Come diluire correttamente gli antibiotici? Coerenza e raccomandazioni generali

Gli antibiotici antimicrobici, antimicotici, antivirali e antitumorali sono suddivisi in gruppi in base alla loro forma:

  • antibiotici che vengono emessi in fiale, cioè liquidi. Questi non richiedono l'allevamento;
  • antibiotici, che sono contenuti in flaconcini come polvere per la preparazione diretta di una soluzione iniettabile. Tali medicinali contengono 250.000 unità o 0,25 grammi (potrebbe esserci ancora un'opzione di 500.000 unità o 0,5 grammi, 1.000.000 di unità o 1 grammo).

Regole generali

Durante la diluizione è importante conoscere la tecnica al fine di ottenere il corretto rapporto tra polvere e liquido iniettato. Per questo, viene utilizzato il cosiddetto metodo standard, l'algoritmo classico. Il principio di base di questo metodo è nel calcolo degli antibiotici rilasciati in fiale, che vengono dosati in unità di azione (UI) e grammi (g) o millilitri (ml). Formula principale: 1,0 g - 1.000.000 di U.

Per diluire l'antibiotico nella fiala, dovresti sapere che puoi farlo in proporzione a 1: 1 o 2: 1. Nella pratica dei bambini, di solito vengono allevati, seguendo un rapporto 1: 1, per gli adulti viene utilizzata un'opzione 2: 1.

Inoltre, per il primo rapporto, ogni 100.000 unità, è necessario assumere 1 millilitro di una sostanza solubile. E la seconda opzione richiederà 0,5 millilitri di solvente per ogni 100.000 unità. Tutti gli altri tipi di antibiotici sono allevati per istruzioni, algoritmi, che si basano su annotazioni speciali ad essi.

Per aspirare la dose del farmaco prescritto dal medico nella siringa, è necessario ricordare la regola che nel primo caso (1: 1), 1 millilitro di antibiotico contiene 100.000 unità. Nel secondo, 1 millilitro di soluzione antibiotica contiene 200.000 unità.

Come solventi per antibiotici, puoi usare:

  • novokain (0,25 percento o 0,50);
  • cloruro di sodio (soluzione isotonica allo 0,9%);
  • acqua (per iniezione).

Avrai anche sicuramente bisogno di:

  • bottiglia;
  • siringa con ago (sterile);
  • alcool etilico (70 percento);
  • spugne di cotone;
  • un file per aprire la fiala;
  • superficie sterile;
  • pinze sterili;
  • tovaglioli di carta;
  • antisettico;
  • guanti;
  • vassoio per la disinfezione degli strumenti.

È estremamente importante informare sull'assenza di controindicazioni / reazioni allergiche a un determinato farmaco nel paziente. Prima della procedura, è necessario indossare una maschera e guanti, controllare il nome dell'antibiotico e del solvente, controllare la data di scadenza e la tenuta (danneggiamento) del flacone. Quindi è necessario elaborare il collo della fiala e il tappo del flacone. Prima di diluire il farmaco, ciascuna superficie viene elaborata secondo le regole almeno due volte.

La diluizione degli antibiotici può essere eseguita passo dopo passo:

  1. Posizionare la fiala con il solvente su una superficie stabile.
  2. Aprire la confezione della siringa, raccogliere la siringa.
  3. Riempire la siringa con la quantità richiesta di solvente.
  4. Nella mano sinistra dovrebbe essere una bottiglia riempita con un antibiotico secco e nella mano destra - una siringa con un solvente.
  5. Osservando un angolo di 90 gradi, forare il tappo della bottiglia al centro. Inserisci l'ago nella bottiglia di circa uno o due millimetri. Con un movimento delicato, introdurre il solvente nella fiala. Quindi estrarre la siringa con l'ago dalla bottiglia e metterla in un vassoio sterile e agitare bene la bottiglia.

Tabella dei rapporti di grammi e unità

Il punto più importante è l'esatto rapporto proporzionale tra grammi e unità. Il rigoroso rispetto di questa regola è obbligatorio. Per determinare il dosaggio esatto, è necessario dividere la dose che è indicata sulla fiala di antibiotico per 100.000 unità, come sopra indicato. E solo dopo puoi iniziare la tecnica e seguire l'algoritmo di diluizione dell'antibiotico.

Il calcolo e la diluizione degli antibiotici viene effettuato secondo i seguenti rapporti:

Dosaggio, unitàRapporto uno a unoRapporto due a uno
1,0 g = 1.000.000diecicinque
0,5 g = 500.000cinque2.5
0,25 g = 250.0002.51.25
0,2 g = 200.00021
0,1 g = 100.00010,5

Idee sbagliate comuni sulle procedure di diluizione degli antibiotici:

  1. L'antibiotico, che è in polvere, è sempre bianco. Questo è un indicatore della sua idoneità. L'idoneità, infatti, è indicata sulla confezione. La polvere può essere visivamente una tonalità scura o chiara: questo è un colore completamente normale.
  2. È consentito diluire gli antibiotici solo con acqua speciale per preparazioni iniettabili. In effetti, potrebbe essere novocaina o cloruro di sodio allo 0,9%..
  3. Più / meno solvente, più efficace è la preparazione. C'è una percentuale chiaramente definita di unità e millilitri da seguire..
  4. Dopo la diluizione, l'antibiotico deve essere incolore e trasparente. Reazioni molto diverse di alcuni antibiotici alla procedura di diluizione. Alcune polveri, quando reagiscono, possono rilasciare gas o formare una soluzione torbida..

Le risposte a tutte le domande riguardanti la tecnica di diluizione e l'algoritmo si trovano nelle istruzioni individuali per la preparazione individuale..

Come vengono diluiti gli antibiotici

100.000 U - 1 ml di solvente

Solventi antibiotici:

0,25% e 0,5% di novocaina

Acqua per preparazioni iniettabili

Rapporto dose a / b c gr. e ED:

1,0 g = 1.000.000 di U

0,5 g = 500.000 unità

0,25 g = 250.000 unità

Per esempio:

In una bottiglia, 1.000.000 U di penicillina.

Sappiamo che per una diluizione a / b standard è necessario assumere 1 ml di solvente ogni 100.000 U, quindi per questa bottiglia abbiamo bisogno di: 1.000.000 U: 100.000 U = 10 ml di solvente.

In una bottiglia 500.000 unità di penicillina.

Per questa bottiglia, abbiamo bisogno di un solvente:

500.000 U: 100.000 U = 5 ml di solvente.

In una bottiglia 250.000 unità di penicillina.

Per questa bottiglia, abbiamo bisogno di un solvente:

250.000 U: 100.000 U = 2,5 ml di solvente.

Esempio 1:

Il paziente deve iniettare 500.000 U di penicillina. Ci sono fiale da 0,25 g nella sala di trattamento Quante fiale devo prendere? Quanti ml di solvente sono necessari per ogni bottiglia? Quanti ml di antibiotico diluito devono essere aspirati nella siringa?

Decisione:

Bottiglie da 0,25 go 250.000 U. Il paziente deve produrre 500.000 unità. 500000 U: 250 00 U = 2, ovvero sono necessarie 2 bottiglie.

Perché flaconcini da 250.000 UI, quindi sono necessari 2,5 ml di solvente per ogni flaconcino (il totale in un flaconcino è 250.000 UI, secondo la diluizione standard per ogni 100.000 UI, si prende 1 ml di solvente, quindi 250.000 UI: 100.000 UI = 2,5 ml di solvente).

5 ml di a / b diluito, perché 5 ml contengono 500.000 unità, che devono essere somministrate al paziente.

Esempio 2:

Il paziente deve ricevere 300.000 U di penicillina. La bottiglia contiene 500.000 unità.

Quanti ml di solvente sono necessari per diluire una bottiglia con a / b?

Quanti ml di a / b diluito devono essere aspirati nella siringa?

Quanti ml di a / b diluito rimarranno nella bottiglia?

Decisione:

500.000 U: 100.000 U = 5 (ml) solvente necessario per diluire 0,5 g a / b

300.000 UI sono 3 ml di a / b diluito, che devono essere aspirati in una siringa.

500.000 unità - 300.000 unità = 200.000 (unità) la dose che deve rimanere nella fiala, corrisponde a 2 ml.

Dotazione:

Sterile: vassoio con batuffoli di cotone, pinzette, bottiglia con a / b, solvente per a / b, alcool al 70%, siringa da 5 o 10 ml, 2 aghi, guanti.

Non sterili: forbici, tavolo di manipolazione, contenitori per la disinfezione di aghi, siringhe e medicazioni.

Algoritmo di allevamento a / b:

1. Indossare una veste pulita, mascherare, trattare le mani a livello igienico, indossare guanti.

2. Rimuovere la siringa e l'ago dalla confezione, raccogliere e inserire nel vassoio.

3. Trattare la copertura metallica con un batuffolo di cotone con alcol al 70%.

4. Rimuovere il tappo di metallo dalla bottiglia con a / b con le forbici (pinzette non sterili).

5. Trattare il tappo di gomma con un batuffolo di cotone con alcol al 70%.

6. Aprire la fiala con il solvente (dopo aver pretrattato 2x).

7. Versare la quantità richiesta di solvente nella siringa (Diluizione standard a / b: per 100.000 U a / b - 1,0 ml di solvente).

8. Forare il tappo di gomma del flacone con a / b, iniettare il solvente nel flacone.

9. Rimuovere il flacone insieme all'ago dal cono della siringa della siringa e, agitando il flacone, ottenere la completa dissoluzione della polvere.

10. Posizionare l'ago con il flacone sul cono della siringa della siringa.

11. Sollevare il flacone capovolto e aspirare il contenuto del flacone (o la dose prescritta) nella siringa.

12. Rimuovere il flacone insieme all'ago dal cono della siringa (non sterilizzare questo ago - sarà necessario diluire a / b nel flacone successivo).

13. Indossare e fissare con una pinzetta sul cono dell'ipocondrio 2 ° ago - per iniezione intramuscolare.

14. Rilasciare l'aria dalla siringa e dall'ago, posizionarli sul vassoio.

Diluizione degli antibiotici: algoritmo e caratteristiche della procedura

Per eseguire correttamente una procedura come la diluizione di antibiotici, l'algoritmo deve essere eseguito in modo coerente e accurato. Questo ti aiuterà a evitare errori..

Molto spesso, il medicinale viene prodotto sotto forma di polvere, che è confezionata in porzioni. Ma a volte solo con il suo aiuto puoi far fronte a molte infezioni diverse. La somministrazione intramuscolare e endovenosa del farmaco può causare dolore, pertanto, come soluzione viene utilizzata "Lidocaina" o "Novocaina". Dovresti prima controllare il corpo per il verificarsi di reazioni allergiche. Se vengono trovati, è necessario contattare il proprio medico per un consiglio al fine di risolvere il problema con farmaci adatti al paziente..

Preparare gli strumenti necessari

L'allevamento di antibiotici inizia con la preparazione dell'attrezzatura. Disponibilità richiesta:

  • una fiala di polvere medicinale (antibiotico);
  • solvente;
  • forbici;
  • contenitori con soluzione disinfettante;
  • vassoio di scarico;
  • lime per fiale;
  • alcool 70 °.

Dagli articoli sterili, è necessario preparare:

  • siringa monouso per 5-10 ml;
  • guanti in lattice;
  • batuffoli di cotone;
  • aghi per iniezione;
  • vassoio a forma di rene con piccola tela cerata;
  • pinzette;
  • aghi da riproduzione.

Diluizione degli antibiotici. Algoritmo di procedure preparatorie

Le prime fasi principali dell'allevamento sono le seguenti.

    È necessario creare un'atmosfera favorevole, sorridere al paziente e incoraggiarlo. Ha bisogno che gli vengano fornite informazioni sul corso e lo scopo della procedura. È meglio chiarire se è informato sull'effetto di questo farmaco.

(Importante! È necessario assicurarsi che non ci siano controindicazioni quando si utilizza un particolare farmaco.)

  • Viene indossata una maschera, vengono eseguite le procedure preparatorie. I guanti devono essere indossati.
  • La diluizione degli antibiotici viene effettuata dopo aver verificato la loro idoneità insieme a un solvente. È necessario controllare il nome, il dosaggio, la data di scadenza sulla confezione, l'aspetto. Chiarire l'appuntamento dal medico.

    (Se la data di scadenza del prodotto è scaduta, la fiala o il flaconcino sono danneggiati, il tipo di medicinale è cambiato: è vietato utilizzarli.)

  • Usando un tampone inumidito con alcol, vale la pena trattare il collo dell'ampolla o il coperchio della bottiglia. Elaborare ciascuno degli elementi due volte.
  • Aprire la fiala con il solvente. Viene posizionato sul tavolo di manipolazione.
  • La diluizione degli antibiotici viene eseguita utilizzando le seguenti soluzioni:

    • acqua per preparazioni iniettabili in una fiala;
    • Soluzione di cloruro di sodio allo 0,9% in una fiala o fiala (isotonica, fisiologica);
    • soluzione di "Novocaine" 0,25-0,5%.

    Manipolazione della siringa

    Per cominciare, apri la confezione e raccogli la siringa. Successivamente, vengono eseguite le seguenti procedure:

    • È necessario aspirare la quantità richiesta di soluzione nella siringa.
    • Mettere gli antibiotici secchi nella mano sinistra, tenere la siringa piena nella mano destra.
    • Un tappo viene forato al centro della bottiglia ad angolo retto e un ago viene inserito all'interno di un paio di millimetri. Non è consentito spostare l'ago all'interno per evitare violazioni della sterilità del farmaco. Ciò può aumentare la probabilità che un paziente venga infettato..
    • Il solvente viene introdotto nella bottiglia, rimosso insieme all'ago. La siringa viene posta in un vassoio sterile appositamente preparato.
    • Il contenitore viene agitato fino a quando il farmaco non è completamente sciolto. La soluzione dovrebbe risultare trasparente, senza impurità.
    • Un ago con una bottiglia viene messo sul cono della siringa. Si solleva sottosopra e si assume la dose richiesta. Riconciliazione con le prescrizioni del medico.
    • L'ago viene rimosso dal cono della siringa.
    • Un altro ago sterile viene posto sul suo cono e, fissato in senso orario, l'aria viene rilasciata. In questo caso, non possono risaltare più di due gocce del medicinale. Il berretto è messo. È importante monitorare la dose prescritta..
    • La siringa è immersa in un vassoio o in una confezione sterile. L'asepsi deve essere rispettata.

    Esecuzione della procedura

    Quando vengono seguite le regole per la diluizione degli antibiotici, è necessario prestare attenzione alla correttezza della procedura:

    • Il paziente deve essere posto in una posizione che sia comoda per lui (di solito questa è una posizione sdraiata).
    • Una siringa viene presa nella mano destra e il cono dell'ago viene fissato con il mignolo.
    • Viene selezionato il sito per l'iniezione. Di solito sono la parte esterna superiore del gluteo..
    • Trattare il sito di iniezione previsto e le dita con un disinfettante.
    • Usando le dita della mano sinistra, la pelle viene allungata nello stesso punto.
    • Un ago di 5-6 cm viene inserito ad angolo retto nello strato muscolare.
    • Il medicinale viene iniettato premendo il pistone.
    • Viene applicato un tampone sterile.
    • L'ago viene rimosso e il tampone viene tenuto per un paio di minuti.
    • Gli strumenti sono posti in un vassoio sterile. Quindi vengono elaborati.

    Corrispondenza da grammi a unità

    La diluizione degli antibiotici viene eseguita secondo tali rapporti.

    Rapporto 1: 1 - più spesso per bambini, r-la

    Rapporto 2: 1 - per adulti, p-la

    Come diluire adeguatamente l'antibiotico Ceftriaxone Quali solventi usare novocaina, lidocaina, acqua per preparazioni iniettabili per ridurre il dolore e quanto è necessario per ottenere un dosaggio di 1000 mg, 500 mg e 250 mg per adulti e bambini

    Controindicazioni per la nomina di un trattamento antibiotico con Ceftriaxone

    Tutti i farmaci, in particolare gli agenti antibatterici, possono causare una reazione di ipersensibilità. Per alcuni gruppi di farmaci, l'allergia crociata è frequente. Quindi il ceftriaxone non sarà prescritto se il paziente ha precedentemente notato reazioni avverse agli antibiotici dei gruppi di penicillina, cefalosporine e carbopenemi. L'uso del farmaco in questi casi può provocare lo sviluppo di una reazione allergica fino allo shock anafilattico. Si sconsiglia di prescrivere il farmaco nel primo trimestre di gestazione, ma in futuro l'utilizzo del farmaco sarà valutato in base alla significatività dei benefici per la donna e agli effetti nocivi sul feto. L'allattamento al seno al momento del trattamento antibiotico deve essere interrotto.L'insufficienza renale ed epatica non è un'indicazione per l'interruzione del trattamento, in questi casi è necessario un aggiustamento della dose

    Ai bambini con ittero neonatale diagnosticato viene prescritto il farmaco con cautela, poiché il ceftriaxone aumenta la bilirubinemia. Per l'enterite e la colite indotte da antibiotici, l'uso di ceftriaxone dovrebbe essere significativo per il recupero.

    Va ricordato che l'antibiotico è prescritto solo per il trattamento delle infezioni batteriche. Nella maggior parte dei casi, il ceftriaxone deve essere utilizzato in ambiente ospedaliero. Solitamente la polmonite lieve, l'angina da lieve a moderata, la bronchite e la sinusite possono essere trattate con successo con forme orali di penicillina o antibiotici cefalosporinici. La prescrizione di ceftriaxone a casa deve essere eseguita secondo la rigorosa prescrizione di un medico, si consiglia di invitare un'infermiera per le iniezioni.

    Effetti collaterali dell'uso di antibiotici

    Il ceftriaxone, come tutti gli antibiotici, può causare i seguenti effetti collaterali:

    • Varie reazioni allergiche da manifestazioni cutanee a manifestazioni sistemiche sotto forma di ipertermia.
    • Violazione della microflora dell'intestino, organi genitali esterni, cavità orale.
    • Disturbi digestivi: diarrea, vomito, colite.
    • Mal di testa e vertigini.
    • Violazione dell'emopoiesi.
    • Cambiamenti nei parametri di laboratorio: deterioramento dei test "epatici", aumento della creatinina e dell'urea nel sangue, cambiamenti nei parametri PTI.

    Quando viene utilizzato

    Qualsiasi processo patologico causato dai suddetti microrganismi virulenti viene trattato con Ceftriaxone.

    Il medicinale è usato per:

    • sepsi;
    • polmonite;
    • malattie delle vie respiratorie;
    • patologie degli organi addominali;
    • infezioni ossee;
    • peritonite;
    • meningite.

    Le iniezioni di ceftriaxone aiutano a curare le malattie a trasmissione sessuale (gonorrea, sifilide), così come le malattie del sistema urinario (pielonefrite). Il farmaco è usato per trattare l'empiema della cistifellea e della pleura, con colangite. Ceftriaxone è spesso usato per prevenire l'infezione postoperatoria nei pazienti immunocompromessi.

    L'uso del farmaco è controindicato in gravidanza. Il medico può prescrivere iniezioni a una donna incinta per trattare un processo patologico di natura acuta o una forma complicata. In questo caso, viene preso in considerazione il rapporto: quanto il medicinale aiuterà e il danno causato dal farmaco

    Deve essere iniettato con cautela nelle persone con funzione escretoria renale compromessa, poiché il medicinale può causare la formazione di sabbia nel sistema urinario

    Il ceftriaxone viene utilizzato da 3 a 14 giorni, a seconda della gravità della patologia. Il corso della terapia è determinato dal medico in base alle condizioni del paziente. Anche se i sintomi della malattia sono passati, Ceftriaxone deve essere trattato per altri 2-3 giorni. Ciò consoliderà il risultato, distruggerà completamente i microbi patogeni. Prima del trattamento, il paziente deve assicurarsi di testare la tolleranza di questo farmaco e del suo solvente ("lidocaina"). Se il paziente è allergico ai componenti del farmaco, il medico lo sostituisce con un analogo che non causa una reazione indesiderata.

    In ogni caso, prima di iniziare il trattamento con Ceftriaxone, è necessario visitare un medico, poiché si tratta di un forte antibiotico che ha molte controindicazioni e reazioni collaterali.

    Trovato un bug? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

    Caratteristiche del farmaco

    Questo è un antibiotico di terza generazione della serie delle cefalosporine. Possiede un ampio spettro di azione contro molti ceppi di microrganismi virulenti. Nel processo infiammatorio della genesi infettiva, il gruppo antibiotico viene selezionato individualmente in base ai risultati della semina batterica. L'analisi determina a quale tipo di agenti antimicrobici i batteri sono meno resistenti. La nomina di Ceftriaxone è indicata nel caso in cui non ci sia tempo di attendere i risultati della coltura batterica e sia necessario un trattamento urgente.

    Ceftriaxone contiene un principio attivo con lo stesso nome, la cui azione è quella di distruggere la membrana cellulare dei microbi. Questo porta alla morte di microrganismi. Ceftriaxone tratta le malattie causate da molti microrganismi gram-negativi e gram-positivi, batteri aerobici e anaerobici. Inibisce l'attività vitale:

    • streptococchi;
    • stafilococchi;
    • Escherichia coli;
    • Pseudomonas aeruginosa;
    • klabsiella;
    • protea.

    Il ceftriaxone viene utilizzato solo come iniezione, cosa che a molti pazienti non piace, soprattutto ai bambini, perché provoca dolore quando viene iniettato. È possibile che le pillole vengano prodotte presto, ma al momento non esiste una tale forma di dosaggio. Le iniezioni aiutano ad alleviare i sintomi della malattia in 2-3 giorni, poiché hanno un'elevata biodisponibilità e la capacità di concentrare il principio attivo nei luoghi in cui si accumula l'infezione.

    Tecnica di somministrazione del farmaco

    La via di somministrazione del farmaco nel corpo è solo intramuscolare o endovenosa. Non viene utilizzata né per via orale né per introduzione in altri fluidi del corpo umano a causa del forte effetto irritante del principio attivo sulle mucose. Il medicinale viene iniettato profondamente e lentamente nel muscolo gluteo. La velocità di somministrazione del farmaco in una vena non è superiore a 2,5-5 ml al minuto. La soluzione deve essere a temperatura ambiente durante la somministrazione. Se il paziente non ha mai usato questo farmaco prima e la sua storia allergica è sconosciuta, è necessario eseguire prima un test con un antibiotico. Esistono due modi per determinare la sensibilità a un medicinale:

    1. Scarificazione: una sostanza in esame viene applicata sui graffi sul lato interno dell'avambraccio. Valuta la reazione della pelle dopo 5-15 minuti.
    2. Introducendo una piccola quantità di soluzione (circa 0,5 ml) con una valutazione delle condizioni generali dopo mezz'ora.

    Non somministrare il farmaco contemporaneamente ad altri agenti antibatterici. Ceftriaxone con agenti antipiastrinici e anticoagulanti aumenta il rischio di sanguinamento.

    Come funziona il ceftriaxone e a cosa serve

    Ceftriaxone è un antibiotico del gruppo delle cefalosporine, contenente ceftriaxone sodico (1 g). Il farmaco viene prodotto sotto forma di polvere, confezionato in fiale o flaconcini. Il costo per 1 bottiglia è di 20 rubli. Il farmaco è destinato alla somministrazione intramuscolare e endovenosa in bambini e adulti.

    Il farmaco, dopo essere stato introdotto nel corpo, agisce battericida, sopprime la sintesi delle cellule delle pareti batteriche. Una caratteristica distintiva è la resistenza all'azione delle beta-lattamasi microbiche, quindi questo antibiotico distrugge quasi tutti i batteri conosciuti. Tra questi - la maggior parte dei tipi di stafilococchi, streptococchi, aerobi gram-negativi, molti anaerobi. Il farmaco uccide anche rari ceppi di batteri, solo gli stafilococchi del gruppo D e alcuni ceppi di enterococchi mostrano resistenza ad esso.

    Le indicazioni per eseguire le iniezioni di Ceftriaxone sono molteplici, ecco le principali:

    • infiammazione degli organi ENT, così come bronchite, tracheite, polmonite;
    • infezioni della pelle, tessuti molli;
    • cistite, pielonefrite e altre malattie del sistema urinario, infezioni ginecologiche;
    • malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale;

    Inoltre, il farmaco viene somministrato dopo le operazioni eseguite al fine di evitare malattie infiammatorie a scopo preventivo..

    Trattamento completo

    Se il ceftriaxone viene assunto contemporaneamente a un diuretico dell'ansa, un aminoglicoside, si osserva un danno tossico alla struttura renale. Il farmaco finito è farmaceuticamente incompatibile con l'eparina.

    Se il paziente in passato ha avuto un'intolleranza a un antibiotico, un rappresentante della serie di penicilline, possono comparire sintomi negativi quando viene prescritto Ceftriaxone. Per prevenire tale condizione, prima della terapia viene eseguito un test di sensibilità..

    Le iniezioni vengono somministrate 3 giorni dopo che la temperatura è tornata alla normalità, i sintomi della malattia scompaiono. Durante la terapia, il paziente deve rifiutare l'alcol. In caso contrario, aumenterà il rischio di sviluppare danni tossici al fegato.

    Se il medicinale viene prescritto a un paziente con grave malattia renale o insufficienza cronica, viene prestata particolare attenzione alle condizioni generali. Con un leggero deterioramento della salute, è indicata la sospensione del farmaco

    Poiché Ceftriaxone provoca vertigini e sonnolenza, durante la terapia è necessario astenersi dalla guida di un veicolo e svolgere lavori che richiedono concentrazione.

    Il farmaco viene dispensato in polvere in farmacia su prescrizione del medico. Si consiglia di conservarlo in fiale in un luogo fresco. La soluzione viene preparata prima della somministrazione. La durata di conservazione del prodotto non supera i 2 anni. Il prezzo di Ceftriaxone per 1 bottiglia varia da 35-50 rubli. Nelle regioni, il farmaco può costare circa 70 rubli.

    Dosaggio

    Il farmaco è prescritto non solo per gli adulti, ma anche per i bambini che hanno raggiunto i 12 anni. Durante questo periodo, il medico prescrive 1 o 2 grammi al giorno.

    Nei casi più gravi della malattia, è necessario aumentare il dosaggio del farmaco. In questo caso, i medici possono prescrivere 4 mg al giorno..

    Per la gonorrea, il dosaggio viene calcolato in base alla gravità. Ma, di regola, il regime di dosaggio standard è di 250 mg. Per qualsiasi corso di gonorrea, l'iniezione viene eseguita una volta.

    Quanto ai bambini nelle prime due settimane di vita. Se un bambino di questa età ha indicazioni per un'iniezione, viene eseguita una volta al giorno.

    Indicazioni per l'uso

    Il farmaco può essere utilizzato per molte malattie. Molto spesso, i medici prescrivono iniezioni per infezioni nella cavità addominale, nonché per ustioni o ferite se c'è un'infezione.

    L'elenco delle indicazioni per questo farmaco è enorme. Ad esempio, le iniezioni sono prescritte per sepsi, meningite batterica, febbre tifoide o sifilide.

    • Borreliosi trasmessa da zecche.
    • Endocardite batterica.
    • Salmonellosi.
    • Epiglottite.

    Altre indicazioni per l'uso possono essere trovate nelle istruzioni. Pertanto, prima di iniziare il trattamento, è necessario studiare attentamente le istruzioni per l'uso. In caso contrario, potrebbero verificarsi gravi complicazioni di salute..

    Un rimedio per la sifilide

    La sifilide è una malattia molto comune che può essere trasmessa da persona a persona durante il rapporto. È questo disturbo che è considerato la causa più comune del successivo sviluppo dell'infezione da HIV. Ciò è spiegato dal fatto che quando compare la sifilide, i pazienti contraggono l'HIV molto rapidamente. La sifilide è causata dal treponema pallidum, un organismo microscopico che fa parte della famiglia delle Treponemataceae. Questo parassita è in grado di raggiungere una lunghezza da sette a quattordici micron, mentre il suo aspetto ricorda una spirale curva. Questo organismo è in grado di sopravvivere solo nel corpo umano. Al di fuori di esso, un microbo così pericoloso come il treponema pallido muore immediatamente.

    La sifilide può essere alleviata con un farmaco antibiotico chiamato Ceftriaxone. L'antibiotico in questione, a seconda dello stadio della malattia esistente, viene prescritto ai pazienti per quattordici o anche quaranta giorni. Il fatto che la sifilide possa essere curata attraverso l'uso di cefalosporine è stato detto più di due decenni fa.

    E non appena Ceftriaxone è apparso sul mercato farmaceutico, i medici hanno iniziato a prestare particolare attenzione a questo farmaco. L'antibiotico presentato è dotato di un'elevata capacità di trattare in presenza di treponema pallido e può anche penetrare molto rapidamente in tutti i sistemi, nonché negli organi del corpo umano.

    In particolare, questo effetto è fortemente osservato quando viene introdotto nel muscolo..

    Oltre agli organi e ai sistemi, questo antibiotico può anche penetrare nel liquido cerebrospinale, il che è estremamente importante, poiché in presenza di sifilide, il liquido cerebrospinale subisce una serie di cambiamenti specifici. Nella lotta contro la sifilide, vale la pena utilizzare anche l'aiuto di alcuni additivi attivi biologici

    Abbiamo esaminato le istruzioni per l'uso di Ceftriaxone in iniezioni per adulti e bambini. Continua a leggere per le recensioni.

    Metodo di somministrazione e dosaggio

    La dose, la via di somministrazione e il corso del trattamento sono stabiliti dal medico individualmente, a seconda della gravità della malattia. Ceftriaxone viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare. Per adulti e bambini sopra i 12 anni, la dose media giornaliera è di 1-2 g di Ceftriaxone 1 volta al giorno. In casi gravi o in caso di infezioni causate da microrganismi patogeni moderatamente sensibili, la dose giornaliera può essere aumentata a 4 g. Per i lattanti (fino a due settimane di età), la dose è di 20-50 mg / kg al giorno. Per neonati e bambini di età inferiore a 12 anni, la dose giornaliera è di 20-80 mg / kg. Ai bambini che pesano 50 kg o più vengono prescritte dosi per gli adulti. Dosi superiori a 50 mg / kg di peso corporeo devono essere somministrate come infusioni intramuscolari. La durata del corso del trattamento dipende dalla natura della malattia. Per la meningite batterica nei neonati e nei bambini piccoli, la dose iniziale è di 100 mg / kg una volta al giorno. La dose massima giornaliera è di 4 g. Per il trattamento della gonorrea, la dose è di 250 mg, per via intramuscolare alla volta. Per la prevenzione delle infezioni nei periodi preoperatorio e postoperatorio, 1-2 g di Ceftriaxone vengono somministrati 30-90 minuti prima dell'operazione. In caso di insufficienza renale (clearance della creatinina inferiore a 10 ml / min), la dose giornaliera di ceftriaxone non deve superare i 2 g. In caso di grave disfunzione epatica e renale, nonché nei pazienti in emodialisi, è necessario controllare la concentrazione di ceftriaxone nel plasma sanguigno, come in la velocità del suo rilascio può diminuire.

    Regole di somministrazione dei farmaci.

    Per la somministrazione intramuscolare, 1 g del farmaco viene diluito in 3,5 ml di soluzione di lidocaina all'1% e iniettato in profondità nel muscolo gluteo. Per la somministrazione endovenosa, il contenuto di un flacone viene diluito in 10 ml di acqua distillata sterile e iniettato lentamente nell'arco di 2-4 minuti. Per l'infusione endovenosa, 2 g di polvere vengono diluiti in 40 ml di soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%, soluzione di cloruro di sodio allo 0,45%, che contiene glucosio al 2,5%, in soluzione di glucosio al 5%, in soluzione di glucosio al 10%, soluzione di fruttosio al 5%, in soluzione di destrano al 6%. Durata dell'infusione endovenosa - almeno 30 minuti.

    Diluizione di ceftriaxone per somministrazione intramuscolare

    A condizione che il paziente non abbia reazioni allergiche all'antibiotico e al solvente, il farmaco può essere somministrato. Se la lidocaina è stata scelta per ridurre il dolore, è necessario aspirare 2 ml di una soluzione al 2% in una siringa (di regola, questa è un'intera fiala) e aggiungere 3 ml di acqua per preparazioni iniettabili. Questo viene fatto per diluire completamente il ceftriaxone, poiché la lidocaina è un solvente scarso e un anestetico locale abbastanza forte. Usa le forbici per aprire il tappo di metallo sulla bottiglia. Trattare il tappo di gomma con una soluzione alcolica prima di inserire l'ago. Agitare bene la bottiglia fino a completa dissoluzione. La soluzione pronta di Ceftriaxone per uso intramuscolare viene aspirata nuovamente nella siringa.

    Tabella di diluizione di Ceftriaxone con lidocaina 2% per iniezione intramuscolare

    Dose di ceftriaxone (disponibile)Dose di ceftriaxone (acquista)Lidocaina 2%, ml.Acqua per iniezioneDisegna una siringa
    1 g.1 g.2 ml.2 ml.Tutto (4 ml.)
    1 g.0,5 g.2 ml.2 ml.Mezza (2 ml.)
    1 g.0,25 g.2 ml.2 ml.Un quarto (1 ml.)
    0,5 g. 2 bottiglie1 g.1 ml. in ogni1 ml. in ogni4 ml.
    0,5 g.0,5 g.1 ml.1 ml.Tutto (2 ml.)
    0,5 g.0,25 g.1 ml.1 ml.Mezza (1 ml.)

    Per l'iniezione intramuscolare della soluzione di Ceftriaxone, utilizzare una siringa con due aghi o 2 siringhe. Prima di eseguire la manipolazione, l'ago deve essere sostituito con uno nuovo. Dopo aver forato la gomma, quella vecchia è diventata notevolmente opaca e questo può causare ulteriore dolore e lividi. Per i bambini di età inferiore a 1 anno, Ceftriaxone viene diluito solo con acqua per preparazioni iniettabili o soluzione di cloruro di sodio.

    Ceftriaxone viene iniettato per via intramuscolare lentamente e profondamente. L'antibiotico può essere iniettato solo nel quadrante esterno superiore (gluteus maximus). Possono formarsi sigilli nel sito di iniezione. Per la loro prevenzione, puoi creare una griglia di iodio.

    Proprietà farmacologiche

    Farmacodinamica. Ceftriaxone è un antibiotico cefalosporinico semisintetico ad ampio spettro destinato all'uso parenterale. Agisce sui microrganismi sensibili durante la loro riproduzione attiva inibendo la biosintesi del mucopeptide della parete cellulare. Ha una vasta gamma di effetti. Attivo contro i Gram-positivi aerobi (Staphylococcus aureus, compresi quelli che producono penicillinasi, Staphylococcus epidermidis, Streptococcus pneumoniae, Streptococcus pyogenes, Streptococcus agalactiae, Streptococcus cloccus agalactiae, Streptococcus clototteris, Enterobacterio batteri, Enterobacteri-batteri) calcoaceticus, Haemophilus influenzae, compresi i ceppi che producono penicillinasi, Haemophilus parainfluenzae, Klebsiella oxytoca, Klebsiella pneumoniae, Morganella morganii, Neisseria meningitidis, Neisseria gonorrhoeae, inclusi i ceppi che formano proteine ​​mirabilis, inclusi i ceppi che formano proteine aeruginosa, Citrobacter spp., Salmonella spp., Providencia spp., Shigella spp., Serratia spp., Treponema pallidum) microrganismi, anaerobi (Bacteroides fragilis, Clostridium spp., specie Peptostreptococcus, Peptoivacterius spp.) Non è idrolizzato dalle beta-lattamasi R-plasmidiche e dalla maggior parte delle penicillinasi e cefalosporinasi mediate dai cromosomi; può influenzare i ceppi multi-resistenti che tollerano le penicilline e le cefalosporine di prima generazione e gli aminoglicosidi. L'insensibilità acquisita di alcuni ceppi batterici è dovuta alla produzione di beta-lattamasi, che inattiva il ceftriaxone ("ceftriaxonase").

    Farmacocinetica. Quando somministrato per via parenterale, il ceftriaxone penetra bene nei tessuti e nei fluidi corporei. La biodisponibilità del ceftriaxone quando somministrato per via intramuscolare è del 100%. Dopo somministrazione intramuscolare, la concentrazione massima viene raggiunta in 2-3 ore.Infiammazione delle membrane meningee, penetra bene nel liquido cerebrospinale. La Cmax con somministrazione intramuscolare di ceftriaxone alla dose di 50 mg / kg nel plasma sanguigno è 216 μg / ml, nel liquido cerebrospinale - 5,6 μg / ml. Negli adulti, 2-24 ore dopo la somministrazione del farmaco alla dose di 50 mg / kg, la concentrazione nel liquido cerebrospinale è molte volte superiore alle concentrazioni inibitorie minime per i più comuni patogeni della meningite. Legame alle proteine ​​plasmatiche - 85%. Il volume di distribuzione (Vd) è 5,78-13,5 litri. L'emivita (T1 / 2) è 5,8-8,7 h, la clearance plasmatica è 0,58-1,45 l / h, la clearance renale è 0,32-0,73 l / h. Nei pazienti adulti, il 50-60% del farmaco viene escreto nelle urine per 48 ore in forma attiva, in parte nella bile. Nei neonati, circa il 70% della dose somministrata viene escreta dai reni. Nei bambini fino a 8 giorni e nelle persone in età avanzata (oltre 75 anni), l'emivita (T 1/2) aumenta di circa 2 volte. In caso di insufficienza renale, l'escrezione rallenta.

    Uso nella prevenzione delle infezioni in pazienti con cirrosi epatica

    I pazienti che soffrono di cirrosi epatica spesso sviluppano varie infezioni.

    A questo proposito, è molto importante scegliere il farmaco giusto per il trattamento. Gli studi su una serie di farmaci, compreso il ceftriaxone, sono stati condotti da medici spagnoli

    Per questo, in quattro cliniche sono stati osservati centoundici pazienti con cirrosi, ulteriormente complicata da sanguinamento gastrico e infezioni microbiche. Di queste persone, due terzi erano rappresentanti del sesso più forte all'età di cinquantotto anni. Nella maggior parte di loro, la patologia era causata dall'abuso cronico di alcol..

    Il quarantotto percento dei soggetti soffriva di malattia di secondo grado e il resto di terzo. Inoltre, c'erano molti tutti i tipi di complicazioni come esaurimento, ascite, insufficienza renale e epatica. Durante la terapia, la presenza di contaminazione microbica è stata rilevata nell'11% dei pazienti, che è tre volte inferiore a quella senza l'uso di Ceftriaxone. La peritonite, insieme alla batteriemia spontanea, si è sviluppata nel due per cento delle persone, contro dodici che non hanno assunto il farmaco. I batteri Gram-negativi sono stati trovati in una sola persona che ha usato Ceftriaxone e in altri sette pazienti che hanno usato altri farmaci.

    Pertanto, l'uso di "Ceftriaxone" è molto più efficace nel prevenire alcune infezioni batteriche durante operazioni associate a cirrosi epatica. Inoltre, i medici spagnoli raccomandano l'uso endovenoso di questo farmaco in caso di scarsa funzionalità epatica, sanguinamento gastrico o encefalopatia. Nonostante il risultato positivo, gli scienziati raccomandano di condurre tali studi in diversi paesi, poiché ci sono alcune differenze nei tipi di microbi patogeni.

    Le istruzioni per l'uso dell'antibiotico "Ceftriaxone" iniezioni non finiscono qui.

    Effetti collaterali

    Ci sono molti farmaci in questo gruppo che sono più costosi di Ceftriaxone. Ad esempio, un farmaco con un prezzo elevato può avere un elenco più piccolo di effetti collaterali. In questo caso, il prezzo medio delle iniezioni di Ceftriaxone ha un elenco minimo di effetti collaterali..

    Tra gli effetti collaterali, si nota:

    • Disturbi del tratto digerente.
    • Nausea.
    • Diarrea.
    • La comparsa di un'eruzione cutanea sulla pelle.
    • Violazione dell'ematopoiesi.
    • Il sanguinamento dalla cavità nasale è comune.

    Se si verificano gli effetti collaterali di cui sopra, è necessario interrompere il corso del trattamento e informare il medico dei propri segni..

    Effetti collaterali

    Secondo le istruzioni, "Ceftriaxone" iniezioni, di regola, provoca una quantità minima di alcuni effetti indesiderati. Se si verificano, non interrompere il corso della terapia. Meno del due percento dei pazienti può notare la comparsa di un'eruzione cutanea, insieme a gonfiore di qualsiasi area del corpo e dermatite. Circa il sei percento dei pazienti soffre di eosinofilia. È stato registrato l'1% dei casi di aumento della temperatura e il verificarsi di uno stato febbrile. Manifestazioni più complesse come la sindrome di Johnson, la necrolisi epidermica tossica, l'eritema multiforme essudativo o la sindrome di Lyell possono essere estremamente rare..

    Possono comparire anche sensazioni dolorose con gonfiore nel punto in cui è stata eseguita l'iniezione (in circa l'uno percento dei casi). Ci sono ancora meno esempi di flebite, che è associata all'uso endovenoso di Ceftriaxone. Nel caso in cui venga eseguita un'iniezione intramuscolare, è consigliabile utilizzare farmaci anestetici, poiché questa procedura è molto spiacevole. Può comparire dolore simile all'emicrania con vertigini.

    È possibile un aumento del volume di azoto negli esami del sangue. Nello studio delle urine si può osservare la creatinina. In casi particolarmente rari, possono formarsi calcoli renali nei bambini che sono stati trattati con grandi quantità di questo farmaco. Di solito una tale manifestazione è causata da una combinazione dell'uso di "Ceftriaxone" in fiale con una permanenza prolungata in posizione supina, e allo stesso tempo un divieto di bere una quantità significativa di alcol. Tali manifestazioni di solito non causano alcun inconveniente, ma a volte provocano una disfunzione renale. Al termine del trattamento con questo medicinale, tutti questi problemi scompaiono da soli..

    Effetti collaterali

    Durante la terapia, i pazienti con un'elevata sensibilità alle cefalosporine possono manifestare effetti collaterali. Con la sconfitta del sistema nervoso, si sviluppano letargia, letargia, parestesia. Gli organi digestivi soffrono dell'assunzione dell'antibiotico, la stomatite si sviluppa nella cavità orale, bruciore di stomaco con preoccupazioni eruttanti, le funzioni epatiche sono compromesse.

    Il ceftriaxone provoca allergie, eruzioni cutanee e dermatiti. Durante la terapia, la conta ematica cambia, viene rilevata la leucopenia, il livello delle piastrine diminuisce, si sviluppa granulocitopenia e il sistema urinario viene interrotto.

    Altri effetti collaterali:

    • disbiosi della vagina;
    • patologie fungine;
    • broncospasmo;
    • tachicardia;
    • ematomi;
    • flebite.

    Se un antibiotico viene iniettato in un muscolo, può formarsi un'infiltrazione densa nel sito di iniezione. In presenza di sudorazione, vertigini, grave debolezza durante l'iniezione della soluzione per via endovenosa, si consiglia di consultare un medico.

    Se il dosaggio viene calcolato in modo errato, possono comparire segni di sovradosaggio, le funzioni del fegato, dei reni sono compromesse e si sviluppa intossicazione. In questo caso, è indicata la sospensione del farmaco. Al paziente viene prescritta una terapia sintomatica e di supporto.

    Controindicazioni e intolleranza individuale a Ceftriaxone

    Nella maggior parte dei casi, Ceftriaxone è tollerato senza effetti avversi. In alcuni casi, ci sono reazioni rare. Quasi sempre si possono evitare reazioni allergiche, perché prima di iniziare il trattamento antibiotico viene eseguito un test di sensibilità.

    Prima di iniziare il trattamento, dovresti leggere le controindicazioni all'uso di Ceftriaxone:

    1. Ipersensibilità agli antibiotici del gruppo delle cefalosporine (se il paziente ha avuto reazioni ai farmaci del gruppo delle penicilline, aumenta la probabilità di una reazione allergica crociata a Ceftriaxone).
    2. Bambini prematuri (prima di prescrivere il farmaco, il pediatra tiene conto della necessità di tale terapia, avendo precedentemente calcolato l'età gestazionale e l'età dopo la nascita).
    3. Livelli elevati di bilirubina nel sangue nei neonati prematuri e. Ciò è dovuto alla proprietà di Ceftriaxone di spostare la molecola di bilirubina dal legame con l'albumina plasmatica. Questa condizione può innescare lo sviluppo di encefalopatia..
    4. Il trattamento con ceftriaxone è vietato nel primo trimestre di gravidanza, poiché è durante questo periodo che c'è il maggior rischio di mutazioni.
    5. Periodo di allattamento al seno - poiché il farmaco viene infiltrato nel latte materno. Durante questo periodo, l'alimentazione deve essere posticipata fino alla fine del trattamento..
    6. L'insufficienza renale epatica è una controindicazione al trattamento con ceftriaxone. Se, per motivi medici, il medico è costretto a prescrivere questo farmaco, è necessario monitorare gli indicatori dello stato funzionale dei reni e del fegato..

    Se il paziente è in emodialisi, la concentrazione plasmatica di ceftriaxone deve essere misurata regolarmente. L'intolleranza al ceftriaxone può verificarsi a causa delle caratteristiche del corpo. Molto spesso, la causa sono le caratteristiche genetiche o la terapia antibiotica a lungo termine nella storia.

    Hai usato ceftriaxone o trattato con altri farmaci?

    Come diluire correttamente l'antibiotico Ceftriaxone? Quali solventi (novocaina, lidocaina, acqua per preparazioni iniettabili) utilizzare per ridurre il dolore e quanti sono necessari per ottenere un dosaggio di 1000 mg, 500 mg e 250 mg per adulti e bambini

    Nell'articolo parleremo di diluire l'antibiotico Ceftriaxone con soluzione di lidocaina all'1% e al 2% o acqua per preparazioni iniettabili per adulti e bambini al fine di ottenere il dosaggio iniziale della soluzione pronta del farmaco 1000 mg, 500 mg o 250 mg. Analizzeremo anche cosa è meglio usare per diluire l'antibiotico: lidocaina, novocaina o acqua per preparazioni iniettabili, e cosa aiuta meglio ad alleviare le sensazioni dolorose durante l'iniezione di una soluzione pronta di Ceftriaxone.

    Queste domande sono più comuni, quindi ora ci sarà un collegamento a questo articolo, in modo da non essere ripetuto. Tutto sarà con esempi di utilizzo.

    In tutte le istruzioni per Ceftriaxone (anche per farmaci con un nome diverso, ma con la stessa composizione), si raccomanda esattamente l'1% di lidocaina come solvente.

    La lidocaina all'1% è già contenuta come solvente in confezioni di farmaci come Rosin, Rocefin e altri (il principio attivo è Ceftriaxone).

    Vantaggi del solvente Ceftriaxone in confezione:

    • non è necessario acquistare un solvente separato (capire quale);
    • la dose richiesta del solvente è già stata misurata nella fiala del solvente, il che aiuta a prevenire errori durante la digitazione della quantità richiesta nella siringa (non è necessario calcolare la quantità di solvente da assumere);
    • una fiala con un solvente contiene una soluzione pronta dell'1% di lidocaina - non è necessario diluire la lidocaina dal 2% all'1% (nelle farmacie può essere difficile trovare esattamente l'1%, è necessario diluire con altra acqua per preparazioni iniettabili).

    Svantaggi di Ceftriaxone con solvente nella confezione:

    • un antibiotico insieme a un solvente è più costoso (scegli ciò che è più importante per te: convenienza o costo).

    Come allevare e come iniettare Ceftriaxone

    Per l'iniezione intramuscolare, 500 mg (0,5 g) del farmaco devono essere sciolti in 2 ml (1 fiala) di una soluzione all'1% di lidocaina (o per 1000 mg (1 g) del farmaco - 3,5 ml di soluzione di lidocaina (solitamente 4 ml, poiché si tratta di 2 fiale di lidocaina, 2 ml ciascuna)). Allo stesso tempo, non è consigliabile iniettare più di 1 g di soluzione in un muscolo gluteo..

    Un dosaggio di 250 mg (0,25 g) viene diluito allo stesso modo di 500 mg (le fiale da 250 mg non esistevano al momento della stesura di questo articolo). Cioè, 500 mg (0,5 g) del farmaco devono essere sciolti in 2 ml (1 fiala) di una soluzione all'1% di lidocaina e quindi aspirati in due diverse siringhe, metà della soluzione finita.

    Quindi, riassumiamo:

    Si ottengono 1.250 mg (0,25 g) della soluzione finita come segue:

    500 mg (0,5 g) del farmaco devono essere sciolti in 2 ml (1 fiala) di una soluzione all'1% di lidocaina e aspirare la soluzione risultante in due diverse siringhe (metà della soluzione finita).

    2.500 mg (0,5 g) della soluzione finita si ottengono come segue:

    500 mg (0,5 g) del farmaco devono essere sciolti in 2 ml (1 fiala) di una soluzione all'1% di lidocaina e aspirare la soluzione risultante in 1 siringa.

    Si ottengono 3.1000 mg (1 g) della soluzione finita come segue:

    1000 mg (1 g) del farmaco devono essere sciolti in 4 ml (2 fiale) di una soluzione all'1% di lidocaina e aspirare la soluzione risultante in 1 siringa.

    Come diluire Ceftriaxone con una soluzione di lidocaina al 2%

    Di seguito è riportata una piastra con schemi per diluire l'antibiotico Ceftriaxone con una soluzione di lidocaina al 2% (la soluzione al 2% si trova in farmacia più spesso della soluzione all'1% sul metodo di diluizione che abbiamo già discusso sopra):

    Abbreviazioni nella tabella: CEF - Ceftriaxone, R-l - solvente, In iniezione - acqua per preparazioni iniettabili. Ulteriori esempi e spiegazioni.

    Esempio

    Al bambino è stato prescritto un ciclo di iniezioni di Ceftriaxone due volte al giorno, 500 mg (0,5 g) per 5 giorni. Quanti flaconcini di ceftriaxone, fiale con solvente e siringhe sono necessari per l'intero ciclo di trattamento?

    Se hai acquistato Ceftriaxone 500 mg (0,5 g) (l'opzione più conveniente) e Lidocaina 2% in farmacia, avrai bisogno di:

    • 10 fiale di ceftriaxone;
    • 10 fiale di lidocaina 2%;
    • 10 fiale di acqua per preparazioni iniettabili;
    • 20 siringhe, 2 ml ciascuna (2 siringhe per ogni iniezione - aggiungiamo il solvente con una, raccogliamo e iniettiamo con la seconda).

    Se hai acquistato Ceftriaxone 1000 mg (1,0 g) in farmacia (non hai trovato Ceftriaxone 0,5 g ciascuno) e Lidocaina 2%, avrai bisogno di:

    • 5 flaconcini di Ceftriaxone;
    • 5 fiale di lidocaina 2%
    • 5 fiale di acqua per preparazioni iniettabili
    • 5 siringhe da 5 ml ciascuna e 10 siringhe da 2 ml ciascuna (3 siringhe per la preparazione di 2 iniezioni - aggiungiamo il solvente con una, la seconda e la terza raccogliamo il volume richiesto, con la seconda pinza contemporaneamente, la terza la mettiamo in frigorifero e la colonna dopo 12 ore).

    Il metodo è accettabile a condizione che la soluzione venga preparata immediatamente per 2 iniezioni e la siringa con la soluzione sia conservata in frigorifero (le soluzioni di ceftriaxone preparate di fresco sono fisicamente e chimicamente stabili per 6 ore a temperatura ambiente e per 24 ore se conservate in frigorifero a una temperatura compresa tra 2 ° e 8 ° C. ).

    Svantaggi del metodo: l'iniezione di un antibiotico dopo la conservazione in frigorifero può essere più dolorosa; durante la conservazione, la soluzione può cambiare colore, il che indica la sua instabilità.

    Lo stesso dosaggio di Ceftriaxone 1000 mg e Lidocaina 2%, sebbene lo schema sia più costoso, ma meno doloroso e più sicuro:

    • 10 fiale di ceftriaxone;
    • 10 fiale di lidocaina 2%;
    • 10 fiale di acqua per preparazioni iniettabili;
    • 10 siringhe da 5 ml e 10 siringhe da 2 ml (2 siringhe per ciascuna iniezione - aggiungere il solvente con una (5 ml), raccogliere e iniettare con la seconda (2 ml)). La metà della soluzione risultante viene aspirata nella siringa, il resto viene gettato via.

    Svantaggio: il trattamento è più costoso, ma le soluzioni appena preparate sono più efficaci e meno dolorose.

    Ora domande e risposte popolari a loro.

    Perché usare la lidocaina, la novocaina per diluire il ceftriaxone e perché non puoi usare l'acqua per preparazioni iniettabili?

    Per diluire Ceftriaxone alle concentrazioni richieste, puoi anche usare acqua per preparazioni iniettabili, non ci sono restrizioni qui, ma devi capire che le iniezioni intramuscolari di un antibiotico sono molto dolorose e se questo viene fatto sull'acqua (come di solito fanno negli ospedali), allora farà male tanto quanto quando somministrato droga, e qualche tempo dopo. Quindi è preferibile utilizzare la soluzione anestetica come agente di diluizione e utilizzare l'acqua per preparazioni iniettabili solo come soluzione ausiliaria quando diluita con lidocaina 2%.

    C'è anche un momento tale che non è possibile usare lidocaina e novocaina a causa dello sviluppo di reazioni allergiche a queste soluzioni. Quindi l'opzione con l'uso di acqua per preparazioni iniettabili per la diluizione rimane l'unica possibile. Qui dovrai sopportare il dolore, poiché esiste una reale possibilità di morire per shock anafilattico, edema di Quincke o avere una forte reazione allergica (la stessa orticaria).

    Inoltre, la lidocaina non può essere utilizzata per la somministrazione endovenosa di un antibiotico, ma solo STRETTAMENTE per via intramuscolare. Per uso endovenoso, l'antibiotico deve essere diluito in acqua per preparazioni iniettabili.

    Cosa è meglio usare novocaina o lidocaina per diluire l'antibiotico?

    La novocaina non deve essere utilizzata per diluire Ceftriaxone. Ciò è dovuto al fatto che la novocaina riduce l'attività dell'antibiotico e, inoltre, aumenta il rischio che il paziente sviluppi una complicazione mortale: shock anafilattico.

    Inoltre, secondo le osservazioni dei pazienti stessi, si può notare quanto segue:

    • il dolore con l'introduzione di ceftriaxone è alleviato meglio dalla lidocaina rispetto alla novocaina;
    • il dolore durante la somministrazione può aumentare dopo l'introduzione di soluzioni non preparate di recente di Ceftriaxone con Novocaina (secondo le istruzioni per il farmaco, la soluzione preparata di Ceftriaxone è stabile per 6 ore - alcuni pazienti praticano la preparazione di diverse dosi di Ceftriaxone + Novocaine soluzione contemporaneamente per salvare l'antibiotico e il solvente (ad esempio, soluzioni da 250 mg di ceftriaxone da polvere 500 mg), altrimenti il ​​residuo dovrebbe essere gettato via e per l'iniezione successiva utilizzare una soluzione o una polvere da nuove fiale).

    È possibile mescolare diversi antibiotici in una siringa, incluso Ceftriaxone?

    In nessun caso la soluzione di ceftriaxone deve essere miscelata con soluzioni di altri antibiotici, perché può cristallizzare o aumentare il rischio del paziente di sviluppare reazioni allergiche.

    Come alleviare il dolore con ceftriaxone?

    È logico da quanto sopra: è necessario diluire il farmaco con la lidocaina. Inoltre, anche l'abilità di introdurre il farmaco finito gioca un ruolo importante (deve essere somministrato lentamente, quindi il dolore sarà piccolo).

    È possibile prescrivere un antibiotico da solo senza consultare un medico?

    Se sei guidato dal principio principale della medicina - Non nuocere, la risposta è ovvia - NO!

    Gli antibiotici sono medicinali che non possono essere dosati e prescritti da soli, senza consultare uno specialista. Dalla scelta di un antibiotico su consiglio di amici o su Internet, restringiamo così il campo di attività per i medici che possono curare le conseguenze o le complicazioni della tua malattia. Cioè, l'antibiotico non ha funzionato (è stato iniettato o diluito in modo errato, è stato preso in modo errato), ma era buono, e poiché i batteri si erano già abituati a causa del regime di trattamento sbagliato, sarebbe stato necessario prescrivere un antibiotico di riserva più costoso, che, dopo un trattamento precedente errato, sarà anche sconosciuto. se. Quindi la situazione è chiara: devi andare dal medico per una prescrizione e un appuntamento..

    Inoltre, ai soggetti allergici (idealmente, ancora una volta, a tutti i pazienti che assumono questo farmaco per la prima volta) viene mostrata anche la nomina di test di scarificazione per determinare una reazione allergica agli antibiotici prescritti.

    Inoltre, idealmente, è necessario inoculare fluidi biologici e tessuti umani con la determinazione della sensibilità dei batteri inoculati agli antibiotici, in modo che la nomina di un particolare farmaco sia giustificata..

    Mi piacerebbe credere che dopo la comparsa di questo articolo nella Directory delle domande sui metodi e sugli schemi per diluire l'antibiotico Ceftriaxone, ce ne sarà di meno, poiché ho smontato i punti e gli schemi principali qui, resta solo da leggere attentamente.