Quando gli uomini hanno prurito nell'uretra senza scarico

Il prurito nel canale urinario può indicare malattie infettive e infiammatorie che danneggiano il corpo maschile. Inoltre, la causa del disagio e del prurito possono essere allergie, traumi all'uretra. Ma questo non causerebbe prurito e bruciore nell'uretra senza scarico negli uomini, non puoi auto-medicare. Poiché in questo caso è possibile lubrificare il quadro clinico, sarà problematico per il medico e il medico fare la diagnosi corretta e quindi prescrivere uno schema adeguato. A causa dell'automedicazione, è possibile la transizione della malattia a una forma cronica.

Fattori di prurito

La comparsa di prurito nell'uretra senza secrezione negli uomini può essere osservata per vari motivi, ma tutti possono essere dannosi per la salute.

Le sensazioni spiacevoli nel canale urinario possono essere provocate da:

  • malattie veneree;
  • allergia;
  • malattie del sistema genito-urinario (cistite, uretrite, prostatite, pielonefrite, urolitiasi);
  • prendendo alcuni farmaci;
  • inesattezze nella dieta;
  • cattive abitudini (abuso di alcol, dipendenza da nicotina);
  • malattie endocrine (diabete mellito);
  • trauma al tratto urogenitale;
  • radiazioni ionizzanti, ad esempio, nel trattamento delle neoplasie maligne.

Malattie trasmesse sessualmente

Diamo un'occhiata a diverse malattie che possono portare a prurito..

  • Le malattie sessualmente trasmissibili sono spesso accompagnate da prurito nell'uretra. Tra le infezioni, la tricomoniasi è più spesso diagnosticata. Di regola, i suoi primi sintomi si osservano 3-5 giorni dopo l'infezione. Ma in alcuni casi, i tempi di insorgenza dei primi sintomi di infezione possono differire in modo significativo, ad esempio a causa della terapia antibiotica o dell'immunità indebolita. Negli uomini, la tricomoniasi può essere asintomatica. Ma in alcuni pazienti, oltre al prurito, possono comparire crampi durante lo svuotamento della vescica urinaria, secrezione mucosa schiumosa.
  • Un'altra malattia che viene trasmessa durante l'intimità è la clamidia (la via domestica di trasmissione dell'infezione è improbabile, poiché l'agente patogeno muore rapidamente al di fuori del corpo umano). Dopo l'infezione, una persona potrebbe non sapere per molto tempo di essere infetta, poiché il quadro clinico della malattia è scarsamente espresso.
  • Le infezioni latenti che possono essere contratte attraverso rapporti sessuali non protetti includono micoplasmosi e ureaplasmosi.
  • Il prurito nell'uretra negli uomini senza scarico specifico si osserva anche con l'herpes genitale. Oltre a questo sintomo, la malattia è caratterizzata dalla comparsa di ulcerazioni sul pene..
  • Con la gonorrea possono comparire sensazioni spiacevoli nel canale urogenitale. Puoi essere infettato non solo da rapporti vaginali non protetti, ma anche dal sesso anale e orale, nonché dal contatto genitale. I primi segni di infezione sono prurito e sensazione di bruciore alle vie urinarie, che peggiorano durante la minzione. Puoi anche vedere l'infiammazione della testa del pene e, con la pressione sul pene, lo scarico di pus. L'agente eziologico della malattia è il gonococco, che entra nella mucosa del canale urogenitale. Se l'infezione viene avviata, l'agente patogeno si solleverà e la malattia catturerà non solo l'uretra, ma anche la ghiandola prostatica e le vescicole seminali. Ci saranno problemi con lo svuotamento dell'intestino e della vescica, il benessere del paziente nel suo complesso peggiorerà.
  • Prurito e bruciore nell'uretra possono accompagnare un'infezione fungina. Molto spesso si osserva micosi, provocata da funghi del genere Candida. Da qui il nome della malattia è candidosi. Negli uomini, i suoi segni il più delle volte non compaiono, ma a volte puoi trovare una fioritura bianca di formaggio con un odore aspro sui genitali. Senza trattamento, la candidosi può causare gravi complicazioni, inclusa la prostatite..
  • Inoltre, accompagnato da prurito nell'uretra, gardnerellosi. Questa malattia può essere osservata: un odore sgradevole di "pesce marcio" quando si svuota la vescica, scarso scarico verdastro, minzione frequente, disagio e dolore nel canale genitale anche a riposo.

Leggi anche sull'argomento

Nel fare una diagnosi, il medico viene aiutato prendendo l'anamnesi, l'esame visivo del paziente e una serie di test, tra cui: uno striscio dall'uretra, seguito dalla semina su un mezzo nutritivo e dall'identificazione dell'agente eziologico delle malattie sessualmente trasmissibili, analisi del sangue mediante PCR e altri metodi specifici.

Processi infettivi nel corpo

Tra i processi infettivi provocatori, si può distinguere.

  • Uretrite di eziologia batterica. La causa di sensazioni spiacevoli nel canale urogenitale senza scarico può essere la sua infiammazione causata da microrganismi patogeni. La vaginite batterica può essere provocata da: terapia antibiotica prolungata, intimità accidentale non protetta, abbandono delle regole dell'igiene intima. Un risultato negativo del test per le malattie sessualmente trasmissibili e la coltura batterica di uno striscio dal canale urogenitale aiuta a fare la diagnosi corretta al medico, che consente di identificare l'agente patogeno.
  • Malattia da urolitiasi. Il prurito nell'uretra può causare calcoli renali, che sono densi e feriscono il canale urogenitale. Con la progressione della patologia, si può osservare un forte dolore, per la cui eliminazione il paziente potrebbe aver bisogno di ricovero. L'urolitiasi, di regola, è difficile da trattare e spesso si ripresenta. Nel fare una diagnosi, il medico aiuta: ecografia, analisi clinica delle urine, urinocoltura, test dell'urolitiasi.
  • Prostatite. Il prurito nell'uretra può accompagnare la prostatite. Oltre a lui, con l'infiammazione della prostata, si possono notare i seguenti sintomi: secrezione mucosa durante i movimenti intestinali, disturbi urinari (difficoltà con il passaggio dell'urina, minzione frequente), problemi di potenza, eiaculazione precoce, dolore e prurito nell'ano, basso addome, scroto, perineo, debolezza, febbre. Nel fare una diagnosi, aiuta: esame rettale digitale della prostata, ecografia, esame della secrezione della prostata.
  • Cistite. Con l'infiammazione della vescica, il prurito nell'uretra di solito si verifica durante il passaggio dell'urina. Inoltre, la cistite è caratterizzata da dolore nell'addome inferiore. L'OAM, la coltura batterica delle urine e l'ecografia degli organi addominali consentono di effettuare la diagnosi corretta.
  • Pielonefrite. Con la pielonefrite, oltre al disagio nell'uretra, c'è: deterioramento della salute generale, febbre, in cui l'alta temperatura è sostituita da brividi, mal di schiena.
  • Inoltre, il prurito nell'uretra può essere accompagnato da malattie non associate al sistema genito-urinario, ad esempio il diabete.

Non associato a malattie infettive

Succede che la causa del prurito non sia correlata a malattie infettive e infiammatorie. Il disagio può essere causato da:

  • Allergia. Possono comparire sensazioni spiacevoli a causa dell'intolleranza individuale ai cosmetici, ad esempio gel doccia, schiuma da barba, sapone potrebbero non essere adatti. In questo caso, sarà sufficiente eliminare l'allergene e il disagio passerà..
  • Lesione. Il disagio può apparire a causa di microtraumi dei genitali durante l'intimità. Durante i rapporti sessuali potresti non sentire nulla di sospetto, ma dopo un po 'potresti avvertire prurito e bruciore nell'uretra.
  • Il prurito può essere provocato da composti che fanno parte di cibi piccanti, affumicati e salati. Queste sostanze entrano nelle urine e quindi, passando attraverso il canale urogenitale, provocano disagio. Tali sintomi possono essere osservati con l'uso di bevande alcoliche e alcuni farmaci. Per eliminare il disagio, è necessario eliminare il fattore fastidioso.
  • Gli strumenti utilizzati per raccogliere il materiale dal canale urogenitale possono causare prurito. In alcuni casi, per evitare disagi, può essere eseguita un'analisi sulla base dell'eiaculato. Consente inoltre di identificare in modo affidabile la malattia.

Trattamento

Il prurito nell'uretra è un sintomo di una malattia specifica o un fattore irritante. E prima di procedere con la sua eliminazione, è necessario identificare il motivo esatto che lo ha provocato e, in base a questo, iniziare il trattamento:

Leggi anche sull'argomento

  • Con la tricomoniasi, i farmaci sono prescritti a base di metronidazolo (trichopolum) e tinidazolo (tinib). La clorexidina o la miramistina vengono iniettate nel canale urogenitale. Entrambi i partner sessuali dovrebbero essere sottoposti a terapia. Durante l'assunzione di metronidazolo e tinidazolo, non si deve consumare alcol, poiché esiste il rischio di sviluppare una reazione antabuse, che si manifesta con un afflusso di sangue alla testa, vomito, palpitazioni cardiache, dolore addominale, senso di paura.
  • Con l'ureaplasmosi, la clamidia, la micoplasmosi vengono prescritti antibiotici, ad esempio, a base di azitromicina (sumamed, azitrox, fattore z, chemomicina), doxiciclina (unidox solutab). Inoltre, la tetraciclina e l'eritromicina sono efficaci. La terapia fisica può essere prescritta come agente aggiuntivo. Per eliminare il rischio di ricaduta, entrambi i partner sessuali dovrebbero essere trattati.
  • Quando si diagnostica la gonorrea, viene prescritta una terapia antibiotica (doxiciclina, ciprofloxacina, abactal). La lidasi è prescritta come agenti assorbibili, la miramistina viene iniettata nel canale urogenitale, che ha un ampio spettro di azione.
  • Con un'infezione fungina provocata da funghi del genere Candida, all'interno vengono prescritti farmaci a base di fluconazolo, nistatina. Inoltre, la nistatina può essere prescritta come unguento. Per via topica, possono essere prescritti zalain crema, clotrimazolo, pimafucin e una serie di altri antimicotici.
  • Con l'herpes genitale vengono prescritti farmaci antivirali, come aciclovir (zovirax), interferone (viferon, infagel), cicloferon, vir-merz.
  • Nelle infezioni da HPV, le neoplasie vengono rimosse, ad esempio, con azoto liquido. All'interno vengono prescritti multivitaminici e farmaci che aumentano l'immunità.

Come rimedio aggiuntivo, dopo aver consultato il medico, puoi utilizzare ricette di medicina tradizionale che possono alleviare il prurito:

  • L'infusione di rizomi di erba di grano può fermare l'infiammazione del sistema genito-urinario. Per prepararlo per 200 ml di acqua bollente, devi prendere 2 cucchiai. materiali grezzi. Preparare il rizoma in un thermos e lasciar riposare per 12 ore. Prendi 1/3 di tazza prima dei pasti.
  • Il succo di mirtillo appena spremuto aiuterà a far fronte a molte malattie del sistema genito-urinario.
  • Brodo di prezzemolo Per 1 litro di latte prendere 100 g di erbe aromatiche fresche e metterle sul fuoco, togliere dal fuoco quando il volume del liquido si sarà ridotto di 2 volte. Quindi filtra il brodo e prendi 1 cucchiaio. ogni ora.
  • Infuso di corteccia di quercia. Per cucinarlo 1 cucchiaio. versare le materie prime con un bicchiere di acqua bollente e lasciare agire per 3 ore. Successivamente, l'infuso viene riscaldato e applicato esternamente sotto forma di vassoi e lozioni. Il corso della terapia è di 3 giorni.
  • Infuso di foglie di ribes nero. Un bicchiere di acqua bollente viene preso 30 g di materie prime. Le foglie vengono preparate e lasciate per un'ora, dopo di che vengono filtrate e prese 3 volte al giorno. Inoltre, puoi usare le bacche di ribes in parallelo. Possono essere freschi o congelati. La durata del trattamento non è limitata.
  • Decotto ai fiori di tiglio. Per la sua preparazione 1 cucchiaio. materie prime versare 1 st. acqua e dare fuoco. Bollire per 10 minuti, raffreddare e filtrare. Prendi di notte.
  • Infuso di fiordalisi. Per la sua preparazione 1 cucchiaino. versare 1 cucchiaio. acqua bollente, avvolgerla sotto una "pelliccia" e, quando si raffredda, deve essere scolata. Prendi 2 cucchiai. cucchiai tre volte al giorno.

Le ricette della medicina tradizionale possono essere utilizzate come mezzo per prevenire le infezioni del sistema genito-urinario, comprese quelle in cui è presente prurito nell'uretra.

Per prevenire il prurito, è necessario condurre uno stile di vita sano, rinunciare alle dipendenze, osservare l'igiene intima, evitare rapporti sessuali casuali o usare il preservativo con loro. Se compaiono sintomi spiacevoli negli organi del sistema genito-urinario, si consiglia di visitare immediatamente un medico.

Prurito e bruciore nell'uretra negli uomini

L'uretra (uretra) è la struttura del tratto urinario e genitale di un uomo.

Con lo sviluppo di un processo infiammatorio nella mucosa dell'uretra (uretrite), uno dei sintomi più comuni è la combustione.

Le manifestazioni concomitanti del processo infiammatorio sullo sfondo di questo sintomo aiutano a suggerire (ma non a stabilire!) La causa dello sviluppo dell'uretrite negli uomini.

Sensazione di bruciore nell'uretra negli uomini - cause

Esistono diversi gruppi di fattori causali (eziologici) che portano allo sviluppo di un processo infiammatorio con sensazione di bruciore nell'uretra negli uomini.

Questi includono:

1. Infezione sessuale.

Malattia a trasmissione sessuale, i cui agenti causali sono più di 20 tipi di vari microrganismi patogeni (patogeni).

La comparsa di una sensazione di bruciore con il rilascio di un piccolo volume di secrezioni mucose provoca:

  • clamidia;
  • ureaplasmosi;
  • tricomoniasi;
  • micoplasmosi.

Una significativa secrezione volumetrica purulenta che accompagna l'uretrite indica lo sviluppo della gonorrea (nel linguaggio comune - gonorrea).

Una sensazione di bruciore nell'uretra negli uomini dopo l'eiaculazione di solito indica la diffusione di un'infezione genitale nel tessuto prostatico.

2. Infezione aspecifica.

Il processo infiammatorio della mucosa dell'uretra è provocato dai batteri.

Possono causare malattie in qualsiasi localizzazione del corpo, solitamente nell'area della loro penetrazione (cancello d'ingresso).

Con il loro sviluppo nell'uretra, il bruciore può essere accompagnato da annebbiamento delle urine, rilascio di una piccola quantità di pus.

3. Reazione allergica.

Caratterizzato dallo sviluppo di una risposta immunitaria caratteristica con infiammazione specifica in presenza di sensibilizzazione (ipersensibilità) del sistema immunitario a determinati composti.

Bruciore e prurito nell'uretra

Rossore, secrezione di diversa morfologia, bruciore e prurito nell'uretra negli uomini non sono fenomeni rari..

CONTENUTI (cliccare sul pulsante a destra):

Idee sbagliate sulla guarigione

L'immagine del dolore inaspettato e dei sintomi elencati nell'uretra spesso prende un uomo di sorpresa.

Nel tentativo di eliminare il disagio, vengono utilizzati unguenti e compresse disponibili nell'armadietto dei medicinali di casa.

A volte tali metodi sono davvero in grado di fermare le sensazioni dolorose e ridurre l'intensità di altri sintomi spiacevoli. Ma oltre ad aiutare accidentalmente i farmaci per i problemi, dovrai eseguire una serie di procedure diagnostiche e solo successivamente creare un trattamento completo.

L'idea sbagliata sulla cura del bruciore e del prurito nell'uretra porta alla transizione della patologia allo stadio cronico, dopo di che i problemi sono molto più difficili da eliminare, la malattia si trasforma in una forma avanzata.

La situazione può nuocere alla salute di un uomo se alcuni dei sintomi sono stati eliminati, dopo di che viene effettuata una visita dal medico e tace sul quadro completo della malattia.

La malattia non sarà curata se il medico non prescrive un esame adeguato e i farmaci necessari.

Ciò può causare danni tangibili alla salute del paziente con i restanti problemi che si sviluppano in una forma trascurata..

Fonti di bruciore e prurito nell'uretra maschile

Sintomi come bruciore e prurito nel tratto urinario di un uomo non compaiono in una persona sana. Esiste un processo infiammatorio infettivo causato da batteri di diversi gruppi:

  • streptococchi;
  • stafilococchi;
  • gonococchi;
  • colibacilli;
  • clamidia.

Oltre ai procarioti, il Trichomonas può agire come fonte di sintomi spiacevoli..

La maggior parte dei patogeni si trasmette attraverso i rapporti sessuali, meno comuni sono i patogeni secondari che penetrano da altri sistemi di organi.

La sensazione di bruciore non è un sintomo specifico di una certa patologia, se c'è un segno, infiammazione della ghiandola prostatica, una delle malattie a trasmissione sessuale, si può sospettare una varietà di uretrite.

Oltre ai processi infiammatori, la combustione è causata dall'abuso:

  • piatti piccanti;
  • bevande alcoliche, troppo acide o piccanti, tè, caffè;
  • componenti di preparati per l'igiene intima.

Il microtrauma durante i rapporti sessuali e la masturbazione è raro, ma non escluso dall'elenco delle cause della sensazione di bruciore nell'uretra.

Carta igienica dubbiosa, sostanze altamente allergeniche di preparati cosmetici, sapone o gel doccia possono lasciare un'eruzione allergica sulla superficie del pene e prurito e bruciore all'uretra.

L'agente infettivo che causa sintomi spiacevoli nell'uretra può non essere solo di natura batterica.

In alcuni casi, viene rivelata la natura fungina della patologia urogenitale..

Prima di tutto, quando appare prurito e sensazione di bruciore nell'uretra, il sospetto ricade su malattie di uno dei sistemi: genitale o urinario.

Oltre alla gonorrea, clamidia e tricomoniasi, bruciore e prurito si trovano durante il periodo acuto di infiammazione della vescica, dell'uretra, della prostata e dell'urolitiasi.

Se prurito e bruciore sono associati alla secrezione dall'uretra, la gamma di malattie sospette si restringe alle malattie veneree: gonorrea, tricomoniasi, clamidia.

Con l'esclusione di queste patologie, i sospetti si fermano alla micoplasmosi e all'ureaplasmosi..

Sovraccarico e ipotermia possono anche avere conseguenze sotto forma di sensazioni di bruciore nell'uretra..

Perché la sensazione di bruciore accompagna molte malattie urogenitali?

L'uretra degli uomini è più lunga dell'uretra delle donne.

Gli agenti chimici e batterici devono viaggiare molto per entrare nella parete della vescica.

Non tutti gli agenti riescono a percorrere una tale distanza, a seguito della quale si trovano a moltiplicarsi nell'uretra, il che causa molti sintomi spiacevoli, incluso il bruciore.

È estremamente irragionevole lasciare una sensazione di bruciore per l'autotrattamento, è necessario scoprire la fonte della sensazione patologica per prescrivere un algoritmo di trattamento competente.

È importante leggere: sensazione di bruciore nell'uretra negli uomini, sintomi, trattamento.

Sintomi di prurito e bruciore nelle malattie urogenitali

Una delle malattie in caso di bruciore e prurito si trova nell'uretra.

La causa dello sviluppo della prostatite è l'infiammazione nelle strutture della ghiandola prostatica. La malattia si distingue per le forme acute e croniche del corso.

La prostatite si sviluppa sia in caso di penetrazione esterna di agenti infettivi attraverso l'apertura uretrale, sia in caso di lesione, infezione secondaria o congestione con vita sessuale irregolare.

I problemi con le sensazioni nell'uretra maschile sono associati ad altri sintomi:

  • frequenti atti di svuotamento della vescica;
  • la presenza di elementi formati di sangue nelle urine;
  • dolore riflesso nei genitali e nella regione rettale;
  • diminuzione della funzione erettile;
  • difficoltà a svuotare la vescica;
  • tirando dolore all'inguine.

Il trattamento prematuro e scorretto di entrambe le forme di prostatite è irto di completa assenza di funzione erettile, infertilità maschile, diffusione del processo infiammatorio alle pareti della vescica, reni, testicoli, vescicole seminali.

Se non trattati, i processi patologici nella vescica possono diventare maligni..

Secondo le statistiche, è la ragione più comune per la manifestazione di bruciore e prurito nell'uretra.

Gli agenti infettivi che vivono negli organi del sistema genito-urinario, per la maggior parte, sono la causa dell'uretrite.

Oltre al rapporto sessuale (il motivo principale), sono stati trovati fattori provocatori meno comuni, ma si verificano quando viene rilevata un'infiammazione dell'uretra (sovraccarico fisico, uso di cibi piccanti e acidi, grave ipotermia, calcoli renali e vescicali, ecc.).

L'uretrite a volte si sviluppa per lungo tempo senza mostrare segni tangibili. La malattia diventa evidente con una diminuzione delle forze immunitarie del corpo.

Ulteriori sintomi si aggiungono al bruciore e al prurito durante l'uretrite:

  • prurito alla superficie del glande;
  • scarico di natura purulenta o di altra natura, ci sono spesso particelle di sangue nelle urine;
  • diffusione dell'infiammazione sul prepuzio e sulla superficie della testa;
  • dolore durante lo svuotamento rettale;
  • problemi a svuotare la vescica.

Il trattamento prescritto in modo errato o la sua completa assenza possono servire come fattori provocatori per lo sviluppo di una forma cronica della malattia, infiammazione della prostata, testicoli, vescica, follicoli delle vescicole seminali, curvatura del canale uretrale.

Nonostante l'alta incidenza di cistite nel "sesso debole", gli uomini spesso condividono l'infiammazione della vescica con le donne.

Bruciore e prurito improvvisi sono uno dei sintomi specifici della malattia.

Quando l'infiammazione si verifica sulla mucosa della vescica, compaiono sintomi che confermano il sospetto iniziale di cistite:

  • urina scura e torbida;
  • sensazioni dolorose nella regione pubica;
  • crampi durante la minzione;
  • bisogno frequente di svuotare la vescica.

I fattori provocatori della malattia sono gli stessi di altre malattie urogenitali, ma più spesso - infezioni e ipotermia.

LEGGI SULL'ARGOMENTO: Quali antibiotici sono prescritti per la cistite.

Bruciore e prurito nell'uretra si sviluppano con esacerbazione dell'urolitiasi.

L'urolitiasi può iniziare nell'uretra, nella vescica, nei reni o negli ureteri.

Le ragioni per lo sviluppo dell'urolitiasi differiscono nettamente dalle cause di altre malattie urogenitali..

Più spesso si riscontrano anomalie metaboliche, la natura ereditaria della malattia, la predominanza negli alimenti di componenti che spostano l'equilibrio acido-base delle urine verso una maggiore formazione di protoni di idrogeno.

Il fallimento nella secrezione di ormoni tiroidei da parte della ghiandola tiroidea, i problemi nel funzionamento degli osteoclasti e degli osteoblasti nell'osteomielite e nell'osteoporosi occupano una percentuale piuttosto ampia delle cause della formazione di calcoli urinari.

A una sensazione di bruciore nell'uretra si aggiungono sintomi puramente individuali per questa malattia: un dolore doloroso nella regione lombare del corpo, che diventa più intenso durante i movimenti del corpo.

Nelle urine, con l'attività delle pietre, si trovano impurità del sangue a seguito di lesioni da parti taglienti di pietre delle mucose o strati più profondi delle vie urinarie.

I pazienti lamentano picchi di pressione sanguigna, minzione frequente, dolore intermittente dalla parte bassa della schiena ai genitali e alle gambe.

Infettive e altre malattie.

Bruciore e prurito nell'uretra accompagnano molte malattie ottenute sessualmente senza l'uso del preservativo:

  1. Clamidia;
  2. Tricomoniasi;
  3. Gonorrea.

Puoi distinguere la gonorrea dall'abbondante secrezione purulenta dall'uretra. Con la tricomoniasi, lo scarico ha un odore fetido..

La clamidia è povera di sintomi aggiuntivi, il che complica la diagnosi tempestiva della patologia.

Se la prima sensazione di bruciore si verifica immediatamente dopo il rapporto, l'uomo dovrebbe esaminare l'uretra per un trauma.

Trattamento di bruciore e prurito

Prima di prescrivere un regime di trattamento, il paziente viene sottoposto a un esame diagnostico, un set completo di cui include:

  • analisi del sangue e delle urine;
  • striscio batteriologico e suo esame microscopico;
  • Ultrasuoni della prostata, della vescica e dei reni;
  • endoscopia della prostata e della vescica.

Nel trattamento della prostatite, della cistite e dell'uretrite vengono prescritti antibatterici e fisioterapici, nonché mezzi per aumentare l'immunità. La vita sessuale è temporaneamente limitata.

Il trattamento dell'urolitiasi, oltre a queste procedure, si distingue per l'uso di mezzi per sciogliere pietre o attrezzature (operazioni) per schiacciarle. Canephron si è mostrato bene, un medicinale che include principalmente ingredienti a base di erbe.

Altrimenti, la pietra che si muove lungo l'uretra danneggerà la mucosa, causando un dolore insopportabile.

Il trattamento delle malattie a trasmissione sessuale richiederà la selezione di un antibiotico e una dieta rigorosa.

Le malattie fungine combinate con la terapia fisica richiedono l'uso di farmaci antifungini.

Non indichiamo specificamente il nome dei farmaci. Devi capire che i regimi di trattamento per bruciore e prurito nell'uretra possono essere così complessi che l'autotrattamento, nella migliore delle ipotesi, semplicemente non darà un risultato, nel peggiore dei casi, danneggerà la salute.

Inoltre, una selezione indipendente di farmaci con un effetto terapeutico inefficace è denaro sprecato. Dopotutto, i farmaci per il trattamento di eventuali malattie urologiche sono molto costosi.

Pertanto, il metodo della terapia terapeutica deve essere necessariamente prescritto da un urologo o andrologo, e quindi già necessario correre in farmacia.

Prevenzione

Le misure preventive dovrebbero mirare a prevenire l'azione di fattori provocatori, l'accesso tempestivo a un medico, uno stile di vita sano e una vita sessuale ordinata.

Prurito nell'uretra negli uomini: cause, diagnosi e metodi alternativi di trattamento

Il disagio nella zona genitale è un'afflizione comune della popolazione maschile. Ma se allo stesso tempo ci sono ulteriori segni: muco, dolore, il paziente deve consultare immediatamente un medico. Ma cosa succede quando prurito nell'uretra negli uomini senza scarico? Cosa dice la sintomatologia di bruciore, prurito senza secrezione, parliamo in dettaglio.

  • 1 Quali sono le cause prurito e prurito nell'uretra negli uomini?
    • 1.1 Cause infiammatorie
    • 1.2 Cause infettive
  • 2 Diagnosi delle cause della sensazione di bruciore nell'uretra negli uomini
  • 3 Metodi di terapia tradizionali

Che cosa causa prurito e prurito nell'uretra negli uomini?

Il prurito appare nel tratto urinario negli uomini per vari motivi. Ma assolutamente tutti sono in grado di causare danni irreparabili alla salute. Ci sono diversi fattori nell'aspetto di un sintomo:

  1. vita sessuale disordinata;
  2. assunzione incontrollata di grandi dosi di farmaci e / o trattamento a lungo termine;
  3. cattive abitudini;
  4. inesattezze nella dieta;
  5. trauma;
  6. radiazioni ionizzanti, ad esempio, nel trattamento delle neoplasie.

Le cause del prurito nell'uretra negli uomini possono essere suddivise in infettive e non infettive, ad es. infiammatorio.

Cause infiammatorie

Questa è l'eziologia causata da batteri infettivi, malattie di altri organi:

  1. Allergia. L'intolleranza individuale a cibo, medicine, prodotti per l'igiene e altri articoli / prodotti, porta al fatto che il prurito nell'uretra diventa insopportabile. L'allergene dovrebbe essere escluso, dopodiché i sintomi scompariranno.
  2. Trauma d'organo. Il pene di un uomo è suscettibile a qualsiasi tipo di lesione, anche minima. Le conseguenze possono comparire anche molto tempo dopo il colpo, provocando infiammazione e prurito nel canale del pene. I sintomi sono spesso accompagnati da una sensazione di bruciore.
  3. Componenti di cibi piccanti, grassi e affumicati, bevande alcoliche possono anche causare disagio al pene. Le sostanze entrano nelle urine e, quando passano attraverso le vie urinarie, causano disagio e talvolta portano a infiammazioni del fegato, altri organi della vita, in particolare l'alcol.

Le malattie sessualmente trasmissibili non possono essere ignorate. Le patologie possono anche provocare prurito nell'uretra senza secrezione:

  • La tricomoniasi è un'infezione, il cui periodo di incubazione richiede 3-5 giorni. Nella fase iniziale, i sintomi non sono aggravati dalle secrezioni, tuttavia, il prurito all'interno del pene segnala chiaramente l'inizio dello sviluppo della patologia.
  • La clamidia ha un quadro clinico implicito e il paziente può non rendersi conto di essere infetto per molto tempo. Bruciore e prurito sono di bassa intensità, compaiono periodicamente, senza attirare l'attenzione.
  • L'herpes genitale è una patologia in cui c'è prurito negli uomini nell'uretra e non c'è scarico. Ulteriori sintomi: ulcerazione genitale.
  • Un'infezione fungina è sempre accompagnata da bruciore, prurito. Il mancato trattamento mostra sintomi aggiuntivi, ma il periodo di incubazione della malattia è lungo, quindi è importante prestare attenzione ai segni primari: prurito, bruciore, placca sui genitali.
  • La Gardnerellosi è una malattia in cui il prurito e il dolore al pene non lasciano un uomo solo in qualsiasi momento della giornata. Un ulteriore sintomo è un odore sgradevole durante l'evacuazione delle urine. Lo scarico di una tinta verdastra è scarso, spesso invisibile o per niente.

Cause infettive

Si considera che le seguenti malattie provocano processi infettivi:

  1. Uretrite di eziologia batterica. Il motivo per cui l'uretra prude può risiedere in microrganismi patogeni. Ad esempio, uso a lungo termine di antibiotici, mancanza di igiene intima.
  2. L'uretra può prudere a causa di calcoli renali. Passando attraverso i canali, i calcoli feriscono le pareti e provocano prurito, bruciore, dolore insopportabili.
  3. Prostatite. I primi sintomi della patologia sono prurito, bruciore, disturbi urinari, ma nessuna secrezione. Inoltre, vi è una violazione della funzione erettile, frequente bisogno di usare il bagno, dolore allo scroto, ecc..
  4. La cistite provoca sempre disturbi urinari. Il canale e l'uretra prurito, specialmente durante l'evacuazione delle urine, fa male nell'addome inferiore e la frequenza della minzione aumenta.
  5. La pielonefrite provoca infiammazione dell'intero sistema urinario, l'uretra, la vescica sono colpite, a volte la patologia si estende alla ghiandola prostatica, si osserva dolore nella regione lombare, si osserva l'inguine.

Oltre a quanto sopra, il canale urinario prude negli uomini a causa di malattie non correlate al sistema, ad esempio nel diabete.

Diagnosi delle cause del bruciore nell'uretra negli uomini

Il trattamento dei sintomi è prescritto in base ai risultati del test e alle indicazioni diagnostiche. Per fare una diagnosi, il medico identifica la causa della sensazione di bruciore, prurito, per la quale vengono effettuati i seguenti studi:

  1. Emocromo completo per determinare il numero di leucociti. Aumentato: c'è un processo infiammatorio;
  2. Analisi delle urine per rilevare il livello di proteine, leucociti, presenza di sangue;
  3. Analisi batteriologica di uno striscio dall'uretra per rilevare l'agente eziologico della malattia;
  4. Cistoscopia, ecografia degli organi genito-urinari.

Consigli! Se si riscontra un sintomo in un uomo, anche il partner deve essere esaminato in modo che il trattamento sia tempestivo e per ridurre al minimo la reinfezione.

Dopo aver identificato la causa, il medico prescriverà una terapia appropriata. Questo può essere un corso di assunzione di farmaci antibatterici, bere alcalino e frantumare pietre, con stress, vengono prescritti sedativi, per le allergie - istamine.

Metodi tradizionali di terapia

La medicina alternativa offre anche rimedi in caso di prurito all'interno del pene, ma dovrebbero essere presi solo dopo aver consultato uno specialista.

  1. Tintura di radici di erba di grano. Crea uno spazio vuoto da 2 cucchiai. l. materie prime schiacciate e 1 cucchiaio. acqua bollente. Insistere in un thermos per 12 ore, scolare e bere 0,3 cucchiai. prima di mangiare.
  2. Il succo di mirtillo appena spremuto è eccellente per il prurito e il bruciore del pene.
  3. Il brodo di prezzemolo viene preparato con 1 litro di latte e 100 gr. erbe fresche. Far bollire fino a ridurre della metà il volume del liquido, scolare, prendere 1 cucchiaio. l. una volta ogni ora.
  4. Il fiore di tiglio secco può trattare il sintomo mentre risolve il problema lungo la strada. Prepara 2 cucchiai. l. colori 2 cucchiai. acqua, far bollire fino a ebollizione e abbassare la fiamma al minimo. Lasciate bollire per altri 10 minuti, togliete, lasciate riposare per 15 minuti e scolate. Bevi come il tè la sera.

La ricezione del corso delle ricette della medicina tradizionale è di 10 giorni. In assenza di controindicazioni, un uomo può continuare a bere decotti per tutto il tempo necessario. Buoni rimedi come profilassi dei sintomi, ma lungo la strada, dovresti osservare l'igiene intima, rifiutare o ridurre al minimo l'uso di cibi malsani, alcol e sottoporsi a esami da uno specialista in tempo.

Perché un uomo ha prurito nell'uretra?

Il prurito negli uomini nell'uretra è uno dei sintomi principali con cui i rappresentanti del sesso più forte si rivolgono a un urologo (venereologo).

In 8 casi su 10, questo segno indica la presenza di una malattia infettiva del tratto urogenitale, ad esempio clamidia o gonorrea..

Ciò non sorprende: il 50% della popolazione almeno una volta nella vita, ma è andato in ospedale con un problema simile. Tuttavia, non bisogna affrettarsi a trarre conclusioni. A volte il motivo è completamente diverso e una banale allergia al gel o al lubrificante intimo diventa il colpevole del disagio..

Quando vale la pena iniziare a preoccuparsi, correre in ospedale e farsi diagnosticare e curare immediatamente? Questa domanda, senza dubbio, preoccupa gli uomini di qualsiasi età..

Prurito nell'uretra negli uomini

Quasi ogni uomo ha sensazioni spiacevoli nel tratto urinario di tanto in tanto. E non compaiono senza motivo. Il processo inizia con un danno alla mucosa dell'uretra.

Il sistema immunitario dirige cellule speciali a questo sito. Provocano la comparsa di edema infiammatorio, che, schiacciando le terminazioni nervose, provoca prurito e dolore all'uretra negli uomini..

E poi c'è solo una via d'uscita: una visita dal dottore, che, tra diverse dozzine di probabili cause del tuo disagio, determinerà il vero.

Le ragioni

Gonfiore, dolore, prurito nell'uretra negli uomini: tutti questi sono sintomi di infiammazione della mucosa dell'uretra.

In medicina, questa malattia è chiamata "uretrite" (lat. Uretra). Può svilupparsi per molte ragioni, quindi, secondo l'eziologia e la patogenesi, tutte le uretriti esistenti sono solitamente divise in due grandi gruppi - causate da ragioni non patologiche e patologiche.

Il primo gruppo comprende l'irritazione dell'uretra dovuta ad allergie, lesioni meccaniche o reazione a stimoli chimici. Il secondo gruppo è molto più grande: include tutte le infezioni del tratto urinario (UTI), il cui agente eziologico è la microflora patogena.

Attenzione: il periodo di incubazione e lo stadio iniziale di IVU sono spesso asintomatici. In questo caso, l'unico segno con cui si può sospettare un'infezione è una leggera sensazione di bruciore o prurito nell'uretra subito dopo la minzione..

Durante la diagnosi e l'assunzione di anamnesi, il medico è il primo a escludere cause non patologiche.

Cause non patologiche

I seguenti sono motivi non patologici che irritano le pareti del canale uretrale:

  • sabbia con urolitiasi. Le pietre e la sabbia che si formano nei reni sono strutture dense fatte di proteine ​​e sali. Quando la sabbia nell'urina si muove attraverso l'uretra, danneggia la mucosa e irrita l'uretra. L'uomo avverte una sensazione di bruciore e dolore che si irradia alla regione lombare;
  • allergia. Il prurito nell'uretra si verifica come reazione all'effetto irritante di sapone, crema, gel doccia, spermicidi, preservativi lubrificanti, prodotti di decomposizione dei farmaci escreti nelle urine;
  • trauma meccanico all'uretra. Sono il risultato di contusioni del pene, masturbazione attiva, procedure mediche (cateterismo, cistoscopia, bougienage). Se la lesione non è accompagnata da secrezioni e difficoltà a urinare, il prurito è la risposta del corpo alla guarigione della mucosa dell'uretra;
  • irritanti alimentari. Molti cibi malsani contengono conservanti, coloranti, emulsionanti e stabilizzanti. In caso di violazione del regime di consumo, la concentrazione di queste sostanze aggressive nelle urine aumenta così tanto che possono causare prurito e irritazione nell'uretra negli uomini senza scarico;
  • durante il sesso, la maggiore acidità della vagina femminile, può causare fastidio e prurito al glande.

Altre ragioni sono improbabili e potrebbero non essere prese in considerazione.

Cause patologiche

Come accennato in precedenza, in otto uomini su dieci, le infezioni del sistema genito-urinario sono la causa del gonfiore e del prurito dell'uretra..

In questo caso, stiamo parlando di uretrite specifica e la terapia sarà mirata principalmente a distruggere l'agente patogeno: batteri, virus, funghi. Le seguenti malattie sono le più comuni:

  • gonorrea. L'agente eziologico è il batterio gonococco. La malattia viene trasmessa durante l'intimità, l'infezione domestica è improbabile. Con l'uretrite gonorrheal, i primi sintomi di lesioni della mucosa compaiono già 2-5 giorni dopo l'infezione. La malattia è caratterizzata da una sensazione di solletico e prurito al pene, frequente bisogno di urinare, processi infiammatori purulenti nell'uretra. Nel 10% degli uomini infetti, la malattia può essere asintomatica;
  • tricomoniasi urogenitale. La più comune delle infezioni a trasmissione sessuale: ogni anno vengono registrate fino a 250 milioni di infezioni. Negli uomini, la tricomoniasi è solitamente caratterizzata da sintomi latenti o scarsi. Se la malattia si manifesta, i suoi primi segni saranno una sensazione di prurito durante la minzione (bruciore, solletico), falsa voglia di urinare, a volte secrezione mucosa;
  • clamidia. L'agente eziologico è un batterio parassitario intracellulare. All'aria aperta, la clamidia muore rapidamente, quindi l'infezione si verifica, di regola, attraverso il contatto sessuale. Il periodo di incubazione è compreso tra 14 e 28 giorni. Come nel caso della tricomoniasi, questa malattia infettiva abbastanza spesso (nel 50% dei casi) è latente e non è accompagnata da sintomi gravi. Dolore e prurito nell'uretra possono verificarsi in modo intermittente durante la minzione. Raramente, al mattino, si nota una secrezione mucosa vitrea;
  • cistite (infiammazione della vescica). Viene diagnosticato relativamente raramente negli uomini, principalmente nelle persone di età superiore ai 40-45 anni. La cistite infettiva si verifica con altre IVU. Gli agenti causali della malattia possono essere la clamidia, il fungo Candida, Proteus, Pseudomonas aeruginosa. Cause di cistite non infettiva: farmaci, sostanze chimiche caustiche, urina stagnante (calcoli, tumori, stenosi uretrale ostruiscono il deflusso). La minzione nelle fasi iniziale e finale con cistite è accompagnata da una sensazione di bruciore e prurito insopportabile;
  • candidosi. Infezione da C. albicans e C. Tropicalis. Negli uomini, è raro e si verifica solo sullo sfondo di un sistema immunitario indebolito. Il fungo, depositandosi sulla mucosa del sistema genito-urinario (uretrite candidale), secerne enzimi che scompongono i carboidrati nelle cellule epiteliali. Come risultato di questo attacco chimico, si formano acidi che agiscono sulle fibre nervose dell'uretra. Con la candidosi, il pene prude molto, il prepuzio si gonfia;
  • vescicolite o infiammazione delle vescicole seminali. La malattia può essere provocata da qualsiasi batterio patogeno, sia esso gonococco o Escherichia coli. Quando viene infettato, la voglia di urinare diventa più frequente ed è accompagnata da prurito nell'uretra. Il dolore si diffonde ai testicoli, al perineo, al retto. Il contatto sessuale è doloroso, ma c'è un aumento dell'eccitazione sessuale. Lo sperma può contenere pus e sangue. Se la malattia diventa ascendente, può causare malattie renali, prostatite, cistite;
  • prostatite acuta. L'infiammazione della prostata è spesso accompagnata da infezione e gonfiore della parte posteriore dell'uretra. Questo processo provoca dolore e prurito nell'uretra. Il portatore dell'infezione è un qualsiasi batterio piogenico, il più delle volte stafilococco aureo. I loro prodotti di scarto sono tossici e possono causare prurito, a volte molto grave. Cause di prostatite: malattie sessualmente trasmissibili (MST), reflusso uretrale, congestione della prostata, ipotermia, abuso di alcol.

Sintomi associati

Il prurito all'interno dell'uretra negli uomini è solo uno dei sintomi dell'uretrite. Per fare la diagnosi corretta e prescrivere la terapia, il medico deve avere una completa comprensione del quadro clinico e ciò è impossibile senza la conoscenza di tutte le manifestazioni esistenti della malattia.

  1. Allergia. Potrebbe non apparire immediatamente, ma con 3-4 applicazioni del prodotto. Sintomi: appare l'uretra prude, gonfiore e arrossamento del prepuzio, a volte c'è un naso che cola allergico e tosse.
  2. Sabbia nei reni (urolitiasi). Il paziente avverte un dolore tagliente nella regione lombare, più spesso da un lato, c'è un'urina torbida, frequente impulso improduttivo di svuotare la vescica, sensazione di bruciore nell'uretra.
  3. Uretrite infettiva. Oltre alla sensazione di solletico e prurito nel canale uretrale, i pazienti lamentano dolore durante la minzione e la dimissione. Con la gonorrea, sono purulente, di colore grigio-giallo, con tricomoniasi - biancastra, acquosa o mucopurulenta, la clamidia si manifesta sotto forma di scarso scolo vitreo ("goccia del mattino"). Sulla testa del pene, le spugne dell'uretra sono iperemiche, edematose e incollate. Il processo infiammatorio nell'uretra è attivo e nel tempo inizia a diffondersi alla prostata, ai testicoli, alla vescica. Con l'uretrite pigra, la sensazione di prurito all'interno del pene si verifica solo dopo un rapporto sessuale, alcol, cibo piccante o affumicato. Se il tratto urinario è affetto da virus, l'infezione può diffondersi alle articolazioni e alle mucose degli occhi (congiuntivite).
  4. Prostatite. Segni di prostatite, oltre al dolore con difficoltà a urinare e sensazione di bruciore, sono fili uretrali che fluttuano nelle urine, brividi, fastidio durante i movimenti intestinali, erezioni notturne prolungate.

Diagnostica

La determinazione della causa del prurito inizia con una visita a un urologo (venereologo). Dopo aver raccolto un'anamnesi, che include necessariamente un esame del pene, dei testicoli, della prostata, il medico ti darà un rinvio per il test:

  • sangue e urina (test generali);
  • analisi delle urine secondo Nechiporenko;
  • striscio per coltura batterica;
  • Analisi PCR.

Se necessario, per escludere malattie concomitanti, il medico può prescrivere un'ecografia degli organi pelvici: vescica, prostata, ureteroscopia e uretrografia (per uretrite cronica).

Trattamento

Infiammazione causata da patologie (gonorrea, cistite, ecc.). La terapia è mirata principalmente non ad alleviare la sensazione di prurito e bruciore nell'uretra, ma a distruggere l'agente eziologico della malattia. E i farmaci di prima scelta, come per qualsiasi infezione batterica, sono gli antibiotici.

Per la gonorrea vengono prescritte cefalosporine di 3a generazione, aminoglicosidi, meno spesso antibiotici penicillinici.

L'automedicazione è l'ultima cosa a cui un uomo dovrebbe ricorrere per risolvere questo problema..

La clamidia viene trattata con farmaci che possono penetrare nella cellula (la clamidia è un parassita intracellulare). Questi sono macrolidi, antibiotici del gruppo delle tetracicline, farmaci antifungini, immunomodulatori.

La tricomoniasi viene trattata con farmaci antiprotozoari e antimicrobici del gruppo nitroimidazolo.

La candidosi lieve viene rapidamente trattata con creme e unguenti antifungini. Se l'infezione è in corso, avrai bisogno di compresse: derivati ​​del triazolo, antibiotici ad ampio spettro.

Prostatite. Vengono prescritti farmaci per terapie complesse: antibiotici (fluorochinoloni, macrolidi, tetracicline), farmaci antinfiammatori e analgesici non steroidei, alfa-bloccanti.

Il trattamento locale di bruciore e prurito viene effettuato con l'aiuto di lavaggi con antisettici - soluzioni di nitrato d'argento, permanganato di potassio, mercurio ossicianico.

Se il prurito è accompagnato da dolore, il medico prescrive analgesici e antispastici.

Cause non patologiche di prurito (allergie, irritanti alimentari). In questo caso, è sufficiente rimuovere il fattore fastidioso affinché la situazione torni alla normalità..

Il medico, se necessario, può prescrivere antibiotici, immunomodulatori, fitopreparati. Per il periodo di trattamento, è consigliabile rinunciare al sesso, ridurre l'attività fisica e, soprattutto, seguire una dieta.

Con un trattamento tempestivo avviato, fino a quando l'uretrite assume una natura ascendente e l'infiammazione non si è diffusa alla prostata, alla vescica e ad altri organi del sistema genito-urinario, la malattia ha una prognosi favorevole.

Prevenzione

Per ridurre il rischio di UTI (infezioni del tratto urinario), puoi:

  • uso del preservativo, regolarità dei rapporti sessuali;
  • uno stile di vita sano e una corretta alimentazione - un minimo di alcol, cibo piccante, salato, affumicato;
  • igiene personale. Lo Smegma si accumula sotto il prepuzio, un lubrificante che diventa un ambiente favorevole per la riproduzione di stafilococchi, streptococchi e altra microflora. Assicurati di essere igienico e la maggior parte dei problemi con le infezioni pruriginose ti aggirerà..

Prurito nell'uretra negli uomini: cause, trattamento

Reclami di prurito nell'uretra negli uomini compaiono nelle storie mediche di pazienti con diagnosi completamente diverse e le misure di trattamento sono correlate a seconda della malattia che ha causato il prurito.

L'eziologia di questa condizione patologica è diversa: può insorgere come conseguenza di una comune allergia o trauma all'uretra, ma può essere un segno che indica la presenza di una grave malattia. In ogni caso, se il prurito è intenso e non si ferma a lungo, andare dal medico è l'unica decisione giusta..

Cause non patologiche di prurito

Il prurito e il bruciore nell'uretra possono essere causati da ragioni non patologiche:

  • Allergia alle sostanze chimiche aggressive nei prodotti per l'igiene: saponi, creme, gel doccia o prodotti per l'igiene intima. Il disagio compare immediatamente dopo l'introduzione di un nuovo farmaco in uso e si interrompe da solo dopo che è stato eliminato o sostituito.
  • Allergia ai farmaci.
  • I calcoli renali e la sabbia possono lasciare parzialmente il corpo attraverso l'uretra, che provoca prurito e con una grande dimensione di elementi irritanti, dolore.
  • Il prurito nell'uretra negli uomini può essere causato da sostanze irritanti alimentari: sostanze aggressive contenute in cibi acidi, speziati, affumicati, piccanti, nonché caffè, alcuni tipi di tè fortemente fermentati e la maggior parte delle bevande alcoliche. Dopo aver bevuto o mangiato i cibi di questo elenco il giorno prima, dopo alcune ore, al primo bisogno di urinare, i pazienti iniziano a sentire prurito e bruciore, causati da sostanze aggressive del cibo disciolto nelle urine. Con un'insufficiente assunzione di acqua, la concentrazione di sostanze irritanti nelle urine è ancora più alta, il che aumenta il disagio. Questo tipo di prurito può essere alleviato riducendo l'assunzione di questi alimenti e bevendo abbastanza acqua..
  • La causa del disagio può essere un trauma alla mucosa degli organi del sistema genito-urinario maschile. Fondamentalmente, il prurito appare nella fase di guarigione intensiva dell'area interessata e scompare completamente dopo il recupero.
  • Quando strumenti speciali per l'esecuzione di test vengono inseriti nell'uretra, può prudere. Per evitare sensazioni spiacevoli durante l'esposizione strumentale, lo sperma può essere utilizzato per test di laboratorio per le infezioni..
  • Bruciore e disagio alla vescica possono essere il risultato di una grave ipotermia..
  • L'irritazione dell'uretra può essere una reazione agli spermicidi nei lubrificanti del preservativo e nei gel intimi.

Vale la pena ricordare che anche a prima vista, cause di prurito completamente innocue, in assenza di un'adeguata attenzione da parte del paziente, possono portare a conseguenze più gravi. Sul loro sfondo, possono svilupparsi malattie infiammatorie del sistema genito-urinario, ad esempio l'uretrite.

Cause patologiche di prurito nell'uretra

Se il prurito non è associato ad allergie, traumi, ipotermia e altri motivi non patologici, è molto probabilmente un sintomo di una delle tante malattie del sistema genito-urinario. Molto spesso, accompagna le malattie a trasmissione sessuale: gonorrea, clamidia e tricomoniasi.

La gonorrea è la malattia più comune, accompagnata da una sensazione di prurito, oltre a secrezione verdastra dall'uretra, minzione dolorosa e talvolta un leggero aumento della temperatura. Un rapporto non protetto che si è verificato alla vigilia della comparsa di un sintomo spiacevole è un buon motivo per essere testato per la presenza di diplococco gram-negativo (l'agente eziologico della gonorrea). Senza trattamento, le complicanze della gonorrea interesseranno l'intero sistema genito-urinario.

A differenza della gonorrea, la clamidia è inizialmente asintomatica. Allo stesso tempo, gli agenti causali della malattia, la clamidia, si moltiplicano estremamente rapidamente e, dopo un breve periodo, il paziente inizierà a provare una sensazione di prurito durante la minzione. Senza trattamento, questa malattia è estremamente pericolosa a causa di complicazioni come prostatite e impotenza..

Anche una malattia a trasmissione sessuale come la tricomoniasi può essere asintomatica. C'è un piccolo rischio di contrarre malattie in casa come la gonorrea e la tricomoniasi (soprattutto la tricomoniasi). L'agente eziologico della tricomoniasi, Trichomonas, può sopravvivere a lungo in un ambiente umido e favorevole e per diversi anni vivere pacificamente nel corpo di un uomo senza interferire con lui. Oltre a una spiacevole sensazione di prurito, la tricomoniasi può manifestarsi con una secrezione schiumosa dal canale urinario..

Una malattia come la candidosi o il mughetto urogenitale è rara nei pazienti maschi. Il suo agente eziologico, il fungo Candida, vive nel corpo tutto il tempo e appare solo quando la difesa immunitaria cade. Un paziente con candidosi urogenitale prude nell'uretra, c'è un rilascio di una sostanza biancastra cagliata che ha un odore sgradevole di pesce. Inoltre, la malattia è accompagnata da dolore durante la minzione. Se non trattato, il mughetto può trasformarsi in uretrite o prostatite..

Cause di prurito, accompagnate da infiammazione dell'uretra

Se il prurito del paziente è associato all'infiammazione dell'uretra e al fastidio del flusso urinario, il medico sospetta innanzitutto l'uretrite o la prostatite.

Molto spesso, l'infiammazione della ghiandola prostatica si verifica sullo sfondo di varie malattie del sistema genito-urinario. Spesso l'ipotermia ripetuta, l'inattività fisica, la vita sessuale irregolare, i raffreddori frequenti sono uno stimolo all'infiammazione..

Oltre al bruciore, con la prostatite, il paziente lamenta un bisogno frequente ma improduttivo (falso) di urinare, flusso di urina intermittente, dolore nell'addome inferiore, nonché nell'area dei testicoli, del pene e del retto, disfunzione erettile.

La prostatite non trattata porta inevitabilmente a conseguenze pericolose: disfunzione erettile completa, vescicolite, pielonefrite. Inoltre, la prostatite avanzata può causare il cancro alla prostata..

La malattia infiammatoria uretrite è provocata da una varietà di flora patogena: micoplasma, clamidia, Trichomonas, stafilococco. Spesso si sviluppa sullo sfondo di un processo infiammatorio in altri organi..

La sensazione di bruciore e prurito durante la minzione, caratteristica dell'uretrite, è associata all'infiammazione delle pareti mucose dell'uretra. Queste sensazioni spiacevoli possono essere accompagnate da un forte dolore che si irradia alla testa del pene e all'inguine, nonché da secrezioni dall'odore sgradevole.

Spesso, l'uretrite si sviluppa segretamente, facendosi sentire solo quando le forze immunitarie del corpo sono indebolite. Se la malattia non viene curata, secondo il principio ascendente della diffusione, l'infiammazione passerà dall'uretra allo scroto, alla prostata, ai testicoli e all'epididimo.

Diagnostica e trattamento

Per controllare il paziente per malattie specifiche del sistema genito-urinario, il medico indirizza il paziente ai seguenti test:

  • esami del sangue e delle urine;
  • Coltura LHC di uno striscio dall'uretra;
  • Test PCR per malattie a trasmissione sessuale.

Inoltre, il medico deve eseguire un esame rettale della ghiandola prostatica per valutarne le dimensioni, le condizioni, l'elasticità, la presenza di dolore alla palpazione, ecc. Parametri per giudicare la presenza / assenza di prostatite.

Con prostatite e sospette neoplasie, il medico indirizza il paziente a un'ecografia degli organi pelvici.

Il trattamento inizia con un rifiuto completo del rapporto sessuale. Il partner deve essere convinto della necessità di una visita congiunta al venereologo (se l'uomo ha avuto più partner durante il presunto periodo di infezione, è necessario avvisare tutti della spiacevole notizia).

Il trattamento è prescritto a seconda della diagnosi:

  • Se la causa del prurito è l'uretrite, al paziente vengono prescritti antibiotici, lavaggio dell'uretra con farmaci disinfettanti e instillazione periodica del canale urinario con sostanze medicinali.
  • Per le malattie a trasmissione sessuale, ad esempio la gonorrea o la clamidia, il trattamento si basa sull'uso di antibiotici: ofloxacina, cefixima, doxiciclina, azitromicina, ciprofloxacina. Se la malattia è in corso, dovrà essere trattata con procedure fisioterapiche speciali (ad esempio, fisioterapia laser).
  • Per rafforzare la difesa immunitaria del corpo indebolito dalla malattia, al paziente vengono prescritti farmaci immunologici in combinazione con antibiotici.

Durante l'intero periodo di trattamento, i rapporti sessuali sono esclusi.
Per qualsiasi motivo l'uretra prude, patologica o non patologica, pericolosa o condizionatamente innocua, un uomo deve essere esaminato da un urologo. Solo uno specialista esperto può identificare la causa esatta della malattia e prescrivere il trattamento corretto.

In nessun caso dovresti auto-medicare! Una sensazione di prurito alle vie urinarie accompagna molte malattie pericolose, che sono quasi impossibili da determinare da soli. Senza diagnosi e cure adeguate, queste malattie possono diventare croniche..