Eritrociti nell'analisi delle urine

9 minuti Autore: Lyubov Dobretsova 1298

  • Dettagli sull'ematuria
  • Valori normali
  • La natura dell'ematuria
  • Ematuria in diversi sessi
  • Fattori fisiologici
  • Miglioramento di altri indicatori
  • Video collegati

La presenza di sangue nelle urine, che in linguaggio medico suona come "ematuria", è uno dei segni dello sviluppo di patologie del sistema urinario e riproduttivo, ed è caratteristica sia degli uomini che delle donne.

Poiché stiamo parlando di globuli rossi, cioè eritrociti, questa condizione è spesso chiamata eritrocituria, che ha un'origine identica. In più della metà dei casi, l'ematuria accompagna malattie gravi che, senza diagnosi e terapia adeguata, possono portare a complicazioni pericolose e persino alla morte..

Pertanto, quando il colore del fluido secreto dai reni cambia in una qualsiasi tonalità di rosso, è necessario superare i test per scoprire se gli eritrociti sono presenti nelle urine e, in tal caso, la loro concentrazione.

Dettagli sull'ematuria

La presenza di globuli rossi nelle urine può essere associata a vari fattori, che ne determineranno il grado, cioè la gravità. In base a questo criterio, questa condizione è solitamente suddivisa in micro e macroematuria..

Nel primo caso, l'aumento del numero di cellule è insignificante rispetto alla norma e il colore dell'urina rimane invariato, mentre nel secondo vengono rilasciati molti eritrociti, il che consente a una persona di vedere i cambiamenti da sola ed essere preoccupata per le sue condizioni.

Inoltre, anche l'ematuria macroscopica potrebbe non essere sempre accompagnata da altri segni, ma, di regola, ciò si verifica solo nella fase iniziale dell'insorgenza della patologia. Quindi, nel processo di sviluppo della malattia, le condizioni della persona malata saranno aggravate dai sintomi crescenti.

Entrambe le violazioni possono essere molto pericolose, ma se viene rilevata un'ematuria grave, dovresti reagire immediatamente. In laboratorio, quando viene rilevato un aumento dei globuli rossi, viene necessariamente determinato il grado di ematuria. Questo aiuta a stabilire una diagnosi o consente di adattare il piano per ulteriori esami del paziente.

I criteri per l'ematuria sono i seguenti se l'analisi indica che:

  • eritrociti - 15-20 cellule / μl, quindi stiamo parlando di un aumento debole (insignificante);
  • eritrociti - 50 cellule / μl o più, questo significa un grado medio di ematuria;
  • eritrociti - 100 cellule / μl e oltre, questo indica un livello elevato di queste cellule.

Oltre al contenuto quantitativo dei globuli rossi nelle urine, vengono determinate le loro caratteristiche qualitative, come la forma e il contenuto di emoglobina. Secondo questa classificazione, l'ematuria è suddivisa in glomerulare e postglomerulare.

Ematuria glomerulare

Nel primo tipo, i globuli rossi, passando attraverso la membrana basale dei capillari glomerulari, subiscono una deformazione, in altre parole, sono danneggiati. Nel corso della microscopia di un campione di sangue, tali eritrociti sono determinati dalla loro forma alterata, dimensioni disuguali e volume ridotto rispetto alla norma..

Gli eritrociti dismorfici o alterati perdono l'emoglobina e sembrano sottili anelli incolori. Tali cellule sono anche chiamate "lisciviazione" o "ombre di eritrociti". Inoltre, la reazione dell'urina, che diventa acida (pH 5-6), influisce sul cambiamento in queste cellule..

Pertanto, se nell'analisi viene rilevata una grande quantità di eritrociti lisciviati, ciò indica una causa renale di ematuria. Inoltre, gli eritrociti possono cambiare il loro aspetto in caso di deviazioni dalla norma della densità delle urine..

Con un peso specifico elevato del fluido secreto dai reni, diminuiscono e tali cellule sono chiamate globuli rossi raggrinziti. Con una diminuzione della densità, al contrario, questi elementi sagomati si appiattiscono e aumentano di dimensioni, il che è chiaramente visibile durante la diagnostica..

Ematuria postglomerulare

Il secondo tipo non è accompagnato da cambiamenti morfologici nelle cellule descritte, poiché la fonte di sanguinamento si trova dopo il filtro glomerulare e non devono penetrare nella membrana, che salva dalla deformazione. Inoltre, non perdono l'emoglobina e quindi il loro colore originale..

Gli eritrociti freschi (invariati) nelle urine indicano malattie come cistite, uretrite e urolitiasi. La reazione dell'urina in questo caso rimane spesso entro i limiti normali e può essere leggermente alcalina (pH 7,5), neutra (pH 7,0) o leggermente acida (pH 6,5).

Valori normali

Nell'analisi delle urine di un adulto sano si possono osservare singoli globuli rossi, tuttavia, un campione è considerato ideale quando queste cellule sono assenti. Possono comparire sotto determinati fattori fisiologici ed essere temporanei, pertanto, in determinate situazioni, si consiglia di ripetere lo studio dopo un paio di settimane..

La norma degli eritrociti nelle urine di donne e uomini è la stessa e l'indicatore non deve superare 1-2 cellule per microlitro del biomateriale studiato. Nei bambini di età inferiore a un anno i valori di riferimento sono leggermente più alti e, in assenza di patologie, possono trovarsi entro 5-7 pezzi nel campo visivo del microscopio.

Ciò è dovuto alla formazione incompleta del sistema urinario e, dopo il completo sviluppo degli organi necessari, la membrana basale cessa di passare gli eritrociti. Lo stesso vale per le donne in gravidanza: durante il periodo di gravidanza, il loro sistema urinario subisce un certo numero di cambiamenti, che influenzeranno sicuramente i risultati del test.

I reni, specialmente nel terzo trimestre, sono sotto pressione dal feto e, a causa del carico, le loro prestazioni possono diminuire. Ecco perché, per le donne in gravidanza, 10 globuli rossi per microlitro di urina è uguale alla norma fisiologica, ma questo è un indicatore che richiede un monitoraggio costante..

La natura dell'ematuria

Le ragioni che portano ad un aumento della concentrazione di globuli rossi nelle urine sono generalmente classificate in base alla fonte di sanguinamento. Per determinarlo vengono effettuati diversi studi, grazie ai quali è possibile riconoscere la localizzazione. Sulla base di ciò, a seconda della posizione della patologia, si distinguono tre gruppi di motivi, che portano a loro:

  • prerenale (somatico): non ha una connessione diretta con il tratto urinario;
  • renale - a causa della reale malattia renale;
  • postrenale - provocato dalla patologia del sistema urinario.

Cause prerenali

L'origine somatica dell'ematuria si basa sul fatto che i reni stessi non sono coinvolti nel processo patologico, ma sono influenzati da una malattia localizzata in altri organi. Tali malattie includono:

  • Trombocitopenia: una diminuzione del numero di piastrine nel sangue porta a un deterioramento della sua coagulazione, il che significa che i globuli rossi possono entrare nelle urine.
  • Emofilia. La malattia è anche accompagnata da una diminuzione della coagulazione del sangue, ma le cause di questa patologia si trovano in un'altra: mutazioni del cromosoma X. Tuttavia, i globuli rossi possono anche entrare nelle urine attraverso la membrana glomerulare e presentarsi ai test.
  • Intossicazione: l'ingestione di prodotti di scarto tossici di virus e batteri nel corpo porta ad un aumento della permeabilità della membrana glomerulare, che consente agli eritrociti di passare attraverso di essa nelle urine.

Cause renali

Questo elenco è il più lungo, poiché include patologie di varie eziologie, come:

  • glomerulonefrite acuta e cronica - nel processo di malattia (infiammazione dei glomeruli del rene), la funzione di filtraggio dei reni è disturbata, il che porta alla comparsa di ematuria;
  • cancro del rene - quando il tumore cresce, le pareti vascolari sono colpite e una piccola quantità di sangue entra nelle urine (in questo caso vengono diagnosticati eritrociti invariati);
  • urolitiasi: il movimento di una pietra danneggia la mucosa delle vie urinarie, causando sanguinamento e spesso una parte del sangue viene mescolata nelle urine;
  • pielonefrite: un processo infiammatorio nella pelvi renale porta ad un aumento della permeabilità dei vasi sanguigni dell'organo, motivo per cui gli eritrociti penetrano facilmente nelle urine;
  • idronefrosi: le difficoltà con il deflusso del fluido filtrato causano l'allungamento dell'organo e, di conseguenza, il microdanneggiamento dei capillari e dei vasi più grandi.

Lesioni gravi, lividi gravi, ferite da taglio, rottura dei reni, ecc., Sono accompagnati da un alto contenuto di globuli rossi nelle urine (fino a 250 unità nel campo visivo e oltre), poiché con forti emorragie si verifica un significativo rilascio di sangue nelle urine.

Cause post-renali

In questo caso, l'ematuria si verifica a causa di patologie dell'uretra (uretra) o della vescica. Questi includono:

  • cistite - infiammazione della vescica, in cui la mucosa dell'organo è irritata e i globuli rossi possono penetrare attraverso i vasi sanguigni indeboliti nelle urine;
  • urolitiasi: quando una pietra viene ferita nell'uretra o nella vescica, nei test verranno rilevati globuli rossi freschi;
  • le lesioni dell'uretra e della vescica urinaria con violazione dell'integrità dei vasi e conseguente sanguinamento sono accompagnate da un alto grado di ematuria;
  • le neoplasie nella vescica possono causare la rottura dei vasi sanguigni e l'ingresso di eritrociti nelle urine.

Ematuria in diversi sessi

Alcune malattie del sistema riproduttivo possono anche portare ad un aumento del numero di globuli rossi nelle urine. Ad esempio, negli uomini, l'ematuria può verificarsi a causa di patologie della ghiandola prostatica, come:

  • la prostatite è un processo infiammatorio che colpisce la ghiandola, a seguito del quale si verifica una violazione dell'integrità dei vasi sanguigni e gli eritrociti vengono rilasciati nelle urine;
  • neoplasia della prostata: un tumore in crescita distrugge le pareti vascolari, a seguito della quale i globuli rossi entrano nelle urine.

Nelle donne, l'ematuria può essere osservata con le seguenti malattie:

  • erosione della cervice - una violazione dell'integrità della mucosa (una sorta di ferita), formata dopo lesioni meccaniche, infezioni genitali o insufficienza ormonale;
  • sanguinamento uterino: in questo caso, il sangue che lascia il tratto genitale entra nelle urine durante la minzione e, di conseguenza, si trova nella preparazione del test.

Puoi leggere sull'ematuria infantile in questo articolo..

Fattori fisiologici

Va detto che l'ematuria in alcune situazioni può verificarsi a causa dell'impatto di ragioni non patologiche, pertanto, tali cambiamenti non devono essere trattati. Allo stesso tempo, i valori degli eritrociti aumentano leggermente (non più di 25 pezzi nel campo visivo) e quando i fattori provocatori vengono eliminati, tornano rapidamente alla normalità.

  • alta temperatura dell'aria (attività di produzione in negozi caldi, esposizione prolungata al sole caldo o in una sauna);
  • stress prolungato, che porta ad un aumento della permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni;
  • il consumo eccessivo e regolare di alcol aumenta anche la permeabilità delle pareti e restringe i vasi renali;
  • attività fisica intensa (attività professionale, attività sportiva);
  • uso eccessivo di varie spezie.

Non sempre una sfumatura rossastra di urina è motivo di preoccupazione. Soprattutto non essere arrabbiato se non ci sono sensazioni spiacevoli. Lo scolorimento può essere dovuto ad altri composti come coloranti alimentari (barbabietola, carota, rabarbaro), porfirine o alcuni farmaci. Il più delle volte causa arrossamento o oscuramento delle urine Fenazopiridina, Aspirina, vitamina B.12 e sulfonamidi.

Miglioramento di altri indicatori

Se i risultati di un'analisi generale del fluido secreto dai reni mostrano un cambiamento non solo negli eritrociti, ma anche nelle proteine ​​o nei leucociti, questo è un buon motivo per sottoporsi a una diagnosi completa. In una situazione del genere, c'è un'alta probabilità di una malattia grave..

Leucociti, proteine ​​ed eritrociti nelle urine possono comparire durante processi infiammatori nei reni, urolitiasi, tubercolosi, cistite emorragica, neoplasie del sistema genito-urinario e altre patologie. La gravità della condizione può essere giudicata in base a quanto gli indicatori si discostano dalla norma..

È molto importante determinare il motivo della variazione dei coefficienti nei risultati degli esami del sangue e delle urine e adottare misure appropriate. Altrimenti, in futuro, c'è un'alta probabilità di sviluppare non solo malattie renali croniche, ma anche condizioni pericolose per la salute, ad esempio l'insufficienza renale..

Considerando che la maggior parte delle patologie individuate nelle fasi iniziali sono molto più facili da sottoporre a terapia, senza costringere il paziente a trascorrere molto tempo in ospedale. È sempre necessario ricordare che un esame tempestivo e una diagnosi corretta allevieranno le complicazioni della malattia..

Il tasso di globuli rossi nelle urine nelle donne - le ragioni dell'aumento

Gli eritrociti sono globuli rossi. La rilevazione di piccole quantità di essi nelle urine è accettabile. I globuli rossi elevati nelle urine indicano problemi ai reni o ai vasi sanguigni. Le donne possono avere più globuli rossi nelle urine rispetto agli uomini. Ciò è dovuto a caratteristiche fisiologiche.

Panoramica sui globuli rossi nelle urine

I globuli rossi sono globuli rossi. Poiché l'urina si forma quando i reni filtrano il sangue, in essa si trovano anche globuli rossi. Esistono determinati valori per il numero accettabile di cellule del sangue nelle urine. Un numero maggiore di globuli rossi nelle urine indica una malattia dei reni o dei vasi sanguigni.

Il tasso di eritrociti nelle urine nelle donne e le deviazioni

Un'analisi generale delle urine dovrebbe mostrare 2 o meno globuli rossi per campo visivo. Nelle donne sono consentite fino a 5 celle.

Una maggiore quantità di sangue è un'indicazione per la nomina di uno studio secondo Nechiporenko. Le tariffe sono presentate nella tabella.

IndiceNorma in 1 ml di urina
Eritrocitifino a 1000
Leucocitifino al 2000
Cilindrifino a 20

Durante le mestruazioni si verifica un aumento del livello di globuli rossi nell'analisi delle urine nelle donne. Pertanto, la norma per loro è leggermente superiore a quella per uomini e bambini. Il contenuto di leucociti ed eritrociti nelle urine non dipende dall'età. La norma dei leucociti nell'analisi generale delle urine è fino a 3 negli uomini e fino a 5 nelle donne.

Un aumento dei globuli rossi nelle urine è chiamato ematuria. Esistono due tipi di ematuria:

  • microematuria: meno di 20 cellule nel campo visivo, il colore dell'urina non cambia;
  • macroematuria: a causa della grande quantità di sangue, l'urina diventa rossa.

Le cause dell'ematuria sono diverse, secondo questo criterio si distinguono i seguenti tipi:

  • non associato a danni ai reni e alle vie urinarie - extrarenale;
  • associato a danno renale diretto - renale;
  • associato a danni alla vescica, ureteri, uretra - postrenale.

Anche nelle urine si possono trovare globuli bianchi - leucociti. Un numero maggiore di essi indica un'infiammazione nei reni o nel tratto urinario..

Come viene determinato il livello dei globuli rossi nelle urine?

L'analisi primaria che consente di rilevare la presenza di globuli rossi nelle urine è un esame delle urine generale. Questa è un'analisi delle urine generale che valuta:

  • Colore;
  • densità;
  • la presenza di proteine;
  • il contenuto di leucociti, eritrociti, cilindri;
  • contenuto di sale.

Per determinare il numero di cellule del sangue, l'urina viene esaminata al microscopio. Se il risultato mostra un aumento del livello di globuli rossi, il paziente viene indirizzato per un ulteriore esame. L'analisi delle urine secondo Nechiporenko determina il numero esatto di leucociti, cilindri ed eritrociti in 1 ml di urina.

Prepararsi per un test delle urine:

  • il giorno prima dello studio, escludere l'uso di alcol, cibo con spezie;
  • se possibile, escludere l'assunzione di farmaci;
  • se è impossibile escludere l'assunzione di farmaci, dovresti avvisare il tuo medico di questo;
  • al mattino, una donna dovrebbe lavarsi e raccogliere l'urina in un contenitore pulito;
  • per l'analisi generale, prendi una porzione media di urina.

È possibile determinare il focus della lesione utilizzando la consegna porzionata di urina:

  • sangue nella prima porzione significa danno alle vie urinarie;
  • se compare del sangue nella seconda porzione, significa che il problema è nella vescica;
  • il sangue nell'ultima porzione indica un danno renale.

Tale test è anche chiamato test a tre vetri. L'urina viene raccolta in tre barattoli, ciascuno firmato.

Caratteristiche fisiologiche

Una lieve ematuria non sempre indica una malattia. I cambiamenti nell'analisi generale delle urine si verificano sullo sfondo di condizioni fisiologiche:

  • temperatura ambiente elevata - tempo caldo, lavoro in un'officina calda, essere in uno stabilimento balneare o in spiaggia;
  • grave stress emotivo;
  • attività fisica eccessiva;
  • mangiare cibo con molte spezie.

Molti globuli rossi nelle urine delle donne compaiono durante le mestruazioni. Pertanto, i test dovrebbero essere eseguiti prima o dopo le mestruazioni, in modo da non distorcere il risultato..

Cause patologiche di un aumento dei globuli rossi nelle urine

Gli eritrociti sono aumentati nelle urine a causa di varie malattie dei reni e di altri organi.

Le cause renali includono:

  • La tubercolosi renale è una malattia infettiva causata dal Mycobacterium tuberculosis. Di solito ha un'origine secondaria sullo sfondo della tubercolosi polmonare. È accompagnato da un aumento prolungato della temperatura, mal di schiena, malessere.
  • La pielonefrite è una malattia infettiva e infiammatoria. L'ematuria è rara, solo nei casi gravi. La malattia inizia in modo acuto, con febbre, nausea, dolore lombare.
  • La glomerulonefrite è una malattia renale cronica associata all'infiammazione dei glomeruli renali. Ha un'origine autoimmune. Di solito si osserva microematuria, che viene rilevata solo durante l'esame. La malattia è accompagnata da edema, aumento della pressione sanguigna.
  • Lesione renale da una pietra o da un fattore dannoso dall'esterno. C'è ematuria di varia gravità.
  • I tumori renali sono escrescenze benigne o maligne del tessuto renale o metastasi da altri organi. L'ematuria si verifica spesso con i tumori maligni. La malattia è asintomatica per lungo tempo o con manifestazioni aspecifiche - perdita di appetito, malessere, mal di schiena.

Alcuni farmaci possono causare ematuria: anticoagulanti, citostatici.

Le cause extrarenali di ematuria includono:

  • La cistite è un'infiammazione della vescica. C'è una forma emorragica di questa malattia, quando il muro della vescica sanguina.
  • Un tumore della vescica, quando si allarga e danneggia la parete del vaso, provoca anche sanguinamento.
  • L'ematuria si verifica con l'urolitiasi quando la pietra passa attraverso l'uretere.
  • Una grave ematuria si verifica con traumi alla vescica e al tratto urinario.
  • Un leggero sanguinamento si verifica con malattie infettive degli ureteri, dell'uretra.
  • L'aumento del sanguinamento è un sintomo di malattie ematologiche. L'ematuria si manifesta con trombocitopenia, vasculite emorragica.

Nelle donne, i globuli rossi nelle urine compaiono con sanguinamento uterino, malattie uterine.

Trattamento patologico

Per stabilire la causa dell'ematuria, al paziente viene prescritto un esame:

  • determinazione della coagulazione del sangue;
  • ricerca biochimica;
  • Ultrasuoni dei reni;
  • secondo le indicazioni, è prescritta la risonanza magnetica o computerizzata.

Il trattamento con un aumento del contenuto di eritrociti nelle urine è prescritto in base alla causa stabilita.

Con le malattie infiammatorie dei reni e delle vie urinarie, i leucociti sono ancora aumentati nelle urine. Tali malattie sono trattate con antibiotici, antisettici a base di erbe. I preparati vengono selezionati tenendo conto della microflora patogena ottenuta a seguito dell'esame.

La glomerulonefrite è una malattia cronica, viene costantemente trattata. Prescrivere farmaci anti-infiammatori e ormonali. Le lesioni sono soggette a trattamento chirurgico urgente.

I tumori vengono rimossi chirurgicamente. Se si tratta di un processo maligno, la radioterapia, la chemioterapia viene prescritta dopo l'intervento chirurgico.

L'urolitiasi viene trattata con farmaci che dissolvono i depositi di sale. Se le pietre sono grandi, vengono distrutte con ultrasuoni o rimosse chirurgicamente.

Per le malattie ematologiche, viene prescritta la terapia ormonale. Nei casi più gravi, la milza viene rimossa.

Con l'aumento del sanguinamento, si consiglia di includere nella dieta più frutta e verdura con un alto contenuto di acido ascorbico.

La norma degli eritrociti nelle urine nelle donne è leggermente superiore rispetto agli uomini nei bambini. Ciò è dovuto alla possibilità che il sangue entri nelle urine dal tratto genitale durante le mestruazioni. Le ragioni patologiche dell'aumento del numero di globuli rossi includono malattie dei reni, delle vie urinarie e di altri organi. Il trattamento viene eseguito chirurgicamente o in modo conservativo, a seconda della causa.

Ricercatore del Laboratorio per la Prevenzione dei Disturbi della Salute Riproduttiva dei Lavoratori del N. N.F. Izmerova.

"Sangue e globuli rossi nelle urine - cosa significa nei risultati del test?"

2 commenti

Tutti sanno che la diagnosi di varie malattie inizia, di regola, con lo studio delle urine e del sangue. Questi sono due importanti componenti biologici per il corpo che svolgono funzioni vitali. Pertanto, è la loro analisi dettagliata che aiuta gli specialisti a fare la diagnosi corretta..

Gli eritrociti dovrebbero essere presenti nelle urine??

Il sangue viene filtrato dai reni. Gli eritrociti, che non sono i più piccoli elementi costitutivi del plasma sanguigno, nelle condizioni del normale stato dei nefroni (reni), non sono in grado di entrare indipendentemente nell'urina, essendo passati attraverso il sistema di filtrazione renale. La loro rilevazione nelle urine è una conseguenza di condizioni patologiche, ad esempio, debolezza dei vasi capillari a forma di cappio che formano il filtro e non sono in grado di prevenire le perdite.

La seconda opzione è possibile con microtraumi alla mucosa degli ureteri, dell'uretra o della vescica. La stessa manifestazione dei globuli rossi nelle urine non è una malattia: è un sintomo di molte condizioni patologiche di natura urologica e di altra natura. In medicina, questa condizione è chiamata ematuria ed è divisa in due tipi:

  • Microematuria, quando gli eritrociti vengono rilevati solo mediante analisi microscopica;
  • Macroematuria, quando i segni di eritrociti e la presenza di sangue nelle urine possono essere determinati anche visivamente.

È importante notare che le ragioni dell'aumentata perdita di eritrociti nelle urine non influenzano in alcun modo il loro aumento nella composizione del sangue..

Probabili cause del contenuto di globuli rossi nelle urine

Con un alto contenuto di sangue, l'urina cambia colore

Le cause più probabili di un aumento del livello dei globuli rossi nelle urine nelle donne:

  • L'effetto delle lesioni sugli organi del sistema urinario. Le lesioni più comuni sono i reni, gli ureteri e la vescica. Ad esempio, una lesione alla vescica è molto spesso il risultato di un colpo all'area sovrapubica. Se in questo momento era vuoto, si forma un ematoma nello strato sottomucoso, appare un dolore diffuso e si possono trovare impurità del sangue nelle urine.

Le lesioni renali di solito si verificano con le cadute. Un colpo sordo alla zona lombare si riflette nel dolore lombare acuto. Di conseguenza, potrebbe esserci una diminuzione delle porzioni di urina escreta e un falso bisogno di urinare. Allo stesso tempo, il numero di globuli rossi nelle urine può variare in modo significativo - dipende dalle dimensioni dei vasi feriti..

  • Lo sviluppo dell'idronefrosi - una patologia in cui si verifica un'espansione del rene, raccogliendo urina, cavità (bacino, calice), che porta a difficoltà significative o completa impossibilità di deflusso urinario. L'idronefrosi può essere una conseguenza di anomalie anatomiche congenite dei reni e degli ureteri, nonché una conseguenza di malattie e lesioni acquisite.

I sintomi si manifestano con un dolore sordo nell'addome e nella parte bassa della schiena e un aumento del numero di globuli rossi nelle urine. Con l'idronefrosi bilaterale, la pressione aumenta, c'è edema renale e una diminuzione della minzione.

  • Glomerulonefrite: un processo infiammatorio nei tessuti renali. Sono colpiti principalmente piccoli vasi (glomerulari). La malattia è una conseguenza dell'infezione da streptococco, a seguito della quale il corpo reagisce con una violazione della risposta immunitaria e danni ai propri organi. I sintomi si manifestano con lo sviluppo di ipertensione renale, edema renale e comparsa di proteine ​​ed eritrociti negli esami delle urine. Più spesso, la malattia si manifesta in una forma latente, in cui si notano solo piccole inclusioni di proteine ​​e sangue nelle urine.
  • Urolitiasi (urolitiasi): la penetrazione del sangue nelle urine si verifica a causa di traumi ai tessuti e ai vasi sanguigni formati dai calcoli. Più grande è il calibro del vaso, più globuli rossi entreranno nelle urine..
  • Lo sviluppo della pielonefrite, manifestata da danni alla matrice renale extracellulare e alle cavità renali, a causa di un'infezione batterica. Caratterizzato da dolore lombare, febbre e debolezza generale. A causa di danni ai vasi dei reni, il sangue si trova nelle urine.
  • Cistite - a seguito dello sviluppo di reazioni infiammatorie nel rivestimento mucoso della vescica. Le donne sono più inclini a questa patologia. I sintomi sono caratterizzati da disagio e dolore sordo nell'addome inferiore, minzione frequente e dolorosa. Nello studio, nelle urine si riscontra un aumento di eritrociti e leucociti.

Una tale combinazione come la perdita di eritrociti insieme ai leucociti è molto rara. Fondamentalmente, come risposta transitoria (che passa rapidamente) a situazioni stressanti. Ma nel caso di un aumento significativo di questi indicatori, è necessaria una consultazione urgente del medico. Perché un aumento simultaneo dell'analisi dei globuli bianchi e rossi può indicare un decorso cronico dei processi tumorali nel midollo osseo o essere il risultato di disidratazione.

Tra le altre ragioni, possiamo notare quelle abbastanza comuni che possono essere facilmente eliminate. Questo è l'effetto sul corpo di un'esposizione prolungata al calore (bagno, abbronzatura prolungata, ecc.), Carichi pesanti, alcol, cibo salato o piccante. Inoltre, è del tutto possibile causare irritazione ai tessuti renali mediante l'uso prolungato di alcuni farmaci e l'abuso di complessi vitaminici..

Oltre alle malattie urologiche, si nota la presenza di eritrociti e sangue nelle urine quando:

  • prostatite e sviluppo di processi tumorali in esso (adenoma);
  • patologie ginecologiche causate da lesioni erosive ed emorragie.
  • insufficienza delle funzioni cardiache e respiratorie;
  • emoblastosi cronica;
  • ustioni estese.

Norme di eritrociti nelle urine femminili e maschili

Qual è il contenuto di globuli rossi nelle urine è considerato normale?

In condizioni di salute normali, i globuli rossi nelle urine potrebbero non essere rilevati affatto. Ma questo fatto non esclude affatto la loro presenza nelle urine in linea di principio. La norma consentita nelle donne è la rilevazione dei globuli rossi in una porzione di urina esaminata al microscopio, pari a 3 unità nell'area visibile del microscopio. Durante la gravidanza, il tasso di globuli rossi nelle urine non differisce dagli indicatori comuni per le donne..

Per gli uomini, questa tariffa è limitata a 1 o 2 unità. Un eccesso del numero di cellule del sangue fino a 6 unità viene diagnosticato come manifestazione di microematuria. In questo caso, il colore delle urine rimane invariato. Se il numero di globuli rossi non è realistico nell'analisi, si tratta già di ematuria macroscopica. Può essere diagnosticato visivamente, dal colore cambiato dell'urina - diventa con una tinta rossa o marrone.

Tali dati nelle donne in gravidanza, in particolare quelle con una storia di patologie urologiche, possono influire sulla salute della futura gestante - causare lo sviluppo di insufficienza renale funzionale e avere un effetto dannoso sullo sviluppo del bambino. E l'aumento del carico sugli organi urinari - per causare il parto prima del tempo.

Ematuria femminile: caratteristiche della manifestazione

In più della metà dei casi diagnostici che confermano la presenza di sintomi di sangue nelle urine nelle donne, è un segno di varie patologie negli organi urinari. Ma a causa delle peculiarità del corpo femminile, oltre ai motivi urologici, è necessario considerare la possibilità della presenza di malattie ginecologiche e l'influenza di un'ampia varietà di fattori di stress.

Le cause più comuni di ematuria femminile sono l'uretrite e la cistite. Ma il loro sviluppo a volte è una conseguenza della proliferazione dell'endometrio uterino (tessuto mucoso) al di fuori di esso, interessando così gli organi adiacenti, compresa la vescica, quando il flusso mestruale vi entra. La perdita di eritrociti e sangue nelle urine è possibile anche con escrescenze cistiche sui tessuti strutturali delle ovaie, dell'utero e della vescica.

Nelle donne, la causa del sangue nelle urine può essere dovuta a danni ai tessuti degli organi femminili da tossine, infiammazioni, infezioni o lesioni maligne. Oltre ai problemi puramente ginecologici, gli eritrociti entrano nelle urine se non vengono raccolti correttamente per l'analisi o se l'urina viene assunta durante le mestruazioni. Pertanto, è semplicemente inappropriato condurre un'analisi durante questo periodo..

Sangue e globuli rossi nelle urine: cosa significa?

Dallo stato dei globuli rossi stessi nelle urine analizzate, si può giudicare la natura di possibili patologie. Non di rado si trovano globuli rossi freschi e non danneggiati nel materiale di prova; possono essere combinati con la perdita di globuli bianchi (leucociti) nelle urine. Tali indicatori sono tipici per calcoli, poliposi e neoplasie cancerose, per lesioni necrotiche dei tessuti strutturali negli organi del sistema urinario..

Le cosiddette cellule eritrocitarie lisciviate, danneggiate, spesso cadono nelle urine insieme alle proteine, il che indica segni di una grande perdita di proteine ​​da parte dei reni con lo sviluppo della sindrome nefrosica. Essere evidenza del decorso di processi acuti o cronici di nefrite glomerulare, dello sviluppo di ipertensione renale o avvelenamento renale tossico.

Il colore delle urine e la natura delle inclusioni in combinazione con l'ematuria sono di grande importanza nella decodifica dell'analisi delle urine:

  • Se l'urina è rossa o marrone con la presenza di coaguli sanguinanti, ciò indica un'alta probabilità di segni di malattie del sangue, sanguinamento renale, infezione o avvelenamento.
  • L'urina scarlatta, in combinazione con una sindrome dolorosa, è la prova di neoplasie tumorali o accumulo di calcoli negli organi urinari.
  • Il colore marrone scuro delle urine appare a causa della nefrite glomerulare. Questo può essere visto nello sviluppo di gonfiore, dolori articolari, una forte riduzione dell'urina secreta..

Cosa fare se i globuli rossi nelle urine sono alti?

Anche la rilevazione di un piccolo numero di globuli rossi nelle urine non dovrebbe essere ignorata. Per evitare false conclusioni, è necessario effettuare un'analisi di controllo, nel rispetto di tutte le norme igieniche per il prelievo di un campione. Con ematuria confermata, è necessario un esame ecografico degli organi del sistema urinario. E l'esame degli ureteri inaccessibili agli ultrasuoni viene eseguito con un metodo a raggi X con un mezzo di contrasto.

Se la causa urologica non è confermata, è necessario effettuare una diagnosi completa. Solo questo consentirà al medico di elaborare un piano di trattamento efficace..

Cosa significa l'aspetto dei globuli rossi nelle urine??

Gli eritrociti nell'analisi delle urine sono l'indicatore che, insieme ai leucociti, alle formazioni proteiche, consente di valutare il quadro generale dello stato di salute del paziente e della funzionalità dei suoi organi e apparati. Nell'esaminare le urine, i medici prestano maggiore attenzione a questo elemento, poiché un cambiamento dei valori normativi verso un aumento avverte di cambiamenti di natura patologica o presenza di situazioni che richiedono un certo aggiustamento. Gli eritrociti elevati nelle urine possono essere considerati un chiaro segno di eritrocituria formata, che porta alla necessità di un'attenta diagnosi, monitoraggio e trattamento.

Alcune caratteristiche delle cellule

L'eritrocita è una speciale cellula del sangue che reagisce più rapidamente allo sviluppo dell'infiammazione e alla formazione di malattie infettive. La loro presenza in un uomo, una donna o un bambino nel corpo gioca un ruolo significativo, poiché tali cellule sono coinvolte nella fornitura di ossigeno a vari organi, tessuti e muscoli. Le loro funzioni includono lo spostamento dell'anidride carbonica nei polmoni, la rimozione di sostanze tossiche e altre sostanze nocive. Il midollo osseo è responsabile della formazione delle cellule, dopo di che passano nel sistema ematopoietico.

In media, l'attività degli eritrociti raggiunge i quattro mesi, seguiti dal decadimento delle cellule della milza e del fegato. Tuttavia, il livello degli eritrociti inizia ad aumentare bruscamente con lo sviluppo di processi infiammatori e condizioni patologiche. Di conseguenza, analizzando il sangue, l'urina, prendendo strisci dalle mucose, si osserva un aumento del numero di eritrociti nei biomateriali. Il principale accumulo di cellule eritrocitarie cade nelle aree in cui sono presenti focolai di patologie emergenti. In base alla quantità di emoglobina contenuta nelle urine, vengono secreti globuli alterati e immodificati:

  • Le cellule immutate contengono emoglobina sotto forma di un disco biconcavo, dipinto in rosso vivo.
  • Gli eritrociti alterati nelle urine non contengono emoglobina, poiché vi è una filtrazione prolungata attraverso i reni, rispettivamente, non hanno colore. Per quanto riguarda la forma, può essere anulare. Il secondo nome di tali corpi è eritrociti lisciviati..

Ci sono una serie di ragioni sotto l'influenza delle quali si possono osservare cellule invariate o alterate nelle urine. Nel primo caso, la presenza di tali corpi nelle urine è giustificata dalla presenza di sanguinamento uterino o vaginale nel gentil sesso. Si raccomanda di identificare la fonte del processo dopo la cistografia e il cateterismo vescicale. Se i globuli rossi immodificati nelle urine non superano le norme stabilite in termini di numero, la terapia specifica potrebbe non essere prescritta. Spesso gli eritrociti invariati entrano nell'urina dal sistema circolatorio situato negli strati mucosi della vescica, del canale uretrale o degli ureteri, i motivi che causano tali fenomeni includono:

  1. Danni ai capillari superficiali dello strato mucoso dell'uretere in caso di utilizzo della pielografia retrograda, quando i calcoli di varie dimensioni diventano fonti di lesione.
  2. Un aumento dei globuli rossi nelle urine può verificarsi a causa del rilascio di sangue dalla vescica in caso di formazione di varie neoplasie, se il suo strato mucoso è danneggiato, sullo sfondo di lesioni addominali smussate.
  3. Le lesioni che interessano il canale uretrale spesso derivano dalla cistografia o dal cateterismo vescicale. La presenza di eritrociti nelle urine degli uomini è osservata sullo sfondo di patologie della ghiandola prostatica e dei testicoli, accompagnate da ulcere sulla superficie dei vasi.

Allo stesso tempo, non ci sono cambiamenti qualitativi negli eritrociti contenuti nelle urine, rispettivamente, non perdono la loro funzione di trasporto. Per quanto riguarda le cellule alterate, chiamate anche "dismorfiche", in determinate situazioni il loro danno si manifesta sullo sfondo di una serie di condizioni patologiche. Può essere glomerulonefrite, neoplasie oncologiche, ferite fresche, rotture renali. In quest'ultimo caso, il livello delle cellule del sangue può aumentare molte volte..

Le ragioni per la comparsa di eritrociti alterati nelle urine includono anche una dieta che non contiene cibi contenenti una maggiore quantità di alcali. L'elenco include grano saraceno, una varietà di noci, verdure. Allo stesso tempo, dovresti limitare l'uso di vari sottaceti..

Indicatori normali e ragioni della loro crescita

In un adulto sano, la presenza di eritrociti nelle urine in quantità significative è un fenomeno piuttosto raro. I campioni vengono esaminati utilizzando un microscopio. Allo stesso tempo, la norma degli eritrociti nelle urine delle donne non supera 1-3 unità nel campo visivo o fino a 2 cellule per ogni μl (microlitro) di urina. Per i rappresentanti del sesso più forte, l'indicatore dovrebbe raggiungere non più di due unità. Nei bambini, il numero di cellule del sangue nelle urine nel campo visivo non è 2, ma circa 4 eritrociti, che è considerato un valore standard accettabile. Tuttavia, se gli studi mostrano indicatori che superano questi valori, è necessario un esame aggiuntivo per identificare possibili malattie..

Cosa significa: la comparsa di cellule del sangue nelle urine in quantità maggiori? Si può parlare di microematuria, quando, all'esame visivo, non ci sono segni di patologia e il colore delle urine è giallo, ma con l'aiuto di analisi nel campo visivo si determinano da quattro a sei cellule del sangue. Con ematuria macroscopica, un aumento del numero di cellule specifiche è indicato dalle sfumature cambiate del liquido: può diventare marrone o rosso. Durante lo studio, si è riscontrato un eccesso così significativo di indicatori critici che non è possibile contare il numero di cellule.

Il metodo Nechiporenko consente di ottenere risposte più accurate, mentre il calcolo viene effettuato per un millilitro. Se gli eritrociti nelle urine sono normali, sono 1000 unità. Se l'analisi secondo Nechiporenko o OAM mostra tassi elevati, si può sospettare lo sviluppo delle seguenti condizioni patologiche:

  • Molto spesso, l'eccesso della norma degli eritrociti nelle urine nelle donne o negli uomini è associato a una ridotta funzionalità della ghiandola prostatica, del muscolo cardiaco o dei reni. Parallelamente, la vittima può sviluppare pielonefrite o glomerulonefrite e altri processi infiammatori. Allo stesso modo, i calcoli nei reni possono manifestarsi..
  • A volte la ragione sta nella formazione di una neoplasia renale o nella sua comparsa nella vescica. Anche la scarsa coagulazione del sangue influisce negativamente.
  • Se i globuli rossi nelle urine sono alti, le cause nelle donne possono includere cistite, in cui le pareti vascolari si indeboliscono, rendendo più facile l'ingresso dei globuli rossi nelle urine. Negli uomini, questi casi sono quasi isolati, ma non sono un'eccezione assoluta..
  • Le lesioni interne spesso portano a sangue nelle urine.
  • Cos'altro può significare un aumento del numero di globuli rossi nelle urine? L'emofilia si manifesta in modo simile, che, tuttavia, viene raramente diagnosticato nel caso in cui venga eseguito un esame delle urine generale..
  • Abbastanza spesso, gli eritrociti nelle urine sono aumentati sullo sfondo di una precedente malattia infettiva, può essere il vaiolo, la malaria o la febbre.

Va notato che la formazione di eritrociti nelle urine non sempre indica un malfunzionamento degli organi e lo sviluppo di condizioni patologiche. L'aumento del contenuto di globuli rossi nelle urine può essere dovuto all'assunzione di alcuni farmaci. Ad esempio, l'uso di anticoagulanti, sulfonamidi o urotropina in quasi tutti i casi provoca la comparsa di eritrociti. Molto meno spesso, le cellule del sangue nelle urine sono dovute all'assunzione di acido ascorbico, inoltre, il rischio appare quando viene utilizzata una droga sintetica.

L'aumento della permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni del sistema circolatorio può essere una conseguenza dell'uso frequente di varie spezie, visite attive a saune o bagni, aumento dello sforzo fisico, abuso di alcol.

Analisi richieste

Ad oggi, sono state sviluppate diverse tecniche di laboratorio per determinare gli indicatori delle cellule del sangue nelle urine. Sono in grado di contare il numero di cellule specifiche, valutando visivamente il colore cambiato dell'urina. Per identificare la presenza di globuli rossi elevati contenuti nelle urine di uomini o donne, è prima necessaria un'analisi generale. In questo caso, nel processo di minzione, è necessario selezionare la porzione media di fluido dalla quantità totale di urina rilasciata al mattino. Oltre all'OAM, possono essere effettuati i seguenti studi:

  1. Il test secondo Nechiporenko, che è in grado di identificare non solo la patologia renale, ma anche di determinare la localizzazione del processo infiammatorio, di seguire lo sviluppo della malattia e di valutare l'efficacia e l'adeguatezza della terapia. Un test secondo Nechiporenko è prescritto in caso di violazioni rilevate relative a un esame del sangue generale. Lo scopo principale dell'esame microscopico è contare il numero non solo di eritrociti, ma anche di leucociti, cilindri. Per ottenere risultati affidabili, avrai bisogno di circa 25-30 ml di urina, che viene raccolta al mattino, a metà del processo..
  2. Il metodo Kakovsky-Addis consente di determinare le fluttuazioni di varie cellule durante il giorno. Per eseguire questa analisi, è necessaria la raccolta delle urine per 10-24 ore. Il conteggio deve essere effettuato nel volume assegnato dal paziente per dodici minuti medi. Se parliamo della norma dei globuli rossi nelle urine di donne o uomini, per questa analisi non dovrebbe superare 1-2 milioni di cellule.
  3. Il campione successivo è chiamato campione a tre vetri, il che non significa che è necessario riempire un contenitore da 250 ml. Prendono orinatoi sterili nella quantità di tre pezzi, in cui è necessario urinare a turno in una procedura. Il test consente di identificare cosa ha causato esattamente la comparsa di sangue nelle urine, ma è raramente prescritto, solo nei casi in cui è impossibile utilizzare la TC o gli ultrasuoni. Se il numero di cellule del sangue nel primo bicchiere è alto, il problema colpisce l'uretra. In caso di un numero elevato di cellule nel secondo bicchiere, dovresti preoccuparti per la tua vescica. La violazione degli standard nel terzo contenitore indica patologia dei reni, della prostata negli uomini o della vescica.

Importante. Nel caso in cui il controllo di tutti i contenitori mostri approssimativamente lo stesso numero di corpi, si può presumere che la funzionalità dei reni o degli ureteri sia compromessa..

Perché i numeri non sono sempre veri? Le ragioni possono essere diverse, dal mancato rispetto delle norme igieniche stabilite all'attività fisica alla vigilia del controllo. L'uso di frutti che possono produrre il colore dell'urina - barbabietole, mirtilli o becchi - può avere un effetto negativo. Un'altra precauzione è che l'urina deve essere conservata in frigorifero per due ore..

Per evitare risultati negativi con livelli elevati di globuli rossi nelle urine nelle donne, in alcuni casi, è necessario posticipare i test a un altro giorno. Stiamo parlando del periodo delle mestruazioni, mentre dopo la fine delle mestruazioni la ricerca va evitata per tre giorni. La norma nelle donne può essere violata dopo la cistoscopia, quindi l'approccio competente è aspettare dopo la procedura da 5 a 24 ore. Il trasferimento dell'analisi è necessario anche durante l'assunzione di diuretici.

Come viene eseguito il trattamento con risultati negativi?

Abbiamo coperto cos'è l'ematuria, ora parliamo di come ridurre un gran numero di cellule del sangue specifiche. Un numero maggiore di globuli rossi nelle urine richiede la normalizzazione della condizione, ma prima di cambiare questo indicatore, è necessario determinare la causa provocante. Successivamente, al paziente può essere assegnato un appuntamento:

  • Farmaci antimicrobici. Il gruppo di agenti antibiotici utilizzati, insieme al dosaggio, è prescritto dal medico curante e dipende da quale infezione ha causato il problema. I farmaci più popolari includono Eritromicina, Monural, Penicillina o Ampiox.
  • Se gli eritrociti nelle urine degli uomini, le donne aumentano quando si verificano processi infiammatori, prescrivere l'uso di Nimesulide, Voltaren e altri farmaci simili.
  • Se c'è un problema con la ritenzione di liquidi, quando i globuli rossi nelle urine delle donne sono aumentati, i diuretici non possono essere evitati. Inoltre, è necessario limitare la quantità di acqua giornaliera consumata durante il trattamento: questo approccio ridurrà il carico sui reni..
  • Dovrai osservare una corretta alimentazione e regolare il menu giornaliero.
  • Può essere prescritto il ricevimento di complessi immunostimolanti, sostanze nutritive, vitamine.

In caso di formazione di neoplasie, comparsa di lesioni, presenza di calcoli nei reni, può essere prescritto un intervento chirurgico.

Un altro modo, quando ci sono 2 o più eritrociti nelle urine nel campo visivo, è l'uso di una soluzione al 10% di cloruro di calcio, la nomina di Vikasol o Ditsinon. Nei casi in cui la norma nelle donne o negli uomini viene violata sullo sfondo dell'urolitiasi, è necessario organizzare tutte le condizioni per la facile uscita di piccole particelle dal corpo, in particolare l'uretra. A tale scopo, è possibile applicare calore all'addome inferiore e assumere antidolorifici. Se è impossibile rimuovere il tartaro da solo, è possibile un intervento chirurgico. Usare lo stesso metodo significa danneggiare i reni quando il tessuto è strappato.

Se l'urina contiene un aumento del livello di globuli rossi e questa condizione è cronica, al paziente possono essere prescritte vitamine del gruppo B e preparati di ferro. Inoltre, puoi utilizzare i consigli dei guaritori tradizionali come mezzi aggiuntivi. Un rimedio efficace è chiamato decotto di crespino dalle radici della pianta. Per prepararlo, un cucchiaio della pianta schiacciata viene versato con 250 ml di liquido bollito e fatto bollire a fuoco basso per 20 minuti. Quindi il brodo viene filtrato e entro 24 ore si consumano 9 cucchiai grandi del prodotto in tre dosi: mattina, pomeriggio e sera.

Puoi anche usare rosa canina, ortica e prezzemolo - la sua radice. Le erbe vanno mescolate in proporzioni uguali, versare due cucchiai della miscela con 500 ml di acqua bollente e far bollire di nuovo, quindi insistere, filtrare e bere due cucchiai grandi del prodotto con un intervallo di 60 minuti.

Cosa significa se i globuli rossi nell'analisi delle urine sono aumentati

Gli eritrociti nelle urine sono globuli rossi che normalmente non dovrebbero arrivare lì. La rilevazione di più di 3 globuli rossi è indicata anche dalla parola ematuria, che significa "sangue nelle urine". Indipendentemente dal numero di cellule del sangue trovate, sarà richiesto un esame obbligatorio. Le impurità del sangue nelle urine non sono la norma. Se non ci sono stati errori nella raccolta del materiale, l'aspetto dei globuli rossi può indicare danni ai reni, all'urea, al sistema riproduttivo e al sistema circolatorio..

  1. Quali globuli rossi sono nelle urine e come ci arrivano
  2. Il tasso di eritrociti nelle urine nelle donne, uomini e bambini
  3. Tipi di ematuria
  4. Ulteriori test per l'ematuria
  5. Regole per la presentazione del materiale per la ricerca
  6. Cosa significa se vengono rilevati molti globuli rossi
  7. Nefropatia
  8. Cause extrarenali di aumento dei globuli rossi
  9. Cosa significa un aumento del numero di globuli rossi, globuli bianchi e proteine
  10. Perché un contenuto eccessivo di cellule del sangue è pericoloso?
  11. Come ridurre la quantità aumentata

Quali globuli rossi sono nelle urine e come ci arrivano

Gli eritrociti sono cellule del sangue che sono entrate nelle urine a causa di patologie di organi responsabili dei processi di minzione o che si trovano nelle vicinanze. Questi organi includono i reni, le vie urinarie, la vescica e la prostata. Altre cause possono essere malattie del sangue, infezioni parassitarie, tratti del seno.

A seconda della provenienza dell'emorragia, i globuli rossi hanno una forma diversa nell'analisi delle urine. Quando raggiungono la tazza di prova, avvengono diversi processi con loro. Maggiore è la fonte di sanguinamento, maggiori sono gli effetti deformanti sul globulo. Gli eritrociti modificati come risultato di questi processi sono chiamati dismorfici.

I reni contengono glomeruli, una sorta di filtri, attraverso i quali le cellule del sangue perdono l'emoglobina. È l'emoglobina, poiché contiene ferro, che è responsabile del colore rosso dell'eritrocita. Pertanto, gli eritrociti alterati nelle urine sembrano anelli vuoti. Questi globuli sono anche chiamati globuli rossi lisciviati..

Ci sono anche cellule invariate che entrano nell'urina da un organo situato sotto i reni..

La forma dei coaguli di globuli rossi può indicare la fonte del sanguinamento:

  • i coaguli simili a vermi vengono escreti nelle urine se c'è sangue nel rene, uretere;
  • coaguli informi possono indicare una fonte di sangue nella zona della vescica.

Se la fonte si trova nell'uretra o se i globuli rossi provengono dall'esterno, ad esempio a causa delle mestruazioni, nell'analisi vengono rilevati globuli freschi. Se le cellule del sangue nelle urine sono di questa origine, la loro presenza non è considerata ematuria. Ma l'analisi dovrebbe essere ripresa.

Nelle urine, i singoli eritrociti sono la norma. Se sono disponibili, a volte viene assegnata un'analisi ripetuta, che mostrerà lo stesso risultato e sarà pulita o, al contrario, conterrà indicatori al di sopra della norma..

Il tasso di eritrociti nelle urine nelle donne, uomini e bambini

Se non ci sono malattie, altri cattivi indicatori e reclami, è consentita la presenza di eritrociti fino a 3 nel campo visivo nelle ragazze e nelle donne, comprese le donne incinte, e meno di 3 negli uomini. Il migliore è il test delle urine "non trovato". Per quanto riguarda i bambini e gli adolescenti, per i maschi, come per gli uomini adulti, gli indicatori consigliati sono inferiori a 3.

Gli eritrociti sono leggermente aumentati nei bambini di età inferiore a 1 anno, poiché i loro organi escretori si adattano solo. Per tutti gli altri, la norma è uno - fino a 3.

Se si riscontrano eritrociti elevati nel sedimento urinario di un adulto, la conclusione di OAM (analisi generale delle urine) dipenderà da quanti di essi sono presenti. Un aumento eccessivo è indicato come ematuria macroscopica..

Tipi di ematuria

A seconda del numero di globuli rossi presenti nelle urine, la microematuria e la macroematuria differiscono. "Macro" mostra che ci sono molti eritrociti. La macroematuria è evidente, forte sanguinamento.

Con ematuria macroscopica, l'urina diventa di colore rosso e torbida (opaca). La natura anormale di tale urina può essere notata dalla persona stessa.

"Micro" indica un moderato o lieve aumento della quantità di inclusioni sanguinolente nelle urine. La microematuria può essere rilevata solo in laboratorio dopo aver superato l'analisi.

Entrambi i tipi sono patologici. Nel caso dell'ematuria macroscopica, possiamo parlare di un decorso cronico a lungo termine della malattia o di uno stadio acuto e pronunciato. In questo stato, una persona perde sangue in modo abbondante e rapido. L'organo che è diventato la fonte della perdita di sangue soffre e, forse, rifiuta. Pertanto, questa condizione richiede misure urgenti..

Ulteriori test per l'ematuria

È impossibile determinare in modo affidabile l'ematuria in base al colore del biomateriale, poiché lo stesso colore dell'urina si verifica quando si mangiano vari prodotti, anche con l'aggiunta di coloranti e durante l'assunzione di farmaci. Solo i globuli rossi in un test delle urine di laboratorio indicheranno con precisione se l'urina è macchiata di sangue o qualcos'altro..

Se gli eritrociti si trovano nelle urine, vengono utilizzati i metodi per superare l'analisi in porzioni (campione di tre vetri). Una persona raccoglie l'urina durante la minzione a intermittenza:

  1. I globuli rossi nella prima porzione vanno dall'organo sanguinante più vicino all'uscita (danno uretrale).
  2. Le inclusioni sanguinolente nell'ultima porzione indicano la patologia della prostata, della vescica, del passaggio di una pietra attraverso l'uretra.
  3. L'ematuria totale, in cui il sangue si trova in tutti i campioni, indica cistite, nefrite e altre lesioni nei reni e negli ureteri.
La parola giada deriva dal greco "nephros" - rene. Le malattie, inclusa la nefrite, si riferiscono alla malattia renale.

Regole per la presentazione del materiale per la ricerca

La raccolta dell'urina per l'analisi richiede il rispetto dei principi:

  • procedure idriche dei genitali prima di raccogliere materiale;
  • uso di contenitori puliti (contenitori speciali sono venduti in farmacia);
  • rispetto dei termini e delle restrizioni fissati dal medico (esistono diversi metodi, ad esempio, quando deve essere somministrata solo la prima urina, solo la media o solo dopo 10 ore senza minzione);
  • dovresti informare il tuo medico di infezioni genitali, problemi uretrali, traumi o altre cause note che possono causare l'ingresso di sangue nelle urine.

Se lo studio è urgente e la donna sta avendo il ciclo, è possibile la raccolta dell'urina attraverso un catetere. In altri casi, il test durante questo periodo del ciclo porta a risultati falsi positivi..

Cosa significa se vengono rilevati molti globuli rossi

Se, in base ai risultati dell'analisi, gli eritrociti nelle urine sono significativamente aumentati, ciò indica sempre una deviazione dalla norma. Molto spesso questo è un segno di problemi ai reni o al tratto urinario, meno spesso una malattia del sistema ematopoietico. Occasionalmente, la causa può essere un esercizio eccessivo..

Nelle donne, la presenza di singoli globuli è normalmente possibile, ma un aumento dei globuli rossi nelle urine nelle donne e negli uomini indica problemi a lungo termine o gravi al sistema genito-urinario.

Una persona potrebbe non avere lamentele e sono i risultati del test che diventeranno l'unico motivo per cercare le ragioni della crescita dell'indicatore.

Un numero elevato di globuli rossi a volte indica anche che ci sono effetti collaterali con il trattamento anticoagulante o che ci sono disturbi del sangue.

Le ragioni per donne e uomini non sono fondamentalmente diverse. Nel caso delle donne, può verificarsi una falsa diagnosi se l'urina viene raccolta durante le mestruazioni. Le donne in questa situazione sono più vulnerabili: se il sangue viene escreto nelle urine costantemente e per lungo tempo, la probabilità di anemia in una donna è maggiore.

Nefropatia

L'ematuria è causata da una malattia renale o da un danno renale dovuto alle seguenti condizioni:

  • uscita di calcoli renali, in cui si verifica una lesione epiteliale;
  • tumori, sia benigni che cancerosi;
  • cisti troppo grandi, che portano alla spremitura degli organi e all'interruzione della funzione vascolare;
  • lesioni vascolari, come lesioni venose con ipertensione renale;
  • infiammazione del tessuto renale;
  • danno renale indotto da farmaci.

La stragrande maggioranza dei farmaci colpisce per prima i reni, quindi l'ematuria è particolarmente pericolosa negli anziani che devono assumere molti farmaci..

La macroematuria è più comune nei traumi, nei tumori, nella trombosi venosa dei reni, nella microematuria - nelle malattie renali ereditarie, alcoliche, medicinali e nella gotta.

I globuli nelle urine compaiono anche a causa di lesioni fisiche ai reni (p. Es., Cadute, incidenti stradali, litigi).

Cause extrarenali di aumento dei globuli rossi

Un notevole aumento degli eritrociti è associato non solo ai reni, ma anche ad altri organi del sistema genito-urinario, nonché alla coagulazione (trombocitopenia, emofilia). Il sangue può apparire nelle urine a causa di lesioni del tratto urinario:

  • passaggio e calcoli bloccati nel tratto urinario, uretra;
  • tumori delle vie urinarie, prostata, uretra;
  • infiammazione;
  • infezioni del tratto genitale e urinario;
  • malattie parassitarie.

Negli uomini, la prostatite può essere accompagnata da sanguinamento dalla prostata.

In alcuni casi, viene diagnosticata un'ematuria essenziale, quando gli eritrociti sono aumentati, ma la fonte di sangue non viene trovata. Una persona con una tale diagnosi richiede osservazione e metodi diagnostici più complessi..

Cosa significa un aumento del numero di globuli rossi, globuli bianchi e proteine

Un eccesso di leucociti e proteine ​​(cilindri) in combinazione con un aumento dei globuli rossi indica nefrite cronica, pielonefrite (danno alla pelvi renale e ai tubuli), glomerulonefrite (infiammazione dei glomeruli nel tessuto renale).

I leucociti indicano sempre l'infiammazione e le proteine ​​indicano che:

  • i tessuti degli organi vengono esfoliati e rimossi;
  • i reni non svolgono bene le loro funzioni di filtraggio.

Perché un contenuto eccessivo di cellule del sangue è pericoloso?

Un numero maggiore di globuli rossi è pericoloso perché sanguina dagli organi interni. La lenta perdita di sangue interna è irta di anemia. Durante la gravidanza, l'anemia può influenzare lo sviluppo fetale..

L'ematuria senza alcun reclamo o dolore può indicare i tumori.

Se le infezioni possono essere curate con i farmaci, lesioni, tumori, calcoli bloccati, cisti enormi richiedono un intervento chirurgico.

Come ridurre la quantità aumentata

Poiché la presenza di globuli rossi nelle urine non lascia altra scelta al paziente se non quella di consultare un medico ed essere visitata, un tentativo di affrontare il problema a casa porterà solo a un peggioramento della condizione. Ad esempio, se i calcoli renali sono la causa, la dieta deve essere regolata in base al tipo di calcoli e, senza queste informazioni, è impossibile scegliere il cibo e le bevande giusti. Per lo stesso motivo, il trattamento con rimedi popolari non può essere raccomandato, poiché alcuni di essi stessi possono danneggiare i reni..

Lo stato di ematuria è patologico e puoi liberartene solo se ne elimini la causa. Curarlo in tempo - in alcuni casi significa salvare l'organo.