Minzione notturna frequente

Di notte il corpo umano e tutti i suoi apparati si trovano in uno stato di massimo "riposo", necessario per ripristinare le riserve energetiche e il corretto riposo.

Durante il sonno, il lavoro dei reni rallenta, il che significa che il riempimento della vescica è molto più lento, quindi il desiderio di svuotarlo non appare o non supera un viaggio in bagno a notte.

Spesso i pazienti non prestano la dovuta attenzione al fatto che le loro visite in bagno durante il giorno sono diventate molto meno frequenti, mentre la produzione di urina notturna è aumentata più volte. Ciò accade fino a quando altri sintomi spiacevoli non si uniscono al quadro clinico, o lo svuotamento della vescica di notte priva una persona del sonno e del buon riposo..

Meccanismi responsabili dei processi di minzione

Normalmente, la maggior parte della diuresi quotidiana si verifica durante il giorno (veglia), che è dovuta all'influenza ormonale del sistema ipotalamo-ipofisario, nonché al lavoro del cuore e dei reni.

I principali fattori che influenzano la produzione di urina negli esseri umani e il suo volume finale includono:

  • il rilascio dell'ormone vasopressina da parte delle cellule dell'ipotalamo, che riduce il volume di urina (la sua massima sintesi si verifica di notte, motivo per cui il desiderio di urinare durante questo periodo è molto inferiore);
  • il lavoro del muscolo cardiaco, grazie al quale il sangue si muove ogni secondo, la sua filtrazione attraverso l'apparato glomerulare dei reni, a seguito del quale si forma l'urina (di notte la frequenza cardiaca diminuisce);
  • funzione renale (i processi di filtrazione e riassorbimento sono più attivi durante il giorno).

In medicina, la minzione frequente di notte è chiamata nicturia. È un sintomo di varie malattie cardiovascolari, renali o altre condizioni patologiche..

Opzioni di processo

La minzione frequente di notte può verificarsi in due varianti cliniche:

  • un fenomeno temporaneo (ad esempio, durante l'assunzione di diuretici o dopo il sollievo di una crisi ipertensiva);
  • una forma permanente di nicturia (sullo sfondo di lesioni organiche, ad esempio, con adenoma prostatico o altre malattie).

Le principali cause della condizione patologica

Se il paziente urina frequentemente per la prima volta, mentre non ci sono altri disturbi e la sua posizione in piedi rimane soddisfacente, la causa della condizione può essere motivata da ragioni abbastanza "naturali", come:

  • una grande quantità di liquido bevuto poche ore prima di coricarsi o mangiare cibi come anguria, melone, mirtilli rossi, mirtilli rossi e altri prima di coricarsi;
  • dormire in una stanza fresca, senza una coperta o con una finestra aperta, che spinge una persona ad andare ripetutamente in bagno durante la notte;
  • assumere farmaci con effetto diuretico prima di coricarsi;
  • tarda gravidanza, quando c'è la massima pressione sulla vescica dall'utero.

Sfortunatamente, abbastanza spesso la nicturia è associata a un'interruzione del lavoro di vari organi e sistemi del corpo, vale a dire:

  • danno alla prostata negli uomini (adenoma o sua degenerazione maligna), a seguito del quale la pervietà dell'uretra è disturbata, le pareti della vescica sono irritate anche da un minimo accumulo di urina, che ritorna al suo lume;
  • insufficienza nel lavoro del cuore, che si manifesta con edema diurno e ridotta diuresi, e di notte, al contrario, c'è una diminuzione della sindrome dell'edema e la voglia di urinare diventa più frequente (il liquido accumulato durante il giorno lascia i tessuti);
  • malattia renale (forma acuta o cronica di glomerulonefrite, pielonefrite, cistite e altri), in cui c'è un'eccessiva vasodilatazione durante la notte, poiché il carico su di essi diminuisce;
  • diabete mellito o diabete insipido (c'è disidratazione e un costante desiderio di bere liquidi);
  • debolezza dell'apparato muscolo-legamentoso del pavimento pelvico, che porta non solo a frequenti minzioni notturne nelle donne, ma anche alla loro incontinenza urinaria;
  • processi oncologici nel tratto urinario di varia origine.

Sintomi della nicturia

La minzione notturna frequente, con la sua esistenza prolungata, è caratterizzata dalle seguenti manifestazioni cliniche:

  • il desiderio di urinare si manifesta principalmente di notte, mentre il volume di urina escreta a volte è molto scarso;
  • il processo del sonno viene interrotto, il che provoca una condizione come l'insonnia;
  • c'è una costante sensazione di stanchezza, apatia, malessere, diminuzione della capacità lavorativa;
  • la memoria diminuisce, le capacità mentali si deteriorano, ecc..

Inoltre, il frequente bisogno di urinare di notte può essere combinato con altri sintomi spiacevoli che devono essere affrontati:

  • lo svuotamento della vescica è accompagnato da una spiacevole sensazione di disagio o dolore;
  • il paziente deve fare uno sforzo per urinare e talvolta anche spingere;
  • compaiono dolori di diversa localizzazione (nell'addome inferiore, a sinistra oa destra della colonna vertebrale), che sono più spesso un carattere dolorante;
  • il paziente è preoccupato per la costante secchezza delle fauci e sete, che vengono scarsamente eliminate dall'acqua potabile;
  • durante il giorno si osserva gonfiore, che aumenta la sera.

Diagnostica

Ogni paziente in cui la frequenza della minzione notturna prevale su quella diurna dovrebbe tenere un diario di controllo della diuresi, questo è molto importante, soprattutto per i pazienti anziani, perché tendono a dimenticare molte cose.

Il diario contiene informazioni sul numero di atti di svuotamento della vescica, mentre indica l'ora di andare in bagno, il volume di urina escreta, ecc..

Durante l'esame di un paziente, il medico deve prestare attenzione a sintomi come la presenza o l'assenza di edema, valutare il lavoro del cuore e dei reni, produrre auscultazione, percussione e palpazione di tutti gli organi.

Tutte le donne dovrebbero sottoporsi a un esame ginecologico e gli uomini dovrebbero sottoporsi a un esame rettale digitale, che confermerà o escluderà la presenza di processi patologici negli organi del sistema genito-urinario.

La diagnostica di laboratorio e strumentale comprende i seguenti metodi:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • urina secondo Nechiporenko (con sospetto di natura infettiva del processo);
  • urina secondo Zimnitsky (consente di valutare la capacità di concentrazione della vescica, il volume di urina escreta durante il giorno, ecc.);
  • semina di sedimenti urinari su terreni nutritivi per identificare la microflora, nonché per determinare la sensibilità dei microrganismi ai farmaci antibatterici;
  • determinazione dell'ormone vasopressina nel siero del sangue;
  • Ecografia del sistema urinario, organi pelvici e prostata negli uomini;
  • cistoscopia e altri studi secondo le indicazioni (TC, MRI e altri).

Gestione dei pazienti con minzione notturna frequente

Prima di procedere con il trattamento della nicturia, è necessario capire perché si è verificato questo spiacevole sintomo. L'approccio alla terapia del paziente deve essere orientato all'eziologia, che consiste nell'attuazione delle seguenti misure:

  • correzione del carico idrico durante il giorno, mentre è consigliabile bere l'acqua entro e non oltre 2-3 ore prima di coricarsi;
  • con comprovato adenoma prostatico, viene effettuato il trattamento con antagonisti dei recettori alfa 1-adrenergici, che possono influenzare la crescita del nodo;
  • se la minzione abbondante durante la notte è associata alla presenza di diabete mellito nel paziente, viene eseguita la terapia con farmaci ipoglicemici e insulina;
  • i disturbi mentali vengono trattati con sedativi, tranquillanti o altri farmaci antipsicotropici.

Quando si tratta della progressiva proliferazione dell'adenoma, è importante ricorrere all'intervento chirurgico per tempo ed eseguire l'operazione appropriata.

Inoltre, i rimedi popolari sono usati nella lotta contro la nicturia. Si consiglia di mangiare chicchi di lenticchie, semi di sesamo e fieno greco, spinaci, ecc. Tuttavia, senza il trattamento principale, tale terapia è inefficace.

Tra i trattamenti di fisioterapia si sono diffusi metodi di massaggio e aromaterapia, che aiutano il paziente a rilassarsi e ad allontanarsi da pensieri spiacevoli..

Prevenzione

Sfortunatamente, possono verificarsi problemi con la minzione in una persona di qualsiasi età e sesso, quindi ci sono una serie di misure volte a prevenire questo disturbo:

  • è importante condurre un esame in modo tempestivo, diagnosticare eventuali malattie e anche trattarle in tempo;
  • gli uomini dopo i 45 anni di età devono essere esaminati ogni anno per l'adenoma;
  • le donne devono essere osservate ogni anno da un ginecologo e, se sospettano debolezza dei muscoli del pavimento pelvico, condurre un allenamento quotidiano per rafforzarle;
  • si raccomanda di abbandonare tutte le cattive abitudini (alcol, tabacco e altri);
  • è necessario temperare gradualmente il corpo, condurre uno stile di vita attivo, praticare sport, mantenere uno stile di vita sano.

Conclusione

Sfortunatamente, molti pazienti sottovalutano un sintomo come la nicturia, specialmente nelle prime fasi della sua manifestazione. Tuttavia, questa posizione richiede una diagnosi e un trattamento obbligatorio, quindi non puoi rimandare la tua visita a uno specialista..

Perché ti alzi nel cuore della notte e vai in bagno: 8 possibili motivi

Se la tua vescica funziona come una sveglia alle tre del mattino, questo materiale è per te..

Molte persone spesso si chiedono se va bene alzarsi nel cuore della notte e andare un po 'in bagno, interrompendo il sonno nel mezzo. In generale, se ti svegli di tanto in tanto una volta a notte per andare a urinare, va bene..

Come sapete, i vostri reni filtrano le tossine dal flusso sanguigno, che vengono successivamente concentrate nelle urine e rilasciate dal corpo. Questo processo dura continuamente per tutto il giorno, ma è di notte che il nostro corpo rilascia ormoni che lo rendono più intenso. Quindi di solito ci svegliamo di notte e andiamo in bagno..

Quindi ecco 8 possibili motivi per cui ti alzi nel cuore della notte e vai a urinare. Alcuni sono piuttosto seri.

1 Bevi solo molta acqua prima di andare a letto

La ragione più ovvia per cui devi alzarti nel sonno è l'acqua. Se bevi molto prima di andare a letto, molto probabilmente ti sveglierai nel cuore della notte e andrai a urinare..

Per evitare ciò, è sufficiente astenersi dal bere bevande abbondanti almeno due ore prima di coricarsi..

2 Stai assumendo farmaci

Alcuni farmaci possono aumentare le visite notturne ai bagni. Questi includono pillole per la pressione alta, alcuni alfa-bloccanti, miorilassanti e sedativi.

3 hai bevuto alcol o caffeina

L'alcol e le bevande contenenti caffeina sono noti per essere diuretici che non dovrebbero essere assunti prima di coricarsi a meno che non si preveda di svegliarsi per andare in bagno.

4 Potresti avere un disturbo del sonno

Se urini più volte durante la notte, potresti soffrire di apnea ostruttiva del sonno (un disturbo che causa l'arresto della respirazione durante il sonno).

Si è scoperto che l'84% dei pazienti con apnea notturna lamenta una minzione troppo frequente durante la notte. A proposito, abbiamo già scritto su cos'è l'apnea notturna e quali conseguenze può portare. Ti consigliamo di leggere.

5 stai invecchiando

Man mano che una persona invecchia, il volume della vescica diminuisce, il che porta a frequenti viaggi in bagno (soprattutto se beve tanto liquido quanto nella sua giovinezza).

Questo è in realtà un motivo abbastanza naturale per frequenti viaggi in bagno, quindi non preoccuparti troppo.

6 Le tue gambe sono gonfie

Se hai problemi di gonfiore alle gambe, può portare a frequenti viaggi notturni in bagno. Il fatto è che quando una persona con le gambe gonfie va a letto, il liquido negli arti inizia a distribuirsi attraverso il flusso sanguigno, quindi viene filtrato dai reni e si trasforma in urina.

Per evitare questo problema, è necessario prendere una posizione sdraiata alcune ore prima di coricarsi. Quindi, aiuterai a ridurre il gonfiore..

Tuttavia, ricorda anche che il gonfiore delle gambe può essere uno dei segni di problemi al sistema cardiovascolare e quindi, per qualsiasi gonfiore, è necessario consultare un medico..

7 Potresti avere un'infezione del tratto urinario o un problema alla prostata

Se andare in bagno di notte è accompagnato da un urgente bisogno di urinare o da una sensazione di bruciore durante esso, questi possono essere sintomi di un'infezione del tratto urinario o di un ingrossamento della prostata.

Ad esempio, l'allargamento della prostata porta ad un ispessimento della parete vescicale, che ne riduce il volume e diminuisce anche l'elasticità. Da qui questi frequenti viaggi in bagno giorno e notte.

8 Hai qualche altro problema

In rare occasioni, frequenti viaggi in bagno di notte possono indicare qualcosa di più serio. L'elenco delle possibili cause gravi è molto lungo ed è necessario affrontarlo solo con l'aiuto di esami e medici. Non tirare fuori e non aver paura!

Quando preoccuparsi?

Se urini più di tre volte a notte, consultare il medico per un consiglio;

Se la tua minzione frequente è accompagnata da aumento della sete, perdita di peso o fame, consulta anche il tuo medico;

Bene, se hai sangue nelle urine, senti dolore durante la minzione o urini troppo spesso, ma in piccole quantità, allora è tempo che tu veda anche un medico..

Cause di minzione frequente di notte nelle donne

La comparsa di frequente bisogno di usare il bagno di notte si riferisce a un sintomo che parla della patologia di organi e sistemi.

In medicina, questa condizione è chiamata nicturia, il che significa aumento della minzione notturna frequente..

Fisiologicamente, una persona durante il sonno dovrebbe alzarsi in bagno non più di due volte. Per gli uomini, anche due volte è considerato troppo e indica lo sviluppo della prostatite.

Tra le donne, vari fattori sono la causa dello sviluppo della nicturia. Consideriamo in dettaglio quali sono le cause di un tale problema e come eliminarlo..

  1. Possibili ragioni
  2. Quando devi stare attento
  3. Diagnostica e metodi di trattamento
  4. Misure preventive e fisioterapia
  5. video

Possibili ragioni

Le cause della minzione frequente nelle donne sono divise in due grandi gruppi. Questi includono:

  1. Fisiologico.
  2. Patologico.

Il frequente bisogno fisiologico di urinare si verifica per i seguenti motivi:

  1. Tarda gravidanza. Lo sviluppo del feto è accompagnato dalla pressione sugli organi vicini. Di regola, la vescica e l'intestino sono colpiti. L'aumento delle dimensioni del bambino nell'utero porta ad un aumento della pressione sulla vescica. Allo stesso tempo, le donne iniziano ad andare in bagno molto più spesso. La diuresi notturna inizia ad aumentare fino a 3-5 volte.
  2. Interruzione dei livelli ormonali prima dell'inizio delle mestruazioni. Ci sono cambiamenti nel rapporto di diuresi durante il giorno e durante la notte. Il recupero si verifica dopo la fine delle mestruazioni, prima dell'ovulazione. Questa condizione non si verifica nel 20-30% delle donne..

La ragione sta nei fattori nutrizionali. Questi includono bere molta acqua prima di andare a letto. Spesso, la minzione notturna nelle donne si verifica quando si bevono le seguenti bevande:

  1. Contiene caffeina. Come sapete, il caffè aumenta la minzione e l'escrezione di liquidi dal corpo..
  2. Tè verde. La pratica dimostra che le erbe diuretiche possono essere aggiunte a tale tè per rimuovere le tossine in eccesso dal corpo..
  3. Varie bevande ai frutti di bosco.

Bere queste bevande prima di coricarsi causerà naturalmente un aumento della minzione durante la notte..

In questo caso, puoi sbarazzarti di un tale problema in modo semplice. Modificare le abitudini di bere prima di coricarsi.

Quando devi stare attento

Le donne spesso si chiedono perché di notte aumentano i viaggi in bagno. Questo problema è rilevante per le persone di età superiore ai 40 anni. Consideriamo separatamente un gruppo di cause patologiche che provocano la nicturia..

La prima cosa che porta ad un aumento della produzione di urina notturna sono le lesioni infettive del sistema urinario. Questi includono la patologia di qualsiasi dipartimento: vescica, ureteri o reni.

Si osserva un'eccessiva minzione notturna nell'insufficienza renale acuta allo stadio 1 e nell'insufficienza renale cronica allo stadio 3. Cistite, uretrite, pielonefrite spesso contribuiscono ad aumentare la minzione.

Il secondo gruppo di motivi è associato all'interruzione del sistema endocrino. Lo sviluppo del diabete mellito è accompagnato da questo sintomo nel 20% dei casi..

Con lo sviluppo di una tale malattia, i pazienti spesso hanno sete e secchezza delle fauci, il che li induce a bere molti liquidi..

La formazione del diabete insipido porta spesso alla nicturia. C'è un aumento della produzione di urina.

Patologia del cuore e dei vasi sanguigni. Il cuore è un organo che pompa il sangue attraverso il corpo umano attraverso due circoli di circolazione sanguigna.

Il normale supporto vitale di altri organi dipende direttamente dal funzionamento di questo sistema. Lo sviluppo dell'insufficienza cronica porta, prima di tutto, a una funzione renale compromessa. La pressione necessaria per la normale minzione cambia.

Considereremo separatamente i problemi dello sviluppo di frequenti viaggi in bagno nelle donne anziane. Secondo le statistiche, il 60-80% delle donne dopo i 40 anni soffre di incontinenza urinaria, e questo non è solo dovuto all'inizio della menopausa..

Se consideriamo l'anatomia degli organi pelvici, allora va notato che i muscoli del pavimento pelvico sono coinvolti nell'escrezione dell'urina, o in altre parole, il perineo.

Nelle donne anziane, la debolezza di questi muscoli è la causa dello sviluppo della nicturia e dell'incontinenza urinaria..

Diagnostica e metodi di trattamento

Nella diagnostica, viene data importanza all'identificazione della causa dello sviluppo della nicturia. I sintomi che indicano un tale problema si manifestano sotto forma di frequente minzione notturna, non dovuta a fattori alimentari. L'identificazione dell'eziologia viene effettuata utilizzando i seguenti metodi:

  1. Laboratorio: analisi generale delle urine, analisi del sangue, analisi del sangue biochimica. Test secondo Zimnitsky, Nechiporenko. Se necessario, coltura dell'urina su terreni nutritivi.
  2. Strumentale: ECG, ecografia renale. Se necessario, ecocardiografia.

La minzione frequente di notte viene diagnosticata con tutti i metodi possibili. Le attività sono finalizzate all'identificazione della causa.

Il trattamento include:

  1. Farmaco, che ha lo scopo di eliminare l'eziologia.
  2. Sintomatico, se necessario.
  3. Fisioterapia e prevenzione.

Il trattamento è completo, soprattutto se il problema è la debolezza muscolare del pavimento pelvico.

I fattori fisiologici che hanno contribuito ad aumentare la minzione nelle donne non sono suscettibili di terapia.

L'esclusione della nicturia in questo caso viene effettuata spiegando al paziente cosa ha portato a questo stato. Se questa è una donna incinta, resta da aspettare il parto e il problema scomparirà da solo.

L'identificazione della malattia sottostante che ha contribuito allo sviluppo della nicturia viene effettuata sulla base dei risultati della ricerca. Il trattamento è selezionato come segue:

  1. Se viene rilevata una patologia renale o vescicale, viene eseguita la terapia antibiotica. Ricorrono all'uso di FANS, antispastici.
  2. Quando viene rilevato un danno cardiaco, vengono prescritti glicosidi, terapia antipertensiva, vitamine.
  3. Il diabete mellito richiede la nomina di farmaci ipoglicemizzanti o insulina.

La minzione frequente nelle donne durante la notte viene trattata solo influenzando la causa di tale sintomo. Non esiste una terapia per risolvere il problema localmente. Il medico cercherà un fattore più serio.

Misure preventive e fisioterapia

L'impulso notturno di usare il bagno nelle donne è dovuto a una serie di ragioni sopra menzionate. Sulla base di ciò, è necessario ricordare i metodi di fisioterapia in relazione alla malattia..

Usano l'elettroforesi, la denas terapia, l'agopuntura. A volte ricorrono all'uso di correnti ad alta frequenza, magnetoterapia, cure termali.

La prevenzione viene effettuata tenendo conto dello stato di salute. Linee guida generali che includono:

  1. Rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. È necessario fare esercizi fin dalla giovane età, poiché il problema dell'incontinenza urinaria può verificarsi in qualsiasi donna. A tal fine sono stati sviluppati schemi speciali e sono stati selezionati esercizi che devono essere eseguiti ogni giorno..
  2. Attività fisica adeguata e costante. Esercizio consigliato, 30 minuti ogni giorno.
  3. Una corretta alimentazione e un sonno adeguato. Questi sono fattori per rafforzare l'immunità.
  4. Eliminazione delle cattive abitudini: alcol e fumo.

La prevenzione della minzione frequente nelle donne o negli uomini è finalizzata a prevenire malattie che causano un sintomo spiacevole. Si consiglia di seguire questi suggerimenti per mantenere la salute e la qualità della vita..

7 motivi per cui devi urinare frequentemente di notte

L'acqua viene trattenuta nella parte inferiore del corpo. Tali casi sono caratterizzati da gonfiore dei piedi, che indica che grandi volumi di liquido vengono trattenuti nel corpo. Essendo in posizione orizzontale per molto tempo, le persone sono costrette ad alzarsi di notte per andare in bagno. Se hai familiarità con questa situazione, alcune ore prima di coricarti, dovresti sdraiarti con i piedi in alto in modo che il fluido accumulato si precipiti all'uscita dal corpo e il sonno notturno sia più riposante.

Bevi il caffè prima di andare a letto. La caffeina, come l'alcol, stimola la minzione. Se non puoi rifiutare una tazza di caffè prima di andare a letto, più tardi dovrai correre in bagno tutta la notte. Gli esperti raccomandano di smettere di caffeina dopo le 18:00 e di bere vino almeno tre ore prima di coricarsi..

Troppa acqua prima di andare a letto. Ovviamente, se bevi molta acqua prima di andare a letto, spesso ti svegli la notte per la voglia di urinare. Bere molta acqua provoca disturbi del sonno, quindi è meglio rinunciare a questa abitudine e cercare di non bere due ore prima di coricarsi..

Infezioni del tratto urinario. Tali malattie sono solitamente accompagnate da frequenti visite notturne al bagno. Allo stesso tempo, il processo stesso di minzione è scomodo e accompagnato da dolore. Le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di queste infezioni rispetto agli uomini..

Diabete. Il pre-diabete o diabete avanzato costringe il corpo a produrre urina per eliminare lo zucchero in eccesso. Se ti svegli spesso di notte per visitare il bagno, dovresti sottoporti a una visita medica e controllare la glicemia.

Malattie trasmesse sessualmente. Alcuni di questi disturbi, come la gonorrea e la clamidia, possono farti urinare più spesso di notte. Spesso, andare in bagno è accompagnato da una sensazione di bruciore, quindi dovresti consultare immediatamente un medico.

Debolezza dei muscoli del pavimento pelvico. Questi muscoli possono indebolirsi a causa dell'invecchiamento e dopo il parto. Ciò porta al fatto che senti costantemente una pressione nell'addome inferiore e la voglia di urinare. Per sbarazzarsi di questa condizione, è necessario fare esercizi speciali per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico..

I frequenti viaggi in bagno di notte sono la causa dell'insonnia e altro ancora

Se una vescica piena ti fa svegliare e correre in bagno ogni notte, sta sicuramente interrompendo il tuo normale schema di sonno. Poiché la maggior parte degli adulti ha bisogno di 7-8 ore di sonno ininterrotto per sentirsi bene, l'interruzione del sonno ininterrotto può portare all'insonnia. Pertanto, parliamo di nicturia: questo è il nome del svegliarsi di notte per svuotare la vescica..

Nicturia, ad es. 2 o più minzioni a notte, a causa delle quali un adulto è costretto a svegliarsi di notte, è la causa più comune di disturbi del sonno negli adulti. I disturbi del sonno e l'affaticamento diurno aumentano con una maggiore minzione. Ma non è tutto. La nicturia è un problema serio che non può essere trascurato. La nicturia aumenta il rischio di fratture nelle persone anziane, che possono anche essere fatali. La nicturia influisce negativamente sulla salute somatica, contribuisce a una diminuzione dell'immunità, vertigini, disturbi endocrini e metabolici, comparsa di depressione. La nicturia aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari (angina pectoris, aritmia, infarto miocardico). E, naturalmente, i disturbi del sonno dovuti alla nicturia influiscono negativamente sull'attività diurna: la produttività del lavoro diminuisce, la probabilità di incidenti sul lavoro o di incidenti stradali aumenta a causa della diminuzione della concentrazione, della memoria e dell'attenzione e un aumento del tempo di reazione..

È opinione diffusa che gli uomini soffrano di nicturia più spesso, ma questo non è vero, poiché il livello della malattia è quasi lo stesso sia negli uomini che nelle donne. La prevalenza della nicturia è influenzata solo dall'età: più vecchia è l'età, più spesso si verifica la nicturia.

- bere meno la sera, non bere affatto la notte;

- escludere caffè e alcolici;

- cenare entro e non oltre le 18.00, in casi estremi entro e non oltre 2 ore prima di coricarsi;

- per cena si consigliano cibi solidi con poco liquido, frutta, verdura e zuppe;

- se bevi molti liquidi la sera, vai a letto 30-60 minuti dopo;

- escludi dalla tua dieta cibi che provocano sete: sottaceti, carni affumicate, ecc..

Perché gli uomini urinano frequentemente di notte e come curarlo

La minzione frequente di notte è normale solo quando si beve molto la sera. Anche in questo caso ci saranno 1, massimo 2 ascensori. Se il tuo riposo notturno viene regolarmente interrotto da viaggi in bagno, dovresti consultare il medico. Nell'articolo ti diremo per quali motivi gli uomini hanno una minzione frequente di notte, quale specialista contattare e come va il trattamento.

Cos'è la nicturia

La nicturia (nota anche come nicturia, pollachiuria notturna) è un bisogno notturno patologicamente frequente di urinare. La vescica in posizione orizzontale è in grado di accumulare 2 volte più urina che durante il giorno, quindi anche dopo un tè serale, puoi dormire abbastanza serenamente fino al mattino.

Normalmente, i giovani uomini espellono il 14% del volume giornaliero di urina durante la notte e dopo il 60-35% negli uomini. Una condizione in cui andare in bagno durante il sonno è causato da un aumento del volume delle urine è chiamata poliuria notturna..

La nicturia può essere temporanea o permanente. Provocato temporaneamente dall'assunzione di diuretici e altri farmaci, bevendo molti liquidi. Costante è una conseguenza di patologie (danni infettivi, neurogeni e meccanici alle pareti della vescica).

Cause della minzione notturna frequente

Le cause principali della nicturia sono problemi alla vescica e alla prostata stessa, nonché squilibri ormonali. Nel primo caso, la nicturia è provocata da infezioni, danni meccanici dovuti a interventi chirurgici, tumori. Nel secondo, la minzione notturna aumenta a causa della mancanza di un ormone che inibisce la produzione di urina.

Senza dolore

La minzione frequente e indolore di solito non è allarmante fino a quando non è estenuante. La ragione di frequenti aumenti notturni può essere lo sviluppo del diabete insipido, in cui l'equilibrio idrico del corpo è disturbato (i reni non sono in grado di concentrare normalmente l'urina). Due ormoni sono responsabili del suo mantenimento: l'AVP antidiuretico (vasopressina), sintetizzato dall'ipotalamo del cervello, e il diuretico ANH, rilasciato dalle cellule muscolari in risposta all'aumento del volume sanguigno. La violazione della produzione di AVP o della sua immunità da parte dei reni porta ad un aumento del volume delle urine e disturbi del sonno.

Ulteriori sintomi:

  • Aumento della sete;
  • Bocca asciutta;
  • Diminuzione dell'appetito;
  • Urina quasi incolore.

Un aumento del livello di ormone diuretico è registrato negli uomini con apnea notturna (arresto respiratorio a breve termine).

La minzione notturna indolore può essere causata da disturbi neurologici, compresi quelli derivanti da parkinsonismo, tumori e lesioni del cervello e del midollo spinale e danni ai nervi pelvici durante l'intervento chirurgico. La vescica inizia a contrarsi involontariamente periodicamente, provocando un bisogno inadeguato di urinare (sindrome OAB). La disfunzione della vescica è comune nelle persone con alcolismo o droghe (danno ai nervi tossici).

Nella sindrome OAB, si verificano contrazioni incontrollate del muscolo espulsore delle urine, il detrusore

La minzione frequente di notte può essere causata da insufficienza cardiaca. Il cuore funziona peggio durante il giorno che a riposo di notte. Di conseguenza, durante il sonno, i processi metabolici vengono accelerati, i reni iniziano a espellere più attivamente l'urina, compensando così i ritardi diurni. Segni aggiuntivi:

  1. Gonfiore, che è particolarmente pronunciato sulle gambe la sera.
  2. Mancanza di respiro periodica.
  3. Tachicardia.

Negli uomini sopra i 50 anni, la minzione notturna frequente in piccole porzioni può essere associata a una diminuzione del volume della vescica. Ciò si verifica sullo sfondo della proliferazione della prostata (iperplasia), quando la ghiandola in posizione supina inizia a premere sulla vescica. Potrebbe non esserci dolore.

Il naturale aumento della minzione notturna negli uomini dopo i 60 anni può essere causato da una carenza di androgeni legata all'età. Il motivo è una violazione della produzione di ossido nitrico, a seguito della quale la contrattilità dei vasi sanguigni diminuisce, la circolazione sanguigna nei muscoli della vescica è disturbata. In questo contesto, si sviluppa spesso la sindrome OAB.

La poliuria notturna negli anziani può svilupparsi a causa di disturbi del ritmo circadiano della produzione di vasopressina. Normalmente, di notte, il suo livello dovrebbe aumentare, se fallisce, questo non accade.

Con dolore

La minzione notturna frequente con dolore, di regola, è provocata da infezioni del tratto genito-urinario, che causano cistite, pielonefrite, prostatite, uretrite. Ulteriori sintomi possono causare dolore all'inguine, all'addome inferiore. Con la prostatite, cede al retto, con patologie renali - nella parte bassa della schiena. L'uretrite e la prostatite acuta sono accompagnate da secrezione dall'uretra, le impurità del sangue possono essere evidenti nelle urine e nello sperma.

Con la prostatite notturna, il volume della ghiandola prostatica aumenta a causa del deterioramento del deflusso di sangue e linfa, aumenta la pressione sull'uretra e sul collo della vescica. Come risultato della compressione dei tessuti, la concentrazione dei recettori aumenta, aumenta la voglia di urinare. Potrebbe non esserci dolore.

La minzione frequente dolorosa (e persino l'incontinenza) giorno e notte è tipica dopo la prostatectomia (rimozione della prostata). Il sintomo è dovuto a una violazione della regolazione nervosa del collo vescicale e dei tessuti uretrali. Nelle prime settimane, il sangue appare periodicamente nelle urine. La minzione è completamente normalizzata dopo sei mesi. Per alcuni uomini, questo processo richiede un anno..

Diagnostica

Con un aumento della minzione notturna, è necessario consultare un urologo. Affinché la prima consultazione sia la più informativa, si consiglia di compilare un diario della minzione entro 3 giorni prima (un campione può essere scaricato dal link). È il principale strumento diagnostico per la nicturia..

A seconda delle informazioni contenute nel diario, il medico prescrive esami di laboratorio:

  • Analisi generale e biochimica del sangue e delle urine;
  • Analisi per ormoni;
Livelli ormonali normali negli uomini
  • Determinazione del livello di zucchero;
  • Analisi del PSA;
  • Tampone uretrale, secrezione prostatica per infezione.

Dei metodi di imaging, TRUS della prostata, ecografia della vescica e dei reni sono informativi. Se si sospetta il diabete insipido, viene prescritta una risonanza magnetica cerebrale.

Trattamento

La direzione del trattamento per l'aumento della minzione dipende dai risultati della diagnosi. I farmaci di prima linea per la prostatite sono i fluorochinoloni ("Levofloxacina") e le cefalosporine ("Cefotaxime", "Ceftriaxone"). Per alleviare il dolore, vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei ("Ibuprofene", "Ketonol"). Oltre alle compresse, vengono utilizzate supposte antinfiammatorie rettali (Vitaprost).

Quando la cistite viene prescritta "Monural", nitrofurans ("Furamag", "Furagin"). I fitopreparati sono un buon mezzo ausiliario: incolla "Fitolizin", "Urolesan", "Uronorm" (maggiori informazioni sui farmaci per il trattamento della cistite).

La fitolisi è una preparazione a base di erbe combinata con un effetto diuretico, antinfiammatorio e antispasmodico. Prezzo da 433 rubli

Gli alfa-1-bloccanti ("Segetis", "Kardura") aiuteranno ad alleviare i sintomi dell'iperplasia. Per una grave disfunzione urinaria, vengono utilizzati metodi chirurgici.

In caso di sindrome OAB, vengono prescritti anticolinergici M (Spazmex, Driptan, Urotol), antidepressivi triciclici (imipramina), bloccanti dei recettori alfa-1-adrenergici, analoghi della vasopressina (desmopressina).

Farmaci usati per trattare la Rubrica fuori rete

Negli uomini anziani e anziani, le possibilità di trattamento farmacologico e chirurgico sono limitate da un aumentato rischio di reazioni avverse, dalla presenza di malattie croniche del sistema cardiovascolare. Cercano di sostituire gli interventi chirurgici con una terapia conservativa, inclusa la sostituzione ormonale.

A casa

A casa, i farmaci per la nicturia possono essere integrati con esercizi per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Ciò è particolarmente vero per gli anziani. I decotti alle erbe aiutano ad alleviare l'infiammazione e alleviare i sintomi di cistite e uretrite:

  • Camomilla: 2 cucchiai. versare cucchiai con un bicchiere di acqua bollente, insistere in un thermos per mezz'ora, bere mezzo bicchiere tre volte al giorno prima dei pasti.
  • Germogli di pioppo nero: 2 cucchiai. cucchiai di materie prime frantumate versare 500 ml di acqua bollente, lasciare agire per 2 ore. Prendi lo stesso della camomilla.
  • Uva ursina: versare 10 g con un bicchiere d'acqua, far bollire 15 minuti, lasciar raffreddare, bere durante il giorno prima dei pasti.
  • Erba di San Giovanni: 1 cucchiaio. versare 200 ml di acqua bollente su un cucchiaio di erbe aromatiche, lasciare agire per 20 minuti. Bere un quarto di bicchiere tre volte al giorno.
Infusione di iperico

Questi fondi aiuteranno a sbarazzarsi dell'irritazione delle mucose della vescica e dell'uretra, a seguito della quale la voglia di urinare si normalizza.

Con disturbi neurogeni, puoi bere tè alla menta (infuso di menta piperita, melissa). Buoni antidepressivi naturali sono l'erba di San Giovanni, la valeriana, il tiglio.

Prevenzione

Le principali misure per prevenire la minzione notturna:

  1. Non bere birra, caffè, tè verde, tè nero forte la sera, non mangiare piccante.
  2. Con una tendenza all'edema, devi cercare di allontanarli prima di andare a letto: al mattino, bevi diuretici, fai ginnastica vascolare, sdraiati con le gambe sollevate la sera, fai un esercizio di betulla.
  3. Con la prostatite, è necessario mantenere un normale metabolismo nella ghiandola. Adatto a questo è il massaggio prostatico, supposte rettali su peptidi ("Prostatilen").
  4. Le infezioni della vescica e dell'uretra devono essere diagnosticate e trattate prontamente.

Per la prevenzione dei disturbi urinari neurogeni, si consiglia di smettere di fumare e di abusare di alcol.

Conclusione

La minzione notturna frequente e regolare, indipendentemente dal fatto che siano accompagnati da dolore o meno, è la ragione per contattare un urologo. Formidabili patologie urologiche tumorali possono svilupparsi in modo asintomatico per lungo tempo, manifestandosi solo come nicturia..

Se ti svegli di notte per andare in bagno, leggi questo.!

Una porta. Foto illustrativa.

FOTO: Panther Media / Scanpix

La prima domanda che il tuo medico ti farà se ti lamenti di dover andare in bagno nel cuore della notte è: "Ti sei sentito svegliato dall'urgenza di andare in bagno o ti sei svegliato prima e poi hai voglia di andare in bagno?".

Secondo Randy Wexler, M.D., la risposta conta molto. Quando dormi, dice, aumentare il flusso sanguigno ai reni può accelerare la produzione di urina. Quindi, se ti svegli improvvisamente a causa del russare del tuo partner, dell'insonnia o per qualche altro motivo che non ha nulla a che fare con la tua vescica, potresti comunque voler andare in bagno..

Ma se la voglia di fare pipì ti sveglia nel cuore della notte, non dovresti ignorarla. A proposito, il colore dell'urina può anche dire molto sulla tua salute..

In questo articolo, ti parleremo dei motivi principali per cui, secondo gli esperti, devi andare in bagno di notte e ti mostreremo anche cosa fare in questi casi..

1. Bevi troppa acqua prima di andare a letto

Sì, questa è una ragione ovvia. Ma Wechsler sostiene che alcune persone non sono consapevoli di quanta acqua bevono poche ore prima di andare a letto e di come questo fluido possa influenzare il loro sonno. "Consiglio ai miei pazienti di non bere acqua due ore prima di andare a letto", dice. Inoltre, vai in bagno prima di andare a letto. Se segui questi suggerimenti, ma continui comunque a svegliarti a causa della voglia di fare pipì, è utile consultare un medico..

2. Bevi alcol o caffeina poco prima di andare a letto

Sia l'alcol che la caffeina possono aumentare la produzione di urina, dice Wexler. Se sei il tipo di persona a cui piace godersi una tazza di caffè o un bicchiere di alcol prima di andare a letto, questo può causare disturbi del sonno. Wexler consiglia di smettere di bere caffeina, incluso il tè, dopo le 18:00. Inoltre sconsiglia di bere alcolici almeno tre ore prima di coricarsi. Se queste raccomandazioni non hanno aiutato, di nuovo, dovresti consultare il tuo medico.

3. Hai bassi livelli di ormoni

"Con l'invecchiamento del corpo, si verifica una perdita naturale dell'ormone antidiuretico", spiega Tobias Koehler, MD, presidente del dipartimento di urologia dell'Illinois State Hospital. Questo ormone aiuta i reni a controllare i livelli di liquidi nel corpo. Meno ne hai, più spesso vai in bagno. Secondo Koehler, la perdita naturale di ormoni di solito si verifica dopo 40 anni, ma spesso i suoi segni compaiono molto più tardi, all'età di 60-70 anni.

4. Hai un'infezione del tratto urinario

Se sei una donna e non sei stata aiutata da tutti i suggerimenti di cui sopra, allora, secondo Wexler, l'infezione del tratto urinario potrebbe essere il colpevole più probabile dietro i viaggi notturni in bagno. "Se hai un'infezione durante la minzione, puoi anche provare sensazione di bruciore e disagio", dice. Inoltre, queste sensazioni persisteranno per tutta la giornata..

Molto meno spesso gli uomini sono esposti a infezioni del tratto urinario, ma possono anche far sentire loro che vogliono costantemente usare il bagno, anche di notte. La sensazione di bruciore durante la minzione non dovrebbe mai essere ignorata.

5. Le tue gambe sono gonfie

Se i tuoi piedi o le tue gambe sono gonfie, significa ritenzione di liquidi nel tuo corpo, che può farti frequentare il bagno quando vai a letto. "Il fluido che rimane intrappolato nelle gambe deve andare da qualche parte, questo aumenta la produzione di urina", spiega Köhler. Cosa fare in questo caso: alza le gambe un paio d'ore prima di andare a letto: questo aiuterà il fluido nella parte inferiore del corpo a salire, permettendoti di liberartene prima di andare a letto.

6. Hai a che fare con diabete o prediabete?

Se hai il diabete o il prediabete, il tuo corpo può aumentare la produzione di urina per eliminare lo zucchero in eccesso dal sangue. Come per le infezioni del tratto urinario (IVU), durante la giornata possono verificarsi anche minzioni frequenti con diabete o prediabete. Se hai sempre sete, anche quando bevi molta acqua, questo potrebbe essere un segno di un cambiamento della glicemia.

7. Hai una malattia venerea

Alcune malattie sessualmente trasmissibili possono causare minzione frequente, come la gonorrea e la clamidia. Una sensazione di bruciore durante la minzione può anche indicare una malattia a trasmissione sessuale, sebbene le infezioni del tratto urinario siano più comuni nelle persone di mezza età e negli anziani..

8. Il tuo utero o ovaie sono ingranditi

Molte malattie diverse, tra cui polipi uterini, cisti ovariche o persino cancro, possono portare all'allargamento di questi organi. Questo tende a esercitare pressione sulla vescica e ti fa sentire come se avessi costantemente voglia di scrivere. Pertanto, è meglio consultare un medico ed escludere queste malattie..

9. Hai un prolasso della vescica

I muscoli, i legamenti e il tessuto connettivo che formano il bacino di una donna supportano anche la sua vescica e altri organi. Con l'età, e più spesso dopo la nascita di un bambino, la parte inferiore del bacino può indebolirsi, il che può far scivolare la vescica e assumere una posizione che la mette sotto pressione. "Gli esercizi di Kegel possono aiutare le donne con prolasso della vescica, ma prima è necessario diagnosticare", afferma Wexler..

10. Hai problemi alla prostata

La prostata maschile non smette di crescere fino alla morte. Quando un uomo invecchia, può sviluppare problemi alla ghiandola prostatica. Una prostata ingrossata può toccare l'uretra, rendendo difficile lo svuotamento completo della vescica. Questo può far sentire un uomo un bisogno costante di andare in bagno. Fortunatamente, la maggior parte dei problemi con la minzione associati alla prostata non hanno nulla a che fare con il cancro alla prostata. Se la tua prostata è ingrossata, ci sono molti farmaci e procedure chirurgiche che possono aiutare a risolvere questo problema..

Se segui questi suggerimenti, ma continui a svegliarti la notte con la voglia di andare in bagno, è meglio consultare il tuo medico per escludere le malattie citate.

Perché non dovresti andare in bagno di notte

Una persona dovrebbe dormire la notte senza interrompere il sonno andando in bagno. È brutto se va in bagno nel cuore della notte mezzo addormentato. Dopotutto, il sonno interrotto influisce sulla salute dell'individuo.

Perché si sveglia? Naturalmente, il sonno interrompe la voglia. Non indossare pannolini per un uomo o una donna adulti di notte. Anche se... Se questo viene ripetuto regolarmente, puoi ricorrere ai pannolini. Ma è comunque meglio consultare un urologo. Può dare buoni consigli sulla minzione anormale o, se necessario, prescrivere un trattamento.

Cosa dicono gli scienziati sui viaggi notturni in bagno?


Gli scienziati sono fermamente convinti che andare in bagno di notte possa essere dannoso per il cuore e causare stanchezza mattutina invece di sentirsi leggeri. La memoria peggiora, l'umore cala bruscamente, appare la stanchezza. Ed è vicino alla depressione e al diabete..

I viaggi notturni in bagno interferiscono con la minzione, la cosiddetta nicturia, che è quindi consolidata.

Questo fenomeno di solito si verifica nelle persone anziane o nel caso in cui si bevono molti liquidi di notte, anche se non si è ancora una persona anziana. Questo fenomeno è pericoloso perché può causare una serie di problemi..

La quantità di acqua che devi bere al giorno


Si consiglia di bere da uno e mezzo a due litri di acqua pura non gassata al giorno, ma non bere acqua immediatamente prima di coricarsi.

Come non svegliarsi nel cuore della notte in bagno?

Per proteggerti dall'andare in bagno di notte, ricorda alcune regole: ti aiuteranno. Puoi usare gli stessi pannolini, ma non ti sentirai "comme il faut", ed è costoso. Puoi prendere la melatonina, un ormone del sonno, di notte. Cioè, ricorrere all'inganno del cervello: lascia che pensi a se stesso che sta dormendo e che andare in bagno è solo un sogno.

Ma torniamo alla nicturia: perché è pericolosa?


Svegliarsi nel cuore della notte e andare in bagno, una persona anziana può impigliarsi e cadere. Il risultato è una frattura dell'arto. E le ossa crescono insieme male nella vecchiaia. E non è tutto. Un disturbo del sonno regolare provoca vertigini, problemi cardiaci, depressione.

Una persona in età lavorativa non si sente bene durante il giorno e se sta guidando, non è lontano da un incidente sulla strada.

Cause di nicturia


Quali sono le cause della nicturia? Il processo stesso è più osservato negli uomini, ma le donne non fanno eccezione. E le ragioni possono essere diverse: sia vecchiaia che problemi di salute: cistite, nefrosi, iperplasia prostatica o sindrome delle basse vie urinarie (malattie maschili); assumere farmaci con effetto diuretico e tutto il resto.

Cosa consigliano i medici?


Bere meno liquidi di notte, non bere affatto alcol, anche durante le principali festività, rifiutare il caffè serale.

Cena - non più tardi di due ore prima di coricarti, mangiando cibi solidi, cercando di fare a meno di zuppe, frutta e verdura! Dimentica carne affumicata e sottaceti per cena. Ma questi sono solo consigli, e che tu li ascolti o meno, è una questione puramente personale per tutti..

Vai spesso in bagno di notte? Ciò indica alcuni problemi di salute.

Quando il tuo corpo entra in modalità di riposo ogni notte, la tua vescica cambia marcia e produce urina più concentrata, ma meno, per permetterti di dormire senza interruzioni. Questo equilibrio può essere disturbato da una varietà di fattori, inclusa la malattia. E mentre la maggior parte delle persone ha bisogno di andare in bagno di notte a causa del bicchiere di vino che ha bevuto la sera e non ha nulla di cui preoccuparsi, la minzione notturna frequente e ripetuta è una bandiera rossa..

Tuttavia, la nicturia (il termine scientifico per minzione notturna frequente) può essere causata da una malattia e ci sono alcune cause benigne tra cui:

  • Farmaci diuretici.
  • Caffeina.
  • Alcol.
  • Eccessiva assunzione di liquidi prima di coricarsi.

Come sintomo, la nicturia può indicare una varietà di malattie, dalle infezioni urinarie alle malattie neurologiche e tutto il resto. Scorri verso il basso per leggere ogni motivo.

1. Apnea ostruttiva del sonno

La minzione notturna è così comune con l'apnea notturna che è significativa quanto il russare, ma molte persone non sono consapevoli che l'apnea notturna può causare frequenti minzioni notturne. L'American Sleep Apnea Association afferma che oltre l'84% dei pazienti con apnea notturna ha riportato nicturia.

Molti pazienti con apnea notturna non trattata riferiscono di 6 o più viaggi notturni in bagno. Il meccanismo alla base della nicturia dell'apnea notturna non è chiaro, ma i pazienti che iniziano il trattamento dell'apnea notturna scoprono che elimina quasi completamente le pause notturne in bagno..

2. Prolasso della vescica

Il prolasso della vescica può verificarsi quando la vescica di una donna è scarsamente supportata dai muscoli pelvici e dai legamenti, facendola scendere verso la parete vaginale. I pazienti con prolasso anche minore lamentano nicturia e il prolasso della vescica è una delle principali cause di nicturia nei bambini. Nelle donne, questa condizione, vale a dire la minzione notturna, si verifica probabilmente perché la tensione vaginale può aggravare la vescica quando è in posizione orizzontale e la persona ha bisogno di urinare anche quando la vescica non è piena..

3. ingrossamento della prostata

Una prostata ingrossata è chiamata iperplasia prostatica benigna (IPB) in termini medici. Nei pazienti con IPB, il tratto urinario cambia forma e funzione insieme a un ingrossamento della prostata.

L'IPB è una delle principali cause di nicturia negli uomini, che è causata da una maggiore sensazione della vescica e da un restringimento dell'uretra, che può farti urinare anche quando la vescica è quasi vuota. In questi casi, la nicturia non è l'unico sintomo e aumenta la necessità di urinare e l'incontinenza urinaria..

4. Ansia e depressione

Anche problemi mentali come ansia e depressione possono manifestarsi come nicturia. Sebbene il legame esatto tra le due condizioni sia sconosciuto, si ritiene che la nicturia sia un effetto collaterale dei disturbi del sonno associati all'ansia e all'ansia. In questi casi, una persona si sveglia non dalla necessità di svuotare la vescica, ma dal fatto che si è già alzata e va in bagno. Per fermare sia la nicturia che i disturbi del sonno, si consiglia di provare a rilassarsi prima di andare a letto, facendo esercizi di respirazione o meditazione..

Si raccomanda inoltre di evitare il sonno notturno, i pasti notturni e le bevande contenenti caffeina la sera.

5. Infezioni

Una delle cause più comuni di nicturia sono le infezioni del tratto urinario (UTI), la cistite e le infezioni della vescica o dei reni. Queste infezioni del tratto urinario di solito causano frequenti sensazioni di bruciore prima, durante e dopo la minzione, nonché urgenza durante il giorno e la notte. Altri sintomi di queste infezioni includono cambiamenti nelle urine, febbre, mal di schiena dell'amante e bacino inferiore.

6. Gonfiore delle gambe

Ci sono molte cause di edema, che vanno dall'insufficienza epatica alle malattie cardiache, ma tutte queste condizioni causano l'accumulo di acqua in eccesso nei tessuti degli arti. Questo fluido in più deve andare da qualche parte, quindi il corpo lo trasporta ai reni per espellerlo dal corpo, cosa che di solito accade di notte. Pertanto, i pazienti che soffrono di edema alle gambe potrebbero dover fare diversi viaggi notturni in bagno..

7. Sclerosi multipla

Le persone con sclerosi multipla possono anche sperimentare la nicturia, con circa l'80% di loro che hanno qualche tipo di disfunzione della vescica durante la progressione della malattia. Alcuni pazienti devono svegliarsi 5-8 volte durante la notte con la voglia di urinare. Questo sintomo si verifica perché le persone con SM hanno subito danni al sistema nervoso, che può portare all'interruzione dei segnali nervosi associati al funzionamento della vescica..

8. Morbo di Parkinson (PD)

È la seconda malattia neurodegenerativa più comune. Durante il decorso della malattia, i pazienti hanno molto spesso difficoltà con il controllo motorio, ma fino al 60% dei pazienti con PD ha anche problemi alla vescica. Sebbene le cause della nicturia nel PD siano poco conosciute, è stato suggerito che potrebbe essere dovuto a una maggiore produzione di urina o a una minore capacità della vescica..

9. Vescica iperattiva

Una vescica iperattiva è una diagnosi che comprende molte condizioni, tutte con lo stesso sintomo: un bisogno improvviso e travolgente di urinare. La nicturia è un sintomo della vescica iperattiva ed è più comune nelle persone sopra i 60 anni, ma è stato anche riportato che un adulto su tre sopra i 30 anni necessita di 2 o più viaggi notturni in bagno. Altri sintomi della vescica iperattiva includono un bisogno improvviso e incontrollabile di urinare, incontinenza urinaria frequente e più di 8 pause per il bagno in un periodo di 24 ore. Le cause di questa condizione sono sconosciute e la terapia include una varietà di esercizi, restrizioni dietetiche, iniezioni di Botox e persino stimolazione elettrica..

10. Tumori

I tumori del bacino, i tumori maligni e benigni dell'addome inferiore, come i reni, gli organi riproduttivi e l'apparato digerente, possono causare la minzione notturna, poiché il tumore può premere sulla vescica, rendendola più piccola e meno in grado di trattenere l'urina. Questo di solito causa non solo la nicturia, ma anche incontinenza urinaria e minzione frequente durante il giorno..

11. Diabete

Avere alti livelli di glucosio nel sangue può costringere il corpo a irrigare il glucosio in eccesso attraverso l'urina. Più zucchero c'è nelle urine, più stimola la produzione di urina. Questo ti farà urinare più spesso durante il giorno e la notte e ti farà anche sentire assetato. Esiste anche una forma di diabete chiamato diabete insipido, che causa un eccesso di minzione, con alcuni pazienti che urinano 20 litri (5,28 galloni) in più al giorno rispetto a una persona normale.

Tieni presente che le informazioni contenute in questo articolo sono fornite solo a scopo informativo. Se soffri di nicturia o qualsiasi altro problema di salute, assicurati di avere una diagnosi specialistica.