Funzioni e struttura del sistema urinario

Il sistema urinario umano comprende organi responsabili della formazione, dell'accumulo e dell'escrezione di urina dal corpo..

Il sistema è progettato per purificare il corpo dalle tossine, sostanze pericolose, mantenendo l'equilibrio sale-acqua desiderato.

Consideriamolo più in dettaglio.

La struttura del sistema urinario umano

La struttura del sistema urinario comprende:

Base - reni

L'organo principale dell'escrezione urinaria. È costituito da tessuto renale, progettato per purificare il sangue con la produzione di urina, e un sistema di coppe pelviche per la raccolta e l'espulsione dell'urina.

I reni hanno molte funzioni:

  1. Escretore. Consiste nella rimozione di prodotti metabolici, liquidi in eccesso, sali. L'escrezione di urea e acido urico è di primaria importanza per il corretto funzionamento del corpo. Se la loro concentrazione nel sangue viene superata, si verifica l'intossicazione del corpo.
  2. Controllo dell'equilibrio idrico.
  3. Controllo della pressione sanguigna. L'organo produce renina, un enzima caratterizzato da proprietà vasocostrittrici. Produce anche una serie di enzimi che hanno proprietà vasodilatatrici, come le prostaglandine.
  4. Emopoiesi. L'organo produce l'ormone eritropoietina, grazie al quale viene regolato il livello degli eritrociti - cellule del sangue responsabili dell'ossigenazione.
  5. Regolazione del livello di proteine ​​nel sangue.
  6. Regolazione dello scambio di acqua e sali, nonché dell'equilibrio acido-base. I reni rimuovono gli acidi e gli alcali in eccesso, regolano la pressione osmotica del sangue.
  7. Partecipazione ai processi metabolici di Ca, fosforo, vitamina D..

I reni sono abbondantemente forniti di vasi sanguigni, che trasportano un enorme volume di sangue all'organo - circa 1700 litri al giorno. Tutto il sangue nel corpo umano (circa 5 litri) viene filtrato dal corpo circa 350 volte durante il giorno.

Il funzionamento dell'organo è progettato in modo tale che lo stesso volume di sangue passi attraverso entrambi i reni. Tuttavia, quando uno di loro viene rimosso, il corpo si adatterà alle nuove condizioni. È necessario prestare attenzione al fatto che con un aumento del carico su un rene aumentano anche i rischi di sviluppare malattie correlate..

I reni non sono l'unico organo escretore. Lo stesso compito viene svolto da polmoni, pelle, intestino, ghiandole salivari. Ma anche insieme, tutti questi organi non possono far fronte alla purificazione del corpo nella stessa misura dei reni..

Ad esempio, a livelli normali di glucosio, tutto il suo volume viene riassorbito. Con un aumento della sua concentrazione, parte dello zucchero rimane nei tubuli e viene escreta insieme all'urina..

Uretere

Questo organo è un canale muscolare, la cui lunghezza è di 25-30 cm, è una sezione intermedia tra la pelvi renale e la vescica. La larghezza del lume canalare varia lungo la sua lunghezza e può variare da 0,3 a 1,2 cm.

Gli ureteri sono progettati per spostare l'urina dai reni alla vescica. Il movimento del fluido è fornito dalle contrazioni delle pareti dell'organo. Gli ureteri e le vie urinarie sono separati da una valvola che si apre per drenare l'urina e poi ritorna nella sua posizione originale.

Vescica urinaria

La funzione della vescica è quella di accumulare l'urina. In assenza di urina, l'organo assomiglia a una piccola sacca con pieghe, che aumenta di dimensioni con l'accumulo di liquido.
È pieno di terminazioni nervose.

L'accumulo di urina in un volume di 0,25-0,3 litri porta alla fornitura di un impulso nervoso al cervello, che si manifesta come un bisogno di urinare. Nel processo di svuotamento della vescica, due sfinteri vengono contemporaneamente rilassati, le fibre muscolari del perineo e della stampa sono coinvolte.

La quantità di liquidi rilasciati al giorno varia e dipende da molti fattori: temperatura ambiente, quantità di acqua bevuta, cibo, sudorazione.

Sono dotati di recettori che rispondono ai segnali dei reni per spostare l'urina o chiudere una valvola. Quest'ultimo è il muro dell'organo, che lo attacca alla fibra.

Struttura uretrale

È un organo tubolare che drena l'urina. Uomini e donne hanno le loro caratteristiche nel funzionamento di questa parte del sistema urinario..

Funzioni a livello di sistema

Il compito principale del sistema urinario è eliminare le sostanze tossiche. Inizia la filtrazione del sangue nei glomeruli del nefrone. La filtrazione si traduce nella selezione di grandi molecole proteiche restituite al flusso sanguigno..

Il liquido, purificato dalle proteine, entra nei tubuli del nefrone.
I reni selezionano accuratamente e accuratamente tutte le sostanze utili e necessarie per l'organismo e le restituiscono al sangue.

Allo stesso modo, filtrano gli elementi tossici che devono essere rimossi. Questo è il lavoro più importante, senza il quale il corpo morirebbe..

La maggior parte dei processi nel corpo umano procedono automaticamente, senza controllo umano. Tuttavia, la minzione è un processo controllato dalla coscienza e in assenza di malattie non si verifica involontariamente..

Tuttavia, questo controllo non si applica alle abilità innate. Viene prodotto con l'età durante i primi anni di vita. Allo stesso tempo, le ragazze si formano più velocemente.

Il sesso più forte

Il funzionamento degli organi nel corpo maschile ha le sue sfumature. La differenza riguarda il lavoro dell'uretra, che espelle non solo l'urina, ma anche lo sperma. Con l'uretra negli uomini, i dotti sono collegati

vescica e testicoli. Tuttavia, l'urina e lo sperma non si mescolano.
La struttura dell'uretra negli uomini comprende 2 sezioni: anteriore e posteriore. La funzione principale della sezione anteriore è quella di impedire la penetrazione di infezioni nella sezione distante e la sua successiva diffusione.

La larghezza dell'uretra negli uomini è di circa 8 mm e la lunghezza è di 20-40 cm. Negli uomini, il canale è diviso in più parti: spugnoso, membranoso e prostatico.

Tra la popolazione femminile

Le differenze nel sistema escretore sono presenti solo nel funzionamento dell'uretra.
Nel corpo femminile, svolge una funzione: l'escrezione di urina. Uretra - tubo corto e largo, diametro

che è 10-15 mm e la lunghezza è 30-40 mm. A causa delle caratteristiche anatomiche, le donne hanno maggiori probabilità di incontrare malattie della vescica, poiché le infezioni sono più facili da entrare.

L'uretra nelle donne è localizzata sotto la sinfisi e ha una forma curva.
In entrambi i sessi, un aumento della voglia di urinare, il verificarsi di sensazioni dolorose, ritenzione o incontinenza urinaria indicano lo sviluppo di malattie degli organi urinari o di quelli situati accanto a loro.

Durante l'infanzia

Il processo di maturazione dei reni non è completo al momento della nascita. La superficie filtrante di un organo in un bambino è solo il 30% di quella negli adulti. I tubuli del nefrone sono più stretti e più corti.

Nei bambini dei primi anni di vita, l'organo ha una struttura lobulare, c'è un sottosviluppo dello strato corticale.
Per purificare il corpo dalle tossine, i bambini hanno bisogno di più acqua degli adulti. Va notato i benefici dell'allattamento al seno da questo punto di vista..

Ci sono differenze anche nel lavoro di altri organismi. Gli ureteri nei bambini sono più larghi e più tortuosi. L'uretra nelle ragazze giovani (di età inferiore a 1 anno) è completamente aperta, ma ciò non porta allo sviluppo di processi infiammatori.

Conclusione

Il sistema urinario comprende molti organi. Le interruzioni nel loro lavoro possono portare a gravi disturbi nel corpo. Con l'accumulo di sostanze nocive, compaiono segni di intossicazione: avvelenamento che si diffonde a tutto il corpo.

Allo stesso tempo, le malattie del sistema urinario possono essere di natura diversa: infettive, infiammatorie, tossiche, causate da una ridotta circolazione sanguigna. L'accesso tempestivo a un medico quando si verificano sintomi che indicano una malattia aiuterà a evitare gravi conseguenze.

Composizione dell'urina umana primaria e secondaria. Organi del sistema urinario

Il sistema urinario mantiene l'omeostasi dei fluidi e delle sostanze chimiche nel corpo umano. Ciò avviene pompando il sangue attraverso i filtri renali e la conseguente formazione di urina, che viene poi escreta insieme ai prodotti metabolici in eccesso. Durante il giorno, i reni pompano oltre 1700 litri di sangue e l'urina viene prodotta in un volume di 1,5 litri.

La struttura del sistema urinario

Il tratto escretore comprende una serie di organi urinari e urinari, tra cui:

  • due reni,
  • ureteri accoppiati,
  • Vescica urinaria,
  • uretra.

I reni sono un organo accoppiato a forma di fagiolo. Si trovano nella regione lombare e sono costituiti da un parenchima a due strati e da un sistema di conservazione delle urine. La massa dell'organo raggiunge i 200 grammi, possono essere lunghi circa 12 cm, larghi circa 5. In alcuni casi, una persona ha un solo rene. Ciò è possibile se l'organo viene rimosso per motivi medici o quando la sua assenza è il risultato di una patologia genetica. Il sistema di stoccaggio dell'urina è costituito dalle coppe renali. Mi unisco, creano un bacino che passa nell'uretere.

Gli ureteri sono due tubi costituiti dallo strato di tessuto connettivo e dalla muscolatura. La loro funzione principale è quella di trasportare il fluido dai reni alla vescica, dove si accumula l'urina. Le vie urinarie si trovano in un piccolo bacino e, con un corretto funzionamento, è in grado di contenere una porzione di dimensioni fino a 700 ml. L'uretra è un lungo tubo che drena il fluido dalla vescica. Gli sfinteri interni ed esterni situati all'inizio dell'uretra controllano la sua escrezione dal corpo.

Funzioni del sistema urinario

Le funzioni principali del sistema urinario sono rimuovere i prodotti metabolici, regolare il pH del sangue, mantenere l'equilibrio del sale marino e il livello richiesto di ormoni. È importante notare che ciascuna delle funzioni di cui sopra è vitale per una persona di qualsiasi età..

Se parliamo delle proprietà dei singoli organi, i reni filtrano il sangue, monitorano il contenuto di ioni nel plasma, rimuovono i rifiuti metabolici, l'acqua in eccesso, il sodio, i farmaci e i componenti patologici dal corpo. Le funzioni e la struttura dell'uretra differiscono nei ragazzi e nelle ragazze. L'uretra maschile è lunga (circa 18 cm) e viene utilizzata per drenare sia l'urina che l'eiaculazione durante il rapporto. La lunghezza del canale femminile raramente supera i 5 cm; inoltre, ha un diametro più ampio. Nelle donne ne esce solo l'urina precedentemente accumulata..

Il meccanismo di lavoro degli organi urinari

Il processo di formazione dell'urina è regolato da meccanismi endocrini. Le arterie renali dell'aorta forniscono l'afflusso di sangue ai reni. Il lavoro del sistema escretore comprende diverse fasi:

  • la formazione di urina, prima primaria, poi secondaria,
  • rimuovendolo dal bacino negli ureteri,
  • accumulo nella vescica,
  • processo di minzione.

Filtrazione, minzione, assorbimento e rilascio di sostanze vengono effettuati nei nefroni dei reni. Questa fase inizia con il fatto che il sangue che entra nei glomeruli capillari viene filtrato nel sistema tubulare, mentre le molecole proteiche e altri elementi vengono trattenuti nei capillari. Tutta questa azione avviene sotto pressione. I tubuli si uniscono nei dotti papillari, attraverso i quali l'urina viene escreta nel calice renale. Quindi, attraverso il bacino, l'urina entra negli ureteri, si accumula nella vescica e viene escreta dal corpo attraverso l'uretra.

Qualsiasi fallimento nei meccanismi di minzione può portare a gravi conseguenze: disidratazione, minzione alterata, pielonefrite, glomerulonefrite, ecc..

Formazione e composizione delle urine

L'intensità della minzione varia a seconda dell'ora del giorno: di notte questo processo rallenta notevolmente. La produzione giornaliera di urina raggiunge in media 1,5-2 litri, la composizione dell'urina dipende in gran parte dal fluido precedentemente bevuto.

Urina primaria

La formazione dell'urina primaria si verifica quando il plasma sanguigno viene filtrato nei glomeruli renali. Questo processo è chiamato la prima fase di filtrazione. L'urina primaria contiene urea, glucosio, scorie, fosfati, sodio, vitamine e una grande quantità di acqua. In modo che tutte le sostanze necessarie per il corpo non vengano rimosse all'esterno, segue la seconda fase: la fase del riassorbimento. Nel processo di formazione dell'urina primaria, grazie ai milioni di glomeruli capillari contenuti nei nefroni, da 2000 litri di sangue, si ottengono fino a 150 litri di fluido prodotto. Normalmente, la composizione dell'urina primaria non include strutture proteiche e gli elementi cellulari non dovrebbero entrare in essa..

Valery Oslavsky: "Se un osso sporge sulla gamba, in nessun caso..."

Urina secondaria

La composizione dell'urina secondaria differisce da quella primaria, comprende oltre il 95% di acqua, il restante 5% è sodio, cloro, magnesio. Può anche contenere ioni cloro, potassio e solfato. In questa fase, l'urina è gialla a causa del contenuto di pigmenti biliari. Inoltre, l'urina secondaria ha un odore caratteristico.

La fase di riassorbimento della formazione dell'urina avviene nel sistema tubulare, consiste nel processo di riassorbimento di sostanze necessarie alla nutrizione del corpo. Il riassorbimento consente di riportare nel flusso sanguigno acqua, elettroliti, glucosio, ecc.. Di conseguenza, si forma l'urina finale, in essa rimangono creatina, acido urico e urea. Segue la fase di deflusso del fluido biologico attraverso il tratto escretore..

Il meccanismo della minzione

Secondo la fisiologia, una persona inizia a sentire il desiderio di andare in bagno "in modo piccolo" quando la pressione nella vescica raggiunge circa 15 cm di acqua. Art., Cioè quando l'organo muscolare è riempito con circa 200-250 ml. In questo caso, si verifica l'irritazione dei recettori nervosi, che diventa la causa del disagio provato con la voglia di svuotarsi. In una persona sana, il desiderio di andare in bagno si verifica solo se lo sfintere uretrale è chiuso. Va notato che a causa delle caratteristiche strutturali del corpo negli uomini, il desiderio di urinare appare molto meno spesso che nelle donne. La sequenza del processo di minzione contiene due fasi: l'accumulo di liquido e quindi la sua eliminazione.

Processo di accumulo

Questa funzione nel corpo è svolta dalla vescica. Con l'accumulo di fluido, le pareti elastiche dell'organo cavo vengono allungate, a seguito delle quali la pressione aumenta gradualmente. Quando la vescica è riempita per circa 150-200 ml, gli impulsi vengono inviati lungo le fibre dei nervi pelvici al midollo spinale, che vengono poi trasmessi al cervello. Nei bambini, questa cifra è significativamente inferiore. All'età di 2-4 anni sono circa 50 ml di urina, fino a 10 anni - circa 100 ml. E più la bolla si riempie, più forte la persona sentirà il bisogno di emettere urina..

Il processo di minzione

Una persona sana è in grado di regolare consapevolmente questo processo. Tuttavia, a volte le caratteristiche legate all'età non lo consentono, motivo per cui il paziente manifesta una produzione involontaria di urina. Questo è tipico dei neonati e degli anziani. La regolazione dell'escrezione di liquidi è controllata dal sistema nervoso somatico e centrale. Dopo aver ricevuto un segnale per urinare, il cervello avvia la contrazione e il rilassamento dei muscoli della vescica e degli sfinteri. Dopo lo svuotamento, la bolla è pronta per accumularsi di nuovo. Alla fine della minzione, quando l'urina cessa di essere escreta dal corpo, l'uretra si svuota completamente a causa del lavoro dei muscoli. "Se un osso sporge sulla gamba, in nessun caso..."

sistema urinario

Il sistema urinario umano è rappresentato da organi che espellono l'urina dal corpo. Questi sono i reni, la vescica, l'uretere e l'uretra. Svolge una funzione vitale: rimuove i prodotti metabolici con l'urina..

Negli uomini e nelle donne, gli organi del sistema urinario si trovano vicino ai genitali, quindi le malattie infiammatorie passano rapidamente al sistema genito-urinario.

Struttura

La struttura del sistema urinario umano:

  • Reni. Questo è l'organo urinario associato e più importante. È responsabile della pulizia del corpo dai prodotti trasformati, è un filtro per il corpo. Il ruolo principale di questo organo è la disintossicazione. I reni si trovano nella regione lombare, su entrambi i lati della colonna vertebrale. Sembrano fagioli.
  • Ureteri. Sembrano 2 tubi che collegano la pelvi renale (dove l'urina si accumula nei reni) e la vescica. La sua lunghezza è fino a 32 cm e il suo spessore è di 1,2 cm Le pareti dell'uretere sono costituite da strati mucosi e muscolari, nonché tessuto connettivo.
  • Vescica: questo è un organo cavo che immagazzina l'urina. Quando il volume di urina supera i 200 ml, appare la voglia di urinare. Le pareti dell'urea sono ben tese, quindi può contenere un volume di urina superiore a 0,4 litri. Il sacco urinario è costituito dal collo, dall'apice, dal fondoschiena e dal corpo.
  • Uretra o uretra. Questa è la fine del tratto urinario, un organo a tubo che trasporta l'urina fuori dal corpo. La sua anatomia è simile a quella dell'uretere. Consiste di 3 strati.

È inoltre possibile aggiungere ghiandole surrenali, sfinteri, vasi sanguigni e terminazioni nervose ai componenti..

Il diagramma del sistema urinario sarà simile a questo:

  • Organi urinari:
    • Rene.
  • Organi urinari:
    • Ureteri.
    • Vescica urinaria.
    • Uretra.

Quando si studia la struttura, è necessario tenere conto delle caratteristiche dell'età. Tutti gli organi aumentano e aumenta anche la capacità dell'urea.

Negli uomini

Il sistema urinario dell'uomo presenta le seguenti differenze:

  • L'uretra è stretta e lunga, lunga circa 24 cm e larga solo 8 mm.
  • L'uretra svolge anche una funzione seminale, quindi questo organo appartiene al sistema riproduttivo maschile..
  • La vescica è più arrotondata che nelle donne. Lo strato muscolare gioca un ruolo importante nell'escrezione dell'urina. Presenta alcune differenze a seconda del sesso dovute alla struttura del sistema riproduttivo. Nelle donne, i muscoli vanno all'apertura esterna dell'uretra e negli uomini al tubercolo seminale.

Tra le donne

Il sistema urinario nelle donne non è molto diverso da quello degli uomini, ma ci sono tali caratteristiche:

  • L'uretra nelle donne è più corta che negli uomini, quindi sono più suscettibili alle malattie infiammatorie del sistema urinario e riproduttivo. L'uretra femminile non supera i 5 cm.
  • L'uretra svolge solo la funzione di espellere l'urina.
  • La vescica è ovale, a forma di sella.

Il lavoro del sistema urinario nelle donne e negli uomini è lo stesso.

Funzioni

Il valore del sistema urinario per il corpo è inestimabile. Ogni giorno una persona consuma più di 1,5 litri di liquido e gli organi escretori lo usano per purificare il corpo dalle sostanze nocive.

Funzioni del sistema urinario:

  • mantenere l'omeostasi;
  • rilascio di prodotti metabolici;
  • ormonale.

La prima funzione è vitale per una persona. Il sistema urinario è un tutto unico, è difficile che funzioni se uno degli organi è escluso. Nonostante ciò, ogni elemento di questo meccanismo svolge i propri compiti..

Caratteristiche caratteristiche:

  • I reni filtrano il sangue, scompongono e assorbono le sostanze nocive e poi le convertono in urina. L'urina entra nella pelvi renale e poi negli ureteri.
  • Gli ureteri trasportano l'urina alla vescica.
  • Il tratto urinario svolge una funzione di immagazzinamento. Accumula l'urina in 3-3,5 ore e poi la espelle nell'uretra. Un ruolo importante è svolto dallo sfintere, che impedisce il rilascio spontaneo di urina durante il riempimento della vescica.
  • L'uretra drena l'urina dal corpo.

Malattie principali

Le malattie del sistema urinario nelle donne e negli uomini sono spesso associate a infiammazioni e infezioni del sistema riproduttivo.

Dovresti prestare particolare attenzione alle infezioni genitali che possono portare alla sterilità..

Tutte le malattie del sistema urinario e riproduttivo richiedono una diagnosi e un trattamento tempestivi.

Batteriuria

Questa è la presenza di batteri nelle urine, che normalmente dovrebbero essere sterili. Per prevenire una tale malattia, è necessario condurre una vita sessuale protetta e osservare le regole dell'igiene personale..

Vescica iperattiva

Tra tutte le patologie del sistema urinario, questa è comune. I sintomi dell'iperattività dell'urea vengono diagnosticati nel 16-17% della popolazione. La malattia si manifesta con un costante desiderio di defecare. La migliore prevenzione è rafforzare i muscoli della piccola pelvi e il monitoraggio regolare da parte di un medico..

Diverticolo della vescica

Questo è un rigonfiamento della parete della vescica, a seguito della formazione di una cavità aggiuntiva sotto forma di una borsa. La malattia si manifesta con difficoltà a urinare, l'atto si verifica in 2 fasi. Maggiori informazioni sul diverticolo vescicale →

Candidosi

È una malattia infettiva causata dalla crescita eccessiva del fungo. Il secondo nome di questa malattia è la cistite candidosa. Per la prevenzione, è necessario rafforzare il sistema immunitario, evitare l'ipotermia e i rapporti sessuali occasionali.

Incontinenza urinaria

Questa è una scarica involontaria di urina. Più spesso si verifica nelle donne a causa della debolezza muscolare. La ragione principale di questa malattia è lo squilibrio ormonale. Nelle giovani donne, l'incontinenza può essere causata da un travaglio difficile.

Oliguria

Questa è una produzione di urina insufficiente. Se normalmente i reni devono produrre fino a 1,5 litri di urina al giorno, con questa malattia si formano circa 0,5 litri. La malattia non è indipendente, ma indica altri problemi del sistema urinario.

Cistite

Questa è un'infiammazione della vescica. La malattia si verifica più spesso nelle donne. Per prevenire la malattia, è necessario osservare l'igiene personale, spesso svuotare le vie urinarie e prevenire l'ipotermia.

Enuresi

Questa è minzione involontaria durante il sonno, ma non deve essere confusa con l'incontinenza urinaria. Queste due malattie non hanno nulla in comune. Molto spesso, l'aspetto dell'enuresi è associato a cause neurologiche..

Quale medico cura le malattie del sistema urinario?

Un urologo si occupa di tali malattie, ma se sono associate a malattie degli organi genitali, allora dovresti visitare un ginecologo (donne) o un andrologo (uomini).

Il sistema urinario è associato al sistema riproduttivo, quindi dovresti monitorare le sue condizioni. Hai bisogno di vedere un medico nella fase iniziale.

Composizione dell'urina umana primaria e secondaria. Organi del sistema urinario

Il sistema urinario umano è rappresentato da organi che espellono l'urina dal corpo. Questi sono i reni, la vescica, l'uretere e l'uretra. Svolge una funzione vitale: rimuove i prodotti metabolici con l'urina..

Negli uomini e nelle donne, gli organi del sistema urinario si trovano vicino ai genitali, quindi le malattie infiammatorie passano rapidamente al sistema genito-urinario.

La struttura del sistema escretore

Inoltre, il sistema urinario comprende la vescica, gli ureteri e l'uretra..

Attraverso l'arteria renale, il sangue entra nel rene, dove viene purificato dai prodotti di decomposizione utilizzando un sistema di filtraggio: i nefroni.

Ci sono fino a 2 milioni di nefroni, ogni nefrone contiene un sistema di minuscoli tubi, la cui lunghezza totale raggiunge i 50 km!

Il nefrone è costituito da un glomerulo filtrante e da tubuli. Le pareti dei capillari dei glomeruli filtranti assomigliano a un setaccio molto frequente. Il diametro della nave da trasporto è maggiore di quello della nave in uscita.

Grazie a ciò, si crea pressione e quindi il sangue viene filtrato: grandi molecole ed elementi sagomati (eritrociti, piastrine, leucociti) rimangono nel flusso sanguigno.

Il fluido rilasciato dal sangue, formato nei reni dopo tale filtrazione, è chiamato urina primaria. Quindi i nutrienti vengono rimossi da esso e si ottiene l'urina secondaria, che passa attraverso gli ureteri dalla pelvi renale alla vescica, dopo di che viene escreta dal corpo umano attraverso l'uretra.

Malattie principali

Le malattie del sistema urinario nelle donne e negli uomini sono spesso associate a infiammazioni e infezioni del sistema riproduttivo.

Dovresti prestare particolare attenzione alle infezioni genitali che possono portare alla sterilità..

Tutte le malattie del sistema urinario e riproduttivo richiedono una diagnosi e un trattamento tempestivi.

Batteriuria

Questa è la presenza di batteri nelle urine, che normalmente dovrebbero essere sterili. Per prevenire una tale malattia, è necessario condurre una vita sessuale protetta e osservare le regole dell'igiene personale..

Vescica iperattiva

Tra tutte le patologie del sistema urinario, questa è comune. I sintomi dell'iperattività dell'urea vengono diagnosticati nel 16-17% della popolazione. La malattia si manifesta con un costante desiderio di defecare. La migliore prevenzione è rafforzare i muscoli della piccola pelvi e il monitoraggio regolare da parte di un medico..

Diverticolo della vescica

Questo è un rigonfiamento della parete della vescica, a seguito della formazione di una cavità aggiuntiva sotto forma di una borsa. La malattia si manifesta con difficoltà a urinare, l'atto si verifica in 2 fasi. Maggiori informazioni sul diverticolo vescicale →

Candidosi

È una malattia infettiva causata dalla crescita eccessiva del fungo. Il secondo nome di questa malattia è la cistite candidosa. Per la prevenzione, è necessario rafforzare il sistema immunitario, evitare l'ipotermia e i rapporti sessuali occasionali.

Incontinenza urinaria

Questa è una scarica involontaria di urina. Più spesso si verifica nelle donne a causa della debolezza muscolare. La ragione principale di questa malattia è lo squilibrio ormonale. Nelle giovani donne, l'incontinenza può essere causata da un travaglio difficile.

Oliguria

Questa è una produzione di urina insufficiente. Se normalmente i reni devono produrre fino a 1,5 litri di urina al giorno, con questa malattia si formano circa 0,5 litri. La malattia non è indipendente, ma indica altri problemi del sistema urinario.

Cistite

Questa è un'infiammazione della vescica. La malattia si verifica più spesso nelle donne. Per prevenire la malattia, è necessario osservare l'igiene personale, spesso svuotare le vie urinarie e prevenire l'ipotermia.

Enuresi

Questa è minzione involontaria durante il sonno, ma non deve essere confusa con l'incontinenza urinaria. Queste due malattie non hanno nulla in comune. Molto spesso, l'aspetto dell'enuresi è associato a cause neurologiche..

Formazione della struttura

Ci sono alcune caratteristiche legate all'età del sistema urinario. Ad esempio, gli organi filtranti di un neonato sono spessi e corti. Sono più forti che in un adulto, sporgono nella cavità peritoneale. Sulla superficie dei reni sono visibili solchi che corrispondono ai confini tra i loro lobi. Gli organi lobulari rimangono fino a 2-3 anni. Le dimensioni dei reni nei neonati sono diverse. Quindi, la sinistra è leggermente più grande della destra. Il peso del primo è di 13-15 g e del secondo di 11-12 g. Dopo 3-5 anni, la dimensione dei reni non aumenta. La crescita continua durante la seconda infanzia e l'adolescenza. Al raggiungimento dei 15 anni, il peso degli organi raggiunge circa 225-250 g Inoltre, lo sviluppo del sistema urinario avviene lentamente fino a 30-40 anni. La posizione dei reni nei neonati è inferiore rispetto agli adulti.

Organi di filtrazione

Ai lati della colonna vertebrale, nell'area compresa tra la 12a vertebra toracica e la 2a vertebra lombare, si trovano i reni. Sono adiacenti alla parte posteriore della cavità addominale. Il rene destro si trova leggermente sotto il sinistro. Gli organi sono a forma di fagiolo. Nei reni si distinguono le superfici posteriore e anteriore, le estremità inferiore e superiore, nonché i bordi mediale e laterale. Sull'area concava (mediale), di fronte alla colonna vertebrale, si trova il cancello. Includono arterie e nervi, vasi linfatici, vene, uretere. La fissazione dei reni è facilitata dalla membrana che li copre. Il tessuto fibroso è adiacente alla sostanza dell'organo. Una capsula vivente si trova all'esterno di questo guscio. La fascia del rene lo circonda davanti e dietro. Di fronte, l'organo è coperto dal peritoneo. La pressione intra-addominale e i vasi sanguigni rafforzano la fissazione dei reni. Entrano ed escono dall'organo. Il rene contiene la corteccia. Il suo spessore è di 5-7 mm. Si trova alla periferia. Il midollo è presente anche nel rene. Consiste di 7-12 piramidi. Il midollo è rivolto verso la base corticale e nel seno renale - dall'apice. I pilastri si distinguono anche nell'organo. Si formano a causa della sostanza corticale che si incunea nel cervello.

Modi di escrezione di prodotti metabolici

Come risultato del metabolismo, si formano prodotti finali più semplici: acqua, anidride carbonica, urea, acido urico, ecc. Essi, così come i sali minerali in eccesso, vengono rimossi dal corpo. L'anidride carbonica e un po 'd'acqua sotto forma di vapore vengono escreti attraverso i polmoni. La quantità principale di acqua (circa 2 litri) con urea, cloruro di sodio e altri sali inorganici in essa disciolti viene escreta attraverso i reni e in misura minore attraverso le ghiandole sudoripare della pelle. Il fegato svolge anche la funzione di secrezione in una certa misura. I sali di metalli pesanti (rame, piombo), che sono entrati accidentalmente nell'intestino con il cibo e sono forti veleni, così come i prodotti di putrefazione vengono assorbiti dall'intestino nel sangue ed entrano nel fegato. Qui sono resi innocui - si combinano con sostanze organiche, perdendo tossicità e capacità di essere assorbiti nel sangue, e con la bile vengono escreti attraverso l'intestino, i polmoni e la pelle, i prodotti finali della dissimilazione, le sostanze nocive, l'acqua in eccesso e le sostanze inorganiche vengono rimosse dal corpo e viene mantenuta la costanza dell'ambiente interno..

Produzione di ormoni

I reni producono e interagiscono con diversi ormoni che controllano vari sistemi del corpo. Uno di questi è il calcitriolo. È la forma attiva della vitamina D nel corpo umano. È prodotto dai reni da molecole precursori che si formano nella pelle dopo l'esposizione alle radiazioni ultraviolette della luce solare..

Il calcitriolo lavora insieme all'ormone paratiroideo per aumentare la quantità di ioni calcio nel sangue. Quando i livelli scendono al di sotto della soglia, le ghiandole paratiroidi iniziano a produrre l'ormone paratiroideo, che stimola i reni a produrre calcitriolo. L'effetto del calcitriolo è che l'intestino tenue assorbe il calcio dal cibo e lo trasferisce nel flusso sanguigno. Inoltre, questo ormone stimola gli osteoclasti nei tessuti ossei del sistema scheletrico ad abbattere la matrice ossea, in cui gli ioni calcio vengono rilasciati nel sangue..

Un altro ormone prodotto dai reni è l'eritropoietina. Il corpo ne ha bisogno per stimolare la produzione di globuli rossi, responsabili del trasporto dell'ossigeno ai tessuti. In questo caso, i reni monitorano lo stato del sangue che scorre attraverso i loro capillari, inclusa la capacità dei globuli rossi di trasportare ossigeno.

Se si sviluppa l'ipossia, cioè il contenuto di ossigeno nel sangue scende al di sotto del normale, lo strato epiteliale dei capillari inizia a produrre eritropoietina e la getta nel sangue. Attraverso il sistema circolatorio, questo ormone raggiunge il midollo osseo rosso, dove stimola la velocità di produzione dei globuli rossi. Grazie a ciò, lo stato ipossico finisce.

Un'altra sostanza, la renina, non è un ormone nel senso stretto del termine. È un enzima prodotto dai reni per aumentare il volume e la pressione sanguigna. Questo di solito si verifica come reazione a un calo della pressione sanguigna al di sotto di un certo livello, perdita di sangue o disidratazione del corpo, come aumento della sudorazione della pelle.

Rimozione rifiuti

Dopo che i reni hanno prodotto l'urina, entra nella vescica e si accumula lì. Quando il volume del liquido raggiunge il segno di 150-400 ml, inizia ad allungarsi. I recettori su di essi iniziano a rispondere alla distensione della vescica e inviano segnali al cervello..

Allo stesso tempo, da lì viene inviato un segnale per rilassare gli sfinteri e appare il desiderio di svuotarlo. Il drenaggio dell'urina può essere posticipato con uno sforzo di volontà, ma non per molto. Non appena la vescica raggiunge la sua dimensione massima, il numero di segnali inviati aumenterà, ci sarà un forte desiderio di urinare.

Il rilascio di urina inizia quando i muscoli degli sfinteri dell'uretra si rilassano e l'urina fuoriesce. Allo stesso tempo, i muscoli delle pareti urinarie iniziano a contrarsi, spostando l'urina.

Formazione e composizione delle urine

L'intensità della minzione varia a seconda dell'ora del giorno: di notte questo processo rallenta notevolmente. La produzione giornaliera di urina raggiunge in media 1,5-2 litri, la composizione dell'urina dipende in gran parte dal fluido precedentemente bevuto.

Urina primaria


La formazione dell'urina primaria si verifica quando il plasma sanguigno viene filtrato nei glomeruli renali. Questo processo è chiamato la prima fase di filtrazione. L'urina primaria contiene urea, glucosio, scorie, fosfati, sodio, vitamine e una grande quantità di acqua. In modo che tutte le sostanze necessarie per il corpo non vengano rimosse all'esterno, segue la seconda fase: la fase del riassorbimento. Nel processo di formazione dell'urina primaria, grazie ai milioni di glomeruli capillari contenuti nei nefroni, da 2000 litri di sangue, si ottengono fino a 150 litri di fluido prodotto. Normalmente, la composizione dell'urina primaria non include strutture proteiche e gli elementi cellulari non dovrebbero entrare in essa..
Valery Oslavsky: "Se un osso sporge sulla gamba, in nessun caso..."

Urina secondaria

La composizione dell'urina secondaria differisce da quella primaria, comprende oltre il 95% di acqua, il restante 5% è sodio, cloro, magnesio. Può anche contenere ioni cloro, potassio e solfato. In questa fase, l'urina è gialla a causa del contenuto di pigmenti biliari. Inoltre, l'urina secondaria ha un odore caratteristico.

La fase di riassorbimento della formazione dell'urina avviene nel sistema tubulare, consiste nel processo di riassorbimento di sostanze necessarie alla nutrizione del corpo. Il riassorbimento consente di riportare nel flusso sanguigno acqua, elettroliti, glucosio, ecc.. Di conseguenza, si forma l'urina finale, in essa rimangono creatina, acido urico e urea. Segue la fase di deflusso del fluido biologico attraverso il tratto escretore..

Il meccanismo della minzione

Secondo la fisiologia, una persona inizia a sentire il desiderio di andare in bagno "in modo piccolo" quando la pressione nella vescica raggiunge circa 15 cm di acqua. Art., Cioè quando l'organo muscolare è riempito con circa 200-250 ml. In questo caso, si verifica l'irritazione dei recettori nervosi, che diventa la causa del disagio provato con la voglia di svuotarsi. In una persona sana, il desiderio di andare in bagno si verifica solo se lo sfintere uretrale è chiuso. Va notato che a causa delle caratteristiche strutturali del corpo negli uomini, il desiderio di urinare appare molto meno spesso che nelle donne. La sequenza del processo di minzione contiene due fasi: l'accumulo di liquido e quindi la sua eliminazione.

Processo di accumulo

Questa funzione nel corpo è svolta dalla vescica. Con l'accumulo di fluido, le pareti elastiche dell'organo cavo vengono allungate, a seguito delle quali la pressione aumenta gradualmente. Quando la vescica è riempita per circa 150-200 ml, gli impulsi vengono inviati lungo le fibre dei nervi pelvici al midollo spinale, che vengono poi trasmessi al cervello. Nei bambini, questa cifra è significativamente inferiore. All'età di 2-4 anni sono circa 50 ml di urina, fino a 10 anni - circa 100 ml. E più la bolla si riempie, più forte la persona sentirà il bisogno di emettere urina..

Il processo di minzione

Una persona sana è in grado di regolare consapevolmente questo processo. Tuttavia, a volte le caratteristiche legate all'età non lo consentono, motivo per cui il paziente manifesta una produzione involontaria di urina. Questo è tipico dei neonati e degli anziani. La regolazione dell'escrezione di liquidi è controllata dal sistema nervoso somatico e centrale. Dopo aver ricevuto un segnale per urinare, il cervello avvia la contrazione e il rilassamento dei muscoli della vescica e degli sfinteri. Dopo lo svuotamento, la bolla è pronta per accumularsi di nuovo. Alla fine della minzione, quando l'urina cessa di essere escreta dal corpo, l'uretra si svuota completamente a causa del lavoro dei muscoli. "Se un osso sporge sulla gamba, in nessun caso..."

Quali funzioni fa?

Nonostante la stretta connessione, le caratteristiche funzionali dei sistemi urinario e riproduttivo differiscono.

Le funzioni del sistema urinario sono le seguenti:

  • sbarazzarsi delle tossine che si sono formate durante la vita del corpo o che vi sono entrate dall'esterno;
  • supporto dell'equilibrio acqua-sale e acido-base;
  • formazione di sostanze attive: ormoni, vitamine, ecc..

Il sistema riproduttivo svolge la funzione di riproduzione, partecipando alla produzione di ormoni che formano le caratteristiche sessuali femminili o maschili. Gli ormoni rilasciati, entrando nel flusso sanguigno, influenzano il funzionamento del corpo, influenzano il comportamento sessuale e prendono parte a processi come:

  • metabolismo;
  • sviluppo del corpo;
  • formazione del sistema nervoso.

Uretra

Negli uomini e nelle donne, l'inizio dell'uretra si trova sulla parete della vescica, nell'apertura interna (terza). Nei maschi, da lì passa attraverso la prostata e il pene, aprendosi poi sulla testa con un'apertura esterna. Nelle donne, l'uretra tocca solo i genitali, aprendosi alla vigilia della vagina. Nell'area in cui l'uretra scorre lungo il diaframma urogenitale, si forma uno sfintere attorno ad essa. È costituito da tessuto muscolare striato. Lo sfintere regola arbitrariamente lo svuotamento.

Effetto dell'attività fisica

Quando si eseguono esercizi, i reni con il bacino e le coppe, così come gli ureteri, sono leggermente spostati. A destra, i cambiamenti sono più pronunciati e si verificano un po 'più spesso che a sinistra. Presumibilmente ciò è dovuto al fegato in cima. Quando si eseguono gli esercizi, la forma del bacino e delle coppe rimane la stessa. Negli ureteri cambiano sia la forma che il grado di curvatura. Dopo aver completato gli esercizi, il sistema urinario ritorna rapidamente al suo stato originale nel processo di vigorosa respirazione diaframmatica profonda (addominale).

Nefroni

L'unità strutturale e funzionale del rene è il nefrone, che consiste in una capsula glomerulare a forma di vetro a doppia parete e tubuli. La capsula copre la rete capillare glomerulare, determinando la formazione del corpo renale (malpighiano).

La capsula glomerulare continua nel tubulo contorto prossimale. Segue un anello del nefrone, costituito da una parte discendente e una ascendente. L'ansa del nefrone passa nel tubulo contorto distale che scorre nel condotto di raccolta. I condotti di raccolta continuano nei condotti papillari. In tutto il nefrone i tubuli sono circondati da capillari sanguigni adiacenti.

Isolamento nelle piante

Le piante, a differenza degli animali, emettono solo piccole quantità di prodotti azotati, che vengono escreti sotto forma di ammoniaca per diffusione. Le piante acquatiche rilasciano prodotti metabolici per diffusione nell'ambiente. Le piante terrestri accumulano sostanze non necessarie (sali e sostanze organiche - acidi) nelle foglie - e vengono rilasciate da esse durante la caduta delle foglie, oppure le accumulano in steli e foglie, che muoiono in autunno. A causa dei cambiamenti nella pressione del turgore nelle cellule, le piante possono tollerare cambiamenti anche significativi nella concentrazione osmotica del fluido circostante fintanto che rimane al di sotto della concentrazione osmotica all'interno delle cellule. Se la concentrazione di soluti nel fluido circostante è superiore a quella all'interno delle cellule, si verifica la plasmolisi e la morte cellulare..

Sistema urinario umano: struttura, funzioni, caratteristiche

Scopo e funzioni

Gli organi del sistema genito-urinario sono responsabili dell'attuazione delle seguenti funzioni:

  • eliminazione delle tossine che sono apparse nel corso della vita, una parte significativa delle tossine proviene dal tubo digerente e viene escreta nelle urine;
  • mantenere il normale equilibrio acido-base del corpo; mantenere lo scambio di acqua e sali;
  • capacità di concepire;
  • produzione di ormoni sessuali.


Le ghiandole sessuali sintetizzano gli ormoni necessari per l'attuazione della funzione riproduttiva e influenzano i sistemi nervoso e digestivo. Gli ormoni partecipano attivamente ai processi metabolici, alla formazione del comportamento, regolano la crescita, lo sviluppo del corpo.

Principio di funzionamento

Il compito del sistema urinario è mantenere l'equilibrio dei liquidi, filtrare il sangue e generare l'urina. Il funzionamento costante dei reni controlla l'equilibrio del corpo: acido e sale. Passano circa 175 litri di sangue attraverso se stessi al giorno (e la quantità di urina accumulata è di 1,5 litri).

Questo è un processo ciclico:

  • l'urina appare durante il filtraggio di sostanze tossiche;
  • la bolla si riempie gradualmente, irritando le sue pareti a tal punto che la pressione aumenta;
  • si verifica lo svuotamento.

Le funzioni compromesse portano non solo al flusso inconscio dell'urina formata.

Struttura del sistema

Per quanto riguarda il sistema urinario, non ci sono praticamente differenze nel corpo maschile e femminile. La sua struttura comprende:

  • i reni sono un organo il cui compito principale è purificare il corpo dalle sostanze nocive. In caso di violazione della loro funzione, si sviluppa intossicazione;
  • la pelvi renale è progettata per raccogliere l'urina prima che venga escreta;
  • gli ureteri assomigliano esternamente a due tubi cavi, su un lato dei quali si trovano i reni, sull'altro - la vescica;
  • vescica: l'urina viene raccolta al suo interno, che viene quindi escreta attraverso l'uretra;
  • uretra.

La differenza tra il corpo femminile è la dimensione e la posizione dell'uretra: è più corta e si trova vicino all'ano. A questo proposito, le donne hanno maggiori probabilità di sperimentare l'infiammazione degli organi inclusi nella sfera genito-urinaria..

Anche la vescica nelle donne ha una forma diversa. Si trova sotto l'utero e ha la forma di un ovale, mentre negli uomini assomiglia a un cerchio in forma..

L'uomo

In un uomo, l'uretra è più lunga e ha diverse sezioni. Anche la sua funzione è diversa: attraverso di essa esegue sia l'escrezione di urina che il rilascio di sperma.

La sfera riproduttiva nel corpo maschile è rappresentata dai seguenti genitali. I testicoli sono l'organo in cui vengono prodotti lo sperma e gli ormoni sessuali negli uomini. Le appendici del testicolo in apparenza assomigliano a un laccio emostatico. Qui avviene la maturazione degli spermatozoi, da cui gli spermatozoi entrano nel dotto deferente.

Il dotto deferente si trova nel funicolo spermatico e si collega alla prostata. Sulla parte superiore della prostata sono presenti vescicole seminali che sintetizzano i singoli componenti dello sperma.

Nella ghiandola prostatica viene prodotto un segreto, che è la parte liquida dello sperma. La sua struttura comprende tessuto muscolare e ghiandolare. Anatomicamente, la prostata si trova nella parte inferiore della vescica, si avvolge attorno al collo e all'inizio dell'uretra.

Durante l'erezione, le fibre muscolari trattengono l'urina e, al momento dell'eiaculazione, i muscoli lisci favoriscono il rilascio di sperma dai vasi deferenti.

Il pene è progettato per i rapporti sessuali, l'eiaculazione e l'escrezione di urina. A causa della presenza di corpi cavernosi nella struttura, può cambiare le sue dimensioni. Quando si verifica un'erezione, i corpi cavernosi sono pieni di sangue, a causa del quale l'organo aumenta di dimensioni. L'uretra scorre all'interno del pene attraverso il quale esce l'urina.

MPS femminile

Il sistema riproduttivo femminile è costituito anche da organi esterni e interni. Esterno include:

  • labbra;
  • pube;
  • clitoride.

Organi interni del sistema riproduttivo femminile:

  1. La vagina assomiglia a un tubo lungo 10-12 cm che parte dalle labbra esterne e termina alla cervice. Confina con la vescica e il retto.
  2. La struttura dell'utero è rappresentata da diversi tipi di muscoli; il feto è formato e sviluppato in esso. Durante il travaglio, il bambino passa attraverso la cervice e la vagina. Nel collo dell'organo viene prodotto un segreto speciale che svolge una funzione protettiva, impedendo la penetrazione di infezioni e batteri nell'organo.
  3. Nelle tube di Falloppio l'ovulo viene fecondato dallo sperma, dopodiché, grazie a speciali ciglia, si sposta nell'utero, dove il feto si sviluppa ulteriormente.
  4. Le ovaie sono un organo genitale accoppiato, si trovano simmetricamente e producono ormoni sessuali e partecipano anche alla formazione di un uovo.

Com'è la minzione nelle donne?

L'urina si forma direttamente nei reni, che prendono parte attiva alla purificazione del sangue dalle sostanze nocive. Nel processo di tale pulizia, si forma l'urina (almeno 2 litri al giorno). Man mano che si forma, entra prima nella pelvi renale e poi attraverso gli ureteri nella vescica.

A causa della struttura e della forma di questo organo, una donna può tollerare la voglia di urinare a lungo. Quando la vescica è piena, l'urina viene escreta dall'uretra.

Sfortunatamente, la lunghezza e la posizione dell'uretra femminile contribuiscono alla penetrazione di tutti i tipi di infezioni nel corpo e allo sviluppo di processi infiammatori. Mentre gli uomini, a causa della lunghezza delle vie urinarie, sono assicurati contro questo.

Misure preventive

Le malattie della sfera genito-urinaria possono portare a conseguenze di varia gravità, fino alla sterilità. Le principali patologie della MPS che possono essere diagnosticate includono:

  • la cistite è un processo infiammatorio che colpisce la mucosa della vescica;
  • fibroma: un tumore di natura benigna;
  • l'uretrite è un processo infiammatorio che colpisce l'uretra causato da batteri o
  • danno virale;
  • erosione della cervice - danno all'epitelio della mucosa dell'organo;
  • prostatite - infiammazione della ghiandola prostatica;
  • vaginite - una malattia causata da danni alla mucosa vaginale da parte di batteri patogeni;
  • pielonefrite: infiammazione dei reni;
  • endometrite - infiammazione che colpisce l'endometrio, causata dalla moltiplicazione di microrganismi patogeni;
  • ooforite - una malattia che colpisce i testicoli, in cui c'è una disfunzione dell'intero sistema genito-urinario;
  • orchite - infiammazione nei testicoli;
  • balanopostite - una patologia associata all'infiammazione della testa e del prepuzio del pene;
  • salpingite - una malattia infettiva che si sviluppa sullo sfondo dell'infiammazione nelle tube di Falloppio;
  • urolitiasi - la formazione di uroliti nei reni;
  • amenorrea: assenza di mestruazioni, causata, di regola, da disturbi nella sfera ormonale;
  • gravidanza extrauterina;
  • candidosi - un'infezione fungina delle superfici mucose;
  • dismenorrea - un malfunzionamento del sistema genito-urinario, in cui si verifica un forte dolore durante le mestruazioni;
  • insufficienza renale: una violazione di tutte le funzioni di un organo, che provoca gravi interruzioni del metabolismo;
  • endometriosi: crescita eccessiva dello strato endometriale dell'utero.

La maggior parte delle malattie è causata da processi infettivi o infiammatori. Pertanto, le misure preventive eviteranno lo sviluppo di un numero significativo di patologie elencate..

Le misure preventive si basano sull'osservanza delle seguenti regole:

  • igiene personale;
  • nutrizione appropriata;
  • indurimento;
  • Fare sport.

L'infezione può penetrare dal basso verso l'alto - lungo l'uretra, andare d'accordo con il flusso sanguigno negli organi pelvici e anche entrare nel corpo durante i rapporti sessuali non protetti.

È necessario eliminare qualsiasi fonte di infezione nel corpo, indipendentemente dalla loro posizione. Processi infiammatori nel tratto respiratorio superiore, il sistema digerente può servire da impulso per l'ulteriore diffusione dell'infezione.

Non dovrebbe essere consentito il ristagno della circolazione sanguigna negli organi pelvici: è necessario prendere misure per prevenire la stitichezza e fare delle pause durante il lavoro sedentario.

È necessario prestare attenzione al mantenimento dell'immunità, poiché molte malattie batteriche e infettive si sviluppano sullo sfondo di una diminuzione delle funzioni protettive. Una corretta alimentazione consentirà non solo di sbarazzarsi del peso in eccesso e normalizzare i processi metabolici nel corpo, ma anche di saturarlo con le vitamine e i nutrienti necessari.

Dovresti anche occuparti della prevenzione dello stress: portano a uno squilibrio nel lavoro di tutti i sistemi, compreso quello immunitario.

Uno dei motivi più comuni per lo sviluppo di processi infiammatori nella sfera genito-urinaria nelle donne è l'ipotermia banale. La cistite femminile è una malattia estremamente spiacevole che può essere facilmente evitata.

È necessario vestirsi per la stagione, indossare biancheria realizzata con tessuti naturali. Tutte le procedure igieniche devono essere eseguite dalla parte anteriore a quella posteriore.

Il punto chiave è il controllo medico: visite regolari dall'urologo, dal ginecologo ridurranno i rischi di sviluppare malattie del sistema genito-urinario. Ciò è particolarmente vero per quelle malattie che sono asintomatiche nella fase iniziale..

Se le infezioni del sistema riproduttivo si fanno sentire con dolore, tagli, secrezioni spiacevoli, lo sviluppo di neoplasie tumorali nella fase iniziale può essere scoperto solo dopo aver superato l'esame.

Deve essere chiaro che le malattie derivanti da una lesione infettiva, fungina e batterica saranno osservate in entrambi i partner, poiché vengono trasmesse durante il rapporto sessuale. Se vengono trovati, è necessario sottoporsi a un trattamento insieme, altrimenti non sarà possibile eliminare l'infezione. Per la prevenzione delle malattie in futuro, dovresti considerare attentamente la scelta di un partner e utilizzare dispositivi di protezione.

Organi genitali delle donne

L'anatomia del sistema genito-urinario è rappresentata da un complesso di organi genitali (riproduttivi), che sono suddivisi in interni ed esterni. Il significato funzionale principale risiede nella riproduzione (riproduzione). Gli organi riproduttivi maschili e femminili differiscono in modo significativo. Nel gentil sesso, l'apparato urogenitale, e in particolare la sua parte responsabile della riproduzione, si presenta sotto forma di organi esterni (labbra e clitoride) e interni (utero, ovaie, tube di Falloppio, vagina).

Produzione

I sistemi riproduttivo e urinario sono collegati in un unico sistema, sebbene svolgano compiti diversi l'uno dall'altro. Con una malattia di uno qualsiasi degli organi elencati, il lavoro dell'intero sistema viene interrotto, la persona avverte disagio.

Molto spesso, la causa è una malattia infiammatoria o una malattia venerea. Se si verificano sintomi, è necessario consultare un medico e sottoporsi a un trattamento farmacologico, poiché altrimenti le malattie diventano croniche, portando a gravi disfunzioni d'organo.

Prevenzione delle sue malattie

Qualsiasi malattia è molto più facile da prevenire che cercare di sbarazzarsene..

Solo poche semplici regole ridurranno al minimo il rischio di lesioni genito-urinarie. Suggerimenti per la prevenzione:

  • evitare l'ipotermia;
  • indossare biancheria intima solo con tessuti naturali, comodi e non limitanti i movimenti;
  • osservare quotidianamente tutte le procedure igieniche necessarie;
  • eliminare il sesso promiscuo o usare regolarmente un preservativo;
  • condurre uno stile di vita sano e appagante, impegnarsi in un'attività fisica moderata;
  • rimanere più a lungo all'aria aperta, rafforzare il sistema immunitario, assumere anche preparati vitaminici.

È importante ricordare che il sistema genito-urinario femminile è un sistema complesso e interconnesso. Qualsiasi malattia può portare a tristi conseguenze: dalle lesioni croniche degli organi interni alla sterilità o all'oncologia. Pertanto, è così importante osservare le misure preventive per prevenirne lo sviluppo..

Come funziona il sistema riproduttivo femminile - guarda il video:

Il sistema urinario è una componente importante del più grande sistema genito-urinario. Negli uomini e nelle donne, gli organi urinari si trovano vicino al sistema riproduttivo, quindi sono spesso combinati. Le malattie infiammatorie di un sistema passano rapidamente a un altro e il trattamento viene solitamente effettuato in generale per gli organi urinari e genitali.

Quando vedere un dottore

Alcuni casi isolati di incontinenza urinaria non richiedono cure mediche. Ma se il problema peggiora la qualità della vita, influisce sullo stato di salute, dovresti cercare aiuto da un istituto medico..

Sintomi che dovrebbero avvisarti:

  1. Perdita di urina costante.
  2. Svuotamento improvviso della vescica prima di andare in bagno.
  3. Impulso costante di urinare senza svuotare.
  4. Minzione frequente in piccole quantità.
  5. La comparsa di sangue nelle urine.
  6. L'urina è diventata torbida, opaca, il colore e l'odore sono cambiati.
  7. Avere dolore alla schiena o alla vescica.

Molti problemi sorgono durante la menopausa, l'invecchiamento del corpo. Ma se la minzione è accompagnata da dolore, sensazione di svuotamento incompleto e urgenza frequente, dovresti consultare il tuo medico.

La vescica, in cui l'urina rimane a lungo, più spesso dei reni o dell'uretere, diventa un luogo in cui si sviluppano i tumori.

Diagnostica

L'esame delle urine è uno strumento rapido e affidabile per rilevare varie malattie, comprese quelle urologiche. Alcune malattie infettive che si verificano nel sistema urinario sono asintomatiche, quindi una combinazione dei seguenti test dà i migliori risultati:

  1. Determinazione del nitrito nelle urine.
  2. Rilevazione dei leucociti.
  3. Analisi del sangue.
  4. Determinazione del pH delle urine.

Vengono eseguite anche altre procedure diagnostiche:

  1. Urografia del sondaggio. Uno dei metodi principali, che determina i cambiamenti nel tratto urinario utilizzando i raggi X (costo da 400 rubli).
  2. Cistoscopia. Con l'aiuto di un apparecchio cistoscopico, viene eseguito un esame dell'uretra e della vescica. Con l'aiuto del dispositivo, vengono stabilite malattie: cistite, ematuria, restringimento delle vie urinarie, formazioni in esse (polipi) vengono esaminate, in media, il costo dell'esame è di 6 mila rubli.
  3. Ultrasuoni. L'apparato determina la struttura, la forma, della vescica. Prezzo da 800 a 1000 400 rubli.

  • Uroflowmetry. Tecnica per lo studio dell'atto di minzione per lo studio delle basse vie urinarie. Il costo della procedura è di 500 rubli.
  • Scansione TC. Con il suo aiuto, vengono determinate malattie come il cancro alla vescica, le lesioni infettive. Costo da 2 a 4 mila rubli.
  • Urografia endovenosa. Con l'aiuto dell'urografia, vengono diagnosticate malattie infettive che si verificano nella vescica, nel tratto urinario e nei disturbi associati a lesioni. Costo della ricerca da 3 mila 500 rubli.
  • Metodi di trattamento

    Il trattamento può essere conservativo o tempestivo.

    Malattie che portano a disturbi della vescicaTipi di trattamento
    Malformazione della vescicaCorrezione operativa
    DiverticoliIniezione a goccia di farmaci per piccole dimensioni, chirurgia per grandi diverticoli
    DannoChirurgico
    ErniaChirurgico
    Disturbo circolatorioTrattamento con farmaci emostatici, intervento chirurgico
    UlcereInstallazioni di novocaina, blocchi, terapia dei tessuti, agenti riparatori, trattamento chirurgico
    NevrosiFarmaci con sedativi
    PietreIntervento chirurgico, tecniche a distanza
    EndometriosiIntervento chirurgico (laparoscopia), terapia farmacologica
    Papillomi, tumoriChirurgia, trattamento farmacologico, laser, radioterapia, radio e chemioterapia, trattamento dei papillomi asintomatici non sono necessari
    Malattie infiammatorieFarmaci antibatterici.

    La vescica è in stretta connessione con altri organi, quindi soffre spesso di infezioni infiammatorie in cui si sviluppa la cistite. I principali agenti patogeni sono Escherichia coli, stafilococchi, funghi, microrganismi, agenti causali di infezioni genitali. I farmaci vengono prescritti a seconda dell'agente patogeno specifico.

    Nome dei farmaciCome usarePrezzi
    Fosfomicina, un farmaco antibattericoIl ricevimento viene effettuato una volta in una dose di 3 grammi400 rbl.
    Furadonina, dal gruppo dei nitrofurani, farmaco antibatterico3-4 volte al giorno, 0,1 g20 RUB
    Ofloxacina, un farmaco del gruppo dei fluorochinoloni, per la cistite complicataPrendi 3 giorni, 2 volte al giorno21 rbl.
    Ciprofloxacina (dal gruppo dei fluorochinoloni)2 volte al giorno per 3 giorniDa 6 rubli.
    Amosina (dal gruppo delle penicilline)Prendi 3 volte al giorno per 0,5 gDa 20 rubli.
    Flemoklav-Solutab, un antibiotico penicillinico ad ampia azione1 scheda. 2 volte al giorno, ogni 12 ore, 875 mg 125 mg150 rbl.
    Solpadein, analgesici alla papaverina, antipireticiDentro dopo aver mangiato, 1-2 tab. 3-4 volte al giornoDa 100 rubli.
    Urolesan, Cyston, antispastici a base di erbePrescritto come corso per 1 mese, 1 capsula 3 volte al giorno prima dei pastida 200 rubli.
    Monural, prescritto per il trattamento delle malattie cronicheÈ prescritto per un corso di 3 mesi, 3 g vengono assunti al giornoDa 400 rubli.

    Con la cistite primaria che non causa forti dolori, in assenza di altre malattie croniche, puoi fornire al corpo l'opportunità di far fronte alla malattia senza l'uso di farmaci.

    Metodi tradizionali

    I problemi della vescica iperattiva possono essere risolti con i rimedi casalinghi:

    1. Semi di zucca. Contengono triptofano, un acido grasso insolubile, carotenoidi che possono prevenire le malattie. Per cucinare, dovresti prendere i semi, friggerli e mangiare più volte durante il giorno..
    2. Puoi preparare un infuso di semi, per il quale 20 g di semi versano 500 ml di acqua bollente. Lasciare agire per 30 minuti, quindi bere il brodo per tutta la giornata.
    3. Una miscela di semi, miele e zucchero. Macinare i semi in un frullatore, 100 g, coprire con lo zucchero, 2 cucchiai. l., aggiungi il miele, 2 cucchiai. l. Mescolare bene il tutto e consumare 2-3 volte durante la giornata.

    Aiuta bene con problemi con l'equiseto della vescica.

    • Per il trattamento, dovresti bere 1-2 cucchiai. l. il giorno di un decotto a base di equiseto.

    Per malattie infettive, succo di mirtillo rosso non zuccherato, estratto di aglio, foglie di uva ursina.

    Il consumo di probiotici, che possono essere utilizzati da soli o negli alimenti, riduce il rischio di infezioni:

    • kefir;
    • kimchi;
    • fungo del tè;
    • Yogurt.

    L'olio dell'albero del tè aiuta ad alleviare il dolore:

    • Mescolare 3-4 gocce con olio di sandalo e massaggiare la miscela nella parte inferiore dell'addome. Ripeti il ​​massaggio 2-3 volte al giorno.

    Puoi fare un bagno, non più di 10 minuti, con l'aggiunta di olio di melaleuca e un po 'di curcuma.

    Altri metodi

    Nel trattamento di una vescica flaccida, attacchi di prostatite, viene eseguita la cateterizzazione. Per malattie croniche e complesse, viene eseguita una sfinterotomia, in cui la vescica viene trasformata in un canale di drenaggio aperto. Mediante intervento chirurgico è possibile sostituire uno sfintere vescicale inattivo con uno artificiale.

    Buoni risultati si ottengono allenando la vescica. Per normalizzare la minzione, puoi fare esercizi di Kegel quotidiani per allenare i muscoli del pavimento pelvico.

    Fino al 90% dei pazienti riesce a ottenere un buon effetto nel trattamento della vescica modificando il proprio stile di vita: smettere di fumare, bere alcolici, sviluppare una dieta corretta.