: rimozione della vescica e degli organi e dei linfonodi vicini. Questa procedura viene eseguita se le metastasi sono penetrate nelle pareti della vescica o un'ampia superficie di questo organo è stata colpita da cellule atipiche.

Se la neoplasia maligna è andata oltre la vescica e non può essere eliminata, viene considerata solo l'opzione della sua rimozione. Questo è necessario per alleviare i sintomi spiacevoli che interessano il sistema urinario. Dopo aver rimosso l'organo danneggiato, il medico crea un nuovo modo per l'ulteriore uscita di urina dal corpo del paziente..

La cistectomia può portare a sanguinamento o innescare lo sviluppo di un processo infettivo. Negli uomini, la disfunzione erettile a volte è una conseguenza dell'intervento chirurgico. L'esito dell'intervento dipende dalle qualifiche dello specialista. La cistectomia per le donne minaccia la menopausa e ulteriore infertilità.

Per ripristinare il lavoro del sistema urinario, è possibile utilizzare uno dei seguenti metodi:

  • urostomia: la formazione di un organo dai tessuti dell'intestino tenue o dell'ileo utilizzando un contenitore di plastica a forma di sacca di urina;
  • creare un serbatoio urinario, cioè un piano sferico per l'accumulo di urina utilizzando un tubo intestinale, mentre un catetere viene inserito in una piccola apertura sulla parte esterna del peritoneo per drenare l'urina dal corpo;
  • una vescica artificiale, che viene creata da un segmento del tubo intestinale (il serbatoio risultante è fissato su un lato degli ureteri e l'altro sull'uretra, mantenendo il solito atto urinario).

Come trattare il cancro alla vescica con rimedi popolari

Il trattamento del cancro alla vescica con rimedi popolari dovrebbe essere fatto deliberatamente e sotto la supervisione di uno specialista. Le singole dosi di un decotto o infuso vengono selezionate in base al peso del paziente e concordate con l'oncologo, poiché alcune erbe, se utilizzate a dosaggi elevati, possono portare ad intossicazioni dell'organismo. Prima di tutto, stiamo parlando di celidonia, il cui succo è velenoso.

Il bicarbonato di sodio normale può essere usato per trattare il cancro, ma le proporzioni di preparazione della bevanda devono essere calcolate individualmente. L'automedicazione può solo aggravare il decorso della patologia. Prima di usare questo rimedio popolare, è necessario consultare un medico..

È meglio iniziare la lotta contro la malattia con la pulizia della vescica e quindi "collegare" i mezzi della medicina tradizionale. Di solito vengono utilizzate erbe che eliminano i sintomi spiacevoli o distruggono le cellule atipiche. Inoltre, decotti e infusi alle erbe vengono utilizzati dopo una terapia radicale e intensiva per aumentare l'immunità..

Farmaci tradizionali popolari per il cancro alla vescica

  • Il fungo Reishi è usato per trattare varie patologie oncologiche. Non ci sono praticamente controindicazioni all'uso di questa pianta e puoi acquistarla da quasi tutti gli erboristi. Per 50 g dell'ingrediente principale è necessario ½ litro di vodka. Il fungo deve essere tritato, messo in un contenitore di vetro scuro, riempito di vodka, quindi sigillato e posto nella camera del frigorifero. Dopo 2 settimane, l'infusione sarà pronta. Si consiglia di prenderlo in 1 cucchiaio. l. dopo aver mangiato, inoltre durante il giorno consumando una grande quantità di liquido (per rimuovere le cellule atipiche dal corpo).
  • Principe siberiano. Per varie neoplasie della vescica, viene utilizzata un'infusione preparata dall'erba secca del principe siberiano. Con questa pianta, devi riempire a metà un barattolo di vetro, quindi versare la vodka in modo che raggiunga i bordi del contenitore e imballare saldamente. Dopo 2 settimane, l'infuso può essere consumato 30 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti, lavato con acqua fredda.
  • Pervinca. Questa pianta migliora le condizioni del paziente e inibisce la crescita di neoplasie maligne. L'erba fresca della pianta deve essere schiacciata e riempita con un contenitore da 1/2, quindi riempita al massimo di vodka. Quindi è necessario chiudere il barattolo con un coperchio di nylon e lasciare in infusione il prodotto in una stanza buia per 30 giorni. L'infusione finita dovrebbe essere filtrata e presa in ½ cucchiaino. due volte al giorno con latte o acqua.
  • Per il trattamento della malattia si possono utilizzare succhi con effetto diuretico (carota, cetriolo e cavolo). Ciò aiuterà a purificare il corpo dalle sostanze tossiche rilasciate a causa del cancro e anche a tonificarlo. Gli erboristi consigliano di mescolare il succo di carota, mela e ortica in un rapporto 4: 4: 1. Sulle bevande naturali, puoi fare i giorni di digiuno una volta alla settimana, mentre usi anche infusi di erbe medicinali.

Il trattamento del cancro alla vescica viene effettuato sia dal potere delle piante medicinali che dai metodi della medicina ufficiale..

Il modo più radicale per combattere questa patologia è la cistectomia, dopo di che il paziente deve adattarsi alle nuove condizioni di vita. Il successo della terapia è determinato dallo stadio della patologia e dalla professionalità del medico. Prima viene diagnosticata la malattia, più facile sarà affrontarla..

Trattamento del cancro alla vescica

Tra il numero totale di neoplasie maligne, il cancro alla vescica rappresenta il 3% dei casi. Inoltre, negli uomini, viene diagnosticato quasi il doppio delle volte rispetto alle donne. Prima il paziente nota segni di oncologia, maggiori sono le possibilità di una guarigione riuscita. Presso il Centro di Oncologia e Chirurgia "Medicina 24/7", il cancro alla vescica viene curato da specialisti altamente qualificati con una vasta esperienza. A seconda della situazione specifica, decideranno rapidamente come e con l'aiuto di cosa condurre la terapia. Nel loro lavoro, i nostri medici utilizzano metodi, tecnologie e trattamenti collaudati.

Diagnosi di cancro alla vescica

Se si sospetta un tumore, un oncourologo specialista esegue un esame, inclusa la palpazione di tutti i linfonodi e della regione addominale. Sono inoltre obbligatori un esame del sangue da una vena, urina, elettrocardiografia (ECG). Inoltre, il medico può ordinare i seguenti test:

  • cistoscopia. Questo è un metodo di esame endoscopico che consente di esaminare l'interno della vescica, trovare un tumore, scoprirne le dimensioni e la posizione. Durante una cistoscopia, un cistoscopio viene inserito nella vescica. Questo è uno strumento speciale con il quale la vescica è piena di liquido, quindi il medico esamina;
  • Ultrasuoni (ultrasuoni). Questo metodo diagnostico è indolore. Per un esame di alta qualità della parete della vescica, è necessario che sia riempita. L'ecografia ha lo scopo di rilevare le metastasi del cancro della vescica nel fegato e nei linfonodi pelvici;
  • TC (tomografia computerizzata). Questo tipo di esame a raggi X aiuta a ottenere un'immagine in sezione trasversale di un organo. Viene eseguito dopo l'iniezione di un mezzo di contrasto. Ciò consente un'immagine chiara. La tomografia computerizzata ha lo scopo di determinare la dimensione e la posizione del tumore, la profondità della sua diffusione nella parete dell'organo, diagnosticare la presenza di metastasi nei linfonodi, ghiandole surrenali, fegato;
  • MRI (risonanza magnetica per immagini). Questo tipo di esame aiuta ad ottenere immagini delle sezioni longitudinali e trasversali del corpo. Abbastanza spesso, la risonanza magnetica viene utilizzata durante la pianificazione di un'operazione chirurgica;
  • radiografia del torace. Viene eseguito per scoprire se la formazione del tumore ha metastasi nei polmoni;
  • Urografia RM e TC. Questo metodo di diagnosi a raggi X consente di determinare lo stato degli ureteri e della pelvi renale. Queste informazioni sono necessarie per pianificare le tattiche terapeutiche..


Metodi di trattamento

Chirurgia. La rimozione chirurgica del tumore è ancora il trattamento dominante. È l'eliminazione delle cellule patologiche il mezzo più affidabile. Tra gli interventi chirurgici che vengono utilizzati per curare il cancro alla vescica, i principali sono:

  • TOUR. Questa è un'operazione per rimuovere un tumore usando uno strumento speciale: un cistoscopio. Viene inserito direttamente nell'uretra e fornisce l'accesso all'area interessata della parete della vescica. Tale operazione consente di fare a meno di un'operazione addominale aperta. Tuttavia, è possibile solo nelle fasi iniziali del tumore, fino a quando le cellule maligne non sono penetrate nello strato muscolare;
  • cistectomia. Rimozione completa della vescica. Tale operazione viene eseguita nelle fasi successive, quando il tumore è penetrato negli strati profondi delle pareti della vescica. L'operazione diventa più difficile se la penetrazione si estende oltre tutti gli strati della vescica. Quando si rimuove la vescica, sono possibili diversi altri scenari. Se il cancro viene sconfitto, è possibile installare un'urostomia - un prelievo artificiale di urina direttamente attraverso la parete addominale. Nella seconda forma di realizzazione più preferita, è possibile formare una parvenza di una nuova vescica dai tessuti intestinali. Ciò consente al paziente di tornare a uno stile di vita praticamente invariato e alla normale minzione.

Chemioterapia. Nel cancro della vescica, viene eseguito con il metodo tradizionale, iniettando il farmaco nel sistema circolatorio o nella sua versione intravescicale. La chemioterapia intravescicale è preziosa perché consente di iniettare il farmaco nella vescica, creando un contatto diretto tra il farmaco e il tumore, che aumenta notevolmente la sua efficacia. A volte viene eseguita per ridurre il rischio di metastasi o per inibire lo sviluppo del tumore. Tuttavia, la chemioterapia stessa è usata raramente come trattamento principale. Di norma, questo è un metodo aggiuntivo che accompagna il trattamento chirurgico. E in alcuni casi, la chemioterapia è uno degli elementi di un trattamento complesso, che include anche radioterapia e terapia chirurgica..

Immunoterapia. La sua applicazione riguarda il supporto di trattamenti come la radioterapia e la terapia chirurgica. Poiché l'uso di farmaci immunoterapici non è ancora abbastanza diffuso a causa di varie circostanze, la loro azione è più appropriata dopo l'intervento chirurgico. Questo aiuta a prevenire le ricadute..

Radioterapia. La radioterapia viene spesso eseguita prima dell'intervento chirurgico perché può ridurre il tumore. È la principale terapia per emorragie, sindromi dolorose e metastasi. Lo scopo principale dell'utilizzo della radioterapia è di accompagnare il trattamento chirurgico, poiché la radioterapia autosomministrata non ha un effetto terapeutico pronunciato..

Caratteristiche del trattamento a seconda dello stadio del cancro

Il trattamento per il cancro della vescica dipende da molti fattori, come il tipo di tumore, lo stadio della malattia. Dopo la diagnosi, lo specialista seleziona i metodi con cui tratterà il paziente, discutendo con lui tutti i dettagli. Prima di iniziare la terapia può essere necessaria la consultazione con un chemioterapista. Al 1 ° e al 2 ° stadio di sviluppo del cancro della vescica, vengono utilizzati metodi come:

  • resezione transuretrale. Un metodo di terapia piuttosto delicato, viene utilizzato per rimuovere piccole formazioni maligne che non si sono diffuse oltre i confini delle cellule della membrana interna. La procedura viene eseguita in modo chiuso, cioè direttamente attraverso l'uretra;
  • immunoterapia. Spesso questo trattamento è combinato con la chirurgia. Implica l'introduzione di farmaci speciali nel corpo;
  • cistectomia parziale. Durante la procedura, il tumore e una piccola area dei tessuti vicini vengono asportati.

Nella 3a e 4a fase, vengono utilizzati i seguenti metodi per il trattamento:

  • cistectomia radicale. La procedura prevede la rimozione dell'intero organo nel suo insieme, nonché dei linfonodi vicini;
  • radioterapia. Questo metodo è ausiliario, viene utilizzato in combinazione con la chirurgia o la chemioterapia;
  • chemioterapia. Durante la procedura vengono iniettati farmaci speciali nella vescica. La chemioterapia viene spesso utilizzata in combinazione con altri metodi.

Per quanto riguarda il periodo di recupero, la sua durata dipenderà dalle caratteristiche individuali del corpo del paziente, nonché dalla forma della malattia. La malattia ha la tendenza a ricadere, quindi dovresti sottoporti regolarmente a un esame di routine.

Il cancro alla vescica può essere curato senza intervento chirurgico?

Il trattamento del cancro della vescica è impossibile senza intervento chirurgico. Inoltre, tutti i metodi non correlati al trattamento chirurgico, di regola, sono solo misure di accompagnamento per garantire la massima efficienza delle procedure chirurgiche..

Quali complicazioni possono verificarsi senza trattamento

Il principale pericolo di mancanza di trattamento è la disfunzione d'organo e l'emergere di focolai secondari. Inoltre, i tessuti anormali nella vescica possono provocare una grave infiammazione, che rappresenta una grave minaccia per la salute. Le metastasi sono un problema serio per qualsiasi tipo di cancro e, nel caso di un tumore alla vescica, questi rischi si estendono a tutti gli organi del bacino e dell'addome. Prima di tutto, si tratta di probabili metastasi nell'intestino, nei testicoli o nelle ovaie, oltre che nei reni.

Quali sono le statistiche di sopravvivenza per il cancro alla vescica

La probabilità di sbarazzarsi di un tumore alla vescica è piuttosto alta: il 97-98% è la statistica ufficiale. Tuttavia, non tiene conto della successiva probabilità di recidiva..