Tipi di cateteri urinari e caratteristiche del loro utilizzo

Un catetere urologico è un dispositivo speciale sotto forma di un tubo dritto o curvo che viene utilizzato per drenare e raccogliere l'urina in caso di problemi con il sistema urinario o dopo un intervento chirurgico. Il dispositivo può essere utilizzato anche come metodo per il trattamento dell'incontinenza o della ritenzione urinaria. In medicina sono noti diversi tipi di prodotti, ognuno dei quali dovrebbe essere utilizzato nello sviluppo di una determinata patologia..

Descrizione della manipolazione

Il cateterismo è il posizionamento di un meccanismo speciale nella vescica del paziente per drenare l'urina. Questo metodo è necessario se il paziente non può urinare da solo. Inoltre, i farmaci vengono somministrati attraverso un tubo simile. La procedura è solitamente indolore, ma se eseguita in modo errato aumenta il rischio di lesioni alle vie urinarie. Ecco perché la manipolazione deve essere eseguita in un istituto medico da uno specialista strettamente..

Tipi di cateteri

A seconda della diagnosi, un catetere può essere inserito nell'uretere, nell'uretra, nella vescica o nella pelvi renale. La lunghezza del dispositivo per le donne varia da 12 a 15 cm, per gli uomini è in media di 30 cm Il tubo può essere sia interno che esterno. Metallo o plastica, polimeri sintetici, silicone e lattice sono usati come materiali per la fabbricazione del dispositivo. Un catetere urinario può essere inserito una volta in emergenza o regolarmente per patologie croniche.

Molto spesso, gli specialisti usano i seguenti tipi di cateteri:

  1. Foley. È un meccanismo che viene installato per un lungo periodo di tempo. È costituito da un tubo con un'estremità cieca e due fori. Essenziale per rimuovere l'urina e il sangue accumulati dall'organo.
  2. Timann. Utilizzato per disturbi della ghiandola prostatica.
  3. Nelaton. Presenta un diametro piccolo e un'estremità arrotondata. È una soluzione temporanea.
  4. Pizza. Un dispositivo in gomma con tre fori e una punta. Indispensabile per il drenaggio renale.

Ogni opzione ha i suoi pro e contro. Se è necessario un cateterismo temporaneo, il dispositivo Nelaton è il più adatto. Il catetere di Foley dovrebbe essere preferito per i tubi a lungo termine.

Indicazioni per

Il posizionamento di un catetere urinario è consigliato per l'esecuzione di procedure terapeutiche e in violazione del naturale svuotamento della vescica. Il cateterismo è anche necessario per diagnosticare le condizioni del paziente: attraverso il dispositivo viene introdotto un mezzo di contrasto per l'esame a raggi X, viene prelevata l'urina per la coltura batterica, viene determinato il volume del fluido nella vescica. Inoltre, il sistema viene utilizzato dopo l'intervento chirurgico..

L'introduzione di un catetere è prescritta quando vengono rilevate le seguenti patologie:

  • tumori nell'uretra;
  • pietre nell'uretra;
  • restringimento del lume dell'uretere;
  • BPH;
  • tubercolosi renale;
  • nefrite glomerulare.

La procedura può essere necessaria per irrigare gli organi del sistema genito-urinario con farmaci antibatterici e altri farmaci, per rimuovere il pus e per prevenire lo sviluppo di idronefrosi a causa dell'occlusione del canale uretrale.

Procedura

L'installazione del dispositivo comporta la preparazione dell'attrezzatura necessaria e l'esecuzione della procedura stessa. Il cateterismo deve essere eseguito da un operatore sanitario per prevenire lo sviluppo di possibili complicanze.

Attrezzature

Per eseguire la manipolazione, lo specialista deve preparare in anticipo i seguenti materiali e medicinali:

  • catetere urinario;
  • pannolini;
  • tamponi di cotone sterili e tamponi di garza;
  • guanti medici;
  • pinzette;
  • pallet;
  • siringhe;
  • antisettico;
  • anestetico;
  • tubo lubrificante emolliente.

Prima di iniziare la procedura, il medico deve spiegare il processo di manipolazione al paziente. Successivamente, lo specialista disinfetta i genitali e procede all'installazione del dispositivo.

Metodologia

Per eseguire il cateterismo, vengono scelti prevalentemente dispositivi morbidi, poiché i dispositivi rigidi vengono utilizzati solo con scarsa conduttività nel tratto urinario. Per installare il tubo urologico, il paziente deve essere disteso sulla schiena, mentre gli viene chiesto di piegarsi e allargare le gambe ai lati. Tra gli arti, è necessario mettere un vassoio per il liquido, che risalterà alla fine della manipolazione. Successivamente, l'infermiera dovrebbe trattare i genitali con una soluzione antisettica..

Il passaggio successivo consiste nell'installare il dispositivo stesso. Applicare un emolliente all'estremità del catetere, quindi inserirlo con un movimento circolare. Quando il tubo entra nella vescica, apparirà l'urina. Ulteriori azioni dipendono dal tipo di prodotto selezionato.

Caratteristiche delle donne

È più facile per una donna inserire un catetere rispetto a un uomo a causa del diametro più corto e più grande dell'uretra. Per eseguire la procedura, devi prima lavare i genitali. Dopodiché, il paziente viene posto sulla schiena con le gambe piegate dentro e fuori. L'operatore sanitario procede a trattare la vulva con un antisettico, quindi lubrifica la punta del prodotto con olio e lo inserisce nell'uretra di 5-10 cm.In questa posizione, una donna dovrebbe rimanere per almeno un'ora.

Se eseguita correttamente, la procedura dovrebbe essere quasi indolore. Sensazioni spiacevoli e una leggera sensazione di bruciore possono verificarsi solo durante la minzione a causa di lievi lesioni alle mucose della vescica.

Caratteristiche della condotta negli uomini

L'inizio della manipolazione non è diverso dall'esecuzione della procedura nelle donne: viene eseguito un trattamento antisettico del pene, l'estremità del dispositivo viene lubrificata con olio. Al paziente viene chiesto di assumere una posizione simile. Quindi l'infermiera inizia ad inserire il tubo di circa 6 cm Durante il suo passaggio attraverso il restringimento del canale, l'uomo dovrebbe fare diversi respiri profondi per rilassare la muscolatura liscia e ridurre il disagio. Alla fine della manipolazione dovrebbe comparire l'urina.

Cura del catetere urinario

La regola principale nella cura di un catetere urologico è mantenerlo pulito. Per fare ciò, il paziente dovrebbe:

  • eseguire procedure igieniche per gli organi genitali esterni dopo ogni evacuazione;
  • trattare quotidianamente il dispositivo con un disinfettante;
  • cambiare il tubo ogni settimana, spostare periodicamente l'impianto;
  • somministrare regolarmente agenti antisettici per prevenire lo sviluppo di malattie infettive.

Per scoprire se il prodotto è stato installato correttamente e se viene fornita la necessaria cura, è necessario monitorarne il funzionamento. Se tutto è stato eseguito correttamente, il catetere non si ostruirà e passerà costantemente l'urina.

Possibili complicazioni

La manipolazione può portare allo sviluppo di complicazioni dovute alla scelta sbagliata del tipo di dispositivo, lesioni alla vescica e infezioni nel corpo dovute al mancato rispetto delle regole per l'installazione del sistema.

Quindi, tra le possibili violazioni ci sono:

  • sanguinamento multiplo;
  • sepsi;
  • cistite;
  • pielonefrite;
  • uretrite;
  • parafimosi;
  • la formazione di fistole nell'uretra;
  • danno alla mucosa.

L'installazione di un catetere è una procedura che molto spesso diventa l'unico metodo per normalizzare le condizioni del paziente. Uno speciale sistema di tubi aiuta non solo a diagnosticare le patologie esistenti del paziente, ma risulta anche essere necessario nel trattamento di questi disturbi. La condizione principale per una terapia di successo è la corretta scelta del tipo di prodotto e il rispetto dell'algoritmo per l'esecuzione della sua installazione..

Catetere

(Strumento chirurgico kathetēr greco per lo svuotamento della cavità)

uno strumento a forma di tubo progettato per l'introduzione di farmaci e sostanze radiopache nei canali e nelle cavità naturali del corpo, nei vasi sanguigni e linfatici, nonché per l'estrazione del loro contenuto a fini diagnostici o terapeutici.

Gattoeter addominaleelino - K., introdotto nella cavità addominale; parte del sistema di drenaggio valvolare utilizzato nella ventricoloperitoneostomia.

Gattoeter veindicaldo-sottile elastico K. per sondare le vene, iniettare farmaci e preparati diagnostici, con uno o più fori all'estremità.

Gattoeter ventricolosonorny - K., introdotto nel ventricolo laterale del cervello; parte del sistema di drenaggio valvolare utilizzato nel trattamento chirurgico dell'idrocefalo.

Gattoeter obiettivodivchaty - sottile elastico K. con una breve testa a forma di cono all'estremità, destinato al drenaggio a lungo termine della vescica.

Gattoeter con doppia corrente - vedi Catetere à double courant.

Gattoeter à double courant (francese; sin. K. con doppia corrente) - metallo K. con due canali, destinato all'infusione e al drenaggio simultanei del fluido mentre si lava continuamente qualsiasi cavità (più spesso la vescica).

Gattoeter cardyelino - K., introdotto nella cavità dell'atrio o dell'orecchio destro; parte del sistema di drenaggio valvolare utilizzato nel trattamento chirurgico dell'idrocefalo.

Gattoeter micdinny (syn. phonocatheter) - elastico K. con un microfono all'estremità, inserito nell'esofago durante la fonocardiografia.

Gattoeurinadichnikovy - elastico K. con divisioni ogni 1 cm, apertura laterale o centrale, terminante con un cono o oliva: utilizzato per procedure diagnostiche e terapeutiche nell'uretere e nella pelvi renale.

Gattoeter uretraebiancheriaenskiy - metallo corto K. con una piccola curvatura della curva della parte anteriore, destinato all'introduzione nell'uretra femminile.

Gattoeter uretraeuomo di linodith - metallo lungo K. con una grande curvatura della curva nella parte anteriore, destinato all'introduzione nell'uretra maschile.

Gattoeter usndith - lungo K. di metallo, progettato per soffiare il tubo uditivo (Eustachio) attraverso il naso.

Cateteri: indicazioni e tecnica per il cateterismo vescicale

Il cateterismo è essenziale nel trattamento o nella diagnosi delle malattie del sistema urinario. Molte persone hanno paura del dolore durante il cateterismo, ma attualmente il processo di installazione del dispositivo è rapido e indolore, per tali procedure vengono utilizzati anestetici.

Urologo parlando al paziente

"data-medium-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Urologist- speak- with- patient.jpg? fit = 450% 2C300 & ssl = 1? V = 1573764475 "data-large-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Urologist- speak-with- paziente.jpg? fit = 825% 2C550 & ssl = 1? v = 1573764475 "src =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/%D0%A3 % D1% 80% D0% BE% D0% BB% D0% BE% D0% B3-% D1% 80% D0% B0% D0% B7% D0% B3% D0% BE% D0% B2% D0% B0% D1% 80% D0% B8% D0% B2% D0% B0% D0% B5% D1% 82-% D1% 81-% D0% BF% D0% B0% D1% 86% D0% B8% D0% B5% D0% BD% D1% 82% D0% BE% D0% BC.jpg? Resize = 900% 2C600 "alt =" L'urologo parla con il paziente "width =" 900 "height =" 600 "srcset =" https: // i1.wp.com / medcentr-diana-spb.ru / wp-content / uploads / 2019/11 / Urologist-talking-to-patient.jpg? w = 900 & ssl = 1900w, https://i1.wp.com/ medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Urologist- talks- with- patient.jpg? w = 450 & ssl = 1 450w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru / wp-content / uploads / 2019/11 / Urologo-parlando-paziente.jpg? w = 768 & ssl = 1 768w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Urologist- talks- with- patient.jpg? w = 825 & ssl = 1 825w "size =" (max-width: 900px) 100vw, 900px "data-recalc-dims =" 1 "/> L'urologo sta parlando con il paziente

Impara come installare e sostituire un catetere? Come prenderti cura del tuo catetere?

Cos'è il cateterismo

Il cateterismo è il processo di inserimento di un catetere urologico, un tubo sottile e flessibile collegato a un serbatoio. Il tubo consente all'urina di defluire dalle vie urinarie. Molto spesso, il dispositivo viene inserito attraverso l'uretra nella vescica..

"data-medium-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Kateter.jpg?fit=450%2C300&ssl=1?v= 1573762471 "data-large-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Kateter.jpg?fit=825%2C550&ssl=1?v = 1573762471 "src =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/%D0%9A%D0%B0%D1%82%D0%B5 % D1% 82% D0% B5% D1% 80.jpg? Resize = 900% 2C600 "alt =" Catheter "width =" 900 "height =" 600 "srcset =" https://i1.wp.com/medcentr -diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Kateter.jpg?w=900&ssl=1 900w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/ uploads / 2019/11 / Catheter.jpg? w = 450 & ssl = 1 450w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Catheter.jpg?w = 768 & ssl = 1 768w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Kateter.jpg?w=825&ssl=1 825w "taglie =" (max -width: 900px) 100vw, 900px "data-recalc-dims =" 1 "/> Catetere

Succede che il catetere deve essere inserito più in profondità negli ureteri per liberare i reni. In questi casi, il dispositivo potrebbe non essere sempre installato come descritto sopra. Viene iniettato attraverso la pelle direttamente nel rene o nella vescica (attraverso la sinfisi pubica).

Perché vengono inseriti i cateteri?

Il cateterismo può essere eseguito per motivi diagnostici, come controllare la produzione di urina, mezzi di contrasto durante la cistografia o soluzione salina durante l'esame urodinamico.

A scopo terapeutico, la procedura è necessaria quando il flusso di urina non è possibile in modo naturale. Il suo accumulo nella vescica o nei reni danneggia questi organi e aumenta il rischio di sviluppare un'infezione del tratto urinario.

Cateterismo: indicazioni

  • Il catetere deve essere posizionato per primo quando l'urina è a posto, cosa che può verificarsi con iperplasia prostatica benigna o calcoli renali.
  • Il dispositivo viene utilizzato per traumi al perineo con conseguenti danni all'uretra. Prima che l'organo guarisca, il drenaggio viene inserito attraverso la parete addominale direttamente nella vescica.
  • La cateterizzazione è necessaria anche dopo alcune operazioni sugli organi dell'apparato genito-urinario e gastrointestinale..
  • Il catetere viene inserito nei pazienti in coma farmacologico.
  • Il dispositivo aiuta le donne in travaglio se non riescono a svuotare la vescica.
Paziente costretto a letto con catetere

"data-medium-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Lying-sick- with a catheter.jpg? fit = 450% 2C300 & ssl = 1? V = 1573762294 "data-large-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Paziente sdraiato con un catetere.jpg? fit = 825% 2C550 & ssl = 1? v = 1573762294 "src =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/%D0%9B % D0% B5% D0% B6% D0% B0% D1% 87% D0% B8% D0% B9-% D0% B1% D0% BE% D0% BB% D1% 8C% D0% BD% D0% BE% D0% B9-% D1% 81-% D0% BA% D0% B0% D1% 82% D0% B5% D1% 82% D0% B5% D1% 80% D0% BE% D0% BC.jpg? Ridimensiona = 900% 2C600 "alt =" Paziente allettato con un catetere "width =" 900 "height =" 600 "srcset =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019 / 11 / Paziente sdraiato- con un catetere.jpg? W = 900 & ssl = 1900w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Lying- paziente-con-catetere.jpg? w = 450 & ssl = 1 450w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Letto-paziente- con- catetere.jpg? w = 768 & ssl = 1 768w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb. ru / wp-content / uploads / 2019/11 / Letto-paziente-con-catetere.jpg? w = 825 & ssl = 1 825w "size =" (max-width: 900px) 100vw, 900px "data-recalc-dims =" 1 "/> Paziente allettato con catetere

In tutti questi casi il catetere non viene inserito fintanto che la sua presenza contribuisce alle infezioni delle vie urinarie. Ma alcuni pazienti hanno bisogno di cateteri tutto il tempo. Ad esempio, la deviazione delle urine è necessaria per le persone con una vescica neurogena, con malattie neurologiche.

Procedura di cateterismo

Per la maggior parte delle persone, il cateterismo comporta l'inserimento di un tubo di drenaggio attraverso l'uretra nella vescica. Se la procedura viene eseguita correttamente, tutto farà senza lesioni.

Il catetere è rivestito con un gel con proprietà scorrevoli e anestetiche. Questa sostanza ha anche un effetto battericida che previene le infezioni del tratto urinario. Il tubo stesso è sterile, ma può facilitare la migrazione di batteri (come E. coli che si è accumulato intorno all'ano).

Il cateterismo è più facile nelle donne perché hanno un'uretra corta. Negli uomini, l'uretra è lunga e naturalmente ristretta in tre punti, quindi, per non danneggiarla, questa procedura dovrebbe essere eseguita solo in una buona clinica con un urologo.

Anche la rimozione del catetere è indolore. Ma la prima minzione può essere piuttosto spiacevole (può essere accompagnata da una sensazione di bruciore, lieve dolore). Una procedura incompetente e troppo aggressiva provoca dolore e può persino danneggiare l'uretra.

"data-medium-file =" https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Painful-urination.jpg? fit = 450% 2C300 & ssl = 1? v = 1573762406 "data-large-file =" https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Painful-urination.jpg? fit = 825% 2C550 & ssl = 1? V = 1573762406 "src =" https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/%D0%91%D0%BE%D0%BB % D0% B5% D0% B7% D0% BD% D0% B5% D0% BD% D0% BD% D0% BE% D0% B5-% D0% BC% D0% BE% D1% 87% D0% B5% D0% B8% D1% 81% D0% BF% D1% 83% D1% 81% D0% BA% D0% B0% D0% BD% D0% B8% D0% B5.jpg? Resize = 900% 2C600 "alt = "Minzione dolorosa" width = "900" height = "600" srcset = "https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Painful- urination.jpg ? w = 900 & ssl = 1900w, https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Painful-minination.jpg? w = 450 & ssl = 1 450w, https : //i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Painful-urination.jpg? w = 768 & ssl = 1 768w, https://i0.wp.com/ medcentr-diana-spb.ru / wp-content / uploads / 2019/11 / Painful- urination.jpg? w = 825 & ssl = 1 825w "izes = "(max-width: 900px) 100vw, 900px" data-recalc-dims = "1" /> Painful minzione

Il disagio e l'infiammazione in questa parte sensibile delle vie urinarie possono anche essere causati da diametri di drenaggio troppo grandi..

Cateterismo: come comportarsi a casa?

La maggior parte di noi ha visto pazienti in ospedale muoversi con una sacca di urina sospesa su un supporto. Ma nella maggior parte dei casi lasciano l'ospedale senza di lui. Tuttavia, a volte il processo di guarigione dopo un intervento chirurgico o un infortunio richiede molto tempo, quindi i pazienti vengono dimessi a casa con un catetere. Come vivono con lui ogni giorno?

In linea di principio, i pazienti con un catetere possono condurre una vita normale, ovvero fare esercizi leggeri, camminare per casa, camminare o persino andare al lavoro (la sacca per l'urina può essere fissata utilizzando speciali cinghie in velcro all'interno della coscia).

"data-medium-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Catheter- fixation.jpg? fit = 450% 2C300 & ssl = 1? v = 1573762347 "data-large-file =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Catheter- fixation.jpg? fit = 825% 2C550 & ssl = 1? V = 1573762347 "src =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/%D0%A4%D0%B8%D0%BA % D1% 81% D0% B0% D1% 86% D0% B8% D1% 8F-% D0% BA% D0% B0% D1% 82% D0% B5% D1% 82% D0% B5% D1% 80% D0% B0.jpg? Resize = 900% 2C600 "alt =" Fissaggio del catetere "width =" 900 "height =" 600 "srcset =" https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp -content / uploads / 2019/11 / Fixation-catheter.jpg? w = 900 & ssl = 1900w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/ Catetere-fissazione.jpg? W = 450 & ssl = 1 450w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Catheter-fixation.jpg?w=768&ssl = 1 768 w, https://i1.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2019/11/Catheter- fixation.jpg? W = 825 & ssl = 1 825 w "dimensioni =" (max -larghezza: 900 px) 100 vw, 900 px " data-recalc-dims = "1" /> Fissazione del catetere

Tuttavia, se hai un dispositivo del genere, devi riposare molto e non dimenticare di seguire alcune regole:

  • Prima di tutto, devi stare attento con l'igiene. Lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone prima di svuotare o sostituire la sacca urinaria. È inoltre importante curare l'igiene delle zone intime, lavando almeno una volta al giorno con acqua e sapone il perineo e l'esterno del catetere per evitare la migrazione di microrganismi nelle vie urinarie..
  • Per lo stesso motivo, non scollegare inutilmente la sacca dal foro di scarico..
  • È necessario svuotare regolarmente la sacca dell'urina perché l'urina è un buon terreno fertile per i microrganismi.
  • Le persone con un catetere dovrebbero bere di più, preferibilmente disinfettando infusi di erbe, bevande ricche di vitamina C, come succo di ribes nero, succo di mirtillo rosso. Il basso pH delle urine limita la crescita microbica.

Sostituzione del catetere con uno nuovo

Un paziente che deve indossare un catetere per un po 'di tempo dopo essere tornato dall'ospedale non può e non deve cambiarlo da solo. Questo viene fatto da un urologo.

Il medico tiene conto di molti parametri, incluso il materiale con cui è realizzato il dispositivo:

  • il catetere in lattice deve essere sostituito dopo 10 giorni;
  • ricoperto di silicone - dopo 3 settimane;
  • in puro silicone - dopo 4-6 settimane.

A volte il catetere deve essere sostituito prima. La causa può essere un tubo ostruito, perdite di urina o segni di un'infezione del tratto urinario: febbre, dolore nella parte inferiore dell'addome. In tutti questi casi, è necessario consultare immediatamente un urologo e cambiare il dispositivo..

Catetere

Un catetere è uno strumento medico progettato per le cavità e i canali del corpo umano con l'ambiente esterno. Fondamentalmente, è un tubo che viene inserito in un vaso o in una cavità. Gli obiettivi della cateterizzazione possono essere diversi: drenaggio di fluidi, infusione di fluidi, scopi terapeutici, costruzione di un canale per l'introduzione di strumenti chirurgici.

Tipi di cateteri

Dal punto di vista dello scopo diretto del catetere, si possono distinguere due tipi: cavità e vascolare. L'esempio più eclatante del primo tipo sono i cateteri uretrali, che vengono inseriti nella vescica e servono per drenare l'urina. Nel caso in cui lo svuotamento naturale sia impossibile, l'installazione di questo strumento diventa una vera salvezza per il paziente. Se l'introduzione di un catetere attraverso l'uretra, a causa di alcune circostanze, è impossibile, il tubo viene inserito per via percutanea. Oltre alla vescica, il cateterismo viene utilizzato per compensare le disfunzioni di tali organi: cistifellea, reni, stomaco.

  • Tipi di cateteri
  • Caratteristiche della cateterizzazione
  • Classificazione
  • Materiali per la fabbricazione
  • Cura del catetere

Un'altra area di applicazione del catetere a cavità è il trattamento delle cisti e dei processi infiammatori interni, accompagnato dal rilascio di una grande quantità di pus. Se la cisti raggiunge grandi dimensioni, è necessario un drenaggio preliminare del fluido prima della sua rimozione, che può essere eseguita introducendo al suo interno l'estremità di un tubo cavo.

Un catetere vascolare viene posizionato percutaneamente in una vena. I motivi del cateterismo sono nei pazienti che sono indicati per un ciclo di terapia basato su regolari invasioni e iniezioni endovenose. In questo caso, è possibile evitare danni multipli alla nave durante la somministrazione del farmaco..

Caratteristiche della cateterizzazione

Indipendentemente dal tipo e dal motivo dell'uso, tutti i cateteri richiedono un fissaggio obbligatorio. Il tubo è fissato alla pelle con un cerotto medico o un materiale di sutura. I modelli moderni sono inizialmente dotati di morsetti speciali, che facilitano notevolmente il processo di cateterizzazione. Inoltre, è necessario impostare la posizione del tubo all'interno della cavità, molto spesso lo strumento ha un dispositivo che consente di modificare rapidamente la forma dopo essere entrati nell'organo cavo.

Il più diffuso è il sistema Pigtail: la punta del catetere in materiale polivinilico sembra molto simile alla coda di un maiale, da cui il nome. Durante la produzione, questo dispositivo viene inserito in uno speciale mandrino o conduttore e dopo l'installazione viene rilasciato e, ruotando, impedisce al tubo di cadere dall'organo. Un tale sistema di fissazione è riconosciuto come il più sicuro e facile da implementare..

Per una fissazione più rigida, viene utilizzato un anello, che viene stretto da una lenza precedentemente posizionata nella cavità del catetere.

Classificazione

A seconda dell'ambito di utilizzo, si distinguono i seguenti tipi di cateteri:

  • aspirazione - pulizia efficace della cavità nasale e orale per ripristinare la funzione respiratoria;
  • epidurale: iniettato nello spazio epidurale allo scopo di attuare l'anestesia;
  • urologico - usato in assenza di minzione naturale o in caso di incontinenza urinaria;
  • ombelicale - utilizzato in neonatologia per la trasfusione di sangue del cordone ombelicale;
  • gastrico: iniettato nello stomaco;
  • cateteri-trocar - progettati per il drenaggio operativo del fluido dalla cavità pleurica.

Nonostante il fatto che molte specie abbiano una struttura simile, è altamente sconsigliato scambiarle. Tali azioni possono causare complicazioni..

Materiali per la fabbricazione

I primi cateteri medici erano realizzati con un materiale durevole come lattice, elastomero o gomma siliconica. Erano inflessibili e riutilizzabili. A poco a poco, altre sostanze furono sostituite dal silicone. Il vantaggio principale di questo materiale è che non reagisce con i fluidi corporei. Ma ci sono inconvenienti significativi: è piuttosto fragile e in alcuni casi piccole particelle del tubo possono rimanere all'interno del corpo, provocando una serie di complicazioni.

A seconda delle caratteristiche del materiale utilizzato, tutti i moderni cateteri sono classificati in morbidi e rigidi. I primi sono fatti di una composizione speciale di gomma o cloruro di polivinile, possono essere utilizzati sia per scopi medicinali che chirurgici.

Il materiale per la produzione di cateteri rigidi è metallo. Questi strumenti sono destinati all'implementazione di misure diagnostiche.

Ad esempio, se una microcamera deve essere inserita nello stomaco per visualizzare lo stato delle sue pareti e della mucosa, il sensore viene inserito utilizzando un tubo metallico. I moderni cateteri realizzati in materiale polimerico di alta qualità, sicuro e ipoallergenico, possono essere usa e getta e riutilizzabili.

Cura del catetere

  • Perché non puoi metterti a dieta da solo
  • 21 consigli su come non acquistare un prodotto stantio
  • Come conservare frutta e verdura fresca: semplici accorgimenti
  • Come combattere la voglia di zucchero: 7 cibi inaspettati
  • Gli scienziati dicono che la giovinezza può essere prolungata

In caso di inserimento percutaneo di un catetere in una cavità o vaso, è necessaria un'attenta cura. Ciò contribuirà a evitare infezioni esterne o interne. Prima di tutto, devi sapere che c'è un tempo chiaramente limitato per l'utilizzo di un tubo, dopodiché è imperativo sostituirlo.

Ad esempio, se il dispositivo viene utilizzato per scopi terapeutici, si consiglia di sostituirlo ogni 48-72 ore. Tuttavia, se i prodotti sanguigni vengono forniti attraverso il catetere, questo periodo di tempo si riduce a 24 ore.

L'area della pelle immediatamente adiacente al sito di iniezione deve essere trattata con un antisettico e coperta con una benda di garza sterile o un cerotto adesivo medico che non impedisca il movimento dell'aria.

I cateteri vascolari dovrebbero avere una punta di gomma o un cappuccio della valvola. Quando il sistema invasivo è spento, è importante chiudere immediatamente la valvola per evitare che l'aria entri nel sistema circolatorio. Uno specialista dovrebbe posizionare, riparare e rimuovere il catetere.

Il significato della parola "catetere"

CATETERE, -a, m. Strumento medico sotto forma di un tubo cavo, inserito nei canali e nelle cavità del corpo (principalmente nella vescica) per lavarli e svuotarli. Catetere rigido. Catetere morbido.

[Dal greco. καθετήρ - sonda]

Fonte (versione stampata): Dizionario della lingua russa: In 4 volumi / RAS, Istituto di linguistica. ricerca; Ed. A.P. Evgenieva. - 4a ed., Cancellata. - M.: Rus. lang.; Polygraphs, 1999; (versione elettronica): Biblioteca elettronica fondamentale

  • Il catetere (tedesco katheter ← lat. Satheter ← greco καθετήρ - "ciò che è abbassato") è uno strumento medico a forma di tubo progettato per collegare canali naturali, cavità corporee, vasi con l'ambiente esterno per svuotarli, introdurre fluidi in essi, lavare o passare attraverso di loro strumenti chirurgici. Il processo di inserimento di un catetere è chiamato cateterismo..

Distinguere tra cateteri morbidi (che sono fatti di materiali plastici, ad esempio, gomma o PVC plastificato) e cateteri rigidi (ad esempio, metallo).

Si possono distinguere cateteri vascolari e cavità. Quest'ultimo comprende i diffusi cateteri uretrali urinari, che sono progettati per essere inseriti nell'uretra per svuotare la vescica quando ciò non è possibile in modo naturale. Inoltre, i cateteri vengono installati per via percutanea e in altre cavità: cistifellea (colecistostomia), bacino renale (nefrostomia), la stessa vescica (cistostomia), nonché in cavità innaturali per il loro svuotamento e drenaggio - cisti, ascessi, vesciche echinococciche, ecc..

I cateteri vascolari includono cannule venose e arteriose centrali e periferiche. Sono destinati all'introduzione di soluzioni medicinali nel flusso sanguigno (o per prelevare sangue per uno scopo o per l'altro, ad esempio per la disintossicazione) e vengono installati per via percutanea. Come suggerisce il nome, i cateteri periferici sono installati nelle vene superficiali (il più delle volte queste sono le vene delle estremità: basilica, cefalica, femorale, così come le vene della mano, dei piedi, nei bambini - vene superficiali della testa) e quelle centrali - nelle grandi vene (subclavia, giugulare)... Esiste una tecnica per cateterizzazione venosa centrale da un accesso periferico: vengono utilizzati cateteri molto lunghi..

Tutti i cateteri richiedono il fissaggio. Quasi sempre, il catetere è fissato alla pelle con un cerotto, speciali fermi o materiale di sutura. Viene anche utilizzato per fissare il catetere nella cavità modificandone la forma dopo l'inserimento (questo vale per i cateteri non vascolari addominali): un palloncino gonfiabile, un sistema ad anello (pigtail, closed loop, mini pigtail), sistema Malecot, sistema Petzer, ecc. Recentemente, il più diffuso Sistema Pigtail (codino, coda di maiale) - come il più sicuro, meno traumatico e semplice da implementare. Il catetere (solitamente in polivinile) ha la punta a forma di coda di un maiale: una volta installato, viene raddrizzato sullo stiletto o sul filo guida e dopo la rimozione viene nuovamente attorcigliato, impedendogli di cadere. Per un fissaggio più affidabile, una lenza viene posizionata nella parete del catetere, che, una volta tirata, fissa rigidamente la punta del catetere alla base dell'anello.

Uno dei tipi più popolari di cateteri urologici utilizzati nella pratica medica è il catetere di Foley. Tra i cateteri di Foley si distinguono i cateteri a 2, 3 vie, tutti progettati per il cateterismo a breve o lungo termine della vescica (sia negli uomini che nelle donne) al fine di eseguire procedure mediche. Tipicamente, un catetere di Foley è realizzato in lattice e rivestito di silicone per conferire prestazioni adeguate. La fissazione del catetere nella cavità vescicale si verifica a causa del gonfiaggio del palloncino situato all'estremità distale del catetere.

KATE'TER [tete], a, m. [Tedesco. Katheter] (tesoro). Una sonda vuota (tubo di gomma o argento) per il rilascio artificiale di urina durante la sua ritenzione o per l'introduzione di sostanze medicinali nell'uretra.

Fonte: "Dizionario esplicativo della lingua russa" a cura di D. N. Ushakov (1935-1940); (versione elettronica): Biblioteca elettronica fondamentale

Migliorare insieme la Word Map

Ciao! Il mio nome è Lampobot, sono un programma per computer che aiuta a creare una mappa delle parole. Posso contare molto bene, ma finora non capisco bene come funziona il tuo mondo. Aiutami a capirlo!

Grazie! Sono diventato un po 'più bravo a capire il mondo delle emozioni.

Domanda: l'eccessiva estensione è qualcosa di neutro, positivo o negativo?

Un catetere è un dispositivo medico semplice ma insostituibile

Un catetere è un dispositivo medico semplice ma insostituibile

Nella medicina moderna, in particolare, nella pratica chirurgica, è molto spesso necessario utilizzare attrezzature e dispositivi di laboratorio che facilitano il processo di esame e trattamento. Tra tali articoli medici, i più comunemente usati, si può distinguere un catetere, ovvero un tubo con un ago inserito direttamente nei vasi linfatici e sanguigni, cavità naturali e canali di una persona sia per scopi diagnostici che terapeutici:
- somministrazione di farmaci;
- eliminazione di liquidi non necessari (ad esempio: urina);
- lavaggio di vasi, canali, cavità corporee;
- introduzione di strumenti chirurgici.

Tutti i cateteri sono attaccati alla pelle del paziente utilizzando elementi speciali, gesso o materiale di sutura. La manipolazione chirurgica del catetere è chiamata cateterizzazione.

Cronologia di utilizzo

I cateteri sono stati usati dagli esseri umani per molto tempo. Gli antichi siriani producevano cateteri di canna, mentre i greci usavano tubi metallici cavi che venivano inseriti nella vescica attraverso l'uretra per svuotarla. Nella medicina moderna, l'uso di tali apparecchiature di laboratorio è stato descritto per la prima volta dal Dr. N.B. Sornborger, che brevettò una siringa con catetere nel 1868.

Creatura

A differenza dei primi cateteri che utilizzavano un metallo inflessibile, la tecnologia attuale consente l'utilizzo di vari polimeri come gomma siliconica, lattice ed elastomeri termoplastici. Tra questi, il silicone è il materiale più popolare grazie alle sue proprietà uniche, poiché non reagisce con i fluidi biologici, come il vetro da laboratorio. Tuttavia, è un polimero debole soggetto a rotture, che può portare a complicazioni se parti del catetere vengono lasciate nel corpo dopo la rimozione..

All'inizio del 1900, il famoso urologo scozzese Norman Gibbon creò un catetere standard che è ancora utilizzato negli ospedali oggi. Il moderno catetere monouso è stato inventato da David S. Sheridan nel 1940.

Tipi di cateteri

A seconda dello scopo (diagnosi, trattamento, gestione o rimozione di liquidi), i cateteri si suddividono in:
- rigido, in metallo, utilizzato principalmente per l'esame diagnostico;
- morbido, in cloruro di polivinile o gomma, utilizzato in procedure chirurgiche e terapeutiche.

I morbidi, a loro volta, sono suddivisi in vascolare e cavità:
- addominale. I più popolari sono urologici. Sono utilizzati per la cateterizzazione degli organi interni: cistifellea, reni, bronchi, nonché cisti, ascessi. Inoltre, per lo svuotamento e il drenaggio della vescica;
- vascolare. Sono installati in vasi superficiali e sono destinati al prelievo di sangue per l'analisi. Questi cateteri sono utilizzati in tutti i rami della medicina: urologia, chirurgia, terapia intensiva, ginecologia, gastroenterologia e altri..

Nonostante l'ampia selezione di materiali da laboratorio, come vetro da laboratorio, plastica, i moderni cateteri sono realizzati con polimeri ipoallergenici sia per uso monouso che riutilizzabile..

Indipendentemente dal campo di applicazione del catetere, quando lo si utilizza, è necessario disporre degli strumenti necessari:
- vassoio sterile;
- vestirsi;
- siringa;
- antisettico;
- prodotti in gomma: guanti da visita sterili, elastico.

Dopo l'introduzione del catetere, è necessario registrare le informazioni sul volume del farmaco iniettato, la velocità di iniezione e il tempo di manipolazione. Il catetere viene cambiato ogni 48-72 ore, con l'infusione di emoderivati ​​- dopo 24 ore. Allo scopo di lavare i cateteri, viene utilizzata una soluzione isotonica eparinizzata con un reagente chimico come il cloruro di sodio. Ogni connessione del catetere è un gateway aggiuntivo per l'infezione, pertanto è imperativo utilizzare guanti e tappi sterili. Non usare le forbici quando si prende cura del catetere.!

Attrezzature da laboratorio a Mosca al miglior prezzo!

La specializzazione dell'azienda PrimeChemicalsGroup è l'attrezzatura completa dei laboratori scientifici e di produzione e di eventuali farmacie o centri diagnostici con reagenti chimici, vetreria di laboratorio, dispositivi di protezione, attrezzature e strumenti di laboratorio e molte altre forniture mediche. Il negozio di reagenti chimici Mosca al dettaglio e all'ingrosso fornisce l'assortimento presentato sia a Mosca che in tutta la regione di Mosca..

Prime Chemicals Group - alta qualità, prezzo accessibile, che va da un crogiolo di quarzo, mortaio e pestello alla più moderna bilancia analitica!

Metodi di cateterismo vescicale

Il cateterismo dell'uretra è una manipolazione, la cui essenza è che un tubo cavo viene inserito nella sua cavità, raggiungendo la vescica. Di conseguenza, l'urina esce. Questa procedura viene eseguita per varie malattie del sistema genito-urinario, comprese le misure di emergenza per evacuare l'urina accumulata. La cateterizzazione viene eseguita negli uomini e nelle donne da personale esperto, l'introduzione del catetere prevede il rispetto di tutte le prescrizioni prescritte che escludono il verificarsi di infezioni associate.

Indicazioni e controindicazioni per la procedura

Il catetere appartiene a dispositivi medici di tipo invasivo, il suo utilizzo è giustificato in condizioni di emergenza, caratterizzate dalla completa impossibilità di evacuazione delle urine. A volte il posizionamento di un catetere è prescritto per un'azione preventiva..

Principali indicazioni per il cateterismo vescicale:

  • condizioni di emergenza (ritenzione urinaria causata da adenoma prostatico, paresi della vescica, formazione di coaguli di sangue e pus, adenocarcinoma, incapacità di svuotare la vescica a causa di uno stato nervoso);
  • malattie della vescica e del canale uretrale associate alla procedura di lavaggio e all'introduzione di soluzioni speciali nella loro cavità;
  • fattore diagnostico (richiede di ottenere l'urina della vescica senza inclusioni).

Ci sono condizioni in cui non è consigliabile o non installare un tubo urinario.

Controindicazioni tipiche per l'invasione del catetere:

  • uretrite in forma acuta, compreso il tipo gonorrea;
  • trauma alla vescica e al canale uretrale;
  • sfintere accorciato.

Tipi di cateteri uretrali

Tutti questi dispositivi di drenaggio della vescica di emergenza sono divisi in due tipi principali:

  • sonde elastiche (in gomma speciale, plastica flessibile o silicone);
  • sonde rigide (in leghe non ferrose).

Per le loro caratteristiche di progettazione, i dispositivi di drenaggio sono suddivisi nei seguenti tipi:

  • Il catetere di Robinson (Nelaton) - l'opzione più semplice, il tipo diretto, è inteso per casi a breve termine e semplici di prendere l'urina del paziente;
  • il catetere del sistema Timann - destinato a invasioni complicate, di regola, in caso di adenoma prostatico o stenosi del canale uretrale, ha una punta curva rigida che consente il passaggio;
  • Catetere del sistema Foley - è un dispositivo flessibile con un palloncino speciale, con l'aiuto del quale viene tenuto il dispositivo, il palloncino viene anche utilizzato per fermare il sanguinamento dalla posizione dell'adenoma prostatico dopo la sua rimozione;
  • Catetere del sistema Petzer - utilizzato meno spesso, principalmente per il drenaggio della cistostomia (sotto forma di un tubo separato che bypassa il canale uretrale e si spegne).

Tutte le opzioni del dispositivo hanno le proprie dimensioni, che solitamente ne caratterizzano il diametro. Ciò consente di scegliere il sistema di drenaggio giusto ed escludere casi traumatici nell'uretra o blocco di tubi di piccolo diametro.

In ogni singolo caso, il sistema di sonda viene selezionato dal medico curante. Quindi ci sono dispositivi per uso temporaneo e permanente. Ad esempio, gli attacchi di drenaggio Foley sono progettati per essere indossati in ogni momento. Viene preso in considerazione anche il metodo di invasione del dispositivo. Alcune sonde consentono lo svuotamento automatico, altre possono essere installate solo da personale esperto.

I cateteri metallici sembrano un tubo leggermente curvo, vengono utilizzati in casi molto difficili di drenaggio, quando non è possibile utilizzare analoghi elastici. Il drenaggio viene eseguito solo da uno specialista esperto.

Tecnica introduttiva

I metodi di cateterismo differiscono a seconda del tipo di dispositivo e della differenza nella struttura del sistema genito-urinario di uomini e donne. Esiste una certa tecnica per eseguire questa manipolazione nelle donne e negli uomini..

La procedura per inserire un catetere elastico nelle donne comprende le seguenti misure:

  • le mani vengono lavate accuratamente e trattate con un disinfettante (clorexidina o alcol etilico), i guanti sono indossati;
  • gelatina di petrolio sterile e glicerina vengono applicate all'estremità del catetere (sono consentiti lubrificanti sterili);
  • i genitali esterni e l'ano vengono lavati via;
  • la donna è distesa sulla schiena, le sue gambe sono piegate alle ginocchia e divaricate;
  • con la mano sinistra, le labbra esterne vengono allontanate e l'apertura dell'uretra viene lavata con una soluzione di furacilina;
  • la sonda viene presa con la mano destra e, con l'aiuto della rotazione alternata, viene inserita nell'uretra, la profondità di inserimento approssimativa è di 5 cm;
  • la comparsa di urina all'altra estremità del dispositivo è un segnale per interrompere il movimento.

Se è necessario lavare la vescica, dopo la fine dell'escrezione di urina, il catetere viene collegato a una siringa speciale (secondo il principio di Janet). La siringa deve contenere furacilina (temperatura 37 ° C). Quando l'estremità di drenaggio è collegata alla siringa, la soluzione viene iniettata nella vescica. Dopo aver abbassato l'estremità di scarico nel contenitore, aspettano che il liquido di lavaggio sia completamente rilasciato. L'operazione può essere ripetuta. Dopo aver rimosso il catetere, l'uretra viene trattata con furacilina.

La tecnica di introduzione di un tubo di drenaggio metallico viene eseguita in modo simile.

La procedura per eseguire il cateterismo negli uomini è la seguente:

  • le mani vengono lavate e trattate con un preparato antisettico (clorexidina, ecc.);
  • il paziente si lava, si sdraia sulla schiena, allarga le gambe alle ginocchia;
  • il pene viene trattato con furacilina;
  • la superficie del catetere è lubrificata con un lubrificante sterile (vaselina, glicerina);
  • un catetere elastico del diametro richiesto viene inserito nell'apertura esterna dell'uretra, per questo, quando il prepuzio viene spinto indietro, il pene viene leggermente schiacciato nell'area del solco nuziale e i tessuti della testa vengono tirati verso il basso, cercando di espandere il canale uretrale;
  • il medico sposta ulteriormente il dispositivo, ruota leggermente il corpo del tubo elastico, facilitando lo spostamento;
  • l'aspetto dell'urina dall'estremità di drenaggio indica la correttezza di questa procedura;
  • dopo la regolazione fine della sonda, collegarla e fissarla con la sacca per l'urina (per un uso costante).

I principali problemi del cateterismo negli uomini sono che la loro uretra è più lunga delle donne, la struttura anatomica ha le sue caratteristiche.

Il punto più stretto è il confine dei tessuti membranosi e cavernosi. A volte il problema si verifica durante il superamento dello sfintere della vescica. Il paziente stesso può svolgere un ruolo decisivo in questo: la capacità di rilassare lo sfintere facilita il processo di introduzione del drenaggio.

Un catetere metallico viene inserito solo da un medico qualificato, poiché si tratta di un processo complesso con le sue caratteristiche. Di solito, quando viene invaso uno scarico metallico, vengono eseguite le seguenti manipolazioni:

  • un catetere con una curvatura verso il basso è inserito nell'uretra;
  • il drenaggio è diretto in avanti, mentre l'inclinazione del pene è orientata verso l'addome, cercando di spingerlo sul catetere;
  • quando l'estremità del drenaggio viene portata nella parte posteriore dell'uretra, il catetere viene orientato verticalmente, ottenendo così il suo ingresso nella regione membranosa;
  • durante il passaggio della sezione membranosa, il suo bordo esterno viene allontanato dall'addome, dopodiché, superato il tratto prostatico, entra in vescica.
torna ai contenuti ↑

Complicazioni

Una complicanza comune del cateterismo vescicale è l'introduzione dell'infezione, inclusa l'infezione nosocomiale. Le vie di infezione ascendenti spesso portano all'infiammazione dell'uretra. L'esposizione prolungata della sonda al canale uretrale provoca danni alla mucosa. Per prevenire la diffusione della flora microbica, è necessario lavare periodicamente il drenaggio con furacilina.

Si consiglia di utilizzare un diametro adeguato del tubo inserito, poiché un diametro grande può causare un ascesso dell'uretra o un allargamento del canale nelle donne.

La probabilità di complicanze aumenta notevolmente se le misure igienico-sanitarie e di disinfezione non vengono seguite durante l'inserimento della sonda. Con le infezioni esistenti del sistema genito-urinario, c'è il rischio di sviluppare un'infezione secondaria, sullo sfondo di un'immunità indebolita.

L'uso di sonde che includono un palloncino di fissaggio ricaricabile nel loro dispositivo aumenta la probabilità di irritazione delle pareti interne della vescica. Le complicanze più comuni dell'infezione dovute all'uso di una sonda:

Prendersi cura del tubo urinario

Le regole per l'utilizzo del catetere includono l'igiene tempestiva dell'area urinaria. È necessario monitorare il libero flusso di urina, poiché spesso l'apertura del tubo è ostruita da varie inclusioni.

Il ricevitore dell'urina deve essere sempre al di sotto del livello della vescica, viene svuotato ogni 7-8 ore. La valvola del ricevitore è soggetta a lavaggio e asciugatura periodici. L'interno della sacca di drenaggio deve essere periodicamente lavato e trattato con candeggina a base di cloro..

Processo di rimozione della sonda

La rimozione del catetere avviene in consultazione con il medico curante. In alcuni casi, puoi farlo da solo. Se il dispositivo è dotato di un cilindro di fissaggio, a tale scopo è necessario pompare l'acqua con una siringa, dopodiché viene rimosso il sistema di drenaggio. Puoi anche svuotare il palloncino tagliando il tubo in un posto speciale. Se, per qualche motivo, il paziente non è moralmente pronto a eseguire tali manipolazioni da solo, non è necessario eseguire con forza tali tentativi, poiché ciò può portare a lesioni dell'uretra o infezione.

Le sonde a breve termine del sistema Robinson, i pazienti, nella maggior parte dei casi, si rimuovono dopo aver ricevuto i consigli necessari.

Per il successo del cateterismo per uomini e donne, è necessario osservare i fattori chiave che influenzano il processo di inserimento e successivo utilizzo della sonda, che sono:

  • sterilità del materiale e degli strumenti necessari;
  • corretta selezione del diametro del tubo su una scala speciale;
  • abilità e abilità quando si installa una sonda metallica;
  • igiene periodica di tutti gli oggetti a contatto con l'uretra.

Se i fattori di cui sopra vengono rispettati, la probabilità di complicanze o danni meccanici ai tessuti dell'uretra e della vescica viene ridotta a valori minimi.

Cateteri: tipologie e descrizione.

Regole di cura semplici che migliorano notevolmente la qualità della vita del paziente e lo rendono molto più semplice.

Un catetere è uno strumento medico sotto forma di un tubo progettato per collegare canali naturali, cavità corporee, vasi con l'ambiente esterno al fine di svuotarli, iniettarvi fluidi, sciacquarli o far passare strumenti chirurgici attraverso di essi. Il processo di inserimento di un catetere è chiamato cateterismo..

Si possono distinguere cateteri vascolari e cavità. Questi ultimi includono i diffusi cateteri uretrali urinari, progettati per essere inseriti nell'uretra per svuotare la vescica quando ciò non è possibile in modo naturale..

Inoltre, i cateteri vengono installati per via percutanea e in altre cavità: cistifellea (colecistostomia), bacino renale (nefrostomia), la stessa vescica (cistostomia), nonché in cavità innaturali per il loro svuotamento e drenaggio - cisti, ascessi, ecc..

Tutti i cateteri richiedono il fissaggio. Quasi sempre, il catetere è fissato alla pelle con un cerotto, speciali fermi o materiale di sutura. Viene anche utilizzato per fissare il catetere nella cavità modificandone la forma dopo l'inserimento (questo vale per i cateteri non vascolari addominali): un palloncino gonfiabile, un sistema ad anello (pigtail, closed loop, mini pigtail), sistema Malecot, sistema Petzer, ecc. Recentemente, il più diffuso Sistema Pigtail (codino, coda di maiale) - come il più sicuro, meno traumatico e semplice da implementare. Il catetere (solitamente in polivinile) ha la punta a forma di coda di un maiale: una volta installato, viene raddrizzato sullo stiletto o sul filo guida e dopo la rimozione viene nuovamente attorcigliato, impedendogli di cadere. Per un fissaggio più affidabile, una lenza viene posizionata nella parete del catetere, che, una volta tirata, fissa rigidamente la punta del catetere alla base dell'anello.

Inoltre, i cateteri si distinguono per aree di utilizzo..

Cateteri di aspirazione con porta Kapkon e porta Vakon - destinati all'igiene della cavità orale e nasale, aspirazione del contenuto dall'albero tracheobronchiale.

Cateteri epidurali - progettati per essere inseriti nello spazio epidurale durante l'anestesia epidurale. L'area epidurale circonda la dura e corre lungo la colonna vertebrale.

Cateteri Malekot - progettati per il drenaggio a lungo termine della vescica urinaria attraverso una cistostomia. Fornisce il ritiro dell'urina attraverso una fistola esterna sulla parete addominale anteriore quando l'urina non può essere escreta attraverso vie naturali.

Cateteri di Foley e cateteri Nelaton - progettati per il cateterismo a lungo termine della vescica e per varie procedure mediche.

Un catetere di Foley viene utilizzato se è necessaria una lunga cateterizzazione, vale a dire da una settimana a un mese. Realizzato in silicone e lattice, anche a due e tre vie.

Gli strumenti medici di Nelaton vengono utilizzati per il cateterismo a breve termine. Sono fatti di cloruro di polivinile, che diventa morbido sotto l'influenza della temperatura e del corpo, il che rende possibile inserire un catetere con sensazioni dolorose minime o senza di loro.

I cateteri Nelaton con punta di Timann sono destinati al cateterismo a breve termine della vescica in pazienti con patologia uretrale ostruttiva. La punta del catetere ha una piega speciale all'estremità distale per un processo di cateterizzazione più efficiente.

Cateteri urologici femminili - progettati per il cateterismo vescicale.

Cateteri urologici esterni maschili - progettati per uomini che soffrono di qualsiasi forma di incontinenza urinaria.

Orinatoi da comodino - progettati per raccogliere l'urina in ambienti ospedalieri e ambulatoriali. Dotato di valvola contro il riflusso dell'urina.

Orinatoi indossabili per le gambe - progettati per raccogliere l'urina.

Ma diamo un'occhiata più da vicino a cosa sono esattamente questi dispositivi e quali sono le loro caratteristiche..

Ogni tipo di catetere (urologico: foley, nelaton; aspirazione, gastrico, ecc.), Oltre al suo scopo, ha caratteristiche di lunghezza e dimensione secondo la scala di Charière.

Uno dei tipi più popolari di cateteri urologici utilizzati nella pratica medica

Tra i cateteri di Foley si distinguono cateteri a 2, 3 vie, tutti destinati al cateterismo a breve o lungo termine della vescica (sia negli uomini che nelle donne) al fine di eseguire procedure mediche.

Usalo:

  • per il drenaggio della vescica (un catetere di Foley è ottimale per questo scopo);
  • per l'introduzione di vari farmaci e soluzioni mediche;
  • per il lavaggio;
  • per il drenaggio degli organi interni;
  • nel campo della chirurgia e della ginecologia, in urologia e in radiologia.

Caratteristiche distintive del catetere di Foley

Il catetere ha due o tre corsi indipendenti, con l'aiuto del quale è possibile lavare la vescica, l'emostasi, l'instillazione. La valvola anti-ritorno è progettata specificamente per riempire il palloncino con una siringa medica convenzionale senza ago. Il catetere è fornito sterile ed è monouso. Il catetere di Foley è realizzato in lattice di alta qualità e ricoperto di silicone nella parte superiore. Il catetere deve essere controllato per verificare la conformità con la qualità della produzione e dei prodotti agli standard internazionali, e quindi è completamente sicuro e affidabile nell'uso.

A cosa serve un catetere di Foley?

Il catetere di Foley viene spesso utilizzato per malattie del sistema genito-urinario (adenoma prostatico, malattie oncologiche della vescica, ostruzione dell'uretra). Può migliorare significativamente la qualità della vita del paziente con difficoltà a urinare, così come molti altri problemi associati a processi infiammatori o simili a tumori nel sistema genito-urinario. Spesso durante gli interventi chirurgici viene utilizzato un catetere di Foley per il tempestivo deflusso dell'urina, in questo caso rimarrà fino a quando tutte le funzioni del paziente non saranno ripristinate e non potrà andare in bagno da solo.

Una caratteristica comune a tutti i tipi di catetere di Foley è la presenza di un'estremità cieca con due fori. C'è anche un canale sottile aggiuntivo per gonfiare un palloncino di gomma all'estremità del catetere progettato per fissare il dispositivo nella vescica.

Utilizzare questo tipo di catetere per una varietà di attività.

  • Deviazione delle urine.
  • Rimozione di coaguli di sangue.
  • Arrossamento della vescica.

Questo catetere può anche essere di diversi tipi..

  • Catetere di Foley a due vie, un tipo classico di catetere con un canale comune per il lavaggio delle urine e della vescica e un canale per l'introduzione del fluido nel palloncino.
  • Il catetere di Foley a tre vie, oltre al canale dell'urina e al riempimento del palloncino, è dotato di un canale separato per l'introduzione dei farmaci nella cavità vescicale.
  • Il catetere Foley a 2 vie di Timman presenta una punta cieca curva a becco per un cateterismo prostatico maschile più confortevole.
  • Il catetere di Foley a due vie femminile ha una lunghezza inferiore a quella maschile..
  • I cateteri di Foley pediatrici hanno un diametro inferiore per il posizionamento in bambini o pazienti con patologia uretrale.

In un catetere di Foley a due vie, un canale viene utilizzato per drenare l'urina, l'altro per riempire il palloncino.

Per l'irrigazione continua (irrigazione, irrigazione) della vescica dopo resezione transuretrale (TUR) della prostata e con grave ematuria, vengono utilizzati cateteri di Foley a tre vie.

Caratteristica

  • superficie assolutamente liscia per un facile inserimento
  • duro prima dell'inserimento, termolabile dopo l'inserimento
  • ampie aperture laterali per un efficace drenaggio
  • palloncino durevole e simmetrico
  • la valvola di non ritorno per il riempimento della bombola elimina lo sgonfiaggio spontaneo
  • Realizzato in lattice naturale con rivestimento in silicone
  • connettore colorato, consente di determinare rapidamente la dimensione del catetere
  • la forma universale del connettore consente di utilizzare il catetere con qualsiasi tipo di dispositivo di raccolta delle urine
  • lo speciale doppio imballo consente di inserire il catetere direttamente dalla sacca senza violare la sterilità
  • sterilizzato con ossido di etilene, solo monouso

Dimensioni del catetere e codice colore

Dimensioni del catetere, CH

Diametro esterno del catetere, mm

Volume del palloncino, ml

Cateteri urologici di Foley per bambini