Cosa non si può mangiare con la cistite nelle donne: dieta

La cistite è considerata una malattia femminile che richiede un approccio integrato alla terapia. Una delle condizioni durante il periodo di trattamento è una dieta adeguata per la cistite nelle donne. Il mancato rispetto di questa regola può portare a un peggioramento delle condizioni del paziente e al verificarsi di complicazioni. La dieta consiste nell'eliminazione del cibo dalla dieta, che può irritare ulteriormente la mucosa interessata, nonché nell'uso di cibi e bevande che hanno un effetto diuretico. Va notato che la dieta per la cistite acuta e cronica è leggermente diversa..

Gli obiettivi principali della terapia nutrizionale

La correzione della nutrizione durante il periodo di trattamento è necessaria per eliminare gli effetti irritanti non necessari sulla vescica, che può avere alcuni tipi di cibo. Il secondo scopo della prescrizione di una dieta è aumentare la frequenza della minzione per una più rapida eliminazione dei microrganismi patogeni dall'organo urinario..

Cosa puoi mangiare

Le seguenti verdure possono essere consumate da prodotti vegetali:

  • zucchine;
  • zucca;
  • carota;
  • barbabietola.

Sono ammessi tutti i tipi di cereali, cereali, pasta e oli vegetali.

Dai cibi vegetali, devi prima di tutto mangiare frutti che hanno un effetto diuretico. Questa categoria include anguria e melone. È inoltre consentito includere mele, pere e fichi nella dieta. Tra le bacche, la preferenza dovrebbe essere data ai mirtilli rossi e ai mirtilli rossi, che possono inoltre avere effetti antinfiammatori e immunostimolanti..

Il paziente può utilizzare una piccola quantità di frutta secca sotto forma di albicocche secche, uvetta e albicocche secche. Non è vietato mangiare latticini e prodotti a base di latte acido sotto forma di ricotta, yogurt, kefir, yogurt, panna acida, burro, ecc..

Dagli alimenti proteici, si consiglia di dare la preferenza ai seguenti prodotti di origine animale:

  • carne di pollo;
  • vitello;
  • Manzo;
  • carne di coniglio;
  • carne di tacchino;
  • uova di gallina.

Dai liquidi è consentito bere tè verde, brodo di rosa canina, succo di mirtillo rosso, succhi di albicocca, zucca o carota. I succhi acidi sono completamente esclusi dalla dieta..

Quello che non puoi mangiare

Innanzitutto impongono una restrizione all'uso di sale e zucchero, che, se possibile, è meglio escludere completamente dalla dieta.

È imperativo rimuovere gli alimenti ricchi di acidi vegetali, che includono:

  • sedano;
  • Acetosa;
  • spinaci;
  • Rafano;
  • pomodori;
  • ravanello e ravanello;
  • aglio e cipolla.

Durante il periodo di esacerbazione della malattia, è impossibile mangiare cavolfiore, legumi, aggiungere condimenti caldi e spezie ai piatti, nonché salse acquistate e fatte in casa.

Le carni grasse come maiale, anatra e oca vengono completamente rimosse dagli alimenti proteici. Anche mangiare pesce azzurro è sconsigliato..

Dalla frutta, tutti gli agrumi, le prugne e gli avocado sono nella lista nera. Non puoi mangiare uva e fragole dalle bacche. Anche marmellata, cioccolato e dolciumi possono danneggiare le condizioni del paziente..

Regole di base della nutrizione medica

È importante sapere non solo cosa non si può mangiare con la cistite nelle donne, ma anche aderire ad alcune regole dietetiche.

I piatti devono essere bolliti, al vapore, in umido o al forno. In nessun caso dovresti friggere, affumicare, mettere in salamoia e conservare il cibo che mangi.

La dieta per la cistite nelle donne, il menu in cui dovrebbe essere il più vario possibile, dovrebbe includere l'aderenza al regime di consumo. È necessario consumare circa 2 litri di acqua potabile pulita al giorno.

I primi sono preparati esclusivamente con brodo vegetale. La zuppa di cavolo può essere cucinata solo con cavolo non acido. È vietato aggiungere erbe e spezie varie. Puoi migliorare il gusto delle zuppe senza sale e carne usando la panna acida.

Dieta per la cistite acuta nelle donne

Se la cistite acuta si verifica nei primi giorni, i medici raccomandano di rifiutare il cibo contenente proteine ​​animali. Si consiglia di consumare cibi e bevande a base di erbe con un pronunciato effetto diuretico. Questa categoria include cetrioli, anguria, melone e zucca. Dalle bevande, dovrebbero essere preferiti i preparati a base di erbe diuretiche, così come le bevande a base di mirtillo rosso e mirtillo rosso, che hanno inoltre effetti antimicrobici e antinfiammatori..

In caso di acidificazione delle urine, quando si ripetono i test, viene assegnata una tabella numero 6, nella quale sono esclusi tutti i prodotti vietati sopra descritti più la pasta e il consumo di carne e pesce è limitato.

In caso di alcalinizzazione delle urine, la tabella numero 14 è assegnata con una restrizione al consumo di zuppe di verdure, panna acida, latticini e patate.

Per la formazione di ossalati nelle urine si consiglia una dieta ricca di magnesio. Questa categoria comprende cereali e cereali integrali..

Dieta per la cistite cronica nelle donne

Con una forma avanzata, una dieta per la cistite nelle donne richiede il rifiuto per tutta la vita di alcuni tipi di alimenti o la loro limitazione nella dieta.

Spezie, spezie piccanti, salse acide, carni affumicate, fritte: la prima cosa che non dovrebbe essere mangiata con la cistite in forma cronica.

La recidiva della malattia può anche causare un consumo frequente o illimitato di alimenti vegetali ricchi di acido ossalico..

Nel decorso cronico della malattia, anche il sale e lo zucchero dovrebbero essere consumati in quantità limitate..

Viene incoraggiato il consumo di grandi quantità di acqua potabile fresca e pulita. È necessario mangiare cibi ricchi di fibre per prevenire la stitichezza, che ha un effetto diretto sull'esacerbazione della patologia.

Tra gli alimenti che non dovrebbero essere consumati con frequenti ricadute della malattia, vanno distinti anche i semilavorati, il fastwood e il cibo in scatola.

Si consiglia di dare la preferenza a cibi eccezionalmente sani, che devono essere bolliti, in umido, al vapore o al forno.

Dieta approssimativa per la giornata

È consentito includere nella dieta tutti gli alimenti di cui è consentito il consumo. È molto importante che la dieta quotidiana sia il più varia possibile in modo che il corpo riceva tutti i nutrienti necessari e si riprenda rapidamente..

A colazione è consentito mangiare il porridge nel latte o acqua con l'aggiunta di burro e frutta secca. Puoi mangiare stufati, uova alla coque e panini con burro e formaggio non salato. Come bevanda, è consentito bere tè verde debole..

Durante uno spuntino pomeridiano, puoi mangiare yogurt, frutta, frutta secca, ricotta e noci.

All'ora di pranzo, il paziente può mangiare primi piatti sotto forma di zuppe di verdure e zuppa di cavolo con cavolo fresco o borscht. Non è consentito aggiungere pomodori e ketchup durante la cottura.

Per il secondo, puoi mangiare cotolette al vapore, pollo bollito e primi piatti.

La sera sono ammessi verdure in umido e involtini di cavolo, che possono essere conditi con panna acida. Le mele al forno vengono consumate come dessert. Prima di andare a letto, puoi bere un bicchiere di kefir.

Le bevande consentite devono essere consumate durante la giornata, oltre alle quali è necessario bere anche acqua potabile pulita.

È importante ricordare che il trattamento del processo infiammatorio che si verifica nella vescica deve necessariamente essere completo e includere, oltre a correggere l'alimentazione, l'assunzione di antibiotici, urosettici e diuretici, che il medico prescriverà.

Nutrizione per la cistite

Descrizione generale della malattia

La cistite è una malattia infiammatoria della vescica che può manifestarsi con l'infiammazione dell'uretra (uretrite).

Cause di cistite

La cistite è causata da vari batteri che entrano nel deserto urinario attraverso l'uretra. Tipicamente, l'Escherichia coli, che si trova normalmente nel retto, può essere l'agente patogeno..

Inoltre, un rapporto sessuale prolungato può provocare cistite in cui l'apertura dell'uretra è irritata (i primi sintomi si verificano entro 12 ore dal rapporto sessuale), ritenzione urinaria o una vescica non completamente svuotata (più spesso osservata nelle persone disabili o negli anziani). Inoltre, alcune persone possono essere allergiche a saponi profumati, deodoranti vaginali, borotalco o carta igienica colorata, che possono innescare lo sviluppo di cistite. La causa della cistite nei bambini può essere deviazioni nella struttura anatomica, in cui l'urina viene "rigettata" negli ureteri.

Sintomi di cistite

Tra i sintomi della cistite si distingueranno: doloroso (con sensazione di bruciore) e minzione frequente, dolore nella parte bassa della schiena o nell'addome inferiore, urina con un forte odore, aspetto torbido e schizzi di sangue. I bambini e gli anziani possono avere febbre, nausea e dolore addominale.

Varietà di cistite:

  • cistite acuta;
  • cistite cronica.

Alimenti utili per la cistite

L'obiettivo principale della nutrizione dietetica nella cistite acuta e cronica è quello di "lavare" le pareti della vescica e delle vie urinarie dagli agenti infettivi. Cioè, i prodotti devono avere proprietà diuretiche e prevenire lo sviluppo di ulteriori irritazioni della mucosa. Inoltre, è necessario consumare 2-2,5 litri di liquidi al giorno..

I prodotti utili per la cistite includono:

  • bevande alla frutta, verdura, succhi di frutta, composte (ad esempio, da mirtilli rossi, mirtilli rossi);
  • acqua minerale cloruro-calcio;
  • tisane (da tè ai reni, uva ursina, seta di mais);
  • tè verde o nero debole senza zucchero;
  • Frutta fresca (es. Uva, pere) o verdura (es. Zucca, asparagi, sedano, prezzemolo, cetrioli, carote, spinaci, meloni, zucchine, angurie, cavolo fresco)
  • prodotti a base di latte fermentato, latte, ricotta, formaggio non salato;
  • carni magre e pesce;
  • miele;
  • crusca e cereali integrali;
  • olio d'oliva;
  • pinoli.

Menu di esempio per la cistite cronica:

Per colazione puoi mangiare: uova alla coque o frittata al vapore, purea di verdure, formaggio non salato, porridge di latte, ricotta, kefir, pasta, succo di frutta.

Il menù del pranzo può includere: zuppa di cavoli vegetali, zuppa di barbabietole, zuppe di cereali, borscht; cotolette al vapore, pesce bollito, polpette, carne bollita; pasta, cereali, verdure in umido; mousse, gelatine, composte, succhi.

Cena: casseruola di ricotta, maccheroni e formaggio, frittelle, focacce, vinaigrette.

Rimedi popolari per la cistite

  • semi di canapa (l'emulsione di semi viene diluita con latte o acqua): utilizzare come antidolorifico per minzione dolorosa;
  • Portulaca: mangiare fresco per lenire il dolore alla vescica
  • decotto di radici di rosa canina (tritare due cucchiai di radici di rosa canina, versare un bicchiere di acqua bollente e far bollire per 15 minuti, lasciare agire per due ore): prendere mezzo bicchiere quattro volte al giorno prima dei pasti;
  • decotto di foglie di mirtillo rosso (due cucchiaini per un bicchiere di acqua bollente, far bollire per 15 minuti) assumere durante il giorno in piccole porzioni.

Prodotti pericolosi e nocivi per la cistite

La dieta per la cistite non dovrebbe includere: alcol, caffè o tè forte, spezie piccanti, cibi salati, fritti, affumicati, acidi, in scatola, brodi concentrati (funghi, pesce, carne), alimenti che contengono coloranti artificiali o irritano la mucosa urinaria percorsi (rafano, ravanello, aglio, cipolla, cavolfiore, ravanello, acetosa, frutti e bacche acide, sedano, pomodori, insalata verde, succo di pomodoro).

Quali alimenti con cistite sono possibili e cosa no

La cistite è un'infiammazione della mucosa della vescica, in cui l'attività funzionale dell'organo viene interrotta e durante la minzione compaiono sensazioni dolorose. L'urina diventa torbida e talvolta compaiono anche impurità del sangue.

Per sbarazzarsi della cistite, non è sufficiente assumere solo farmaci, è anche importante seguire una dieta e sapere quali alimenti sono indesiderabili per la cistite.

  • Cosa può e non può essere bevuto con la cistite
  • Quali alimenti possono essere mangiati con la cistite
  • Prodotti vietati per la cistite
  • Prodotti a base di latte fermentato per cistite
  • Dieta per la cistite
  • Menu di esempio

Il consiglio dell'urologo: “Prima di tutto, vorrei dire che è impossibile usare medicine forti senza prescrizione medica. Aiuta molto bene per la prevenzione delle malattie. Leggi di più "

Una corretta alimentazione per la cistite include la limitazione degli alimenti che irritano la mucosa della vescica e quindi aumentano i sintomi clinici. Il trattamento principale, ovviamente, è la terapia antibiotica, ma l'alimentazione dietetica accelererà notevolmente il processo di guarigione..

La dieta con un'esacerbazione della malattia è molto più dura, ma anche con una forma cronica è importante osservare alcune restrizioni. Comprende necessariamente un adeguato apporto di acqua naturale. Il liquido aiuta a rimuovere la microflora patogena dalla vescica, la causa della malattia.

Il lavoro della vescica e dei reni è strettamente correlato. Entrambi gli organi funzionano a seconda dell'ora del giorno. Quindi, al mattino e all'ora di pranzo, funzionano molto più attivamente che di notte. Ciò dovrebbe riflettersi nell'organizzazione del cibo. La sera, i pazienti dovrebbero mangiare cibi più leggeri..

Se carichi gli organi del sistema urinario la sera, si scopre che funzioneranno senza intoppi e questo porterà al loro sovraccarico. Quindi, considera l'elenco degli alimenti consentiti e proibiti, nonché le caratteristiche della dieta.

Cosa può e non può essere bevuto con la cistite

Per la rimozione precoce della microflora patogena, è utile bere le seguenti bevande:

  • acqua minerale alcalina senza gas;
  • composta di frutta secca;
  • bevanda alla frutta di ribes nero;
  • succo di carota;
  • siero di latte o kefir;
  • tè verde;
  • brodo di camomilla.

Ma ci sono anche succhi che irritano la mucosa della vescica ed è indesiderabile berlo:

  • agrumi;
  • pomodoro;
  • uva;
  • ciliegia.

Bisogna fare molta attenzione con le bevande a base di mirtillo rosso o mirtillo rosso. Ciò è particolarmente vero per le persone che soffrono di malattie dell'apparato digerente. Sì, questi succhi saranno molto utili per la cistite, ma possono essere dannosi in caso di malattie concomitanti. Inoltre, le bevande ad alto contenuto di zucchero, sale o caffeina faranno più male che bene..

In generale, il succo di mirtillo rosso è considerato una bevanda ideale per la cistite. Disinfetta le pareti della vescica e lenisce le mucose irritate.

È severamente vietato consumare tali bevande per la cistite acuta:

  • alcol;
  • bibita;
  • energia;
  • caffè o tè forte.

Quali alimenti possono essere mangiati con la cistite

Il principio principale della nutrizione per la cistite è una dieta equilibrata. Dovresti mangiare più spesso in piccole porzioni, non dovresti mangiare troppo. L'accento dovrebbe essere posto sugli alimenti che accelereranno il processo di guarigione e non viceversa, danneggeranno gli organi del paziente.

Urologo: se vuoi sbarazzarti della cistite in modo che non ritorni, devi solo dissolverla Leggi di più »

In un processo acuto, è estremamente importante lavare le vie urinarie. A tale scopo vengono utilizzati prodotti con effetto diuretico: pera, zucca, anguria, melone..

Con la cistite è utile utilizzare i seguenti alimenti:

  • pane. Meglio cuocerlo da solo o acquistare pane dietetico;
  • carne. È meglio mangiare varietà a basso contenuto di grassi bollite o al forno. Meglio dare la preferenza al pollo;
  • cereali integrali (riso, farina d'avena, grano saraceno) e crusca;
  • olio d'oliva;
  • pinoli;
  • miele.

Prodotti vietati per la cistite

Considera un elenco di alimenti che non dovrebbero essere consumati da persone che soffrono di cistite:

  • alcune verdure e frutta. Ad esempio, avocado, banane, prugne possono esacerbare il processo patologico. Questo vale anche per i succhi e le composte a base di questi frutti. Per quanto riguarda le verdure, pomodori, fagioli asparagi e legumi sono vietati nella fase acuta di infiammazione;
  • dolci. Per i più golosi, è meglio sostituire torte, pasticcini, dolci acquistati in negozio, ad esempio, con mele cotogne o albicocche;
  • carne di maiale;
  • Pane di segale;
  • agrumi. Anche il tè con una piccola fetta di limone può aggravare le condizioni del paziente;
  • salse acquistate: ketchup, maionese. Includono esaltatori di sapidità e stabilizzanti che irritano la mucosa della vescica;
  • cibi in scatola o in salamoia;
  • aceto;
  • spezie piccanti;
  • rafano, ravanello, aglio, cipolla;
  • affumicato, grasso, fritto.

Prodotti a base di latte fermentato per cistite

La questione dell'opportunità di utilizzare prodotti a base di latte fermentato durante la cistite è un argomento controverso tra i maggiori esperti. Si ritiene che in condizioni soddisfacenti il ​​paziente possa bere un bicchiere di latte magro o mangiare della ricotta fresca..

È estremamente importante qui scegliere prodotti senza alto contenuto di zucchero e altri additivi. È meglio usare la ricotta a basso contenuto di grassi senza riempitivi.

Dieta per la cistite

COSA DICE IL DOTTORE?

Dottore in scienze mediche, dottore onorario della Federazione Russa e membro onorario dell'Accademia delle scienze russa, Anton Vasiliev:

“Curo da molti anni malattie del sistema genito-urinario. Secondo le statistiche del Ministero della Salute, la cistite diventa cronica nel 60% dei casi..

L'errore principale è procrastinare! Prima si inizia il trattamento della cistite, meglio è. Esiste un rimedio consigliato per l'autotrattamento e la prevenzione della cistite a casa, poiché molti pazienti non cercano aiuto per mancanza di tempo o vergogna. Questo è Ureferon. È il più versatile. Non ha componenti sintetiche, il suo effetto è lieve, ma evidente dopo il primo giorno di somministrazione. Allevia l'infiammazione, rafforza le pareti della vescica, la sua membrana mucosa, ripristina l'immunità generale. Si adatta sia alle donne che agli uomini. Per gli uomini, ci sarà anche un piacevole bonus: maggiore potenza. "

Il cibo dietetico per la cistite acuta comprende i seguenti principi:

  • un aumento della quantità di liquidi consumati: acqua, composte, succhi, bevande alla frutta;
  • la principale quantità di cibo consumato dovrebbe avere un effetto diuretico;
  • grassi e zuccheri dovrebbero essere esclusi;
  • la gravità della dieta dipende direttamente dalle condizioni del paziente. Nel bel mezzo di un processo patologico con sintomi clinici pronunciati, è meglio mangiare cibi leggeri e bere di più;
  • bacche, frutta, verdura, erbe aromatiche, pesce magro e carne: tutto ciò dovrebbe costituire la base della dieta quotidiana;
  • il sale è escluso dalla dieta al massimo.

Menu di esempio

Considera una dieta di esempio per due giorni. Questo menu è approssimativo, in ogni caso è possibile inserire le proprie regolazioni e monitorare la risposta del corpo a determinati alimenti. Con un notevole miglioramento delle condizioni, la dieta può essere ampliata, ma allo stesso tempo nuovi prodotti dovrebbero essere introdotti gradualmente e con attenzione..

Diamo quindi un'occhiata al menù del primo giorno:

  • colazione. Casseruola di cagliata con un po 'di miele. Puoi berlo con tè verde debole con camomilla;
  • spuntino. Insalata di mele e carote grattugiate. Bere con un bicchiere di succo di mela;
  • pranzo. Zuppa di verdure con polpette di pollo. Una fetta di pane integrale. Grano saraceno con un pezzetto di pollo;
  • tè del pomeriggio. Zuppa di riso al latte e un bicchiere di composta di frutta secca;
  • cena. Un bicchiere di kefir a basso contenuto di grassi.

La dieta del secondo giorno può essere la seguente:

  • colazione. Farina d'avena con barbabietole bollite, condita con olio d'oliva. Puoi berlo con carota e succo di mela;
  • pranzo. Brodo di rosa canina e mela;
  • pranzo. Okroshka dietetico con patate al forno;
  • spuntino. Succo di frutti di bosco con due crostini di pane;
  • cena. Insalata di kiwi, mele e pere con un bicchiere di kefir magro.

Se rimuovi alcuni alimenti dalla tua dieta e, al contrario, li arricchisci con altri, puoi ridurre al minimo l'effetto irritante sulla vescica. Ciò non significa che il cibo per la cistite debba essere scarso e monotono..

Vale solo la pena ricordare i cibi proibiti e cercare di evitarli. È tutta una questione di abitudine, se oggi ti prendi cura del tuo corpo mangiando il cibo giusto, domani ti ringrazierà sotto forma di una vescica sana.!

"Nutrizione per la cistite, dieta e scelta dei prodotti (menu)"

3 commenti

Molte donne in diversi periodi della vita si trovano ad affrontare disagio durante la minzione. In tali situazioni, dopo l'ecografia e gli esami di laboratorio, di regola, gli urologi diagnosticano la cistite, un'infiammazione della vescica. Che tipo di malattia è questa e in che modo la dieta con cistite può aiutare una donna? Le informazioni che ho raccolto ti daranno la risposta a queste domande..

Il trattamento tempestivo e immediato della cistite aiuta non solo a sbarazzarsi di sintomi molto spiacevoli, ma anche a prevenire la comparsa di complicanze ai reni, in cui l'infezione si diffonde verso l'alto e può causare pielonefrite. Lo sviluppo di processi infiammatori nella vescica a qualsiasi età può essere causato da vari fattori avversi, sia infettivi che non infettivi..

Perché hai bisogno di una dieta per la cistite?

I medici si riferiscono alle principali cause della cistite: danno meccanico alle mucose della vescica e dell'uretra, ad esempio, durante l'installazione di un catetere, ipovitaminosi, insufficienza ormonale, ipotermia della parte inferiore del tronco (gambe, glutei, parte bassa della schiena) e di tutto il corpo, costipazione cronica, ristagno di sangue venoso in area pelvica, stile di vita sedentario (inattività fisica).

In presenza di un processo infiammatorio nella vescica e nei dotti, che non è accompagnato da insufficienza renale, oltre alla terapia farmacologica, i medici devono prescrivere un alimento medico chiamato tabella numero 7b secondo Pevzner, cioè una dieta per l'esacerbazione della cistite. La stessa dieta è raccomandata per i pazienti con malattie croniche della vescica, in cui il paziente avverte un costante disagio durante la minzione..

Il trattamento efficace della cistite comporta non solo l'assunzione di determinati farmaci da parte di una donna, inclusi antibiotici, agenti antispastici, omeopatia, preparati a base di erbe che hanno un effetto diuretico, ma anche l'esclusione dalla dieta di quegli alimenti e piatti che irritano le mucose della vescica e delle vie urinarie e creano stress aggiuntivo sui reni e sull'intero sistema escretore.

Oltre ad evitare cibi pericolosi per la vescica, nel trattamento della cistite nelle donne, la dieta prevede alimenti leggeri, naturali e sani che hanno proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche e diuretiche. Alcuni prodotti alimentari aiutano a normalizzare la composizione delle urine, eliminare il sanguinamento, sbarazzarsi dei frequenti viaggi in bagno "piccoli" e dolori al basso ventre, ridurre il bruciore e altri dolori che accompagnano il processo di minzione.

Alimenti vietati e consentiti per la cistite

Se aderisci a una dieta rigorosa per la cistite cronica nella fase acuta, il processo di attenuazione del processo infiammatorio viene notevolmente accelerato. Pertanto, è necessario prestare molta attenzione all'elenco degli alimenti consentiti e vietati, nonché ai metodi di lavorazione culinaria dei cibi preparati..

Cosa si può fare con la cistiteCosa non si può fare con la cistite
1. Bevande. Bevande ai frutti di bosco, composte di frutta fresca e secca, succhi di frutta e verdura fresca, acqua minerale di cloruro di calcio in bottiglia, acqua di fusione e di sorgente, tisane, tè mate, tè verde debole, infuso di rosa canina e olivello spinoso, infuso di uva ursina e seta di mais.Bevande gassate, bibite analcoliche, cola, tè nero forte, caffè, cacao, qualsiasi alcol, succo di pomodoro, brodi.
2. Carne e pollame. Vitello, tacchino, pollo, maiale magro, manzo (in quantità limitate). Solo piatti al vapore da bollire, stufare o cuocere in forno.Salsicce, tutti i tipi di cibo in scatola, carni affumicate. Brodi di carne forti. Sottoprodotti (reni, fegato, milza, cuore, ecc.).
3. Pesce. Tutti i tipi di pesce e frutti di mare in forma bollita, in umido e al forno (in quantità limitate).Pesce e frutti di mare salati, affumicati, in salamoia, montone, pesce in scatola. Brodi di pesce.
4. Prodotti lattiero-caseari. Latte, kefir, latte cotto fermentato, panna acida a basso contenuto di grassi, katyk, yogurt, acidophilus, formaggio a basso contenuto di grassi Narine, non salato (in quantità limitate).Latticini grassi, formaggi salati.
5. Cereali. Tutti i tipi di cereali, tutti i cereali, crusca, fibra.
6. Frutta e bacche. Tutti i frutti, ad eccezione di quelli proibiti, freschi o cotti al forno, in particolare angurie, pere, melograni, nonché composte, gelatine. Bevande alla frutta a base di mirtillo rosso e mirtillo rosso.Frutta e bacche acide (tutti gli agrumi, kiwi, uva spina).
7. Verdure. Tutte le verdure, tranne quelle vietate, in forma cruda, bollita, in umido e al forno, in particolare zucchine, cavoli, cetrioli, zucca. Succhi di verdura appena spremuti (zucca, cetriolo).Aglio, funghi, cipolle, rafano, senape, sedano, pomodori, ravanelli, crescione, ravanello, acetosa, asparagi, legumi. Verdure in salamoia, salate e in scatola. Patate - limitate.
8. Prodotti da forno. Bianco quotidiano, pane integrale, fette biscottate.Pane di segale, panini freschi, pasticcini e pasticcini.
9. Dessert. Frutta secca, marmellata, gelatina, noci (non più di una manciata al giorno).Cioccolatini, dolci, torte, pasticcini, zucchero raffinato e prodotti con una grande quantità di esso.
10. Sale e spezie. La quantità di sale non deve superare i 7 g al giorno, tenendo conto del sodio presente nei prodotti finiti. Verdure a foglia fresche o essiccate (spinaci, prezzemolo, aneto).Tutti i tipi di spezie e spezie piccanti, ketchup, maionese, aceto, salsa di soia.
11. Grassi. La preferenza è data agli oli vegetali (zucca, noci, germe di grano, soia, semi di lino). Puoi mangiare non più di un cucchiaino di burro al giorno, aggiungendolo ai cereali e ai piatti principali.Strutto, olio da cucina, margarina, strutto.

Menu dietetico e caratteristiche nutrizionali

Cosa può e non può essere mangiato con la cistite

Mangiare con la cistite è desiderabile in porzioni frazionarie, spesso (4-5 volte al giorno). È imperativo osservare il regime di consumo (da 2 a 2,5 litri di liquido al giorno) con l'aggiunta di acqua minerale. L'acqua aiuta il corpo a liberarsi rapidamente di batteri e tossine che vengono distrutti dai farmaci.

Sulla base dell'elenco dei prodotti consentiti, puoi creare un menu completo per la tua dieta. Ecco alcuni esempi di diete preparate da nutrizionisti esperti per un giorno:

  1. Colazione. Farina d'avena in acqua. Un panino a base di una fetta di pane integrale e formaggio non salato. Tè in foglie di mirtillo rosso.
  2. Spuntino. Pera al forno.
  3. Pranzo. Borsch vegetariano, cavoletti di Bruxelles bolliti, polpette di filetto di luccio al vapore, frutta secca e composta di uvetta.
  4. Spuntino pomeridiano. Fette di zucca cotte nel kefir, un bicchiere di bevanda alla cicoria con miele e latte scremato.
  5. Cena. Vinaigrette (invece di sottaceto o sottaceto, usare cetrioli freschi), condita con olio di semi d'uva, filetto di tacchino bollito, succo di mirtillo rosso.

Secondo gli urologi, in caso di cistite, la dieta aiuta a ripristinare il corpo in breve tempo e prevenire il passaggio a una forma cronica. Tuttavia, si raccomanda di aderire alla nutrizione terapeutica e profilattica per un lungo periodo di tempo..

Evita il cibo spazzatura che influisce negativamente sulla vescica e sul sistema escretore e il tuo corpo funzionerà senza problemi per tutta la vita. Buona salute a te!

Nutrizione per la cistite: cosa puoi mangiare, quali alimenti escludere

La cistite è un processo infiammatorio localizzato nei tessuti della vescica.

La malattia può svilupparsi da sola a causa dell'invasione di batteri nocivi, disturbi ormonali, abuso di farmaci o agire come una complicazione di uno dei disturbi cronici.

È estremamente problematico curare una malattia nella sua forma trascurata, quindi è molto importante aderire a una dieta ottimale che possa migliorare il benessere e ridurre l'intensità dei processi infiammatori.

L'importanza della nutrizione dietetica

Il compito principale di una dieta speciale per la cistite è liberare il corpo dalle tossine e dalle tossine accumulate, nonché eliminare l'irritazione delle mucose delle vie urinarie.

Un ruolo importante è giocato dall'uso di una quantità sufficiente di acqua, che lava le pareti della vescica, rimuovendo vari depositi al di fuori di essa..

Con la cistite, una dieta ben progettata gioca un ruolo estremamente importante. Pertanto, la dieta dovrebbe essere osservata non solo durante un'esacerbazione, ma anche nel caso di una malattia in forma cronica..

Riduzione dell'intossicazione

L'intossicazione è solitamente accompagnata dalla comparsa di muscoli e mal di testa, debolezza, nausea e febbre. Tali sintomi indicano un grave processo infiammatorio, pertanto, ai primi segni di esso, la maggior parte dei nutrizionisti consiglia di aderire alle seguenti regole:

  1. Le proteine ​​animali provocano un aumento del carico sul corpo e possono aggravare la sindrome da intossicazione. Pertanto, le persone che soffrono di cistite, è consigliabile dare la preferenza al cibo vegetariano almeno due giorni alla settimana. Verdure fresche e frutta sono le migliori, insieme a verdure cotte e mele cotte.
  2. È necessario bere abbastanza liquidi durante il giorno. Se il paziente non ha malattie scompensate, malattie renali e gravi disturbi del sistema cardiovascolare, oltre all'acqua purificata, dovrebbe usare tè verde senza zucchero, gelatina, bevande alla frutta, succhi di frutta e verdura.

Azione antibatterica

Per interrompere il processo di riproduzione attiva dei batteri nocivi, è importante utilizzare bevande a base di mirtillo rosso e mirtillo rosso e altre bevande naturali a base di frutti di bosco, che sono fonti di acidi ippurici e benzoici.

Prevenzione della formazione di calcoli

Prima di passare a una dieta ottimale, il paziente deve superare i test biochimici. Se l'urina è dominata dagli stessi sali, come ossalati, fosfati o urati, durante la preparazione del menù dietetico, è imperativo tenere conto dell'acidità (pH) delle urine..

A causa dell'ambiente alcalino, si formano vari sali di fosfato, la formazione di cristalli di ossalato si verifica in un ambiente neutro e l'urina con elevata acidità porta alla formazione di calcoli renali di urato. Dopo aver superato i test, ai pazienti vengono fornite le seguenti raccomandazioni:

  1. Se vengono rilevate grandi quantità di ossalato, prodotti come fave di cacao, fragole, fichi freschi, uva spina, mirtilli rossi, fagioli (verdi), acetosa e altre verdure a foglia verde dovrebbero essere esclusi dalla dieta..
  2. L'urina alcalina e un eccesso di fosfato suggeriscono un consumo attivo di cereali, pesce, uova e frutti di mare.
  3. In caso di urina acidificata con predominanza di sali di urato, è importante includere nel menù vari alimenti "alcalinizzanti". Questi includono: verdura, frutta, bacche dolci, latte e latticini.

Come migliorare l'effetto dei farmaci antibatterici

L'attività di molti farmaci è influenzata dai cambiamenti nell'acidità delle urine. L'urina alcalina, con un pH superiore a sette, può aumentare l'effetto antibatterico di vari farmaci.

L'urina con un pH inferiore a cinque suggerisce l'uso di nitrofurani, tetracicline, nitroxolina e altri farmaci. Il rafforzamento dell'effetto della terapia antimicrobica può essere ottenuto aggiungendo o escludendo determinati prodotti alimentari dalla dieta..

Come prevenire irritazioni inutili

In caso di irritazione delle mucose in caso di esacerbazione della cistite, è necessario rimuovere dal proprio menu i prodotti che sono considerati potenziali irritanti.

Questi includono la stragrande maggioranza di spezie e condimenti piccanti, oltre a funghi, brodi di carne o bolliti nel pesce, porri, aglio e altri tipi di alimenti ricchi di sostanze essenziali.

Cibo proibito

Per la cistite in qualsiasi forma, è importante includere alimenti naturali nella dieta, dando la preferenza a cibi non trasformati o cibi al vapore.

È necessario abbandonare completamente:

  • piatti salati;
  • verdure in salamoia;
  • prodotti affumicati;
  • Sahara.

L'assistenza nutrizionale prevede una dieta a basso contenuto di proteine.

Nutrizione per esacerbazione della malattia

La cistite acuta è un processo infiammatorio-purulento localizzato nei tessuti e nelle mucose della vescica.

La malattia è caratterizzata da disagio, crampi e sensazioni di bruciore che accompagnano la minzione. I pazienti soffrono di frequente bisogno di usare il bagno, ma l'urina espelle in piccole porzioni.

L'esacerbazione della cistite di solito dura non più di una settimana, durante la quale si verifica un aumento della temperatura corporea (37,1-37,8 gradi) e un forte disagio nell'addome inferiore.

Gli obiettivi principali della dieta sono prevenire l'irritazione della vescica e lavare le vie urinarie. Dopo che le condizioni del paziente si sono stabilizzate, si raccomanda che aderisca alla seguente dieta:

  1. Elimina i semilavorati di carne e pesce dalla tua dieta, sostituendoli con formaggio non salato, ricotta e latticini.
  2. Consumare 1-2 cucchiaini di miele d'api naturale per ridurre l'attività del processo infiammatorio nella fase acuta.
  3. Saturare il proprio menu con prodotti alimentari che hanno un marcato effetto diuretico. Questi includono rappresentanti di meloni come meloni e angurie, nonché carote, cetrioli e altre verdure fresche..
  4. Bevi infusi di erbe. Puoi utilizzare sia preparati già pronti progettati per migliorare il funzionamento del sistema renale, sia preparare miscele con le tue mani, costituite da foglie di mirtillo rosso, stimmi di mais, uva ursina e altri ingredienti..

Il paziente deve consumare una quantità sufficiente di liquido (non meno di 1,6-2,6 litri entro un giorno). Per saturare il corpo con microelementi utili, sono eccellenti l'acqua minerale (cloruro-calcio), le composte di frutta fresca e secca, nonché tutti i tipi di bevande e succhi di frutta (ad esempio, il succo di zucca ha un marcato effetto diuretico e ha un moderato effetto antibatterico).

Come mangiare per malattie croniche

La malattia in forma cronica è spesso accompagnata dalla comparsa di impurità del sangue nelle urine, grave infiammazione della vescica e comparsa di ulcere di medie dimensioni sulle mucose.

Nella cistite cronica, l'obiettivo principale della dieta è un effetto diuretico e antibatterico, che è più facile da ottenere aderendo alle seguenti raccomandazioni:

  1. Il consumo regolare di fibre è considerato un buon metodo preventivo contro la stitichezza, provocando processi infiammatori localizzati nei tessuti e nelle pareti della vescica. I cereali integrali, la crusca, i cavoli freschi e le carote sono i detentori del record per la fibra sana..
  2. Frutta e verdura dovrebbero costituire dal 20 al 40% della tua dieta quotidiana. Presta particolare attenzione a zucca, pere, uva bianca, cetrioli e cibi simili..
  3. Una buona aggiunta al menu del giorno saranno i frutti delle pigne..

Durante un'esacerbazione della cistite, si consiglia di abbandonare completamente cibi affumicati e fritti, oltre a pomodori, cavolfiori, sedano, aglio, vari sottaceti, condimenti, spezie, bacche acide e frutta.

Raccomandazioni per le donne

Secondo le statistiche mediche, le donne hanno la cistite molte volte più spesso rispetto alla metà maschile della popolazione. Questo fatto è dovuto all'ampia uretra, più accessibile per l'invasione di batteri nocivi..

Nel caso di elaborazione di un menu dietetico ottimale per la cistite nelle donne, vale la pena aderire alle raccomandazioni generali sopra esposte. Tuttavia, i seguenti suggerimenti sono specifici per le pazienti di sesso femminile:

  • i prodotti a base di farina premium sono meglio sostituiti con crusca e pane integrale;
  • si consiglia di consumare ogni giorno infusi a base di erbe medicinali con effetto diuretico;
  • è molto desiderabile includere minestre di verdure o borscht vegetariano cucinati senza spezie ed erbe aromatiche nella dieta quotidiana.

Nutrizione per gli uomini

La cistite negli uomini è più spesso innescata da batteri patogeni e agenti infettivi, come la clamidia, vari funghi, lo stafilococco aureo o l'E. Coli. L'invasione nella vescica viene effettuata dal flusso sanguigno.

Negli uomini, il compito principale della dieta per la cistite dovrebbe essere non solo quello di ridurre l'intensità dei processi infiammatori, ma anche di stabilizzare le condizioni generali del paziente..

È opportuno introdurre nella dieta una serie di prodotti a base di latte fermentato, succo di mirtillo rosso e cereali. Frutta acida e bacche, fast food e bevande alcoliche devono essere completamente abbandonati..

Dieta per bambini

Quando si redige un menu per un bambino che soffre di cistite, è necessario attenersi alle raccomandazioni di cui sopra. Inoltre, è importante introdurre decotti nella dieta quotidiana e infondere da tali piante medicinali ed erbe:

  • trifoglio d'acqua;
  • valeriana;
  • foglie essiccate di una corda;
  • foglie e infiorescenze di camomilla;
  • coni di luppolo;
  • rosmarino di palude.

Hanno anche un buon potenziale terapeutico: infiorescenze di tiglio, semi di zucca e lino, composte e succhi di frutta preparati senza zuccheri aggiunti.

Menu di esempio

È importante aderire alla dieta raccomandata anche al di fuori del periodo di esacerbazione della malattia. Quanto sopra era un elenco abbastanza impressionante di prodotti consentiti da cui è possibile preparare un'ampia varietà di piatti.

Per il primo pasto sono i migliori cereali, puree di verdure e formaggi non salati. Invece del tè nero forte, è preferibile utilizzare succo o composta di frutta o verde.

Zuppe di verdure, zuppa di barbabietole, borscht senza carne, nonché piatti di verdure in umido e al forno sono perfetti per un pasto all'ora di pranzo. Per cena si consiglia di mangiare vinaigrette, insalate di verdure fresche con olio d'oliva o di lino o sformati di ricotta.

Consigli dietetici per le donne durante la cistite

La cistite è un'infiammazione della mucosa della vescica che provoca molto disagio nella vita di tutti i giorni. Secondo le statistiche, le donne hanno maggiori probabilità di soffrirne, ogni quarto ha riscontrato questo disturbo. Sia gli anziani che i giovani sono a rischio. Al fine di prevenire la progressione della malattia, è necessario assumere farmaci e seguire la terapia dietetica. Altrimenti, la patologia può dare complicazioni ai reni e alla pielonefrite..

Comprensione generale della dieta

La dieta per la cistite nelle donne è estremamente importante, con il suo aiuto lo stato di salute è notevolmente migliorato. Quindi puoi eliminare rapidamente l'irritazione delle pareti della vescica e l'effetto antisettico e diuretico aiuta a eliminare i batteri patogeni. Il cibo dovrebbe essere assunto tre volte al giorno e sono consentiti diversi snack. A causa del fatto che i reni funzionano meglio nella prima metà della giornata, a colazione e pranzo dovrebbero essere assunti 3/4 della dieta totale. La cena dovrebbe essere un pasto leggero per non sovraccaricare il corpo durante la notte.

È altrettanto importante bere abbastanza acqua al giorno, le ragazze che soffrono di cistite dovrebbero bere fino a due litri al giorno. Non puoi bere la soda: aggraverà solo le condizioni del sistema urinario. Ad esempio, la Coca-Cola contribuisce alla contrazione della vescica e rende ancora più frequente la voglia di andare in bagno. Puoi bere bevande alla frutta, composte, tè deboli e non zuccherati, infusi di erbe, succhi di frutta appena spremuti (ad eccezione del pomodoro).

Dovresti limitare il consumo di carne e includere cibi diuretici nel menu, questi possono essere cetrioli, zucchine, anguria, carote, spinaci. Dopo aver migliorato la condizione, è possibile inserire nel menu prodotti a base di latte fermentato a basso contenuto di grassi.

I benefici e i principi della nutrizione per la cistite nelle donne

Il compito principale della dieta è aiutare a far fronte alla malattia il più rapidamente possibile e alleviare l'infiammazione della vescica e dell'uretra (uretrite). Il primo e principale principio è considerato un effetto diuretico; durante la malattia, devi bere quanto più liquido possibile. Il succo di mirtillo rosso è l'opzione migliore, ha proprietà antisettiche e lenisce le irritazioni.

In secondo luogo, è necessario ridurre al minimo la quantità di sale, trattiene i liquidi nel corpo e crea un carico sui reni. In nessun caso dovresti mangiare cibi piccanti, affumicati, in scatola, piccanti e grassi con cistite. La base della dieta dovrebbe essere frutta e verdura di moderata acidità. Carne e pesce magri possono essere consumati in piccole quantità.

Lo zucchero, eventuali sostituti e dolci dovrebbero essere evitati durante un'esacerbazione della malattia. Un principio importante è che il cibo non dovrebbe causare stitichezza, se ciò accade, è necessario rivedere il menu.

La durata della dieta e la sua gravità sono determinate individualmente, a seconda dello stadio della malattia e del benessere del paziente. Ad esempio, durante un'esacerbazione, la dieta dovrebbe essere composta da alimenti che siano il più digeribili possibile e, man mano che la condizione migliora, è possibile introdurre altri alimenti..

Come mangiare per una donna con cistite cronica

La forma cronica è caratterizzata da gonfiore delle pareti e presenza di ulcere, quindi una dieta è estremamente necessaria qui. Il suo scopo è prevenire le ricadute e prolungare la remissione. È importante avere una dieta equilibrata e un regime alimentare. La dieta dovrebbe contenere verdura, frutta e tisane che hanno effetti antimicrobici. Ravanelli, acetosa, cipolle, aglio, cavolfiore e altri cibi acidi non dovrebbero essere abusati, hanno un effetto negativo. Assicurati di mangiare latticini a basso contenuto di grassi.

Vale la pena prestare attenzione al funzionamento del tratto digerente, perché con un ritardo nelle feci si verifica l'intossicazione del corpo. Per evitare ciò, dovresti mangiare carote, cereali, cavoli e altri cibi con fibre grossolane. La cistite cronica è pericolosa perché non può essere curata, quindi è necessario monitorare attentamente la propria salute. Se il bambino sta vivendo in modo acuto la mancanza di dolci, è consentito dare una piccola porzione di marmellata, marmellata o prodotti delle api. Puoi prendere complessi vitaminici per aumentare l'immunità.

Dieta con esacerbazione dell'infiammazione della vescica

Una dieta per la cistite acuta aiuterà a far fronte rapidamente alla malattia e rimuovere i primi sintomi spiacevoli: dolore durante la minzione, febbre, disagio nell'addome inferiore. Con un'esacerbazione, è importante aumentare la quantità di liquidi che bevi, alleviare il carico sui reni e sul sistema urinario. Per eliminare l'infiammazione il prima possibile, i medici raccomandano di mangiare un cucchiaio di miele. Non mangiare carne, pesce, uova e altri alimenti poco digeribili il primo giorno. Caffè, tè forti, alcol non devono essere consumati fino alla fine del trattamento.

Sarà utile includere nella dieta le tasse renali, le tinture di seta di mais, i decotti a base di uva ursina e altri diuretici. I prodotti a base di latte fermentato hanno un effetto benefico sul corpo, se il sintomo della cistite passa gradualmente, è consentito mangiare formaggio non salato, ricotta a basso contenuto di grassi, latte, kefir. Puoi mangiare solo cibi sani e fatti in casa, senza coloranti e conservanti. Anche dopo che i segni principali scompaiono, è consigliabile attenersi alla dieta per qualche mese in più, ma non così severo..

Caratteristiche della nutrizione nelle forme gravi e complicate di cistite

La nutrizione per la cistite nelle donne dipende direttamente dalla gravità della malattia. Peggio è la condizione di salute, più breve è l'elenco degli alimenti consentiti. Per evitare un ulteriore deterioramento, è necessario contattare immediatamente uno specialista.

Ai pazienti viene prescritto un test delle urine e prima di tutto guardano alla presenza di emoglobina in esso. La sua presenza può indicare la presenza di sangue nel sistema urinario. E questo è uno dei principali sintomi della cistite emorragica, che deve essere trattata nelle prime fasi per evitare la necrosi delle pareti vescicali..

La cistite interstiziale colpisce profondamente le pareti della vescica e spesso richiede un intervento chirurgico. Esistono molte versioni del motivo per cui ciò può accadere, una di queste è associata all'infiammazione cronica. Ma al momento nessuna teoria è stata pienamente confermata..

Il medico adatterà le caratteristiche nutrizionali per le forme gravi della malattia individualmente per ciascun paziente.

Ad esempio, con lo sviluppo simultaneo di cistite e pielonefrite, la dieta dovrebbe essere moderatamente rigorosa, il tavolo di trattamento numero 7b è il più adatto. Tale nutrizione aiuterà ad alleviare il dolore nel decorso acuto della malattia. Il contenuto consigliato di nutrienti al giorno è di 40 g di proteine, 90 g. grassi, 500 g di carboidrati e quanta più acqua possibile. La dieta 7a è la più severa, è prescritta per le forme gravi della malattia. Mentre lo si osserva, è necessario limitare l'assunzione di sale a 1,2 g, è necessario bere 300 ml in più del volume giornaliero di urina e ridurre il consumo di proteine ​​a 20 g, grassi a 80 ge carboidrati a 350 g.

Menu e ricette di esempio

La mattina è meglio iniziare con il porridge, devono essere cotti in acqua. I più utili saranno il grano saraceno e la farina d'avena, ma puoi anche farti piacere con un'omelette. È consentito diversificare il menu con l'aiuto di frutta e verdura non acide. Dovrebbe essere annaffiato con tè debole senza zucchero o bevanda alla frutta.

A pranzo si possono gustare minestre e purea, queste ultime sono più utili, perché più digeribili. Non puoi mangiare brodi ricchi, non sarà superfluo ricorrere a piatti dietetici di broccoli, cavolfiori o sedano. Si consiglia di lavare il pranzo con succo di mirtillo rosso o mirtillo rosso. Per uno spuntino pomeridiano sono adatte pere al forno, yogurt fatto in casa a basso contenuto di grassi o gelatina di latte.

Puoi cenare con una casseruola di cagliata leggera, riso bollito o un pezzo di pesce magro. Bere un bicchiere di tisana prima di andare a letto aiuterà..

È possibile mangiare la pasta con la cistite? Sicuro! Ma a condizione che siano di grano duro.

Per cucinare avrai bisogno di:

  • kefir a basso contenuto di grassi 0,5 l.;
  • cetriolo fresco 1 pz.;
  • patate al cartoccio 3 pezzi;
  • uova sode 3 pezzi.;
  • verde.

Tritare tutti gli ingredienti con un coltello, versare il kefir e far raffreddare.

Pancakes di zucca

Per cucinare avrai bisogno di:

  • zucca 300 g;
  • mela 1 pz.;
  • farina d'avena 2 cucchiai;
  • uova 2 pezzi.;
  • zucchero (facoltativo).

Grattugiare la zucca e la mela, aggiungere i fiocchi, le uova e mescolare bene. Lasciare in posa per un po 'finché i fiocchi non iniziano a gonfiarsi. Quindi mettete su una teglia e mettete in forno preriscaldato a 180 ° C per 20 minuti..

Caratteristiche della nutrizione delle madri in gravidanza e in allattamento

A causa dei cambiamenti nel corpo, una donna incinta su 10 soffriva di cistite. Il motivo principale è una diminuzione dell'immunità dovuta allo sviluppo del feto. L'elenco dei farmaci approvati è limitato, quindi la dieta è una priorità. Come al solito, devi bere molti liquidi, ma c'è una controindicazione: gonfiore. In questo caso, è meglio prestare attenzione alla fitoterapia e ai tè diuretici..

Durante l'allattamento, la dieta di una donna è già limitata, ma con la cistite deve aderire alla stessa dieta dei pazienti normali. Dovresti ridurre l'assunzione di sale, proteine ​​e mangiare solo cibi leggeri. È imperativo consultare un medico e lui, sulla base delle indicazioni, prescriverà un trattamento e fornirà raccomandazioni individuali sulla nutrizione..

Dieta per piccoli pazienti

La cistite acuta è diffusa tra le ragazze dai 4 ai 12 anni. Molto spesso è causato da ipotermia o caratteristiche anatomiche. I loro principi nutritivi sono gli stessi degli adulti, ma il problema principale è che il bambino può essere capriccioso e rifiutarsi di assumere cibo sgradevole. È necessario somministrare succhi appena spremuti, bevande alla frutta e gelatina. Cioccolato, torte e dolci sono severamente vietati, ma se i pazienti sono acutamente preoccupati per la mancanza di dolci, puoi dare una piccola porzione di miele, marmellata o marmellata.

Alimenti vietati

Più corretta è l'alimentazione del paziente, più velocemente si riprenderà, di solito quasi tutti i sintomi scompaiono in una settimana. Per ottenere il massimo effetto, dovresti escludere:

  • agrumi e succhi da loro;
  • tè forte, caffè, alcol, soda;
  • zucchero e suoi sostituti;
  • piatti piccanti;
  • fritto, affumicato, salato, piccante;
  • ketchup, maionese;
  • aceto e piatti con esso;
  • cipolla e aglio;
  • mele, avocado, banane, arance, uvetta, uva e altri frutti acidi;
  • fagioli, asparagi.

Questi alimenti irritano le pareti della vescica, il che può aumentare il dolore e la voglia di usare il bagno..

Cibo sano per la prevenzione

Le recensioni sulla dieta dei medici sono sempre positive, eliminando gli alimenti nocivi dalla dieta, puoi migliorare rapidamente la tua salute. Non sarà superfluo, anche se al momento non ci sono particolari problemi. Se il prodotto contiene coloranti e conservanti, non sarà utile, quindi, per prevenire eventuali malattie, è necessario mangiare solo cibo di alta qualità. Dovresti anche mantenere un equilibrio idrico ottimale nel corpo..

È importante monitorare il lavoro del tubo digerente, perché la stitichezza non solo peggiora la qualità della vita, ma può anche provocare una ricorrenza della cistite. Se possibile, si consiglia di utilizzare prodotti biologici..