Le pillole più efficaci per la cistite nelle donne

La cistite è una condizione patologica acuta che è accompagnata da danni al rivestimento interno della vescica. Molto spesso, la mucosa è colpita, la sottomucosa e lo strato muscolare sono colpiti molto meno spesso.

Le malattie della cistite nella metà femminile si verificano molto più spesso e rappresentano circa l'80% di tutti i casi. Ciò è dovuto alla struttura anatomica degli organi urinari femminili..

L'uretra femminile è molto più corta dell'uretra maschile, è più larga ed è vicina all'ano e all'apertura vaginale. Di conseguenza, è più suscettibile alle infezioni da agenti patogeni patogeni e infettivi.

L'urina nella vescica è un mezzo nutritivo insostituibile per lo sviluppo della microflora patogena. Le pareti interne della vescica hanno una maggiore resistenza alle malattie infettive.

Ma sotto l'influenza di una serie di fattori, la malattia può svilupparsi a causa di:

  • Disturbi circolatori nei tessuti della vescica.
  • Una forte diminuzione delle difese del corpo, a causa dell'immunità indebolita.
  • Disturbi del deflusso del contenuto della vescica.

Questi fattori servono come base per lo sviluppo della cistite.

  1. Perché la cistite è pericolosa??
  2. Le ragioni per lo sviluppo della cistite
  3. Sintomi e segni di cistite
  4. Complicazioni di cistite
  5. Trattamento della cistite
  6. Antibiotici, capsule e compresse
  7. Phytopreparations
  8. Altre pillole per la cistite
  9. Trattamento della cistite con metodi di medicina popolare
  10. Un trattamento in pillola
  11. Trattamento della cistite durante la gravidanza
  12. Cistite nei bambini
  13. Prevenzione
  14. Prezzi delle pillole per la cistite
  15. Conclusione
  16. Recensioni di pillole per la cistite

Perché la cistite è pericolosa??

Nonostante la sua innocuità esteriore, questa patologia è estremamente pericolosa per il corpo femminile:

  • La cistite acuta, se non viene prestata sufficiente attenzione, e una terapia adeguata diventano croniche. Questo decorso della malattia passa con periodi di esacerbazione e molto spesso tutti gli strati della vescica sono coinvolti nel processo infiammatorio..
  • La vescica si gonfia e si restringe. Ciò contribuisce a un frequente bisogno di urinare. Con le forme avanzate, può verificarsi minzione spontanea.
  • Aumento del rischio di sviluppare calcoli nella vescica e nel tratto urinario.
  • Esiste una minaccia di rischio di sviluppare neoplasie maligne.
  • A poco a poco, l'infezione si diffonde e di conseguenza può colpire le appendici e le tube di Falloppio (si verifica annessite o salpingite).
  • Se l'infezione penetra nei reni, si può sviluppare pielonefrite, questa malattia è molto difficile da trattare, accompagnata da una grave sindrome del dolore e un ospedale è più spesso usato per curarla. Ogni attacco di pielonefrite riduce la funzione renale e può portare a disabilità.
  • Inoltre, c'è il pericolo di una transizione dalla cistite a una forma interstiziale, viene somministrato al trattamento solo con farmaci antibatterici, e anche allora non in tutti i casi. In questa condizione ricorrono a un tipo di terapia operativa..

Le ragioni per lo sviluppo della cistite

Ci sono molte ragioni e fattori di rischio per questa patologia..

Molto spesso è causato da un'infezione, E. coli, ma in alcuni casi l'agente eziologico della cistite può essere:

  • Micelio del fungo candida.
  • Effetto della clamidia.
  • Infezione da ureaplasma.
  • Infezione da streptococco o stafilococco (meno comunemente da enterococco).

È consuetudine evidenziare le principali cause di questa malattia:

  1. Ingresso di microflora patogena, a causa di violazioni delle regole di cura intima dei genitali.
  2. Ipotermia, che è spesso associata allo stare seduti su una fredda (nel periodo autunno-inverno, una lunga permanenza fuori, riposare su una panchina fredda).
  3. Il lavoro a lungo termine, che esclude l'attività fisica, viene eseguito in posizione seduta.
  4. Interruzione dei processi metabolici e di recupero.
  5. L'approccio sbagliato alla dieta. Spuntini frequenti in movimento, mangiare cibi grassi, condimenti piccanti salati e piccanti.
  6. Gravi forme di diabete.
  7. Forme croniche di malattie in cui la terapia non viene eseguita per curarle.
  8. Diminuzione delle funzioni protettive del corpo, di conseguenza, il sistema immunitario soffre.
  9. Contatti sessuali condotti in modo aggressivo.
  10. Sviluppo della menopausa.
  11. Indossare biancheria intima aderente a base di fibre sintetiche.
  12. Disturbi della calma psico-emotiva che portano a stati depressivi.
  13. Infezione da malattie della zona genitale.
  14. Radioterapia.

Sintomi e segni di cistite

La forma acuta di cistite è caratterizzata da un quadro clinico vivido, i sintomi sono pronunciati, il che consente di stabilire una diagnosi accurata.

Molto spesso, i pazienti si lamentano:

  • La voglia frequente di urinare, sono dolorosi e il loro numero diventa insignificante.
  • La separazione delle urine, non porta sensazioni di sollievo.
  • Compaiono dolori spastici localizzati nella regione pubica o hanno un carattere diffuso in tutto l'addome.
  • Il dolore può irradiarsi all'inguine o ai genitali.
  • Nella zona del cavallo possono comparire crampi e sensazione di bruciore.
  • Compaiono i sintomi della nicturia (minzione frequente durante la notte).
  • In uno studio di laboratorio sull'urina, si nota un cambiamento nella sua trasparenza e colore. Diventa torbido, ha un odore fetido e possono comparire schizzi di sangue alla fine della minzione.

Questo processo patologico è anche accompagnato da sintomi di intossicazione generale del corpo:

  • Si verifica l'ipertermia, che è accompagnata da una sensazione di brividi.
  • C'è un guasto e un aumento della fatica.
  • A volte possono comparire segni di dispepsia, c'è una sensazione di nausea e avversione al cibo.
  • Si verificano mal di testa a lungo termine.

Nel decorso cronico della cistite, la sindrome del dolore non è espressa. Molto spesso, una donna avverte una sensazione di pesantezza nell'addome inferiore o nella parte bassa della schiena.

Una esacerbazione della cistite cronica può essere provocata da:

  • Esposizione prolungata all'aperto con tempo freddo.
  • Se non si è verificata la terapia antinfluenzale o ARVI. E anche casi in cui queste infezioni sono state portate su "gambe".
  • Errori nel cibo, abuso di bevande alcoliche, piatti, che includono un alto contenuto di pepe, spezie, condimenti caldi, sale da cucina.
  • Attività fisica eccessiva.

Complicazioni di cistite

Se, per qualche motivo, la terapia per la cistite acuta non è stata eseguita, questo processo si sviluppa in una forma cronica. Oppure è accompagnato dall'aggiunta di un'infezione che contribuisce allo sviluppo di una nuova patologia.

Le complicazioni più pericolose sono considerate:

  1. Modulo interstitial. Questa condizione è caratterizzata da un forte dolore nell'addome inferiore. Tutti gli strati della vescica sono interessati, il che porta ad una diminuzione del suo volume, alla comparsa di minzione frequente. A causa del fatto che questa forma è trattata male, è necessario ricorrere al metodo dell'intervento chirurgico. Si verifica ectomia completa della vescica o escissione parziale delle pareti vescicali.
  2. La forma emorragica è accompagnata dalla comparsa di perdite sanguinolente nelle urine. Questo sintomo appare a causa di danni alle pareti vascolari e porta a sanguinamento. La malattia procede rapidamente, accompagnata dalla degenerazione dello strato muscolare della vescica nel tessuto connettivo. Ciò porta a una violazione della sua funzionalità..
  3. Forma cancrenosa. La cistite si sviluppa in questa forma patologica se c'è stato un trauma o una compressione di questo organo. Con questa forma della malattia, la necrosi purulenta si verifica nella mucosa. Esiste un'alta probabilità di danni allo strato muscolare, grazie al quale la vescica può essere perforata, il suo contenuto può penetrare nella cavità addominale. E causa un'infiammazione diffusa dello spazio retroperitoneale, la peritonite. Per eliminarlo è necessaria un'operazione urgente, altrimenti la morte è possibile..
  4. Pielonefrite. Il risultato di questa patologia è la penetrazione di organismi nocivi nei reni. In questo caso, c'è una violazione della filtrazione glomerulare dei reni. L'ulteriore decorso della malattia porta al restringimento del rene, alla comparsa di calcoli e allo sviluppo di insufficienza renale..
  5. Reflusso vescico-ureterale. Con questa malattia, l'urina ritorna verso i reni. Che alla fine porta a un cambiamento nella sua struttura morfologica del parenchima, si trasforma in tessuto connettivo cicatriziale.
  6. Paracistite. Se il tessuto nell'area pelvica si infiamma, c'è un'alta probabilità che si sviluppi un ascesso. Per eliminare questa patologia, viene utilizzato un intervento operabile..
  7. Cistalgia. Questo può essere attribuito al sintomo principale della cistite. La minzione è accompagnata da dolore acuto o acuto.
  8. Leucoplachia. Le escrescenze patologiche (neoplasie) coprono lo strato interno della vescica, contribuendo ai cambiamenti nello strato mucoso. La struttura morfologica del tessuto cambia, compaiono cellule atipiche. Questo decorso della malattia indica un possibile inizio del processo oncologico..
  9. Cistite ulcerosa. Quando compaiono le ulcere della vescica, tutti i suoi strati sono interessati. Con la loro rigenerazione, lo strato muscolare viene sostituito da uno strato di tessuto connettivo, aumenta il rischio di sviluppare alterazioni cistiche e crescite di polipi.

Trattamento della cistite

Per eliminare questa patologia, i medici consigliano di non limitarsi all'assunzione di pillole, ma anche di utilizzare ricette della medicina tradizionale e della fisioterapia.

La terapia convenzionale viene eseguita utilizzando:

  • Appuntamento di targhe di azione antimicrobica e antibatterica. È molto importante completare l'intero corso, prescritto dal medico (le compresse devono essere bevute per intero).
  • Analgesici e antispastici a lunga durata d'azione.
  • Pillole e farmaci omeopatici.
  • Rispetto rigoroso dei corretti standard nutrizionali.
  • È necessario, se possibile, escludere l'uso di caffè forte, tè, bevande alcoliche.
  • Monitora il volume giornaliero di liquidi che bevi (almeno 2 litri al giorno). L'acqua non deve essere gassata.

Antibiotici, capsule e compresse

La nomina di compresse antibatteriche viene effettuata solo da un medico, mentre la forma del processo deve essere presa in considerazione.

Nella cistite acuta, la preferenza è data all'appuntamento:

  • Biseptola.
  • Oriprima.
  • Raseptola.

Ma l'uso a lungo termine di queste pillole porta allo sviluppo della dipendenza, da questo la loro efficacia diminuisce..

Pertanto, recentemente c'è stata una destinazione:

  • Furadonin.
  • Monurala.
  • Ciprofloxacina.
  • Moxifloxacina.

La terapia con queste pillole viene eseguita in regime ambulatoriale, sotto la supervisione di un medico, con gli esami di laboratorio periodici obbligatori..

Quando si trattano forme croniche di cistite, è necessario determinare la sensibilità ai farmaci antibatterici, poiché il trattamento di questa patologia può richiedere molto tempo. E le pillole prescritte "alla cieca" non produrranno un effetto positivo.

Nella forma cronica di questa patologia, di solito è prescritto:

  • Ofloxacina.
  • Ciprofloxacina.
  • Norfloxacina.
  • Tetraciclina.
  • Cefixime.
  • Doxiciclina.

La forma cronica di questo processo patologico è trattata in modo completo.

Oltre a prendere le pillole, puoi usare:

  • Intervento operabile.
  • Quando il sistema immunitario è indebolito, vengono prescritti immunomodulatori, sotto forma di assunzione di pillole o iniezioni.
  • Si consiglia vivamente, soprattutto durante il periodo di trattamento, di aumentare il livello di igiene intima, di privilegiare biancheria intima larga realizzata in tessuto di cotone. Il periodo di terapia dovrebbe essere accompagnato dall'esclusione dell'intimità sessuale.

Per eliminare le conseguenze della cistite acuta e cronica, vengono utilizzate compresse e capsule di diversi gruppi farmacologici.

La preferenza principale è data alle seguenti forme di dosaggio:

  • Monurale. È prodotto in polvere in bustine. L'ingrediente principale è la fosfomicina trometamolo. Questo farmaco viene bevuto prima di coricarsi, diluito in 50 millilitri di acqua normale (senza gas). Una dose ripetuta può essere bevuta il giorno dopo. Non ha praticamente effetti collaterali ed è ad azione rapida. Può essere assunto da bambini a partire dai 5 anni di età. È consentito utilizzare il farmaco in tutti i trimestri di gravidanza. Possiede un'elevata efficienza in relazione a:
    • Coli.
    • Enterococchi e stafilococchi.
    • Stick di Proteus.
    • Klebsiell.
  • Nitrofurani. Le compresse di questo gruppo farmacologico sono più spesso prescritte per la cistite acuta. Si consiglia di consumare le compresse non più di 3 volte entro 24 ore. Il solito corso di terapia è una settimana. Quando li si utilizza, possono verificarsi conseguenze indesiderabili sotto forma di:
    • Aspetto di nausea e vomito.
    • Dolore spastico localizzato nell'addome inferiore.
    • Sonnolenza diurna.
    • Mal di testa e vertigini.
    • A volte compaiono sintomi di tossicità epatica o renale.
  • Fluorochinoli. Il principale ingrediente attivo in questo gruppo di farmaci è l'acido nalidisico. Quando si usano le compresse, si nota la loro vasta gamma di orientamento antibatterico. Dopo un singolo utilizzo, si trovano nel plasma sanguigno dopo 1 ora. I prodotti dell'emivita di questi farmaci vengono escreti attraverso i reni nelle urine. Al momento, questi farmaci sono prescritti raramente, a causa del fatto che la microflora patologica ha una maggiore resistenza a questo gruppo di farmaci farmacologici (circa il 60%). Se vengono prescritte compresse, vengono prese due volte al giorno per 3 giorni
    Molto spesso vengono prescritti i seguenti farmaci:
    • Norfloxacina 400 mg, contenuta anche nelle compresse Normax, Nolitsin.
    • Ofloxacin compresse 200 milligrammi (Zoflox, Zanocin).
    • Ciprofloxacina compresse 250 mg (Ciprolet, Cifran, Tsiprinol).
  • Cefalosparine. Il punto positivo più importante nell'uso di queste compresse è che non hanno praticamente controindicazioni e i loro effetti collaterali sono ridotti al minimo. Le compresse non sono prescritte solo se i sintomi di allergia compaiono dopo il loro uso. I farmaci di questo gruppo possono essere utilizzati da bambini, donne incinte e anziani. I preparati di questa forma di dosaggio sono prescritti non più di due volte al giorno. Nella pratica del trattamento della cistite, l'urologo di solito prescrive:
    • Cefuroxime (può essere contenuto in compresse Zocef, Zinnat).
    • Cefixime (Ceforal, Suprax, Pancef)
  • Tetracicline. Questo è un tipo di farmaci antibatterici sintetici. Hanno buone dinamiche positive, sopprimono la microflora patogena, creano ostacoli alla riproduzione di batteri nocivi. La nomina di compresse di tetraciclina o doxiciclina si verifica se la terapia con i suddetti farmaci non ha portato all'eliminazione delle cause e dei sintomi della cistite. Le medicine di questo gruppo possono essere prese non più di due volte al giorno. Allo stesso tempo, ogni 3 giorni, eseguire test di laboratorio per controllare la normale funzionalità del fegato e dei reni. Il principale svantaggio di queste pillole è l'elevata probabilità di effetti collaterali. Si può notare:
    • Insorgenza di sintomi di stitichezza o diarrea.
    • Potresti provare nausea che si trasforma in vomito.
    • Le persone con ipertensione possono sperimentare picchi di pressione sanguigna..
    • Le compresse possono essere tossiche per i reni e il fegato..
    • In nessun caso l'appuntamento avviene dopo il concepimento del bambino e durante il periodo in cui il neonato è allattato al seno.
  • Penicilline. Sfortunatamente, le compresse e le iniezioni di questo gruppo sono attualmente prescritte estremamente raramente, poiché non influenzano i ceppi moderni di batteri e virus. A causa della loro bassa tossicità, possono essere prescritti a bambini e donne in gravidanza. Fondamentalmente, la nomina dei tablet è fatta:
    • Augmentin,
    • Panclave,
    • Amoxiclav.

Phytopreparations

L'uso di compresse che contengono antibiotici potrebbe non essere sempre utilizzato nel trattamento della cistite. Ciò è dovuto all'intolleranza individuale e allo sviluppo di effetti collaterali indesiderati. Pertanto, vengono spesso prescritti fitopreparati. Il loro utilizzo è caratterizzato da una maggiore sicurezza e buona tolleranza del paziente..

A tal fine, utilizzare:

  • Uroprofit. Un medicinale a base di estratto di mirtillo rosso, uva ursina ed equiseto. È arricchito con un alto contenuto di vitamina C e silicio. Fornisce buone dinamiche positive nel trattamento della cistite, pielonefrite, con comparsa di calcoli renali. Si consiglia di assumere una capsula due volte al giorno. Il principale svantaggio di questa forma di dosaggio è considerato l'inammissibilità dell'uso:
    • Durante la gravidanza.
    • Il periodo in cui il bambino è allattato al seno.
    • Qualsiasi età bambino.
    • Sviluppo di un'allergia a qualsiasi ingrediente di questo farmaco.
  • Cyston. Può essere utilizzato non solo per il trattamento della cistite e della pielonefrite, ma anche per la loro prevenzione. La nomina di queste compresse è possibile durante la gravidanza, durante l'allattamento e durante l'infanzia. Il farmaco ha una bassa tossicità, non è prescritto solo se c'è una tendenza all'allergia ai suoi componenti.
  • Kanephron. Questo farmaco si basa su un estratto della pianta di rosmarino, centaurea, levistico. Oltre a un pronunciato effetto antinfiammatorio, può essere usato come agente antispasmodico elimina i forti dolori spastici, migliora il flusso di urina. Durante l'utilizzo di queste compresse non sono stati osservati effetti collaterali e sintomi di sovradosaggio. Il medico sceglie individualmente il dosaggio delle compresse di Canephron.
  • Monurel. L'ingrediente principale è l'estratto di mirtillo rosso. Oltre all'azione antinfiammatoria, ha un effetto immunostimolante. Neutralizza e rimuove le tossine formate a seguito dell'attività vitale di microbi e batteri patogeni.
  • Fitolisina. Prodotto sulla base di erbe officinali e oli vegetali. Ha un effetto deprimente sullo sviluppo di batteri nocivi. Aiuta ad eliminare il dolore che si verifica a causa dello spasmo con cistite.

Pillole per cistite: un elenco di farmaci e compresse

Molto spesso, le donne soffrono di cistite: quasi il 90% di tutti i casi clinici di cistite si verifica nella parte femminile dei pazienti. Contrariamente alla credenza popolare, la cistite non è affatto una malattia innocua. La cistite trasferita senza un trattamento adeguato porta allo sviluppo di molte gravi complicanze irte di disabilità e una significativa diminuzione della qualità della vita. Pertanto, è ovvio che l'auto-medicazione è inaccettabile. Non appena compaiono i primi segni della malattia, è necessario consultare un medico e sottoporsi a un esame appropriato..

Tuttavia, non è tutto così semplice. Accade spesso che i primi segni della malattia si accumulino e crescano. Una donna sperimenta manifestazioni atroci di cistite: dolori tiranti, bruciore e crampi, frequente bisogno di urinare, ecc. tuttavia, attualmente non è possibile andare in bagno.

Il ritmo della vita ne determina le condizioni, prendere un appuntamento con un urologo non è sempre facile: semplicemente non c'è abbastanza tempo, famiglia, lavoro, lunghe code. Pertanto, nella migliore delle ipotesi, una donna può rivolgersi a un urologo nel bel mezzo di una malattia, quando è fondamentale iniziare la terapia..

Prima di ogni donna che si trova in una situazione simile, sorge la domanda: cosa fare, come aiutare te stesso, quali pillole prendere con la cistite?

Questo materiale contiene informazioni sui principali farmaci attualmente utilizzati per curare le malattie del sistema escretore..

È importante tenere presente che l'automedicazione senza la partecipazione di un medico e la conduzione delle ricerche necessarie non è la soluzione migliore. La cistite può non essere una malattia indipendente, non si manifesta isolatamente, ma in combinazione con malattie dei genitali, di altri organi interni (compresi i reni: nefrite, pielonefrite, urolitiasi, e questa è solo una piccola parte delle possibili patologie concomitanti).

La cistite "non trattata" si trasforma rapidamente in una forma cronica, e questo è un percorso diretto verso la disabilità. Le strutture della vescica vengono distrutte, l'organo perde la sua elasticità, si forma citosi, nel tempo aumenta il rischio di degenerazione dei tessuti maligni a causa della costante infiammazione.

La cistite si sviluppa spesso a causa della penetrazione della microflora patogena e opportunistica nel canale urinario (nella stragrande maggioranza dei casi, stiamo parlando di E. coli). Pertanto, il motivo più comune per lo sviluppo della cistite è una violazione delle norme igieniche, incluso l'uso di biancheria intima sintetica aderente, perizoma, ecc..

Lo sviluppo della cistite può essere provocato dalla microflora del partner (la cosiddetta opzione di deflorazione).

Inoltre, la cistite si sviluppa spesso a causa di infezioni miste. In questo caso, la malattia è secondaria e si sviluppa sullo sfondo delle infezioni genitali..

Revisione delle compresse da cistite per alleviare il dolore e l'infiammazione dal sito "il mio medico di famiglia"

Antibiotici per la cistite

Solo pochi 30-40 anni fa, la cistite non richiedeva l'assunzione di farmaci antibatterici, una donna ne aveva abbastanza per assumere farmaci fitoterapici per qualche tempo, osservare le regole dell'igiene personale, una certa dieta e la malattia si ritirò.

Tutto è cambiato radicalmente in questi giorni. Gli agenti infettivi sono diventati immuni agli agenti antibatterici presenti in natura. Ora, il trattamento non è completo senza antibiotici. Inoltre, ora la cistite diventa quasi sempre cronica..

Gli antibiotici moderni, soprattutto quando si tratta di compresse di cistite ad ampio spettro, causano molti effetti collaterali e hanno molte controindicazioni. Pertanto, la loro ricezione incontrollata è inaccettabile. Prima di iniziare a prendere i farmaci, è necessario condurre un'analisi delle urine e identificare un patogeno specifico, determinarne la sensibilità agli antibiotici. Solo dopo viene selezionato un farmaco antibatterico specifico. In casi gravi e avanzati (quando si sviluppano la granulazione nella vescica e altre complicazioni), il medico prescrive installazioni di collargol.

Per determinare l'efficacia del trattamento, al termine dell'assunzione di antibiotici, viene eseguita una seconda coltura di urina su terreni nutritivi.

Alcuni farmaci usati per trattare la cistite:

Nolitsin, così come analoghi di nolicin - Norbactin, Normax. È un farmaco antibatterico ad ampio spettro. È prescritto solo nei casi in cui l'uso di altri antibiotici ha dimostrato la sua inefficacia, perché è un farmaco di riserva. Ciò significa che gli agenti infettivi non hanno ancora sviluppato una risposta ad esso. Il principio attivo, la norfloxacina, appartiene al gruppo dei fluorochinoloni. Anche altri farmaci del gruppo dei fluorochinoloni hanno dimostrato la loro efficacia: Ciprofloxacina, Ofloxacina. Il prezzo di Nolitsin è conveniente ed è di circa 100 rubli.

Monurale. Probabilmente il farmaco più popolare contro le infezioni del tratto urinario. È prescritto anche con cistite non confermata (senza risultati dell'analisi delle urine). Monural è prescritto come agente terapeutico per la cistite acuta. Nella forma cronica della malattia, questo rimedio è inefficace, perché è impossibile curare la cistite cronica con un solo ciclo di antibiotico. Monural è un forte uro-antisettico. Prezzo approssimativo: 350 rubli.

Palin. È usato per trattare le infezioni del tratto urinario. L'antibiotico appartiene ai farmaci del gruppo dei chinoloni. Uno dei principali ingredienti attivi è l'acido pipemidico. È usato per trattare la cistite, la pielonefrite infettiva con un'infezione ascendente. Prezzo: circa 200 rubli.

Nitroxolina. Il farmaco appartiene agli antibiotici del gruppo ossichinolina. È usato non solo per la cistite, ma anche per altre lesioni infettive degli organi del sistema escretore.

Nevigramon. Il principale ingrediente attivo è l'acido nalidixico. Il farmaco è usato per trattare le infezioni del tratto urinario ed è altamente efficace. Il prezzo è piuttosto alto, circa 2.000 rubli.

Furagin. È usato sia dallo stesso Furagin che dal suo analogo, Furamag. Viene utilizzato con comprovata sensibilità dell'agente eziologico della cistite a Furagin. Il costo del farmaco è di circa 100-200 rubli.

Furadonin. La base del farmaco è il nitrofurano, che ha proprietà antimicrobiche. Differisce in un prezzo relativamente basso - circa 50 rubli.

Macmiror è un farmaco antimicrobico, nitrofurano, che ha uno spettro d'azione più ampio. Elimina l'agente eziologico del processo infiammatorio dalla superficie della mucosa della vescica.

Rulid. Un potente agente antibatterico con un ampio spettro d'azione. Si riferisce ai farmaci del gruppo dei macrolidi. È un agente antibatterico semisintetico. Ha molti effetti collaterali, quindi può essere prescritto solo da uno specialista. Prezzo: circa 800 rubli.

Nolitsin

Le compresse di Nolitsin appartengono al gruppo farmacologico degli antibiotici, mostrano effetti antimicrobici su batteri e microrganismi patogeni. Il farmaco viene utilizzato per il trattamento delle malattie infiammatorie del sistema genito-urinario: cistite, uretrite, pielonefrite di decorso acuto e cronico e prevenzione delle ricadute.

Dosaggio: il farmaco viene somministrato per via orale.

Cistite infettiva (acuta non complicata) - 0,4 g 2 rubli / giorno, un corso di 3-5 giorni;

Prevenzione della recidiva di infezioni del tratto urinario, se le riacutizzazioni si verificano almeno 3-4 volte l'anno - 0,2 g una volta a notte per 6-24 mesi.

Effetti collaterali del sistema digerente:

Cistite

La causa principale dello sviluppo di un processo infiammatorio infettivo della vescica è l'E. Coli, ma anche i funghi clamidia, ureaplasma e candida sono pericolosi. Lo sviluppo della cistite è facilitato da uno stile di vita sedentario, che provoca disturbi circolatori degli organi pelvici e della vescica, diminuzione dell'immunità, disturbi metabolici, menopausa, consumo di cibi piccanti e diabete mellito. La cistite si presenta in due forme: acuta e cronica. Nella cistite acuta, il paziente ha minzione frequente e dolorosa con possibile sanguinamento. I sintomi della cistite cronica sono simili ma meno pronunciati. La cistite cronica in assenza del trattamento necessario può trasformarsi in interstiziale.

Tutte le forme sono in grado di apportare seri cambiamenti al solito modo di vivere, abbassare l'efficienza e portare disagi psicologici, quindi, ai primi sintomi, un trattamento competente dovrebbe essere avviato da uno specialista. Urologi e ginecologi sono coinvolti nel trattamento della cistite. Questi specialisti determinano come trattare l'infiammazione della vescica, prescrivono un trattamento che, di regola, include pillole per aumentare l'immunità, alleviare l'infiammazione e gli antibiotici..

La cistite è una malattia multi-specie. Un esempio di cistite è la trigonite. Ciò significa che l'infiammazione si è diffusa al triangolo cistico. Se viene interessata solo la parte inferiore del triangolo, si tratterà di infiammazione cervicale della vescica. La cistite cervicale deve il suo nome alla localizzazione dell'infiammazione nella regione del collo vescicale. Il suo trattamento è un processo complesso che richiede al paziente di aderire al riposo a letto, una dieta rigorosa e una grande quantità di acqua..

Quando si parla di cistite femminile, è importante ricordare che questa malattia tende a peggiorare prima delle mestruazioni. La cistite durante le mestruazioni è abbastanza comune. Durante questo periodo, a causa delle caratteristiche anatomiche e biologiche del corpo femminile, la penetrazione di batteri, protozoi e virus nel tratto genitale e nell'uretra diventa più veloce e pericolosa. Inoltre, durante le mestruazioni, l'immunità di una donna o di una ragazza è molto vulnerabile e il sangue secreto, se non si osserva l'igiene, può diventare un'ottima fonte di nutrimento per gli ospiti non invitati. Inoltre, i funghi del genere Candida si trovano nella vagina, che, con una diminuzione dell'immunità, possono provocare essi stessi la cistite..

La cistite infantile è anche più comune nelle ragazze che nei ragazzi. Ciò è dovuto alla posizione ravvicinata del sistema urinario corto e largo e dell'ano. Inoltre, l'infiammazione della vescica nei bambini può essere causata da ipotermia, indebolimento del sistema immunitario e fattore ereditario. La cistite nei bambini è facilitata dall'uso costante di pannolini, che è così comune oggi, e dalla presenza di calcoli negli organi urinari..

L'infiammazione della vescica negli uomini è caratteristica dell'età matura. I sintomi maschili di questa malattia sono identici a quelli femminili. Quasi sempre, la causa dello sviluppo della cistite negli uomini risiede nella penetrazione dell'infezione attraverso il sangue dagli organi infiammati vicini.

Oltre alla tradizionale percezione delle cause della cistite, sono possibili anche provocazioni psicosomatiche. La psicosomatica della cistite si verifica, perché questa malattia si manifesta durante un periodo di cambiamenti della vita. L'infiammazione della vescica è comune nelle persone che tendono a controllare o sopprimere le proprie emozioni..

Tipi di cistite

  • La cistite emorragica è un'infiammazione della vescica causata da un'infezione. È caratterizzato dallo scarico di urina con un odore sgradevole e scarico sanguinante;
  • con la cistite interstiziale, il processo infiammatorio si sviluppa a causa di una natura non infettiva. Questo tipo è caratterizzato da sensazioni dolorose durante il riempimento della vescica e una diminuzione del suo volume. Con la cistite interstiziale, non solo la mucosa si infiamma, ma anche la sottomucosa;
  • una delle conseguenze della radioterapia è la cistite da radiazioni. Ciò accade a causa di danni alla mucosa della vescica;
  • a causa dei cambiamenti nella microflora sulla base del sesso, si sviluppa la cistite genitale. La sua sottospecie è la cistite venerea causata da malattie a trasmissione sessuale;
  • quando un'infezione entra nell'uretra e nella vescica, si sviluppa la cistite postcoitale. I suoi principali agenti patogeni sono E. coli, micoplasma e altre infezioni;
  • cistite cervicale - infiammazione del collo vescicale. Questo tipo può manifestarsi come incontinenza urinaria;
  • in caso di disturbi metabolici si può sviluppare cistite ipercalceurica, in particolare, quando i reni iniziano a secernere cristalli di sale di calcio;
  • con intossicazione della vescica, si sviluppa la cistite chimica, ma non è particolarmente comune;
  • gli allergeni che sono entrati nel corpo umano (sotto forma di cibo, farmaci, cosmetici e prodotti chimici domestici) possono causare cistite allergica;
  • le invasioni elmintiche possono spesso causare un tipo parassitario di cistite.

Indipendentemente dal tipo di cistite, il trattamento includerà farmaci antibatterici, riposo a letto, calore secco, decotti alle erbe e sufficiente assunzione di liquidi..

Sintomi di cistite

I sintomi della cistite nelle donne, negli uomini e nei bambini sono sostanzialmente gli stessi. Di norma, la cistite provoca minzione frequente in piccole porzioni, che porta una sensazione di dolore e bruciore. L'urina diventa torbida e ha un odore forte e sgradevole. Non è raro che una piccola quantità di sangue venga escreta nelle urine. Con la cistite possono verificarsi debolezza e dolore nella parte bassa della schiena.

I sintomi della cistite nei bambini e negli anziani non sono così pronunciati e possono manifestarsi sotto forma di sbalzi di temperatura, gastralgia e nausea. Nella vecchiaia, la cistite può essere asintomatica. Un altro sintomo della cistite è l'incontinenza urinaria..

I sintomi femminili della cistite sono disuria e nicturia. Tipico di tali stati è l'applicazione di sforzi per urinare (la necessità di spingere), incontinenza urinaria involontaria, sensazioni dolorose all'inizio e alla fine del processo di minzione. Con l'infiammazione acuta della vescica, c'è un aumento della temperatura corporea e uno stato di salute indebolito.

I sintomi della cistite negli uomini sono simili a quelli nelle donne: minzione frequente, soprattutto di notte, crampi e dolori al pube e al perineo, presenza di muco e sangue nelle urine.

La cistite nei bambini non è sempre determinata immediatamente, perché è più difficile per un bambino spiegare le sue condizioni e la natura del dolore, ei neonati non saranno in grado di spiegare nulla. I bambini di solito hanno uno stato di debolezza, disagio nella parte inferiore dell'addome, crampi e bruciore, come negli adulti. Il colore delle urine diventa giallo scuro. Il bambino diventa letargico e la temperatura arriva fino a 38 ° C. La cistite è meno comune nei ragazzi che nelle ragazze.

Cause di cistite

La causa più comune di cistite è la penetrazione di batteri nella vescica attraverso l'uretra, in particolare l'Escherichia coli. La cistite dopo il rapporto si sviluppa a causa dell'attrito prolungato dell'uretra. Di norma, i primi sintomi di cistite dopo il rapporto sessuale si osservano entro 12 ore. La causa dello sviluppo della cistite può essere un'allergia ai cosmetici intimi. Nei bambini, la causa della cistite può essere la patologia degli organi urinari, quando il flusso di urina viene interrotto e può ricadere nell'uretere. Le persone anziane spesso hanno difficoltà a muoversi e conducono uno stile di vita sedentario. Ciò porta allo svuotamento incompleto della vescica e alla minzione rara, che può portare allo sviluppo di cistite. La cistite colpisce le persone che spesso si astengono dalla minzione per vari motivi. La presenza di un tumore può essere una delle cause della cistite, ma questo fenomeno è raro.

Le cause della cistite nelle donne sono associate a una violazione della microflora vaginale. Molto spesso, le donne manifestano tipi di infiammazione infettiva e allergica. La gonorrea con non meno successo può provocare la cistite. L'ipotermia è considerata un grande rischio per le donne. Quindi, evidenziamo le cause più comuni di cistite nelle donne:

  • mancanza di igiene personale;
  • ipotermia (seduto su un raffreddore);
  • stasi urinaria;
  • immunità debole;
  • gravidanza;
  • intervento chirurgico nei genitali e loro infezione.
Le cause della cistite negli uomini sono la presenza di malattie del sistema urinario, contro le quali l'infiammazione della vescica è una complicazione. In generale, i motivi sono simili a quelli delle donne: anche ristagno urinario, ipotermia, E. coli e gonorrea (e altre malattie sessualmente trasmissibili) provocano la malattia. La cistite negli uomini può essere associata alla tubercolosi del sistema genito-urinario. In presenza di malattie infettive e virali, la cistite può svilupparsi a causa della via ematogena. Lo sviluppo della cistite è favorito da diabete mellito, traumi addominali, stress e interventi chirurgici nel sistema genito-urinario.

Diagnostica per cistite

Regole per superare un test delle urine per la cistite

Trattamento della cistite

La cistite può essere curata per sempre? Questa è probabilmente la domanda principale che preoccupa le persone che hanno incontrato personalmente questa malattia. Ciò è possibile se il trattamento corretto viene avviato in tempo. Come e come trattare la cistite è determinato dall'urologo. Di regola, il medico sceglie una terapia complessa. Oltre al trattamento farmacologico, l'aderenza al regime alimentare, a letto e al consumo di alcol gioca un ruolo importante. Chiariamo che la quantità di consumo giornaliero di acqua dovrebbe essere di almeno 2-2,5 litri e la dieta implica il consumo di prodotti diuretici e il rifiuto di alcol, caffè, piccante, fritto, affumicato, salato, acido, cibo in scatola e conservanti. Il rispetto di questi regimi è una regola generale nel trattamento della cistite in donne, uomini e bambini. Diamo uno sguardo più da vicino agli aspetti del trattamento della cistite.

Il trattamento della cistite nelle donne non richiede il ricovero e può essere effettuato a casa. Una piastra elettrica applicata all'addome inferiore e un bagno caldo possono aiutare a far fronte a sintomi spiacevoli. Per il periodo di trattamento della cistite, le donne dovranno abbandonare temporaneamente i rapporti sessuali. Il risultato desiderato della terapia è la normalizzazione della microflora vaginale. Alle donne vengono prescritti principalmente antibiotici penicillinici per neutralizzare i microbi e farmaci con batteri benefici per stabilizzare la microflora. Le candele con belladonna aiuteranno a calmare l'infiammazione. Fatte salve le esigenze del medico, il trattamento dura meno di una settimana. Domande importanti per le donne: come trattare la cistite durante la gravidanza ed è pericolosa per il feto? La cistite è una malattia che, in assenza di un trattamento adeguato durante la gravidanza, può provocare complicazioni sotto forma di infezione renale e parto prematuro. Per il trattamento della cistite durante la gravidanza, i medici scelgono i farmaci più sicuri. La complessità è causata dalla cistite infettiva, perché per il suo trattamento sono necessari antibiotici, che non sono raccomandati per il feto. Per il trattamento della cistite nelle donne in gravidanza vengono utilizzati antidolorifici e anticolinergici, farmaci per rilassare i muscoli della vescica. La cistite dopo il parto si sviluppa a causa della posizione bloccata della vescica e della violazione della sua circolazione sanguigna durante il travaglio, la cateterizzazione e il raffreddamento, nonché a causa dell'indebolimento postpartum del sistema immunitario. La cistite che compare durante l'allattamento al seno è più sicura da trattare con preparati a base di erbe (Kanefron), ma ricorda che come qualsiasi farmaco, solo un medico può prescriverla.

Per eliminare il dolore, la frequente voglia di urinare, i medici prescrivono farmaci antispastici (No-shpa) e farmaci antinfiammatori non steroidei (Nimesil). La selezione dei farmaci per la cistite negli uomini dipende dalle attuali patologie del sistema genito-urinario. Fisioterapia e sanatori saranno buoni aiutanti per migliorare la condizione dopo un'esacerbazione e durante la remissione..
Poiché vengono utilizzati antibiotici per la cistite:

  • fluorochinoloni - Norfloxacina;
  • nitrofurani - Nitrofurantoina, Furazidina;

Il trattamento della cistite nei bambini deve essere prescritto e monitorato esclusivamente da un medico. L'autosomministrazione di antibiotici ai bambini può portare a gravi problemi di salute in futuro. I bambini malati, come gli adulti malati, hanno bisogno di riposo, dieta e semicupi caldi. Nella forma acuta vengono solitamente prescritti farmaci urosettici, analgesici e antibatterici. Il compito principale dei genitori nel trattamento dei bambini è la stretta aderenza alle raccomandazioni mediche, in particolare il dosaggio dei farmaci e la durata del loro uso. La cistite cronica nei bambini è principalmente il risultato di fimosi, infezioni genitali, uretrite, diverticoli e altre malattie. Ciò suggerisce che, sulla base della patologia concomitante, verrà costruito il trattamento della cistite cronica.

Le misure preventive sono utili per prevenire la cistite nei bambini e negli adulti. La prevenzione della cistite include il rispetto delle norme igieniche (procedure dell'acqua con sapone ogni giorno), indossare biancheria pulita, rafforzare l'immunità, un'alimentazione competente e sana.

Farmaci per la cistite


I farmaci per la cistite nelle donne, negli uomini e nei bambini includono antibiotici, agenti antinfiammatori e riparatori. I farmaci di scelta per la cistite sono Fosfomicina, Furadonina, Urofuragina. Terapia antibatterica alternativa per la cistite: ofloxacina, ciprofloxacina, levofloxacina. I primi tre farmaci sono stati utilizzati per il trattamento della cistite per molti anni e non hanno ancora perso la loro rilevanza. Diamo uno sguardo più da vicino alle caratteristiche dei farmaci per la cistite.

Gli agenti antimicrobici ad ampio spettro includono Furagin e Furadonin. Il corso della terapia con questi farmaci va da una settimana a 10 giorni. Si consiglia di consumarli dopo i pasti. Questi rimedi per la cistite sono adatti per il primo soccorso nelle riacutizzazioni. Gli svantaggi dei farmaci includono un gran numero di effetti collaterali.

L'urofuragina è utilizzata con successo non solo come farmaco di scelta per il trattamento della cistite, ma anche come agente profilattico nelle operazioni e nella ricerca urologica (con cistoscopia o cateterizzazione). Le capsule di urofuragina hanno una buona biodisponibilità e non modificano l'acidità delle urine. Questo agente antimicrobico ha un ampio spettro di azione e un debole sviluppo di resistenza ad esso. Il farmaco sopprime i processi biochimici nei microrganismi patogeni e distrugge le loro membrane e riduce anche il loro rilascio di veleni. Il vantaggio delle capsule di Urofuragin è la loro capacità di attivare il sistema immunitario e stimolare la leucopoiesi (la formazione dei leucociti).

La fosfomicina è un antibiotico ideale per la cistite, per così dire. Si presenta sotto forma di compresse e polvere da sciogliere in acqua. Questo rimedio moderno ha un elenco minimo di effetti collaterali, il che è un indubbio vantaggio quando si sceglie un medicinale. Il farmaco ha un rapido assorbimento e azione, puntualmente diretto ai batteri che causano lo sviluppo della cistite. Solo una compressa di Fosfomicina per cistite consente di ottenere un effetto terapeutico di successo. Questo è difficile da credere, ma è stato verificato che una singola dose di un antibiotico aiuta ad eliminare tutti i sintomi spiacevoli della cistite. Ma non sono tutti i vantaggi: la fosfomicina è efficace e sicura per il trattamento della cistite durante la gravidanza. Si consiglia di prenderlo prima di coricarsi, dopo la minzione. L'effetto antibiotico dura 3 giorni.

Nel trattamento della cistite hanno dimostrato la loro efficacia anche i rimedi erboristici, che possono essere utilizzati insieme agli antibiotici per aumentare l'efficacia del trattamento e dopo un episodio acuto per lungo tempo, al fine di prevenire lo sviluppo di un'altra esacerbazione. Per questi scopi, l'assunzione a lungo termine di decotti di varie preparazioni erboristiche diuretiche e antisettiche o medicinali erboristici ufficiali, come Canephron N. Canephron N, è una preparazione combinata, che include erba centaurea, radice di levistico e foglie di rosmarino, ha un diuretico, antinfiammatorio, azioni antispasmodiche e antimicrobiche. Il trattamento della cistite con le erbe è combinato con successo con la terapia farmacologica. Gli studi hanno dimostrato che il risultato della fitoterapia si osserva in un paio di settimane. Il vantaggio dell'utilizzo di preparati a base di erbe è la loro naturalezza. Ma le piante non sono sempre sicure per il nostro corpo, quindi è molto importante osservare le dosi. Il dosaggio dei preparati a base di erbe varia a seconda dell'età del paziente. Quindi, ad esempio, la dose giornaliera di raccolta di erbe per i bambini di età inferiore a 1 anno è di mezzo cucchiaino, per i bambini di età inferiore a 3 anni - 1 cucchiaino, da 6 a 10 anni - 1 cucchiaio, per gli adulti - 2 cucchiai. Ecco un esempio di ricetta per una raccolta di erbe per la cistite, che puoi preparare da solo a casa:

  • raccolta di erbe a base di foglie di mirtillo rosso, camomilla, erba di San Giovanni e boccioli di pioppo nero. Tutte le erbe sono mescolate in proporzioni uguali. Quindi, prendi 2 cucchiai della miscela risultante e versa mezzo litro di acqua bollente. La raccolta dovrebbe essere infusa durante la notte e quindi pronta per l'uso. Questo rimedio può essere utilizzato per 1/3 di tazza 3-5 volte al giorno prima dei pasti. Questa raccolta di erbe viene utilizzata per circa due mesi..
Ricorda l'importanza di consultare un professionista sanitario.

Pronto soccorso per la cistite a casa

Come riconoscere la cistite

La causa della cistite è il contatto con la mucosa degli organi genitali esterni di E. coli, stafilococco o altri batteri patogeni. Da lì, si muovono facilmente nell'uretra e salgono nella vescica. Lo sviluppo del processo infiammatorio è facilitato da ipotermia, malattie ormonali e croniche, igiene intima di scarsa qualità, malfunzionamenti del sistema nervoso centrale.

Questa malattia è caratterizzata dal fatto che i suoi sintomi appaiono bruscamente, in forma acuta. La chiave di tutto il trattamento per la cistite è un rapido aiuto ai primi sintomi. È necessario prendere le prime misure il prima possibile, altrimenti la malattia potrebbe diffondersi ai reni o diventare cronica. Ogni donna dovrebbe sapere come riconoscere la cistite per fornire a se stessa un aiuto efficace..

  • minzione dolorosa frequente;
  • una sensazione costante di una vescica piena, anche dopo averla svuotata;
  • dolore acuto, crampi nell'addome inferiore;
  • bruciore e taglio nell'uretra durante la minzione;
  • urina torbida con un odore pungente, possibilmente con sangue;
  • possibile aumento della temperatura corporea.

Se compare almeno un sintomo di cistite, è necessario fornire immediatamente il primo soccorso.

Aiuto di emergenza al primo segno di cistite a casa

Il primo soccorso per i sintomi iniziali della cistite ha lo scopo di alleviare il dolore e prevenire l'ulteriore riproduzione della microflora patogena. Il paziente deve andare a letto e applicare una piastra riscaldante calda sull'addome inferiore.

Per alleviare lo spasmo, devi prendere una compressa antispasmodica - No-shpy, Drotaverin, Spazmalgon o Papaverine.

Trattamenti termali

Fino a quando non viene chiarita una diagnosi accurata ai primi sintomi di cistite, come procedure termiche sono raccomandati solo pediluvi caldi. L'acqua dovrebbe essere calda, temperatura confortevole (non calda).

I pediluvi stimolano la circolazione sanguigna, favoriscono la ridistribuzione del sangue nel corpo. Il risultato della procedura: i crampi dolorosi nell'addome inferiore si fermeranno in poche ore.

Assistenza urgente per la cistite nelle donne a casa

Durante il normale funzionamento della vescica, i microbi patogeni vengono rimossi naturalmente. Sono semplicemente lavati via dalle pareti con l'urina. E con l'infiammazione, si verifica il ristagno di urina ei batteri patogeni iniziano a moltiplicarsi attivamente.

Nelle prime fasi della malattia, è necessario ripristinare il processo di autopulizia della vescica. Ciò contribuisce al graduale sollievo delle manifestazioni della cistite, al sollievo dell'infiammazione e previene lo sviluppo di complicanze.

  1. Bevi molti liquidi. Quando compaiono i primi sintomi, è necessario bere molti liquidi. Quindi la pulizia dagli agenti patogeni avverrà meccanicamente, insieme all'urina. Il regime di consumo include l'uso di liquidi in quantità illimitate: succhi, bevande alla frutta, composte, tè alla frutta, acqua con limone e solo acqua pura.
  2. Rispetto di alta qualità dell'igiene intima. Invece del sapone, è meglio usare gel a pH neutro o acido lattico.
  3. Dieta terapeutica. Elimina dalla dieta salato, piccante, grasso e alcol. Tali prodotti irritano la mucosa della vescica e provocano un ulteriore sviluppo del processo infiammatorio..
  4. Mirtillo. I medici chiamano i mirtilli rossi un antibiotico naturale. Questo è uno dei rimedi casalinghi più efficaci per la cistite. Questa bacca di bosco interrompe rapidamente il processo infiammatorio e rimuove gradualmente tutti i segni di cistite..

I mirtilli contengono proantocianidine, sostanze che non vengono digerite nello stomaco. Entrano nella vescica nella loro forma pura e bloccano la diffusione dei batteri, impedendo loro di fissarsi sulle pareti della vescica. Inoltre, i mirtilli contengono acido benzoico e fenoli, che creano condizioni sfavorevoli per la riproduzione di organismi patogeni. È necessario bere 1,5 bicchieri di succo di mirtillo rosso naturale o bevanda alla frutta al giorno in piccole porzioni.

Un rimedio popolare per la cistite è il bicarbonato di sodio, che si trova sempre in cucina. La soda è usata per preparare bevande e lavarsi. Come aiuto di emergenza, un cucchiaio di bicarbonato di sodio viene sciolto in un bicchiere di acqua tiepida. Bere la bevanda risultante a piccoli sorsi in 15 minuti. Dopo 1-2 ore, la minzione non sarà così frequente e dolorosa. Questa bevanda alcalina previene l'ulteriore diffusione dell'infezione del tratto urinario..

La sequenza di azioni quando compaiono i primi segni di cistite

Per ridurre il rischio di complicanze, dopo le prime manifestazioni di infiammazione della vescica, è necessario eseguire in sequenza i seguenti passaggi:

  1. Prendi una pillola antispastica. Questo rilassa i muscoli lisci delle pareti della vescica e allevia il dolore..
  2. Sciogliere un cucchiaio di soda in un bicchiere d'acqua, bere la soluzione a piccoli sorsi. Dopo un po ', l'acqua alcalina allevia le manifestazioni di cistite, blocca la diffusione di microrganismi patogeni.
  3. Riscalda un litro d'acqua. Prepara il succo di mirtillo rosso o aggiungi semplicemente il limone all'acqua.
  4. Sdraiati a letto, copriti con una coperta calda, metti una piastra elettrica sul basso addome. Dovrebbe essere comodo, ma non caldo. Il calore in eccesso favorisce l'infezione batterica.
  5. Osservando il riposo a letto, bevi gradualmente un bicchiere di succo di mirtillo rosso (o altro liquido) ogni mezz'ora. Bere molti liquidi rimuove meccanicamente i microbi patogeni insieme all'urina.
  6. Svuota la vescica il più spesso possibile. Trattenere l'urina aumenterà l'infiammazione e l'incontinenza urinaria.
  7. Dopo aver risolto le manifestazioni della cistite, dovresti consultare un medico alla prima occasione per stabilire una diagnosi accurata..

Farmaci domiciliari per la cistite

La terapia farmacologica viene eseguita a casa in assenza dei seguenti sintomi:

  • la presenza di pus o sangue nelle urine;
  • un aumento della temperatura corporea superiore a 39 gradi;
  • forte dolore e crampi nell'addome inferiore che non scompaiono dopo aver assunto antispastici.

Se hai almeno uno dei sintomi elencati, devi chiamare urgentemente un'ambulanza.
Gli antispastici sono usati come analgesici come primo soccorso per la cistite nelle donne. Allevia lo spasmo della muscolatura delle pareti della vescica (No-shpa, Bishpan, Nikoshpan). Se la causa del dolore non è lo spasmo, i farmaci antispastici non aiuteranno. Quindi puoi usare analgesici: Analgin, Aspirin, Citramon. Devono essere presi una volta, solo come primo soccorso, poiché hanno una serie di effetti collaterali.

Eventuali antidolorifici alleviano solo temporaneamente la sindrome del dolore e non influenzano lo sviluppo della malattia..

Per trattare la cistite, è necessario scoprire il tipo di agente eziologico della malattia. È determinato dalla coltura batteriologica delle urine in laboratorio. Se viene seminata la flora batterica, viene prescritto un ciclo di terapia antibiotica. La dose e il periodo di assunzione del farmaco possono essere prescritti solo da un medico. I farmaci antibatterici più efficaci per la cistite sono gli antibiotici Monural, Augmentin, Tsifral, penicillina.

Se la diagnosi non rivela un'infezione batterica, la terapia viene eseguita con l'aiuto di urosettici. Si tratta di preparati urologici ad azione complessa, principalmente a base di infusi di erbe. Gli urosettici hanno un effetto diuretico, antimicrobico e rigenerativo. Non hanno quasi effetti collaterali. I medici prescrivono spesso Kanefron, Cyston, Urolesan.

Il trattamento domiciliare viene effettuato previa aderenza al letto e al bere, una dieta terapeutica.

Trattamento della cistite con metodi di medicina tradizionale a casa

I rimedi popolari sono anche abbastanza efficaci nel trattamento della cistite nelle donne a casa. Inibiscono la microflora patogena, alleviano l'infiammazione e indeboliscono gradualmente le manifestazioni della cistite. La cosa positiva dell'uso dei rimedi popolari è che non hanno effetti collaterali..

Come primo soccorso, puoi usare un decotto di erba di equiseto. Ha un effetto diuretico, allevia il dolore, favorisce la rigenerazione della mucosa. Far bollire 2 cucchiai di materie prime tritate in 1000 ml di acqua per 8 minuti e insistere in un thermos per 1 ora. Bere infuso filtrato pronto in piccole porzioni, mezzo bicchiere al giorno.

Come primo soccorso per l'esacerbazione della cistite nelle donne, i fiori di calendula sono efficaci. Questa erba riduce gli spasmi e ha un marcato effetto antinfiammatorio. La medicina è semplice da preparare: versare un cucchiaio di fiori secchi con un bicchiere di acqua bollente e bere al posto del tè. Puoi bere fino a un litro di tè alla calendula al giorno.

L'infuso di aglio è un potente antisettico contro la microflora patogena. Gli urologi raccomandano spesso un tale rimedio per il trattamento complesso della cistite cronica nelle donne. Per preparare la medicina, due teste d'aglio vengono macinate fino a ottenere una consistenza purea e bollite con un litro di acqua bollente. Insistere durante la notte, quindi filtrare con una garza. Aggiungi un paio di cucchiai di miele all'infuso finito. Prendi mezzo bicchiere dopo i pasti 3 volte al giorno.

Il prezzemolo ha un effetto diuretico e antisettico. L'erba viene schiacciata insieme alla radice, versata con acqua bollente. Fai bollire la massa per 12 minuti e insisti in un thermos per 2 ore. Filtrare l'infuso, bere 1 bicchiere in piccole porzioni durante la giornata. Non raccomandato per le mestruazioni, poiché l'infuso di prezzemolo aumenta il sanguinamento.

Si raccomanda di utilizzare i rimedi popolari come primo soccorso per la cistite nelle donne in combinazione con la terapia farmacologica.

Cura urgente per la cistite nelle donne con rimedi popolari

SintomiRaccolta di erbe
Minzione frequenteCamomilla, motherwort, spago, melissa, valeriana, luppolo, trifoglio
Minzione dolorosaCamomilla, trifoglio, timo, calamo, acero, salice, sedano, achillea, ribes nero, semi di lino
EmaturiaSemi di zucca, colore, tiglio, achillea, ortica, erba di San Giovanni, semi di lino, foglia di mora, camomilla
Ritenzione di urinaRadice di liquirizia, semi di carota, semi di erbe e aneto, foglia di betulla, achillea
Incontinenza urinariaCicoria, colore rosmarino palustre, iperico, centaurea, foglia di fragola, radice di elecampane, melissa, menta piperita, violetta

Cosa non si può fare come primo soccorso per la cistite nelle donne?

  1. Procedure termiche. La raccomandazione di mettere una piastra elettrica calda sullo stomaco è inaccettabile nei seguenti casi: durante la gravidanza; con un aumento della temperatura corporea; quando un'impurità di sangue appare nelle urine. Non dovresti mettere una piastra elettrica sulla regione lombare, poiché ciò può provocare la diffusione dell'infezione alla pelvi renale. Non puoi nemmeno fare il bagno..
  2. Applicare freddo sull'addome inferiore. Un forte calo della temperatura può provocare uno spasmo della vescica e l'aggiunta di un'infezione secondaria.
  3. Prepara i preparati a base di erbe da solo. Non mescolare erbe medicinali tritate e prenderle come raccolta, anche se hanno le stesse indicazioni. Alcuni di loro non sono combinati nel complesso e possono danneggiare il fegato. I preparati urologici a base di erbe sono venduti nelle farmacie. Gli ingredienti sono selezionati nella giusta proporzione..

La cistite è una grave malattia infiammatoria che può complicare i reni. Molto spesso le donne ne soffrono.

I primi segni di cistite si sviluppano rapidamente e bruscamente. Prima di rivolgersi a un medico, è necessario agire il più rapidamente possibile. Con un adeguato pronto soccorso domiciliare, le complicanze della cistite sono ridotte al minimo.