Come prepararsi per un'ecografia addominale e retroperitoneale

Per ottenere risultati ecografici affidabili della cavità addominale e dello spazio retroperitoneale, è necessario garantire una buona visibilità. Pertanto, il corpo deve essere preparato per lo studio. Cos'è questa preparazione? Lo diciamo in un nuovo articolo.

L'ecografia è un tipo di studio sicuro che può essere eseguito per uno scopo diagnostico specifico, nonché ai fini della visita medica di routine. Ma l'esame degli organi addominali richiederà un po 'di preparazione. È necessario fornire una buona visibilità per ottenere risultati affidabili. Come prepararsi per un'ecografia addominale per rendere lo studio il più confortevole e informativo possibile?

Cosa è incluso nello studio

L'esame ecografico standard degli organi addominali include:

  • pancreas,
  • fegato,
  • cistifellea con condotti,
  • milza,
  • reni e ghiandole surrenali (se l'ecografia viene eseguita non solo della cavità addominale, ma anche dello spazio retroperitoneale).

Spesso, i pazienti si aspettano erroneamente informazioni dall'ecografia degli organi della cavità addominale, comprese le informazioni sull'utero, sulla ghiandola prostatica, sullo stomaco, sull'intestino tenue e crasso. Ma se hai bisogno di studiare questi particolari organi, è corretto utilizzare studi separati: ecografia degli organi pelvici, gastroscopia e colonscopia.

L'ecografia della cavità addominale è conveniente proprio perché include un gran numero di organi parenchimali (incompleti ad eccezione della cistifellea): fegato, cistifellea, pancreas, milza, reni, ghiandole surrenali, linfonodi di questa zona). Grazie allo studio, è possibile determinare la causa del malessere con sintomi sfocati: il medico sarà in grado di esaminare contemporaneamente l'intera cavità addominale e determinare l'organo danneggiato.

Preparazione per l'ecografia della cavità addominale

Poiché durante lo studio il medico esamina gli organi dell'apparato digerente ed escretore mediante ultrasuoni, è necessaria una preparazione preliminare. Include:

  • dieta speciale;
  • prima dello studio, completa l'astinenza dal cibo per 8 ore o più;
  • astenersi dall'acqua potabile poco prima di visitare un medico.

La preparazione è necessaria per prevenire la formazione di gas e il collasso della cistifellea. Non dovresti fare un clistere prima di un'ecografia, se non ci sono state raccomandazioni dirette dal medico curante.

Dieta prima dell'esame

Per tre o quattro giorni, escludi dalla tua dieta gli alimenti che aumentano la produzione di gas: pane nero, latticini, noci e funghi, verdure fresche e frutta, legumi, crauti, caffè, alcol, bevande gassate. Cerca anche di limitare l'assunzione di carni grasse e dolci..

L'elenco è piuttosto impressionante, ma puoi creare un eccellente menu con i prodotti consentiti. Inoltre, una tale dieta sarà necessaria solo per un paio di giorni. A questo punto puoi usare:

  • pollame magro e pesce,
  • Manzo,
  • mele al forno senza zucchero,
  • cereali,
  • poche uova,
  • formaggio a pasta dura con una bassa percentuale di grasso.

Su consiglio di un medico, è possibile aggiungere farmaci alla dieta che migliorano la digestione e riducono la formazione di gas.

Cerca anche di non mangiare troppo nei giorni di preparazione: mangia un po ', ma spesso, e allo stesso tempo bevi molti liquidi. Sono adatte acqua senza gas, tisane deboli, composte senza zucchero.

Cosa fare prima della procedura

Il cibo dovrebbe essere scartato 8 ore prima dell'ecografia e l'ultimo pasto non dovrebbe includere piatti di carne e pesce. Se c'erano le istruzioni di un medico, allo stesso tempo prendi il carbone attivo nella solita dose in base al tuo peso.

Immediatamente prima dell'esame, non bere acqua, fumare o assumere farmaci.

Se di recente hai avuto un'endoscopia gastrica o rettale, assicurati di dirlo al tuo medico. Forse ti darà ulteriori consigli sulla preparazione.

Cosa portare con te per l'ispezione

Indossa cose comode da togliere o arrotolare: una maglietta o una camicia larghe, pantaloni senza cintura stretta. E porta con te tutto ciò di cui hai bisogno per lo spettacolo:

  • risultati ecografici precedenti in modo che il medico possa valutare immediatamente le dinamiche;
  • risultati dei test, se li hai presi di recente;
  • un rinvio del medico curante in modo che lo specialista in ecografia sappia a quale organo prestare attenzione;
  • passaporto e polizza.

Com'è l'ecografia della cavità addominale

Un esame ecografico degli organi addominali viene eseguito per via transaddominale, cioè attraverso le pareti addominali. Non devi spogliarti per lui, solleva l'orlo dei vestiti fino al petto. Per il paziente sdraiato sul lettino, il medico applica un gel sull'addome, lungo il quale si muove il sensore durante l'esame. Poiché a volte deve essere premuto per un'immagine migliore, è importante che il paziente rilassi completamente la parete addominale..

A seconda dell'organo esaminato, il medico potrebbe chiederti di contrarre lo stomaco, fare un respiro profondo o trattenere il respiro. I reni vengono esaminati sia dal lato dell'addome che dalla parte posteriore: per questo dovrai girarti su un fianco. La procedura è assolutamente indolore, non provoca disagio e non richiede più di mezz'ora.

La conclusione sull'ecografia eseguita viene emessa immediatamente. Se necessario, è possibile stampare più fotogrammi contemporaneamente dalla macchina. Il documento di esame indicherà la dimensione degli organi, la loro posizione, i cambiamenti trovati e la patologia.

Se vengono rilevati segni di malattia, il medico ti indirizzerà allo specialista giusto: gastroenterologo, nefrologo, urologo o ginecologo. A scopo preventivo, in modo da non perdere lo sviluppo della patologia, i medici raccomandano un esame ecografico della cavità addominale una volta all'anno.

Preparazione per l'ecografia della cavità addominale

L'esame diagnostico mediante ecografia è un modo rapido e allo stesso tempo indolore per visualizzare lo stato degli organi interni della cavità addominale, se ci sono indicazioni per l'esame. Per ridurre al minimo il rischio di un errore diagnostico, è necessario sapere come prepararsi correttamente per un'ecografia, cosa è necessario fare alla vigilia dell'esame e in quali casi è prescritta la procedura.

Indicazioni per l'appuntamento

L'esame ecografico è prescritto in questi casi:

  • esame dei tessuti molli alterati riscontrati durante la palpazione;
  • preparazione preoperatoria;
  • trauma agli organi addominali;
  • lesioni dell'apparato tendine-legamentoso, muscoli, articolazioni;
  • sospetto di una neoplasia;
  • esame ecografico programmato;
  • screening durante la gravidanza;
  • flatulenza e nausea frequente.

Informazioni su come preparare un paziente prima di un'ecografia

Se il medico ha prescritto questo metodo diagnostico, è necessario eseguire una serie di azioni preparatorie senza fallo. Dopotutto, se una grande quantità di gas si accumula nell'intestino, il medico non prenderà in considerazione tutto ciò che è necessario. La procedura viene eseguita al mattino a stomaco vuoto.

Il tempo di preparazione consigliato per gli esami ecografici è di 3-4 giorni prima dell'inizio della diagnostica. In pochi giorni, la nutrizione è normalizzata, l'intestino viene purificato. Se c'è stitichezza, viene redatta una dieta separata, vengono preparate cartelle cliniche e documenti.

Il medico curante deve notificare i metodi di preparazione in modo più dettagliato..

Preparazione per un'ecografia: corretta alimentazione

Se è necessario eseguire un'ecografia della cavità addominale, la nutrizione del paziente è finalizzata alla pulizia dell'intestino con una grande quantità di fibre. Il medico può inoltre prescrivere lassativi, che verranno assunti 12-24 ore prima dell'inizio dell'ecografia. È necessario ridurre la quantità di gas nell'intestino.

Il cibo viene consumato in modo frazionato, in piccole quantità, ogni 2-3 ore. Non è consigliabile bere cibo immediatamente, in modo da non compromettere la capacità dello stomaco di digerire (quando si mescola il cibo con il liquido, la concentrazione di acido cloridrico diminuisce). È necessario bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno per evitare la disidratazione.

La base della dieta sono i cereali, i cereali e le verdure. Carni magre e pesce sono adatti per i prodotti proteici. Puoi mangiare 1-2 uova sode al giorno, non di più.

Prima di eseguire un'ecografia degli organi addominali, è importante escludere il seguente elenco di prodotti:

  • eventuali bevande gassate, compresa l'acqua minerale;
  • Latticini;
  • legumi in qualsiasi forma di preparazione;
  • verdure crude;
  • una grande quantità di frutta, che provoca una maggiore formazione di gas, in particolare, non è consigliabile mangiare uva, frutta secca, noci, prugne prima degli ultrasuoni;
  • dolce, farina di pasta a base di lievito;
  • ricotta, latte, prodotti a base di latte fermentato;
  • bevande alcoliche;
  • pesce e carne grassi;
  • pane nero e grigio;
  • bevande contenenti caffeina, tè forte.

È meglio usare pollo e vitello bollito, manzo. Si consiglia di scegliere parti di carcasse in cui la quantità di grasso è minima. Il pesce può essere consumato bollito e cotto al forno. Il cibo fritto è vietato. È meglio mangiare il porridge sull'acqua. È consentito aggiungere una piccola quantità di formaggio a pasta dura al menu.

Come prepararsi per un'ecografia per un bambino

I tempi di preparazione per un esame ecografico della cavità addominale nei bambini differiscono dai periodi di tempo raccomandati senza cibo negli adulti. Se l'OBP viene prescritto a un adulto 12 ore dopo l'ultimo pasto, nei bambini l'intervallo di tempo si riduce. Più giovane è l'età, più breve è il periodo di attesa. Per i bambini di età inferiore a un anno, il tratto gastrointestinale viene esaminato entro 3 ore dal momento dell'ultima poppata. Il fluido è limitato un'ora prima della procedura.

I bambini sotto i tre anni possono mangiare per l'ultima volta 4-5 ore prima dell'OBP. Bere è limitato un'ora prima dei pasti. I bambini di età compresa tra 3 e 12 anni hanno una pausa di otto ore tra i pasti e l'OBP.

Come prepararsi - Pulizia del colon

Il giorno prima dell'inizio della procedura, dovrai pulire il contenuto dell'intestino. Per questo, viene preparato un clistere, riempito con un litro e mezzo d'acqua. L'acqua dovrebbe essere calda e bollita. Questa è seguita dalla procedura standard per la pulizia del contenuto dell'intestino, dopo di che si consiglia di assumere enterosorbenti. Il carbone attivo andrà bene.

Se non vuoi usare il "metodo vecchio stile" con un clistere di gomma, puoi acquistare un micro clistere da farmacia. È un lassativo monodose che viene somministrato come clistere, agisce localmente e permette di svuotarsi dopo 15 minuti. Il vantaggio di questo metodo è che i microclitteri possono essere iniettati diverse ore prima dell'inizio della procedura, al mattino. È più conveniente prepararsi in questo modo..

Come prepararsi per uno studio specifico

Nella maggior parte dei casi, viene eseguito un esame completo di tutti gli organi del tratto gastrointestinale, ma a volte è necessaria una diagnosi separata e approfondita di un organo interno. In una tale situazione, la preparazione del paziente prima della procedura può differire dalle raccomandazioni standard..

Ultrasuoni dei reni e della vescica

Un esame approfondito del paziente consente di identificare possibili deviazioni nel lavoro dell'organo. Questo è preceduto dalla preparazione per un'ecografia per ridurre al minimo la possibilità di errore. Affinché il medico possa esaminare più accuratamente l'immagine della vescica, il paziente deve bere a stomaco vuoto 1,5-2 litri di acqua, tè o composta 2 ore prima dell'ecografia degli organi, ma non puoi andare in bagno.

Questo riempie la vescica e può essere visto meglio sulla sonda ecografica. Il mancato rispetto di questa regola può influire negativamente sui risultati dell'esame. Se il paziente avverte dolore alla schiena durante l'astinenza, ciò indica indirettamente problemi nel lavoro con i reni. Inoltre, l'ecografia delle ghiandole surrenali, come i reni, viene eseguita a stomaco vuoto dopo il movimento intestinale.

Esame del pancreas

Durante l'ecografia si stima la dimensione, la forma e si cercano neoplasie di natura maligna o benigna visualizzate.

Nel processo di esecuzione di tale procedura, è richiesta una stretta aderenza alle regole nutrizionali. 3 giorni prima della seduta, il paziente esclude gli alimenti proteici dalla dieta. La dieta speciale è a base di crusca, zuppe di verdure, bacche e frutta. Bevande alcoliche vietate.

A stomaco vuoto il giorno della sessione, è necessario assumere lassativi. Non fumare prima degli ultrasuoni. Se il paziente soffre di flatulenza, è necessario assumere il carminativo o l'enterosorbente prescritto dal medico.

Ecografia epatica

Con un esame tempestivo, è possibile notare cambiamenti strutturali e visualizzare i processi patologici che sono iniziati nelle fasi iniziali dello sviluppo. La preparazione per lo studio è semplice: è necessario pulire l'intestino il giorno prima, assumere un lassativo e seguire i principi di una corretta alimentazione.

Diagnostica genitali - utero e appendici

Durante le prime fasi della gravidanza, il medico chiede spesso anche di bere un litro d'acqua un'ora prima dell'ecografia degli organi in modo da poter vedere meglio l'utero con l'embrione. I test di gravidanza non vengono eseguiti a stomaco vuoto. Una colazione leggera è ottimale per una donna incinta. Anche mangiare troppo è indesiderabile..

Se una donna non è incinta ed è necessaria un'ecografia dei genitali, la procedura viene eseguita a stomaco vuoto. Si consiglia inoltre di riempire la vescica prima dell'esame. Ciò non è necessario se la clinica dispone di un moderno apparato che consente di vedere i più piccoli dettagli sullo schermo del monitor.

Cosa portare con te dai documenti

Come in qualsiasi istituto medico, devi portare con te i documenti che confermano l'identità del paziente. È necessario prendere una scheda medica completa, che contiene tutte le informazioni sul paziente: diagnosi, scopo dello studio, indicazioni, appuntamenti medici. Una polizza medica deve essere portata con te. Se il paziente viene in una clinica privata, è necessario preparare una ricevuta di pagamento per i servizi medici forniti.

Si consiglia di acquistare in anticipo articoli per l'igiene monouso, poiché non sono disponibili in tutte le istituzioni governative. Porta con te assorbenti, preservativi, copriscarpe, pannolini.

Contro di un esame diagnostico su una macchina ad ultrasuoni

Sebbene l'esame ecografico degli organi interni della cavità addominale si sia affermato come uno dei migliori, presenta ancora notevoli inconvenienti. La domanda è particolarmente acuta quando è necessario indagare su alcune gravi patologie localizzate in luoghi difficilmente raggiungibili e difficilmente visualizzabili con un sensore a ultrasuoni. Pertanto, per uno studio dettagliato, viene spesso prescritta una diagnostica combinata, inclusi diversi metodi..

È imperativo prepararsi in anticipo per l'esame, altrimenti aumenterà la possibilità di errore. Distorci anche il risultato della visualizzazione:

  • grave obesità nell'addome;
  • gonfiore;
  • danno alla pelle sull'addome;
  • movimenti frequenti del paziente durante la procedura.

Per indagare su patologie gravi, è necessario aderire alle regole dietetiche alcuni giorni prima dell'inizio dell'esame. Il medico curante deve notificare le raccomandazioni richieste..

conclusioni

Per ottenere un risultato accurato dello studio, è necessaria un'attenta preparazione per un'ecografia degli organi addominali. Il paziente deve seguire una dieta rigorosa, fare un clistere e bere molta acqua il giorno della diagnosi. Nonostante alcuni inconvenienti, l'ecografia è un metodo diagnostico comodo e sicuro..

Per trovare informazioni dettagliate sui metodi di esame degli organi addominali, si consiglia di studiare attentamente le informazioni sul nostro sito Web nella sezione corrispondente.

Prepararsi per un'ecografia della cavità addominale: cosa puoi mangiare prima dell'esame per non rovinare il risultato?

Prima di sottoporsi a un esame ecografico degli organi addominali, è necessaria una formazione speciale. Devo seguire una dieta e di cosa si tratta?

Un esame ecografico degli organi interni aiuta nella diagnosi di varie patologie nascoste. Le misure eseguite correttamente per la preparazione del tubo digerente giocano un ruolo importante, perché l'accuratezza dei dati ottenuti durante la procedura dipende da loro.

Questo materiale fornisce le informazioni più rilevanti sulla nutrizione prima di sottoporsi a un'ecografia della cavità addominale: quali sono le caratteristiche della dieta, a seconda del momento della procedura, è consentito bere acqua? Quali altre attività ci sono per preparare questo sondaggio? Cos'è una dieta priva di scorie, qual è il suo significato?

A tale scopo, l'articolo discute i seguenti punti:

  • perché è necessaria una dieta prima di un'ecografia;
  • come prepararsi e come mangiare prima di un'ecografia del tratto gastrointestinale, quali alimenti escludere;
  • caratteristiche nutrizionali, a seconda dell'ora del giorno in cui è programmata la procedura;
  • se un'ecografia viene eseguita a stomaco vuoto o meno;
  • posso bere acqua, caffè, tè e kefir;
  • un menu approssimativo per tre giorni prima dell'ecografia;
  • dieta senza scorie: a cosa serve ea cosa serve;
  • qualche parola su altra preparazione prima dell'esame.

Cibo prima dell'esame di stomaco, fegato e reni

Svolge un ruolo importante nella preparazione per gli ultrasuoni. Ciò significa che il medico della reception deve raccontare in dettaglio i principi della nutrizione, nonché emettere un elenco di alimenti consentiti e quelli che devono essere esclusi per un po '(entro tre giorni prima della procedura diagnostica).

Questo viene fatto affinché il medico ottenga risultati affidabili che riflettano il quadro dello stato degli organi interni. La qualità dell'immagine risultante è influenzata dall'aria presente nell'intestino, pertanto è necessario escludere tutti i prodotti che formano gas. Le feci che si accumulano nell'intestino crasso non consentono di valutare le condizioni di questa parte del tubo digerente, pertanto, se il paziente soffre di stitichezza, si consiglia di fare un clistere la sera prima di visitare un medico.

Prima della procedura, non devi mangiare alcun cibo per 12 ore. Durante questo periodo, il cibo assunto ha il tempo di attraversare tutte le parti del tratto gastrointestinale e uscire..

Il bambino richiede una preparazione speciale in termini di alimentazione, perché a ogni età puoi resistere alle 12 ore di digiuno prescritte. Puoi saperne di più sulla dieta in questo caso da questo articolo..

Quali cibi non possono essere mangiati?

Esistono numerosi alimenti, il cui uso provoca la formazione di gas in eccesso nel paziente. L'aria intrappolata nell'intestino può interferire seriamente con l'imaging degli organi durante l'esame. Pertanto, prima dell'ecografia, c'è un certo elenco di alimenti che sono esclusi dalla dieta 3 giorni prima dello studio. Ciò ridurrà la quantità di aria non necessaria nelle anse intestinali, inoltre, i segni di flatulenza saranno livellati..

Elenco dei prodotti alimentari gassosi che devono essere esclusi 3 giorni prima della procedura:

  • frutta dolce;
  • qualsiasi pasticceria;
  • pane e altri prodotti da forno (provocano un'eccessiva formazione di gas e fermentazione);
  • bevande forti: tè, caffè, alcol - non in nessuna forma;
  • latte e prodotti lattiero-caseari;
  • carni e pesce grassi (aumento del carico sul pancreas e sulla cistifellea);
  • legumi (questi includono piselli, lenticchie, fagioli);
  • verdure fresche.

Cosa è permesso?

Naturalmente, tutti i pazienti sono interessati alla domanda: cosa puoi mangiare prima di un'ecografia? È consentito utilizzare i seguenti prodotti senza danneggiare i risultati del test:

  • cereali - grano saraceno, farina d'avena, orzo (il porridge deve essere cotto esclusivamente in acqua);
  • pollo e vitello (carni magre);
  • uova sode;
  • formaggio magro;
  • pesce magro.

Frutta e verdura, nonostante siano incluse nella dieta di una dieta sana, non dovrebbero essere consumate prima della diagnostica ecografica. La stessa situazione con le banane, poiché è su questo frutto che sorgono molte domande. Contengono molto zucchero, che innesca la fermentazione nell'intestino. In caso di disturbi nel funzionamento dell'apparato digerente, ciò può influire negativamente sullo stato di salute. Inoltre, i dolci provocano un'eccessiva formazione di gas. Ciò è particolarmente vero per quelle persone che soffrono di flatulenza. Sarà meglio cuocere il cibo al forno o al vapore, puoi anche far bollire il cibo.

Quante ore mangiare se la procedura al mattino?

È meglio se l'esame è programmato per l'ora mattutina. In questo caso, molto spesso è possibile ottenere risultati affidabili sulla struttura e le condizioni degli organi addominali, poiché si osserva l'intervallo di tempo - 12 ore dall'ultimo pasto a un'ecografia. Alla vigilia dello studio, la cena dovrebbe essere consumata entro e non oltre le 20:00 (per andare a dormire più facilmente). Una cena sostanziosa non è incoraggiata: questo crea un ulteriore carico sul tratto digestivo. Un pasto leggero è ottimale..

Se la diagnosi del tubo digerente nel pomeriggio?

Se una procedura diagnostica viene prescritta a un paziente nel pomeriggio o la sera, tutto dipende dalle condizioni del corpo del paziente. Se il paziente ha il diabete mellito, è impossibile proibirgli completamente di mangiare prima dell'esame. Il cibo in questo caso viene preparato dal medico, tenendo conto della gravità della malattia. In altri casi, puoi fare una colazione leggera, dopodiché dovresti astenervi dal mangiare. In ogni caso l'ecografia viene eseguita a stomaco vuoto: l'intervallo tra l'ultimo pasto e l'ecografia dovrebbe essere di almeno 7-8 ore.

Posso bere l'acqua?

Si sconsiglia di bere liquidi immediatamente prima dell'esame. L'ultima presa d'acqua dovrebbe essere 1-1,5 prima del sondaggio. In questo caso, i risultati saranno i più affidabili..

Questa regola non funziona solo in un caso: quando è necessario guardare gli organi del sistema urinario, vale a dire la vescica. In questo caso, il medico dice al paziente quanto liquido deve bere prima di venire per un'ecografia. Il fluido entra nella vescica e allunga le sue pareti; in questo stato, i suoi contorni e la struttura delle pareti sono meglio visualizzati. In altre situazioni, il liquido viene escluso subito prima dello studio..

Si consiglia di astenersi dal caffè durante tutti e tre i giorni di preparazione all'esame. Ciò è dovuto ai seguenti effetti della caffeina:

  1. Si osserva una maggiore formazione di gas. La caffeina ha un effetto rilassante sulla parete intestinale e sullo stomaco, a seguito del quale il tasso di peristalsi in questi organi diminuisce.
  2. Bere caffè stimola la produzione di succo gastrico e duodenale. La sua presenza nel lume del tratto gastrointestinale può influire negativamente sui risultati dell'esame..
  3. La caffeina rallenta l'assorbimento di sostanze nutritive e acqua, il che può anche influire sulla qualità dell'esame.

I prodotti a base di latte fermentato dovrebbero essere completamente abbandonati per tre o quattro giorni prima di questa procedura medica. Il kefir, il latte cotto fermentato e altri prodotti simili possono interferire con la procedura: provocano la formazione di gas e la fermentazione nell'intestino, il che rende difficile la visualizzazione degli organi con un sensore a ultrasuoni.

Se viene prescritta un'ecografia, dovresti rifiutare di usare alcol tre giorni prima. Ha un effetto tossico sul corpo e la sua ricezione può distorcere i risultati dell'esame. Anche le bevande con un alto contenuto di gas e zucchero non sono consentite per il paziente poiché causano un'abbondante formazione di gas.

Menu di esempio

Una dieta approssimativa prima di superare l'esame è la seguente:

ColazioneSpuntinoPranzoSpuntino pomeridianoCena
1 giornoFarina d'avena in acqua, un uovo di gallina sodo, tè verdeDiverse fette di formaggio magroPorridge di grano saraceno con pollock bollito. Tè nero deboleUn piatto di cerealiFiletto di tacchino al vapore con porridge di orzo perlato. Tè verde.
2 giorniPorridge d'orzo in acqua, tè nero deboleBiscotti secchiVitello bollito, porridge di grano saraceno. Composta di frutta secca non zuccherataUn uovo sodoPorridge d'orzo con pesce magro. Tè verde.
3 ° giornoDue uova alla coque, tè verdeDiverse fette di formaggio magroPollo al forno con porridge d'orzo. Tè verdeBiscotti secchiPollo al vapore. Bere con un bicchiere di acqua tiepida.

Dieta priva di scorie

Questa dieta è spesso raccomandata per 3-5 giorni prima della procedura diagnostica. I prodotti approvati per l'assunzione puliscono perfettamente il tratto gastrointestinale dalle feci e dalle tossine accumulate. Questa è una buona preparazione del corpo per le procedure mediche. Tutto il cibo viene cotto a vapore o al forno: con questo metodo di trattamento termico dei prodotti, vengono preservate tutte le loro proprietà utili.

Devi mangiare in modo frazionato - 4-5 volte al giorno all'incirca agli stessi intervalli. Le porzioni prese dovrebbero essere piccole. È meglio cenare con cibi leggeri e il piatto deve essere mangiato dal paziente entro 3-4 ore prima di andare a letto.

Esempio di una dieta priva di scorie di 3 giorni

Altre caratteristiche negli adulti

La dieta da sola non è sufficiente per prepararsi completamente all'esame. Per un paio di giorni, al paziente possono essere prescritti agenti adsorbenti: carbone attivo o versioni più moderne di farmaci (ad esempio, smecta). Se il paziente soffre di una maggiore produzione di gas, si consiglia di assumere farmaci che aiutano a rimuovere il gas in eccesso dal tubo digerente (ad esempio, espumisan).

Conclusione

La preparazione per qualsiasi esame ecografico è molto importante. Ciò consente di ottenere un'immagine accurata degli organi interni e di non perdere la malattia. Un medico o un'infermiera appositamente addestrata dovrebbe parlare di nutrizione prima dell'esame e il paziente dovrebbe seguire le raccomandazioni che gli vengono fornite. Solo in questo caso possiamo aspettarci di ottenere risultati attendibili sullo stato dell'ambiente interno del corpo..

Alla fine di questo articolo, vorrei rivolgermi al pubblico:

  • ti sei dovuto sottoporre a un'ecografia degli organi addominali?
  • C'è stata una preparazione approfondita?
  • L'aderenza alle linee guida dietetiche ti ha aiutato a fare una diagnosi??

Preparazione per l'ecografia della cavità addominale

Una diagnosi corretta è la chiave per il successo del trattamento, ma il medico è lungi dall'essere sempre in grado di identificare la malattia sulla base dell'esame del paziente e dell'anamnesi raccolta, soprattutto quando ci sono sospetti di malattie degli organi addominali, che hanno una struttura complessa e, con lo sviluppo di patologie, hanno spesso sintomi simili.

Nel mondo moderno della tecnologia, nessuna area della medicina può fare a meno di apparecchiature informative e di alta qualità che ci consentono di identificare i più piccoli disturbi e malattie all'interno del nostro corpo. Uno dei metodi diagnostici più comuni ed economici è considerato un'ecografia (ultrasuoni), che aiuta a fare la diagnosi corretta per molte malattie, soprattutto quando si tratta di possibili disturbi nel funzionamento degli organi addominali. Affinché l'esame ecografico fornisca la massima informazione al medico, è necessaria una preparazione speciale per l'ecografia della cavità addominale, che consiste in più fasi, di cui il medico deve informare alla vigilia dell'esame.

Come funzionano gli ultrasuoni?

L'esame ecografico (ecografia) è un moderno metodo diagnostico non invasivo ampiamente prescritto a pazienti in vari campi della medicina. Durante l'esame ecografico vengono utilizzate onde sonore ad alta frequenza per ottenere un'immagine bidimensionale o tridimensionale degli organi interni in tempo reale. Uno speciale sensore a ultrasuoni del dispositivo ha la capacità di registrare tutte le modifiche, inviando i loro risultati allo schermo del monitor. La scansione ad ultrasuoni degli organi addominali utilizza una frequenza di onde ultrasoniche di almeno 2,5-3,5 MHz, questo consente di determinare con precisione le dimensioni, la posizione, la struttura, le deviazioni e altre caratteristiche degli organi addominali.

Quali organi vengono esaminati dagli ultrasuoni della cavità addominale?

Con l'aiuto dell'esame ecografico, puoi esaminare gli organi parenchimali e quelli pieni di liquido. Fondamentalmente, con l'aiuto degli ultrasuoni, un ecografo esamina il fegato, la cistifellea, il pancreas, la milza, i dotti biliari. Allo stesso tempo, con l'aiuto di questo esame, è possibile esaminare i reni che si trovano nello spazio retroperitoneale, ma sono chiaramente visibili insieme ad altri organi. L'intestino e lo stomaco possono essere esaminati anche mediante ultrasuoni, ma dato che c'è aria in questi organi, è difficile esaminarli, ei risultati ottenuti possono essere distorti e non corrispondere alla realtà. Pertanto, è meglio sottoporsi a una colonscopia per esaminare lo stomaco e l'intestino..

Quando eseguire un'ecografia addominale?

Il moderno esame ecografico viene eseguito sulle apparecchiature più recenti, che consente di identificare con precisione i minimi processi patologici nella cavità addominale. Il grande vantaggio di questo studio è il suo basso costo, così come la sua disponibilità e l'alto contenuto di informazioni. Inoltre, l'assenza di controindicazioni è considerata un vantaggio indiscutibile della diagnostica ecografica. Sia le donne in gravidanza che i bambini piccoli possono sottoporsi a questo esame, tutte le volte che il medico richiede per fare la diagnosi corretta o per monitorare lo sviluppo della malattia. Puoi sottoporsi a un'ecografia addominale sotto la direzione del tuo medico o da solo se hai i seguenti sintomi:

  • amarezza in bocca;
  • pesantezza periodica o persistente allo stomaco;
  • vomito, nausea;
  • un leggero aumento della temperatura corporea;
  • dolore all'addome, parte bassa della schiena, sotto il torace e ipocondrio;
  • aumento della formazione di gas;
  • aumento della minzione, bruciore, dolore durante la minzione;
  • sospetto di malattie oncologiche, infettive, infiammatorie.

Se una persona ha una storia di malattie croniche degli organi addominali, si consiglia di sottoporsi a ultrasuoni almeno una volta ogni 6 mesi. Come misura preventiva, questo esame dovrebbe essere effettuato una volta all'anno. I risultati dell'ecografia della cavità addominale consentono al medico di elaborare un quadro completo della malattia, determinare il grado di danno all'organo malato, identificare processi funzionali o patologici nella cavità addominale.

Con l'aiuto degli ultrasuoni, è possibile rilevare le seguenti malattie o disturbi:

  • pietre nella cistifellea;
  • cambiamenti nella struttura del fegato: degenerazione grassa del fegato, epatite di varie eziologie, cirrosi o altre neoplasie patologiche di origine benigna o maligna;
  • ingrossamento o cambiamento dei linfonodi della cavità addominale, che spesso rispondono a batteri o virus patogeni;
  • ispessimento delle pareti della cistifellea;
  • violazioni nella struttura degli organi addominali, che si sono verificate a seguito di danni meccanici;
  • infiammazione del pancreas: pancreatite;
  • milza ingrossata.

Oltre alle suddette patologie, gli ultrasuoni possono rilevare altre anomalie e malattie degli organi addominali. Affinché i risultati dell'esame siano affidabili e il medico sia stato in grado di valutare bene le condizioni degli organi interni, una persona ha bisogno di una preparazione adeguata per un'ecografia degli organi addominali, che consiste in raccomandazioni semplici ma molto importanti.

Come prepararsi per un'ecografia addominale?

Come accennato in precedenza, l'esame ecografico della cavità addominale non ha controindicazioni e l'elevata efficienza dell'esame ci consente di identificare i minimi disturbi nel lavoro degli organi interni del peritoneo. Tuttavia, come con qualsiasi procedura medica, è necessaria la preparazione per un esame ecografico della cavità addominale. Come prepararsi adeguatamente per questa procedura, il medico dovrebbe informare, ma molti pazienti sono interessati alla domanda se sia possibile bere acqua prima di un'ecografia o se sia possibile mangiare prima di un'ecografia degli organi addominali?

Prima di sottoporsi a un'ecografia per 4-5 ore è necessario rifiutarsi di mangiare e bere acqua. L'unica eccezione è che se il medico ha bisogno di esaminare i reni o la vescica, è necessario bere almeno 1 litro di acqua prima della procedura stessa. Inoltre, se al paziente viene rimossa una cistifellea, l'acqua potabile non è vietata. Altrettanto importante nella preparazione per un'ecografia degli organi addominali è lo stato dell'intestino, che dovrebbe essere vuoto, questo aiuterà il medico a valutare più accuratamente lo stato degli organi interni. Pertanto, spesso al paziente può essere prescritto un clistere o una pulizia dell'intestino con farmaci speciali. È vietato consumare bevande alcoliche prima dell'esame e anche smettere di fumare. Se una persona non aderisce alla corretta preparazione per un'ecografia, ciò può influire negativamente sulla qualità dello studio..

Viene eseguita un'ecografia degli organi addominali in posizione supina. Per un esame più accurato, il medico potrebbe chiederti di accendere il lato destro o sinistro, fare un respiro profondo e trattenere il respiro. Il medico applica una piccola quantità di mezzo di contrasto sull'addome e inizia a guidare il sensore. Pertanto, gli organi interni vengono scansionati ei risultati del suo esame vengono registrati sullo schermo del monitor..

Molte cliniche moderne eseguono gli ultrasuoni in immagini 3D o 4D, il che consente di ottenere risultati di esame più accurati e di alta qualità. Dopo la procedura di esame ecografico, il medico fa una conclusione (decodifica) su questo esame, che viene trasferito nelle mani del medico curante.

Dieta prima dell'ecografia della cavità addominale

Un passo importante nella preparazione per un'ecografia addominale è l'alimentazione, che può influenzare i risultati dell'esame. Quindi, alla vigilia della diagnostica ecografica, una persona deve escludere i seguenti alimenti dalla propria dieta in 2-3 giorni:

  • pane nero;
  • latte;
  • bevande gassate;
  • verdure crude, frutta e succhi;
  • confetteria;
  • cibi fritti, grassi, piccanti;
  • carni grasse;
  • alcol.

Il rispetto della dieta ridurrà la quantità di gas formati nell'intestino, consentendo così al medico di esaminare a fondo gli organi interni dell'addome. Si consigliano i seguenti alimenti:

  • carne di manzo, pollo o pesce bollita, al forno o al vapore;
  • non più di 1 uovo di gallina sodo;
  • porridge in acqua: orzo perlato, grano saraceno, farina d'avena;
  • varietà di formaggio a pasta dura;
  • zuppe leggere e non grasse.

I pasti dovrebbero essere frazionari, ogni 3 ore. Come bevande, puoi usare tè debole e non dolce o acqua naturale. Tuttavia, prima di eseguire un'ecografia della cavità addominale, il cibo deve essere scartato per 3-5 ore. Se c'è un bisogno o una persona ha il diabete, allora puoi bere un tè non troppo dolce o mangiare 1 lecca-lecca. Se lo studio è programmato per il pomeriggio, si consiglia una colazione leggera..

È importante notare che se la preparazione viene eseguita per un'ecografia della cavità addominale e dei reni, deve essere eseguita al mattino e solo a stomaco vuoto..

Pulizia intestinale prima dell'ecografia addominale

Per ottenere risultati ecografici affidabili, i medici raccomandano spesso di pulire l'intestino alla vigilia della procedura. Tale procedura può essere eseguita utilizzando un clistere, ma recentemente la maggior parte delle persone preferisce un modo alternativo per pulire l'intestino: assumere farmaci lassativi: Senade, Senadexin o Fortrans, che devono essere assunti a seconda del peso corporeo. 1 compressa o un sacchetto di lassativo è progettato per 20 kg di peso corporeo umano. Come lassativo, puoi anche assumere farmaci come: "Normaze", "Dufalak", "Prelaxan". Prima di utilizzare qualsiasi lassativo, è necessario leggere le istruzioni per l'uso o consultare un medico.

Fattori che distorcono l'ecografia addominale

Affinché la preparazione per un'ecografia addominale abbia successo e non influisca sui risultati dell'esame, una persona deve attenersi rigorosamente alle raccomandazioni di cui sopra. Se tutte le raccomandazioni sono state seguite correttamente, ma il medico sospettava che i risultati non fossero del tutto affidabili, potresti non aver preso in considerazione alcuni punti che potrebbero portare a una distorsione dei risultati diagnostici:

  1. È vietato fumare 2 ore prima dell'esame ecografico.
  2. Non masticare caramelle o gomme 2 ore prima della procedura.
  3. Se il giorno prima è stato eseguito un esame radiografico, è necessario informare il medico e attendere 2-3 giorni, e solo dopo eseguire un esame ecografico dell'addome.
  4. Non è necessario assumere droghe alla vigilia della procedura - antispastici: No-shpa, Spazmalgon, Papaverin, Dibazol, Papazol. Se ce n'è bisogno, assicurati di informare il medico al riguardo.
  5. Se c'è il desiderio o la necessità di esaminare i reni, la vescica dovrebbe essere piena.
  6. L'obesità rende difficile la diagnosi.

Il mancato rispetto dei punti precedenti può portare a risultati distorti. Pertanto, se vuoi ottenere risultati diagnostici accurati e non sottoporsi nuovamente alla procedura di esame, devi assolutamente prepararti correttamente per la procedura e, se hai domande, devi assolutamente chiedere a un medico che fornirà consigli utili e ti aiuterà a prepararti per un'ecografia degli organi addominali..

Come prepararsi per un'ecografia per non sprecare denaro

Oggi, la diagnostica ecografica è il "gold standard" per l'esame e l'ottenimento di informazioni affidabili sullo stato degli organi interni. Ma la qualità dei risultati dipende in gran parte dalla corretta preparazione per l'esame. Come prepararsi per un'ecografia per ottenere informazioni affidabili, afferma lo specialista della clinica Diana.

Raccomandazioni generali per la preparazione per un'ecografia

L'esame ecografico è il metodo più economico, sicuro e indolore, che non ha praticamente controindicazioni. Viene utilizzato per diagnosticare patologie degli organi addominali e pelvici, cervello, ghiandole mammarie, cuore, reni, muscoli, ecc., Nonché per diagnosticare e monitorare le condizioni del feto e della donna durante la gravidanza. La maggior parte dei tipi di ultrasuoni richiede una formazione speciale.

come prepararsi per l'ecografia

"data-medium-file =" https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/07/kak-podgotovitsya-k-uzi.jpg?fit=450% 2C297 & ssl = 1? V = 1572898669 "data-large-file =" https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/07/kak-podgotovitsya-k-uzi.jpg? fit = 833% 2C550 & ssl = 1? v = 1572898669 "src =" https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/07/kak-podgotovitsya- k-uzi-833x550.jpg? resize = 790% 2C522 "alt =" come prepararsi per un'ecografia "width =" 790 "height =" 522 "srcset =" https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru / wp-content / uploads / 2017/07 / kak-podgotovitsya-k-uzi.jpg? w = 833 & ssl = 1833w, https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp- content / uploads / 2017/07 / kak-podgotovitsya-k-uzi.jpg? w = 450 & ssl = 1 450w, https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017 /07/kak-podgotovitsya-k-uzi.jpg?w=768&ssl=1 768w, https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/07/kak- podgotovitsya-k-uzi.jpg? w = 898 & ssl = 1 898w "sizes =" (max-width: 790px) 100vw, 790px "data-recalc-dims =" 1 "/>

Ciò è dovuto alla particolarità delle onde ultrasoniche: non visualizzano organi cavi pieni d'aria. Con una preparazione adeguata, la visualizzazione dei tessuti diventa molto più chiara e l'efficienza della ricerca aumenta in modo significativo.

In alcuni casi, è sufficiente essere positivi e talvolta sono necessarie misure più serie, ad esempio l'adesione a una dieta speciale. In situazioni di emergenza, l'ecografia viene eseguita al momento del rilevamento di sintomi allarmanti, la preparazione non viene eseguita.

Non è consigliabile condurre uno studio dopo un'irrigoscopia o una radiografia, poiché per questi metodi di esame viene utilizzato un mezzo di contrasto: il bario. Distorce le onde ultrasoniche, a seguito delle quali i risultati degli ultrasuoni saranno inaffidabili. Non è consigliabile eseguire l'ecografia e dopo la gastro- e colonscopia. Il paziente deve prima informare il medico se sta assumendo farmaci.

Devi portare con te i risultati dello studio precedente, se presenti. Molte cliniche offrono di portare un asciugamano o tovaglioli per rimuovere un gel speciale dal corpo dopo l'esame, nonché un pannolino usa e getta da stendere sul divano.

Tipi di ultrasuoni in cui non è richiesta la preparazione

Questo gruppo include:

  • Ultrasuoni del cervello (neurosonografia);
  • Ultrasuoni delle articolazioni;
  • Ultrasuoni dei vasi degli arti superiori e inferiori;
  • Ultrasuoni dei tessuti molli;

Ultrasuoni dei linfonodi;

Ecografia cardiaca

Al momento dello studio, il paziente deve conoscere l'altezza e il peso. Le caratteristiche della preparazione dipendono dal metodo con cui verrà eseguita l'ecografia.

Ecografia transtoracica. Tutto ciò che è richiesto al paziente è un atteggiamento psicologico positivo. Grave eccitazione e stress possono provocare un battito cardiaco accelerato, che influenzerà negativamente le conclusioni diagnostiche. Inoltre, alla vigilia dello studio, non è necessario mangiare troppo, l'assunzione di cibo dovrebbe essere moderata..

Ecografia transesofagea. Il paziente deve rifiutarsi di assumere qualsiasi cibo da 2 a 3 ore prima della procedura. Per i bambini, l'ecografia viene eseguita tra le poppate.

Ultrasuoni della ghiandola del timo (timo)

Non è richiesta alcuna formazione speciale. Hai solo bisogno di conoscere il tuo peso esatto. Se la procedura viene eseguita su un bambino, è necessario vestirlo con abiti comodi e calmarlo in modo che durante l'esame non si innervosisca e non si muova, altrimenti il ​​risultato sarà distorto e, di conseguenza, interpretato in modo errato.

Ecografia tiroidea

Non è necessaria alcuna preparazione speciale per la procedura. Può essere effettuato anche a stomaco pieno, anche a stomaco vuoto. Ciò non influirà in alcun modo sul risultato. Tuttavia, quando si preme il sensore a ultrasuoni sulla ghiandola tiroidea, può verificarsi un riflesso del vomito. Per evitare ciò, si consiglia di eseguire un'ecografia della ghiandola tiroidea a stomaco vuoto, soprattutto per gli anziani..

Ultrasuoni delle ghiandole salivari

Il paziente non ha bisogno di sottoporsi a una formazione speciale. L'unica raccomandazione è quella di prendersi cura della pulizia del cavo orale. Una corretta igiene è fondamentale affinché il sensore funzioni correttamente, che viene scansionato sia all'interno che all'esterno della bocca.

Ecografia dei vasi brachiocefalici

Alla vigilia della procedura, non fumare, mangiare cibi salati, bere tè, caffè, alcol e bevande energetiche, che possono influenzare il tono o il riempimento delle arterie e delle vene. Immediatamente prima dell'ecografia, non si dovrebbe essere in stanze soffocanti e fumose, poiché ciò influenzerà anche il riempimento di sangue dei vasi. Se il paziente è sottoposto a cure mediche del sistema cardiovascolare, dovrebbe consultare il medico in merito al ritiro dei farmaci..

I genitori sono spesso interessati a come prepararsi per un'ecografia per il loro bambino. Inoltre non ci sono requisiti speciali per i bambini. La procedura dovrebbe essere eseguita da loro a riposo. Un bambino di età inferiore a 1 anno deve essere nutrito un'ora prima dell'ecografia ed è auspicabile che si addormenti durante la procedura. È impossibile nutrirsi direttamente di fronte ad esso, poiché in una persona ben nutrita, il flusso sanguigno alla testa diminuisce e allo stomaco, al contrario, aumenta. Ciò falserà il risultato finale dello studio..

Ultrasuoni dello scroto

Nessuna preparazione richiesta. L'unica raccomandazione per l'ecografia dello scroto è il trattamento igienico del pene.

Ecografia mammaria

Non implica alcuna formazione speciale. Tuttavia, affinché lo studio sia efficace e i risultati siano il più precisi possibile, è necessario condurre un'ecografia delle ghiandole mammarie in un determinato giorno del ciclo mestruale. Il periodo ottimale è la prima metà del ciclo (5-10 giorni).

Ecografia dei reni, delle ghiandole surrenali e della vescica

Spesso l'esame di questi organi viene eseguito in un complesso, quindi le caratteristiche della loro preparazione coincidono. Lo scopo della preparazione è quello di liberare l'intestino dai gas in modo che le sue anse gonfie non oscurino l'organo esaminato e, quindi, non interferiscano con l'esame.

Entro 3 giorni prima dell'ecografia dei reni e delle ghiandole surrenali, il paziente deve:

  • Seguire una dieta priva di scorie, in cui è obbligatorio escludere dalla dieta i prodotti che formano gas (verdure e frutta crude, latticini e lieviti, dolci, bevande gassate, pane nero, prodotti grassi, fritti e affumicati, legumi);
  • Ogni pasto deve essere accompagnato dall'assunzione di un enzima alimentare (mezim, pancreatina, ecc.);
  • Smettere di fumare e bere alcolici, usando gomme da masticare;
  • Assumere farmaci che riducono le manifestazioni di flatulenza e l'accumulo di gas nell'intestino (carbone attivo, smectite, espumisan, ecc.). Se per qualche motivo il paziente non lo ha fatto, 3 ore prima dell'ecografia, devono essere prese 6 compresse di espumisan contemporaneamente.
  • Effettuare l'ultimo pasto alla vigilia dello studio per 8-12 ore, e dovrebbe essere leggero e non troppo abbondante;
  • Dopo cena, svuota le viscere naturalmente. Se hai una maggiore tendenza alla stitichezza, usa un micro clistere, una supposta di glicerina o un lassativo. In questo caso, non dovresti fare un clistere purificante..
  • Un'ora prima dell'esame, è necessario bere circa 1-1,5 litri di liquido non gassato (ma non latte), dopodiché non urinare. Puoi ottenere lo stesso effetto semplicemente aspettando che la bolla si riempia. Per fare questo, non è necessario urinare 3-4 ore prima dell'ecografia. La procedura deve essere eseguita quando il paziente avverte un chiaro bisogno di urinare.

Come prepararsi per un'ecografia addominale

Questa categoria include ecografia del fegato, ecografia della cistifellea, ecografia della milza, ecografia del pancreas, aorta addominale, arterie e vasi della cavità addominale

La preparazione per l'ecografia degli organi addominali è uniforme. E il suo obiettivo principale rimane invariato: ridurre la produzione di gas nell'intestino..

Il paziente deve prepararsi come segue. 3 giorni prima dello studio:

  • Seguire una dieta priva di scorie, smettere completamente di fumare e bere alcolici ed escludere dalla dieta anche i prodotti che formano gas (verdure e frutta crude, legumi, latticini e prodotti a base di lievito, bevande gassate, carne o pesce grassi, tè o caffè forti, ecc.). );
  • Mangia in modo frazionato, in piccole porzioni - almeno 3-4 volte al giorno, l'ultimo pasto dovrebbe essere 2-3 ore prima di coricarsi;
  • Si consiglia di mangiare ricotta (a basso contenuto di grassi), pesce (bollito o al vapore), carne di manzo o pollo, porridge in acqua;
  • La quantità massima di liquido consumato al giorno dovrebbe essere limitata a 1,5 litri;
  • Non masticare la gomma, poiché ciò provoca l'ingestione incontrollata di aria;
  • Con una maggiore tendenza alla flatulenza, assumere enterosorbenti (espumisan, carbone attivo, ecc.) Ed enzimi alimentari (festal, mezim, ecc.).

Alla vigilia dell'esame degli organi addominali:

  • Si consiglia un'ecografia al mattino dopo un digiuno di 8-12 ore. Dovresti anche astenervi dal bere. La cena alla vigilia dell'ecografia addominale dovrebbe essere leggera e non troppo abbondante. Se la procedura è programmata nel pomeriggio, è consentito uno spuntino leggero per la colazione;
  • Svuota le viscere naturalmente. Con una maggiore tendenza alla stitichezza la sera alla vigilia di un'ecografia, pulire l'intestino con un clistere purificante, micro clistere, lassativi o una supposta di glicerina.

Se viene prescritta un'ecografia funzionale della cistifellea con carico di cibo, vengono preservate tutte le raccomandazioni per la preparazione. Inoltre, il paziente deve portare una cosiddetta colazione coleretica: 200-300 ml di panna, panna acida o ricotta (20-25% di grassi) e 2-3 uova (bollite o crude).

Preparazione per l'ecografia degli organi addominali nei bambini

La preparazione per un'ecografia del corpo di un bambino ha le sue caratteristiche. Per i bambini di età inferiore a 1 anno, è necessario saltare una poppata appena prima della procedura. La pausa pasto per i bambini da 1 a 3 anni è di 4 ore e i bambini da 3 a 8 anni devono astenersi dal mangiare per 6 ore. Non puoi bere 1 ora prima dell'esame. Per i bambini di età superiore a 8 anni, si applicano le stesse regole di preparazione degli adulti, ma tenendo conto delle peculiarità del dosaggio dei farmaci.

Ecografia dello stomaco, dell'esofago e del duodeno

La preparazione per l'ecografia dello stomaco, dell'esofago e del duodeno viene eseguita in più fasi e consiste nel seguente:

  1. 2-3 giorni prima della procedura. Richiede l'adesione a una dieta mirata a ridurre la produzione di gas nello stomaco e nell'intestino. Per fare questo, smetti di consumare bevande gassate, frutta e verdura fresca, erbe aromatiche, legumi, dolci, latticini e prodotti a base di lievito, pane di segale, succo di frutta fresco, tè nero e caffè. Escludere anche alcol e fumo. Si consiglia di formare una dieta a base di carne bollita, pesce, ricotta, uova alla coque e cereali bolliti in acqua. Se necessario, è necessario assumere enzimi che migliorano il processo di digestione (mezim, festal, ecc.). Il giorno prima della procedura, è necessario pulire l'intestino dai gas con l'aiuto di farmaci assorbenti (carbone attivo, smecta, ecc.).
  2. Alla vigilia della procedura. Lo studio viene effettuato rigorosamente a stomaco vuoto. Di norma, viene nominato al mattino, quindi l'ultimo pasto dovrebbe essere una cena leggera 10-12 ore prima dell'ecografia. Per i bambini, il digiuno dovrebbe durare 6-8 ore e per i neonati 3-3,5 ore, mentre lo studio del loro stomaco viene effettuato immediatamente dopo l'alimentazione. Con una maggiore tendenza alla stitichezza la sera prima, pulire l'intestino con lassativi, microclitteri o una supposta di glicerina.
  3. Prima della procedura. Rifiuta la colazione e le bevande. Non è nemmeno consigliabile lavarsi i denti, poiché c'è la possibilità che il dentifricio entri nello stomaco.

Ecografia intestinale

Le regole per la preparazione per ogni tipo di ecografia intestinale sono diverse, pertanto è necessario verificare prima con il medico con quale metodo verrà eseguita la procedura.

Ecografia transaddominale

  • Rifiuta cibo e bevande da 6 a 8 ore prima della procedura. I bambini di età inferiore a 1 anno non devono mangiare per 2-4 ore (l'ecografia viene eseguita immediatamente prima dell'alimentazione), i bambini da 1 a 3 anni non dovrebbero mangiare per 4 ore e oltre 3 anni - 5-6 ore;
  • Per 3-4 giorni, seguire una dieta priva di scorie che escluda dalla dieta gli alimenti che aumentano la flatulenza (frutta e verdura fresca, latticini e prodotti a base di lievito, bevande gassate, ecc.);
  • Bere 1-1,5 litri di liquido non gassato all'ora e non svuotare la vescica. Se per qualche motivo non è possibile riempire la vescica naturalmente, allora viene riempita attraverso un catetere;
  • 3 giorni prima della procedura, iniziare a prendere farmaci che alleviano i gas nell'intestino (espumisan, carbone attivo, smecta, ecc.) E gli enzimi alimentari (mezim, Creonte, ecc.);
  • Se si suppone che venga eseguita anche l'irrigoscopia ad ultrasuoni, la sera alla vigilia dell'ecografia, è necessario pulire bene l'intestino con 1-2 clisteri (fino a 2 litri). Non è consigliabile sostituirli con Fortrans, microclitteri, supposte di glicerina o lassativi, poiché questi fondi non saranno in grado di pulire completamente l'intestino..

Ecografia endorettale

Questo test richiede una vescica vuota e un intestino pulito. La procedura viene eseguita a stomaco vuoto, ma non è necessario osservare una pausa di 6 ore nei pasti. È necessario pulire l'intestino la sera prima, utilizzando uno dei metodi:

  • prendendo un lassativo osmotico - Fortrans (sciogliere 3 bustine in 3 litri d'acqua e bere in un'ora);
  • impostazione 1-2 clisteri di pulizia (fino a 2 litri);
  • prendendo un lassativo a base di erbe (picolax, senade, ecc.).

Immediatamente prima dell'ecografia, la vescica deve essere svuotata.

Ecografia transvaginale

Questo tipo non richiede una formazione speciale. Appena prima della procedura, devi solo svuotare la vescica. Si consiglia inoltre 2-3 giorni prima dell'ecografia di assumere farmaci che eliminano la flatulenza (carbone attivo, espumisan, smectite, ecc.).

Come prepararsi per un'ecografia pelvica

Le caratteristiche della preparazione per l'ecografia degli organi pelvici negli uomini e nelle donne coincidono e dipendono dal metodo di ricerca. L'unica differenza è che un'ecografia può essere eseguita anche in modo transvaginale per una donna..

Ecografia transaddominale

  • 2-3 giorni prima dello studio, escludere dalla dieta alimenti che causano flatulenza (frutta e verdura crude, fagioli, bevande gassate, pane di grano, prodotti a base di lievito, latticini, ecc.);
  • L'ultimo pasto - 5-6 ore prima dell'ecografia;
  • 2 ore prima della procedura, bere 1,5 litri di acqua naturale e quindi astenersi dall'urinare. Se diventa impossibile resistere, puoi urinare un po ', ma poi bere un bicchiere d'acqua in più. È anche possibile riempire la vescica attraverso un catetere se un uomo non può bere da solo una tale quantità di liquido.

Ecografia transrettale

Un requisito obbligatorio è un intestino purificato. Per fare questo, puoi usare un clistere purificante, microclisteri, supposte di glicerina o lassativi. La procedura deve essere eseguita 6-8 ore prima dell'esame. Se si prevede di prendere un materiale per biopsia, in 1 giorno è necessario iniziare a prendere antibiotici (come prescritto da un medico).

Ecografia transvaginale

Le misure preparatorie consistono solo nello svuotare la vescica immediatamente prima della procedura. Inoltre, per migliorare la qualità dell'esame, si consiglia di liberare l'intestino dai gas un giorno prima con l'ausilio di farmaci speciali (smecta, espumisan, ecc.).

Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio