Cisti prostatica negli uomini: trattamento, cause, sintomi e raccomandazioni

Proctologi e urologi sono coinvolti nel trattamento delle cisti prostatiche negli uomini. Questa è una malattia grave e molto pericolosa, che in nessun caso dovresti chiudere gli occhi e ignorarla. In questo articolo parleremo delle sue caratteristiche, cause di insorgenza, sintomi caratteristici e metodi di trattamento..

Cos'è una cisti?

Prima di parlare del trattamento delle cisti prostatiche negli uomini, scopriamolo con il concetto stesso. In medicina, è consuetudine chiamare una cisti uno spazio vuoto e chiuso pieno di liquido. Si forma in qualche organo o tessuto del corpo umano. Le principali differenze tra la cisti e altre formazioni sono la tenuta e il riempimento del fluido mucoso, che è prodotto dai tessuti sierosi..

Un'altra proprietà chiave del concetto di "cisti" è la sua anormalità. Nel nostro corpo, un gran numero di tutti i tipi di bolle, capsule e cavità, alcune delle quali sono riempite di liquidi e sono sigillate. Ma allo stesso tempo, non sono una cisti, perché solo le formazioni anormali che non sono previste dalla natura rientrano in questa definizione..

Spesso una cisti viene confusa con un ascesso. Quest'ultimo si forma a seguito di un processo purulento infiammatorio, ma una cisti potrebbe non mostrare alcun sintomo per decenni: non si rompe, non si infiamma, non ha alcun effetto meccanico a causa delle sue grandi dimensioni sugli organi e sui tessuti circostanti. In questo caso, quando si verificano condizioni sfavorevoli, è possibile la cosiddetta formazione di ascessi della cisti, cioè la sua trasformazione in una formazione purulenta e infiammata. Questo è ciò che vale la pena temere di più..

Nella ghiandola prostatica

Nel corpo umano, una ciste può verificarsi per una serie di motivi, inoltre, appare quasi ovunque. La cisti prostatica è comune negli uomini.

La ghiandola prostatica è una componente importante del sistema riproduttivo maschile. È in esso che si forma l'eiaculato. La prostata si trova sotto la vescica, una sezione del tratto urinario scorre proprio attraverso di essa, che risulta essere strettamente bloccata durante l'eccitazione sessuale e la successiva eiaculazione. Ciò elimina anche la più piccola possibilità che l'urina penetri nello sperma.

Quindi la cisti prostatica è una diagnosi esclusivamente maschile. La maggior parte dei ricercatori moderni sostiene che circa il 20% del sesso più forte affronta una tale malattia e dopo 40 anni aumenta la probabilità che si formi una cisti. Di norma, il diametro della formazione in questo caso è compreso tra 20 e 25 mm, raggiungendo raramente dimensioni di 40 mm o più.

Cause di occorrenza

Informazioni sui sintomi, il trattamento delle cisti prostatiche negli uomini è considerato in questo articolo. Per tipo, la cisti è divisa in acquisita e congenita. Una cisti prostatica congenita è rara negli uomini. Questo è solo non più del 10% del numero totale di tali diagnosi. Di regola, si distingue per le sue grandi dimensioni..

Questo tipo di cisti prostatica è causato da uno sviluppo intrauterino anormale dell'organo. Questo alla fine diventa la causa della formazione anormale della prostata con cavità interne..

Una cisti acquisita nella ghiandola prostatica è molto più comune. È un disturbo comune che colpisce molti uomini adulti. Molto spesso, una tale cisti ha un carattere di ritenzione pronunciato. Ciò significa che è causato da vari disturbi del deflusso delle secrezioni prostatiche..

Un'altra causa molto comune di cisti prostatica negli uomini è l'ipersecrezione, cioè l'eccessiva produzione della frazione prostatica..

È anche necessario dire che le cisti stesse sono divise in diversi tipi. Sono singoli e multipli, oltre che infiammatori e non infiammatori. Per l'infiammazione, la presenza di un precedente processo purulento è caratteristica e quelle non infiammatorie si sviluppano senza di essa..

Esistono anche cisti infettive e non infettive. Le malattie infettive si sviluppano nel corpo sotto l'influenza di processi infiammatori, inoltre, i microrganismi patogeni sono necessariamente coinvolti in questo. Le varietà non infettive sono dovute a caratteristiche fisiologiche o appaiono sullo sfondo di alcune infiammazioni pericolose.

Infine, si distinguono cisti vere e false. Per una falsa cisti, all'inizio i medici possono prendere un lobulo ghiandolare, che è spesso pieno di contenuto e può aumentare significativamente di dimensioni. In presenza di una vera cisti tra i lobuli nel tessuto ghiandolare, si formano cavità speciali con liquido e l'essudato, il succo prostatico o qualche altro liquido può agire come riempitivo.

Fattori di rischio

Questa malattia ha fattori di rischio che aumentano notevolmente la probabilità che si verifichi. Si manifestano soprattutto negli uomini in età abbastanza matura..

Diciamo di più su di loro.

  1. Uso sistematico di bevande alcoliche.
  2. Irregolarità dell'attività sessuale (rari contatti sessuali o la loro completa assenza portano alla formazione di ristagno). Contatti sessuali troppo frequenti possono anche portare a conseguenze negative..
  3. Ipotermia sistematica.
  4. Presenza di un adenoma prostatico (può essere benigno o svilupparsi come iperplasia).
  5. Attività professionale (a rischio sono rappresentanti di professioni che devono costantemente sollevare pesi o essere esposti a vibrazioni).

Sintomi

Il pericolo principale di questa malattia è che per molti anni può essere completamente asintomatico. In una situazione del genere, la presenza dell'educazione può essere rilevata solo per caso, durante un esame, che viene effettuato per qualche altra indicazione..

Se la malattia si manifesta ancora, i sintomi classici di una cisti prostatica sono i seguenti:

  • violazioni della minzione (inizio difficile, impulso troppo frequente, necessità di alzarsi più volte durante la notte per usare il bagno, indebolendo il flusso);
  • disagio somatico (caratterizzato da dolore tirante nel perineo, malessere generale);
  • violazioni delle funzioni eiaculatorie ed erettili, in alcuni casi, solo una di esse può essere compromessa. Questo sintomo di una cisti prostatica negli uomini si manifesta sotto forma di eiaculazione precoce, erezione indebolita, disagio con l'eiaculazione o impotenza.

Va sottolineato che tutti questi sintomi non sono considerati segni patognomonici delle sole cisti. Possono indicare altre malattie o anomalie, sindromi patologiche o processi che si sviluppano nel corpo..

Inoltre, dovresti sapere che un quadro clinico ancora più pronunciato e pericoloso è la formazione di ascessi di una cisti durante l'introduzione di un'infezione nel corpo, oltre a perforazioni traumatiche, rotture. Se l'uretra è bloccata da una cisti che aumenta di dimensioni, sono possibili conseguenze negative, così come quando si gonfia direttamente nel retto.

Misure diagnostiche

Il metodo standard per diagnosticare questa malattia è l'ecografia della cisti prostatica. Questa è una procedura speciale che deve essere eseguita con accesso transrettale. Vengono utilizzati anche l'esame digitale della prostata e la tomografia computerizzata..

Se è necessario chiarire la diagnosi, per assicurarsi che sia corretta, possono essere prescritte appropriate analisi di laboratorio dei fluidi biologici. Si tratta di urina, sangue, sperma, secrezioni prostatiche e puntura.

Cos'è una puntura di cisti alla prostata, consideriamo più in dettaglio. Alla vigilia della procedura, dovresti pulire l'intestino usando un clistere. Successivamente, il paziente viene sottoposto a terapia antibiotica, gli viene prescritta un'iniezione endovenosa e farmaci appropriati. Dovrebbero aiutare a ridurre i movimenti intestinali. Il paziente avrà bisogno dello stesso trattamento entro tre giorni dalla procedura..

La puntura stessa è facile da prendere e non pericolosa come quando è necessario esaminare altri organi e tessuti umani. Il paziente deve sdraiarsi sulla schiena con le gambe leggermente sollevate e divaricate. In alcuni casi, i medici usano l'anestesia locale. Se il paziente è troppo agitato o troppo sensibile al dolore, è consentita l'anestesia.

L'ago più sottile possibile viene utilizzato per raccogliere tessuti e fluidi. Con il suo aiuto, viene praticata una puntura nella regione perineale. Il medico deve monitorare da vicino come passa l'ago, controllandolo con un dito nel retto.

Un fusibile è installato sull'ago stesso, che dovrebbe prevenire possibili danni all'uretra, al suo piercing e danni alla vescica.

Processo di trattamento

Il trattamento di una cisti prostatica negli uomini non è richiesto se non ci sono sintomi di formazione: non ci sono prerequisiti per la sua crescita, la formazione di pus, la comparsa di tumori maligni. In questo caso, è imperativo condurre esami regolari per monitorare le sue condizioni. Ad esempio, a partire dai 40 anni, si consiglia di visitare periodicamente un urologo; la trasformazione maligna può anche essere asintomatica, ma molto rapidamente portare a danni a cellule, tessuti e organi sani di un uomo.

Se i sintomi progrediscono, il trattamento delle cisti prostatiche negli uomini deve essere iniziato immediatamente. I segni evidenti in questo caso sono disturbi urinari, dolore, problemi di erezione.

Inoltre, un prerequisito per l'intervento chirurgico è la formazione di ascessi cistici. Se il trattamento della cisti prostatica è favorevole, può essere limitato alla puntura e all'indurimento. Cioè, il contenuto della cisti verrà pompato attraverso l'ago, quindi attraverso di esso verrà iniettata una sostanza speciale nel corpo dell'uomo, che faciliterà l'incollaggio delle superfici interne della vescica e la loro contrazione. Di conseguenza, la formazione cesserà semplicemente di esistere, il trattamento della cisti prostatica sarà completato con successo.

La terapia della puntura è un metodo molto sicuro, ma allo stesso tempo efficace per affrontare questo disturbo. Molte persone lo preferiscono per la sua minima invasività. Ricorrono ad esso nei casi in cui la cisti cresce a grandi dimensioni, porta a disturbi erettili e urinari, preme sugli organi vicini, causando disagio.

Chirurgia addominale

La chirurgia addominale per una tale malattia può essere richiesta solo in alcuni casi non così comuni. Questo intervento è considerato abbastanza difficile e non sempre sicuro..

L'operazione comporta inevitabili rischi chirurgici. Questo metodo viene utilizzato quando la cisti suppura, diventa troppo grande. In questo caso, decidono di rimuoverlo chirurgicamente. In base alla sua posizione, l'operazione viene eseguita con un metodo aperto, raggiungendo l'area pericolosa attraverso la cavità addominale e il perineo. Ciò avviene in modo transrettale o transuretrale. Questo tipo di trattamento per le cisti prostatiche è uno dei più rischiosi.

In alcuni casi, la malattia può essere curata con l'aiuto di farmaci. Questo metodo ha particolarmente successo all'inizio del suo sviluppo. La scelta dei farmaci necessari dipende da una serie di fattori. E qui vale la pena prestare attenzione non solo alla cisti stessa, ma anche alle condizioni generali, alla presenza o all'assenza di malattie concomitanti. Pertanto, non puoi auto-medicare, il farmaco deve essere prescritto da un medico.

Complicazioni

Le conseguenze di una cisti alla prostata possono essere molto negative, quindi non dovresti rimandare il trattamento di questa malattia nel dimenticatoio, altrimenti potresti affrontare seri problemi.

Il fatto è che anche una piccola cisti, che non provoca alcun sintomo, non provoca sensazioni dolorose e disagio nel paziente e può provocare lo sviluppo della prostatite. Quindi è necessario essere osservati da un urologo altamente qualificato in ogni caso al fine di prevenire tali conseguenze negative..

Una cisti sulla ghiandola prostatica negli uomini può anche causare calcoli alla prostata e, con lo sviluppo di un'infezione, non è escluso lo sviluppo di un ascesso, cioè la suppurazione, nonché la crescita di tessuti nocivi.

Grandi formazioni possono portare all'atrofia e persino alla sclerosi dei tessuti che le circondano. Va sottolineato che, a seconda della sua posizione, una cisti può manifestarsi nel retto o nel lume dell'uretra, il che porterà a conseguenze molto dolorose.

A lungo termine, se non cerchi assistenza medica qualificata, una ciste può causare varie complicazioni di salute del corpo umano. Molto spesso, sono associati a ritenzione urinaria acuta, suppurazione, seguita da fusione purulenta dei tessuti, deformazione dei vasi sanguigni e dei tessuti della prostata, che si trovano in stretta vicinanza l'uno all'altro. Esiste anche un'alta probabilità di rottura di una cisti purulenta, che può portare alla successiva diffusione di pus a tessuti e organi situati vicino alla formazione..

Naturalmente, non tutti i pazienti hanno manifestazioni simili. Molte persone riescono a riprendersi senza conseguenze negative. Ma non contare su questo irragionevolmente, esponendo ancora una volta il tuo corpo al pericolo. Per prevenire condizioni potenzialmente letali, è meglio contattare uno specialista in modo tempestivo e iniziare a trattare la cisti formata.

Prevenzione

A questo proposito, gli urologi esperti raccomandano di prestare molta attenzione alla prevenzione di questa malattia per evitare le sue manifestazioni in futuro. I medici spesso sottolineano che lo sviluppo della maggior parte delle malattie della ghiandola prostatica, comprese le cisti, è associato a processi naturali che si verificano nel corpo con l'invecchiamento..

Tuttavia, molto spesso, se vengono prese determinate misure, è possibile con un alto grado di probabilità, se non fermarsi completamente, quindi rallentare significativamente questo processo..

L'inizio di questi cambiamenti spiacevoli ma naturali nel corpo può ritardare in modo significativo uno stile di vita sano, un'attività fisica e sportiva moderata e una corretta alimentazione. Devi mangiare più verdure, frutta e verdura, combinandole con cibi a basso contenuto di grassi. Inoltre, sarà utile implementare una serie di raccomandazioni che aiuteranno un uomo a posticipare i processi patologici nella ghiandola prostatica per un periodo indefinito..

È imperativo evitare l'ipotermia, non abusare di caffè e bevande alcoliche, non portare cose pesanti, soprattutto quando la vescica è piena, e dovrebbe anche essere svuotata in modo tempestivo. È altamente scoraggiato perseverare: se vuoi davvero andare in bagno, devi andare il più rapidamente possibile. Se compaiono malattie del sistema genito-urinario e riproduttivo, è necessario iniziare immediatamente a trattarle con l'aiuto di uno specialista qualificato. Non cercare di limitarti a rimedi casalinghi e metodi popolari non convenzionali..

Infine, dopo l'esordio dei 35 anni di età, è imperativo sottoporsi a visite preventive da parte di medici specialisti, in particolare, da un urologo, e poi, senza rimandare, iniziare a trattare tutti i disturbi individuati.

Una ciste per gli uomini è una malattia molto spiacevole e pericolosa che causa preoccupazione per molti. Avendo sentito una diagnosi del genere, molti si sforzano di apprendere il più possibile sulle caratteristiche di questo disturbo, sullo sviluppo della malattia, sulla struttura della prostata stessa..

Dovresti stare attento se pratichi il massaggio. Solo il tuo medico può dichiarare autorevolmente se è autorizzato a farlo o dovresti aspettare un completo recupero. Si noti che molto spesso tali manipolazioni e procedure sono considerate estremamente indesiderabili, poiché possono provocare inavvertitamente una rottura del tumore, che porterà a un significativo deterioramento delle condizioni del paziente..

Se hai una cisti, fai attenzione agli esercizi che comportano movimenti bruschi. Certo, è necessario mantenersi in buona forma fisica, ma per questo si consiglia di limitarsi a jogging lento, esercizi leggeri, lunghe passeggiate.

La maggior parte degli esperti è convinta che una cisti sulla ghiandola prostatica non porterà un uomo all'infertilità, non influisce sulla capacità del sesso più forte di concepire un bambino. Ma vale la pena ricordare che una ciste può crescere fortemente, premere sulle pareti del sistema genito-urinario, che già influisce direttamente negativamente sulla funzione riproduttiva di un uomo.

La maggior parte dei pazienti che scoprono una ciste in un luogo così delicato temono che possa portare al cancro. In effetti, puoi osservare casi in cui una cisti si è sviluppata in un tumore maligno. Pertanto, tali timori sono considerati pienamente giustificati e fondati. Tuttavia, in tutta onestà, va sottolineato che il cancro cistico è estremamente raro..

Sintomi e trattamento delle cisti prostatiche negli uomini

Le neoplasie che rappresentano cavità piene di essudato sono chiamate cisti in medicina. Sono in grado di formarsi in qualsiasi organo, compresa la ghiandola prostatica. La cisti della prostata si trova nel 20% degli uomini. Secondo la classificazione, è di natura congenita e acquisita. Il trattamento farmacologico della formazione cistica viene effettuato in base alla causa della patologia. Considera come sono classificate le cisti, quanto sono pericolose e come vengono trattate.

  • 1 Tipi di cisti
  • 2 Metodi per diagnosticare le cisti sulla prostata
  • 3 Possibili cause e conseguenze
  • 4 Metodi per il trattamento delle formazioni cistiche
    • 4.1 Farmaci
    • 4.2 Metodi tradizionali
  • 5 È possibile massaggiare la ghiandola prostatica con una cisti?

Tipi di cisti

Esternamente, la neoplasia è un tumore pieno di liquido. Può formarsi in una persona assolutamente sana. Per la natura dello sviluppo, le formazioni cistiche sono di natura congenita e acquisita..

Una cisti prostatica congenita negli uomini viene rilevata a causa di malformazioni dei dotti mulleriani, può essere diagnosticata indipendentemente dall'età del paziente. La quota totale di formazioni congenite è dell'8% di tutti i casi. Di regola, tali neoplasie sono multiple e non isolate. Spesso combinato con uno sviluppo anormale dell'organo riproduttivo e dello scroto.

La cisti acquisita della ghiandola prostatica negli uomini è un po 'più comune; nella maggior parte delle immagini si trova nei pazienti della fascia di età anziana. Il motivo è la spremitura o l'intasamento dei canali dell'organo ghiandolare con pietre, tumori, tessuto cicatriziale.

Per tua informazione, se i microrganismi patogeni entrano nella cisti, questo porta a suppurazione o ascesso. In assenza di un trattamento tempestivo, si osservano sclerosi o cambiamenti atrofici nella ghiandola prostatica.

Nel sito di localizzazione, le cisti sono:

  • Mediano. Sono una conseguenza della scomparsa totale o parziale dei dotti mulleriani. Questo tipo di neoplasia si riscontra spesso negli uomini di età inferiore ai 20 anni;
  • Lato. Si trovano a una distanza sufficiente dalla linea mediana, quindi ci sono modi per colpire qualsiasi parte dell'organo maschile;
  • Il paramediano è caratterizzato da una stretta localizzazione sulla linea mediana.

Le cisti sono classificate in base a fattori eziologici. Sono contagiosi e non infettivi. Nel primo caso, lo sviluppo non è dovuto a infezione, nel secondo il verificarsi si basa su un processo infiammatorio avvenuto a causa dell'attivazione di un'infezione fungina o di altri microrganismi patogeni.

Le neoplasie sono vere e false. La prima opzione è localizzata tra i lobi dei tessuti molli della ghiandola prostatica; c'è succo prostatico nella cavità. Le false cisti sono un lobulo ingrandito dell'organo ghiandolare in cui si accumula l'essudato.

Metodi per diagnosticare le cisti sulla prostata

Con la formazione di una neoplasia cistica, un uomo sviluppa sintomi che lo costringono a cercare aiuto da un medico specialista. La pratica mostra che la sintomatologia non si sviluppa in tutti i pazienti, poiché tutto è dovuto alla natura della cisti, alle sue dimensioni e ad altri fattori.

Sintomi di una cisti prostatica negli uomini: frequenti viaggi in bagno, accompagnati da dolore, problemi con la funzione erettile. I pazienti lamentano spesso dolore di varia gravità nel perineo e nel retto. Molti uomini hanno l'eiaculazione incontrollata sullo sfondo della formazione di cisti. Con un'eziologia infettiva della formazione cistica, la temperatura corporea aumenta.

Per diagnosticare le cisti nella prostata, vengono effettuati i seguenti studi:

  1. Procedura ad ultrasuoni. Nella medicina moderna, questo metodo è il più informativo. Viene eseguito attraverso la pelle dell'addome con una vescica piena. Spesso, l'ecografia "convenzionale" è completata da un metodo di esame transrettale - TRUS. Controindicazioni all'esame rettale: malattia emorroidaria, ragadi rettali, ostruzione intestinale.
  2. La palpazione rettale consente di valutare le dimensioni della ghiandola prostatica, la struttura, i cambiamenti anormali e altri criteri.
  3. Spermogramma, urine e analisi del sangue.
  4. Uroflussometria (manipolazione per determinare la velocità del processo urinario).

Da sapere: la tomografia computerizzata per la diagnosi delle cisti prostatiche viene eseguita raramente, a causa dell'esposizione alle radiazioni del corpo. Se l'ecografia non ha fornito un'immagine integrale, si consiglia una risonanza magnetica.

Possibili cause e conseguenze

La neoplasia cistica è una malattia multifattoriale. In parole semplici, la causa sono molti fattori che provocano un aumento della produzione di succo prostatico, a seguito del quale una certa parte di esso rimane nell'organo ghiandolare, portando ad un aumento.

L'esatta eziologia non è stata stabilita. Le possibili ragioni includono i seguenti fattori provocatori:

  • Vita sessuale troppo attiva con frequenti cambi di partner sessuali;
  • Astinenza a lungo termine, intimità irregolare;
  • Condizioni pregiudizievoli dell'attività professionale. Ad esempio, lavoro sedentario per 12 ore al giorno, sollevamento pesi o attività fisica eccessiva;
  • Iperplasia prostatica benigna, forma cronica o acuta di prostatite;
  • Crescita del tumore nella prostata;
  • Blocco dei canali prostatici;
  • Un aumento delle dimensioni del tessuto fibroso nella prostata, ecc..

Le cisti congenite sono causate da una violazione della struttura dei dotti mulleriani, che sembra essere una conseguenza di una struttura anormale dello scroto o di uno sviluppo anormale dell'organo riproduttivo. La predisposizione genetica non è esclusa..

I sintomi della cisti prostatica richiedono un trattamento specifico. Di solito agiscono sulla causa che ha portato alla formazione dell'educazione. In assenza di terapia, si osservano le seguenti conseguenze di una cisti prostatica:

  1. Ritenzione urinaria acuta;
  2. Deformazione e compressione dei tessuti molli dell'organo ghiandolare;
  3. Sfondamento di una neoplasia cistica;
  4. Processo purulento nella ghiandola prostatica.

Naturalmente, le complicazioni non si verificano in tutti i quadri clinici. Tuttavia, se la dimensione della cavità è grande, il rischio di rottura o suppurazione aumenta più volte..

Metodi per il trattamento delle formazioni cistiche

Il trattamento delle cisti prostatiche negli uomini viene effettuato in diversi modi, poiché il "comportamento" della neoplasia è importante. Nella pratica medica vengono utilizzati terapia farmacologica, chirurgia, puntura: la procedura aiuta a estrarre il fluido dalla cavità.

Importante: se la formazione cistica non è accompagnata da disagio e dolore e le sue dimensioni non superano i 2 mm, mentre è stata diagnosticata per caso, non viene trattata. L'azione principale è l'osservazione e il controllo regolari della taglia.

Farmaco

Se la cisti della prostata negli uomini è di 2 mm, viene prescritto un trattamento che prevede l'uso di farmaci. Le compresse e altri farmaci sono raccomandati solo nei casi in cui vi è la tendenza ad aumentare il tumore.

Se la neoplasia aumenta, inizia a spremere i tessuti molli della ghiandola prostatica, il medico può prescrivere farmaci:

  • Gli analgesici aiutano ad alleviare il dolore;
  • Farmaci antibatterici, se l'eziologia della formazione di natura infettiva;
  • Alfa bloccanti.

Sullo sfondo della mancanza di un effetto terapeutico dall'uso di compresse, viene eseguita una puntura. Questa procedura consente di pompare l'essudato, dopodiché, sotto il controllo di una macchina ad ultrasuoni, viene iniettata nella cavità una sostanza speciale, che incolla le pareti della cisti.

L'intervento chirurgico è una misura radicale eseguita in quelle immagini quando altri metodi non hanno funzionato o il loro utilizzo è impossibile. Un'altra indicazione è una cisti rotta o un processo purulento in essa..

Metodi tradizionali

Insieme al trattamento farmacologico, i metodi di terapia non tradizionali sono particolarmente popolari. Questo è un metodo ausiliario combinato con la nomina di un medico specialista..

Ricette efficaci dei guaritori tradizionali:

  1. Prima di ogni pasto, bevi un cucchiaio di tintura di radice di bardana. Per la preparazione, prendi 400 ml di succo fresco e 100 ml di alcol / vodka. Insisti per diversi giorni.
  2. Immediatamente prima dei pasti, prendi una tintura di noci. Il dosaggio è di un cucchiaio. Un guscio di 15 noci viene versato con 500-600 ml di vodka, insistito per diverse settimane.

Nota: secondo le recensioni dei pazienti, il succo di zucca fresco favorisce il riassorbimento delle neoplasie cistiche. Bere da bere due volte al giorno, 250 ml.

Se un uomo ha una cisti alla prostata, il trattamento prevede l'uso di una raccolta basata su piante medicinali. Prendi semi di lino, foglie di betulla, radici d'acciaio di campo in proporzioni uguali. Per preparare un medicinale, tre cucchiai vengono versati con 1000 ml di acqua bollente, insistiti per diverse ore in un luogo caldo. Assumere tre volte al giorno, 100 ml. La durata del trattamento è di 2 mesi, dopo una settimana di interruzione, ripetere di nuovo.

La corteccia del larice giovane aiuta a curare la cisti della prostata. Per questo, il componente schiacciato (5 cucchiai) viene versato con 250 ml di liquido caldo. Insistere in un contenitore sigillato per 12 ore, quindi filtrare. Devi prenderlo solo a stomaco vuoto, la frequenza di utilizzo è fino a cinque volte al giorno. Il dosaggio in una volta è di 250 ml. La durata totale del corso di trattamento è di sei mesi. Fai una breve pausa ogni mese.

È possibile massaggiare la ghiandola prostatica con una cisti?

La fattibilità del massaggio della ghiandola prostatica negli uomini è determinata dal medico curante. Nella maggior parte dei casi, il massaggio dell'organo ghiandolare non viene eseguito, poiché esiste un'alta probabilità di lesioni alle pareti sottili della cisti, di conseguenza il fluido scorre nelle cavità e nei tessuti adiacenti. Questo può portare a complicazioni:

  • Un aumento delle dimensioni della cisti;
  • Processo infettivo;
  • Suppurazione, ecc..

La terapia per la formazione cistica dovrebbe essere prescritta solo da un medico. Le azioni indipendenti potrebbero non dare il risultato desiderato, il che porterà a gravi problemi di salute negli uomini: impotenza, infertilità, compressione dei vasi sanguigni, presenza di calcoli nell'organo, ecc..

Come profilassi per le cisti prostatiche, si raccomanda di evitare l'ipotermia, trattare tutte le patologie infettive in modo tempestivo e limitare il consumo di bevande alcoliche. E gli uomini che hanno superato la soglia dei 40 anni devono sottoporsi annualmente a un esame preventivo della ghiandola prostatica..

Cisti prostatica

Una cisti prostatica è una cavità incapsulata piena di liquido che si trova nella prostata. Questa patologia, secondo le statistiche, colpisce ogni quinto uomo di età superiore ai 40 anni..

Cause e fattori di rischio

Le formazioni cistiche congenite si verificano in presenza di alcuni disturbi dello sviluppo intrauterino. Le cisti acquisite si verificano sullo sfondo di una serie di malattie ed effetti negativi sul corpo dell'ambiente esterno.

Le cause immediate delle formazioni acquisite sono:

  • violazione del deflusso delle secrezioni prodotte dalla ghiandola prostatica;
  • secrezione eccessiva.
  • prostatite non trattata;
  • tumori della prostata (iperplasia prostatica benigna);
  • vita sessuale irregolare;
  • rapporti troppo frequenti;
  • ipotermia frequente del corpo;
  • abuso di alcol, fumo;
  • attività fisica eccessiva;
  • frequenti situazioni stressanti, superlavoro, mancanza di sonno;
  • lavoro relativo all'impatto delle vibrazioni sul corpo;
  • nutrizione impropria;
  • trauma genitale;
  • congestione negli organi pelvici;
  • interventi chirurgici sulla ghiandola prostatica.

Classificazione delle formazioni cistiche della prostata

Le lesioni cistiche della prostata possono essere congenite e acquisite, infettive (anche parassitarie, che possono raggiungere grandi dimensioni) e non infettive, infiammatorie e non infiammatorie, complicate e non complicate.

Congenita

Le formazioni congenite sono raramente diagnosticate e si verificano quando il dotto della ghiandola viene infettato durante lo sviluppo intrauterino. Questa forma di patologia viene spesso rilevata durante la diagnostica per un altro motivo..

Molto spesso vengono registrate formazioni cistiche congenite:

  • Canale mulleriano;
  • utero prostatico;
  • vescicola seminale;
  • Condotto eiaculatorio.

Acquisita

Le forme di patologia acquisite includono:

  • piccole neoplasie multiple con iperplasia prostatica cistica benigna;
  • cisti di ritenzione che si sviluppano durante la dilatazione (espansione) dei lobuli della ghiandola sullo sfondo dell'ostruzione acquisita dei suoi piccoli condotti. Il più delle volte si verifica nella parte periferica della ghiandola, può essere localizzato nell'area dell'apertura interna dell'uretra.

Segni di una cisti prostatica

Piccole formazioni cistiche che non comprimono l'uretra (la sua prostata) di solito non causano alcuna preoccupazione al paziente.

Con una forma congenita di patologia, il paziente si rivolge spesso a un medico con l'inizio di una vita sessuale attiva, mentre l'unico segno può essere il rilevamento di impurità del sangue nello sperma. In alcuni casi si nota anche ematuria. Le cisti congenite, di regola, sono localizzate alla base della ghiandola, hanno una forma a forma di goccia o fusiforme. La dimensione di una neoplasia congenita di solito non supera i 4 cm.

Se si verifica una formazione cistica nell'area dell'apertura interna dell'uretra, il paziente può avere difficoltà a urinare. I sintomi delle grandi cisti sono molto simili ai segni clinici dell'adenoma prostatico.

Le caratteristiche principali sono presentate nella tabella.

Sollecitazione frequente, indebolimento del flusso, minzione frequente durante la notte, necessità di sforzo, bruciore e dolore durante l'atto della minzione, sensazione di svuotamento incompleto della vescica

Disfunzione sessuale

Indebolimento dell'erezione, disagio durante l'eiaculazione, eiaculazione precoce, impotenza

Deterioramento generale del benessere

Aumento della temperatura corporea a valori subfebrilari, affaticamento, dolore tirante nel perineo

Qual è il pericolo per gli uomini

La condizione può essere aggravata da:

  • adesione del processo infettivo;
  • rotture traumatiche;
  • cisti sporgenti nel retto;
  • sovrapposti dalla formazione dell'uretra.

Sullo sfondo delle formazioni cistiche, si può osservare:

  • prostatite;
  • pietre nella prostata;
  • ascesso della prostata;
  • atrofia dei tessuti circostanti;
  • deformazione dei vasi sanguigni situati vicino alla neoplasia;
  • ritenzione urinaria acuta e una serie di altre patologie pericolose.

La conseguenza di una cisti prostatica può essere l'infertilità. Una cisti purulenta può rompersi e diffondere l'infezione ad altri organi e tessuti.

La formazione di prostata maligna è rara.

Diagnostica

Alla palpazione attraverso il retto, le piccole cisti sono generalmente definite come una formazione densa e rotonda. Può essere riempito con fluido sieroso o sieroso sanguinante. Il contenuto della cavità cistica può essere incolore, quando il sangue vi penetra, diventa marrone.

Per fare una diagnosi, vengono eseguite le seguenti operazioni:

  • esame rettale digitale della prostata;
  • ecografia transuretrale (ultrasuoni) della ghiandola prostatica;
  • Scansione TC;

Per chiarire la diagnosi, è possibile eseguire quanto segue:

  • esami di laboratorio su sangue, urina, eiaculato, secrezione prostatica;
  • puntura della neoplasia con successivo esame di laboratorio del contenuto.

L'uroflussometria viene utilizzata per i disturbi della minzione.

Trattamento della cisti della prostata

Nella maggior parte dei casi, il trattamento non è richiesto, ma al paziente viene mostrata l'osservazione del dispensario per controllare l'educazione, la sua tendenza all'aumento, la suppurazione e la malignità. Gli esami regolari da parte di un medico sono particolarmente importanti per i pazienti di età superiore ai 40 anni, poiché in questo gruppo di persone la degenerazione maligna della cisti può verificarsi abbastanza rapidamente e senza sintomi..

Eliminazione

Quando compaiono i sintomi e le condizioni del paziente peggiorano, è necessaria la rimozione chirurgica della neoplasia. Puoi rimuovere la cisti usando i seguenti metodi:

  1. Puntura della cavità seguita dall'introduzione di un farmaco sclerosante in essa.
  2. Enucleazione laser di una ciste.
  3. Chirurgia chiusa (transuretrale, transrettale, perineale o parete addominale anteriore) o aperta (laparotomia).

Raccomandazioni generali

  1. Una corretta alimentazione (si consiglia di includere più verdure, frutta, erbe nella dieta, escludere cibi grassi, ridurre il consumo di carne e prodotti a base di carne, rinunciare a fast food, non abusare di caffè).
  2. Evitare il sovraccarico fisico (soprattutto quando la vescica è piena), mantenendo un'attività fisica sufficiente per eliminare la congestione nella piccola pelvi.
  3. Vita sessuale regolare con un partner normale.
  4. Rifiuto delle cattive abitudini.
  5. Evitare l'ipotermia.

È importante trattare tempestivamente eventuali malattie del tratto genito-urinario, sottoporsi regolarmente a esami medici preventivi.

video

Offriamo per la visualizzazione di un video sull'argomento dell'articolo.

Istruzione: 2004-2007 "First Kiev Medical College" specialità "Diagnostica di laboratorio".

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Cadere da un asino è più probabile che ti rompa il collo che cadere da un cavallo. Basta non provare a confutare questa affermazione..

Molti farmaci sono stati inizialmente commercializzati come farmaci. L'eroina, ad esempio, era originariamente commercializzata come medicinale per la tosse. E la cocaina era raccomandata dai medici come anestesia e come mezzo per aumentare la resistenza..

Il 74enne australiano James Harrison ha donato il sangue circa 1000 volte. Ha un raro gruppo sanguigno i cui anticorpi aiutano i neonati con grave anemia a sopravvivere. Così, l'australiano ha salvato circa due milioni di bambini..

L'aspettativa di vita dei mancini è inferiore a quella dei destrimani.

Nel corso della vita, una persona media sviluppa fino a due grandi pozze di saliva..

Quando starnutiamo, il nostro corpo smette completamente di funzionare. Anche il cuore si ferma.

Solo negli Stati Uniti vengono spesi più di 500 milioni di dollari all'anno in farmaci antiallergici. Credi ancora che si troverà un modo per sconfiggere finalmente le allergie.?

Secondo molti scienziati, i complessi vitaminici sono praticamente inutili per l'uomo..

Il primo vibratore è stato inventato nel 19 ° secolo. Ha lavorato su un motore a vapore ed era destinato a curare l'isteria femminile.

Secondo una ricerca dell'OMS, una conversazione quotidiana di mezz'ora su un telefono cellulare aumenta del 40% la probabilità di sviluppare un tumore al cervello.

Il fegato è l'organo più pesante del nostro corpo. Il suo peso medio è di 1,5 kg.

Si pensava che lo sbadiglio arricchisse il corpo di ossigeno. Tuttavia, questa opinione è stata confutata. Gli scienziati hanno dimostrato che sbadigliando, una persona raffredda il cervello e migliora le sue prestazioni.

La malattia più rara è la malattia di Kuru. Solo i rappresentanti della tribù Fur in Nuova Guinea ne sono ammalati. Il paziente muore di risate. Si ritiene che mangiare il cervello umano sia la causa della malattia..

Il lavoro che a una persona non piace è molto più dannoso per la sua psiche che nessun lavoro.

La persona che assume antidepressivi, nella maggior parte dei casi, sarà di nuovo depressa. Se una persona ha affrontato la depressione da sola, ha tutte le possibilità di dimenticare questo stato per sempre..

Molte persone, soprattutto le persone anziane, hanno problemi di pressione sanguigna, sono costrette a misurarla regolarmente al fine di prevenire picchi e prendere tempo.

Cisti prostatica: tutto sulle cause, i sintomi, il trattamento e le conseguenze

La cisti (vescica) della prostata è una cavità non fisiologica con pareti riempite di essudato liquido. Viene diagnosticato negli uomini dopo i 50 anni di età che hanno problemi nel sistema riproduttivo (acquisito). Le congenite sono meno comuni e sono associate ad altre anomalie anatomiche. Le neoplasie cistiche hanno un decorso benigno, la trasformazione maligna è possibile in condizioni avverse. Sui principi per trattare ulteriormente la malattia.

Cause delle cisti prostatiche

Una natura congenita viene scoperta per caso durante un esame di routine degli organi riproduttivi. Si verifica a causa dello sviluppo anormale dei genitali. Le cause delle cisti acquisite nella prostata sono più ampie:

  1. Ipersecrezione della prostata.
  2. Prostatite ricorrente.
  3. Lesioni, fibrosi del tessuto prostatico.
  4. Iperplasia benigna (adenoma).
  5. Restringimento dei dotti prostatici.
  6. Ristagno negli organi pelvici (con ipodynamia).
  7. Vita sessuale irregolare o troppo attiva.
  8. Vene varicose nella piccola pelvi.
  9. Lavoro duro, sollevamento di carichi pesanti.
  10. Tumore maligno alla prostata.
  11. Operazioni su ferro.

Una formazione cistica nella ghiandola prostatica si forma più spesso sullo sfondo della prostatite cronica o, al contrario, una vescica in crescita provoca infiammazione nell'organo ghiandolare. Il deflusso della secrezione prostatica diminuisce, si forma una cavità con pareti di tessuto differenziato e in essa si accumula del fluido. Man mano che cresce, la capsula con il contenuto inizia a premere sui tessuti adiacenti, provocando dolore.

CistiTumore canceroso
Capsula liquida limitata benignaTumore maligno
Le cellule della parete sono differenziateCellule estranee al corpo con crescita incontrollata
Non cresce nei tessuti adiacenti, esercita pressione durante la crescitaCresce nei tessuti e negli organi vicini, li distrugge
Può torcersi, rompersi, causando condizioni pericolose per la vitaCapace di raggiungere dimensioni enormi, metastatizza in tutto il corpo
Può formarsi in tutti gli organi del corpo umanoPuò verificarsi in qualsiasi tessuto e organo

Una cisti prostatica è solitamente localizzata all'interno del tessuto sano della ghiandola a causa di due meccanismi: una violazione del deflusso della secrezione prostatica e la sua produzione eccessiva. All'inizio si forma una piccola bolla di tessuto fibroso, che viene gradualmente riempita con secrezioni di vari colori e densità. Man mano che l'essudato si accumula, le dimensioni della cavità aumentano, le pareti si ispessiscono, inizia a premere sui tessuti adiacenti, provocando dolore e disagio.

Varietà di patologia

La cisti prostatica si differenzia per eziologia, origine e posizione. Può essere vero (una conseguenza della patologia della ghiandola prostatica) o falso (accumulo di secrezione in violazione del suo deflusso).

Acquisito: cisti da ritenzione, iperplasia cistica benigna, cisti del dotto eiaculatorio, cancro parassitario e cistico. Congenito - causato da anomalie dei canali mulleriani, vescicole seminali, utero della ghiandola. Le pareti della cavità sono composte da epitelio squamoso e colonnare. Singolo o multiplo sono classificati in base al luogo di istruzione:

  1. Sullo sfondo dell'adenoma prostatico - una conseguenza dei processi degenerativi nei nodi dell'adenoma. Piccole cavità cistiche - 1-10 mm.
  2. Il dotto deferente (funicolocele) - formato nel funicolo spermatico.
  3. Parenchima prostatico - di piccole dimensioni, clinicamente non manifestato.
  4. Utero prostatico - una patologia congenita, si forma una bolla nell'area della tasca cieca.
  5. Zona periferica - deve essere differenziata dal cancro alla prostata, che si sviluppa nell'80% dei casi in questo luogo.
  6. Tubercolo dei semi (testa di Kulikova) - un tumulo sulla parete posteriore dell'uretra prostatica.

Le manifestazioni sono aspecifiche e sono molto simili alla clinica della prostatite. La gravità dei sintomi dipende dalle dimensioni, dalla posizione e dalla natura del processo patologico. La malattia policistica della prostata può essere accompagnata da una vescica del rene sinistro e da BPH.

Come si manifesta la malattia

Piccole cisti singole non si manifestano e sono un reperto accidentale durante un esame di routine o un'ecografia. Bolle voluminose o multiple preoccupate. Se la capsula comprime l'uretra, il deflusso dell'urina è disturbato e compaiono i tipici segni "prostatici".

  • Frequente voglia di urinare, la necessità di sforzarsi.
  • Sensazione di svuotamento incompleto dell'urea, flusso debole.
  • Dolore durante il rapporto, peggio durante l'eiaculazione.
  • Disagio nel perineo e nell'ano a riposo.
  • Disfunzione erettile, eiaculazione precoce.
  • Eiaculazione retrograda: trasferimento dello sperma nella vescica.
  • Temperatura subfebrilare.

La sintomatologia non è specifica, pertanto non è possibile determinare con precisione la malattia sulla base di una singola storia. È necessario un esame per chiarire la diagnosi. La ricerca strumentale gioca un ruolo importante nella diagnosi della patologia..

Ricerche cliniche

La diagnosi viene effettuata sulla base di un esame completo, tra cui:

  • Prendendo l'anamnesi ed esaminando il paziente.
  • Sondaggio rettale digitale della prostata.
  • Esami di laboratorio su sangue, urine.
  • Spermogramma, test della secrezione prostatica.
  • Metodi di ricerca strumentale.
  • Biopsia (test istologico).

L'esame iniziale fornisce una stima provvisoria delle dimensioni, della consistenza e della forma della prostata. Se differiscono dalla norma, vengono prescritti test biochimici e esami ecografici. Lo svantaggio dell'ecografia addominale è la sua scarsa precisione e risultati approssimativi. Non è possibile vedere piccole formazioni su un ultrasuono convenzionale. È necessario riempire la vescica prima della procedura, il che è scomodo per la maggior parte dei pazienti con problemi prostatici..

Truzi (ecografia transrettale) è un metodo diagnostico più moderno. Consente di vedere bolle con un diametro di 10 mm. Un forte aumento del volume della ghiandola prostatica richiede un chiarimento istologico: per via rettale, mediante controllo ecografico, viene eseguita una puntura della cisti prostatica.

La risonanza magnetica (imaging a risonanza magnetica) e la tomografia computerizzata (tomografia computerizzata) sono attualmente i metodi diagnostici più informativi che consentono di vedere le sezioni strato per strato di un organo nella proiezione desiderata. Si distinguono per l'alta risoluzione, sono in grado di determinare la struttura, i parametri e la localizzazione di piccole bolle.

Se necessario, l'esame della prostata espande l'uroflussimetria - determinazione della velocità di minzione. Spesso viene prescritta l'uretrocistografia, uno studio di contrasto dell'uretra e della vescica.

Come e come trattare una cisti prostatica

Il trattamento di una cisti prostatica dipende dalla situazione clinica ed è determinato dal medico dopo aver esaminato il paziente. L'opzione terapeutica scelta dipende dal caso clinico.

Osservazione dinamica - in caso di rilevamento accidentale di dimensioni non superiori a 2 mm senza alcun sintomo. L'aumento dei parametri delle bolle sarà motivo di preoccupazione. Le singole microcisti spesso si dissolvono da sole dopo lo sbrigliamento del focolaio infiammatorio nella prostata.

Il trattamento conservativo è indicato quando vengono rilevate cavità maggiori di 6 mm. Se la terapia farmacologica è inefficace, viene eseguita la chirurgia.

Puntura della cisti seguita da aspirazione dell'essudato. Viene eseguito in caso di violazione della minzione quando l'uretra viene schiacciata da una vescica voluminosa.

Sclerosare (incollare) le pareti della cisti con un farmaco speciale che viene iniettato nella sua cavità. La procedura può essere preceduta da puntura e debridement.

Chirurgia di escissione. È prescritto per le dimensioni impressionanti della cavità e la presenza di un processo purulento in essa.

Trattamento alternativo

È possibile trattare i rimedi popolari solo in una fase iniziale, quando la dimensione della cavità non supera i 2 mm. Ricette popolari.

Tintura di un guscio di noce: versare 0,5 litri di alcol nel guscio di 15 noci, lasciare agire per 14 giorni, scolare. Prendi 1 cucchiaio al giorno. l.

Succo di zucca. Bere un bicchiere di succo di polpa appena spremuto due volte al giorno.

Tintura di bardana - 400 ml di succo di foglie di bardana vengono mescolati con 100 ml di vodka. Prendi 1 cucchiaio. l. giornalmente prima dei pasti per 2 settimane.

I rimedi popolari per le cisti prostatiche non sono il trattamento principale. Il loro utilizzo deve essere concordato con il medico curante. L'automedicazione può causare danni irreparabili alla salute.

Terapia farmacologica

Curare in una fase iniziale, possibilmente con un metodo conservativo. Il trattamento farmacologico comprende farmaci di diversi gruppi farmacologici.

Analgesici non steroidei (Diclofenac, Kaver, Movalis, Ibuprofen). I medicinali del gruppo FANS possono causare irritazione della mucosa gastrica, nel loro trattamento è consigliabile utilizzarli sotto forma di supposte rettali.

Gli antibiotici (Augmentin, Norfloxacin, Ofloxacin) sono prescritti allo scopo di disinfettare il fuoco infiammatorio nella ghiandola prostatica. La prescrizione di agenti antibatterici è di competenza del medico curante. Gli antibiotici vengono trattati per 7-10 giorni.

Alfa-bloccanti (tamsulosina, doxazosina). Prescritto da un medico per aiutare a urinare.

In un processo infiammatorio cronico difficile da trattare, viene prescritto un breve ciclo di terapia ormonale. Vengono prescritte iniezioni episodiche di Diprospan o Desametasone.

Per migliorare la circolazione sanguigna e il trofismo dell'area pelvica, si consigliano venotonici e protettori capillari (Eskuzan, Detralex, Phlebodia). Trattare una cisti nella ghiandola su base ambulatoriale, soggetta a esami regolari e diagnostica periodica.

Intervento operativo

Se il trattamento conservativo è inefficace, viene eseguita un'operazione per rimuovere la cisti. È possibile sbarazzarsi della formazione di cavità con diversi metodi..

Scleroterapia (drenaggio) - utilizzata per rimuovere le grandi vesciche. La cavità viene trattata con alcol etilico, che causa sclerosi e restringimento delle pareti cistiche.

Enucleazione laser: rimozione di una cisti con un laser. Uno strumento speciale viene introdotto attraverso l'uretra, mediante il quale i tessuti vengono sciolti (tagliati), aspirati dal vuoto.

Laparoscopia: rimozione endoscopica attraverso una piccola apertura (1–1,5 cm). Operazione poco traumatica.

La laparotomia è un'operazione attraverso un'incisione. La scelta dell'accesso alla prostata viene effettuata dopo l'esame e può variare durante l'operazione. Possibili vie per la ghiandola sono attraverso la parete addominale anteriore, l'uretra, il perineo, per via transrettale. L'intervento chirurgico prevede l'asportazione delle pareti della vescica, a volte è necessario rimuovere una porzione della prostata.

La scelta del metodo di rimozione dipende dalla dimensione del tumore, dalla posizione e dalla gravità del processo patologico. Il metodo di trattamento è scelto dal medico.

Fisioterapia

Il trattamento fisioterapico è prescritto in presenza di piccole formazioni. L'accelerazione del recupero si verifica a causa dell'attivazione dei processi metabolici e include.

  • Magnetoterapia.
  • Trattamento sottovuoto.
  • Terapia a ultrasuoni.
  • Vibrazioni curative.
  • Riflessologia.

La fisioterapia elimina il ristagno, migliora l'afflusso di sangue e l'innervazione nell'organo e ripristina la pervietà dei dotti. La fisioterapia è utile per le cisti eiaculatorie. Il sollievo arriva dopo le prime sedute, il dolore passa, l'erezione migliora, la libido aumenta.

Massaggio alla prostata

Il massaggio della prostata con una cisti non è raccomandato: ciò può provocare una rottura della cisti con tutte le conseguenze che ne derivano. La conseguenza del massaggio della ghiandola prostatica può essere la prostatite batterica e l'ostruzione dei dotti prostatici con pietre..

Conseguenze e previsioni dei medici

Piccolo, con un trattamento adeguato, non rappresenta un pericolo per la salute. Un grande tumore della cavità può portare a complicazioni. Tra i guai:

  • Isuria (ritardo acuto nell'emissione di urina) sullo sfondo della vescica che si sovrappone al lume dell'uretra.
  • Ischemia e atrofia delle aree ghiandolari a seguito della compressione e deformazione dei vasi che alimentano l'organo.
  • L'apertura spontanea della cavità porta all'infezione dei tessuti circostanti con contenuto cistico.
  • Suppurazione del liquido cistico, insorgenza di un ascesso.
  • Formazione di calcificazioni nella ghiandola.
  • Problemi di erezione, diminuzione della fertilità, infertilità.
  • Trasformazione maligna (cancro alla prostata).

Trovare un tumore, anche benigno, nell'organo riproduttivo diventa una spiacevole sorpresa per molti uomini. Un piccolo può portare a complicazioni e qualsiasi medico spiegherà quanto sia pericolosa questa malattia. Il trattamento deve essere tempestivo.

Prevenzione delle cisti nella prostata

Non un solo uomo è immune dall'insorgenza di una cisti nella prostata. Aderendo a una serie di regole, è possibile ridurre in modo significativo la probabilità che si verifichi. Per questo hai bisogno di:

  • Evita l'ipotermia e il sollevamento di carichi pesanti.
  • Avere una vita sessuale regolare e moderata.
  • Trattare tempestivamente l'infiammazione del sistema genito-urinario.
  • Evita le malattie infettive della zona genitale.
  • Osservato sistematicamente da un urologo.

Il minimo disagio durante la minzione o durante i rapporti sessuali è un motivo per visitare uno specialista. Una piccola vescica lasciata incustodita nella prostata può successivamente causare una complicanza più grave..