Cisti ovarica destra

La cisti dell'ovaio destro è una formazione benigna, cava, simile a un tumore, piena di contenuto liquido. Le cavità cistiche possono verificarsi in una (sinistra o destra) o due ovaie contemporaneamente.

Il rilevamento e il trattamento adeguato della patologia nelle prime fasi dello sviluppo spesso consentono di fare a meno della chirurgia. In assenza di trattamento, con la progressione della crescita della formazione cistica, possono svilupparsi complicazioni, comprese quelle che rappresentano una minaccia per la vita..

Tipi di cisti ovariche

La formazione cistica sull'ovaio destro può essere congenita e acquisita, non complicata e complicata. Le cisti possono essere singole o multiple. Per la presenza di camere di istruzione, sono suddivise in monocamerali e multicamere.

I seguenti tipi si distinguono per origine:

Questi includono follicolare e luteale. Formato da strutture naturali. Secondo le statistiche, una cisti follicolare si osserva in circa l'85% dei casi di tutte le formazioni ovariche cistiche..

Si forma quando l'endometrio cresce nel tessuto ovarico.

Formato dall'epididimo.

C'è un altro tipo di neoplasia, che, avendo segni esterni di una cisti, si riferisce ancora ai tumori: i tumori cistici. Questo tipo è rappresentato da formazioni cistiche dermoidi, cistoadenomi mucinosi e sierosi.

Le ragioni

Molto spesso, la patologia è registrata nelle donne in età fertile, con l'inizio della menopausa, la probabilità di sviluppare la formazione cistica diminuisce.

La patologia può svilupparsi con l'inizio troppo precoce o tardivo delle mestruazioni nelle ragazze, disturbi endocrini, una storia di aborti, la presenza di cattive abitudini e una dieta scorretta. Processi infiammatori nell'utero e nelle tube di Falloppio, aborti ripetuti, sovrappeso o sottopeso possono essere fattori provocatori nello sviluppo della formazione cistica..

I fattori di rischio includono:

  • Malattie trasmesse sessualmente;
  • operazioni sugli organi del tratto genito-urinario;
  • danno meccanico ai genitali;
  • uso incontrollato di droghe (in particolare farmaci ormonali);
  • attività fisica eccessiva;
  • stress frequente.

Diversi tipi di cisti:

Si sviluppa se l'ovulazione non si è verificata e il follicolo continua a crescere. Di solito la dimensione di tale formazione non supera gli 8 cm La cistiuteale (formazione cistica del corpo luteo) si forma quando il liquido si accumula nel corpo luteo e può raggiungere i 7 cm di diametro.

Si sviluppa a seguito di un sanguinamento regolare dal fuoco dell'endometriosi, che provoca la formazione di una cavità nell'ovaio, che è piena di sangue. Nel tempo, il sangue si ispessisce e si scurisce.

Si forma sullo sfondo di processi infiammatori negli organi pelvici e di solito non scompare da solo. Questa formazione può svilupparsi vicino all'ovaio o alla tuba di Falloppio. Interventi chirurgici sulla cavità addominale, surriscaldamento con frequenti bagni caldi contribuiscono alla comparsa di cisti paraovariche.

Sintomi di una cisti dell'ovaio destro

In molti casi, la patologia non si manifesta in alcun modo, presentandosi accidentalmente durante l'esame per un altro motivo, ad esempio, durante la diagnosi delle cause di irregolarità mestruali o l'incapacità di rimanere incinta.

  1. Dolore nell'addome inferiore - di solito si verifica all'inizio delle mestruazioni, aggravato dallo sforzo fisico.
  2. Irregolarità mestruali: sanguinamento tra i periodi, assenza prolungata di mestruazioni.
  3. Dolore durante il rapporto.

Quando la neoplasia raggiunge una dimensione significativa, vengono aggiunti i seguenti:

  1. Nausea e vomito - possono verificarsi dopo uno sforzo fisico, un rapporto sessuale.
  2. Allargamento addominale asimmetrico.
  3. Sensazione di pesantezza allo stomaco.
  4. Costipazione, disturbi della minzione.
  5. Vene varicose.

Possibili complicazioni

Le conseguenze di non avere un trattamento adeguato possono essere gravi. La presenza di formazioni multicamera è pericolosa perché possono aumentare fino a grandi dimensioni, premere su strutture anatomiche adiacenti, interrompendo le loro funzioni e rappresentando una minaccia per la salute e la vita del paziente.

Una delle complicanze più frequenti e pericolose è la torsione della gamba, che porta all'interruzione del trofismo, alla necrotizzazione della neoplasia e al verificarsi di peritonite.

Il rischio di rottura della formazione cistica aumenta con il trauma alla cavità addominale, un forte aumento delle dimensioni della formazione, un intenso rapporto sessuale, un sovraccarico fisico. Quando si verifica una rottura, il contenuto della cisti esplode e talvolta emorragia nella cavità addominale. In presenza di un processo infettivo e infiammatorio, la rottura della formazione cistica è irta dello sviluppo della sepsi.

Segni dello sviluppo di complicazioni pericolose (è necessaria assistenza medica urgente):

  • un improvviso aumento della temperatura corporea (fino a 39 ° C);
  • dolore acuto all'addome;
  • tensione dei muscoli addominali;
  • asimmetria dell'addome;
  • perdite vaginali atipiche;
  • abbassamento della pressione sanguigna;
  • tachicardia;
  • vertigini;
  • debolezza crescente;
  • mosche lampeggianti davanti agli occhi;
  • cianosi della pelle;
  • dolce freddo.

Con grandi formazioni cistiche e lo sviluppo di complicanze, il dolore nell'addome inferiore a destra può assomigliare a una clinica di appendicite acuta.

Diagnostica

Il principale metodo diagnostico per questa malattia è l'ecografia degli organi pelvici e della cavità addominale. Gli echi differenziali di una cisti ovarica includono un contorno chiaro della formazione, una forma arrotondata e uniforme, la connessione della neoplasia con i tessuti dell'organo. Una maggiore ecogenicità nella parete posteriore può indicare una formazione multicamera. Le neoplasie che si trovano dietro l'utero o la vescica sono generalmente scarsamente visualizzate all'ecografia.

Per fare una diagnosi, eseguono anche:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • test di laboratorio per ormoni, marker tumorali, infezioni a trasmissione sessuale;
  • test di gravidanza.

Nel caso in cui la diagnosi sia difficile o sia necessario chiarire la diagnosi, ricorrono alla laparoscopia.

Per il rilevamento tempestivo della patologia e la prevenzione dello sviluppo di conseguenze avverse, si consiglia di sottoporsi a un esame preventivo da parte di un ginecologo una volta ogni 6 mesi.

Trattamento della cisti ovarica destra

La scelta del metodo di trattamento dipende dalla causa dello sviluppo del processo patologico, dalla natura, dalle dimensioni e dalla posizione della formazione, dalla presenza di complicanze.

Quando non è necessario alcun trattamento

Con formazioni cistiche di piccole dimensioni, che non si manifestano in alcun modo, spesso scelgono tattiche in attesa per diversi cicli mestruali. Le formazioni follicolari di solito scompaiono da sole in pochi mesi.

Raccomandazioni generali

Una condizione per un trattamento efficace, così come una misura di prevenzione delle ricadute, sono le misure di modifica dello stile di vita:

  • buona alimentazione equilibrata;
  • normalizzazione del peso corporeo;
  • normalizzazione del regime di lavoro e riposo;
  • rifiuto delle cattive abitudini;
  • eseguire esercizi di terapia fisica.

Terapia farmacologica

È prescritto esclusivamente dal medico curante, l'automedicazione è inaccettabile. Secondo le indicazioni, possono essere prescritti farmaci antibatterici, antinfiammatori, agenti ormonali.

Chirurgia

La rimozione chirurgica è necessaria nei casi in cui il rischio di complicanze è elevato (presenza di un peduncolo, rapida crescita, tendenza alla malignità, ecc.).

Se possibile, viene eseguita un'operazione parsimoniosa: cistectomia, preservando l'ovaio. In alcuni casi, questo è impossibile, quindi l'operazione viene estesa all'ovariectomia, ovvero la rimozione completa dell'ovaio.

Nella maggior parte dei casi, ricorrono alla laparoscopia, un tipo di intervento minimamente invasivo che consente di rimuovere efficacemente la cisti, traumatizzando al minimo il tessuto circostante. Alcuni pazienti richiedono un intervento chirurgico addominale.

Se durante la gravidanza viene rilevata una cavità cistica, in alcuni casi è necessaria la sua rimozione, compresa questa può essere eseguita durante il parto con un taglio cesareo. In alcuni pazienti, la rimozione della formazione viene posticipata ed eseguita dopo il parto..

video

Offriamo per la visualizzazione di un video sull'argomento dell'articolo.

Istruzione: 2004-2007 "First Kiev Medical College" specialità "Diagnostica di laboratorio".

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il farmaco per la tosse "Terpinkod" è uno dei più venduti, non a causa delle sue proprietà medicinali.

Anche se il cuore di una persona non batte, può ancora vivere per un lungo periodo di tempo, come ci è stato dimostrato dal pescatore norvegese Jan Revsdal. Il suo "motore" si è fermato per 4 ore dopo che il pescatore si è perso e si è addormentato nella neve.

L'aspettativa di vita dei mancini è inferiore a quella dei destrimani.

Molti farmaci sono stati inizialmente commercializzati come farmaci. L'eroina, ad esempio, era originariamente commercializzata come medicinale per la tosse. E la cocaina era raccomandata dai medici come anestesia e come mezzo per aumentare la resistenza..

La malattia più rara è la malattia di Kuru. Solo i rappresentanti della tribù Fur in Nuova Guinea ne sono ammalati. Il paziente muore di risate. Si ritiene che mangiare il cervello umano sia la causa della malattia..

Nel tentativo di far uscire il paziente, i medici spesso si spingono troppo oltre. Quindi, ad esempio, un certo Charles Jensen nel periodo dal 1954 al 1994. è sopravvissuto a oltre 900 interventi chirurgici per rimuovere le neoplasie.

La carie è la malattia infettiva più comune al mondo, con cui anche l'influenza non può competere..

Il 74enne australiano James Harrison ha donato il sangue circa 1000 volte. Ha un raro gruppo sanguigno i cui anticorpi aiutano i neonati con grave anemia a sopravvivere. Così, l'australiano ha salvato circa due milioni di bambini..

Quando gli amanti si baciano, ognuno di loro perde 6,4 calorie al minuto, ma si scambiano quasi 300 diversi tipi di batteri..

Scienziati americani hanno condotto esperimenti sui topi e sono giunti alla conclusione che il succo di anguria previene lo sviluppo di aterosclerosi vascolare. Un gruppo di topi ha bevuto acqua naturale e l'altro ha bevuto succo di anguria. Di conseguenza, i vasi del secondo gruppo erano privi di placche di colesterolo..

I dentisti sono apparsi relativamente di recente. Nel 19 ° secolo, tirare fuori i denti cattivi faceva parte dei doveri di un normale parrucchiere..

Il lavoro che a una persona non piace è molto più dannoso per la sua psiche che nessun lavoro.

Quattro fette di cioccolato fondente contengono circa duecento calorie. Quindi, se non vuoi stare meglio, è meglio non mangiare più di due fette al giorno..

Solo negli Stati Uniti vengono spesi più di 500 milioni di dollari all'anno in farmaci antiallergici. Credi ancora che si troverà un modo per sconfiggere finalmente le allergie.?

Secondo una ricerca dell'OMS, una conversazione quotidiana di mezz'ora su un telefono cellulare aumenta del 40% la probabilità di sviluppare un tumore al cervello.

Climax apporta molti cambiamenti alla vita di una donna. Il declino della funzione riproduttiva è accompagnato da sintomi spiacevoli, la cui causa è una diminuzione dell'est.

Perché appare una cisti ovarica e quanto è pericolosa?

Ti diciamo quando andare dal ginecologo e se hai sempre bisogno di un'operazione.

Una cisti ovarica è una sorta di vescica piena di contenuto liquido o semiliquido, che appare nella struttura dell'ovaio e aumenta il suo volume più volte. Questa è una malattia abbastanza comune che si verifica più spesso nelle donne in età riproduttiva, ma può verificarsi anche nelle donne anziane..

Come spiega il ginecologo della clinica "Alone" Viktoria Yarovikova, queste formazioni possono essere organiche o funzionali, ma quest'ultimo tipo è più comune. Una cisti funzionale appare a causa di anomalie nel lavoro dell'ovaio, di solito è asintomatica e può scomparire dopo 1-3 cicli mestruali senza trattamento e intervento chirurgico.

Le ragioni

La causa più comune della malattia è il malfunzionamento delle ovaie. A volte appare a causa di problemi con gli ormoni, il sistema endocrino, processi infiammatori nelle appendici, aborto, infezioni genitali ed endometriosi (la comparsa del rivestimento uterino in luoghi atipici).

Sintomi

Il sintomo principale di una cisti è il dolore nell'addome inferiore. Si verifica nel mezzo del ciclo mestruale, durante le mestruazioni o durante o dopo il sesso. A volte può essere sentito durante lo sport. Il dolore può essere tirante, doloroso e monotono. La malattia a volte colpisce le mestruazioni: possono scomparire, diventare più dolorose, abbondanti o, al contrario, molto scarse.

Se il gonfiore diventa più grande, può premere contro la parete della vescica o il retto. In questo caso, la ragazza sviluppa disturbi disurici (dolore, sensazione di bruciore durante la minzione, urgenza frequente), diarrea e costipazione.

Con complicazioni come la rottura di una cisti o la torsione delle gambe, la ragazza avverte un dolore acuto e intenso che non può essere tollerato. Dal dolore, può sentire vertigini e persino svenire, osserva il ginecologo. Inoltre, i sintomi allarmanti sono febbre alta, brividi, nausea, vomito e palpitazioni cardiache. In questi casi, la ragazza deve chiamare urgentemente un'ambulanza: il ritardo può costarle la vita.

Tuttavia, come sottolinea Yarovikova, nella fase iniziale, la malattia potrebbe non manifestarsi in alcun modo. Si può conoscere l'esistenza dell'istruzione solo per caso. Ad esempio, quando un ginecologo esegue un'ecografia per qualche altro motivo.

Trattamento

Una cisti funzionale, se non ci sono complicazioni, viene trattata in modo conservativo - con i farmaci. Di solito il ginecologo prescrive farmaci per il didrogesterone, che rallentano la crescita dell'istruzione. Un altro medico può prescrivere contraccettivi orali monofasici o bifasici e un ciclo di vitamine dei gruppi B, A, E, C, K.

L'operazione viene prescritta quando i farmaci non aiutano e il tumore cresce. Il metodo più comune è la laparoscopia. Durante questa operazione, attraverso un'incisione di 0,5 - 1,5 cm con strumenti chirurgici, la formazione viene rimossa senza intaccare il tessuto sano.

Le cisti dermoidi, mucinose ed endometrioidi vengono trattate solo con la chirurgia. Inoltre, l'intervento chirurgico è necessario quando si pianifica una gravidanza, poiché durante il periodo di gravidanza aumenta il rischio di rottura del tumore e torsione delle gambe..

- Dopo la laparoscopia, le donne guariscono rapidamente, di solito non ci sono conseguenze significative per la sua salute, quindi non c'è bisogno di aver paura di questa operazione. Non è tecnicamente difficile, viene eseguito su un thread. Dal primo giorno dopo la laparoscopia, la donna è già attiva, trascorre fino a una settimana in ospedale, - ha osservato Victoria Yarovikova.

Con lo sviluppo di un processo maligno nelle ovaie, la laparoscopia non viene eseguita. In questi casi, viene utilizzata un'operazione addominale (prevede un'incisione di tessuto a grandezza naturale) con un esame istologico di emergenza (esame del tessuto tumorale al microscopio).

Rimedi popolari

Victoria Yarovikova ha sottolineato che lei, come ginecologa, ha un atteggiamento negativo nei confronti del trattamento delle cisti con rimedi popolari. Può essere pericoloso, spiega. Una donna, cercando di far fronte a una malattia con le erbe, perde il momento in cui è ancora possibile risolvere il problema in questa fase con l'aiuto di medicinali sicuri. Se non intervieni in tempo, il tumore può aumentare di dimensioni e endometrioide e mucinoso - svilupparsi in cancro.

Conseguenze di una cisti ovarica

Le conseguenze dipendono dalla natura dell'educazione e dal metodo di trattamento. Se il tumore è stato trattato in modo conservativo, non ci sono conseguenze. Il ginecologo sottolinea che la malattia può ripresentarsi, ma questo è un segno di altri problemi di salute. Le cisti ricorrenti possono essere causate da problemi ormonali ed endometriosi..

Le conseguenze della rimozione del tumore, se le ovaie erano intatte o il chirurgo ha rimosso una piccola parte dell'organo, di solito sono limitate a due settimane di guarigione. Nel primo mese dopo l'intervento, è meglio escludere il sesso vaginale, lo sport e l'attività fisica intensa. Dopo un mese, vale la pena tornare all'allenamento gradualmente, iniziando con piccoli carichi. Gli esercizi sono fatti meglio sotto la supervisione di un allenatore..

Se durante l'operazione è stato necessario rimuovere l'ovaio, ciò può influire sulla salute della donna, poiché questo organo produce estrogeni e progesterone. Ai pazienti che hanno perso un'ovaia in età riproduttiva viene prescritto un lungo ciclo di contraccettivi orali. Se a una donna vengono rimosse entrambe le ovaie, prima della menopausa naturale (50-55 anni) riceverà una terapia ormonale sostitutiva che imita il ciclo mestruale naturale. Allo stesso tempo, una volta ogni sei mesi, ha bisogno di andare a un appuntamento con un ginecologo e fare i test necessari..

Se la cisti scoppia

La rottura della cisti è una complicanza pericolosa che richiede un intervento chirurgico urgente. La sua conseguenza, inclusa la morte, può essere. La gravità della situazione dipende dalla quantità di sangue perso a causa della rottura. Pertanto, ai primi sintomi (dolore acuto nel basso addome, nausea, vomito, febbre alta, perdita di coscienza), chiamare un'ambulanza.

Un'eccessiva attività fisica, tipi di sesso duro, cadute di pressione (volo in aereo, immersioni), movimenti intestinali irregolari (costipazione) possono provocare una rottura.

Cosa fare se una cisti ovarica si sta restringendo o è scomparsa

Piccole formazioni funzionali possono ridursi o dissolversi senza farmaci e interventi chirurgici. Ciò è dovuto ai cambiamenti nei livelli ormonali durante le diverse fasi del ciclo mestruale. Questo è normale e non c'è bisogno di averne paura. Ad esempio, una cisti follicolare fino a 4 cm può scomparire in 1-3 cicli e una cisti del corpo luteo fino a 5 cm spesso scompare in un ciclo..

Sesso con una cisti ovarica

Se una donna ha una cisti, il sesso vaginale dovrebbe essere escluso fino a quando la formazione non scompare o viene rimossa, poiché può provocare una rottura. Anche il sesso anale non è raccomandato per lo stesso motivo (il retto è vicino alle ovaie). Anche i giocattoli sessuali progettati per essere inseriti nella vagina dovrebbero essere messi da parte fino a quando non ti riprendi..

Brevemente sulla cosa principale:

1. La cisti ovarica è una malattia comune che si verifica più spesso nelle donne in età riproduttiva..

2. I principali sintomi della malattia sono dolore addominale inferiore, irregolarità mestruali.

3. La cisti viene trattata sia con farmaci che operativamente. Alcuni tipi di formazioni possono dissolversi da soli in 1-3 cicli mestruali.

4. Le conseguenze della malattia possono essere diverse, dipende dalla natura del tumore, dalla presenza di complicanze e dal metodo di trattamento. Dopo il trattamento conservativo o la laparoscopia (chirurgia a basso trauma e conservazione dell'organo), non ce ne sono quasi nessuno. Il recupero completo dopo l'intervento chirurgico richiede circa due settimane, ma la donna è attiva dal primo giorno.

Se hai domande a cui non riesci a trovare risposta, chiedici e proveremo a rispondere.

Come riconoscere i sintomi di una cisti ovarica?

Un corpo femminile sano funziona come un orologio, ma sotto l'influenza di qualche motivo, si verifica un malfunzionamento nel lavoro ben coordinato degli organi. Quindi uno dei motivi che possono portare a una violazione della regolarità delle mestruazioni è una cisti ovarica.

  1. Cos'è una cisti ovarica?
  2. Tipi di cisti ovariche
  3. Cisti del corpo luteo
  4. Cisti follicolare
  5. Cisti emorragica
  6. Cisti endometrioide
  7. Cisti ovarica dermoide
  8. Cisti paraovarian
  9. Cisti ovarica destra
  10. Cisti ovarica sinistra
  11. Perché si verifica una cisti ovarica??
  12. Fattori di rischio
  13. Sintomi della cisti ovarica
  14. Torsione delle cisti ovariche
  15. Sintomi della cisti di torsione
  16. Rottura della cisti ovarica
  17. Sintomi
  18. Diagnostica e analisi per cisti ovariche
  19. È possibile rimanere incinta con una cisti ovarica?
  20. Cisti ovarica durante la gravidanza
  21. Trattamento della cisti ovarica
  22. Metodo farmacologico
  23. Rimozione della cisti ovarica
  24. Laparoscopia di routine
  25. Laparotomia
  26. Rimozione della cisti laser
  27. Enucleazione
  28. È possibile curare una cisti senza intervento chirurgico?
  29. Perché una cisti sull'ovaio è pericolosa??
  30. Controindicazioni per la cisti ovarica
  31. Prevenzione delle malattie
  32. Recensioni

Cos'è una cisti ovarica?

Una cisti sull'ovaio è un tumore rotondo e benigno sotto forma di una cavità contenente un liquido secretorio chiaro. Tali bolle possono apparire sia nell'ovaia stessa che sulla sua superficie..

La maggior parte dei tumori scompare senza trattamento entro pochi cicli mestruali. Ma ci sono tali cavità cistiche che non si dissolvono, ma accumulano fluido e crescono, raggiungendo una dimensione di 20 cm di diametro.

Molto spesso, la patologia si sviluppa nelle donne in età produttiva. Dopo la menopausa, la probabilità di una cisti funzionale è quasi minima. Le eccezioni sono formazioni congenite, possono essere trovate a qualsiasi età.

Di solito, ad eccezione di periodi irregolari e dolorosi, la cisti ovarica non si manifesta in alcun modo. Le donne scoprono la sua esistenza per caso durante una visita medica. Spesso tali cavità interferiscono con il concepimento e vengono rilevate durante l'esame per identificare le cause dell'infertilità..

Ma la cisti non è sempre innocua. Crescendo e infiammato, provoca forti dolori, stringe gli organi interni, interrompe il normale ritmo della vita. Se la cavità scoppia o si attorciglia, minaccia di sanguinamento, peritonite e intervento chirurgico.

Tipi di cisti ovariche

La cisti può formarsi a destra, a sinistra e su entrambe le ovaie contemporaneamente. È possibile la comparsa di diverse formazioni cistiche e quindi viene diagnosticata la malattia policistica.

Una cisti può verificarsi a causa di disturbi nel processo di maturazione del follicolo. Questa è una cisti follicolare, emorragica, luteale (corpo luteo). Tale educazione è incline all'auto-riassorbimento e con una terapia adeguata è facilmente curabile..

Le formazioni non funzionali costituite da tessuti alterati (tumori dermoidi, endometriosi) provocano molto spesso complicazioni e vengono solitamente rimosse dopo il rilevamento.

Cisti del corpo luteo

Durante l'ovulazione, un follicolo sano, dopo aver rilasciato un uovo, si trasforma in una ghiandola (corpo luteo), produce un ormone e poi muore. Se il processo è disturbato, il follicolo continua ad accumulare liquidi e crescere. Ecco come si forma una cisti del corpo luteo.

Questo tipo si verifica spesso a seguito di cambiamenti ormonali dopo l'assunzione di Postinor o di farmaci per stimolare l'ovulazione. Inoltre, una cisti luteale può svilupparsi dall'abuso di diete ipocaloriche..

I segni di questo tipo di educazione sono un fallimento del ciclo mensile e il dolore nella zona inguinale..

Di solito, la patologia passa in diversi cicli mensili..

Cisti follicolare

La cisti follicolare è uno dei tipi più comuni di formazioni ovariche benigne. È formato da un follicolo maturo in caso di un processo disturbato di ovulazione e rilascio di un uovo.

La formazione si verifica solo in una delle ovaie e non degenera in un maligno.

Una piccola cisti follicolare è accompagnata da periodi irregolari, macchie sanguinanti e dolore tra i cicli.

Le taglie più grandi si fanno sentire con alta temperatura, dolore nella parte inferiore dell'addome durante il contatto sessuale attivo e lo sforzo fisico.

Un tumore follicolare si verifica a seguito di cambiamenti ormonali causati dalla gravidanza, dai farmaci per l'infertilità e dall'uso della contraccezione.

Inoltre, lo sviluppo della cisti è influenzato da processi infiammatori negli organi del sistema riproduttivo, che sono sorti a causa di un intervento chirurgico, penetrazione dell'infezione, disturbi circolatori..

Tali tumori possono anche essere un'anomalia congenita. Ciò accade se gli ormoni della madre cambiano durante la gravidanza o il parto. Nella metà dei casi, una cisti follicolare congenita scompare due mesi dopo la nascita.

Cisti emorragica

La membrana della formazione cistica è penetrata da molti capillari e, a seguito del contatto sessuale o di uno sforzo intenso, può verificarsi un'emorragia nella cavità cistica stessa. Appare una cisti emorragica piena di sangue o coaguli.

Cisti endometrioide

Le cellule endometriotiche che sono cadute sulla superficie dell'ovaio, ad ogni ciclo mestruale, iniziano a crescere vigorosamente e ad accumulare sangue in se stesse. Queste cellule troppo cresciute con contenuto di sangue scurito sono la cisti endometrioide..

Questo tipo di educazione appare più spesso nelle donne nullipare in età produttiva..

Una cisti endometrioide viene diagnosticata utilizzando la risonanza magnetica o l'ecografia per distinguerla dai tumori dermoide e luteale. Hai anche bisogno di un esame del sangue per l'oncologia..

I segni sintomatici della patologia compaiono sotto forma di scariche sanguinolente minori negli intervalli tra le mestruazioni, sensazioni di dolore che aumentano con il contatto sessuale o con l'aumento dello stress. I tentativi falliti di concepimento possono anche essere attribuiti ai sintomi di un tumore endometrioide..

Cisti ovarica dermoide

Una cisti ovarica dermoide si presenta come una neoplasia ovale, meno spesso arrotondata con una membrana ispessita e contenente un fluido simile al muco con parti di capelli, grasso, denti.

Una tale patologia può essere trovata a qualsiasi età, ma più spesso adolescenti e donne la affrontano dopo la menopausa. Nella maggior parte dei casi, la cavità dermoide è un'anomalia congenita e si forma al momento dello sviluppo intrauterino..

Un tale tumore si sviluppa nel corso degli anni e di solito passa inosservato fino a raggiungere dimensioni impressionanti..

Quindi compaiono i seguenti segni:

  1. Violazione della motilità intestinale
  2. Voglia frequente di urinare, accompagnata da dolore e sensazione di bruciore
  3. Sensazione di pesantezza e dolore doloroso nell'addome inferiore.
  4. Potrebbe esserci un aumento delle dimensioni dell'addome.
  5. La cisti dermoide non ha alcun effetto sul ciclo mestruale.

Se la formazione si infiamma, la debolezza della donna aumenta, c'è un dolore acuto nell'addome inferiore e inizia la febbre.

Cisti paraovarian

La cisti paraovariana nasce dal tessuto dell'epididimo e si trova tra l'ovaio e il tubo dell'utero. È un'anomalia congenita e si riscontra negli adolescenti e nelle donne di età compresa tra i 25 ei 40 anni.

Una caratteristica di questa formazione è l'incapacità della cavità di risolversi, ma anche la cisti paravariale non può rinascere in un tumore canceroso..

Una piccola neoplasia che non causa sensazioni dolorose, di regola, non viene trattata. Una cisti di dimensioni significative è soggetta a rimozione pianificata mediante laparoscopia.

L'esposizione prolungata ai raggi ultravioletti e l'abuso di bagni caldi possono provocare un aumento delle dimensioni di un tumore paravarico.

Cisti ovarica destra

Una formazione cistica nell'ovaio destro può apparire come risultato dell'intervento chirurgico durante la rimozione dell'appendice ed è caratterizzata dalla comparsa dei seguenti sintomi:

  • volume insufficiente di urina escreta con urgenza frequente;
  • la comparsa di dolore addominale a destra;
  • sanguinamento tra i cicli;
  • aumento del tono della parete addominale anteriore.

Cisti ovarica sinistra

La presenza di un tumore cistico sull'ovaio sinistro può essere determinata dalla presenza di tali segni:

  • una sensazione di pesantezza nella cavità addominale;
  • dolore all'addome a sinistra;
  • viaggi inefficaci in bagno;
  • sangue e dolore a metà ciclo;
  • sviluppo della pienezza.

Le malattie infiammatorie intestinali possono provocare la comparsa di una cavità nell'ovaio sinistro.

Perché si verifica una cisti ovarica??

La ragione per lo sviluppo delle cavità cistiche nelle ovaie non è stata ancora completamente compresa, ma molto spesso la patologia appare sotto l'influenza di fattori come:

  • cambiamenti ormonali con aumento della produzione di ormoni maschili;
  • malattie del sistema endocrino;
  • fattori ereditari;
  • anomalia congenita;
  • danno alla cavità addominale a seguito di intervento chirurgico o lesione;
  • processi infiammatori o infezione degli organi del sistema riproduttivo;
  • bassa resistenza del corpo alle infezioni;
  • alterato afflusso di sangue agli organi pelvici.

Fattori di rischio

Le donne in età riproduttiva sono più suscettibili alle patologie. Con l'inizio della menopausa, il rischio di neoplasie diminuisce drasticamente.

La maggiore probabilità di sviluppare un tumore alle ovaie si osserva in presenza dei seguenti motivi:

  • pubertà precoce;
  • l'uso del tamoxifene per il trattamento dell'oncologia;
  • sovrappeso;
  • fallimento nel sistema ormonale;
  • ciclo mensile irregolare;
  • stress psicologico prolungato;
  • infertilità, interruzione della gravidanza o una storia di cisti;
  • cattive abitudini e uno stile di vita sedentario.

Sintomi della cisti ovarica

Molto spesso, la presenza di una cisti ovarica diventa una vera sorpresa per una donna, perché molti non sospettavano nemmeno della patologia che si era sviluppata in loro prima di una visita medica accidentale. In effetti, i segni significativi che indicano la comparsa di patologia iniziano a essere osservati solo con un aumento delle dimensioni della cavità. La maggior parte delle cisti si sviluppa in modo impercettibile.

Con formazioni di piccole dimensioni, si verificano i seguenti sintomi:

  • le mestruazioni diventano irregolari e dolorose;
  • a metà del ciclo, può comparire dolore e viene rilasciato sangue;
  • la voglia di urinare diventa più frequente;
  • c'è dolore nella zona inguinale durante l'attività fisica e sessuale;
  • cresce grasso.

Se non agisci in tempo, la situazione peggiora e compaiono segni così spaventosi:

  • mestruazioni abbondanti;
  • sindrome da dolore grave nell'addome inferiore;
  • debolezza generale e febbre alta;
  • sete inestinguibile e secchezza delle fauci;
  • bisogno frequente di usare il bagno;
  • crescita dei peli sul viso.

Torsione delle cisti ovariche

Un sacco cistico allargato può ruotare attorno al proprio asse. Una torsione di 360 gradi è chiamata completa e un mezzo giro è chiamato incompleto. La torsione della gamba interferisce parzialmente o completamente con l'afflusso di sangue al tumore, che ne provoca la necrotizzazione e l'infiammazione degli organi vicini (intestino, appendici, utero e tube di Falloppio).

Le ragioni per lo sviluppo di una tale complicazione possono essere:

  1. Qualsiasi movimento improvviso.
  2. Lesioni all'addome.
  3. Muscoli addominali indeboliti.
  4. Gamba lunga della cisti.
  5. Trabocco prolungato della vescica o dell'intestino.
  6. Periodo di gravidanza.
  7. Drastica perdita di peso.
  8. Problemi con i movimenti intestinali.

Sintomi della cisti di torsione

I sintomi di entrambi i tipi di torsione della gamba della sacca differiscono solo per l'intensità della manifestazione. Con un giro completo della gamba del tumore, il sintomo del dolore è più pronunciato.

La torsione può essere determinata dalle seguenti manifestazioni:

  • dolore insopportabile si manifesta nell'addome inferiore, irradiandosi alla schiena, all'ano, al perineo o alla gamba;
  • compare una febbre in combinazione con un sudore freddo;
  • la pelle diventa pallida, la debolezza aumenta;
  • si secca in bocca e costantemente assetato;
  • possono comparire attacchi di vomito, flatulenza, costipazione;
  • la frequenza cardiaca aumenta;
  • potrebbe esserci uno scarico di gocce di sangue.

Rottura della cisti ovarica

Se la cisti non viene rilevata in tempo, il liquido continua ad accumularsi al suo interno e la neoplasia aumenta significativamente di diametro. Sotto l'influenza di fattori esterni, il guscio della cavità non resiste e si rompe.

  1. Questo può accadere a seguito di una spinta o di colpi nella cavità peritoneale..
  2. Sollevare pesi, frequenti curve profonde o saltare possono provocare una rottura, in una parola, uno sforzo eccessivo durante l'attività fisica.
  3. Il contatto sessuale è un altro fattore che contribuisce..

Sintomi

I sintomi che accompagnano il danno alle pareti della cisti sono piuttosto intensi e non passano inosservati.

Avendo sentito i segni caratteristici dell'apoplessia (rottura dell'istruzione), un'ambulanza dovrebbe essere chiamata urgentemente:

  • dolore acuto all'addome o all'inguine;
  • debolezza crescente;
  • aritmia
  • aumento della temperatura a 38-39 gradi;
  • l'aspetto del sangue dalla vagina.

Se una cisti follicolare inizia a scoppiare, il dolore è doloroso e si diffonde al retto. La febbre può essere assente, ma compare l'emicrania.

L'apoplessia del corpo luteo è accompagnata da vomito e il dolore aumenta gradualmente. La rottura della cisti dermoide o endometrioide è di particolare pericolo, poiché tutto ciò che era all'interno della cavità della neoplasia entra nel peritoneo. C'è un forte aumento della temperatura fino a 39 gradi. Spesso, sullo sfondo di un forte dolore, possono verificarsi svenimenti.

Come risultato del sanguinamento intra-addominale, la pressione diminuisce, la metà inferiore dell'addome diventa bluastra.

Questa situazione richiede un pronto intervento medico..

Diagnostica e analisi per cisti ovariche

Se si sospetta lo sviluppo di una cisti ovarica, viene prescritta una serie di test diagnostici:

  1. Esame su una sedia ginecologica in combinazione con l'assunzione di anamnesi.
  2. L'esame clinico generale delle urine e del sangue aiuta a rilevare l'infiammazione e il sanguinamento occulto.
  3. Analisi del sangue per i marker tumorali per determinare la probabilità di cancro.
  4. La gravidanza ectopica è esclusa con il test.
  5. La risonanza magnetica e gli ultrasuoni vengono eseguiti per rilevare la formazione cistica e determinare il tipo di cisti.
  6. In casi difficili, viene prescritta una puntura per rilevare il sangue contenuto nel peritoneo.
  7. Studi utilizzando un laparoscopio. Durante la procedura, se necessario, la cisti può essere rimossa.

Sulla base dell'analisi dei reclami del paziente e dei risultati dell'esame, viene presa una decisione sull'opportunità della terapia farmacologica o sulla necessità di un intervento chirurgico..

È possibile rimanere incinta con una cisti ovarica?

Se la formazione cistica sull'ovaio appartiene a tipi funzionali di tumori (cisti del corpo luteo, follicolare) e non c'è tendenza ad aumentare di dimensioni, allora la gravidanza è possibile. C'è anche la possibilità che la busta si dissolva da sola..

Ma a causa del rischio di complicazioni durante la gestazione, è meglio pianificare il concepimento dopo la rimozione della neoplasia. Sarà più sicuro sia per la donna che per il feto..

Cisti ovarica durante la gravidanza

Le donne incinte con cisti ovariche sono attentamente monitorate da un medico e si sottopongono a regolari esami ecografici per monitorare lo stato dei tumori.

Durante la gravidanza, spesso si verificano complicazioni sotto forma di torsione della gamba di un tumore cistico o danni alla membrana della cisti, che è un'indicazione per un intervento chirurgico.

Se durante il periodo di osservazione la cisti non si dissolve, ma, al contrario, è aumentata di dimensioni di oltre 8 cm, o nelle analisi si notano indicatori elevati del CA-125 oncomarer, viene presa la decisione di rimuovere la formazione patologica.

L'operazione viene eseguita non prima di 4 mesi di gravidanza, in modo da non provocare un'interruzione. Con una dimensione significativa del sacco, viene eseguita una laparotomia con escissione della parete addominale. Se i tumori sono piccoli, viene utilizzata la laparoscopia e la cisti viene rimossa attraverso le punture nell'addome. Successivamente, un campione del contenuto della cavità viene esaminato per l'istologia..

Trattamento della cisti ovarica

Esistono due modi per trattare le cisti ovariche:

  • Farmaco;
  • Chirurgico

Metodo farmacologico

Se non è necessario rimuovere urgentemente la cavità ovarica patologica e il tumore non aumenta di dimensioni, viene utilizzato il trattamento farmacologico delle formazioni cistiche.

La terapia può includere farmaci per ridurre l'infiammazione e alleviare i sintomi. Di solito nomina:

  1. Antispastici (Baralgin, No-shpa).
  2. Farmaci antinfiammatori.
  3. Preparativi per aumentare l'immunità.
  4. Preparati contenenti ormoni (Danol, Duphaston, Gestrinone).

La fisioterapia viene utilizzata attivamente:

  1. Terapia laser
  2. Magnetoterapia
  3. Impacchi di fango.
  4. Fonoforesi
  5. Bagni con infusi medicinali.
  6. Douching

Inoltre, è consentito ricorrere a ricette della medicina tradizionale.

Nel corso del trattamento, lo stato della cavità viene regolarmente monitorato mediante ultrasuoni.

Rimozione della cisti ovarica

L'indicazione per la chirurgia è:

  • mancanza di risultati del trattamento farmacologico;
  • le grandi dimensioni della cisti e la sua mobilità;
  • policistico
  • sindrome da dolore grave;
  • gravidanza pianificata o infertilità a causa dello sviluppo di un tumore cistico;
  • una cisti che presenta un rischio di degenerazione in un tumore maligno (dermoide, endometrioide, mucinoso);
  • una cisti scoppiata, la sua infiammazione o torsione della gamba.

La rimozione del tumore può avvenire senza escissione della parete addominale, utilizzando una sonda laparoscopica - laparoscopia. Viene anche utilizzata la chirurgia addominale: laparotomia.

Laparoscopia di routine

Viene eseguito all'inizio del ciclo mensile. Questa operazione di solito non richiede molto più tempo e richiede circa 30 minuti. Dopo l'anestesia, vengono praticate diverse forature con un diametro da 0,5 a 1,5 cm nella cavità addominale del paziente.

L'anidride carbonica viene pompata nel peritoneo attraverso i fori e viene inserita una sonda laparoscopica dotata di telecamera. Successivamente, il contenuto del tumore e il suo guscio vengono rimossi. Successivamente, il tessuto cistico rimosso viene sottoposto ad esame istologico.

Dopo l'operazione, il riposo a letto viene rispettato per 10 giorni. In futuro, alla donna vengono fornite raccomandazioni per aderire a una corretta alimentazione ed evitare un'attività fisica intensa e rapporti sessuali per un mese..

Laparotomia

Viene utilizzato quando il tumore è grande o in caso di rottura della membrana cistica e deflusso del contenuto nella cavità addominale. Inoltre, le indicazioni per la laparotomia includono un tumore maligno, una cisti purulenta e aderenze nella cavità addominale..

Questa operazione richiede la dissezione della parete addominale anteriore e dura da 1 a 4 ore, a seconda della complessità del caso. Eseguito in anestesia generale.

Situazioni durante l'intervento chirurgico:

  1. Nel processo di laparotomia, solo il tumore può essere rimosso: cistectomia.
  2. Se necessario, la parte interessata dell'ovaio viene rimossa insieme alla resezione a cisti cisti.
  3. Se l'ovaia non può essere conservata, viene rimossa completamente: ovariectomia.
  4. Se la cisti è maligna, non solo entrambe le ovaie devono essere tagliate, ma anche l'utero e i tessuti vicini - isterectomia.

Rimozione della cisti laser

Questo è meno disabilitante, ma non adatto a tutti i pazienti. Questo intervento è la stessa laparoscopia, ma invece dell'asportazione della cisti, viene cauterizzata con un raggio laser. Con questo metodo, non c'è nemmeno sanguinamento. È possibile utilizzare una corrente elettrica al posto di un laser.

Enucleazione

Lo sgusciamento di un tumore cistico si verifica durante una laparotomia. Il sacco viene asportato senza danneggiare le pareti della cisti e i tessuti vicini. Solo le lesioni benigne vengono rimosse in questo modo.

Il metodo della puntura rimuove le piccole cavità cistiche attraverso la vagina.

È possibile curare una cisti senza intervento chirurgico?

In molti casi, le formazioni cistiche follicolari sono in grado di dissolversi da sole in diversi cicli mestruali..

Un metodo efficace per eliminare la patologia è la nomina del trattamento ormonale con l'aiuto di preparati medicinali contenenti progesterone o contraccettivi orali. Tale terapia ormonale dovrebbe essere eseguita per almeno sei mesi..

I rimedi casalinghi possono anche fornire un effetto di supporto sotto forma di unguenti e tinture medicinali di erbe medicinali, prodotti delle api, oli, nonché l'uso di tamponi con miele, cipolla o succo di aloe e decotto di ortica.

Tutti questi metodi dovrebbero essere usati solo dopo aver consultato un ginecologo..

Perché una cisti sull'ovaio è pericolosa??

Una cisti ovarica in crescita che non viene trattata in tempo può causare molte complicazioni:

  • torsione della gamba che porta alla necrosi tumorale;
  • danno alle pareti della cisti, con conseguente possibile sanguinamento e peritonite;
  • interruzioni del ciclo mestruale;
  • la formazione di aderenze nella cavità addominale;
  • cambiamenti ormonali;
  • infertilità
  • degenerazione in un tumore maligno.

Il ciclo mestruale viene interrotto più spesso sullo sfondo dello sviluppo di tumori follicolari e cisti del corpo luteo. Possono verificarsi ritardi di durata variabile accompagnati da dolori dolorosi, gonfiore delle ghiandole mammarie. Le mestruazioni sono generalmente molto abbondanti..

I tentativi falliti di concepire un bambino sullo sfondo della formazione cistica sono spiegati da una violazione del rilascio dell'uovo. Questa è falsa infertilità ed è completamente curabile con la terapia ormonale. Se la cisti viene trascurata e si verifica un'infiammazione delle ovaie e degli organi vicini, la gravidanza potrebbe non verificarsi mai. Questa si chiama vera infertilità..

Le aderenze nelle tube di Falloppio e nelle ovaie possono verificarsi in presenza di una cisti o dopo la sua rimozione. Le adesioni sono un serio ostacolo al concepimento. È possibile rilevare il loro aspetto durante una visita medica. Non si osservano sintomi diversi da un ciclo irregolare.

Ci sono diverse fasi nello sviluppo delle aderenze:

  • 1 grado: il passaggio dell'uovo attraverso il tubo non è difficile;
  • 2 gradi: l'adesione si verifica tra l'ovaio e il tubo, che impedisce all'ovulo di muoversi;
  • Grado 3: il tubo uterino è completamente invalicabile.

La rimozione delle aderenze viene eseguita con un laser, un coltello elettrico o un getto d'acqua ad alta pressione.

Controindicazioni per la cisti ovarica

La presenza di una formazione cistica patologica sull'ovaio impone una serie di restrizioni nella vita abituale di una donna.

Fino a quando la malattia non sarà curata, tali azioni dovrebbero essere escluse:

  • pericolosi effetti della temperatura sul corpo, è necessario evitare di visitare saune e fare bagni caldi;
  • utilizzo di piastre riscaldanti e altri metodi per riscaldare la cavità addominale;
  • esposizione prolungata al sole splendente o andare al solarium;
  • spremere l'addome con indumenti stretti o durante la procedura di avvolgimento;
  • assumere farmaci contenenti ormoni;
  • sollevamento pesi, piegamenti profondi ed esercizi sui muscoli addominali;
  • rapporti sessuali frequenti con un uomo.

Prevenzione delle malattie

Per proteggersi il più possibile dal verificarsi di formazioni cistiche, è necessario di norma sottoporsi a un esame annuale da un ginecologo.

Ulteriori misure preventive includono:

  • non iniziare e allo stesso tempo curare malattie dei sistemi riproduttivo ed endocrino in tempo;
  • prevenire la penetrazione di infezioni attraverso i genitali;
  • regolare la dieta, il cibo deve essere non nutritivo e contenere tutti i nutrienti necessari;
  • assumere complessi vitaminici e farmaci per aumentare le difese del corpo;
  • prevenire l'aborto e le sue conseguenze;
  • l'assunzione di farmaci contenenti ormoni deve essere concordata con il medico;
  • l'osservazione dinamica e gli esami regolari sono necessari per tutte le donne che hanno ricevuto cure durante la loro vita per cisti follicolari e paraovariche, cisti del corpo luteo;
  • sottoporsi a controllo ecografico;
  • non auto-medicare

Un atteggiamento attento alla propria salute, non ignorando la manifestazione dei sintomi iniziali della patologia, preverrà lo sviluppo di complicanze e normalizzerà lo stato e il lavoro delle ovaie.

Il trattamento di una malattia in una fase iniziale di sviluppo è sempre più veloce e più facile della correzione di una malattia avanzata.

Si ritiene che i contraccettivi orali possano prevenire le cisti sulle ovaie, quindi vale la pena discutere la scelta di tali mezzi con un ginecologo.

Sarà utile per aumentare l'attività fisica. Ciò eliminerà la congestione nella piccola pelvi, migliorerà la circolazione sanguigna e renderà il corpo più resistente alle infezioni, il che di conseguenza ridurrà la probabilità di sviluppare una cisti.

Cisti ovarica destra

La cisti dell'ovaio destro è formata da una capsula in cui si accumula il liquido. Nella fase iniziale della malattia, una donna non manifesta sintomi spiacevoli, tuttavia, con un aumento delle dimensioni del tumore, si verificano disagio, disturbi nel funzionamento del sistema riproduttivo e altri segni.

In alcuni casi, una cisti nell'ovaio destro nelle donne può essere la causa dell'infertilità, pertanto il trattamento della neoplasia non deve essere posticipato e anche eseguito in modo indipendente, senza prescrizione medica. Gli specialisti della Clinica Oncologica dell'Ospedale Yusupov sono specializzati non solo nel trattamento dei tumori maligni, ma identificano e sviluppano anche programmi terapeutici per la disposizione delle cisti ovariche..

Segni

La manifestazione di una cisti nell'ovaio destro nelle donne dipende dalle dimensioni della neoplasia, dal suo tipo, dalla presenza di patologie concomitanti e da altri fattori. La malattia nelle prime fasi è caratterizzata dall'assenza di sintomi pronunciati, quindi alcune donne si rivolgono a istituzioni mediche con sintomi intensi. Tuttavia, con una visita regolare a un ginecologo durante un esame di routine, è possibile rilevare una neoplasia.

Una cisti dell'ovaio destro può causare i seguenti sintomi nelle donne:

  • sensazione di pesantezza e dolore nell'addome inferiore;
  • flusso mestruale abbondante;
  • irregolarità mestruali;
  • dolore durante lo sport, rapporti sessuali;
  • dolore durante la minzione;
  • sangue nelle secrezioni giornaliere.

Con una complicazione del decorso della malattia, la temperatura corporea di una donna può aumentare, il che indica l'infiammazione del tumore. Dolore acuto e secrezione atipica sono un motivo serio per contattare uno specialista. Gli oncologi dell'ospedale Yusupov forniscono assistenza ai pazienti che hanno affrontato questo problema. In caso di disturbi degli organi interni causati da una cisti ovarica, una donna ha bisogno di cure immediate.

Le ragioni

Scienziati e specialisti nel campo della diagnostica e del trattamento delle neoplasie benigne hanno accumulato una vasta esperienza, tuttavia non è ancora possibile stabilire le cause esatte dello sviluppo della cisti ovarica destra. In medicina, l'ipotesi generalmente accettata è che lo sviluppo di cisti benigne si verifichi con uno squilibrio ormonale.

Tra i fattori sotto l'influenza di cui può formarsi una cisti sull'ovaio destro, gli esperti distinguono:

  • infiammazione dell'utero, delle ovaie, delle tube di Falloppio;
  • Malattie trasmesse sessualmente;
  • interruzione della gravidanza;
  • obesità e anoressia;
  • disturbi nella ghiandola tiroidea.

Quando si esegue una diagnosi completa, gli specialisti identificano le violazioni che potrebbero portare alla formazione di un tumore. Una delle direzioni del trattamento della cisti ovarica destra è eliminare le cause alla radice.

Cosa dovrebbe fare una donna

Una visita ginecologica è un'attività che una donna dovrebbe sottoporsi una volta ogni 6 mesi, permette di identificare varie patologie ginecologiche. Quindi, la cisti dell'ovaio destro in alcuni pazienti viene rilevata durante l'esame prima dell'inizio dei sintomi della malattia. Solo uno specialista può diagnosticare la malattia e fare una diagnosi sulla base dei risultati dell'esame, quindi, quando compaiono i sintomi dello sviluppo di un tumore benigno, non si dovrebbe eseguire autonomamente il trattamento senza un appuntamento e usare rimedi popolari.

Una cisti dell'ovaio destro, la cui dimensione supera i 4 cm, provoca disagio e vari sintomi della malattia. Tuttavia, il sintomo principale di una violazione sono le irregolarità mestruali, quindi, con mestruazioni irregolari o secrezioni eccessive, una donna dovrebbe cercare l'aiuto di un ginecologo per determinare le cause di questa condizione..

Una minaccia per la vita di una donna può essere una cisti ovarica con torsione o rottura, così come un tumore infiammato. Il dolore addominale acuto e la febbre sono sintomi gravi per i quali una donna ha bisogno di aiuto di emergenza. Gli specialisti dell'ospedale Yusupov accettano pazienti in condizioni gravi in ​​qualsiasi momento della giornata, sette giorni su sette e nei giorni festivi.

Metodi diagnostici

Il rilevamento e il riconoscimento della patologia viene effettuato utilizzando una serie di procedure e studi. L'esame ecografico della cavità addominale è il metodo più accessibile e informativo per identificare il tumore e stabilirne il tipo. Quando un paziente si presenta con segni di una cisti dell'ovaio destro, l'oncologo dell'ospedale Yusupov raccoglie l'anamnesi, studia le manifestazioni della malattia.

La scelta delle misure diagnostiche dipende dal tipo di tumore; la cisti ovarica destra richiede una diagnosi completa, tra cui:

  • analisi del sangue biochimiche e generali;
  • test oncologico;
  • biopsia;
  • tomografia computerizzata;
  • verificare la gravidanza attraverso la definizione di hCG;
  • laparoscopia diagnostica.

La durata dell'esame dipende dal numero di consultazioni e procedure diagnostiche. Nell'ospedale Yusupov, la velocità di ricerca e analisi del biomateriale è elevata, quindi i pazienti ricevono risultati diagnostici nel più breve tempo possibile.

Metodi di trattamento

Il trattamento di una cisti dell'ovaio destro nell'ospedale Yusupov si basa sull'uso di farmaci efficaci registrati nella Federazione Russa e su procedure minimamente invasive. La classica chirurgia addominale, in cui il tumore viene asportato, è considerata un metodo obsoleto, ma in alcuni casi è necessario il suo utilizzo.

Se una donna sviluppa una cisti sull'ovaio destro, il compito principale degli oncologi è preservare l'ovaio e la capacità della donna di rimanere incinta in futuro. Per ripristinare la salute riproduttiva dei pazienti, una delle procedure chiave per le cisti ovariche è la laparoscopia. Tuttavia, la pianificazione di una gravidanza dopo l'intervento chirurgico è possibile non prima di 4 mesi dopo. Un importante vantaggio della laparoscopia per le cisti ovariche destre è l'assenza di difetti estetici..

L'ospedale multidisciplinare Yusupov è un moderno istituto medico in cui i pazienti possono ricevere un'ampia gamma di servizi. I principali vantaggi della clinica oncologica dell'ospedale Yusupov nel trattamento delle cisti ovariche sono:

  • accompagnare e supportare il paziente in tutte le fasi del trattamento;
  • la possibilità di ricevere una consulenza gratuita su appuntamento;
  • la presenza di un proprio centro diagnostico e laboratorio di ricerca;
  • la capacità degli specialisti di offrire ai pazienti i modi migliori per risolvere i problemi medici;
  • anonimato e delicatezza;
  • regimi di trattamento di alta qualità, elaborati in base alle caratteristiche individuali di una donna;
  • l'uso di moderni metodi di terapia e metodi minimamente invasivi di rimozione del tumore.

Per sottoporsi a un esame completo e identificare possibili violazioni del sistema riproduttivo, è necessario registrarsi per una consultazione iniziale con uno specialista in una clinica di oncologia chiamando l'ospedale Yusupov.