Sintomi e trattamento della nefropatia renale

Una patologia come la nefropatia renale è pericolosa per la vita umana. Le cause dello sviluppo della malattia differiscono l'una dall'altra, la formazione della patologia si verifica a causa di malattie sistematiche degli organi e dei sistemi corporei. Nelle fasi iniziali, lo sviluppo avviene senza segni pronunciati e può manifestarsi dopo un danno profondo ai glomeruli e al parenchima renale. Si consiglia di consultare un medico ai primi segnali di pericolo e, con lo sviluppo di altre patologie, viene eseguito regolarmente un esame sistematico. Dopo aver identificato anomalie nel lavoro dei reni, è necessario seguire chiaramente le raccomandazioni del medico e sottoporsi alle procedure prescritte.

Patologia ereditaria e secondaria, loro manifestazioni generali

La nefropatia è un termine per tutti i disturbi che si verificano negli organi accoppiati del sistema genito-urinario. In medicina si distinguono nefropatie primarie e secondarie. Date le circostanze, compaiono anche nefropatie ereditarie. La disfunzione renale acuta e cronica si manifesta in malattie secondarie che provocano nefrosi, vasculite da farmaci. Primaria si manifesta sotto l'influenza di un processo che causa la malattia che si sviluppa in un altro organo, vale a dire la degenerazione renale o una posizione impropria.

Sintomi: come appaiono i diversi tipi

Mieloma

La nefropatia da mieloma si sviluppa quando le paraproteine ​​(proteine ​​di ripiegamento errato) colpiscono i nefroni renali. Disturbi si verificano nel tubulo renale distale, in queste sezioni si depositano cilindri calcarei. Nel tempo, questo provoca gravi danni al tessuto renale chiamato rene mieloma. I sintomi della nefropatia sono molto diversi ed è impossibile diagnosticare il mieloma da loro..

Nefropatia della gravidanza

Durante la gravidanza, i primi segni di una malattia pericolosa sono aumento della pressione sanguigna e gonfiore. La malattia del primo livello durante la gravidanza di solito scompare senza lasciare traccia, i pazienti arrivano con lo sviluppo della patologia a 2-3 gradi, in questo caso i sintomi compaiono più attivamente. In tali situazioni, le donne incinte sono ad alto rischio, la cui conseguenza può essere un aborto spontaneo..

Membranoso

La nefropatia membranosa si manifesta con la presenza di globulina nelle urine, gonfiore del corpo, si sviluppa una tenuta diffusa delle pareti dei vasi, questi grappoli si trovano nei glomeruli renali. Questa varietà agisce sempre come una complicazione di un'altra patologia e non si sviluppa come un disturbo indipendente. Molto spesso diventa una conseguenza di tumori, tubercolosi.

Diabetico

Nella nefropatia diabetica, entrambi gli organi del sistema genito-urinario sono colpiti contemporaneamente. La causa principale è il diabete mellito (DM), sullo sfondo del quale la malattia renale si sviluppa lentamente ei sintomi compaiono gradualmente. La nefropatia diabetica si divide in 5 fasi:

  • Asintomatico. Non ci sono segni di nefropatia renale.
  • Cambiamenti primari nella struttura del rene.
  • Prenephrotic. Il livello di microalbumina aumenta, non ci sono caratteristiche di sviluppo con proteinuria.
  • Nefrotico. Il livello di pressione sanguigna è costantemente elevato, appare l'edema.
  • Uremic. La capacità di filtrazione diminuisce, provocando l'accumulo di urina nel sangue e creatinina. La malattia provoca insufficienza renale.
Torna al sommario

Gottoso

La malattia è causata dal metabolismo delle purine alterato e dai cambiamenti nei vasi sanguigni. Questa varietà è più comune nella metà più forte. Durante la malattia, la produzione di acido urico aumenta e l'equilibrio tra la secrezione e il riassorbimento dei sali di sodio e di potassio è squilibrato. La maggior parte dei pazienti soffre di disfunzione tubulare renale.

Analgesico

La nefropatia analgesica è più comune nelle donne rispetto agli uomini. Si manifesta nelle persone che abusano di farmaci analgesici, tra cui fenacetina con aspirina, paracetamolo e caffeina. Con un disturbo, si sviluppa la necrosi delle papille renali, le reazioni patologiche nei tubuli e nei tessuti renali sono caratteristiche.

Medicinale

La nefropatia medicinale si sviluppa a causa dell'assunzione incontrollata di farmaci o del loro uso su base continuativa. Questo comportamento provoca lo sviluppo di processi che causano malattie nel corpo, vale a dire la deformazione funzionale o organica degli organi accoppiati del sistema genito-urinario. Il processo di lesione può essere acuto o cronico, le cui manifestazioni sono:

  • aumento del livello di temperatura;
  • eruzioni cutanee;
  • intossicazione del corpo;
  • Sindrome nevrotica.
Torna al sommario

Paraneoplastico

La nefropatia paraneoplastica con neoplasie minime si sviluppa molto rapidamente. Il funzionamento del sistema renale è fortemente influenzato dai tumori che si sviluppano nel tratto respiratorio, nel sistema digerente, nella ghiandola tiroidea. Inoltre, un fattore di sviluppo può essere il mieloma del sangue. Si riferisce a una risposta renale aspecifica che è considerata parte della risposta del corpo a una sostanza irritante.

Contrasto indotto

La nefropatia indotta da mezzo di contrasto si manifesta come un disturbo acuto delle funzioni degli organi accoppiati del sistema genito-urinario. Si manifesta dopo l'iniezione di un liquido radiopaco, la reazione avviene dopo 24 ore. Sotto l'influenza di questo agente, il livello di creatinina aumenta. A causa della domanda di questo agente, la nefropatia indotta da contrasto è diventata altamente diffusa.

Patologia IGA

L'IGA o nefropatia immunitaria è chiamata patologia di Berger nella scienza. Le malattie immunitarie sono le più comuni di tutte le specie renali. La patologia inizia a svilupparsi in giovane età ed è anche divisa in forme primarie e secondarie. Si sviluppa sullo sfondo di ARVI, infezioni di origine intestinale. In questo momento, il corpo accumula l'immunoglobulina A più attivamente.

Vascolare

Le nefropatie vascolari causano patologie vascolari renali. Durante lo sviluppo della malattia si verifica l'ischemia del tessuto renale, di natura parziale o tonale. Questo tipo include nefropatia ipertensiva e ischemica, nonché malattie sistemiche del parenchima. I segni di questo tipo di disturbo sono:

  • aterosclerosi;
  • atrofia del tessuto renale;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • bisogno frequente di urinare.
Torna al sommario

Ischemico

La nefropatia ischemica compare dopo lesioni aterosclerotiche dei vasi renali. La malattia è comune negli anziani e altera la funzione renale. La malattia si sviluppa rapidamente, a causa della quale si verifica un restringimento e quindi un blocco delle arterie renali. Questa varietà provoca cambiamenti irreversibili negli organi accoppiati del sistema genito-urinario..

Alcolico

La nefropatia alcolica si forma sotto l'influenza sistematica di bevande che contengono sostanze alcoliche. Agisce come una malattia concomitante di epatite sistematica o cirrosi epatica. Tratta la malattia con farmaci antitossici. Questa varietà è peculiare di:

  • aumento della voglia di urinare;
  • sanguinamento nelle urine.
Torna al sommario

Tossico

La nefropatia tossica si sviluppa sotto l'influenza di agenti velenosi sul corpo, a causa dei quali il corretto funzionamento dei reni viene interrotto. Molto spesso, questa condizione è provocata dall'acido acetico o dal solfato di rame. A volte c'è un danno renale di natura aspecifica, causato da veleni e disturbi emodinamici. Sostanze come piombo, mercurio, arsenico provocano lo sviluppo.

Patologia non specificata

Molto spesso, tale nefropatia non specificata si manifesta nel periodo della tossicosi tardiva durante il trasporto di un bambino. Ma l'idropisia, l'ipertensione, la nefrite possono anche diventare la patologia sottostante. Si manifesta con proteinuria, pressione sanguigna, edema, a causa di tali sintomi, spesso si sviluppa mal di testa prolungato, diminuzione della vista. La terapia è complessa, di solito richiede molto tempo.

Dismetabolico

Il dismetabolico è un tipo comune di patologia, questa forma ha diverse sottospecie:

  • Ossalato di calcio. Questa nefropatia metabolica nei bambini è più comune.
  • Ossalato. Si sviluppa anche nei neonati, in uno stato trascurato, si sviluppa l'urolitiasi.
  • Fosfato. La base principale per lo sviluppo è l'infezione del reparto escretore, che è sistematico..
  • Urate nefropatia. Distinguere tra primario e secondario.
  • Disturbi metabolici, si sviluppa con la cistite.
Torna al sommario

Potassio penico

La malattia si sviluppa sullo sfondo di tumori surrenali, ipertensione o carcinoma della corteccia surrenale. I sintomi della malattia sono costantemente ipertensione, debolezza muscolare e contrazioni muscolari periodiche. La malattia si manifesta anche sotto forma di rene caliopenico, il che significa un'eccessiva escrezione di calcio dal corpo sotto l'influenza dell'aldosterone.

Cosa significa reflusso?

La patologia da reflusso si manifesta sotto forma di flusso urinario inverso ed è molto comune. Colpisce lo sviluppo della pielonefrite, l'espansione delle vie urinarie e provoca anche un aumento delle dimensioni del rene. La nefropatia da reflusso è più comune nei bambini. Provocano lo sviluppo di cambiamenti nell'anatomia degli organi urinari, nonché vari processi infiammatori in questi organi.

Come determinare lo sviluppo della malattia?

Per determinare la patologia, viene eseguita un'analisi differenziale con malattie renali concomitanti. I criteri diagnostici generali non mostrano sempre il quadro completo, quindi spesso vengono ordinati ulteriori studi. Le attività comuni includono:

  • analisi biochimica e generale del sangue e delle urine;
  • Ecografia degli organi accoppiati e del loro sistema vascolare;
  • Test di Zimnitsky.
Torna al sommario

Il trattamento dovrebbe essere completo

Medicinali: caratteristiche della terapia

La terapia dipende principalmente dallo stadio di sviluppo e localizzazione, nonché dai fattori provocatori. Ad esempio, la nefropatia ipertensiva richiede il trattamento della pressione alta, la nefropatia membranosa richiede il trattamento dei tumori, la nefropatia del mieloma richiede l'eliminazione di composti proteici anormali, la nefropatia da reflusso richiede il trattamento dei processi infiammatori, la nefropatia IGA richiede il rafforzamento del sistema immunitario. È possibile trattare con un medicinale solo dopo aver determinato il suo tipo. Il medicinale è prescritto dal medico curante in base ai risultati dei test ottenuti.

Aiuta con i rimedi popolari

Il trattamento della nefropatia con rimedi popolari agisce come una tecnica ausiliaria prescritta su raccomandazione di un medico. Tratta il decotto alle erbe della patologia, che ha un effetto diuretico e antinfiammatorio. La nutrizione gioca un ruolo importante, quindi anche la nefropatia renale viene trattata con la dieta. Si consiglia di rimuovere dalla dieta salato, piccante e affumicato, il cibo dovrebbe contenere livelli sufficienti di vitamine e minerali.

Le complicanze della malattia sono spesso patologie secondarie..

Come prevenire lo sviluppo della nefropatia renale?

I migliori consigli per migliorare la tua salute durante la malattia:

Per evitare la patologia renale, è necessario supportare il corpo con complessi vitaminici.

  • monitorare la pressione sanguigna (nefropatia ipertensiva);
  • seguire la dieta prescritta;
  • controllare la quantità di fluido consumato;
  • mantenere il tono fisico del corpo;
  • prendere complessi vitaminici.

La malattia si verifica sullo sfondo di vari fattori, lo sviluppo è latente, quindi è difficile determinarlo da soli. La malattia ha molte varietà, che differiscono in base ai fattori che l'hanno causata. In caso di deterioramento della salute o manifestazione di dolore nella parte bassa della schiena, è necessario consultare un medico che diagnosticherà e prescriverà un trattamento in base alla natura della patologia. Vedere un medico aiuterà a curare la malattia, a migliorare la qualità della vita e anche a prevenire lo sviluppo di gravi complicazioni.

Nefropatia renale: che cos'è, cause, sintomi e trattamento

I reni svolgono la funzione di filtrare il sangue nel corpo e di espellere le sostanze non necessarie dal corpo nelle urine. A seconda dei fattori di azione, il funzionamento di questo organo può essere compromesso..

Ad esempio, a causa di fenomeni patologici nei nefroni, le loro cellule vengono sostituite da fibre di tessuto connettivo. Questa condizione porta alla rottura del tessuto renale, danni al parenchima e ai tubuli renali, cambiamenti nella composizione dell'urina e del sangue..

Un tale fenomeno patologico, accompagnato da una funzione renale compromessa e dalla loro morfologia, è chiamato nefropatia..

Questa malattia si sviluppa lentamente, spesso nelle prime fasi potrebbe non manifestarsi in alcun modo. Di conseguenza, la sua diagnosi tempestiva è complicata..

Molto spesso, la nefropatia renale si sviluppa come complicanza sullo sfondo di forme croniche o acute di infiammazione del corpo, disturbi metabolici e diminuzione delle funzioni del sistema immunitario. In assenza di un trattamento tempestivo, la malattia può portare all'insorgenza di insufficienza cronica o acuta..

Classificazione della malattia

La nefropatia renale ha diverse varietà, a seconda del fattore esterno che ha influenzato lo sviluppo del fenomeno patologico:

  • Diabetico - il tipo più comune, si verifica a seguito della progressione del diabete mellito. La malattia colpisce entrambi i reni e ne compromette la funzione. Procede con una manifestazione graduale dei sintomi.
  • Ischemico: si sviluppa sullo sfondo dell'aterosclerosi dei vasi renali.
  • Tubulointerstiziale - si verifica in presenza di fenomeni patologici autoimmuni.
  • Dismetabolico: è il risultato di disturbi metabolici.
  • Tossico: si sviluppa sullo sfondo dell'intossicazione da organi con sostanze chimiche velenose e metalli pesanti.
  • Paraneoplastico: appare come risultato dello sviluppo di formazioni tumorali nel corpo.
  • Nefropatia delle donne incinte: questa patologia è pericolosa per il feto e si manifesta a causa delle cattive abitudini della ragazza. Questo tipo di malattia è irto di aborto spontaneo..
  • Gottoso: c'è una rapida formazione di acido urico con la sua lenta escrezione. Di conseguenza, le sostanze nocive si accumulano nel sangue e gli urati si osservano negli organi escretori accoppiati. L'ulteriore sviluppo della patologia porta alla deformazione del tessuto renale con una violazione delle sue funzioni..

Le ragioni

Molto spesso, la nefropatia renale si sviluppa come risultato dei seguenti fattori:

  • Processi patologici nel sistema endocrino.
  • Disturbi metabolici.
  • Avvelenamento da metalli pesanti.
  • La presenza di tumori maligni situati all'esterno dei reni.
  • Radiazione.
  • Gravidanza.
  • Uso a lungo termine di determinati gruppi di farmaci.
  • Patologia dei reni e del sistema urinario (pielonefrite, nefrosi).

Quadro clinico

Le fasi iniziali della nefropatia renale potrebbero non manifestarsi in alcun modo. Tuttavia, con il progredire della malattia, iniziano a manifestarsi i seguenti sintomi:

  • Aumento della sete.
  • Debolezza.
  • Fatica.
  • Mal di testa.
  • Mancanza di appetito.

Questi sintomi non sono specifici e di solito non danno motivo serio al paziente di consultare un medico. Di solito questa condizione è associata a un cambiamento del tempo o al superlavoro. La successiva insorgenza dei sintomi è una delle principali preoccupazioni.

Le ultime fasi della malattia sono caratterizzate dai seguenti sintomi:

  • Gonfiore dei tessuti.
  • Aumento della pressione sanguigna.
  • La presenza di proteine ​​nelle urine.

Oltre ai suddetti segni della malattia, potrebbe esserci dolore nella regione lombare, un esame generale delle urine mostra la presenza di sangue in esso e una maggiore concentrazione di leucociti.

In presenza di una lesione infettiva nel rene, possono comparire sintomi di pielonefrite: brividi, febbre, diminuzione della produzione di urina.

Se si verificano tali sintomi, è necessario contattare urgentemente un istituto medico per superare i test necessari.

Diagnostica

Lo stadio principale è la diagnosi differenziale, che consente di non confondere la nefropatia con malattie con sintomi simili e di fare una diagnosi accurata.

La nefropatia renale viene diagnosticata sulla base dei segni clinici e dei risultati di test di laboratorio, ecografia dei reni e dei loro vasi, nonché di altri organi del sistema urinario. I test di laboratorio mostrano principalmente anomalie nell'analisi delle urine, biochimica del sangue.

Oltre ai metodi principali, il medico può prescrivere ulteriori metodi di esame, consultazione con un endocrinologo.

Trattamento

Il medico prescrive un ciclo di trattamento appropriato solo dopo che è stata fatta una diagnosi accurata. Ha lo scopo di eliminare i segni del processo patologico, migliorare il quadro clinico del paziente, prevenire il deterioramento della situazione e la progressione della malattia, normalizzare il funzionamento dei reni.

Con un tipo diabetico di nefropatia renale nelle fasi iniziali, il trattamento non è necessario; si raccomanda solo di mantenere normali i livelli di zucchero nel sangue. A causa del fatto che la malattia si verifica a causa del diabete mellito, è necessario monitorare la dieta.

Spesso i medici usano l'emodialisi, ma in assenza di effetti positivi, è necessario il trapianto di rene.

Con la nefropatia nelle donne in gravidanza, il paziente viene ricoverato in ospedale e vengono assunti i seguenti farmaci:

  • Rispetto del riposo a letto.
  • Assunzione di farmaci ricchi di proteine.
  • Diuretici.
  • Preparati di potassio.
  • Antispastici.

Il tipo tossico di nefropatia comprende lavanda gastrica, plasmaferesi, emodialisi e misure anti-shock.

Il trattamento della forma dismetabolica della malattia comprende le seguenti misure:

  • Adeguamenti dello stile di vita.
  • Dieta.
  • Assunzione di vitamine E, A, B6.

La nefropatia gottosa è associata allo sviluppo della gotta, quindi il trattamento dovrebbe mirare a eliminarlo. Dopo aver svolto le seguenti attività:

  • Bevi molti liquidi.
  • Assunzione di diuretici.
  • Medicinali antipertensivi.
  • Terapia antibatterica.

Prevenzione

Poiché è difficile prevenire lo sviluppo della nefropatia renale, le misure preventive includono, prima di tutto, la prevenzione delle malattie del sistema escretore, in particolare dei reni. Inoltre, dalle raccomandazioni generali, si può distinguere quanto segue:

  • Bevi più liquidi possibile durante la giornata.
  • Praticare sport.
  • Per vivere uno stile di vita attivo.
  • Smetti di fumare e di bere alcolici.
  • Condurre esami periodici da un medico.

Questa malattia agisce come una complicazione delle patologie renali. Al fine di prevenire tali conseguenze, non trascurare la propria salute e chiedere aiuto a un istituto medico in tempo per diagnosticare la malattia e prescrivere un trattamento appropriato..

Manifestazione di nefropatia nei bambini e negli adulti: metodi di diagnosi e trattamento

Ci sono malattie che compaiono quasi immediatamente dopo che l'agente patogeno è penetrato nel corpo..

Ma non ci sono sintomi, fino a quando l'organo non smette di funzionare e la vita del paziente è in pericolo.

La nefropatia si riferisce proprio a tali malattie pericolose, quindi è semplicemente necessario saperlo.

informazioni di base

Il concetto stesso di "nefropatia" non significa una patologia specifica. Questo è ciò che i medici chiamano una malattia in cui crescono il tessuto connettivo ei tubuli renali. Il risultato della patologia è un'interruzione del funzionamento dei reni, che agiscono come filtri per il flusso sanguigno e l'espulsione dell'urina..

Questa definizione è collettiva. Significa la presenza di disfunzione nel rene e viene spesso utilizzato nella diagnosi preliminare. Ma dopo aver esaminato il paziente, la diagnosi viene spesso specificata..

Cause di occorrenza

Nel corpo tutto è interconnesso, quindi una violazione in un organo comporta necessariamente disfunzioni negli altri. Le seguenti malattie causano la nefropatia:

  • anomalie patologiche nelle ghiandole endocrine (il diabete è in testa qui);
  • crescita del tumore;
  • anomalie congenite nelle strutture renali;
  • disturbi nei processi metabolici;
  • varie patologie del sistema renale, comprese anomalie nei tessuti strutturali;
  • patologia durante la gravidanza.

Tipi di malattia

È difficile classificare la nefropatia in base al focus della diffusione, poiché non esiste. A seconda della natura della patologia, esistono diversi tipi di nefropatia:

  1. Diabetico, in via di sviluppo con diabete grave, come complicanza.
  2. Ipertensivo, che causa danni ai reni. Questo tipo di patologia ipertensiva è costituito da diverse varietà.
  3. Tipo tubulointerstiziale che si verifica nelle malattie autoimmuni. Porta alla disfunzione renale piuttosto rapidamente..
  4. Ischemico, che è una conseguenza della patologia aterosclerotica dei vasi renali.
  5. Il tipo tossico si sviluppa quando si avvelena con veleni, sostanze chimiche. Questo tipo include il disturbo nefropatico tossico e indotto da farmaci. La nefropatia da farmaci è spesso provocata da farmaci che vengono somministrati al paziente per diagnosticare altre malattie.
  6. Paraneoplastica: una lesione che si sviluppa sotto l'influenza di un tumore maligno.
  7. Il reflusso è una nefropatia che si verifica con un flusso di ritorno di urina. Questo tipo di solito si sviluppa nei bambini..
  8. Nefropatia durante la gestazione. A volte porta a complicazioni durante il parto, come la preeclampsia.
  9. La nefropatia da ossalato è abbastanza comune tra i pazienti, specialmente nei bambini. Qui, l'indicatore principale del suo sviluppo è il fattore ereditario..

Quando viene diagnosticata, il tipo di malattia viene determinato nel modo più accurato possibile per ciascun paziente. Distinguere il momento in cui si verifica, la gravità del processo.

La manifestazione del quadro clinico

La manifestazione dei sintomi dipende dallo sfondo in cui si sviluppa la nefropatia.

Tuttavia, la sostituzione delle cellule strutturali con cellule connettive avviene inizialmente senza sintomi, poiché il corpo cerca di neutralizzare le conseguenze negative.

Quando la patologia si sviluppa fino al grado di scompenso, compaiono segni clinici. Ma questi sintomi non sono specifici di questa particolare malattia..

Quindi, ad esempio, la sclerosi dei tessuti renali è spesso secondaria, si sviluppa in parallelo con un altro disturbo. Per questo motivo i segni della sclerosi si sovrappongono ai sintomi della malattia primaria..

I sintomi aspecifici, che a volte significano nefropatia in un paziente, possono essere considerati come segue:

  • aumento della fatica, attacchi di debolezza;
  • sete cronica;
  • aumento dell'irritabilità nervosa;
  • nausea e vomito;
  • frequenti attacchi di emicrania;
  • gonfiore e ipertensione arteriosa;
  • la proteina si trova nelle urine.

Nella malattia ipertensiva, i sintomi compaiono a seconda del grado di sviluppo della malattia sottostante..

E allo stesso tempo, la nefropatia può essere determinata solo nelle ultime fasi dell'ipertensione, semplicemente non c'erano sintomi prima. I pazienti soffrono di mal di testa, stanchezza costante, fluttuazioni di pressione. Ma questo non è specifico per i segni di questo disturbo. Può essere indicato da:

  • efficacia insufficiente dei farmaci antipertensivi;
  • gonfiore grave;
  • pressione non abbattuta dalla droga;
  • odore di ammoniaca dalla bocca;
  • sapore di metallo quando si mangia e si assumono farmaci.

In una "posizione interessante" il sintomo principale di una malattia pericolosa è l'ipertensione. La nefropatia allo stadio 1 di solito non viene presa in considerazione durante la gravidanza. Ma con la seconda e la terza fase, le donne stanno già lamentando..

Nella tarda gravidanza, ci sono tipi di patologia non specificata con lo sviluppo di idropisia e con ipertensione o nefrite.

Caratterizza questa patologia di proteinuria, gonfiore e picchi di pressione. In questo caso compaiono attacchi di emicrania, si osserva un deficit visivo.

La nefropatia causata dagli analgesici è la più comune di tutti i tipi di tossicità renale ed è più comune nelle donne.

La ragione sta nell'abuso di droghe contenenti fenacetina.

Segni di disturbo nefropatico indotto da mezzo di contrasto compaiono nettamente e nettamente dall'esposizione a sostanze che includono lo iodio.

Sono utilizzati nella diagnosi di alcune malattie. La probabilità del suo sviluppo aumenta se l'età del paziente ha superato i 70 anni o se c'è una storia di reni, malattie cardiache o anemia.

La forma di ossalato viene rilevata dall'aumento del contenuto di ossalati nelle urine.

Se non trattata, porta a disturbi renali cronici. Il disturbo nefropatico nei bambini è asintomatico per molto tempo.

In più della metà è dismetabolico, viene rilevato solo dalle analisi.

In un terzo dei bambini si riscontrano vari disturbi che portano alla formazione di sali nelle urine. Ma i bambini con una tale malattia hanno spesso segni di distonia ipotonica, soffrono di allergie e obesità..

Metodi diagnostici

Per diagnosticare anomalie nefropatiche, vengono eseguiti un esame biochimico e generale del sangue, gli stessi esami delle urine, campioni secondo Reberg, Zimnitsky.

Inoltre, viene eseguita l'ecografia o la tomografia computerizzata dei reni e del sistema vascolare di questi organi.

Terapie

Il quadro clinico e di sfondo della patologia che ha causato la nefropatia consente di risolvere il problema della necessità di curare il paziente in ospedale.

Ad esempio, in caso di nefropatia tossica, è necessario un trattamento urgente in ambito clinico e l'ereditarietà può essere corretta in regime ambulatoriale..

Il trattamento consiste nelle seguenti fasi:

  • eliminazione del fattore che ha causato la nefropatia;
  • sollievo di alcuni sintomi (può essere gonfiore, pressione, disturbi urinari).

Le procedure per il trattamento della malattia sono molto diverse. Quindi, se il paziente ha il diabete, il ruolo principale è dato al trattamento con insulina..

Per la patologia ipertensiva, viene utilizzato un complesso corso di terapia con farmaci antipertensivi, diuretici e altri mezzi che aiutano a ridurre le manifestazioni della malattia.

Con la nefropatia tossica, potrebbe essere necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento intensivo volto a rimuovere il farmaco, ripristinando la funzionalità renale.

Il cardine del trattamento della nefropatia, che è causata dall'urolitiasi, è l'eliminazione degli ostacoli alla produzione di urina. In questo caso, viene applicata una nefrostomia sottocutanea, viene posizionato un catetere.

Un calcolo che blocca la produzione di urina, i medici suggeriscono di schiacciarlo con la litotripsia o di rimuoverlo con un uretero o un nefroscopio.

I medici somministrano spesso ACE inibitori ed eseguono l'emodialisi. Se le procedure non sono efficaci, i medici ricorrono al trapianto di rene.

Il trattamento della patologia nelle donne in gravidanza viene effettuato solo in un ospedale. Il corso della terapia dovrebbe includere quanto segue:

  • riposo a letto rigoroso;
  • l'uso di preparati contenenti proteine;
  • uso di diuretici;
  • l'uso di vitamine;
  • l'uso di preparati di potassio;
  • la nomina di farmaci antipertensivi;
  • uso di antispastici.

Rimedi popolari

Il trattamento della nefropatia con i metodi della medicina tradizionale può essere solo ausiliario. Devono prevalere i metodi medici. I farmaci tradizionali vengono utilizzati solo dopo aver consultato i medici.

Esistono diverse ricette per decotti e infusi alle erbe che hanno proprietà diuretiche e antinfiammatorie:

  1. Le bacche di mirtillo rosso hanno un effetto positivo sui reni e migliorano la funzione urinaria. Per fare questo, mescolate a metà le bacche con lo zucchero, quindi mettete il composto nei barattoli, chiudeteli e mettete in un luogo freddo. Per l'uso, le bacche vengono diluite con acqua e bevute come composta.
  2. La scorza dell'anguria viene semplicemente preparata e bevuta come il tè. Questo brodo aiuta ad alleviare il gonfiore..
  3. In caso di nefrite cronica e acuta, le foglie di uva ursina aiutano ad eliminare i segni della malattia. Un cucchiaio di foglie e versare un bicchiere d'acqua, far bollire fino a quando un terzo del liquido non bolle. È necessario prendere un quarto d'ora dopo aver assunto il cibo a piccoli sorsi tre volte al giorno.
  4. Radice di more, macinatele e fatele bollire in 5 litri d'acqua fino a quando metà del liquido sarà evaporata. Il brodo viene preso mezzo bicchiere tre volte al giorno.
  5. La radice di liquirizia, bollita a fuoco basso per un quarto d'ora, insiste per un'ora. Dopo aver insistito, unisci la liquirizia con un decotto di foglie di betulla con belladonna. Prendi una miscela di due cucchiai dopo i pasti quattro volte al giorno.
  6. Si versano 25 g di finocchio con un litro d'acqua, si fanno bollire per un paio di minuti in un bagno di vapore, si insiste per 10 minuti e si prendono in un bicchiere tre volte durante la giornata.

Esistono molte altre ricette per preparare rimedi popolari, ma questi sono usati più spesso..

Migliorare le condizioni di una corretta alimentazione

Durante il trattamento, è anche necessario aderire a una certa dieta. È prescritto dal medico curante, che si basa sui risultati dell'esame..

Con una forma tossica di patologia, è necessario escludere il contatto con sostanze nocive. Dovresti anche escludere cibi con un alto contenuto di sale, carni affumicate, piccanti.

Il menu dovrebbe includere cibi che contengono la quantità giornaliera di vitamine e minerali.

Trattamento dei bambini

I genitori devono sapere che il trattamento in questo caso dipende anche da quanto coscienziosamente seguono la serie di raccomandazioni del medico:

  • equilibrio di una dieta individuale per un bambino;
  • regime di consumo ottimale;
  • aderenza al regime farmacologico.

Un decotto di chicchi d'avena può essere somministrato a un bambino con patologie renali. Sarebbe di grande aiuto. I medici raccomandano anche di dare ai bambini angurie, perché hanno un effetto diuretico e favoriscono l'eliminazione dei sali. Ma anche qui è necessario osservare la misura.

Previsioni di recupero

Se le raccomandazioni vengono seguite il più possibile, la guarigione arriverà. Le misure raramente prese non portano al risultato desiderato, la malattia progredisce.

In questo caso, la patologia minaccia di svilupparsi in infiammazione dei reni. Nei casi più gravi, può essere ordinato un trapianto di rene. Ma tali situazioni sono rare..

Se ignori i sintomi e le manifestazioni negative per lungo tempo, può portare alla morte..

Misure preventive

Per la prevenzione delle malattie, soprattutto nei bambini, è importante osservare le regole dell'alimentazione e del bere. I genitori dovrebbero ricordarsi di osservare l'igiene, cercare di prevenire le infezioni del sistema urinario e riproduttivo.

Le procedure per indurire il bambino sono semplici, efficaci. Le attività sportive, il riposo attivo non sono meno importanti.

Nefropatia renale - sintomi e trattamento

I sintomi della nefropatia derivano da insufficienza renale. La nefropatia non è in alcun modo associata alla malattia renale primaria. Dal punto di vista medico, la nefropatia è una funzione renale compromessa.

Il sito fornisce informazioni di base. Una diagnosi e un trattamento adeguati della malattia sono possibili sotto la supervisione di un medico coscienzioso. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica, nonché uno studio dettagliato delle istruzioni! Qui puoi fissare un appuntamento con un medico.

La nefropatia renale comprende tutti i disturbi che si verificano in questi organi.

Sintomi

I sintomi della nefropatia aumentano gradualmente. Puoi essere malato per molto tempo con questa malattia e non sapere della sua esistenza.

  • Affaticamento eccessivo,
  • Costante sensazione di debolezza,
  • Dolore costante nella regione lombare,
  • Bocca asciutta,
  • Nervosismo, depressione e stress,
  • Nausea,
  • Mal di testa, emicrania.

Segni tipici della nefropatia:

  • Alta pressione sanguigna (di solito aumenta durante la giornata lavorativa fino ai valori massimi e non si smarrisce),
  • Gonfiore eccessivo (compare al mattino sotto gli occhi e tende a spostarsi dall'alto verso il basso),
  • La presenza di proteine ​​nelle urine (l'indicatore più importante nella diagnosi della malattia),
  • Alito cattivo (simile all'ammoniaca).

Il primo esame del paziente mostra un forte gonfiore dello strato di grasso e una frequenza cardiaca anormale, sudorazione eccessiva e anomalie della pressione sanguigna.

Se il paziente ha la febbre, si nota dolore durante la minzione. A volte sono accompagnati da uno scarico di pus e sangue..

Questi segni indicano che la pielonefrite si è unita alla malattia di base..

Le ragioni

Qualsiasi condizione patologica a lungo termine del corpo, che si verifica nei disturbi del microcircolo, causa un fallimento nella filtrazione e nella rimozione di sali e altri prodotti urinari.

Le violazioni dei processi di filtrazione e l'escrezione di prodotti metabolici con l'urina si verificano sullo sfondo di:

  • Processo infiammatorio cronico,
  • Cambiamenti degenerativi nei tessuti del corpo,
  • Esposizione a sostanze tossiche,
  • Carie tissutale durante i processi tumorali,
  • Disturbi ormonali.

Le cause immediate di alterata microcircolazione nei tessuti renali sono:

  • Uso di droghe a lungo termine,
  • Intossicazione da metalli pesanti,
  • Intossicazione domestica,
  • Malattia metabolica,
  • Radiazione,
  • Sviluppo anormale dei reni,
  • Gotta,
  • Pietre nei reni,
  • Diabete.

La malattia può svilupparsi per molte ragioni e ha diverse forme:

  • Tossico;
  • Dismetabolico;
  • Diabetico;
  • Ereditario;
  • Analgesico;
  • Endemico;
  • Gottoso;
  • Metabolica;
  • Paraneoplastico.

Ciascuna delle forme porta a danni ai reni, ingrossamento e germinazione del loro tessuto connettivo.

Le cause della disfunzione renale sono varie, esistono diverse forme di patologia.

Diabetico

Questa neuropatia si sviluppa sullo sfondo del diabete mellito ed è accompagnata da danni agli organi bilaterali.

I tratti distintivi della nefropatia diabetica sono la lenta progressione della malattia e lo sviluppo della patologia renale. Nella prima fase, i sintomi della malattia non sono visibili. La sua presenza è evidenziata dalla filtrazione glomerulare.

Nella seconda fase, c'è un ispessimento delle pareti dei capillari e l'espansione della mesangia.

La terza fase prevede l'ulteriore diffusione della patologia, accompagnata da un aumento della pressione.

Nella quarta fase vengono aggiunti anemia ed edema. La proteina è annotata.

Nell'ultima fase, vi è una diminuzione del funzionamento dei reni, che porta ulteriormente al verificarsi di insufficienza renale cronica..

Nefropatia tossica

Appare a causa degli effetti distruttivi dei veleni nocivi sul corpo.

Esistono i seguenti tipi:

  • Specifico: derivante dall'ingestione di sali di metalli pesanti;
  • Non specifico: insorge quando i veleni entrano nel flusso sanguigno che hanno un effetto tossico sul corpo.

I principali segni di nefropatia tossica sono il dolore acuto nella regione lombare, la comparsa di perdite sanguinolente nelle urine e una diminuzione dei livelli di urina..

Forma ereditaria

Si manifesta a livello genico e cromosomico. Differisce dalle forme precedenti nel lungo decorso della malattia, che può essere sostituita in qualsiasi momento da una netta progressione. Le caratteristiche del decorso della malattia sono simili a quelle precedenti..
Nefropatia metabolica.

La causa dell'evento è un disturbo metabolico.

Forme di manifestazione

A seconda dell'origine, la malattia ha 2 forme:

  • Primario. Si riferisce a malattie trasmesse per via ereditaria ed è caratterizzato da una rapida progressione. Il risultato della forma primaria è il rapido sviluppo di insufficienza renale e urolitiasi.
  • Secondario. Malattia direttamente correlata alla malattia renale.

I motivi principali sono:

  • Disturbi metabolici;
  • Scarsa digeribilità delle sostanze o loro eccessiva assunzione nell'organismo;
  • Gli effetti dannosi di farmaci selezionati in modo improprio;
  • Violazione del metabolismo del calcio nel corpo.

Segni di nefropatia metabolica:

  • Malattia metabolica;
  • Calcoli renali o sabbia;
  • Infiammazione del sistema genito-urinario;
  • Voglia frequente di urinare
  • Fatica;
  • Disagio e dolore all'addome;
  • Presenza eccessiva di leucociti e globuli rossi nelle urine.

video

Trattamento

Il trattamento della nefropatia viene effettuato in più fasi. Prima di prescrivere la terapia farmacologica, il medico raccomanda misure:

  • Cambiare il tuo stile di vita.
  • Bevi molti liquidi.
  • Stretta aderenza alla dieta.

Affinché il trattamento sia benefico, è necessario determinare la causa della malattia. E prima viene trovato, più efficace sarà il trattamento della nefropatia..

Il trattamento di pazienti con tale diagnosi viene effettuato in un ospedale dopo aver condotto studi diagnostici e clinici..

L'obiettivo del trattamento è ridurre la pressione sanguigna e sbarazzarsi del gonfiore.

Il trattamento della nefropatia nelle donne in gravidanza non dà l'effetto desiderato. Il medico curante osserva il quadro dello sviluppo della malattia e decide il metodo e la tempistica del parto.

Il trattamento per la nefropatia tossica mira a liberare il paziente dalle tossine. Per questo vengono eseguiti lavanda gastrica, emosorbimento, emodialisi.

Forma cronica

Lo sviluppo della patologia è preceduto da processi infiammatori che si svolgono a lungo nel sistema genito-urinario. La forma cronica può svilupparsi sullo sfondo di miocardite, endocardite, tubercolosi, alcolismo, tossicodipendenza, abuso di sostanze, assunzione di analgesici in grandi quantità.

La nefropatia ipertensiva o diabetica diventa rapidamente cronica, con essa:

  • I nefroni sono perduti,
  • L'ipertrofia dei glomeruli,
  • Sottoponiti alla fibrosi interstiziale.

I reni falliscono, si sviluppa un fallimento:

  • La filtrazione si ferma o si interrompe,
  • L'infezione si diffonde all'interno dell'organo,
  • Si sviluppano pielonefrite e cistite,
  • Le pietre si formano.

Con la progressione della malattia, il sangue è saturo di tossine uremiche, che iniziano a inibire il midollo osseo.

I reni iniziano ad essere carenti:

  • Acido folico,
  • Vitamina B12,
  • Ghiandola.

Il paziente mostra segni di anemia.

A causa del fatto che durante la malattia il paziente perde una quantità significativa di proteine, al paziente viene prescritta una dieta proteica potenziata.

Lo scopo della dieta è aiutare i reni a continuare a funzionare..

In connessione con il passaggio di una grande quantità di proteine ​​insieme all'urina, la direzione principale della dieta è reintegrare il corpo con proteine, rimuovere il liquido in eccesso a causa della scarsa funzionalità renale, la comparsa di gonfiore.

La nutrizione per la nefropatia è finalizzata a:

  • Aumento della dieta di cibi ricchi di proteine;
  • Ridurre il consumo di cibi grassi;
  • Saturazione del corpo con lipolipidi per migliorare il metabolismo, abbassare il colesterolo nelle urine.

Per eliminare i sintomi della malattia, aderire ai principi:

  • Saturare la tua dieta quotidiana con cibi ricchi di proteine.
  • Ridurre al minimo l'uso di cibi grassi.
  • Arricchimento del corpo con sostanze che normalizzano il metabolismo nel corpo e abbassano i livelli di colesterolo nel sangue.
  • Se i reni del paziente sono gravemente danneggiati, l'assunzione di proteine ​​nel corpo dovrà essere ridotta.
  • Ridurre al minimo l'uso di cibi piccanti e spezie.
  • Devi trascorrere 1-2 giorni di scarico a settimana.
  • Non è necessario consentire la restrizione del fluido.

Pasti che dovrebbero essere contenuti nella dieta:

  • Prodotti di pane senza sale,
  • Zuppe dietetiche,
  • Carni magre al forno o al vapore,
  • Tutti i latticini,
  • Pesce magro, al forno o al vapore,
  • Porridge di grano saraceno, cereali.

Elenco dei cibi consigliati:

  • Patate,
  • Patissons,
  • Zucchine,
  • Carota,
  • Barbabietola,
  • Zucca.

Per quanto riguarda le bevande, la preferenza dovrebbe essere data alle composte auto-preparate. Le composte di fragole, lamponi e mirtilli rossi alleviano bene le infiammazioni.

Puoi aggiungere le foglie di queste piante ad esso. Non dimenticare le bevande a base di erbe. Beneficiano i reni.

Cibo per dire di no:

  • Gelato,
  • Cioccolato,
  • Cipolla,
  • aglio.

Una risposta così categorica a questi prodotti è dovuta al fatto che contengono oli essenziali che possono irritare il tessuto renale..


Le diete per diversi tipi di nefropatia sono diverse, quindi prima di sederti su di essa, dovresti consultare uno specialista.

Ad esempio, una dieta per la nefropatia diabetica include:

  • Assunzione limitata di cibi proteici,
  • Moderato apporto di sale,
  • Rifiuto completo di acque minerali gassate e cibi salati.

Il cibo dovrebbe essere preparato senza sale e solo con prodotti naturali.

La dieta quotidiana del paziente dovrebbe includere:

  • Pesce e carne magri,
  • Latticini a basso contenuto di grassi,
  • Alimenti ricchi di amido.

Il contenuto calorico totale non deve superare 2500 kcal.

Con il 100% di aderenza alla dieta, il paziente ha miglioramenti significativi della salute nella prima settimana.

Trattamento con rimedi popolari

Con la nefropatia, il medico prescrive principalmente il trattamento con vari farmaci. Ma sin dai tempi antichi esistono ottimi rimedi popolari per il trattamento della nefropatia renale, che danno anche un buon risultato..

Ti diremo più in dettaglio alcune ricette per rimedi popolari per il trattamento di questo problema renale, che alleviano perfettamente l'infiammazione e regolano il funzionamento dei reni:

  1. Collezione numero 1. Per questa raccolta avrai bisogno di: 30 g di erba di San Giovanni, 25 g di farfara, 25 g di fiori di achillea, 20 g di ortica. Tutte queste erbe vengono tagliate finemente e mescolate bene. 2 o 3 cucchiai della raccolta versano 1/4 litri di acqua calda, mettere in un luogo buio per l'infusione. Il brodo raffreddato viene diviso in 2 parti uguali e preso in 2 fasi. Consumalo per almeno 25 giorni.
  2. Raccolta numero 2. Prendi 2 cucchiaini di semi di lino, consolida medicinale, foglie di uva ursina e ginestre. Mescolare queste erbe con foglie di mora (1 parte) e bacche di ginepro (1 parte). Versare tutto questo con 1/4 di acqua bollente, far bollire un po 'a fuoco basso. Beviamo il brodo preparato più volte al giorno per un mese..
  3. Collezione numero 3. Prendiamo una parte di boccioli di fiordaliso e betulla, mescoliamo con due parti di uva ursina e quattro parti di un orologio a tre foglie. Versare 250 ml di acqua calda su un cucchiaio di questa collezione, far bollire per 12 minuti a fuoco basso. Prendiamo il brodo 2-3 volte al giorno.
  4. Collezione numero 4. Le bacche di mirtillo rosso sono eccellenti per la nefropatia renale. Passiamo le bacche attraverso un tritacarne, aggiungiamo lo zucchero 1: 1 alla purea risultante. Versate la purea nei barattoli, coprite con carta forno e mettete al freddo. Metti 1 cucchiaio di questa purea in una tazza, riempila con acqua bollita e bevila come una composta rinfrescante.
  5. Collezione numero 5. Le foglie e le bacche di fragola sono ottime per combattere le infiammazioni. Prendiamo bacche e foglie di fragole nella stessa quantità, versiamo 1 bicchiere d'acqua e facciamo bollire per 10 minuti. Prendiamo un brodo già pronto, 2 cucchiai 3 volte al giorno.
  6. Collezione numero 6. Per una tale raccolta, avrai bisogno di bucce di anguria. Prendiamo 2-3 bucce di anguria, mettiamo a pezzetti, versiamo 200 ml di acqua bollente, mettiamo in un luogo buio per preparare. Prendi il brodo finito 2 cucchiai 3 volte al giorno.

Ma ricorda che prima di utilizzare qualsiasi ricetta popolare, devi prima verificare con uno specialista e ottenere il permesso di utilizzare la raccolta. Alcuni di loro causano reazioni allergiche.

Opinione generale

Alcuni pazienti con nefropatia renale rispondono negativamente al trattamento farmacologico, ci sono stati casi in cui, a causa dei farmaci, la malattia ha solo guadagnato slancio nello sviluppo.

Soprattutto se prendi farmaci senza il consiglio del medico e in grandi dosi. Molte sostanze chimiche nocive vengono aggiunte a quasi tutti i farmaci ora, che possono causare reazioni allergiche. E quindi, molti consigliano di usare medicine più tradizionali, perché sono più efficaci e utili. E i farmaci dovrebbero essere usati solo rigorosamente secondo la prescrizione del medico e nel dosaggio richiesto, non un grammo in più.

E i rimedi popolari hanno anche i loro svantaggi. Le persone stanno cercando di acquistare qualche rimedio a base di erbe per il trattamento delle malattie renali a un prezzo più conveniente, nei mercati in cui non esiste la licenza per il prodotto, gli effetti collaterali di questo farmaco e la sua sicurezza sono sconosciuti. Acquista preparati a base di erbe renali in farmacia e usali come prescritto dal tuo medico, quindi ti daranno il cento per cento di risultato.

Ricorda, non puoi auto-medicare la nefropatia e altre malattie renali, perché i reni sono sensibili a diversi farmaci, che si tratti di una medicina o di una ricetta popolare. E a qualcuno di loro può esserci una sorta di reazione, ad esempio, dall'avvelenamento tossico all'insufficienza renale e talvolta anche alla completa perdita della funzionalità renale e varie malattie renali croniche..

Conseguenze e complicazioni

La peggiore complicanza della nefropatia è l'insufficienza renale. Se non tratti una tale patologia per molto tempo, il funzionamento dei reni potrebbe essere completamente interrotto. Ma una tale malattia può svilupparsi in varie malattie croniche, ad esempio pielonefrite e cistite..

Spesso la nefropatia renale lascia dietro di sé pericolose conseguenze che minacciano la vita di una persona.

Ad esempio, questi sono:

  • Anemia;
  • Problemi cardiovascolari;
  • Aritmia cardiaca;
  • Ipertensione;
  • Edema polmonare;
  • Funzione renale compromessa.

Secondo molti medici, tutte queste patologie e complicazioni stanno attualmente guadagnando slancio nello sviluppo..

Se non consulti un medico in tempo e non inizi il trattamento corretto, inizieranno vari processi nel corpo che interromperanno il lavoro di tutti gli organi e sistemi interni vitali. Le prestazioni fisiche e mentali diminuiranno notevolmente, si verificheranno una serie di complicazioni pericolose e persino la morte.

Metodi di prevenzione

Se ti è stata diagnosticata una nefropatia renale, solo medici altamente qualificati possono aiutarti nel trattamento. E devi solo seguire rigorosamente tutti i consigli. Per prima cosa devi identificare ed eliminare la vera causa di questa condizione..

I bambini devono fare diversi test per fare la diagnosi corretta e prevenire lo sviluppo di varie patologie congenite. Le persone con diabete richiedono frequenti controlli medici e test necessari.

Ecco alcuni suggerimenti di base per una persona con nefropatia per migliorare le proprie condizioni e prevenire complicazioni:

  • Monitorare costantemente la pressione sanguigna;
  • Mangia bene; mangiare più verdura, frutta, non mangiare fritti, grassi, salati e molti dolci;
  • Osserva la misura del liquido che bevi;
  • Bere diversi complessi vitaminici;
  • Fai ginnastica tutti i giorni.

Se soddisfi i requisiti necessari, puoi sospendere l'ulteriore sviluppo della patologia, migliorare significativamente la condizione.

I metodi preventivi di nefropatia includono il rigoroso mantenimento di una corretta alimentazione (in caso di nefropatia metabolica, alimentazione dietetica), assunzione di liquidi, esame tempestivo e trattamento delle malattie che precedono la nefropatia.

Cos'è la nefropatia, i suoi principali tipi e metodi di trattamento

La nefropatia è un danno al tessuto (parenchima) e all'apparato glomerulare dei reni, associato a diverse cause. Si manifesta con un aumento della pressione sanguigna, edema delle estremità, un cambiamento nelle proprietà dell'urina: la sua densità, colore, trasparenza. I sintomi dipendono dal grado di compromissione della funzione di filtraggio dei reni. I provocatori includono una varietà di cause, che vanno dai disturbi endocrini all'avvelenamento cronico con veleni o farmaci..

  1. Cause primarie e secondarie
  2. Tipi di nefropatie e loro sintomi
  3. Diabetico
  4. Tossico
  5. Dismetabolico
  6. Durante la gravidanza
  7. Medicinale
  8. Indotto da contrasto
  9. Paraneoplastico
  10. Analgesico
  11. Ischemico
  12. Ipertensivo (ipertensivo)
  13. Alcolico
  14. Gottoso
  15. Vascolare
  16. Mieloma
  17. Membranoso
  18. Immuni alle IgA
  19. Endemica
  20. Potassio penico
  21. Nefropatia da reflusso
  22. Congenita
  23. Genesi mista
  24. Altre opzioni per la nefropatia
  25. Diagnostica
  26. Trattamento della nefropatia renale
  27. Complicazioni e prognosi
  28. Prevenzione

Cause primarie e secondarie

La nefropatia è un gruppo di malattie urologiche causate da danni al sistema tubulare e al parenchima renale. La violazione della funzione di filtrazione degli organi porta all'avvelenamento del corpo con prodotti di scarto, che cessano di essere rimossi con l'urina. I nefroni, gli elementi strutturali dell'apparato glomerulare, sono responsabili della purificazione del sangue da sostanze azotate, componenti proteiche e acidi..

In nefrologia esistono 2 forme di nefropatia:

  • congenito - causato da disturbi nello sviluppo intrauterino, anomalie del sistema urinario;
  • acquisito - si verifica sullo sfondo di malattie secondarie o esposizione a fattori provocatori.

La nefropatia primaria in un bambino si verifica 4 volte meno spesso di quella secondaria. Appare come risultato di disordini metabolici di calcio, fosforo, proteine ​​e altre sostanze. Le nefropatie secondarie sono complicazioni di altre malattie e condizioni patologiche..

I fattori che provocano la malattia:

  • esposizione alle radiazioni;
  • avvelenamento con sali metallici;
  • abuso di droghe;
  • gravidanza;
  • anomalie delle vie urinarie;
  • disturbo metabolico;
  • glomerulonefrite cronica;
  • tumori ai reni;
  • consumo eccessivo di alcol;
  • dieta squilibrata;
  • predisposizione ereditaria.

Nel suo corso, la malattia attraversa 4 fasi: compensata, subcompensata, scompensata e terminale.

Nelle prime fasi, la nefropatia non si manifesta con sintomi esterni. Successivamente compaiono intossicazione, diuresi alterata o cambiamenti visibili nelle urine.

Con la nefropatia, il parenchima renale è danneggiato, a causa del quale il numero di nefroni funzionanti è ridotto. La violazione della filtrazione del sangue nei reni è accompagnata da intossicazione. Più l'apparato glomerulare è danneggiato, più pronunciata diventa la malattia..

Tipi di nefropatie e loro sintomi

Quando si effettua una diagnosi, viene utilizzata la classificazione della nefropatia in base al fattore provocante. Secondo le statistiche, la forma diabetica della malattia si verifica 3 volte più spesso di altre. Colpisce fino al 20% dei pazienti con diabete.

Diabetico

La patologia renale si verifica in entrambi i tipi di diabete. È accompagnato da cambiamenti patologici nei glomeruli e nei vasi renali, che portano a:

  • cicatrici del parenchima;
  • diminuzione della velocità di filtrazione del sangue;
  • insufficienza renale cronica.

La causa principale della malattia è una compensazione insufficiente per i disturbi del metabolismo dei carboidrati, a causa dei quali il tono vascolare nell'apparato glomerulare diminuisce..

  • escrezione di proteine ​​con l'urina;
  • aumento episodico della pressione sanguigna;
  • gonfiore degli arti;
  • anemia;
  • intossicazione.
I sintomi clinicamente pronunciati di nefropatia si verificano 10-15 anni dopo l'inizio del diabete.

Tossico

La nefropatia renale tossica è una conseguenza dell'avvelenamento con veleni. Porta alla morte del parenchima, dei glomeruli renali. La disfunzione d'organo si manifesta:

  • gonfiore degli arti;
  • gonfiore del viso;
  • ematuria (sangue nelle urine);
  • fatica cronica;
  • nausea;
  • cessazione della minzione.

Il trattamento ritardato porta a insufficienza renale acuta, rallentamento del battito cardiaco ed edema polmonare.

Dismetabolico

Viene diagnosticato principalmente nei bambini con disturbi metabolici di sostanze organiche o inorganiche. Si manifesta con una maggiore formazione di calcoli nelle urine, che porta alla distruzione del tessuto renale. A seconda della composizione biochimica dei calcoli, si distinguono i seguenti tipi di malattia:

  • ossalato di calcio;
  • cistina;
  • ossalico;
  • urato;
  • misto.

Manifestato da annebbiamento delle urine, crampi durante la minzione, eruzioni cutanee, enuresi, colica renale.

La nefropatia dismetabolica viene diagnosticata più spesso nei bambini di età compresa tra 5 e 10 anni durante un'analisi delle urine generale.

Durante la gravidanza

La nefropatia nelle donne in gravidanza è una forma di tossicosi. Nella tarda gestazione, a volte si verifica una malattia renale non specificata a causa di:

  • giada;
  • ipertensione;
  • pielonefrite gestazionale.

Si manifesta con proteinuria (proteine ​​nelle urine), aumento della pressione sanguigna ed edema. A seconda della gravità dei sintomi, si distinguono 3 gradi di malattia. La nefropatia di grado 1 è caratterizzata da un aumento insignificante della pressione sanguigna. La fase 2 è accompagnata da gonfiore delle estremità, mancanza di respiro, flatulenza, sete.

La nefropatia delle donne in gravidanza è pericolosa per la preeclampsia, l'incapacità del corpo della madre di garantire il normale sviluppo del feto.

Medicinale

Nefropatia da farmaci o farmaci - disfunzione renale causata da farmaci nefrotossici:

  • antibiotici (cefalosporine, tetracicline, fluorochinoloni);
  • farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS);
  • vaccini antistafilococco e morbillo;
  • diuretici;
  • farmaci antipertensivi.

La patologia porta a danni a glomeruli (glomeruli renali), parenchima, tubuli. Le complicanze più probabili sono l'insufficienza renale, l'osteoporosi, l'aritmia.

Indotto da contrasto

La disfunzione dell'apparato glomerulare è causata da sostanze radiopache che vengono utilizzate negli esami hardware.

La nefropatia si verifica 1-3 giorni dopo la somministrazione del farmaco.

I principali segni di nefropatia indotta da contrasto:

  • gonfiore del viso;
  • diminuzione della produzione giornaliera di urina;
  • mancanza di appetito;
  • sonnolenza.

Nel 70% dei pazienti la malattia non si manifesta in alcun modo. In 7 casi su 10, i disturbi della minzione si verificano solo con la morte di massa dei nefroni.

Paraneoplastico

La nefropatia paraneoplastica è la distruzione dell'apparato filtrante dei reni causata da malattie oncologiche e reazioni autoimmuni. I sintomi tipici includono:

  • stanchezza costante;
  • bocca asciutta;
  • dolore alla schiena sordo;
  • urina schiumosa;
  • febbre.

La malattia colpisce le persone con carcinoma a cellule renali, cancro dello stomaco, ovaie, sangue.

Analgesico

Questa è una forma di nefropatia da farmaci causata dall'uso di analgesici. L'assunzione di 1 g di analgesici non narcotici al giorno per 2-3 anni porta a danni ai reni nel 100% dei casi. La malattia è provocata da:

  • Ibuprofene;
  • Ketorolac;
  • Indometacina;
  • Acido acetilsalicilico, ecc..
Una lesione del sistema urinario è indicata da debolezza, pelle pallida, colica renale, picchi di pressione sanguigna, dolore nella parte bassa della schiena.

Ischemico

Si verifica principalmente nelle persone anziane con malattie cardiovascolari:

  • ipertensione;
  • aterosclerosi;
  • distonia vegetativa;
  • insufficienza cardiaca.

Per molto tempo la nefropatia è asintomatica. Gravi danni al parenchima e ai glomeruli renali sono indicati dall'urgenza di usare il bagno di notte, prestazioni ridotte, mancanza di appetito e odore di ammoniaca dalla bocca.

Ipertensivo (ipertensivo)

Le manifestazioni della nefropatia ipertensiva includono:

  • voglia di usare il bagno di notte;
  • mal di testa;
  • fastidio alla parte bassa della schiena;
  • mucose secche;
  • odore di ammoniaca dalla bocca.

Un aumento della pressione sanguigna porta all'espansione e al danneggiamento delle pareti dei vasi renali, che provoca la sostituzione del parenchima con tessuto fibroso.

Alcolico

La malattia cronica si verifica a causa dell'effetto tossico sui reni dell'etanolo, che è contenuto nelle bevande alcoliche. Viene diagnosticato principalmente nelle persone con alcolismo. Esistono 3 forme di malattia:

  • latente;
  • ipertensivo;
  • nefrotico.

Con un lungo corso, si nota quanto segue:

  • ginecomastia negli uomini;
  • dolore nell'ipocondrio destro;
  • arrossamento dei palmi;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • stato rotto.
Con un aumento dell'intossicazione, si verificano nausea, vomito, giallo della pelle.

Gottoso

La nefropatia si verifica nel 35-70% dei pazienti con gotta. Appare a causa di disturbi metabolici. L'eccessiva escrezione di acido urico porta a disfunzione renale, che si manifesta con:

  • intenso dolore lombare;
  • disturbo della minzione;
  • diminuzione della produzione di urina;
  • colica renale;
  • tensione muscolare nel peritoneo.

Un aumento della concentrazione di acido urico è indicato dall'urina marrone..

Vascolare

Malattia renale ischemica o nefropatia vascolare - danni ai vasi renali, accompagnati da alterato afflusso di sangue agli organi. Si verifica sullo sfondo dell'aterosclerosi. La nefropatia vascolare è indicata da:

  • aumento della pressione sanguigna;
  • nausea;
  • eruzioni cutanee;
  • un aumento della creatinina nel sangue;
  • dolore addominale;
  • urina torbida.

In 8 casi su 10, la malattia viene rilevata accidentalmente mediante analisi di laboratorio del sangue o delle urine.

Mieloma

La nefropatia da mieloma è una disfunzione renale causata dal blocco dei glomeruli e dei tubuli renali da parte di proteine ​​anomale (paraproteine). Hanno un effetto dannoso sui tessuti, che porta al restringimento degli organi, un aumento dell'insufficienza renale. La nefropatia da mieloma è indicata da:

  • proteinuria;
  • gonfiore degli arti;
  • insufficienza renale acuta;
  • diuresi compromessa.
Il trattamento ritardato porta a una compromissione reversibile della funzione di filtrazione dei reni.

Membranoso

Questa forma di nefropatia si verifica principalmente negli adulti. È caratterizzato da infiammazione e ispessimento dei piccoli capillari renali. Ciò porta a cattiva circolazione e filtrazione del sangue.

  • aumento di peso;
  • scarso appetito;
  • urina schiumosa;
  • gonfiore delle caviglie;
  • insonnia.

La patologia è irta di trombosi vascolare, aumento della concentrazione di colesterolo nel sangue.

Immuni alle IgA

La malattia di Berger, o nefropatia da IgA, è una lesione autoimmune infettiva dell'apparato glomerulare dei reni. È accompagnato dalla deposizione di immunocomplessi patologici nei tessuti renali e nei glomeruli, che porta a:

  • la comparsa di proteine ​​e sangue nelle urine;
  • insufficienza renale.

Si verifica sullo sfondo di malattie ORL, malattie congenite, fallimenti autoimmuni, patologie gastrointestinali. Si manifesta con la sindrome del dolore, una diminuzione della quantità di urina, un aumento della pressione sanguigna.

Endemica

La nefropatia balcanica, o endemica, è una malattia renale non infiammatoria causata dall'ispessimento dei nefroni e dall'espansione glomerulare. Porta alla crescita eccessiva del tessuto connettivo, con conseguente compromissione della funzione renale.

La nefropatia si manifesta con sintomi aspecifici:

  • mal di schiena;
  • perdita di appetito;
  • tonalità di rame delle palme;
  • pallore della pelle;
  • aumento della minzione;
  • ipertensione arteriosa.

La patologia si verifica principalmente nei residenti rurali della penisola balcanica - Romania, Bulgaria, Croazia, ecc..

Potassio penico

Una diminuzione della concentrazione di potassio nel sangue (ipopotassiemia) porta ad alcalinizzazione delle urine e nefropatia penica da potassio. I sintomi della malattia includono:

  • ipertensione;
  • aumento della minzione;
  • proteinuria;
  • aumento della minzione.

La nefropatia è caratterizzata da danni ai tubuli renali e proliferazione del tessuto connettivo. Laboratorio manifestato da una diminuzione della densità delle urine.

Nefropatia da reflusso

La malattia appartiene al gruppo delle nefriti croniche, accompagnate da rughe renali. I cambiamenti negli organi sono causati dal riflusso di urina infetta nel sistema pelvico-calice.

La nefropatia da reflusso è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • voglia notturna di usare il bagno;
  • debolezza;
  • pallore della pelle;
  • disturbi della minzione.

Nel 40% dei casi, la nefropatia da reflusso viene diagnosticata nei bambini piccoli..

Congenita

La nefropatia genetica o congenita è una conseguenza della mutazione genetica. Non è sempre ereditario, poiché i cambiamenti nell'apparato genetico sono spesso provocati da funghi, virus o batteri patogeni. Questo gruppo include:

  • policistico;
  • nephronophthisis Fanconi;
  • diabete fosfato;
  • sindrome di de Toni.

Clinicamente, la patologia si manifesta con intossicazione, dolore all'addome e alla parte bassa della schiena, disturbi urinari.

Genesi mista

La nefropatia ha un meccanismo di origine complesso, poiché è provocato da diversi motivi contemporaneamente. In nefrologia, le malattie renali sono più comuni, causate da:

  • malfunzionamenti e infezioni autoimmuni;
  • ristagno di sangue e aterosclerosi;
  • ipertensione e diabete mellito.
La nefropatia di genesi mista è difficile da trattare a causa dell'incapacità di identificare rapidamente tutti i fattori provocatori.

Altre opzioni per la nefropatia

Le forme più rare di nefropatia includono:

  • tubulointerstiziale;
  • analgesico;
  • famiglia;
  • ossalico.

Tutti i tipi sono caratterizzati da una graduale diminuzione delle prestazioni renali, che porta all'accumulo di veleni nel sangue. L'intossicazione colpisce le funzioni degli organi di altri sistemi, provocando complicazioni.

Diagnostica

Con i tipici segni di nefropatia, dovresti contattare un nefrologo o un urologo. Per valutare le condizioni dei reni, sono prescritti:

  • analisi biochimica di urina e sangue;
  • analisi clinica delle urine;
  • Ultrasuoni dei reni;
  • urografia escretoria;
  • USDG di vasi renali.

Durante l'esame, il medico distingue la nefropatia da pielonefrite, idronefrosi, glomerulonefrite, insufficienza renale.

Trattamento della nefropatia renale

Le caratteristiche della terapia dipendono dai fattori che hanno causato la disfunzione renale. Il trattamento viene effettuato in 2 fasi:

  • eliminazione della malattia sottostante;
  • sollievo dei sintomi e mantenimento del sistema escretore.

Si raccomanda ai pazienti un rigoroso riposo a letto, dieta e farmaci. In genere, la terapia include:

  • antispastici - Nispasm, Drospa forte;
  • diuretici - Furon, Arifon;
  • ACE inibitori - Hinapril, Enalapril;
  • preparati con proteine ​​e amminoacidi - L-arginina, Klimalanin;
  • antibiotici - Zanocin, Augmentin.

In caso di compromissione irreversibile della funzione renale, è indicato il trapianto di organi.

Per prevenire l'uremia 2-3 volte a settimana, i pazienti vengono sottoposti a una procedura per la pulizia del sangue dai prodotti metabolici - emodialisi.

Complicazioni e prognosi

Il trattamento errato e ritardato è accompagnato da cambiamenti irreversibili nell'apparato glomerulare e nel parenchima. Le probabili conseguenze della nefropatia includono:

  • pielonefrite;
  • cistite;
  • Anemia da carenza di ferro;
  • ipertensione arteriosa;
  • insufficienza cardiaca e renale.

Nella fase di compensazione e sottocompensazione, la prognosi è favorevole. Ma se la malattia raggiunge lo stadio terminale, è quasi impossibile prevenire la morte di una persona..

Prevenzione

Per evitare cambiamenti irreversibili nella struttura e nella funzione dei reni, dovresti:

  • trattare le infezioni in modo tempestivo;
  • controllare la glicemia nel diabete;
  • mangiare una dieta equilibrata;
  • evitare il contatto con sostanze chimiche volatili;
  • assumere farmaci solo come indicato da un medico.

L'identificazione e la terapia tempestive ripristinano la capacità lavorativa e la funzionalità renale della persona. Pertanto, ai primi segni di un sistema urinario malsano, è necessario contattare un nefrologo.