Cystalgia: perché compare e come evitarla

La cistalgia è una condizione dolorosa della vescica con urina normale, in cui prevale il frequente bisogno di urinare. Attualmente, molti aspetti di questa malattia non sono stati ancora stabiliti, il che porta a un'interpretazione errata di complessi di segni e interventi terapeutici irragionevoli..

Può essere trovato da dieci a quindici casi dell'intero numero di pazienti con urologia. Le malattie sono esposte alle donne, la cui fascia di età è di venticinque anni.

Si raccomanda di considerare questa diagnosi come una malattia che si sviluppa a causa di lesioni funzionali dei tessuti muscolari e dei nervi della vescica, poiché la sua capacità è preservata e non ci sono segni di infiammazione.

Non ci sono patologie espresse in modo acuto nella vescica stessa, la composizione chimica dell'urina non è disturbata. Per questo motivo, i principali segni di cistalgia in determinate situazioni sono chiamati sindrome uretrale..

Quali sono le cause della malattia?

I motivi che provocano la comparsa della cistalgia sono i seguenti:

  1. Alcune patologie di natura ginecologica. Durante la diagnosi di neoplasie, la cistalgia viene rilevata in quasi la metà delle donne..
  2. Cambiamenti ormonali. Durante la menopausa o le irregolarità mestruali, durante la gravidanza, può verificarsi uno sviluppo di una carenza di ormoni sessuali. Tali stati passano costantemente sullo sfondo di nevrosi e instabilità emotiva..
  3. Manifestazioni allergiche. Questa causa della malattia può essere osservata nelle donne che soffrono di un'immunità ridotta. Le speciali endotossine che sono penetrate nel sangue possono provocare edema della mucosa e degli strati profondi della piccola pelvi, causando un disturbo dell'emissione di urina.

Ipotermia, lo stress può provocare un processo negativo in alcune parti del cervello. Le terminazioni nervose dei muscoli lisci della vescica e dell'uretra sono eccitate. Un sovraccarico a lungo termine degli organi può innescare la formazione di ansia e depressione inspiegabili..

La cistalgia può anche verificarsi da uno stile di vita sedentario, dall'uso di cibi piccanti, dall'alcol.

Ai fattori che possono provocare la cistalgia, puoi aggiungere:

  • disturbi della circolazione sanguigna negli organi del sistema urinario;
  • interventi chirurgici, aborto;
  • manifestazioni anormali nella piccola pelvi;
  • lesione.

Alcuni pazienti possono avvertire segni dolorosi di cistalgia solo durante determinati periodi. Nella maggior parte dei casi, i disturbi della produzione di urina possono iniziare prima delle mestruazioni e terminare dopo la menopausa. Per tali pazienti, è prescritto un esame aggiuntivo per la presenza di endometriosi, che è considerata l'accompagnamento più frequente della cistalgia..

Manifestazioni cliniche di patologia

Quasi ogni donna con questa condizione sperimenta lo stesso tipo di immagine, che è influenzata da forti fattori emotivi.

La particolarità sta nel fatto che i sintomi della cistalgia sono più spesso pronunciati durante il giorno. In quasi tutti i casi, c'è un bisogno irresistibile di urinare, che è accompagnato da un dolore significativo. Il paziente sente costantemente che la vescica non è completamente svuotata.

I principali sintomi della malattia sono significativamente aggravati da gravi situazioni stressanti e conflitti in corso. L'abuso di bevande alcoliche e cibi piccanti può essere considerato uno dei motivi..

Molto spesso, il dolore è localizzato nell'area della vescica e del perineo. I dolori stessi sono in grado di dare alla parte bassa della schiena. In quasi tutti i casi, i sintomi non sono sufficientemente pronunciati. La psiche del paziente è notevolmente assottigliata, il tenore di vita si abbassa e la ragione di ciò è l'imprevedibilità dei sintomi della malattia, che disturbano la loro costanza.

Come viene effettuata la diagnosi??

Il compito principale dell'urologo è diagnosticare i disturbi neurogenici della vescica con il massimo livello di accuratezza possibile..

La base per la corretta determinazione della diagnosi sono le indicazioni dell'anamnesi e un esame approfondito..

Se si avverte dolore nella vescica, è imperativo determinare le cause che lo causano. Quando si determina la diagnosi corretta, viene prestata particolare attenzione ai problemi più significativi:

  • parlare con il paziente di problemi di ostetricia;
  • se ci sono stati precedentemente interventi chirurgici di natura ginecologica;
  • rapporto sessuale con un partner;
  • uso di contraccettivi.

È obbligatorio un esame completo delle urine.

Va notato che i pazienti con cistalgia non sperimentano cambiamenti patologici significativi nelle urine. Tra le altre cose, potrebbe essere necessaria una radiografia dei reni e delle vie urinarie.

I metodi diagnostici più importanti includono:

  • esame ecografico del bacino;
  • esame urodinamico della vescica;
  • laparoscopia, che rileva l'endometriosi focale durante il dolore persistente.

Abbastanza spesso, per determinare il più accuratamente possibile la malattia della cistalgia, oltre all'urologo, è necessario visitare un ginecologo, un neurologo e uno psicoterapeuta, se viene prescritto un trattamento complesso.

Terapia complessa della malattia

Il trattamento della cistalgia dovrebbe essere completo. Per un effetto maggiore, dovrebbe essere trovata la causa principale della malattia e dovrebbero essere eliminati i segni infiammatori nel sistema urinario.

Trattamento con mezzi tradizionali

Se c'è una diminuzione della funzionalità delle ovaie, viene utilizzata la terapia ormonale. Viene prescritto un blocco con farmaci novocaina e corticosteroidi, un corso di vitamine.

Le sensazioni psicoemotive sono controllate da sedativi, antipsicotici, antispastici e tranquillanti.

Esperti esperti consigliano fisioterapia ed esercizi vescicali di natura terapeutica. A volte è necessario un intervento chirurgico: legatura laparoscopica.

Metodi tradizionali e dieta

La cistalgia può essere trattata con rimedi popolari. Ad esempio, per eliminare l'aspetto psicologico, usano tariffe diverse. Alcune persone preparano il tè normale aggiungendo menta e melissa. Motherwort, valeriana, luppolo possono essere usati come sedativi..

Per preparare un decotto su motherwort, dovresti prendere un cucchiaio di questa erba e versare un bicchiere di acqua bollente. Dopo aver tenuto per quaranta minuti a bagnomaria, la composizione dovrebbe avere il tempo di infondere. Il medicinale viene filtrato. Si prende in un terzo di bicchiere prima di ogni pasto..

Per alleviare i crampi, si consiglia di preparare l'origano. Un cucchiaio di erba tritata viene preparato con acqua bollente (250 ml). Dopo quindici minuti, l'infuso viene filtrato. Dovrebbe essere preso tre volte al giorno prima dei pasti..

Un ruolo speciale nel trattamento della malattia è assegnato alla dieta. Il paziente deve rifiutare il cibo piccante, escludere completamente le bevande alcoliche dalla dieta. Sarà giusto se ottimizzi la giornata lavorativa, il riposo e le relazioni sessuali.

Probabilmente complicazioni

Le potenziali complicazioni includono:

  • gonfiore dei genitali;
  • segni infiammatori di natura cronica;
  • prolasso delle pareti vaginali.

I disturbi della circolazione sanguigna nella piccola pelvi porteranno sicuramente alla formazione di gonfiore della vescica, che sono accompagnati da significative sensazioni dolorose.

Molto spesso, c'è una connotazione sessuale nelle cause della malattia. Il disturbo nelle relazioni intime può portare non solo al ristagno di sangue nella pelvi, ma anche abbastanza spesso provoca un grave esaurimento emotivo e psicologico del paziente. Tutto sommato, le donne con cistalgia sono più inclini all'isteria..

Se non ci sono segni pronunciati di un disturbo nervoso, a una donna può essere prescritta una terapia ormonale.

Prevenzione delle malattie

Per prevenire la malattia, dovresti seguire alcuni consigli:

  1. È necessario iniziare correttamente e tempestivamente il trattamento dei processi infiammatori degli organi genitali delle donne.
  2. È vietato eseguire l'autotrattamento, in modo da non creare condizioni per complicazioni.
  3. La nutrizione dovrebbe essere monitorata, che dovrebbe includere nutrienti e vitamine.
  4. Conduci uno stile di vita sano, elimina tutte le cattive abitudini.
  5. Distribuisci correttamente non solo l'orario di lavoro, ma anche il tempo libero.
  6. Tieni traccia dei tuoi ormoni.
  7. Evita le situazioni stressanti.

La cistalgia è una malattia di natura urologica, che viene trattata con un metodo terapeutico molto problematico. Ma se fai tutto in modo disciplinato, cerca prontamente l'aiuto medico di uno specialista esperto: la lotta contro la malattia sarà molto più veloce e più efficace..

Cos'è la cistalgia e come combatterla

La cistalgia è un processo patologico che è accompagnato da dolore nella zona della vescica, urgenza frequente e tagli durante la minzione.

  1. Le ragioni
  2. Sintomi
  3. Diagnostica
  4. Trattamento
  5. Prevenzione
  6. video

Le ragioni

Il meccanismo della cistalgia non è stato completamente compreso. L'essenza del processo è che nella vescica compaiono aree deserose (assenza dello strato sieroso), che diventano sensibili ai componenti delle urine.

  • Disturbi nervosi. Molto spesso causano cistalgia nelle donne di età compresa tra 20 e 40 anni. Ciò accade durante l'attività sessuale, se una donna considera il rapporto sessuale come violenza contro il proprio corpo. In questo caso, i problemi psicosomatici risiedono nello sviluppo di sensazioni dolorose..
  • Allergia. Con l'esposizione regolare all'allergene, si sviluppa la cistite allergica. Una caratteristica è la completa assenza dell'agente patogeno nella cavità vescicale. La cistite allergica ha una natura autoimmune, cioè il corpo attacca il tessuto della vescica, considerandolo un agente estraneo.
  • Malattie degli organi genitali femminili. Questi includono malattie distruttive e degenerative della vagina, tumori della piccola pelvi, patologie batteriche a trasmissione sessuale.
  • Condizioni immunosoppressive. Diminuzione della difesa immunitaria, causa della cistalgia. Ciò accade con malattie a lungo termine, infezioni virali e patologie del sangue maligne..
  • Malattie del sangue e dei vasi linfatici. Se ci sono cambiamenti patologici nel sistema circolatorio, l'afflusso di sangue agli organi interni viene interrotto. Sullo sfondo dell'ischemia, si verifica dolore, che è sia periodico che permanente. La congestione linfatica porta agli stessi sintomi. La cistalgia è comune nelle donne con linfostasi.

I problemi neurologici e l'ipersensibilità corporea sono le principali cause di.

Ma oltre alle cause profonde, ci sono una serie di fattori provocatori che contribuiscono alla comparsa di minzione dolorosa..

È stata rilevata la dipendenza del dolore alla vescica dal periodo dell'anno. Nel periodo autunno-primavera, sono molto più comuni, il che è un segno di una violazione del sistema nervoso. Ciò è dovuto al fatto che le malattie del sistema nervoso centrale sono esacerbate proprio durante queste stagioni..

Prima dell'inizio delle mestruazioni, il dolore si intensifica. Ciò è dovuto a un cambiamento nei livelli ormonali. Lo stesso schema è stato trovato durante la gravidanza..

Sintomi

Un sintomo è il dolore durante la minzione o nella proiezione della vescica. Si verifica senza un'apparente ragione oggettiva.

È difficile riconoscere la cistalgia, poiché i dolori possono essere immaginari, con i quali i medici confondono più spesso.

Una caratteristica è l'isolamento della sindrome del dolore, che non è accompagnato da un aumento della temperatura corporea, un cambiamento negli indicatori dell'analisi generale delle urine e del sangue.

L'unica cosa che si osserva con la cistalgia è la minzione frequente. La quantità aumenta, ma il volume diminuisce.

Questo perché la parete della vescica irritata reagisce a una piccola quantità di urina come se fosse piena.

Se la causa della malattia è un fattore psicologico, la donna soffre di depressione, insoddisfazione sessuale, maggiore sensibilità agli stimoli esterni o maggiore autocritica.

Il fattore psicologico è una ragione problematica per il trattamento, poiché alcuni processi si spostano dal livello della corteccia cerebrale al livello sottocorticale. Per questo motivo, la terapia è difficile.

Se si verifica cistite allergica, i sintomi saranno diversi da quelli batterici e ci sarà un aumento del numero di eosinofili nel sangue.

Diagnostica

La base per la diagnosi di cistalgia dovrebbe essere costituita da test allergologici e consultazione con uno psicoterapeuta.

I metodi diagnostici di scarificazione e applicazione determinano la sensibilità di una donna agli allergeni. La sensibilità ai latticini e ai tessuti sintetici è più comune.

L'esame da parte di uno psicoterapeuta include la psicoanalisi, che aiuterà a determinare i sentimenti del paziente e i problemi interni. È necessario prestare attenzione ai problemi sessuali e all'eccessiva autocritica.

Trattamento

A seconda della causa della cistalgia, è necessario determinare il trattamento etiotropico.
Se il problema è una reazione allergica, l'esposizione all'allergene viene eliminata.

Mostrato l'uso di farmaci desensibilizzanti, che includono "Diazolin", "Claritin", "Diphenhydramine". Questi medicinali aiutano ad alleviare i sintomi della cistite allergica.

Se la completa esclusione del contatto con l'allergene è impossibile, questi farmaci sono prescritti per un uso permanente..

La dose e il numero di dosi giornaliere sono determinati dal medico individualmente per ogni persona..

Le cause psicosomatiche richiedono un aiuto psicoterapeutico, poiché i farmaci fermeranno i sintomi o non mostreranno alcun effetto.

Scopri quale problema psicologico ha portato a questa condizione. Dopo aver determinato, una donna deve rendersi conto di ciò che è un punto importante nell'aiuto di uno psicoterapeuta.
Se riesci a sbarazzarti del problema (ad esempio, aumentare l'autostima o smettere di essere critico nei tuoi confronti), il corso del trattamento è limitato a poche sessioni.

Se il problema è associato a un grave trauma psicologico, la durata del trattamento può superare i 6 mesi.

Prevenzione

La prevenzione della cistalgia è la normalizzazione del background emotivo e la scelta corretta della biancheria intima.
Con uno stato emotivo confortevole, viene prevenuto lo sviluppo di nevrosi, condizioni depressive, che causano la comparsa di minzione dolorosa.

Inoltre, viene impedito lo sviluppo di un gran numero di patologie croniche di altri organi..

La biancheria intima realizzata con tessuti sintetici è spesso la causa della cistalgia allergica..

È consigliabile se la biancheria intima è realizzata con tessuti naturali, ipoallergenici e adatti a tutte le persone.

Cistalgia della vescica

La cistalgia è una patologia urologica comune, a cui le donne in età riproduttiva sono più suscettibili. Questa malattia si basa su cambiamenti infiammatori nello strato sottomucoso della vescica, accompagnati da disfunzione delle sue strutture neuromuscolari. Nella pratica clinica, ci sono diversi nomi per la malattia: disfunzione genitale-vescicolare, nevrosi cistica, sindrome della vescica dolorosa. Con un trattamento improprio o inopportuno, la cistalgia diventa rapidamente cronica e porta a tutti i tipi di complicazioni.

Motivi di sviluppo

Molte malattie di organi e sistemi interni si sviluppano sulla base di un sistema nervoso, la nevrosi della cistifellea non fa eccezione. Lo stress costante, l'eccessiva emotività, il sovraccarico prolungato sono i veri compagni della cistalgia.

Uno dei principali fattori che provocano la comparsa di dolore nell'area della vescica sono i disturbi nel funzionamento del sistema endocrino e la funzione ormonale delle ovaie. Spesso, la cistalgia si sviluppa con la menopausa durante la gravidanza e la pubertà. Una malattia spiacevole si verifica spesso nelle donne con vari tipi di disturbi mestruali.

Spesso, una forte sensibilità della vescica al riempimento si verifica nelle donne con caratteristiche anatomiche congenite del sistema genito-urinario..

È stata stabilita una precisa connessione tra la disfunzione genitale-vescicale e varie malattie degli organi genitali femminili (utero, tube di Falloppio e ovaie). La causa immediata della patologia urologica può essere un disturbo della circolazione sanguigna negli organi pelvici. I processi infiammatori cronici (endometrite, annessite, cervicite, uretrite, ecc.) Possono provocare lo sviluppo della malattia. La cistalgia è comune nelle donne che hanno subito un intervento chirurgico agli organi pelvici. L'interruzione artificiale della gravidanza può fungere da fattore scatenante per lo sviluppo della malattia..

In casi frequenti, la causa dell'insorgenza e della progressione della malattia è la predisposizione del corpo a una varietà di reazioni allergiche. A volte, vari danni e lesioni della mucosa vaginale, comprese le violazioni dell'integrità dell'imene, possono agire come un fattore provocante. Le possibili ragioni per lo sviluppo della nevrosi della vescica includono insoddisfazione sessuale o insoddisfazione con se stessi.

Manifestazioni cliniche

La cistalgia, i cui sintomi possono essere confusi con altri segni di malattie genito-urinarie, porta molto disagio fisico e psicologico al gentil sesso.

Il quadro clinico della cistalgia della vescica urinaria consiste in lamentele dei pazienti su un aumento della frequenza della voglia di urinare, dolore doloroso alla vescica con una quantità minima di urina. In molti casi, sono presenti chiari dolori localizzati nel perineo e nella regione sovrapubica, che si irradiano alla regione lombosacrale.

Quando si svuota la vescica, il dolore diventa intenso, il paziente è costantemente preoccupato per la spiacevole sensazione di una vescica non completamente svuotata.

Le manifestazioni sintomatiche della diagnosi sono generalmente più pronunciate durante il giorno. La malattia cronica della vescica è a lungo termine ed è caratterizzata da periodi di remissione ed esacerbazione. Un gran numero di visite a un medico con denunce di cistalgia si verifica nel periodo autunno-inverno.

Diagnostica cistalgia

Prima di decidere sulla scelta del trattamento per la cistalgia, devi essere sicuro della sua presenza. Per una diagnosi accurata e l'identificazione delle cause della patologia, è necessario contattare un istituto medico. A seconda delle informazioni ricevute dallo specialista durante l'indagine diagnostica del paziente, verranno assegnati i test e gli esami necessari, in base ai risultati dei quali il paziente verrà indirizzato a un medico di profilo ristretto..

La cistalgia viene diagnosticata solo dopo aver escluso altre malattie del sistema urinario, che possono essere accompagnate da una violazione del processo di minzione. Per una diagnosi accurata vengono utilizzati metodi di ricerca di laboratorio, endoscopici e radiologici.

Una caratteristica distintiva della malattia è l'assenza di evidenti cambiamenti patologici negli organi del sistema urinario e nella composizione chimica delle urine. Solo il metodo endoscopico di esame della vescica e dell'uretra può rilevare anomalie nella membrana mucosa del triangolo vescicale e del collo vescicale.

Trattamenti tradizionali

Alcune donne, di fronte ai primi sintomi della cistalgia, che dovrebbe essere trattata solo sotto la supervisione di un medico, cercano di liberarsi da sole del dolore debilitante. Ma l'automedicazione incontrollata senza determinare la causa esatta della malattia può portare a gravi complicazioni..

Il trattamento della cistalgia è un processo piuttosto laborioso ea lungo termine che richiede un approccio integrato e la partecipazione di molti specialisti (urologo, ginecologo, endocrinologo, neurologo). Importante importanza è attribuita alla terapia dei processi infiammatori nei genitali, così come ad altre malattie della sfera genito-urinaria. Se le infezioni urogenitali sono la causa della condizione dolorosa, vengono prescritti antibiotici, farmaci antivirali e antifungini.

Abbastanza spesso, i sintomi dolorosi scompaiono dopo interventi chirurgici, come la rimozione dell'utero miomato, i polipi dell'endometrio dell'utero, le cisti ovariche, l'elettrocoagulazione dell'erosione cervicale, ecc..

Con un disturbo urinario psicosomatico, le donne hanno bisogno dell'aiuto di uno psicologo o neurologo professionista.

Per alleviare i sintomi della sindrome del dolore, vengono prescritti antispastici, analgesici e analgesici. Sono ampiamente utilizzati sedativi, tranquillanti e neurolettici, la cui azione è volta a normalizzare il background psico-emotivo, aumentare la resistenza emotiva del corpo a vari stimoli esterni e mantenere le funzioni del sistema nervoso.

Se vengono rilevati disturbi ormonali, viene eseguito il trattamento con farmaci che contengono ormoni naturali e artificiali (estrogeni e gestageni). Per le donne che devono affrontare la cistalgia nel periodo premenopausale, vengono prescritti farmaci per aiutare a reintegrare la carenza di estriolo endogeno (ormone sessuale femminile).

Quando viene rilevato uno squilibrio ormonale, si consiglia di consolidare la terapia utilizzando tecniche di fisioterapia. Per questo vengono utilizzati elettroforesi, terapia laser, agopuntura, riflesso segmentale o digitopressione. In alcuni casi, viene eseguito anche il blocco della novocaina con corticosteroidi.

In combinazione con i metodi di trattamento tradizionali, vengono prescritti agenti per rafforzare il sistema immunitario, farmaci per ripristinare il sistema genito-urinario.

Una parte integrante del trattamento di successo della cistalgia è la ginnastica correttiva. Aiuta a normalizzare abbastanza bene la circolazione sanguigna nella piccola pelvi. I complessi di esercizi fisici sono selezionati individualmente per ogni paziente.

Una componente importante della terapia complessa è una dieta speciale. La dieta terapeutica per la nevrosi della cistifellea non ha divieti rigidi, ma ha dei limiti: non bisogna lasciarsi trasportare da cibi fritti, salati e dolci, oltre che dall'alcol.

Trattamento con rimedi popolari

Per molti secoli, la medicina tradizionale basata sulle proprietà medicinali delle piante ha accumulato molte ricette per combattere vari disturbi. Con la cistalgia, vari decotti, tè, infusi vengono spesso utilizzati per eliminare la sindrome del dolore, il cui componente principale sono le piante medicinali.

Per questi scopi, le collezioni a base di marshmallow, motherwort, achillea, biancospino, menta, valeriana, melissa, luppolo sono adatte. È utile preparare l'origano, una pianta unica nella sua composizione chimica. Nella medicina popolare, l'origano è chiamato erba femminile, poiché viene utilizzato nel complesso trattamento di molte malattie ginecologiche. Per la minzione dolorosa, i guaritori tradizionali consigliano di utilizzare un'emulsione di semi di canapa schiacciati con acqua o latte. Questa bevanda ha forti proprietà antidolorifiche..

Oltre all'erboristeria, puoi sfruttare l'effetto termico, che è uno dei mezzi più antichi per eliminare il dolore. Come fonte di calore può essere utilizzato un termoforo elettrico o normale in gomma. Le bottiglie di plastica riempite con acqua calda sono adatte anche per le procedure di riscaldamento. Sale riscaldato, cereali o sabbia di fiume pulita in sacchi di tessuto denso funzionano alla grande. La durata della procedura non supera i 20 minuti. Anche i pediluvi caldi sono utili: il sangue è ben distribuito in tutto il corpo, a seguito del quale la sindrome del dolore si attenua gradualmente.

Impacchi caldi di decotti e infusi di piante medicinali come camomilla, celidonia e erba di San Giovanni aiuteranno ad alleviare l'attacco..

Puoi eliminare il disagio e le sensazioni dolorose della cistalgia con una soluzione di soda. Per prepararlo, hai bisogno di 1 cucchiaio. l. bicarbonato di sodio e un bicchiere di acqua calda bollita. Sciogliere la soda in acqua e bere la miscela risultante a piccoli sorsi.

Alla ricerca di un rimedio popolare efficace per la cistalgia, non dimenticare la seta di mais, che contiene un'intera gamma di vitamine e composti medicinali..
I decotti di fibre filamentose che sporgono dalle cime delle pannocchie hanno un effetto positivo sul sistema nervoso, migliorano il sonno notturno, alleviano l'eccitabilità e l'irritabilità eccessive.
I bagni rilassanti sono popolari nella lotta contro le malattie. Non solo hanno un effetto positivo sul funzionamento del sistema nervoso, ma hanno anche un effetto benefico su tutto il corpo. I bagni di conifere, agrumi e lavanda si sono dimostrati efficaci..

Per sbarazzarsi della disfunzione genito-vescicolare o prevenire le ricadute stagionali, è inoltre necessario ricordare che solo osservando uno stile di vita sano si può ottenere il risultato desiderato.

Cistalgia della vescica nelle donne

La cistalgia è una violazione del sistema urinario, in cui compaiono i sintomi del danno alla vescica, mentre la malattia non viene rilevata.

  • Cause di cistalgia
  • Sintomi
  • Trattamento della cistalgia della vescica
  • Rimedi popolari per la cistalgia
  • Conclusione

Il consiglio dell'urologo: “Prima di tutto, vorrei dire che è impossibile usare medicine forti senza prescrizione medica. Aiuta molto bene per la prevenzione delle malattie. Leggi di più "

Cioè, un paziente con cistalgia è preoccupato per il dolore nell'addome inferiore e per i problemi con la minzione, ma durante l'esame non ci sono cambiamenti patologici nelle urine e altri segni del processo infiammatorio.

La cistalgia si verifica più spesso tra le donne in età fertile, soprattutto con patologie croniche degli organi pelvici, disturbi mestruali. Sebbene la patologia non sia un processo infiammatorio, interrompe gravemente la qualità della vita del paziente e richiede un trattamento. Se compaiono sintomi di cistalgia, si consiglia di consultare un medico.

Cause di cistalgia

La cistalgia della vescica nelle donne è una condizione in cui è interessato lo strato neuromuscolare della vescica. Come risultato di cambiamenti patologici, l'organo si gonfia e cessa di funzionare normalmente. Se non trattati, i cambiamenti nella vescica possono diventare irreversibili..

I seguenti motivi possono provocare cistalgia della vescica:

  • Malattie ginecologiche. Queste possono essere varie patologie infiammatorie, ad esempio annessite, endometrite e neoplasie. La cistalgia può essere dovuta all'endometriosi, quando le cellule endometriali entrano nella cavità addominale.
  • Interruzione ormonale, in cui vi è una violazione della produzione di ormoni sessuali. La condizione può verificarsi con la menopausa e sullo sfondo di malattie endocrine. Uno squilibrio degli ormoni porta ad un assottigliamento della parete vescicale.
  • Problemi psicologici, disturbi emotivi e sessuali. In questo caso si parla di cistite psicosomatica. L'insoddisfazione porta all'interruzione dell'innervazione e della circolazione sanguigna negli organi pelvici e alla comparsa di dolore.
  • Reazioni allergiche. In alcuni casi, gli allergeni possono causare gonfiore della vescica.
Un allergologo-immunologo è uno specialista in patologie causate dalla reazione del sistema immunitario agli allergeni. Puoi ottenere consigli da un allergologo e immunologo sul sito web dei nostri partner - Medcanal.

Spesso le donne con vari problemi nella loro vita sessuale affrontano il fenomeno della cistalgia. Tali pazienti non sperimentano un orgasmo, che porta alla congestione nella zona pelvica. Di conseguenza, la circolazione sanguigna nella vescica è compromessa, il che porta a dolore e problemi con la minzione..

Sintomi

La cistalgia nelle donne ha un quadro clinico simile alla malattia infiammatoria pelvica. Il paziente è preoccupato per il dolore addominale inferiore, bruciore e dolore durante la minzione, ritenzione urinaria. Ma non si osservano segni di un processo infiammatorio, come febbre, secrezione dalla vagina e dall'uretra e i cambiamenti nelle urine non sono visibili.

Molto spesso, la cistalgia si manifesta in caso di sovraccarico nervoso, soprattutto nel mezzo della giornata lavorativa. La paziente si sente sopraffatta, una sensazione di bruciore nell'addome inferiore interrompe la qualità della vita e non le consente di lavorare normalmente. Anche la voglia di urinare dà fastidio.

Una caratteristica distintiva della cistalgia sono i sintomi sfocati. I dolori non sono acuti, doloranti, si manifestano e scompaiono da soli durante il giorno. Dopo il riposo, può anche scomparire la spiacevole sensazione di bruciore durante la minzione. La cistalgia peggiora nella stagione fredda, in estate una donna di solito non si preoccupa.

Trattamento della cistalgia della vescica

La cistalgia è una condizione che richiede un trattamento complesso. Prima di tutto, il paziente deve sottoporsi a una serie di misure diagnostiche in modo che il medico possa stabilire la causa della sindrome del dolore. Qui dovrai superare esami delle urine e del sangue, sottoporsi a un'ecografia degli organi pelvici e consultazioni di specialisti ristretti.

Se la cistalgia della vescica è associata a una malattia ginecologica, il primo passo è eliminarla. In questo caso, è indicata la terapia antinfiammatoria, l'intervento chirurgico. Se viene rilevata un'infezione, vengono prescritti antibiotici, ad esempio:

  • Tsifran;
  • Ceftriaxone;
  • Suprax et al.

Con uno squilibrio ormonale, così come durante la menopausa, a una donna viene mostrata una terapia ormonale sostitutiva. Tutti i farmaci vengono selezionati individualmente, a seconda del caso specifico.

Urologo: se vuoi sbarazzarti della cistite in modo che non ritorni, devi solo dissolverla Leggi di più »

La cistalgia associata a problemi psicologici richiede la consultazione di uno psicologo. La paziente ha bisogno di sistemare le sue esperienze, cercare di diventare più calma e cambiare il suo stile di vita in uno più sano. Per la cistalgia, vengono solitamente fornite le seguenti raccomandazioni:

  • stabilire una routine quotidiana, riposare e dormire a sufficienza;
  • evita i conflitti, cerca di essere più tollerante;
  • fare ginnastica, compresa la respirazione;
  • migliorare la vita sessuale;
  • mangiare equilibrato.

Per eliminare i sintomi della cistalgia della vescica, al paziente vengono prescritti farmaci antispastici, antinfiammatori non steroidei e analgesici. Questi fondi includono:

  • No-shpa, Papaverin;
  • Analgin;
  • Spazmalgon;
  • Ibuprofene, naprossene e altri.

L'uso di tali farmaci è indesiderabile se una donna può tollerare il disagio. Devi capire che gli antidolorifici hanno effetti collaterali, quindi è meglio prenderli solo se necessario. Il forte dolore durante l'esacerbazione della cistalgia viene alleviato con il blocco della novocaina.

Rimedi popolari per la cistalgia

Il trattamento della cistalgia della vescica con rimedi popolari viene effettuato solo dopo aver consultato un medico. Il fatto è che la cistalgia non è una malattia separata, ma un complesso di sintomi che suggeriscono una sorta di disturbo nel lavoro del sistema genito-urinario. Se viene eseguita solo la terapia sintomatica, c'è il rischio di perdere di vista una malattia grave e provocare la comparsa di complicanze.

I seguenti rimedi popolari aiuteranno a sbarazzarsi del dolore sullo sfondo della cistalgia:

COSA DICE IL DOTTORE?

Dottore in scienze mediche, dottore onorario della Federazione Russa e membro onorario dell'Accademia delle scienze russa, Anton Vasiliev:

“Curo da molti anni malattie del sistema genito-urinario. Secondo le statistiche del Ministero della Salute, la cistite diventa cronica nel 60% dei casi..

L'errore principale è procrastinare! Prima si inizia il trattamento della cistite, meglio è. Esiste un rimedio consigliato per l'autotrattamento e la prevenzione della cistite a casa, poiché molti pazienti non cercano aiuto per mancanza di tempo o vergogna. Questo è Ureferon. È il più versatile. Non ha componenti sintetiche, il suo effetto è lieve, ma evidente dopo il primo giorno di somministrazione. Allevia l'infiammazione, rafforza le pareti della vescica, la sua membrana mucosa, ripristina l'immunità generale. Si adatta sia alle donne che agli uomini. Per gli uomini, ci sarà anche un piacevole bonus: maggiore potenza. "

Un termoforo per la parte inferiore dell'addome. Questo metodo di trattamento è il più popolare tra le donne ed è abbastanza efficace. Il calore aiuta a migliorare la circolazione e ad alleviare i crampi, riducendo così il dolore. Ma qui devi capire che il riscaldamento è molto pericoloso in caso di malattie infettive. Se riscaldi un'infezione batterica, si verificheranno una grave suppurazione e un ascesso, che è irto di gravi complicazioni, fino alla morte inclusa..

Pertanto, il riscaldamento con cistalgia non viene eseguito con sospetto di cistite, pielonefrite, a temperatura corporea elevata, secrezione dall'uretra o dalla vagina. Se il dolore è grave, le mestruazioni sono in corso o la donna è incinta, il riscaldamento è categoricamente controindicato.

Tè alle erbe. Se la cistalgia è irritante e rende difficile la concentrazione, si consiglia di bere molta tisana calda, soprattutto con la camomilla. Le erbe medicinali leniscono, hanno effetti antinfiammatori e analgesici. Si consiglia di sostituire completamente il tè nero e il caffè con un decotto alle erbe e aggiungere il miele alla bevanda per gusto, non lo zucchero.

Poiché la cistalgia nella maggior parte dei casi è associata a problemi emotivi, la medicina tradizionale suggerisce il trattamento con oli essenziali. Olio di eucalipto, arancia, lavanda, bergamotto, gelsomino può essere aggiunto a un bagno caldo, alle creme per il corpo. L'aromaterapia ti aiuta a rilassarti, calmarti e alleviare i crampi.

Conclusione

Nella moderna urologia e ginecologia, la cistalgia non è considerata una diagnosi separata. Questa condizione è un segno di una malattia che deve essere identificata e trattata. Se una donna è preoccupata per il dolore pelvico stagionale, questa non è affatto la norma. È necessario consultare un ginecologo e un urologo il prima possibile, fare il test e sottoporsi a un esame completo.

Come viene trattata la cistalgia della vescica??

Nella maggior parte delle donne, le malattie del sistema genito-urinario sono associate principalmente a problemi psicologici. Ad esempio, la cistalgia appare per molte ragioni, ma dipende direttamente dallo stress e dalla forte eccitazione emotiva. Il trattamento della cistalgia viene effettuato da urologi a stretto contatto con gli psicologi.

  • Descrizione della cistalgia
  • Fase acuta della cistalgia
  • Cause di cistalgia
  • Sintomi
  • Altri sintomi di cistalgia
  • Diagnostica
  • Trattamento
  • Trattamento farmacologico
  • Metodi tradizionali

Descrizione della cistalgia

Secondo la classificazione internazionale delle malattie ICD-10, la cistalgia ha il codice R39.8.0. Questa è una malattia urologica, che è accompagnata da problemi di minzione, il più delle volte con dolore. La cistalgia è anche chiamata nevrosi della vescica, disfunzione vescicogenitale, nevrosi vescicolare o instabilità della vescica..

La malattia colpisce più comunemente le donne in età attiva tra i 20 ei 50 anni, ma può manifestarsi anche nei bambini e negli uomini, anche se in rari casi. Oggettivamente, non ci sono ragioni per il dolore alla vescica, i test delle urine generali rientrano nei limiti normali, ma i sintomi acuti sono presenti in ogni atto della minzione. Ci sono casi in cui il dolore non dipende dalla deurinazione eseguita.

Fase acuta della cistalgia

L'esacerbazione della malattia si verifica più spesso durante il periodo mestruale, durante la gravidanza o durante la stagione fredda. Ciò è dovuto principalmente a malattie infettive e malattie croniche della sfera ginecologica, nonché problemi di circolazione sanguigna e produzione di ormoni sessuali.

In molti casi, c'è una violazione della circolazione del flusso linfatico. Tutti questi sintomi nella maggior parte dei casi sono di origine neurogena, quando alcuni legami sono interessati nel sistema nervoso centrale o nelle parti periferiche..

Se la cistalgia non viene curata, diventa cronica e le sindromi diventano sempre più intense. Se la situazione peggiora, sono possibili complicazioni neurologiche sotto forma di depressione, ansia, nevrosi, insonnia e apatia. Tutto ciò influisce negativamente sulla qualità della vita di una donna.

Cause di cistalgia

La cistalgia non provoca infiammazioni alla vescica. Inizialmente, la malattia si manifesta a causa di anomalie neurologiche, conflitti protratti, stress e insoddisfazione nella vita sessuale del paziente. Molto spesso, la malattia colpisce pazienti emotivamente instabili con una buona organizzazione mentale..

Lo sviluppo della malattia e la sua diffusione dipendono da fattori sia esterni che interni. Questi includono:

  • gravidanza, menopausa, aborto e altri cambiamenti ormonali;
  • violazione del ciclo mestruale;
  • disfunzione ovarica, malattie autoimmuni e allergiche, vaginiti, cerviciti e altre malattie ginecologiche;
  • ipotermia prolungata, diminuzione delle difese immunitarie dell'organismo, interventi chirurgici sugli organi pelvici, diminuzione del tono dei muscoli pelvici, patologie endocrine;
  • l'uso di piatti piccanti, affumicati e salati;
  • indossare indumenti stretti e stretti.

Le più inclini alla cistalgia sono le donne che conducono uno stile di vita passivo, nonché con anomalie congenite nella struttura del sistema genito-urinario

Sintomi

I sintomi compaiono più spesso durante il giorno durante la minzione, di notte non c'è praticamente alcun disagio. Il sintomo principale della cistalgia è il dolore doloroso di un'intensità piuttosto elevata nell'addome inferiore, così come nella regione pubica durante la deurinazione.

Altri sintomi di cistalgia

Disagio dell'uretra, frequente bisogno di deurinare, sensazione di bruciore durante la minzione, sensazione di non svuotare completamente la vescica, secrezione di urina in piccole porzioni, secrezione involontaria di urina, dolore che si irradia al sacro e alla parte bassa della schiena, la necessità di spingere e sforzare i muscoli per urinare.

Il dolore si verifica non solo durante la minzione, ma senza motivo, così come durante il rapporto. Un'esacerbazione è provocata dall'assunzione di cibi piccanti, alcol, tensione nervosa, shock e problemi al tratto gastrointestinale. Una grave complicanza può essere l'infiammazione nella zona genitale, la rottura delle pareti della vescica, il prolasso delle pareti vaginali e altre malattie sullo sfondo della ritenzione urinaria.

Diagnostica

La diagnosi di cistalgia viene eseguita da un urologo con il coinvolgimento di un neurologo. Prima di tutto, è necessario prima scoprire la storia della paziente, i suoi problemi sessuali, i farmaci ormonali assunti, i precedenti interventi chirurgici sugli organi pelvici, l'aborto, le irregolarità mestruali, ecc. La cistalgia assomiglia spesso alla cistite, quindi è necessario escluderne la presenza prima del trattamento della cistalgia.

Per questo, il medico prescrive i seguenti esami:

  • analisi generale delle urine, analisi delle urine per biochimica, coltura batterica;
  • Ultrasuoni dei reni e della vescica, organi pelvici;
  • RM, TC o radiografia con mezzo di contrasto;
  • esame da parte di un ginecologo qualificato;
  • uretrocistografia e cistoscopia.

Trattamento

Se viene rilevata la cistalgia della vescica, il trattamento viene necessariamente eseguito in un complesso ei farmaci sono prescritti non solo da un urologo e neurologo, ma anche da uno psicoterapeuta. Spesso, si consiglia al paziente di parlare con uno psicologo al fine di ripristinare la stabilità del background emotivo. È necessario trovare la causa principale della malattia, dopo la cui eliminazione il trattamento sarà il più efficace possibile..

Il terapista fornisce raccomandazioni nutrizionali da seguire. In particolare, è necessario escludere cibi piccanti e salati, includere nella dieta più frutta da verdura e verdura, carne magra e pesce, cereali integrali.

Le procedure di fisioterapia sono spesso prescritte dai medici per migliorare l'efficacia del trattamento. Questi includono fonoforesi, massaggi, agopuntura, microcorrenti, balneoterapia, magnetoterapia.

La cistalgia con terapia farmacologica è abbastanza difficile da trattare, ma se segui il complesso consigliato con dieta e attività fisica, combinandole con conversazioni con uno psicologo, puoi ottenere una cura completa. Se ci sono dei problemi nell'attività sessuale, potrebbe valere la pena contattare un sessuologo.

Trattamento farmacologico

Nel trattamento della cistalgia, si distinguono 4 tipi di trattamento, che differiscono nella causa principale della malattia:

No.Informazioni utili
1in caso di fallimento su uno sfondo ormonale, viene utilizzata la terapia ormonale sostitutiva
2con fibromi uterini, viene eseguita la rimozione chirurgica del tumore
3in caso di violazioni del deflusso venoso, è necessaria la chirurgia laparoscopica
4in caso di endometriosi, gli esperti raccomandano la terapia ormonale

Se una donna è in età riproduttiva, quindi con una bassa funzione ovarica, la terapia ormonale di tipo ciclico viene eseguita utilizzando estrogeni e gestageni. Il blocco della novocaina può aumentare l'efficacia degli ormoni. Con la vecchiaia, al paziente vengono prescritti farmaci del gruppo estriolo.

Se la contrattilità della vescica è drasticamente ridotta, prescrive farmaci, la cui azione è volta a migliorare questa funzione. Contro le sindromi dolorose vengono prescritti antispastici come Spazgan.In alcuni casi, i corticosteroidi, il prednisolone vengono utilizzati per le esacerbazioni. Gli esperti raccomandano di assumere vitamine e il terapeuta prescrive antidepressivi, tranquillanti e antipsicotici.

Metodi tradizionali

La medicina tradizionale consiglia tisane alla menta e melissa, ottime per lenire. Saranno utili anche tinture di valeriana, motherwort o luppolo. Vengono presi 100 ml tre volte al giorno per 2-3 settimane. L'origano aiuterà molto nel trattamento della cistalgia, che è molto facile da preparare: un cucchiaio di materiale secco viene versato con un bicchiere di acqua bollente e infuso per un'ora.