Cosa mostrano gli ultrasuoni delle ghiandole surrenali e dei reni: indicazioni su come prepararsi

Le ghiandole surrenali sono uno degli elementi più importanti dell'organo accoppiato che sintetizza i corticosteroidi ed è strettamente adiacente alla regione apicale del rene.

Dal punto di vista anatomico, può essere suddiviso in determinate zone. Il primo conterrà una sostanza corticale che produce aldosteroni, desossicorticosteroni, cortisolo, corticosteroni, cortisone.

La sostanza cerebrale produce adrenalina e norepinefrina. In caso di deviazioni nel lavoro delle ghiandole surrenali, il corpo cessa di adattarsi a varie situazioni create da un forte stress. Il processo di lavoro delle ghiandole surrenali è sotto il controllo del sistema nervoso.

In quali casi è necessario eseguire la diagnostica?

L'ecografia delle ghiandole surrenali e dei reni è prescritta per:

  • diagnosi di patologia;
  • valutare il livello di cambiamenti dalla malattia;
  • controllo del processo di trattamento.

Con l'aiuto di questa procedura, è possibile valutare la necessità di ulteriori esami, per determinare le specifiche successive del corso terapeutico.

Un esame ecografico delle ghiandole surrenali è prescritto per le seguenti indicazioni:

  1. C'è il sospetto della comparsa di neoplasie.
  2. È necessario stabilire le vere cause dell'ipertensione arteriosa.
  3. È necessario determinare i motivi che hanno portato all'aumento del peso corporeo.
  4. Gli organi dovrebbero essere controllati per l'attività iperfunzionale o ipofunzionale..
  5. Vengono identificati i motivi che portano alla sterilità.
  6. Viene identificata la fonte della debolezza del tessuto muscolare.

Con l'aiuto dell'esame ecografico, vengono rilevati tumori, cisti, ematomi, lesioni oncologiche nelle ghiandole e processi infiammatori.

Controindicazioni agli ultrasuoni

La procedura è nota per la sua sicurezza e indolore, viene eseguita quasi senza restrizioni. Ma ci sono ancora diversi fattori che possono creare un divieto alla sua nomina:

  1. Gravidanza. Se diventa necessario eseguire una diagnosi, durante questo periodo vengono utilizzati gli ultrasuoni, che meno di tutti influiscono sulla formazione del feto..
  2. Malattie della pelle. Quando c'è un'infiammazione, diventa un ostacolo per il contatto dei sensori con la pelle del paziente.
  3. Ferite aperte.

Gli esperti ritengono che le donne durante la gravidanza debbano eseguire solo esami di routine. Ma se il rischio per la futura mamma supera il possibile pericolo per il feto in via di sviluppo, il medico può prescrivere un esame ecografico.

Preparazione per la procedura

Il paziente dovrà sottoporsi a un corso preparatorio, il cui compito principale è considerato ridurre la formazione di gas nell'intestino. Espumisan aiuta perfettamente con questo, che deve essere preso per diversi giorni prima dell'esame..

Le diete speciali hanno funzionato bene. Pane nero, birra, cibi fritti e grassi sono esclusi dal loro set. Puoi usare succhi, tè, patate, cereali, frutta o verdura. Non bere grandi quantità di liquidi il giorno della procedura.

Inoltre, in preparazione alla procedura, viene prescritta la donazione di sangue per gli ormoni e viene consultato un endocrinologo. Se il paziente soffre di ipertensione arteriosa, l'intera fase preparatoria per lui consiste in due litri di acqua naturale, che deve essere bevuta prima dell'ecografia.

Quando si esegue un esame ecografico delle ghiandole surrenali, lo specialista presta particolare attenzione ai contorni di questi elementi. In condizioni normali, dovrebbero essere pari. Inoltre, il medico controlla la posizione e le dimensioni, esamina l'uniformità della struttura. Il momento più cruciale dell'ecografia è l'identificazione di nuove formazioni.

Come prepararsi per un'ecografia con farmaci?

Si eseguono microclisteri o si posizionano candele di glicerina. Applicare Picolaps o Guttolax. In pochi giorni si consiglia di iniziare a bere Smecta, Sorbeks, Espumisan. Tutti i pasti devono essere accompagnati da Mezim o Pancreatina.

Condurre ricerche

Il paziente è posto sulla schiena o sullo stomaco, non c'è molta differenza in questo. La regione lombare e il basso ventre dovrebbero essere liberati dalle cose indossate sul corpo. Successivamente, il medico impone una composizione di gel sull'area di proiezione degli organi, con la quale è possibile eseguire lo studio.

Le ghiandole surrenali non vengono visualizzate - cosa significa

Ci sono poche speranze che uno specialista possa vedere le due ghiandole surrenali. Come risulta dalle statistiche, il corpo situato a sinistra può essere visto il cinquanta per cento di cento casi. Si ritiene che la ghiandola surrenale in uno stato sano rimanga invisibile, poiché se parliamo della sua struttura, allora non differisce dalle cellule della cavità retroperitoneale. In una situazione normale, risulta considerare solo l'area della posizione proposta.

Per eseguire la scansione in modo più efficace, il medico consiglia di fare un respiro profondo.

Per esaminare la ghiandola surrenale sinistra, il paziente viene girato a destra e, durante la diagnosi, a destra, a sinistra.

L'ecografia nei bambini viene eseguita nelle seguenti situazioni:

  • c'è il sospetto di anomalie nei reni o nelle ghiandole surrenali;
  • in presenza di una patologia già formata, è necessario chiarire lo stadio di gravità, la comparsa di probabili complicazioni, la diffusione di formazioni focali di natura sorprendente;
  • dopo la ricerca di laboratorio, se ci sono contraddizioni o conclusioni cliniche ambigue;
  • in presenza di sintomi dolorosi.

Cosa mostra l'ecografia delle ghiandole surrenali??

La procedura di ricerca valuta i parametri e la struttura strutturale delle ghiandole surrenali - organi del tipo appaiato situati nella parte superiore dei reni.

I tumori si trovano spesso sulle ghiandole surrenali. Grazie alla TC, è stato possibile scoprire che questo problema è tipico del 5% della popolazione mondiale. Ma è necessario rassicurare che il numero massimo di tali tumori è considerato benigno e non comporta il rischio di sviluppare oncologia.

Ma i tumori sulle ghiandole surrenali possono anche avere un effetto negativo sulle condizioni generali di una persona:

  1. Dopo aver raggiunto una certa dimensione (da quattro a cinque centimetri), il tumore può respingere gli organi adiacenti, interferendo con il loro funzionamento.
  2. Alcuni tumori producono ormoni in eccesso, interrompendo l'intero corpo.
  3. Non dare per scontato che non possano esserci neoplasie maligne. La probabilità di oncologia dipende dalle dimensioni del tumore e questo fatto è stato a lungo dimostrato..

La dimensione normale della ghiandola surrenale

L'esame ecografico deve essere eseguito a risoluzione normale. Quando questo tipo di esame viene eseguito con un semplice esame, le ghiandole surrenali spesso non sono visibili. Va aggiunto che gli organi possono differire per dimensioni. E se la ghiandola surrenale sinistra rimane invisibile nella metà dei casi, la ghiandola surrenale destra viene visualizzata una volta su dieci esami.

Le dimensioni longitudinali delle ghiandole surrenali non devono superare i due o tre centimetri. Quando durante l'ecografia si riscontra un aumento superiore alla dimensione consentita, è imperativo sottoporsi a un controllo aggiuntivo utilizzando MSCT, senza prestare attenzione alla grande esposizione alle radiazioni.

Come sostituire l'ecografia delle ghiandole surrenali?

Oggi, la tomografia computerizzata con mezzo di contrasto endovenoso è popolare. Questo metodo di esame aiuta non solo a determinare chiaramente la struttura degli organi, ma anche a studiarne la struttura interna..

Ma non tutti dovrebbero sottoporsi a una TAC. Secondo gli esperti, non è così innocuo rispetto ai soliti ultrasuoni. Il paziente riesce a ricevere una certa dose di radiazioni e il contrasto iniettato nella vena contiene molto iodio, che interferisce con il normale funzionamento della ghiandola tiroidea per un mese o anche uno e mezzo.

Diagnostica ecografica delle ghiandole surrenali

L'esame ecografico presuppone velocità e un alto contenuto di informazioni, che è molto adatto per lo screening diagnostico. Di solito, insieme all'esame ecografico degli organi retroperitoneali (reni, pancreas), viene eseguita anche l'ecografia delle ghiandole surrenali, che è la fase iniziale nello studio della patologia di queste strutture.

  1. Anatomia surrenale
  2. Indicazioni per la ricerca
  3. Formazione
  4. Com'è
  5. Patologia visualizzata
  6. Decodifica dei risultati ottenuti

Anatomia surrenale

Le ghiandole surrenali sono considerate organi accoppiati del sistema endocrino e si trovano vicino ai poli superiori di entrambi i reni, per cui hanno preso il nome. Nella loro struttura si distinguono gli strati cerebrale e corticale, che sono considerati separatamente ghiandole indipendenti. Oltre al parenchima, si distingue anche una capsula di tessuto connettivo, che fornisce sottili partizioni in profondità nella ghiandola.

Corticale: lo strato esterno delle ghiandole surrenali è costituito da tre zone principali (reticolare, fascio, glomerulare) e sintetizza gli ormoni steroidei:

  • aldosterone;
  • desossicorticosterone, corticosterone;
  • cortisolo e 11-DCS;
  • DHEA solfato, diidroepiandrosterone e androstenedione.

Pertanto, il midollo è responsabile del metabolismo dei minerali e dei lipidi, della regolazione della pressione sanguigna, della funzione gonadica e dell'attività di altri ormoni (ad esempio, catecolamine e glucagone)..

Il midollo è lo strato principale ed è circondato dalla corteccia. A causa di ciò, c'è una sintesi di mediatori dello "stress" - catecolamine (epinefrina e norepinefrina), che hanno un effetto stimolante sul cuore e sui vasi periferici.

Secondo le statistiche mediche, la patologia delle ghiandole surrenali non è comune, tuttavia, una violazione delle loro funzioni porta a gravi patologie e complicazioni:

  • Con una carenza di ormoni surrenali, si possono osservare debolezza, perdita di appetito, malattie gastrointestinali, perdita di peso, ridotta funzione riproduttiva sia nelle donne che negli uomini.
  • L'eccesso, al contrario, porta a obesità, ipertensione arteriosa, impotenza e immunodeficienza, in alcuni casi contribuisce alla comparsa di tumori.

Indicazioni per la ricerca

Le indicazioni per la nomina dell'ecografia delle ghiandole surrenali sono:

  • Grave miastenia grave, o altrimenti - debolezza muscolare.
  • Esclusione dell'ipertensione arteriosa sintomatica con aumento persistente della pressione sanguigna.
  • Variazione del peso corporeo (sia una forte diminuzione che un significativo aumento di peso).
  • Ipotensione cronica.
  • Infertilità maschile e femminile.
  • Disfunzione erettile e impotenza.
  • Sospetto processo neoplastico nel tessuto ghiandolare.
  • Reclami e segni clinici di ipo o iperfunzione delle ghiandole surrenali.
  • Disturbi del ciclo mestruale, sindrome di irsut.
  • Oscuramento irragionevole della pelle, comparsa di smagliature.

Formazione

Negli adulti, nella maggior parte dei casi, le ghiandole surrenali non vengono visualizzate affatto, oppure è piuttosto difficile ottenere la loro immagine dell'eco. Ciò è dovuto al tessuto adiposo sottocutaneo più pronunciato rispetto ai bambini. Inoltre, è quasi impossibile rilevare la ghiandola surrenale sinistra, poiché la bolla di gas dello stomaco interferisce. L'esperienza del diagnostico e la qualità delle apparecchiature utilizzate giocano un ruolo importante..

Al fine di ridurre i rischi di ombreggiamento e la comparsa di artefatti, la preparazione per un'ecografia delle ghiandole surrenali prevede l'adesione a una dieta speciale per diversi giorni (di solito 2-3 giorni). Lo scopo della dieta è ridurre la formazione di gas nell'intestino, pertanto alimenti come piselli, pane di segale, verdure crude, fagioli, bevande gassate, latte, ecc. Vengono rimossi dalla dieta Ai pazienti che soffrono di flatulenza dovrebbe essere prescritto Espumisan, che viene assunto 2 capsule tre volte il giorno prima e il giorno della procedura.

Inoltre, la preparazione per lo studio implica che venga eseguito a stomaco vuoto, quindi l'ultimo pasto dovrebbe essere non più tardi delle 19-20, a condizione che la procedura sia programmata per la mattina. Se l'esame ecografico viene eseguito durante il giorno, sarà sufficiente non fare colazione. Sapendo come prepararsi per un'ecografia delle ghiandole surrenali, puoi aiutare il medico a ottenere un'immagine più chiara e dati affidabili.

Com'è

Quindi, considera come viene eseguita un'ecografia delle ghiandole surrenali. Per cominciare, il paziente si sdraia comodamente sul divano per sé e per il medico. Questo può essere su un fianco, sullo stomaco o sulla schiena. Un sensore speciale - un trasduttore di onde ultrasoniche, è lubrificato con un gel idrofilo. Se il soggetto inizialmente giaceva sulla schiena, il sensore viene installato sullo stomaco a destra - nell'area del fegato, dove puoi trovare il rene destro con la ghiandola surrenale. Le ghiandole vengono visualizzate al meglio da dietro o in posizione laterale quando la sonda è posizionata lungo la linea medio-ascellare. Il medico conduce ricerche su più piani, esegue misurazioni e valuta il flusso sanguigno. Alla fine, tutti i dati vengono inseriti in un protocollo speciale con conclusioni..

Patologia visualizzata

Prescrivendo una tale procedura, il medico curante deve comprendere e sapere chiaramente cosa mostra l'ecografia delle ghiandole surrenali:

  • Iperplasia del tessuto ghiandolare, cioè la trasformazione delle cellule verso il loro aumento sotto l'influenza di una serie di fattori.
  • Processi infiammatori nello spessore della ghiandola surrenale, che possono essere osservati con sepsi, sifilide, malattie autoimmuni e come risultato di emorragia con infezione meningococcica.
  • La presenza di un ematoma. Spesso si verifica a seguito di un forte colpo alla regione lombare.
  • Neoplasia cistica.
  • Formazioni tumorali (feocromocitoma, adenoma, feocromoblastoma, corticosteroma, aldosteroma, androsteroma e metastasi).

Decodifica dei risultati ottenuti

Normalmente, le ghiandole surrenali nell'immagine ecografica sono rappresentate da sottili strutture iperecogene che si trovano nello spessore del tessuto dello spazio retroperitoneale e hanno una sezione trasversale sotto forma di un triangolo o di un numero romano invertito V. Le dimensioni ultrasonografiche normali delle ghiandole surrenali sono le seguenti:

  • la lunghezza di quella sinistra è di 1,5-2,4 cm;
  • la lunghezza di quella di destra è di 1,7-2,7 cm;
  • lo spessore di entrambi è 1,0-1,5 cm.

Ricordiamo che la visualizzazione delle ghiandole surrenali è possibile solo con un esame scrupoloso, tenendo conto dell'utilizzo di un apparato di alta qualità.

La scansione della ghiandola surrenale destra avviene su un piano obliquo o trasversale, che consente di rivelare una sezione della vena cava inferiore, il polo superiore del rene e la ghiandola situata tra di loro. La ghiandola surrenale sinistra è difficile da rilevare, poiché è spesso coperta dall'intestino o dallo stomaco. In ogni caso, lo studio viene eseguito nel piano laterale, dove è importante trovare il polo inferiore della milza e, di conseguenza, il polo superiore del rene. Sono queste strutture che sono il punto di riferimento della ghiandola surrenale sinistra..

Nell'immagine dell'eco, la ghiandola surrenale normale è rappresentata da una formazione iperecogena (rispetto al rene), le cui dimensioni non superano quanto sopra. La sua struttura è omogenea e non contiene inclusioni..

  • Se i fuochi ipoecogeni situati sopra il polo superiore del rene sono chiaramente visualizzati, allora possiamo presumere la presenza di metastasi ematogene o linfogene.
  • Il feocromocitoma si è rivelato ecograficamente come una formazione iperecogena di forma irregolare, con piccole aree anecoiche che corrispondono a emorragie e aree di decadimento tumorale. In particolare, le formazioni tumorali sono rappresentate da formazioni irregolari con ridotta ecogenicità..
  • Le cisti hanno la forma di strutture anecoiche arrotondate con una capsula iperecogena densa e un miglioramento distale ("percorso iperecogeno").
  • Se fosse possibile trovare una formazione chiara con ridotta ecogenicità, che sposta il tessuto normale dell'organo, molto probabilmente stiamo parlando di un ematoma. La storia della malattia e, se necessario, la tomografia computerizzata aiuteranno a determinarlo..

Nonostante la disponibilità e la sicurezza del metodo, l'esame ecografico delle ghiandole surrenali è tutt'altro che informativo e affidabile, soprattutto rispetto a TC o RM.

Cosa mostra l'ecografia delle ghiandole surrenali, come viene eseguita e cosa significa se l'organo non è visibile

Le ghiandole surrenali sono organi legati al sistema endocrino. Si trovano sui reni, secernono ormoni: adrenalina, norepinefrina, testosterone, aldosterone, cortisolo. L'ecografia delle ghiandole surrenali viene eseguita se si sospetta un'endocrinopatia oa scopo profilattico.

Cosa mostra l'ecografia delle ghiandole surrenali?

L'ecografia viene eseguita a scopo diagnostico per cercare i cambiamenti nella struttura anatomica. Indicazioni:

  • l'assunzione della presenza di neoplasie;
  • cercare la causa dell'aumento della pressione sanguigna;
  • cercare la causa dell'infertilità;
  • stabilire le cause dell'obesità;
  • determinazione delle cause dell'eccessiva crescita dei capelli, ingrossamento della voce nelle donne;
  • stabilire le cause della debolezza muscolare;
  • disfunzioni degli organi indagati in passato;
  • cambiamenti nel livello degli ormoni nel sangue.

Guarda un video sull'esame ecografico delle ghiandole surrenali:

Preparazione per la ricerca

Prima di iscriverti a un'ecografia, devi sapere come prepararti correttamente in modo che il risultato sia il più affidabile possibile.

Preparazione per lo studio delle ghiandole surrenali mediante ultrasuoni:

  1. Dieta. 3 giorni prima della data prevista per la diagnostica ecografica, escludere dalla dieta cibi che provocano un'eccessiva formazione di gas (fibre, bevande gassate, alcol, cibi grassi e fritti).
  2. Pulizia intestinale. Svuotare l'intestino naturalmente prima della procedura o con un lassativo in caso di stitichezza.
  3. Fame prima dell'esame. Non mangiare 4 ore prima della procedura.

Si consiglia di consultare un endocrinologo prima di un'ecografia ed essere testati per gli ormoni.

Come vengono eseguiti gli ultrasuoni

La diagnostica ecografica delle ghiandole surrenali viene eseguita per via transaddominale, cioè attraverso la pelle dell'addome. Con gli ultrasuoni, le ghiandole surrenali sane non sono visibili, poiché coincidono nella struttura con lo spazio retroperitoneale. Pertanto, il medico esamina l'area della loro posizione, valuta l'uniformità e la presenza di neoplasie.

È possibile vedere gli organi endocrini sugli ultrasuoni nei bambini, nelle persone magre con una piccola quantità di tessuto adiposo sottocutaneo o con cambiamenti pronunciati.

Durante la diagnosi, la persona è sdraiata sulla schiena. A volte il medico ti chiede di girarti su un fianco o di alzarti in piedi. La procedura è indolore e non richiede più di 15 minuti.

Decodificare i risultati

Alla fine della procedura, il medico emette una conclusione sulla presenza o assenza di modifiche.

Norma

La dimensione delle ghiandole surrenali mediante ultrasuoni è normalmente:

  1. Destra. Lunghezza 10-15 mm; larghezza 3-16 mm; altezza 10–20 mm.
  2. Sinistra. Lunghezza 15-25 mm; larghezza 8-15 mm; altezza 15-25 mm.

La norma dell'ecografia delle ghiandole surrenali implica che non si trovano, o che è visibile solo l'organo destro, l'area di studio (il polo superiore dei reni) non ha formazioni patologiche. Pertanto, quando vedi un record che le ghiandole surrenali non sono visualizzate, significa che questa è la norma e non l'assenza di organi..

A conclusione dell'ecografia, è possibile trovare un record di formazione di ghiandole surrenali ipoecogene o iperecogene. Questo è il motivo per un'ulteriore diagnostica, che include lo studio dello stato ormonale, la diagnostica delle radiazioni (TC, risonanza magnetica, angiografia), se si sospettano patologie gravi - biopsia con esame istologico.

Inoltre, ti invitiamo a vedere come appaiono le ghiandole surrenali sul monitor della macchina ad ultrasuoni:

Deviazioni dalla norma

Dalle condizioni patologiche puoi trovare:

  • Formazioni benigne (adenoma, feocromocitoma) - un ingrossamento dell'organo dovuto a una formazione ipoecogena volumetrica nella proiezione dell'esame, un contorno anche chiaro, a volte possono essere presenti cavità cistiche.
  • Cisti - formazione arrotondata anecoica con contorni lisci, racchiusa in una capsula.
  • Tumore maligno - ingrossamento degli organi dovuto alla formazione di massa ipoecogena con contorni irregolari, forma irregolare e struttura dell'eco eterogenea.
  • Iperplasia surrenale: crescita eccessiva del tessuto corticale, aumento delle dimensioni.
  • Ipoplasia surrenale - sottosviluppo di organi, riduzione delle dimensioni.
  • Segni di infiammazione: sono possibili ingrandimento degli organi, segni di una struttura eterogenea, aumento dell'ecogenicità, aderenze.
  • L'ematoma è un segno di accumulo di sangue associato a una precedente lesione. Sul monitor appare come una formazione di cavità ipo o anecoica omogenea con una spessa capsula iperecogena.

In termini semplici, l'anecogenicità sullo schermo è nera, l'ipoecogenicità è grigio scuro, l'iperecogenicità è bianca o simile..

I segni degli ultrasuoni non sono ancora una diagnosi. Queste sono le conclusioni del medico ecografico sulla natura dei cambiamenti rilevati. La diagnosi finale viene stabilita sulla base dei risultati di una serie di misure diagnostiche:

  • raccolta di reclami e anamnesi;
  • esame di una persona;
  • stato ormonale;
  • studi aggiuntivi (TC, risonanza magnetica, angiografia selettiva);
  • se si sospetta l'oncologia - esame istologico della biopsia.

Controindicazioni

Non ci sono controindicazioni assolute alla diagnostica ecografica. Le controindicazioni relative, cioè quelle che possono complicare la diagnosi, sono:

  • malattie della pelle;
  • lesioni nel punto di contatto del sensore con la pelle;
  • malattia mentale in cui il contatto con una persona è impossibile.

In questi casi, la diagnostica ecografica viene esclusa fino a quando la condizione non si è stabilizzata..

Costo della ricerca

Quanto costerà un esame ecografico delle ghiandole surrenali dipende dalla clinica e dallo scopo dello studio. A Mosca e in altre regioni del paese, la procedura costa da 300-500 rubli, a San Pietroburgo da 400-500 rubli.

Di norma, il prezzo medio varia da 500-1000 rubli.

Inoltre, vedere il rapporto dettagliato sulla diagnostica ecografica:

Hai mai fatto un sondaggio del genere? Cosa c'era nella conclusione? Raccontaci la tua esperienza. Condividi l'articolo con i tuoi amici sui social network. essere sano.

Ecografia delle ghiandole surrenali: indicazioni, controindicazioni, preparazione, tecnica, protocollo

Le ghiandole surrenali sono le ghiandole endocrine responsabili di vari processi della vita umana a causa della sintesi di sostanze speciali, ormoni. Al minimo sospetto di disfunzione di questi organi, il medico prescrive un'ecografia delle ghiandole surrenali. Molto spesso, la ghiandola surrenale viene esaminata contemporaneamente alla scansione renale..

Ecografia delle ghiandole surrenali: cosa mostra, preparazione per lo studio, dimensioni normali

L'ecografia viene eseguita a scopo diagnostico per cercare i cambiamenti nella struttura anatomica. Indicazioni:

  • l'assunzione della presenza di neoplasie;
  • cercare la causa dell'aumento della pressione sanguigna;
  • cercare la causa dell'infertilità;
  • stabilire le cause dell'obesità;
  • determinazione delle cause dell'eccessiva crescita dei capelli, ingrossamento della voce nelle donne;
  • stabilire le cause della debolezza muscolare;
  • disfunzioni degli organi indagati in passato;
  • cambiamenti nel livello degli ormoni nel sangue.

Procedura ad ultrasuoni

L'ecografia dello spazio retroperitoneale oggi è uno dei metodi più convenienti per diagnosticare la patologia renale e surrenale. L'esame dei vasi, del pancreas e dell'intestino è incluso nello studio degli organi addominali, tuttavia, per motivi urgenti, è possibile eseguire l'ecografia di qualsiasi struttura, la patologia di cui sospetta il medico, fino ai tessuti molli della regione lombare se si sospetta un ematoma. Il retroperitoneo viene esaminato per le seguenti indicazioni:

  • Esame del sistema urinario: sindrome del dolore;
  • cambiamenti nei test delle urine;
  • violazione della minzione;
  • aumento della pressione;
  • processi infiammatori;
  • lesione;
  • Esame dell'aorta addominale:
      sospetto aneurisma;
  • indebolimento del polso sulle navi del Great Dane;
  • Studio delle ghiandole surrenali:
      sospetto di un tumore;
  • segni di patologia endocrina.

    Ecografia delle ghiandole surrenali: caratteristiche della procedura, indicazioni, tecnica, interpretazione dei risultati

    L'elenco delle indicazioni per l'ecografia delle ghiandole surrenali è molto ampio. Prima di tutto, è necessaria la scansione delle ghiandole endocrine con evidenti segni di malattia o lesione:

    • un tumore nelle ghiandole surrenali (rilevato dalla palpazione);
    • emorragia interna nell'area corrispondente;
    • trauma addominale di qualsiasi natura.

    In questo caso, deve essere eseguita un'ecografia simultanea dei reni e delle ghiandole surrenali. Questi organi sono molto vicini e solo gli ultrasuoni possono determinare quale luogo è stato danneggiato..

    Poiché le ghiandole surrenali sono ghiandole endocrine, è necessario prescrivere una scansione per eventuali segni di squilibrio ormonale. Questi possono essere test di laboratorio scadenti (incluso un livello di zucchero nel sangue alto), così come sintomi specifici:

    • debolezza e sonnolenza costanti;
    • picchi di pressione irragionevoli;
    • un forte aumento di peso (e la comparsa di smagliature sulla pelle);
    • ciclo mensile irregolare;
    • infertilità femminile;
    • debolezza muscolare;
    • aumento della pigmentazione della pelle e dell'acne;
    • costante sensazione di sete;
    • minzione frequente;
    • disturbi nervosi (attacchi di panico, ansia), ecc..

    Nell'area in cui si trovano i reni, ci sono importanti organi del sistema endocrino: le ghiandole surrenali. Se si riscontrano sintomi sospetti, è necessario sottoporsi a una procedura di esame utilizzando un'ecografia delle ghiandole surrenali. Le caratteristiche di questo metodo diagnostico dovrebbero essere considerate in modo più dettagliato..

    La ragione dell'esame sono condizioni e sintomi che indicano possibili violazioni nel lavoro di questi organi.

    Sono responsabili della produzione di ormoni del gruppo dei corticosteroidi, importanti per il corpo, aldosterone, androgeni, adrenalina e norepinefrina, ecc. In presenza di deviazioni, si verificano cambiamenti nello stato del corpo, fino a segni esterni.

    In questo caso, viene eseguito un esame del sangue per gli ormoni e viene eseguita un'ecografia delle ghiandole surrenali. Pertanto, le indicazioni per un esame ecografico sono:

    • obesità;
    • debolezza muscolare;
    • fatica cronica;
    • pigmentazione sulla pelle;
    • formazione di smagliature;
    • deviazioni dalla norma degli indicatori della pressione sanguigna;
    • trauma addominale;
    • rilevamento di disfunzione delle ghiandole (insufficienza ormonale);
    • peli della prima infanzia sulle ascelle e sul pube;
    • acne abbondante;
    • mestruazioni precoci o, al contrario, tardive;
    • sospetto di infiammazione o processo tumorale;
    • inibizione della crescita nei bambini;
    • infertilità nelle donne.

    Per una diagnosi accurata, è necessario condurre un esame completo.

    L'ecografia è una procedura diagnostica economica e sicura. Tuttavia, ci sono alcune limitazioni. L'ecografia delle ghiandole surrenali è controindicata in questi casi:

    • gravidanza;
    • danno alla pelle;
    • malattie della pelle con localizzazione del fuoco nell'area esaminata.

    La presenza di difetti della pelle rende difficile il contatto del sensore a ultrasuoni con il corpo del paziente; il gel non deve poter entrare nella zona infiammata. Inoltre, il processo patologico può distorcere il quadro diagnostico..

    Si raccomanda di evitare esami ecografici non programmati durante la gravidanza. Tuttavia, per alcune donne, i rischi per la sua salute e per il nascituro sono molto più alti se non affrontati. In questo caso, fanno un'ecografia.

    Se si osserva la frequenza tra tali studi, i danni al feto sono ridotti al minimo.

    È necessario prepararsi in anticipo per qualsiasi visita dal dottore. Ciò faciliterà notevolmente e velocizzerà l'iter diagnostico e, inoltre, aumenterà l'affidabilità dei risultati ottenuti. Non ci sono particolari difficoltà nella preparazione all'esame. La procedura è molto simile alle istruzioni standard per la preparazione di un esame hardware degli organi addominali.

    • Alcuni giorni prima della procedura, è necessario passare a una dieta speciale. Riduce la produzione di gas nell'intestino e migliora la visibilità nell'area delle ghiandole. I seguenti alimenti sono temporaneamente esclusi dalla dieta: legumi, cavoli, cibi grassi e fritti, dolci, pasticcini, alcol e bevande gassate. La base del menu dovrebbe essere cereali, pasta di grano duro, carne magra e pesce. Scegli frutta e verdura che non provocano gas e flatulenza..
    • Prima di andare in ospedale, devi prendere un lassativo o fare un clistere purificante per svuotare l'intestino. È ottimale eseguire la procedura la sera prima di visitare un medico.
    • La cena dell'ultima sera dovrebbe essere il più leggera possibile. Al mattino è vietato mangiare, lo stomaco deve essere vuoto. Prima di eseguire un'ecografia delle ghiandole surrenali, è imperativo consultare un endocrinologo e superare tutti i test necessari per controllare il livello degli ormoni nel sangue.

    Metodologia

    La procedura è la seguente. È necessario liberare l'area esaminata (addome e parte bassa della schiena) dagli indumenti e prendere posizione secondo le istruzioni del diagnostico. Uno speciale gel viene applicato al corpo del paziente per migliorare lo scorrimento della testa del sensore sul corpo e per potenziare la conduzione del segnale ultrasonico.

    L'ecografia delle ghiandole surrenali non è sempre in grado di mostrare direttamente gli organi stessi. L'accesso a loro è molto difficile, quindi la procedura viene eseguita non solo in posizione supina (sulla schiena, sullo stomaco o sul lato), ma anche in posizione eretta..

    Innanzitutto, viene effettuato un esame sul lato destro in posizione frontale, poiché è molto più facile visualizzare l'area della ghiandola surrenale. Nell'immagine di scansione, è necessario trovare la vena cava inferiore, il lobo destro del fegato e il rene destro. Tra di loro nel triangolo formato c'è la ghiandola surrenale.

    A sinistra, l'esame viene eseguito in posizione laterale, è necessario concentrarsi sul rene sinistro e sull'aorta addominale.

    Sullo schermo del monitor, il medico cerca formazioni patologiche nell'area nella parte superiore dei reni, dove si trovano ghiandole di piccole dimensioni con ecogenicità omogenea.

    Durante l'ecografia delle ghiandole surrenali si trova quasi sempre l'organo destro (90% dei casi). A sinistra, è più difficile considerare la posizione della ghiandola: il successo si osserva solo in ogni seconda situazione.

    I pazienti magri e i bambini hanno maggiori probabilità di avere successo.

    La decodifica dei risultati si basa sull'identificazione dei confini della posizione degli organi esaminati. Se non sono stati trovati, questa è anche la norma. Le deviazioni nel livello di ecogenicità indicano patologia.

    Se, durante un'ecografia delle ghiandole surrenali, le ghiandole sono ancora riuscite a essere considerate, la loro dimensione non dovrebbe andare oltre il range normale:

    • Lato destro - lunghezza 10-15 mm, altezza 10-20 mm, larghezza - 3-16 mm, a forma di triangolo.
    • Lato sinistro - lunghezza 15-25 mm, altezza 14-24 mm, larghezza - 8-15 mm, ha una forma a mezzaluna.

    Inoltre, l'ecografia delle ghiandole surrenali normalmente non mostra inclusioni estranee o anomalie nella struttura delle ghiandole su entrambi i lati..

    Una chiara visualizzazione delle ghiandole surrenali con ecogenicità diversa dai tessuti circostanti, eccesso eccessivo delle norme in relazione alle dimensioni sono segni di patologia. È più probabile che si riscontrino deviazioni nelle donne. Alcune malattie sono di natura congenita, cioè si formano durante lo sviluppo intrauterino. L'ansia può causare una grave tossicosi nella futura mamma.

    • Processo infiammatorio. Differisce in ecogenicità, può essere accompagnato da sensazioni spiacevoli in caso di danni a tessuti e organi vicini.
    • Iperplasia. Un aumento delle dimensioni delle ghiandole, che è accompagnato dalla loro iperfunzione.
    • Ematoma. La conseguenza di un infortunio spesso subito alla nascita.
    • Cisti. Non mostra sintomi, si forma durante lo sviluppo intrauterino. Questa è una patologia piuttosto rara..
    • Tumore. L'ecografia mostra solo grandi formazioni tumorali (più di 20 mm). Il tumore influenza la funzione ormonale delle ghiandole surrenali, può spremere gli organi adiacenti e causare disagio, nonché interruzioni nel loro lavoro. Le neoplasie benigne (aldosteroma, adenoma) vengono diagnosticate più spesso, tumori di grandi dimensioni possono indicare lo sviluppo di un processo oncologico. Il feocrocitoma può appartenere a entrambe le categorie di patogenicità.

    In presenza di sintomi caratteristici di interruzione del sistema endocrino, è necessario condurre un esame del sangue completo, in particolare per gli ormoni. Potrebbe essere necessaria l'ecografia della tiroide.

    Poiché l'ecografia delle ghiandole surrenali non fornisce sempre tutti i dati necessari per il medico, possono essere prescritti altri metodi diagnostici hardware:

    • Angiografia selettiva: attraverso l'introduzione di un mezzo di contrasto e l'uso di apparecchiature a raggi X, è possibile esaminare l'intensità dell'afflusso di sangue alle ghiandole surrenali e ai tessuti adiacenti. Un metodo efficace per identificare focolai di infiammazione e neoplasie.
    • Tomografia. La tomografia computerizzata è spesso prescritta, poiché questo metodo è più conveniente della PET e ha meno controindicazioni rispetto alla risonanza magnetica. Grazie alla tomografia, è possibile esaminare lo stato non solo delle ghiandole surrenali, ma anche degli organi e dei tessuti adiacenti, per rivelare i minimi cambiamenti nella loro struttura e gli esatti confini del processo patologico.
    • Quando viene rilevato un tumore per determinarne la natura, vengono prescritte una biopsia di aspirazione e un'analisi istologica del materiale. Una diagnosi tempestiva evita complicazioni e aiuta a combattere efficacemente le malattie!

    Non ci sono controindicazioni assolute alla diagnostica ecografica. Le controindicazioni relative, cioè quelle che possono complicare la diagnosi, sono:

    • malattie della pelle;
    • lesioni nel punto di contatto del sensore con la pelle;
    • malattia mentale in cui il contatto con una persona è impossibile.

    In questi casi, la diagnostica ecografica viene esclusa fino a quando la condizione non si è stabilizzata..

    Il paziente necessita di una preparazione speciale per l'ecografia delle ghiandole surrenali

    Le ghiandole surrenali appartengono agli organi accoppiati del corpo umano. Di solito, questi organi non vengono esaminati separatamente, allo stesso tempo viene eseguita un'ecografia dei reni. Poiché entrambi questi organi si trovano uno accanto all'altro, è spesso abbastanza difficile determinare il luogo in cui sono localizzate le sensazioni di dolore..

    L'ecografia di queste ghiandole è prescritta non solo allo scopo di identificare accuratamente la diagnosi. A volte viene eseguito un esame per determinare come sta andando il processo di guarigione e quanto è stato efficace il trattamento prescritto. Quindi, se viene rilevata un'infiammazione, può toccare altri organi. L'ecografia consente di determinare l'area coperta dal processo patologico.

    Innanzitutto, con un'ecografia, il medico valuta come si trovano le ghiandole, se i loro confini hanno contorni chiari, quanto sono sviluppati gli organi e se hanno anomalie congenite o neoplasie.

    Esistono numerosi prerequisiti per condurre gli ultrasuoni di queste ghiandole. Prima di tutto, questo è un cambiamento da parte della pelle. La pelle diventa più scura in alcune zone. Un altro sintomo allarmante è l'aumento del peso corporeo senza una ragione apparente..

    Negli uomini, i problemi alle ghiandole surrenali possono manifestarsi con una diminuzione della potenza. Nelle donne, questi problemi sono accompagnati dalla crescita dei peli del corpo. L'incapacità di avere figli può anche essere indirettamente correlata alla patologia di queste ghiandole. Le smagliature sulla pelle di solito compaiono nelle donne in gravidanza, ma se vengono trovate senza motivo, c'è una ragione per esaminare le ghiandole. Prima di eseguire la procedura, è necessario prepararsi appositamente per questo..

    Preparazione per la ricerca

    Prima di iscriverti a un'ecografia, devi sapere come prepararti correttamente in modo che il risultato sia il più affidabile possibile.

    Preparazione per lo studio delle ghiandole surrenali mediante ultrasuoni:

    1. Dieta. 3 giorni prima della data prevista per la diagnostica ecografica, escludere dalla dieta cibi che provocano un'eccessiva formazione di gas (fibre, bevande gassate, alcol, cibi grassi e fritti).
    2. Pulizia intestinale. Svuotare l'intestino naturalmente prima della procedura o con un lassativo in caso di stitichezza.
    3. Fame prima dell'esame. Non mangiare 4 ore prima della procedura.

    Si consiglia di consultare un endocrinologo prima di un'ecografia ed essere testati per gli ormoni.

    Come vengono eseguiti gli ultrasuoni

    La diagnostica ecografica delle ghiandole surrenali viene eseguita per via transaddominale, cioè attraverso la pelle dell'addome. Con gli ultrasuoni, le ghiandole surrenali sane non sono visibili, poiché coincidono nella struttura con lo spazio retroperitoneale. Pertanto, il medico esamina l'area della loro posizione, valuta l'uniformità e la presenza di neoplasie.

    È possibile vedere gli organi endocrini sugli ultrasuoni nei bambini, nelle persone magre con una piccola quantità di tessuto adiposo sottocutaneo o con cambiamenti pronunciati.

    La preparazione per l'ecografia surrenale è semplice e richiede uno sforzo minimo da parte del paziente. La condizione più importante è eseguire una scansione a stomaco vuoto. L'opzione migliore è programmare la procedura al mattino e il giorno prima è facile cenare alle 19-20 ore.

    La preparazione include la pulizia dell'intestino prima degli ultrasuoni, anche questo dovrà essere curato in anticipo. Se il paziente soffre periodicamente di stitichezza, puoi prendere un lassativo il giorno prima (dopo cena!) Oppure fare un micro clistere.

    Una piccola dieta purificante può aiutare a sbarazzarsi di gas e gonfiore. La preparazione dovrebbe iniziare 3-4 giorni prima dell'esame. A questo punto, dovrai rivedere attentamente la dieta. I seguenti prodotti sono vietati:

    • pane nero e pasticceria dolce;
    • dolci di fabbrica;
    • legumi (piselli, fagioli, lenticchie);
    • cavolo fresco;
    • frutta (soprattutto mele e uva);
    • bevande gassate.

    Non è necessaria la preparazione della vescica prima dell'ecografia delle ghiandole surrenali (ciò è necessario solo in caso di scansione simultanea dei reni, delle ghiandole surrenali e della vescica). Il giorno dell'ecografia stessa, puoi bere qualsiasi bevanda, la cosa principale è non gassata.

    Controindicazioni

    Lo screening ecografico nella medicina moderna è giustamente considerato uno dei metodi più sicuri per effettuare varie diagnosi. Tuttavia, anche questa procedura presenta alcune controindicazioni per l'attuazione, o per essere più precisi, alcune limitazioni dovute a caratteristiche individuali.

    La procedura non viene eseguita se sono presenti infiammazioni, malattie o ferite sulla pelle. Fonte: zdravlab.com

    Non è consigliabile eseguire un'ecografia delle ghiandole surrenali per le donne durante il periodo di gravidanza. Se la procedura è estremamente necessaria, viene eseguita con un'esposizione ecografica minima. Inoltre, la manipolazione è vietata in presenza di malattie della pelle e delle ferite, poiché il sensore non può entrare in stretto contatto con il derma ei dati ottenuti potrebbero essere imprecisi.

    Quali patologie può rivelare un'ecografia delle ghiandole surrenali??

    L'ecografia simultanea dei reni e delle ghiandole surrenali, anche per uno specialista esperto, è spesso un problema. In effetti, a causa delle peculiarità della posizione di queste ghiandole, è molto difficile vederle. Pertanto, un esame così specifico come un'ecografia delle ghiandole surrenali viene eseguito al meglio in cliniche a pagamento, con le attrezzature più recenti e con un medico di fiducia.

    Ma anche in questo caso, il paziente non sarà assicurato contro i risultati ecografici non riusciti. A volte le ghiandole endocrine sul monitor sono quasi impossibili da riconoscere: si fondono completamente con il tessuto retroperitoneale circostante. Questa caratteristica è la norma, ma vale la pena notare che un tale "imbarazzo" accade abbastanza raramente.

    L'ecografia dei reni e delle ghiandole surrenali viene eseguita secondo lo stesso schema: con il metodo dell'ecografia transaddominale (esterna).

    Il paziente si spoglia sopra la vita, libera l'addome e la parte bassa della schiena e il medico esamina a turno ogni organo. La procedura ha alcune caratteristiche:

    • È più facile riconoscere la ghiandola surrenale giusta con l'aiuto degli ultrasuoni, quindi iniziano sempre con essa. La ghiandola destra viene scansionata quando il paziente giace sul lato sinistro. Fai un respiro profondo durante l'ecografia.
    • La ghiandola sinistra è vista da due angoli: dal retro e dal lato sinistro (il paziente giace a destra).
    • Se necessario, il medico può chiedere al paziente di alzarsi o alzarsi leggermente, cambiare la postura per migliorare l'angolo di visione.

    Dopo la procedura (e dura solo 20-25 minuti), il medico prepara una trascrizione, un protocollo ecografico delle ghiandole surrenali. Il documento rileva i seguenti parametri delle ghiandole endocrine:

    • dimensioni (la norma è di 2-7 cm di lunghezza, 1,5-4 cm di larghezza);
    • struttura;
    • forma (normalmente - mezzaluna o triangolare);
    • presenza / assenza di neoplasie patologiche;
    • caratteristiche delle neoplasie (se rilevate).

    L'esame ecografico - a causa della specificità del metodo ecografico stesso e delle caratteristiche anatomiche delle ghiandole - può riconoscere solo alcuni cambiamenti negli organi. Prima di tutto, è la loro dimensione, posizione, presenza di tumori. Tuttavia, questi dati, combinati con i test di laboratorio, sono sufficienti per determinare la causa esatta della disfunzione surrenale..

    Tra le patologie delle ghiandole surrenali che si possono osservare con un'ecografia:

    • iperplasia - proliferazione dei tessuti senza cambiamenti nella forma della ghiandola (solitamente congenita);
    • infiammazione ed ematoma;
    • tumori - benigni e maligni;
    • cisti (rare anomalie congenite).

    L'ecografia delle ghiandole surrenali è una delle procedure diagnostiche più importanti per determinare le cause dei disturbi ormonali nel corpo e delle malattie degli organi stessi. Spesso si consiglia la scansione simultanea dei reni e delle ghiandole surrenali, la preparazione per queste procedure è la stessa.

    Tecnica di esecuzione

    Il giorno stabilito ad una certa ora, poco prima dello screening, il paziente deve arrivare in clinica, dove ha deciso di fare un'ecografia delle ghiandole surrenali. Durante la manipolazione, una persona può cambiare la posizione del suo corpo: prima è sulla schiena, poi sul fianco, quindi il medico consiglierà di alzarsi in piedi per un po '.

    Il busto del corpo deve essere completamente esposto, cioè togliersi i vestiti in modo che non interferiscano con la procedura. A seconda di quale zona verrà studiata, il diagnostico applicherà uno speciale gel conduttivo a quell'area, che aiuta a passare meglio l'onda ultrasonica e visualizzare l'organo.

    Il principio di eseguire l'ecografia delle ghiandole surrenali. Fonte: uziprosto.ru

    Alcuni pazienti possono sentire che le ghiandole surrenali non vengono visualizzate con gli ultrasuoni. Ciò che questo significa è noto solo al medico. Va detto che non è sempre possibile identificare un organo appaiato durante lo screening. La probabilità di visualizzarlo a destra è del 90% e a sinistra solo del 50%. Se le ghiandole surrenali non vengono visualizzate, sono sane e strutturalmente simili al tessuto retroperitoneale, quindi è visibile solo l'area in cui si trovano.

    Consideriamo più in dettaglio l'algoritmo di come viene eseguita un'ecografia delle ghiandole surrenali:

    • Inizialmente, sul lato destro, lo specialista determina il rene, il lobo destro del fegato e la vena cava inferiore;
    • Nella zona dove si trovano i punti estremi dei tre organi è localizzata la ghiandola surrenale (a destra);
    • Per poterlo esaminare in dettaglio, il paziente deve fare un respiro abbastanza profondo;
    • Successivamente, iniziano a valutare la ghiandola surrenale sinistra, per la quale il paziente viene spostato sul lato destro;
    • In questa posizione si vede meglio l'organo, tranne quello di destra. Gradazione migliore tramite approccio anteriore.

    Quando le ghiandole surrenali non si trovano, cosa significa è meglio chiedere al medico che sta eseguendo la procedura. Ma se l'organo non ha lesioni, sarà impossibile distinguerlo nelle strutture. Tuttavia, durante l'infanzia, così come nei giovani con un tipo di corpo astenico, è ancora possibile identificare le ghiandole. Per una diagnosi accurata, viene quasi sempre prescritta un'angiografia selettiva aggiuntiva.

    Decodificare i risultati

    Alla fine della procedura, il medico emette una conclusione sulla presenza o assenza di modifiche.

    La dimensione delle ghiandole surrenali mediante ultrasuoni è normalmente:

    1. Destra. Lunghezza 10-15 mm; larghezza 3-16 mm; altezza 10–20 mm.
    2. Sinistra. Lunghezza 15-25 mm; larghezza 8-15 mm; altezza 15-25 mm.

    La norma dell'ecografia delle ghiandole surrenali implica che non si trovano, o che è visibile solo l'organo destro, l'area di studio (il polo superiore dei reni) non ha formazioni patologiche. Pertanto, quando vedi un record che le ghiandole surrenali non sono visualizzate, significa che questa è la norma e non l'assenza di organi..

    A conclusione dell'ecografia, è possibile trovare un record di formazione di ghiandole surrenali ipoecogene o iperecogene. Questo è il motivo per un'ulteriore diagnostica, che include lo studio dello stato ormonale, la diagnostica delle radiazioni (TC, risonanza magnetica, angiografia), se si sospettano patologie gravi - biopsia con esame istologico.

    Deviazioni dalla norma

    Dalle condizioni patologiche puoi trovare:

    • Formazioni benigne (adenoma, feocromocitoma) - un ingrossamento dell'organo dovuto a una formazione ipoecogena volumetrica nella proiezione dell'esame, un contorno anche chiaro, a volte possono essere presenti cavità cistiche.
    • Cisti - formazione arrotondata anecoica con contorni lisci, racchiusa in una capsula.
    • Tumore maligno - ingrossamento degli organi dovuto alla formazione di massa ipoecogena con contorni irregolari, forma irregolare e struttura dell'eco eterogenea.
    • Iperplasia surrenale: crescita eccessiva del tessuto corticale, aumento delle dimensioni.
    • Ipoplasia surrenale - sottosviluppo di organi, riduzione delle dimensioni.
    • Segni di infiammazione: sono possibili ingrandimento degli organi, segni di una struttura eterogenea, aumento dell'ecogenicità, aderenze.
    • L'ematoma è un segno di accumulo di sangue associato a una precedente lesione. Sul monitor appare come una formazione di cavità ipo o anecoica omogenea con una spessa capsula iperecogena.

    I segni degli ultrasuoni non sono ancora una diagnosi. Queste sono le conclusioni del medico ecografico sulla natura dei cambiamenti rilevati. La diagnosi finale viene stabilita sulla base dei risultati di una serie di misure diagnostiche:

    • raccolta di reclami e anamnesi;
    • esame di una persona;
    • stato ormonale;
    • studi aggiuntivi (TC, risonanza magnetica, angiografia selettiva);
    • se si sospetta l'oncologia - esame istologico della biopsia.

    Come prepararsi adeguatamente?

    La preparazione per un'ecografia delle ghiandole surrenali include i seguenti punti:

    • Dovresti prepararti in pochi giorni, o meglio, devi seguire una dieta in tre giorni. È necessario escludere dalla dieta cibi che causano flatulenza, questo può includere bevande gassate, birra, pane di segale, cibi grassi e fritti. È consentito l'uso di succhi, tè, patate, cereali, verdura e frutta.
    • Come prepararsi per un'ecografia delle ghiandole surrenali la sera prima? È necessario bere un lassativo per sbarazzarsi di scorie in eccesso.
    • È meglio eseguire la procedura a stomaco vuoto o due o tre ore dopo un pasto..
    • Come preparazione aggiuntiva prima di un'ecografia, puoi donare il sangue per gli ormoni.
    • Prima della procedura, è importante venire per un consulto con un endocrinologo.
    • Con l'ipertensione arteriosa, la preparazione consiste nell'uso di due litri di acqua naturale.

    Se una delle ghiandole surrenali non viene visualizzata, lo studio deve essere ripetuto.


    Le ghiandole surrenali svolgono un ruolo fondamentale nel funzionamento del corpo e la loro violazione può portare a gravi problemi come infertilità e obesità

    Se parliamo di preparazione per un'ecografia dei reni e delle ghiandole surrenali, allora si espande un po '. Puoi mangiare da otto a dodici ore prima dell'esame. Inoltre, non dovrebbe esserci gas nell'intestino affinché il medico possa vedere meglio i reni. Per fare questo, dopo l'ultimo pasto, puoi prendere carbone attivo..

    Le ghiandole surrenali non vengono visualizzate agli ultrasuoni: cosa significa e per quali condizioni sono tipiche

    Le piccole ghiandole endocrine accoppiate delle ghiandole surrenali, che normalmente non superano i 2 cm di diametro, svolgono un ruolo enorme nella regolazione dei processi metabolici nel corpo. Se sospetti lo sviluppo di violazioni, vengono prescritti diversi metodi di ricerca, inclusi gli ultrasuoni.

    Ma a volte la ghiandola surrenale non viene visualizzata, cosa significa?

    1. Caratteristiche anatomiche delle ghiandole surrenali
    2. In quali casi è necessario eseguire la diagnostica
    3. Cosa mostra l'ecografia delle ghiandole surrenali?
    4. La dimensione normale della ghiandola surrenale
    5. Quali patologie sono le ghiandole surrenali non visualizzate?
    6. Video utile
    7. Brevemente sui metodi di trattamento

    Caratteristiche anatomiche delle ghiandole surrenali

    Le ghiandole surrenali si trovano nello spazio retroperitoneale appena sotto il diaframma. Nonostante abbiano una struttura complessa e durante l'esame patomorfologico distinguano tra gli strati cerebrali e corticali, è piuttosto difficile vederli con la diagnostica ecografica. Ciò è dovuto al fatto che la densità del tessuto surrenale è paragonabile al tessuto adiposo dello spazio retroperitoneale..

    Normalmente, si trovano a livello di 11-12 della vertebra toracica, quindi le costole, i processi spinosi delle vertebre e uno strato denso di muscoli interferiscono con la penetrazione degli ultrasuoni dalla schiena. Di fronte, anche con una buona preparazione intestinale, la ghiandola surrenale sinistra non viene visualizzata agli ultrasuoni; questo accade perché l'aria di solito rimane nel colon. Non è determinato nella metà dei pazienti, mentre quello destro è visibile nel 90% dei pazienti..

    La ghiandola surrenale destra è circondata da strutture che trasmettono bene gli ultrasuoni. Viene visualizzato nell'area triangolare formata dal rene, dal lobo destro del fegato e dalla vena cava inferiore. Le migliori immagini delle ghiandole surrenali possono essere ottenute da viste laterali, lungo la linea mediana e la linea ascellare anteriore. Per una migliore visualizzazione, i pazienti vengono esaminati su un fianco e viene chiesto di fare un respiro profondo durante l'esame..

    In quali casi è necessario eseguire la diagnostica

    Viene prescritta un'ecografia delle ghiandole surrenali per identificare alcune malattie e patologie:

    • iperplasia, che spesso causa infertilità endocrina;
    • i tumori, per lo più benigni (adenoma, aldosteroma), crescono lentamente, causano cambiamenti nei livelli ormonali, ma con grandi formazioni si può sospettare il cancro;
    • un processo infiammatorio, solitamente associato a infezioni (sifilide), provoca un fallimento della funzione, una diminuzione della produzione di sostanze ormonali;
    • traumi, formazione di ematomi, si osservano durante il parto grave nei neonati;
    • le cisti sono rare.

    I sintomi per i quali è necessario sottoporsi al test sono i seguenti:

    • debolezza muscolare;
    • affaticabilità veloce;
    • oscuramento del colore della pelle;
    • ipertensione;
    • disturbi neuropsichiatrici;
    • cambiamento di appetito;
    • un forte aumento o diminuzione del peso corporeo;
    • irsutismo (crescita eccessiva dei capelli, ridotta crescita dei capelli che non corrisponde al sesso);
    • disfunzione sessuale;
    • infertilità.

    Una tale varietà di sintomi è dovuta al fatto che le ghiandole surrenali producono vari ormoni che influenzano diversi organi e sistemi del corpo. Il mancato funzionamento può portare a condizioni pericolose per la vita.

    Cosa mostra l'ecografia delle ghiandole surrenali?

    In molti pazienti, le ghiandole surrenali spesso non sono localizzate, il che significa che il diagnostico non può rilevarle durante l'esame. Ciò è dovuto alle caratteristiche costituzionali e alle piccole dimensioni degli organi. L'esame inizia con la ricerca della ghiandola surrenale destra nella zona triangolare formata dal bordo renale, epatico e dalla vena cava inferiore.

    La migliore visualizzazione si ottiene con il paziente sul lato sinistro, la sonda ecografica si trova lungo la linea ascellare anteriore destra. Quello sinistro è meglio visualizzato se il paziente si gira a destra e il sensore si trova sulla linea medio-ascellare. Usa lo studio anche stando in piedi, al culmine dell'ispirazione.

    Durante l'esame, il medico valuta:

    • dimensioni;
    • uniformità della struttura;
    • posizione degli organi;
    • struttura della capsula.

    All'ecografia, le ghiandole surrenali possono avere la forma di una piramide (a destra), una mezzaluna (a sinistra). La capsula intrinseca si presenta come una sottile linea iperecogena che circonda la struttura omogenea dall'esterno, è visibile solo su dispositivi ad alta sensibilità. La sua discontinuità, lo spessore irregolare in diverse aree indica un processo infiammatorio. Quando viene rilevata una cisti, formazione ipoecogena, dovrebbe essere differenziata dalla patologia renale sottocapsulare. Con l'iperplasia, di solito si riscontra un aumento uniforme delle dimensioni.

    I tumori benigni sono di forma ovale, la loro ecogenicità è inferiore alla ghiandola surrenale stessa. Possono crescere fino a 4-6 cm di diametro. I feocromocitomi si trovano più spesso nei bambini, possono raggiungere grandi dimensioni e sono caratterizzati dalla formazione di diversi fuochi. In conclusione, il medico indica l'esatta dimensione, struttura, presenza di tumori.

    La dimensione normale della ghiandola surrenale

    Normalmente, la dimensione delle ghiandole surrenali non supera i 2–2,5 cm, il loro anche lieve aumento, con sintomi concomitanti, è un'indicazione per la tomografia computerizzata, che può rilevare patologie di 2–3 mm di diametro. Compongono:

    • lunghezza - 1–2 cm;
    • larghezza - 0,3-1,6 cm;
    • altezza - 1–2 cm.

    La dimensione dell'organo destro è solitamente inferiore a quella sinistra.

    Quali patologie sono le ghiandole surrenali non visualizzate?

    A causa della scarsa visualizzazione, è necessaria un'attenta preparazione prima dell'esame per ridurre la flatulenza nell'intestino. Include:

    1. Dieta per 2-3 giorni. Sono esclusi dalla dieta gli alimenti difficilmente digeribili che provocano flatulenza (legumi, dolci, muffin, cavoli), le bevande gassate. Si consigliano porridge, verdure, solo dopo il trattamento termico.
    2. Purgazione. Viene eseguito con l'aiuto di lassativi, il clistere non è sempre efficace.
    3. L'esame viene eseguito a stomaco vuoto. Si consiglia una cena leggera la sera prima.

    Anche con questa preparazione, non è sempre possibile esaminare le ghiandole surrenali. Sono visibili più chiaramente su apparecchiature di classe esperta in persone magre e asteniche. La scarsa visualizzazione è causata dalle seguenti patologie:

    • obesità, anche con un basso grado di deposizione di tessuto adiposo;
    • aderenze nella cavità addominale, dopo l'intervento chirurgico;
    • flatulenza che accompagna molte malattie del tratto gastrointestinale.

    Video utile

    Come viene eseguita un'ecografia delle ghiandole surrenali si può trovare in questo video.

    Brevemente sui metodi di trattamento

    Le patologie surrenali possono portare a due tipi di cambiamenti: aumento o diminuzione della funzione (produzione di sostanze ormonali). Ciò è causato sia da un cambiamento nella regolazione della secrezione dal sistema ipotalamo-ipofisario, sia da disturbi associati agli organi stessi..

    Quindi, un aumento della produzione appare con un'eccessiva formazione di ACTH nella ghiandola pituitaria, tumori dello strato corticale o midollare. In questi casi, il trattamento è prescritto in base alla causa della malattia. Dopo un esame completo, inclusa la determinazione del livello di ormoni nel sangue, nelle urine, con patologia della ghiandola pituitaria (tumore), viene mostrato l'uso di farmaci che ne inibiscono l'attività. Se inefficace, il tumore viene rimosso. Il trattamento sintomatico per i tumori è inefficace. Ad esempio, con un aumento della pressione sanguigna, ipotensivi, i diuretici non funzionano..

    Se le ghiandole surrenali sono colpite, ad esempio, da feocromocitoma, aldosteroma, cercano anche di ridurre la secrezione attiva prescrivendo agenti ormonali. Le operazioni vengono eseguite se il tumore non risponde alla terapia conservativa. Il tumore viene rimosso utilizzando tecniche endoscopiche minimamente invasive, ad esempio mediante laparoscopia. In questo caso, la ghiandola surrenale interessata viene rimossa.

    Ciò causa un'insufficienza surrenalica ormonale, che viene corretta dalla terapia sostitutiva. La stessa terapia è necessaria per la disfunzione delle ghiandole surrenali dovuta a danno tissutale a seguito di infiammazione, atrofia quando compressa da formazioni cistiche.