Cosa mostrerà la decodifica di un'ecografia addominale?

Per prima cosa, vediamo cosa mostra questa ecografia..

C'è un ampio spazio dietro la parete anteriore dell'addome - la cavità addominale. Contiene parecchi organi, che saranno mostrati dagli ultrasuoni della cavità addominale. Esso:

  • stomaco
  • intestini
  • pancreas
  • fegato
  • dotti biliari: intra ed extraepatici
  • milza
  • cistifellea
  • reni
  • ghiandole surrenali
  • la parte addominale dell'aorta e dei suoi rami
  • linfonodi
  • tronchi linfatici e vasi sanguigni
  • dipartimento del sistema nervoso autonomo
  • plessi nervosi.

La cavità addominale è rivestita da due strati di un guscio sottile: il peritoneo. È la sua infiammazione che si chiama peritonite ed è una condizione pericolosa per la vita. Gli organi sono ricoperti in modi diversi dal peritoneo: alcuni sono avvolti in esso, alcuni non si toccano nemmeno, ma sono entro i confini delineati da esso. Condizionalmente, la cavità è divisa nella cavità addominale effettiva e nello spazio retroperitoneale. Quest'ultimo include il fondo dell'elenco degli organi, a cominciare dai reni..

Tutti questi organi - sia la cavità addominale che lo spazio dietro il peritoneo - vengono esaminati con un esame ecografico della cavità addominale. Questo studio è in grado di rivelare la presenza di danni alla struttura, infiammazione, formazioni patologiche, aumento o diminuzione di un organo, violazione del suo apporto di sangue. L'ecografia non vede come un organo malato o sano affronta i suoi doveri funzionali.

Cosa danno gli ultrasuoni? Lo studio aiuta a trovare la causa della malattia in questi casi:

  • dolore o fastidio addominale
  • amarezza in bocca
  • sensazione di stomaco pieno
  • intolleranza ai cibi grassi
  • aumento della formazione di gas
  • singhiozzi frequenti
  • una sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro o sinistro
  • ittero
  • ipertensione
  • mal di schiena
  • febbre non dovuta a un raffreddore
  • perdita di peso non correlata alle diete
  • allargamento dell'addome
  • come controllo sull'efficacia del trattamento delle patologie dell'apparato digerente
  • e anche come esame di routine, anche con anomalie dello sviluppo degli organi esistenti, colelitiasi.

Patologia rilevata dagli ultrasuoni

Cosa diagnostica l'ecografia addominale. Con l'aiuto di questo studio, è possibile identificare le seguenti malattie:

1.Dalla cistifellea:

  • colecistite acuta e cronica
  • empiema della vescica
  • patologia dei calcoli biliari
  • quando si effettua una colazione coleretica è possibile valutare la funzione motoria della vescica
  • anomalie dello sviluppo (nodi, setti).

2. Dal lato del fegato:

  • cirrosi
  • epatite
  • ascessi
  • tumori, comprese le metastasi
  • epatosi
  • "Stagnazione" nel fegato a causa di malattie cardiopolmonari
  • cambiamento di fegato grasso.

3. Dal lato dei reni e del sistema urinario:

  • tumori renali
  • "Rene avvizzito"
  • pielonefrite
  • restringimento degli ureteri
  • pietre e "sabbia" nei reni.

4.Dalla milza, l'ecografia addominale rivela:

  • cisti
  • tumori
  • ascessi
  • infarti
  • ingrossamento degli organi nelle malattie infettive e parassitarie

5. Dal lato del pancreas:

  • cisti
  • tumori
  • ascessi
  • pietre nei condotti
  • segni di pancreatite acuta e cronica.

6. Gli ultrasuoni rivelano il fluido libero nella cavità addominale

7. Dal lato della parte addominale dell'aorta o dei suoi rami, si può vedere un aneurisma e la sua dissezione, la vasocostrizione

8. Dal lato dei linfonodi retroperitoneali, è visibile il loro aumento, l'omogeneità della struttura

Come comprendere i risultati della ricerca

Per fare ciò, considera un modulo a ultrasuoni (protocollo). Indica i punti che si riferiscono a ciascun organo separatamente.

Decifrare un'ecografia della cavità addominale in relazione a questo organo include:

ParametroCosa è scritto nel moduloLetture ecografiche normali negli adulti
Dimensioni dell'intero organoNormale, diminuito, aumentato (sottolinea ciò di cui hai bisogno)Norma
giustoLe cifre sono indicate in cm per ogni articoloFino a 12,5
sinistra
Fino a 7
coda
30-35
Dimensione obliqua-verticale (KVR) del lobo destroDati in mmFino a 150 mm
ContorniSi sottolinea se sono pari o menoLiscio
CapsulaSi sottolinea se differenziato o no, addensato o menoDifferenziato, non addensato
Spessore del lobo sinistroNumero in mm50-60
Spessore del lobo destro120-125
Ecostruttura del parenchimaEnfatizzato, normale, aumentato o diminuitoNorma
Formazioni focaliC'è o noNon deve essere
Vena portaDimensioni in mmFino a 14 mm
Disegno vascolareImpoverito, normale o potenziatoSolito
Vena cava inferioreDimensioni in mmAnecoica, con un diametro di 20 mm
Vene epatiche di primo ordineDimensioni in mmFino a 1 mm

Decodificare i risultati

  • L'epatosi grassa è indicata da un aumento della densità dell'eco dell'organo sotto forma di piccoli fuochi. Il bordo del fegato è arrotondato. Nelle ultime fasi, a causa della compattazione dell'organo, è impossibile vedere i vasi portali.
  • Con la cirrosi epatica, sono visibili il suo ingrandimento, l'espansione del portale e le vene spleniche. Anche il bordo inferiore dell'organo sarà arrotondato, i contorni saranno irregolari. L'aumento della densità dell'eco in questo caso sarà di grande focale. Viene anche determinato il liquido libero nella cavità addominale (ascite).
  • Se l'aumento delle dimensioni descritto, l'arrotondamento dei bordi, nonché l'espansione della vena cava e l'assenza del suo restringimento all'ispirazione, ciò indica un ristagno nel fegato dovuto a malattie cardiache o polmonari.
  • Se vengono descritti focolai in cui vi è una violazione della normale struttura dell'eco, ciò può indicare tumori, cisti o ascessi maligni o benigni.

Nel video, lo specialista parla degli errori che si verificano durante l'esame ecografico degli organi addominali.

Cistifellea

Tasso di ultrasuoni in base ai risultati dell'esame di questo organo:

  • Forma: varia - a forma di pera, cilindrica.
  • Dimensioni: larghezza 3-5 cm, lunghezza 6-10 cm.
  • Volume: 30-70 mc centimetro.
  • Pareti: fino a 4 mm di spessore.
  • Formazioni nel lume: normalmente non lo sono.
  • Ombra acustica da formazioni: questo vale per calcoli e tumori della vescica. Dalla presenza di questa ombra, i tipi di pietre vengono decifrati (sono di diversa composizione).
  • Che siano spostate o meno: le pietre sono generalmente mobili, ma possono essere saldate al muro o essere grandi. Da questo e da alcuni altri segni, si può giudicare se la formazione è un tumore.

Segni di patologia della cistifellea

  1. Nella colecistite acuta si verifica un ispessimento della parete dell'organo, mentre le dimensioni possono essere normali, diminuite o aumentate. Il muro può anche essere descritto come un "doppio contorno" e la presenza di liquido intorno alla vescica indica che la peritonite locale si è già sviluppata ed è necessario un intervento chirurgico urgente.
  2. L'ispessimento del muro sarà anche nella colecistite cronica. Il contorno in questo caso è chiaro e denso..
  3. Nella conclusione, possono essere descritte varie deformazioni degli organi. Questa non è una malattia, ma caratteristiche strutturali.
  4. Se si descrivono oggetti eco negativi che lasciano un'ombra acustica, mentre la parete della vescica è ispessita e il contorno è irregolare, si tratta di colecistite calcarea. Allo stesso tempo, l'espansione dei dotti biliari indica che la pietra blocca l'uscita della bile.

Decodifica ecografica dei dotti biliari

Normalmente, sugli ultrasuoni, i dotti biliari hanno le seguenti caratteristiche:

  • dotto biliare comune: 6-8 mm di diametro
  • dotti intraepatici: non devono essere dilatati

Norme del pancreas sugli ultrasuoni

  • l'istruzione aggiuntiva non dovrebbe esserlo.
  • testa: fino a 35 mm
  • corpo: fino a 25 mm
  • coda: circa 30 mm
  • contorno: liscio
  • struttura eco: omogenea
  • ecogenicità: non ridotta o aumentata
  • Condotto Wirsung: 1,5-2 mm
  • istruzione: normalmente non lo sono.

Una diminuzione della densità dell'eco della ghiandola indica una pancreatite acuta, un aumento di essa - di pancreatite cronica o cancro. L'espansione del dotto di Wirsung parla anche di infiammazione cronica. A "favore" del cancro è evidenziato un aumento segmentale delle dimensioni e delle irregolarità del contorno della ghiandola, depressione sulla superficie del fegato, nonché spostamento o compressione della vena cava inferiore o dell'aorta.

Decodifica ecografia della milza

  • dimensioni: longitudinale - fino a 11 cm, spessore - fino a 5 cm, sezione longitudinale - fino a 40 mq. centimetro
  • indice splenico: non più di 20 cm2
  • struttura: normale - omogenea
  • vena splenica al cancello.
  1. Si può vedere un aumento delle dimensioni dell'organo. È associato sia ad alcune malattie del sangue che a malattie del fegato (come la cirrosi) o malattie infettive.
  2. Il tessuto denso (meno spesso - meno denso) indica un infarto della milza, cioè che a seguito di trombosi o trauma si è verificata la morte di una parte dell'organo.
  3. L'ecografia consente anche di vedere una rottura della milza, che di solito si verifica con traumi gravi o con lievi lividi, ma nel caso di un organo ingrossato.

Ultrasuoni degli organi cavi (stomaco, piccolo, grande e retto)

Qui viene indicato solo se c'è un sintomo dell '"organo colpito" (non dovrebbe essere) e se c'è un deposito di liquido nel lume intestinale (anche questo non dovrebbe essere).

Se è stata eseguita anche un'ecografia dei reni, anche la descrizione di questo organo è inclusa nella conclusione dello studio. I risultati dell'esame ecografico dei reni sono normali:

  • larghezza: 5-6 cm
  • lunghezza - circa 11 cm
  • spessore dell'organo: 4-5 cm
  • parenchima renale - non più di 23 mm di spessore
  • il bacino non deve essere dilatato
  • non dovrebbero esserci strutture nel lume del bacino e degli ureteri.

Strutture linfatiche sull'ecografia

L'ecografia dei linfonodi retroperitoneali normalmente suggerisce una tale conclusione "I linfonodi non sono visualizzati". Cioè, se sono di dimensioni normali, gli ultrasuoni "non li vedono". Un aumento di questi organi dell'immunità indica una malattia infettiva nella cavità addominale o una formazione maligna. In quest'ultimo caso, possono aumentare a causa del fatto che le cellule tumorali del sistema ematopoietico "vivono" in esse, così come in caso di metastasi di qualsiasi tumore d'organo vicino.

Conclusioni del sonologo

Nella conclusione dell'ecografia, il sonologo (medico della diagnostica ecografica) indica la presenza di patologia: descrive come sono i segni dell'eco. Se nella direzione del medico indica che è necessario condurre un esame per qualche tipo di malattia, ma l'ecografia non l'ha visualizzata (ad esempio, colecistite calcarea), potrebbe esserci la frase "Non sono stati rilevati segni di eco della malattia". La diagnosi finale viene fatta solo dal medico che ha inviato per l'esame.

Chi ha bisogno di sottoporsi alla dopplerometria dei vasi celiaci

Questo esame, chiamato anche ecografia Doppler (ovvero ecografia Doppler) dei vasi celiaci, viene spesso eseguito insieme a un'ecografia. Il paziente non si sente differenziato e non è più dannoso degli ultrasuoni. Consente di valutare l'anatomia e le caratteristiche della circolazione sanguigna in vasi come:

  • aorta addominale
  • arteria epatica comune
  • arterie iliache
  • tronco celiaco
  • arteria splenica
  • arteria mesenterica superiore
  • vena porta del fegato e suoi rami
  • vena cava inferiore.

L'ecografia dei vasi della cavità addominale consente di rilevare precoci disturbi nei vasi nel tempo, di identificare e valutare il grado di aumento della pressione nella vena porta (con cirrosi, fegato "stagnante"), di valutare il risultato dell'impianto del filtro cava.

L'ecografia dell'aorta addominale e dei suoi rami aiuta a diagnosticare:

  • svenimento
  • frequenti mal di testa
  • crisi epilettiche
  • ipertensione
  • colpi ripetuti (a volte i coaguli di sangue possono "volare via" da questo grande vaso)
  • dolore alla gamba
  • violazioni di potenza
  • aneurisma aortico
  • lesione aterosclerotica
  • vasocostrizione
  • anomalie nello sviluppo di grandi navi.

Scansione fronte / retro

L'angioscansione duplex è quasi sempre inclusa nello studio dei vasi durante l'ecografia su apparecchiature moderne. Questo è il "gold standard" nella valutazione della circolazione sanguigna nei vasi venosi. Consente di identificare il flusso sanguigno patologico, le ostruzioni al flusso sanguigno, per valutarne la localizzazione, la lunghezza e la gravità.

Con questo tipo di esame, il sonologo riceve un'immagine bidimensionale a colori dei vasi celiaci, dove il rosso indica il movimento del sangue al sensore e il blu, al contrario, dal sensore. Dall'intensità dei colori rosso e blu, il medico trae conclusioni sulla velocità del flusso sanguigno in qualsiasi parte del sistema vascolare.

Dati di studio aggiuntivi

Le recensioni sugli ultrasuoni sono per lo più positive: lo studio è indolore, innocuo, molto informativo. Il punto negativo è che prima della procedura, è necessario prepararsi con cura in modo che i gas nell'intestino ("fenomeni di flatulenza") non interferiscano con la corretta diagnosi.

Quanto costa questa ricerca? Un esame completo di tutti gli organi (compresi i reni e il sistema urinario) con angioscansione duplex è stimato dalle cliniche in una media di 2.000-2.500 rubli. L'esame dei singoli organi con una valutazione del flusso sanguigno in essi costa circa 800-1000 rubli.

Pertanto, l'interpretazione dell'ecografia addominale dovrebbe essere eseguita da uno specialista, tenendo conto non solo dei numeri della "norma", ma anche sulla base delle manifestazioni cliniche. I valori di cui sopra ti aiuteranno a capire un po 'con la patologia identificata in te, ma la valutazione finale dovrebbe essere data da un terapista specialista o gastroenterologo.


E hanno anche guardato qui: l'ecografia della cavità addominale decodifica la norma, non vedono il liquido sugli ultrasuoni, una forma per l'ecografia del tratto gastrointestinale, la vena splenica è la norma negli adulti

Esame ecografico (ecografia) degli organi addominali - revisione

Ultrasuoni degli organi addominali. Quali organi stanno guardando, quale preparazione, costo, sensazioni.

Prendersi cura della propria salute è importante e necessario. Nella recensione odierna ci concentreremo sulla diagnostica ecografica degli organi addominali. La procedura è necessaria e utile, può aiutare a identificare anomalie negli organi del sistema addominale.

Sono stato mandato in visita da un endocrinologo, dopo il mio contatto con lei con febbre prolungata (uno degli esami programmati).

I seguenti organi sono inclusi nella cavità addominale:

fegato, pancreas, milza e cistifellea. Puoi anche eseguire l'ecografia obp (organi addominali) con i reni (guarda i reni e le ghiandole surrenali). Mi è stato prescritto proprio un esame del genere.

Ho svolto ricerche presso la clinica Persona. Insieme all'esame della cavità addominale lo stesso giorno con uno specialista, ho fatto un'ecografia degli organi pelvici e della tiroide.

Sulla porta dell'ufficio è scritto che è meglio spegnere i telefoni cellulari durante l'esame. hanno un cattivo effetto sulla macchina ad ultrasuoni.

Preparazione per un esame diagnostico:

  • Lo studio viene effettuato a stomaco vuoto, preferibilmente al mattino. Se lo studio viene effettuato dopo le 15:00, puoi fare colazione alle 8-11 ore, dopodiché non puoi mangiare cibo e acqua.
  • Alla vigilia dello studio, è necessario escludere dalla dieta alimenti che aumentano la produzione di gas nell'intestino (cavolo bianco, piselli, fagioli, fagioli, mele fresche, uva, pomodori, kefir, latte cotto fermentato)
  • Non è consigliabile masticare gomme, succhiare lecca-lecca, fumare.

Mi sono iscritto alle 10:30. Al mattino non mangiavo né bevevo. Mi sembrava di non essermi svegliato del tutto. Dopotutto, quando mangi il corpo si avvia. Ma in generale è tollerabile senza cibo. Dopo l'esame, sono andato a lavorare e ho fatto uno spuntino lì..

Ho seguito tutta la preparazione necessaria.

Il medico che ha eseguito l'ecografia è stato molto piacevole. Prima dello studio, l'area richiesta era imbrattata con un gel speciale. L'esame è iniziato con la ghiandola tiroidea, seguita dalla cavità addominale e dai reni, e quindi dal bacino. La cavità addominale è stata esaminata più a lungo. Abbiamo guardato attraverso la parete addominale anteriore e da entrambi i lati. Più volte è stato necessario ribaltarsi e cambiare posizione. Abbiamo osservato la cistifellea con particolare attenzione, sotto l'ipocondrio destro. C'erano deviazioni.

Risultato ecografico addominale:

viene rilasciato un protocollo ecografico con la firma del medico e il sigillo dell'organizzazione.

Indica il corso dello studio, le dimensioni e le caratteristiche degli organi. Nella conclusione, lo specialista in ecografia ha scritto che ho ecoscopicamente - cambiamenti diffusi nel parenchima del pancreas e colecistite acuta cronica. Sulla base dei risultati dell'esame, lo specialista in ecografia ha raccomandato di contattare un gastroenterologo.

Il costo del mio esame era di 1.000 rubli. Se guardassero gli organi addominali senza reni, il costo sarebbe di 750 rubli.

Col tempo, l'ecografia è stata eseguita per circa 15 minuti. Dopo l'esame, il medico fornisce delle salviette per rimuovere il gel rimanente.

Conclusione: fare l'ecografia degli organi addominali non è spaventoso, doloroso e non costoso. Nel processo di esecuzione vengono rivelate anomalie negli organi della cavità addominale. La preparazione per il sondaggio non è difficile, ma a causa dei limiti che comporta, riduco un punto al sondaggio.

Cosa è incluso nell'ecografia degli organi addominali: indicazioni, preparazione, risultati e costo

Gli ultrasuoni ti consentono di guardare all'interno del corpo umano. Questo metodo diagnostico è stato utilizzato relativamente di recente, ma è già diventato uno dei preferiti dei medici in molte specialità. L'ecografia addominale (ABP) viene utilizzata da gastroenterologi, specialisti in malattie infettive, terapisti e pediatri.

Quali organi possono essere controllati per gli ultrasuoni

Gli ultrasuoni sono onde ad altissima frequenza che l'orecchio umano non può captare. Passa attraverso alcuni tessuti molli: pelle, muscoli. L'ecografia viene riflessa da altri tessuti: organi interni, tessuto connettivo, ossa. Le onde ultrasoniche vengono assorbite dall'aria e dal liquido.

È grazie alla proprietà della riflessione che questo metodo diagnostico è diventato possibile. Le onde riflesse vengono catturate da un sensore, che le traduce in un computer. Lì il segnale sonoro viene convertito in uno grafico: sullo schermo appare un'immagine.

I tessuti densi riflettono gli ultrasuoni a una velocità maggiore e appaiono bianchi o grigi nelle immagini. Questo è tipico per il fegato, i reni. Le ossa sono molto dense, quindi non possono essere distinte nella foto..

I tessuti più morbidi bloccano gli ultrasuoni e appaiono di colore grigio scuro o quasi nero. Aria e liquido non riflettono affatto le onde, nelle immagini sono rappresentate da macchie scure.

Queste proprietà spiegano cosa mostra l'ecografia degli organi addominali:

Lo stomaco è un organo cavo, quindi non è visibile agli ultrasuoni, si può trovare solo il muro. Neanche i reni sono normalmente visibili; hanno il loro metodo ecografico.

La designazione abbreviata di OBP ha una decodifica: in medicina, questi sono gli organi della cavità addominale. Pertanto, quando un medico prescrive un'ecografia di un OBP, assume una malattia di uno qualsiasi degli organi di cui sopra.

I tipi di ultrasuoni dipendono da ciò che è incluso nell'esame della cavità addominale. Tutti gli organi vengono raramente esaminati contemporaneamente: questo è un metodo complesso, è prescritto per malattie gravi.

L'ecografia più comunemente usata del GBS - sistema epatobiliare. Include il fegato, la cistifellea e i dotti. Tutti i tipi di esami sono chiamati addominali - dalla parola latina "abdominum", che significa stomaco.

Guarda un video sullo studio dell'OBP:

Indicazioni per l'appuntamento

Quale medico prescrive un esame della cavità addominale dipende da chi e con quali reclami la persona si è rivolta. Di solito il primo specialista è un terapista. Può prescrivere indipendentemente un'ecografia della cavità addominale e dei reni o inviare immediatamente il paziente a uno specialista ristretto. Tra questi, la diagnostica ecografica è più spesso prescritta da gastroenterologi che si occupano di malattie della cavità addominale..

L'ecografia di qualsiasi organo della cavità addominale è prescritta se ci sono indicazioni:

  • fastidio o dolore addominale prolungato;
  • sensazione di nausea, vomito periodico;
  • ingiallimento della pelle, delle mucose;
  • urina marrone o feci gialle;
  • eruzioni cutanee persistenti;
  • cambiamenti nella biochimica del sangue;
  • trauma agli organi addominali con rischio di emorragia interna.

In tali situazioni, l'ecografia PD è il metodo diagnostico principale, cioè aiuta il medico a identificare una malattia che una persona non aveva prima. L'esame viene effettuato per adulti e bambini dalla nascita.

Inoltre, l'ecografia viene utilizzata come metodo di controllo nelle persone con malattie croniche:

  • epatite di varia origine;
  • colecistite;
  • pancreatite;
  • cirrosi epatica.

L'ecografia viene eseguita ogni anno e serve come prevenzione delle complicazioni che possono verificarsi con l'osservazione irregolare.

La frequenza con cui una persona può sottoporsi a un'ecografia dipende dalle condizioni mediche che ha. Non ci sono restrizioni rigide su questa procedura, poiché è sicura per la salute. Viene fatto tutte le volte e tutte le volte che una volta all'anno, cinque anni, dieci anni ci vogliono per esaminare una persona al fine di controllare la sua malattia.

Regole di preparazione

La fase preparatoria viene assegnata durante un esame di routine. È necessario affinché il risultato sia il più accurato possibile. Se la procedura viene eseguita urgentemente, la preparazione è esclusa. Come prepararsi adeguatamente, l'infermiera o il medico spiega al paziente. Per non dimenticare i punti importanti di questa fase, gli viene dato un promemoria, in cui tutti i metodi sono descritti in dettaglio.

La formazione standard dura tre giorni. Include l'adesione a una dieta che elimina flatulenza e costipazione. Allo stesso scopo vengono prescritti farmaci. È necessario prendere un lenzuolo usa e getta e un asciugamano per la procedura..

Guarda un video con le regole per la preparazione di un'ecografia:

Diverse tecniche di rilevamento

L'esame ecografico degli organi addominali viene eseguito in diversi modi:

  • transaddominale: attraverso la parete addominale;
  • endoscopia: accesso endoscopico attraverso l'esofago;
  • con mezzo di contrasto;
  • con una colazione di prova;
  • con prova del sifone dell'acqua.

La scelta della tecnica dipende dalla malattia, dalle caratteristiche del corpo umano. L'ecografia è una panoramica, che valuta le condizioni dell'intera cavità addominale. Quando un organo specifico è malato, viene effettuato uno studio mirato. Quanto dura la procedura dipende dal tipo di tecnica, dalle caratteristiche del soggetto. Il tempo medio di manipolazione è di 20-30 minuti..

Metodo transaddominale

Il modo classico che è apparso prima di altri. L'esame degli organi addominali viene effettuato attraverso la parete addominale anteriore. Il medico invita il paziente a sdraiarsi su un divano ed esporre lo stomaco. La pelle è lubrificata con un gel che conduce il suono. Inoltre, utilizzando il sensore, vengono esaminati in sequenza tutti gli organi o solo quelli richiesti.

Metodo endoscopico

Viene utilizzato meno spesso di quello classico. Il metodo endoscopico ha il vantaggio che i cambiamenti negli organi sono determinati in modo più accurato e può essere eseguito un esame se la parete addominale è danneggiata. Di solito, questo metodo viene utilizzato per esaminare il pancreas..

Un tubo sottile viene fatto passare attraverso il rinofaringe nell'esofago e nello stomaco. C'è un sensore all'estremità della sonda. Il pancreas viene esaminato attraverso la parete dello stomaco.

Contrasto

L'ecografia a contrasto è un nuovo metodo di esame. Per la sua implementazione, un agente di contrasto viene somministrato per via endovenosa. È una polvere che, diluita con una soluzione di cloruro di sodio, forma le bolle più piccole. Queste bolle sono disponibili per gli ultrasuoni, che consente di studiare lo stato dei vasi. Lo studio con il contrasto migliora l'accuratezza diagnostica.

Poiché il contrasto viene iniettato per via endovenosa, sorge spontanea la domanda: è spesso dannoso eseguire un'ecografia del genere della cavità addominale. Questo contrasto è innocuo per il corpo; viene escreto attraverso i polmoni e i reni entro 24 ore. Pertanto, un esame con mezzo di contrasto viene eseguito tutte le volte che è necessario..

Con colazione di prova

A volte viene eseguita un'ecografia addominale con una colazione di prova. Il metodo consente di valutare lo stato funzionale della cistifellea. Innanzitutto, un esame viene eseguito a stomaco vuoto nel solito modo. La cistifellea viene misurata e la persona può mangiare 2-3 tuorli d'uovo o bere un bicchiere di panna. Dopo mezz'ora si fa di nuovo un esame. Durante un'ecografia con un carico, viene misurata la cistifellea, la sua pienezza, l'attività delle contrazioni.

Con prova del sifone dell'acqua

Questo metodo ti consente di esaminare lo stomaco. La persona viene sdraiata su un divano e viene offerta di bere in questa posizione 100-1000 ml di acqua o succo. Dopo 10-15 minuti, nello stomaco si formano vescicole, disponibili per l'ecografia. Il medico può vedere la peristalsi dello stomaco, capire se c'è un reflusso alimentare inverso.

Video di ricerca

Guarda un video di quaranta minuti in cui il medico mostra ABP sul monitor e descrive le sue azioni:

Possibili risultati

Lo scopo di esaminare gli organi addominali con gli ultrasuoni è determinare il loro stato di salute. L'esame può mostrare un risultato normale - se non ci sono anomalie negli organi. Ma poiché l'ecografia degli organi addominali viene prescritta quando una persona ha reclami, di solito vengono rilevati vari cambiamenti - segni di malattie.

Il medico esaminatore fornisce solo una descrizione di ciò che ha visto. La decodifica finale dei risultati dell'ecografia addominale viene eseguita dal medico curante. Fa anche una diagnosi, tenendo conto di altri studi..

Indicatori della norma

Nel descrivere la condizione degli organi addominali, il medico segue un algoritmo specifico:

  • la dimensione;
  • contorni e contorni;
  • uniformità della struttura;
  • densità del tessuto;
  • diametro di vasi e condotti.

Le dimensioni del fegato, della cistifellea, del pancreas dipendono dall'età della persona esaminata, dal sesso, dall'altezza e dal peso corporeo. Pertanto, non esiste un numero rigoroso a cui le dimensioni dovrebbero corrispondere nella norma. Usa un intervallo approssimativo.

Tabella degli indicatori normali della dimensione degli organi addominali:

OrganoDimensioni
FegatoLunghezza fino a 18 cm, larghezza fino a 12 cm
CistifelleaLunghezza fino a 10 cm, larghezza fino a 5 cm
PancreasLunghezza fino a 12 cm, larghezza fino a 6 cm
MilzaLunghezza fino a 12 cm, larghezza fino a 8 cm

Gli indicatori di taglia per gli uomini sono 5-10 mm più grandi rispetto alle donne: questa è la norma. I contorni dovrebbero essere chiari e uniformi. La normale struttura del tessuto è omogenea e a grana fine. La densità è determinata dal colore dell'organo nella foto. Il fegato è considerato un punto di riferimento: ha un colore grigio. Il pancreas e la milza dovrebbero essere dello stesso colore.

Malattie definite

L'ecografia rileva anche i più piccoli cambiamenti negli organi addominali. Ciò è particolarmente importante se si sospetta il cancro. Ogni malattia ha una serie specifica di segni ecografici.

  1. L'epatite è un'infiammazione del fegato. Il colore diventa più scuro, l'uniformità della struttura viene preservata. Le dimensioni aumentano, i contorni sono chiari.
  2. La pancreatite è un'infiammazione del pancreas. Il colore diventa più scuro, l'uniformità della struttura viene preservata. Le dimensioni aumentano, i contorni sono chiari.
  3. La colecistite è un'infiammazione della cistifellea. Aumenta di dimensioni, il muro si ispessisce. Con la colecistite calcarea, le pietre sono visibili nella cavità della vescica - macchie bianche arrotondate.
  4. Cirrosi: il normale tessuto epatico si trasforma in tessuto cicatriziale. Nella foto le dimensioni sono ridotte, il colore cambia in grigio chiaro o bianco. La struttura è eterogenea, sono visibili nodi più chiari.
  5. Ascite su ultrasuoni - fluido libero nella cavità addominale. Le aree scure sono visibili nell'addome inferiore, che cambiano la loro posizione.
  6. Con l'aiuto degli ultrasuoni, puoi vedere il cancro di qualsiasi organo. Il tumore ha contorni indistinti; al centro del tessuto grigio è visibile una macchia bianca con bordi irregolari. Anche le metastasi sembrano: più piccole, quasi sempre di forma rotonda.
  7. Le cisti sono cavità con aria e fluido all'interno. L'immagine mostra macchie scure arrotondate con un bordo bianco..
  8. Se l'ecografia mostra i linfonodi ingrossati della cavità addominale e lo spazio retroperitoneale, questo è un segno di un tumore canceroso o tubercolosi della milza.

Poiché gli organi cavi, come gli intestini, non sono disponibili per gli ultrasuoni, non tutte le malattie vengono rilevate. Un'ecografia addominale non mostrerà appendicite, colite - infiammazione intestinale. Ernie ombelicali o inguinali non disponibili per le onde ultrasoniche.

Maggiori informazioni sulle patologie degli organi addominali negli articoli del sito dedicati a uno specifico organo.

Controindicazioni per l'esame

L'esame ecografico è il più sicuro di tutti i metodi diagnostici strumentali. La procedura può essere eseguita su neonati, donne in gravidanza e anziani. Le controindicazioni sono quelle condizioni che possono distorcere il risultato:

  • flatulenza pronunciata;
  • danno o infiammazione della pelle della parete addominale;
  • psicosi;
  • intossicazione da alcol o droghe.

Le controindicazioni sono relative: dopo la normalizzazione delle condizioni del paziente, è possibile eseguire l'esame.

Il costo della procedura

Puoi eseguire un'ecografia in qualsiasi struttura medica. Negli ospedali pubblici gratuitamente, soggetto a prove. Il costo nei centri privati ​​dipende dalla regione di residenza, dal volume dello studio.

Tabella dei prezzi degli ultrasuoni addominali.

CittadinaCosto, rubli
Mosca500-2000
San Pietroburgo450-1800
Ekaterinburg500-1800
Novosibirsk500-2000
costo medio487-1400

I moderni dispositivi portatili consentono di eseguire gli ultrasuoni a casa. Il costo dell'esame della cavità addominale in questo caso sarà di un ordine di grandezza maggiore.

Inoltre, ti invitiamo a guardare un interessante video report sull'anatomia della cavità addominale:

L'ecografia addominale è un metodo semplice ed efficace per rilevare epatite, pancreatite, cirrosi e malattie oncologiche. La procedura è prescritta se ci sono indicazioni: reclami di salute di una persona, cambiamenti nelle analisi del sangue. Esistono diverse tecniche che consentono al paziente di essere esaminato nel modo più accurato possibile. Il medico curante, secondo la conclusione di un'ecografia, fa una diagnosi.

Condividi la tua opinione nei commenti. Dì ai tuoi amici sui social network le informazioni che leggi, potrebbe essere loro utile. Ti auguro il meglio.

Tutto ciò che devi sapere sull'ecografia addominale

L'esame ecografico (ultrasuoni) è un metodo per visualizzare organi e tessuti interni utilizzando onde sonore ad alta frequenza che l'orecchio umano non percepisce. Questo è un metodo diagnostico abbastanza semplice ed economico che è diventato di routine in terapia e gastroenterologia. Gli ultrasuoni sono particolarmente utilizzati attivamente per diagnosticare varie patologie degli organi addominali (fegato, cistifellea, pancreas, intestino, stomaco) e malattie vascolari.

Principio di funzionamento

Qualsiasi macchina ad ultrasuoni ha un sensore che produce onde con una frequenza da 2.0 a 15 MHz. Penetrano nei tessuti di diversa densità, che influisce sulla quantità di essa riflessa.

Esistono anche differenze nella velocità con cui le onde viaggiano attraverso tessuti densi (fegato), mezzo liquido (sangue, essudato) o aria (gas nell'intestino, nello stomaco). Il segnale ultrasonico riflesso viene catturato dal sensore, che trasferisce le informazioni ricevute al computer per l'elaborazione. Quindi viene visualizzato come immagine sullo schermo del dispositivo ecografico.

Conoscendo la posizione degli organi interni, il medico della diagnostica funzionale trova ed esamina i singoli organi della cavità addominale da diverse angolazioni.

Indicazioni per la nomina di ultrasuoni

Un esame ecografico dello stomaco è prescritto se il paziente ha sintomi:

  • dolore doloroso nella parte superiore dell'addome, che peggiora dopo aver mangiato;
  • una sensazione di bruciore di stomaco, bruciore dietro lo sterno;
  • diminuzione dell'appetito, perdita di peso;
  • nausea;
  • eruttazioni acide;
  • una tendenza alla stitichezza;
  • aumento della formazione di gas (flatulenza).

L'esame ecografico consente di diagnosticare patologie:

  • ulcera peptica (e complicanza - deformazione delle singole parti dell'organo);
  • neoplasie buone e maligne dell'organo;
  • poliposi dello stomaco;
  • stenosi pilorica congenita o acquisita;
  • anomalie nello sviluppo dello stomaco o dell'esofago inferiore;
  • gastrite (infiammazione del rivestimento dello stomaco).

Di solito, un'ecografia dello stomaco viene prescritta da un medico di famiglia, terapista o gastroenterologo dopo aver esaminato il paziente e superato i test di laboratorio.

Cosa stanno controllando le autorità?

L'ecografia addominale è uno studio completo che consente di identificare le malattie dei seguenti organi:

  • fegato;
  • cistifellea e dotti biliari;
  • stomaco;
  • intestino tenue e crasso;
  • pancreas;
  • milza.

Se necessario, viene eseguito anche uno studio aggiuntivo sui reni, sulla vescica e sui genitali di una donna.

Cosa mostra lo studio?

Le malattie che gli ultrasuoni aiutano a esporre sono raccolte nella tabella:

OrganoQuello che si può vedere
PancreasLo studio consente di rilevare la compattazione e il gonfiore del tessuto ghiandolare, un segno diretto di pancreatite. Inoltre, è sufficiente che un medico noti formazioni volumetriche: cisti, tumori. A volte si trova infiltrazione di grasso.
FegatoCon l'aiuto di un'ecografia, il medico vede cambiamenti strutturali diffusi che sono un segno di epatite o cirrosi. La funzione di resa cromatica permette di evidenziare singole aree di necrosi tissutale, invasione parassitaria (echinococcosi).

Esistono criteri per diagnosticare l'ipertensione portale, che è un segno di insufficienza epatica. I depositi di grasso si trovano nei pazienti in sovrappeso.

Cistifellea e dotti biliariGli ultrasuoni consentono di rilevare calcoli (calcoli) nella vescica o nei condotti. La compattazione della parete della cistifellea indica colecistite cronica.

Un medico esperto noterà aree di congestione biliare, che è un segno di colestasi e discinesia del dotto biliare.

MilzaCon un aumento delle dimensioni dell'organo, è possibile diagnosticare la splenomegalia, un sintomo di molte malattie somatiche. Prestare attenzione anche alla presenza di condivisioni aggiuntive.
StomacoL'ecografia consente di rilevare anomalie nello sviluppo dello stomaco (che è particolarmente importante nei neonati), processi infiammatori cronici (gastrite), difetti della mucosa (ulcera peptica).
IntestiniIl medico esamina la permeabilità dell'intestino, la presenza di feci (coprostasi).

Cambiamenti nello spessore o irregolarità delle pareti possono essere sintomi di malattie infiammatorie (colite ulcerosa, diverticolite, appendicite). Nella modalità Doppler, viene monitorata la pervietà dei vasi mesenterici.

Grandi vasi (aorta, vena genitale inferiore)L'espansione della vena genitale inferiore è uno dei segni dell'insufficienza cardiaca ventricolare destra. Misurare le dimensioni longitudinali dell'aorta per rilevare un aneurisma della sua regione addominale.

Preparazione per la ricerca

Raccomandazioni generali per pazienti adulti

Immediatamente prima dello studio, se è previsto per la mattina, allora è necessario non fare colazione e, se nel pomeriggio, non pranzare. Per quanto riguarda il volume del liquido, non ci sono restrizioni speciali qui, ma è meglio bere acqua naturale da tavola o tè nero debole senza zucchero.

Se allo stesso tempo è necessario condurre uno studio sugli organi del sistema urinario (reni, vescica, prostata), mezz'ora prima di iniziare il paziente deve bere 1 litro di acqua da tavola.

Se è necessaria una diagnosi urgente di ultrasuoni, viene eseguita indipendentemente dal fatto che il paziente abbia seguito o meno la dieta..

Caratteristiche dell'allenamento nei bambini

Se parliamo di bambini, l'ultima poppata dovrebbe essere 3 ore prima dell'inizio della procedura. Inoltre, di regola, dovrebbero saltare i pasti..

Per i bambini più grandi, il tempo di ritenzione dal cibo è di 4 ore. Inoltre, se il bambino si lamenta della fame o piange, gli può essere data una piccola quantità di acqua da bere..

È molto importante preparare psicologicamente il bambino per l'esplorazione. Va affermato in modo convincente che questa procedura è assolutamente indolore e non porterà alcun disagio. Va ricordato che i bambini sono spesso sensibili alle emozioni dei loro genitori, e quindi bisogna rimanere calmi e con un atteggiamento positivo..

Come prepararsi per le donne incinte

La preparazione per lo studio per le donne incinte è praticamente la stessa. Tuttavia, spesso è molto più difficile per loro affrontare la fame, quindi iniziano a prenderli la mattina presto..

Assunzione di farmaci

Di solito, un esame ecografico degli organi addominali non richiede una formazione speciale. Tuttavia, è auspicabile che l'intestino sia vuoto prima della diagnosi. Pertanto, ai pazienti che soffrono di stitichezza viene somministrata una supposta rettale o una compressa lassativa in 12 ore. Se non ci sono risultati attesi, viene eseguito un clistere purificante diverse ore prima della procedura..

In precedenza, prima di un'ecografia, veniva spesso prescritto di assumere carbone attivo (al ritmo di 1 compressa per 10 kg di peso corporeo) per purificare l'intestino. Ora è praticato meno spesso. Ci sono anche nuovi assorbenti (Enterosgel, Smecta, Polysorb) con maggiore efficienza..

Controindicazioni in preparazione

Se lo studio viene eseguito come previsto, in 2 giorni è necessario escludere dalla dieta gli alimenti che contribuiscono all'aumento della produzione di gas:

  • pane fresco, prodotti da forno;
  • legumi (fagioli, arachidi, piselli, fagioli, soia, lenticchie, ceci);
  • crauti;
  • bevande gassate;
  • verdure grigie, frutta, poiché contengono una grande quantità di fibre;
  • alcol;
  • bevande ad alto contenuto di caffeina (caffè, tè verde);
  • latte;
  • carni grasse e pesce.

Il paziente deve essere avvertito di non fumare il giorno dello studio, in quanto ciò può ridurre il contenuto informativo dello studio..

Se assume costantemente farmaci, è imperativo avvertire il medico curante di questo. 24 ore prima dell'ecografia, dovresti interrompere l'assunzione di antispastici (drotaverina, papaverina, mebeverina, "Odeston").

Come viene eseguita l'ecografia addominale??

Di solito la ricerca viene effettuata al mattino. È più conveniente per il paziente, poiché non deve digiunare per molto tempo..

Lo studio può essere svolto in un apposito studio, sia in ambito ospedaliero che in un policlinico. La procedura diagnostica viene eseguita principalmente da un medico diagnostico funzionale. Meno comunemente, un gastroenterologo che ha completato un corso di specializzazione in studi ecografici.

Il paziente giace supino su un lettino speciale, coperto da un asciugamano usa e getta. Inoltre, lo stomaco viene liberato dai vestiti. Viene applicato uno speciale gel che contribuisce a una migliore trasmissione delle onde ultrasoniche.

Lo studio inizia con un esame generale degli organi addominali in sezione longitudinale e trasversale. Il medico presta attenzione non solo all'apparato digerente, ma anche ai grandi vasi (aorta addominale, vena cava inferiore), linfonodi.

Quindi inizia l'esame dei singoli organi. Per una buona visualizzazione dello stomaco, la sonda è posizionata nel quadrante in alto a sinistra. Viene eseguito lentamente dall'alto verso il basso e successivamente esamina vari reparti: cardias, corpo e fondo, piloro.

Successivamente, se necessario, vengono trasferiti ad altri organi. Alla fine della procedura, il gel viene rimosso utilizzando asciugamani asciutti usa e getta.

Fig. 1. Sala diagnostica ecografica

Fig. 2. Applicazione di un gel idrosolubile prima di iniziare lo studio

Fig. 3. Un esempio di un'istantanea sulla base della quale un medico formula una diagnosi. Di solito prende in giro i risultati che vengono consegnati al paziente.

Decodificare i risultati

Il contenuto informativo dell'esame ecografico dello stomaco è influenzato dalla presenza di aria in esso. Pertanto, l'ecografia per questo indicatore perde rispetto ad altri metodi diagnostici (fibrogastroscopia, TC, risonanza magnetica). Ma poiché l'apparato digerente è un meccanismo integrale, è importante che il gastroenterologo esamini anche gli altri organi per trovare la causa della malattia dello stomaco..

Normalmente, lo stomaco di una persona non dovrebbe essere ingrandito. Con un esame ecografico, è sufficiente distinguere semplicemente tra i suoi strati principali. Lo spessore della parete è compreso tra 5 e 7 mm e la dimensione trasversale dello strato muscolare non supera i 5 mm. La sottomucosa dovrebbe essere uniforme, senza difetti locali, che sono un segno di ulcera peptica. Nessuna area di compattazione o neoplasie volumetriche si trovano nella parete dello stomaco di una persona sana.

L'ispessimento e il forte restringimento del piloro (confina direttamente con il duodeno) nei neonati è un segno di stenosi pilorica congenita - una patologia in cui il contenuto gastrico non passa nelle parti inferiori dell'apparato digerente. Inoltre, con l'aiuto degli ultrasuoni, è possibile rilevare una varietà di difetti nello sviluppo dello stomaco (normalmente la forma è a forma di pera).

Nei pazienti giovani, il pancreas è normalmente quasi indistinguibile dal tessuto circostante. Con l'età, la sua struttura cambia e diventa più evidente. La dimensione trasversale non deve superare i 2,5-3 cm, il dotto pancreatico deve essere percorribile e senza deformazioni.

Il fegato di un paziente sano dovrebbe essere di ecogenicità uniforme. Non contiene depositi di grasso, aree di tessuto connettivo, neoplasie o cisti. Il diametro della vena porta normalmente non supera i 13 mm. Un aumento delle dimensioni del fegato si verifica con epatite, insufficienza cardiaca e altre malattie.

Durante l'esame delle vie biliari, si presta attenzione alla loro pervietà e alla presenza di calcoli (pietre). L'ispessimento delle pareti è un segno di un processo infiammatorio cronico.

La cosa principale nell'esame ecografico della milza è la sua dimensione. In una persona sana, non superano i 4-7-11 cm La splenomegalia - un aumento delle dimensioni della milza, è un sintomo di molte patologie ematologiche, cardiologiche e oncologiche.

L'intestino è parzialmente visualizzato dagli ultrasuoni. Con una preparazione adeguata, le feci non si trovano in esso. Le pareti non devono essere ispessite, senza polipi o masse.

I linfonodi addominali sono normalmente mal visualizzati. Vengono rilevati solo quando sono significativamente aumentati, il che si verifica con la leucemia o metastasi tumorali.

Il risultato viene consegnato alle mani del paziente pochi minuti dopo il completamento dello studio. Il modulo indica gli indicatori standard, nonché le deviazioni rilevate dalla norma.

Risonanza magnetica, ecografia o TC: che è meglio?

Metodo diagnosticoUltrasuoniScansione TCMRI
Benefici
  1. a basso costo;
  2. alta disponibilità;
  3. I raggi X non vengono utilizzati;
  4. la possibilità di più ripetizioni;
  5. velocità della procedura.
  1. alto contenuto informativo;
  2. velocità della procedura.
  1. alto contenuto informativo;
  2. I raggi X non vengono utilizzati;
  3. il contrasto consente di differenziare il tipo di tumore.
svantaggi
  1. basso contenuto di informazioni nei processi infiammatori dello stomaco;
  2. l'incapacità di distinguere tra tumori benigni e maligni;
  3. molti fattori esterni (nutrizione, farmaci) influenzano il contenuto informativo dello studio.
  1. l'uso dei raggi X;
  2. minore disponibilità della macchina CT;
  3. il costo della procedura è superiore a quello degli ultrasuoni.
  1. costo maggiore rispetto agli ultrasuoni;
  2. la procedura è di circa 30 minuti (la maggior parte di questo tempo il paziente dovrebbe essere in una posizione stazionaria);
  3. impossibilità di eseguire alla presenza di un guidatore di un ritmo impiantato, pompa d'insulina (il dispositivo fallirà);
  4. La diagnostica MRI non è disponibile in tutte le città e gli ospedali.

Video utile

Familiarizza visivamente con i metodi di preparazione per un esame ecografico:

Affidabilità e sicurezza

L'ecografia è un metodo diagnostico assolutamente sicuro. Non ci sono controindicazioni all'appuntamento. Inoltre, non ci sono effetti collaterali in questa tecnica. Pertanto, può essere eseguito su pazienti di qualsiasi fascia di età, donne in gravidanza, durante l'allattamento, nonché in presenza di malattie concomitanti..

L'affidabilità di un'ecografia dipende da molti fattori:

  • qualifiche, esperienza del medico;
  • qualità dell'attrezzatura;
  • preparazione del paziente prima dello studio;
  • tipo di patologia.

Il costo dello studio varia notevolmente: da 200 rubli (negli ospedali pubblici) a 2500 (nelle cliniche private).

Ultrasuoni degli organi interni della cavità addominale

Si basa sull'interazione dei tessuti con le onde ultrasoniche, che, con l'aiuto di programmi speciali, viene convertita in un'immagine sul monitor di una macchina ad ultrasuoni..

Una delle aree di applicazione della diagnostica ecografica è lo studio dello stato degli organi situati nella cavità addominale. In particolare, utilizzando gli ultrasuoni, è possibile esaminare in modo rapido e completamente indolore fegato, cistifellea, pancreas, milza, dotti biliari.

Se necessario, puoi persino esaminare i linfonodi, valutare se c'è liquido libero nella cavità addominale. I reni, nonostante la loro collocazione retroperitoneale, vengono esaminati anche insieme ai suddetti organi..

È impossibile esaminare completamente con l'aiuto dell'ecografia solo lo stomaco e l'intestino. Queste strutture del tubo digerente sono piene d'aria, che è un ostacolo per le onde ultrasoniche e un ostacolo per gli ultrasuoni.

Organi esaminati

Condizionalmente, la cavità addominale può essere divisa anatomicamente in tre sezioni: superiore, media e inferiore. Un esame completo o parziale può essere effettuato su prescrizione del medico. Un'ecografia addominale completa include:

  1. sezione superiore: fegato, milza, stomaco, pancreas, cistifellea;
  2. sezione centrale: intestino (grande e piccolo), duodeno;
  3. sezione inferiore: uretere, ghiandole surrenali, reni, vescica.

L'esame viene eseguito secondo uno speciale protocollo UBP, che definisce cosa è compreso nell'ecografia.

Prima di tutto, viene esaminato il fegato: dimensione degli organi (lunghezza, larghezza, spessore, dimensione obliqua verticale e craniocaudale), struttura e contorni (contorni) dei lobi epatici, ecogenicità o conducibilità (proprietà conduttive e riflettenti in relazione alle onde ultrasoniche durante la diagnosi).

Lo stomaco viene esaminato per neoplasie. La cistifellea e i dotti osservano la presenza di calcoli (pietre) e la pervietà dei dotti. Nel pancreas viene valutata la condizione dei lobi e la possibile infiammazione (pancreatite). Milza:

  • la dimensione;
  • Posizione;
  • lo stato della struttura;
  • conducibilità (ecogenicità).

L'intestino crasso viene solitamente esaminato per la pervietà e la presenza di polipi. Reni:

  • opzioni di dimensione;
  • la disposizione degli organi l'uno rispetto all'altro;
  • localizzazione nella cavità addominale;
  • contorni;
  • presenza di pietre.

Vescica: dimensioni, forma, condizioni e densità della parete. Inoltre, vengono valutate le condizioni dell'aorta, dei vasi sanguigni e delle dimensioni dei linfonodi..

Le caratteristiche della diagnostica ecografica della cavità addominale nelle donne sono che, oltre agli organi elencati, il sistema riproduttivo femminile viene visualizzato sul monitor. Il medico valuta le condizioni delle ovaie, dell'utero, delle tube di Falloppio.

Cosa mostra l'ecografia degli organi addominali?

La diagnostica ecografica fornisce al medico le seguenti informazioni sugli organi studiati:

  1. dettagliare la posizione;
  2. dimensioni;
  3. forma;
  4. le condizioni delle pareti (questo è importante per la cistifellea e il dotto biliare);
  5. caratteristiche della struttura del parenchima (omogeneo o meno, ci sono inclusioni patologiche, ecc.);
  6. la presenza di calcoli (pietre) e neoplasie;
  7. stato delle grandi vene (vena cava inferiore, splenica, portale).

Indicazioni per gli ultrasuoni

Le indicazioni per l'ecografia degli organi addominali possono essere i seguenti sintomi e reclami del paziente:

  • dolore e pesantezza nell'addome;
  • nausea;
  • violazione delle feci;
  • flatulenza;
  • giallo della pelle e delle mucose;
  • eruttazione;
  • bruciore di stomaco;
  • cambiamenti negli indicatori dell'analisi del sangue biochimica;
  • dati di esame generale che indicano che c'è una formazione patologica nella cavità addominale.

Gli organi addominali sono sempre esaminati come un complesso, poiché sono funzionalmente interconnessi - spesso i cambiamenti patologici in uno influenzano lo stato del resto.

Quando non dovresti fare un'ecografia

  • Dopo fluoroscopia del tratto gastrointestinale mediante mezzo di contrasto (irrigoscopia, gastrografia).
  • Dopo endoscopia del tratto gastrointestinale (fibrogastroduodenoscopia, colonscopia).
  • Dopo laparoscopia e pneumoperitoneo.

Nel primo e nel secondo caso, viene effettuato un ritardo di 2 giorni, nel secondo - 3-5 giorni. La preparazione degli ultrasuoni della cavità addominale in questi casi è la stessa descritta sopra..

Preparazione per l'ecografia degli organi addominali

Come prepararsi adeguatamente per questa procedura, il medico dovrebbe informare, ma molti pazienti sono interessati alla domanda se sia possibile bere acqua prima di un'ecografia o se sia possibile mangiare prima di un'ecografia degli organi addominali?

Prima di sottoporsi a un'ecografia per 4-5 ore è necessario rifiutarsi di mangiare e bere acqua. L'unica eccezione è che se il medico ha bisogno di esaminare i reni o la vescica, è necessario bere almeno 1 litro di acqua prima della procedura stessa. Inoltre, se al paziente viene rimossa una cistifellea, l'acqua potabile non è vietata..

Altrettanto importante nella preparazione per un'ecografia degli organi addominali è lo stato dell'intestino, che dovrebbe essere vuoto, questo aiuterà il medico a valutare più accuratamente lo stato degli organi interni. Pertanto, spesso al paziente può essere prescritto un clistere o una pulizia dell'intestino con farmaci speciali..

Dieta prima dell'ecografia della cavità addominale

Un passo importante nella preparazione per un'ecografia addominale è l'alimentazione, che può influenzare i risultati dell'esame. Quindi, alla vigilia della diagnostica ecografica, una persona deve escludere i seguenti alimenti dalla propria dieta in 2-3 giorni:

  1. pane nero;
  2. latte;
  3. bevande gassate;
  4. verdure crude, frutta e succhi;
  5. confetteria;
  6. cibi fritti, grassi, piccanti;
  7. carni grasse;
  8. alcol.

Il rispetto della dieta ridurrà la quantità di gas formati nell'intestino, consentendo così al medico di esaminare a fondo gli organi interni dell'addome. Si consigliano i seguenti alimenti:

  1. carne di manzo, pollo o pesce bollita, al forno o al vapore;
  2. non più di 1 uovo di gallina sodo;
  3. porridge in acqua: orzo perlato, grano saraceno, farina d'avena;
  4. varietà di formaggio a pasta dura;
  5. zuppe leggere e non grasse.

I pasti dovrebbero essere frazionari, ogni 3 ore. Come bevande, puoi usare tè debole e non dolce o acqua naturale. Tuttavia, prima di eseguire un'ecografia della cavità addominale, il cibo deve essere scartato per 3-5 ore..

Se c'è un bisogno o una persona ha il diabete, allora puoi bere un tè non troppo dolce o mangiare 1 lecca-lecca. Se lo studio è programmato per il pomeriggio, si consiglia una colazione leggera..

Pulizia intestinale prima dell'ecografia addominale

Per ottenere risultati ecografici affidabili, i medici spesso raccomandano di pulire l'intestino alla vigilia della procedura..

Tale procedura può essere eseguita utilizzando un clistere, ma recentemente la maggior parte delle persone preferisce un modo alternativo per pulire l'intestino - assumendo farmaci lassativi: Senade, Senadexin o Fortrans, che dovrebbero essere presi a seconda del peso corporeo.

1 compressa o un sacchetto di lassativo è progettato per 20 kg di peso corporeo umano. Come lassativo, puoi anche assumere farmaci come: "Normaze", "Dufalak", "Prelaxan".

Procedura

Durante l'esame, il paziente di solito giace sulla schiena. Il medico può chiedergli di fare un respiro profondo, espirare, girarsi su un fianco, sedersi. Tutto ciò è necessario per una migliore visualizzazione di questo o quell'organo. Inoltre, per condurre meglio le onde ultrasoniche, viene applicato un gel speciale sul corpo umano..

Un esame ecografico degli organi addominali dura in media 15-20 minuti.

Il paziente di solito non avverte alcun disagio o dolore durante un'ecografia. I bambini tollerano anche gli ultrasuoni. Tutti i risultati ottenuti durante lo studio vengono visualizzati dal medico nel protocollo. Alla fine del protocollo viene data una conclusione, la cui interpretazione dovrebbe essere curata dal medico, che ha inviato un'ecografia.

Caratteristiche degli ultrasuoni della cavità addominale nei bambini

L'ecografia nei bambini è di particolare interesse, poiché nei bambini a partire da un anno di età, l'ecografia non differisce effettivamente da quella degli adulti. I bambini piccoli vengono inviati per un'ecografia addominale per:

  • la presenza di patologie congenite;
  • lesioni addominali;
  • dolore addominale e febbre di origine sconosciuta;
  • screening di routine, obbligatorio durante il periodo neonatale.

L'ecografia consente di valutare lo stato dell'apparato digerente ed escretore, ovvero: fegato, vescica e ureteri, reni, cistifellea, pancreas, stomaco, intestino. Devono essere esaminati lo spazio retroperitoneale, le ghiandole surrenali, le arterie, le vene e i plessi nervosi.

La procedura viene eseguita secondo lo stesso principio dell'esame di un adulto, ma in presenza di uno dei genitori, che aiuta a tenere il bambino.

Indicatori digitali normativi di alcuni organi esaminati

I risultati, che si riflettono nel protocollo, vengono confrontati con gli indicatori normativi. La tabella mostra le dimensioni normali di alcuni organi interni in centimetri.

Fegato
  • Lobo sinistro: in spessore - 7, in altezza - 10;
  • lobo destro: di spessore - 13, di lunghezza. - cinque;
  • dimensione obliqua verticale - massima - 15;
  • struttura omogenea (omogenea);
  • contorni chiari
Pancreas
  • Corpo - 2,5;
  • testa - 3,5;
  • coda - 3;
  • contorni lisci;
  • conduttività uniforme;
  • assenza di neoplasie
Cistifellea
  • Di dl. - 6-10;
  • in larghezza - 3-5;
  • non più di 7 di diametro;
  • pareti di spessore - non più di 4;
  • bordi lisci;
  • volume - da 30 a 70 cm²
Milza
  • Larghezza - 5;
  • per lunghezza - dieci;
  • sezione longitudinale in area da 40-50 cm²
Rene
  • Di dl. - 10-12;
  • lat. - 5-6;
  • di spessore - 4-5

Diagnosi più comuni negli adulti

Alcune delle diagnosi più comuni rilevate da UDD includono:

  1. neoplasie di natura maligna o benigna;
  2. morte della milza (attacco di cuore);
  3. infiammazione del pancreas (pancreatite);
  4. rigonfiamento della parete intestinale;
  5. cirrosi epatica;
  6. discinesia delle vie biliari;
  7. la presenza di calcoli nei reni, nella cistifellea e nei dotti biliari;
  8. infiammazione degli organi genitali femminili;
  9. processi infiammatori in uno qualsiasi degli organi dell'apparato digerente;
  10. formazioni purulente (ascessi);
  11. cisti epatiche e renali;
  12. colecistite e colecistopancreatite;
  13. appendicite;
  14. blocco intestinale;
  15. attraverso difetti d'organo (perforazione).

Prezzo procedura

Un'ecografia addominale può essere eseguita in qualsiasi clinica come prescritto da un medico o in presenza di preoccupazioni e reclami. Il prezzo di un'ecografia addominale dipende dal tipo di istituto in cui si intende sottoporsi all'esame, ma il divario di prezzo non è eccessivo.

È impossibile effettuare una diagnosi accurata esclusivamente dai dati ottenuti durante l'ecografia. Questo studio fornisce linee guida per ulteriori ricerche diagnostiche (ad esempio, che c'è un processo infiammatorio, che c'è qualche tipo di neoplasia, che ci sono pietre nella cistifellea, ecc.). Pertanto, è sbagliato credere che gli ultrasuoni possano diagnosticare cancro, cirrosi, epatite virale.