Come sta andando un esame da un urologo

L'elenco delle ristrette specializzazioni dei medici può portare il paziente in una leggera confusione. Pertanto, per qualsiasi patologia, visiti un terapista locale per capire dove inviarti dopo. Non è difficile sospettare la patologia del sistema genito-urinario e dei reni stessi. Il marker per questo è un test delle urine insoddisfacente e alcuni reclami. Per un esame dettagliato e un chiarimento della diagnosi, riceverai un rinvio a un urologo.

Non considerare l'urologo esclusivamente maschio (questa è un'opinione comune). Il medico di questa specializzazione si occupa di patologie del sistema genito-urinario, indipendentemente dalla persona di quale sesso sono sorte. Forse, solo gli urologi pediatrici che trattano pazienti giovani possono essere distinti in un gruppo separato. La divisione di tutti i medici in adulti e bambini è dovuta alle caratteristiche fisiologiche e anatomiche del corpo del bambino..

Quello che tratta un urologo

Ecco un elenco di malattie che sono di competenza di un urologo:

  • Tutti i processi infiammatori del sistema genito-urinario - cistite, uretrite.
  • Malattia da urolitiasi.
  • Lesioni e neoplasie localizzate nella vescica e nel tratto urinario.
  • Patologie e difetti degli organi genitali negli uomini.
  • Patologia della prostata.
  • Malattie dei reni e delle ghiandole surrenali.
  • Infertilità.

La scienza dell'urologia appartiene alla categoria delle specializzazioni chirurgiche. Pertanto, direttamente all'appuntamento con un urologo, puoi anche ricevere cure chirurgiche di emergenza.

Classificazione dei medici

Tutte le specialità urologiche sono suddivise in gruppi aggiuntivi e più ristretti:

  1. Urogenologia. Il medico si occupa del trattamento dei disturbi uroginecologici nelle donne. Esistono un gran numero di patologie che possono essere considerate ugualmente sia urologiche che ginecologiche..
  2. Andrologia. Il dottore andrologo tratta la patologia degli uomini. Ciò include non solo le malattie infiammatorie, ma anche i difetti congeniti del sistema riproduttivo maschile..
  3. Urologia pediatrica. La consultazione con un urologo pediatrico è necessaria per i difetti congeniti del sistema genito-urinario, ecc..
  4. Oncourologia. Il suo obiettivo è trovare e curare i processi oncologici del sistema genito-urinario.
  5. Phthisiourology. Tratta patologie urologiche di natura tubercolare.
  6. Urologia geriatrica. Un'area piuttosto ampia e complessa della scienza urologica. Il suo contingente è costituito da pazienti anziani.
  7. Urologia di emergenza. Il medico è specializzato nella fornitura di cure chirurgiche di emergenza nell'area genito-urinaria.

Preparazione per l'ammissione

L'urologia richiede una piccola preparazione, che è leggermente diversa per donne e uomini. Oltre all'esame visivo generale e alla raccolta dell'anamnesi, il medico esegue anche altre procedure diagnostiche. Come va l'esame dell'urologo, te lo diremo un po 'più in basso, ma per ora concentreremo la tua attenzione sulla preparazione che è richiesta prima di visitare l'urologo.

Come prepararsi per una donna

Lo stesso dell'appuntamento di un ginecologo. Una sedia ginecologica viene utilizzata per esaminare le donne. Pertanto, non dimenticare di portare un pannolino con te per l'ispezione. Il giorno prima della visita dal medico, i rapporti sessuali devono essere esclusi.

Non fare la doccia prima di essere esaminato da un urologo. Non è necessario igienizzare i genitali con soluzioni disinfettanti (furacilina, clorexidina). Il medico dovrà eseguire dei test e, dopo aver usato soluzioni medicinali, gli indicatori potrebbero non essere affidabili.

Come prepararsi per un uomo

Per gli uomini, oltre a una toilette igienica per i genitali, è richiesto:

  • Rifiuto del rapporto sessuale entro 2 giorni prima di sottoporsi a un esame.
  • Clistere purificante. La pulizia del retto è necessaria in modo che il medico possa eseguire un esame digitale della ghiandola prostatica attraverso il retto. Non aver paura, ed è normale sentirsi imbarazzato per l'erezione che si verifica durante un tale esame. Peggio ancora se non si verifica un'erezione. Un clistere purificante può essere sostituito prendendo un lassativo il giorno prima.

Appuntamento urologo

Comprendiamo che l'eccitazione per uomini e donne davanti allo studio del medico è una cosa comune. Cosa fa l'urologo all'appuntamento, l'esame è doloroso, quali test sono richiesti, come fa il medico a diagnosticare? Questi pensieri ti perseguitano e non ti permettono di entrare in ufficio calmo e rilassato. E questo è necessario.

Consiglio. Se sei troppo preoccupato, prendi eventuali gocce anti-ansia prima di visitare il tuo medico..

Nell'ufficio dell'urologo non succede niente di terribile. Il sondaggio inizia con una conversazione casuale. Rispondi alle domande del medico in dettaglio, questo aiuterà una diagnosi accurata. Se ci sono malattie croniche, il medico deve sapere quali farmaci il paziente sta assumendo regolarmente. Non dimenticare di menzionarli. Lungo la strada, il medico esamina la tua scheda ambulatoriale, rivede i test, i cui risultati dovrebbero essere incollati su di esso. Se l'appuntamento è primario e non hai fatto i test, il medico li prescriverà sicuramente. I pazienti eseguono alcuni test direttamente in ufficio.

La fase successiva è l'esame con la palpazione (manuale) dell'addome e dei reni. Eseguito su un divano, a volte in piedi.

Il medico usa una sedia ginecologica per esaminare i genitali delle donne. Negli uomini, il medico esamina visivamente e palpabilmente i genitali esterni, quindi procede all'esame della ghiandola prostatica. Anatomicamente, la ghiandola prostatica degli uomini, da un lato, è adiacente alla vescica, dall'altro tocca il retto. Pertanto, l'unico modo possibile per determinare la dimensione e la densità di un organo è esaminarlo attraverso l'ano. Per fare ciò, al paziente viene offerto di piegarsi in avanti sul divano. Il medico inserisce un dito nel retto e sente la prostata. Per vostra informazione, lo stesso metodo viene utilizzato per massaggiare la prostata negli uomini, anche le analisi delle secrezioni dalla ghiandola prostatica vengono effettuate utilizzando un effetto dito sulla ghiandola.

L'esame della prostata negli uomini può essere doloroso solo se c'è una prostatite acuta. In altri casi, la procedura è indolore..

Come scegliere un buon specialista

Per avere un appuntamento con un urologo, è sufficiente fissare un appuntamento con lui nel registro della clinica. Se un altro specialista consiglia al paziente di sottoporsi a un esame urologico, prescriverà test aggiuntivi per te. Molti pazienti li portano in laboratori pagati per ottenere risultati più velocemente. Ti diciamo un piccolo segreto medico. Qualsiasi medico, compreso un urologo, al quale bisogna fissare un appuntamento, si fida del laboratorio dell'istituzione in cui lavora di più. Se hai bisogno di ulteriori analisi utilizzando reagenti rari o costosi, l'urologo stesso ti consiglierà di iscriverti ai test in un laboratorio privato di buon livello, a suo avviso.

E se non vivi in ​​una metropoli e non riesci a trovare un urologo alle tue latitudini? Come fissare un appuntamento e, soprattutto, dove trovare un buon specialista?

Trovare un medico nel nostro tempo non è difficile. Gli indirizzi delle cliniche e delle strutture mediche private sono facilmente reperibili su Internet; puoi iscriverti anche senza uscire di casa. Ma vuoi essere esaminato da un bravo dottore, e non quello il cui telefono è stato il primo ad attirare la tua attenzione! Osiamo quindi darvi alcuni suggerimenti per garantire un servizio competente e di alta qualità..

  • Trovare un buon urologo è più facile in una grande clinica con un dipartimento di urologia..
  • Gli agenti di assicurazione sanitaria personale possono fissare appuntamenti con un medico di fascia alta. Di solito conoscono bene i medici, non solo personalmente, ma ricevono anche feedback da pazienti che hanno già utilizzato servizi urologici..

Non consigliamo vivamente di utilizzare i consigli di colleghi e amici. La loro esperienza non è stata necessariamente vincente; l'aspetto psicologico dell'accoglienza è di grande importanza. Se tuttavia ti rivolgi a un urologo in una struttura privata, verifica prima la disponibilità di una licenza e dei diplomi della formazione pertinente. Tesoro serio. le istituzioni non le nascondono.

Prima visita dall'urologo, cosa devi sapere

Quindi, sei alla porta dell'ufficio dell'urologo. Cosa aspettarsi? Dovrebbe essere chiaro che l'ulteriore comunicazione con il medico dipende dal contesto del trattamento. Se decidi di sottoporsi a un esame preventivo, il medico aderirà a una tattica. Se hai un problema specifico, ad esempio dolore allo scroto o sospetti di avere un'infezione genitale, allora un altro. Ma ci sono anche fasi obbligatorie che il paziente attraversa nell'ufficio dell'urologo. Qui ci soffermeremo su di loro in dettaglio..

La storia che meriti

Il punto di partenza per comunicare con il medico è prendere l'anamnesi. Un buon specialista, come un investigatore esperto, ti interrogherà con passione, avendo appreso la storia della tua malattia: ti chiederà reclami, imparerà a conoscere le tue feci, le cattive abitudini e altre cose importanti. Più il medico fa domande sulla tua salute e sul tuo stile di vita, meglio capisce il motivo del tuo trattamento. Di conseguenza, più parli di te al dottore, meglio è per te. Se abusi di alcol, fumi, ieri hai fatto sesso non protetto e domani ti tufferai nel buco, devi parlarne con il tuo medico. E ricorda, il segreto medico per qualsiasi medico che si rispetti non è solo parole vuote..

Devi ancora spogliarti

Una parte importante dell'appuntamento urologo è l'esame fisico generale. Il medico esaminerà la tua pelle, le mucose ei linfonodi, toccherà lo stomaco, busserà alla parte bassa della schiena e, ovviamente, presterà molta attenzione ai tuoi genitali. E in questa fase non c'è assolutamente bisogno di vergognarsi della propria fisiologia o di eventuali peculiarità. Credimi, è estremamente difficile sorprendere un urologo con qualcosa. Il medico percepisce il corpo del paziente come oggetto di studio, quindi tutte le emozioni del medico in questa vena si trovano nel piano della medicina.

Di solito è indispensabile un esame rettale

Molti uomini pensano con orrore a questa manipolazione e possono essere compresi, perché il dottore invade un'area estremamente intima. Anche famosi cabarettisti sono riusciti a ridere su questo argomento. Ma non stiamo scherzando, perché un esame digitale della prostata attraverso il retto è uno studio estremamente informativo. Ti consente di identificare i cambiamenti patologici: sigilli, dolore, per valutare la forma e la simmetria della ghiandola. E sì, un esame delle dita non viene eseguito per tutti, solo se l'uomo ha reclami specifici e il medico ha dei sospetti. Ebbene, i lubrificanti consentono di eseguire questa manipolazione, praticamente senza disturbare il comfort del paziente. Un'altra opzione per una diagnosi simile è l'ecografia prostatica. Il principio è simile, solo una sonda rettale viene inserita nel retto invece di un dito. I sentimenti sono simili.

Adesso controllerò il tuo scroto *

Oltre agli spaghetti e all'opera, gli italiani hanno presentato al mondo il test Valsalva - questa manipolazione medica o metodo che anche gli urologi usano attivamente nella loro pratica. Il medico, esaminando il paziente in posizione eretta o sdraiata, gli chiede di tossire o stringere la pressa. Pertanto, è possibile diagnosticare vene varicose o varicocele nella metà superiore dello scroto. A proposito, non essere pigro e controlla periodicamente i tuoi testicoli da solo, ad esempio, quando fai la doccia. In caso di modifiche: sigilli, aumento delle dimensioni, ecc., È necessario consultare immediatamente un medico.

Espira, la ripresa è finita

Alla fine dell'incontro, ricevi una diagnosi preliminare o, se il tuo problema è evidente, la conclusione di un medico e un piano di trattamento. Alcuni casi richiedono una diagnostica aggiuntiva, ad esempio, esame strumentale o radiografico - MRI, TC, ecc. In ogni caso, dovresti lasciare lo studio del medico con una sensazione di soddisfazione. Se hai domande, non esitare a chiederle e se non capisci qualcosa, non esitare a chiedere di nuovo.

Cosa non dovrebbe fare un urologo al primo appuntamento

Consideriamo nostro dovere avvertirti o addirittura proteggerti da ciarlatani medici e pseudo-guaritori. Ecco solo alcuni aspetti che possono indicare le scarse qualità professionali di un medico:

  • Il medico prescrive per te farmaci che non hanno un'efficacia basata sull'evidenza, ad esempio, prescrive integratori alimentari discutibili o offre di acquistare "pillole magiche" direttamente sul posto.
  • Il medico suggerisce di eseguire la manipolazione chirurgica in un ambulatorio, ad esempio la circoncisione del prepuzio. L'ambulatorio non è progettato per procedure chirurgiche complesse, poiché è impossibile rispettare gli standard sanitari necessari, quindi il rischio di infezione è molto alto. Accetta tali manipolazioni solo in ambiente ospedaliero.
  • Ti assegna una "montagna" di analisi. Una pratica abbastanza comune quando un medico ti chiede di fare dei test per una somma rotonda. Non esitate a porre domande sul perché vi è stata assegnata questa o quell'analisi, cosa vi aiuterà a scoprire. Assicurati di scoprire quando i risultati sono pronti e quando il medico può interpretarli per te..

Spero che la nostra guida sia stata utile. E infine: un appuntamento dal medico standard dura 30 minuti. Questa volta è abbastanza per un medico esperto per comprendere l'essenza del tuo problema e dare una conclusione preliminare, se necessario, prescrivere una diagnostica aggiuntiva e determinare un piano di trattamento.

Come è l'appuntamento con l'urologo: esame ed esame

Un urologo è uno specialista in malattie nella sfera genito-urinaria: reni e ghiandole surrenali, vescica, genitali.

I suoi compiti includono operazioni diagnostiche, cure e ulteriori misure preventive per prevenire l'insorgenza di malattie urologiche..

È generalmente accettato che un urologo sia solo un medico maschio. Questa opinione diffusa non è vera: l'urologo si occupa dei problemi dei disturbi genito-urinari nelle persone di entrambi i sessi..

Una categoria separata di medici può essere attribuita solo agli urologi pediatrici, a causa delle differenze fisiologiche tra un bambino e un adulto..

Malattie trattate da un urologo

I seguenti disturbi sono di competenza di uno specialista:

  • disturbi dei genitali;
  • malattia da urolitiasi;
  • problemi e malattie dei reni e delle ghiandole surrenali;
  • infiammazione del sistema urinario - uretrite, cistite;
  • infertilità;
  • neoplasie del tratto urinario e della vescica;
  • lesioni del sistema genito-urinario.

Classificazione

L'urologia è un'area della medicina abbastanza ampia, che è suddivisa in diverse categorie più ristrette:

  1. Andrologia - trattamento della patologia del sistema riproduttivo negli uomini: processi infiammatori, difetti congeniti del sistema riproduttivo.
  2. Phthisiourology - trattamento delle malattie di origine tubercolare.
  3. Urogenologia - trattamento delle patologie uroginecologiche nelle donne.
  4. L'urologia giriatrica è una delle aree più complesse ed estese dell'urologia, che include i pazienti anziani.
  5. Oncourologia: trattamento dei processi oncologici che si verificano nel sistema genito-urinario del paziente.
  6. Urologia pediatrica. Gli specialisti in questa categoria considerano i problemi nei bambini con disturbi congeniti del sistema genito-urinario..
  7. Urologia di emergenza. I medici di questo gruppo forniscono cure chirurgiche immediate ai pazienti che lo hanno trattato con problemi agli organi genito-urinari.

Quando vedere un dottore

Esistono due tipi di infezioni del tratto urinario:

  • che colpisce il tratto urinario superiore: ureteri e reni;
  • processi infiammatori che si sviluppano nelle basse vie urinarie: vescica e uretra.

Sintomi di malattie infettive del tratto urinario superiore, in cui è obbligatoria la visita di uno specialista:

  • brividi;
  • vomito;
  • alta temperatura;
  • nausea;
  • dolore alla schiena o un lato;
  • un aumento delle dimensioni dei reni (è difficile stabilirlo da soli).

Sintomi di un'infezione nel tratto urinario inferiore:

  • forte bruciore o dolore durante la minzione;
  • odore sgradevole di urina;
  • sensazioni di lunga durata a disagio nell'addome;
  • bisogno frequente di svuotare la vescica;
  • parziale perdita di controllo sulla minzione;
  • la presenza di sangue nelle urine, un forte cambiamento nella sua tonalità;
  • forte dolore acuto all'addome;
  • fatica.

Dopo aver condotto una serie di test, sarà in grado di diagnosticare la malattia e prescrivere il corso di trattamento necessario.

Prepararsi per la visita

La preparazione per una visita al dipartimento di urologia non richiede molto tempo. Il processo di preparazione delle donne è leggermente diverso dal processo di preparazione degli uomini..

Preparare un uomo per l'esame

Prima di visitare un medico, un uomo ha bisogno di una toilette igienica..

Inoltre, due giorni prima di visitare un medico, rifiuta di fare sesso.

Poiché all'appuntamento, il medico esamina la ghiandola prostatica dell'uomo inserendo le dita nel colon, sarà necessario pulirla con un clistere purificante.

È possibile sostituirlo con lassativi.

Donna che cucina

Una donna dovrebbe prepararsi per un esame urologico allo stesso modo di prima di visitare un ginecologo. Le donne vengono esaminate su una sedia ginecologica.

L'asciugatura non deve essere eseguita immediatamente prima dell'esame. Inoltre, non è possibile eseguire l'igiene degli organi genitali esterni usando furacilina, clorexil o un altro disinfettante, poiché un medico specialista dovrà eseguire test.

L'uso di soluzioni disinfettanti influenzerà negativamente l'affidabilità dei risultati..

Di cosa ha bisogno un bambino

I genitori dovrebbero capire che la preparazione di un bambino dipende dalla sua fascia di età, vale a dire:

  1. Meno di tre anni I bambini di età inferiore a tre anni non necessitano di alcuna preparazione o igiene preventiva.
  2. Più di tre anni. A questa età, il bambino inizia a capire che andrà a vedere un medico speciale. I genitori dovrebbero dirgli chi è un urologo e in cosa è specializzato.
  3. Bambino di scuola elementare. A questa età, ai genitori dovrebbe essere spiegato in dettaglio perché è necessario visitare un istituto medico e che la sua salute, così come la possibilità di diventare genitore in futuro, dipenderà in gran parte dalla salute dei suoi genitali..
  4. Adolescente. Se l'adolescente non è mai stato esaminato prima, i genitori devono prepararsi in anticipo per il colloquio. Gli adolescenti parlano raramente di problemi intimi, preferendo tacere su questo argomento. Quando si invita un adolescente a vedere uno specialista, è necessario fargli capire che sta bene, che tutto è in ordine con la sua salute, ma un esame non fa nemmeno male. Se un adolescente insiste che i genitori non fossero in ufficio durante l'esame, non dovresti impedirlo.

Appuntamento con uno specialista

Dovrebbe essere chiaro che visitare un urologo è una questione ordinaria. Non accadono cose terribili, la procedura è assolutamente indolore. Se, tuttavia, c'è un po 'di eccitazione prima della visita, puoi prendere delle gocce calmanti.

Per tutti i pazienti, l'esame inizia con una conversazione. Le domande dello specialista devono essere risolte in dettaglio. Ciò contribuirà a fare una diagnosi più accurata. Se hai una malattia cronica, il tuo medico dovrebbe parlartene..

Il paziente effettuerà una serie di esami direttamente nello studio del medico. Dopo la conversazione, il medico inizia l'esame.

Esame di uomini

Negli uomini, uno specialista esamina la pelle intorno al pene, ai testicoli, allo scroto e alla prostata. Poiché la ghiandola prostatica si trova nella piccola pelvi, viene esaminata attraverso il retto dell'uomo.

Studio delle donne

L'esame urologico delle donne viene eseguito su una sedia ginecologica. Lo scopo di tale esame è esaminare la pelle della zona inguinale, per determinare le condizioni delle vie urinarie, i reni e la secchezza della mucosa vaginale. Questo può svolgere un ruolo importante nel determinare la diagnosi corretta..

Esame del bambino

Come con gli adulti, un appuntamento con un urologo pediatrico inizia con la raccolta delle informazioni. I genitori del bambino parlano delle sue malattie e della sua salute in generale. Successivamente, il medico esamina i genitali, esamina l'addome. La presenza dei genitori durante l'esame è obbligatoria.

Procedure aggiuntive

Dopo l'esame, il medico e il paziente discutono l'ulteriore corso del trattamento, che include una serie di test aggiuntivi. Possono svolgersi il giorno della visita o alla visita successiva. Ulteriori test includono:

  • diagnostica ecografica della prostata, della vescica e dei reni;
  • Analisi delle urine;
  • cistoscopia;
  • biopsia della vescica;
  • analisi del sangue;

Queste procedure aiuteranno il medico a scegliere il corso appropriato di trattamento..

Finalmente

Per diagnosticare tempestivamente le malattie nella sfera genito-urinaria, dovresti essere esaminato almeno due volte all'anno. Le fasi iniziali di qualsiasi malattia in urologia vengono trattate con molto successo in breve tempo e non causano gravi complicazioni.

Per prevenire il verificarsi di malattie urologiche, si consiglia di seguire una serie di regole di base:

  • praticare sport;
  • mangiare correttamente;
  • escludere il sesso occasionale;
  • indossa biancheria intima della tua taglia, dai la preferenza alla biancheria intima realizzata con materiali naturali che forniscono un buon ricambio d'aria;
  • indossare abiti "secondo il tempo", non sedersi a lungo su una superficie fredda;
  • osservare l'igiene personale;
  • periodicamente essere esaminato da un urologo.

Durante l'esame con il medico, non dovresti provare disagio, imbarazzo, preoccupazione e paura. È meglio sopportare tutto per 15-20 minuti piuttosto che trattare ulteriormente la malattia in una fase più avanzata.

Segreti degli uomini. 10 domande franche all'urologo

La sua vitalità e il suo successo dipendono direttamente dalla salute di un uomo. Come prolungare la giovinezza e quando è il momento di essere cauti, abbiamo chiesto ad Andrei Putintsev, urologo del Centro medico europeo "UMMC-Salute".

1. Un urologo è un medico esclusivamente di sesso maschile?

Un urologo non è sicuramente solo un medico maschio, ma anche femmina, nonostante sia uno specialista nell'area genitale maschile. Urolitiasi, cistite, pielonefrite: queste malattie sono più comuni nelle donne rispetto agli uomini. Le donne hanno bisogno di vedere un urologo quando si verificano questi problemi.

2. Come mantenere la potenza?

Più a lungo un uomo è sessualmente attivo, più a lungo vive generalmente. Il primo e migliore modo per mantenere la potenza a lungo termine è avere una vita sessuale regolare. La vita sessuale irregolare minaccia la disfunzione erettile. L'erezione è come i muscoli che devono essere costantemente mantenuti in buona forma e allenati..

Il secondo modo è evitare le infezioni del tratto genito-urinario, comprese le infezioni a trasmissione sessuale..

A volte la disfunzione erettile può parlare di malattie cardiovascolari, essere un segno di infarti, ictus. Pertanto, se ci sono segni di una violazione della potenza, oltre a un urologo, dovresti assolutamente visitare un cardiologo ed esaminare il sistema cardiovascolare.

3. Fino a quanti anni un uomo può avere figli concepiti in modo tradizionale?

Non esiste una cifra esatta per quanti anni un uomo può avere figli. Per quanto la natura sia data, tanto quanto un uomo può essere un padre. Qualcuno a 80 e 90 anni ha figli, altri purtroppo già a 20 non possono concepire. Ciò è influenzato da molti fattori, ad esempio le infezioni genitali: l'infertilità in giovane età nel 90% dei casi è associata a precedenti infezioni genitali. Tutte queste infezioni, se non trattate in tempo, portano alla sterilità..

Altre possibili cause di infertilità:

  • disturbi congeniti del processo di spermatogenesi,
  • se il testicolo non discende dall'addome nella cavità addominale durante l'infanzia, può causare infertilità (criptorchidismo),
  • parotite (parotite): se non diagnosticata e trattata in tempo, può portare alla sterilità in futuro.

4. Quali sono le conseguenze delle infezioni latenti a lungo termine?

Le infezioni latenti sono irte, in primo luogo, di infertilità. E in secondo luogo, alcune infezioni, ad esempio la clamidia, in futuro possono causare malattie abbastanza gravi delle articolazioni (artrite, artrosi), prostatite cronica, stenosi uretrali (restringimento del lume dell'uretra, accompagnato da una violazione della sua pervietà), che porta all'intervento chirurgico.
Per evitare le conseguenze di infezioni latenti, i giovani devono essere sottoposti a test per le infezioni una volta all'anno. Soprattutto per coloro che vivono rapporti sessuali non protetti e hanno più di un partner sessuale.

5. Aumentare o no?

Con le domande sull'ingrandimento del pene, siamo raramente avvicinati, e questo è un bene. Il fatto è che tali operazioni hanno molti effetti collaterali e problemi nel periodo postoperatorio (suppurazione locale, ecc.). E a parte l'effetto visivo e psicologico, non danno nulla. Con tali operazioni, la vita sessuale di una persona, al contrario, peggiora, poiché la sensibilità diminuisce, molti momenti dati dalla natura scompaiono.

A proposito, il concetto di norma in questa materia è molto flessibile. Esiste una tale sindrome: micropenia (micropene): questo è quando il pene ha una dimensione inferiore a tre centimetri. Tali condizioni sono congenite e sono associate a una violazione del background ormonale: una diminuzione della produzione dell'ormone maschile testosterone. Se il pene è più di tre centimetri, questo è già considerato una variante della norma. Ogni razza ha una certa dimensione del pene. Nella razza mongoloide, è leggermente più piccola, nella razza negroide, è più grande, la taglia media è solo caucasica.

6. La circoncisione risolve davvero i problemi di igiene??

Le tradizioni sono apparse per un motivo e sono state istituite proprio per risolvere i problemi di igiene. Ma queste tradizioni apparivano quando non c'era l'approvvigionamento idrico centrale, quando le persone dovevano andare al fiume o non c'erano serbatoi nelle vicinanze. Ora è disponibile e, se osservi l'igiene, lavati due volte al giorno, quindi, ovviamente, non è necessaria la circoncisione.
A proposito, la circoncisione risolve il problema dell'eiaculazione precoce: prolunga il rapporto sessuale, poiché riduce la sensibilità del glande.

7. Quante volte al giorno una persona sana va in bagno?

Non c'è una chiara gradazione qui. Tutto dipende dalla quantità di liquido consumato. Se una persona ha bevuto due bicchieri d'acqua durante il giorno, allora va in bagno 3-4 volte e se ha bevuto 2-3 litri, allora va in bagno 10 volte.

A cosa dovresti prestare attenzione e diffidare:

  • se hai minzione notturna: entro un mese, ti alzi 2-3 volte durante la notte;
  • oltre a frequenti sollecitazioni al bagno, compare difficoltà a urinare (l'urina arriva in un flusso o gocce molto sottili).

Le ragioni possono essere malattie urologiche della prostata, dell'uretra e delle vie urinarie. E prima vedi il tuo dottore, meglio è..

8. Quali fattori aumentano il rischio di cancro alla prostata?

Non ci sono fattori provocatori definiti nel cancro alla prostata. Le ragioni sono le stesse di tutti gli altri tumori: ambiente, prodotti cancerogeni, ereditarietà.

Sento spesso nelle pubblicità che la prostatite si trasforma in adenoma e l'adenoma si trasforma in cancro alla prostata, ma questo non è vero. Né la prostatite è la causa dell'adenoma prostatico e del cancro alla prostata, né l'adenoma prostatico è la causa del cancro alla prostata. Il cancro è una malattia che si manifesta da sola, ma per ragioni che non ci sono ancora chiare..

9. Cosa influenza la formazione dei calcoli renali?

Sia l'ereditarietà che gli alimenti che mangiamo, compresa l'acqua, possono influenzare la formazione di calcoli renali. In generale, l'urolitiasi è una malattia ereditaria. I cibi salati influenzano anche la formazione dei calcoli. Il fatto è che gli Urali sono una regione endemica (un'area in cui un gran numero di persone soffre di urolitiasi). A volte i pazienti che cambiano il loro luogo di residenza e si trasferiscono in un'altra regione, la formazione di pietre cessa di disturbare. E viceversa, le persone che non hanno mai sofferto di urolitiasi nella loro vita, essendosi trasferite in un'area endemica, la acquisiscono.

10. Quanto spesso visitare l'urologo?

Gli uomini dopo i 40 anni devono visitare un urologo senza fallo, anche se nulla li infastidisce. Fino a 40 anni, uomini e donne dovrebbero consultare un urologo quando compaiono problemi con la minzione, segni di urolitiasi, nei giovani uomini - prostatite, ecc. Il medico, dopo l'esame e la conversazione, determinerà la frequenza delle visite in futuro. Ma se nulla ti infastidisce, in linea di principio, non puoi candidarti fino a 40 anni.

Appuntamento con un urologo: preparazione per esame, diagnosi e trattamento

Nonostante la convinzione diffusa che un urologo tratti esclusivamente malattie maschili, questa affermazione è fondamentalmente sbagliata. Urology è specializzata nello studio e nel trattamento delle patologie dell'apparato riproduttivo e genito-urinario nelle donne. È di due tipi: femmina e maschio, studia la patologia di sistemi come l'uretra, le ghiandole surrenali, i reni, gli ureteri, la prostata, gli organi genitali esterni. Vediamo cosa tratta un urologo negli uomini?

  • 1 Chi è un urologo?
  • 2 Che cos'è l'urologia?
  • 3 In caso di sintomi, contattare un urologo?
  • 4 Com'è l'esame negli uomini?
    • 4.1 Preparazione per l'ispezione
    • 4.2 Ricovero dei pazienti
    • 4.3 Diagnostica
    • 4.4 Esecuzione di misure di trattamento

Chi è un urologo?

Un urologo è un medico specializzato nel trattamento di anomalie dell'uretra, malattie dei reni, ureteri, prostata e sistema riproduttivo. Prima di visitare un urologo, scopri cosa tratta il medico negli uomini. Tratta:

  • prostatite;
  • fimosi;
  • criptorchidismo;
  • papillomi;
  • Malattie STI;
  • trauma genitale;
  • impotenza;
  • oncologia;
  • cistite e pielonefrite;
  • incontinenza urinaria;
  • vescicolite, uretrite;
  • disturbi sessuali;
  • infiammazione della testa del pene;
  • infiammazione del tessuto renale;
  • malattie della vescica, del tratto urinario.

Importante: gli uomini sopra i 40 anni sono più a rischio di prostatite e disfunzioni sessuali. Pertanto, si consiglia di essere esaminato da un urologo almeno una volta all'anno..

Cos'è l'urologia?

L'urologia è un campo della medicina clinica, è specializzato in malattie del sistema urinario, genitali e sviluppa anche metodi per il loro trattamento e prevenzione. L'urologia stessa non è la corrente principale. E questo è dovuto al fatto che la scienza si basa su discipline correlate. Questa direzione è divisa per sesso in urologia maschile, femminile, pediatrica:

Per capire meglio cos'è l'urologia, è necessario capire cosa studia la scienza. Studia le seguenti malattie:

  • andrologia (urologia maschile);
  • urogenologia (urologia femminile);
  • urologia pediatrica (malformazioni e patologie della sfera genito-urinaria nei bambini);
  • urologia geriatrica (malattie urologiche in età avanzata, quando l'immunità è indebolita, il tono muscolare diminuisce);
  • fisiourologia (tubercolosi dei reni, della vescica, dei genitali);
  • oncourologia (formazioni maligne);
  • urologia urgente (condizioni pericolose per la vita: colica renale e ritenzione urinaria acuta).

In caso di sintomi, contattare un urologo?

Per scoprire perché è necessario visitare un urologo, chi è e cosa sta curando, dovresti scoprire in quali casi si rivolgono a lui. Viene consultato un urologo per:

  • viaggi dolorosi in bagno;
  • edema, crampi nella zona genitale;
  • diminuzione della produzione di urina;
  • bisogno frequente di urinare;
  • prurito mentre si va in bagno;
  • colica nella zona dei reni;
  • sensazioni dolorose nella parte bassa della schiena;
  • disturbi sessuali;
  • infezioni trasmesse sessualmente;
  • l'aspetto nelle urine di impurità, formazioni purulente;
  • edema e deformità dei genitali.

Importante: spesso tali sintomi sono accompagnati da febbre alta, brividi, perdita di appetito, stanchezza costante, sonnolenza. Ma nel decorso cronico, questi segni sono lievi o assenti..

Come è l'esame negli uomini?

Il compito ultimo dell'urologo si basa sulla diagnosi corretta e sul trattamento appropriato. Prima di visitare un urologo, considera non solo chi è, ma cosa c'è esattamente nel campo di attività di questo medico specialista. Il lavoro di un urologo comprende diverse fasi.

Preparazione per l'ispezione

Si consiglia di prepararsi prima di sottoporsi a una visita medica. Una semplice preparazione aiuterà il medico a determinare la malattia:

  1. Astenersi dal rapporto il giorno prima dell'assunzione.
  2. Svuota le viscere, la vescica.
  3. Mantenere puliti i genitali, non usare antisettici prima di visitare un medico.
  4. Sintonizzati su domande intime.

Accoglienza dei pazienti

Il medico chiede al paziente in dettaglio, è importante per lui scoprire lo stile di vita del paziente, l'insorgenza della malattia, i sintomi, i segni, le sensazioni dolorose. Il medico esegue un esame generale della regione lombare, dell'addome e dei genitali esterni. Un ruolo importante nell'esame è dato all'esame rettale digitale. L'urologo controlla lo scroto, esamina rettalmente la prostata, palpa il rene.

Diagnostica

Per stabilire una diagnosi accurata, uno specialista prescrive uno studio aggiuntivo, fornisce un rinvio per esami delle urine e del sangue. Queste analisi forniscono informazioni abbastanza voluminose sullo stato di salute. Per colore, sedimento, presenza di impurità proteiche nelle urine, si può presumere la presenza di una malattia esistente. Se il livello di leucociti e ESR è aumentato, ciò indica un processo infiammatorio nel corpo del paziente.

Inoltre, l'urologo prescrive un esame strumentale:

  1. Citoscopia: esame della vescica mediante citoscopio. Lo strumento viene inserito nell'uretra, uno specialista esamina attentamente l'organo urinario per identificare infiammazioni, varie neoplasie.
  2. Ureteroscopia. Viene eseguito per studiare le vie urinarie..
  3. L'urografia consente di rilevare eventuali anomalie associate al funzionamento dei reni, del sistema genito-urinario.
  4. Cistografia. Una sostanza colorata viene iniettata nella vescica, con l'aiuto della quale diventa visibile la forma, le pareti dell'organo. Questa procedura consente di identificare tumori, calcoli, altre patologie..
  5. Angiografia. La procedura ha lo scopo di esaminare i vasi sanguigni.
  6. Procedura ad ultrasuoni.

Esecuzione di misure terapeutiche

Chi è un urologo e cosa cura? Molti uomini fanno questa domanda. L'urologo esegue un trattamento conservativo e chirurgico di pazienti con malattie del sistema genito-urinario. Questa è la parte più responsabile, la parte principale del suo lavoro. Per patologie infiammatorie (cistite, uretrite, pielonefrite, prostatite) vengono prescritti farmaci antibatterici, antispastici, antinfiammatori. È necessario un intervento chirurgico quando vengono rilevati fimosi, criptorchidismo e neoplasie. Se vengono identificate patologie oncologiche, vengono prescritte radioterapia e chemioterapia.

Inoltre, l'urologo prescrive quanto segue:

  • massaggio, drenaggio sotto vuoto della prostata;
  • darsonvalutazione delle mucose;
  • laser magnetico, radioterapia;
  • litotripsia.

Un urologo è uno specialista ristretto che viene consultato raramente. Tuttavia, un esame regolare da parte di un urologo preverrà molte malattie..

Un uomo all'appuntamento di un urologo: preparazione e cosa controlla il medico

Molti pazienti maschi sono imbarazzati a chiedere consiglio a specialisti ristretti a causa della delicatezza dell'esame. A un appuntamento con un urologo, è possibile identificare le principali malattie infiammatorie che minacciano la salute. Come prepararsi per l'esame e a cosa servono i controlli annuali della prostata - leggi il nostro articolo.

Quando potresti aver bisogno di vedere un urologo

Gli specialisti ristretti aiutano a diagnosticare più accuratamente la causa dell'ansia del paziente. In caso di problemi con gli ormoni, vale la pena visitare un andrologo o un endocrinologo, le donne si rivolgono a un ginecologo, gli uomini - a un urologo.

Tuttavia, non si dovrebbe indirizzare uno specialista solo a un medico maschio. Un urologo è un medico universale che aiuta a identificare e far fronte alla patologia delle vie urinarie per uomini e donne. Quando si fa riferimento a un medico generico, indirizzerà all'urologo un paziente con sintomi di dolore al pene, appendici e problemi di minzione.

Un medico pediatrico può essere individuato separatamente. C'è un urologo per adulti e bambini. Questa divisione è dovuta a differenze fisiologiche e anatomiche nella struttura degli organismi..

Cosa tratta un medico urologico:

  • processi infiammatori negli organi pelvici (uretrite, cistite);
  • calcoli renali (urolitiasi);
  • trauma ai tessuti del sistema urinario negli uomini, neoplasie, cisti;
  • prostatite, adenoma e altre malattie della prostata;
  • difetti anatomici nella struttura del sistema genito-urinario;
  • problemi renali e surrenali;
  • problemi con il concepimento negli uomini, infertilità.

La scienza dell '"urologia" appartiene alla categoria delle specializzazioni chirurgiche. Pertanto, immediatamente all'appuntamento con un tale specialista, puoi anche ricevere cure chirurgiche di emergenza. Inoltre, l'urologo esegue alcuni tipi di procedure fisioterapiche proprio durante l'esame..

Ispezioni programmate

Per mantenere la salute degli organi pelvici, si consiglia di sottoporsi a esami preventivi annuali. Le donne senza la necessità e senza sintomi visibili della malattia non hanno bisogno di visitare un urologo.

Negli uomini, la maggior parte delle malattie è latente. Questo è il primo motivo per cui dovresti visitare regolarmente uno specialista. Tale controllo aiuterà a rilevare lo sviluppo della malattia nella fase iniziale e a fermarlo..

Cosa è compreso nell'ispezione annuale programmata:

  • consegna di urine e analisi del sangue;
  • esame rettale della prostata;
  • Ultrasuoni;
  • inoltre: controllo di reni, vescica, linfonodi.

La maggior parte delle malattie urologiche nelle prime fasi non mostra alcun sintomo visibile e molto spesso manca il tempo per il loro trattamento tempestivo. Pertanto, raccomandiamo che uomini sani senza lamentele si rechino da un urologo per un esame per la prima volta a 14 anni e poi ogni anno..

Secondo le indicazioni

Se a un uomo o una donna sono state precedentemente diagnosticate patologie dello sviluppo delle vie urinarie, dovrai visitare più spesso l'ufficio urologico. Per controllare lo sviluppo della malattia e prolungare lo stadio di remissione della malattia, seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico.

Indicazioni per visitare un medico:

  • malattie croniche del sistema genito-urinario;
  • manifestazione secondaria di prostatite negli uomini;
  • problemi con la minzione di qualsiasi forma;
  • neoplasie della prostata, della vescica, dei reni;
  • tumori;
  • difetti strutturali congeniti e anomalie dello sviluppo.

In questo caso, dovrai consultare un urologo più spesso di una volta all'anno. Si raccomanda di essere testato, compresa la diagnostica di laboratorio, almeno una volta ogni 3-4 mesi.

Quali reclami vanno all'urologo

Se gli uomini devono sottoporsi a un esame del sistema genito-urinario da parte di un urologo, le donne si rivolgono più spesso a un ginecologo con un tale problema. Ma ci sono lamentele comuni sia per i ragazzi che per le ragazze. In questo caso, non dovresti rischiare la tua salute e devi fissare un appuntamento urgente..

Le principali lamentele con cui cercano consigli e cure da un urologo:

  1. Scarico sospetto dall'uretra negli uomini. Se una donna trova sintomi simili, cercherà l'aiuto di un ginecologo. Lo scarico dall'uretra può essere sia entro i limiti normali che un segno di malattie a trasmissione sessuale. Possono essere associati all'infiammazione del canale escretore e della prostata dopo l'ipotermia. Può anche comparire una complicazione di qualsiasi malattia di altri organi. L'urologo prescriverà colture batteriologiche, test PCR ed ecografia della prostata.
  2. Prurito e bruciore nell'uretra. Questo è un sintomo quasi universale che può indicare la presenza di molte malattie. Tuttavia, con manifestazioni periodiche, una reazione allergica al lattice, al lubrificante o alla manifestazione di prostatite, si può sospettare un'infezione. Solo un medico può chiarire la causa del disagio..
  3. La comparsa della sindrome del dolore. Si può avvertire un taglio nella zona inguinale, nei testicoli, sulla testa del pene, intorno all'ano e persino nella parte bassa della schiena. Le ragioni di questo dolore sono molte: dall'allenamento ciclistico di ieri allo sviluppo di un tumore benigno o maligno..
  4. Problemi con la minzione. Sia le donne che gli uomini si rivolgono all'urologo su questo tema. Questo segno indica problemi renali, rallentamento del metabolismo o cambiamenti nel corpo legati all'età. Negli uomini, è così che si manifesta la fase iniziale della prostatite, che, se inattiva, è irta di una transizione verso una forma cronica..
  5. La presenza di sangue nelle urine o nello sperma, così come altre impurità. Questo è un segno pericoloso, che indica la presenza di un processo infiammatorio o infettivo in corso. La comparsa di pus o sangue è un sintomo di una malattia cronica, iperplasia benigna di dimensioni impressionanti o addirittura cancro.
  6. La comparsa di eruzioni cutanee, piaghe, erosione o macchie. In questo caso, un uomo dovrebbe prendersi cura dell'igiene dei genitali e consultare urgentemente un urologo per verificare l'infezione. Eruzioni cutanee, arrossamenti e macchie strane sono segni di una MST (malattia a trasmissione sessuale).
  7. Sviluppo della disfunzione erettile. Con una diminuzione della libido, gli uomini sono spesso imbarazzati nel vedere un medico. Ma invano, perché l'impotenza si sta sviluppando rapidamente e, se non agisci, diventa irreversibile. In questo caso, lo specialista sta cercando la causa della potenza lenta o della sua assenza. Il problema può essere più profondo, associato a una violazione del sistema ormonale, malattie dei vasi, organi interni o sistema genito-urinario. Anche i problemi psicologici causano disfunzioni.
  8. Sindrome aseno-vegetativa negli uomini. Con un tale problema, puoi anche fare un esame urologico. Questa sindrome si manifesta con aumento della fatica, diminuzione delle prestazioni, irritabilità, instabilità psicologica, sudorazione, tachicardia e apatia generale..
  9. Sospetta malattia. All'urologo possono essere poste domande delicate che ti infastidiscono: piccole dimensioni del pene, mancanza di eiaculazione, disturbi del dolore o diminuzione del desiderio sessuale. Anche se la patologia si rivela inverosimile, vale la pena controllare i tuoi sospetti.

È importante monitorare la tua salute, anche se non ci sono problemi aperti con gli organi urinari. A volte, a causa di cambiamenti legati all'età, compaiono problemi di potenza e minzione. In questo caso, l'urologo ti aiuterà a scegliere la terapia di supporto..

Elenco delle malattie urologiche

Tra le malattie del sistema escretore ci sono esclusivamente patologie maschili e malattie generali. Quelli universali includono cistite, uretrite, che si verificano anche nelle donne. A causa delle differenze anatomiche nella struttura degli organi genitali, negli uomini sorgono patologie specifiche.

L'elenco delle malattie urologiche più comuni negli uomini:

  1. Disfunzione erettile. Questi sono problemi con la durezza del pene, in cui l'area del pene cavernoso non è piena di sangue arterioso nella misura in cui si ottiene un'erezione completa. Molto spesso, la malattia compare negli uomini dopo 45 anni, nei fumatori e nei pazienti con diabete mellito.
  2. Prostatite. Problemi con la ghiandola prostatica si osservano nel 70% degli uomini più anziani del pianeta. In questo caso, il tessuto ghiandolare può ingrandirsi, interferendo con il normale processo di minzione e in alcuni casi, provocando una diminuzione della fertilità..
  3. Fimosi. Questo è un restringimento del prepuzio. Nei ragazzi di età inferiore ai 3 anni, la testa è nascosta dietro la piega del pene; inizia a emergere all'età di sei anni. Nella fase iniziale, il paziente avverte dolore a causa dell'incapacità di muovere liberamente il prepuzio. Su quest'ultimo sarà necessaria un'operazione per liberare la testa.
  4. Balanopostite. Questo è un processo infiammatorio sulla testa del pene. Eruzioni cutanee e ulcere sospette compaiono sulla mucosa e sulla pelle. La malattia può essere sia una conseguenza di un'infezione non trattata, sia la causa dello sviluppo della fimosi (restringimento del prepuzio).

La lista potrebbe continuare all'infinito. Difetti dello sviluppo meno comuni, in alcuni casi c'è priapismo - erezione prolungata. Spesso le malattie degli organi urinari sono il risultato del trattamento farmacologico.

Malattie comuni che si verificano negli uomini e nelle donne:

  1. Enuresi. Questa è l'incontinenza urinaria, che può essere parziale o completa. Si manifesta in entrambi i sessi e può manifestarsi a qualsiasi età. Nelle donne, si verifica più spesso dopo il parto e scompare senza trattamento dopo pochi giorni. Nella maggior parte dei casi, la causa è la tensione nervosa o difetti nella struttura anatomica..
  2. Cistite. Questa è un'infiammazione della vescica, che si manifesta con una sensazione di bruciore nell'uretra durante la minzione. Nella sua forma acuta, può causare forti dolori. Soprattutto spesso questa patologia preoccupa le ragazze in età prescolare e elementare..
  3. Uretrite. Un processo infiammatorio che si verifica sulla mucosa delle vie urinarie. I sintomi sono simili alla cistite, anche il regime di trattamento è praticamente lo stesso.
  4. Pielonefrite. È una malattia batterica causata da microrganismi che entrano nei reni, che causa infiammazione. Il pericolo di questa malattia è che l'infezione può diffondersi attraverso le vie urinarie..

Non auto-medicare. La terapia è prescritta solo in base ai risultati dei test di laboratorio e in base all'agente patogeno identificato. Gli agenti antibatterici sono selezionati in base alla sensibilità dei microrganismi ai farmaci.

Esperimenti indipendenti sul corpo possono solo aggravare la situazione. Ricorda che la maggior parte delle malattie urologiche sono trasmesse sessualmente. Si consiglia di utilizzare un preservativo durante il rapporto per evitare infezioni.

Preparazione per l'ammissione

L'esame di un uomo o di una donna da parte di un urologo di solito non richiede più di 15-20 minuti. Durante questo periodo, il medico interrogherà il paziente, esaminerà gli organi del sistema urinario ed eventualmente eseguirà un'ecografia.

Requisiti generali prima di esaminare un urologo:

  • esclusione del rapporto sessuale 24 ore prima di visitare un urologo;
  • rifiuto di assumere antidolorifici per una diagnosi accurata;
  • rifiuto dell'uso preliminare di agenti antibatterici.

L'uso di analgesici può interferire con la localizzazione del dolore. Il medico non sarà in grado di fare la diagnosi corretta. Per un motivo simile, l'igiene genitale non deve essere eseguita prima dell'esame utilizzando disinfettanti (clorexidina, furacilina). In questo caso, il risultato della coltura batteriologica sarà errato..

In alcuni casi, una sedia ginecologica viene utilizzata per esaminare le donne. Pertanto, non dimenticare di portare un pannolino con te per l'ispezione. Il giorno prima della visita dal medico, è necessario escludere i rapporti sessuali per evitare secrezioni di lubrificante estraneo.

Un uomo ha bisogno di pulire il suo retto in modo che un medico possa eseguire un esame digitale della prostata. Non aver paura e non vergognarti di un'erezione che si verifica durante un tale esame: questo è normale. Peggio ancora se non si verifica un'erezione. Un clistere purificante può essere sostituito prendendo un lassativo il giorno prima.

Come è l'esame da parte dell'urologo

Molti pazienti sono preoccupati per quello che fanno all'appuntamento dell'urologo. Molti uomini evitano un controllo della prostata, poiché la palpazione rettale danneggia il loro onore maschile e umilia la loro dignità.

L'esame della prostata è una questione puramente medica. Altri problemi di imbarazzo si verificano nei pazienti adolescenti. Alcuni esperti consigliano di assumere qualche goccia di sedativo erboristico a base di valeriana prima di un controllo di routine..

Nell'ufficio dell'urologo non succede niente di terribile. Il sondaggio inizia con una conversazione casuale. Rispondi alle domande del medico in dettaglio, questo aiuterà una diagnosi accurata. Se ci sono malattie croniche, il medico deve sapere quali farmaci il paziente sta assumendo costantemente.

Parallelamente, il medico esamina la tua scheda ambulatoriale, rivede i test, i cui risultati dovrebbero essere incollati su di esso. Se l'appuntamento è primario, l'urologo deve prescrivere esami, alcuni dei quali possono essere eseguiti direttamente in ufficio.

Uomini

L'esame degli uomini differisce dalla palpazione degli organi interni delle donne. Seguire le richieste dei medici, è possibile avvisare in anticipo che la visita primaria.

Com'è l'accoglienza di un uomo:

  1. Palpazione. Il paziente si sdraia sul divano, il medico esamina manualmente gli organi interni della cavità addominale e dei reni. In questa fase della palpazione si possono trovare organi fortemente ingranditi. Inoltre, uno specialista esamina le condizioni degli organi genitali interni ed esterni. Questi sono lo scroto, il pene, la prostata e i linfonodi inguinali..
  2. Esame rettale della ghiandola prostatica. Può essere eseguito in piedi o in posizione ginocchio-gomito. Il medico inserisce un dito nell'area rettale per sentire le condizioni della prostata, in alcuni casi viene utilizzata una sonda ecografica per questo.
  3. Raccolta di analisi. Un urologo, se si sospetta un'infezione batterica, può prelevare un tampone generale dall'uretra, che aiuterà a identificare la presenza di microrganismi. Inoltre, se necessario, viene prelevato un campione della prostata durante l'esame..

L'esame della prostata negli uomini può essere doloroso solo se c'è una prostatite acuta. In altri casi, la procedura è indolore. Lascia andare l'imbarazzo, poiché mantenere la tua salute è più importante che ferire l'onore maschile.

Donne

In alcuni casi, nello studio dell'urologo, potresti notare la presenza di una sedia ginecologica. Ma in casi molto rari, uno specialista ristretto esamina i genitali di una donna. La ricezione è leggermente diversa dal controllo sanitario degli uomini.

Fasi dell'esame urologico delle donne:

  1. Conversazione. La paziente riferisce i suoi problemi, descrive i sintomi che la infastidiscono. Il medico studia anche contemporaneamente la storia della donna, la presenza di altre malattie. Dire all'urologo riguarda tutte le manifestazioni sospette della deviazione del sistema urinario..
  2. Palpazione. Il medico si offrirà di sdraiarsi o di eseguire un esame in piedi. C'è una palpazione degli organi pelvici: la vescica, i reni. Viene anche esaminata la condizione dei linfonodi..
  3. Ricerca strumentale. Se necessario, l'urologo utilizza moderni strumenti diagnostici come ultrasuoni, esami di laboratorio, metodi strumentali ed endoscopici..

Proprio come negli uomini, viene presa la secrezione uretrale. La differenza principale è l'assenza di uno studio sugli organi genitali femminili e sulla ghiandola prostatica, poiché le donne non hanno la prostata. La diagnostica strumentale viene eseguita solo in caso di evidente manifestazione di sintomi e sospetto medico della presenza di sviluppo patogeno della malattia.

Alcuni consigli se l'urologo è una donna

A volte, all'appuntamento di un urologo, gli uomini si chiudono in se stessi e non possono parlare di problemi delicati. Uno dei motivi più comuni per questo è l'esame di un uomo da parte dell'urologo di una donna..

Anche se i problemi medici vengono risolti nell'ufficio dello specialista, l'uomo è preso dal panico. Da un punto di vista psicologico, il paziente non vuole mostrare le sue debolezze.

Consigli per un uomo se l'urologo è una donna:

  1. Pensa alla salute. Prima di tutto, non sei venuto per flirtare, conoscere o mettere su famiglia nello studio urologico, ma per risolvere il tuo problema.
  2. Il dottore ha visto qualcosa di diverso. Ricorda che ogni giorno un urologo esamina un numero enorme di pazienti, dopo 20 minuti verrà da lei un altro uomo timido.
  3. Etica medica. Il medico non ha il diritto di parlare delle piccole dimensioni del pene e di diffondere informazioni sulla presenza di malattie.

Calmati e vai coraggiosamente nello studio del dottore. Se l'urologo è una donna, ciò non significa che sia un cattivo specialista. Fidati del suo istinto medico, non dividere per sesso e segui le istruzioni del tuo medico.

Procedure urologiche aggiuntive

Sapendo ciò che l'urologo controlla negli uomini, puoi prepararti sia fisicamente che psicologicamente in anticipo. Anche alla reception, l'urologo può utilizzare metodi diagnostici strumentali aggiuntivi. I tipi più comuni sono descritti nella tabella.

Procedure urologiche aggiuntiveDescrizione e tipi
Metodi endoscopiciUn metodo che ti permette di esaminare l'uretra. Vengono utilizzati metodi come uretroscopia, fibroottica, cistoscopia, nefroscopia, pieloscopia.
Esame fisicoModi per aiutare a determinare più accuratamente lo stato degli organi interni. Questi includono ecografia, radiografia normale, urografia escretoria, urografia per infusione, ureteropielografia retrograda, pieloureterografia anterograda
Diagnostica strumentaleUn metodo per diagnosticare le malattie dell'uretra negli uomini e nelle donne. Esame della vescica con un catetere, bougienage dell'uretra, biopsia della puntura - rimozione di un pezzo di tessuto per l'esame

L'elenco dei metodi diagnostici non finisce qui. Se è impossibile esaminare una parte degli organi interni, viene prescritta un'operazione. L'intervento chirurgico può aiutare a diagnosticare e persino a diventare un trattamento di emergenza..

Come scegliere uno specialista

La scelta di uno specialista dipende non solo dalla disponibilità di un urologo in una clinica gratuita, ma anche dalla situazione finanziaria del paziente. Puoi fissare un appuntamento presso un centro privato per ottenere risultati di laboratorio più rapidi.

Non tutti i tipi di diagnosi possono essere passati gratuitamente al policlinico locale. È possibile fissare un appuntamento con un urologo locale e inoltre sottoporsi a uno studio delle vie urinarie presso il centro medico a pagamento.

Il costo per ricevere un urologo costerà da 500 rubli e la consegna dei test - da 1500 rubli. Nelle regioni centrali della Russia, il costo per i servizi medici è ancora più alto.

Trovare un buon dottore non è difficile; puoi semplicemente trovare informazioni su uno specialista su Internet. Ogni centro privato ha il proprio sito Web, che descrive i risultati dei propri dipendenti, ci sono pagine con recensioni.

Ecco alcuni suggerimenti per scegliere il miglior medico:

  1. Scegli un centro medico ristretto. È meglio se è una clinica urologica o uno studio medico privato, in cui viene raccolto ogni angolo per la diagnosi e la cura delle malattie delle vie urinarie..
  2. Esplora le recensioni. Chiedi consiglio a un vicino, amico, trova una pagina sul forum dedicata all'accoglienza di un particolare specialista.
  3. Stimare la percentuale di pazienti che si sono ripresi. Maggiore è l'efficacia del trattamento, più responsabile l'urologo si avvicina al suo lavoro..
  4. La novità di un istituto medico. Con le nuove apparecchiature aumenta la possibilità di diagnosticare con precisione la presenza di alcune malattie.

Alcuni uomini scelgono medici solo del sesso più forte, imbarazzati dall'esame femminile. Altri preferiscono professionisti esperti più anziani. La scelta dipende anche dalle preferenze personali. L'importante è fare il primo passo chiedendo aiuto..

video

Com'è un esame da parte di un urologo: impara di più dal video.