Tutto sulle ghiandole surrenali e sui disturbi del loro lavoro

Il sito fornisce informazioni di base solo a scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Le ghiandole surrenali sono ghiandole endocrine accoppiate che si trovano vicino al polo superiore di ciascun rene. Queste ghiandole svolgono una varietà di funzioni vitali. Partecipano alla regolazione del metabolismo, producono ormoni necessari per garantire processi importanti nel corpo e stimolano anche lo sviluppo di reazioni a condizioni di stress. Se parliamo direttamente degli ormoni prodotti da queste ghiandole, allora questi sono, di regola, adrenalina e norepinefrina..

Composizione

Le ghiandole surrenali sono composte da due strutture: il midollo e la corteccia. Entrambe queste sostanze sono regolate dal sistema nervoso centrale. Il midollo è responsabile della produzione di adrenalina e norepinefrina, ma la sostanza corticale sintetizza i corticosteroidi (ormoni steroidei). La struttura della corteccia di queste ghiandole accoppiate comprende tre strati, vale a dire:

  • Zona glomerulare;
  • Area della maglia;
  • Zona del fascio.

La sostanza corticale è caratterizzata da innervazione parasimpatica, in cui i corpi dei primi neuroni si trovano nel nucleo posteriore del nervo vago.
La zona glomerulare è responsabile della produzione di ormoni come corticosterone, aldosterone e desossicorticosterone.

La zona del fascio sintetizza corticosterone e cortisolo, ma la zona reticolare produce ormoni sessuali che hanno un effetto diretto sullo sviluppo dei caratteri sessuali secondari. La produzione di quantità eccessive di ormoni sessuali può causare lo sviluppo della virilizzazione, ad es. una condizione in cui le donne sviluppano segni caratteristici solo degli uomini. La corteccia è anche responsabile del mantenimento dell'equilibrio idrico ed elettrolitico del corpo..

La sostanza cerebrale sintetizza le catecolamine (adrenalina e norepinefrina), che tendono a migliorare la funzione cardiaca, aumentare la quantità di zucchero nel sangue, aumentare la pressione sanguigna ed espandere i lumi dei bronchi. Oltre alle catecolamine, questa sostanza sintetizza anche i peptidi, responsabili della regolazione dei processi che si verificano sia nel sistema nervoso centrale che nel tratto gastrointestinale..

Forme e dimensioni

L'afflusso di sangue a queste ghiandole viene effettuato utilizzando tre gruppi di arterie surrenali:

  • parte inferiore;
  • medio;
  • superiore.

Il deflusso del sangue avviene attraverso la vena centrale, così come numerose vene superficiali che scorrono nella rete venosa dei tessuti e degli organi circostanti. Parallelamente, ci sono anche capillari linfatici progettati per drenare la linfa (un liquido viscoso incolore in cui non ci sono globuli rossi e piastrine, ma molti linfociti).

Malattie delle ghiandole surrenali

Le patologie di queste ghiandole sono considerate gravi disturbi del sistema endocrino. Nella moderna pratica medica, le seguenti condizioni patologiche sono le più comuni:
1. iperaldosteronismo primario e secondario;
2. Insufficienza crostale acuta e secondaria;
3. iperplasia congenita della corteccia surrenale;
4. Feocromocitoma;
5. Morbo di Addison.

Iperaldosteronismo primario e secondario

L'iperaldosteronismo è una condizione accompagnata da un'eccessiva produzione da parte della corteccia di queste ghiandole di aldosterone (il principale ormone mineralcorticosteroide). Questa condizione può essere di forme primarie e secondarie..

Le ragioni:

  • Cirrosi epatica (malattia epatica multifattoriale, accompagnata da una significativa diminuzione del livello delle cellule epatiche funzionanti);
  • Nefrite cronica (malattia renale infiammatoria cronica);
  • Insufficienza cardiaca (un complesso di disturbi derivanti da una diminuzione della contrattilità del muscolo cardiaco);
  • Forma primaria non completamente trattata di questa patologia.

Sintomi:
  • Astenia (debolezza muscolare e generale);
  • Mal di testa;
  • Affaticamento eccessivo;
  • Palpitazioni;
  • Poliuria (scarico di grandi quantità di urina);
  • Aumento della sete;
  • Ipocalcemia (diminuzione dei livelli di calcio nel sangue);
  • Intorpidimento in varie parti del corpo;
  • Convulsioni.

Trattamento: viene utilizzata una terapia sintomatica, che comporta un aumento dell'escrezione di sodio nelle urine. Inoltre, trattano la patologia sottostante che ha causato lo sviluppo di questa condizione..

Insufficienza crostale acuta e secondaria

Questa è una lesione autoimmune della corteccia surrenale, che è spesso accompagnata da una serie di altre condizioni patologiche..

Le ragioni:

  • Danno autoimmune alla ghiandola pituitaria anteriore (appendice cerebrale situata sulla superficie inferiore del cervello);
  • Necrosi postpartum (necrosi) della ghiandola pituitaria anteriore;
  • Macroadenomi (tumori);
  • Patologie di infiltrazione (infettive).

Sintomi:

  • Astenia;
  • Adynamia (un forte calo della forza);
  • Diminuzione del peso corporeo totale;
  • Diminuzione dell'appetito;
  • Nausea e vomito;
  • Iperpigmentazione (deposito di pigmento in eccesso nella pelle);
  • Ipotensione arteriosa (diminuzione persistente della pressione sanguigna);
  • Cambiamenti delle feci;
  • Nicturia (scarico di una grande quantità di urina durante la notte);
  • Ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue).

Trattamento: viene utilizzata la terapia sostitutiva con glucocorticoidi e mineralcorticoidi.

Iperplasia congenita della corteccia surrenale

Un gruppo di patologie congenite in cui vi è una chiara violazione della sintesi del cortisolo da parte delle ghiandole endocrine accoppiate.

Le ragioni:

  • Varie mutazioni genetiche.

Sintomi:
  • Iperpigmentazione degli organi genitali esterni;
  • Virilizzazione;
  • Comparsa precoce dei peli nella zona pubica e ascellare;
  • Acne;
  • Inizio tardivo del ciclo mestruale.

Trattamento: prevede innanzitutto l'eliminazione della carenza di cortisolo.

Feocromocitoma

Un tumore ormone attivo responsabile della sintesi delle catecolamine (sostanze fisiologicamente attive che agiscono come messaggeri chimici). Questo tumore si sviluppa principalmente dal midollo surrenale.

Le ragioni:

  • Cancro alla tiroide;
  • Sindrome di Sturge-Weber (una malattia sistemica con anomalia congenita dei vasi sanguigni della pelle, del cervello, della coroide);
  • Iperparatiroidismo (una malattia basata sull'eccessiva produzione di ormone paratiroideo da parte delle ghiandole paratiroidi).

Sintomi:

  • Aumento della pressione sanguigna;
  • Sbiancamento della pelle;
  • Paura inspiegabile;
  • Sensazione di freddo;
  • Stati convulsivi;
  • Dolore in varie parti del corpo;
  • Nausea e vomito;
  • Dispnea;
  • Sudorazione profusa;
  • Aumento della glicemia.

Trattamento: a seconda della forma del tumore, viene eseguito un trattamento medico o un intervento chirurgico.

morbo di Addison

Disturbi endocrini in cui le ghiandole surrenali perdono la capacità di sintetizzare abbastanza cortisolo.

Le ragioni:

  • Danno tubercolare alle ghiandole endocrine;
  • Danni alla corteccia ghiandolare da vari agenti chimici;
  • Insufficienza ghiandolare primaria o secondaria;
  • Processo autoimmune.

Sintomi:
  • Depressione;
  • Ipovolemia (diminuzione del livello di sangue circolante);
  • Disfagia (disturbi della deglutizione);
  • Sete;
  • Fatica cronica;
  • Iperpigmentazione;
  • Diminuzione della pressione sanguigna;
  • Tachicardia (palpitazioni cardiache);
  • Perdita di peso e appetito;
  • Irritabilità e irascibilità;
  • Tremore (scuotimento della testa e delle mani).

Trattamento: per le forme più lievi della malattia, viene prescritta una terapia ormonale sostitutiva e una dieta speciale. Nei casi più gravi viene utilizzata la terapia ormonale continua.

Disfunzione della corteccia surrenale

Le funzioni della corteccia di queste ghiandole endocrine possono essere aumentate o diminuite. Nel primo caso parliamo di ipercortisolismo..
L'ipercortisolismo è una serie di sintomi che si verificano a causa dell'aumentata produzione di ormoni della corteccia surrenale nel corpo. La stessa condizione può svilupparsi a seguito dell'assunzione prolungata di questi ormoni a scopo terapeutico. Soprattutto spesso si osserva ipercortisolismo nella malattia di Itsenko-Cushing (una malattia del cervello caratterizzata da una maggiore sintesi di ormoni responsabili del normale funzionamento di questi organi). Se di fronte a una diminuzione delle funzioni della corteccia di questi organi, stiamo parlando di ipocorticismo o insufficienza surrenalica. L'insufficienza surrenalica può essere acuta o cronica.

Come funziona la corteccia surrenale durante la gravidanza?

Trattamento di varie malattie delle ghiandole surrenali

Il compito principale del corso di terapia per tali patologie è ripristinare il livello normale di alcuni ormoni. Inoltre, gli sforzi sono diretti all'eliminazione di tutti i fattori negativi che aggravano il decorso della malattia esistente. Nella maggior parte dei casi, ai pazienti vengono prescritti agenti antivirali e antibatterici, nonché speciali farmaci ormonali e vitamine. Molta attenzione viene prestata alla nutrizione dietetica e ad uno stile di vita sano. A volte non è completo senza intervento chirurgico. È possibile scoprire ulteriori metodi di terapia consultando uno specialista.

Rimozione delle ghiandole surrenali o surrenalectomia

A seconda della natura della patologia esistente, è possibile rimuovere una o entrambe le ghiandole surrenali. La chirurgia viene eseguita in anestesia generale.

Gli esperti offrono due approcci:
1. L'approccio tradizionale è la chirurgia della cavità. Con una piccola neoplasia, viene praticata una piccola incisione nella pelle, così come i muscoli che si trovano nella regione lombare o sulla schiena. Con una grande neoplasia, viene praticata un'ampia incisione sul lato dell'addome. Dopo l'intervento chirurgico, rimane una cucitura;

2. Approccio endoscopico - l'operazione viene eseguita utilizzando strumenti ed endoscopi speciali, che vengono inseriti attraverso piccole incisioni praticate nell'addome, nella schiena o nella regione lombare.

Vantaggi dell'approccio endoscopico

  • Dimissione dall'ospedale in 4 - 6 giorni;
  • Lesione minima;
  • Recupero dell'invalidità in 15-20 giorni;
  • Nessuna cicatrice dopo l'intervento chirurgico;
  • Un giorno di riposo a letto.

Svantaggi dell'approccio endoscopico

  • Attrezzatura costosa; / li>
  • Lunga durata dell'intervento; / li>
  • L'operazione può essere eseguita solo da un chirurgo appositamente addestrato. / Li>

La rimozione di una ghiandola surrenale, il più delle volte, consente di dimenticare per sempre la malattia. Se entrambi gli organi vengono rimossi, spesso i pazienti necessitano di una terapia ormonale per tutta la vita..

Autore: Pashkov M.K. Coordinatore del progetto sui contenuti.

Ghiandole surrenali

Ghiandole surrenali (surrenali, ghiandole surrenali) - ghiandole endocrine accoppiate situate sopra i reni.

La struttura e la funzione delle ghiandole surrenali

Nella struttura delle ghiandole si distinguono la sostanza corticale esterna e la midollare interna. Hanno origini diverse, ma nel processo di sviluppo storico si sono unite in un unico corpo. Le ghiandole surrenali hanno forme diverse: il triangolare destro e la mezzaluna sinistra. All'esterno, le ghiandole sono ricoperte da una capsula che germoglia verso l'interno.

La sostanza corticale predomina ed è circa i 9/10 della massa delle ghiandole. È costituito da cellule che secernono corticosteroidi e ormoni sessuali. Le cellule si trovano in relazione ai capillari sanguigni in modo che la secrezione entri immediatamente nel flusso sanguigno. Nella corteccia surrenale si distinguono tre zone, che differiscono per composizione cellulare:

  • Glomerulare (produce aldosterone);
  • Bundle (produce cortisolo, corticosterone);
  • Mesh (sintetizza gli androgeni).

Il ruolo degli ormoni corticosteroidi nel corpo è difficile da sopravvalutare. Sono coinvolti in momenti chiave nella regolazione del metabolismo (proteine, grassi, carboidrati, acqua e sali), energia, difesa immunitaria dell'organismo, regolazione del tono vascolare, adattamento allo stress.

Il midollo al centro della ghiandola surrenale non è nettamente delimitato dalla corticale ed è costituito da cellule cromaffiniche, nonché da molte fibre e cellule nervose. Le cellule secretorie della cromaffina sintetizzano l'adrenalina, la dopamina e la norepinefrina. In termini di struttura chimica, appartengono al gruppo delle catecolamine e sono inizialmente formate dall'amminoacido tirosina. Il rilascio di catecolamine nel sangue è stimolato da vari stimoli: emozioni, ipoglicemia, ipotermia, lavoro fisico, ecc..

L'adrenalina aumenta i livelli di glucosio nel sangue a causa della degradazione del glicogeno, migliora la scomposizione dei grassi con il rilascio di energia, aumenta la pressione sanguigna, aumenta la frequenza e la forza delle contrazioni cardiache, rilassa la muscolatura liscia nelle pareti dei bronchi, migliora la formazione di calore nel corpo.

La norepinefrina - un precursore dell'adrenalina, ha effetti leggermente diversi - rallenta le contrazioni cardiache, dilata le arterie che forniscono sangue al cuore, aumenta la pressione diastolica.

Studio della funzione surrenale

È impossibile sentire le ghiandole surrenali durante la palpazione. L'imaging a ultrasuoni consente di visualizzarli e misurarli.

La loro funzione viene studiata esaminando il livello degli ormoni e dei loro metaboliti nel sangue. Quindi, per valutare la funzione glucocorticoide delle ghiandole surrenali, viene determinato il livello di 11-ossicorticosteroidi nel sangue e il cortisolo libero nelle urine.

I test funzionali valutano la risposta delle ghiandole surrenali alla stimolazione esterna. Molto spesso viene utilizzato un test con desametasone, che aiuta a differenziare un tumore surrenale dall'iperplasia associata a un'eccessiva sintesi di ACTH nella ghiandola pituitaria. Un test con ACTH consente di identificare l'insufficienza surrenalica funzionale, ma a causa del potenziale rischio per la salute, tali test dovrebbero essere eseguiti in un ospedale.

La funzione mineralcorticoide delle ghiandole surrenali e la formazione dell'ormone aldosterone possono essere valutate dal contenuto di ioni potassio e sodio nel siero del sangue. Con insufficienza surrenalica, il contenuto di sodio è significativamente ridotto e il potassio è aumentato, con un'eccessiva formazione di aldosterone, il potassio, al contrario, sarà inferiore e il sodio di più.

Metodi a raggi X per l'esame delle ghiandole surrenali: imaging a risonanza magnetica e computerizzata, angiografia. Ti permettono di identificare i tumori surrenali, valutare le dimensioni e la struttura delle ghiandole.

Malattie e approcci al trattamento delle ghiandole surrenali

Tutte le malattie delle ghiandole surrenali possono essere divise in due grandi gruppi: uno di questi si manifesta con una funzione eccessiva delle ghiandole surrenali e il secondo, al contrario, ridotto.

Una diminuzione del lavoro delle ghiandole si verifica quando le ghiandole surrenali vengono rimosse, sono danneggiate da tubercolosi, amiloidosi, sarcoidosi, con emorragia nelle ghiandole surrenali o con una diminuzione della formazione di ACTH nella ghiandola pituitaria. Il trattamento delle ghiandole surrenali in questo caso richiede una terapia sostitutiva con quegli ormoni, la cui mancanza si è formata, nonché l'eliminazione della causa dell'ipofunzione.

L'eccessiva produzione di ormoni si verifica con l'iperplasia da stimolazione eccessiva di ACTH (ad esempio, con un tumore ipofisario) o con un tumore surrenale. I tumori della sostanza corticale - i corticosteromi - sono spesso mescolati, con loro c'è un'eccessiva formazione di tutti gli ormoni della corteccia surrenale. Se un tumore ha origine da cellule che formano androgeni, si chiama androsteroma. La sua manifestazione sarà la sindrome virile. Se le cellule che formano l'aldosterone subiscono una trasformazione tumorale, si forma un aldosteroma e la sua manifestazione sarà pronunciata disturbi dello scambio di acqua e sali.

Nella malattia di Itsenko-Cushing, la sensibilità dell'ipotalamo all'effetto inibitorio del cortisolo è compromessa, a seguito della quale le ghiandole surrenali lo producono intensamente e ipertrofia. In tali pazienti, il metabolismo dei carboidrati è disturbato, la funzione sessuale è ridotta. L'aspetto è caratteristico: depositi di grasso nell'addome, nel tronco e nel collo, smagliature rosso-violacee sulla pelle - strie, viso a forma di luna, crescita eccessiva dei capelli. Il trattamento per la sindrome di Itsenko-Cushing consiste nella rimozione delle ghiandole surrenali e nella terapia ormonale sostitutiva per tutta la vita.

Con la degenerazione benigna delle cellule del midollo surrenale, il decorso del tumore è asintomatico e spesso diventa un riscontro accidentale durante l'esame. I tumori ormonali maligni attivi si manifestano con sintomi di sovrapproduzione ormonale, i tumori ormonali inattivi sono accompagnati da intossicazione generale e aumento dell'addome.

Il trattamento delle ghiandole surrenali con lesioni tumorali è chirurgico; per i tumori maligni, la chemioterapia deve essere accompagnata. Terapia ormonale sostitutiva permanente richiesta dopo la rimozione della ghiandola surrenale.

I bambini hanno una disfunzione congenita della corteccia surrenale, malattia di Itsenko-Cushing, ipoaldosteronismo, cromaffinoma, morbo di Addison. Abbastanza spesso, hanno un'emorragia nelle ghiandole surrenali, ad esempio, con gravi traumi alla nascita, infezioni gravi (meningite da meningococco, ecc.).

Posizione e funzione delle ghiandole surrenali

Le ghiandole surrenali sono un organo accoppiato che include 2 piccole ghiandole.

Questi sono gli organi del sistema endocrino che producono i principali tipi di ormoni steroidei..

Il lavoro delle ghiandole surrenali è strettamente correlato al lavoro della ghiandola tiroidea..

Il corretto lavoro delle ghiandole surrenali, a seguito del quale viene prodotta la quantità richiesta di ormoni, mantiene le normali funzioni vitali dell'intero organismo.

Posizione nel corpo

Le ghiandole surrenali sono localizzate nello spazio retroperitoneale sopra i poli superiori dei reni.

Il loro peso totale è di circa 7-10 grammi. Il sangue entra in loro attraverso un abbondante sistema di arterie: principale, media, inferiore.

Struttura degli organi

Ciascuna delle ghiandole surrenali è composta da 2 strati. Lo strato superiore è corticale. È di colore giallo e produce ormoni come cortisolo, aldosterone e androgeni. Lo strato interno è il cervello. Ha una tonalità marrone e produce adrenalina e norepinefrina..

In totale, circa 50 ormoni steroidei vengono prodotti nello strato corticale. È l'unico organo del corpo umano che produce glucocorticoidi e mineralcorticoidi, nonché androgeni nelle donne..

La corteccia e il midollo sono racchiusi in una capsula: questo è uno strato di grasso separato che funge da barriera protettiva.

Funzioni della corteccia

Il lavoro del midollo, che produce norepinefrina e adrenalina, mantiene in tono il sistema simpatico ed è caratterizzato da un effetto vasocostrittore. La sostanza corticale fornisce la produzione di lipidi, influenza i processi metabolici nel corpo, regolando il metabolismo di acqua salata, proteine ​​e carboidrati.

Entrambi gli strati delle ghiandole surrenali interagiscono strettamente tra loro, il che è facilitato dal sistema generale di afflusso di sangue e innervazione.

I mineralcorticoidi regolano il metabolismo del sale marino, stimolano le reazioni di difesa dell'organismo.
I glucocorticoidi aumentano i livelli di glucosio nel sangue. Sono caratterizzati da azione antinfiammatoria e sopprimono la risposta immunitaria dell'organismo, pertanto vengono utilizzati nel trattamento delle patologie autoimmuni.

Le ghiandole surrenali producono in una situazione stressante:

  • ormoni sessuali
  • catecolamine.

Corteccia e midollo. Adrenalina e norepinefrina.

Gli ormoni cerebrali sono chiamati catecolamine. Sono prodotti dalla tirosina. La tirosina entra nel corpo umano con il cibo ed è prodotta anche dal fegato. Catecolamine - ormoni di adattamento.

La noradrenalina e l'adrenalina sono sintetizzate dalle ghiandole in piccole quantità anche a riposo. Sotto l'influenza di un fattore di stress, il lavoro del midollo viene attivato e il volume di produzione di questi ormoni aumenta notevolmente.

Nell'organismo, queste sostanze hanno un'importante funzione regolatrice. Il rilascio di adrenalina accompagna paura, situazioni pericolose.

La sostanza attiva l'attività del cuore, restringe i vasi degli organi interni e stimola l'espansione dei vasi che alimentano i muscoli. Sotto l'influenza dell'adrenalina, i muscoli intestinali si rilassano, si verifica la dilatazione della pupilla.

Quando viene rilasciata l'adrenalina, il grasso si scompone (quindi, le persone in uno stato prolungato di stress e depressione perdono peso), si verifica l'ossidazione dei grassi che sono entrati nel sangue. Questi fenomeni hanno l'effetto opposto dell'insulina. Il salto di adrenalina porta ad un'accelerazione dei processi ossidativi e aumenta il consumo di ossigeno nei tessuti.

La corteccia surrenale occupa circa l'80% dell'intera struttura delle ghiandole surrenali. La sua struttura comprende le seguenti zone:

  • zona glomerulare (esterna);
  • fascio;
  • area della maglia.

Zona glomerulare

Mineralocorticoidi sono prodotti in questa zona. La principale sostanza appartenente a questo gruppo, sintetizzata nel corpo umano, è l'aldosterone. Sotto l'influenza di questa sostanza, il riassorbimento del sodio e l'escrezione del potassio vengono accelerati.

Il compito fisiologico dell'aldosterone è quello di mantenere l'equilibrio del sale marino. Questo ormone steroideo è prodotto dal colesterolo.

Un aumento del livello di questo ormone porta allo sviluppo di ipopotassiemia, alcalosi metabolica. C'è una ritenzione di sodio nel corpo, aumento dell'escrezione di potassio. Di conseguenza, si osservano ipertensione arteriosa, debolezza muscolare, convulsioni, parestesie, aritmie.

La carenza di aldosterone porta a una diminuzione dei livelli di sodio nel corpo, aumento del potassio, diminuzione della pressione sanguigna e acidosi metabolica.

Spazio del fascio

Nella zona del fascio della corteccia vengono sintetizzati i glucocorticoidi. Appartengono agli steroidi, prodotti dal colesterolo con la partecipazione di acido ascorbico. Le sostanze di questo gruppo sono attivamente coinvolte nei processi metabolici: influenzano il metabolismo dei carboidrati, delle proteine ​​e dei lipidi. Sotto l'influenza dei glucocorticoidi, la sintesi del glucosio dalle proteine ​​viene accelerata, le riserve di glicogeno nel fegato aumentano.

Le cellule in questa zona rilasciano 2 ormoni principali nel flusso sanguigno: cortisolo e corticosterone. In questo caso, il cortisolo viene secreto 10 volte di più. La produzione di queste sostanze avviene continuamente, tuttavia, il massimo viene espulso al mattino e la sera e la notte il loro livello diminuisce..

Sotto l'influenza dei glucocorticoidi, si verificano i seguenti effetti:

  • regolazione del metabolismo dei carboidrati;
  • attivazione della degradazione lipidica;
  • stimolazione della disgregazione proteica;
  • regolazione dell'equilibrio del sale marino;
  • azione antinfiammatoria;
  • stimolazione della produzione di acido cloridrico;
  • attivazione dell'attività cerebrale.

Con un aumento del livello di glucocorticosteroidi, aumenta anche la concentrazione di glucosio nel sangue, il che porta allo sviluppo del diabete mellito steroideo. Con una carenza di questo ormone, i livelli di glucosio diminuiscono, c'è una maggiore sensibilità all'insulina, che porta all'ipoglicemia.

Anche l'aspetto di una persona cambia. La scomposizione dei grassi è più attiva negli arti, mentre i grassi iniziano ad accumularsi nel resto del corpo. Pertanto, l'immagine tipica con questa violazione è una persona con braccia e gambe sottili, ma faccia piena, collo, parte superiore del corpo. A causa della rottura delle proteine, si osserva debolezza muscolare, compaiono smagliature.

Le sostanze di questo gruppo influenzano anche il sistema ematopoietico:

  • stimolare il lavoro del midollo osseo rosso, che porta alla crescita dei globuli rossi;
  • ridurre il numero di linfociti a causa della soppressione dell'attività della ghiandola del timo.

Area della maglia

In questa zona vengono prodotti ormoni sessuali maschili - androgeni. Il loro effetto sul corpo non è forte come l'effetto del testosterone, ma sono molto importanti, soprattutto per le donne. Gli estrogeni derivano dagli androgeni.

Nel corpo femminile, gli androgeni vengono convertiti in testosterone, che è necessario anche alle donne, anche se in misura minore rispetto agli uomini. Un aumento della quantità di androgeni nel corpo di un uomo porta all'obesità femminile. Pertanto, un aumento dei livelli di androgeni porta allo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie del sesso opposto..

Le funzioni degli androgeni includono:

  • formazione e mantenimento della libido;
  • attivazione delle ghiandole sebacee;
  • attivazione dei follicoli piliferi nelle aree dipendenti dagli androgeni;
  • sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie;
  • la formazione di una serie di reazioni mentali (aggressività) e funzioni del pensiero (logiche, spaziali).

Ruolo nel corpo di uomini e donne

Il ruolo dell'organismo è risolvere i seguenti compiti:

  • recupero da condizioni stressanti;
  • la formazione di reazioni di adattamento;
  • produzione di ormoni;
  • controllo della resistenza allo stress;
  • partecipazione a processi metabolici.

La specificità delle ghiandole risiede nella loro capacità di crescere di dimensioni per aumentare la produzione di ormoni se necessario..

Le differenze nel lavoro nel corpo maschile e femminile risiedono nella produzione di ormoni sessuali. Per il corpo femminile, questi sono estrogeni e progesterone, per il corpo maschile - testosterone.

Nel corpo femminile, le ghiandole surrenali hanno un carico maggiore. Questo accade nei seguenti casi:

  1. Gravidanza. Durante questo periodo, il corpo femminile richiede più ormoni, quindi nel primo trimestre potresti non sentirti bene. In 2-3 trimestri, il corpo del nascituro inizia a produrre i propri ormoni, quindi la condizione delle donne si stabilizza.
  2. Menopausa. In questo momento, le ghiandole surrenali sono sottoposte a uno stress tremendo. Le ovaie smettono di produrre estrogeni, quindi queste ghiandole devono produrre tutto il volume di cui il corpo ha bisogno.

Disfunzione ghiandolare

I disturbi nelle ghiandole surrenali influenzano il funzionamento dell'intero corpo umano. I seguenti sintomi possono indicare una disfunzione ghiandolare:

  • condizione cronica di stanchezza;
  • debolezza muscolare;
  • irritabilità aumentata;
  • disordini del sonno;
  • anoressia o obesità;
  • nausea;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • la comparsa di macchie senili;
  • la perdita di capelli.

Se sospetti una violazione delle ghiandole surrenali, dovresti consultare un endocrinologo. Con il normale funzionamento delle ghiandole, il corpo può resistere agli effetti di fattori avversi. L'organo regola i processi metabolici, quindi la sua disfunzione è spesso accompagnata dall'obesità.

Controlla non solo il grasso, ma anche la massa muscolare, stimolando un aumento del suo volume. Una delle funzioni più importanti è la capacità di adattarsi allo stress e riprendersi da esso. Il sistema immunitario è anche sotto il controllo delle ghiandole surrenali.

È importante prestare attenzione alla prevenzione delle malattie che possono influenzare lo stato delle ghiandole surrenali e lo sviluppo di varie patologie. Prima di tutto, queste sono malattie autoimmuni: HIV, lupus. Possono svilupparsi anche crescite, cisti, tumori di natura sia maligna che benigna.

Ghiandole surrenali: perché sono necessarie?

"Le ghiandole della paura e del coraggio", "combattenti del sistema endocrino" - una metafora così contrastante in relazione a questi organi è abbastanza comprensibile, perché sono direttamente coinvolti nella formazione di due emozioni umane fondamentali: paura e rabbia. Quali sono le ghiandole surrenali, qual è il loro ruolo nel corpo, dove si trovano? Proviamo a capirlo.

Avendo attirato l'attenzione degli scienziati per molto tempo, queste ghiandole endocrine furono descritte per la prima volta dall'eccezionale medico e anatomista italiano Bartolomeo Eustachius a metà del XVI secolo. Attualmente, la scienza ha informazioni dettagliate sulla struttura e le funzioni delle ghiandole surrenali, tuttavia, probabilmente non sappiamo tutto su di esse..

Come funzionano le ghiandole surrenali?

Ci sono due ghiandole surrenali (alias ghiandole surrenali) nel corpo umano. Si trovano nello spazio retroperitoneale nella regione lombare e sono piccoli "cappucci" sopra i reni. Nonostante il fatto che il ruolo delle ghiandole surrenali sia lo stesso, hanno una forma diversa. La ghiandola a sinistra è visivamente simile a una falce di luna e quella a destra assomiglia a un triangolo.

All'esterno, le ghiandole sono ricoperte da una capsula di tessuto connettivo. Guardando la ghiandola in sezione, puoi trovare due strati in essa. Il primo si trova alla periferia dell'organo ed è chiamato corteccia. Nella regione centrale della ghiandola si trova il midollo.

Per rispondere alla domanda su quali ghiandole appartengono le ghiandole surrenali, è sufficiente fare riferimento alla loro struttura. Le ghiandole surrenali producono sostanze biologicamente attive - ormoni che entrano direttamente nel sangue. Le ghiandole surrenali non hanno dotti escretori, quindi questi organi sono indicati come ghiandole endocrine..

La sostanza corticale costituisce circa il 90% della massa totale delle ghiandole. È formato da cellule che producono corticosteroidi e ormoni sessuali.

Tre zone si distinguono nello strato corticale, differendo l'una dall'altra nella struttura delle loro cellule costituenti..

1. Glomerulare - occupa circa il 15% dell'intera corteccia. Consiste di piccole cellule raccolte nei "glomeruli" e che sintetizzano mineralcorticoidi - aldosterone, corticosterone, desossicorticosterone. Questi ormoni sono coinvolti nella regolazione della pressione sanguigna e dell'equilibrio del sale marino..

2. Fascio: la sua struttura è costituita da lunghi fasci di grandi cellule che occupano i due terzi della corteccia surrenale. Producono glucocorticoidi - ormoni che influenzano l'immunità, sopprimono la crescita del tessuto connettivo e riducono anche l'intensità delle reazioni infiammatorie e allergiche nel corpo. Questi includono, in particolare, il cortisolo e il cortisone..

3. Mesh: consiste in un sottile strato di piccole cellule di varie forme, che formano una struttura a rete. Qui la formazione di ormoni sessuali - androgeni, estrogeni, gestageni, che sono responsabili dello sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie di una persona, sono importanti per portare un feto.

Il midollo, situato al centro delle ghiandole surrenali, è composto da cellule cromaffini. Nonostante una piccola quota del volume totale delle ghiandole, sono le cellule del midollo a produrre catecolamine - adrenalina e norepinefrina - che controllano il lavoro del corpo sotto stress.

Perché abbiamo bisogno delle ghiandole surrenali?

Per la vita. E queste non sono parole altisonanti. L'importanza assoluta delle ghiandole surrenali è confermata dal fatto che quando vengono danneggiate o rimosse, si verifica la morte.

La formazione di ormoni e sostanze biologicamente attive che influenzano direttamente la crescita, lo sviluppo e il funzionamento degli organi vitali è la funzione principale delle ghiandole surrenali. Grazie agli ormoni prodotti dal midollo surrenale e dalla corteccia, vengono regolati vari processi metabolici. Inoltre, prendono parte alla difesa immunitaria del corpo, all'adattamento umano alle condizioni avverse esterne e al cambiamento dei fattori interni.

Oggi ci sono più di 50 composti steroidei noti prodotti solo dalla corteccia surrenale. Ad esempio, l'idrocortisone garantisce l'accumulo di glicogeno nel fegato e nei muscoli, inibisce la sintesi proteica in alcuni tessuti e ne accelera la formazione in altri. Colpisce anche il metabolismo dei grassi, inibisce l'attività dei tessuti linfoidi e connettivi. L'aldosterone è responsabile della regolazione del metabolismo del sale marino, mantenendo il rapporto tra sali di sodio e di potassio.

Il cortisolo stimola il sistema immunitario. Se il corpo è esposto a uno stress imprevisto, questo ormone inizia a essere prodotto con urgenza. Grazie ad esso, il lavoro del cervello migliora, il muscolo cardiaco si rafforza, il corpo acquisisce la capacità di resistere a diversi tipi di stress.

La quantità di adrenalina e norepinefrina, che sono prodotte dalle cellule del midollo surrenale, di solito aumenta in situazioni di stress. Aumentare il livello di adrenalina nel sangue aiuta ad avviare i processi che mobilitano il corpo e lo rendono capace di sopravvivere in condizioni avverse. Allo stesso tempo, la respirazione diventa più frequente, l'apporto di ossigeno ai tessuti viene accelerato, i livelli di zucchero nel sangue, il tono dei vasi sanguigni e la pressione aumentano. A causa dell'effetto stimolante di questi ormoni, la forza muscolare, la velocità di reazione, la resistenza e la soglia del dolore aumentano. Ciò ti consente di rispondere alla minaccia con una delle opzioni: "colpisci" o "corri".

Regolando le funzioni vitali, le ghiandole surrenali ci aiutano ad adattarci rapidamente ai cambiamenti nel nostro ambiente. Per ridurre i rischi di disfunzione surrenale, dovresti, se possibile, evitare lo stress, essere fisicamente attivo, osservare un regime di lavoro e riposo, mangiare bene e consultare un medico in modo tempestivo in caso di reclami e per scopi preventivi.

"Malattie delle ghiandole surrenali nelle donne - funzioni, sintomi principali e regimi di trattamento"

5 commenti

Le ghiandole surrenali svolgono un ruolo essenziale nella regolazione ormonale del corpo. Se a una donna viene diagnosticata una grave patologia surrenalica, è probabile che la paziente sarà in terapia ormonale sostitutiva per il resto della sua vita e sarà persino registrata per "disabilità dovuta a una malattia generale"..

Sfortunatamente, al giorno d'oggi, sta diventando sempre più difficile vedere un endocrinologo. La famigerata "ottimizzazione dell'assistenza sanitaria" ha portato al fatto che un terapista policlinico è diventato un "distributore di buoni" a specialisti ristretti. Compila molti documenti, è impegnato in esami medici e spesso semplicemente non può prendersi il tempo per raccogliere i sintomi necessari.

Pertanto, è necessario che ogni persona abbia un minimo di conoscenza necessaria per capire solo quale specialista è necessario iscriversi a un centro medico a pagamento in modo da non pagare il doppio. Oggi parleremo delle ghiandole surrenali: come funzionano, perché esistono e quali sintomi della loro lesione si riscontrano nelle donne.

Le ghiandole surrenali: cosa sono e dove si trovano?

ghiandole surrenali nelle donne

Le ghiandole surrenali sono piccole ghiandole accoppiate sotto forma di "pressione" sopra ogni rene. Le ghiandole surrenali, come i reni, si trovano nello spazio retroperitoneale. La dimensione di ciascuno non supera i 6 cm per 3 cm Il colore è marrone chiaro e leggermente diverso dal tessuto adiposo giallastro.

La struttura interna di queste piccole ghiandole è molto interessante. Sono costituiti da due strati nettamente diversi, anche nell'aspetto, la corteccia e il midollo:

  • La corteccia surrenale è divisa in quattro zone (fascio, sudanofobico, glomerulare e reticolare) e produce ormoni.

La zona glomerulare sintetizza l'aldosterone, gli ormoni corticosteroidi (corticosterone, cortisolo e cortisone) sono prodotti nella zona del fascio e le forme inattive di androgeni (cioè gli ormoni sessuali maschili) vengono prodotte nella zona reticolare. La zona sudanofoba produce cellule che "si specializzano" e vanno in altre parti della corteccia.

  • La sostanza cerebrale produce adrenalina e norepinefrina.

Pertanto, le ghiandole surrenali sono completamente "dedicate" alla produzione di ormoni, e questa è la loro funzione principale. Quali sono gli effetti degli ormoni surrenali??

Funzione surrenale nel corpo umano

Gli ormoni della corteccia e del midollo surrenale sono vitali. La rimozione di questi organi da entrambi i lati porta alla morte e la terapia sostitutiva totale è troppo difficile e presto porta anche alla morte, poiché non può competere con la sottile regolazione naturale con feedback.

Le funzioni delle ghiandole surrenali sono numerose e sono costruite in base alla produzione di ormoni, di cui esistono una cinquantina di specie in totale:

  • L'aldosterone e gli ormoni del suo gruppo mantengono il normale metabolismo del sale marino, aumentando l'escrezione di potassio e protoni nelle urine e riducendo l'escrezione di sodio, cloro e bicarbonato di sodio;
  • Gli ormoni corticosteroidi sono sintetizzati dal colesterolo e, anche solo per questo motivo, può essere considerato un composto vitale.

Queste sostanze adattano il corpo agli effetti stressanti del mondo circostante. Ci proteggono da infezioni e lesioni, sopprimono l'infiammazione e le reazioni allergiche e bloccano l'insorgenza di malattie autoimmuni. Gli ormoni surrenali promuovono la glicemia e aumentano le riserve di glicogeno epatico.

Influenzano il metabolismo dei grassi e, allo stesso tempo, in alcune parti del corpo le riserve di grasso diminuiscono, ma in altre aumentano. Questo è esattamente il modo in cui i pazienti (persone in sovrappeso con braccia e gambe sottili) guardano con danni alla ghiandola surrenale, quando la sintesi di questi ormoni aumenta.

  • Gli androgeni della corteccia surrenale nel corpo femminile sono la fonte del testosterone. Nella donna circa il 65% di questa sostanza viene prodotta proprio attraverso la "processazione" degli androgeni della corteccia surrenale;
  • L'adrenalina e la norepinefrina mantengono il tono vascolare e la "vasocostrizione". La norepinefrina è necessaria per lo shock con un forte calo della pressione sanguigna causato dall'espansione dei vasi periferici (cioè senza perdita di liquido). L'adrenalina aiuta a scomporre rapidamente il grasso, induce il glucosio dal deposito nel flusso sanguigno, prepara i muscoli per l'esercizio ed è un ormone "preparazione allo stress".

Ma questa è tutta teoria. Che aspetto hanno le malattie che colpiscono le ghiandole surrenali??

I sintomi della malattia delle ghiandole surrenali possono ferire?

L'obesità è uno dei sintomi della disfunzione surrenale

I segni della malattia delle ghiandole surrenali sono piuttosto diversi. Ecco un esempio tratto da "un'altra opera". Ad esempio, tutti sanno che lo stomaco, l'intestino, la cistifellea e il fegato sono tutti organi digestivi situati nella cavità addominale. Pertanto, un sintomo comune è il dolore addominale. Le ghiandole surrenali non possono ferire.

Più precisamente, possono ferire, proprio come qualsiasi organo interno, ad esempio, con suppurazione, con un rapido aumento dei tumori surrenali, con flemmone di tessuto retroperitoneale. Ma questi dolori non sono un segno specifico della loro sconfitta, poiché un tale sintomo sono disturbi causati da una mancanza o un eccesso di sintesi ormonale..

I sintomi della malattia della ghiandola surrenale nelle donne possono sembrare completamente estranei l'uno all'altro. Elenchiamo le principali lesioni di queste importanti ghiandole..

Condizioni associate a una maggiore produzione di ormoni

Le malattie delle ghiandole surrenali includono la malattia di Itsenko-Cushing e la sindrome di Cushing, l'iperaldosteronismo primario (con aumento della produzione di mineralcorticoidi) e l'androsteroma (un tumore che produce androgeni). Possono esserci anche corticoestroma (si verifica negli uomini), nonché tumori misti che producono diversi ormoni.

Ecco perché il concetto stesso di "adenoma surrenale nelle donne" può includere una varietà di sintomi. Dopo tutto, l '"adenoma" è un tumore della ghiandola e, come già sappiamo, la ghiandola surrenale sintetizza più di 50 diversi ormoni.

Sulla sindrome e sulla malattia di Cushing

Questa è una condizione in cui vengono prodotte quantità eccessive di ormoni corticosteroidi. Nel caso in cui la ghiandola pituitaria produca un eccesso di ACTH, un ormone adrenocorticotropo (l'ormone è il "capo" delle ghiandole surrenali), questa condizione è chiamata malattia di Itsenko-Cushing e si riferisce alla patologia della ghiandola pituitaria. Inoltre, l'ACTH può essere prodotto da tumori del polmone e del mediastino..

A volte questo stato di ipercortisolismo si sviluppa senza alcuna connessione con ACTH. In questo caso, stiamo parlando di un tumore della corteccia surrenale in una donna, e quindi si chiama sindrome di Cushing. Può essere corticosteroma o carcinoma (tumore maligno). I sintomi del danno alle ghiandole surrenali sono i seguenti:

  • Obesità con depositi di grasso su viso, collo, petto, schiena e nuca. Il viso è a forma di luna, le braccia e le gambe sono magre, hanno ipotrofia muscolare;
  • La carnagione è viola, gonfia, a volte con una sfumatura bluastra;
  • La pelle è sottile, secca, "marmorea", i vasi sono ben visibili su di essa;
  • Lunghe strie viola e viola compaiono sull'addome, sulle cosce, sulle ghiandole mammarie, sulle spalle;
  • Le aree di iperpigmentazione sono espresse;
  • La secrezione di sebo è compromessa, sono visibili acne ed emorragie sottocutanee;
  • L'osteoporosi è molto pronunciata, con fratture patologiche delle vertebre, del collo del femore;
  • C'è distrofia miocardica, disturbi del ritmo cardiaco;
  • Il diabete spesso si unisce - dopo tutto, un eccesso di ormoni aumenta i livelli di zucchero nel sangue (nel 10-15% di tutti i casi);

Ci sono altri sintomi: l'eccesso di androgeni spesso aumenta insieme ai glucocorticosteroidi. Si verifica una crescita dei capelli di tipo maschile (irsutismo), le mestruazioni diminuiscono e si manifesta l'amenorrea. Un tale tumore, che secerne prevalentemente precursori di testosterone, è chiamato androsteroma..

Iperaldosteronismo

Questo è il nome del complesso di sintomi causati dall'aumentata produzione di aldosterone e altri mineralcorticoidi. Come al solito, la malattia ha una forma primaria (il più delle volte, un tumore surrenale nell'area della zona corticale responsabile della produzione di aldosterone). Questa condizione è chiamata sindrome di Connes..

C'è anche iperaldosteronismo secondario, in cui non c'è tumore, e l'aldosterone aumenta a comando dal "centro" - questo è associato a disturbi nel metabolismo idrico-elettrolitico, restringimento delle arterie renali, sindrome nefrosica o insufficienza cardiaca congestizia. È coinvolto il sistema renina - angiotensina - aldosterone, ma non ci soffermeremo su questo. Come si manifesta questa patologia? Ecco i principali sintomi:

  • Aumento della pressione sanguigna e l'inefficacia dei farmaci per abbassarla;
  • Debolezza muscolare, crampi, come segni di una diminuzione dei livelli di potassio (devi solo fare un esame del sangue per gli elettroliti);
  • Nei casi gravi si sviluppa poliuria (l'escrezione giornaliera di urina è superiore a 1,5 - 2 litri) e nicturia (prevalenza della minzione notturna durante il giorno).

Feocromocitoma

Finora abbiamo scritto sull'aumento della produzione di ormoni corticali. Un feocromocitoma è un tumore del midollo che secerne adrenalina e norepinefrina. Nella clinica, si manifesta come ipertensione arteriosa maligna, che procede con le crisi.

Ogni donna sa quali sono le sensazioni quando vengono prodotti questi ormoni. Se un'esplosione o uno sparo risuonano improvvisamente, una bacinella di ferro cade improvvisamente in casa - allora sorge la paura, poi si suda, la pressione aumenta e devi "allontanarti" dall'esperienza. Immagina questo stato moltiplicato e frequente..

In molti casi, se una donna non ha fretta di vedere un medico, un tumore delle ghiandole surrenali porterà ad attacchi di cuore, ictus, edema polmonare, encefalopatia. I principali sintomi del feocromocitoma sono i seguenti:

  • Pressione periodica "fuori scala": il livello della pressione sanguigna supera i 250 mm. rt. Arte. (superiore);
  • Tra gli attacchi (che corrispondono al rilascio di ormoni dal tumore), la pressione si riduce spesso e si verificano svenimenti quando ci si alza in piedi;
  • Ci sono lamentele di interruzioni nell'area del cuore, febbre, mancanza di respiro, costipazione;
  • A volte gli attacchi procedono come attacchi di panico, con agitazione e paura pronunciate. C'è un mal di testa, disabilità visiva;
  • Se il tumore è maligno, può dare metastasi rapide ad altri organi e manifestarsi in una clinica appropriata (ittero, anemia, esaurimento, dolore osseo, ecc.).

Diminuzione della produzione di ormoni surrenali

L'ipocorticismo è una condizione in cui la produzione di corticosteroidi è ridotta. Può essere sia primario che secondario. Spesso la colpa è delle malattie autoimmuni e la patologia è chiamata morbo di Addison. In questa malattia surrenalica, a causa di una carenza sia di aldosterone che di cortisolo, vengono in primo piano la disidratazione, la perdita di elettroliti e un cambiamento nel loro rapporto. Per ridurre la funzione delle ghiandole surrenali, è caratteristico:

  • La comparsa di pigmento scuro sulla pelle (capezzoli, area genitale), parti aperte del corpo. È importante che l'oscuramento ("bronzo") si verifichi dove il sole non cade - nelle pieghe della pelle e persino sulle mucose;
  • Sullo sfondo del "bronzo" possono esserci pallide macchie di depigmentazione - vitiligine;
  • C'è una pronunciata diminuzione del peso corporeo - da 3 a 15 kg;
  • Si verifica astenizzazione, grave debolezza, si sviluppa depressione;
  • Diminuzione del desiderio sessuale;
  • Un sintomo importante è una diminuzione della pressione sanguigna, che può manifestarsi svenendo quando ci si alza in piedi e sotto stress;
  • Appetito ridotto, comparsa di dolore epigastrico, comparsa di feci instabili;
  • La perdita di sodio porta a un'eccessiva dipendenza dai cibi salati.

Cos'è l'eucorticismo e gli incidentalomi?

Eucorticismo: si tratta di tumori surrenali che hanno origine da tessuto indifferente, non ormonale e sono completamente incapaci di produrre ormoni. Pertanto, la loro crescita è spesso impercettibile: mantengono lo sfondo ormonale di una donna (creato dalle ghiandole surrenali) nella norma.

Pertanto, è necessario cercare un tumore in altri modi e spesso vengono trovati per caso - con TC o risonanza magnetica. A causa del frequente incidente nel rilevamento di un tumore pericoloso, sono chiamati "incidentaloma" - possono causare stress e depressione, o meglio, il fatto di essere scoperti. Perché tutti hanno paura del cancro.

Quale medico cura le ghiandole surrenali?

Quale medico contattare?

Poiché le ghiandole surrenali sono un organo endocrino, anche se è insorto un tumore ormonalmente inattivo, allora deve essere dimostrato.

Pertanto, è necessario un medico: un endocrinologo che condurrà studi, test appropriati, determinerà il livello di ormoni nel sangue ei sintomi da essi causati. In alcuni casi (ad esempio, con tumori non in crescita inattivi di ormoni), non è necessario un trattamento, ma una semplice osservazione da parte di un endocrinologo.

Se la necessità di un intervento chirurgico è confermata, il paziente viene trasferito al dipartimento di chirurgia pura (dal dipartimento di endocrinologia) e in presenza di un tumore maligno, un endocrinologo e un chirurgo - oncologo o uno specialista in radioterapia vengono trattati insieme.

Informazioni sul trattamento e sui farmaci della ghiandola surrenale

I sintomi possono essere accompagnati da attacchi di panico

Il trattamento delle ghiandole surrenali nelle donne dipende dalla malattia. Quindi, con la sindrome e la malattia di Cushing, vengono prescritti farmaci che riducono la produzione di steroidi. Nel caso di un adenoma ipofisario che secerne ACTH, viene rimosso. Anche la ghiandola pituitaria viene irradiata e, nei casi più gravi, la ghiandola surrenale viene rimossa (da un lato), se è una causa centrale. Nel caso di un tumore della ghiandola surrenale e dell'ipercortisolismo secondario, agiscono in base alla natura del tumore: vengono rimossi, irradiati o viene somministrata la chemioterapia..

Con l'ipocorticismo viene prescritta una terapia per tutta la vita, che "sostituisce" la mancanza di ormoni. Di solito, quando vengono prescritti gli ormoni, si verifica un netto e rapido miglioramento della condizione..

In caso di iperaldosteronismo associato al tumore, viene rimosso, a volte con la ghiandola surrenale. Se si tratta di un processo bilaterale, non associato a un tumore, è indicato il trattamento a lungo termine con diuretici, calcio antagonisti, ACE inibitori.

Se viene diagnosticato il feocromocitoma, la morte è inevitabile senza trattamento. È necessario rimuovere la ghiandola surrenale, che ha un tumore. Mentre il paziente si prepara per l'operazione, vengono prescritti alfa-bloccanti (doxazosina, prazosina) e beta-bloccanti (propranololo) come protezione contro le crisi.

Se viene diagnosticato un incidentaloma, viene rimosso se la dimensione è superiore a 6 cm, così come con una crescita progressiva o l'inizio dell'attività ormonale. In caso di stabilità, l'osservazione e la RM sono indicate dopo 6, 12 e 24 mesi.

Qual è la linea di fondo?

La prognosi dipende dalla diagnosi. Quindi, con incidenti stabili, puoi generalmente "dimenticarli". Ma con il feocromocitoma, se non viene trattato, prima o poi ci saranno infarto, ictus, ictus ripetuti sullo sfondo di crisi ipertensive, con un esito fatale inevitabile.

E nel caso di un trattamento tempestivo, oltre il 95% dei pazienti supera con successo il tasso di sopravvivenza a 5 anni e solo con una forma ricorrente maligna, questa percentuale non supera il 40%.

Ghiandole surrenali: sintomi e cause della malattia, loro diagnosi e trattamento

Le ghiandole surrenali sono un organo accoppiato nel sistema endocrino, progettato per tenere sotto controllo tutte le funzioni del corpo.

Lo sviluppo di una patologia o di un'altra in questo organo può portare a varie malattie negli uomini e nelle donne e persino allo sviluppo dell'oncologia.

Il ruolo delle ghiandole surrenali è ottimo, il fallimento della funzionalità richiede adattamento e trattamento, preferibilmente in una fase precoce.

  1. Qual è il ruolo delle ghiandole surrenali?
  2. Quali sono le malattie delle ghiandole surrenali?
  3. Segni di carenza di ormoni nel corpo
  4. Sintomi comuni nelle malattie surrenali
  5. Come viene effettuata la diagnosi??
  6. Trattamento
  7. Prevenzione

Qual è il ruolo delle ghiandole surrenali?

Uno degli organi importanti del sistema endocrino si trova nella cavità addominale dietro i reni. Consiste di 2 strutture: corteccia e midollo.

La sostanza corticale situata in 3 zone: reticolare, fascio e glomerulare, svolge diverse funzioni:

  • nella zona glomerulare vengono prodotti ormoni (aldosterone, corticosteroma, desossicorticosterone);
  • nella zona del fascio - corticosterone;
  • nella zona reticolare - la secrezione di androgeni sessuali (ghiandole) è attiva; influenzare la libido, aumentare la forza e la massa muscolare; negli uomini, regolazione dei lipidi nel sangue e dei livelli di colesterolo.

La sostanza corticale contribuisce a:

  • sintesi e produzione di ormoni (cortisolo e corticosterone), in particolare ormoni sessuali;
  • mantenere sotto controllo l'equilibrio idrico-elettrolitico. La corteccia è responsabile della produzione di ormoni corticosteroidi La sostanza cerebrale è progettata per sintetizzare;
  • produzione di norepinefrina, adrenalina e aumento della glicemia;
  • stimolazione del lavoro del muscolo cardiaco;
  • regolazione della pressione sanguigna;
  • espansione dei bronchi.

Le ghiandole surrenali in generale negli uomini sono attivamente coinvolte in:

  • la formazione dei genitali negli uomini;
  • regolazione del bilancio idrico ed elettrolitico;
  • mantenere la pressione sanguigna normale;
  • aumentare le prestazioni della forza muscolare;
  • aumento della glicemia.

La produzione di adrenalina da parte delle ghiandole surrenali aiuta a combattere stress e traumi, aumentare le emozioni positive, la forza e la potenza in una persona, la resistenza a varie sensazioni di dolore.

La norepinefrina combatte attivamente anche lo stress e gli effetti negativi sull'organismo dall'esterno, partecipa attivamente alla regolazione della pressione sanguigna e alla stimolazione del muscolo cardiaco.

Gli ormoni surrenali sono estremamente importanti per mantenere tutte le funzioni del corpo, mentre una mancanza o un eccesso porta allo sviluppo di gravi malattie..

Quali sono le malattie delle ghiandole surrenali?

Le malattie delle ghiandole surrenali possono essere suddivise condizionatamente in gruppi a seconda della mancanza o dell'eccesso di un particolare ormone nel corpo. Possibile sviluppo di fallimento primario, secondario o acuto.

  1. Insufficienza primaria, in cui la malattia di Addison si sviluppa nelle donne e negli uomini in 20-40 anni, la produzione di ormoni rallenta e il processo può interrompersi completamente. Si osservano pazienti: stitichezza o diarrea persistente, dolore al tratto gastrointestinale, picchi di pressione, appetito ridotto, sviluppo di raffreddori, diminuzione della concentrazione dell'attenzione, memoria e libido, perdita di capelli sotto le ascelle e nel pube nelle donne, irregolarità mestruali, una chiara diminuzione delle dimensioni del seno e dimensioni dell'utero, ingrandimento del clitoride, sviluppo di infertilità.
  2. L'insufficienza secondaria porta a minzione rara, perdita di coscienza, quando è richiesto un ricovero urgente e assistenza medica.
  3. L'insufficienza acuta porta alla malattia di Itsenko-Cushing, feocromocitoma, iperaldosteronismo in caso di sovrabbondanza di ormoni sullo sfondo dello sviluppo di cirrosi epatica, insufficienza cardiaca e aumento della produzione dell'ormone aldosterone. I pazienti hanno sintomi: costipazione, convulsioni, affaticamento, debolezza muscolare, mal di testa. Possibile sviluppo di un tumore maligno (benigno) nelle cellule del midollo surrenale.

Quando gli ormoni sono prodotti in eccesso (adrenalina, norepinefrina, dopamina), la pressione sanguigna aumenta nelle persone, quando prodotta in quantità insufficienti, i processi tumorali iniziano a svilupparsi.

Lo sfondo ormonale non è stabile nelle ragazze durante la pubertà: i livelli di zucchero nel sangue sono elevati, la pressione sanguigna salta, c'è eccessiva eccitabilità, forte dolore addominale prima delle mestruazioni, nausea, vomito, crampi, brividi, bocca secca.

Un pericolo particolare è il fallimento degli ormoni durante la diagnosi di un tumore benigno o di una cisti nel caso di riempimento delle ghiandole surrenali con liquido sieroso patologico.

La cisti richiede la rimozione chirurgica, altrimenti potrebbe degenerare in un tumore maligno.

Spesso, in una fase iniziale, non ci sono praticamente sintomi e, sfortunatamente, le donne si rivolgono ai medici in ritardo.

Solo con un forte aumento delle dimensioni del tumore, quando la pressione è chiaramente aumentata sullo sfondo della spremitura dell'arteria renale, appare dolore alla schiena e alla parte bassa della schiena, la funzione renale è compromessa, c'è una sensazione di spremitura nell'addome.

Il funzionamento improprio delle ghiandole surrenali può essere innescato da stress, grave esaurimento del corpo, quando le donne preferiscono sedersi a lungo su diete rigide. Di conseguenza, compaiono:

  • debolezza, stanchezza;
  • mal di schiena e dolori ossei;
  • insonnia;
  • perdita di capelli (alopecia diffusa);
  • bocca e pelle secche;
  • picchi di pressione;
  • cardioneurosi;
  • irritabilità;
  • rumore nelle orecchie;
  • vertigini.

La vita fugace di una persona moderna porta a stress e nervosismo e gli ormoni falliscono nel corpo, quando le malattie surrenali si sviluppano nelle donne, i sintomi non dovrebbero essere ignorati.

L'organo accoppiato è semplicemente esaurito, impoverito e smette di funzionare normalmente. È necessario contattare un endocrinologo per la diagnostica delle ghiandole surrenali e il successivo trattamento.

Le malattie con una mancanza o un eccesso di ormone nel corpo sono di natura endocrina.

Il trattamento con farmaci ormonali è necessario per ripristinare l'equilibrio della produzione di ormoni.

Le malattie delle ghiandole surrenali portano a un malfunzionamento dell'ormone. Si sviluppa un'insufficienza surrenalica cronica, che porta allo sviluppo di una serie di malattie sia negli uomini che nelle donne.

È meglio identificare e trattare la patologia del sistema endocrino in una fase precoce.

Segni di carenza di ormoni nel corpo

La mancanza di ormoni nel corpo porta a gravi disturbi. Ad esempio, una mancanza di cortisolo è espressa dalla comparsa di eccessivo affaticamento, nervosismo e gittata cardiaca insufficiente..

L'ipotensione arteriosa si sviluppa sullo sfondo di una mancanza di glucosio nel sangue. Nelle donne c'è una perdita di appetito, una marcata diminuzione del peso corporeo.

La mancanza di aldosterone nel corpo porta a:

  • squilibrio;
  • la perdita di capelli;
  • accumulo di sali di potassio;
  • malfunzionamento del cuore e dei reni;
  • violazione del ritmo cardiaco;
  • diminuzione del grado di infiltrazione glomerulare.

La mancanza di antiandrogeni nelle donne è irta di un ritardo delle mestruazioni, una maggiore crescita dei peli sul pube e sulle ascelle, l'aspetto dei tratti del viso maschile e la trasformazione delle labbra come uno scroto maschile.

Le ragazze non hanno il ciclo da molto tempo.

Sintomi comuni nelle malattie surrenali

I sintomi della malattia negli uomini e nelle donne con un malfunzionamento delle ghiandole surrenali sono simili. Quelli generali includono:

  • una forte diminuzione o aumento del peso corporeo;
  • l'aspetto della pigmentazione sulla pelle (foto sopra);
  • interruzione del tratto digestivo;
  • crescita dei capelli nelle donne sul corpo secondo il tipo maschile in caso di fallimento di più ormoni contemporaneamente;
  • diminuzione della memoria e della concentrazione;
  • nausea;
  • obesità;
  • abbassando la pressione sanguigna.

Quando compaiono tali segni, è necessario contattare un endocrinologo o un terapista per un esame.

È possibile che un tumore si sviluppi in una delle ghiandole, nel qual caso non puoi fare a meno dell'aiuto di un oncologo e di un chirurgo.

La mancanza o l'eccesso di ormoni può portare a malfunzionamenti di tutti i sistemi e organi, influire negativamente sulla fertilità. Con le malattie delle ghiandole surrenali, le donne iniziano a soffrire di intolleranza alla luce solare, depressione costante, dolore al petto, comparsa di macchie senili sulla pelle, violazione del ciclo mensile, diminuzione delle dimensioni del seno, crescita eccessiva del clitoride.

Solo una diagnosi tempestiva per la presenza di malattie delle ghiandole surrenali nelle donne può proteggere da gravi patologie e problemi in futuro.

Come viene effettuata la diagnosi??

Prima di tutto, devi visitare un endocrinologo, che esaminerà e prescriverà i seguenti studi:

  • Analisi del sangue e analisi generale delle urine;
  • Risonanza magnetica per immagini (MRI);
  • Diagnostica a raggi X della testa per determinare le dimensioni della ghiandola pituitaria;
  • Test non ormonali;
  • Radiografia del tessuto osseo se si sospetta l'osteoporosi;
  • Il cosiddetto "studio sulle radiazioni" - un nuovo studio per ottenere informazioni sul funzionamento delle ghiandole surrenali, lo stato dei tessuti e degli organi vicini;
  • Scintigrafia per prescrivere il trattamento corretto.

Trattamento

Se i sintomi spiacevoli diventano dolorosi, la salute generale si è notevolmente deteriorata, quindi prima di tutto è necessario identificare il tipo di patologia che ha portato a danni funzionali alle ghiandole surrenali. Il trattamento inizia con l'eliminazione della causa principale che ha portato alla malattia.

Trattamento farmacologico - farmaci ormonali, per normalizzare il background ormonale, ridurre la sostituzione o eliminare gli ormoni in eccesso nel corpo, eliminare i fattori negativi e i sintomi che possono aggravare il decorso della malattia.

Inoltre, il medico prescriverà vitamine, agenti antivirali.

Se il trattamento farmacologico non porta i risultati desiderati, l'unica via d'uscita è eseguire un intervento chirurgico con la rimozione di una o due ghiandole contemporaneamente..

Il laser viene utilizzato come metodo di esposizione più delicato. I tagli di incisione durante l'intervento chirurgico sono minimi e il periodo di riabilitazione successivo è breve.

Con le malattie delle ghiandole surrenali, è possibile prescrivere agenti ormonali (Agnucaston, Aromasin, ecc.), In particolare contraccettivi, ma il ricevimento deve essere effettuato esclusivamente sotto la supervisione di un medico.

È importante ripristinare la normale funzione surrenale. È necessario camminare di più all'aria aperta, fare sport, regolare la dieta con l'inclusione di vitamine, minerali per supportare la funzionalità delle ghiandole surrenali, stabilizzare i processi di secrezione ormonale.

A casa si consiglia di bere tisane fortificanti, infusi preparando erbe officinali: camomilla, salvia, eucalipto e quindi mantenere costantemente il corpo in buona forma.

Prevenzione

La prevenzione è semplice e riguarda soprattutto le donne che dovrebbero conoscere la moderazione nel cibo e aderire a uno stile di vita sano, rinunciare a cibi malsani: cibi salati, fritti, noci, legumi, caffeina, tè alcolico forte.

La dieta dovrebbe essere basata su ricotta, pollo o pesce al vapore, verdure, frutta.

È imperativo eseguire esercizi di fisioterapia, sviluppati in collaborazione con il medico curante. Con un forte fallimento ormonale, un'attività eccessiva è controindicata e movimenti scorretti possono portare all'avvio di processi nelle ghiandole surrenali e allo sviluppo di gravi malattie.

Sono problemi nel sistema endocrino che influenzano negativamente il sistema riproduttivo nelle donne e possono portare a gravi complicazioni nelle funzioni riproduttive, infertilità, sviluppo di una cisti o di un tumore ovarico.

Se compaiono sintomi spiacevoli di malattia surrenalica, il ciclo mensile viene interrotto, il torace è diventato più piccolo, sul viso appaiono un'eruzione cutanea e una rosacea, non dovresti ignorare i sintomi, devi prendere misure, reintegrare il corpo con ormoni mancanti per riportare lo sfondo ormonale alla normalità, evitando così gravi conseguenze in seguito.