Cosa puoi e non puoi mangiare per i dolori di stomaco, una dieta terapeutica e un menu approssimativo

La gastralgia è un dolore allo stomaco. Può essere causato da un'ampia varietà di malattie dalla pancreatite alla gastrite e alle ulcere. Ma indipendentemente dalla causa dell'evento, richiede aggiustamenti nutrizionali. Di solito viene utilizzata una dieta standard per i dolori di stomaco. Com'è lei?

Hai bisogno di una dieta per il mal di stomaco

Il dolore può manifestarsi in molti modi. A volte è un lieve disagio. Periodicamente, può intensificarsi e diminuire. Una persona viene salvata da droghe improvvisate o rimedi popolari, ad esempio farina d'avena. Questo piatto è di facile digeribilità, si prende cura degli organi digestivi, avvolge le pareti dello stomaco, ma dalla mattina alla sera e 7 giorni su 7, non potrai consumare un piatto.

Molto spesso il dolore allo stomaco è accompagnato da bruciore di stomaco, attacchi ricorrenti, vomito e nausea grave. In questo caso sono necessarie cure mediche e una dieta rigorosa ma varia. Deve essere osservato per almeno 2 settimane. Successivamente, è necessario concordare con il medico, identificare le cause del dolore.

La localizzazione del dolore aiuterà a distinguere i problemi di stomaco dall'avvelenamento banale. Nel primo caso, si verifica al centro tra le costole. In caso di avvelenamento, i problemi con l'intestino sono più comuni, che è molto più basso.

Regole generali della dieta per mal di stomaco e intestino

Esiste una dieta generale per lo stomaco. È necessario durante il periodo di dolore, quando non esiste una diagnosi specifica. La linea di fondo è una dieta delicata che riduce al minimo il carico sul sistema digestivo. Il cibo adeguato aiuta a guarire ferite, ulcere, alleviare l'irritazione delle mucose. Dovrebbe anche rimuovere i sintomi spiacevoli che accompagnano il dolore (eruttazione, nausea, bruciore di stomaco, pesantezza).

Regole dietetiche di base per la pesantezza allo stomaco:

  • rispetto del regime. Devi mangiare rigorosamente allo stesso tempo, in modo che lo stomaco sia gradualmente preparato per mangiare;
  • frazionalità. Ci dovrebbero essere almeno cinque pasti al giorno, è importante non mangiare troppo. Uno sforzo eccessivo danneggia lo stomaco;
  • temperatura corretta. Nessun cibo caldo o freddo. La temperatura ottimale va dai 22 ai 45 gradi;
  • la giusta consistenza. Nessun pezzo duro. Tutto il cibo viene schiacciato, asciugato. Se ciò non è possibile, è importante masticare accuratamente, evitando che i grumi entrino nel tratto digestivo..

Poche persone ne scrivono, ma è anche importante non bere cibo. I liquidi diluiscono i succhi gastrici, inibiscono la digestione. Sebbene il menu contenga spesso composte, gelatine e altre bevande, si consiglia di consumarle un'ora dopo un pasto..

Le sfumature di una dieta per uno stomaco malato con bassa acidità

Il lavoro dello stomaco dipende in gran parte dall'acidità dei succhi digestivi. Se è basso, è necessario aumentarlo. Altrimenti, con una mancanza di acido cloridrico, il cibo non può essere completamente elaborato. Si tratta di indigestione. Oltre al dolore, compaiono altri sintomi spiacevoli..

Segni di bassa acidità:

  • eruttazione;
  • fermentazione;
  • pesantezza (il cibo è come un grumo).

Alle regole generali della dieta si aggiunge l'uso di alimenti che stimolano il lavoro delle ghiandole e la secrezione di acido cloridrico. È anche importante che il cibo allevia l'infiammazione delle mucose, non provochi ulteriori irritazioni. Ciò si ottiene attraverso metodi di cottura delicati, la giusta consistenza, il basso contenuto calorico di piatti e alcuni cibi. Frutta, succhi, verdure lavorate varie, pane di grano aumentano l'acidità in modo delicato. I latticini, il pane ai cereali, il burro, i piatti a base di uova vengono temporaneamente rimossi dalla dieta.

Le sfumature di una dieta per il dolore e l'acidità elevata

Se il problema è un'elevata acidità di stomaco, è necessario abbassarla. In questo caso, è anche importante mangiare i cibi giusti. La dieta si basa su cibi proteici. Questi sono tutti i tipi di latticini e uova. Le verdure possono essere, come i frutti. Si consiglia di scegliere specie con una piccola quantità di acido. Per la durata delle esacerbazioni, escludi.

Altre sfumature della dieta quando lo stomaco fa male:

  • non puoi mangiare 3, preferibilmente 4 ore prima di coricarti;
  • è importante escludere cibi piccanti;
  • rifiuto completo dei farmaci steroidei.

Lo stress ha un impatto negativo ed è anche importante non mangiare troppo. L'esacerbazione con elevata acidità è spesso provocata da bevande, in particolare caffè e alcol. Una dieta ad alta acidità è prescritta da un medico, tenendo conto del decorso individuale della malattia, della natura del dolore.

Alimenti vietati

La domanda più comune su una dieta per i dolori di stomaco è cosa mangiare e cosa no. In effetti, un numero abbastanza elevato di prodotti rientra nel divieto. Da un lato, è triste. Dovrai svezzarti dai tuoi piatti preferiti in precedenza. Ma ci sono anche dei vantaggi. Un sacco di cibo spazzatura lascerà la dieta, il che avrà un effetto positivo sulla salute non solo dello stomaco. Il benessere migliorerà.

Cosa non puoi mangiare:

  • carni affumicate, salsicce;
  • carne grassa, pancetta, pollame, carne ricca e brodi di pesce;
  • conservazione, sottaceti, frutta;
  • formaggio stagionato;
  • ketchup, maionese, salse al formaggio, teriyaki e altri prodotti simili;
  • patatine, crostini acquistati con spezie;
  • verdure, frutta, in particolare pomodori, succo e pasta troppo acide, agrumi;
  • pane nero con fermenti acidi;
  • legumi (piselli, lenticchie, fagioli, ceci).

In una dieta per lo stomaco, non sono consentite limonate, ma l'acqua minerale alcalina può essere utilizzata con maggiore acidità. Si consiglia di rilasciare preventivamente i gas. Vietato anche caffè, tè forte, composte acide, succhi. È necessario ridurre al minimo la quantità di prodotti con conservanti, coloranti e vari additivi il più possibile. Puoi salare il cibo, ma non abusarne. Tutte le spezie piccanti e le erbe aromatiche sono proibite.

Cosa si può fare con una dieta per il mal di stomaco?

L'elenco degli alimenti proibiti è abbastanza lungo, ma questo non significa uno sciopero della fame. Con dolore allo stomaco, puoi mangiare una grande varietà di cibi. È importante solo scegliere i prodotti giusti, per poterli cucinare in modo delicato..

Su cosa si basa la dieta:

  • zuppe di verdure o secondi di carne, brodi di pesce. I piatti non dovrebbero essere ricchi. Tutto il grasso in eccesso viene rimosso. Durante il periodo di esacerbazione si possono cucinare i primi piatti in acqua;
  • verdure bollite e stufate di vario tipo. Queste sono zucca, zucchine, patate. Puoi, ma con cura cavoli, piselli, cipolle, aglio. Le verdure fresche non vengono consumate o durante la remissione, poiché la fibra grossolana influisce negativamente sulle mucose di uno stomaco malato;
  • carne magra, pollame. Si tratta di vitello magro, manzo, pollo, tacchino, coniglio. Le specie grasse sono proibite. Si consiglia inoltre di rimuovere tutta la pelle dai prodotti;
  • cereali. Ma solo bollito. Quando sono esacerbati, vengono esclusi. Sono ammessi grano saraceno, farina d'avena, miglio e qualsiasi altra specie, ad eccezione di piselli e legumi. Sono ammessi anche vermicelli, pasta;
  • latticini a basso contenuto di grassi. L'obiettivo principale è il kefir, il latte cotto fermentato, il latte. Puoi ricotta fresca o lavorata. Non consumare latticini con additivi;
  • alloro, erbe aromatiche, cumino. Queste sono tutte le spezie e i condimenti che possono essere utilizzati. I verdi sono ammessi in forma fresca e secca, ma solo come condimento;
  • uova. Possono essere presenti in casseruole, cheesecake e altri dolci consentiti. Nella loro forma naturale si consumano solo uova alla coque e una frittata al vapore;
  • prodotti di farina bianca senza cottura. Si consiglia di utilizzare il pane secco, i panini di ieri. Le fette biscottate fatte in casa sono l'ideale.

Per quanto riguarda le salse, puoi usare burro e panna acida per condire i piatti, se l'acidità non è bassa. È consentito anche l'olio vegetale. Contiene molti preziosi acidi grassi. Questi prodotti sono usati come condimento, tocco finale. Non puoi friggere nell'olio. Puoi leggere i metodi corretti di cucinare con una dieta di seguito..

Quali dessert puoi?

Per le malattie dello stomaco, lo zucchero può essere consumato. Ma questo non significa che debba essere aggiunto a tutti i pasti e bevande, cereali, prodotti da forno. La quantità giornaliera non deve superare i tre cucchiai. Durante un'esacerbazione, lo zucchero dovrebbe essere abbandonato..

Cos'altro è possibile dai dessert:

  • conserve, marmellate, marmellate e altre preparazioni di bacche e frutta dolci;
  • marshmallow naturale, marmellata;
  • marshmallow;
  • caramello, toffee, caramelle come "Lady";
  • gelato cremoso o caseario.

Dai prodotti da forno, puoi usare biscotti e charlotte con bacche o frutta dolci. Sono ammessi panini, biscotti e biscotti. È importante assicurarsi che i prodotti da forno siano privi di grassi. È più sicuro cucinare da soli a casa.

Quali bevande puoi?

Il caffè stimola l'acido cloridrico e può aggravare la malattia. Puoi bere una piccola tazza di latte solo durante la remissione e non più di una volta ogni tre giorni. Dovresti anche rinunciare al tè nero forte..

Quali bevande puoi:

  • acqua minerale;
  • tè verde;
  • cacao (raramente);
  • preparati a base di erbe;
  • composte di frutta dolce, frutta secca.

Ma è preferibile usare la gelatina. Solo non quello che viene venduto in confezioni o bricchetti. Questi prodotti contengono molte sostanze chimiche e acidi. Kissel dovrebbe essere cucinato da solo, puoi prendere la composta o il normale latte magro come base. La bevanda è perfettamente conservata in frigorifero per un massimo di tre giorni, può essere presa più volte al giorno, anche durante un'esacerbazione.

È importante non dimenticare il regime di temperatura. Le bevande, come i piatti, vengono consumate calde..

Come preparare il cibo per il mal di stomaco?

Per i dolori di stomaco, non sono solo gli elenchi di cibi proibiti o consentiti che sono importanti. Devi sapere come cucinarli correttamente. Vengono utilizzati solo metodi delicati. Puoi pulire i piatti pronti con un setaccio, ma è più veloce e più facile usare un frullatore. A volte puoi usare un pestello.

Metodi di cottura delicati di base:

  • cucina classica. Effettuato in acqua. Puoi aggiungere alloro, verdure per migliorare il gusto del prodotto. Se si usa il brodo, l'acqua deve essere cambiata almeno una volta;
  • fumante. Un modo delicato per cuocere verdure, pollame, pesce, carne senza immergere il prodotto in acqua. Adatto per dolori di stomaco. Si ritiene che il gusto del prodotto in questo metodo sia più alto, inoltre vengono conservate più vitamine;
  • estinguere. In questo caso, viene effettuato con acqua o con brodi magri. A volte si usa il latte, tutto dipende dal piatto. Viene aggiunta una piccola quantità di liquido, l'estinzione avviene a fuoco basso;
  • cottura. A differenza dei classici metodi di cottura al forno, se si hanno problemi di stomaco, non è necessario portare il cibo ad una crosta dorata. Spesso vengono cotti sotto un foglio, un coperchio, in un sacchetto;
  • prodotti da forno. Fondamentalmente, i biscotti sono preparati per il dolore allo stomaco. Charlottes, a volte il pane. Puoi cuocerlo in modo standard, ma usalo solo il secondo giorno. Per risparmiare tempo, è consentito congelare i biscotti.

Quando lo stomaco fa male, la dieta diventa molto più rigida. I cibi cotti vengono rimossi dalla dieta, senza croste, condimenti a base di olio e panna acida, dessert con zucchero e pasticcini. La dieta è dominata da cibi bolliti, montati in una consistenza cremosa. I cereali e la pasta sono temporaneamente esclusi.

Menu dietetico per mal di stomaco

Sotto nella piastra c'è un menu dettagliato adatto a mal di stomaco e malattie gastrointestinali. La dieta si basa su regole generali. Puoi aggiungere olio vegetale o panna acida alle insalate di verdure bollite. Tutti i piatti sono preparati in modo delicato, raffreddati o riscaldati alle temperature consigliate. Cotolette al vapore, carne, pesce durante il periodo di remissione possono essere tranquillamente sostituiti con controparti in umido e al forno.

LunedimartedìmercoledìgiovediVenerdìSabatoDomenica
ColazioneZuppa di latte di vermicelliPorridge di farina d'avenaPorridge di grano saraceno con lattePorridge di riso con lattePorridge di semolino con burroZuppa di latte con risoCheesecake al forno
SpuntinoCasseruola di ricotta, compostaMela al forno con mieleKissel, biscotti biscottatiPera, cacaoComposta, un pezzo di biscotto di ieriKissel, un pezzo di CharlotteGelatina di farina d'avena, crostini di pane
PranzoZuppa di pollo con riso, verdureZuppa di verdure con brodo di carneZuppa cremosa di zuccaZuppa di riso con brodo di pesceZuppa di purè di patate con secondo brodo di carneZuppa di verdure schiacciata con pannaZuppa di zucchine con carne macinata
SpuntinoBanana, uovo alla coqueGelatina di farina d'avena, biscotti biscottatiKefir, una fetta di pane con marmellataBudino di vermicelli all'uovoRicotta con marmellataCacao, marshmallow o meringaPastila naturale, tisana
CenaPesce al vapore, purè di patate, insalata di barbabietole bolliteVerdure in umido con vitelloZucchine al forno, polpetteCarne al vapore, guarnire i vermicelliCotolette di pollo, purea di zuccaTortine di pesce, contorno di patate lesseFrittata al vapore, insalata di carote bollite

Cos'altro hai bisogno di sapere?

Se lo stomaco fa male, la dieta agirà solo come coadiuvante. Non puoi rimuovere infiammazioni, ulcere o altri problemi con l'alimentazione da soli. In caso di dolore acuto, si consiglia di consultare immediatamente un medico, è meglio chiamare un'ambulanza.

Non puoi fare nulla prima di consultare uno specialista. Se il dolore non è acuto, prima di visitare un gastroenterologo, puoi usare gelatina di latte o una bevanda a base di frutta dolce. È ammessa anche la purea di patate o zucca in acqua con una piccola quantità di sale.

Importante! L'articolo è solo a scopo informativo. Prima dell'uso, è necessario consultare uno specialista.

Nutrizione per il dolore al pancreas e allo stomaco

La cultura del cibo è di grande importanza nella vita di una persona, nella misura in cui regola letteralmente l'aspettativa di vita. Il mancato rispetto dei principi di una dieta sana porta a numerosi problemi del tratto gastrointestinale, avvelenamenti, bruciore di stomaco, gastrite, pancreatite. La dieta per il dolore allo stomaco e al pancreas è uno dei principali metodi di prevenzione che previene lo sviluppo di gravi complicanze. Spesso è sufficiente regolare la routine quotidiana e iniziare a mangiare bene in modo che lo stomaco e il pancreas tornino alla normalità e non si ricordino con attacchi dolorosi.

Perché lo stomaco e il pancreas fanno male?

Diverse malattie sono causa di dolori allo stomaco e al pancreas. È importante distinguere tra la natura e la localizzazione del dolore. Il dolore al pancreas si verifica sullo sfondo dello sviluppo della pancreatite, in presenza di cisti, tumori. Il dolore allo stomaco si verifica quando:

  • avvelenamento,
  • ulcere, gastrite e colite,
  • malattie infettive,
  • tumori, polipi.

La natura del dolore è diversa in ogni caso:

  1. L'ulcera peptica si presenta come dolore spasmodico, sensazione di bruciore.
  2. I dolori sordi indicano un tumore e i dolori crampi indicano un'infezione.
  3. La colite si presenta con intenso dolore nella parte superiore dell'addome..
  4. Con la gastrite, il dolore appare immediatamente dopo aver mangiato o quando una persona ha molta fame.

Il dolore all'addome, la loro natura e dislocazione possono indicare chiaramente la malattia. Tuttavia, dovresti prestare attenzione alla presenza di altri sintomi:

  • stipsi, diarrea,
  • nausea e vomito,
  • temperatura,
  • colore della pelle.

È importante non confondere le malattie gastriche con un infarto o angina pectoris, perché in entrambi i casi la natura del dolore può essere simile..

Pericolo di mal di stomaco

È importante non tirare, non spegnere la costante sensazione di bruciore o dolore con antidolorifici, in nessun caso auto-medicare, ma consultare un medico.

Il medico non solo selezionerà i farmaci, ma eseguirà anche tutti gli studi e i test necessari che aiuteranno a determinare la malattia. È meglio affidare il trattamento della malattia a uno specialista. Il trattamento tempestivo aiuta a prevenire le complicazioni e, in caso di neoplasie, salva letteralmente vite.

Alcune caratteristiche della nutrizione dietetica

Per i dolori al pancreas e allo stomaco, qualunque sia la malattia di cui parliamo, è innanzitutto indicata una dieta. Consiste nell'evitare cibi pesanti, cibi grassi, cibi fritti. Si consiglia di mangiare spesso, in piccole porzioni, in nessun caso di mangiare troppo, escludere alcolici, bevande zuccherate e gassate.

Prima di utilizzare il prodotto, anche se consigliato da un medico, assicurati che sia fresco e di alta qualità. Le caratteristiche della dieta per uno stomaco malato si basano sui principi di un'alimentazione sana.

La dieta comprende una varietà di cibi: cereali, carne, piatti di pesce, zuppe, latticini. Astenersi da dolci, cibi ricchi di amido, cibi grassi o minimizzarne l'assunzione.

Come creare il menu giusto

Il cibo per il dolore nel tratto digestivo è diviso in delicato e terapeutico. Seguendo una dieta:

  1. Scaricare gli organi dell'apparato digerente, che non sono in grado di far fronte a cibi "pesanti" a causa di malattie o infiammazioni.
  2. Normalizza la produzione di succo gastrico, la produzione di bile.

Alimenti come uova sode, piatti al vapore (cotolette, frittate), cereali, puree di verdure in acqua, zuppe magre, pasta contribuiscono a questi obiettivi. Ma non sono ammessi solo questi prodotti. Affinché una persona possa ricevere tutti i nutrienti necessari, i piatti vengono combinati.

Come cucinare e mangiare

È importante non solo sapere cosa puoi mangiare con mal di stomaco e problemi al pancreas, ma anche come preparare e mangiare il cibo. Ad esempio, è necessario mangiare normalmente quando la pancreatite è passata dalla fase acuta alla fase di remissione, consumando una quantità accettabile di grasso. Puoi anche includere zucchero e sale nella tua dieta. Ma se la malattia è in pieno svolgimento, i cibi grassi sono controindicati.

Con un tratto gastrointestinale problematico, viene prescritta una dieta delicata, che include una varietà di prodotti:

  • pane raffermo, cereali,
  • carne magra, pesce,
  • frutta verdura,
  • latticini,
  • uova, soprattutto quaglie,
  • oli vegetali,
  • tisane, decotti, acqua minerale leggermente gassata.

Per quanto riguarda i metodi di cottura, prima di mangiare carne, pesce, anche le verdure vengono bollite.

Devi fare un programma alimentare approssimativo. Dovresti aderire alla routine quotidiana. È meglio mangiare il cibo più spesso, in piccole porzioni, combinando cibi consentiti.

Cosa puoi mangiare

Considera un elenco approssimativo di ciò che puoi mangiare quando lo stomaco, il pancreas, l'intestino fanno male:

  1. Pane e cereali costituiscono la base della dieta quotidiana. Se ti fa male lo stomaco, usa pane essiccato (di ieri), cracker, preferibilmente di farina non raffinata, con lievito naturale.
  2. Purea di verdure.
  3. Le zuppe di verdure schiacciate sono consigliate dai medici perché sono facili da digerire e non appesantiscono l'organo malato.
  4. Brodi e piatti a base di loro. Durante il periodo di esacerbazione e immediatamente dopo, viene utilizzato il secondo o anche il terzo brodo.
  5. Scegli carni magre. Preferiscono cotolette al vapore di tacchino, pollo, manzo, coniglio. È meglio cucinare da soli la carne macinata, perché quelli conservati spesso contengono molto grasso..
  6. Includere latticini a basso contenuto di grassi nella dieta: yogurt, kefir, latte cotto fermentato, latticello. Puoi coccolarti con la ricotta fatta in casa. Per la sua preparazione, prendono yogurt fresco e il prodotto risultante viene consumato immediatamente.
  7. Le insalate di verdure fresche fanno bene alle persone con problemi di stomaco. Carote, cavoli, barbabietole vanno bene in un'insalata condita con una piccola quantità di olio vegetale.
  8. Le uova sode sono ideali per la colazione. Una frittata proteica è anche un buon inizio di giornata..
  9. Puoi alternare piatti a base di uova con porridge cotto in latte diluito o acqua. Gli oli vegetali possono essere aggiunti al piatto finito. Cremoso è spesso controindicato, può sovraccaricare lo stomaco, provocare il rilascio di bile, ma i semi di lino, di girasole e persino di zucca saranno utili.
  10. I più golosi si sbizzarriscono con dolci leggeri, come mele al forno, marshmallow o marmellata di frutta, mousse di purea di frutta, persino marshmallow, se al momento sono passati gli stadi acuti della malattia.
  11. Dissetano con tisane e acqua. Sono adatti anche decotti vegetali. Insieme a un crostino servono anche come spuntino.

Ecco un'opzione per il pranzo adatta a una persona con un tratto gastrointestinale malato:

  1. Tazza di zuppa cremosa di zucchine con crostini di pane.
  2. Fetta di filetto di pollo bollito con purè di patate e insalata di barbabietole.
  3. Mousse di mele al forno con yogurt naturale.
  4. Camomilla senza zucchero o tè alla rosa canina, una piccola tazza di composta non zuccherata, come frutta secca, senza miele, marmellata o zucchero.

Tutti questi prodotti sono inclusi nell'elenco di ciò che puoi mangiare quando lo stomaco e il pancreas fanno male, il che significa che satureranno il corpo e non sovraccaricheranno il sistema digestivo..

Quali liquidi puoi bere

Il numero di cibi e bevande utili per il dolore nel tratto gastrointestinale consente di organizzare una dieta completa.

Bevande che possono essere consumate da persone con problemi digestivi:

  • tè deboli (a base di erbe) non zuccherati,
  • brodo di rosa canina,
  • composte di frutta e bacche (essiccate, fresche),
  • gelatina,
  • acqua minerale naturale,
  • bevande a base di latte fermentato (senza zuccheri aggiunti),
  • bevande alla frutta.

Queste bevande placano la sete e normalizzano il processo di digestione del cibo..

Cibo proibito

I prodotti mostrati a persone con problemi del tratto gastrointestinale, risparmiando la mucosa gastrica, normalizzano il livello di acidità, sono facilmente digeribili e assorbiti dall'organismo. La persona si sente in buona salute e può commettere l'errore di essere tentata da cibo che sembra appetitoso ma è controindicato. Tale cibo include tutto il cibo "veloce" o "di strada", cibi fritti e grassi, dolci, farina, bevande alcoliche e cocktail, caffè.

I cibi proibiti includono cibi esotici, piatti piccanti e insalate generosamente condite con aceto. Anche i latticini grassi cadono in disgrazia. Il cibo proibito provoca un attacco di dolore, esacerba il decorso della malattia.

Esacerbazione della gastrite con acidità alta e bassa: restrizioni

La gastrite è una delle cause più comuni di mal di stomaco. La malattia, che è associata a stress quotidiano, abitudini quotidiane scorrette, mancanza di attività fisica e presenza di cattive abitudini, viene trattata principalmente da una corretta alimentazione.

Ci sono gastriti, che sono caratterizzate da acidità aumentata o diminuita. In entrambi i casi, una persona ha problemi di digestione, dolore, nausea. Quello che puoi mangiare con dolore allo stomaco dipende dal tipo di malattia..

Con la gastrite ad alta acidità, escludere cibi che influenzano negativamente la mucosa, aumentando la secrezione di succo gastrico. Evita cibi freddi o caldi e piccanti. La preferenza è data ai carboidrati sani, ma il consumo di proteine ​​e cibi grassi è ridotto. Non puoi mangiare:

  • prodotti semi-finiti,
  • prodotti affumicati,
  • cibo in scatola,
  • salse piccanti,
  • frutti e bacche acide,
  • dolci, pasticcini (compreso il cioccolato),
  • caffè, soda dolce.

Con un basso livello di acidità, la dieta consiste anche in alimenti dietetici facilmente digeribili. Escludere:

  • cibi grossolani e duri (legumi, frutta dalla buccia dura),
  • cibi indigesti (ad esempio, pane nero, funghi),
  • cibo troppo caldo o troppo freddo (gelato).

Non è necessario macinare il cibo prima di mangiare, ma è necessario masticare accuratamente. Carne, pesce, verdure non possono essere solo al vapore, ma al forno, in umido. In entrambi i casi, rifiuta cipolle, aglio, ravanelli, perché queste verdure influenzano in modo aggressivo la mucosa gastrica. Ma puoi mangiarli al forno.

Ricette per cibi che fanno bene al dolore intestinale

Non ci sono particolari difficoltà nella preparazione di piatti mostrati a persone con malattie del tratto gastrointestinale. Ma ci sono alcune sfumature che vengono ricordate quando si inizia a cucinare e si pianifica una dieta. È del tutto possibile prendere come base ricette ordinarie. Ad esempio, la mousse di mele al forno viene preparata come al solito, ma riducendo la quantità di zucchero, o semplicemente facendo a meno..

La ricetta della cotoletta al vapore comprende diversi ingredienti ed è facile da preparare:

  • qualsiasi carne dietetica - 500 g,
  • riso - 2 cucchiai,
  • una carota media, finemente grattugiata,
  • sale,
  • aneto al prezzemolo,
  • uovo,
  • una fetta di pane raffermo bianco ammollato nel latte o nell'acqua.

Carne, riso, carote, erbe aromatiche e pane vengono passati attraverso un tritacarne, preferibilmente due volte, e mescolati con un uovo crudo. Quindi la carne macinata risulterà tenera e le cotolette saranno più morbide. Le cotolette o le polpette sono formate da carne macinata, cotta a bagnomaria. Il piatto finito deve raffreddarsi. Puoi aggiungere purè di patate o verdure alle cotolette, ma condiscile con concentrato di pomodoro, la salsa piccante è controindicata.

Mangiare solo cotolette è noioso, quindi puoi diversificare la tavola con piatti di pesce. I filetti di pesce bianco senza pelle possono anche essere facilmente bolliti o al vapore. Faranno omelette e casseruole di cagliata leggera, cereali, zuppe grattugiate. Lessare le verdure per le zuppe in acqua, condire il piatto con le erbe e astenersi dalle spezie come il pepe.

Quanto a dieta

La durata della dieta per i pazienti con problemi gastrointestinali dipende dalla malattia specifica e dal suo stadio. Nei periodi acuti di alcune malattie (ad esempio, pancreatite o ulcere), la fame viene mostrata nei primi giorni. Solo dopo un'esacerbazione puoi passare a un'alimentazione parsimoniosa.

A proposito, le persone il cui stomaco è sensibile dovrebbero anche seguire una dieta e prestare attenzione ai cibi che mangiano. I principi del mangiar sano vengono mostrati a tutti coloro che vogliono essere sani e rimanere produttivi..

Lo stomaco fa male, cosa fare a casa

Le principali cause di dolore allo stomaco

Il dolore allo stomaco può verificarsi per vari motivi, il più delle volte sullo sfondo della gastrite. Questa patologia può essere causata da batteri, virus o funghi. I batteri Helicobacter Pylori più spesso causano lo sviluppo di gastrite. Inoltre, la violazione dell'integrità della mucosa gastrica si verifica sotto l'influenza di alcuni farmaci, stress nervoso o reazioni allergiche. Un'altra causa comune di dolore nella zona dello stomaco è l'ulcera peptica. In questo caso, l'ulcerazione si verifica sulla mucosa..

Le cause del mal di stomaco possono anche essere:

  • Polipi.
  • Neoplasie maligne.
  • Infezioni.
  • Avvelenamento del cibo.

Altre malattie come pancreatite, esofagite o ernia diaframmatica possono causare dolore nella regione epigastrica. Inoltre, esiste un dolore funzionale allo stomaco, quando non si osservano patologie. In questo caso, lo stomaco fa male sotto l'influenza di fattori psicosomatici..

Diagnosi di malattie

La diagnosi primaria del dolore nell'area dello stomaco può essere eseguita dalla natura del dolore:

  • Il dolore allo stomaco moderatamente intenso è solitamente associato allo sviluppo di gastrite cronica. Di regola, si verificano dopo aver mangiato;
  • il dolore lieve è anche caratteristico del verificarsi di neoplasie che colpiscono l'organo digerente;
  • una sindrome da dolore acuto è caratteristica di un'esacerbazione di gastrite o ulcera peptica. In questo caso, il dolore acuto si verifica quando l'ulcera è perforata, che è una grave complicanza ed è pericolosa per la vita;
  • i dolori brucianti all'addome e allo stomaco sono caratteristici delle ustioni della mucosa gastrica con qualsiasi sostanza chimica;
  • il dolore allo stomaco di natura spastica di solito si verifica sullo sfondo di malattie infettive o disturbi funzionali nel lavoro dell'organo digestivo.

Come alleviare un forte mal di stomaco

Quando il mal di stomaco si manifesta improvvisamente, allora, ovviamente, devi sapere quale primo soccorso devi fornire a casa. È importante ricordare che gli antidolorifici devono essere usati con grande attenzione in quanto possono peggiorare le condizioni di una persona. Gli antispastici sono considerati i più efficaci (No-shpa, Papaverine).

Quando si è verificata un'esacerbazione, che è accompagnata da un forte dolore all'addome, si consiglia a casa di prendere una posizione sdraiata e stringere le ginocchia. Ciò contribuirà a ridurre in qualche modo l'intensità della sindrome del dolore. Inoltre, puoi applicare un impacco freddo di ghiaccio sulla zona dello stomaco e fare un leggero massaggio. Quando ti fa male lo stomaco, puoi bere dell'acqua a temperatura ambiente..

Se il dolore acuto allo stomaco si verifica sullo sfondo di un'intossicazione alimentare, è necessario lavare lo stomaco. Per fare questo, è necessario bere almeno un litro e mezzo di acqua con l'aggiunta di una piccola quantità di soda e indurre il vomito. Si consiglia di ripetere la procedura per una maggiore efficienza. Dopodiché, puoi bere carbone attivo o altri assorbenti. Quindi l'equilibrio sale-acqua dovrebbe essere ripristinato bevendo molta acqua con un po 'di sale aggiunto..

Quando lo stomaco fa male con la gastrite, è consentito assumere De-nol, che ha un effetto astringente e protegge le aree danneggiate sulla mucosa dagli effetti negativi dell'acido cloridrico. È anche consentito assumere antiacidi, che neutralizzano il succo gastrico aggressivo. Poiché molto spesso lo stomaco fa molto male a causa dell'eccesso di cibo, in questo caso possono aiutare i preparati enzimatici che accelerano il processo di digestione.

Cosa fare a casa se ti fa male lo stomaco

A casa, quando lo stomaco fa male, puoi usare rimedi popolari che sono testati nel tempo e hanno funzionato bene. Sono efficaci tinture e tè speciali, che consentono di normalizzare l'acidità e, di conseguenza, ridurre il dolore..

Un rimedio molto efficace è una tintura di erba di San Giovanni. È consentito usarlo regolarmente per il dolore allo stomaco. Per cucinare, devi prendere 100 g di erba secca di erba di San Giovanni e versare mezzo litro di alcol. La miscela deve essere infusa per diversi giorni in una stanza buia e fredda. Dopo lo sforzo, può essere utilizzato per alleviare il dolore. Per fare questo, un cucchiaino del rimedio deve essere diluito con 100 g di acqua bollita e bevuto. Di regola, il dolore nella zona dello stomaco scompare quasi immediatamente..

Un rimedio popolare efficace che può essere consumato più volte al giorno è la camomilla. Questa bevanda è anche un'ottima misura preventiva contro il dolore addominale. Il decotto di piantaggine differisce per un effetto simile. Le foglie di piantaggine possono essere preparate con tè verde. Prima dell'uso, il miele viene aggiunto alla bevanda per migliorare il gusto, se non c'è allergia ad esso. Di solito, si consiglia di consumare tisane mezza tazza prima di ogni pasto..

Come curare uno stomaco malato

Il dolore allo stomaco si verifica per vari motivi. Dopo la diagnosi, il medico prescrive farmaci, che possono essere eseguiti a casa..

Se viene diagnosticata la gastrite, che è accompagnata da sintomi spiacevoli, come eruttazione, bruciore di stomaco, nausea, è necessario assumere farmaci che inibiscono la produzione di acido cloridrico (Omeprazolo) o riducono l'acidità del succo gastrico. Grazie a ciò, sarà possibile ridurre l'irritazione della mucosa e, quindi, prevenire il verificarsi di dolore. Gli antiacidi più comuni sono Gastal, Almagel, De-nol, Gastrofarm. Se il dolore si verifica sullo sfondo di un errore nella dieta, la pesantezza allo stomaco può essere rimossa con preparati enzimatici (Festal, Mezim forte, Pancreatina).

Il trattamento del mal di stomaco può essere effettuato con vari rimedi popolari. Un decotto antinfiammatorio e disinfettante di una miscela di erbe è molto efficace..

È necessario prendere:

  • Corteccia di quercia.
  • Foglie e fiori essiccati di erba di San Giovanni.
  • Infiorescenze secche di achillea.
  • Fiori di Immortelle.

Tutti gli ingredienti sono mescolati in proporzioni uguali. Un cucchiaio della miscela viene versato con mezzo litro di acqua fredda. Successivamente, l'agente viene portato a ebollizione e fatto bollire per 15 minuti a fuoco basso. Successivamente, il brodo deve essere infuso sotto un coperchio in una forma avvolta per circa 40 minuti. Si consiglia di assumere questa bevanda durante la giornata..

L'olio di olivello spinoso è molto efficace per il trattamento di uno stomaco malato. Per fare questo, è meglio acquistare bacche sul mercato e spremerne il succo da soli. Dopo che il liquido si è depositato in un luogo buio, è necessario raccogliere il film oleoso dalla sua superficie e prenderlo. Puoi acquistare l'olio di olivello spinoso in farmacia. Dosaggio dell'olio di olivello spinoso per il trattamento del mal di stomaco: un cucchiaino prima dei pasti tre volte al giorno.

In caso di malattie dello stomaco, è importante seguire una dieta rigorosa, indipendentemente dalle cause della patologia. Se segui una corretta alimentazione per molto tempo, sarai in grado di stabilizzare la condizione ed escludere la comparsa di dolore acuto..

I cibi grassi, fritti, piccanti, affumicati e piccanti dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Inoltre, dovresti rinunciare a ricchi prodotti da forno, bevande gassate, tè e caffè forti. Il menu dovrebbe essere privo di cibi acidi che aumentano l'acidità dei contenuti gastrici.

Puoi usare crostini di pane bianco in qualsiasi quantità. Dovresti includere anche polpette e cotolette, cotte al vapore da carni magre e pesce. Piatti come zuppe e cereali devono essere preparati per il paziente in una forma viscida o squallida. Sono utili varie puree vegetali, tra cui patate, cavoli, barbabietole e carote..

Quali farmaci possono essere usati per il mal di stomaco?

I farmaci per il mal di stomaco dovrebbero essere presi solo dopo aver scoperto la causa. La prima domanda a cui rispondere per scegliere il giusto rimedio per lo stomaco è: fa davvero male? Se non ci sono dubbi sull'origine del dolore, dovresti scoprire le ragioni del suo aspetto..

Come determinare da soli dove si trova lo stomaco?

Disegna una linea orizzontale condizionale sull'ombelico. Lo stomaco si troverà sopra di esso. Circa 2/3 della sua parte si trova nell'ipocondrio sinistro, il resto si trova nella regione epigastrica (sotto l'arco costale del torace). Pertanto, il dolore allo stomaco si avverte più spesso nella regione del 4 ° spazio intercostale a sinistra.

Figura 1 - Quando lo stomaco fa male, è necessario scoprire se la colpa è dello stomaco


Le principali cause del mal di stomaco

La necessità di assumere sciroppi o compresse per il dolore allo stomaco è spesso causata da:

  • dieta malsana: saltare regolarmente i pasti, mangiare cibo secco, mangiare troppo, fame, abuso di alcol, mangiare cibo acido e piccante a stomaco vuoto;
  • avvelenamento con prodotti di bassa qualità, sostanze non commestibili;
  • colecistite: infiammazione della cistifellea, calcoli in essa;
  • pancreatite - infiammazione del pancreas;
  • gastrite, diverticolite - malattie infiammatorie della mucosa gastrica;
  • ulcera allo stomaco, ulcera duodenale;
  • Reflusso gastroesofageo: la valvola che separa l'esofago dallo stomaco non funziona correttamente, a causa della quale il cibo digerito viene gettato nell'esofago;
  • parassiti: provocano intossicazione del corpo, che si manifesta con vomito, nausea, gonfiore, ecc.;
  • intolleranza al glutine, lattosio e altre sostanze;
  • stress prolungato.

Figura 2 - Circa il 10% del dolore allo stomaco è causato da un'ulcera

Come fa male?

Il dolore può essere doloroso, acuto, sordo, scoppiettante, schiacciante, tagliente, lancinante, tirante.

Colecistite, pancreatite, ulcera duodenale

Avvelenamento, ustioni chimiche della mucosa, perforazione dell'ulcera

Gastrite cronica, la fase iniziale di un'ulcera. Con la gastrite, il dolore appare a stomaco vuoto e subito dopo aver mangiato

Dolore sordo, che si trasforma in bruciore

Gastrite acuta, ulcera

Crampi, crampi (il più delle volte di notte o dopo aver mangiato)

Infiammazione del duodeno, ulcera

Lieve dolore doloroso che non scompare per molto tempo

Polipo, formazione maligna

Forte dolore, contrazioni

Forte dolore nella parte superiore dell'addome che migliora nel tempo ma non scompare affatto

Malattia del colon (come la colite)

Forte dolore all'ombelico che si sposta verso destra e verso l'alto

Il dolore "lancinante" a breve termine, che si avverte dopo un movimento improvviso o durante l'inalazione, indica uno spasmo del diaframma. In questo caso, la colpa potrebbe non essere lo stomaco: tali sensazioni sono caratteristiche dei disturbi circolatori e dei processi infiammatori. Pertanto, è probabile che i farmaci per il mal di stomaco siano inefficaci..

Figura 3 - La natura del dolore è importante per la diagnosi

Per diagnosticare e prescrivere con precisione un trattamento efficace, una descrizione del dolore non è sufficiente. È necessario sottoporsi a una serie di test, ad esempio, per la presenza di Helicobacter pylori (batterio che causa le ulcere gastriche), oltre agli ultrasuoni, FGDS. Ecco perché non è un farmacista che ha bisogno di chiedere cosa bere per i dolori di stomaco, ma un gastroenterologo..

In nessun caso dovresti sopportare dolori di stomaco o affogarli con farmaci senza prescrizione medica. Le sensazioni dolorose sono un segnale che qualcosa sta già andando storto nel corpo e è necessario un intervento professionale urgente nel suo lavoro.

Farmaci per il mal di stomaco che puoi bere mentre aspetti un medico

Succede che il dolore all'addome diventa insopportabile e devi ancora prendere una sorta di pillola. Questo dovrebbe essere fatto come ultima risorsa, poiché l'assunzione del farmaco può distorcere l'immagine della malattia, dare motivo di una diagnosi errata. In generale, i medici possono prendere:

  • analgesico: medicinali che alleviano temporaneamente il dolore, ad esempio analgin. Allo stesso tempo, la situazione nello stomaco non cambia e non dovresti posticipare la visita dal medico;
  • antispasmodico - farmaci che stimolano la muscolatura liscia degli organi interni: Papaverin, No-Shpa, Duspatalin, Trimedat. Di conseguenza, il passaggio del cibo, dei gas è facilitato, gli spasmi muscolari passano..

In caso di dolore allo stomaco, è meglio non prendere le pillole immediatamente prima di prendere un medico. Per aiutarti a diagnosticare e prescrivere rapidamente un trattamento, prepara le seguenti informazioni:

Figura 4 - Le sospensioni e le compresse per il mal di stomaco non devono essere utilizzate prima della visita medica

    circostanze dell'inizio del dolore (prima, durante, dopo aver mangiato, cosa hanno mangiato, bevuto o per quanto tempo non hanno mangiato, non hanno bevuto, se c'erano lesioni addominali, colpi, stress);

altri sintomi: nausea, gonfiore, gas offensivo, eruzione cutanea, vomito, bruciore di stomaco, vertigini, diarrea / costipazione, cambiamenti nella consistenza e nel colore delle feci, sangue, muco nelle feci;

  • se hai assunto farmaci per il mal di stomaco prima dell'applicazione, cosa stai assumendo attualmente per altre malattie;
  • quali sono stati i recenti cambiamenti nella salute.
  • Cerca di muoverti di meno, non mangiare e se possibile non bere. Non puoi mettere clisteri, prendi un lassativo.

    Nota! Non usare mai una borsa dell'acqua calda o altro calore. A volte aiuta ad alleviare il dolore, ma aumenta l'infiammazione, il sanguinamento e il pus. Tale automedicazione può essere pericolosa per la vita..

    Figura 5 - In caso di dolore allo stomaco, non è possibile utilizzare una piastra elettrica


    In quali forme di dosaggio sono disponibili farmaci per lo stomaco??

    I farmaci per lo stomaco si presentano sotto forma di compresse, sciroppi, sospensioni e polveri, che devono essere sciolti in succo o acqua. Alcuni dei farmaci sono disponibili in diverse forme di dosaggio. Dipende dal loro scopo e dalle caratteristiche dell'azione. Ad esempio, i farmaci avvolgenti e adsorbenti (Almagel, Maalox, Fosfalugel, Gaviscon) sono prodotti sotto forma di sospensione, i farmaci per bambini sono sotto forma di sciroppo.

    Preparati per il mal di stomaco in compresse:

    • analgesici;
    • antiacidi;
    • bloccanti della pompa protonica;
    • astringenti;
    • agenti gastroprotettivi;
    • farmaci combinati;
    • antispastici.

    Cosa bere dallo stomaco?

    Cosa bere esattamente per il mal di stomaco dipende dalla diagnosi:

    • per la gastrite: Smecta, Almagel - per ripristinare la mucosa gastrica e contro la diarrea, per alleviare l'infiammazione - Iberogast, per eliminare lo spasmo - No-Shpa, Cerukal, per correggere la composizione enzimatica dell'ambiente - Mezim, Digestal;
    • con colecistite, calcoli nella cistifellea: Allochol, Hepabene;
    • in caso di avvelenamento: assorbenti Enterosgel, Laktofiltrum, carbone attivo o bianco, Smecta. Gli analgesici aiuteranno anche a sbarazzarsi del mal di stomaco nelle fasi iniziali della malattia: Analgin, Baralgin.
    • con maggiore acidità: antiacidi Gaviscon, Rennie, Maalox;
    • per le ulcere: guarigione delle ferite - Methyluracil, Actovegin, per sopprimere Helicobacter pylori - Ampicillin, Pylobact-Neo, bloccanti della pompa protonica Omez, Omeprazole, Nexium, altri farmaci per trattamenti complessi, selezionati individualmente in base ai risultati dei test.

    Un certo numero di medicinali per il bruciore di stomaco e il mal di stomaco sono applicabili in diverse situazioni. Ad esempio, Smecta può essere assunto per il mal di stomaco causato da disturbi alimentari, bruciore di stomaco, gonfiore, diarrea acuta o cronica, gastrite, ulcere gastriche e duodenali, colite.

    Molti farmaci hanno analoghi. Ad esempio, per alleviare gli spasmi della muscolatura liscia degli organi interni, puoi acquistare No-Shpu o Drotaverin. Il principale ingrediente attivo di questi farmaci è lo stesso: la drotaverina. Tuttavia, se paghi circa $ 1 per 30 compresse di drotaverina, allora per lo stesso numero di compresse gialle chiamate No-Shpa - già circa $ 2.

    Che è meglio: Gaviscon o Almagel?

    L'effetto di entrambi questi gel per il mal di stomaco è che formano una barriera densa (pellicola) che avvolge il contenuto gastrico e non viene assorbita durante la digestione. Questo protegge il rivestimento dello stomaco infiammato dall'attacco acido. In questo caso, la composizione del succo gastrico stesso non cambia e la digestione del cibo avviene completamente. La pellicola gelatinosa protegge anche l'esofago se vi vengono introdotti contenuti gastrici, prevenendo il bruciore di stomaco e l'infiammazione. Per alleviare il mal di stomaco, questi gel o sospensioni devono essere assunti dopo i pasti senza bere acqua. La dose del farmaco dura circa 4 ore. Il costo di entrambi i farmaci, a seconda delle offerte delle catene di farmacie, varia letteralmente di $ 0,3-0,5.

    Figura 6 - Alcuni farmaci per il mal di stomaco hanno un effetto simile

    La scelta va fatta in base allo stato di salute, agli effetti collaterali e alla composizione dei farmaci. Ad esempio, è consentito portare Gaviscon a donne in gravidanza e Almagel non è raccomandato, perché non sono state condotte le ricerche necessarie su di esso. Pertanto, il diritto di prendere la decisione finale sulla prescrizione del farmaco viene trasferito al medico, che confronterà i benefici per la madre e la probabilità di danni al feto..

    Quali pillole per il mal di stomaco possono essere utilizzate durante la gravidanza?

    La gravidanza restringe in modo significativo l'elenco dei farmaci per il mal di stomaco che un medico può prescrivere a un paziente. Molto spesso, le donne incinte devono affrontare il bruciore di stomaco, che ha cause fisiologiche. Poiché lo stomaco è un organo cavo, l'utero in crescita lo comprime maggiormente. Ciò è particolarmente evidente nel terzo trimestre. Tale bruciore di stomaco viene trattato in modo sintomatico: puoi prendere Smecta, Rennie, altri antiacidi.

    Figura 7 - Molti farmaci per il dolore allo stomaco sono controindicati in gravidanza

    Nei casi più complessi, quando a una donna incinta viene diagnosticata gastrite, ulcere, colecistite o pancreatite, i medici definiscono i regimi di trattamento. Questo confronta il rischio per il feto e il beneficio per la madre. Se la malattia può essere "preservata", vengono prescritti farmaci di supporto e il trattamento principale viene posticipato al periodo postpartum. In ogni caso, niente panico: ora vengono costantemente sviluppati nuovi rimedi per il mal di stomaco con una vasta gamma di applicazioni..

    Come trattare lo stomaco, oltre alle pillole?

    La principale garanzia della salute dello stomaco e dell'intero tratto gastrointestinale nel suo insieme è una corretta alimentazione equilibrata. Questo non vuol dire che questo sia un modo molto economico, perché i prodotti sani e di alta qualità sono più costosi dei fast food. D'altra parte, una corretta alimentazione di un ordine di grandezza riduce il rischio che tu possa improvvisamente aver bisogno di qualche tipo di medicinale per lo stomaco..

    Figura 8 - Non sostituire un pasto completo con uno spuntino o morire di fame

    Nelle malattie del tratto gastrointestinale, una dieta adeguatamente selezionata gioca un ruolo non meno importante dei farmaci. Per aiutare a sbarazzarsi dei dolori di stomaco:

    • pasti regolari in piccole porzioni;
    • esclusione di grassi, fritti, salati, affumicati, piccanti;
    • selezione di cibi e bevande secondo le indicazioni. Ad esempio, con maggiore acidità, alcol, soda, cibi in salamoia, sottaceti, cibi grassi, fritti, amari e acidi, cibi istantanei, nonché quelli che causano fermentazione - pane, focacce sono esclusi.

    Mangia con piacere e sii sano!

    Video 1 - Gastrite, bruciore di stomaco, ulcera. Come e come NON trattare lo stomaco.

    Dieta universale per il mal di stomaco

    Il dolore allo stomaco può verificarsi con una dieta scorretta. Gli antidolorifici eliminano solo il sintomo e ignorare il problema porta a complicazioni sotto forma di malattie croniche del tratto gastrointestinale. In ogni caso, l'adeguamento della dieta è una misura vitale che impedirà lo sviluppo di processi patologici negli organi dell'apparato digerente e aiuterà a migliorare la condizione se tali malattie esistono già.

    • 1 Cause di mal di stomaco
    • 2 Caratteristiche della dieta
    • 3 Cibi consentiti e proibiti - tabella
    • 4 Menu di esempio per un tavolo settimanale
    • 5 ricette per curare il dolore intestinale
    • 6 Risultato della dieta

    Cause di mal di stomaco

    Per capire perché lo stomaco fa male, dovresti prima capire come si manifesta il dolore in generale. Le sensazioni dolorose compaiono quando le terminazioni nervose sono irritate da danni meccanici, reazioni infiammatorie o spasmi causati da stress nervoso. Questo è un tipo di segnale dal corpo sui processi patologici che non può affrontare da solo..

    I principali fattori nello sviluppo di processi patologici nello stomaco sono:

    1. Nutrizione impropria:
      • cibo secco (panini, fast food);
      • diete che limitano la dieta (mono-diete) e quelle che comportano una forte restrizione del contenuto calorico giornaliero del menù;
      • mangiare cibi troppo caldi o troppo freddi provoca crampi allo stomaco;
      • violazione del regime (2 pasti al giorno, eccesso di cibo la sera, mangiare di notte);
      • mangiare cibo ruvido e fibroso;
      • una grande quantità di grassi animali e conservanti nella dieta;
      • bevande gassate contenenti sodio benzonato, elevate quantità di zucchero e coloranti;
      • preferenza per cibi aspri o piccanti.
    2. Assunzione di farmaci che irritano le mucose:
      • medicinali contenenti acido acetilsalicilico (aspirina);
      • paracetamolo e ibuprofene, soprattutto come sciroppo;
      • preparati contenenti motherwort.
    3. Uso continuo di chewing gum, che stimola la produzione di acido gastrico in eccesso.
    4. Intolleranza a un determinato gruppo di alimenti, ad esempio latticini (il latte contiene lattosio), cereali (glutine indigeribile).
    5. Infezioni intestinali.
    6. Gravidanza: un cambiamento nei livelli ormonali influisce sulla produzione di succo gastrico ed enzimi e un utero allargato può esercitare pressione su questo organo.
    7. Stress: in situazioni di stress, il sistema nervoso autonomo rallenta la motilità intestinale e interrompe la produzione di succo gastrico.
    8. Bere alcol e fumare.

    Con dolore ricorrente allo stomaco, viene diagnosticata la gastroduodenopatia, un'infiammazione della mucosa gastrica, che precede la gastrite. Questa condizione non necessita di cure farmacologiche e viene corretta con una dieta speciale che prevede l'uso di cibi neutri e quelli che eliminano l'infiammazione. Tuttavia, se il problema viene ignorato per molto tempo, possono insorgere complicazioni sotto forma di gastrite o ulcere..

    Spesso, la causa di sensazioni dolorose nell'area dello stomaco può essere associata a processi patologici che si verificano in altri organi dell'apparato digerente:

    • pancreatite - infiammazione del pancreas, che è caratterizzata da dolore allo stomaco localizzato nell'ipocondrio destro, che si manifesta immediatamente dopo l'ingestione di cibo salato, affumicato o piccante;
    • colecistite - infiammazione della cistifellea, accompagnata da crampi e dolore allo stomaco dopo aver mangiato cibi troppo grassi o affumicati;
    • un'ulcera duodenale è accompagnata da dolori affamati con una lunga pausa tra i pasti, principalmente di notte.

    Per il dolore allo stomaco, uno dei metodi di trattamento è una dieta speciale che consente al corpo di fornire al corpo la quantità necessaria di calorie, vitamine e minerali, senza sovraccaricare gli organi digestivi. Una dieta delicata aiuta a ripristinare le funzioni digestive, allevia l'infiammazione e previene ulteriori danni alla mucosa.

    Caratteristiche della dieta

    Quando si segue una dieta, è importante attenersi a queste raccomandazioni:

    1. Mangiare a un orario fisso con intervalli di tempo uguali. Tale abitudine aiuterà a stabilire la produzione di bile e succo gastrico per il pasto successivo, che previene l'irritazione delle pareti dello stomaco per eccessivo accumulo di un ambiente aggressivo o indigestione causata da fermentazione insufficiente..
    2. La nutrizione frazionata implica 5-6 pasti, mentre le porzioni devono essere ridotte di dimensioni. Di conseguenza, il corpo riceve tutti i nutrienti e le calorie necessari e lo stomaco non è sovraccarico..
    3. Evitare cibi e bevande troppo freddi o caldi. Le bevande fredde e gassate in combinazione con cibi grassi rallentano la loro digestione e il cibo caldo irrita le mucose. La temperatura ottimale per il cibo varia da 20 a 50 gradi con un vantaggio.
    4. È meglio cucinare i piatti a vapore o bollendo. La cottura in forno è consentita, tuttavia, non deve essere consentita la formazione di una crosta marrone sui prodotti..
    5. La preferenza è data a piatti liquidi o grattugiati al setaccio. Verdure bollite, frutta al forno, pasta non hanno bisogno di essere macinate, ma una volta consumate, devi masticarle bene.
    6. La colazione non dovrebbe essere ignorata, dovrebbe essere leggera ma nutriente..
    7. Durata della dieta 10-14 giorni.

    Alimenti consentiti e proibiti - tavolo

    ProdottiPuòÈ impossibile
    Pane e prodotti a base di farina
    • il pane bianco di ieri;
    • cracker (essiccazione);
    • biscotto biscotto.
    • cottura al forno;
    • torte fritte;
    • vareniki;
    • Ravioli;
    • Ravioli;
    • Pancakes;
    • pane bianco fresco;
    • crusca, nero, segale, pane al malto;
    • prodotti di pasta sfoglia e pasta frolla;
    • pasticceria e torte.
    Cereali e pasta.
    • pula di grano saraceno;
    • riso;
    • sago;
    • cereali;
    • frutto di carruba;
    • semolino;
    • vermicelli di grano tenero e tagliatelle.
    • miglio;
    • semola di mais;
    • orzo perlato;
    • pasta;
    • legumi.
    Primo pasto
    • zuppe grattugiate vegetariane;
    • zuppe di latte di cereali bolliti o tritati;
    • zuppe su brodo di carne debole.
    • salamoia;
    • barbabietola;
    • okroshka;
    • zuppa di piselli e lenticchie;
    • miscuglio;
    • Zuppa di cavoli;
    • zuppe cotte in brodo di carne, funghi o pesce.
    Prodotti lattiero-caseari e fermentati
    • latte caldo;
    • ricotta non acida (contenuto di grassi da 0 a 5%);
    • kefir;
    • yogurt senza riempitivo;
    • panna come condimento per zuppa di crema.

    Dai formaggi puoi avere un po 'di Adyghe, Mozzarella o Ricotta Salute.

    • gelato;
    • panna acida grassa;
    • latte cotto fermentato;
    • latte cotto;
    • siero;
    • formaggi a pasta dura, stagionati e lavorati;
    • formaggio feta.
    Uova e piatti da loro
    • uova alla coque bollite;
    • frittata al vapore;
    • come parte di altri piatti (soufflé, polpette, budini).
    Fritto o bollito.Carne e frattaglie
    • carne di coniglio;
    • Manzo;
    • Quaglia;
    • vitello;
    • una gallina.
    Carni grasse e fibrose: anatra, oca, selvaggina, maiale, cavallo, agnello, frattaglie. Salsicce, carne secca, in umido, fritta, cibo in scatola.Un pesce
    • nasello;
    • lucioperca;
    • pollock;
    • pertica;
    • merluzzo;
    • pelingas;
    • sgombro.

    Bollito o al vapore.Pesce fritto, essiccato, essiccato, affumicato.Oli

    • piccole quantità di olio d'oliva e di girasole;
    • burro (non più di 20 g al giorno).
    • Petrolio raffinato;
    • margarina;
    • diffusione;
    • lardo.
    Verdure
    • patate;
    • barbabietola;
    • cavolfiore;
    • carota;
    • zucca;
    • varietà dolci di pomodori (senza buccia);
    • melanzane giovani (al forno).
    • zucchine.

    Bollito o al vapore, grattugiato.

    • cavolo bianco in qualsiasi forma;
    • ravanello;
    • rapa;
    • cetrioli;
    • cipolla e aglio;
    • Peperoni bulgari e piccanti;
    • verde.
    Frutta
    • mele non acide al forno e grattugiate;
    • banane;
    • avocado;
    • pere al forno;
    • cachi;
    • fragola.
    • albicocche;
    • Pesche;
    • ciliegie;
    • ciliegia dolce;
    • bacche con semi piccoli (lamponi, more);
    • prugne;
    • uva;
    • melone e anguria;
    • agrumi;
    • frutti tropicali.
    Le bevande
    • succo di zucca;
    • decotto di lino;
    • acqua minerale naturale;
    • brodo di rosa canina;
    • succo di banana alla fragola;
    • tè verde e nero debole;
    • decotto di camomilla;
    • cacao;
    • gelatina fatta in casa;
    • composta di frutta secca.
    • bevande gassate;
    • alcol;
    • kvas;
    • succhi confezionati;
    • frutta fresca;
    • caffè forte;

    Sono esclusi dal menu anche salse, spezie ed erbe aromatiche, aceto, rafano, funghi, noci, dolci.