Sindrome di Cushing.

La sindrome di Cushing (chiamata anche ipercortisolismo) è una condizione che si verifica quando il corpo umano è esposto a quantità eccessive dell'ormone cortisolo, o farmaci simili a questo ormone, per un lungo periodo di tempo.

Lo sviluppo di questa sindrome provoca principalmente l'uso di alcuni farmaci che imitano il cortisolo.

Anche i tumori, che inducono il corpo a produrre cortisolo in eccesso, possono causare questa malattia..

La sindrome di Cushing consiste in una serie di sintomi curabili. In quasi tutti i casi, questo sintomo è curabile..

Questa malattia ha preso il nome dal chirurgo Harvey Cushing, è stato lui a descrivere per primo questa malattia.

Il cortisolo è un ormone indispensabile per la vita umana. Le ghiandole surrenali lo producono per mantenere le normali funzioni corporee quotidiane, viene prodotto un po 'più di cortisolo in risposta allo stress o quando i livelli ematici di questo ormone sono inferiori a quelli che dovrebbero essere.

In una certa quantità, il cortisolo aiuta il corpo a svolgere diversi compiti vitali:

  • Mantenimento della pressione sanguigna e della funzione cardiaca ottimali
  • Controllo del sistema immunitario
  • Ottenere energia dal cibo
  • Aumentare la glicemia secondo necessità
  • Controllo della formazione ossea

Se il corpo produce troppo poco cortisolo, o troppo di esso proviene da fonti esterne, come i farmaci, la persona può sviluppare la sindrome di Cushing. L'insorgenza e lo sviluppo di questa malattia dipendono da molti fattori, che vanno dal dosaggio e dal periodo di assunzione dei farmaci e terminano con le dimensioni del tumore..

  1. Medicinali contenenti un glucocorticoide simile al cortisolo
  2. Tumori nel corpo che inducono le ghiandole surrenali a produrre cortisolo extra.

Trattamento farmacologico

I farmaci causano più casi di sindrome di Cushing.

I glucocorticoidi (farmaci steroidei) sono la causa più comune.

Questo farmaco è prescritto dai medici per trattare le condizioni:

  • Allergia,
  • Asma (soffocamento),
  • Malattie autoimmuni in cui il sistema immunitario di una persona attacca i propri tessuti,
  • Rigetto dell'organo trapiantato da parte del corpo,
  • Cancro
  • I glucocorticoidi come il prednisone sono spesso usati per ridurre l'infiammazione.
  • Anche il medrossiprogesterone, una forma dell'ormone progesterone, può causare la sindrome di Cushing.

Di solito le donne lo prendono per trattare problemi mestruali, sanguinamento vaginale irregolare o una crescita insolita del rivestimento dell'utero chiamata endometrismo.

Tumori.

Causa meno comune della sindrome di Cushing.

Tumori benigni.

  • Adenoma ipofisario. L'adenoma è un tipo di tumore.
  • Adenoma surrenale.
  • Iperplasia surrenale (micronodulare o macronodulare) o aumento della produzione e crescita di alcune cellule surrenali (tumore)
  • Adenomi altrove, come i polmoni, il pancreas, la tiroide o il timo.

Cancro o tumori maligni.

Cancro surrenale Carcinoma ipofisario. Il carcinoma è un tipo di cancro ed è estremamente raro.

Cancro in siti diversi dall'ipofisi o dalle ghiandole surrenali, principalmente nei polmoni, nel pancreas, nella tiroide o nel timo.

In genere, la ghiandola pituitaria nel cervello controlla la quantità di cortisolo rilasciata dalle ghiandole surrenali nel sangue. La ghiandola pituitaria segnala le ghiandole surrenali rilasciando un ronzio adrenocorticotropo, noto anche come ACTH.

Quando le ghiandole surrenali percepiscono più ACTH, iniziano a produrre più cortisolo..

Un tumore può interrompere questi processi. Possono produrre cortisolo extra direttamente nel proprio tessuto o ACTH extra, che innescherà la produzione di cortisolo aggiuntivo..

Tre possibilità di tumori per causare la sindrome di Cushing:

Un tumore benigno nella ghiandola surrenale secerne ACTH, facendo sì che le ghiandole surrenali producano troppo cortisolo. Questo tumore, chiamato adenoma ipofisario, è il tumore più comune associato alla sindrome di Cushing.

La sindrome di Cushing derivante da un adenoma ipofisario è chiamata malattia di Cushing.

I tumori in una o entrambe le ghiandole surrenali producono cortisolo extra. Questi tumori possono essere adenoma surrenalico, iperplasia surrenale o cancro surrenale.

Un tumore nei polmoni produce ACTH. Con ACTH aggiuntivo, le ghiandole surrenali iniziano a produrre cortisolo aggiuntivo. Questa condizione è talvolta chiamata sindrome di Cushing ectopica. I tumori possono essere sia benigni che maligni.

Alcune rare anomalie genetiche aumentano la probabilità di sviluppare tumori nelle ghiandole in alcune persone, influenzando i livelli di cortisolo. Le persone con uno di questi disturbi hanno maggiori probabilità di sviluppare la sindrome di Cushing. Queste condizioni sono indicate come neoplasia endocrina multipla di tipo 1 e malattia surrenale micronodulare pigmentata primaria.

A volte le persone possono mostrare sintomi della sindrome di Cushing e alcuni test possono confermarlo, ma ulteriori test potrebbero confutare questa diagnosi.

Questo è chiamato ipercortisolismo fisiologico / non neoplastico. Questo è estremamente raro. I sintomi possono essere causati da dipendenza da alcol, depressione o altri problemi di salute mentale, obesità grave, gravidanza o diabete scarsamente controllato.

Questa condizione causa una varietà di sintomi, che possono anche essere simili a quelli di altre condizioni. Per esempio:

  • Obesità della parte superiore del corpo ed emaciazione delle braccia e delle gambe,
  • Viso rosso rotondo,
  • Un nodulo grasso tra le spalle, sul collo, a volte chiamato gobba di bufalo,
  • Debolezza nei muscoli e nelle ossa, inclusi osteoporosi, dolore osseo e fratture,
  • Alcuni cambiamenti nella pelle:

La comparsa di acne, il loro sviluppo, infezioni della pelle,

Smagliature viola rossastre chiamate strie. Di solito si trovano su stomaco, glutei, cosce, braccia e petto..

Pelle sottile e fragile, che lividi al minimo danno e impiega molto tempo per guarire.

  • I bambini possono essere più pesanti e più bassi dei loro coetanei,
  • Le donne possono far crescere più peli su viso, collo, petto, addome e cosce. Possono avere problemi mestruali.
  • Gli uomini possono avere una diminuzione del desiderio sessuale, sviluppare impotenza e diventare meno fertili.

Questi sintomi sono meno comuni:

  • Cambiamenti mentali (depressione, ansia, sbalzi d'umore)
  • Affaticamento aumentato
  • Mal di testa
  • Aumento della sete e necessità di urinare
  • Ipertensione
  • Alto tasso di zucchero nel sangue
  • Livelli elevati di colesterolo e trigliceridi.

In generale, i sintomi che più indicano che una persona ha la sindrome di Cushing sono depositi di grasso nella parte superiore del corpo, debolezza nei muscoli (spalle, fianchi), ampi solchi nella pelle, presenza di lividi che sono apparsi senza una ragione apparente, osteoporosi inspiegabile... Inoltre, nei bambini, ritardo della crescita e aumento di peso, che possono essere scambiati per obesità.

Questa condizione è più facile da diagnosticare al momento del suo pieno sviluppo. Tuttavia, gli operatori sanitari cercano di identificarlo in una fase precoce e iniziare il trattamento prima che possa svilupparsi..

Nessun singolo test può diagnosticare con precisione questa condizione. Ecco perché viene utilizzata una diagnosi dettagliata, eseguita in più passaggi..

Primo passo.

Chiedere al medico tutti i farmaci e altri trattamenti che stai assumendo e determinare se questi trattamenti possono farti assumere cortisolo extra. È importante informare su tutti i farmaci utilizzati, tra cui: integratori alimentari, spray nasali, progesterone, creme per la pelle.

Secondo passo.

Test di laboratorio sui livelli di cortisolo:

  • Analisi delle urine in 24 ore,
  • Test salivare notturno per il cortisolo. Un dispositivo speciale viene utilizzato per raccogliere la saliva a tarda notte.
  • Test di soppressione del desametasone. Per questo test, viene richiesto di assumere desametasone (sopprime o interrompe la produzione di cortisolo), per via orale, quindi viene misurato il livello di cortisolo nel sangue..

Terzo passaggio.

Se i tuoi test indicano che stai sviluppando la sindrome di Cushing, potrebbero essere necessari ulteriori test:

  • Ripeti il ​​test dal passaggio due.
  • Un test del cortisolo sierico di mezzanotte che misura la quantità di cortisolo nel sangue a tarda notte.
  • Test dell'ormone di rilascio della corticotropina soppressa con desametasone che può aiutare a identificare la causa dei sintomi.

Quarto passo.

Se i tuoi livelli di cortisolo sono ancora al di sopra del normale, potresti dover:

  • Test di stimolazione CRH, che prevede il prelievo di più campioni di sangue,
  • Test di soppressione del desametasone ad alte dosi, una variazione del test di soppressione del desametasone precedentemente descritto.
  • Risonanza magnetica o altre scansioni per vedere le ghiandole che potrebbero causare sintomi,
  • Il prelievo del seno petroso è un esame del sangue che misura i livelli di ACTH.

Eccezioni dalle fasi di test.

Alcune condizioni possono rendere i test sopra descritti inefficaci o addirittura pericolosi. Per esempio:

  • Gravidanza,
  • Epilessia,
  • Insufficienza renale,
  • Sindrome da Cushing ciclico, in cui i livelli di cortisolo possono essere normali e talvolta elevati.

Oltre a tutto ciò, l'assunzione di determinati farmaci può influire sui risultati del test. Non dimenticare di informare il tuo medico di eventuali farmaci che stai usando..

Se non trattata, la sindrome di Cushing può essere pericolosa per la vita. Fortunatamente, la maggior parte dei casi viene trattata e trattata con successo..

Tuttavia, dopo aver eliminato questo sintomo, potrebbero rimanere alcuni problemi di salute. Ad esempio, le ossa possono rimanere deboli. Le persone che si sono riprese da questa sindrome possono avere maggiori probabilità di avere problemi di ipertensione, diabete e salute mentale..

Le persone che hanno la sindrome di Cushing causata da un tumore dovrebbero sottoporsi a controlli regolari per tutta la vita per escludere lo sviluppo di altri tumori nel corpo..

Nella maggior parte dei casi, la rimozione chirurgica del tumore risolverà il problema con la sindrome di Cushing. In rari casi, alcune cellule tumorali potrebbero non essere completamente rimosse e l'adenoma potrebbe ricrescere.

Metodi di trattamento

I metodi dipendono dalla causa del cortisolo extra nel corpo

Medicinali.

Nei casi di sindrome di Cushing causata da farmaci usati per trattare altre condizioni, il medico può raccomandare di ridurre gradualmente il dosaggio del farmaco assunto, per poi prescriverne un altro che possa aiutare l'organismo a ripristinare la normale produzione del proprio cortisolo..

Tumori

Chirurgia. Nella maggior parte dei casi, il chirurgo rimuoverà il tumore attraverso un'incisione sotto il labbro superiore o la parte inferiore del naso, tra le narici. In rari casi, il chirurgo può ricorrere a un'incisione nel cranio.

Radioterapia. La radioterapia utilizza i raggi X per uccidere o impedire la crescita delle cellule tumorali. Può essere utilizzato per rimuovere le cellule tumorali rimaste dall'intervento.

Chemioterapia. Vengono utilizzati farmaci che uccidono le cellule tumorali. Alcuni farmaci chemioterapici vengono assunti per via orale e alcuni vengono somministrati per iniezione.

Terapia farmacologica. I farmaci possono correggere gli squilibri ormonali o sostituire il cortisolo dopo un altro trattamento.

La sindrome di Cushing influisce sulla gravidanza?

Non trattata, la sindrome di Cushing può causare problemi gravi e potenzialmente pericolosi per la vita alla madre e al feto durante la gravidanza. Se una donna con la sindrome di Cushing non cura la condizione, la sua gravidanza è ad alto rischio di aborto spontaneo. Per una madre con sindrome di Cushing non trattata, aumenta il rischio di ipertensione arteriosa correlata alla gravidanza (preeclampsia o eclampsia) e diabete correlato alla gravidanza (diabete gestazionale). Ha anche un aumentato rischio di sviluppare insufficienza cardiaca. Le ferite possono infiammarsi e guarire lentamente.

Se la sindrome è causata da un tumore, dovrebbe essere rimossa il prima possibile..

Qual è la differenza tra la sindrome di Cushing e la malattia di Cushing?

La malattia di Cushing è un termine usato per descrivere i sintomi della sindrome di Cushing derivanti da un adenoma ipofisario. La malattia di Cushing rappresenta la maggior parte dei casi di sindrome di Cushing causati da tumori.

La sindrome di Cushing può portare al cancro??

Sconosciuto. Gli scienziati stanno lavorando su questo problema.

Se uno dei partner ha la sindrome di Cushing, una donna di questa coppia può rimanere incinta??

La sindrome di Cushing può influire sulla fertilità sia negli uomini che nelle donne.

Donne. Livelli elevati di cortisolo compromettono la funzione ovarica. I periodi mestruali sono irregolari o scompaiono. Di conseguenza, le donne con sindrome non trattata hanno problemi a concepire e rimanere incinta.

Dopo che una donna riceve le cure necessarie, le sue ovaie si riprendono, i suoi cicli mestruali diventano regolari e le sue possibilità di rimanere incinta aumentano..

A volte le donne possono avere problemi mestruali anche dopo il trattamento della sindrome di Cushing. Molto spesso ciò accade quando una parte della ghiandola pituitaria coinvolta nel processo riproduttivo viene rimossa durante l'operazione..

La sindrome di Cushing può causare una diminuzione della produzione di sperma e una diminuzione della fertilità. Inoltre, la libido diminuisce, l'impotenza aumenta.

Tutti questi sintomi scompaiono dopo che la sindrome di Cushing è guarita..

Malattia di Itsenko-Cushing: cause, sintomi, trattamento

Molti processi nel corpo umano sono regolati da vari ormoni prodotti dalle ghiandole endocrine. Pertanto, qualsiasi squilibrio ormonale può portare a conseguenze molto gravi, causare malattie complesse. La malattia di Itsenko-Cushing dovrebbe essere riconosciuta come una delle più gravi..

Concetti basilari

La malattia in questione è stata la scoperta simultanea del neuropatologo di Odessa Itsenko e del neurochirurgo americano Cushing. Questa malattia è un disturbo in cui in una delle parti del cervello - la ghiandola pituitaria - c'è un processo troppo violento di produzione dell'ormone adenocorticotropo (abbreviato ACTH). Il suo compito principale nel corpo è controllare il lavoro delle ghiandole surrenali..

Una concentrazione eccessiva di ACTH innesca una reazione a catena. Di conseguenza, la dimensione dei suddetti organi interni aumenta, iniziano a produrre i propri ormoni - corticosteroidi, che innescano processi patologici nel corpo.

Per la prima volta, come già accennato, questa malattia è stata descritta nelle opere di Cushing e Itsenko, che lo hanno fatto quasi contemporaneamente, in relazione al quale hanno condiviso l'onore della sua scoperta. Allo stesso tempo, secondo Cushing, i sintomi del disturbo dovrebbero essere associati a formazioni tumorali nella ghiandola pituitaria e lo scienziato di Odessa ha affermato che la malattia è causata da cambiamenti patologici nell'ipotalamo. È lui che è il collegamento tra il sistema nervoso centrale e i processi endocrinologici..

Attualmente, la maggior parte degli scienziati concorda sul fatto che la malattia di Itsenko-Cushing appare per entrambi i motivi. Cioè, sia i lavori dell'americano Cushing che gli sforzi dello scienziato sovietico non furono vani: i fallimenti si verificano proprio nel legamento ipotalamo-ipofisi.

Un altro nome per la malattia di Cushing è ipercortisolismo. In senso moderno, è un disturbo neuroendocrino complesso, i cui sintomi sono causati da una violazione della funzione regolatoria della connessione ipofisi-ipotalamo-surrenalica, che porta a un'eccessiva produzione di ormoni chiamati steroidi ossei.

Nella medicina moderna, è consuetudine distinguere tra la malattia di Itsenko-Cushing e la sindrome di Cushing. Quest'ultimo concetto include tutti i sintomi, il cui quadro clinico è causato dall'ipercorticolismo, cioè le ghiandole surrenali rilasciano una grande quantità dell'ormone cortisolo.

La sindrome di Cushing include:

  • La malattia di Itsenko-Cushing, che appare come conseguenza dell'aumentata produzione di ACTH che si verifica nella ghiandola pituitaria;
  • sindrome adenocorticotropa;
  • sindrome iatrogena, che può essere causata da tumori della superficie della ghiandola surrenale (adenomatosi o adenocarcinoma).

Motivi della violazione

La malattia di Itsenko-Cushing si verifica a causa di un gran numero di fattori. I casi più comuni sono quando la causa dell'ipercortisolismo, che, secondo Cushing, ha portato alla patologia, è un'alta concentrazione di ACTH. Molto spesso, la molecola di questo ormone è prodotta da un piccolo tumore localizzato nella ghiandola pituitaria. La dimensione di un tale microadenoma raramente supera i 2-3 centimetri, il che è evidente dal nome stesso.

Inoltre, l'ipercortisolismo è provocato da un'altra formazione - il corticotropinoma - che appare nei bronchi e nei genitali di uomini e donne. Ha un'origine oncologica, è maligno, ma si sviluppa piuttosto lentamente. Questi processi sono stati descritti in dettaglio nelle opere di Cushing..

Il decorso della malattia

Sin dal suo inizio nel corpo, la malattia di Itsenko-Cushing provoca un numero enorme di cambiamenti diversi causati dalle fluttuazioni del background ormonale.

I primi sintomi che accompagnano la malattia compaiono nel momento in cui, sotto l'influenza di alcune terminazioni nervose dell'ipotalamo, iniziano a prodursi alcune sostanze che agiscono sulla ghiandola pituitaria. A sua volta, inizia a rilasciare un'enorme quantità di ACTH.

La concentrazione di questo ormone nel sistema circolatorio umano, come indicato negli studi di Cushing, colpisce le ghiandole surrenali. Di conseguenza, la malattia provoca il rilascio di steroidi ossei (CS). Ciò porta a conseguenze catastrofiche, poiché sono le CS il principale regolatore di tutti i processi fisiologici nel corpo..

Quando si esaminano parti del cervello, durante le quali viene utilizzato il metodo di Cushing, è possibile stabilire un aumento delle dimensioni della ghiandola pituitaria a causa dello sviluppo del tumore sopra descritto. La malattia porta anche alla crescita delle ghiandole surrenali, che influisce negativamente sui processi che si verificano in esse..

Sintomi comuni

Le misure diagnostiche che consentono di registrare i sintomi della patologia descritta non causano difficoltà e sono descritte anche durante gli studi di Cushing e Itsenko. Il decorso della malattia è evidenziato in modo eloquente da molte manifestazioni esterne..

Quindi, 9 pazienti su 10 sviluppano obesità. Durante l'esame, grande importanza dovrebbe essere data alla distribuzione del grasso corporeo. Come indicato nelle raccomandazioni di Cushing, con tali anomalie endocrinologiche, si osserva diplasticità della distribuzione del grasso: nell'addome, nel torace e nel collo. Spesso c'è il cosiddetto matronismo: una faccia simile alla luna che ha un colore rosso vivo, a volte diluito con una sfumatura viola. Spesso il grasso si deposita sulla schiena, formando una "gobba climaterica".

I lavori di Cushing indicano come distinguere l'obesità comune dalla stessa patologia, ma causata da disturbi nei processi endocrinologici. Per fare ciò, prestare attenzione alla pelle sul retro dei palmi del paziente. Dovrebbe essere molto sottile e quasi trasparente..

Amiotrofia

La malattia provoca una forte riduzione del volume dei muscoli nel corpo del paziente, che vengono sostituiti da depositi di grasso. Allo stesso tempo, il tono e la forza sono drasticamente ridotti..

Il processo è particolarmente evidente nell'area dei glutei e delle cosce del paziente. Secondo Cushing, i cosiddetti "glutei inclinati" testimoniano in modo eloquente i disturbi ormonali nel corpo e la disfunzione surrenale. Se guardi il paziente di fronte, puoi notare muscoli molto deboli della parete addominale anteriore, che portano a ernie. In medicina, questa sintomatologia è chiamata "pancia di rana".

Cambiamenti della pelle

La malattia di Itsenko-Cushing cambia anche l'aspetto della pelle. Acquisiscono una specie di tonalità "marmorea", sotto la pelle, un disegno ben visibile, formato dalla rete dei vasi sanguigni umani. A causa della violazione del processo ormonale, la pelle è secca, squamosa. Sebbene in alcuni punti ci siano aree soggette a una maggiore sudorazione.

Appaiono le strie, ben note a tutti gli endocrinologi, caratteristiche strisce di colore rosso scuro o viola, che appaiono come risultato dell'allungamento e della rottura della struttura della pelle. Sono ben descritti da Cushing, indicando una connessione tra strie e disturbi endocrinologici. Queste aree sono localizzate sulla superficie della parete anteriore della cavità addominale, sia sulla superficie esterna che su quella interna delle cosce, sul seno e sulle spalle. La dimensione delle lesioni cutanee può variare da pochi millimetri a decine di centimetri..

Inoltre, l'acne e l'acne compaiono in gran numero. I processi infiammatori che si verificano nelle ghiandole sebacee e nello strato sottocutaneo portano a violazioni dell'integrità dei capillari, emorragie e "stelle" di Cushing.

Violazioni associate

Occasionalmente, la malattia è accompagnata da iperpigmentazione della pelle. Il processo in esame è la comparsa di varie macchie di forma irregolare, che sono di tonalità chiare e scure e differiscono dal tono generale della pelle del paziente..

Cushing ha anche detto che la disfunzione surrenale spesso porta all'osteoporosi, cioè all'assottigliamento dei tessuti ossei dello scheletro umano, che spesso provoca fratture o deformità. Questa è probabilmente la malattia concomitante più grave che si verifica nei pazienti. La malattia è accompagnata da un forte dolore e può eventualmente portare alla scoliosi.

Cardiomipatia

L'ipercortisolismo che accompagna la malattia di Cushing può causare altre patologie note ai professionisti medici con il nome generico. Questo termine combina disturbi che colpiscono il muscolo cardiaco, che non gli consente di soddisfare il suo scopo naturale..

Le cause della cardiomipatia, secondo Cushing, sono:

  • effetti di natura catabolica, che compaiono sotto l'influenza di steroidi, che influenzano negativamente il miocardio;
  • turni elettrolitici;
  • ipertensione arteriosa.

Esternamente, la patologia in esame si manifesta sotto forma di insufficienza cardiaca e insufficienza cardiaca. Nel peggiore dei casi, tutto può finire con la morte del paziente..

Effetti sul sistema nervoso

La malattia di Cushing influisce anche sullo stato psico-emotivo del paziente. Il sistema nervoso umano subisce un aumento del carico, funziona in modo instabile, il che porta a molte condizioni patologiche:

  • letargia;
  • depressione;
  • euforia;
  • psicosi.

Un pericolo speciale è che una minaccia mortale per il corpo umano possa non manifestarsi in alcun modo all'esterno.

Diabete

In un certo numero di persone, la malattia di Cushing può causare diabete mellito a causa di disturbi nella concentrazione di ormoni nel corpo. Il numero di pazienti con un quadro clinico simile non supera il 10% del loro numero totale. A differenza del normale diabete, che è causato da una disfunzione del pancreas, la patologia in questione è causata da una serie di altri fattori. Inoltre, il normale livello di insulina nel sistema circolatorio umano viene mantenuto per un tempo abbastanza lungo..

La malattia è abbastanza facile, anche Cushing raccomandava un trattamento conservativo con dieta e farmaci che abbassano lo zucchero nel sangue.

Irsutismo e amenorrea

Una maggiore concentrazione di androgeni nel sangue, che sono prodotti in grandi quantità dalle ghiandole surrenali colpite, porta ad una forte crescita dei peli in alcune zone del corpo della donna (viso, addome, torace, cosce).

Gli stessi ormoni, inerenti al corpo maschile principale, possono interrompere completamente il corso dei cicli riproduttivi nel corpo, il che porta alla scomparsa delle mestruazioni (amenorrea).

Diagnostica

La malattia di Itsenko-Cushing non è difficile da diagnosticare. È necessario eseguire una serie di test medici, vale a dire:

  1. Determina la quantità di cortisolo rilasciata durante la minzione del paziente.
  2. Esegui un test del desametasone. In questo caso, è necessario in due fasi stabilire la concentrazione di cortisolo nel sangue prima e dopo l'assunzione di desametasone. In una persona sana, il suo livello dopo la procedura scende almeno due volte. Altrimenti, la concentrazione di questo ormone rimane invariata o aumenta.
  3. Ottieni la diagnosi utilizzando un imager a risonanza magnetica, che ti permetterà di stabilire la presenza di un microadenoma nella ghiandola pituitaria.
  4. Eseguire la tomografia computerizzata delle ghiandole surrenali per stabilire le cause dei fenomeni osservati.
  5. Esegui una radiografia della colonna vertebrale. Ciò consentirà di identificare fratture da compressione derivanti da atrofia ossea..
  6. Studi biochimici che aiuteranno con un alto grado di probabilità a diagnosticare la presenza di diabete mellito in un paziente.

Conclusione

Molti processi fisiologici nel corpo umano sono regolati da vari tipi di ormoni. Sono prodotti da vari organi del corpo umano. Qualsiasi interruzione in questo processo coerente di solito porta a conseguenze disastrose. Le disfunzioni di organi e sistemi causate da interruzioni ormonali comportano la comparsa di molte patologie.

Pertanto, al minimo sospetto del verificarsi di disturbi endocrinologici, inclusa la malattia di Itsenko-Cushing, è necessario chiedere consiglio allo specialista appropriato.

Sindrome di Cushing: cause, quadro clinico, trattamento, prognosi, prevenzione

L'eccessiva produzione di sostanze ormonali corticosteroidi da parte del corpo porta a una serie di sintomi, che in medicina sono chiamati sindrome di Cushing. La patologia si sviluppa a causa del lavoro alterato dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria.

Cause e meccanismo di sviluppo della patologia

Una sovrabbondanza di ormoni adrenocorticotropi e cortisolo causa la malattia di Cushing. Provoca disfunzione surrenale. Le ghiandole endocrine iniziano a rilasciare molto cortisolo, che contribuisce alla comparsa dei sintomi.

La sindrome fu descritta per la prima volta dal neurochirurgo H. Cushing nel 1912. Successivamente, la patogenesi della sindrome di Cushing è stata studiata dal dottore Itsenko. Ha rivelato un aumento del livello di corticosteroidi e possibili complicazioni in patologia.

L'ipersecrezione di ormoni ha un effetto estremamente negativo sulla funzionalità del corpo:

  • I processi degenerativi si verificano nell'ipotalamo.
  • Il numero di cellule basofile aumenta.
  • Si sviluppa l'iperplasia surrenale.
  • Le strutture delle ossa e dei muscoli sono compromesse.

Recenti ricerche mediche hanno dimostrato che le donne in età matura hanno maggiori probabilità di soffrire della malattia. La secrezione di steroidi ha un effetto estremamente negativo sul loro corpo. La patologia si verifica anche nei bambini. Gli uomini hanno meno probabilità di ammalarsi, ma sono anche inclini alla sindrome. La malattia viene diagnosticata raramente.

Che cos'è la sindrome di Itsenko-Cushing? Lo sviluppo della malattia è associato a una maggiore sintesi di ACTH. Le ragioni di ciò possono essere vari tumori: microadenoma, adenocarcinoma e altre neoplasie che producono ormoni.

Fattori non associati a un tumore che portano alla comparsa di patologie:

  • terapia ormonale a lungo termine;
  • dipendenza da alcol;
  • obesità;
  • disturbi neuropsichiatrici;
  • cambiamenti ormonali durante la gravidanza.

La malattia di Cushing è caratterizzata da una diminuzione del potassio nel sangue, cambiamenti strutturali nel corpo e una degradazione accelerata di aminoacidi e proteine. Tutto questo insieme porta allo sviluppo di alcuni sintomi..

Sintomi

L'ipercortisolismo è totale e parziale. Il primo tipo di malattia si sviluppa quando viene colpito ogni strato delle ghiandole surrenali. Il secondo è caratterizzato dalla sconfitta di singole sezioni della zona corticale. La malattia di Itsenko-Cushing è caratterizzata da obesità e malfunzionamento del corpo..

In patologia, il catabolismo è accelerato a causa dell'ipersecrezione di cortisolo. Di conseguenza, le funzioni del sistema immunitario vengono soppresse, l'equilibrio di acidi e sali viene disturbato e si sviluppa l'obesità. Come trattare la sindrome di Cushing ed eliminare i sintomi nelle donne, te lo dirà il tuo medico.

I segni di ipercortisolismo includono lo sviluppo di malattie concomitanti del sistema circolatorio, malattie del cuore, muscoli e ossa. L'iperfunzione della corteccia surrenale nella sindrome di Itsenko Cushing è chiaramente espressa.

I sintomi tipici sono:

  • lo sviluppo dell'ipertensione;
  • insufficienza cardiaca;
  • smagliature sulla pelle;
  • tono della pelle marmorizzato;
  • disfunzione sessuale;
  • fragilità delle ossa;
  • distrofia muscolare;
  • dolore ai muscoli delle gambe;
  • depressione;
  • letargia;
  • affaticabilità veloce.

Qual è la sindrome di Cushing negli esseri umani e quali sono i segni visivi inerenti alla malattia? Il corpo del paziente ha le sue caratteristiche distintive. I sintomi dell'ipercortisolismo includono la comparsa di una gobba di bufalo, una faccia lunare e depositi di grasso sull'addome e sul torace. Un rossore innaturale appare sulle guance. Gli arti diventano più sottili a causa dello sviluppo della distrofia muscolare.

Nota! Negli uomini, la sindrome di Cushing si manifesta con la disfunzione erettile e lo sviluppo di patologie dei testicoli e della prostata.

La disfunzione sessuale colpisce la libido e la fertilità. L'infertilità si sviluppa. Le mestruazioni si interrompono nelle donne. Si osservano ipertricosi e irsutismo. Con lo sviluppo della sindrome di pseudo Cushing, i sintomi sono identici, tuttavia, non sono associati a danni alle ghiandole surrenali..

Diagnostica

L'individuazione della malattia si basa sulla storia e sullo svolgimento di determinati test. Viene eseguito un emogramma, che mostra eritrocitosi e leucopenia nella malattia. Test del cortisolo sierico eseguito.

La differenza tra la malattia è la sindrome di Itsenko-Cushing: in patologia, un'analisi biochimica delle masse sanguigne mostra iperglicemia, ipercolesterolemia e altri disturbi. In questi casi, la terapia intensiva è indicata per la malattia di Itsenko-Cushing..

Un'analisi per TSH è obbligatoria. Il suo livello è ridotto in patologia. Per rilevare il cancro, vengono eseguiti studi tomografici delle ghiandole surrenali e della ghiandola pituitaria. Inoltre, nella clinica per la sindrome di Itsenko-Cushing vengono eseguite radiografie ossee e ultrasuoni.

Trattamento farmacologico

Come viene trattata la sindrome di Cushing? Se la patologia è causata dall'assunzione di ormoni, i farmaci vengono annullati. Sono prescritti inibitori della sintesi dei glucocorticoidi surrenali. Farmaci prescritti Metirapone, Ketoconazolo, Mamomit.

Per eliminare i sintomi nel trattamento della malattia di Itsenko Cushing, vengono utilizzati i seguenti:

  • diuretici;
  • sedativi;
  • farmaci antipertensivi;
  • stimolanti dell'immunità;
  • multivitaminici;
  • glicosidi;
  • farmaci per la riduzione dello zucchero.

Un paziente con la sindrome in condizioni critiche viene ricoverato in ospedale. Se necessario, viene eseguita un'operazione per rimuovere il focus patologico.

Quando si sviluppa il cancro, vengono utilizzati la radioterapia e il trattamento con radioprotoni.

Intervento operativo

In molti casi, la malattia di Itsenko richiede la rimozione della ghiandola surrenale. La surrenectomia parziale viene eseguita in presenza di un tumore benigno nell'organo. Dopo l'operazione, i glucocorticoidi vengono presi per tutta la vita.

Per le neoplasie della ghiandola pituitaria, i chirurghi eseguono l'adenomectomia transfenoidale selettiva. I tipi classici di chirurgia vengono utilizzati per eliminare i tumori che producono cortisolo. Inoltre, la distruzione delle ghiandole surrenali viene utilizzata per eliminare la patologia..

Previsione e prevenzione

Dopo l'intervento chirurgico, è importante attenersi a tutte le raccomandazioni mediche. Esercizi di fisioterapia moderati, una buona alimentazione e passeggiate all'aria aperta ti aiuteranno a tornare al tuo solito stile di vita. La sindrome di Cushing richiede un'attenzione speciale. È necessario controllare periodicamente il grado di cortisolo nel sangue..

Affinché la prognosi medica sia favorevole, dovrai normalizzare il tuo background psico-emotivo, sbarazzarti della depressione e trattare tutti i disturbi neurologici. Calma, sonno stabile, emozioni equilibrate e buona resistenza allo stress hanno un effetto benefico su tutte le funzioni corporee. È importante organizzare un programma di lavoro e riposo ottimale. In caso di malattia, la sindrome di Itsenko Cushing, è importante normalizzare il sonno.

A casa vengono eseguiti massaggi, esercizi ginnici, bagni per migliorare il benessere. Per migliorare i processi di pensiero, è utile risolvere i cruciverba, eseguire vari compiti logici.

Un tale complesso di misure preventive aiuta a stabilizzare il lavoro del sistema endocrino e nervoso, eliminare i sintomi della sindrome di Cushing, rallentare la malattia. Yoga, esercizi di fisioterapia, attività ricreative al mare aiuteranno a evitare lo stress.

Sindrome di Cushing: cause, segni, diagnosi, come trattare, prognosi

La sindrome di Cushing è un complesso di sintomi clinici causati da livelli ematici elevati di corticosteroidi (ipercortisolismo). L'ipercortisolismo è una disfunzione del sistema endocrino. La sua forma primaria è associata alla patologia delle ghiandole surrenali e la secondaria si sviluppa quando il sistema ipotalamo-ipofisario del cervello è danneggiato.

I glucocorticosteroidi sono ormoni che regolano tutti i tipi di metabolismo nel corpo. La sintesi del cortisolo nella corteccia surrenale viene attivata sotto l'influenza dell'ormone andrenocorticotropo (ACTH) della ghiandola pituitaria. L'attività di quest'ultimo è controllata dagli ormoni dell'ipotalamo - corticoliberine. Il lavoro ben coordinato di tutti i collegamenti della regolazione umorale garantisce il corretto funzionamento del corpo umano. La perdita di almeno un collegamento da questa struttura porta all'ipersecrezione di corticosteroidi da parte delle ghiandole surrenali e allo sviluppo di patologie.

Il cortisolo aiuta il corpo umano ad adattarsi rapidamente agli effetti di fattori ambientali negativi: traumatici, emotivi, infettivi. Questo ormone è insostituibile nella vita del corpo. I glucocorticoidi aumentano il tasso di catabolismo delle proteine ​​e degli amminoacidi, inibendo al contempo la degradazione del glucosio. Di conseguenza, i tessuti del corpo iniziano a deformarsi e atrofizzarsi e si sviluppa l'iperglicemia. Il tessuto adiposo reagisce in modo diverso al livello dei glucocorticoidi nel sangue: in alcuni il processo di deposizione del grasso è accelerato, mentre in altri la quantità di tessuto adiposo diminuisce. Lo squilibrio idrico-elettrolitico porta allo sviluppo di miopatia e ipertensione arteriosa. L'immunità compromessa riduce la resistenza complessiva del corpo e aumenta la sua suscettibilità alle infezioni virali e batteriche. Con l'ipercortisolismo, le ossa, i muscoli, la pelle, il miocardio e altri organi interni soffrono.

La sindrome fu descritta per la prima volta nel 1912 dal neurochirurgo americano Harvey Williams Cushing, da cui prese il nome. N. Itsenko condusse uno studio indipendente e pubblicò il suo lavoro scientifico sulla malattia un po 'più tardi, nel 1924, quindi, nei paesi dello spazio post-sovietico, il nome sindrome di Itsenko-Cushing è comune. Le donne hanno molte più probabilità di soffrire di questo disturbo rispetto agli uomini. I primi segni clinici compaiono all'età di 25-40 anni.

La sindrome di Cushing si manifesta con una violazione del cuore, disturbi metabolici, un tipo speciale di deposizione di grasso nel corpo, danni alla pelle, muscoli, ossa, disfunzione del sistema nervoso e riproduttivo. Nei pazienti, il viso è arrotondato, le palpebre si gonfiano e appare un rossore luminoso. Le donne notano un'eccessiva crescita dei peli sul viso. Molto grasso si accumula nella parte superiore del busto e nel collo. Le smagliature compaiono sulla pelle - strie. Nei pazienti, il ciclo mestruale è disturbato, il clitoride è ipertrofico.

La diagnosi della sindrome si basa sui risultati della determinazione di laboratorio del cortisolo nel sangue, sull'esame tomografico e scintigrafico delle ghiandole surrenali. Il trattamento patologico consiste in:

  • nella nomina di farmaci che inibiscono la secrezione di corticosteroidi,
  • nella conduzione della terapia sintomatica,
  • nella rimozione chirurgica delle neoplasie.

Eziologia

I fattori eziopatogenetici della sindrome di Cushing sono divisi in due gruppi: endogeno ed esogeno.

  1. Il primo gruppo comprende processi iperplastici e neoplasie della corteccia surrenale. Un tumore che produce ormoni nella corteccia è chiamato corticosteroma. Per origine, è un adenoma o un adenocarcinoma.
  2. La causa esogena dell'ipercortisolismo è la terapia intensiva ea lungo termine di varie malattie con corticosteroidi e ormoni corticotropici. La sindrome da farmaco si sviluppa con un trattamento improprio con "Prednisolone", "Desametasone", "Idrocortisone", "Diprospan". Questo è il cosiddetto tipo di patologia iatrogena..
  3. La sindrome di Pseudo Cushing ha un quadro clinico simile, ma è causata da altre cause non associate a danni alle ghiandole surrenali. Questi includono obesità alimentare, dipendenza da alcol, gravidanza, malattie neuropsichiatriche.
  4. La malattia di Cushing è causata da una maggiore produzione di ACTH. La causa di questa condizione è un microadenoma ipofisario o corticotropinoma, localizzato nei bronchi, nei testicoli o nelle ovaie. Lo sviluppo di questo tumore ghiandolare benigno è facilitato da traumi cranici, neuroinfezioni, parto..
  • L'ipercortisolismo totale si sviluppa quando tutti gli strati della corteccia surrenale sono interessati.
  • Parziale è accompagnato da una lesione isolata delle singole zone corticali.

Collegamenti patogenetici della sindrome di Cushing:

  1. ipersecrezione di cortisolo,
  2. accelerazione dei processi catabolici,
  3. ripartizione di proteine ​​e amminoacidi,
  4. cambiamenti strutturali in organi e tessuti,
  5. violazione del metabolismo dei carboidrati, che porta all'iperglicemia,
  6. depositi di grasso patologici su schiena, collo, viso, petto,
  7. violazione dell'equilibrio acido-base,
  8. diminuzione del potassio nel sangue e aumento del sodio,
  9. aumento della pressione sanguigna,
  10. soppressione della difesa immunitaria,
  11. cardiomiopatia, insufficienza cardiaca, aritmia.

Persone a rischio per lo sviluppo di ipercortisolismo:

  • atleti,
  • donne incinte,
  • tossicodipendenti, fumatori, alcolizzati,
  • pazienti mentali.

Sintomi

Le manifestazioni cliniche della sindrome di Cushing sono diverse e specifiche. Con la patologia si sviluppa la disfunzione dei sistemi nervoso, riproduttivo e cardiovascolare.

  1. Il primo segno della malattia è l'obesità patologica, caratterizzata da una deposizione irregolare di grasso in tutto il corpo. Nei pazienti, il grasso sottocutaneo è più pronunciato su collo, viso, torace, addome. Il loro viso diventa come la luna, le loro guance assumono un rossore viola e innaturale. La figura dei pazienti diventa irregolare: un busto pieno su arti sottili.
  2. Sulla pelle del corpo compaiono strisce o smagliature di un colore viola-cianotico. Si tratta di strie, il cui aspetto è associato a stiramento eccessivo e assottigliamento della pelle in quei luoghi in cui il grasso si deposita in eccesso. Le manifestazioni cutanee della sindrome di Cushing includono anche acne, acne, ematomi ed emorragie puntate, aree di iperpigmentazione e iperidrosi locale e lenta guarigione di ferite e tagli. La pelle del paziente acquisisce una tonalità "marmorea" con un pattern vascolare pronunciato. Diventa soggetto a desquamazione e secchezza. Sui gomiti, collo e addome, la pelle cambia colore, che è associato a un eccessivo deposito di melanina.
  3. La sconfitta del sistema muscolare si manifesta con ipotrofia muscolare e ipotonia. "Glutei smussati" e "pancia di rana" sono causati da processi atrofici nei muscoli corrispondenti. Con atrofia dei muscoli delle gambe e del cingolo scapolare, i pazienti lamentano dolore durante il sollevamento e lo squat.
  4. La disfunzione sessuale si manifesta con irregolarità mestruali, irsutismo e ipertricosi nelle donne, diminuzione del desiderio sessuale e impotenza negli uomini..
  5. L'osteoporosi è una diminuzione della densità ossea e una violazione della sua microarchitettura. Fenomeni simili si verificano in gravi disturbi metabolici nelle ossa con predominanza del catabolismo sui processi di formazione ossea. L'osteoporosi si manifesta con artralgia, fratture spontanee delle ossa dello scheletro, curvatura della colonna vertebrale - cifoscoliosi. Le ossa iniziano ad assottigliarsi e fanno male. Diventano fragili e fragili. I pazienti si accasciano ei bambini malati restano indietro rispetto ai loro coetanei.
  6. Quando il sistema nervoso è danneggiato, i pazienti sviluppano vari disturbi, da letargia e apatia a depressione ed euforia. I pazienti sperimentano insonnia, psicosi e possibili tentativi di suicidio. L'interruzione del sistema nervoso centrale si manifesta con costante aggressività, rabbia, ansia e irritabilità..
  7. I sintomi comuni della patologia includono: debolezza, mal di testa, affaticamento, edema periferico, sete, minzione frequente.

La sindrome di Cushing può essere lieve, moderata o grave. Il decorso progressivo della patologia è caratterizzato da un aumento dei sintomi nell'arco di un anno e dallo sviluppo graduale della sindrome - oltre 5-10 anni.

La sindrome di Cushing viene diagnosticata raramente nei bambini. L'obesità è anche il primo segno della malattia. La vera pubertà è ritardata: i ragazzi hanno un sottosviluppo dei genitali - testicoli e pene, e le ragazze hanno disfunzione ovarica, ipoplasia uterina e nessuna mestruazione. I segni di danni al sistema nervoso, alle ossa e alla pelle nei bambini sono gli stessi degli adulti. La pelle sottile si taglia facilmente. Su di esso compaiono bolle, acne vulgaris, eruzioni cutanee simili a licheni..

La gravidanza nelle donne con sindrome di Cushing è rara a causa di una grave disfunzione sessuale. La sua prognosi è sfavorevole: si verificano parto pretermine, aborti spontanei, interruzione anticipata della gravidanza.

In assenza di una terapia tempestiva e adeguata, la sindrome di Cushing porta allo sviluppo di gravi complicanze:

  • insufficienza cardiaca scompensata,
  • disturbo acuto della circolazione cerebrale,
  • sepsi,
  • pielonefrite grave,
  • osteoporosi con fratture della colonna vertebrale e delle costole,
  • crisi surrenalica con annebbiamento della coscienza, calo della pressione sanguigna e altri segni patologici,
  • infiammazione della pelle batterica o fungina,
  • diabete mellito senza disfunzione del pancreas,
  • urolitiasi.

Diagnostica

La diagnosi della sindrome di Cushing si basa su dati anamnestici e fisici, reclami dei pazienti e risultati dei test di screening. Gli specialisti iniziano con un esame generale e prestano particolare attenzione al grado e alla natura dei depositi di grasso, alle condizioni della pelle del viso e del corpo, diagnosticano il sistema muscolo-scheletrico.

  1. Nelle urine dei pazienti viene determinato il livello di cortisolo. Quando aumenta 3-4 volte, la diagnosi di patologia è confermata.
  2. Test con "Desametasone": nelle persone sane, questo farmaco riduce il livello di cortisolo nel sangue, ma nei pazienti tale diminuzione non si verifica.
  3. Nell'emogramma - leucopenia ed eritrocitosi.
  4. Biochimica del sangue - violazione di CBS, ipopotassiemia, iperglicemia, dislipidemia, ipercolesterolemia.
  5. Nell'analisi dei marker di osteoporosi, si trova un basso contenuto di osteocalcina, un marker informativo della formazione ossea, che viene rilasciato dagli osteoblasti durante l'osteosintesi ed entra parzialmente nel flusso sanguigno.
  6. Test TSH: abbassare il livello dell'ormone stimolante la tiroide.
  7. Determinazione del livello di cortisolo nella saliva: nelle persone sane oscilla e nei pazienti diminuisce bruscamente la sera.
  8. L'esame tomografico della ghiandola pituitaria e delle ghiandole surrenali viene eseguito per determinare la formazione del cancro, la sua localizzazione, le dimensioni.
  9. Radiografia dello scheletro: per identificare i segni di osteoporosi e fratture.
  10. Ultrasuoni degli organi interni: un metodo diagnostico aggiuntivo.

La diagnosi e il trattamento dei pazienti con sindrome di Cushing vengono eseguiti da specialisti nel campo dell'endocrinologia, terapia, neurologia, immunologia ed ematologia.

Trattamento

Per sbarazzarsi della sindrome di Cushing, è necessario identificare la sua causa e normalizzare il livello di cortisolo nel sangue. Se la patologia è stata causata da una terapia intensiva con glucocorticoidi, devono essere gradualmente sospesi o sostituiti con altri immunosoppressori.

I pazienti con sindrome di Cushing sono ammessi al reparto di endocrinologia dell'ospedale, dove sono sotto stretto controllo medico. Il trattamento comprende farmaci, interventi chirurgici e radioterapia.

Trattamento farmacologico

Ai pazienti vengono prescritti inibitori della sintesi surrenalica dei glucocorticosteroidi - "Ketoconazole", "Metirapon", "Mitotan", "Mamomit".

  • farmaci antipertensivi - "Enalapril", "Kapoten", "Bisoprololo",
  • diuretici - "Furosemide", "Veroshpiron", "Mannitol",
  • agenti ipoglicemici - "Diabeton", "Glucophage", "Siofor",
  • glicosidi cardiaci - "Korglikon", "Strofantin",
  • immunomodulatori - "Likopid", "Ismigen", "Imunal",
  • sedativi - "Corvalol", "Valocordin",
  • complessi multivitaminici.

Intervento operativo

Il trattamento chirurgico della sindrome di Cushing consiste nei seguenti tipi di operazioni:

Surrenectomia: rimozione della ghiandola surrenale interessata. In caso di neoplasie benigne, viene eseguita una surrenectomia parziale, in cui viene rimosso solo il tumore preservando l'organo. Il biomateriale viene inviato per esame istologico al fine di ottenere informazioni sul tipo di tumore e sulla sua origine tissutale. Dopo aver eseguito la surrenectomia bilaterale, il paziente dovrà assumere glucocorticoidi per tutta la vita.

  • L'adenomectomia transfenoidale selettiva è l'unico metodo efficace per sbarazzarsi del problema. La neoplasia ipofisaria viene rimossa dai neurochirurghi attraverso il naso. I pazienti si riabilitano rapidamente e tornano al loro normale stile di vita..
  • Se un tumore che produce cortisolo si trova nel pancreas o in altri organi, viene rimosso mediante intervento minimamente invasivo o chirurgia classica.
  • La distruzione delle ghiandole surrenali è un altro metodo di terapia per la sindrome, con l'aiuto del quale è possibile distruggere l'iperplasia delle ghiandole introducendo sostanze sclerosanti attraverso la pelle.
  • La radioterapia per l'adenoma ipofisario ha un effetto benefico su quest'area e riduce la produzione di ACTH. Viene eseguito quando la rimozione chirurgica dell'adenoma è impossibile o controindicata per motivi di salute.

    Per il cancro surrenale da lieve a moderato, è indicata la radioterapia. Nei casi più gravi, la ghiandola surrenale viene rimossa e il Chloditan viene prescritto con altri farmaci.

    La terapia protonica per la ghiandola pituitaria viene prescritta ai pazienti quando i medici non sono sicuri di avere adenomi. La protonterapia è un tipo speciale di radioterapia in cui le particelle ionizzanti accelerate agiscono sul tumore che viene irradiato. I protoni danneggiano il DNA delle cellule tumorali e causano la loro morte. Il metodo consente di indirizzare il tumore con la massima precisione e distruggerlo a qualsiasi profondità del corpo senza danni significativi ai tessuti circostanti.

    Previsione

    La sindrome di Cushing è una malattia grave che non scompare in una settimana. I medici danno ai loro pazienti raccomandazioni speciali per l'organizzazione della terapia domiciliare:

    • Un graduale aumento dell'attività fisica e ritorno al solito ritmo di vita con l'aiuto di un allenamento minore senza superlavoro.
    • Alimentazione corretta, razionale, equilibrata.
    • Esecuzione di ginnastica mentale: cruciverba, puzzle, compiti, esercizi logici.
    • Normalizzazione dello stato psico-emotivo, trattamento della depressione, prevenzione dello stress.
    • Lavoro e riposo ottimali.
    • Metodi domestici per il trattamento della patologia: esercizi leggeri, ginnastica in acqua, docce calde, massaggi.

    Se la causa della patologia è una neoplasia benigna, la prognosi è considerata favorevole. In questi pazienti, la ghiandola surrenale inizia a funzionare completamente dopo il trattamento. Le loro possibilità di guarigione dalla malattia sono notevolmente aumentate. Nel cancro surrenale, la morte di solito si verifica entro un anno. In rari casi, i medici possono prolungare la vita dei pazienti fino a 5 anni. Quando si verificano fenomeni irreversibili nel corpo e non esiste un trattamento competente, la prognosi della patologia diventa sfavorevole.

    Cos'è la sindrome di Cushing e come trattarla?

    Cos'è la sindrome di Cushing? Questa è una condizione in cui viene diagnosticato un progressivo cambiamento nell'aspetto, manifestato a seguito di esposizione al cortisolo sui tessuti..

    La sindrome è facile da individuare all'esterno.

    Da non confondere con la malattia di Cushing. La sindrome è un complesso di sintomi che colpisce tutti i pazienti con ipercortisolismo e la malattia implica lo sviluppo di un adenoma ipofisario.

    Sintomi della sindrome

    I principali segni della malattia

    Il sintomo principale della patologia è un cambiamento nell'aspetto..

    Quando diagnosticati, vengono spesso rilevati i seguenti segni della sindrome di Cushing:

    1. Obesità centripeta e viso a forma di luna;
    2. Bara climaterica e strie viola;
    3. Alta pressione sanguigna e mal di testa;
    4. Disturbi psicologici, disturbi del dolore al cuore e alle ossa;
    5. Diminuzione della tolleranza al glucosio;
    6. Pletora, ipertricosi, atrofia muscolare, ecchimosi.

    La sindrome di Cushing nelle donne si manifesta con una violazione del ciclo mestruale. Negli uomini, disfunzione sessuale e nei bambini, ritardo della crescita.

    Patologia
    Itsenko-Cushinga

    Sindrome
    Itsenko-Cushinga

    Debole
    espresso come capelli vellus

    Acuto
    pronunciato sul viso, sul tronco

    P-graphy
    Sella turca (modifiche)

    R-graphy
    ghiandole surrenali (retropneumoperitopo)

    Ingrandimento
    entrambe le ghiandole surrenali

    Ingrandimento
    una ghiandola surrenale

    Scansione TC
    e MRI (computer e risonanza magnetica
    tomografia) della sella turca

    Radioisotopo
    scansione surrenale

    È aumentato
    accumulo di isotopi in entrambe le ghiandole surrenali

    È aumentato
    accumulo di isotopi in una ghiandola surrenale

    Soddisfare
    ACTH nel sangue

    Provare
    con desametasone e ACTH

    La patologia porta quasi sempre a ipertensione arteriosa persistente..

    Le ragioni per lo sviluppo della malattia

    Le cause della patologia possono essere suddivise in due forme:

    Forma dipendente da ACTHForma indipendente dall'ACTH
    Adenoma ipofisario, produzione di ACTH ectopico e secrezione di CRHL'uso di glucocorticoidi, patologia surrenale

    Diagnosi della malattia

    Ricerca e analisiSegni della malattia
    Analisi del sangue e delle urine, soppressione notturna della secrezione di cortisolo, determinazione dell'ACTH plasmatico, risonanza magnetica, ultrasuoniAumento dei livelli plasmatici di cortisolo, livelli di cortisolo urinario giornaliero in eccesso, tumori ipofisari e surrenali

    Trattamento patologico

    Il trattamento della sindrome di Cushing è la rimozione dell'adenoma surrenale, la rimozione del tumore ectopico, la surrenalectomia.

    La terapia farmacologica viene prescritta prima o dopo l'intervento chirurgico. Ai pazienti vengono prescritti farmaci che sopprimono il rilascio di ACTH (acido valproico, ciproeptadina), sopprimono la secrezione di cortisolo (metirapone, mitotano, ketoconazolo).

    Linee guida di pratica clinica per il trattamento della sindrome di Itsenko-Cushing

    Iperplasia delle cellule basofile della ghiandola pituitaria e iperplasia delle ghiandole surrenaliTerapia Rg, rimozione della ghiandola surrenale, terapia sostitutiva con cortisone
    Tumore ipofisarioRimozione di ipofesi, radioisotopi, terapia protonica a distanza
    Adenoma surrenaleChirurgia da rimuovere
    Non la possibilità di un intervento chirurgicoTerapia farmacologica (parlodel, metirapone, chloditan)

    Il trattamento per i bambini viene effettuato secondo un programma individuale. È richiesta la consultazione di un endocrinologo, traumatologo, terapista.

    Prevenzione

    Nella prima fase della malattia, la prognosi per una cura completa è molto promettente. Prima e dopo il trattamento, tutti i pazienti devono modificare un programma di lavoro intenso, un forte stress mentale e fisico e limitare gli sport di forza. Si consiglia di adattare la propria dieta eliminando cibi piccanti e salati. Il riposo completo e la mancanza di stress sono la chiave per un rapido recupero e la prevenzione delle conseguenze.

    CI SONO CONTROINDICAZIONI
    HA BISOGNO DELLA CONSULTAZIONE DEL MEDICO ASSISTENTE

    L'autore dell'articolo è Ivanova Svetlana Anatolyevna, terapista