Espansione del liquido cerebrospinale di entrambi i reni: cause e trattamento

L'espansione del sistema pielocaliceale renale (sinonimo: pielettasia; abbreviazione: PCS) è una condizione patologica causata da malattie del sistema urinario. Il principale metodo diagnostico è l'ecografia (ultrasuoni). La pielettasia non complicata non necessita di trattamento. La prognosi dipende dalla malattia causale e dallo stato di salute del paziente. Nella classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione (ICD-10), l'espansione del CLS di entrambi i reni è designata dal codice N28.

ChLS: funzioni, struttura

Il corpo umano ha due reni, che filtrano il sangue e formano l'urina. I rifiuti metabolici vengono rimossi dal corpo nelle urine. I reni sintetizzano anche sostanze ormonali che aiutano a regolare la pressione sanguigna. La disfunzione renale è accompagnata da acqua-elettrolita, acido-base, energia-proteine ​​e altri disturbi.

L'urina generata nei reni si raccoglie in diverse piccole cavità. Ognuno di loro ha la forma di una tazza. Tutte queste piccole cavità sono chiamate collettivamente il sistema della tazza..

Dal calice renale, l'urina viene trasferita in una grande cavità chiamata bacino. Serve come serbatoio per l'urina prodotta nei reni. L'espansione del sistema calice-bacino è chiamata "pieloectasia".

Espansione del sistema renale calice-pelvi: caratteristiche della patologia

I reni producono l'urina, che contiene rifiuti, sale e acqua. L'urina esce quindi dai reni attraverso il sistema di raccolta interno. Per trasportare l'urina dalla pelvi renale alla vescica, ogni rene deve avere almeno un uretere funzionale.

La pielettasia si verifica in 1 bambino su 1.500. Attualmente, la patologia viene rilevata durante l'esame ecografico prenatale. Con la stenosi, viene trattenuta più urina di quella che può essere trasportata attraverso l'uretere. Questa ostruzione può essere causata da ispessimento dell'uretra, calcoli e neoplasie maligne..

Fattori e ragioni che provocano

La nefrolitiasi (sinonimo: nefrolitiasi) è una formazione patologica di calcoli nel parenchima renale. I calcoli di grandi dimensioni nell'uretere possono aumentare la pressione al punto che il tessuto renale può rompersi.

L'espansione (pieloectasia) del sistema pielocaliceale renale può essere congenita e può verificarsi anche dopo un'infezione batterica o per altri motivi. Anche un'ostruzione delle vie urinarie o gonfiore può portare a patologie.

L'idronefrosi è una violazione del deflusso di urina a causa dell'ostruzione delle vie urinarie, che porta alla pielettasia. Di conseguenza, il tessuto renale muore.

La fistola artero-venosa è causata da un trauma o da una neoplasia maligna, ma a volte compare per ragioni terapeutiche. La malattia può anche provocare una grave pielettasia..

Patogenesi

La patogenesi dipende dalla malattia causale. La pielonefrite è solitamente causata da un'invasione batterica. Si verifica a causa di un'infezione ascendente della vescica e dell'uretere, meno spesso i microrganismi patogeni raggiungono la pelvi renale attraverso il flusso sanguigno. Calcoli renali, diabete mellito, malformazioni e scarsa assunzione di liquidi sono fattori di rischio per i calcoli renali.

Varietà di anomalie

Per eziologia, si distinguono le forme primarie e secondarie. Secondario significa che la pielettasia si verifica a causa di un'altra malattia. In termini di prevalenza, c'è una dilatazione bilaterale e unilaterale della PCS.

Descrizione dei sintomi

Con l'avvento dell'ecografia prenatale, la maggior parte delle pielectasie viene rilevata prima della nascita. Dopo il parto, sono comuni infezioni del tratto urinario con febbre o dolore al fianco (specialmente dopo l'iperidratazione). Alcune stenosi ureterali sono instabili, quindi ci sono periodi in cui l'urina scorre normalmente. A volte c'è un dolore addominale molto acuto che richiede l'intervento di un medico. Molto spesso, tuttavia, la stenosi ureterale viene scoperta casualmente durante la diagnosi..

Espansione dei bambini nelle donne in gravidanza

La frequenza cardiaca renale può aumentare durante la gravidanza a causa del progesterone e dei cambiamenti ormonali. Nell'ultimo trimestre, il feto preme sugli ureteri e favorisce il ritorno dell'urina ai reni. Se è infetto, aumenta la probabilità di pielonefrite acuta..

Un'altra causa comune è l'urolitiasi. Nelle donne in gravidanza, si verifica più spesso a causa della disidratazione o dell'uso prolungato di prodotti a base di ossalato. Un basso apporto di calcio aumenta anche il rischio di urolitiasi. Si consiglia di seguire una dieta rigorosa se c'è il rischio di sviluppare la malattia.

Lo sviluppo della patologia nel feto e nel neonato

La pielettasia prenatale può essere rilevata nel feto mediante ultrasuoni già nel primo trimestre di gravidanza. La condizione patologica viene rilevata nell'1% dei ragazzi e nello 0,5% delle ragazze.

Se il sistema pielocaliceale è ingrandito in un neonato, ciò potrebbe indicare la sindrome di Down. Una donna incinta necessita di uno studio citogenetico per escludere una malattia cromosomica.

Potenziali rischi

Qualsiasi forma di ingrandimento della pelvi renale è chiamata idronefrosi. È causato dalla "pressione eccessiva dell'urina nella pelvi renale". La patologia può essere associata a ostruzione delle vie urinarie o reflusso vescico-ureterale. Nel 5-15% dei casi si osserva idronefrosi bilaterale. Molto spesso, la pielettasia si trova sul lato sinistro. Come accennato, la dilatazione della pelvi renale è un segno di possibile ostruzione dell'uretere..

Diagnostica

L'obiettivo diagnostico più importante è identificare la causa principale e prescrivere il corretto intervento terapeutico. Solo circa il 20-30% delle pielocalicoectasie che si verificano durante la gravidanza richiedono un trattamento chirurgico. In circa il 10% dei casi, l'intervento chirurgico viene fornito dopo un periodo di follow-up compreso tra 1 e 1,5 anni. La chirurgia precoce è consigliata per i pazienti con dolore addominale, vomito, infezioni delle vie urinarie e ascite marcata.

L'ecografia è un metodo di screening molto efficace. Tuttavia, l'ecografia non è sufficiente per determinare il grado di disturbo del trasporto urinario e la funzione del rene colpito. Sono necessarie ulteriori procedure diagnostiche.

Si raccomanda la scintigrafia renale e, in rari casi, la visualizzazione accurata dell'anatomia con la risonanza magnetica. L'espansione del CLS del rene destro viene rapidamente rilevata dagli ultrasuoni.

Indicazioni di trattamento

Prima di trattare la pieloectasia, è importante sapere che in molti casi scompare spontaneamente. I bambini con una buona funzionalità renale e una scarsa produzione di urina hanno un miglioramento significativo a 1-2 mesi di età. La remissione spontanea di solito si verifica nei primi 1,5 anni. Se il disturbo delle vie urinarie non regredisce ulteriormente o se il rene soffre di ritenzione urinaria, è necessario un intervento chirurgico.

La durata della degenza ospedaliera è di 5-10 giorni. Durante l'intervento chirurgico, a volte un sottile catetere interno viene inserito nel rene e fatto passare attraverso l'uretere nella vescica. Aiuta ad espandere i tessuti e ad accelerare il recupero dei calcoli.

Circa 5 settimane dopo l'intervento, il catetere interno viene rimosso mediante cistoscopia in anestesia locale. Nel periodo di riabilitazione si verifica edema dell'uretere, che spesso porta a disturbi urinari. Tuttavia, una volta che la nuova giunzione guarisce, il trasporto urinario migliora. Di solito sono necessarie ecografie, a volte una scintigrafia renale ripetuta.

Prevenzione e previsioni delle violazioni

Si consiglia ai pazienti di aumentare l'assunzione di liquidi a 2,0 litri al giorno. Se c'è un'espansione pronunciata del PCS del rene sinistro, è necessario bere anche di notte. Acqua minerale (ricca di calcio e bicarbonato), acqua di rubinetto, tisane e succhi di frutta diluiti sono indicati per la prevenzione dell'urolitiasi. È vietato bere acqua troppo dolce, molto caffè o tè nero e bevande alcoliche.

È importante ridurre la quantità di proteine ​​e aumentare la proporzione di frutta, cereali e verdura nella dieta. Mangiare cibi contenenti acido ossalico - spinaci, bietole o rabarbaro - dovrebbe essere ridotto. Devi assumere 1000 mg di calcio al giorno. L'alcol dovrebbe essere evitato poiché aumenta il rischio di disidratazione.

L'obesità è il principale fattore di rischio per lo sviluppo della pielettasia. L'obiettivo è la perdita di peso a lungo termine, un moderato aumento dell'assunzione di liquidi (da uno e mezzo a due litri al giorno) e l'attività fisica. Il digiuno e le diete unilaterali sono controindicate.

La base per una prevenzione farmacologica di successo della pielettasia è il trattamento della malattia causale. Frequenti ricadute si verificano nel 25% dei pazienti. I farmaci di scelta per la prevenzione dei calcoli di ossalato di calcio sono i citrati alcalini o il bicarbonato di sodio. Entrambe le sostanze riducono il riassorbimento del citrato nei tubuli prossimali e, quindi, riducono la probabilità di litogenesi in diverse parti del rene.

Il trattamento dei calcoli fosfatici causati dall'iperparatiroidismo consiste nella rimozione chirurgica della ghiandola paratiroidea con trapianto autologo. Si consiglia di assumere citrato alcalino 9-12 g / die e bicarbonato di sodio 1,5 g. Anche i diuretici (idroclorotiazide) possono migliorare notevolmente le condizioni dei pazienti. Farmaci o rimedi popolari possono essere assunti sia da un adulto (donna o uomo) che da un bambino (neonato, bambino in età prescolare) solo dopo aver consultato un medico.

I fattori critici per il trattamento efficace dell'infezione batterica sono la rimozione completa dei calcoli, un'appropriata terapia antimicrobica a lungo termine e l'acidificazione delle urine con L-metionina 200-500 mg.

Le principali cause della formazione di calcoli di urato nelle urine sono l'iperuricosuria e il pH acido delle urine. La prevenzione è principalmente una dieta a basso contenuto di purine, diluizione delle urine e alcalinizzazione con citrati alcalini o bicarbonato di sodio. L'allopurinolo 100 mg / die è usato per ridurre l'iperuricosuria. È necessario aumentare la dose di allopurinolo a 300 mg / die quando la concentrazione di acido urico nel siero è superiore a 380 μmol / L. L'acido urico può persino addensare i calcoli di ossalato.

La prognosi è buona se viene eliminata la causa sottostante. Il trattamento inopportuno può minacciare l'urosepsi - avvelenamento del sangue con l'urina. Normalmente, i calcoli dovrebbero essere assenti nel sistema calice-pelvico..

Cos'è la CHLS del rene e le sue patologie

Molte persone conoscono i reni e il loro funzionamento, ma cosa sono i chls renali? Il sistema calice-pelvico è responsabile dell'accumulo e dell'escrezione di urina. Ci arriva dai nefroni dei reni. Il bacino ha una membrana mucosa protettiva che lo protegge dall'esposizione alle urine. Grazie alla sua muscolatura liscia, l'urina si muove ulteriormente lungo le vie urinarie. Il funzionamento ininterrotto del chls consente all'intero sistema urinario di funzionare senza problemi. Quando fallisce, dovresti aspettarti problemi con le vie urinarie..

Quali malattie esistono della PCS?

Le patologie sono congenite e acquisite. Se la malattia renale viene diagnosticata nei neonati, colpisce anche l'uretere. Dopo tutto, queste strutture sono strettamente correlate. Le malattie congenite includono:

  1. Idronefrosi. In altre parole, questa è un'espansione del chls, in cui entrambi gli organi urinari sono danneggiati. Il processo si verifica a seguito di reflusso ureterale o stenosi.
  2. Raddoppiare i chls. C'è un aumento del numero di tazze, bacino e ureteri.
  3. Stricture. Il sistema può restringersi leggermente o espandersi completamente.

Dilatazione di PCS

Spesso, la dilatazione del PM viene rilevata nell'utero. Quando i reni sono fuori posto, si verificano attorcigliamenti che causano la stenosi. È il fattore principale nello sviluppo della dilatazione. Ma ci sono casi di malattia acquisita. Si forma a causa della sovrapposizione dell'uretere da parte di composti salini. L'ICD non consente all'urina di essere completamente escreta, a causa della quale l'urina ristagna. Le neoplasie tumorali sono anche in grado di bloccare il deflusso del fluido escreto dai reni..

L'espansione del sistema calice-pelvico non ha segni caratteristici, ma secondo alcuni sintomi una persona è in grado di sospettare un malfunzionamento. Un aumento dell'organo è espresso da un ingannevole desiderio di svuotamento, dolore alla parte bassa della schiena e all'inguine, aggravato dall'organo interessato e dall'ematuria. A volte si osserva gonfiore, l'urina esce lentamente.

Spesso, la patologia viene rilevata per caso, durante un esame ecografico di routine. La deformazione dei bambini in questo modo viene diagnosticata non solo negli adulti, ma anche nei bambini. Per questo, è importante trovare un medico qualificato con una buona attrezzatura. Prima del trattamento del rene destro o sinistro, il paziente viene esaminato e interrogato, inviato per un'analisi generale delle urine e del sangue.

La terapia nelle prime fasi della progressione della malattia è più efficace. Ignorare può portare allo sviluppo di gravi complicazioni. Questi sono pielonefrite, idronefrosi e insufficienza renale che portano alla morte. Quando il rene è ingrandito, i medici consigliano di seguire alcune regole:

  • buona alimentazione e corretto regime alimentare;
  • mantenere l'igiene personale;
  • mancanza di ipotermia;
  • esame periodico degli organi urinari mediante ultrasuoni.

Grazie a queste raccomandazioni, il sistema calice-pelvico tornerà alla normalità molto più velocemente..

Raddoppio del bacino

Distinguere tra raddoppio completo e incompleto. Il primo è estremamente raro. La patologia non è equiparata alla malattia a causa dell'assenza di sintomi specifici. Con la patologia, una persona è più incline all'infiammazione. Provoca lo sviluppo di un raddoppio dell'avitaminosi dei bambini del rene, fumo, abuso di alcol, radiazioni ioniche, farmaci.

Le possibili conseguenze includono la ritenzione di urina e il suo accumulo nel bacino, il suo deflusso inverso. Il dolore si diffonde al lato colpito. Una persona lamenta febbre, debolezza, ipertensione, edema. Le coliche spesso si preoccupano.

Il raddoppio del rene destro o sinistro di solito non viene trattato. Eseguono la terapia per processi infiammatori con antibiotici ad ampio spettro. Per le coliche vengono prescritti analgesici ed erbe con effetto analgesico. Quando il trattamento non porta il risultato desiderato e si sviluppa l'idronefrosi, i medici eseguono un'operazione.

Divisione del bacino dell'organo urinario

La patologia è caratterizzata da scissione e raddoppio del bacino. Non ha una clinica pronunciata. Più comune nelle ragazze. Successivamente, possono formarsi idronefrosi, infiammazione e riflusso di urina. Lo sviluppo della pielonefrite si esprime sotto forma di ipertensione, edema, ipertermia, dolore nella regione lombare e problemi con il deflusso delle urine..

Con la scissione del sistema pelvico renale, i sintomi vengono trattati e vengono utilizzati farmaci antibatterici. L'intervento chirurgico viene eseguito con gravi complicazioni.

Sviluppo dell'idronefrosi

Con problemi costanti con il deflusso delle urine, si verifica un aumento del chl del rene. I seguenti motivi possono causare la progressione della malattia:

  • sovrapposizione del calice o del bacino con tartaro con urolitiasi;
  • un tumore che blocca il percorso dell'urina;
  • lesioni all'organo urinario;
  • il processo di infiammazione in una forma avanzata.

Come si sviluppa la patologia dei chls del rene e che cos'è? Con il blocco completo o parziale del deflusso di urina, la pressione aumenta nel bacino e nelle coppe, il che porta ad un aumento del rene. Se il parenchima è danneggiato, il sistema calice-pelvico a sinistra oa destra è deformato. Si verificano processi irreversibili di natura atrofica.

Nella fase iniziale della malattia, la manifestazione della colica renale è l'unico sintomo. A volte sono intollerabili e al paziente vengono prescritti farmaci per eliminare il dolore. Segni più specifici sono l'ematuria e il dolore alla colonna lombare. In una fase avanzata della patologia del rene sinistro e destro, il sangue appare nelle urine a causa di danni alla mucosa da parte di calcoli o rottura del bacino ad alta pressione.

Oncologia del sistema pielocaliceale

Il consolidamento dei chls dei reni di questa natura viene diagnosticato principalmente sul lato destro. La neoplasia è espressa da mal di schiena, ematuria. Il medico è in grado di sospettare lo sviluppo del cancro dai segni generali di avvelenamento: nausea, vomito, forte perdita di peso del paziente, debolezza, rifiuto di mangiare.

È possibile rivelare la compattazione della mucosa di entrambi i reni di tipo oncologico mediante palpazione. La terapia viene prescritta dopo l'esame e il chiarimento dello stadio di progressione della malattia, la diffusione del tumore ad altre strutture.

Possibili manifestazioni di patologie delle cellule renali e di cosa si tratta, ogni persona dovrebbe sapere. Soprattutto se esiste un fattore di rischio ereditario per lo sviluppo di malattie renali. Con il rilevamento tempestivo delle deviazioni e della terapia, la prognosi è positiva. Quando sorgono problemi nel sistema pelvico-calice, dovrebbero essere previsti nell'uretere. La mancanza del trattamento necessario o dell'automedicazione spesso porta a conseguenze irreversibili e talvolta persino alla morte..

Sistema renale cefalico

Il ChLS dei reni è chiamato sistema del calice renale, responsabile dell'accumulo e dell'escrezione di urina. Il sistema contiene diverse piccole tazze, che uniscono diversi pezzi in grandi e, a loro volta, passano nel bacino.

Il canale che collega il calice e il bacino è chiamato collo, che è una parte molto stretta. Può ostruirsi con l'urolitiasi, che fa espandere le coppe. Viene diagnosticato mediante ultrasuoni.

Quindi, possiamo dire che il sistema pelvico renale è un collettore del corpo umano che funziona senza intoppi. Ma solo se la persona non ha malattie associate agli organi urinari.

È sufficiente che un solo anello non riesca a creare una reazione a catena. E poi anche il resto del sistema smette di funzionare correttamente..

È così che sorgono patologie e malattie renali e il PCS gioca un ruolo significativo in questo come componente importante di questo organo..

Patologia

Le malattie della PCS, come nel caso di qualsiasi altro organo, sono suddivise in congenite e acquisite.

3 principali patologie congenite

  1. Idronefrosi. Con questa malattia, il PCS si espande, il che comporta atrofia del parenchima in entrambi gli organi. Di regola, la causa di questa malattia è il restringimento dell'uretere o dell'uretra. A volte l'idronefrosi si verifica a causa del megauretere o del reflusso vescico-ureterale (quando l'urina viene pompata dalla vescica nell'uretere).
  2. Stricture. Il germoglio ureterale è molto ristretto o completamente ricoperto di vegetazione, questo accade anche nell'utero, di conseguenza, si forma la sua ostruzione. Lo sviluppo della malattia è accompagnato da idronefrosi.
  3. Doppio sistema bacino-bacino. Si presenta allo stesso modo di una stenosi, in utero ed è caratterizzata da un numero raddoppiato di bacino, calici e ureteri, rispetto a una persona comune. L'anomalia può essere di due tipi: quando ciascuna pelvi ha un uretere separato, o più ureteri formano un canale comune che scorre nella vescica. A differenza di altre, questa patologia non influisce sulla salute umana e non è altro che una caratteristica. Alcune persone non sono nemmeno consapevoli della presenza di questo difetto..

Patologie acquisite

Ci sono molte cause di patologia nel sistema pelvico del calice. Questo è principalmente il risultato di uno stile di vita improprio, di una dieta malsana, della mancanza di liquidi, dell'eccesso di peso. Inoltre, altre malattie, specialmente quelle che interrompono i processi metabolici, possono diventare causa di patologie. Anche l'uso a lungo termine di potenti farmaci può causare problemi al sistema urinario..

Quando gli organi vicini sono colpiti da tumori, l'uretere viene compresso, con conseguente compromissione prolungata del flusso di urina. Anche le cicatrici dopo l'intervento chirurgico, come la rimozione dei calcoli, possono essere la causa..

Molto spesso, l'espansione del PCS è associata all'urolitiasi..

Quando i calcoli escono, possono bloccare l'uretere. E poiché l'urina si accumula, mentre non c'è più un deflusso, le coppe e il bacino aumentano di dimensioni, il che per il paziente si trasforma in sensazioni molto dolorose. Il dolore con l'allargamento del PCS è chiamato colica renale..

Il sistema del calice renale si espande gradualmente, il più delle volte in modo asintomatico. Se gli studi clinici non vengono eseguiti periodicamente, il paziente non riceverà il trattamento necessario in tempo..

Possibili malattie

Trasformazione idronefrotica dei reni

Questa malattia è molto pericolosa, poiché comporta un fallimento delle funzioni di base dell'organo e può persino provocare la perdita di un rene. gradualmente si espande e la capsula fibrosa, che insieme al PCS avvolge il parenchima, inizia a spremerlo. Il flusso sanguigno è ridotto, il che porta all'atrofia e alla morte del nefrone. Questa malattia è accompagnata da assottigliamento delle pareti renali e interruzioni della circolazione sanguigna..

La trasformazione idronefrotica avviene in tre fasi:

  1. L'accumulo di urina nella pelvi in ​​un volume maggiore di quello che può accogliere, che ne provoca l'espansione e l'assottigliamento delle pareti.
  2. Il bacino è compresso, lo spessore del tessuto renale sano diminuisce, a causa del quale il funzionamento degli organi urinari viene interrotto.
  3. Atrofia dei tessuti acuta, le prestazioni del rene sono notevolmente ridotte, quindi l'organo smette di funzionare.

Pielonefrite

Questa è una patologia, il cui sviluppo si verifica durante un'infezione infettiva. Quando gli agenti causali della malattia entrano negli organi riproduttivi, ma possono essere introdotti dal flusso sanguigno da altri luoghi di infiammazione. A causa delle peculiarità della struttura degli organi genitali, la pielonefrite si verifica nelle donne sei volte più spesso che negli uomini..

La pielonefrite è pericolosa perché con lo sviluppo dell'infiammazione colpisce sempre più il tessuto renale sano..

Nel tempo, la funzionalità del rene diminuisce e con un decorso prolungato della malattia, si restringe e smette di funzionare. In questo caso, per salvare la vita di una persona e mantenere il lavoro del corpo, viene utilizzato un apparato “rene artificiale”, che purifica regolarmente il sangue facendolo passare attraverso un apposito filtro. Le cause della pielonefrite sono il reflusso, le anomalie anatomiche e la ridotta funzionalità dello sfintere..

Idronefrosi

L'idronefrosi è la malattia più comune del sistema pelvico. Si sviluppa a causa di un'escrezione impropria di urina, sia a causa del blocco del canale, sia a causa di lesioni e conseguenze dell'infiammazione. Se l'escrezione urinaria è compromessa, il PCS si riempie di liquido, le pareti iniziano ad allungarsi ei tessuti diventano più sottili. Se la malattia non viene trattata tempestivamente, il parenchima è coinvolto nel processo, i tubuli ei glomeruli si atrofizzeranno nel tempo..

È possibile riconoscere la patologia nelle prime fasi: i sintomi sono mal di schiena ed ematuria. L'insorgenza della malattia è accompagnata da una grave colica, ed è spesso l'unico sintomo che può essere riconosciuto. Molto spesso, i pazienti assumono da questi segni l'urolitiasi, non conoscendo il decorso dell'idronefrosi.

Tumori

ChLS, come molti altri organi, è incline all'oncologia. Lo sviluppo del tumore ha origine dall'urotelio e nella maggior parte dei casi è maligno. Le cause dell'evento sono influenzate da fattori ambientali, ad esempio coloranti all'anilina, assunzione di analgesici contenenti fenacetino e così via. I più suscettibili alla malattia sono i pazienti di età compresa tra 50 e 60 anni, il tumore si sviluppa in media oltre 18 anni.

Pertanto, la PCS è una componente importante del rene e dell'intero organismo. È importante prendersi cura di lei e consultare immediatamente un medico alla prima comparsa di dolore o altri segnali di pericolo..

Sintomi di ingrossamento del CLS renale: cos'è e quali sono le cause della malattia

Le malattie del sistema urinario sono comuni tra la popolazione. Senza un'adeguata terapia finale, la patologia può portare a insufficienza renale. Pertanto, l'implementazione tempestiva di misure mediche e preventive è così importante..

Tra i fattori che svolgono un ruolo significativo nello sviluppo di una condizione patologica, viene chiamata la pieloectasia.

Con questo termine si denota la deformazione del CLS renale: quello che si evince dalla decodifica della sigla. Il sistema calice-pelvico è una struttura anatomica in cui viene raccolto il fluido escreto dai tubuli renali.

Se un adulto ha una pelvi renale dilatata, molto probabilmente c'è un'ostruzione al deflusso dell'urina. La patologia si trova solitamente sugli ultrasuoni. L'esame aiuta a scoprire perché il bacino è ingrandito.

Sistema pelvicellulare

L'accumulo di urina si verifica nella CLS del rene - diverse cavità interconnesse. Il sistema del calice renale comprende:

  • tazzine (6-2), unendo 2-3;
  • tazze grandi (2-4) che si uniscono;
  • bacino.

Un bacino di forma normale di un rene adulto ha una dimensione massima di 1 cm Durante la gravidanza, la sua espansione a 27 mm non è considerata una patologia. L'urina viene escreta dai tubuli attraverso le papille renali.

La loro struttura impedisce all'urina di rifluire. Il sistema pelvico, che ha pareti impenetrabili, svolge un ruolo importante nel garantire la funzione urinaria.

Espansione della pelvi renale

La violazione del deflusso di urina provoca un aumento della pressione nel sistema della cavità renale. Se il processo è costante, le pareti del PCS si allungano e si indeboliscono. Il risultato è un aumento della pelvi renale..

Cos'è la pielettasia renale e in cosa differisce dall'idronefrosi? Questi termini riflettono la stessa condizione.

Nella prima fase dell'idronefrosi, si osserva solo un cambiamento nelle dimensioni della pelvi renale. Se il PCS è deformato, il tessuto parenchimale soffre nel tempo, il che porta a un'ulteriore progressione dell'idronefrosi.

Forme di pielettasia

Distinguere tra pieloectasia bilaterale e unilaterale. Il processo può influenzare ugualmente il bacino del rene destro o portare alla dilatazione del bacino del rene sinistro.

La sconfitta di uno dei PCS è causata da un ostacolo al livello dell'uretere corrispondente. Se il processo patologico è localizzato al di sotto o entrambi gli ureteri sono interessati, si sviluppa la dilatazione del bacino di entrambi i reni.

A seconda di quanto è dilatata la pelvi nel rene e se le funzioni renali sono compromesse, si distinguono 3 gradi di gravità della malattia:

  • facile,
  • media,
  • pesante.

Il tipo di pieloectasia dipende anche dalle cause della formazione della patologia. Assegna forme organiche e dinamiche che hanno un carattere innato o acquisito.

Cause e meccanismo di sviluppo

L'allargamento del rene può essere congenito o acquisito. In un bambino, la dilatazione del bacino di entrambi i reni è solitamente causata da anomalie dello sviluppo intrauterino..

La forma acquisita può essere una conseguenza di urolitiasi, tumore o processi infiammatori. Nell'infanzia e negli adulti, possono essere rilevate forme sia organiche che dinamiche di pielettasia..

La forma organica combina condizioni che si verificano quando la pervietà dell'uretere è compromessa a causa di traumi, infiammazioni, processi tumorali, calcoli renali, anomalie congenite.

La variante dinamica della patologia è dovuta a un aumento significativo della quantità di urina con adenoma prostatico, malattie infiammatorie o infettive, disfunzioni neurogene, lesioni uretrali, fimosi, disturbi endocrini.

Le pareti del PCS contengono fibre muscolari, che ne garantiscono l'elasticità e la peristalsi. Normalmente, nel sistema pelvico, la pressione viene mantenuta entro certi limiti a causa del costante deflusso di fluido attraverso gli ureteri.

Il restringimento o il blocco parziale a qualsiasi livello delle vie urinarie fa aumentare la pressione al di sopra dell'ostruzione.

Il passaggio lungo di essi può essere interrotto non solo a causa della presenza di ostacoli, ma anche a causa del rigetto del contenuto della vescica nell'uretere.

Fino a un certo limite, il problema può essere compensato aumentando la peristalsi. Ma nel tempo, la pelvi renale aumenta.

A causa dell'aumentata pressione nel PCS, le coppe nei reni si deformano. I tessuti degli organi sono compressi, la rimozione del filtrato dai tubuli è difficile.

Il processo porta a cambiamenti patologici nei reni dovuti all'idronefrosi. Il parenchima si atrofizza gradualmente, le funzioni renali sono compromesse. Ecco come progredisce la malattia renale..

La pielettasia dei reni è spesso associata a disturbi intrauterini della formazione degli organi urinari. È congenito in caso di anomalie di posizione, che possono portare alla flessione degli ureteri e alla loro stenosi.

Forma congenita

Le cause comuni di dilatazione congenita del PCS includono:

  • stenosi, stenosi, displasia segmentale degli ureteri;
  • reflusso vescico-ureterale primario;
  • compressione dell'uretere dall'esterno da parte di una nave aggiuntiva;
  • raddoppiando il PCS.

L'idronefrosi è spesso di origine congenita. I difetti causati da uno sviluppo anormale dei reni e che portano a un eccesso di liquido nel PCS sono la causa principale della malattia.

Anche il reflusso - il riflusso del contenuto della vescica negli ureteri - può portare a questa anomalia. Molto spesso è causato da disturbi anatomici congeniti.

Forma acquisita

Le forme acquisite della malattia si verificano quando esposte a uno o più fattori negativi. Le cause principali dell'allargamento della pelvi renale negli adulti includono:

  • malattia da urolitiasi;
  • compressione esterna delle vie urinarie da parte di un tumore, infiltrato infiammatorio;
  • nefroptosi;
  • vescica neurogena;
  • tumori;
  • stenosi traumatiche delle vie urinarie;
  • processi infiammatori del sistema urinario.

I calcoli renali sono una patologia comune. L'ingresso di piccoli calcoli nel tratto urinario provoca coliche renali. Il processo è accompagnato da un aumento significativo della pressione intralocale, cambiamenti nel flusso sanguigno renale.

La pelvi dilatata nei reni si trova durante l'esame delle donne in gravidanza. In una certa misura, tali cambiamenti sono fisiologici, ma aumenta il rischio di sviluppare patologie renali durante questo periodo..

L'idronefrosi congenita si trova più spesso a sinistra. La sua prevalenza è più alta tra i ragazzi che tra le ragazze (in un rapporto 5: 2). In futuro, il rapporto cambia: le donne si ammalano più spesso (1,5 volte).

Le forme acquisite possono svilupparsi ugualmente a destra ea sinistra. L'espansione della CLS del rene destro, ad esempio, può essere associata a stenosi o bloccaggio dell'uretere destro.

Le caratteristiche del decorso del processo patologico possono essere determinate da caratteristiche anatomiche: il rene destro si trova solitamente sotto il sinistro e di dimensioni leggermente inferiori.

Sintomi

Con un moderato aumento delle dimensioni del PCS, i sintomi possono essere assenti. Il fatto che negli adulti la pelvi renale sia dilatata può essere scoperto per caso durante l'esame ecografico.

La progressione della patologia con il coinvolgimento del parenchima renale porta al verificarsi di dolore sul lato colpito. In particolare, l'espansione del bacino del rene destro è accompagnata da dolore lombare a destra..

Il sintomo è permanente, la sua gravità non è praticamente influenzata dai carichi e dalla posizione del corpo.

Una condizione più pericolosa è considerata quando la pielettasia è complicata da un processo infiammatorio. Allo stesso tempo, ci sono segni di infiammazione cronica: debolezza generale, affaticamento, febbre di basso grado, mal di testa.

Per esacerbazione, dolore doloroso nella parte bassa della schiena, disturbi disurici, febbre sono caratteristici. In alcuni casi, la malattia è accompagnata da ipertensione arteriosa o edema.

Nelle fasi avanzate della malattia si sviluppano sintomi di insufficienza renale: debolezza, disturbi del sonno, prurito, anemia, ipertensione, disturbi elettrolitici, poliuria alternata a oliguria, polineurite, uremia.

I sintomi e il trattamento della patologia dipendono dal grado di dilatazione del sistema calice-pelvico, dalla sua causa, dalla presenza di processi infiammatori e complicanze concomitanti. I moderni metodi diagnostici aiutano a stabilire una diagnosi accurata.

Metodi diagnostici

L'esame inizia con la raccolta dei reclami e dell'anamnesi: presenza di dolore lombare sordo, attacchi di colica renale in passato.

Quando la pelvi renale è ingrandita in modo significativo, la palpazione o la percussione possono determinare la formazione di grandi dimensioni. Ma la massima informazione è fornita dai metodi di ricerca strumentale..

L'esame ecografico (US) del ChLS, effettuato durante l'esame iniziale, può essere considerato il metodo più accessibile e allo stesso tempo molto informativo..

Mostra la dimensione del bacino e una serie di altri cambiamenti caratteristici dell'idronefrosi. Per chiarire la diagnosi, è possibile utilizzare l'ecografia con caricamento lasix..

Se i test di imaging mostrano che la PCS renale è dilatata, ciò indica che c'è un'ostruzione al flusso di urina. Con la pieloectasia, utilizzando vari metodi diagnostici, si rivelano pelvi dilatati nei reni e vari disturbi anatomici e funzionali del sistema urinario:

  • vengono eseguiti esami delle urine e del sangue per rilevare segni di infiammazione e funzionalità renale compromessa;
  • L'ecografia dei reni mostra che il PCS è aumentato, aiuta a stabilire il grado di idronefrosi, indica danni alla corteccia e al midollo;
  • l'urografia escretoria mostra la funzione escretoria del parenchima renale e l'evacuazione dell'urina attraverso il bacino e l'uretere;
  • Il pielogramma retrogrado e la cistouretrografia vocale consentono di identificare chiaramente un aumento della pelvi renale e le sue cause. Le immagini a raggi X mostrano l'ostruzione del segmento pielo-uretrale o dell'uretere, la presenza di reflusso vescico-ureterale;
  • la scansione del radioisotopo consente di valutare non solo le caratteristiche strutturali, ma anche funzionali del sistema urinario;
  • L'arteriografia renale è necessaria per determinare con precisione lo stadio del processo e identificare vasi aggiuntivi.

Sulla base dei risultati del test, è possibile determinare la presenza e la gravità del processo infiammatorio, se c'è una violazione delle funzioni renali.

Oltre agli indicatori generali e biochimici, con pielonefrite concomitante, può essere eseguita un'analisi batteriologica delle urine prelevate da diversi ureteri.

Un tale studio separato viene mostrato, ad esempio, quando il bacino destro è ingrandito e ci sono sintomi di infiammazione..

La dilatazione dei reni e la PCS possono essere causate da una serie di motivi. Pertanto, la diagnosi e il trattamento della pielettasia richiede un approccio individuale..

Come viene effettuato il trattamento

Il trattamento della pieloectasia dipende dalla causa, dallo stadio, dalle complicanze della patologia. Il bacino dilatato nei reni è una conseguenza di alcuni disturbi nella sfera urinaria. Quando possibile, la causa della dilatazione dovrebbe essere eliminata..

Esistono trattamenti terapeutici e chirurgici. Prima viene fornito aiuto, minore è il rischio di complicanze e maggiori sono le possibilità di mantenere la funzionalità del sistema urinario..

A seconda della situazione clinica, viene eseguito un trattamento etiotropico, patogenetico e sintomatico.

Per le anomalie congenite, la correzione chirurgica del difetto sarà più efficace. Molto spesso, l'area alterata viene asportata e si forma un'anastomosi che collega il bacino e l'uretere..

Nella medicina moderna, gli interventi laparoscopici sono comuni (pieloplastica retroperitoneoscopica e altri). La chirurgia mininvasiva consente il trattamento a qualsiasi età, compresi i neonati.

Nei casi più gravi, quando la chirurgia ricostruttiva è impossibile, il rene viene rimosso. La nefrectomia è indicata solo se la funzione dell'organo è persa.

In una situazione in cui la pelvi renale è ingrandita negli adulti, il trattamento è mirato alla causa principale della patologia:

  • in caso di urolitiasi in caso di sviluppo di colica renale, vengono prescritti antispastici, antidolorifici, il paziente viene posto in un bagno caldo. Nel periodo interictale, vengono prescritti farmaci per sciogliere le pietre, una dieta. Con pietre grandi, vengono schiacciate o rimosse chirurgicamente;
  • con una vescica neurogena, il medico prescrive una terapia fisica per i muscoli pelvici, un certo regime alimentare e routine quotidiana, fisioterapia e metodi psicoterapeutici;
  • i processi infiammatori del sistema urinario richiedono la nomina di cicli di antibiotici, disintossicazione, terapia antinfiammatoria, vitamine, antiossidanti, fisioterapia. Parallelamente alla terapia farmacologica sotto la supervisione di un medico, possono essere utilizzati metodi di trattamento alternativi, compresa la fitoterapia;
    rilevare una stenosi traumatica o un tumore in un paziente di solito richiede un intervento chirurgico.

Possibili complicazioni

Nella fase iniziale, la presenza di pelvi dilatato nei reni potrebbe non essere accompagnata da altri sintomi. Nessuna compromissione renale.

Ma se le coppe nei reni sono notevolmente dilatate, l'afflusso di sangue si deteriora e si sviluppa un'atrofia del parenchima..

Lo sviluppo di processi patologici dei reni è facilitato dal mantenimento di una maggiore pressione nel PCS. La pielectasia si trova spesso nelle malattie renali: nei pazienti con urolitiasi, pielonefrite.

A causa dell'elevata pressione intralocale, possono svilupparsi altre patologie: cistite, uretrite. Infine, la dilatazione del PCS può portare a insufficienza renale..

Misure preventive

La prevenzione è necessaria non solo prima dell'inizio dello sviluppo della patologia, ma anche dopo il rilevamento della dilatazione del CLS renale. La prevenzione secondaria ridurrà la progressione del processo e preverrà la disfunzione del parenchima.

In generale, le misure per prevenire la pielettasia sono ridotte a uno stile di vita sano, ma ci sono anche sfumature. È necessario occuparsi dello svuotamento tempestivo della vescica, aderire a un regime di consumo adeguato, osservare l'igiene, non raffreddare eccessivamente.

I casi di malattia sono meno comuni nelle persone senza cattive abitudini e mangiano correttamente. Si consiglia di aumentare l'immunità per prevenire il raffreddore. È molto importante effettuare un trattamento adeguato delle comorbidità.

Nodulo nel CLS dei reni: cos'è e le ragioni della formazione

Gli organi interni di una persona hanno statistiche diverse sui tumori maligni. I reni sono, purtroppo, noti per la frequente degenerazione di eventuali formazioni in forme cancerose. Ispessimento del CLS dei reni: cos'è e quanto è pericolosa questa patologia tissutale. I cambiamenti nel sistema del calice, l'organo funzionante dei reni, passano senza sintomi e sono un segno di diverse malattie. Crescere in un tumore maligno, i sigilli possono essere trascurati. Nella fase iniziale, la patologia renale viene trattata con metodi terapeutici..

La struttura dei reni e il ruolo della PCS

Organo accoppiato: i reni si trovano sopra la parte bassa della schiena ai lati della colonna vertebrale. In questo caso, in uno stato normale, il lobo destro è sotto il sinistro. Le arterie principali si avvicinano a loro. I reni purificano il sangue, raccolgono e rimuovono la linfa insieme a varie tossine. Il rene è costituito da:

  • guscio esterno denso, capsula,
  • lo strato corticale è costituito da migliaia di noduli delle arterie venose,
  • piramidi - il midollo del rene - l'urina scorre lungo i tubuli,
  • piccole coppe renali si trovano nella parte superiore delle piramidi e raccolgono l'urina,
  • le tazze grandi collegano 3 - 4 piccoli pelvi,
  • bacino - un serbatoio che trasferisce l'urina raccolta all'uretere,
  • l'urina entra nella vescica attraverso l'uretere.

Il tessuto renale è tutto intrecciato con vasi che forniscono al sangue la linfa e portano via quella purificata. Se il calice è ingrandito, cosa significa. Per qualche ragione, l'urina non viene completamente escreta nella vescica e viene trattenuta all'interno del rene. Il guscio esterno è denso e non cambia le sue dimensioni. Il bacino può allungarsi sotto la pressione del liquido accumulato e allargarsi, fino ad andare oltre il rene.

Cause e fasi della formazione dell'ispessimento nel PCS

La compattazione nei tessuti è determinata dagli ultrasuoni. Esaminando gli organi, il medico annuncia la conclusione sul cambiamento nella struttura dei tessuti dell'organo. La compattazione del CHLS di entrambi i reni, cento è, è un segno che i tessuti sono infiammati. L'urina, ristagnando nel bacino, consuma la loro superficie a causa di un cambiamento nella sua composizione o di una diminuzione del passaggio delle vie urinarie, edema tissutale. L'ispessimento si forma in varie malattie:

  • reflusso vescico-ureterale,
  • idronefrosi,
  • dilatazione,
  • restringimento dell'uretere,
  • malattia da urolitiasi,
  • raddoppiando il PCS.

La superficie interna del bacino è rivestita da una membrana mucosa resistente agli effetti aggressivi dell'urina. L'ispessimento si forma quando è danneggiato. Gli specialisti identificano le fasi principali dell'istruzione.

  1. L'alterazione è la fase iniziale in cui gli enzimi secreti dall'organismo non sono in grado di far fronte alla microflora patogena e inizia la distruzione dello strato mucoso da parte delle tossine secrete dai batteri. In questa fase, l'ecografia non mostra cambiamenti nella superficie interna del bacino..
  2. Essudazione: per combattere microrganismi estranei e tossine, immunomodulatori e leucociti vengono inviati nell'area interessata dal sistema immunitario. Il flusso sanguigno nei tessuti è notevolmente aumentato. Le pareti del PCS si gonfiano dall'eccesso di linfa. Gli ultrasuoni nella fase di essudazione mostrano la compattazione dei tessuti.
  3. La proliferazione si verifica quando la densità del tessuto aumenta in modo significativo. Nuove cellule della membrana vengono aggiunte all'edema, stratificandosi al posto della mucosa danneggiata per proteggere il bacino e i calici dalla distruzione da parte delle tossine contenute nelle urine. L'ispessimento del tessuto è chiaramente visibile con gli ultrasuoni, la fluoroscopia con un mezzo di contrasto.

Una radiografia convenzionale, a seconda della malattia, può mostrare una diminuzione delle dimensioni del rene, lo spostamento di uno o entrambi i lobi a forma di fagiolo dalla loro posizione, un forte allargamento del bacino.

L'ispessimento del PCS non è una malattia indipendente. La compattazione e il gonfiore dei tessuti sono solo un sintomo di numerose possibili patologie. Le malattie possono essere congenite e acquisite. La diagnosi si basa sull'ispessimento e altre alterazioni del calice, del bacino e del tratto urinario.

Le cause del sigillo

I sigilli nei tessuti si verificano con patologia congenita, quando si forma una deviazione dalla struttura normale nel feto durante lo sviluppo intrauterino. Le malattie acquisite si verificano a causa di:

  • lesioni nella regione lombare e nella parte bassa della schiena,
  • ipotermia,
  • malattie virali del sistema genito-urinario,
  • disturbi del bere,
  • mangiare grandi quantità di sale e cibi piccanti,
  • consumo di alcool,
  • fumare,
  • sollevamento pesi,
  • gravidanza.

Il sigillo stesso non ha dolore o altri sintomi. Il disagio deriva dall'aumento della pressione nel bacino e le pietre nei dotti causano un forte dolore spasmodico.

Malattia renale con compattazione del sistema pelvico del calice

Alle patologie congenite, manifestate nel tempo dalla compattazione del PCS, è il raddoppio incompleto del rene. Si manifesta con la formazione di un ramo separato dei calici e del bacino all'interno del corpo del rene. In rari casi, il raddoppio ha un guscio separato e forma una seconda gemma. La patologia non è considerata una malattia e, se si manifesta un'infiammazione, viene trattata terapeuticamente.

La biforcazione all'interno del rene può avere un ramo separato con 2-3 tazze o diversi piccoli pelvi adatti a una piramide, che poi si collegano in una grande.

La struttura anormale porta alla rimozione incompleta dell'urina e al suo accumulo, ristagno. I sintomi si verificano:

  • rigonfiamento,
  • debolezza,
  • dolore lombare,
  • scarsa minzione,
  • aumento della pressione.

Trattamento terapeutico e dieta priva di sale.

La dilatazione del PCS di entrambi i reni è rara. Di solito, l'espansione dell'ulcera pelvica si forma in un organo. C'è una patologia congenita nei neonati, idronefrosi primaria. Fondamentalmente, la malattia è acquisita in natura, secondaria. Come risultato di infiammazione o lesione, si verificano stenosi: grave restringimento e persino completa crescita eccessiva dell'uretere. Al paziente viene diagnosticata l'idronefrosi.

Nella fase iniziale dell'idronefrosi, il CHLS dei reni viene ingrandito. Non potendo uscire normalmente, l'urina si accumula e si ha una progressiva espansione del bacino e delle coppe, seguita dalla loro atrofia. Per la natura dell'inizio della patologia, si distinguono le cause della formazione dell'idronefrosi:

  • interno,
  • esterno,
  • funzionale.

Le patologie interne si verificano a livello dell'uretere. Il restringimento e il blocco del deflusso di urina si verificano a causa della formazione di:

  • lesioni fungine dell'uretra,
  • pietre,
  • tubercolosi,
  • coaguli di sangue,
  • endometriosi,
  • polipi,
  • ureterocele,
  • tumori.

Lo sviluppo di micetomi e funghi aspergilema nell'uretere aumenta gradualmente il lume e lo blocca completamente, impedendo all'urina di fluire nella vescica.

I concrezioni si formano con una dieta scorretta, la predominanza di minerali acidi o alcalini nel cibo e una violazione dell'equilibrio del bere. L'accumulo di sali, la mancanza di acqua pulita sufficiente per dissolverli, porta alla formazione di sabbia, quindi sassi.

I coaguli di sangue sono causati dalla distruzione dell'integrità dei tessuti. Molto spesso questo è il risultato di lesioni della regione lombare in incidenti, sollevamento di pesi molto pesanti e ipotermia dei reni e un forte processo infiammatorio con ematuria - sanguinamento all'interno dell'organo.

L'endometriosi si verifica principalmente nelle donne. Le cellule endometriali, durante un cambiamento del background ormonale, germinano attraverso le mucose e chiudono il lume.

L'ureterocele è una formazione cistica, un difetto dell'uretere negli uomini. Formato a seguito di prostatite, sforzo fisico, trauma. Uretrocele: la protrusione dell'uretra nelle donne attraverso la parete vaginale appare a seguito di parto patologico o frequente.

Le cause esterne della formazione di idronefrosi sono caratterizzate dall'effetto sull'uretere dall'espansione o dallo spostamento degli organi adiacenti:

  • gravidanza,
  • sarcoma,
  • cistosi,
  • cancro cervicale,
  • BPH,
  • linfocele,
  • anefisma aortico,
  • inattivo,
  • prolasso del rene - distrofia.

Con un aumento dell'utero, specialmente nella tarda gravidanza, molti organi vengono compressi, compresi i canali urinari. Dopo il parto, il processo di deflusso dell'urina è normalizzato.

I tumori e le cisti schiacciano i canali dall'esterno, interrompendo il passaggio dell'urina. Di conseguenza, l'adenoma prostatico comprime la parte inferiore della vescica e il canale che la lascia. L'infiammazione - prostatite - agisce in modo simile. La maggior parte delle malattie ginecologiche femminili blocca il flusso di urina. Incapace di fuoriuscire, l'urina si accumula nel bacino e nel calice, allungandoli.

Con l'indebolimento della muscolatura liscia che sostiene i reni in una posizione normale, l'organo inizia a incurvarsi. Come risultato dello stiramento dei vasi, la loro sezione trasversale diminuisce e l'afflusso di sangue al rene viene interrotto. Allo stesso tempo, il canale urinario si piega, rompendo il lume.

Funzionale: le cause interne dell'idronefrosi possono essere anomalie congenite nella struttura dei reni o causate da malattie interne:

  • infiammazione dei reni e della vescica,
  • cistite,
  • uretrite,
  • lesioni del midollo spinale.

I sintomi compaiono quando il PCS si espande con dolore doloroso nella parte bassa della schiena e all'inguine, gonfiore e aumento della pressione. Se la causa sono i calcoli, le pareti sono danneggiate e il sangue appare nelle urine - ematuria.

Pielonefrite: la causa dell'indurimento dei tessuti e dell'espansione del PCS

Gli esperti notano che la causa più comune di compattazione nel sistema pelvico del calice è l'infiammazione dei reni, la pielonefrite. Derivano da:

  • ipotermia,
  • malattie virali.

La solita ipotermia delle gambe e della parte bassa della schiena porta all'infiammazione dei reni. Il risultato è gonfiore, ristagno di urina e distruzione dello strato mucoso. Rigenerando nuove cellule, il corpo si sforza di isolare i tessuti danneggiati coprendoli con uno strato sano.

Con cistite, prostatite virale e malattie femminili, il deflusso di urina dalla vescica si deteriora e l'urina viene rilasciata nei reni. Il bacino trabocca, i microbi iniziano a distruggere le pareti, causando infiammazione.

Sistema pielocaliceale e sue caratteristiche

Quando si esegue un'ecografia dei reni, chiunque può trovarsi di fronte a una conclusione come compattazione, ingrandimento o altra malattia del PCS.

Cosa significa questa abbreviazione? ChLS di entrambi i reni è il sistema calice-pelvico responsabile dell'accumulo di urina, della sua sicurezza e della tempestiva escrezione dal corpo.

Un fallimento nel funzionamento di una tale struttura porta a gonfiore, minzione alterata e altri problemi del tratto urinario. Consideriamo quali sono le malattie del sistema pelvico-pelvico, quali sono le loro cause, i sintomi e anche le misure preventive.

Informazione Generale

Come funziona la struttura renale? La membrana connettiva dei reni, nascosta sotto uno strato di grasso, funge da base per la ramificazione dei setti interni. Dividono l'organo in due parti, responsabili del sistema circolatorio e nervoso renale..

Considera la struttura renale:

  1. Parenchima: è necessario per la formazione e l'escrezione dell'urina, è responsabile della filtrazione dell'urina, è costituito da cellule d'organo.
  2. Glomeruli: purifica il sangue dalle sostanze nocive espellendo l'urina.
  3. Sistema tubolare: consente all'urea di fluire nello strato di parenchima.
  4. Tazze piccole: ce ne sono 10 in un organo sano.
  5. Tazze grandi - formate collegando piccole tazze tra loro.
  6. Uretere.
  7. Sistema pelvicellulare.

ChLS è una struttura complessa in cui un cambiamento nel lavoro di un reparto porta alla disfunzione degli altri, a seguito della quale soffrono i reni e l'intero sistema urinario.

Classificazione e forme della malattia

I problemi di ChLS sono classificati in due tipi:

  1. Malformazioni congenite: rilevate nei neonati e associate a uno sviluppo anormale del sistema urinario.
  2. Malattie acquisite - che si presentano sullo sfondo di varie malattie.

I cambiamenti patologici includono:

  • compattazione di strati di tessuto;
  • raddoppio della struttura renale;
  • ingrossamento della cardiopatia renale;
  • scissione del bacino.

Il raddoppio del PCS è un'anomalia che si sviluppa durante la formazione intrauterina del corpo. Può toccare qualsiasi struttura e si possono sviluppare il raddoppio del bacino, dei calici o degli ureteri.

Di per sé, il raddoppio della struttura renale non è una malattia; molte persone non sono consapevoli della presenza di una tale anomalia nel loro corpo. Il problema sorge se la malattia porta a un malfunzionamento dell'urodinamica, cioè a uno scarso deflusso di urina e al suo ristagno. In questo caso, c'è un alto rischio di infiammazione..

L'espansione (dilatazione del PCS) può essere sia una malattia congenita che acquisita. Se l'espansione si è verificata sullo sfondo di un altro disturbo, l'idronefrosi viene spesso diagnosticata.

L'ulteriore diffusione della patologia cade sul parenchima, a seguito del quale si verifica la deformazione del PCS.

La compressione del rene porta ad un assottigliamento delle sue pareti e all'interruzione del loro apporto di sangue. I tessuti cessano di far fronte alle loro funzioni, c'è il rischio di insufficienza renale.

Quando il CHLS dei reni è compattato, ciò indica la presenza di qualsiasi patologia, cioè è un segno diretto di esso. Ci possono essere diversi motivi per questo..

Cause e meccanismo della malattia

Perché questo sistema è stato ampliato? La malattia congenita si sviluppa sullo sfondo di un grave restringimento o contaminazione dell'uretere in un bambino nel grembo materno. In una tale situazione, l'urina scorre con difficoltà attraverso lo stretto uretere..

L'idronefrosi si sviluppa a seguito di altre malattie, come i cambiamenti cronici dell'urodinamica e il ristagno urinario. Risulta essere bloccato nel bacino a causa dei seguenti ostacoli:

  • la presenza di pietre;
  • neoplasia;
  • trauma a un organo interno;
  • cambiamenti nei tessuti dovuti all'infiammazione.

L'urolitiasi è una delle cause acquisite delle malattie ChLS. I calcoli renali ostruiscono l'uretere, con conseguente scarso flusso di urina. Inizia ad accumularsi nelle coppe e nel bacino, il che porta alla loro espansione. La pressione che si verifica in questo momento irrita le terminazioni nervose, provocando coliche epatiche.

Lo sviluppo dell'urolitiasi è facilitato da fattori:

  • malfunzionamento dei processi metabolici;
  • una piccola quantità di liquido consumato;
  • dieta impropria;
  • effetti collaterali di alcuni farmaci.

Una maggiore compattazione delle pareti può svilupparsi a causa dell'infiammazione, il più delle volte pielonefrite, nonché in presenza di una cisti. I cambiamenti nel sistema renale dovuti all'infiammazione si verificano nel tempo e sono caratterizzati dalle seguenti fasi:

  1. Alterazione: un'infezione entra nell'organo e l'epitelio viene distrutto.
  2. Essudazione: le pareti iniziano a gonfiarsi a causa dello sviluppo del complesso immunitario.
  3. Proliferazione: nell'area dell'infiammazione, l'epitelio diventa più denso.

La pielonefrite si verifica quando è infettata da microbi patogeni. Le persone con un'immunità ridotta sono più suscettibili allo sviluppo della malattia.

Il raddoppio del rene destro o sinistro si sviluppa a causa di fattori come:

  • carenza di vitamine, mancanza di minerali;
  • effetti collaterali di alcuni farmaci;
  • Radiazione ionizzante;
  • alcol e fumo.

Sintomi della malattia

Cerchiamo di scoprire quali sono i primi segni di anomalie in questo sistema. Il raddoppio del CHLS renale è caratterizzato da manifestazioni come:

  • dolore lombare;
  • rigonfiamento;
  • violazione della minzione;
  • un forte aumento della pressione;
  • debolezza.

L'idronefrosi è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • crampi doloranti nella parte bassa della schiena e nell'addome;
  • picchi di pressione;
  • ematuria;
  • rigonfiamento.

Con la pielonefrite acuta, si verifica un dolore grave e acuto, la temperatura aumenta e le condizioni generali peggiorano. Lo stadio cronico è caratterizzato da sintomi cancellati.

La dilatazione si manifesta in questo modo:

  • ci sono crampi nella parte bassa della schiena o all'inguine;
  • falsa voglia di usare il bagno;
  • flusso lento di urina;
  • la presenza di sangue nelle urine;
  • pancia gonfia.

Le sensazioni dolorose spesso si diffondono su entrambi i lati, ma se viene colpito solo il lato sinistro o destro, il dolore diventa molto più intenso.

Manifestazioni della malattia nelle donne in gravidanza e nei neonati

Nelle donne durante la gravidanza, il carico sui reni è particolarmente aumentato, quindi i segni di una malattia di questo organo spesso iniziano a comparire durante questo periodo. La sua sconfitta durante la gravidanza è accompagnata da segni:

  • dolore durante la minzione;
  • sensazione di svuotamento incompleto della vescica;
  • gonfiore alle gambe;
  • alta pressione;
  • dolore nella regione renale alla palpazione.

I crampi possono essere accompagnati da nausea, brividi e febbre alta. In una situazione del genere, dovresti contattare urgentemente uno specialista.

Nei neonati esiste una patologia come la pielocalicoectasia. È caratterizzato da una forte espansione del bacino, che viene diagnosticata durante la gestazione o dopo il parto. La malattia può essere unilaterale e bilaterale, a seconda che un organo sia colpito o due contemporaneamente.

La pielettasia nei neonati è pericolosa perché provoca una violazione della minzione, che causa gravi malattie renali.

Nella fase iniziale, non ci sono sintomi nei bambini, la malattia inizia a manifestarsi già in presenza di complicanze. In questo caso, sono presenti i seguenti sintomi:

  • il bambino è cattivo, piange forte;
  • il bambino perde l'appetito, appare l'apatia;
  • la temperatura aumenta;
  • feci molli;
  • nausea;
  • raro bisogno di urinare;
  • scolorimento delle urine.

Se si verificano tali sintomi, consultare immediatamente un medico..

Complicazioni e diagnosi

Con difficoltà nel passaggio dell'urina, c'è un aumento della pressione nelle coppe e nel bacino. Nelle prime fasi, queste strutture si allungano, ma nel tempo, uno stretching regolare porta ad un aumento del loro volume. Si sviluppa la pielettasia - allargamento del bacino.

Quindi il parenchima, i tubuli e i glomeruli vengono modificati. Ciò comporta atrofia degli organi, aumenta la pielettasia e cambia completamente la struttura renale..

Con l'idronefrosi, il trattamento tempestivo aiuta a evitare complicazioni, mentre il decorso cronico della malattia porta l'organo a smettere di funzionare e morire.

Il trattamento della malattia inizia con misure diagnostiche che consentono di ottenere un quadro accurato della malattia. Metodi diagnostici:

  • Ultrasuoni;
  • imaging a risonanza magnetica e computerizzata;
  • Analisi delle urine;
  • cistoscopia;
  • biopsia.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento medico è generalmente inefficace e viene utilizzato solo per eliminare i sintomi. A seconda dello stato degli organi interni e del benessere del paziente, viene scelta la terapia chirurgica.

Nel caso più avanzato, quando la funzione renale è completamente persa, viene eseguita la nefrectomia.

Per proteggersi dalle malattie della PC di entrambi i reni, è necessario sottoporsi regolarmente a una visita medica e attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  1. Non raffreddare eccessivamente.
  2. Abbandona le cattive abitudini come fumo, alcol, droghe.
  3. Monitora la nutrizione.
  4. Prendi un complesso vitaminico.
  5. Praticare sport.

Al primo segno di malattia, è molto importante andare dal medico il prima possibile e fare i test necessari per evitare complicazioni.