Farmaci per bambini per la cistite

La cistite della malattia è molto diffusa tra i bambini. Ciò è particolarmente vero per i giovani rappresentanti della bella metà dell'umanità - in connessione con la struttura anatomica del sistema urinario. E, naturalmente, i farmaci sono i primi aiutanti nella lotta contro la malattia. Aiutano a sbarazzarsi dell'infiammazione in breve tempo, prevenendo lo sviluppo della malattia e trasformandosi in una forma più complessa. Cosa esattamente e come assumere correttamente i farmaci per bambini per la cistite - lo scoprirai nell'articolo.

Cistite: tipi di malattia e sintomi

Allora cos'è la cistite? La cistite si riferisce all'infiammazione della vescica causata da batteri nel sistema genito-urinario..

I batteri entrano nella vescica come risultato di:

  • Inosservanza dell'igiene personale;
  • La presenza di vermi;
  • Il verificarsi di disbiosi;
  • La comparsa di carenza di vitamine;
  • Diminuzione della funzione del sistema immunitario;
  • Superamento della dose di un determinato gruppo di farmaci;
  • Patologia congenita della vescica;
  • Ipotermia o surriscaldamento del corpo del bambino.

Importante! La causa più comune di cistite nei neonati è il cambio di pannolino raro. In questo caso, i pediatri consigliano di lasciare il bambino per diverse ore al giorno senza mutandine assorbenti, in modo che sia la pelle che gli organi del sistema genito-urinario possano "riposare".

I sintomi della cistite in un bambino sono difficili da capire subito: sono simili a un comune raffreddore. Tuttavia, c'è una leggera differenza tra loro, vale a dire:

  • L'urina diventa di colore scuro (ma non in tutti i casi);
  • Svuotamento troppo frequente della vescica - più di 20 volte al giorno;
  • Il bambino piange spesso;
  • La temperatura sale a 38-39 gradi.

Di solito, i bambini che vengono colti alla sprovvista dall'infiammazione, tirano le braccia allo stomaco e iniziano a "pizzicarlo", il che dovrebbe servire come campanello d'allarme per la mamma. Un segno altrettanto importante di cistite nei bambini è il forte pianto durante lo svuotamento della vescica..

Nei bambini più grandi, la cistite è molto più facile da rilevare, perché loro stessi possono segnalare i primi sintomi. Questi includono i seguenti segni di infiammazione:

  • Disegnare dolori nell'addome inferiore;
  • Frequenti viaggi in bagno "piccoli" - almeno tre volte in un'ora;
  • L'urina è torbida;
  • Mal di testa e stanchezza;
  • Dolore acuto dopo la minzione;
  • La temperatura sale a 38-39 gradi.

Non appena trovi uno qualsiasi dei segni sopra o tutti in una volta, dovresti andare immediatamente a vedere un pediatra.

Diagnosi di infiammazione

Dopo che il pediatra ha chiesto alla madre e al bambino stesso di tutti i sintomi comparsi all'improvviso, darà immediatamente indicazioni per i test. Sono necessari per determinare con precisione la presenza di processi infiammatori nel corpo del bambino. Questi includono:

  1. Analisi del sangue generale. L'infiammazione è indicata da un gran numero di leucociti nel sangue..
  2. Analisi generale delle urine. La presenza di proteine, eccesso della norma di eritrociti e leucociti nelle urine: tutto ciò indica la presenza di un'infezione batterica.

Importante! Se l'analisi delle urine non viene raccolta secondo le regole, il risultato non sarà corretto..

Come raccogliere l'urina dai bambini:

  1. Acquista un contenitore speciale in farmacia. Niente barattoli e bottiglie fatti in casa.
  2. Assicurati di lavare tuo figlio prima di svuotare la vescica. Nelle ragazze, il lavaggio inizia dai genitali all'ano e nei ragazzi il prepuzio viene lavato.
  3. Dopo che l'urina è stata raccolta, deve essere portata in laboratorio entro un'ora.

Oltre ai test standard, ai bambini vengono prescritti esami ecografici dei reni e della vescica. Se il caso è completamente trascurato - cistoscopia e urografia escretoria.

Trattamento dei processi infiammatori nei bambini

Il trattamento di un bambino per la cistite si basa sulla forma della malattia e sul suo stadio. La cosa più importante che il medico prescrive ai primi segni di infiammazione è garantire il riposo a letto e il riposo. Nessun gioco attivo per i primi 4 giorni. E, naturalmente, non dimenticare di bere molta acqua, che aiuta a rimuovere i batteri dal corpo..

Se il bambino viene colto alla sprovvista dalla fase acuta della cistite, nella terapia vengono inclusi antibiotici, analgesici e urosettici. Fino a quando non viene identificato l'agente eziologico della malattia, il medico può prescrivere un antibiotico ad ampio spettro per una singola dose.

E se il bambino ha una forma cronica di cistite, prima identificano la malattia a seguito della quale è insorta, ad esempio, a causa di pielonefrite o uretrite, quindi viene già elaborato un trattamento competente.

Medicinali per il trattamento della cistite nei bambini

Sulla base dei risultati di tutti gli esami, il medico prescrive farmaci sintetici come terapia per i bambini con cistite. Nel mondo moderno, purtroppo, senza il loro uso è difficile curare la cistite, a causa del fatto che i batteri sono diventati resistenti a molti farmaci. Per sbarazzarsi dei processi infiammatori della cistite sia acuta che cronica per avere maggior successo - il medico prescrive un trattamento complesso.

In che modo i farmaci influenzano la vescica:

  1. Tutti i microrganismi vengono rimossi ed escreti nelle urine.
  2. Riduci o allevia completamente il dolore del bambino.
  3. Impedisce alle infezioni di entrare nelle pareti più profonde della vescica.
  4. Allevia gli spasmi nell'uretra.
  5. Riparare le aree danneggiate.

Il farmaco viene selezionato per ogni bambino individualmente, in base all'età, al tipo di infezione batterica, al decorso della malattia e alle caratteristiche del corpo.

Importante! In nessun caso dovresti prescrivere farmaci da solo, come piace fare ad alcuni genitori. Altrimenti, puoi causare danni significativi al corpo del bambino..

I primi e unici farmaci efficaci per il trattamento della cistite sono gli antibiotici. L'antibiotico Monural viene spesso prescritto il primo giorno di malattia. Il medicinale allevia rapidamente i sintomi dell'infiammazione e distrugge l'infezione batterica. Monural è un antibiotico ad ampio spettro.

Il farmaco viene escreto insieme all'urina. Oltre alla cistite, Monural è prescritto anche per altre infezioni del sistema genito-urinario..

Tuttavia, Monural è prescritto solo per i bambini che hanno raggiunto l'età di 5 anni. È sufficiente che assumano 2 grammi di farmaco al giorno per ottenere un effetto terapeutico..

Cefibuten e Levofloxacina sono altri comuni farmaci monodose..

Invece di Monural, il pediatra può prescrivere i seguenti antibiotici:

  1. Cefalosporine. Utilizzato per uccidere i germi. Questi includono: Cefuroxime, Cedex, Cefazolin e Cefaclor.
  2. Farmaci per il trattamento della cistite, appartenenti al gruppo delle penicilline. Come i farmaci precedenti, svolgono un ottimo lavoro di rimozione dei batteri. Sono: Amoxicillina, Amoxiclav, Augmentin, Carbenicillina, Ampiox, Sumamed, ecc..
  3. Nitrofurani. Bloccano i processi ossidativi nelle cellule batteriche. I più comuni: Furadonin, Furazolin e Furamag.

Il dosaggio per ogni farmaco viene calcolato in base all'età del bambino. Il trattamento antibiotico non dovrebbe durare più di una settimana sotto la stretta supervisione del medico curante.

Urosetica contro l'infiammazione nei bambini

Oltre agli antibiotici, gli urosettici sono inclusi nella terapia contro la cistite. Sono sicuri per i bambini, poiché contengono principalmente solo erbe medicinali. Questi includono:

  1. Kanephron. È una preparazione a base di erbe, che include centaurea e rosmarino. Sugli scaffali della farmacia si presenta sotto forma di soluzioni e confetti. Ma è controindicato nei bambini di età inferiore a un anno. È un diuretico.
  2. Fitolisi. È una pasta densa di erbe verdi. Ha un effetto antinfiammatorio.
  3. Cyston. Una preparazione a base di diversi estratti di erbe. Presentato in forma di pillola. Combatte bene i batteri e ha anche proprietà diuretiche.

Terapia complementare

Con la cistite nei bambini, il dolore alla vescica è caratteristico. Per combatterlo, i medici consigliano di acquistare No-shpa o il suo analogo economico Drotaverin, Papaverin o Baralgin. È vero, possono essere utilizzati solo da bambini che hanno raggiunto l'età di 1 anno..

La cosa principale, ai primi segni di cistite, i genitori devono essere vicini al bambino e fornirgli una sensazione di conforto e sicurezza - dopotutto, questo è ciò che è più importante per una piccola persona. E anche, per iniziare un trattamento precoce, da cui dipenderà il destino del bambino. La cistite non è così sicura come sembra a prima vista. Un giorno saltato a prendere le pillole - e la malattia si ricorderà ancora e ancora per molti anni.

Il punto principale. Inizia a trattare il bambino il prima possibile al primo segno di cistite. I principali farmaci per il trattamento della cistite sono gli antibiotici. L'antibiotico più comune è Monural. I farmaci più sicuri per il trattamento della cistite sono gli urosettici, che svolgono la stessa funzione degli antibiotici: combattono i batteri.

Cistite infantile: caratteristiche e trattamento della malattia

La cistite è una delle malattie più comuni in pediatria. Questo è il nome del processo infiammatorio nella vescica. Sia le ragazze che i ragazzi di diverse fasce d'età sono malati.

Le cause e il meccanismo di sviluppo della cistite nei bambini

La cistite è spesso infettiva. Colpisce ragazze, ragazze, donne più del sesso forte, a causa delle peculiarità dell'anatomia del corpo femminile, quando il canale urinario si trova vicino alla vagina, da dove possono entrare i batteri.

Succede che l'infezione provenga da organi vicini con il flusso di fluidi biologici. La malattia può essere causata da E. coli, clamidia, virus dell'herpes e adenovirus.

Esistono due modi per sviluppare il processo infiammatorio:

  • Ascendente: l'infezione passa attraverso l'uretra fino alla vescica.
  • Discendente: il disturbo appare nei reni (con pielonefrite) e scende nella vescica.

Fattori di rischio nei bambini

Nei bambini si distingue un gruppo di fattori che possono provocare l'insorgenza della malattia..

Questi includono:

  1. Contenimento dell'urina nella vescica. Ciò può accadere non solo a causa di patologie nello sviluppo degli organi. Non è raro che un bambino cerchi di trattenersi, non parla del desiderio di andare in bagno in modo che i suoi genitori non lo rimproverino per il momento sbagliato. Pertanto, è molto importante: lo svuotamento della vescica nei bambini dovrebbe avvenire regolarmente..
  2. L'immunità abbassata consente di "svegliarsi" a malattie non trattate.
  3. L'assunzione di alcuni farmaci sopprime l'azione dei meccanismi di difesa del corpo e la carenza di vitamine durante la malattia porta alla comparsa di focolai di infiammazione.
  4. Predisposizione genetica.
  5. Ipotermia. Una causa comune di malattia. I bambini adorano sedersi per terra, sguazzare nei cumuli di neve, sguazzare nelle pozzanghere.
  6. Uso costante di pannolini, dermatite da pannolino, penetrazione di feci nel canale urinario.

Negli adolescenti, uno dei fattori di rischio è la prima esperienza sessuale. In caso di contatto non protetto, l'infezione può entrare nel corpo.

Nei neonati, lattanti e bambini sotto i 3 anni di età, a causa dell'incapacità di trasmettere i sintomi, spesso l'insorgenza della malattia passa inosservata e il trattamento viene ritardato.

Tipi di cistite infantile e suoi sintomi

In base alla gravità dei segni e alla durata del decorso della malattia, si distinguono i tipi di cistite:

  1. Acuto (codice ICD-10 - n. 30.0) - dura meno di un mese, i sintomi sono pronunciati.
  2. Cronico: la durata del decorso della malattia fino a sei mesi. Il quadro clinico della malattia non è quasi espresso.

Cistite acuta

Il sintomo principale di questo tipo di cistite è il disturbo della minzione. Si osserva minzione frequente con forte dolore. Il basso ventre fa male. A volte a causa del dolore, il bambino non può fare pipì.

La frequenza della minzione è direttamente proporzionale alla gravità della malattia. Con un grado lieve, il numero di viaggi in bagno aumenta solo da tre a cinque volte. In forma grave, la voglia di fare pipì appare ogni quarto d'ora. Dopo aver urinato, potrebbero fuoriuscire alcune gocce di sangue. Si osservano falsi impulsi.

A volte c'è un bisogno imperativo, il paziente non può trattenere l'inizio della minzione. Con la cistite, ci sono casi di enuresi - incontinenza urinaria, anche nei bambini più grandi. In rari casi, l'area perineale può prudere.

Alcune persone hanno l'opposto: ritenzione urinaria. Ciò può essere dovuto allo spasmo dello sfintere e talvolta il bambino frena deliberatamente il processo che gli causa dolore..

Nella cistite acuta, l'urina cambia colore: diventa rosso-brunastra e diventa torbida, ha un odore insolito. Altrimenti, i soliti sintomi che accompagnano i processi infiammatori (letargia, febbre) non vengono osservati.

Caratteristiche della forma acuta nei bambini di età inferiore a 3 anni

Nei piccoli pazienti di un anno che ancora non sanno come parlare e non possono parlare della loro salute, la malattia può essere determinata dalla minzione frequente con pianto, comportamento irrequieto.

Il corpo dei bambini è incline alla diffusione dell'infiammazione, i bambini possono avere tutti i segni che li caratterizzano: febbre alta, scarso appetito, letargia. Sintomi simili si verificano con l'infiammazione dei reni e altre malattie, quindi è imperativo esaminare il bambino.

Cistite cronica

Questo tipo di malattia si manifesta in forme latenti o ricorrenti..

La forma latente è asintomatica. Occasionalmente c'è un acuto desiderio di andare in bagno, enuresi, ma questi segni sono spesso lasciati senza la dovuta attenzione e sono attribuiti a cambiamenti legati all'età nel corpo.

La forma ricorrente è caratterizzata da una periodica esacerbazione della malattia con la manifestazione di segni specifici di cistite acuta.

Quale dottore aiuterà

Secondo le recensioni sui forum, è noto che spesso le madri non sanno nemmeno a quale medico rivolgersi quando compaiono i sintomi della cistite nei bambini. Ci sono urologi pediatrici, ma questi specialisti sono rari nei nostri policlinici. Pertanto, senza esitazione, devi andare da un pediatra o contattare un medico di famiglia. E questi medici ti indirizzeranno già allo specialista giusto.

È impossibile ritardare la visita dal dottore ed è tanto più pericoloso iniziare il trattamento da solo secondo le raccomandazioni degli amici o di Internet. Ricorda che una terapia inopportuna può rendere la malattia cronica ed è più difficile da curare.

Diagnosi nei bambini

La diagnosi della malattia nei bambini inizia con una descrizione della storia medica dalle parole dei genitori, sulla base della quale il medico fornisce indicazioni per studi di laboratorio e strumentali.

  1. Analisi generale delle urine. Prendi un campione di urina a metà mattina.
  2. Emocromo completo per la presenza di leucociti e aumento della VES.
  3. Campione di urina a due vasi. L'urina viene raccolta in porzioni: la prima e la porzione centrale separatamente.
  4. Coltura batterica delle urine. L'urina viene raccolta in un contenitore sterile.
  5. Ultrasuoni di una vescica piena e vuota.
  6. Esame endoscopico. È fatto con una forma cronica. L'essenza del metodo sta nell'introduzione di una sonda sottile per l'esame visivo dell'organo dall'interno. Durante un'esacerbazione, questo esame non viene eseguito..
  7. Consultazione con un chirurgo. È difficile identificare il fulcro della malattia nei bambini. Sintomi simili danno infiammazione ai reni e all'appendice. Pertanto, viene nominata una consultazione con un chirurgo in caso di cambiamento nella diagnosi.

Dopo aver ricevuto i risultati del test di tuo figlio, non affrettarti a fare una trascrizione da solo, sulla base delle tabelle trovate su Internet, e fare una diagnosi.

Solo un medico, sulla base dei risultati degli studi clinici, potrà fare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento adeguato alla gravità della malattia.

Raccomandazioni generali per il trattamento

Molte mamme nel trattamento dei loro figli cercano di seguire i consigli di medici famosi e popolari. È così che è diventato recentemente il dottor Komarovsky. Se si sospetta la cistite nei bambini, il trattamento, secondo la sua teoria, deve iniziare con una diagnosi approfondita e per questo è imperativo contattare uno specialista.

Le raccomandazioni generali del Dr. Komarovsky per il trattamento della cistite nei bambini sono identiche a quelle di altri specialisti. Si consiglia di riposare per 3-5 giorni, ed è meglio a letto, anche se le sensazioni dolorose sono scomparse il secondo giorno. Rispetto rigoroso delle misure igieniche, assunzione di farmaci prescritti dal medico curante. Bere molti liquidi e dieta.

Terapia farmacologica

L'approccio al trattamento della cistite nei bambini viene utilizzato in un complesso, inclusi diversi tipi di terapia. Spesso ricorrono a una combinazione di terapia farmacologica con l'uso della medicina tradizionale.

Terapia eziologica

Mirato a distruggere l'agente eziologico della malattia: i batteri. In questo caso vengono prescritti farmaci antibiotici, la loro azione è volta ad eliminare e bloccare la riproduzione di organismi patogeni.

Per ottenere il massimo effetto, l'antibiotico deve essere concentrato nella vescica. Questo requisito è soddisfatto dai farmaci Ceftriaxone, Furadonin, Norfloxacin. Ai bambini dai 3 anni viene prescritto "Furagin".

Con la terapia eziologica, è importante eseguire il trattamento per almeno 7 giorni per curare completamente la malattia.

Per combattere la cistite e il drenaggio del sistema urinario, vengono utilizzati farmaci locali: urosettici. La soluzione di furacilina è buona in questi casi. È possibile trattare la cistite in un bambino di età pari o superiore a 3 anni con l'uso di urosettici a base di erbe, che vengono assunti per via orale, ad esempio "Urolesan".

Efficaci diuretici a base di erbe si sono dimostrati efficaci, fornendo un rapido lavaggio delle vie urinarie. Ai bambini da un anno viene prescritto "Kanefron", con un alto effetto diuretico. I suoi componenti sono una serie di erbe: levistico, centaurea, rosmarino.

Terapia patogenetica

L'essenza del metodo è ridurre i segni di intossicazione e rimuovere le tossine batteriche dal corpo del bambino. Bere in grandi quantità, vengono prescritti diuretici, gli assorbenti vengono iniettati per via endovenosa con metodo a goccia.

Terapia sintomatica

L'uso di farmaci ha lo scopo di rimuovere le sensazioni dolorose e migliorare il benessere del paziente. I farmaci sono usati contro l'infiammazione e gli analgesici ("No-shpa", "Papaverin"), nei momenti di calore, Nurofen può aiutare.

È importante somministrare pillole ai bambini solo rigorosamente come indicato dal medico..

Ricette popolari

Metodi alternativi per trattare la cistite in un bambino possono essere eseguiti insieme alla terapia tradizionale e sono raccomandati dai medici stessi. Le aree principali della medicina tradizionale sono:

  • metodi di riscaldamento;
  • bere brodi e infusi;
  • bagni curativi.

Le procedure volte a riscaldare il paziente possono essere eseguite solo a temperatura corporea normale, altrimenti si rischia di ottenere conseguenze negative e una forte crescita dell'area infiammata. Per questi scopi, utilizzare bottiglie con acqua calda, sale riscaldato, patate schiacciate bollite, paraffina calda.

Bere molti liquidi raccomandati dal medico può essere fornito con gustose e vitaminiche composte fatte in casa di mirtilli rossi, mirtilli e rosa canina e bevande alla frutta. Forniscono anche un lieve effetto diuretico. I decotti curativi sono preparati con erbe: achillea, prezzemolo, equiseto, radice di calamo. Bere liquidi durante una malattia ha bisogno di due volte di più di quanto dovrebbe essere in base all'età.

La sera, in assenza di calore, è utile che il bambino faccia un bagno alle erbe utilizzando salvia, calendula, camomilla.

Ma è importante ricordare che puoi ricorrere ai consigli della medicina tradizionale per i bambini solo dopo aver consultato un medico che ti aiuterà a scegliere il giusto set di erbe curative.

Previsione e prevenzione

La cistite acuta, con una terapia adeguata, guarisce rapidamente, in dieci giorni. La forma cronica viene trattata al culmine dell'esacerbazione, alleviando i sintomi della malattia. Ma è meglio prevenire la malattia che curarla in seguito. Tra le misure preventive ci sono:

  • igiene approfondita degli organi genitali esterni con cambio quotidiano della biancheria;
  • prevenzione dell'ipotermia;
  • bere abbastanza liquidi;
  • minzione regolare;
  • cura completa delle malattie infettive.

Le madri dovrebbero porre l'accento sulla correttezza della toilette nell'area intima delle ragazze. Per pulire l'ano, è necessario eseguire movimenti dalla parte anteriore a quella posteriore e non viceversa, in modo che non ci sia infezione del sistema genito-urinario.

Anche con il minimo accenno di cistite in un bambino, è necessario andare immediatamente dal medico per un consiglio per iniziare la terapia in tempo. Una diagnosi tempestiva e corretta è la chiave del successo nel trattamento di qualsiasi malattia.

Preparati per la cistite nei bambini

Il verificarsi di malattie nei bambini provoca allarme e preoccupazione tra i genitori. La cistite non fa eccezione, poiché è necessario scegliere i mezzi giusti per il trattamento che aiuteranno a influenzare la causa dell'insorgenza della patologia ed escludere la probabilità di diventare cronici.

  1. Le ragioni
  2. Sintomi
  3. Come trattare
  4. video

Le ragioni

Prima di capire quali pillole sono prescritte per i bambini con cistite, capiremo le ragioni dell'aspetto.

I batteri sono un fattore eziologico comune nell'infiammazione della vescica..

La cistite batterica rappresenta oltre l'80% dei casi clinici. Si sviluppa sullo sfondo dell'infezione nella cavità dell'urea, dove è fissata sul muro, causando infiammazione.

I batteri di diverse classi e specie possono causare sintomi della malattia. Questi includono:

  • Flora intestinale.
  • Ureaplasma.
  • Patogeni specifici (bacillo di Koch, treponema pallido, gonococchi).
  • Streptococco e stafilococchi.
  • Pseudomonas aeruginosa.

L'anello principale nello sviluppo delle malattie batteriche è il meccanismo di trasmissione, senza il quale l'infezione umana è impossibile. La cistite è caratterizzata dalle seguenti vie di trasmissione:

  • Ascendente. Per la via ascendente dell'infezione, è tipico che l'agente patogeno entri nella cavità della vescica attraverso l'uretra. Innanzitutto, si verifica l'infezione dell'apertura uretrale esterna. Nel tempo, i batteri si diffondono attraverso la mucosa nelle profondità.
  • Ematogeno. L'infezione della vescica si verifica in tali circostanze quando i batteri circolano nel flusso sanguigno. Ciò avviene in due modi: l'escrezione di batteri da parte dei reni nelle urine o la penetrazione di batteri dalla rete capillare direttamente nel tessuto della parete vescicale. Quando i batteri vengono escreti dai reni, compaiono i primi segni di pielonefrite..
  • Infezione intrauterina. Nei bambini si nota una caratteristica via di infezione: intrauterina. Si osserva nei casi in cui la madre ha infezioni croniche del sistema genito-urinario, accompagnate dalla presenza di batteri vicino all'utero o alla vagina. In questo caso, l'infezione penetra nella barriera placentare o entra nel corpo del bambino durante il parto.

Ci sono casi in cui la cistite nei bambini procede senza infezione della vescica. Questo è osservato con anomalie strutturali congenite, lesioni, reazioni autoimmuni del corpo.

Sintomi

Il quadro clinico dell'infiammazione della vescica presenta una serie di sintomi che facilitano la diagnosi finale. Questi includono:

  • Voglia frequente di urinare. Nei bambini piccoli, questo si manifesta sotto forma di scariche frequenti e scarse di urina. La comparsa di un tale sintomo è un segnale allarmante e dovresti contattare immediatamente il tuo pediatra locale.
  • Cambiamento di colore delle urine. A causa del fatto che batteri e globuli bianchi muoiono durante il processo infettivo, si forma pus, macchiando l'urina di un colore verdastro. Diventa nuvoloso e un precipitato appare in piedi. Se l'infiammazione ha portato a una violazione dell'integrità della rete capillare della mucosa della vescica, l'urina diventa rossastra. Questi cambiamenti consentono di determinare la natura dell'infiammazione..
  • Reazione generale del corpo. Le malattie umane sono caratterizzate dalla comparsa di febbre, malessere, che sono la risposta del corpo a una malattia in via di sviluppo. La temperatura corporea varia da 37,5 a 38,5 ° C..

Solo tenendo conto delle peculiarità del quadro clinico, viene selezionato un regime di trattamento efficace.

Come trattare

Il trattamento della cistite inizia in modo tempestivo. Se si consente alla malattia di diffondersi nella pelvi renale, le condizioni del bambino peggioreranno.

Il trattamento della cistite nei bambini comprende compresse, tra le quali si distinguono i seguenti gruppi di farmaci:

  • Antibiotici Gli antibiotici per la cistite nei bambini sono prescritti con cautela. Ciò è dovuto al fatto che hanno un effetto deprimente sul sistema immunitario, che in un bambino è ancora tutt'altro che perfetto. A tale scopo vengono utilizzati rappresentanti di vari gruppi, ma più spesso vengono prescritti macrolidi, cefalosporine, fluorochinoloni. I rappresentanti di queste categorie di antibiotici sono attivi contro i batteri situati all'interno del sistema urinario, poiché vengono escreti dal corpo dai reni. Il dosaggio e la scelta di farmaci specifici sono selezionati individualmente, tenendo conto dell'età del bambino, del peso corporeo. I rappresentanti più comuni sono considerati "Norfloxacin", "Ciprofloxacin", "Furagin" e "Furadonin".
  • Diuretici. Per prevenire la diffusione di batteri fino ai reni, il regime prevede l'uso di diuretici. La prescrizione di farmaci somministrati per via endovenosa non è pratica. Dare forme di compresse, l'effetto dell'uso sarà sufficiente per aumentare il flusso di urina. È vietato utilizzare farmaci da soli, poiché la presenza di controindicazioni ed effetti collaterali causa insufficienza renale acuta. Se a tuo figlio è stato prescritto un diuretico, dagli più acqua per rimanere idratato. Ai bambini viene più spesso prescritto "Furosemide" e "Lasix".
  • Vitamine. Per rafforzare il corpo del bambino, al bambino vengono somministrati complessi vitaminici, prodotti sotto forma di compresse. Le istruzioni per l'uso contengono istruzioni precise per determinare il dosaggio per ciascuna fascia di età. I complessi vitaminici attivano il sistema immunitario, aiutando a combattere autonomamente le infezioni. I complessi vitaminici più economici sono "Revit" e "Undevit".
  • Oggi esistono farmaci complessi contro la cistite. Hanno nomi commerciali diversi, ma contengono uno o più antibiotici, estratti vegetali, con azione antinfiammatoria, componenti ausiliari. Vale la pena usare con attenzione un tale medicinale per la cistite nei bambini, poiché un farmaco multicomponente può causare una reazione allergica. Gli urosettici combinati più famosi sono Kanefron e Cyston. Questi farmaci sono a base vegetale, ma non hanno un'efficacia inferiore agli antibiotici..
  • Non utilizzare farmaci antinfiammatori non steroidei in forma di pillola. Derivati ​​di acidi organici. Se assunto per via orale, l'acidità dello stomaco aumenta, causando ulcere. Questa azione è chiamata ulcerogenica ed è considerata uno degli effetti collaterali più pericolosi dei FANS. Applicato solo come supposte rettali. La base delle supposte rettali è quasi sempre "Ibuprofen" o "Diclofenac". L'uso dell '"ibuprofene" è più appropriato, poiché ha un effetto antipiretico.

Si raccomanda di utilizzare i medicinali per la cistite solo come indicato da un medico. Ciò consente di eliminare il patogeno all'interno del sistema urinario ed eliminare il rischio che il processo diventi cronico.

Indipendentemente dai mezzi utilizzati per il trattamento, i bambini devono essere sorvegliati. Le reazioni avverse e gli effetti indesiderati progrediscono molto rapidamente nel corpo del bambino, causando disfunzioni d'organo.

Ogni genitore dovrebbe ricordare che l'automedicazione può non solo non riuscire a produrre l'effetto desiderato, ma anche danneggiare.

Compresse per la cistite nei bambini: un metodo di trattamento nei casi in cui vengono utilizzate come indicato da un pediatra o da un medico ristretto.

La maggior parte dei farmaci può avere un effetto negativo sul fegato o sui reni, se usati in modo improprio, il che provoca lo sviluppo di condizioni di emergenza.

Cistite in un bambino: segni, trattamento con farmaci e rimedi popolari

I pediatri devono spesso affrontare il problema dell'infiammazione della vescica (cistite). In diversi gruppi, la malattia ha le sue caratteristiche..

I bambini di età inferiore a un anno sono ugualmente suscettibili alla cistite, indipendentemente dal sesso. Tuttavia, le ragazze in età prescolare e scolare soffrono di questa malattia molto più spesso..

  • caratteristiche anatomiche del corpo femminile (la presenza di un'uretra più ampia e più stretta rispetto al maschio, nonché la vicinanza della posizione delle fonti naturali di infezione - la vagina e l'ano);
  • cambiamento fisiologico nello sfondo ormonale di una ragazza durante la pubertà, che porta ad una diminuzione delle proprietà protettive dell'orgasmo.

Tipi di infiammazione della vescica

L'infiammazione della vescica è classificata in base alla sua origine, al decorso e ai cambiamenti caratteristici:

  1. Origine infettiva (che coinvolge microrganismi) e non infettiva della cistite (come risultato dell'azione di agenti chimici, tossici e medicinali).
  2. Il decorso della malattia è acuto o cronico. Quest'ultimo procede latente (senza manifestazione di segni clinici) o con periodi di esacerbazione e remissione (ricorrenti).
  3. I cambiamenti nell'organo possono essere di natura catarrale, emorragica, ulcerosa, poliposi e cistica..

Infiammazione di origine infettiva e non infettiva

L'infiammazione infettiva si verifica nei seguenti casi:

  • migrazione di agenti patogeni nella vescica dagli organi genitali esterni (percorso ascendente);
  • la presenza di pielonefrite (infiammazione infettiva del sistema renale pielocaliceale), in questo caso c'è un percorso discendente;
  • la presenza di focolai di infezione, anatomicamente distanti dalla vescica (trasferimento di microrganismi con il flusso di linfa e sangue);
  • infiammazione degli organi vicini (intestino, utero, appendici).

Se la malattia procede senza la partecipazione di agenti infettivi, allora si chiama non infettiva.

I fattori provocatori sono:

  • deflusso disturbato di urina;
  • ipotermia;
  • immunodeficienza.

Forma acuta e cronica della malattia

La cistite acuta è caratterizzata da cambiamenti che interessano la mucosa della vescica, mentre la cistite cronica causa processi patologici nei tessuti profondi.

L'infiammazione acuta suggerisce il rapido sviluppo di manifestazioni cliniche. Come risultato di un trattamento selezionato in modo improprio o della sua mancanza, la malattia a volte diventa cronica.

L'infiammazione cronica della vescica può verificarsi sia senza sintomi pronunciati che con segni pronunciati. Nel primo caso, c'è una forma latente di cistite cronica, nel secondo - ricorrente.

Cosa causa il decorso cronico della malattia?

La cronologia si verifica per assenza o trattamento impropriamente selezionato, in presenza di immunodeficienza, nonché per le caratteristiche strutturali e funzionali della vescica.

Le patologie che possono contribuire allo sviluppo dell'infiammazione cronica includono:

  • innervazione compromessa della vescica;
  • Diverticoli congeniti (causano ristagno urinario)
  • cambiamenti patologici nel metabolismo.

Perché i bambini si ammalano?

La cistite può verificarsi nei bambini quando:

  • penetrazione di microrganismi patogeni (utilizzando la via di infezione ascendente, discendente, ematogena o linfogena);
  • ipotermia;
  • inosservanza delle regole di igiene personale;
  • la presenza di anomalie nello sviluppo del sistema genito-urinario;
  • deflusso ritardato di urina.

Segni di infiammazione acuta e cronica

In alcuni casi, la diagnosi della malattia può essere difficile. Ciò è dovuto al fatto che i bambini non possono sempre spiegare cosa provoca loro sensazioni spiacevoli. Soprattutto nell'infanzia.

Tuttavia, anche nei bambini fino a un anno, la malattia può essere sospettata. I genitori dovrebbero monitorare il comportamento del bambino durante la minzione. Se questo processo dà ansia al bambino, inizia ad agire. C'è anche un aumento della voglia. Allo stesso tempo, la quantità di urina è piccola.

I bambini più grandi possono lamentarsi di:

  • sindrome del dolore durante la minzione;
  • aumento della voglia con una piccola quantità di urina;
  • la voglia di urinare, che è falsa (si verifica con un'eccessiva irritazione delle terminazioni nervose);
  • perdita di controllo sulla minzione;
  • la comparsa di sangue alla fine della minzione (di solito poche gocce).

Dopo che il bambino è andato alla pentola, puoi notare un cambiamento nel colore dell'urina, l'aspetto di scaglie di muco in esso, a causa delle quali diventa torbido. In alcuni casi, si sviluppano segni di sindrome da intossicazione generale (aumento della temperatura corporea, cambiamento nel comportamento).

Metodi diagnostici

La diagnosi di cistite nei bambini viene effettuata sulla base di reclami, dati clinici, di laboratorio e strumentali.

I neonati diventano lunatici, irrequieti. I bambini in età prescolare e gli scolari possono dire di essere preoccupati per il frequente bisogno di urinare e il processo stesso li rende sgradevoli..

La diagnostica di laboratorio include:

  1. Analisi generale obbligatoria delle urine. I cambiamenti caratteristici riguardano i leucociti. In presenza di patologia, il loro numero aumenta (la norma è 1-2 nel campo visivo). Inoltre, nelle urine può essere presente muco con un numero elevato di cellule epiteliali di transizione ed eritrociti (cistite emorragica).
  2. Analisi del sangue generale. Gli indicatori possono essere normali o indicare la presenza di un processo infiammatorio nel corpo.
  3. Prova a due vetri. L'essenza del metodo è che la prima urina viene portata in un contenitore e la seconda in un altro. Utilizzando il metodo, è possibile effettuare una diagnosi differenziale tra l'infiammazione degli organi genitali esterni e la vescica. Va notato che non è sempre possibile raccogliere correttamente l'urina nei bambini piccoli e nei neonati..
  4. Esame batteriologico (coltura delle urine su un mezzo nutritivo). Serve a determinare la sensibilità dei microrganismi alla terapia antibiotica.

I metodi diagnostici strumentali sono meno comuni di quelli di laboratorio. Sono utilizzati principalmente per chiarire la diagnosi di infiammazione della vescica cronica. Questi includono:

  1. Ultrasuoni della vescica. Può mostrare ispessimento del muro in caso di infiammazione.
  2. Cistoscopia. Di solito è prescritto per la colecistite cronica durante il periodo di remissione. Utilizzando questo metodo, il medico può valutare visivamente le condizioni della vescica (rilevamento di anomalie dello sviluppo, segni di infiammazione cronica).
  3. Cistografia. Appartiene al metodo radiopaco.

Regole per raccogliere correttamente l'urina di un bambino per l'analisi

Per una diagnosi accurata delle condizioni del bambino, è necessario raccogliere correttamente l'urina.

Per fare questo, hai bisogno di:

  • prendi un contenitore pulito;
  • prendere l'urina al mattino, dopo aver precedentemente eseguito un accurato bagno degli organi genitali esterni;
  • prendere una porzione media di urina per l'esame.

Non è sempre possibile completare l'ultimo punto. In questo caso, prendi qualsiasi porzione mattutina. Nei bambini di età inferiore a un anno, è conveniente raccogliere l'urina con un sacchetto di urina (venduto in farmacia).

La differenza tra cistite e SARS, raffreddore e pielonefrite

Con il raffreddore, il bambino urina in media da cinque a sette volte di più del solito. Allo stesso tempo, non è preoccupato per il dolore durante la minzione. I bambini con ARVI non soffrono di incontinenza urinaria ed enuresi.

Nel caso della pielonefrite, sarà pronunciata la sindrome di intossicazione del corpo (aumento della temperatura corporea, deterioramento del benessere generale). Mentre il bambino si sente soddisfatto con la cistite, prova solo disagio durante la minzione.

La pielonefrite sarà caratterizzata da dolore nella regione lombare (su uno o entrambi i lati) che è persistente. Ci sono anche cambiamenti nell'analisi del sangue generale, che indicano un processo infiammatorio (con cistite, questo non sempre accade), una massiccia batteriuria (rilevamento di un gran numero di microrganismi nelle urine).

Tattiche terapeutiche nel decorso acuto della malattia

Nei casi non complicati di cistite, il trattamento della malattia nei bambini viene solitamente effettuato su base ambulatoriale..

Regime di bere

Per disintossicare il corpo e igienizzare la vescica, il bambino dovrebbe consumare quanto più liquido possibile. Le seguenti quantità giornaliere sono consigliate per ciascuna età:

  • mezzo litro per i bambini di età inferiore a un anno;
  • bambini piccoli (1-3 anni) un litro;
  • bambini in età prescolare e scolari più di un litro e mezzo di liquido.

La preferenza dovrebbe essere data ai liquidi che hanno proprietà urosettiche e disintossicanti. Questi includono bevande alla frutta a bassa concentrazione (mirtillo rosso, mirtillo rosso), composta di frutta secca, tè al limone debole.

Cosa escludere dal menu?

È necessario escludere cibi affumicati, in salamoia, piccanti, cioccolato dalla dieta dei bambini. Fai attenzione quando dai piatti di carne.

I bambini allattati al seno dovrebbero rimanere allattati al seno. Non è possibile introdurre un nuovo tipo di alimenti complementari per la cistite acuta.

Trattamento farmacologico

La cistite acuta nei bambini risponde bene ai farmaci urosettici (Furamag). La terapia antibiotica è prescritta in presenza di indicazioni rigorose, determinate dal medico (sindrome da intossicazione grave e prolungata, batteriuria massiva, ecc.).

L'assunzione di antispastici aiuterà ad alleviare la sindrome del dolore (No-shpa).

Tattiche terapeutiche nel decorso cronico della malattia

Nei bambini la cistite cronica viene trattata secondo i principi dell'infiammazione acuta della vescica (bere molti liquidi, aderire a una dieta e assumere farmaci).

Tuttavia, va notato che di tutti i farmaci farmacologici utilizzati per la cistite, la terapia antibiotica è quasi sempre prescritta. L'assunzione di urosettico è raccomandata nella fase di remissione ai fini della prevenzione.

Nel periodo di remissione è indicata la fisioterapia (procedure termiche, ionoforesi di farmaci).

Nell'infiammazione cronica, viene prestata particolare attenzione all'eliminazione della fonte di infezione (trattamento della vulvovaginite, rafforzamento delle difese del corpo, eliminazione dei disturbi neurocircolatori della vescica).

Con l'uso prolungato di antibiotici, la normale microflora intestinale viene inibita (i farmaci agiscono non solo sui microrganismi patogeni). A questo proposito, si verificano indigestione, allergie e diminuzione dell'immunità. Per ripristinare la normale microflora, gli esperti raccomandano di assumere pre e probiotici.

Metodi tradizionali per affrontare la malattia

Il trattamento della cistite nei bambini può essere effettuato a casa.

Le foglie essiccate di mirtillo rosso possono essere utilizzate per i bambini di età superiore ai dodici anni.

Viene preparato come segue: un cucchiaio di materie prime viene versato con un bicchiere di acqua bollente e coperto con un coperchio. Filtrare dopo venti minuti. Dare ai bambini un bicchiere due volte al giorno.

Per i bambini più piccoli (di età superiore a un anno), è possibile utilizzare la radice di prezzemolo essiccata e tritata. Per cucinare, prendi mezzo cucchiaino di erbe e un bicchiere di acqua bollente. Insisti per venti minuti. Ricezione al ritmo di mezzo bicchiere 1-2 volte al giorno.

Komarovsky sul trattamento della cistite infantile

Il medico consiglia quanto segue:

  1. Rispetto del riposo a letto.
  2. Esecuzione di semicupi (temperatura fino a 37 ° C) con camomilla, salvia, corteccia di quercia. È importante osservare il regime di temperatura!
  3. Dieta con una predominanza di frutta e latte nella dieta ad eccezione di piccante, piccante, affumicato.
  4. Un aumento dell'assunzione di liquidi di circa la metà del normale fabbisogno di un bambino (bevande e composte di frutta non concentrate, tè verde).

Conseguenze e prevenzione della malattia

L'infiammazione acuta curata in modo errato diventa cronica.

La cistite può essere una fonte di pielonefrite. Per una ragazza, le infezioni ricorrenti persistenti della vescica possono lasciare un'impronta sulla sua funzione riproduttiva..

Per prevenire la cistite, hai bisogno di:

  • osservare l'igiene e curare tempestivamente le malattie degli organi genitali esterni;
  • evitare l'ipotermia;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • utilizzare biancheria intima per neonati solo con materiali naturali.

Periodo di monitoraggio per i bambini

Nella forma acuta della malattia, i bambini dovrebbero essere osservati da un pediatra per un mese. Dopo un'esacerbazione di un'infezione cronica, il periodo di follow-up è di un anno. Molto spesso, un medico prescrive il monitoraggio di un esame delle urine generale..

Pediatri o medici di famiglia possono aiutare con la cistite. Se necessario, ti consiglieranno di chiedere consiglio ad altri specialisti.

Trattamento della cistite nei bambini di 4-8 anni

Improvvisamente, la minzione frequente del bambino porta i genitori in completa confusione. Abbastanza spesso, la cistite contribuisce allo sviluppo di questo sintomo sfavorevole nei bambini. Come viene effettuato il trattamento di questa malattia nei bambini dai 4 agli 8 anni, questo articolo lo dirà.

Cos'è?

Una patologia infiammatoria nella vescica è chiamata cistite. Questa malattia può svilupparsi in qualsiasi bambino. Abbastanza spesso, i sintomi avversi della malattia compaiono nei bambini in età prescolare e scolare. Secondo i documenti statistici, le ragazze soffrono di questa patologia un po 'più spesso dei ragazzi..

I medici notano che la cistite è al decimo posto nella struttura dell'incidenza complessiva dei bambini..

La causa principale della malattia sono le patologie infettive. L'esposizione a virus e batteri porta allo sviluppo di un processo infiammatorio nella vescica del bambino..

Il metodo di infezione predominante nei bambini di età inferiore a 5 anni è in crescita. In questo caso, un'infezione dal tratto genitale viene portata nella vescica, contribuendo allo sviluppo di una grave infiammazione in essa..

Secondo alcuni studi, quasi il 25% dei bambini sviluppa sintomi di cistite. Di solito si verifica in loro in una forma acuta..

È importante notare che il passaggio alla forma cronica avviene solo se il bambino ha fattori predisponenti. Questi includono principalmente: diminuzione dell'immunità, presenza di patologie croniche degli organi interni, diabete mellito, anomalie e difetti congeniti.

I ragazzi di età compresa tra 6 e 7 anni sviluppano la cistite cronica molto meno frequentemente rispetto alle ragazze.

I principali sintomi

I segni clinici della cistite nei bambini di 4-8 anni possono essere molto diversi. La gravità dei sintomi dipende in gran parte dalle condizioni generali iniziali del bambino. In un bambino indebolito con frequenti raffreddori, il decorso della malattia può essere più grave.

Nel 30% dei casi, la cistite procede in una forma latente, che non è accompagnata dalla comparsa di sintomi avversi nel bambino.

L'infiammazione della vescica nei bambini si verifica con la comparsa dei seguenti segni clinici:

  • Un aumento della temperatura corporea. Con un decorso lieve della malattia, il bambino sviluppa una condizione subfebrilare. In alcuni casi, può persistere in un bambino malato per diverse settimane. Il decorso grave della malattia è accompagnato da un aumento della temperatura corporea fino a 38-39 gradi. Sullo sfondo della condizione febbrile, il bambino può avere febbre o forti brividi.
  • Disagio durante la minzione. I bambini piccoli possono lamentarsi con i loro genitori di bruciore o dolore mentre vanno in bagno. Questo sintomo può manifestarsi in modi diversi. Nei casi più gravi, la gravità del sintomo è piuttosto forte.
  • Voglia frequente di urinare. L'infiammazione della vescica contribuisce ad aumentare la minzione. Un bambino malato può correre in bagno fino a 10-20 volte al giorno. Allo stesso tempo, le porzioni di urina potrebbero non cambiare di volume. In alcuni casi, la quantità di urina diminuisce ancora..
  • Dolore nell'addome inferiore. Il dolore non peggiora dopo aver mangiato o aver subito un movimento intestinale. Fondamentalmente, ha un carattere trascinante. La posizione prona nel bambino provoca un aumento significativo della sindrome del dolore. In alcuni casi, il dolore aumenta durante la minzione.
  • Deterioramento della salute. Il processo infiammatorio contribuisce allo sviluppo della sindrome da intossicazione. Ciò si manifesta con una forte debolezza e una rapida stanchezza, anche dopo le solite attività quotidiane. Gli scolari non riescono a concentrarsi durante la scuola.
  • La comparsa di un aumento del nervosismo. La frequente voglia di andare in bagno rende il bambino piuttosto nervoso. Un bambino malato diventa più lunatico ed emotivo. Anche un po 'di stress può causare una reazione violenta in un bambino. Un bambino malato ha gravi disturbi del sonno.

Cambiamenti nel colore del sedimento urinario. In genere, l'urina diventa torbida e marrone. Normalmente dovrebbe essere una tonalità giallo paglierino insatura..

La comparsa di varie impurità patologiche nelle urine può anche indicare la presenza di un processo infiammatorio nel tratto urinario o nella vescica..

Come trattare a casa?

Concediti solo dopo una visita preliminare dal medico. Gli urologi pediatrici si occupano delle malattie del tratto urinario nei bambini.

Per stabilire la diagnosi corretta, è necessario prima eseguire tutta una serie di misure diagnostiche, che includono necessariamente esami delle urine e ultrasuoni dei reni. In situazioni cliniche difficili, possono essere necessari ulteriori test diagnostici.

Per il trattamento domiciliare, i medici prescrivono di seguire i principi di un'adeguata cura igienica. Ciò include l'esecuzione di bagni con vari decotti alle erbe. Dovrebbero essere eseguiti 1-2 volte al giorno. Queste procedure vengono solitamente eseguite al mattino e alla sera..

La durata di un bagno igienico con medicinali non deve superare i 10-15 minuti.

I termini del trattamento domiciliare sono determinati dal medico curante. Di solito, per ottenere un effetto positivo, sono necessarie almeno 10-15 procedure giornaliere..

Camomilla farmaceutica, salvia, calendula e successione sono adatte come erbe medicinali che saranno necessarie per tali bagni. Per preparare un infuso medicinale, prendi 2 cucchiai di materie prime tritate e riempilo con 1,5 tazze di acqua bollente. Insistere in un contenitore di vetro per 30-40 minuti.

Per eseguire il bagno, sono sufficienti 100-150 ml di tale infusione terapeutica. Questi tè sono ottimi anche da ingerire come bevanda da tè..

Usa gli ingredienti a base di erbe con sufficiente attenzione, poiché possono causare reazioni allergiche nel bambino.

Prima di eseguire tale trattamento domiciliare, dovresti assolutamente consultare il tuo medico. Il medico ti dirà se il bambino malato ha controindicazioni per il bagno.

Trattamento farmacologico

La principale terapia per la cistite nei bambini è la prescrizione di farmaci. Questi fondi hanno un effetto antinfiammatorio pronunciato, aiutano a combattere vari virus e batteri e hanno anche un effetto igienizzante sulle urine..

L'uso regolare di farmaci può aiutarti a gestire la tua voglia di urinare.

Se nella coltura batterica di un bambino sono stati trovati vari tipi di batteri, gli vengono necessariamente prescritti farmaci antibatterici.

Attualmente, i medici danno la preferenza a farmaci con uno spettro d'azione abbastanza ampio. Ciò consente di ottenere un risultato positivo stabile in un tempo abbastanza breve. Di solito, il trattamento delle forme acute della malattia è di 7-10 giorni..

Con un decorso patologico più grave e prolungato, è possibile eseguire una terapia più lunga.

Gli agenti antibatterici possono essere somministrati come iniezioni, compresse o sospensioni. Questi farmaci hanno una serie di potenziali effetti collaterali..

Gli antibiotici sono prescritti solo per ragioni mediche rigorose, che sono determinate dal medico curante. L'uso indipendente di questi farmaci è inaccettabile, in quanto può portare a un notevole deterioramento del benessere del bambino.

Gli antibiotici dovrebbero essere presi secondo le istruzioni per ogni farmaco specifico. L'errore più comune che i genitori commettono quando prescrivono la terapia antibiotica è l'auto-ritiro dei farmaci..

Quando il benessere del bambino migliora, i padri e le madri decidono di smettere di usare gli antibiotici, poiché si suppone che questi fondi non siano più necessari. Questo è fondamentalmente sbagliato! Il ritiro precoce dei farmaci porta solo allo sviluppo di resistenza (resistenza) dei batteri in futuro all'azione di questi farmaci.

Dopo il corso della terapia antibiotica, è obbligatorio il monitoraggio di laboratorio dell'efficacia.

Una diminuzione del numero di leucociti nell'analisi generale delle urine indica il successo del trattamento. Per la verifica finale dell'adeguatezza della terapia, viene eseguita un'urinocoltura di controllo. Dovrebbe anche ridurre la crescita batterica..

Per un periodo piuttosto lungo, gli urosettici sono stati utilizzati anche nella pratica urologica. Questi agenti aiutano a normalizzare i livelli di sedimenti urinari e ripristinare il pH delle urine. Questi fondi sono assegnati anche all'ammissione al corso.

Uno degli urosettici popolari è il furazolidone. Questo medicinale è prescritto, di regola, per 7-10 giorni. Il tasso di frequenza e la durata finale di utilizzo sono determinati dal medico curante.

Se un bambino ha forti spasmi e dolore durante la minzione, vengono utilizzati vari tipi di antispastici. Questi farmaci hanno un effetto analgesico abbastanza persistente, che si manifesta in una diminuzione dell'intensità della sindrome del dolore..

Gli antispastici vengono solitamente utilizzati 2-3 volte al giorno. L'uso a lungo termine di questi farmaci non è necessario. Di solito vengono assegnati per 3-5 giorni..

Dieta

La terapia nutrizionale è una parte importante del trattamento della patologia urinaria. La dieta dei bambini durante il periodo acuto deve essere attentamente pianificata.

Con l'infiammazione della vescica, la base del cibo sono prodotti a base di latte fermentato, verdure e cereali.

Le proteine ​​dovrebbero essere limitate. Un'assunzione troppo intensa di alimenti proteici nel corpo del bambino contribuisce alla progressione della malattia e al coinvolgimento nell'infiammazione dei reni.

La dieta dovrebbe essere frazionaria. Il bambino dovrebbe mangiare 5-6 volte al giorno in piccole porzioni. Ogni pasto deve essere integrato con frutta o verdura..

Vari prodotti a base di latte fermentato hanno un buon effetto sull'immunità del bambino. Prova a scegliere il latte acido con la durata di conservazione più breve, poiché contiene più utili latto e bifidobatteri.

Nel periodo acuto della malattia, i piatti dovrebbero essere preparati in modo delicato. Gli alimenti devono essere bolliti, cotti al forno, in umido o cotti usando il vapore.

Un normale multicooker diventerà un eccellente aiuto per le madri, in cui puoi cucinare un numero enorme di diversi piatti sani.

Per tutte le patologie del sistema urinario nella dieta dei bambini, la quantità giornaliera di sale da cucina è limitata. I medici raccomandano che i bambini consumino solo 2-3 grammi di cloruro di sodio tutto il giorno..

L'eccessivo contenuto di sale nei piatti cucinati contribuisce allo sviluppo di un edema pronunciato sul corpo del bambino, che più spesso appare sul viso.

Il rispetto del regime di consumo nel trattamento delle patologie della vescica è una condizione necessaria per ottenere un risultato positivo..

Varie composte o bevande alla frutta a base di frutta e bacche sono adatte come bevande salutari. I decotti a base di frutta secca sono anche un'ottima alternativa alla normale acqua bollita. Quando si preparano bevande alla frutta e composte, non addolcirle troppo..

Inoltre, puoi arricchire la nutrizione con vitamine e minerali che hanno un effetto tonico utilizzando complessi multivitaminici. Questi farmaci dovrebbero essere usati per 1-2 mesi. L'uso più lungo è discusso con il medico..

L'assunzione di complessi multivitaminici durante la remissione della cistite cronica ha un pronunciato effetto profilattico.

Puoi anche scoprire come trattare la cistite dei bambini guardando un video con la partecipazione del famoso pediatra Dr.Komarovsky.