Trattamento rapido ed efficace della cistite femminile a casa

L'infiammazione della vescica è un problema comune per le donne. Secondo le statistiche, un quarto aveva la cistite. Ciò è facilitato dalla speciale struttura del corpo femminile. Pertanto, è importante essere in grado di riconoscere i segni della malattia e iniziare un trattamento tempestivo..

Caratteristiche della cistite nelle donne: cause, sintomi

La vescica si trova nella cavità pelvica, in uno spazio ristretto occupato dall'utero e dal retto di una donna. Rispetto al corpo maschile, c'è meno spazio per gli organi, il deflusso dell'urina è più spesso disturbato, appare il ristagno.

Tutto ciò aiuta la riproduzione dei batteri che entrano facilmente nella via ascendente attraverso il breve e largo canale urinario (uretra).

Durante la gravidanza, l'insorgenza della cistite è favorita dalla depressione del sistema immunitario, che impedisce il rigetto del feto. Accade così che i sintomi dell'infiammazione siano a volte i primi segni dell'inizio del concepimento, quasi una donna su dieci viene a conoscenza della sua situazione da un urologo che cura la sua cistite.

Le donne si ammalano più spesso perché la disvaginosi, il mughetto, i primi rapporti sessuali sono fonti di microrganismi patogeni. Durante la menopausa, la mucosa svanisce, l'immunità locale diminuisce, quindi la cistite accompagna costantemente le donne, con la minima ipotermia o violazione dell'igiene.

Possibili conseguenze

Se non trattata, la cistite acuta può diventare cronica. Questa forma di patologia non risponde bene alla terapia, poiché l'infezione si trova nello strato sottomucoso, dove farmaci e farmaci topici non penetrano. La cronologia provoca cambiamenti cicatriziali che ostacolano ulteriormente il flusso di urina e contribuiscono al ristagno.

Inoltre, la cistite è complicata dalla penetrazione dell'infezione su e giù. La pielonefrite complica l'attività escretoria dei reni, è pericolosa con le alte temperature, lo sviluppo di insufficienza renale.

L'uretrite può diffondersi alla vagina, influenzare negativamente la funzione riproduttiva. Clinicamente caratterizzato da secrezione mucosa e purulenta su lino.

Come viene diagnosticata

Il quadro clinico della cistite è familiare: aumento della voglia di urinare (disuria), crampi durante lo svuotamento, urina torbida. Il dolore si avverte alla palpazione della regione sovrapubica. Nell'analisi delle urine, vengono determinati un aumento della densità superiore a 1020, una forte diminuzione della trasparenza, i leucociti nell'intero campo visivo, eritrociti invariati, tracce di proteine, impurità - muco, sedimenti. La sabbia nell'analisi spesso accompagna la cistite, poiché l'urolitiasi (formazione di tartaro) può non farsi sentire da nulla, tranne che per frequenti infiammazioni provocate dal graffio della mucosa con la sabbia emergente.

L'esame ecografico determina l'aumento dell'ecogenicità della parete vescicale, il suo ispessimento. Durante l'endoscopia (esame con una sonda sottile attraverso un catetere), sono visibili membrane mucose infiammate: catarrale, emorragica, poliposi. La cistoscopia escluderà i tumori.

Trattamento domiciliare consigliato

Droghe

Per il trattamento della cistite a casa vengono utilizzati diversi mezzi, antibiotici, farmaci antinfiammatori, antispastici, fitopreparati urotropici, tisane diuretiche sono standard.

Esistono antibiotici ad ampio spettro che vengono escreti invariati dai reni. Questi sono cefalosporine - "Sepeksin", "Tseporex", "Torlasporin", fluoroquinolones - "Lomadey", nitrofurans - "Furamag" o "Furagin". Gli antibiotici sono controindicati in gravidanza, allattamento. In questo caso, con l'infiammazione attiva e la necessità di curare la futura mamma, utilizzare "Monural". Questo medicinale viene utilizzato una volta al giorno durante la notte, si accumula nella vescica e guarisce localmente.

Inoltre, alle donne in gravidanza viene prescritta l'instillazione di antibiotici con un catetere direttamente nel sito dell'infiammazione. Questa tecnica non influisce sul bambino..

La terapia antinfiammatoria è presentata da "Nimesulide", "Ibuprofen", "Meloxicam", lo spasmo viene rimosso da "Drotaverin".

Per il trattamento delle malattie del sistema urinario, sono stati sviluppati fitopreparati che normalizzano il lavoro degli organi infiammati. Può essere utilizzato separatamente: gocce "Urolesan", "Kanefron N", compresse "Cyston", pasta "Fitolizin". Le recensioni di erbe medicinali sono le migliori. Questi farmaci sono consentiti per adolescenti, bambini piccoli, ma i dosaggi sono inferiori..

Aiuto di emergenza

La cistite non è una malattia mortale, ma la minzione dolorosa è molto spiacevole, quindi ci sono alcuni trucchi per alleviarli rapidamente. È necessario avvolgere la parte bassa della schiena con una coperta di lana o indossare biancheria intima in pile, assumere un agente antinfiammatorio e un antispasmodico. Molto spesso è una combinazione di una bustina di Nimesil con una capsula No-shpy.

Dopo l'adesione a un'altra terapia, questo schema rimane per 5 giorni, due volte al giorno, anche dopo il miglioramento clinico. Ora i farmaci forniranno non solo aiuto, ma anche trattamento, migliorando l'effetto di antibiotici e tè diuretici.

Ricette popolari

I preparati chimici sono apparsi non molto tempo fa, quindi il trattamento della cistite con rimedi popolari nelle donne ha molti anni di esperienza nell'uso a casa e provata efficacia. Questi metodi includono:

  • riscaldamento;
  • prendendo brodi speciali;
  • bere tisane.

La vescica viene riscaldata stando seduti su sacchi di sabbia calda o sale. Per fare questo, vengono riscaldati nel forno, avvolti con una sfoglia e ci si siede sopra. Può essere trattato con il calore senza contatto. Riscalda mattoni rossi o ciottoli, metti una padella a pareti spesse in un secchio, avvolgila con un asciugamano. Successivamente, dovresti sederti senza biancheria intima su questo contenitore. Prima della procedura, è necessario svuotare la vescica, quindi sdraiarsi su un letto caldo, avvolgendo la parte bassa della schiena con un panno di lana. Il riscaldamento viene eseguito un paio di volte al giorno.

Quindi puoi essere trattato nei seguenti casi:

  • se non c'è temperatura elevata;
  • noto sull'assenza di tumori, polipi nella vescica;
  • nessuna gravidanza.

Non riscaldarti prima di uscire.

I decotti per il trattamento della cistite sono preparati secondo ricette popolari. Si fa bollire un litro d'acqua, si versano 5 cucchiai di semi di lino, si fa bollire a fuoco basso per altri 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. La padella è avvolta, il prodotto viene infuso per sei ore. Dopodiché, un bicchiere viene filtrato e preso ogni ora..

La ricetta per un'altra medicina popolare è la seguente: un bicchiere di latte ha bisogno di un paio di cucchiaini di miele. Preso due volte al giorno.

Puoi fare un bagno al miele e latte. Aggiungere il miele liquido naturale al latte riscaldato, occorrono circa 5 cucchiai per litro. Fumando, avendo precedentemente avvolto la parte bassa della schiena con una coperta, aggiungere periodicamente latte caldo. Secondo le recensioni, i dolori si fermano rapidamente, il trattamento aiuta quasi immediatamente. Alcune di queste procedure sono sufficienti.

Allo stesso modo, puoi fare un bagno alle foglie di alloro. Innanzitutto, viene preparato un decotto: 40 grammi di foglie secche per 10 litri di acqua. L'acqua dovrebbe coprire il perineo per circa 20 minuti. Alla fine della procedura, puoi urinare in un contenitore con un decotto, mentre parte del liquido entra nell'uretra, fornendo un effetto locale.

Si consiglia di preparare un decotto da bere: 4 fogli di erbe essiccate vengono versati con un litro di acqua bollente e fatti bollire per diversi minuti. Si prende in un bicchiere al giorno. Bagni locali con aiuto di bicarbonato di sodio (1 cucchiaino per 5 litri di acqua).

Viene utilizzata una tale miscela: cinque gocce di catrame vengono aggiunte a un bicchiere di latte bollito caldo, bevuto a piccoli sorsi, prima dei pasti, tre volte al giorno per almeno tre giorni.

L'aglio è usato per trattare la cistite. Il meccanismo d'azione è associato alla capacità del vegetale di modificare il pH dei fluidi corporei. L'acidificazione del pH delle urine sul lato acido porta alla morte dei batteri.

L'effetto è dato dall'infusione di miglio. Un barattolo da tre litri viene riempito fino alla metà con cereali selezionati puliti, versato con acqua bollita fredda, avvolto, posto in un luogo caldo e buio.

Dopo un giorno, l'infuso viene drenato e bevuto 50-100 ml più volte al giorno fuori dai pasti..

La celidonia è abbastanza efficace: 200 grammi di erbe vengono schiacciate, riempite d'acqua e, mescolando costantemente, infuse per tre ore. L'infusione viene presa al giorno in parti uguali ogni tre ore.

Le tisane hanno effetti antinfiammatori e diuretici. Il lavaggio della vescica previene la congestione e l'infezione della mucosa.

Erbe usate per trattare la cistite:

  • orecchie da orso;
  • mezzo caduto;
  • Erba di San Giovanni;
  • poligono;
  • equiseto;
  • camomilla;
  • calendula.

Puoi acquistare la collezione o farlo da solo. Per fare questo, prendi una manciata di erbe necessarie in volumi uguali, mescola in un barattolo di vetro. Per un infuso, sono sufficienti 2 cucchiai della miscela per litro d'acqua. Vengono versati con acqua bollente, coperti con un asciugamano e insistiti per due ore.

Prima di assumere, diluire con acqua calda, poiché è necessario bere caldo, prima dei pasti, tre o quattro volte al giorno. Il corso del trattamento fino a un mese.

Terapia per cistite acuta e cronica: caratteristiche

È imperativo trattare l'infiammazione della vescica. La cistite acuta può essere curata a casa. I principi della terapia sono generalmente gli stessi:

  • calore secco;
  • tè diuretici;
  • antibiotici;
  • farmaci antinfiammatori e antispastici.

Con segni di cistite acuta, uso attivamente rimedi popolari: seduto su sacchi di sabbia riscaldati, su un secchio di mattoni calcinati, impacchi di lana intorno alla vita. Hanno un effetto di riscaldamento locale, che con i tè antinfiammatori diuretici dà un effetto anche senza antibiotici.

I sintomi possono andare via da soli, ma questo non significa che la malattia sarà curata. L'infezione si trova nello strato sottomucoso delle vie urinarie, causando esacerbazioni periodiche. Ognuno dei quali grava sul processo, porta a complicazioni.

La presenza di qualsiasi infezione cronica indica che i batteri sono protetti in modo affidabile e il sistema immunitario è debole. Pertanto, tale cistite viene trattata con antibiotici, che vengono selezionati individualmente dopo la diagnosi dell'agente patogeno. Per questo, l'urinocoltura viene eseguita per la microflora e un'analisi della sua sensibilità agli antibiotici. Spesso viene esaminato anche il partner del paziente, vengono trattati contemporaneamente.

Anche nel regime di trattamento per la cistite cronica ci sono farmaci che attivano il sistema immunitario (compresse con Echinacea, gocce di ginseng, iniezioni di Eleuterococco, Schizandra, Cycloferon), migliorano la circolazione sanguigna (pentossifillina, L-lisina escinate), antivirali.

Inoltre, quando il processo è cronico, viene prescritta la fisioterapia. L'energia termica elettromagnetica, le correnti impulsive, il campo magnetico costante forniscono un riscaldamento profondo alla vescica, rilassa il suo strato muscolare e uccide i batteri. L'elettroneurostimolazione transcutanea è indicata per alleviare gli spasmi cronici.

Effettuando il trattamento della cistite nelle donne a casa, vengono utilizzati farmaci e metodi della medicina tradizionale. Ci sono molti medicinali urotropici di auto-trattamento a base di erbe che possono aiutare con la cistite.

Cistite in una donna incinta e in menopausa

L'infiammazione della vescica colpisce diverse età e ha le sue cause. La mucosa del tratto urogenitale e le sue proprietà immunitarie sono particolarmente sensibili al livello degli ormoni sessuali, pertanto i suoi cambiamenti comportano infiammazione.

La cistite nelle donne in gravidanza si verifica come risultato di una combinazione di compressione della vescica, congestione e diminuzione dell'immunità. Con la menopausa, lo sfondo ormonale cambia, la mucosa si secca, diventa più sottile e diventa molto suscettibile a varie infezioni.

Infiammazione della vescica nelle ragazze e nelle donne

Le ragazze hanno una struttura anatomica femminile, quindi hanno anche la cistite più spesso dei ragazzi. Con l'inizio delle mestruazioni, e poi con l'inizio dell'attività sessuale, le ragazze iniziano a correre un rischio ancora maggiore di "contrarre" l'infiammazione della vescica.

Nell'infanzia, trattiamo la cistite non complicata a casa. Metodi alternativi, tisane diuretiche, farmaci antinfiammatori possono essere utilizzati indipendentemente, anche nei bambini. I fitopreparati hanno dosaggi speciali per i bambini e sono prodotti in sciroppi. Gli antibiotici sono prescritti da un medico.

Prevenzione della malattia e delle sue complicanze

Non esiste una profilassi specifica per la cistite. Gli agenti patogeni sono sempre diversi, quindi è impossibile ottenere un vaccino. L'aderenza a uno stile di vita attivo, sano, senza cattive abitudini sarà un avvertimento. Queste non sono parole vuote. Le malattie infiammatorie si verificano in presenza di cattiva circolazione, congestione e ridotta immunità.

Ci sono anche alcuni suggerimenti che riguardano l'area urogenitale:

  • non puoi resistere a lungo se vuoi svuotare la vescica;
  • è necessario seguire le regole dell'igiene personale, mantenere pulita la biancheria;
  • con tempo freddo, non lasciare aperta la regione lombare e non sedersi su oggetti freddi;
  • indossare indumenti che non pizzichino l'addome e l'area sovrapubica;
  • con il lavoro sedentario, fai un riscaldamento di cinque minuti una volta ogni ora;
  • osservare le misure igieniche per il contatto intimo;
  • monitorare la salute della sfera ginecologica, trattare il mughetto, la disvaginosi;
  • mangiare bene, evitare piccanti, fritti, spezie.

Questi semplici modi possono aiutare a prevenire l'infiammazione. In caso di cistite acuta, non si dovrebbe ritardare il trattamento o sperare che "vada via da solo". Una donna dovrebbe prestare particolare attenzione alla sua salute durante i periodi di gravidanza e menopausa. Nel primo caso sono possibili solo l'osservazione e l'igiene e nel secondo l'assunzione profilattica di tisane diuretiche, supposte ginecologiche locali, correzione dei livelli ormonali e rafforzamento dell'immunità.

Le pillole più efficaci per la cistite nelle donne

La cistite è una condizione patologica acuta che è accompagnata da danni al rivestimento interno della vescica. Molto spesso, la mucosa è colpita, la sottomucosa e lo strato muscolare sono colpiti molto meno spesso.

Le malattie della cistite nella metà femminile si verificano molto più spesso e rappresentano circa l'80% di tutti i casi. Ciò è dovuto alla struttura anatomica degli organi urinari femminili..

L'uretra femminile è molto più corta dell'uretra maschile, è più larga ed è vicina all'ano e all'apertura vaginale. Di conseguenza, è più suscettibile alle infezioni da agenti patogeni patogeni e infettivi.

L'urina nella vescica è un mezzo nutritivo insostituibile per lo sviluppo della microflora patogena. Le pareti interne della vescica hanno una maggiore resistenza alle malattie infettive.

Ma sotto l'influenza di una serie di fattori, la malattia può svilupparsi a causa di:

  • Disturbi circolatori nei tessuti della vescica.
  • Una forte diminuzione delle difese del corpo, a causa dell'immunità indebolita.
  • Disturbi del deflusso del contenuto della vescica.

Questi fattori servono come base per lo sviluppo della cistite.

  1. Perché la cistite è pericolosa??
  2. Le ragioni per lo sviluppo della cistite
  3. Sintomi e segni di cistite
  4. Complicazioni di cistite
  5. Trattamento della cistite
  6. Antibiotici, capsule e compresse
  7. Phytopreparations
  8. Altre pillole per la cistite
  9. Trattamento della cistite con metodi di medicina popolare
  10. Un trattamento in pillola
  11. Trattamento della cistite durante la gravidanza
  12. Cistite nei bambini
  13. Prevenzione
  14. Prezzi delle pillole per la cistite
  15. Conclusione
  16. Recensioni di pillole per la cistite

Perché la cistite è pericolosa??

Nonostante la sua innocuità esteriore, questa patologia è estremamente pericolosa per il corpo femminile:

  • La cistite acuta, se non viene prestata sufficiente attenzione, e una terapia adeguata diventano croniche. Questo decorso della malattia passa con periodi di esacerbazione e molto spesso tutti gli strati della vescica sono coinvolti nel processo infiammatorio..
  • La vescica si gonfia e si restringe. Ciò contribuisce a un frequente bisogno di urinare. Con le forme avanzate, può verificarsi minzione spontanea.
  • Aumento del rischio di sviluppare calcoli nella vescica e nel tratto urinario.
  • Esiste una minaccia di rischio di sviluppare neoplasie maligne.
  • A poco a poco, l'infezione si diffonde e di conseguenza può colpire le appendici e le tube di Falloppio (si verifica annessite o salpingite).
  • Se l'infezione penetra nei reni, si può sviluppare pielonefrite, questa malattia è molto difficile da trattare, accompagnata da una grave sindrome del dolore e un ospedale è più spesso usato per curarla. Ogni attacco di pielonefrite riduce la funzione renale e può portare a disabilità.
  • Inoltre, c'è il pericolo di una transizione dalla cistite a una forma interstiziale, viene somministrato al trattamento solo con farmaci antibatterici, e anche allora non in tutti i casi. In questa condizione ricorrono a un tipo di terapia operativa..

Le ragioni per lo sviluppo della cistite

Ci sono molte ragioni e fattori di rischio per questa patologia..

Molto spesso è causato da un'infezione, E. coli, ma in alcuni casi l'agente eziologico della cistite può essere:

  • Micelio del fungo candida.
  • Effetto della clamidia.
  • Infezione da ureaplasma.
  • Infezione da streptococco o stafilococco (meno comunemente da enterococco).

È consuetudine evidenziare le principali cause di questa malattia:

  1. Ingresso di microflora patogena, a causa di violazioni delle regole di cura intima dei genitali.
  2. Ipotermia, che è spesso associata allo stare seduti su una fredda (nel periodo autunno-inverno, una lunga permanenza fuori, riposare su una panchina fredda).
  3. Il lavoro a lungo termine, che esclude l'attività fisica, viene eseguito in posizione seduta.
  4. Interruzione dei processi metabolici e di recupero.
  5. L'approccio sbagliato alla dieta. Spuntini frequenti in movimento, mangiare cibi grassi, condimenti piccanti salati e piccanti.
  6. Gravi forme di diabete.
  7. Forme croniche di malattie in cui la terapia non viene eseguita per curarle.
  8. Diminuzione delle funzioni protettive del corpo, di conseguenza, il sistema immunitario soffre.
  9. Contatti sessuali condotti in modo aggressivo.
  10. Sviluppo della menopausa.
  11. Indossare biancheria intima aderente a base di fibre sintetiche.
  12. Disturbi della calma psico-emotiva che portano a stati depressivi.
  13. Infezione da malattie della zona genitale.
  14. Radioterapia.

Sintomi e segni di cistite

La forma acuta di cistite è caratterizzata da un quadro clinico vivido, i sintomi sono pronunciati, il che consente di stabilire una diagnosi accurata.

Molto spesso, i pazienti si lamentano:

  • La voglia frequente di urinare, sono dolorosi e il loro numero diventa insignificante.
  • La separazione delle urine, non porta sensazioni di sollievo.
  • Compaiono dolori spastici localizzati nella regione pubica o hanno un carattere diffuso in tutto l'addome.
  • Il dolore può irradiarsi all'inguine o ai genitali.
  • Nella zona del cavallo possono comparire crampi e sensazione di bruciore.
  • Compaiono i sintomi della nicturia (minzione frequente durante la notte).
  • In uno studio di laboratorio sull'urina, si nota un cambiamento nella sua trasparenza e colore. Diventa torbido, ha un odore fetido e possono comparire schizzi di sangue alla fine della minzione.

Questo processo patologico è anche accompagnato da sintomi di intossicazione generale del corpo:

  • Si verifica l'ipertermia, che è accompagnata da una sensazione di brividi.
  • C'è un guasto e un aumento della fatica.
  • A volte possono comparire segni di dispepsia, c'è una sensazione di nausea e avversione al cibo.
  • Si verificano mal di testa a lungo termine.

Nel decorso cronico della cistite, la sindrome del dolore non è espressa. Molto spesso, una donna avverte una sensazione di pesantezza nell'addome inferiore o nella parte bassa della schiena.

Una esacerbazione della cistite cronica può essere provocata da:

  • Esposizione prolungata all'aperto con tempo freddo.
  • Se non si è verificata la terapia antinfluenzale o ARVI. E anche casi in cui queste infezioni sono state portate su "gambe".
  • Errori nel cibo, abuso di bevande alcoliche, piatti, che includono un alto contenuto di pepe, spezie, condimenti caldi, sale da cucina.
  • Attività fisica eccessiva.

Complicazioni di cistite

Se, per qualche motivo, la terapia per la cistite acuta non è stata eseguita, questo processo si sviluppa in una forma cronica. Oppure è accompagnato dall'aggiunta di un'infezione che contribuisce allo sviluppo di una nuova patologia.

Le complicazioni più pericolose sono considerate:

  1. Modulo interstitial. Questa condizione è caratterizzata da un forte dolore nell'addome inferiore. Tutti gli strati della vescica sono interessati, il che porta ad una diminuzione del suo volume, alla comparsa di minzione frequente. A causa del fatto che questa forma è trattata male, è necessario ricorrere al metodo dell'intervento chirurgico. Si verifica ectomia completa della vescica o escissione parziale delle pareti vescicali.
  2. La forma emorragica è accompagnata dalla comparsa di perdite sanguinolente nelle urine. Questo sintomo appare a causa di danni alle pareti vascolari e porta a sanguinamento. La malattia procede rapidamente, accompagnata dalla degenerazione dello strato muscolare della vescica nel tessuto connettivo. Ciò porta a una violazione della sua funzionalità..
  3. Forma cancrenosa. La cistite si sviluppa in questa forma patologica se c'è stato un trauma o una compressione di questo organo. Con questa forma della malattia, la necrosi purulenta si verifica nella mucosa. Esiste un'alta probabilità di danni allo strato muscolare, grazie al quale la vescica può essere perforata, il suo contenuto può penetrare nella cavità addominale. E causa un'infiammazione diffusa dello spazio retroperitoneale, la peritonite. Per eliminarlo è necessaria un'operazione urgente, altrimenti la morte è possibile..
  4. Pielonefrite. Il risultato di questa patologia è la penetrazione di organismi nocivi nei reni. In questo caso, c'è una violazione della filtrazione glomerulare dei reni. L'ulteriore decorso della malattia porta al restringimento del rene, alla comparsa di calcoli e allo sviluppo di insufficienza renale..
  5. Reflusso vescico-ureterale. Con questa malattia, l'urina ritorna verso i reni. Che alla fine porta a un cambiamento nella sua struttura morfologica del parenchima, si trasforma in tessuto connettivo cicatriziale.
  6. Paracistite. Se il tessuto nell'area pelvica si infiamma, c'è un'alta probabilità che si sviluppi un ascesso. Per eliminare questa patologia, viene utilizzato un intervento operabile..
  7. Cistalgia. Questo può essere attribuito al sintomo principale della cistite. La minzione è accompagnata da dolore acuto o acuto.
  8. Leucoplachia. Le escrescenze patologiche (neoplasie) coprono lo strato interno della vescica, contribuendo ai cambiamenti nello strato mucoso. La struttura morfologica del tessuto cambia, compaiono cellule atipiche. Questo decorso della malattia indica un possibile inizio del processo oncologico..
  9. Cistite ulcerosa. Quando compaiono le ulcere della vescica, tutti i suoi strati sono interessati. Con la loro rigenerazione, lo strato muscolare viene sostituito da uno strato di tessuto connettivo, aumenta il rischio di sviluppare alterazioni cistiche e crescite di polipi.

Trattamento della cistite

Per eliminare questa patologia, i medici consigliano di non limitarsi all'assunzione di pillole, ma anche di utilizzare ricette della medicina tradizionale e della fisioterapia.

La terapia convenzionale viene eseguita utilizzando:

  • Appuntamento di targhe di azione antimicrobica e antibatterica. È molto importante completare l'intero corso, prescritto dal medico (le compresse devono essere bevute per intero).
  • Analgesici e antispastici a lunga durata d'azione.
  • Pillole e farmaci omeopatici.
  • Rispetto rigoroso dei corretti standard nutrizionali.
  • È necessario, se possibile, escludere l'uso di caffè forte, tè, bevande alcoliche.
  • Monitora il volume giornaliero di liquidi che bevi (almeno 2 litri al giorno). L'acqua non deve essere gassata.

Antibiotici, capsule e compresse

La nomina di compresse antibatteriche viene effettuata solo da un medico, mentre la forma del processo deve essere presa in considerazione.

Nella cistite acuta, la preferenza è data all'appuntamento:

  • Biseptola.
  • Oriprima.
  • Raseptola.

Ma l'uso a lungo termine di queste pillole porta allo sviluppo della dipendenza, da questo la loro efficacia diminuisce..

Pertanto, recentemente c'è stata una destinazione:

  • Furadonin.
  • Monurala.
  • Ciprofloxacina.
  • Moxifloxacina.

La terapia con queste pillole viene eseguita in regime ambulatoriale, sotto la supervisione di un medico, con gli esami di laboratorio periodici obbligatori..

Quando si trattano forme croniche di cistite, è necessario determinare la sensibilità ai farmaci antibatterici, poiché il trattamento di questa patologia può richiedere molto tempo. E le pillole prescritte "alla cieca" non produrranno un effetto positivo.

Nella forma cronica di questa patologia, di solito è prescritto:

  • Ofloxacina.
  • Ciprofloxacina.
  • Norfloxacina.
  • Tetraciclina.
  • Cefixime.
  • Doxiciclina.

La forma cronica di questo processo patologico è trattata in modo completo.

Oltre a prendere le pillole, puoi usare:

  • Intervento operabile.
  • Quando il sistema immunitario è indebolito, vengono prescritti immunomodulatori, sotto forma di assunzione di pillole o iniezioni.
  • Si consiglia vivamente, soprattutto durante il periodo di trattamento, di aumentare il livello di igiene intima, di privilegiare biancheria intima larga realizzata in tessuto di cotone. Il periodo di terapia dovrebbe essere accompagnato dall'esclusione dell'intimità sessuale.

Per eliminare le conseguenze della cistite acuta e cronica, vengono utilizzate compresse e capsule di diversi gruppi farmacologici.

La preferenza principale è data alle seguenti forme di dosaggio:

  • Monurale. È prodotto in polvere in bustine. L'ingrediente principale è la fosfomicina trometamolo. Questo farmaco viene bevuto prima di coricarsi, diluito in 50 millilitri di acqua normale (senza gas). Una dose ripetuta può essere bevuta il giorno dopo. Non ha praticamente effetti collaterali ed è ad azione rapida. Può essere assunto da bambini a partire dai 5 anni di età. È consentito utilizzare il farmaco in tutti i trimestri di gravidanza. Possiede un'elevata efficienza in relazione a:
    • Coli.
    • Enterococchi e stafilococchi.
    • Stick di Proteus.
    • Klebsiell.
  • Nitrofurani. Le compresse di questo gruppo farmacologico sono più spesso prescritte per la cistite acuta. Si consiglia di consumare le compresse non più di 3 volte entro 24 ore. Il solito corso di terapia è una settimana. Quando li si utilizza, possono verificarsi conseguenze indesiderabili sotto forma di:
    • Aspetto di nausea e vomito.
    • Dolore spastico localizzato nell'addome inferiore.
    • Sonnolenza diurna.
    • Mal di testa e vertigini.
    • A volte compaiono sintomi di tossicità epatica o renale.
  • Fluorochinoli. Il principale ingrediente attivo in questo gruppo di farmaci è l'acido nalidisico. Quando si usano le compresse, si nota la loro vasta gamma di orientamento antibatterico. Dopo un singolo utilizzo, si trovano nel plasma sanguigno dopo 1 ora. I prodotti dell'emivita di questi farmaci vengono escreti attraverso i reni nelle urine. Al momento, questi farmaci sono prescritti raramente, a causa del fatto che la microflora patologica ha una maggiore resistenza a questo gruppo di farmaci farmacologici (circa il 60%). Se vengono prescritte compresse, vengono prese due volte al giorno per 3 giorni
    Molto spesso vengono prescritti i seguenti farmaci:
    • Norfloxacina 400 mg, contenuta anche nelle compresse Normax, Nolitsin.
    • Ofloxacin compresse 200 milligrammi (Zoflox, Zanocin).
    • Ciprofloxacina compresse 250 mg (Ciprolet, Cifran, Tsiprinol).
  • Cefalosparine. Il punto positivo più importante nell'uso di queste compresse è che non hanno praticamente controindicazioni e i loro effetti collaterali sono ridotti al minimo. Le compresse non sono prescritte solo se i sintomi di allergia compaiono dopo il loro uso. I farmaci di questo gruppo possono essere utilizzati da bambini, donne incinte e anziani. I preparati di questa forma di dosaggio sono prescritti non più di due volte al giorno. Nella pratica del trattamento della cistite, l'urologo di solito prescrive:
    • Cefuroxime (può essere contenuto in compresse Zocef, Zinnat).
    • Cefixime (Ceforal, Suprax, Pancef)
  • Tetracicline. Questo è un tipo di farmaci antibatterici sintetici. Hanno buone dinamiche positive, sopprimono la microflora patogena, creano ostacoli alla riproduzione di batteri nocivi. La nomina di compresse di tetraciclina o doxiciclina si verifica se la terapia con i suddetti farmaci non ha portato all'eliminazione delle cause e dei sintomi della cistite. Le medicine di questo gruppo possono essere prese non più di due volte al giorno. Allo stesso tempo, ogni 3 giorni, eseguire test di laboratorio per controllare la normale funzionalità del fegato e dei reni. Il principale svantaggio di queste pillole è l'elevata probabilità di effetti collaterali. Si può notare:
    • Insorgenza di sintomi di stitichezza o diarrea.
    • Potresti provare nausea che si trasforma in vomito.
    • Le persone con ipertensione possono sperimentare picchi di pressione sanguigna..
    • Le compresse possono essere tossiche per i reni e il fegato..
    • In nessun caso l'appuntamento avviene dopo il concepimento del bambino e durante il periodo in cui il neonato è allattato al seno.
  • Penicilline. Sfortunatamente, le compresse e le iniezioni di questo gruppo sono attualmente prescritte estremamente raramente, poiché non influenzano i ceppi moderni di batteri e virus. A causa della loro bassa tossicità, possono essere prescritti a bambini e donne in gravidanza. Fondamentalmente, la nomina dei tablet è fatta:
    • Augmentin,
    • Panclave,
    • Amoxiclav.

Phytopreparations

L'uso di compresse che contengono antibiotici potrebbe non essere sempre utilizzato nel trattamento della cistite. Ciò è dovuto all'intolleranza individuale e allo sviluppo di effetti collaterali indesiderati. Pertanto, vengono spesso prescritti fitopreparati. Il loro utilizzo è caratterizzato da una maggiore sicurezza e buona tolleranza del paziente..

A tal fine, utilizzare:

  • Uroprofit. Un medicinale a base di estratto di mirtillo rosso, uva ursina ed equiseto. È arricchito con un alto contenuto di vitamina C e silicio. Fornisce buone dinamiche positive nel trattamento della cistite, pielonefrite, con comparsa di calcoli renali. Si consiglia di assumere una capsula due volte al giorno. Il principale svantaggio di questa forma di dosaggio è considerato l'inammissibilità dell'uso:
    • Durante la gravidanza.
    • Il periodo in cui il bambino è allattato al seno.
    • Qualsiasi età bambino.
    • Sviluppo di un'allergia a qualsiasi ingrediente di questo farmaco.
  • Cyston. Può essere utilizzato non solo per il trattamento della cistite e della pielonefrite, ma anche per la loro prevenzione. La nomina di queste compresse è possibile durante la gravidanza, durante l'allattamento e durante l'infanzia. Il farmaco ha una bassa tossicità, non è prescritto solo se c'è una tendenza all'allergia ai suoi componenti.
  • Kanephron. Questo farmaco si basa su un estratto della pianta di rosmarino, centaurea, levistico. Oltre a un pronunciato effetto antinfiammatorio, può essere usato come agente antispasmodico elimina i forti dolori spastici, migliora il flusso di urina. Durante l'utilizzo di queste compresse non sono stati osservati effetti collaterali e sintomi di sovradosaggio. Il medico sceglie individualmente il dosaggio delle compresse di Canephron.
  • Monurel. L'ingrediente principale è l'estratto di mirtillo rosso. Oltre all'azione antinfiammatoria, ha un effetto immunostimolante. Neutralizza e rimuove le tossine formate a seguito dell'attività vitale di microbi e batteri patogeni.
  • Fitolisina. Prodotto sulla base di erbe officinali e oli vegetali. Ha un effetto deprimente sullo sviluppo di batteri nocivi. Aiuta ad eliminare il dolore che si verifica a causa dello spasmo con cistite.

Cistite nelle donne

I primi sintomi della cistite nelle donne non possono essere ignorati, poiché la malattia è soggetta a decorso cronico. Il trattamento della cistite nelle donne sarà più efficace se la terapia viene iniziata precocemente, quando la malattia è nella sua fase acuta..

Sintomi di cistite nelle donne

Il decorso della cistite può manifestarsi in forma acuta o cronica. I sintomi della cistite nelle donne differiscono a seconda della gravità e della forma della patologia.

I sintomi della cistite compaiono all'improvviso, sullo sfondo di un benessere assoluto. Ci sono forti dolori nell'addome inferiore nella proiezione alla vescica, aggravati dalla minzione. La cistite nelle donne può colpire non solo la mucosa della vescica, ma anche lo strato muscolare. In questo caso, la cistite si manifesta con segni specifici:

  • incontinenza urinaria;
  • una sensazione di pesantezza alla vescica;
  • sentirsi pieno.

La cistite acuta nelle donne dà sintomi più pronunciati, quindi i pazienti si precipitano dal medico per il trattamento. Se una donna ha la cistite cronica, la malattia potrebbe non manifestarsi per molto tempo. In questo caso, la forma cronica si rivelerà come recidiva non appena l'immunità del paziente si indebolirà..

La cistite emorragica, che si manifesta nei pazienti come cistite con sangue, può essere vista ad occhio nudo. Nelle urine, oltre a un cambiamento nel colore delle urine, si vedranno strisce di sangue.

Segni di cistite nelle donne

  1. La comparsa di dolore acuto nell'addome inferiore, aggravato dalla minzione.
  2. Dolori doloranti a riposo.
  3. Prurito e bruciore durante la minzione.
  4. Scolorimento e odore di urina, urine torbide, possibili impurità del sangue.
  5. Sensazione di svuotamento incompleto della vescica.
  6. Impulso frequente di usare il bagno, a volte inefficace.
  7. Aumento della temperatura corporea, febbre.
  8. Sensazioni dolorose nei genitali.
  9. Deterioramento dei sintomi generali: comparsa di mal di testa, debolezza, affaticamento, riduzione delle prestazioni.

Trattamento della cistite nelle donne

Il trattamento della cistite nelle donne viene effettuato da diversi tipi di farmaci. Prima di tutto, questi sono:

  • antibiotici;
  • farmaci antinfiammatori;
  • pillole antipiretiche;
  • farmaci per il dolore;
  • diuretici e urosettici.

Il trattamento della cistite nelle donne con farmaci è selezionato da un medico, poiché prima di prescrivere un antibiotico, è necessario determinare il tipo di agente patogeno e solo successivamente determinare la scelta di un farmaco.

Dopo aver condotto un test delle urine per la coltura batterica, il medico seleziona il farmaco ottimale per la terapia. Un farmaco ad azione rapida per le donne nel periodo acuto dello sviluppo della cistite è Monural. Il farmaco elimina rapidamente i segni di cistite nelle donne e neutralizza la microflora patogena.

La cistite può essere trattata rapidamente non solo con Monural, ma anche con altri farmaci, se selezionati correttamente, e il trattamento viene avviato nel periodo iniziale dello sviluppo della patologia. Il trattamento della cistite cronica non può essere eseguito rapidamente, poiché l'infezione è accuratamente nascosta e i microrganismi patogeni a volte diventano resistenti a molti antibiotici.

Gli antibiotici nel trattamento della cistite aiutano a neutralizzare i microrganismi patogeni che hanno causato lo sviluppo del processo infiammatorio. Questo è il gruppo principale di medicinali usati per la cistite..

Per rimuovere i segni di infiammazione, vengono prescritti farmaci antinfiammatori in parallelo. Molti di loro hanno già effetti antipiretici. I farmaci antinfiammatori eliminano l'irritazione della mucosa vescicale, il gonfiore e normalizzano la circolazione sanguigna. Aiutano anche con forti dolori. I farmaci alleviano rapidamente i sintomi negativi ei pazienti si sentono molto più facilmente.

Il trattamento rapido della cistite è impossibile senza diuretici e urosettici. I farmaci per la cistite nelle donne con un effetto diuretico mirano ad aumentare l'escrezione di liquidi dal corpo, che consente di evacuare i microrganismi patogeni morti e liberare la vescica.

Gli urosettici aiutano anche in questo, alcuni dei quali sono realizzati sulla base di ingredienti naturali. Affinché il trattamento abbia successo, è necessaria una dieta per la cistite in modo che la mucosa non si irriti durante il trattamento.

Farmaci per il trattamento della cistite nelle donne

  • Monurale;
  • Nolitsin;
  • Palin;
  • Nevigramon;
  • Furazolidone;
  • Furagin;
  • Kanephron;
  • Uronephron;
  • Ceforal;
  • Levomicetina;
  • Norfloxacin;
  • Furadonin;
  • Urolesan;
  • Furomag;
  • Ibuprofene;
  • Uroprofit;
  • Fitolisina.

Medicina per la cistite nelle donne

Un medicinale per la cistite nelle donne viene prescritto dopo un esame. Per il trattamento della cistite vengono prodotte varie forme di farmaci convenienti per l'uso. È possibile trattare la cistite nelle donne con farmaci sotto forma di compresse, supposte e rimedi popolari.

Pillole

Le compresse sono la forma più conveniente di terapia della cistite. Possono essere prese ovunque e le compresse di cistite nelle donne forniranno un trattamento rapido se devi andare al lavoro..

Tra le pillole contro la cistite, puoi citare:

  • Cistinolo;
  • Renelle;
  • Cyston;
  • Kanephron;
  • Urolesan;
  • Monurel.

Questi farmaci sono a base vegetale. Ciò include componenti che hanno effetti urosettici, antinfiammatori e analgesici. Il primo soccorso per la cistite con questi farmaci è possibile con un decorso lieve della malattia, quando compaiono solo segni di cistite.

Antibiotici

L'elenco degli antibiotici per la cistite nelle donne è ampio e consente di scegliere il miglior rimedio, tenendo conto delle caratteristiche individuali. Un terapista o un urologo ti aiuterà a scegliere un rimedio efficace per la cistite nelle donne, perché alcuni farmaci hanno limitazioni significative durante l'uso.

Ad esempio, i farmaci aggressivi per il tratto gastrointestinale non sono raccomandati per bere con la cistite nelle donne se ci sono malattie dell'apparato digerente e gli antibiotici per la cistite con proprietà teratogene ed effetti embriotossici sono proibiti durante la gravidanza.

Elenco di agenti antibatterici efficaci:

  • Monurale;
  • Nolitsin;
  • Palin;
  • Nevigramon;
  • Rulid;
  • Levomicetina;
  • Norfloxacina.

Candele

Un rimedio conveniente per la cistite sono le supposte vaginali o rettali. Le supposte per la cistite nelle donne hanno un effetto antibatterico, danno un effetto antispasmodico e analgesico. Con l'aiuto di supposte, i sintomi locali vengono interrotti, i segni di intossicazione scompaiono e il benessere generale migliora. Le supposte della cistite nelle donne attivano la circolazione sanguigna, aumentando il metabolismo e accelerando il recupero.

Le candele più efficaci sono:

  • Hexicon;
  • Viferon;
  • Papaverina;
  • Metiluracile;
  • Betadine;
  • Acylact;
  • Indometacina;
  • Terzhinan.

Rimedi popolari

Il trattamento della cistite nelle donne a casa è possibile con l'aiuto della medicina tradizionale. Esistono molti rimedi erboristici disponibili per alleviare i sintomi della cistite. Usano rimedi popolari per la cistite insieme ai metodi tradizionali di trattamento della malattia.

Il trattamento della cistite con rimedi popolari può essere effettuato in varie forme. Questo è bere un decotto e infusi di erbe medicinali, bagni, lavande, applicazioni. Le erbe per la cistite nelle donne non hanno proprietà peggiori delle compresse a base di erbe. Con la cistite, puoi prendere decotti e infusi dalle seguenti piante:

  • centaurea;
  • uva ursina;
  • semi di lino;
  • mirtillo;
  • piantaggine;
  • seta di mais;
  • Boccioli di betulla;
  • ginepro;
  • radice di liquirizia;
  • prezzemolo.

Con il complesso trattamento della cistite utilizzando sia droghe sintetiche che medicina tradizionale, la cistite può essere curata in breve tempo e completamente, senza il rischio di ricadute.

Playlist video di cistite (selezione video nell'angolo in alto a destra)

Cistite nelle donne: sintomi e trattamento

Quasi tutte le donne hanno provato almeno una volta una sensazione di disagio e sensazione di bruciore durante lo svuotamento della vescica..

Spesso tali sintomi vengono ignorati e dopo un po 'scompaiono da soli. Ma in alcuni casi, questi segni allarmanti indicano l'inizio di un processo infiammatorio nella vescica - cistite. Questa malattia compromette in modo significativo la qualità della vita, causando vari problemi in molte aree della vita. Molto spesso, la cistite è causata da microrganismi patogeni.

E sebbene il processo infiammatorio nella mucosa della vescica sia una malattia urologica, è strettamente associato a una violazione della microflora vaginale, cioè ai problemi che affrontano i ginecologi. Molto spesso, l'infezione entra nella vescica attraverso l'uretra, che è molto più ampia e più corta nelle donne che negli uomini.

Cos'è?

In termini semplici, la cistite è un'infiammazione delle mucose della vescica. Alcuni tipi di infezioni batteriche o fungine possono danneggiare lo strato muscolare e la sottomucosa. Se non trattata, l'infiammazione si diffonde ulteriormente. Forse infiammazione purulenta e diffusione dell'infezione in tutto il corpo con sanguinamento, danni ai reni, al fegato, al sistema genito-urinario nel suo complesso.

Cause di occorrenza

Molto spesso, la causa della malattia sono i microrganismi che sono abitanti naturali del nostro corpo, ad esempio, riguarda E. coli. La microflora condizionatamente patogena è sotto il controllo dell'immunità, che controlla la crescita e il numero di microrganismi.

Se, sotto l'influenza di determinati fattori, il sistema immunitario non funziona correttamente, la flora opportunistica può sfuggire al controllo e provocare una reazione infiammatoria.

Le donne sono vulnerabili alla cistite per i seguenti motivi:

  • posizione ravvicinata della vagina e dell'ano;
  • l'uretra è ampia e corta.

Esistono diversi modi per consentire agli agenti patogeni di entrare nella cavità vescicale:

  • ascendente. L'infezione è penetrata dall'uretra;
  • verso il basso. Microrganismi invasi dai reni;
  • linfogeno. Gli agenti patogeni si sono diffusi dagli organi pelvici;
  • ematogeno. Questo metodo è piuttosto raro. Ciò significa che l'infezione è arrivata con il flusso sanguigno di un organo..

Sebbene la cistite compaia più spesso sullo sfondo di altre malattie, in alcuni casi la malattia può svilupparsi come un processo isolato. Ciò può essere dovuto ai seguenti fattori:

  • violazione delle regole di igiene intima;
  • costipazione cronica;
  • avitaminosi;
  • nefropatia;
  • squilibrio ormonale;
  • malattie che indeboliscono il sistema immunitario;
  • trauma;
  • indossare biancheria intima sintetica spremuta;
  • portare un bambino e lavorare;
  • intervento chirurgico sugli organi urinari;
  • raffreddore, ipotermia, seduto su una superficie fredda;
  • inesattezze nutrizionali, in particolare l'abuso di cibi salati;
  • promiscuità della vita sessuale, frequenti cambi di partner.

Più spesso, la cistite è una complicazione di tali malattie:

  • vaginosi batterica;
  • vaginite candidale;
  • malattie sessualmente trasmissibili: gonorrea, clamidia, ureaplasmosi, micoplasmosi.

A volte anche l'assunzione di farmaci, in particolare i citostatici, provoca l'infiammazione della mucosa della vescica. A volte anche una reazione allergica può servire da innesco per l'infiammazione..

Varietà

A seconda di quanto tempo una persona è malata, ci sono:

  • cistite acuta: la malattia dura da diversi giorni a una settimana;
  • la cistite cronica è una malattia attuale a lungo termine: più di sei mesi con ricadute periodiche.

Per origine, la cistite è suddivisa in:

  1. La cistite primaria è solitamente di eziologia batterica ed è più spesso causata da Escherichia coli. Cosa significa l'introduzione di batteri dall'intestino nella mucosa della vescica?.
  2. Cistite secondaria - si verifica sullo sfondo di altre malattie, ad esempio la cistite con neoplasia maligna dei reni o della vescica stessa. Le patologie ginecologiche accompagnate da infezione causano anche infiammazioni nella cavità vescicale. Le malattie a trasmissione sessuale, in cui l'uretrite è il primo sintomo, possono spostarsi più in alto nella vescica.

Primi segni

Le principali manifestazioni della malattia sono:

  1. Maggiore voglia di urinare;
  2. Incapacità di controllare in modo indipendente il processo di minzione;
  3. Difficoltà, minzione dolorosa e scarsamente tollerata;
  4. Infiammazione dell'uretra dopo il rapporto sessuale;
  5. Formicolio e sensazione di bruciore nella zona della vescica urinaria;
  6. Urina gialla torbida, possibilmente con perdite sanguinolente.

Sintomi di cistite nelle donne

I sintomi clinici della cistite nelle donne si manifestano chiaramente nella forma acuta di questa malattia. Quando assume un decorso cronico, i sintomi vengono cancellati e la malattia è meno pronunciata..

Per la forma acuta di cistite, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  1. Frequente voglia di urinare: quando una donna è sana, il numero di minzioni non supera le cinque volte al giorno. Con la cistite, una persona può urinare da cinque a dieci volte al giorno, mentre le porzioni di urina sono scarse e talvolta l'impulso non porta a nessun risultato.
  2. Dolore durante la minzione: il dolore è causato da un'ulteriore irritazione urinaria della mucosa uretrale.
  3. Durante la minzione, il paziente sente che la vescica non si è completamente svuotata.
  4. A seconda del grado di infezione e dello stato iniziale della persona, il dolore alla fine della minzione si avverte in modo diverso. In alcuni casi, è una leggera sensazione di bruciore, piuttosto disagio che dolore, in altri, un forte dolore da pugnale nell'addome inferiore, che si irradia nel retto.
  5. Il dolore di fondo è sensazioni dolorose e spiacevoli nell'addome inferiore al di fuori dell'atto della minzione. Questo sintomo è facoltativo e potrebbe non essere presente..
  6. In rari casi, il paziente può vedere goccioline di sangue su un tovagliolo o carta igienica alla fine della minzione.

Se c'è sangue nelle urine, specialmente alla fine dello svuotamento, questo è il primo segno di cistite emorragica, a volte indicata come ematurica. La cistite acuta con sangue molto spesso si trasforma in cronica con ulteriori ricadute e richiede un trattamento separato.

Diagnostica

Per confermare la diagnosi di cistite, è necessario eseguire i seguenti test di laboratorio:

  1. Emocromo completo: un cambiamento nel tasso di sedimentazione degli eritrociti e il numero di cellule infiammatorie mostreranno la genesi infettiva della malattia.
  2. Analisi generale delle urine: nelle urine, un assistente di laboratorio può vedere cellule epiteliali desquamate della mucosa, leucociti e linfociti, nonché singoli globuli rossi. Queste analisi sono obbligatorie, serve anche come screening.
  3. Se è necessario chiarire gli agenti causali della cistite nel laboratorio batteriologico, l'urinocoltura può essere eseguita su terreni nutritivi. In una settimana, una colonia di quei patogeni crescerà nel termostato che ha causato il quadro clinico della cistite in questa persona. Ma nella pratica di routine del terapeuta, tali studi non vengono effettuati, perché il trattamento della cistite non richiede più di una settimana.
  4. Se si sospetta che l'infiammazione sia un fenomeno secondario o il primo sintomo di una neoplasia maligna della mucosa vescicale, si consiglia di eseguire una biopsia. Cioè, per condurre un'endoscopia e prendere un piccolo pezzo di membrana mucosa per l'esame istologico.
  5. Esame ecografico: questo tipo di esame consente di vedere i cambiamenti generali nell'organo. Ma il medico uzista non può determinare la causa dei cambiamenti..

Trattamento della cistite nelle donne

Il trattamento rapido della cistite nelle donne a casa include l'adesione alle seguenti raccomandazioni.

È importante non posticipare la terapia per la malattia, ma consultare immediatamente il medico e prescrivere un trattamento adeguato. Per prima cosa è necessario determinare quale forma della malattia si è verificata e, se la cistite non è una forma acuta, il trattamento viene eseguito a casa. In questo caso, dovresti aderire a regole così complesse:

  1. Escludere dal menu cibi piccanti, salati, conditi e grassi;
  2. Smetti di bere alcolici completamente;
  3. Si raccomanda di astenersi dal sesso fino al completo recupero;
  4. Per rafforzare il sistema immunitario, devi mangiare frutta e verdura fresca che contenga vitamine e siano utili;
  5. In caso di infiammazione, è importante osservare un rigoroso riposo a letto. Puoi alleviare la condizione con una piastra riscaldante calda attaccata alla vescica. Anche fare un bagno caldo, un pediluvio e decotti di fiori di calendula, aneto, cipolle e camomilla aiuta..

Si consiglia di bere più liquidi durante il giorno. Ad esempio, brodi caldi, composta di albicocche secche, prugne, mele, tè verde e succo di mirtillo rosso o mirtillo rosso. Tali bevande consentono al corpo di far fronte rapidamente alle manifestazioni della malattia e il loro uso rende l'urina meno adatta alla riproduzione di microrganismi. È meglio scegliere il succo appena spremuto e non usare una bevanda confezionata. Puoi preparare la tua bevanda preferita a casa.

Quali farmaci vengono usati per trattare la cistite?

Poiché la cistite è più spesso causata da batteri patogeni, gli antibiotici non possono essere utilizzati per trattarla rapidamente..

Gli agenti antibatterici aiutano a ridurre l'infiammazione causata dalla proliferazione di microrganismi patogeni. Va tenuto presente che qualsiasi antibiotico, in particolare quelli ad ampio spettro d'azione, ha alcuni effetti collaterali e presenta una serie di controindicazioni.

Prima di iniziare il trattamento, è necessario eseguire un'analisi delle urine per determinare con precisione l'agente patogeno, la sua sensibilità e resistenza a vari agenti antibatterici. Alla fine del trattamento della cistite, l'analisi delle urine deve essere ripetuta per monitorare la cura di questa malattia..

Considera un elenco di moderni farmaci antibatterici ampiamente utilizzati nel trattamento della cistite nelle donne:

Monurale

Monural è un antibiotico ad ampio spettro con proprietà battericide, che si ottiene dalla lavorazione dell'acido fosfonico. È prescritto per la cistite acuta e l'uretrite batterica. Inoltre, questo farmaco può trattare la cistite con il sangue e la batteriuria asintomatica in una donna incinta, poiché il farmaco è innocuo per il feto.

Schema e dosi: per gli adulti, il farmaco viene prescritto una volta (3 grammi), ma se necessario, il farmaco può essere ripetuto a giorni alterni. Si consiglia ai bambini di assumere solo una singola dose di 2 grammi.

Questo è l'antisettico più potente, quindi, prima di usarlo, non è necessario eseguire l'urinocoltura e l'antibiogramma. Prima di prendere il granulato, sciogliere 60 ml di acqua tiepida e bere la soluzione a stomaco vuoto o prima di coricarsi.

Costo: 380-500 rubli.

Nitroxolina

La nitroxolina è un derivato dell'otto-idrossichinolina e appartiene agli idrossichinoloni. Il farmaco è attivo contro la maggior parte dei microbi gram-positivi e gram-negativi, nonché contro alcuni funghi, in particolare la Candida.

Schema e dosi: 2 compresse (100 mg) 4 volte al giorno ai pasti per 14-21 giorni.

La nitroxolina è indicata per la cistite, l'uretrite e la pielonefrite..

Costo del farmaco: 120-170 rubli.

Furamag

Furamag appartiene ai farmaci antimicrobici della famiglia dei nitrofurani, che hanno un ampio spettro di azione. Non c'è praticamente alcuna resistenza a questo farmaco. Inoltre, Furamag non solo distrugge i batteri patogeni, ma riduce anche la sintesi delle loro tossine e rafforza anche le difese del corpo..

Schema e dosi: 1-2 compresse (50-100 mg) tre volte al giorno dopo i pasti. Bambini 1-2 (25-50 mg) compresse 3 volte al giorno. La durata del trattamento è determinata dal medico curante e di solito richiede da 7 a 10 giorni.

Furamag è usato per cistite, uretrite e pielonefrite, nonché per alcune infezioni ginecologiche.

Costo: 480-700 rubli.

Furadonin

La furadonina è un rappresentante di una serie di nitrofurani, il cui scopo principale è il trattamento delle infezioni del tratto urinario. Il farmaco è attivo contro la maggior parte dei microrganismi gram-positivi e gram-negativi, ma spesso si sviluppa resistenza a questo agente.

Schema e dosi: agli adulti vengono prescritti 100-150 mg da 3 a 4 volte al giorno dopo i pasti per 7-10 giorni. Il farmaco deve essere assunto con abbondante liquido.

La furadonina è prescritta per il trattamento di cistite, uretrite, pielonefrite, nonché per la prevenzione delle infezioni del tratto urinario dopo metodi diagnostici invasivi (cistoscopia, urografia, ecc.).

Costo: 80-160 rubli.

Nevigramon

Il nevigramone è un farmaco antibatterico che ha un effetto dannoso su quasi tutti i batteri patogeni conosciuti..

Schema e dosi: agli adulti vengono prescritte 2 compresse (1000 mg) 4 volte al giorno per una settimana. Per i bambini di età superiore a due anni, la dose giornaliera è di 60 mg / kg, suddivisa in 3-4 dosi..

Nevigramon ha un elenco impressionante di indicazioni, comprese le infezioni del tratto urinario, in particolare cistite, uretrite, pielonefrite, pielite e altri..

Prezzo: 5400 rubli.

Preparazioni a base di ingredienti vegetali

L'effetto curativo delle erbe medicinali è difficile da sopravvalutare. Se prima le donne raccoglievano, essiccavano e insistevano sulle erbe, oggi non c'è bisogno urgente di questo, perché i fitopreparati pronti vengono venduti nelle farmacie.

La fitoterapia non è una monoterapia, ma viene utilizzata in combinazione con agenti antimicrobici. Aumentano l'effetto terapeutico degli antibiotici e riducono anche il rischio di reazioni avverse..

Considera i rimedi naturali per la cistite:

Monurel

Monurel è un estratto di frutti di mirtillo rosso in combinazione con acido ascorbico. Il farmaco ha proprietà antimicrobiche, diuretiche e immunostimolanti..

Schema e dosi: 1 compressa prima di coricarsi per 30 giorni.

Monurel è usato sia per il trattamento che per la prevenzione delle esacerbazioni della cistite.

Prezzo: 470 rubli.

Kanephron N

Il canefone si presenta sotto forma di gocce o gocce, che consistono in foglie di rosmarino, levistico e radici di achillea.

Schema e dose: alle donne adulte vengono prescritte due pillole o 50 gocce tre volte al giorno prima dei pasti.

Kanephron elimina efficacemente i crampi nell'uretra e riduce la gravità del processo infiammatorio nella vescica. Può anche essere usato per prevenire le esacerbazioni della cistite.

Costo: 410-480 rubli.

Cyston

Cyston è un medicinale che contiene più di dieci ingredienti a base di erbe.

Schema e dosi: due compresse due volte al giorno per 2-3 settimane.

Il farmaco ha proprietà antinfiammatorie, analgesiche, antimicrobiche e diuretiche. Cyston scioglie anche i calcoli nel tratto urinario e ne previene la formazione.

Prezzo: 380 rubli.

Antispastici

Uno dei primi e spiacevoli sintomi della cistite è il dolore e il bruciore durante la minzione. Gli antispastici aiuteranno ad alleviare questo sintomo. Come alleviare il dolore?

Il corso del trattamento prevede l'assunzione dei seguenti farmaci:

  1. No-shpa. Un agente antispasmodico che allevia rapidamente gli spasmi muscolari e dilata i vasi sanguigni.
  2. Ibuprofene. Un popolare FANS che allevia la febbre e l'infiammazione. È prescritto per la malattia avanzata, quando il paziente, oltre a un forte dolore, aumenta la temperatura corporea.

Poiché questi farmaci sono potenti, devono essere assunti al dosaggio prescritto dal medico e interrotti non appena la febbre e il dolore sono scomparsi..

Probiotici

Gli antibiotici nel processo infiammatorio distruggono sia i batteri nocivi che quelli benefici necessari per la mucosa dello stomaco, della vescica, della vagina e del colon. Le donne hanno bisogno di probiotici per curare completamente la cistite a casa.

Se non si popolano i batteri di cui ha bisogno sulla mucosa, la reinfiammazione non richiederà molto tempo, inoltre dovrà essere curata un'altra malattia: la disbiosi. Le sue principali manifestazioni sono: mal di stomaco, flatulenza, eruttazione, diarrea, costipazione e mughetto. Per evitare questi problemi, al paziente vengono prescritti probiotici: compresse e supposte. Le compresse abitano la microflora del tratto gastrointestinale con batteri benefici e le supposte - la vagina.

I farmaci più efficaci per la somministrazione orale sono linex, norme bififormi e yogurt, supposte vaginali - vagilak. Il corso dell'assunzione di probiotici è di 7-10 giorni, ma in nessun caso può essere inferiore al corso dell'assunzione di antibiotici.

Rimedi popolari

Il trattamento della cistite nelle donne con metodi popolari aiuterà a ridurre la manifestazione dei sintomi, ma non è in grado di influenzare l'agente eziologico dell'infiammazione. Il processo non lascia il corpo, ma si calma solo temporaneamente con una possibile esacerbazione ripetuta in una forma più grave. Ciò accade quando l'infezione si diffonde allo strato muscolare della vescica (cistite interstiziale), l'organo si restringe e le sue funzioni sono compromesse. Senza un trattamento adeguato, i microrganismi si spostano ai reni e portano allo sviluppo di una grave malattia: la pielonefrite.

Tra le ricette popolari per la cistite nelle donne, le più comuni sono:

  1. Mirtillo. Il succo di mirtillo aiuterà ad eliminare i primi sintomi della cistite, ma questo è soggetto alle manifestazioni primarie della malattia di natura lieve;
  2. Bagni seduti. Come base, puoi prendere i fiori di una camomilla da farmacia. La pianta ha proprietà antinfiammatorie che aiuteranno ad alleviare i sintomi della malattia. La pianta viene versata con acqua bollente e lasciata fermentare. Dopo che il brodo è stato filtrato, viene aggiunto a una bacinella d'acqua. Dopo la procedura, dovresti avvolgerti e sdraiarti;
  3. Decotti di erbe medicinali. La collezione può essere acquistata in farmacia o preparata indipendentemente dai seguenti ingredienti: echinacea, menta, erba di San Giovanni, seta di mais, boccioli di pino, bacca d'orso, semi di lino, camomilla, equiseto, eucalipto. Questa collezione ha effetti antimicrobici e antinfiammatori..

Quale medico cura la cistite?

Uno specialista che lavora con i problemi del sistema escretore umano è un urologo. Con una visita dall'urologo, dovresti iniziare la lotta contro la cistite. Per chiarire la diagnosi, la prima cosa da fare è superare un test delle urine. Nella maggior parte dei casi tipici, questo è sufficiente. Solo un urologo può interpretare correttamente e in modo inequivocabile i risultati della ricerca di laboratorio. Inoltre, l'urologo prescrive il campionamento delle urine per la coltura batterica secondo Nechiporenko, la cistoscopia e l'esame ecografico della vescica.

In base alla complessità della cistite, è imperativo visitare un ginecologo. Spesso la cistite nelle donne è provocata da malattie a trasmissione sessuale, ma anche se il motivo è in altri agenti infettivi, è importante escludere la colpite e le lesioni uterine per proteggersi tempestivamente dalla perdita della funzione riproduttiva e anche per ridurre al minimo il rischio di sviluppare patologie croniche degli organi genitali.

Prevenzione

Prevenzione della cistite - consigli utili per le donne:

  1. Controllare la pienezza e lo svuotamento tempestivo della vescica, evitare il ristagno prolungato di urina.
  2. L'ipotermia, in particolare i piedi bagnati quando fa freddo, provoca un'esacerbazione.
  3. Bere almeno 2 litri di acqua, succhi di frutta freschi o succo di mirtillo rosso al giorno.
  4. Non indossare pantaloncini se hai la cistite cronica, quando indossi tale biancheria intima, l'E. Coli entra nell'uretra molto facilmente. E inoltre non indossare vestiti troppo stretti, jeans, interrompono la normale circolazione sanguigna nella regione pelvica.
  5. Cistite da deflorazione e infezione transitoria delle vie urinarie associate alla vita sessuale si verificano con frequenti cambi di partner, se un uomo non osserva l'igiene e non usa il preservativo durante il rapporto.
  6. Il rispetto dell'igiene personale è garanzia dell'assenza di recidiva di cistite batterica. Utilizzare prodotti con un equilibrio acido-base neutro per l'igiene intima.
  7. La stitichezza provoca anche il ripetersi della cistite, cerca di includere albicocche secche, prugne, cavoli freschi e altra frutta e verdura nella tua dieta quotidiana.

Se segui questi semplici consigli, è possibile mantenere la salute e proteggersi dallo sviluppo di questa patologia. La cistite è una malattia insidiosa che chiunque può contrarre. Se segui tutte le precauzioni, la probabilità del suo aspetto diminuisce in modo significativo.