Minzione frequente di notte senza dolore nelle donne

La minzione frequente nelle donne è solitamente associata a varie condizioni mediche (sia acute che croniche). In media, una persona sperimenta stimoli 5-10 volte al giorno. Ma allo stesso tempo, normalmente, può controllare il processo. Se il numero di visite in bagno non aumenta molto, ciò non indica una patologia: la causa può essere ipotermia, stress, alcolismo, assunzione di farmaci antipertensivi, uso di determinati prodotti (anguria e fragole). Tuttavia, se la frequenza della minzione aumenta bruscamente e il processo diventa più difficile da controllare, è necessario consultare un medico. Per il trattamento di tali condizioni vengono utilizzati rimedi sia medicinali che popolari..

  • 1 Quando non c'è motivo di preoccuparsi
  • 2 Cause patologiche
  • 3 Trattamento
    • 3.1 Rimedi popolari

La quantità di minzione e il volume di scarico sono influenzati dall'età, dallo stato fisiologico, dal clima nella zona di residenza e dalle abitudini alimentari. Teoricamente, la norma è di 5-10 viaggi in bagno al giorno. In questo caso, si ritiene che di notte la voglia di urinare si manifesti solo una volta..

Per i viaggi più frequenti in bagno, in cui il volume di scarico aumenta, viene utilizzato il termine "poliuria". Se la voglia di urinare si verifica più volte durante la notte, il disturbo è chiamato nicturia..

Le principali cause di poliuria, in cui non è necessario consultare un medico, sono le seguenti:

  1. 1. Mestruazioni. Prima che inizino, i cambiamenti ormonali portano alla ritenzione di liquidi nel corpo, ma poi dai primi giorni del nuovo ciclo, inizia ad essere intensamente escreto nelle urine.
  2. 2. Postmenopausa. Con l'estinzione della funzione riproduttiva, si verificano anche cambiamenti ormonali. Di conseguenza, il corpo produce sostanze che aumentano la frequenza della minzione. Pertanto, la vecchiaia è considerata uno dei fattori di rischio per la malattia, ma come tale non esiste un trattamento in questo caso..
  3. 3. Gravidanza. È anche associato a cambiamenti ormonali che portano alla poliuria. Spesso questa situazione persiste per qualche tempo dopo il parto..
  4. 4. Ipotermia degli arti inferiori. In questo caso, la poliuria è una reazione assolutamente naturale del corpo..
  5. 5. Sovraccarico psico-emotivo. Molto spesso, la situazione porta alla fame di ossigeno. Colpisce il flusso sanguigno, la funzione renale, quindi anche la minzione frequente è associata allo stress..

Anche l'abuso di caffè e bevande contenenti caffeina (tè, varie bevande energetiche), birra e altri tipi di alcol causa poliuria. In tutti questi casi, la minzione frequente avviene senza dolore. Il problema viene risolto il più delle volte correggendo la dieta, eliminando i fattori irritanti (evitando l'ipotermia).

A volte la minzione frequente, anche di notte, è associata a varie malattie dei reni e del sistema urinario. Tuttavia, raramente procedono senza dolore, ad esempio, con pielonefrite, urolitiasi (urolitiasi), uretrite e cistite, si osserva disagio.

Oltre all'ICD, tutte queste patologie sono di natura infiammatoria. Di solito sono associati a un'infezione batterica e presentano sintomi simili, dei quali i più significativi sono prurito, bruciore e dolore associati alla minzione frequente. L'aspetto delle urine cambia: diventa torbido, spesso esce con sangue (con urolitiasi). Il calcolo può danneggiare la mucosa dell'uretra, provocando l'apertura del sanguinamento..

L'uretrite, la pielonefrite e la cistite sono anche accompagnate da febbre, brividi, segni di intossicazione generale. Per queste malattie, anche l'incontinenza urinaria è caratteristica, ma ciò si verifica in fasi avanzate..

Alcune malattie del sistema urinario sono accompagnate da nicturia, ma procedono senza dolore, ad esempio l'atonia della vescica, in cui il tono delle sue pareti diminuisce. Questa malattia si manifesta con il frequente bisogno di urinare, ma la quantità di secrezione praticamente non aumenta. La sindrome inversa è chiamata vescica iperattiva.

Anche la patologia del sistema endocrino influisce. Questo sintomo si osserva nel diabete mellito, che è associato a una mancanza di insulina nel corpo. Per questo motivo, il livello di glucosio nel sangue e nelle urine aumenta e ha la capacità di trasportare le molecole d'acqua su se stesso. Quando viene escreto dal corpo, il glucosio assorbe l'acqua, provocando un aumento del volume della minzione, anche di notte. Un aumento della produzione giornaliera di urina è anche associato al diabete insipido, che si manifesta con forte sete ed è causato da malfunzionamenti del sistema ipotalamo-ipofisario.

La nicturia si verifica nelle malattie del sistema cardiovascolare. La porzione di urina notturna è il doppio del volume della giornata. A volte il problema si osserva in patologie che procedono senza disturbare la circolazione sanguigna e la funzione renale - ulcera peptica, epatite, anemia (specialmente durante la gravidanza e le donne in postmenopausa), malattie della tiroide.

L'insufficienza cardiaca si manifesta più spesso con la minzione notturna. Ci sono altri sintomi: mancanza di respiro associata al ristagno del sangue venoso e, nelle fasi successive, gonfiore, perché anche con una maggiore minzione notturna, il muscolo cardiaco indebolito non può far fronte a un tale volume di liquido.

Il trattamento per la nicturia dipende dalla causa della malattia. Con il diabete insipido vengono utilizzati metodi di terapia riparativa, poiché il paziente è esausto. Una reazione patologica del corpo è caratteristica: in primo luogo, una diminuzione della produzione di ormone antidiuretico (ADH) e quindi, quando appare la sete, la produzione di questa sostanza aumenta. Si verifica il riassorbimento del fluido nei tubuli renali, a causa del quale la minzione si verifica più spesso, ma in quantità minori.

Inoltre il diabete insipido non produce abbastanza vasopressina, un ormone responsabile del controllo del riassorbimento dell'acqua nei nefroni dei reni. Per questo motivo, l'urina viene escreta in quantità maggiori. La poliuria e la nicturia si osservano anche nel diabete mellito.

L'aumento della minzione notturna nelle malattie del sistema endocrino viene trattato con la terapia ormonale sostitutiva. Con una produzione insufficiente di vasopressina, assumere il suo analogo sintetico Desmopressina nel dosaggio indicato dal medico.

Con una mancanza di ADH, bevono farmaci che stimolano la sua produzione: clorpropamide. È inoltre necessario correggere l'equilibrio sale-acqua introducendo un grande volume di soluzioni saline. Per il diabete insipido possono essere prescritti diuretici. Questo si riferisce alla fase in cui la produzione di urina è ridotta. Questi farmaci includono l'ipotiazide.

Se la nicturia è causata da cistite, uretrite, altre malattie infettive, vengono prescritti antibiotici: norfloxacina. Quando le patologie sono associate a un'infezione fungina, vengono prescritti antimicotici, tra cui nistatina o clotrimazolo. Questi farmaci, con nicturia grave e presenza di un agente patogeno, possono essere prescritti durante la gravidanza e con la menopausa.

Durante la menopausa viene spesso utilizzata la terapia ormonale sostitutiva con preparati a base di estrogeni, che risolve anche i problemi di aumento della minzione. Per l'anemia che si verifica durante la gravidanza o la postmenopausa, assumere integratori di ferro.

Per il trattamento di alcune patologie la terapia conservativa non è sufficiente. Con l'urolitiasi, quando non è possibile rimuovere la pietra che crea problemi, è necessario un intervento chirurgico. Anche l'insufficienza cardiaca viene spesso trattata con un intervento chirurgico.

Direttamente per la poliuria e la nicturia causate da disturbi del sistema nervoso centrale, puoi assumere farmaci come il calcio hopantenato. È un agente nootropico, ma a volte è prescritto per tali sindromi. Il farmaco Pantogam ha proprietà simili. Tali medicinali sono presi solo come indicato da un medico. Sono controindicati nelle malattie renali..

Il trattamento con rimedi popolari svolge un ruolo ausiliario. Se la nicturia è causata da malattie infettive dei reni e del sistema urinario, prendi un infuso di semi di aneto:

  1. 1. Preparare 1 cucchiaio. l. materie prime in un bicchiere di acqua bollente.
  2. 2. Insistere per un paio d'ore.
  3. 3. Filtro.
  4. 4. Bere 100 ml due volte al giorno.

Per il trattamento dell'insufficienza cardiaca, viene utilizzato il seguente a base di erbe:

  1. 1. Prendi le foglie di melissa, la radice di valeriana (1 parte) e l'erba achillea (3 parti). Prendi 1 cucchiaio. l. e versare 0,5 litri di acqua fredda.
  2. 2. Insistere per 3 ore.
  3. 3. Portare a ebollizione.
  4. 4. Fantastico.
  5. 5. Filtrare con una garza.
  6. 6. Prendi un bicchiere ogni giorno.

Il viburno aiuta con la poliuria causata da insufficienza cardiaca. Marmellata o marmellata è composta da bacche, aggiunte al tè, consumate dopo i pasti 1 cucchiaio. l. 3-4 volte al giorno. Questo rimedio ha anche un effetto rinforzante generale..

Esistono anche metodi alternativi per il trattamento della poliuria causata dal diabete insipido:

  1. 1. Prendi infiorescenze di viola tricolore (1 parte), 2 parti ciascuna di fiori di tiglio e erba di vischio, 3 parti di fiori di rosmarino di palude, 4 parti ciascuna di origano, erba di San Giovanni e piantaggine.
  2. 2. Prendi 1 cucchiaio. l. collezionismo.
  3. 3. Versare in un thermos e versare 0,5 litri di acqua bollente.
  4. 4. Insistere durante la notte.
  5. 3. Filtro.
  6. 6. Assumere 150 ml mezz'ora prima di ciascuno dei pasti principali.

Lo strumento è progettato per un uso a lungo termine - per 60-90 giorni.

Perché ti alzi nel cuore della notte e vai in bagno: 8 possibili motivi

Se la tua vescica funziona come una sveglia alle tre del mattino, questo materiale è per te..

Molte persone spesso si chiedono se va bene alzarsi nel cuore della notte e andare un po 'in bagno, interrompendo il sonno nel mezzo. In generale, se ti svegli di tanto in tanto una volta a notte per andare a urinare, va bene..

Come sapete, i vostri reni filtrano le tossine dal flusso sanguigno, che vengono successivamente concentrate nelle urine e rilasciate dal corpo. Questo processo dura continuamente per tutto il giorno, ma è di notte che il nostro corpo rilascia ormoni che lo rendono più intenso. Quindi di solito ci svegliamo di notte e andiamo in bagno..

Quindi ecco 8 possibili motivi per cui ti alzi nel cuore della notte e vai a urinare. Alcuni sono piuttosto seri.

1 Bevi solo molta acqua prima di andare a letto

La ragione più ovvia per cui devi alzarti nel sonno è l'acqua. Se bevi molto prima di andare a letto, molto probabilmente ti sveglierai nel cuore della notte e andrai a urinare..

Per evitare ciò, è sufficiente astenersi dal bere bevande abbondanti almeno due ore prima di coricarsi..

2 Stai assumendo farmaci

Alcuni farmaci possono aumentare le visite notturne ai bagni. Questi includono pillole per la pressione alta, alcuni alfa-bloccanti, miorilassanti e sedativi.

3 hai bevuto alcol o caffeina

L'alcol e le bevande contenenti caffeina sono noti per essere diuretici che non dovrebbero essere assunti prima di coricarsi a meno che non si preveda di svegliarsi per andare in bagno.

4 Potresti avere un disturbo del sonno

Se urini più volte durante la notte, potresti soffrire di apnea ostruttiva del sonno (un disturbo che causa l'arresto della respirazione durante il sonno).

Si è scoperto che l'84% dei pazienti con apnea notturna lamenta una minzione troppo frequente durante la notte. A proposito, abbiamo già scritto su cos'è l'apnea notturna e quali conseguenze può portare. Ti consigliamo di leggere.

5 stai invecchiando

Man mano che una persona invecchia, il volume della vescica diminuisce, il che porta a frequenti viaggi in bagno (soprattutto se beve tanto liquido quanto nella sua giovinezza).

Questo è in realtà un motivo abbastanza naturale per frequenti viaggi in bagno, quindi non preoccuparti troppo.

6 Le tue gambe sono gonfie

Se hai problemi di gonfiore alle gambe, può portare a frequenti viaggi notturni in bagno. Il fatto è che quando una persona con le gambe gonfie va a letto, il liquido negli arti inizia a distribuirsi attraverso il flusso sanguigno, quindi viene filtrato dai reni e si trasforma in urina.

Per evitare questo problema, è necessario prendere una posizione sdraiata alcune ore prima di coricarsi. Quindi, aiuterai a ridurre il gonfiore..

Tuttavia, ricorda anche che il gonfiore delle gambe può essere uno dei segni di problemi al sistema cardiovascolare e quindi, per qualsiasi gonfiore, è necessario consultare un medico..

7 Potresti avere un'infezione del tratto urinario o un problema alla prostata

Se andare in bagno di notte è accompagnato da un urgente bisogno di urinare o da una sensazione di bruciore durante esso, questi possono essere sintomi di un'infezione del tratto urinario o di un ingrossamento della prostata.

Ad esempio, l'allargamento della prostata porta ad un ispessimento della parete vescicale, che ne riduce il volume e diminuisce anche l'elasticità. Da qui questi frequenti viaggi in bagno giorno e notte.

8 Hai qualche altro problema

In rare occasioni, frequenti viaggi in bagno di notte possono indicare qualcosa di più serio. L'elenco delle possibili cause gravi è molto lungo ed è necessario affrontarlo solo con l'aiuto di esami e medici. Non tirare fuori e non aver paura!

Quando preoccuparsi?

Se urini più di tre volte a notte, consultare il medico per un consiglio;

Se la tua minzione frequente è accompagnata da aumento della sete, perdita di peso o fame, consulta anche il tuo medico;

Bene, se hai sangue nelle urine, senti dolore durante la minzione o urini troppo spesso, ma in piccole quantità, allora è tempo che tu veda anche un medico..

Cause di minzione frequente di notte nelle donne

La comparsa di frequente bisogno di usare il bagno di notte si riferisce a un sintomo che parla della patologia di organi e sistemi.

In medicina, questa condizione è chiamata nicturia, il che significa aumento della minzione notturna frequente..

Fisiologicamente, una persona durante il sonno dovrebbe alzarsi in bagno non più di due volte. Per gli uomini, anche due volte è considerato troppo e indica lo sviluppo della prostatite.

Tra le donne, vari fattori sono la causa dello sviluppo della nicturia. Consideriamo in dettaglio quali sono le cause di un tale problema e come eliminarlo..

  1. Possibili ragioni
  2. Quando devi stare attento
  3. Diagnostica e metodi di trattamento
  4. Misure preventive e fisioterapia
  5. video

Possibili ragioni

Le cause della minzione frequente nelle donne sono divise in due grandi gruppi. Questi includono:

  1. Fisiologico.
  2. Patologico.

Il frequente bisogno fisiologico di urinare si verifica per i seguenti motivi:

  1. Tarda gravidanza. Lo sviluppo del feto è accompagnato dalla pressione sugli organi vicini. Di regola, la vescica e l'intestino sono colpiti. L'aumento delle dimensioni del bambino nell'utero porta ad un aumento della pressione sulla vescica. Allo stesso tempo, le donne iniziano ad andare in bagno molto più spesso. La diuresi notturna inizia ad aumentare fino a 3-5 volte.
  2. Interruzione dei livelli ormonali prima dell'inizio delle mestruazioni. Ci sono cambiamenti nel rapporto di diuresi durante il giorno e durante la notte. Il recupero si verifica dopo la fine delle mestruazioni, prima dell'ovulazione. Questa condizione non si verifica nel 20-30% delle donne..

La ragione sta nei fattori nutrizionali. Questi includono bere molta acqua prima di andare a letto. Spesso, la minzione notturna nelle donne si verifica quando si bevono le seguenti bevande:

  1. Contiene caffeina. Come sapete, il caffè aumenta la minzione e l'escrezione di liquidi dal corpo..
  2. Tè verde. La pratica dimostra che le erbe diuretiche possono essere aggiunte a tale tè per rimuovere le tossine in eccesso dal corpo..
  3. Varie bevande ai frutti di bosco.

Bere queste bevande prima di coricarsi causerà naturalmente un aumento della minzione durante la notte..

In questo caso, puoi sbarazzarti di un tale problema in modo semplice. Modificare le abitudini di bere prima di coricarsi.

Quando devi stare attento

Le donne spesso si chiedono perché di notte aumentano i viaggi in bagno. Questo problema è rilevante per le persone di età superiore ai 40 anni. Consideriamo separatamente un gruppo di cause patologiche che provocano la nicturia..

La prima cosa che porta ad un aumento della produzione di urina notturna sono le lesioni infettive del sistema urinario. Questi includono la patologia di qualsiasi dipartimento: vescica, ureteri o reni.

Si osserva un'eccessiva minzione notturna nell'insufficienza renale acuta allo stadio 1 e nell'insufficienza renale cronica allo stadio 3. Cistite, uretrite, pielonefrite spesso contribuiscono ad aumentare la minzione.

Il secondo gruppo di motivi è associato all'interruzione del sistema endocrino. Lo sviluppo del diabete mellito è accompagnato da questo sintomo nel 20% dei casi..

Con lo sviluppo di una tale malattia, i pazienti spesso hanno sete e secchezza delle fauci, il che li induce a bere molti liquidi..

La formazione del diabete insipido porta spesso alla nicturia. C'è un aumento della produzione di urina.

Patologia del cuore e dei vasi sanguigni. Il cuore è un organo che pompa il sangue attraverso il corpo umano attraverso due circoli di circolazione sanguigna.

Il normale supporto vitale di altri organi dipende direttamente dal funzionamento di questo sistema. Lo sviluppo dell'insufficienza cronica porta, prima di tutto, a una funzione renale compromessa. La pressione necessaria per la normale minzione cambia.

Considereremo separatamente i problemi dello sviluppo di frequenti viaggi in bagno nelle donne anziane. Secondo le statistiche, il 60-80% delle donne dopo i 40 anni soffre di incontinenza urinaria, e questo non è solo dovuto all'inizio della menopausa..

Se consideriamo l'anatomia degli organi pelvici, allora va notato che i muscoli del pavimento pelvico sono coinvolti nell'escrezione dell'urina, o in altre parole, il perineo.

Nelle donne anziane, la debolezza di questi muscoli è la causa dello sviluppo della nicturia e dell'incontinenza urinaria..

Diagnostica e metodi di trattamento

Nella diagnostica, viene data importanza all'identificazione della causa dello sviluppo della nicturia. I sintomi che indicano un tale problema si manifestano sotto forma di frequente minzione notturna, non dovuta a fattori alimentari. L'identificazione dell'eziologia viene effettuata utilizzando i seguenti metodi:

  1. Laboratorio: analisi generale delle urine, analisi del sangue, analisi del sangue biochimica. Test secondo Zimnitsky, Nechiporenko. Se necessario, coltura dell'urina su terreni nutritivi.
  2. Strumentale: ECG, ecografia renale. Se necessario, ecocardiografia.

La minzione frequente di notte viene diagnosticata con tutti i metodi possibili. Le attività sono finalizzate all'identificazione della causa.

Il trattamento include:

  1. Farmaco, che ha lo scopo di eliminare l'eziologia.
  2. Sintomatico, se necessario.
  3. Fisioterapia e prevenzione.

Il trattamento è completo, soprattutto se il problema è la debolezza muscolare del pavimento pelvico.

I fattori fisiologici che hanno contribuito ad aumentare la minzione nelle donne non sono suscettibili di terapia.

L'esclusione della nicturia in questo caso viene effettuata spiegando al paziente cosa ha portato a questo stato. Se questa è una donna incinta, resta da aspettare il parto e il problema scomparirà da solo.

L'identificazione della malattia sottostante che ha contribuito allo sviluppo della nicturia viene effettuata sulla base dei risultati della ricerca. Il trattamento è selezionato come segue:

  1. Se viene rilevata una patologia renale o vescicale, viene eseguita la terapia antibiotica. Ricorrono all'uso di FANS, antispastici.
  2. Quando viene rilevato un danno cardiaco, vengono prescritti glicosidi, terapia antipertensiva, vitamine.
  3. Il diabete mellito richiede la nomina di farmaci ipoglicemizzanti o insulina.

La minzione frequente nelle donne durante la notte viene trattata solo influenzando la causa di tale sintomo. Non esiste una terapia per risolvere il problema localmente. Il medico cercherà un fattore più serio.

Misure preventive e fisioterapia

L'impulso notturno di usare il bagno nelle donne è dovuto a una serie di ragioni sopra menzionate. Sulla base di ciò, è necessario ricordare i metodi di fisioterapia in relazione alla malattia..

Usano l'elettroforesi, la denas terapia, l'agopuntura. A volte ricorrono all'uso di correnti ad alta frequenza, magnetoterapia, cure termali.

La prevenzione viene effettuata tenendo conto dello stato di salute. Linee guida generali che includono:

  1. Rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. È necessario fare esercizi fin dalla giovane età, poiché il problema dell'incontinenza urinaria può verificarsi in qualsiasi donna. A tal fine sono stati sviluppati schemi speciali e sono stati selezionati esercizi che devono essere eseguiti ogni giorno..
  2. Attività fisica adeguata e costante. Esercizio consigliato, 30 minuti ogni giorno.
  3. Una corretta alimentazione e un sonno adeguato. Questi sono fattori per rafforzare l'immunità.
  4. Eliminazione delle cattive abitudini: alcol e fumo.

La prevenzione della minzione frequente nelle donne o negli uomini è finalizzata a prevenire malattie che causano un sintomo spiacevole. Si consiglia di seguire questi suggerimenti per mantenere la salute e la qualità della vita..

Probabili cause di minzione frequente nelle donne senza dolore notturno e trattamento delle comorbidità

È impossibile nominare il tasso di frequenza della minzione. Per tutti, questo indicatore è puramente individuale. Se prendiamo il valore medio, la norma per le donne è andare in bagno fino a 9 volte al giorno. Tali indicatori sono rilevanti in assenza di fattori che provocano la diuresi (assunzione di diuretici, una grande quantità di assunzione di liquidi).

Andare in bagno di notte 1-2 volte non è considerato una deviazione. La frequente voglia di urinare di solito si verifica nelle donne, che è associata alle caratteristiche fisiologiche del sistema urinario. Se questo processo non è accompagnato da dolore, è del tutto possibile che sia causato da ragioni fisiologiche e non dalla presenza di alcuna malattia. Un tale fenomeno dovrebbe allertare e diventare un motivo per visitare un medico e un esame approfondito..

Cause di patologia

Ogni giorno, durante la minzione di un adulto, vengono rilasciati fino a 2-2,5 litri di liquido. Circa il 30% del volume totale si verifica di notte. Sotto l'influenza di alcuni fattori, aumenta la percentuale di diuresi notturna. Le cause della nicturia nelle donne possono essere sia fattori fisiologici che processi patologici..

Fisiologico

Cause fisiologiche della minzione frequente nelle donne:

  • Gravidanza: i cambiamenti ormonali si verificano nelle prime fasi e, in un secondo momento, l'utero allargato comprime la vescica, interrompendo il processo di minzione. Se la nicturia nelle donne in gravidanza non è accompagnata da dolore, febbre e altri sintomi, non dovresti preoccuparti.
  • Consumo eccessivo di liquidi e bevande che hanno un effetto diuretico (caffè, alcol).
  • Assunzione di diuretici che hanno un effetto diuretico.
  • Prima delle mestruazioni, la ritenzione di liquidi si verifica a causa di cambiamenti ormonali nel corpo. Pertanto, l'equilibrio tra la produzione di urina notturna e quella diurna cambia. Dopo le mestruazioni, il processo di minzione torna alla normalità..
  • Menopausa - A poco a poco i tessuti ei muscoli della vescica perdono la loro elasticità. Il suo lavoro è destabilizzante. L'organo perde la sua capacità di trattenere un grande volume di urina, il che porta a minzione frequente durante la notte.
  • Stress, ansia.

Scopri i sintomi e i trattamenti tipici per l'urosepsi negli uomini e nelle donne.

Cos'è l'anuria e come viene trattata la malattia? Leggi la risposta in questo articolo.

Patologico

La minzione frequente può essere diurna o notturna, per diversi motivi. La nicturia senza dolore è una sindrome specifica che si manifesta con un numero limitato di patologie. In presenza di malattie che causano frequenti minzioni notturne, di regola, ci sono altri sintomi..

Spesso la causa della frequente diuresi notturna è l'infiammazione dei reni o della vescica - pielonefrite, cistite. La nefrosi, che si è sviluppata sullo sfondo di un metabolismo proteico improprio, può anche manifestarsi come nicturia..

I viaggi notturni in bagno possono verificarsi sullo sfondo di lesioni infettive:

  • Malattie trasmesse sessualmente;
  • tubercolosi dei reni e di altri organi;
  • malaria.

La nicturia si sviluppa nell'insufficienza cardiaca cronica a causa del ristagno del sangue e del malfunzionamento del sistema urinario. In posizione supina, l'afflusso di sangue ai reni aumenta e viene prodotta più urina. Ma il corpo non può far fronte pienamente alla sua funzione. Attraverso una maggiore minzione notturna, il corpo riduce il carico sui reni.

Con l'insufficienza cardiaca compaiono altri sintomi:

  • gonfiore degli arti;
  • dispnea;
  • respiro sibilante nei polmoni;
  • tosse;
  • aumento della sudorazione.

Diagnostica

Con la minzione frequente senza dolore durante la notte, una donna ha bisogno di vedere un medico per scoprire se questo processo è una patologia o è causato da ragioni fisiologiche. È necessario stabilire quanta urina viene rilasciata al giorno, quanta minzione durante la notte, se la paziente sta assumendo diuretici, quanto liquido beve.

Dopo aver intervistato il paziente, il medico prescriverà una serie di test diagnostici:

  • analisi generale delle urine e del sangue;
  • campione di urina secondo Zimnitsky;
  • biochimica del sangue;
  • le donne anziane necessitano di test ormonali antidiuretici.

Qualsiasi deviazione dalla norma negli indicatori delle urine (presenza di proteine, muco, leucociti) indica la presenza di un processo infettivo nel sistema urinario. Un esame del sangue può anche mostrare il processo infiammatorio nel corpo. Livelli elevati di glucosio possono essere un segno di diabete.

Per escludere infezioni del tratto genitale, è necessario visitare un ginecologo, eseguire un'analisi dello striscio.

Inoltre, vengono eseguiti metodi diagnostici strumentali che consentono di valutare lo stato di organi e sistemi:

  • Ultrasuoni dei reni, cavità addominale, vescica;
  • radiografia dei reni;
  • urografia escretoria;
  • RM e TC dell'organo associato.

Attività di guarigione

Solo quando i risultati del test sono pronti e viene identificato il motivo della frequente minzione notturna, viene prescritto il trattamento. Non esiste un regime terapeutico universale per la nicturia. Può includere farmaci, fisioterapia, aggiustamenti dietetici e di consumo e, in alcuni casi, interventi chirurgici..

Farmaco

Per sbarazzarsi della frequente voglia di urinare di notte, è necessario rimuovere la causa principale di questo fenomeno. Se la nicturia si verifica sullo sfondo dell'infiammazione infettiva del sistema urinario, viene prescritto un ciclo di antibiotici e farmaci antisettici.

Farmaci antibatterici per il trattamento della minzione frequente:

  • Nolitsin;
  • Palin;
  • Monurale;
  • Zenix.

Insieme agli antibiotici, è necessario assumere farmaci che proteggano il tratto digestivo dai loro effetti. È anche necessario ripristinare la microflora con probiotici (Linex, Acidolact).

Con una vescica iperattiva, vengono prescritti antimuscarine. Il regime di trattamento include spesso bloccanti alfa-adrenergici, inibitori della 5-alfa reduttasi.

Se la minzione frequente è il risultato di situazioni stressanti, è necessario assumere sedativi:

  • Sedavit;
  • Novopassit;
  • Magne B6.

Per migliorare il benessere generale e tonificarsi, è necessario assumere complessi vitaminici e minerali.

Durante il trattamento, è necessario ridurre l'assunzione di liquidi prima di coricarsi, rinunciare a caffè, alcol, escludere cibi fritti, speziati e affumicati. Non sovraccaricare il corpo con una maggiore attività fisica.

Bilirubina urinaria elevata nei pazienti adulti: cosa significa? Abbiamo una risposta!

In questa pagina sono descritti i metodi di trattamento e le possibili complicanze della glomerulonefrite acuta nei bambini..

Vai a http://vseopochkah.com/anatomiya/patologii/podkovoobraznaya-pochka.html e scopri cos'è un rene a ferro di cavallo e come trattare la patologia.

Mezzi e ricette della medicina tradizionale

La medicina tradizionale viene utilizzata come misura aggiuntiva di trattamento, non escludendo i metodi tradizionali prescritti dal medico..

Ricette efficaci:

  • Sciogliere 2 cucchiai di corteccia di quercia in 1 litro d'acqua. Bollire e lasciar riposare per circa un'ora. Bere il brodo filtrato, 100 ml due volte al giorno, mezz'ora prima o dopo i pasti. I principi attivi della corteccia aiutano a sopprimere la microflora patogena, alleviare l'infiammazione.
  • Prepara il tè con 1 cucchiaio di iperico o menta in un bicchiere d'acqua. Puoi aggiungere un po 'di miele a piacere. Il tè accelera la rimozione delle tossine e dei prodotti di decomposizione dal corpo, ha un effetto sedativo.
  • Grattugiare 1 cipolla. Piega la pappa in una garza. Applicare un impacco sull'addome inferiore per 1 ora. Lo strumento normalizza il processo di minzione.

Suggerimenti utili

Consigli per i pazienti con disturbi urinari:

  • Ridurre l'assunzione di liquidi durante la notte, soprattutto un diuretico.
  • Svuota tempestivamente e completamente la vescica, non frenare la voglia di urinare.
  • Non raffreddare eccessivamente, soprattutto se ci sono problemi con gli organi escretori.
  • Controlla la glicemia.
  • Esamina regolarmente il ginecologo (almeno 2 volte all'anno).
  • Non mangiare cibi che provocano una sete intensa.
  • Evita le situazioni e le preoccupazioni stressanti.

Scopri di più sulle cause e sul trattamento della minzione frequente indolore di notte dopo aver visto il seguente video:

Minzione notturna frequente

Di notte il corpo umano e tutti i suoi apparati si trovano in uno stato di massimo "riposo", necessario per ripristinare le riserve energetiche e il corretto riposo.

Durante il sonno, il lavoro dei reni rallenta, il che significa che il riempimento della vescica è molto più lento, quindi il desiderio di svuotarlo non appare o non supera un viaggio in bagno a notte.

Spesso i pazienti non prestano la dovuta attenzione al fatto che le loro visite in bagno durante il giorno sono diventate molto meno frequenti, mentre la produzione di urina notturna è aumentata più volte. Ciò accade fino a quando altri sintomi spiacevoli non si uniscono al quadro clinico, o lo svuotamento della vescica di notte priva una persona del sonno e del buon riposo..

Meccanismi responsabili dei processi di minzione

Normalmente, la maggior parte della diuresi quotidiana si verifica durante il giorno (veglia), che è dovuta all'influenza ormonale del sistema ipotalamo-ipofisario, nonché al lavoro del cuore e dei reni.

I principali fattori che influenzano la produzione di urina negli esseri umani e il suo volume finale includono:

  • il rilascio dell'ormone vasopressina da parte delle cellule dell'ipotalamo, che riduce il volume di urina (la sua massima sintesi si verifica di notte, motivo per cui il desiderio di urinare durante questo periodo è molto inferiore);
  • il lavoro del muscolo cardiaco, grazie al quale il sangue si muove ogni secondo, la sua filtrazione attraverso l'apparato glomerulare dei reni, a seguito del quale si forma l'urina (di notte la frequenza cardiaca diminuisce);
  • funzione renale (i processi di filtrazione e riassorbimento sono più attivi durante il giorno).

In medicina, la minzione frequente di notte è chiamata nicturia. È un sintomo di varie malattie cardiovascolari, renali o altre condizioni patologiche..

Opzioni di processo

La minzione frequente di notte può verificarsi in due varianti cliniche:

  • un fenomeno temporaneo (ad esempio, durante l'assunzione di diuretici o dopo il sollievo di una crisi ipertensiva);
  • una forma permanente di nicturia (sullo sfondo di lesioni organiche, ad esempio, con adenoma prostatico o altre malattie).

Le principali cause della condizione patologica

Se il paziente urina frequentemente per la prima volta, mentre non ci sono altri disturbi e la sua posizione in piedi rimane soddisfacente, la causa della condizione può essere motivata da ragioni abbastanza "naturali", come:

  • una grande quantità di liquido bevuto poche ore prima di coricarsi o mangiare cibi come anguria, melone, mirtilli rossi, mirtilli rossi e altri prima di coricarsi;
  • dormire in una stanza fresca, senza una coperta o con una finestra aperta, che spinge una persona ad andare ripetutamente in bagno durante la notte;
  • assumere farmaci con effetto diuretico prima di coricarsi;
  • tarda gravidanza, quando c'è la massima pressione sulla vescica dall'utero.

Sfortunatamente, abbastanza spesso la nicturia è associata a un'interruzione del lavoro di vari organi e sistemi del corpo, vale a dire:

  • danno alla prostata negli uomini (adenoma o sua degenerazione maligna), a seguito del quale la pervietà dell'uretra è disturbata, le pareti della vescica sono irritate anche da un minimo accumulo di urina, che ritorna al suo lume;
  • insufficienza nel lavoro del cuore, che si manifesta con edema diurno e ridotta diuresi, e di notte, al contrario, c'è una diminuzione della sindrome dell'edema e la voglia di urinare diventa più frequente (il liquido accumulato durante il giorno lascia i tessuti);
  • malattia renale (forma acuta o cronica di glomerulonefrite, pielonefrite, cistite e altri), in cui c'è un'eccessiva vasodilatazione durante la notte, poiché il carico su di essi diminuisce;
  • diabete mellito o diabete insipido (c'è disidratazione e un costante desiderio di bere liquidi);
  • debolezza dell'apparato muscolo-legamentoso del pavimento pelvico, che porta non solo a frequenti minzioni notturne nelle donne, ma anche alla loro incontinenza urinaria;
  • processi oncologici nel tratto urinario di varia origine.

Sintomi della nicturia

La minzione notturna frequente, con la sua esistenza prolungata, è caratterizzata dalle seguenti manifestazioni cliniche:

  • il desiderio di urinare si manifesta principalmente di notte, mentre il volume di urina escreta a volte è molto scarso;
  • il processo del sonno viene interrotto, il che provoca una condizione come l'insonnia;
  • c'è una costante sensazione di stanchezza, apatia, malessere, diminuzione della capacità lavorativa;
  • la memoria diminuisce, le capacità mentali si deteriorano, ecc..

Inoltre, il frequente bisogno di urinare di notte può essere combinato con altri sintomi spiacevoli che devono essere affrontati:

  • lo svuotamento della vescica è accompagnato da una spiacevole sensazione di disagio o dolore;
  • il paziente deve fare uno sforzo per urinare e talvolta anche spingere;
  • compaiono dolori di diversa localizzazione (nell'addome inferiore, a sinistra oa destra della colonna vertebrale), che sono più spesso un carattere dolorante;
  • il paziente è preoccupato per la costante secchezza delle fauci e sete, che vengono scarsamente eliminate dall'acqua potabile;
  • durante il giorno si osserva gonfiore, che aumenta la sera.

Diagnostica

Ogni paziente in cui la frequenza della minzione notturna prevale su quella diurna dovrebbe tenere un diario di controllo della diuresi, questo è molto importante, soprattutto per i pazienti anziani, perché tendono a dimenticare molte cose.

Il diario contiene informazioni sul numero di atti di svuotamento della vescica, mentre indica l'ora di andare in bagno, il volume di urina escreta, ecc..

Durante l'esame di un paziente, il medico deve prestare attenzione a sintomi come la presenza o l'assenza di edema, valutare il lavoro del cuore e dei reni, produrre auscultazione, percussione e palpazione di tutti gli organi.

Tutte le donne dovrebbero sottoporsi a un esame ginecologico e gli uomini dovrebbero sottoporsi a un esame rettale digitale, che confermerà o escluderà la presenza di processi patologici negli organi del sistema genito-urinario.

La diagnostica di laboratorio e strumentale comprende i seguenti metodi:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • urina secondo Nechiporenko (con sospetto di natura infettiva del processo);
  • urina secondo Zimnitsky (consente di valutare la capacità di concentrazione della vescica, il volume di urina escreta durante il giorno, ecc.);
  • semina di sedimenti urinari su terreni nutritivi per identificare la microflora, nonché per determinare la sensibilità dei microrganismi ai farmaci antibatterici;
  • determinazione dell'ormone vasopressina nel siero del sangue;
  • Ecografia del sistema urinario, organi pelvici e prostata negli uomini;
  • cistoscopia e altri studi secondo le indicazioni (TC, MRI e altri).

Gestione dei pazienti con minzione notturna frequente

Prima di procedere con il trattamento della nicturia, è necessario capire perché si è verificato questo spiacevole sintomo. L'approccio alla terapia del paziente deve essere orientato all'eziologia, che consiste nell'attuazione delle seguenti misure:

  • correzione del carico idrico durante il giorno, mentre è consigliabile bere l'acqua entro e non oltre 2-3 ore prima di coricarsi;
  • con comprovato adenoma prostatico, viene effettuato il trattamento con antagonisti dei recettori alfa 1-adrenergici, che possono influenzare la crescita del nodo;
  • se la minzione abbondante durante la notte è associata alla presenza di diabete mellito nel paziente, viene eseguita la terapia con farmaci ipoglicemici e insulina;
  • i disturbi mentali vengono trattati con sedativi, tranquillanti o altri farmaci antipsicotropici.

Quando si tratta della progressiva proliferazione dell'adenoma, è importante ricorrere all'intervento chirurgico per tempo ed eseguire l'operazione appropriata.

Inoltre, i rimedi popolari sono usati nella lotta contro la nicturia. Si consiglia di mangiare chicchi di lenticchie, semi di sesamo e fieno greco, spinaci, ecc. Tuttavia, senza il trattamento principale, tale terapia è inefficace.

Tra i trattamenti di fisioterapia si sono diffusi metodi di massaggio e aromaterapia, che aiutano il paziente a rilassarsi e ad allontanarsi da pensieri spiacevoli..

Prevenzione

Sfortunatamente, possono verificarsi problemi con la minzione in una persona di qualsiasi età e sesso, quindi ci sono una serie di misure volte a prevenire questo disturbo:

  • è importante condurre un esame in modo tempestivo, diagnosticare eventuali malattie e anche trattarle in tempo;
  • gli uomini dopo i 45 anni di età devono essere esaminati ogni anno per l'adenoma;
  • le donne devono essere osservate ogni anno da un ginecologo e, se sospettano debolezza dei muscoli del pavimento pelvico, condurre un allenamento quotidiano per rafforzarle;
  • si raccomanda di abbandonare tutte le cattive abitudini (alcol, tabacco e altri);
  • è necessario temperare gradualmente il corpo, condurre uno stile di vita attivo, praticare sport, mantenere uno stile di vita sano.

Conclusione

Sfortunatamente, molti pazienti sottovalutano un sintomo come la nicturia, specialmente nelle prime fasi della sua manifestazione. Tuttavia, questa posizione richiede una diagnosi e un trattamento obbligatorio, quindi non puoi rimandare la tua visita a uno specialista..

Voglia frequente di urinare negli uomini con dolore e senza: trattamento con pillole, rimedi popolari

Tutti i contenuti di iLive vengono esaminati da esperti medici per garantire che siano il più accurati e concreti possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione delle fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia inaccurato, obsoleto o altrimenti discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

  • Codice ICD-10
  • Le ragioni
  • Fattori di rischio
  • Patogenesi
  • Sintomi
  • Complicazioni e conseguenze
  • Diagnostica
  • Diagnosi differenziale
  • Trattamento
  • Prevenzione
  • Previsione

Gli urologi notano che la minzione frequente negli uomini è considerata un sintomo molto comune. Un uomo adulto normale espelle circa 1500 ml di fluido urinario al giorno e con questo volume la frequenza della minzione dovrebbe essere da sei a dieci volte. Naturalmente, questi dati sono individuali e dipendono in gran parte dalla natura della dieta della persona, dal regime di consumo e dallo stato generale di salute..

Con una tale lamentela come la minzione frequente, gli uomini non hanno fretta di vedere il medico. Ed è completamente invano: nelle prime fasi, la maggior parte delle malattie che causano un tale sintomo sono curabili con successo.

Codice ICD-10

Cause di minzione frequente negli uomini

Una serie di ragioni che influenzano la frequenza della voglia di urinare nei pazienti di sesso maschile sono divise in due gruppi:

  • ragioni fisiologiche associate alle abitudini alimentari e al consumo di alcol - ad esempio, il volume giornaliero totale di urina può aumentare a causa di una maggiore quantità di cibi vegetali, tè, caffè e bevande alcoliche (soprattutto birra);
  • ragioni patologiche che sono causate dalla malattia e sono solitamente accompagnate da altri sintomi fastidiosi (dolore, tagli, secrezione, ecc.).

Le malattie che possono influenzare la frequenza della produzione di urina negli uomini includono quanto segue:

  • La prostatite è una reazione infiammatoria nei tessuti della prostata.
  • Adenoma: crescita benigna del tessuto prostatico.
  • Infezioni a trasmissione sessuale (tricomoniasi, gonorrea, clamidia).
  • Pielonefrite: una reazione infiammatoria nella pelvi renale e nell'uretere.
  • Uretrite - infiammazione nell'uretra.
  • Attività aumentata (attività ipertrofica) della vescica.
  • Diabete.

Fattori di rischio

I fattori di rischio per una maggiore frequenza urinaria negli uomini possono essere:

  • Età - il rischio di minzione frequente aumenta notevolmente dopo i 50 anni di età.
  • Predisposizione familiare - negli uomini che hanno parenti stretti con malattie della prostata o dei reni, c'è un'alta probabilità di ammalarsi anche di una patologia simile.
  • Regione di residenza, situazione ecologica sfavorevole - nelle aree con maggiore radioattività, così come nei grandi centri industriali, la probabilità di lesioni maligne del sistema urinario aumenta in modo significativo.
  • Caratteristiche di potenza - mangiare prevalentemente cibo a base di carne aumenta il rischio di sviluppare malattie che portano ad un aumento della minzione negli uomini.

Patogenesi

Normalmente, il corpo maschile espelle quotidianamente il 75% del fluido consumato attraverso l'apparato urinario. La restante percentuale viene escreta con le feci, con il sudore, con l'aria espirata. Il numero di approcci alla minzione per ogni uomo può essere diverso e dipende principalmente dal volume di liquidi consumato il giorno prima, nonché dall'abbondanza di sale nella dieta. In media, la frequenza giornaliera della minzione può variare da 5-6 a dieci volte.

Il liquido urinario si accumula nella vescica, che normalmente ha una capacità di circa 0,3 litri. Ma questo indicatore è anche instabile: il volume della vescica può cambiare, a seconda delle caratteristiche individuali del corpo maschile..

Un uomo sano può frenare consapevolmente la minzione e controllare la pienezza della vescica. Nelle persone emotivamente squilibrate, la minzione può verificarsi più spesso, poiché hanno una sensibilità ipertrofica delle terminazioni nervose localizzate nelle pareti della vescica. In modo simile, la sensibilità dei recettori aumenta nel processo infiammatorio o durante l'ipotermia..

Inoltre, un uomo ha una ghiandola prostatica vicino all'uretra: man mano che cresce, può esercitare una pressione sugli organi urinari, provocando sia un aumento della minzione che difficoltà nell'escrezione dell'urina.

Sintomi di minzione frequente negli uomini

Se la minzione frequente è associata a fattori fisiologici quotidiani - abitudini alimentari o consumo di liquidi - di solito non si osservano sintomi aggiuntivi. Con la minzione patologicamente frequente, possono essere presenti anche altri disturbi:

  • dolore, bruciore di urina;
  • interruzione periodica del getto;
  • incapacità di urinare anche con l'impulso;
  • scarico aggiuntivo dall'uretra;
  • aumento della temperatura corporea;
  • debolezza generale, sensazione di stanchezza e spossatezza, perdita di appetito;
  • mal di schiena - bilaterale o unilaterale.

I primi segni in diversi pazienti possono manifestarsi in modi diversi: tuttavia, la minzione frequente di solito diventa esattamente il sintomo con cui un uomo si rivolge al medico per chiedere aiuto. Tuttavia, sono noti numerosi segni e reclami aggiuntivi che possono essere fastidiosi quanto la minzione frequente:

  • La minzione frequente negli uomini senza dolore è spesso un segno di "vescica iperattiva", questa condizione di solito non è accompagnata da alcun segno aggiuntivo ed è una conseguenza dei processi tumorali nel cervello, lesioni alla testa, ostruzione delle vie urinarie o cambiamenti nella vescica legati all'età.
  • La minzione frequente negli uomini di notte in molti casi significa un adenoma, un tumore benigno nella prostata che preme sull'uretra. Con questa malattia, il flusso di urina si verifica debolmente, a volte in modo intermittente. Nei casi avanzati, si osserva l'enuresi notturna.
  • La minzione frequente negli uomini durante il giorno può essere associata alle peculiarità della nutrizione e dell'assunzione di liquidi: ad esempio, la predominanza di alimenti vegetali nella dieta, così come un regime di bere saturo portano sempre ad un aumento della voglia di urinare. Questa condizione di solito non è accompagnata da altri sintomi patologici..
  • La minzione frequente al mattino negli uomini è spesso considerata del tutto normale se non è accompagnata da altri sintomi dolorosi. Durante la notte, il liquido urinario concentrato si accumula nella vescica e al mattino riprende la voglia di urinare: il sistema urinario inizia a funzionare dopo un riposo notturno.
  • La minzione frequente negli uomini con dolore (schiena, inguine) è un sintomo di urolitiasi. Quando l'urina si muove lungo il canale, anche le pietre e la sabbia possono muoversi, provocando la comparsa di dolore acuto. In questi casi, la voglia di urinare a volte è soggettiva..
  • La minzione frequente negli uomini e una sensazione di bruciore possono essere segni di infezioni urogenitali o malattie a trasmissione sessuale. Oltre al bruciore, possono esserci crampi e secrezione patologica dall'uretra.
  • La minzione abbondante e frequente negli uomini solleva sempre il sospetto di diabete mellito: per assicurarsi che non ci siano malattie, è necessario fare un test della glicemia. Inoltre, è necessario tenere traccia del fluido che si beve per diversi giorni - forse il motivo è banale e consiste nell'uso eccessivo di varie bevande durante il giorno..
  • La minzione frequente con sangue negli uomini è un sintomo comune che accompagna la colica renale, quando una pietra che si muove lungo il tratto urinario irrita la mucosa, causando sanguinamento dei tessuti.
  • Dolore addominale inferiore negli uomini e minzione frequente: nella maggior parte dei casi, questi sintomi indicano cistite. I dolori sono sordi, doloranti e solo quando il processo è in corso sono intensi e crampi. Potrebbero esserci anche crampi, bruciore e persino incontinenza urinaria..
  • Il dolore lombare e la minzione frequente negli uomini possono indicare lo sviluppo di pielonefrite. La malattia è accompagnata da mal di schiena, urgenza frequente, edema. La biochimica del sangue e l'analisi generale delle urine sono di grande valore diagnostico in questa situazione..
  • Il dolore all'inguine e la minzione frequente negli uomini si osservano con l'adenoma prostatico: il dolore in questo caso è associato a difficoltà nel flusso di urina a causa della compressione e della curvatura dell'uretra. Il dolore è più comune nelle ultime fasi dell'adenoma.
  • La minzione frequente negli uomini e il dolore ai reni indicano una funzionalità renale compromessa, che può essere espressa nello sviluppo di pielonefrite o glomerulonefrite o nella formazione di calcoli. Il dolore ai reni può essere costante o ricorrente, unilaterale o bilaterale, opaco o parossistico.
  • La temperatura e la minzione frequente negli uomini sono osservate con l'infiammazione dei reni, ad esempio con pielonefrite o glomerulonefrite. La condizione è spesso accompagnata da dolore lombare, febbre e aumento della sudorazione.
  • La minzione frequente negli uomini anziani è un evento abbastanza comune, le cui ragioni possono essere molte. I cambiamenti legati all'età possono influenzare sia il sistema urinario che riproduttivo. Quindi, nella vecchiaia, vengono spesso diagnosticate pielonefrite cronica, prostatite, adenoma prostatico, nonché disturbi metabolici e diabete. È per questo che nella vecchiaia si raccomanda agli uomini di visitare regolarmente i medici per un esame preventivo..
  • Il prurito e la minzione frequente negli uomini possono essere associati all'uretrite, il disturbo più comune delle vie urinarie maschili. Il prurito di solito si verifica nelle prime fasi della malattia e nelle fasi successive compaiono secrezioni dall'uretra e edema. Il prurito può anche essere associato a infezioni genitali..
  • L'urina sanguinante e la minzione frequente negli uomini sono più spesso associate a prostatite o altre anomalie della prostata. Tuttavia, questo sintomo è considerato troppo grave per assumere indipendentemente questa o quella diagnosi: se l'urina con sangue viene trovata sullo sfondo di minzione frequente, si consiglia di diagnosticare e iniziare il trattamento della malattia originale il prima possibile.
  • La minzione frequente negli uomini dopo il sesso si verifica dopo un'astinenza prolungata dal rapporto sessuale. In una tale situazione, il ristagno di sperma nei tubuli può portare a un processo infiammatorio. Di conseguenza, sia la prostata che la vescica si infiammano, il che porta ad un aumento della minzione dopo ogni rapporto successivo..
  • La minzione frequente negli uomini dopo l'eiaculazione può anche essere dovuta a uno squilibrio ormonale. Quindi, la carenza di alcuni ormoni può portare all'assottigliamento delle mucose dell'apparato urogenitale, che, a sua volta, li rende vulnerabili e suscettibili a varie infezioni. Di conseguenza, il paziente "ottiene" la cistite cronica e altre patologie infettive del sistema genito-urinario.
  • La minzione frequente negli uomini con diabete è associata non solo alla sete costante e al consumo di molti liquidi, ma anche all'aumento della funzione renale, che tende a rimuovere il più possibile il glucosio in eccesso dal corpo.
  • La sete e la minzione frequente negli uomini sono veri sintomi del diabete mellito: un elevato livello di zucchero nel sangue porta ad un'eccessiva escrezione di acqua dai tessuti (in questo modo il corpo si sforza di rimuovere lo zucchero in eccesso). La condizione può essere accompagnata da sudorazione, perdita di capelli, vertigini, appetito ridotto.
  • La minzione frequente negli uomini con incontinenza urinaria può essere dovuta a un tumore alla prostata. Disturbi dell'escrezione di urina si verificano sullo sfondo della proliferazione dei tessuti delle ghiandole. Inoltre, si trovano ostruzioni, violazioni del deflusso del fluido urinario. Il dolore è solitamente assente.
  • La bassa frequenza urinaria negli uomini è un sintomo comune di prostatite. A causa dell'edema della ghiandola prostatica, il normale deflusso di urina viene interrotto, quindi spesso un uomo è costretto a trascorrere molto tempo in bagno per svuotare la vescica piena. Inoltre, la malattia può essere accompagnata da dolore all'inguine, disfunzione erettile.
  • La minzione frequente negli uomini dopo l'ipotermia in quasi tutti i casi è associata a cistite - infiammazione della vescica. Ulteriori sintomi possono includere: un leggero aumento della temperatura, sanguinamento alla fine della minzione, eruzione cutanea nella zona inguinale.
  • La minzione frequente negli uomini e una sensazione di bruciore nell'uretra sono il risultato della penetrazione negli organi dell'infezione, che si tratti di un'infezione urogenitale o di malattie a trasmissione sessuale. Se l'immunità di una persona è indebolita, il rischio di sviluppare una tale malattia aumenta molte volte. La terapia antibiotica a lungo termine indebolisce in particolare il sistema immunitario, quindi, con un trattamento antibiotico a lungo termine, ha senso prendersi cura di un'ulteriore assunzione di fondi che supportano la normale microflora nel corpo.
  • La minzione frequente su base nervosa negli uomini è chiamata una forma di stress di poliuria. Gli shock nervosi provocano ipertonicità degli organi urinari: i muscoli lisci si contraggono, aumenta la pressione sulla vescica, motivo per cui viene voglia di urinare. La minzione frequente negli uomini sotto stress può verificarsi anche dopo l'esposizione ad altri fattori provocatori, come starnuti, tosse, cambiamenti nella posizione del corpo, ecc..
  • La diarrea e la minzione frequente negli uomini sono un motivo per prescrivere una serie di esami aggiuntivi al paziente, poiché possono esserci molte ragioni per questo fenomeno: dalle malattie del cuore e del sistema endocrino alle malattie dell'apparato digerente e all'intossicazione cronica. A volte un sintomo simile si verifica con l'elmintiasi, con l'uso prolungato di alcuni farmaci, con l'uso di cibo di bassa qualità.
  • La minzione frequente negli uomini dopo l'alcol può essere causata da diversi motivi. In primo luogo, quasi tutte le bevande contenenti alcol hanno un effetto diuretico, quindi i frequenti viaggi in bagno dopo averli bevuti sono considerati la norma. In secondo luogo, l'assunzione frequente e regolare di alcol porta a disturbi funzionali degli organi urinari: ad esempio, gli alcolisti cronici spesso sperimentano una minzione incontrollata e involontaria associata a un funzionamento improprio della muscolatura liscia del sistema urinario.