Infuso di camomilla: cosa aiuta, benefici e rischi, cucinare

Chi non conosce la camomilla della farmacia: una pianta da prato con piccoli fiori, con un centro giallo e petali bianchi e con uno stelo che ricorda un aneto? Cresce quasi ovunque e non richiede cure particolari, moltiplicandosi per auto-semina. La tua "farmacia verde di casa" può essere allestita proprio in giardino, tra i letti.

Composizione di camomilla

La camomilla officinalis, o farmacia, è una pianta infestante annuale con un alto fusto cavo, ramificato dalla base, con foglie sezionate in modo appuntito che assomigliano esternamente a una pianta come l'aneto.

Nella sua composizione sono inclusi più di 40 componenti di composti naturali, tra cui:

  • vitamina C,
  • un acido nicotinico,
  • acido salicilico,
  • gliceridi degli acidi grassi,
  • tannini,
  • melma,
  • pectine,
  • Sahara,
  • amarezza,
  • chamazulene - il componente principale dell'olio essenziale nei fiori.

Nei fiori di camomilla si trovano più di 15 macro e microelementi, come nichel, magnesio, ferro, zinco, cobalto, rame, cromo, selenio, vanadio.

Proprietà utili di infuso di camomilla

Effetti della camomilla sul corpo umano:

  1. antisettico,
  2. antinfiammatorio,
  3. emostatico,
  4. astringente,
  5. analgesico,
  6. sedativo,
  7. anticonvulsivante,
  8. bile e diaforetico.

La camomilla ha usi sia medici che cosmetici. Si tratta di uno dei cosmetici più antichi, proposto da Ippocrate e utilizzato dalle belle fiorentine nel loro arsenale..

Indicazioni per l'uso

Infuso di camomilla per capelli

Con l'aiuto dell'infuso di camomilla, puoi ottenere una tonalità giallo paglierino e dorato sui capelli biondi. Le bionde, soprattutto quelle naturali, non trascurano il modo naturale per migliorare la condizione e l'attrattiva dei capelli! Questa tintura naturale, mescolata con l'henné o il tè forte, può aiutare a trattare i capelli grigi alla radice. L'infuso di camomilla non solo aggiungerà bellezza ai tuoi capelli, ma curerà anche. È efficace contro la caduta dei capelli, le doppie punte, i capelli fragili e spenti, per rinforzare le radici.

Applicazione dell'infuso di camomilla per il viso

Una piacevole tonalità opaca di pelle delicata può essere ottenuta lavando regolarmente con infuso di camomilla. Con la pelle grassa, le proprietà astringenti della pianta sono insostituibili, aiutando a mettere in ordine il viso. Per la pelle porosa, la camomilla è un ottimo detergente. Asciuga e disinfetta la pelle mentre aiuta a stringere i pori.

L'infuso di camomilla può essere utilizzato anche dagli uomini - per sbarazzarsi dell'irritazione della pelle dopo la rasatura o per prevenirla. Un infuso preparato per un uso futuro e applicato quotidianamente può alleviare le eruzioni allergiche e aiutare a far fronte all'acne rossa.

Infuso di camomilla durante la gravidanza

La gravidanza è quasi l'unica condizione del corpo umano in cui la camomilla può danneggiare piuttosto che aiutare. La regola principale in questo caso è osservare rigorosamente la misura durante il dosaggio dell'infusione.

I fitoestrogeni presenti nella camomilla tonificano l'utero e possono scatenare il parto o l'aborto spontaneo. Questi sono analoghi vegetali degli ormoni sessuali femminili. Le donne il cui utero è incline all'ipertonicità dovrebbero astenersi dall'automedicazione, anche con un rimedio così innocuo come la camomilla.

50 ml due o tre volte al giorno prima dei pasti: questa dieta può essere seguita senza paura. Se soffri di mal di testa o tossicosi precoce, l'infuso di camomilla ti aiuterà meglio di qualsiasi pillola analgesica. Con l'introduzione costante dell'infuso nella dieta di una donna incinta, irritabilità, ansia, nervosismo andranno via, la forza sembrerà far fronte a spasmi intestinali, flatulenza e altri problemi tipici.

Ricezione di infuso di camomilla per gastrite

Un decotto di camomilla ha un effetto emostatico, quindi è giustamente prescritto da medici specialisti se si sospetta sanguinamento gastrico o intestinale.

Gli antichi egizi bevevano l'infuso di camomilla per la pulizia dello stomaco - mensilmente, il terzo giorno. L'eccesso di cibo era considerato la fonte di molte malattie e l'infuso aiutava a sbarazzarsi delle eccedenze alimentari..

Oltre all'ingestione per la gastrite, l'infuso di camomilla viene utilizzato per clisteri medicinali, mescolandosi con olio vegetale (60 ml di infuso + 1 cucchiaio di olio). Sono prescritti per emorroidi, proctiti e disturbi simili.

I benefici dell'infusione per gli uomini

La prima ricetta per il ringiovanimento a base di camomilla è stata proposta dai monaci tibetani. La pappa d'erba, versata con acqua bollente e depositata, veniva filtrata attraverso un panno speciale e mescolata con miele.

Con una tipica malattia maschile - prostatite - l'infuso di camomilla avrà un effetto curativo. Il trattamento della prostatite cronica richiede l'ingestione tre volte al giorno, mezzo bicchiere di infuso appena preparato prima dei pasti. L'infuso può essere utilizzato sia per bere che per eseguire procedure di microclittico. Rimuoveranno il gonfiore e aiuteranno a stabilire il lavoro dell'apparato genito-urinario, faranno morire i microbi e ripristineranno i tessuti assottigliati.

L'uso dell'infuso di camomilla per le donne

Grazie al suo utilizzo attivo nel trattamento delle malattie femminili, la camomilla ha acquisito il nome generico "Matricaria chamomilla" ("matrice" in latino "uterus").

I bagni tonificanti e fortificanti con l'aggiunta di infuso di camomilla aiuteranno ad alleviare la fatica, a liberarsi dallo stress e ad acquisire fiducia nel futuro..

Un decotto di camomilla viene utilizzato per l'irrigazione delle malattie infiammatorie degli organi genitali. Aiutano a ridurre il dolore e l'infiammazione. L'introduzione di una soluzione di camomilla attraverso una siringa nel retto è uno dei metodi più antichi ed efficaci di trattamento alternativo per l'infiammazione delle appendici..

Per i periodi dolorosi è bene bere l'infuso di camomilla, lenitivo e rilassante. Dopo di ciò, è più facile addormentarsi, c'è la possibilità di non svegliarsi nel cuore della notte, ma dormire profondamente fino al mattino. Puoi aggiungere un po 'di melissa o menta all'infuso: gli daranno un sapore piccante e porteranno le loro sostanze utili.

Come preparare l'infuso di camomilla

Metodo 1: versare acqua bollente direttamente nella tazza e lasciarla fermentare sotto il coperchio per 10-15 minuti. Per 2 cucchiaini di fiori secchi, prendi 200 ml di acqua bollente. Quindi l'infuso viene filtrato attraverso un colino e utilizzato come previsto. Questo metodo è il più semplice e veloce, ma non garantisce l'estrazione del massimo numero di nutrienti dalla pianta..

Metodo 2: il cosiddetto "bagnomaria". Versare 1-2 cucchiai in una ciotola. cucchiai di piante schiacciate, versate con un bicchiere di acqua bollente. La ciotola viene posta in un'altra pentola più grande, in cui viene versata l'acqua bollente e chiusa con un coperchio. La casseruola viene messa a fuoco e cuocere a fuoco lento per 10-15 minuti. In questo momento, i vapori dell'acqua bollente sul fondo salgono verso l'alto, riscaldando il fondo della ciotola e costringendo l'acqua versata a bollire praticamente. Quindi la padella viene rimossa dal fuoco e l'infuso viene lasciato in una ciotola per un'ora o due. Dopodiché, puoi filtrare e usare come indicato..

Metodo 3: preparazione in un thermos. I fiori secchi e l'erba vengono versati in un thermos e versati con acqua bollente, infusi e languiti per 2-3 ore. Questo metodo è conveniente per la preparazione durante la notte..

Controindicazioni e danni

Con un uso incurante e sconsiderato, l'infuso di camomilla può danneggiare il corpo umano.

Le controindicazioni più comuni sono:

  • reazioni allergiche alla pianta,
  • malattie renali e vescicali (nella fase acuta),
  • disordini mentali,
  • una tendenza alla diarrea,
  • ulcera allo stomaco causata da gastrite anacida.

Non dovresti bere l'infuso di camomilla come il tè - in cerchio, durante il giorno. Questa è una medicina, non una deliziosa bibita! In caso di sovradosaggio dell'infusione, si può avvertire una depressione generale, debolezza, mal di testa e persino tosse. Se al momento di prendere l'infusione vengono prescritti farmaci che fluidificano il sangue, dovresti abbandonare l'uso della camomilla - è anche capace di un effetto simile.

In ogni caso, prima di iniziare a utilizzare l'infuso di camomilla, consultare il medico.

La camomilla è un simbolo di amore innocente e sconfinato. Tradizionalmente, l'uso della camomilla per predire il futuro: "ama, non ama...". Questo non è solo un bellissimo fiore da cui vengono fatti i mazzi che profumano d'estate, ma anche un meraviglioso agente curativo. Satura il corpo di vitamine e aiuta a sbarazzarsi del dolore, rafforzare il sistema immunitario e alleviare l'infiammazione. Bastano pochi sorsi di infuso dei suoi fiori e delle sue foglie al giorno - e puoi sentire il suo effetto miracoloso su te stesso..

Camomilla: proprietà medicinali, benefici per adulti e bambini + ricette per decotti e tinture medicinali

Cari lettori, vi do il benvenuto nel sito In My Home! La camomilla non è solo un fiore modesto e amato da molti, sui cui petali ci siamo divertiti tanto a indovinare durante l'infanzia, ma anche una pianta utile che viene spesso utilizzata nelle ricette popolari.

Scopriamo insieme quali sono le proprietà medicinali della camomilla, nonché quali controindicazioni esistono al suo utilizzo..

Proprietà e varietà utili

Nella medicina popolare e nella farmacologia, la camomilla è più spesso usata farmaceutica o medicinale. È ugualmente utile sia per gli uomini che per le donne e ha le seguenti sostanze benefiche nella sua composizione:

  • cumarine;
  • fitosteroli;
  • polisaccaridi;
  • composti polienici;
  • apigenina;
  • acidi organici;
  • vitamina C;
  • carotene;
  • un acido nicotinico;
  • elementi abbronzanti.

Molto spesso, i fiori delle piante vengono utilizzati per preparare decotti, ma la sua radice, che contiene anche sostanze medicinali, non è meno utile..

A proposito, puoi scoprire come raccogliere correttamente questo fiore dal nostro articolo..

Anche da questa pianta si ottiene un olio essenziale, caratterizzato da una tinta blu..

La camomilla è apprezzata per il fatto che contiene una sostanza speciale: l'azulene, che è un potente rimedio per allergie, infiammazioni e batteri..

Ricorda! L'azulene è sensibile alle alte temperature e si decompone quando viene bollito.

A causa di questa composizione, gli usi principali della pianta sono i seguenti:

  • fermare l'emorragia;
  • disinfezione;
  • alleviare l'infiammazione.

Inoltre, questa pianta è caratterizzata da proprietà astringenti e disinfettanti, che la rendono utile per le malattie dello stomaco e dell'intestino, oltre che durante i raffreddori stagionali e l'influenza..

Il fiore aiuta a lenire il dolore, ridurre spasmi e crampi grazie alla sua capacità di alleviare la tensione nei vasi e negli organi interni del corpo umano.

La camomilla è anche famosa per alleviare lo stress e calmare il sistema nervoso. Ad esempio, il tè con questa pianta è utile per tutti, ma il suo uso regolare nella vecchiaia dà un effetto speciale. I medici hanno notato che le persone che assumono decotti da questo fiore hanno meno casi di infarti e ictus..

Oltre alla camomilla da farmacia, in medicina viene spesso utilizzata un altro tipo di pianta: la camomilla profumata. A proposito, ha molti nomi: è conosciuta come senza lingua, senza petali, verde, profumata e le persone a volte la chiamano selvaggia. Sebbene non contenga azulene, viene utilizzato con successo per le seguenti malattie:

  • colite;
  • gastrite;
  • ulcera;
  • flatulenza.

Inoltre, questa varietà vegetale viene spesso utilizzata per lavaggi, risciacqui e impacchi..

Sono note altre varietà vegetali:

  • campo;
  • prato;
  • giardino;
  • Cinese (tibetano).

Attenzione! Spesso le persone comuni prendono per una camomilla un fiore simile ad esso con petali gialli. Dovresti sapere che questo è un ombelicale da tintura. Ha anche proprietà benefiche, ma sarebbe sbagliato usarlo in base alle caratteristiche della camomilla ordinaria..

Applicazione

Per scopi medicinali, questo fiore viene utilizzato in varie forme: fanno decotti per somministrazione orale o compresse e lozioni per uso esterno..

Tè alla camomilla

La camomilla è uno dei rimedi più semplici che chiunque possa fare. Inoltre, potrai godere non solo del piacevole gusto della bevanda, ma anche delle proprietà benefiche della pianta..

Il tè può essere utile nei seguenti casi:

  • problemi di sonno;
  • stress e tensione nervosa;
  • ulcere;
  • gastrite;
  • difficoltà nella digestione;
  • diminuzione dell'immunità;
  • raffreddori;
  • periodi dolorosi;
  • pelle problematica;
  • diabete;
  • pietre nei reni.

Puoi trovare questa bevanda nei negozi. Pertanto, se non hai tempo per raccogliere la collezione di camomilla, puoi acquistare una normale camomilla in sacchetti..

Se desideri creare un nuovo bouquet, prendi nota della seguente ricetta:

  • due cucchiai di camomilla raccolta;
  • un cucchiaio di salvia;
  • 500 ml di acqua bollente.

Preparare le erbe aromatiche con acqua calda e lasciare in infusione per 15-20 minuti. Quindi filtrare il liquido e bere una tazza ogni mattina e una sera..

Il consumo regolare di tè avrà un effetto positivo sulla tua immunità e sul tono generale. Se lo si desidera, alla miscela di erbe può anche essere aggiunto il tè ivan per combattere raffreddori, mal di testa e stanchezza cronica..

Se stai seguendo una dieta per dimagrire, il tè di questo fiore può essere un fedele assistente nella lotta contro i chili in più. La camomilla aiuta a eliminare le tossine nocive dal corpo e accelera il metabolismo.

Basta versare un cucchiaino di fiori di piante essiccate con un bicchiere di acqua bollente e bere 3-4 volte al giorno per due settimane.

Decotto

Un decotto di fiori di camomilla è stato utilizzato dall'uomo per più di un secolo: era noto anche agli antichi guaritori greci.

La ricetta è semplice.

Prendete due cucchiai colmi della pianta essiccata e coprite con un litro d'acqua, mettete a fuoco basso e portate a ebollizione. Dopo cinque minuti, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Il brodo deve essere accuratamente filtrato.

Tieni presente che questa bevanda non dura a lungo, ti consiglio di berla entro un paio di giorni dalla preparazione.

Tintura di vodka

La tintura alcolica di un fiore è particolarmente utile se una persona soffre di problemi di pelle, nonché con varie abrasioni e graffi..

  • 4 cucchiai di camomilla raccolta;
  • mezzo litro di vodka o alcol.

Mescolare bene gli ingredienti, versare il composto in un contenitore di vetro, coprire bene e lasciare in un luogo asciutto e buio per tre settimane.

Dopo che la tintura è pronta, filtrala e usala per pulire la pelle o fare impacchi o lozioni..

Olio essenziale

L'olio essenziale di camomilla è un noto agente antisettico e antibatterico. È spesso usato per problemi digestivi, il trattamento dei disturbi del sistema nervoso e in ginecologia..

Questo rimedio può essere trovato nelle farmacie a basso costo. Non sorprenderti se vedi un liquido blu nella bottiglia: questo è quello che dovrebbe essere l'olio di questa pianta, se è fresco e di buona qualità..

Di consistenza, è piuttosto denso con un caratteristico aroma erbaceo..

Puoi scoprire altre ricette usando la camomilla nell'articolo sul nostro sito web..

Per quali malattie è utile

La camomilla può essere utilizzata in aggiunta al trattamento principale per un'ampia varietà di malattie:

  • malattie dello stomaco e dell'intestino;
  • gastrite;
  • ulcere;
  • colite;
  • flatulenza;
  • malattie del fegato e della cistifellea.

Esternamente, questa pianta viene utilizzata per:

  • dermatite allergica;
  • parodontite;
  • gola infiammata;
  • raffreddori;
  • tosse;
  • influenza.

L'uso di questo fiore aumenta l'immunità del corpo, migliora l'appetito durante le malattie e accelera la digestione, il che significa che consente di rimuovere rapidamente virus e batteri nocivi..

Se lo si desidera, può essere combinato con altre erbe medicinali, come calendula o achillea..

Vantaggi per donne e bambini

La camomilla è utile per il corpo femminile in molti casi. Questo vale anche per il trattamento di malattie ginecologiche, come il mughetto o l'erosione della cervice, e un periodo così piacevole come la gravidanza..

Benefici durante la gravidanza

Durante questo periodo delicato, le donne spesso soffrono di stitichezza, aumento dell'ansia, gonfiore e digestione compromessa..

La camomilla aiuterà a far fronte a tutti questi problemi: può essere utilizzata sia come impacco che come mezzo per i bagni, nonché sotto forma di irrigazione.

La camomilla è un preparato naturale, ma per essere assolutamente sicuro che non ti danneggi in alcun modo, ti consiglio di consultare in anticipo il tuo medico..

Vantaggi per i bambini

Questa pianta è sicura per i bambini. Aiuta regolarmente i bambini con malattie come:

  • raffreddori stagionali;
  • faringite;
  • sinusite;
  • adenoidi.

Consiglio di dare ai bambini il tè di questo fiore in autunno e in inverno per rafforzare la loro immunità per combattere l'influenza e le infezioni respiratorie acute..

La camomilla sarà utile anche se il bambino ha problemi al tratto gastrointestinale ed è tormentato da disbiosi o gonfiore.

Se il bambino è iperattivo e ha difficoltà ad addormentarsi, dagli un decotto di camomilla, melissa e miele durante la notte. Ti aiuterà a rilassarti e migliorare il sonno..

Attenzione! Un decotto di camomilla non dovrebbe essere combinato con piante toniche - zenzero, ginseng, poiché hanno l'effetto opposto.

L'olio essenziale della pianta ti aiuterà ad alleviare l'irritazione da punture di zanzara, curare abrasioni e scottature solari.

I bagni di camomilla fanno bene ai bambini. La pianta ha proprietà lenitive e antibatteriche, il che significa che aiuta con:

  • dermatite da pannolino;
  • crosta di latte sulla testa;
  • eruzioni cutanee;
  • altre irritazioni della pelle.

Benefici per la perdita di peso

Questo fiore viene utilizzato come detergente aggiuntivo durante la preparazione del corpo alle diete..

Quindi, ad esempio, oltre al solito decotto, puoi usare un clistere o un micro clistere di questa pianta.

Richiederà:

  • 2 cucchiai di fiori secchi;
  • 500 ml di acqua calda.

Versare l'acqua calda sulla raccolta della camomilla per mezz'ora. Quindi filtrare il liquido e aggiungere circa un altro litro d'acqua.

È meglio usare la camomilla in questa forma in un ciclo di cinque clisteri una volta all'anno a giorni alterni, in modo da non danneggiare la microflora intestinale.

Applicazione in cosmetologia

La camomilla è ampiamente utilizzata in cosmetologia. Non è sorprendente, perché ha uno spettro d'azione molto ampio. È indicato per pelli secche, nutrendole e lenitive, e per pelli grasse eliminando l'eccessiva secrezione di sebo..

Pertanto, la pianta è facile da trovare in molte creme, tonici e lozioni per il viso e il corpo. Inoltre, i suoi decotti possono essere utilizzati per il lavaggio regolare del viso o per sciacquare i capelli..

La camomilla è ottima per:

  • umidificazione;
  • cibo;
  • migliorare la carnagione;
  • sbarazzarsi della pigmentazione;
  • trattamento per l'acne;
  • normalizzazione delle ghiandole sebacee;
  • resistere ai primi segni del tempo;
  • migliorare il tono della pelle.

A casa, la camomilla può essere utilizzata per fare impacchi per la pelle. È sufficiente versare un cucchiaio di una pianta secca con acqua calda, lasciarla raffreddare, quindi filtrare e pulire la pelle come una lozione.

Personalmente, mi piace versare il brodo di camomilla negli stampini per il ghiaccio, lasciarlo nel congelatore e pulirmi la pelle al mattino. Il risultato è un effetto molto tonificante e tonificante.

La camomilla crema può essere utilizzata anche per la cura dei capelli grassi come risciacquo..

Puoi anche conoscere le proprietà benefiche di un fiore dal seguente video.

Controindicazioni e danni

Non ci sono così tante controindicazioni per la camomilla: è una pianta molto mite nella sua azione e non contiene sostanze aggressive. Tuttavia, se sei allergico a questo particolare fiore e ai suoi rimedi, la camomilla dovrà essere abbandonata..

Anche la camomilla non è raccomandata per la pancreatite, poiché può provocare un'esacerbazione.

Questa pianta dovrebbe essere presa con cura nella tarda gravidanza ed esclusa durante l'allattamento al seno..

L'assunzione troppo frequente di camomilla o il superamento della dose del farmaco provoca i seguenti sintomi indesiderati:

  • nausea;
  • mal di testa;
  • ipertensione.

Conclusione

La camomilla è uno strumento indispensabile per un armadietto dei medicinali di casa: è sicura, naturale e può essere utilizzata per un'ampia varietà di malattie. Usalo in base alle raccomandazioni degli esperti e non dimenticare le possibili controindicazioni.

Condividi con noi nei commenti quali rimedi preferisci da questa pianta?

Proprietà medicinali della camomilla

All'interno della Federazione Russa, la camomilla "selvatica" cresceva originariamente in Siberia e Altai, ma dopo che questa pianta fu coltivata, si diffuse quasi in tutta la Russia (ad eccezione delle regioni dell'estremo nord e del basso Volga). Attualmente, il valore pratico più grande è la camomilla della farmacia, utilizzata come materia prima medicinale in molti paesi del mondo..

Un po 'sulla camomilla della farmacia

La camomilla appartiene al genere delle piante da fiore perenni. Parte della famiglia Compositae. Il genere riunisce circa 20 specie, la più famosa delle quali è la camomilla. In apparenza, questa è un'erba bassa e profumata. Fiorisce nel primo anno di vita.

A proposito, in latino, la camomilla suona come "Matricaria", che letteralmente significa "erba uterina" ("matrice" - "utero"). Questo nome, dovuto al fatto che la camomilla era spesso usata per curare malattie ginecologiche, fu usato dal medico e botanico svizzero Albrecht von Haller, vissuto nel XVIII secolo.

La camomilla della farmacia in latino suona come "Matricaria chamomilla". La seconda parola deriva dalle parole greche "chamai" e "melone", che significano "basso" e "mela". Poiché l'odore della camomilla somigliava vagamente a un aroma di mela, e la camomilla stessa non è alta, è stata chiamata "Chamaemelon".

Il nome di questa pianta è venuto in lingua russa dal polacco, dove veniva chiamato "colore Romanov" (fiore romano). I russi gli hanno dato un nome più gentile e laconico: "camomilla". Questa è la storia dell'origine del nome di questa pianta.

Proprietà medicinali della camomilla

Per la preparazione di materie prime medicinali vengono utilizzate infiorescenze di camomilla. L'unicità delle infiorescenze di camomilla risiede nella loro composizione chimica, che comprende: camazulene, derivati ​​della quercetina, olio essenziale (olio di camomilla), acido caprilico, acido salicilico, acido nicotinico, vitamina C, gomma, carotene, apigenina, polisaccaridi, ecc..

A causa di questa composizione, la camomilla ha una vasta gamma di proprietà medicinali. Soffermiamoci su alcuni dei componenti più significativi di questa pianta..

L'azulene della camomilla è chiamato camazulene. Tipicamente, il suo contenuto in olio essenziale va dall'1,5 al 9%, ma in varietà selezionate di camomilla il contenuto di camomilla può raggiungere il 10% o più. L'hamazulene, come tutti gli azuleni, ha attività antiallergica, antinfiammatoria e batteriostatica..

La quercetina è una sostanza con effetti antistaminici, antinfiammatori, antispasmodici e antiedematosi. È anche diuretico e antiossidante. È presente nella composizione di molti medicinali usati per trattare l'asma bronchiale, malattie del sistema cardiovascolare. È usato come coadiuvante nei farmaci antitumorali. Viene utilizzato in cosmetologia per rallentare il processo di invecchiamento della pelle.

A seguito di numerosi studi condotti da scienziati stranieri, è stato scoperto che l'acido caprilico ha attività antifungina contro i funghi simili a lieviti Candida albicans. I funghi del genere Candida vengono uccisi dall'acido caprilico, che dissolve la loro membrana.

Per scopi medicinali, la gomma viene utilizzata come muco, che può rallentare i processi di assorbimento, nonché ridurre l'irritazione derivante dall'uso di determinati farmaci..

Il carotene inibisce la produzione di radicali liberi e l'accumulo di specie reattive dell'ossigeno. Aumenta il potenziale immunitario del corpo indipendentemente dal tipo di antigeni. Per questo motivo, questa sostanza è un immunostimolante non specifico..

Secondo i risultati della ricerca, gli scienziati hanno scoperto che la sostanza apigenina arresta la diffusione delle cellule tumorali e le rende più sensibili alla terapia farmacologica. Aiuta anche le proteine ​​a correggere le anomalie nelle molecole di RNA dotate di informazioni genetiche. Sono questi disturbi che rappresentano circa l'80% di tutti i tumori. Ha un effetto antinfiammatorio.

Uso interno della farmacia della camomilla

Per uso interno, la camomilla viene utilizzata come tè medicinale. La camomilla è in grado di potenziare la secrezione del succo gastrico e della bile, stimolare l'appetito, mentre avvolge l'intestino stesso, riducendone la sensibilità e l'irritazione.

La camomilla aiuta ad alleviare il dolore e gli spasmi, riduce il gonfiore della mucosa gastrica, assorbe le tossine e le tossine dal tratto gastrointestinale grazie alle sue proprietà adsorbenti. A questo proposito, la camomilla viene spesso utilizzata per vari disturbi del tratto gastrointestinale, come colite, diarrea, gastrite, flatulenza. Inoltre, la camomilla favorisce la rapida guarigione del duodeno con ulcere.

La camomilla ha anche un effetto calmante. Può alleviare la tensione, calmare i nervi e rendere più facile addormentarsi..

La camomilla può essere bevuta come agente diaforetico e antipiretico, oltre che per rafforzare l'immunità in malattie infettive come ARVI, tonsillite, influenza, ecc..

Esiste un numero enorme di preparati a base di erbe, tra cui infiorescenze di camomilla e altri medicinali, nonché integratori alimentari che vengono utilizzati internamente per eliminare alcuni problemi di salute..

Uso esterno della farmacia della camomilla

L'uso esterno dell'infuso di camomilla è molto vario. È usato come gargarismo per vari processi infiammatori nella gola, nella bocca e nel naso, nonché sotto forma di inalazione per l'infiammazione delle vie respiratorie superiori..

Con questa infusione, strofina gli occhi con la congiuntivite. Con l'aiuto di un impacco con infuso di camomilla, puoi ridurre i segni di affaticamento degli occhi, migliorare il colore della pelle sotto gli occhi e anche alleviare l'irritazione delle palpebre. Strofinare il viso (ad esempio durante la rimozione del trucco) utilizzando l'infuso di camomilla aiuta a ringiovanire la pelle.

Risciacquare i capelli con l'infuso di camomilla aiuta a nutrire e rafforzare i capelli. I capelli diventano lucidi e setosi. Inoltre, un infuso di camomilla aiuta a sbarazzarsi della forfora, normalizza il lavoro delle ghiandole sebacee della testa e neutralizza gli effetti negativi delle sostanze che compongono gli shampoo.

L'infuso di camomilla può essere aggiunto al bagno. Può risciacquare tutto il corpo. Questo purificherà le ghiandole sebacee, allevia piccole irritazioni e piccole infiammazioni in tutte le parti del corpo. La combinazione di un bagno con infuso e vapore aiuta con le malattie croniche del rinofaringe.

Attualmente ci sono farmaci abbastanza popolari con l'aggiunta di estratto di camomilla. Uno di questi è il farmaco rotocan, che viene utilizzato principalmente per le malattie della mucosa orale.

Conclusione

La natura è un magazzino di cui tutte le riserve, purtroppo, non ci sono ancora note. Ma il sorprendente è sempre vicino, ea conferma di ciò è la bellissima camomilla, nota da tempo per le sue proprietà curative. Allo stesso tempo, non bisogna dimenticare che la camomilla è un medicinale e ha una serie di controindicazioni, quindi, prima di usarla, è meglio consultare uno specialista e assicurarsi che siano assenti..

Proprietà medicinali e controindicazioni della camomilla

Informazione Generale

La camomilla (medicinale) è una pianta molto conosciuta e diffusa alle nostre latitudini. Si tratta di un annuale appartenente al genere Matricaria, la famiglia Astrov, si trova in diverse regioni del Nord America, dell'Eurasia e di altre regioni extratropicali. Tradotto dal latino, il nome della pianta significa "erba uterina". Il fatto è che in precedenza veniva utilizzato principalmente per il trattamento delle malattie femminili..

In precedenza, la camomilla cresceva principalmente allo stato selvatico, ma ora questa erba medicinale viene coltivata attivamente. Dopo tutto, i fiori di camomilla sono una preziosa materia prima medicinale, richiesta e utilizzata per trattare molte malattie. È incluso nella composizione di molti farmaci come ingrediente attivo ed è anche ampiamente utilizzato in cosmetologia, essendo un ingrediente in creme, saponi, shampoo, ecc..

Descrizione dell'impianto

In media cresce fino a 20-40 cm Se il fusto di una pianta erbacea è molto lungo, allora questo è segno di una mancanza di luce solare durante il periodo in cui era attivamente in crescita. Fusto eretto, piuttosto sottile, cavo all'interno.

La struttura della farmacia della camomilla

La lunghezza delle foglie è di 2-5 cm, si trovano a turno sullo stelo. Su un foglio lineare stretto ci sono tagli con lobuli affilati. La radice è sottile, cardine, praticamente priva di rami. I cesti di fiori sono piccoli, con petali bianchi attorno ai bordi e fiori gialli.

In che modo la camomilla medicinale differisce dalle sue altre varietà?

Sul cesto di fiori della varietà medicinale, i petali sono orizzontali o abbassati verso il basso. La forma del ricettacolo è conica, convessa. Il fiore ha una testa cava.

Composizione chimica

I fiori contengono le seguenti sostanze chimiche:

  • derivati ​​dei bioflavonoidi apigenina, quercetina e luteolina;
  • cumarine (umbelliferone, herniorin);
  • acidi organici non legati - salicilico, isovalerico, antemisico, caprilico;
  • polisaccaridi;
  • fitosteroli;
  • vitamine (acido nicotinico, acido ascorbico);
  • tannini;
  • sostanze proteiche;
  • carotene;
  • muco, gomma, amarezza.

I cestini asciutti contengono dallo 0,1 allo 0,8% di olio essenziale, si chiama camomilla. Questo olio è di colore bluastro e contiene molti componenti. Il più prezioso di loro è l'azulene chamazulene (nell'olio è circa 1-9%). Chamazulene è sintetizzato dalla distillazione a vapore di materie prime da lattoni matricina e matricarina. Produce un pronunciato effetto antinfiammatorio, antiallergico e batteriostatico.

Circa la metà della composizione dell'olio è costituita da un certo numero di altri sesquiterpenoidi: bisabololo, farnesene, ecc..

Proprietà medicinali della camomilla

Il fatto che questa pianta possieda proprietà medicinali pronunciate è noto fin dall'antichità. Anche Ippocrate e Dioscoride lo usavano per alleviare le convulsioni ed eliminare il dolore. Avicenna credeva che questa pianta fosse un ottimo tonico. Ma Plinio il Vecchio usava la camomilla come antidoto se una persona veniva morsa da un serpente, e il suo brodo è usato come diuretico.

Attualmente sia i fiori secchi (per la preparazione di decotti, infusi) che l'olio essenziale sono ampiamente utilizzati in medicina..

Fiori di camomilla, proprietà medicinali

  • antinfiammatorio;
  • disinfettante;
  • analgesico;
  • coleretico;
  • sedativo;
  • antispasmodico;
  • anticonvulsivante;
  • astringente (debole);
  • anti allergico;
  • carminativo;
  • emostatico.

Le proprietà curative dell'olio essenziale

  • disinfetta;
  • fornisce un effetto diaforetico;
  • riduce la formazione di gas;
  • attiva il processo di digestione, migliora le funzioni del tubo digerente;
  • riduce la gravità del dolore, inclusa l'emicrania;
  • riduce l'intensità dei processi infiammatori;
  • stimola il sistema nervoso centrale, riducendo lo stress, riduce le manifestazioni di depressione;
  • ha un effetto antibatterico;
  • espande i vasi attraverso i quali il sangue entra nel cervello;
  • elimina lo spasmo muscolare liscio.

Le proprietà benefiche della camomilla medicinale sono state dimostrate da scienziati di diversi paesi nel processo di ricerca. È stato condotto uno studio speciale durante il quale scienziati del Regno Unito hanno stabilito che la camomilla è in grado di rilassare i vasi sanguigni e la muscolatura liscia. E i ricercatori americani hanno confermato che i rimedi erboristici hanno effetti anti-ansia e antidepressivi. Inoltre, gli scienziati hanno dimostrato che il fusto, le foglie ei fiori della pianta hanno proprietà radioprotettive..

Sono stati condotti altri studi, nel corso dei quali gli scienziati hanno ottenuto prove delle proprietà curative di questa pianta. Ciò che è utile nella camomilla della farmacia e per quali malattie viene utilizzata sarà discusso di seguito.

Indicazioni per l'uso

In medicina, vengono determinate le seguenti indicazioni per l'uso della camomilla:

  • malattie infiammatorie della pelle, comprese ustioni, ferite purulente;
  • malattia della cistifellea;
  • malattie dello stomaco, croniche e acute, in cui si sviluppano processi infiammatori della mucosa (gastropatia);
  • malattie respiratorie, in cui tosse preoccupa, spasmo bronchiale, gonfiore delle mucose delle vie respiratorie;
  • processi infiammatori delle mucose;
  • infiammazione degli organi interni, in particolare del sistema genito-urinario;
  • gastrite allergica, asma bronchiale, eczema e altre malattie che si sviluppano a causa di una maggiore sensibilità del corpo;
  • danno al tessuto connettivo;
  • insonnia;
  • sensazioni dolorose, inclusi mal di denti ed emicrania.

Il trattamento con la camomilla può durare fino a tre mesi; la dipendenza dai preparati di camomilla e le manifestazioni allergiche durante il loro utilizzo, di regola, non sono osservate.

L'uso della farmacia della camomilla e dei farmaci a base di essa

Poiché le proprietà medicinali della camomilla sono molto diverse, viene utilizzata per varie malattie e condizioni. I fiori di camomilla, le cui proprietà medicinali sono descritte sopra, vengono utilizzati sotto forma di infusi, decotti, ecc..

Il loro utilizzo all'interno è indicato in questi casi:

  • per le malattie dell'apparato digerente: gastrite, colite, enterite e vie biliari;
  • con flatulenza, crampi allo stomaco, malattie del fegato;
  • temperatura corporea elevata;
  • processi infiammatori dell'apparato respiratorio, organi ENT;
  • sanguinamento uterino, metrorragia dopo il parto;
  • dolore delle mestruazioni;
  • malaria;
  • Infezioni respiratorie;
  • grave superlavoro;
  • alta eccitabilità, insonnia;
  • perdita di appetito.

L'utilizzo dell'infuso di camomilla è praticato esternamente:

  • come risciacquo per malattie del cavo orale (stomatite, malattia parodontale, gengivite, infiammazione delle gengive), per mal di denti, mal di gola;
  • come lozione o impacco per eczemi, ascessi, ulcere, eruzioni cutanee, congelamento, ustioni, ferite difficili da guarire;
  • come microclisteri per le emorroidi;
  • per pulire con forte sudorazione dei piedi e delle mani;
  • per il lavaggio con processi infiammatori della mucosa degli occhi;
  • come mezzo per pulire e lavare con acne, acne;
  • come impiastro per contusioni, gotta, artrite, reumatismi.

Camomilla della farmacia, istruzioni per l'uso

Se acquisti fiori di camomilla in farmacia, le istruzioni per l'uso conterranno raccomandazioni su come viene preparata esattamente l'erba sotto forma di decotto o infuso.

Decotto

Per il brodo, devi prendere 4 cucchiai. l. fiori e versarli 300 ml di acqua bollente. Tenere premuto per mezz'ora a bagnomaria, quindi raffreddare e filtrare stringendo. Bere 3 volte al giorno dopo i pasti. Aggiungi il miele al decotto di camomilla.

Infusione

È necessario prendere 4 cucchiai. l. fiori, versarli in un thermos e versare 200 ml. acqua bollente. Insistere 3 ore Bere 4 volte al giorno in porzioni uguali.

Il brodo e l'infuso vengono conservati in frigorifero per non più di 2 giorni.

Tè lenitivo

Per preparare un tè che abbia un effetto calmante e carminativo, utilizzare i seguenti ingredienti: camomilla (3 parti), semi di cumino (5 parti), radice di valeriana (2 parti).

Dopo aver mescolato gli ingredienti, prendi due cucchiai del composto e versa due cucchiai. acqua bollente. Dopo 20 minuti di infusione, filtrare. Bere 100 ml la sera e la mattina.

Tè dimagrante

1 cucchiaino fiori è necessario versare 200 ml di acqua e lasciare agire per 10 minuti. Durante il giorno, devi bere 4-5 bicchieri di tè. Il corso non dovrebbe durare più di due settimane.

Bagni

Per preparare i bagni, prendi l'intera parte a terra della pianta. Per un bagno, sono necessari 500 g di tali materie prime, versare 2 litri di acqua e far bollire per 10 minuti. Filtrate il brodo e versatelo nella vasca da bagno. Tali bagni vengono presi per due settimane, a giorni alterni. La procedura richiede 30 minuti. Si consiglia di eseguirli per tali malattie e condizioni:

  • malattie della pelle - ascessi, ferite;
  • aumento del nervosismo, scarso sonno;
  • desquamazione e secchezza della pelle;
  • crampi ai muscoli del polpaccio;
  • disturbi del fegato;
  • talloni screpolati;
  • le conseguenze dell'esposizione ai raggi X;
  • grave affaticamento delle gambe.

Per preparare un prodotto del genere, è necessario sciogliere a bagnomaria 50 g di burro non troppo grasso e 3 cucchiai. l. olio vegetale. Aggiungi 1 cucchiaino. glicerina, 2 tuorli, 30 ml di alcol di canfora, 50 ml di infuso di camomilla, 2 cucchiai. l. miele. Dopo un'accurata miscelazione, il tutto va versato in un contenitore di vetro. Un tale prodotto auto-preparato può essere conservato fino a sei mesi in frigorifero..

La crema alla camomilla dovrebbe essere utilizzata in questi casi:

  • con pelle secca grave;
  • quando la pelle si desquama, compaiono crepe;
  • in caso di letargia della pelle e turgore;
  • con arrossamento e irritazione.

Douching

Per preparare una soluzione di 1 cucchiaino. fiori è necessario versare 200 ml di acqua bollente e lasciare per mezz'ora. La soluzione filtrata viene introdotta in una siringa e le siringhe vaginali vengono eseguite di notte. Devono essere eseguiti ogni giorno per una settimana. L'asciugatura viene eseguita lentamente. Questa procedura si dimostra essere eseguita nei seguenti casi:

Tali procedure sono controindicate in questi casi:

  • dopo i 40 anni, poiché a questa età l'umidità delle mucose diminuisce e l'irrigazione può aggravare la situazione;
  • durante la gravidanza;
  • durante il periodo di processi infiammatori acuti;
  • nel primo mese dopo il parto, interventi ginecologici, aborto spontaneo.

Tamponi

Nel processo di trattamento dell'erosione cervicale vengono utilizzati tamponi con camomilla. Per preparare un infuso per impregnare un tampone, è necessario prendere 20 g di fiori e versare 1 litro d'acqua, quindi insistere in un thermos per un giorno. Successivamente, devi prendere le foglie di aloe che sono state in frigorifero per 2 giorni, macinarle in pappa e spremere. Mescola questi ingredienti in proporzioni uguali. Immergere un tampone igienico nella soluzione preparata e posizionarlo nella vagina durante la notte.

Le controindicazioni per l'uso sono simili alle controindicazioni per l'irrigazione.

Uso cosmetico

Con le lentiggini

La camomilla può aiutare a sbarazzarsi delle lentiggini e sbiancare la pelle. Per fare questo, prendi 20 g di fiori e versaci sopra 500 ml di acqua bollente. Dopo un po 'filtrate, aggiungete al liquido il succo di 2 limoni e mezzo litro di latte cagliato. Tutto questo deve essere mescolato bene. La soluzione risultante viene impregnata di tovaglioli di garza e metterli su quei punti della pelle dove ci sono molte lentiggini e conservati per un'ora. Quindi è necessario lavare il prodotto con acqua fredda e applicare una crema grassa sul viso. Queste maschere vengono eseguite tre volte a settimana..

Con arrossamento del viso

Per ridurre la gravità del rossore e dell'irritazione della pelle, preparare il seguente rimedio. One Art. l. i fiori di camomilla devono essere versati con un bicchiere di acqua bollente. Dopo un'ora di infusione, filtrare, aggiungere 1 cucchiaio. miele. Inumidire i tovaglioli di garza nella soluzione e applicare sulla pelle. Conserva per mezz'ora. Quando il tovagliolo si asciuga, cambia in bagnato.

Con l'acne

Per ridurre la gravità dell'eruzione cutanea, prendi 2 cucchiai. l. fiori di camomilla e 1 cucchiaio. l. asciugare la celidonia e versare questa miscela con 1 litro di acqua bollente. Dopo che il prodotto è stato infuso per mezza giornata, viene filtrato e utilizzato per pulire quelle aree in cui compare costantemente l'acne. Questo deve essere fatto almeno 5 volte al giorno..

Per capelli fragili e secchi

Devi riempire 4 cucchiai. l. camomilla 0,5 litri di acqua bollente. Filtrare dopo mezz'ora. Aggiungere il tuorlo d'uovo e applicare la soluzione sui capelli, distribuendoli delicatamente su tutta la lunghezza. Dopo mezz'ora, sciacquare accuratamente i capelli. Questa procedura viene eseguita 2-3 volte a settimana. per tutto il mese. È interessante notare che se una tale soluzione viene utilizzata dalle bionde, i capelli diventeranno più chiari e brillanti..

Olio di camomilla

Questo rimedio viene utilizzato anche per vari scopi..

Per aromaterapia

Poiché questo olio non ha un odore molto pungente e intollerabile, è ben accettato sia dai bambini che dagli anziani. Questo olio disinfetta efficacemente l'aria e ha un effetto positivo sul corpo nel suo insieme. Tuttavia, alcune persone notano che questo olio ha un sapore amaro. Per garantire un effetto positivo, vengono aggiunte alcune gocce di olio alla lampada aromatica e per circa 20 minuti la sera viene eseguita tale sessione.

Uso interno

All'interno, l'olio viene usato insieme al miele - per un cucchiaino. miele - 2 gocce. Bere mattina e sera, il corso dura una settimana. Un tale rimedio ha un effetto positivo sul corpo in caso di problemi di immunità, scarso appetito, gastrite, ulcere (ad eccezione del periodo di esacerbazione). È anche indicato per essere assunto per irregolarità mestruali, durante la menopausa..

Lo strumento aiuta a ridurre l'irritabilità, ripristinare un normale background emotivo. Il suo utilizzo ha un effetto positivo sull'attività mentale. Tuttavia, dovresti essere consapevole che le future mamme, le donne durante l'allattamento ei bambini sotto i sei anni non dovrebbero prendere l'olio all'interno..

Applicazione esterna

Se necessario, l'olio può essere applicato sulla pelle senza prima diluirlo. Ma dovrebbe essere applicato in modo puntuale: applicare un batuffolo di cotone con olio sull'area problematica per alcuni minuti. Questo uso dell'olio è praticato per le seguenti condizioni e malattie:

  • malattie associate a una reazione allergica - dermatite, eczema;
  • processi infiammatori dovuti a ustioni solari o termiche - durante il periodo di guarigione;
  • dopo le punture di insetti;
  • ulcere, ferite che guariscono male;
  • acne, punti neri;
  • piccole rughe;
  • unghia incarnita - dopo l'intervento chirurgico;
  • alopecia, forfora - sfregato sulle radici dei capelli;
  • acne rosacea.

Per questi problemi, l'olio di camomilla viene utilizzato per un massimo di 10 giorni. Inoltre, l'olio essenziale può essere aggiunto a qualsiasi prodotto cosmetico utilizzato: lozione, crema, ecc. Per calcolare correttamente la proporzione, è necessario aggiungere 3 gocce di olio a 5 ml di crema o lozione.

Puoi anche usarlo durante il massaggio, mescolandolo con uno di base, ad esempio con l'oliva. Per 10 ml di base assumere 5 gocce. Olio essenziale.

Per insaporire il bagno basta aggiungervi 10 gocce. oli.

L'olio di camomilla può anche essere combinato con altri oli, poiché la camomilla aumenta la loro efficacia. Questi sono oli di arancia, lavanda, geranio, salvia, bergamotto, maggiorana, ecc..

Camomilla per bambini

Quando viene utilizzato per i bambini, è necessario tenere conto dei fiori di camomilla, delle proprietà medicinali e delle controindicazioni..

La camomilla della farmacia viene utilizzata come tè per i bambini dopo 1 anno. Per i bambini piccoli, il tè deve essere diluito con acqua o acquistare tè speciale per bambini.

Ma esternamente, i fiori di erba e camomilla vengono usati prima, anche prima che il bambino compia un anno. Tuttavia, la concentrazione del decotto dovrebbe essere bassa.

I genitori di bambini piccoli dovrebbero consultare un pediatra su come utilizzare correttamente i fiori di camomilla. Le proprietà utili e le controindicazioni per il suo utilizzo dovrebbero essere considerate con particolare attenzione dai genitori dei bambini.

Controindicazioni

Nonostante molti considerino questa pianta assolutamente innocua, ci sono ancora controindicazioni per la camomilla. Prima di tutto, è importante tenere conto delle controindicazioni per le donne: la camomilla è controindicata per le donne incinte e le madri che allattano devono berlo con cautela. Le persone che soffrono di malattie croniche, così come coloro che stanno assumendo farmaci vitali, dovrebbero consultare un medico prima di usare decotti, infusi o oli. Inoltre, non usarlo per l'intolleranza individuale..

Effetti collaterali

Quando ingerito, possono verificarsi le seguenti manifestazioni negative:

  • aumento della pressione;
  • rischio di sanguinamento;
  • vomito;
  • broncospasmo, edema di Quincke - nelle persone con intolleranza.

Per uso esterno:

Come procurarsi e immagazzinare

I fiori vengono raccolti in estate, con tempo asciutto. La più alta concentrazione di olio essenziale nella camomilla si osserva da giugno ad agosto. Per uso esterno, viene utilizzata l'intera pianta, rispettivamente, a questo scopo, le materie prime vengono raccolte in questo modo.

Devi asciugare l'erba all'ombra, mentre arieggia bene la stanza.

Quando si utilizza un essiccatore, la temperatura non deve essere superiore a 40 gradi. Durante il processo di essiccazione, la pianta non viene capovolta per evitare lo spargimento dei petali.

Conservare le materie prime essiccate in sacchetti di carta o tessuto in un luogo asciutto e buio. Usato tutto l'anno. Poiché la camomilla ha un forte profumo, non dovrebbe essere conservata vicino a cibi che possono assorbire questo profumo.

Modulo per il rilascio

La camomilla viene prodotta nelle seguenti forme:

  • materie prime secche: tè, tasse, fiori;
  • tintura liquida, estratto;
  • capsule di estratto;
  • olio di camomilla.

Inoltre, l'estratto di camomilla è incluso in molti cosmetici, unguenti, integratori alimentari..

Istruzione: Laureato in Farmacia presso il Rivne State Basic Medical College. Laureato alla Vinnitsa State Medical University intitolato a I. M.I. Pirogov e stage alla sua base.

Esperienze lavorative: Dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e responsabile di un'edicola di farmacia. È stata premiata con certificati e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Commenti

Ottimo articolo.. Grazie mille

Fiori di camomilla - proprietà medicinali emostatiche. Effetti collaterali In caso di ingestione, possono verificarsi le seguenti manifestazioni negative: rischio di sanguinamento; Quindi l'infusione è SANGUINANTE o dopo averla presa SARA 'SANGUINANTE?

Camomilla

Anche nel libro dei sogni, il campo di camomilla simboleggia la guarigione imminente. Nella fito-pratica, l'aspetto dei preparati di camomilla nelle formulazioni medicinali aiuta a sbarazzarsi di dozzine di diverse malattie. La camomilla ripristina le cellule del fegato, dilata i vasi sanguigni, normalizza il sonno, attiva il sistema nervoso centrale, allevia l'infiammazione della pelle e può essere potenzialmente inclusa nella terapia antitumorale.

Proprietà utili della camomilla officinalis

Composizione e nutrienti

Una tazza (237 grammi) di camomilla contiene: [5]
Sostanze di base:rMinerali:mgVitamine:mg
acqua236Potassio21.33Vitamina A0,05
Carboidrati0,5Calcio4.74Vitamina B50,03
Proteina-Magnesio2.37Vitamina B10,02
Grassi-Ferro0.19Vitamina B20,01
Manganese0.1Vitamina B90.002
Contenuto calorico1 kcalZinco0,09
Rame0,04

Cosa viene utilizzato esattamente e in quale forma

Le infiorescenze di camomilla hanno un valore medicinale. L'uso sia interno che esterno dell'infusione da cesti di fiori è molto diffuso. L'inalazione è prescritta sui vapori caldi dell'infusione. Per scopi medicinali, usa la camomilla, un decotto. Un infuso o un decotto di camomilla viene utilizzato esternamente sotto forma di risciacqui, lozioni, cataplasmi, clisteri, risciacqui, procedure del bagno. In omeopatia, la tintura di camomilla è riconosciuta. Anche la medicina alternativa e tradizionale usa l'olio essenziale di camomilla. [6].

Proprietà curative

I fiori di camomilla contengono (nell'olio volatile) matricina e matricarina, derivati ​​della camazulene, alcoli sesquiterpenici, bisabololo, ossido di bisabololo, chetoalcol, derivati ​​della cumarina, flavonoidi, sitosterolo, colina, farnesene e cadinene, acido beta-carcorbico, andositolo, valeriana, salicilico), fitosteroli, vitamine [7].

L'infuso di cesti di fiori viene utilizzato come agente antisettico, coleretico, sedativo, anticonvulsivante, astringente, emostatico. L'infuso di camomilla è prescritto internamente per spasmi intestinali, infiammazioni al fegato, cistifellea, reni e vie urinarie, con mestruazioni scarse, reazioni isteriche, con convulsioni e uno stato di nevrosi, con nevralgia del trigemino.

L'olio essenziale di camomilla attiva l'attività del sistema nervoso centrale, accelera le funzioni riflesse, dilata i vasi cerebrali, aumenta la frequenza dei ritmi cardio e respiratori.

Prescrivere preparati di camomilla nella complessa terapia della gastrite allergica, colite, con un ritardo nel ciclo mestruale, dolore all'utero, con reumatismi, asma bronchiale, angina.

I preparati a base di camomilla stimolano i processi secretori dell'apparato digerente, accelerano il deflusso della bile, eliminano il prurito, favoriscono una sudorazione intensa, agiscono come un antiallergico [8].

Nella medicina ufficiale

La camomilla è un componente di molti farmaci riconosciuti dalla medicina ufficiale:

  • Fiori di camomilla, confezionati;
  • Romazulan, che contiene olio di camomilla, cumino e antisettico. Prescritto per gastrite, duodenite, disturbi digestivi e gonfiore (mezzo cucchiaino per 200 ml di acqua bollente). Per preparare un impacco, clisteri e lavaggi, preparare un liquido al ritmo di 1,5 cucchiaini di romazulan per litro d'acqua. Il farmaco viene utilizzato esternamente per stomatiti, otite media, gengiviti, uretriti e cistiti, lesioni ulcerative trofiche. Lo strumento ha effetti antipruriginosi, deodoranti e antimicrobici; [6]
  • Alorom (unguento con estratto di camomilla) - è prescritto per il trattamento di piaghe da decubito e miosite, con plessite, radicolite, artrite. Il prodotto contiene estratti di camomilla, aloe e calendula, oli medicinali. Ha un effetto antinfiammatorio e analgesico locale;
  • Arfazetin è una collezione di erbe con infiorescenze di camomilla. È usato nel diabete come farmaco che abbassa i livelli di zucchero nel sangue. Tra i componenti, oltre a camomilla, mirtilli, rosa canina, equiseto, erba di San Giovanni, aralia della Manciuria. Prescrivere un rimedio per il trattamento del diabete da lieve a moderato;
  • Rotokan è un farmaco che contiene estratti di camomilla, calendula e achillea. Ha un effetto antinfiammatorio, è usato per stomatiti aftose, gengivostomatiti, malattie gengivali ulcerose. Ripristina la mucosa danneggiata ed è caratterizzato da proprietà emostatiche [9].

Nella medicina popolare

  • Con crampi intestinali, gonfiore e aumento della produzione di gas, mestruazioni dolorose, con raffreddore, la camomilla viene bevuta come antisettico: un cucchiaio di cestini di infiorescenze viene preparato in 200 ml di acqua bollente. Esternamente, il brodo di camomilla viene utilizzato per sciacquare la bocca e la gola, quando si applicano lozioni, quando si fanno bagni medicinali [7].
  • Per la gastrite e i focolai ulcerosi, il tè viene preparato con camomilla e melissa (prendere materiale a base di erbe in proporzioni di 1: 1). Al vapore un cucchiaio di materie prime a base di erbe in un bicchiere di acqua bollente. Bere tè caldo, fino a 3 bicchieri al giorno, per 2 mesi.
  • Con gastrite o enterite, preparare in un bicchiere di acqua bollente due cucchiaini di una miscela di erbe prese in quantità uguali (fiori di camomilla, achillea, assenzio, foglie di menta fredda e salvia). Bere infuso filtrato caldo due volte al giorno, 100 ml, per mezz'ora di cibo.
  • Quando gonfio dopo cibo di scarsa qualità, viene utilizzato un decotto: in parti uguali camomilla, bacche di ginepro, erba di menta fredda, erba di San Giovanni e centaurea vengono bollite per 10 minuti (prendere un cucchiaio di materie prime a base di erbe in un bicchiere d'acqua). Si beve il brodo raffreddato (dopo aver preso un lassativo), 3 bicchieri al giorno [8].
  • Con l'ascariasi viene prescritta un'infusione di camomilla senza lingua. Insistere un cucchiaio di cestini di infiorescenza in 1,5 tazze di acqua bollente per 60 minuti in una ciotola sotto un coperchio. Bere filtrato in 150 ml al mattino e alla sera. Con gli ossiuri, i clisteri vengono eseguiti simultaneamente da 50-100 ml della stessa infusione [10].
  • Per l'insonnia, come ipnotico, prendi l'infuso di infiorescenza: un cucchiaino di cesti di fiori in un bicchiere di acqua bollente. Bere un bicchiere la sera un'ora prima di coricarsi.
  • Per la flatulenza, è utile una bevanda a base di tè, che viene preparata con camomilla, radice di valeriana e semi di cumino. Mescola fiori di camomilla, radice di valeriana e semi di cumino in un rapporto di 6: 4: 1. Cuocere a vapore un cucchiaio di erbe miste con acqua bollente e lasciare riposare l'infuso per circa 20 minuti. Filtrare e assumere 100 ml mattina e sera con una maggiore produzione di gas [11].
  • Per l'epatite cronica e la cirrosi epatica, si consiglia la seguente raccolta: prendere due cucchiai di infiorescenze di camomilla, tanaceto, radice di bardana, elecampane, materie prime erboristiche erba di San Giovanni, achillea, poligono, spago, bacche di rosa canina. Versare un cucchiaio della miscela di erbe con un bicchiere di acqua bollente, tenere a bagnomaria per mezz'ora, quindi raffreddare a temperatura ambiente per un quarto d'ora, filtrare, aggiungere acqua bollita in modo che il brodo aumenti a 200 ml. Bere un terzo di bicchiere tre volte al giorno, prima dei pasti per 2-3 settimane. Puoi prendere un tale decotto con pause, corsi, una volta ogni 2-3 mesi [3].
  • Come viene preparata la tintura di camomilla? Per la preparazione della tintura vengono utilizzate non solo le infiorescenze, ma anche tutte le parti aeree della pianta. L'erba viene raccolta durante il periodo di fioritura e schiacciata, unendo e strofinando in proporzioni uguali con alcol al 35% di forza. Dopo aver insistito, la tintura viene filtrata. Il liquido risultante è un concentrato forte ed è chiamato tintura primaria "madre". La tintura primaria viene ridiluita e utilizzata nei corsi di trattamento omeopatico [12].
  • Su consiglio di un medico, la camomilla è prescritta per i bambini a partire dai due mesi di età da utilizzare nelle diete per migliorare la digestione (sotto forma di tisana camomilla per bambini): versare una bustina di tisana con un bicchiere di acqua bollente e lasciare fermentare per 5-7 minuti. Dare al bambino caldo 2-3 volte al giorno, iniziando con un cucchiaino, aumentando gradualmente il volume alla velocità raccomandata. La durata e il dosaggio dell'utilizzo di 86+ devono essere concordati con il pediatra.

Uso esterno:

  • Per raffreddori o reumatismi, fare bagni con un decotto di camomilla (200 g di fiori di camomilla per 8 litri di acqua).
  • La pappa di infiorescenza di camomilla è usata per trattare il cancro della pelle applicando impacchi sulle aree colpite.
  • Un infuso di fiori di camomilla in olio vegetale viene utilizzato in forma riscaldata per sfregare con gotta e malattie reumatiche, per impacchi sul collo con raucedine e perdita della voce.
  • La camomilla ha trovato applicazione in ginecologia: un cucchiaio di infiorescenze-cestini va messo in infusione in un litro di acqua bollente. Quindi filtrare e usare il caldo per lavarsi due volte al giorno [10].
  • Il vapore di camomilla è usato per trattare ferite in suppurazione, per lavare focolai ulcerosi, per congiuntivite, per eczema, foruncoli, panaritium, prurito. In caso di secrezione dell'orecchio, le orecchie vengono lavate con vapore di camomilla in combinazione con perossido di idrogeno al 5%.
  • Con eczema piangente, eruzioni cutanee, ferite e ulcere, viene prescritto un bagno: 4 cucchiai di cestini per infiorescenza vengono fatti bollire in un litro d'acqua per 10 minuti e il brodo risultante viene aggiunto a un bagno completo.
  • Fiori di camomilla freschi pestati vengono messi nel naso per curare il raffreddore. [8].
  • Per l'angina, il risciacquo con infuso di camomilla aiuterà: versare 20 g di foglie e fiori di camomilla con un bicchiere di acqua bollente. Resistere all'infusione per circa 20 minuti, quindi filtrare e utilizzare come liquido di risciacquo più volte al giorno.
  • Bagno con effetto tonico e calmante. Preparare una raccolta di camomilla, origano, timo, spago, foglie di ortica e ribes nero, prendendo le materie prime nelle proporzioni 3: 1: 5: 2: 5: 2. Versare 150 g di miscela di erbe con 2-5 litri di acqua bollente (a seconda della concentrazione desiderata del brodo), far bollire per 10 minuti a fuoco basso, filtrare e aggiungere il brodo a un bagno pieno d'acqua (la temperatura dell'acqua non è superiore a 37 gradi). Fai un bagno entro un quarto d'ora, 2-3 volte a settimana per due settimane. È importante ricordare che l'area del cuore deve essere al di sopra del livello dell'acqua [3].

Nella medicina orientale

Avicenna ha attribuito il suo effetto antinfiammatorio alla camomilla. Nel suo "Canone della medicina", ha caratterizzato la pianta come un rimedio che ammorbidisce ed elimina i focolai di infiammazione. La camomilla, secondo Avicenna, allevia le tensioni, rinforza i muscoli ed è il rimedio naturale più efficace per sbarazzarsi di stanchezza, debolezza e spossatezza [13].

Nella ricerca scientifica

Una delle piante medicinali più preziose al mondo, la camomilla ha naturalmente attirato l'interesse dei ricercatori medici..

Le proprietà curative della camomilla sono state studiate sin dai tempi di Ippocrate, Plinio, Dioscoride, Galeno ed Asclepio. Ippocrate descriveva la camomilla come una pianta medicinale, mentre Galeno e Asclepio consigliavano la camomilla. In un erborista latino del XVI secolo, il medico e botanico italiano Mattioli attribuì all'olio essenziale di camomilla un antispastico.

Nel 1500, Jerome Brunschwig, medico e farmacista, descrisse per primo il processo di distillazione dell'olio essenziale di camomilla [12].

Il botanico americano James Duke ha scritto sul ruolo della camomilla nella terapia antiallergica. Nel suo lavoro Green Pharmacy (1992), Duke sottolinea che la camomilla contiene sette diversi componenti chimici antistaminici, il che spiega il ruolo della pianta nell'eliminazione dei sintomi di allergia (allo stesso tempo, ci sono casi di intolleranza individuale alla camomilla stessa).

John Heinerman, in The Encyclopedia of Fruits, Vegetables and Herbs, sostiene che la camomilla, una delle poche tisane nel regno vegetale, promuove la riparazione e il rinnovamento del tessuto epatico. [14].

La più ampia gamma di proprietà terapeutiche della camomilla è oggetto di ricerca da parte di un gruppo di scienziati indiani (J. Srivastava, E. Shankar, S. Gupta). [15]

L'effetto dell'uso dell'estratto di camomilla nel trattamento della stomatite aftosa è stato studiato da A. Tadbir, S. Purshahidib, H. Ebrahimik, Z. Hajipurd e altri [16]

La possibilità di utilizzare la camomilla come antidepressivo e il suo effetto positivo sui pazienti depressi sono stati analizzati da scienziati stranieri: J. Schultz, C. Rockwell, A. Newberg. [17]

La camomilla funziona contro il cancro? Possiamo dire che un posto significativo è assegnato alla camomilla nella futura lotta contro il cancro..

Il lavoro scientifico di T. Goncharova e S. Lukashuk conferma la possibilità di utilizzare una collezione di erbe multicomponente (che include la camomilla) nella terapia antitumorale. [18]

L'attività biologica delle sostanze camomilla, gli elementi minerali contenuti nell'olio essenziale della pianta, sono state studiate da G. Pervyshina, A. Efremov, G. Gordienko, E. Agafonova [19]

In dietetica

La camomilla aumenta l'appetito e migliora l'assorbimento dei nutrienti.

In cucina

La camomilla è stata a lungo un componente di una varietà di bevande. Il gusto originale, un po 'piccante e l'aroma specifico della "mela" spiegano la popolarità della camomilla nel menu dei vegetariani.

  • Tè alla camomilla. Per preparare una camomilla aromatica, avrai bisogno dei seguenti ingredienti: 2 cucchiai di infiorescenze di camomilla fresca, 2 tazze di acqua bollente, due fette di mela, miele. Sciacquare i fiori di camomilla con acqua corrente. Versare acqua bollente sulla teiera. Schiacciare le fette di mela con un cucchiaio di legno. Versare i fiori di camomilla e una mela in una teiera con due tazze di acqua bollente. Metti in infusione il tè per 5 minuti. Versare nelle tazze. Aggiungi il miele a piacere [20].
  • Zuppa di camomilla e cavolfiore. Per preparare un piatto vegetariano così originale, avrai bisogno di: 6 bustine di camomilla, 3 tazze di acqua, 500 g di cavolfiore, un quarto di cipolla, 2 gambi di sedano, un cucchiaio di olio d'oliva, sale, pepe. In una casseruola profonda, preparare un decotto di acqua e bustine di camomilla, far bollire per 5 minuti. Togli i sacchetti dal brodo. Dividete il cavolfiore in infiorescenze e cuocete nella camomilla a coperchio chiuso per 15 minuti. In una padella soffriggere le cipolle e il sedano nell'olio. Frullare in un frullatore il cavolfiore bollito, la cipolla con il sedano, il sale, il pepe e la camomilla. A seconda della quantità di camomilla aggiunta, la crema può essere resa più densa o più sottile. [21].

In cosmetologia

L'estratto di camomilla fa parte di vari prodotti cosmetici. Il ghiaccio ai fiori a base di decotto di camomilla ha un eccellente effetto cosmetico. Questi cubetti di ghiaccio possono essere usati come tonico strofinandoli sul viso. La camomilla aiuta a rimuovere borse, borse e lividi sotto gli occhi. Una piccola quantità di acqua bollente e bustine di camomilla raffreddate vengono applicate sulle palpebre per alcuni minuti.

L'infuso di camomilla viene utilizzato come risciacquo dei capelli: ha un leggero effetto tonificante e dona una tonalità dorata [6].

Utilizzare in profumeria

L'olio essenziale di camomilla si è dimostrato efficace anche nell'industria dei profumi. Il profumo di camomilla dona varietà alle cosiddette composizioni floreali e legnose.

Altri usi

L'olio di camomilla è usato in aromaterapia. Poche gocce di olio in una lampada aromatica, su un fazzoletto o un pezzetto di stoffa alleviano la tensione, hanno un effetto rilassante e lenitivo. Respirare lentamente e costantemente durante una sessione di aromaterapia..

I trattamenti di massaggio includono anche l'uso intenso di olio essenziale di camomilla. Per il massaggio è meglio unire l'olio di camomilla con oliva o lavanda [12].

La camomilla guarisce non solo le persone ma anche le piante. Spruzzare camomilla su giovani piantine protegge molte colture orticole da infezioni fungine e muffe [14].

Fatti interessanti

Il modesto fiore di camomilla è stato chiamato "un piccolo sole sulla palma" nella sua poesia di A. Fet. A questa pianta sono dedicati il ​​triste e poetico racconto di Hans-Christian Andersen e le poesie di Agnia Barto.

Nell'interpretazione dei sogni, la camomilla simboleggia lo stato generale della salute umana. Vedere te stesso in un sogno che cammina lungo un campo di camomilla - per trovare nel prossimo futuro la guarigione da una malattia mentale o fisica.

Gli antichi egizi consideravano la pianta sacra e credevano che la camomilla fosse un dono presentato alle persone dal dio sole..

Proprietà pericolose della camomilla e controindicazioni

La camomilla ha controindicazioni? Dosi errate e superate di olio essenziale di camomilla possono provocare mal di testa e uno stato di debolezza generale, debolezza. Quando la camomilla viene consumata per il tempo consigliato, non si notano effetti collaterali specifici, ma dosi elevate causano raucedine, tosse, infiammazione delle mucose degli occhi, mestruazioni dolorose e abbondanti, disturbi mentali (irritabilità, paura, idee ossessive e deliranti, allucinazioni). È anche importante ricordare la possibile intolleranza individuale ai componenti della camomilla nella composizione di qualsiasi farmaco, che può portare allo sviluppo di una reazione allergica [10].

La camomilla durante la gravidanza non è controindicata, ma il suo uso dovrebbe essere limitato e rigorosamente secondo le raccomandazioni del medico.

Una controindicazione al trattamento con preparati di camomilla è anche:

  • gastrite anacida, che si sviluppa a causa di una diminuzione / assenza del contenuto gastrico di acido cloridrico;
  • lesioni ulcerative dello stomaco o del duodeno che insorgono in relazione a questo tipo di gastrite [11].

Abbiamo raccolto i punti più importanti sui benefici e sui possibili pericoli della camomilla in questa illustrazione e ti saremo molto grati se condividi l'immagine sui social network, con un link alla nostra pagina:

Descrizione botanica

Questa è una pianta erbacea annuale della famiglia Astrov (Asteraceae).

origine del nome

La gente chiama prato camomilla, erba madre, kamilka, nuova erba, romanticismo, nuovo colore. L'origine del nome si riduce a due versioni: l'uso del termine latino usato negli antichi erboristi, l'aggettivo “romana” (chamaemelon romana - “camomilla romana”); prendendo in prestito dalla lingua polacca. Il nome latino - Matricaria (da "matrice" - "utero") - è spiegato dall'ampio utilizzo della pianta nella cura delle malattie ginecologiche. Il termine è stato introdotto nell'uso scientifico da Karl Linnaeus.

Ci sono 25 specie di piante. I più comuni sono:

  1. 1 Camomilla officinalis (farmacia, sbucciata). Area di crescita - Nord America, Eurasia. La camomilla da farmacia è una delle specie più coltivate. Una preziosa pianta medicinale, il cui olio essenziale contiene la sostanza chamazulene, che viene utilizzata con successo in medicina.
  2. 2 Camomilla lingua (verde, americana, odorosa) - originariamente endemica del Nord America. L'area in crescita nel mondo moderno è insolitamente estesa. Una pianta dall'aroma forte e persistente, utilizzata con successo per scopi medicinali [1].

La camomilla è un'erba alta fino a 40-50 cm, l'apparato radicale è fittonante, la radice è debolmente ramificata. I fusti sono nervati, hanno molti rami, le foglie sono sessili, bipennate, con segmenti filiformi. Le infiorescenze sono numerosi cesti. Nel mezzo, i fiori sono tubolari, giallo brillante, lungo i bordi - ligulati, bianchi. Il frutto è un achenio oblungo che matura all'inizio dell'estate. Il periodo di fioritura della camomilla inizia a maggio e dura fino ad agosto, a volte fino all'inizio dell'autunno..

La camomilla cresce sui bordi delle strade, nei prati, nelle radure, su terreni sabbiosi leggeri, tra le colture. La pianta è coltivata come medicinale [2,4].

Condizioni di crescita

La storia della coltivazione della camomilla risale a secoli fa. La stagione di crescita non è lunga - circa 2 mesi e il ciclo di vita della pianta si inserisce nell'intervallo da 3 a 4 mesi. Il materiale di semi di camomilla germina a una temperatura di 3 gradi. A una temperatura di 20 gradi, i germogli a tutti gli effetti compaiono in circa una settimana. Per la semina si scelgono terreni fertili di composizione meccanica media. La camomilla attecchisce bene sul sito dopo aver coltivato su di essa un puro incolto, colture invernali che vanno su un puro incolto, colture a file. Se la camomilla viene seminata nel terreno da un raccolto invernale, le stoppie vengono prima arate e con l'inizio dell'autunno l'aratro viene arato a una profondità di 0,2 metri e vengono applicati fertilizzanti organici.

Metodo di allevamento per semi di camomilla. La semina viene effettuata in autunno un mese o un paio di giorni prima dell'inizio del gelo. Colture invernali di maggior successo. Le percentuali di semina autunnale vanno da 20 a 25 g di semi per ettaro (cosparsi di uno strato di terreno fino a 1 cm). La tariffa invernale è di 10 g in più. La distanza tra le file è di 0,4 metri. Dopo la semina, la terra viene avvolta per trattenere l'umidità, per evitare che i semi vengano espulsi dal vento. Per preservare i piccoli germogli, la designazione iniziale della distanza tra le file viene eseguita manualmente, successivamente viene utilizzato un coltivatore per l'aratura e le file vengono estirpate [2].

I cespugli adulti vengono piantati all'inizio dell'autunno; durante il trapianto, è imperativo mantenere le zolle di terra sulle radici.

La pianta necessita di annaffiature moderate e richiede luce. La camomilla dà ottimi raccolti in un'area aperta, illuminata da molta luce solare diretta. La camomilla tollera bene lo svernamento in condizioni di grandi cumuli di neve [3].

Le infiorescenze di camomilla vengono raccolte in estate, se il tempo è secco. I cesti di fiori vengono raccolti senza gambo, la lunghezza dei resti del peduncolo non deve superare i 3 cm.Le materie prime vengono essiccate all'ombra, in luoghi con una buona ventilazione, stendendo le infiorescenze in uno strato sottile su un panno o carta, scuotendo di volta in volta. La raccolta si svolge in più fasi, con l'apertura di nuovi fiori. La raccolta delle materie prime coincide proprio con quel periodo di fioritura della camomilla, quando i fiori tubolari nell'infiorescenza del canestro si sono aperti di ½, e quelli esterni non sono ancora discesi dall'alto verso il basso (cioè quando i fiori di canna sono posti orizzontalmente lungo il bordo). Il mancato rispetto di questa regola porta al fatto che durante l'essiccazione le infiorescenze si sbriciolano. Il processo di raccolta è accelerato da un dispositivo speciale, un colpo. Esternamente simile alla camomilla medicinale inodore, la camomilla e la margherita comune possono essere raccolte per errore. Insieme alla camomilla medicinale, vengono raccolti anche cestini di camomilla senza lingua.

Su scala industriale, le materie prime della camomilla vengono immagazzinate in densi sacchetti di carta. È meglio conservare la camomilla a casa in un contenitore di porcellana richiudibile in modo sicuro. [4].

Circuito di potenza

La camomilla è una parte del foraggio verde nei pascoli ed è mangiata da bovini e piccoli ruminanti insieme ad altre erbe. Tuttavia, a causa della presenza di tannini in parti della pianta e delle specificità della composizione chimica, dopo l'inclusione della camomilla nel mangime di una capra o mucca, il latte acquisisce un odore speciale, piuttosto sgradevole.

video

Perché sottaceto fiori di camomilla? La risposta è nella ricetta originale. Come può la camomilla aiutare chi soffre di cefalee croniche? Tè alla camomilla come panacea.

  1. Wikipedia, fonte
  2. Mamchur F.I., Gladun Ya.D. Piante medicinali in una trama personale. - K. Harvest, 1985 - 112 p., Silt.
  3. Guarigione giardino fiorito. Florist's School (rivista). N. 3 (36), luglio 2017. - P. 25
  4. Manuale sull'acquisto di piante medicinali / DS Ivashin, ZF Katina, IZ Rybachuk et al.- 6a ed., Isp. e aggiungi. - К.: Harvest, 1989 - 288 p.: Limo.
  5. Tisana alla camomilla
  6. Manuale dell'Erborista / Comp. V.V. Onishchenko. - Kh.: Folio, 2006 - 350 p. - (Mondo degli hobby).
  7. V. V. Karhut Farmacia vivente - K. Health, 1992. - 312 p., Ill., 2, arch. limo.
  8. Karkhut V.V. Farmaci intorno a noi. - К.: Salute, 1993.-- 232 p..
  9. Wikipedia, fonte
  10. Piante medicinali: un libro di consultazione enciclopedico / ed. A. M. Grodzinsky. - Kiev: Olymp, 1992 - 544 p.: Ill.
  11. Shchadilov E. Guarigione delle erbacce. P.: 2002 - 64 secondi.
  12. Introduzione alla camomilla, fonte
  13. Camomilla, fonte
  14. Camomilla calmante, fonte
  15. Camomilla: una medicina erboristica del passato con un futuro luminoso, fonte
  16. L'effetto dell'estratto di Matricaria chamomilla (camomilla) in Orabase sulla stomatite aftosa minore, uno studio clinico randomizzato, fonte
  17. La camomilla (Matricaria recutita) può fornire attività antidepressiva in esseri umani ansiosi e depressi: uno studio esplorativo, fonte
  18. POSSIBILITA 'DI UTILIZZARE MATERIE PRIME VEGETALI MEDICINALI NEL TRATTAMENTO DI MALATTIE ONCOLOGICHE, fonte
  19. Alla domanda sul contenuto di sostanze biologicamente attive di camomilla (Chamomilla recutita) e camomilla dolce (Chamomilla suaveolens), che crescono nella regione di Krasnoyarsk, fonte
  20. Tisana alla camomilla, fonte
  21. Zuppa di cavolfiore alla camomilla, fonte

È vietato utilizzare qualsiasi materiale senza il nostro previo consenso scritto..

L'amministrazione non è responsabile per qualsiasi tentativo di applicare qualsiasi ricetta, consiglio o dieta, e inoltre non garantisce che le informazioni specificate ti aiuteranno o ti danneggeranno personalmente. Sii prudente e consulta sempre un medico appropriato!