Iniezioni di ceftriaxone

Iniezioni di ceftriaxone

Analoghi

  • Azaran;
  • Lendacin;
  • Medaxon;
  • Oframax;
  • Rocefin;
  • Cefaxone;
  • Tsefson.

Prezzo medio online *, 27 p. (1 bottiglia 1g)

Dove posso comprare:

Istruzioni per l'uso

Ceftriaxone è una cefalosporina di III generazione prodotta come polvere per forme iniettabili.

Indicazioni

Il farmaco è prescritto per le infezioni batteriche:

  • organi della cavità addominale;
  • avvelenamento del sangue;
  • meningite;
  • tessuti soffici;
  • sistema muscoloscheletrico;
  • organi della piccola pelvi;
  • sistema genito-urinario;
  • Organi ENT (otite esterna, mastoidite);
  • pelle;
  • Malattia di Lyme;
  • sistema respiratorio;
  • nei pazienti immunocompromessi.

Al fine di prevenire l'aggiunta di un'infezione batterica, il farmaco viene prescritto nel periodo postoperatorio..

Regime di dosaggio

Il farmaco è prescritto in / in, in / m.

Il dosaggio viene selezionato individualmente in base alla gravità dell'infezione, all'età del paziente, alla sensibilità dell'agente patogeno.

La durata del corso è anche selezionata individualmente.

Dopo la scomparsa dei sintomi clinici, il farmaco viene somministrato per altri 2-3 giorni.

Se il paziente ha una patologia renale, ma il fegato funziona normalmente, non è necessario l'adeguamento dello schema, inoltre, quando ci sono disfunzioni epatiche ei reni funzionano normalmente, il farmaco viene somministrato come al solito.

Se il paziente ha contemporaneamente una funzionalità epatica e renale compromessa o è in emodialisi, il dosaggio deve essere aggiustato.

Ad adulti e bambini sopra i 12 anni e con un peso di almeno 50 kg viene prescritto un antibiotico 1-2 g una volta al giorno. In caso di infezione grave o debole sensibilità dell'agente patogeno, il dosaggio può essere aumentato a 4 g.

Ai bambini di età inferiore ai 14 giorni vengono prescritti 20-50 mg per kg di peso corporeo, l'antibiotico viene somministrato una volta al giorno.

Per i bambini di età compresa tra 15 giorni e 12 anni, viene prescritto un antibiotico in un dosaggio giornaliero da 20 a 80 mg per kg di peso corporeo. Inseriscilo alla volta.

Dosaggi ≥ 50 mg / kg con iniezioni endovenose somministrati come infusione nell'arco di almeno mezz'ora.

Per la meningite, ai neonati e ai bambini piccoli all'inizio della terapia viene prescritto il farmaco alla dose di 100 mg / kg 1 volta al giorno. Il dosaggio massimo non deve superare i 4 g Poiché viene determinato l'agente patogeno, il dosaggio può essere ridotto.

Se la meningite è causata dal meningococco, il corso del trattamento dovrebbe essere di 4 giorni, Haemophilus influenzae - 6 giorni, streptococco - 7 giorni.

Per la malattia di Lyme: i pazienti di età superiore a 12 anni vengono prescritti 1 volta al giorno a 50 mg / kg (il dosaggio giornaliero più alto è di 2 g). Corso - 2 settimane.

Con la gonorrea, viene prescritta una volta per via intramuscolare alla dose di 250 mg.

Per prevenire le infezioni postoperatorie, il farmaco viene prescritto in un dosaggio di 1 o 2 g. L'iniezione viene somministrata 0,5-1,5 ore prima dell'intervento..

Regole per preparare una soluzione da una polvere

Per la somministrazione intramuscolare, 1 g viene diluito in 3,6 ml di acqua per preparazioni iniettabili. L'iniezione è molto dolorosa, quindi puoi usare una soluzione allo 0,5% di novocaina o all'1% di lidocaina.

Per l'iniezione endovenosa, 1 g viene diluito in 9,6 ml di acqua per preparazioni iniettabili, l'iniezione viene eseguita lentamente, per 2-4 minuti.

Per le infusioni endovenose, 2 g di antibiotico vengono diluiti in 40 ml di acqua per preparazioni iniettabili, soluzione salina, soluzione di glucosio al 2,5%, 5%, 10%, soluzione di levulosio al 5%, soluzione di destrano al 6% in glucosio. L'infusione dovrebbe durare mezz'ora.

Controindicazioni

Il farmaco non è prescritto per l'intolleranza individuale agli antibiotici della serie di cefalosporine e penicilline, carbapenemi.

Le controindicazioni relative alla prescrizione di antibiotici sono:

  • Prematurità;
  • bambini con alti livelli di bilirubina nel sangue;
  • colite ulcerosa;
  • una storia di infiammazione dell'intestino tenue e crasso, provocata dall'assunzione di antibiotici;
  • malattie del fegato e dei reni.

Appuntamenti alle donne in posizione e allattamento

L'antibiotico attraversa la placenta e nel latte materno.

Per le donne in posizione, è prescritto per motivi di salute, quando il beneficio per la donna supera il rischio per il bambino. Durante il trattamento, si consiglia di trasferire il bambino nella miscela.

Overdose

In caso di sovradosaggio, si verifica un aumento degli effetti collaterali. Alla vittima viene prescritta una terapia sintomatica, poiché non esiste un antidoto.

Effetti collaterali

Durante il trattamento possono comparire le seguenti reazioni negative:

  • allergia;
  • vertigini;
  • enterocolite pseudomembranosa, nausea, vomito, infiammazione della lingua, diarrea, costipazione, aumento della flatulenza, dolore addominale, alterazione del gusto, stomatite, disturbi della microflora intestinale, dolore nell'ipocondrio destro, disfunzione epatica;
  • violazione della coagulazione del sangue, diminuzione dell'emoglobina, dei leucociti e delle piastrine;
  • malfunzionamento dei reni: comparsa di corpi chetonici, glucosio, proteine ​​nelle urine, diminuzione della sua quantità o sua assenza;
  • mal di testa;
  • tordo;
  • infiammazione della vena, dolore al sito di iniezione;
  • sangue dal naso.

Composizione

Il medicinale viene prodotto sotto forma di polvere per la preparazione di una soluzione iniettabile. Il suo colore varia dal bianco al giallastro. Il principio attivo è Ceftriaxone. Il farmaco è disponibile in un dosaggio di 0,5, 1 e 2 g.

Farmacologia e farmacocinetica

Ceftriaxone interrompe la produzione di membrane cellulari batteriche, a seguito della quale i microrganismi muoiono.

Il farmaco è prescritto per malattie provocate dai seguenti agenti patogeni:

  • Escherichia koli;
  • enterobacter;
  • haemophilus influenzae;
  • klebsiella;
  • gonococchi;
  • Proteus;
  • morganella lampeggiante;
  • salmonella;
  • meningococchi;
  • shigella;
  • dentellatura marcessens;
  • citrobacter;
  • batteroidi;
  • acinetobacter;
  • stafilococchi;
  • streptococchi.

La biodisponibilità del farmaco raggiunge il 100%.

Dopo l'iniezione, la concentrazione media dell'antibiotico viene osservata dopo 2-3 ore. Con l'iniezione ripetuta, si osserva l'accumulo del farmaco.

L'emivita varia da 5,8 a 8,7 ore. L'antibiotico viene escreto sia dai reni che attraverso l'intestino.

Condizioni di acquisto e conservazione

Il farmaco è un farmaco da prescrizione. Deve essere conservato ad una temperatura massima di 25 ° C, in un luogo protetto dove i bambini non possono raggiungerlo..

Recensioni

(Lascia il tuo feedback nei commenti)

* - Il valore medio tra diversi venditori al momento del monitoraggio non è un'offerta pubblica

Ceftriaxone

Composizione

Il farmaco contiene ceftriaxone, un antibiotico della classe delle cefalosporine (antibiotici β-lattamici, la cui struttura chimica si basa su 7-ACK).

La sostanza è una polvere fine-cristallina leggermente igroscopica di colore giallastro o bianco. Una fiala del farmaco contiene 0,25, 0,5, 1 o 2 grammi di sale sodico sterile di ceftriaxone.

Modulo per il rilascio

Polvere 0,25 / 0,5 / 1/2 g per la preparazione:

  • soluzione d / e;
  • soluzione per terapia infusionale.

Le compresse o lo sciroppo di ceftriaxone non sono disponibili.

effetto farmacologico

Battericida. Farmaco di terza generazione dal gruppo di antibiotici "Cefalosporine".

Farmacodinamica e farmacocinetica

Farmacodinamica

Un agente antibatterico universale, il cui meccanismo d'azione è dovuto alla capacità di sopprimere la sintesi della parete cellulare batterica. Il farmaco è altamente resistente alla maggior parte dei microrganismi β-lattamasi Gram (+) e Gram (-).

Attivo contro:

  • Gram (+) aerobes - St. aureus (anche in relazione ai ceppi che producono penicillinasi) e Epidermidis, Streptococcus (pneumoniae, pyogenes, viridans group);
  • Gram (-) aerobi - Enterobacter aerogenes e cloacae, Acinetobacter calcoaceticus, Haemophilus influenzae (compresi i ceppi che producono penicillinasi) e parainfluenzae, Borrelia burgdorferi, Klebsiella spp. (compresi pneumoniae), Escherichia coli, Moraxella catarrhalis e diplococchi del genere Neisseria (compresi i ceppi che producono penicillinasi), Morganella morganii, Proteus vulgaris e proteus mirabilis, Neisseria meningitidis, Serratia spp., alcuni ceppi di Pseudomonas aeruginosa
  • anaerobi - Clostridium spp. (eccezione - Clostridium difficile), Bacteroides fragilis, Peptostreptococcus spp..

Si rileva l'attività in vitro (il significato clinico rimane sconosciuto) contro i ceppi dei seguenti batteri: Citrobacter diversus e freundii, Salmonella spp. (compresa Salmonella typhi), Providencia spp. (compresa Providencia rettgeri), Shigella spp.; Bacteroides bivius, Streptococcus agalactiae, Bacteroides melaninogenicus.

Staphylococcus resistente alla meticillina, molti ceppi di Enterococcus (incluso Str. Faecalis) e streptococco di gruppo D sono resistenti agli antibiotici cefalosporinici (incluso ceftriaxone).

Che cos'è Ceftriaxone?

Secondo Wikipedia, il ceftriaxone è un antibiotico, il cui effetto battericida è dovuto alla sua capacità di interrompere la sintesi del peptidoglicano nelle pareti cellulari batteriche..

Farmacocinetica

  • biodisponibilità - 100%;
  • T Cmax con l'introduzione di ceftriaxone in / in - alla fine dell'infusione, con l'introduzione di intramuscolare - 2-3 ore;
  • connessione con proteine ​​del plasma - dall'83 al 96%;
  • T1 / 2 con somministrazione intramuscolare - da 5,8 a 8,7 ore, con somministrazione endovenosa - da 4,3 a 15,7 ore (a seconda della malattia, dell'età del paziente e dello stato dei suoi reni).

Negli adulti, la concentrazione di ceftriaxone nel liquido cerebrospinale, quando somministrato 50 mg / kg dopo 2-24 ore, è molte volte superiore alla MIC (concentrazione inibitoria minima) per i patogeni più comuni dell'infezione meningococcica. Il farmaco penetra bene nel liquido cerebrospinale durante l'infiammazione delle meningi.

Ceftriaxone viene escreto immodificato:

  • reni - del 33-67% (nei neonati questo indicatore è al livello del 70%);
  • con la bile nell'intestino (dove il farmaco è inattivato) - del 40-50%.

Indicazioni per l'uso di Ceftriaxone

L'annotazione indica che le indicazioni per l'uso di Ceftriaxone sono infezioni causate da batteri sensibili al farmaco. Le infusioni e le iniezioni endovenose sono prescritte per trattare:

  • infezioni della cavità addominale (incluso empiema della colecisti, angiocolite, peritonite), organi ENT e vie respiratorie (empiema della pleura, polmonite, bronchite, ascesso polmonare, ecc.), tessuto osseo e articolare, tessuti molli e pelle, tratto urogenitale (comprese pielonefrite, pielite, prostatite, cistite, epididimite);
  • epiglottite;
  • ustioni / ferite infette;
  • lesioni infettive della regione maxillo-facciale;
  • setticemia batterica;
  • sepsi;
  • endocardite batterica;
  • meningite batterica;
  • sifilide;
  • chancroid;
  • borreliosi trasmessa da zecche (malattia di Lyme);
  • gonorrea non complicata (anche nei casi in cui la malattia è causata da microrganismi che secernono penicillinasi);
  • portatori di salmonellosi / salmonella;
  • tifo.

Il farmaco viene utilizzato anche per la profilassi perioperatoria e per il trattamento di pazienti immunocompromessi..

A cosa serve Ceftriaxone nella sifilide?

Sebbene la penicillina sia il farmaco di scelta per varie forme di sifilide, la sua efficacia può essere limitata in alcuni casi..

Si fa ricorso all'uso di antibiotici-cefalosporine come opzione di riserva in caso di intolleranza ai farmaci del gruppo delle penicilline.

Le preziose proprietà del farmaco sono:

  • la presenza nella sua composizione di sostanze chimiche che hanno la capacità di sopprimere la formazione di membrane cellulari e la sintesi di mucopeptidi nelle pareti delle cellule batteriche;
  • la capacità di penetrare rapidamente negli organi, nei liquidi e nei tessuti del corpo e, in particolare, nel liquido cerebrospinale, che subisce molti cambiamenti specifici nei pazienti con sifilide;
  • la possibilità di utilizzo per il trattamento di donne in gravidanza.

Il farmaco è più efficace nei casi in cui l'agente eziologico della malattia è Treponema pallidum, poiché una caratteristica distintiva di Ceftriaxone è la sua elevata attività treponemicida. L'effetto positivo è particolarmente pronunciato con la somministrazione i / m del farmaco.

Il trattamento della sifilide usando il farmaco dà buoni risultati non solo nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, ma anche nei casi avanzati: con neurosifilide, così come con sifilide secondaria e latente.

Poiché il T1 / 2 di ceftriaxone è di circa 8 ore, il farmaco può essere utilizzato con uguale successo sia in regime di trattamento ospedaliero che ambulatoriale. È sufficiente somministrare il farmaco al paziente una volta al giorno..

Per il trattamento preventivo, il farmaco viene somministrato entro 5 giorni, con la sifilide primaria: un corso di 10 giorni, la sifilide latente precoce e secondaria vengono trattate per 3 settimane.

Con forme non avviate di neurosifilide, il paziente viene iniettato una volta per 1-2 g di Ceftriaxone per 20 giorni, nelle fasi avanzate della malattia, il farmaco viene somministrato a 1 g / giorno. entro 3 settimane, dopo di che viene mantenuto un intervallo di 14 giorni e il trattamento con un dosaggio simile viene eseguito per 10 giorni.

Nella meningite acuta generalizzata e nella meningoencefalite sifilitica, la dose viene aumentata a 5 g / die.

Iniezioni di ceftriaxone: perché il farmaco è prescritto per l'angina negli adulti e nei bambini?

Nonostante il fatto che l'antibiotico sia efficace per varie lesioni del rinofaringe (tra cui angina e sinusite), di solito è usato raramente come farmaco di scelta, soprattutto in pediatria.

Con l'angina, il medicinale può essere iniettato attraverso un contagocce in una vena o sotto forma di iniezioni ordinarie nel muscolo. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, al paziente vengono prescritte iniezioni intramuscolari. La soluzione viene preparata appena prima dell'uso. La miscela finita a temperatura ambiente rimane stabile per 6 ore dopo la preparazione.

Per i bambini con angina, Ceftriaxone viene prescritto in casi eccezionali quando l'angina acuta è complicata da grave suppurazione e infiammazione.

Il dosaggio appropriato è determinato dal medico curante..

Durante la gravidanza, il farmaco viene prescritto nei casi in cui gli antibiotici del gruppo delle penicilline non sono efficaci. Sebbene il farmaco attraversi la barriera placentare, non influisce in modo significativo sulla salute e sullo sviluppo del feto..

Trattamento della sinusite con Ceftriaxone

Con la sinusite, gli agenti antibatterici sono farmaci di prima linea. Penetrando completamente nel sangue, Ceftriaxone viene trattenuto nel fuoco dell'infiammazione nelle concentrazioni richieste.

Di norma, il farmaco viene prescritto in combinazione con mucolitici, vasocostrittori, ecc..

Come iniettare un farmaco per la sinusite? Di solito, al paziente viene prescritto Ceftriaxone da iniettare nel muscolo due volte al giorno per 0,5-1 g. Prima dell'iniezione, la polvere viene miscelata con lidocaina (preferibilmente una soluzione all'un percento) o acqua d / i.

Il trattamento dura almeno 1 settimana.

Controindicazioni

Ceftriaxone non è prescritto per ipersensibilità nota agli antibiotici cefalosporinici o ai componenti ausiliari del farmaco.

  • il periodo neonatale se il bambino ha iperbilirubinemia;
  • Prematurità;
  • insufficienza renale / epatica;
  • enterite, NUC o colite associata all'uso di agenti antibatterici;
  • gravidanza;
  • allattamento.

Effetti collaterali di Ceftriaxone

Gli effetti collaterali del farmaco appaiono come:

  • reazioni di ipersensibilità - eosinofilia, febbre, prurito, orticaria, edema, eruzione cutanea, eritema multiforme (in alcuni casi maligno) eritema essudativo, malattia da siero, shock anafilattico, brividi;
  • mal di testa e vertigini;
  • oliguria;
  • disfunzione dell'apparato digerente (nausea, vomito, flatulenza, disturbi del gusto, stomatite, diarrea, glossite, formazione di fanghi nella cistifellea e pseudocolelitiasi, enterocolite pseudomembranosa, disbiosi, candidomicosi e altre superinfezioni);
  • disturbi dell'ematopoiesi (anemia, incluso emolitico; linfa, leuco, neutro, trombocitopenia, granulocitopenia; tromboileucocitosi, ematuria, basofilia, epistassi).

Se il medicinale viene somministrato per via endovenosa, possono verificarsi infiammazione della parete venosa e dolore lungo la vena. L'iniezione del farmaco nel muscolo è accompagnata da dolore nel sito di iniezione.

Ceftriaxone (iniezioni e infusione endovenosa) può anche influenzare i parametri di laboratorio. Il tempo di protrombina del paziente diminuisce (o aumenta), aumenta l'attività della fosfatasi alcalina e delle transaminasi epatiche, così come si sviluppano la concentrazione di urea, ipercreatininemia, iperbilirubinemia, glucosuria.

Le revisioni degli effetti collaterali di Ceftriaxone ci consentono di concludere che con la somministrazione i / m del farmaco, quasi il 100% dei pazienti lamenta forti dolori durante l'iniezione, alcuni notano dolore muscolare, vertigini, brividi, debolezza, prurito ed eruzione cutanea.

Le iniezioni sono più facilmente tollerate se la polvere viene diluita con anestetico. In questo caso, è imperativo fare un test sia per il farmaco stesso che per l'anestetico.

Istruzioni per l'uso di Ceftriaxone. Come diluire Ceftriaxone Sandoz?

Le istruzioni del produttore, così come il manuale Vidal, indicano che il farmaco può essere iniettato in una vena o in un muscolo.

Dosaggio per adulti e bambini sopra i 12 anni - 1-2 g / giorno. L'antibiotico viene somministrato una o una volta ogni 12 ore in mezza dose.

In casi particolarmente gravi, così come se l'infezione è provocata da un agente patogeno moderatamente sensibile a Ceftriaxone, la dose viene aumentata a 4 g / die.

Per la gonorrea, si consiglia una singola iniezione nel muscolo di 250 mg del farmaco.

A scopo profilattico, prima di un'operazione infetta o presumibilmente infetta, a seconda del grado di pericolo di complicanze infettive, il paziente deve essere iniettato una volta 1-2 g di Ceftriaxone 0,5-1,5 ore prima dell'intervento.

Per i bambini delle prime 2 settimane di vita, il medicinale viene somministrato 1 giorno / giorno. La dose è calcolata secondo la formula 20-50 mg / kg / giorno. La dose più alta è 50 mg / kg (che è associata al sottosviluppo del sistema enzimatico).

Anche il dosaggio ottimale per i bambini sotto i 12 anni (compresi i neonati) viene selezionato in base al peso. La dose giornaliera varia da 20 a 75 mg / kg. Per i bambini di peso superiore a 50 kg, Ceftriaxone viene prescritto nella stessa dose degli adulti.

Dosi superiori a 50 mg / kg devono essere somministrate come infusione endovenosa per almeno 30 minuti.

Nella meningite batterica, il trattamento inizia con una singola dose di 100 mg / kg / die. La dose massima è di 4 g. Non appena il patogeno viene isolato e viene determinata la sua sensibilità al farmaco, la dose viene ridotta.

Le recensioni sul farmaco (in particolare sul suo uso nei bambini) ci consentono di concludere che il farmaco è molto efficace ed economico, ma il suo svantaggio significativo è un forte dolore nel sito di iniezione. Per quanto riguarda gli effetti collaterali, secondo i pazienti stessi, non ce ne sono più rispetto a qualsiasi altro antibiotico.

Quanti giorni per iniettare il farmaco?

La durata del trattamento dipende da quale microflora patogena ha causato la malattia, nonché dalle caratteristiche del quadro clinico. Se l'agente eziologico è Gram (-) diplococchi del genere Neisseria, i migliori risultati possono essere raggiunti in 4 giorni, se enterobatteriacee sensibili al farmaco, in 10-14 giorni.

Iniezioni di ceftriaxone: istruzioni per l'uso. Come diluire il farmaco?

Per diluire l'antibiotico, viene utilizzata una soluzione di lidocaina (1 o 2%) o acqua per preparazioni iniettabili (d / i).

Quando si utilizza acqua per d / e, si deve tenere presente che le iniezioni i / m del farmaco sono molto dolorose, quindi, se il solvente è acqua, il disagio sarà sia durante l'iniezione che per qualche tempo dopo di essa.

L'acqua per la diluizione della polvere viene solitamente prelevata nei casi in cui l'uso della lidocaina è impossibile a causa dell'allergia del paziente ad essa.

L'opzione migliore è una soluzione di lidocaina all'1%. È meglio usare l'acqua per d / e come agente ausiliario, quando si diluisce il farmaco con lidocaina 2%.

Il ceftriaxone può essere diluito con novocaina?

La novocaina, se utilizzata per diluire il farmaco, riduce l'attività dell'antibiotico, aumentando contemporaneamente la probabilità di sviluppare shock anafilattico nel paziente.

Sulla base del feedback dei pazienti stessi, notano che la lidocaina è migliore della novocaina nell'alleviare il dolore quando viene somministrato Ceftriaxone.

Inoltre, l'uso di una soluzione non appena preparata di Ceftriaxone con Novocaina aiuta ad aumentare il dolore durante l'iniezione (la soluzione rimane stabile per 6 ore dopo la preparazione).

Come diluire Ceftriaxone con Novocaina?

Se la novocaina è ancora utilizzata come solvente, viene assunta in un volume di 5 ml per 1 g di farmaco. Se prendi una quantità minore di novocaina, la polvere potrebbe non dissolversi completamente e l'ago della siringa si ostruirà con grumi di medicinale..

Diluizione con lidocaina 1%

Per l'iniezione nel muscolo, 0,5 g del farmaco vengono sciolti in 2 ml di una soluzione all'1% di lidocaina (il contenuto di una fiala); per 1 g del farmaco, prendi 3,6 ml di solvente.

Un dosaggio di 0,25 g viene diluito allo stesso modo di 0,5 g, cioè il contenuto di 1 fiala di lidocaina all'1%. Successivamente, la soluzione finita viene aspirata in diverse siringhe, metà del volume in ciascuna.

Il medicinale viene iniettato in profondità nel muscolo gluteo (non più di 1 g in ciascuna natica).

Il farmaco diluito con lidocaina non è inteso per la somministrazione endovenosa. È consentito iniettarlo rigorosamente nel muscolo..

Come diluire le iniezioni di Ceftriaxone con lidocaina 2%?

Per diluire 1 g del farmaco, prendere 1,8 ml di acqua d / i e il due percento di lidocaina. Per diluire 0,5 g del farmaco, 1,8 ml di lidocaina vengono anche miscelati con 1,8 ml di acqua d / i, ma per la dissoluzione viene utilizzata solo la metà della soluzione risultante (1,8 ml). Per diluire 0,25 g del farmaco, prendere 0,9 ml di un solvente preparato in modo simile.

Come diluire il ceftriaxone nei bambini per la somministrazione intramuscolare?

La tecnica data di iniezioni intramuscolari non è praticamente utilizzata nella pratica pediatrica, poiché il ceftriaxone con novocaina può causare un grave shock anafilattico in un bambino e, in combinazione con lidocaina, può contribuire al verificarsi di convulsioni e disturbi del cuore.

Per questo motivo, l'acqua normale per i bambini è il solvente ottimale nel caso di utilizzo del farmaco nei bambini. L'impossibilità di utilizzare antidolorifici nell'infanzia richiede una somministrazione ancora più lenta e accurata del farmaco al fine di ridurre il dolore durante l'iniezione.

Diluizione per somministrazione endovenosa

Per la somministrazione endovenosa, 1 g del farmaco viene sciolto in 10 ml di acqua distillata (sterile). Il farmaco viene iniettato lentamente nell'arco di 2-4 minuti.

Diluizione per infusione endovenosa

Durante la terapia per infusione, il farmaco viene somministrato per almeno mezz'ora. Per preparare una soluzione, 2 g di polvere vengono diluiti in 40 ml di una soluzione priva di Ca: destrosio (5 o 10%), NaCl (0,9%), fruttosio (5%).

Inoltre

Ceftriaxone è destinato esclusivamente alla somministrazione parenterale: i produttori non producono compresse e sospensioni in quanto l'antibiotico a contatto con i tessuti del corpo è molto attivo e fortemente irritante..

Dosi per animali

Il dosaggio per cani e gatti viene regolato in base al peso corporeo dell'animale. Di regola, è di 30-50 mg / kg.

Se viene utilizzato un flacone da 0,5 g, iniettare 1 ml di lidocaina al due percento e 1 ml di acqua d / i (o 2 ml di lidocaina 1%). Agitando vigorosamente il medicinale fino a quando i grumi sono completamente sciolti, viene aspirato in una siringa e iniettato nel muscolo o sotto la pelle dell'animale malato.

Il dosaggio per un gatto (Ceftriaxone 0,5 g viene solitamente utilizzato per piccoli animali - per gatti, gattini, ecc.), Se il medico ha prescritto 40 mg di Ceftriaxone per 1 kg di peso, è 0,16 ml / kg.

Per i cani (e altri animali di grossa taglia) prendere flaconi da 1 g Il solvente è preso in un volume di 4 ml (2 ml di lidocaina 2% + 2 ml di acqua d / i). Un cane che pesa 10 kg, se la dose è di 40 mg / kg, è necessario inserire 1,6 ml della soluzione finita.

Se è necessario somministrare ceftriaxone IV attraverso un catetere, utilizzare acqua distillata sterile per la diluizione.

Overdose

Segni di overdose di droga sono convulsioni ed eccitazione del SNC. La dialisi peritoneale e l'emodialisi sono inefficaci nel ridurre la concentrazione di ceftriaxone. Il medicinale non ha antidoto.

Interazione

In un volume è farmaceuticamente incompatibile con altri agenti antimicrobici.

Sopprimendo la microflora intestinale, previene la formazione di vitamina K nell'organismo, per questo l'uso del farmaco in combinazione con farmaci che riducono l'aggregazione piastrinica (sulfinpirazone, FANS) può provocare sanguinamento.

La stessa caratteristica di Ceftriaxone potenzia l'azione degli anticoagulanti se usati insieme.

In combinazione con i diuretici dell'ansa, aumenta il rischio di nefrotossicità.

Condizioni di vendita

Richiede una prescrizione per l'acquisto.

In latino, potrebbe essere il seguente. Ricetta in latino (campione):

Rp.: Ceftriaxoni 0,5
D.t.d.N.10
S. Nel solvente fornito. V / m, 1 r. / Giorno.

Condizioni di archiviazione

Proteggi dalla luce. Temperatura di conservazione ottimale - fino a 25 ° С.

Se usato senza controllo medico, il farmaco può provocare complicazioni, pertanto, i flaconcini di polvere devono essere tenuti fuori dalla portata dei bambini, un luogo.

Data di scadenza

istruzioni speciali

Il farmaco viene utilizzato in ambiente ospedaliero. Nei pazienti in emodialisi, così come con contemporanea grave insufficienza epatica e renale, la concentrazione plasmatica di ceftriaxone deve essere monitorata.

Il trattamento a lungo termine richiede un monitoraggio regolare del quadro ematico periferico e degli indicatori che caratterizzano la funzione dei reni e del fegato.

A volte (raramente) con l'ecografia della cistifellea, può esserci un oscuramento, che indica la presenza di sedimenti. I blackout scompaiono dopo l'interruzione del trattamento.

In alcuni casi, si consiglia ai pazienti indeboliti e ai pazienti anziani di prescrivere vitamina K oltre a Ceftriaxone.

Se l'equilibrio di acqua ed elettroliti è squilibrato, così come con l'ipertensione arteriosa, il livello di sodio nel plasma sanguigno deve essere monitorato. Se il trattamento è lungo, al paziente viene mostrato un esame del sangue generale.

Come altre cefalosporine, il farmaco ha la capacità di spiazzare la bilirubina associata all'albumina sierica, e quindi è usato con cautela nei neonati con iperbilirubinemia (e, in particolare, nei neonati prematuri).

Il farmaco non ha alcun effetto sulla velocità della conduzione neuromuscolare.

"CEFTRIAKSON": istruzioni per l'uso (iniezioni) come allevare, analoghi, prezzo in farmacia

"CEFTRIAKSON": composizione

Il principio attivo è il ceftriaxonum, che appartiene alla classe degli antibiotici cefalosporinici di terza generazione. Questi sono agenti che agiscono contro un numero enorme di batteri patogeni, compresi quelli che producono β-lattamasi, che distrugge alcuni antibiotici..

Il farmaco viene venduto sotto forma di polvere per la produzione di soluzioni per iniezioni e infusioni. Disponibile in quattro opzioni di dosaggio: 250 mg, 500 mg, 1 e 2 grammi per bottiglia. Non disponibile sotto forma di sciroppo o compresse.

Come influisce sul corpo? (Farmacodinamica)

Nel corpo umano, il ceftriaxone ha un effetto battericida. Rende impossibile sintetizzare una sostanza: la mureina, da cui è composta la parete batterica. Mirein è una base cucita con brevi catene proteiche. Grazie a lui, i batteri esistono. Se blocchi la sua sintesi, non si formano nuovi batteri e quelli esistenti vengono distrutti.

Ceftriaxone agisce su un numero enorme di bastoncelli, cocchi, sia gram-positivi che gram-negativi. Non è efficace contro:

  • stafilococchi resistenti alla meticillina;
  • streptococchi di gruppo D;
  • enterococchi.

L'antibiotico penetra in tutti i fluidi corporei: plasma, liquido cerebrospinale, bile, urina.

Iniezioni di "CEFTRIAXON": cosa aiuta?

Quasi un medico di qualsiasi specializzazione che deve affrontare un difficile processo batterico può prescrivere iniezioni di ceftriaxone. Da cosa aiuta? È usato per trattare malattie causate da batteri sensibili al farmaco:

  • infezioni purulente della cavità addominale, inclusa peritonite, empiema della cistifellea;
  • tratto respiratorio superiore e inferiore, compreso empiema pleurico, ascesso polmonare;
  • pielonefrite, uretrite, prostatite, cistite;
  • tifo;
  • sifilide;
  • sepsi, endocardite;
  • ferite purulente, complicazioni di ustioni della pelle e delle mucose;
  • Malattie otorinolaringoiatriche;
  • salmonellosi;
  • gonorrea;
  • borreliosi trasmessa da zecche.

Non deve essere utilizzato in pazienti allergici agli antibiotici della classe delle cefalosporine. Il farmaco viene prescritto con molta attenzione:

  • con insufficienza renale e / o epatica di 2 - 3 gradi;
  • bambini prematuri;
  • persone che hanno avuto malattie intestinali erosive-ulcerative o infiammatorie;
  • con un alto contenuto di bilirubina nel siero del sangue nei neonati.

Quando si prescrive a donne in gravidanza, è necessario correlare i benefici per la madre derivanti dal trattamento e il potenziale danno per il bambino dal farmaco. Si consiglia alle donne che allattano al seno che ricevono ceftriaxone di trasferire il bambino all'allattamento artificiale..

Durante gli studi clinici, meno del 5% dei pazienti ha sviluppato reazioni avverse:

  • manifestazioni di allergie;
  • nausea, vomito, diarrea;
  • cambiamenti nel numero di cellule del sangue;
  • mal di testa e vertigini.

I sintomi sono così generali che non vale la pena parlare di gravi reazioni avverse. Ceftriaxone è prescritto per lesioni batteriche estremamente gravi degli organi interni. È impossibile determinare se la nausea è causata da un farmaco o dall'aumento dell'intossicazione, sullo sfondo della morte di un numero enorme di cellule batteriche. Il principale farmaco usato per trattare la sifilide è la penicillina, i suoi tipi successivi. In questo caso, Ceftriaxone si riferisce agli antibiotici di seconda linea: è prescritto per allergie alla penicillina, donne in gravidanza e altri gruppi di pazienti in cui le penicilline non possono essere utilizzate. Un enorme vantaggio del farmaco è l'attività non solo nella forma primaria, ma anche nella forma secondaria e terziaria della sifilide. Guarisce anche le lesioni sifilitiche del sistema nervoso. Inoltre, il farmaco può essere utilizzato sia durante il ricovero

"CEFTRIAKSON": istruzioni per l'uso (iniezioni) - come allevare?

La polvere per la preparazione di una soluzione per la somministrazione intramuscolare o endovenosa è diluita:

  • lidocaina (solo per somministrazione i / m!);
  • acqua per preparazioni iniettabili (con acqua, le iniezioni nel muscolo sono più dolorose che con un anestetico);
  • soluzione salina.

Viene descritto in dettaglio come diluire il ceftriaxone nelle istruzioni per l'uso delle iniezioni

Come prenderlo bene?

La durata del corso, il dosaggio, è determinata dal medico. Puoi inserire il medicinale una o due volte al giorno. La dose massima per un adulto è di 4 grammi al giorno, per un bambino - 2 grammi al giorno. Il trattamento dura fino a quando il medico è sicuro che l'infezione è stata sconfitta. Ci sono malattie in cui il medicinale viene somministrato una volta, ci sono quelle in cui è necessario ripetere le iniezioni fino a 14 giorni.

Come allevare e con cosa?

  • Soluzione di lidocaina al 2%, venduta in farmacia, una fiala per bottiglia, indipendentemente dal dosaggio;
  • acqua per preparazioni iniettabili secondo lo stesso principio della lidocaina, ma per iniezione endovenosa è meglio prendere 5-10 ml di acqua, per iniezione intramuscolare - 2-3 ml (iniezione dolorosa);
  • soluzione salina per infusione endovenosa: una piccola soluzione viene versata in una fiala, agitata, aspirata in una siringa, aggiunta alla fiala con il liquido rimanente. La quantità totale di soluzione per un'infusione è di 40-100 ml. Invece di soluzione salina, puoi usare il glucosio con insulina, destrosio.

Non diluire la polvere con un liquido contenente calcio.

"CEFTRIAKSON": prezzo delle iniezioni 1.0 (prezzo in farmacia)

In diverse farmacie, il costo di un farmaco può essere diverso, il che è spiegato non solo dall'appartenenza a diverse catene farmaceutiche, ma anche da chi è il produttore, la regione di vendita, ecc. Il prezzo medio del prezzo di iniezione di ceftriaxone 1.0 è di circa 25 rubli:

  1. WER.RU - 23 rubli;
  2. Eurofarm - 23 rubli;
  3. Dialogo - 26 rubli;
  4. Farmacia IFK - 29 rubli;
  5. Maksavit: 15 rubli;
  6. Farmacia - 22 rubli.

"CEFTRIAKSON": analoghi

Il medicinale è prodotto da diverse aziende farmaceutiche russe: Biochemist Saransk, Sintez AKOMP, Ruzfarma, Protek SVM, ecc. Il costo di 1 grammo differisce di 1-2 rubli. Un sostituto importato può essere acquistato da 218 a 600 rubli per grammo.

Ceftriaxone: analoghi in compresse

Le compresse contengono cefalosporine di 3 generazione, con un diverso ingrediente attivo. In sostituzione del ceftriaxone, gli analoghi in compresse possono essere:

Suprax Solutab è un farmaco italiano con un principio attivo - cefixime, prodotto in compresse. È prescritto per il trattamento di malattie infettive e infiammatorie. Prezzo: 833 rubli.

Pancef - compresse dell'azienda farmaceutica macedone Alkaloid AD a base di cefixime. Prescritto per il trattamento di infezioni del tratto urinario, otite media, faringite, bronchite, gonorrea, ecc. Prezzo: 528 rubli.

Anche le generazioni precedenti di cefalosporine sono prodotte in compresse.

"CEFTRIAKSON": analoghi iniezioni

I medicinali in cui il ceftriaxone è il principio attivo sono disponibili solo per iniezione. Tra gli analoghi economici del ceftriaxone iniezioni, si può considerare:

Rocefin è una droga franco-svizzera. Agisce sulla base dello stesso principio attivo. Ha un effetto antibatterico e battericida sul corpo. Prezzo: da 49,60 rubli per 1 g.

Medaxon è un antibiotico cipriota ad ampio spettro. Viene utilizzato per combattere malattie infettive di varie etimologie. Prezzo: da 171 rubli.

La cefazolina è un antibiotico domestico di prima generazione della classe delle cefalosporine. Con uno spettro di attività simile, un elenco di malattie per le quali sono prescritte, la cefazolina ha più effetti collaterali ed è peggio tollerata dai pazienti. Prezzo: da 37,50 rubli per 1 g.

Importante! La scelta tra questi farmaci dovrebbe essere fatta solo da un medico: non è possibile utilizzare un rimedio più moderno contro la flora, che viene perfettamente trattato dalla prima generazione. Ciò porterà allo sviluppo della resistenza agli antibiotici nei batteri..

"CEFTRIAKSON": recensioni

Il ceftriaxone mi ha salvato la vita: una banale appendicite dovuta a negligenza alla mia salute si è conclusa con una peritonite purulenta. Per una settimana, ci sono stati somministrati contagocce con ceftriaxone in terapia intensiva. Nausea, non nausea - non ricordo nemmeno, era così brutto. Il dottore ha detto che sono molto fortunato ad avere già antibiotici così potenti..

Mi sono ammalata di una terribile sinusite: mi si spacca la testa, la temperatura è di 40, non parlerò nemmeno del colore di quello che scorreva dal naso. Il medico ha prescritto iniezioni di ceftriaxone. Mio marito l'ha fatto a casa. Il primo è stato fatto con acqua per preparazioni iniettabili, ma si è rivelato molto doloroso. Quindi hanno messo solo lidocaina. È stato trattato per 5 giorni. Questo incubo non è mai più successo.

Ceftriaxone (1 g)

Istruzioni

  • russo
  • қazaқsha

Nome commerciale del farmaco

Nome internazionale non proprietario

Forma di dosaggio

Polvere per preparazione di soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare

Composizione

Una bottiglia contiene

principio attivo: ceftriaxone sodico in termini di ceftriaxone - 1,0 g

Scrittura

Polvere, bianca o bianca con riflessi giallastri

Gruppo farmacoterapeutico

Farmaci antibatterici per uso sistemico. Altri farmaci antibatterici beta-lattamici. Cefalosporine di terza generazione. Ceftriaxone.

Codice ATX J01DD04

Proprietà farmacologiche

Biodisponibilità - 100%, il tempo per raggiungere la concentrazione massima (TCmax) dopo somministrazione intramuscolare (i / m) - 2-3 ore, dopo somministrazione endovenosa (i / v) - alla fine dell'infusione. La concentrazione massima (Cmax) dopo la somministrazione i / m a dosi di 0,5 ge 1 g è rispettivamente di 38 e 76 μg / ml. Cmax con somministrazione endovenosa a dosi di 0,5 g, 1 ge 2 g - 82, 151 e 257 μg / ml, rispettivamente. Negli adulti, 2-24 ore dopo la somministrazione alla dose di 50 mg / kg, la concentrazione nel liquido cerebrospinale (CSF) è molte volte superiore alla concentrazione inibitoria minima per i più comuni patogeni della meningite. Penetra bene nel liquor con infiammazione delle meningi. La connessione con le proteine ​​plasmatiche è dell'83-96%. Il volume di distribuzione è 0,12-0,14 l / kg (5,78-13,5 l), nei bambini - 0,3 l / kg, clearance plasmatica - 0,58-1,45 l / h, renale - 0,32-0,73 l / h.

L'emivita (T1 / 2) dopo la somministrazione i / m è di 5,8-8,7 ore, dopo la somministrazione i / v a una dose di 50-75 mg / kg nei bambini con meningite - 4,3-4,6 ore; in pazienti in emodialisi (clearance della creatinina (CC) 0-5 ml / min) - 14,7 ore, con CC 5-15 ml / min - 15,7 ore, 16-30 ml / min - 11,4 h, 31-60 ml / min - 12,4 h.

Viene escreto invariato - 33-67% dai reni; 40-50% - con la bile nell'intestino, dove si verifica l'inattivazione. Nei neonati, circa il 70% del farmaco viene escreto attraverso i reni. L'emodialisi è inefficace.

Antibiotico cefalosporinico ad ampio spettro di terza generazione per somministrazione parenterale. L'attività battericida è dovuta alla soppressione della sintesi della parete cellulare batterica. Differisce nella resistenza all'azione della maggior parte delle beta-lattamasi dei microrganismi gram-positivi e gram-negativi.

Attivo contro i seguenti microrganismi:

aerobi gram-positivi: Staphylococcus aureus (compresi i ceppi che producono penicillinasi), Staphylococcus epidermidis, Streptococcus pneumoniae, Streptococcus pyogenes, Streptococcus spp. gruppi viridans;

aerobi gram-negativi: Acinetobacter calcoaceticus, Borrelia burgdorferi, Enterobacter aerogenes, Enterobacter cloacae, Escherichia coli, Haemophilus influenzae (compresi i ceppi che formano penicillinasi), Haemophilus parainfluenzae, Klebsiella spp. (compresi Klebsiella pneumoniae), Moraxella catarrhalis (compresi i ceppi produttori di penicillinasi), Morganella morganii, Neisseria gonorrhoeae (compresi i ceppi che formano la penicillinasi), Neisseria meningitidis, Proteus mirabilis, Protera vultia spp. (compresa Serratia marcescens); anche alcuni ceppi di Pseudomonas aeruginosa sono sensibili; anaerobi: Bacteroides fragilis, Clostridium spp. (tranne Clostridium difficile), Peptostreptococcus spp.

Ha attività in vitro contro la maggior parte dei ceppi dei seguenti microrganismi, sebbene il significato clinico di ciò sia sconosciuto: Citrobacter diversus, Citrobacter freundii, Providencia spp. (compresi Providencia rettgeri), Salmonella spp., compresi Salmonella typhi, Shigella spp., Streptococcus agalactiae, Bacteroides bivius, Bacteroides melaninogenicus. Staphylococcus spp., Resistente alla meticillina, resistente alle cefalosporine, incl. a ceftriaxone, molti ceppi di streptococchi di gruppo D ed enterococchi, incl. Enterococcus faecalis, resistente anche al ceftriaxone.

Indicazioni per l'uso

Malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili al ceftriaxone:

- organi addominali (peritonite, malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale (GIT)

- tratto biliare (inclusi colangite, empiema della colecisti)

- organi pelvici

- tratto respiratorio inferiore (inclusi polmonite, ascesso polmonare, empiema pleurico)

- ossa e articolazioni

- pelle e tessuti molli

- otite media acuta

- prevenzione delle infezioni postoperatorie

- malattie infettive nelle persone con un'immunità indebolita.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Endovenoso (i / v), intramuscolare (i / m).

Non utilizzare soluzioni contenenti Ca2 per diluire il farmaco.+!

Per adulti e bambini sopra i 12 anni di età, la dose giornaliera iniziale, a seconda del tipo e della gravità dell'infezione, è di 1-2 g una volta al giorno, oppure suddivisa in 2 dosi (ogni 12 ore).

In casi gravi o con infezioni, i cui agenti causali sono moderatamente sensibili al ceftriaxone, la dose giornaliera può essere aumentata a 4 g.

La durata del trattamento dipende dal decorso della malattia. Ceftriaxone deve essere somministrato per almeno 2 giorni dopo la scomparsa dei sintomi e dei segni di infezione.

In caso di insufficienza renale cronica (CRF) (CC inferiore a 10 ml / min) - la dose giornaliera non deve superare i 2 g.

I pazienti in emodialisi non necessitano di una dose aggiuntiva dopo una sessione di emodialisi, tuttavia è necessario controllare la concentrazione plasmatica di ceftriaxone, poiché la sua escrezione in tali pazienti può rallentare (potrebbe essere necessario un aggiustamento della dose).

Per i pazienti con insufficienza renale-epatica, la dose giornaliera non deve superare i 2 g senza determinare la concentrazione del farmaco nel plasma sanguigno.

Pazienti anziani e senili - le dosi solite per adulti, la correzione di una dose non è richiesta.

Neonati (fino a 14 giorni) - 20-50 mg / kg una volta al giorno.

La dose giornaliera non deve superare i 50 mg.

Il farmaco è controindicato nei neonati (≤ 8 giorni) che ricevono o riceveranno integratori di calcio a causa del rischio di precipitazione del calcio.

Neonati, lattanti e bambini piccoli (da 15 giorni a 12 anni) - 20-80 mg / kg di peso corporeo una volta al giorno.

Le dosi per gli adulti sono utilizzate per i bambini di peso superiore a 50 kg.

Per la meningite batterica nei neonati e nei bambini piccoli, la dose iniziale è di 100 mg / kg (ma non più di 4 g) una volta al giorno. Dopo aver identificato l'agente patogeno e determinato la sua sensibilità, la dose può essere ridotta di conseguenza.

I migliori risultati per la meningite da meningococco sono stati raggiunti con una durata del trattamento di 4 giorni, con meningite causata da Haemophilus influenzae - 6 giorni, Streptococcus pneumoniae - 7 giorni.

Malattia di Lyme - 50 mg / kg (ma non più di 2 g) per adulti e bambini una volta al giorno per 14 giorni.

Per la gonorrea non complicata - 250 mg / m una volta.

Per la prevenzione delle complicanze postoperatorie 1 g - 2 g una volta 30-90 minuti prima dell'operazione. Per le operazioni sul colon e sul retto, si raccomanda la somministrazione aggiuntiva di un farmaco del gruppo 5-nitroimidazolo.

Preparazione e somministrazione di soluzioni farmacologiche

Utilizzare solo soluzioni appena preparate.

Per la somministrazione i / m, 1 g del farmaco viene sciolto in 3,5 ml di soluzione di lidocaina all'1%. Si consiglia di iniettare non più di 1 g in una natica.

La lidocaina non è utilizzata come solvente nella pratica pediatrica!

Per l'iniezione endovenosa, 1 g del farmaco viene sciolto in 10 ml di acqua per preparazioni iniettabili. Introdurre la flebo lentamente (2-4 min).

Per l'infusione endovenosa, 2 g del farmaco vengono sciolti in 40 ml di una soluzione che non contiene Ca2 + (soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%, soluzione di destrosio al 5-10%, soluzione di levulosio al 5%).

Dosi di 50 mg / kg o più devono essere somministrate per flebo per via endovenosa, entro 30 minuti.

La soluzione di lidocaina non può essere somministrata per via endovenosa!

Effetto collaterale

- mal di testa, vertigini

- diarrea, nausea, vomito, disturbi del gusto, colite pseudomembranosa

- anemia (inclusa emolitica), leucopenia, linfopenia, neutropenia, trombocitopenia, trombocitosi, eosinofilia

- candidosi vaginale, vaginite

- eruzione cutanea, prurito, febbre o brividi

- flebite, dolore, indurimento lungo la vena (con iniezione endovenosa)

- dolore, sensazione di calore, oppressione o indurimento al sito di iniezione (con i / m)

- un aumento (diminuzione) del tempo di protrombina, un aumento dell'attività delle transaminasi epatiche e della fosfatasi alcalina, iperbilirubinemia, ipercreatininemia, aumento della concentrazione di urea, presenza di sedimenti nelle urine

- aumento della sudorazione, "vampate di calore" di sangue

- dolore addominale, agranulocitosi, polmonite allergica, anafilassi, basofilia, colelitiasi, broncospasmo, colite, dispepsia, epistassi, gonfiore, fenomeno dei fanghi della cistifellea, glucosuria, ematuria, ittero, leucocitosi, linfocitosi, malattie cardiache, nefrolitosi convulsioni, malattia da siero.

- stomatite, glossite, oliguria, eruzione cutanea, dermatite allergica, orticaria, edema, eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, sindrome di Lyell.

Se uno qualsiasi degli effetti collaterali indicati nelle istruzioni è aggravato o se nota altri effetti collaterali non elencati nelle istruzioni, informi il medico.

Controindicazioni

- ipersensibilità (anche ad altre cefalosporine, penicilline, carbapenemi, lidocaina)

- iperbilirubinemia nei neonati e nei bambini prematuri

- neonati che sono indicati per la somministrazione endovenosa di soluzioni contenenti ioni calcio (Ca2 +)

Interazioni farmacologiche

Gli antibiotici batteriostatici riducono l'effetto battericida del ceftriaxone.

Antagonismo con cloramfenicolo in vitro.

Farmaceuticamente incompatibile con soluzioni contenenti Ca2 + (inclusa la soluzione di Hartman e Ringer), nonché con amsacrina, vancomicina, fluconazolo e aminoglicosidi.

Non contiene un gruppo N-metiltiotetrazolo, quindi, quando interagisce con l'etanolo, non porta allo sviluppo di reazioni tipo disulfiram inerenti ad alcune cefalosporine.

Se stai assumendo altri farmaci, consulta il tuo medico.

istruzioni speciali

Ceftriaxone viene utilizzato solo in ambito ospedaliero.

Con concomitante grave insufficienza renale ed epatica, così come nei pazienti in emodialisi, la concentrazione plasmatica del farmaco deve essere determinata regolarmente.

Con il trattamento a lungo termine, è necessario monitorare regolarmente il quadro del sangue periferico, indicatori dello stato funzionale del fegato e dei reni.

In rari casi, con l'esame ecografico (ecografia) della cistifellea, si nota l'oscuramento (precipitati del sale di calcio di ceftriaxone), che scompare dopo l'interruzione del trattamento. Con lo sviluppo di sintomi o segni che indicano una possibile malattia della colecisti, o in presenza di segni ecografici del "fenomeno dei fanghi", si consiglia di interrompere la somministrazione del farmaco.

Quando si utilizza il farmaco, sono stati descritti rari casi di pancreatite, che si sono sviluppate, probabilmente a causa dell'ostruzione delle vie biliari. La maggior parte dei pazienti presentava fattori di rischio per la congestione delle vie biliari (precedente terapia farmacologica, gravi malattie concomitanti, nutrizione completamente parenterale); allo stesso tempo, non si può escludere il ruolo scatenante della formazione di precipitati nelle vie biliari sotto l'influenza di ceftriaxone.

Ceftriaxone non contiene il gruppo N-metiltiotetrazolo, che causa effetti simili al disulfiram con l'uso simultaneo di etanolo e sanguinamento, che sono inerenti ad alcune cefalosporine.

Quando si utilizza il farmaco, vengono descritti rari casi di cambiamenti nel tempo di protrombina. I pazienti con carenza di vitamina K (sintesi alterata, malnutrizione) possono richiedere il controllo del tempo di protrombina e la prescrizione di vitamina K (10 mg / settimana) con un aumento del tempo di protrombina prima o durante la terapia.

Sono stati descritti casi di reazioni fatali a seguito della deposizione di precipitati di ceftriaxone-Ca2 + nei polmoni e nei reni dei neonati. Teoricamente, esiste la possibilità di interazione di ceftriaxone con soluzioni contenenti Ca2 + per la somministrazione endovenosa in altre fasce d'età di pazienti, pertanto, ceftriaxone non deve essere miscelato con soluzioni contenenti Ca2 + (inclusa la nutrizione parenterale), e deve anche essere somministrato contemporaneamente, incluso.h. attraverso un accesso separato per l'infusione in diversi siti. Teoricamente, sulla base del calcolo di cinque ceftriaxone T1 / 2, l'intervallo tra l'introduzione di ceftriaxone e soluzioni contenenti Ca2 + dovrebbe essere di almeno 48 ore. Dati sulla possibile interazione di ceftriaxone con farmaci orali contenenti Ca2 +, nonché ceftriaxone per somministrazione intramuscolare con Ca2 +. i farmaci (IV e orali) sono assenti.

Durante il trattamento con ceftriaxone, si possono notare risultati falsi positivi del test di Coombs, test della galattosemia, nella determinazione del glucosio nelle urine (si raccomanda di determinare la glucosuria solo con il metodo enzimatico).

Nonostante la raccolta dettagliata dell'anamnesi, è impossibile escludere la possibilità di shock anafilattico, che richiede una terapia immediata: prima viene somministrata l'adrenalina per via endovenosa, quindi i glucocorticosteroidi.

Accuratamente. Neonati prematuri, insufficienza renale e / o epatica, colite ulcerosa, enterite o colite associata all'uso di farmaci antibatterici (MP).

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento.

Ceftriaxone attraversa la barriera placentare. La sicurezza d'uso durante la gravidanza non è stata stabilita..

Se è necessario utilizzare il farmaco durante l'allattamento, l'allattamento al seno deve essere interrotto durante il trattamento.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli, meccanismi. Durante il periodo di utilizzo del farmaco, è necessario prestare attenzione quando si guidano veicoli e si intraprendono attività potenzialmente pericolose che richiedono maggiore concentrazione di attenzione e velocità delle reazioni psicomotorie.

Dopo la data di scadenza del farmaco, aprire con cura le fiale inutilizzate, sciogliere il contenuto in una grande quantità di acqua e drenare nella fogna.

Overdose

Sintomi: nausea, vomito, diarrea, confusione, convulsioni.

L'emodialisi e la dialisi peritoneale non sono efficaci.

Forma di rilascio e confezione

1,0 g di principio attivo in flaconcini di vetro con una capacità di 10 ml, sigillati con tappi di gomma, crimpati con tappi in alluminio o combinati.

Da 1 a 50 fiale con 1-5 istruzioni per uso medico nelle lingue statali e russe sono poste in una scatola di cartone.

Condizioni di archiviazione

Conservare in un luogo buio a una temperatura non superiore a 25 ° С.

Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Periodo di conservazione

Non utilizzare dopo la data di scadenza

Termini di dispensazione dalle farmacie

Produttore, titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio

OJSC "Krasfarma", Russia.

660042, Krasnoyarsk, st. 60 anni di ottobre, 2.

Tel./fax (391) 261-25-90 / 261-17-44.

L'indirizzo dell'organizzazione che accetta le richieste dei consumatori sulla qualità del farmaco nel territorio della Repubblica del Kazakistan:

LLP "Medline Pharmaceuticals",

Repubblica del Kazakistan, 050054, Almaty, st. Suyunbaya, 162 A.