Come essere trattato con mirtilli rossi per l'urolitiasi

Nella medicina alternativa, il mirtillo rosso con urolitiasi occupa una posizione di primo piano, in quanto è un rimedio insostituibile. I mirtilli rossi possono anche alleviare le condizioni del paziente durante gli attacchi e liberarsi completamente della malattia. Inoltre, la pianta viene utilizzata per raffreddori, bassi livelli di emoglobina e per aumentare l'immunità, mentre anche i bambini possono utilizzare medicinali a base di mirtillo rosso.

Proprietà fitoterapiche della pianta

I frutti di mirtillo rosso sono bacche rosso vivo o bordeaux che maturano in autunno. Sia i frutti stessi che le foglie della pianta hanno un effetto terapeutico..

Per quanto riguarda i frutti, sono ricchi:

  • Le bacche fresche sono un salvadanaio di vitamina C, noto a tutti per le sue proprietà medicinali. In forma essiccata, i frutti vengono utilizzati principalmente per la preparazione di bevande alla frutta e decotti, purtroppo la quantità di vitamina C non è così significativa in questa forma.
  • Anche la frutta fresca e secca contiene vitamine del gruppo B e A.
  • Minerali e sali - Essenziali per la normale funzione del corpo.
  • Vanta pectina e tannini.

Tutti questi elementi rendono la bacca molto necessaria e utile..

Le foglie di mirtillo rosso per l'urolitiasi sono semplicemente un farmaco insostituibile. Dopo tutto, le foglie costituenti hanno il seguente effetto:

  • diuretico;
  • Tonico;
  • sedativo;
  • antisettico;
  • cardiotonico;
  • la guarigione delle ferite;
  • antinfiammatorio.

È stato dimostrato sperimentalmente che i germogli delle piante hanno effetti anti-cancro, antistaminici e antivirali. I preparati a base di foglie e frutti hanno un effetto tonificante sul corpo nel suo complesso. È imperativo includere i mirtilli rossi nella dieta delle persone che soffrono di malattie del pancreas.

Come prendere i mirtilli rossi per l'urolitiasi

La pianta (foglie e frutti) fa fronte perfettamente alla sindrome del dolore durante un'esacerbazione dell'urolitiasi e tratta quasi tutte le malattie renali. Le ricette più efficaci per l'uso sono le seguenti.

Succo diuretico

  • frutta fresca 25 g;
  • acqua distillata pura 500 ml;
  • zucchero 40 g.

La procedura per preparare la bevanda alla frutta non è complicata: è necessario versare le bacche con acqua, dare fuoco, portare a ebollizione. Non appena il composto bolle, aggiungi lo zucchero e fai bollire per 15 minuti. Puoi prenderlo al posto del tè 2-4 volte al giorno caldo. Il corso di ammissione non è più di un mese con una pausa e rinnovo se necessario.

Infuso per rimuovere i calcoli renali e alleviare il dolore

  • cespuglio lascia 20 pezzi;
  • acqua bollente 200 ml.

La procedura di cottura è. Che è necessario versare acqua bollente sulle foglie di mirtillo rosso e lasciare fermentare per 30-40 minuti. Quindi filtrare l'infuso e portarlo caldo, 30 ml ciascuno, prima dei pasti, 3-4 volte al giorno. L'infusione di mirtillo rosso per l'urolitiasi aiuterà ad alleviare il dolore e con un uso corretto e prolungato del corso aiuterà a sciogliere e rimuovere i calcoli.

Un decotto per alleviare l'infiammazione

  • cespuglio lascia 20 pezzi;
  • bacche 10 pezzi;
  • bacche di anice 2 - pezzi;
  • foglie di madre e matrigna 20 pezzi;
  • fiori di tiglio 20 g;
  • lamponi 20 pezzi;
  • acqua bollente 300 ml.

Per cucinare, devi mescolare le foglie e le bacche. Versare acqua bollente sulla miscela risultante e mettere a fuoco basso per 20-30 minuti. Il brodo filtrato viene assunto prima di coricarsi. Monodose fino a 200 ml di brodo caldo. Il corso dell'ammissione dipende direttamente dalla durata del processo infiammatorio.

Fortemente controindicato

Nonostante gli enormi benefici degli elementi della composizione del cespuglio di mirtillo rosso, esiste una categoria di persone per le quali è controindicato. Patologie ulcerose dello stomaco, gastriti con elevata acidità sono le patologie più importanti per le quali non è possibile assumere farmaci a base di mirtillo rosso.

Tutti i residenti del nostro paese conoscono questa pianta miracolosa e la usano per la prevenzione e il trattamento del raffreddore. La pianta cresce liberamente in tutta Europa e non dovrebbe essere difficile trovarla.

Pertanto, puoi tranquillamente ricorrere al trattamento di molte patologie e utilizzare la foglia di mirtillo rosso per l'urolitiasi e molte altre patologie.

Calcoli renali: il mirtillo rosso e la foglia di mirtillo rosso aiuteranno

Ventunesimo secolo. Raramente pensiamo a come diagnosticheremmo le malattie senza policlinici e ospedali. D'accordo che oggi la nostra società è abituata alla farmacologia commerciale, alla definizione di malattie attraverso le radiazioni, alle analisi chimiche. Tuttavia, non è sempre stato così..

Trattamento dei calcoli renali con rimedi popolari

Prima dell'avvento delle farmacie ovunque, le persone praticavano l'auto-guarigione. In poche parole, sono stati trattati con erbe utili, infusi. Eravamo impegnati nella preparazione degli ingredienti per la loro fabbricazione. Hanno bollito decotti da foglie, radici, fiori. Ricette compilate per le generazioni future.

L'urolitiasi rimane un disturbo comune. Così come le malattie associate all'insufficienza renale.

Alcuni dei principali sintomi dei calcoli renali sono:

  • Minzione frequente, desiderio ripetuto.
  • Dolore lombare. Affilato. Dolorante.
  • Dolore addominale inferiore.
  • Scolorimento delle urine, opacità, presenza di sangue quando viene emesso.
  • Aumento di pressione, temperatura.

Non sarà difficile identificare il problema del tuo corpo da questo elenco se sei veramente malato..

Tipi di insufficienza renale

Le pietre che sono sorte nel corpo hanno una diversa componente naturale.

  1. Proteina. Rivelati estremamente raramente, perché si formano a causa di disturbi metabolici.
  2. Struvite femminile. Con un alto contenuto di magnesio nella composizione. È problematico da trattare.
  3. Calcio. Rivelato spesso. Molto resistente.

Trattamento delle formazioni di calcio

Poiché tali formazioni sono le più frequenti, discuteremo del loro trattamento con rimedi popolari.

Il mirtillo rosso, le sue foglie, come ingredienti e componenti per i decotti, ci aiuteranno a curare la malattia.

Decotto di mirtilli rossi con miele

Prepara quaranta grammi di foglie di mirtillo rosso. Riempi con acqua calda. Prepariamo come un tè normale, quindi facciamo bollire per 15-20 minuti. Per 40 grammi di foglie - mezzo litro di liquido. Quindi diamo il tempo per il raffreddamento e aggiungiamo 2-3 cucchiaini di vero miele al brodo.

È necessario assumere 3-4 bicchieri di brodo al giorno prima dei pasti.

Infuso di erbe

Avrai bisogno di fogli di mirtillo rosso, fragola. Anche erba poligonale, fiori di tanaceto, radice di prezzemolo. Prendiamo tutti e cinque gli ingredienti in proporzioni uguali. Risulta cinque grammi per 200 grammi di acqua. È facile da cucinare. Devi prendere tutti i tipi di erbe, foglie, radici. Versare l'acqua calda, aspettando 15-20 minuti. Bere tutti i giorni a stomaco vuoto.

Foglie di mirtillo rosso prima della fissazione del colore - "Tè al mirtillo rosso"

Prima della fioritura, vale la pena raccogliere le foglie di mirtillo rosso, preparare un decotto senza aggiungere altre erbe. Può essere usato come tonico per calcoli renali, cistifellea. È semplice: per un grammo di foglie - cento grammi di acqua. Facciamo bollire per dieci minuti. Beviamo questo brodo ogni otto ore. Il corso durerà da uno a due mesi.

Infuso di foglie su alcool

Per l'urolitiasi, usiamo questa infusione di mirtilli rossi. Non è difficile prepararlo; è sufficiente infornare un bicchiere di foglie in acqua bollita per un paio d'ore. Quindi aggiungere un quarto di vodka o alcol diluito al volume totale. Riscaldati per quindici minuti. Il corso di applicazione di questo brodo dura più di un mese..

Abbiamo elencato quattro ricette popolari testate nel tempo.

Caratteristiche del mirtillo rosso

  • A causa delle loro piccole dimensioni, molte persone pensano che il mirtillo rosso sia una pianta erbacea, ma è un arbusto.
  • La pianta è perenne. Con il giusto clima può esistere, dare frutti per più di un secolo.
  • I frutti del mirtillo rosso maturano dalla prima settimana di agosto all'inizio di settembre. Non si deteriorano nel tempo per le loro proprietà di conservazione. La particolarità della composizione della bacca è l'acido benzoico.
  • Le bacche sono ampiamente utilizzate in medicina. Spesso usato come cibo.
  • Cresce nelle torbiere, vicino alla foresta.
  • Composizione vitaminica unica. Non esiste una bacca simile.
  • Soprannome popolare: "regina delle paludi". Cresce nelle zone paludose e boscose del paese.

Una corretta alimentazione per il recupero dall'urolitiasi

Quando la malattia viene diagnosticata, viene applicato un ciclo di trattamento. Devi scegliere la giusta forma di dieta, altrimenti il ​​trattamento è problematico.

Con la formazione di pietre e sabbia in un paziente, i medici osservano bassa acidità, disturbi metabolici. Per cambiare lo stato di salute in meglio, prescrivono una dieta o raccomandano di passare temporaneamente a una determinata dieta. La bacca di mirtillo rosso sotto forma di bevanda alla frutta, marmellata o meglio fresca è adatta. Ha proprietà diuretiche, non provoca allergie, rigetti corporei. Inoltre, è una fonte di rari oligoelementi.

La bacca tonifica perfettamente tutto il corpo, allevia i disturbi. Ti consigliamo di utilizzare periodicamente succo di mirtillo rosso, bacche, decotti, tinture per la prevenzione dell'urolitiasi. Usa i doni della natura per scopi terapeutici. Sentirai il vero effetto curativo di tutto il corpo.

CONSIGLIATO:

I metodi di trattamento non tradizionali, con l'aiuto di decotti e infusi di foglie di mirtillo rosso, si sono affermati da tempo come un farmaco utile con effetti collaterali minimi...

La foglia di mirtillo rosso è completamente sicura, motivo per cui viene spesso usata per trattare la diarrea nei bambini. Nell'articolo parleremo dei suoi vantaggi, modi...

Mirtillo rosso per malattie renali

Forse tutti hanno sentito parlare di mirtilli rossi. Questo è un piccolo arbusto, la cui dimensione non supera i venti centimetri. Cresce nella tundra, così come nelle cinture con un clima temperato. La cosa più preziosa nei mirtilli rossi sono, ovviamente, le bacche..

Un fatto storico interessante è che hanno cercato di coltivare mirtilli rossi su larga scala anche durante il regno di Elisabetta, figlia di Pietro il Grande, in Russia. A partire dagli anni Sessanta del Novecento la coltivazione di questa pianta iniziò ad essere svolta su scala industriale..

I benefici del mirtillo rosso

Questa bacca è solo un magazzino di vitamine, contiene anche vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina A, che consente di utilizzare il mirtillo rosso con una diminuzione dell'acuità visiva. I mirtilli rossi contengono anche molte sostanze antisettiche, minerali, acidi organici, pectine. La sua importante proprietà è la capacità di migliorare l'effetto curativo dei farmaci antibatterici..

Ecco perché il mirtillo rosso è consigliato per varie infezioni, durante il periodo di riabilitazione dopo le malattie. Questo arbusto viene utilizzato per problemi di stomaco, pancreas, ipertensione arteriosa. Il mirtillo rosso è in grado di rimuovere le sostanze radioattive dal corpo.

Una delle innegabili proprietà curative di questa pianta è il suo effetto positivo sui reni. Il mirtillo rosso è stato usato come medicinale per i reni per molti anni. Questa applicazione è spiegata dal contenuto di molti composti antimicrobici nella sua composizione (comprese le sostanze arbutina, acido benzoico), che aiutano a sopprimere i batteri che causano malattie nel tessuto renale.

Come vengono raccolti i mirtilli rossi?

Non tutti riescono a eseguire la preparazione con le proprie mani, ma se esiste una tale opportunità, non dovresti perderla. I mirtilli rossi sono così utili. Allo scopo di trattare i reni, di regola vengono utilizzati frutti e foglie. Tuttavia, quando la pianta viene raccolta esclusivamente per i loro bisogni, è meglio scegliere le bacche.

È importante non utilizzare dispositivi di raccolta meccanica, possono danneggiare i mirtilli rossi. Se le bacche vengono raccolte secondo le regole, la loro conservazione sarà lunga. Si svolge principalmente in un luogo asciutto e freddo..

Per quanto riguarda le foglie, il momento ottimale per la raccolta è la primavera. In un momento in cui il mirtillo rosso fiorisce, ha il più alto contenuto di sostanze nutritive. Tuttavia, c'è una cosa, quando si raccolgono le foglie, i germogli possono essere danneggiati. Pertanto, la raccolta delle foglie può essere effettuata in inverno, in questo momento c'è poca umidità nella parte fogliare ed è perfettamente conservata. Foglie secche, evitare i raggi solari.

Come applicare?

Il trattamento al mirtillo rosso è molto efficace per le malattie renali, ma vale la pena discuterne con un medico, perché nelle patologie acute questa pianta da sola non sarà sufficiente. Puoi usare i mirtilli rossi sotto forma di bacche, brodo, bevanda alla frutta. Le bacche intere sono molto efficaci nel prevenire le malattie. Ma se hai bisogno di aiuto di emergenza, un decotto è indispensabile..

Ricetta numero 1

Le foglie essiccate nella quantità di un cucchiaio devono essere versate con acqua bollita, quindi avvolgere il contenitore in un panno caldo e lasciare agire per sessanta minuti. Quindi filtriamo il brodo e beviamo mezz'ora prima dei pasti due volte al giorno. Questo metodo va bene per la giada..

Ricetta numero 2

Per l'infiammazione della vescica, si consigliano 30 g. Preparare il mirtillo rosso secco con due bicchieri di acqua bollita, lasciare in infusione per due ore. Bere un bicchiere tre volte al giorno prima dei pasti.

Ricetta numero 3

Un altro modo popolare comune per usare il mirtillo rosso per i calcoli renali. 100-150 grammi di mirtillo rosso vengono versati con due litri di acqua, insistito per tre ore, quindi viene aggiunto mezzo bicchiere di vodka. Quindi tutto questo viene riscaldato in acqua per 20 minuti. È necessario utilizzare un brodo raffreddato in un volume di cento grammi trenta minuti prima di un pasto.

Ricetta numero 4

Un altro modo per trattare i calcoli renali e la sabbia. Versare due cucchiai di foglie di mirtillo rosso con 300 ml di acqua bollente, quindi tenerle a bagnomaria per trenta minuti, raffreddare, filtrare e bere tre volte al giorno, mezz'ora prima di mangiare. È importante che la conservazione di un tale decotto in frigorifero non superi i due giorni..

Il corso medio di assunzione dell'infuso e del decotto di mirtillo rosso per le malattie renali è di 10 giorni. Il tempo tra i corsi è di almeno un mese. Per rendere più delizioso il brodo di mirtilli rossi o l'infuso, puoi aggiungere un po 'di zenzero, limone, cannella, miele.

Ricetta numero 5

Per i pigri, c'è anche una ricetta a base di mirtilli rossi per il trattamento dei reni. Non è necessario prepararlo. Basta versare una tazza di bacche di mirtillo rosso con due bicchieri di acqua refrigerata, quindi lasciar riposare per 12 ore, la cosiddetta acqua di mirtillo rosso è pronta per l'uso. Sarà più utile se preso 4-5 volte al giorno prima di mangiare..

Succo di mirtilli rossi

Il succo di mirtillo rosso ha un'eccellente capacità di combattere i calcoli e la sabbia nei reni. È abbastanza semplice prepararlo, la bevanda risulta essere molto gustosa e aromatica. Quindi, per cucinare, hai bisogno di un chilogrammo di bacche, trecento grammi di zucchero. Se ti piace il miele, allora può essere usato come dolcificante..

Devi anche prendere due litri e mezzo d'acqua. Tutti gli ingredienti dovrebbero essere bolliti, quindi la bevanda alla frutta si raffredda, puoi aggiungere un po 'di chiodi di garofano per gusto. È importante sapere che se si utilizza il miele al posto dello zucchero, è necessario inserirlo nella bevanda alla frutta dopo l'ebollizione, in modo che il miele conserverà tutte le sue proprietà utili. Morse deve essere insistito durante il giorno.

Un altro modo per preparare bevande alla frutta. Il succo viene spremuto dalle bacche di mirtillo rosso. Versare circa 100 ml in una ciotola a parte e diluire con 300 ml di acqua. Bere 100 ml al giorno tre volte prima dei pasti.

Chi non può?

Sfortunatamente, il mirtillo rosso non fa bene a tutti. Vale la pena conoscere quelle malattie per le quali è vietato il suo uso. Quindi, i mirtilli rossi non dovrebbero essere usati per l'ulcera gastrica e l'ulcera duodenale, con allergie a componenti vegetali, con gastrite, con insufficienza renale cronica in grado grave.

Non somministrare il brodo di mirtilli rossi ai bambini di età inferiore ai dodici anni. Durante il trasporto di un bambino, l'uso di brodi di mirtillo rosso, infusi, bevande alla frutta è consentito dopo aver consultato un medico. Anche le persone con pressione sanguigna bassa dovrebbero fare attenzione..

La natura dà all'uomo molte piante curative e sorprendenti. Il mirtillo rosso è senza dubbio uno di questi. Usalo tutto l'anno e guarda quanto è grato il tuo corpo.

Quanto sono utili i mirtilli rossi per i reni?

Il trattamento renale è la seconda area di applicazione più importante del mirtillo rosso come medicinale dopo il trattamento della cistite. A causa del pronunciato effetto diuretico e antisettico, i preparati a base di foglie di mirtillo rosso forniscono l'attivazione e il lavoro migliorato dei reni, in alcuni casi, eliminandoli dalle tossine e persino dai depositi minerali.

È importante ricordare che con alcuni benefici per i reni, i preparati a base di mirtillo rosso possono anche avere un effetto indesiderato..

Allo stesso tempo, l'intensificazione dei reni e la loro escrezione attiva di liquidi dal corpo non è sempre utile, anche con patologie dei reni stessi. Ci sono persino casi in cui il mirtillo rosso può persino essere pericoloso per le malattie renali: tali malattie sono considerate controindicazioni inequivocabili all'assunzione di preparati a base di mirtillo rosso.

Ad esempio, il mirtillo rosso è spesso prescritto e utilizzato con successo per molte forme di pielonefrite. Ma già l'insufficienza renale (a volte una conseguenza della stessa pielonefrite) è una controindicazione all'assunzione di preparati a base di mirtilli rossi. Allo stesso modo, i calcoli renali, la glomerulonefrite sono malattie in cui non è desiderabile bere mirtilli rossi.

Calcoli renali non rilevati dagli ultrasuoni

È a causa di questa ambiguità dell'effetto che è necessario trattare le malattie renali con i mirtilli rossi con grande attenzione, comprendendo bene come i farmaci a base di questa pianta agiscono sul corpo e sui reni stessi, ma soprattutto, capire qual è la malattia, quali processi patologici quando si verifica nei tessuti del corpo ea cosa può portare l'effetto dei componenti attivi della foglia di mirtillo rosso su questi tessuti.

I benefici del mirtillo rosso per i reni

L'azione principale e più famosa del mirtillo rosso è quella diuretica. Le sue foglie e, in misura minore, i suoi frutti contengono una grande quantità di glicosidi: arbutina, un vaccino correlato, iperoside. Una volta nel corpo, vengono convertiti in idrochinone, che irrita il parenchima renale e stimola l'escrezione attiva di liquidi dai reni. Di conseguenza, quando si utilizzano preparati a base di mirtilli rossi, la diuresi aumenta notevolmente..

Ci sono casi in cui i pazienti, portati via dai preparati a base di mirtillo rosso per eliminare l'edema alle gambe, si sono portati alla disidratazione: sotto l'influenza del mirtillo rosso, i reni possono secernere più fluido di quanto sia veramente sicuro per il corpo.

Il vantaggio di questa azione è l'eliminazione accelerata di vari microrganismi patogeni che causano infiammazioni dai reni, nonché i prodotti dell'infiammazione stessa. In particolare, nella pielonefrite acuta, l'effetto diuretico può abbreviare i tempi di guarigione del paziente.

È importante ricordare che i preparati a base di foglie di mirtillo rosso provocano un effetto diuretico significativamente più forte rispetto ai preparati a base di bacche..

Un'altra importante proprietà del mirtillo rosso è antisettico. Le sue foglie contengono una grande quantità di acido benzoico libero, che sopprime efficacemente i batteri patogeni nei tubuli renali. Anche a causa di questa azione, i preparati di mirtillo rosso influenzano le cause della stessa pielonefrite e riducono la durata della malattia.

I mirtilli rossi maturi contengono fino allo 0,2% di acido benzoico, che, dopo essere stato assorbito nello stomaco, entra nei reni con il sangue e qui agisce sui microbi. Pertanto, per il trattamento del rene può essere applicato solo alle foglie di mirtillo rosso, ma anche alle bacche. È importante mangiarli solo in quantità accettabili per i pazienti con una malattia renale specifica..

Si dice anche molto spesso dell'effetto antiossidante dei componenti attivi del mirtillo rosso: flavonoidi, acido ascorbico, quercetina. Tuttavia, in termini di gravità di questo effetto, né la foglia di mirtillo rosso né le sue bacche sono superiori ad altre preparazioni a base di erbe, e quindi non sarebbe corretto parlare dei benefici unici al riguardo. Inoltre, un tale effetto antiossidante non porta ad un effetto terapeutico o addirittura preventivo inequivocabile..

Quando le preparazioni di mirtilli rossi possono danneggiare?

Allo stesso tempo, l'aumento della minzione dovuto all'azione dei mirtilli rossi può portare ad alcuni fenomeni indesiderabili e talvolta pericolosi..

In particolare, quando si assumono preparati a base di mirtillo rosso, è possibile lo spostamento e il movimento di grandi calcoli renali. Queste pietre possono rimanere bloccate nel tratto urinario e richiedere un intervento chirurgico d'urgenza. Pertanto, quando si rilevano pietre di grandi dimensioni, i mirtilli rossi non sono prescritti.

Calcolo renale di grandi dimensioni

Allo stesso modo, in caso di insufficienza renale, la stimolazione della diuresi può portare a situazioni pericolose per la vita - qui il danno del mirtillo rosso dipenderà dalla forma della malattia e dallo stadio del suo decorso. In ogni caso, l'insufficienza renale è una controindicazione all'assunzione di rimedi al mirtillo rosso..

Inoltre, i preparati con foglie di mirtillo rosso non dovrebbero essere bevuti quando:

  • Gravidanza (ad eccezione dei casi in cui il farmaco è prescritto da un medico);
  • Ipotensione;
  • Aumento dell'acidità dello stomaco o dell'intestino, ulcera peptica.
  • Glomerulonefrite in forma acuta. Anche nella forma cronica, la glomerulonefrite è una controindicazione all'assunzione di mirtilli rossi, poiché questo rimedio non avrà un effetto terapeutico, ma aumenterà il carico sull'organo;
  • Calcoli vescicali;
  • Colecistite;
  • Allergia ai mirtilli rossi o alle bacche di specie vegetali correlate: mirtilli rossi, mirtilli, mirtilli.

Tutto ciò significa almeno che qualsiasi malattia renale deve essere trattata solo sotto supervisione e come indicato da un medico. Inoltre, lo specialista ha prima effettuato la diagnosi più approfondita, scoprirà le cause della malattia e solo dopo deciderà se prescrivere o meno i preparati di mirtillo rosso al paziente..

Come viene utilizzato il mirtillo rosso per alcune malattie renali?

Preparati a base di mirtilli rossi per calcoli renali

Uno dei farmaci per la prevenzione delle malattie renali, contenente foglie di mirtillo rosso essiccate.

Il mirtillo rosso in nefrologia è considerato solo come un mezzo per prevenire la formazione di calcoli renali. L'assunzione regolare di esso fornisce una maggiore escrezione di liquido dai reni, da cui vengono escrete anche piccole particelle minerali. Tutto ciò impedisce il deposito di sabbia e la formazione di calcoli.

Si ritiene che il mirtillo rosso dissolva le grandi pietre. Tuttavia, non esiste una conferma effettiva e sperimentale di questo fatto, ma ci sono casi di esacerbazione di malattie renali associate al movimento dei calcoli e alla sovrapposizione degli ureteri da parte loro. Pertanto, è pericoloso cercare di sbarazzarsi dei calcoli renali da solo con l'aiuto dei mirtilli rossi. Se c'è il sospetto di nefrolitiasi, è necessario un esame in una struttura medica, quindi solo come indicato da un medico può essere assunto l'uno o l'altro farmaco.

Come prevenzione della formazione di calcoli renali, vengono utilizzati farmaci preparati secondo le seguenti ricette:

  1. 100 g di foglie di mirtillo rosso vengono posti in acqua bollente (2,5 l) (è consentita anche erba con steli, ma senza bacche). Togli il contenitore dal fuoco, mescola bene, lascia in infusione per 2-3 ore. Trascorso questo tempo, l'infuso viene portato di nuovo a ebollizione, spento, viene aggiunto un bicchiere di vodka (l'alcol può essere diluito fino a 40 gradi). Il prodotto è conservato in un contenitore ben chiuso senza accesso alla luce. Assumere prima dei pasti 3 volte al giorno. Durata del ricovero - da due a quattro settimane (in accordo con il medico).
  2. Bevanda alla frutta al mirtillo rosso - è consigliata per rimuovere sabbia o sassi molto piccoli. Per prepararlo, è sufficiente spremere il succo dalle bacche. Un quarto di bicchiere del succo risultante viene diluito con 150 ml di acqua naturale. Prendi 0,5 tazze 10-15 minuti prima di mangiare. Il termine di utilizzo della bevanda alla frutta non è limitato.

La bevanda alla frutta di mirtillo rosso può essere somministrata ai bambini e, come gli adulti, puoi berla quasi costantemente.

Mirtillo rosso per malattie renali infiammatorie

Con l'infiammazione dei reni, è fondamentale scoprire prima la causa della malattia stessa. Se la malattia è causata da un'infezione e colpisce principalmente il sistema tubulare dei reni (con pielonefrite), i preparati a base di mirtillo rosso possono essere utilizzati per trattarla come rimedio aggiuntivo. Se il processo infiammatorio è associato a processi patologici autoimmuni, e ancor di più ha portato a insufficienza renale, l'assunzione di mirtilli rossi può essere controindicata.

Se viene diagnosticata una pielonefrite di natura infettiva, vengono utilizzati i seguenti mezzi:

  • Con un'infiammazione leggermente pronunciata, viene prescritto un decotto di 2 cucchiai di foglie secche in 200 ml di acqua. È meglio cucinare a bagnomaria, il tempo di ebollizione del prodotto è di 10 minuti. Dopo aver raffreddato e filtrato va bevuto 200 ml 2 volte al giorno prima dei pasti.
  • Se la nefrite è attiva, utilizzare un'infusione più concentrata. Per fare questo, versare 4 cucchiai di foglie secche con un bicchiere di acqua bollente. Quando il prodotto è infuso (circa 60-90 minuti), filtrarlo. Il ricevimento viene effettuato prima dei pasti, 10 ml tre volte al giorno per due settimane.

Inoltre, oltre alla principale pielonefrite e ad altri processi infiammatori nei reni, viene utilizzato il succo di mirtillo rosso naturale. Si consiglia di diluirlo preventivamente con acqua e aggiungere il miele. Dosaggio: 30 ml tre volte al giorno prima dei pasti.

Usare la pianta per trattare le cisti renali

Con una cisti renale, il mirtillo rosso può aiutare solo se la dimensione della formazione è piccola e la patologia procede senza sintomi pronunciati. Se la malattia è acuta e la cisti è già molto grande, il trattamento con ricette popolari non è prescritto. In questo caso viene mostrata l'operazione.

Simile alle immagini precedenti: un'immagine di un rene con una cisti, in cui può essere mostrato l'uso di rimedi a base di mirtillo rosso.

Molto spesso, il mirtillo rosso viene utilizzato come agente aggiuntivo alla terapia principale. Con la formazione cistica, è utile il tè delle foglie e delle bacche della pianta. Per prepararlo, prendi un cucchiaino di una miscela di materie prime tritate secche e bacche essiccate, mettilo in infusione in un bicchiere di acqua bollente e lascia per 10-15 minuti. Si consiglia di berlo fino a 4-5 volte al giorno. Si ritiene che espellendo i minerali e le proteine ​​in eccesso nelle urine, questo tè prevenga l'accumulo di materiale nella cisti e ne inibisca la crescita..

Pulizia dei reni con mirtilli rossi

Grazie al suo effetto diuretico e antisettico, il mirtillo rosso purifica efficacemente i reni da tossine, microbi, muco in eccesso, prodotti infiammatori, varie sostanze nocive che il corpo elimina attraverso i reni. Essendo un importante "pulitore" del corpo, i reni sono spesso essi stessi contaminati dalla formazione di calcoli. Pertanto, la pulizia periodica dei reni, compresi i mirtilli rossi, è considerata una procedura di benessere benefica..

È questa azione purificante che porta al fatto che il mirtillo rosso rimuove i calcoli di grandi dimensioni, che possono causare il blocco degli ureteri e richiedere un intervento chirurgico.

Il corso di tale pulizia richiede circa 3 chilogrammi di bacche di mirtillo rosso. Ogni giorno vengono consumati 200 g senza miele, zucchero o altri additivi in ​​uno degli intervalli tra i pasti. Al momento della pulizia, le bevande alcoliche, i cibi fritti, salati e affumicati, i prodotti semilavorati vengono cancellati.

Infatti, basta mangiare mirtilli rossi freschi di stagione per prevenire molte malattie renali..

Allo stesso modo, puoi pulire i reni con il tè al mirtillo rosso, la cui ricetta è simile a quella sopra. Lo bevono in un bicchiere una volta al giorno per 2 settimane..

È utile pulire l'intestino e il fegato prima di pulire i reni. Si consiglia di ripetere il corso di pulizia 2-3 volte l'anno..

Preparati medicinali complessi con mirtillo rosso per il trattamento dei reni

Diversi medici (soprattutto guaritori tradizionali) prescrivono diversi farmaci per il trattamento dei reni, compresi quelli secondo le proprie ricette "dell'autore". A volte per il trattamento dei reni vengono utilizzate tariffe complesse, in cui il mirtillo rosso è incluso come uno dei componenti.

Molto spesso, il mirtillo rosso viene utilizzato insieme all'uva ursina, le cui foglie hanno proprietà simili..

Ad esempio, le seguenti ricette sono conosciute nella medicina popolare:

  • I semi di mirtillo rosso, foglie secche, ortica, foglie di betulla vengono presi in un rapporto di 5: 1: 1: 1. Un cucchiaio della miscela secca viene preparato con 200 ml di acqua bollente, lasciato raffreddare completamente. Il dosaggio è di 200 ml al giorno per 4 settimane. È indicato per infiammazioni dei reni, malattia policistica, per la prevenzione della nefrolitiasi;
  • Per il trattamento dei processi infiammatori, viene preparata una miscela che comprende 3 cucchiai dei seguenti componenti: foglie di uva ursina (orecchie d'orso), foglia di mirtillo rosso, erba di salvia, radice di tarassaco, erba di successione ed erba di equiseto. Il set risultante viene versato con un litro di acqua bollente, insistito per almeno 10 ore. Prendi un quarto di bicchiere 5-8 volte al giorno;
  • Per la prevenzione, viene spesso utilizzata l'acqua di mirtillo rosso. Si ottiene versando un bicchiere di frutti di bosco (freschi) con 500 ml di acqua bollente. Insistere per almeno 6 ore. Dosaggio: circa 50-60 ml prima dei pasti;
  • Se la malattia renale è cronica, si consiglia di preparare un decotto di mirtilli rossi e barbabietole per prevenire le ricadute. Per prepararlo, prendi 1 kg di entrambi, fai bollire separatamente: le bacche vengono portate a ebollizione solo in un litro d'acqua e l'ortaggio a radice tritato viene bollito per 4-6 minuti (anche in 1 litro d'acqua). I brodi vengono mescolati, lo zucchero viene aggiunto a piacere. Assumere 200 ml al giorno.

In caso di malattie renali, insieme ai mirtilli rossi, è utile utilizzare i mirtilli rossi in qualsiasi forma, compresi quelli bolliti - sotto forma di marmellata, gelatina, gelatina e altri.

Caratteristiche della preparazione e dell'uso delle bevande al mirtillo rosso

Data l'elevata gravità dell'effetto diuretico durante l'assunzione di mirtillo rosso e la sua capacità di avere un forte effetto sul corpo, quando lo si utilizza, è necessario attenersi a diverse regole:

  • Prima di prenderlo, assicurati di fare un'ecografia dei reni e visitare un medico: solo uno specialista sarà in grado di dire con certezza se il mirtillo rosso aiuterà in un caso particolare e se sarà sicuro;
    È meglio eseguire infusi, tinture e decotti in corsi di 10 giorni, facendo una pausa tra di loro per 3-4 settimane;
  • Non è possibile assumere il prodotto costantemente, anche con una debole concentrazione di principi attivi. Sono noti numerosi casi di avvelenamento con preparati a base di foglie di mirtillo rosso a causa dell'alto contenuto di precursori dell'idrochinone in essi contenuti;
  • È consentito aggiungere miele, limone, menta e altri ingredienti alle bevande al mirtillo rosso per migliorarne il gusto (il brodo puro o il tè al mirtillo rosso è amaro e, a causa di un sapore sgradevole, può provocare nausea e vomito);
  • Il contenitore per la preparazione delle bevande deve essere smaltato;
  • La durata di conservazione del brodo o dell'infuso risultante al freddo non deve superare i due giorni. Solo i prodotti con l'aggiunta di alcol vengono conservati più a lungo.

E, cosa più importante: è possibile assumere rimedi al mirtillo rosso per il trattamento dei reni solo con una piena comprensione della causa della malattia renale, della sua forma e dello stadio del suo decorso. Cioè, è impossibile bere tali farmaci a caso, solo sulla base del dolore o di altri sintomi di malattie nefrologiche. Innanzitutto, il medico deve diagnosticare la malattia, scoprirne le cause e valutare le possibilità di trattamento, e solo allora deciderà se è possibile bere mirtilli rossi con esso e, in tal caso, come farlo. Pertanto, la prima cosa da fare prima di trattare i reni con i mirtilli rossi è consultare un medico..

Il mirtillo rosso può sia accelerare il recupero che aggravare la malattia, quindi è vietato trattare i reni con esso da solo, soprattutto per non andare dal medico per una corretta diagnosi..

Il mirtillo rosso come diuretico: come preparare e assumere il mirtillo rosso come diuretico


Il mirtillo rosso è un arbusto medicinale sempreverde. Per scopi medicinali, non vengono utilizzati solo i suoi frutti, ma anche le foglie. I farmaci che vengono preparati da loro sono usati come agente diuretico, disinfettante e coleretico..

Il mirtillo rosso è usato per le malattie renali e per l'urolitiasi. Le foglie dell'arbusto contengono tannini che hanno effetti antinfiammatori e battericidi. Ciò consente alla pianta di essere utilizzata per un'ampia varietà di malattie per rafforzare l'immunità..


Anche i mirtilli rossi freschi sono utili. Riducono la pressione sanguigna, migliorano la vista. I rimedi popolari di questa pianta sono usati per la terapia con carenza di vitamine, poiché le sue foglie e bacche contengono:

  • vitamina C, di cui il corpo ha bisogno per aumentare l'immunità;
  • riboflavina, che è coinvolta nei processi di assimilazione del cibo, ecc.;
  • retinolo, che stimola la rigenerazione dei tessuti;
  • arbutina, che distrugge le infezioni nel sistema urinario;
  • carotene, che aumenta la resistenza del corpo.

Contenuto nei frutti e nelle foglie di tannino di mirtillo rosso, rutina, vari acidi.

Ma come preparare una foglia di mirtillo rosso o preparare una bacca in modo che agiscano secondo necessità, non tutti lo sanno. Questo articolo discute alcune delle proprietà medicinali della pianta, vengono fornite alcune ricette.

Proprietà utili del mirtillo rosso nel trattamento dei reni

Secondo le statistiche, le persone prestano sempre più attenzione a ricette popolari efficaci e altre medicine tradizionali, considerandole sicure. Sebbene la sicurezza qui sia relativa, poiché i preparati a base di erbe devono ancora essere usati correttamente, dovresti conoscere le loro proprietà benefiche.

Viene utilizzato con successo, ad esempio, mirtillo rosso per la pielonefrite. Questa pianta ha proprietà diuretiche e coleretiche, ha un effetto antibatterico sugli organi, poiché le sue foglie e bacche contengono vitamina C e altre sostanze utili.

Il mirtillo rosso è utile nel trattamento di urolitiasi, cistite e pielonefrite. È consigliato per malattie renali durante la gravidanza, reumatismi e miopia. Anche la marmellata di frutti di bosco ha un buon effetto sui reni.

Ecco una delle ricette per la preparazione di un infuso curativo che aiuta con patologie renali. Prendi 20 g di foglie e bacche di mirtillo rosso, versa acqua calda nella quantità di un bicchiere. Si scalda il composto a fuoco basso, senza portare a ebollizione, si chiude il recipiente con un coperchio e si lascia per un'ora.

L'infuso filtrato viene assunto in un cucchiaio ogni volta prima dei pasti principali. Questa ricetta è utilizzata non solo per la forma acuta di pielonefrite. Ma quando si decide di trattare la malattia con i mirtilli rossi, è meglio discutere tutti i dettagli con il medico..

Brodi per tutte le occasioni

Con un raffreddore

Mettere due cucchiaini di rami di mirtillo rosso tritati in una casseruola, versare un bicchiere di acqua bollente, cuocere per 5 minuti e lasciare in infusione e raffreddare. Assumere 3 cucchiai 5 volte al giorno, preferibilmente prima dei pasti.

Con cistite

Le vitamine C e B, presenti nelle foglie, riducono l'infiammazione della vescica.

Devi prendere il brodo in questo modo: mescola mezzo bicchiere di foglie in un litro d'acqua e fai bollire per 20 minuti. Per una migliore preparazione, coprire i piatti con un asciugamano spesso e attendere 2-3 ore. Beviamo mezzo bicchiere 5 volte durante il giorno.

Un'altra opzione: macinare le foglie di mirtillo rosso con la cistite, mescolare con foglie di tè di ivan, dente di leone e camomilla in una proporzione di 3x1x1x1. Hai bisogno di due bicchieri di acqua bollente per cucchiaio.

Versare in un thermos e lasciar riposare per almeno un'ora. Bagniamo il brodo risultante in posizione prona, trattenendo il liquido nella vagina per 15-20 minuti, in modo che il liquido che vi arriva inizi ad agire.

Con calcoli biliari

Mescolare un cucchiaio o un cucchiaio da dessert di foglie in un bicchiere di acqua bollita e mettere in infusione per 25-30 minuti. Quindi mangiamo e beviamo 2 cucchiai grandi 4-5 volte al giorno

Con reumatismi

Versare un bicchiere e mezzo di foglie di mirtillo rosso in una pentola da tre litri d'acqua e far bollire. Insistiamo in un luogo caldo per due ore e versiamo 150 ml lì. Vodka.

Mettiamo a fuoco basso per 15 minuti. Prendiamo mezzo bicchiere prima dei pasti per sei mesi, conserviamo in frigorifero.

Con malattia renale

Pielonefrite e nefrite glomerulare: versare mezza tazza di foglie con tre tazze da 200 mg di acqua bollente e cuocere per 8-10 minuti. Insistiamo per due ore, beviamo, prendiamo 200 mg tre volte al giorno prima dei pasti.

Per l'urolitiasi viene utilizzata una soluzione alcolica.

Versare un barattolo da un litro di foglie di mirtillo rosso con 3 litri di acqua, portare a ebollizione, lasciare agire per due ore. Quindi filtriamo l'infuso e aggiungiamo 300 grammi di vodka.

Il brodo risultante viene riscaldato e spento prima dell'ebollizione. Bere mezzo bicchiere tre volte al giorno per 6 mesi.

Per l'edema e l'ipertensione come diuretico

È necessario preparare e prendere un farmaco per l'edema come segue: raccogliere le foglie con un cucchiaio con uno scivolo, versare 200 mg di acqua e far bollire per quindici minuti.

Raffreddare, quindi filtrare. Beviamo a grandi sorsi durante tutta la giornata.

Lo stesso decotto viene mostrato per le donne in gravidanza e in allattamento. Con le sue proprietà rinforzanti e curative, sostiene il corpo femminile, facilitando il lavoro di molti organi, in particolare i reni..

Qui è consigliabile non esagerare, osservare lo stato delle urine e, in caso di sedimento, è necessario terminare l'assunzione.

Il decotto di mirtillo rosso è buono per la stomatite e la malattia parodontale

Solo qui non bevono, si sciacquano. Versare un cucchiaio in un bicchiere d'acqua e fare un bagnomaria per 20 minuti. Mangiamo e ci sciacquiamo la bocca ogni 2-3 ore.

La foglia di mirtillo rosso conosce il suo mestiere e aiuterà il nostro corpo a sconfiggere la malattia. Possiamo solo monitorare l'urina e, se appare un sedimento, allora dovrebbe essere fermato..

Mangiare bacche

Anche le bacche di mirtillo rosso sono utili. Esse, come le foglie, hanno un effetto antimicrobico sul corpo, possono essere utilizzate per molte patologie degli organi urinari. Bacche e foglie hanno un effetto diuretico.

Con la pielonefrite, è utile prendere il succo di mirtillo rosso. Un cucchiaio di miele viene aggiunto a 100 g di succo fresco, mescolato. Si consuma come bevanda tre volte al giorno. Per i calcoli renali, il succo di mirtillo rosso aiuta a rimuovere i calcoli dai canali urinari.

Il mirtillo rosso per i reni e il fegato è una bacca molto utile. Pertanto, nelle aree in cui cresce e viene utilizzato, le persone hanno meno probabilità di contrarre l'urolitiasi e non hanno quasi problemi con l'escrezione di urina.

Un modo comune di trattare i calcoli renali di mirtillo rosso è usare le bacche. 150 g di mirtilli rossi per la preparazione del farmaco vengono versati con due litri di acqua tiepida, insistiti per 3 ore, quindi mezzo bicchiere di vodka viene versato nella miscela infusa.

Quindi il liquido viene riscaldato per un terzo d'ora a bagnomaria e raffreddato. Prendi il brodo in una pila mezz'ora prima dei pasti.

Per la preparazione della bevanda alla frutta, le bacche vengono selezionate e schiacciate con un frullatore o uno spremiagrumi, il succo risultante viene filtrato attraverso una garza.

Devi prendere 50 g del succo risultante, aggiungere 2/3 di tazza di acqua bollita e un po 'di miele a piacere. La miscela deve essere mescolata. Morse pronto.

Lo bevono in 0,5 tazze prima di ogni pasto. I bambini di età inferiore ai 12 anni non possono utilizzare questo metodo di trattamento. tale consumo è vietato in caso di insufficienza renale. Ma questa bevanda alla frutta è indispensabile per la cistite.

Per alcune malattie è utile bere acqua di mare. Si prepara semplicemente: 200 g di mirtillo rosso vengono messi al setaccio, versati sopra con acqua bollente, quindi trasferiti in un contenitore, riempito con due bicchieri d'acqua. Insisti per un quarto di giorno. Bere sei cucchiai prima di ogni pasto..

Ma non puoi mangiare costantemente bacche, devi creare uno spazio vuoto.

Controindicazioni

Il mirtillo rosso è una bacca speciale, non è allergica. Ma dovresti applicare con attenzione il trattamento con bolle e bevande alla frutta per bambini e persone con pressione bassa, a causa delle proprietà diuretiche del prodotto. È severamente vietato assumere fito-ricette per le persone:

  • con un'ulcera allo stomaco, ulcera duodenale;
  • con gastrite ad alta acidità;
  • con sanguinamento dello stomaco e dell'intestino.

Importante! Il trattamento con mirtilli rossi è vietato nei pazienti con insufficienza renale

È molto buono combinare i mirtilli rossi con i mirtilli rossi: il doppio effetto guarisce in modo significativo i reni e ti consente di far fronte ai disturbi, prevenendo lo sviluppo di batteri patogeni e fermando i focolai di infiammazione renale.

Foglia di mirtillo rosso


Le proprietà del mirtillo rosso sono difficili da valutare in base al loro effetto su un organo. Colpisce il corpo nel suo insieme. Ma il suo effetto più efficace sui tessuti degli organi che espellono l'urina.

Ma devi sapere come preparare e bere correttamente le foglie di mirtillo rosso per curare malattie renali e altre malattie. Infusi preparati correttamente, i decotti curano non solo la pielonefrite. Sono usati con successo per cistite, uretrite.

Il decotto di mirtilli rossi aiuta ad eliminare il gonfiore. Inoltre, le foglie vengono utilizzate per questo scopo più spesso. La foglia di mirtillo rosso è particolarmente utile durante la gravidanza se è necessario rimuovere il gonfiore..

La foglia di mirtillo rosso è ottima anche per le malattie dell'apparato digerente. Un decotto di foglie cura con successo la pancreatite, alcuni tipi di gastrite, intossicazioni alimentari.

Le foglie vengono utilizzate con successo sotto forma di infusi e decotti in endocrinologia. Se, ad esempio, versi un cucchiaio di materie prime con 250 ml di acqua calda e insisti, puoi usare questo rimedio non solo per le disfunzioni renali. È buono per le persone con diabete.

Uno dei migliori diuretici

La foglia di mirtillo rosso è giustamente considerata un diuretico naturale, poiché aiuta efficacemente e non causa effetti collaterali. Diamo un'occhiata a come prendere i mirtilli rossi per varie malattie. Il fogliame è usato come diuretico per cistiti, gotta, prostatite, reumatismi, malattie renali ed epatiche e per eliminare il gonfiore.

In presenza di sabbia nei reni e calcoli nella vescica, si consiglia di preparare la seguente infusione:

  1. Versare 50 grammi di foglie di mirtillo rosso in un litro di acqua bollente.
  2. Lasciare in posa per circa 2 ore.
  3. Aggiungere 120 ml di vodka e mantenere il prodotto risultante per 20 minuti a fuoco basso.
  4. Bere 100 ml di tintura mezz'ora prima dei pasti 3 volte al giorno.

Il mirtillo rosso è usato come diuretico per la gotta e la cistite sotto forma di un tale rimedio:

  1. La tintura è preparata da 1 cucchiaio. foglie e 250 ml di acqua bollente.
  2. Unire i componenti e lasciare agire per 1,5 ore.
  3. Filtrare e bere 2 cucchiai ciascuno. 4-5 volte al giorno.

Se il gonfiore è causato da malattie del fegato e dei reni, prepara la seguente tintura:

  1. Versare 20 grammi di foglie di mirtillo rosso con 250 ml di acqua bollente.
  2. Lasciare agire per 1 ora, quindi filtrare con una garza.
  3. Bere 1 cucchiaio ciascuno. 3 volte al giorno.

Raccolta e approvvigionamento

I cespugli di mirtillo rosso crescono solo nelle regioni settentrionali. Pertanto, possono essere trovati nella tundra, nella taiga o nelle paludi. Nei climi temperati, non si verifica più.

Non è affatto difficile preparare bacche per bevande alla frutta e succhi. Vengono selezionati, lavati e asciugati. La raccolta delle bacche viene effettuata durante il periodo della loro piena maturazione, perché strappate dai rami non potranno maturare. Anche il tempo di raccolta delle materie prime è importante.

Sono raccolti al mattino o alla sera quando fa caldo. Conservare le bacche fresche essiccate in una stanza con bassa umidità e poca illuminazione. Per i reni, i mirtilli rossi nelle bacche vengono raccolti anche sotto forma di composta, marmellata o bevanda alla frutta.

Va ricordato che le bacche devono essere protette dal sole durante la raccolta. A loro non piacciono i suoi raggi.

Se si raccolgono le foglie, vanno raccolte due volte l'anno, in primavera e in autunno, quando sono più attive le sostanze necessarie alla preparazione delle pozioni.

Le foglie raccolte vengono essiccate in un luogo ben ventilato, lontano dalla luce solare diretta..

Chi vive nelle regioni meridionali e non ha la possibilità di raccogliere materie prime fresche può facilmente acquistare foglie di piante in farmacia..

Stiamo attenti

Ci sono controindicazioni

Va sempre ricordato che la scelta della qualità della bacca e di altri componenti dovrebbe essere affrontata con molta attenzione. I mirtilli rossi tendono ad accumulare metalli pesanti che possono causare danni irreparabili al corpo. Le principali controindicazioni per l'uso:


L'ulcera peptica è una controindicazione all'uso di farmaci da una tale pianta.

  • intolleranza individuale;
  • ulcera;
  • malattie del duodeno;
  • nefropatia;
  • non raccomandato per bambini sotto i 12 anni;
  • ipotensione.

Come preparare le foglie di mirtillo rosso


Al giorno d'oggi, le foglie di cespuglio vengono utilizzate più spesso, che possono essere acquistate in farmacia..

Ma non tutti sanno come preparare correttamente le foglie di mirtillo rosso e cercano di prepararle come il tè. La ricetta del tè è semplice, ma non puoi berla tutto il tempo..

Il massimo effetto terapeutico di tè, decotti e infusi si ottiene se, dopo dieci giorni di consumo, viene effettuato un intervallo mensile. Anche se anche se versi il foglio con un bicchiere di acqua bollente, insisti e bevi, sarà utile.

Per fare il tè, un cucchiaio di foglie secche, versato con un bicchiere di acqua bollente, è sufficiente insistere per un quarto d'ora, filtrare e quindi bere 100 ml ciascuno prima di tre pasti principali, o meglio, 20 minuti prima di un pasto.

Aggiungi miele o limone al tè, aggiungi un paio di foglie di menta o cannella se lo desideri. La durata del trattamento delle patologie con il tè al mirtillo rosso viene discussa con il medico curante. Bevono l'infuso di tè per non più di un mese. Dopodiché, viene presa una pausa per diversi giorni..

Per preparare il brodo, hai bisogno di 2 cucchiai. l. versare le materie prime con un bicchiere di acqua calda, quindi riposare per un'altra mezz'ora a bagnomaria.

Puoi usare solo piatti smaltati per questo. Successivamente, la miscela viene raffreddata per 10 minuti, quindi filtrata e separata dalle foglie. Aggiungendo acqua, la quantità della composizione dovrebbe essere portata a un bicchiere pieno. Il brodo risultante può stare in frigorifero per due giorni..

Per patologie della vescica e calcoli delle vie urinarie, utilizzare mezzo bicchiere di un tale decotto mezz'ora dopo colazione, pranzo e cena. Il brodo si beve caldo.

L'erba di San Giovanni viene aggiunta al mirtillo rosso, quindi ottengono un rimedio utilizzato per l'incontinenza urinaria. Per trattare questa patologia, 3 cucchiai di una miscela di foglie di mirtillo rosso e erba di San Giovanni vengono versati con quattro bicchieri d'acqua, fatti bollire per 5 minuti e raffreddati. Bevi una bevanda fresca di notte.

Se versi un cucchiaio di foglie secche o bacche con un bicchiere di acqua bollente, insisti per circa un quarto d'ora e bevi almeno una volta al giorno, questo aiuterà a rafforzare i canali urinari.

Funzionalità dell'applicazione

Per ottenere il massimo dalla fitoterapia con mirtilli rossi e preparati a base di erbe, è importante prepararli e usarli correttamente..

  • Innanzitutto è necessario osservare la dose di materie prime indicata nella ricetta, e non cambiarla arbitrariamente "a occhio". Di solito, la quantità di materiali vegetali per la preparazione di un infuso o decotto è indicata in grammi, quindi vale la pena acquistare una bilancia (da cucina elettronica o da farmacia). A volte è indicato in cucchiai o cucchiaini da tè (in alto).
  • Il prossimo punto importante è preparare e insistere sulla raccolta medicinale secondo la ricetta.
  • Il tè o il brodo pronti devono essere bevuti solo nelle quantità raccomandate, osservando la frequenza e la durata dell'ammissione, altrimenti, al posto del beneficio atteso, si possono causare danni. Va tenuto presente che le dosi per i bambini differiscono dal dosaggio per gli adulti e dipendono dall'età del bambino..

Se per il trattamento vengono utilizzate solo foglie di mirtillo rosso, a causa della loro struttura densa e coriacea, vengono utilizzate sotto forma di decotto. Per questo, la quantità richiesta di materia prima viene posta in una tazza di porcellana, versata con la quantità richiesta di acqua bollente, coperta con un coperchio e posta in un contenitore con acqua bollente (bagnomaria) per 25-30 minuti. Trascorso questo tempo, il brodo va subito filtrato (i tannini, di cui sono tanti nelle foglie di mirtillo rosso, si sciolgono bene in acqua calda, ma precipiteranno quando raffreddati).

Calcoli renali foglie di mirtillo rosso

Raccolta e descrizione complete: il mirtillo rosso lascia calcoli renali e altre informazioni per il trattamento umano.

Le proprietà curative del mirtillo rosso per i reni sono presentate dall'effetto antinfiammatorio, diuretico, battericida e antiedemigeno. Gli infusi delle sue bacche e foglie aiutano nel trattamento della pielonefrite e della cistite, dissolvono efficacemente i calcoli renali e normalizzano il sistema genito-urinario. L'uso di mirtilli rossi in combinazione con sulfonamidi e antibiotici ne migliora l'effetto, quindi i medici raccomandano di prestare attenzione a questa bacca in caso di malattie renali esacerbate.

Composizione e proprietà utili

Il mirtillo rosso contiene vitamine A, B2, C, E e PP, arbutina, glucosio, fruttosio, manganese, catechine, tannini e sostanze pectiniche, acidi organici e sali minerali. Queste sostanze aiutano a far fronte a pressione alta, malattie del fegato e dei reni, reumatismi articolari e miopia. Con l'aiuto dei mirtilli rossi, puoi migliorare il funzionamento dell'apparato digerente in presenza di gastrite e pancreatite. I tannini, ricchi di mirtilli rossi, legano e neutralizzano i metalli pesanti che entrano nel corpo umano con l'acqua o l'aria e provocano varie malattie. Le proprietà battericide consentono un trattamento efficace di mal di gola, ferite e pelle.

Torna al sommario

Perché i mirtilli rossi sono utili per le malattie renali??

Le potenti proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie del mirtillo rosso sono indispensabili per la malattia renale batterica e la cistite. Il succo di mirtillo rosso scioglie i calcoli renali e rimuove i loro resti dal corpo in modo naturale. L'effetto diuretico del mirtillo rosso contribuisce all'eliminazione dei calcoli disciolti e all'eliminazione degli edemi, spesso accompagnatori di patologie renali. L'effetto antisettico delle bacche, fornito da una grande quantità di arbutina nella loro composizione, distrugge i patogeni nel tratto urinario.

In presenza di calcoli renali di urato (sale), il succo di mirtillo rosso non aiuta - in questo caso, il suo effetto di scioglimento dei calcoli non funziona.

Torna al sommario

Mangiare bacche

I mirtilli rossi sono ideali per il consumo fresco e umido. Di solito si preparano infusi o bevande alla frutta, che hanno un gusto gradevole e piacciono anche ai bambini piccoli. Altri prodotti naturali sono spesso usati per migliorare le proprietà medicinali dei mirtilli rossi, come miele, mele o barbabietole. I medicinali a base di mirtillo rosso si preparano facilmente a casa e hanno un effetto tonico su tutto il corpo..

Torna al sommario

Succo di mirtilli rossi

È necessario insistere sulla bevanda alla frutta in un luogo buio per tutto il giorno.

Per preparare la bevanda alla frutta, prendi 1 kg di mirtilli rossi freschi, aggiungi 200 g di zucchero (puoi usare il miele a piacere) e versa 2 litri di acqua. Bollire la bevanda, raffreddare e aggiungere i chiodi di garofano secchi o la cannella alla bevanda alla frutta finita per aggiungere sapore. Insistilo in un luogo buio per 24 ore. Se usi il miele al posto dello zucchero, aggiungilo alla bevanda alla frutta solo prima di bere la bevanda..

Spremi il succo di bacche fresche o congelate. Versare 50 ml di succo in un barattolo di vetro, diluirlo con 150 ml di acqua refrigerata bollita, mescolare accuratamente e filtrare. Puoi aggiungere un po 'di miele alla bevanda e consumarlo quotidianamente, 100 ml 3-4 volte dopo i pasti. Puoi anche usare i mirtilli rossi ammollati - versare le bacche con una salamoia di 10 litri di acqua, 0,5 kg di zucchero e 100 g di sale, mettere la bevanda alla frutta in frigorifero e bere ogni giorno per prevenire malattie renali.

Torna al sommario

Acqua di mirtilli rossi

Scaldare un bicchiere di mirtilli rossi freschi con acqua bollente, quindi versare 2 tazze di acqua bollita fredda e lasciare in infusione per 6-7 ore. Bere l'acqua risultante, 100 ml 3-4 volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti. Per massimizzare l'effetto della bevanda, si consiglia di prepararla la sera e lasciarla in infusione durante la notte in modo da iniziare il trattamento al mattino..

Torna al sommario

Marmellata di mirtilli rossi

Conserva la marmellata finita in un barattolo di vetro con un coperchio ermetico..

Per preparare una marmellata curativa per l'inverno, prendi 500 g di mirtilli rossi freschi, 500 g di mele, 250 g di gherigli di noci e 1 kg di zucchero. Pelate mele e semi, sciacquateli sotto l'acqua corrente e tagliateli a fette. Tritate finemente le noci con un coltello o un frullatore. Separare i mirtilli rossi, scartare i frutti di bosco avariati e sciacquare quelli selezionati.

Le mele per la marmellata di mirtilli rossi sono adatte sia in agrodolce che in agrodolce: l'importante è che siano fresche e mantengano il loro valore vitaminico originale.

Mettete tutti gli ingredienti in un pentolino, aspettate che bolle e continuate la cottura della marmellata a fuoco basso per altri 10 minuti. Quindi lasciate raffreddare e cuocete ancora per 10 minuti. Ripeti l'azione 3 volte, così i frutti manterranno la loro integrità e quasi tutta la composizione vitaminica. Conservare la marmellata di mirtilli rossi preparata in un barattolo di vetro con un coperchio sigillato.

Torna al sommario

Applicazione di foglie

La foglia di mirtillo rosso è eccellente per la guarigione dei reni grazie alle sue proprietà antisettiche, antimicrobiche, diuretiche e decongestionanti. Viene consumato internamente sotto forma di infusi e decotti, che consegnano rapidamente tutti i componenti medicinali della pianta all'organo malato. La foglia di mirtillo rosso scioglie i calcoli renali, previene la formazione di nuovi calcoli, rimuove i sali e lenisce le vie urinarie irritate.

Torna al sommario

Come preparare un decotto?

Per preparare il decotto di foglie di mirtillo rosso, prendi 2 cucchiai. l. asciugare le foglie, versarvi sopra 1,5 litri di acqua e cuocere a fuoco lento per 20 minuti. Quindi filtrare il brodo risultante e aggiungere ad esso la quantità di acqua bollita necessaria per raggiungere il volume originale. Per il trattamento dei reni e della vescica, è necessario berne 50 ml 3 volte al giorno caldi e 2 ore dopo aver mangiato. Se non c'è tempo per preparare il brodo, puoi preparare una foglia dai sacchetti filtro che vengono venduti in farmacia.

Torna al sommario

Infuso per il trattamento del rene

Per preparare l'infuso di foglie di mirtillo rosso, versare 1 cucchiaio. l. foglie secche 1 tazza di acqua bollente, lasciate fermentare e poi filtrate. Prendi l'infuso finito 3 volte al giorno, 1/3 di tazza prima dei pasti. Oltre al trattamento diretto per le malattie renali, rafforzerà il sistema immunitario, che aiuterà il corpo ad affrontare la malattia in modo naturale più velocemente. Con la terapia antibatterica, un tale decotto migliorerà significativamente l'effetto dei farmaci..

Se l'edema si verifica nelle donne in gravidanza, consultare un medico prima di mangiare la foglia di mirtillo rosso.

Torna al sommario

Controindicazioni

I mirtilli rossi non devono essere presi per ulcere gastriche o duodenali, gastriti con elevata acidità e con tendenza al sanguinamento. Le bacche e le foglie di mirtillo rosso non vengono utilizzate in presenza di insufficienza renale acuta e allergie. Dare con cautela ai bambini piccoli e alle persone con pressione bassa, poiché un forte effetto diuretico può abbassarla ancora di più.

Ventunesimo secolo. Raramente pensiamo a come diagnosticheremmo le malattie senza policlinici e ospedali. D'accordo che oggi la nostra società è abituata alla farmacologia commerciale, alla definizione di malattie attraverso le radiazioni, alle analisi chimiche. Tuttavia, non è sempre stato così..

Trattamento dei calcoli renali con rimedi popolari

Prima dell'avvento delle farmacie ovunque, le persone praticavano l'autoguarigione.

In poche parole, sono stati trattati con erbe utili, infusi. Eravamo impegnati nella preparazione degli ingredienti per la loro fabbricazione. Hanno bollito decotti da foglie, radici, fiori. Ricette compilate per le generazioni future.

L'urolitiasi rimane un disturbo comune. Così come le malattie associate all'insufficienza renale.

Alcuni dei principali sintomi dei calcoli renali sono:

  • Minzione frequente, desiderio ripetuto.
  • Dolore lombare. Affilato. Dolorante.
  • Dolore addominale inferiore.
  • Scolorimento delle urine, opacità, presenza di sangue quando viene emesso.
  • Aumento di pressione, temperatura.

Non sarà difficile identificare il problema del tuo corpo da questo elenco se sei veramente malato..

Tipi di insufficienza renale

Le pietre che sono sorte nel corpo hanno una diversa componente naturale.

  1. Proteina. Rivelati estremamente raramente, perché si formano a causa di disturbi metabolici.
  2. Struvite femminile. Con un alto contenuto di magnesio nella composizione. È problematico da trattare.
  3. Calcio. Rivelato spesso. Molto resistente.

Trattamento delle formazioni di calcio

Poiché tali formazioni sono le più frequenti, discuteremo del loro trattamento con rimedi popolari.

Il mirtillo rosso, le sue foglie, come ingredienti e componenti per i decotti, ci aiuteranno a curare la malattia.

Decotto di mirtilli rossi con miele

Prepara quaranta grammi di foglie di mirtillo rosso. Riempi con acqua calda. Prepariamo come un tè normale, quindi facciamo bollire per 15-20 minuti. Per 40 grammi di foglie - mezzo litro di liquido. Quindi diamo il tempo per il raffreddamento e aggiungiamo 2-3 cucchiaini di vero miele al brodo.

È necessario assumere 3-4 bicchieri di brodo al giorno prima dei pasti.

Avrai bisogno di fogli di mirtillo rosso, fragola. Anche erba poligonale, fiori di tanaceto, radice di prezzemolo. Prendiamo tutti e cinque gli ingredienti in proporzioni uguali. Risulta cinque grammi per 200 grammi di acqua. È facile da cucinare. Devi prendere tutti i tipi di erbe, foglie, radici. Versare l'acqua calda, aspettando 15-20 minuti. Bere tutti i giorni a stomaco vuoto.

Foglie di mirtillo rosso prima della fissazione del colore - "Tè al mirtillo rosso"

Prima della fioritura, vale la pena raccogliere le foglie di mirtillo rosso, preparare un decotto senza aggiungere altre erbe. Può essere usato come tonico per calcoli renali, cistifellea. È semplice: per un grammo di foglie - cento grammi di acqua. Facciamo bollire per dieci minuti. Beviamo questo brodo ogni otto ore. Il corso durerà da uno a due mesi.

Infuso di foglie su alcool

Per l'urolitiasi, usiamo questa infusione di mirtilli rossi. Non è difficile prepararlo; è sufficiente infornare un bicchiere di foglie in acqua bollita per un paio d'ore. Quindi aggiungere un quarto di vodka o alcol diluito al volume totale. Riscaldati per quindici minuti. Il corso di applicazione di questo brodo dura più di un mese..

Abbiamo elencato quattro ricette popolari testate nel tempo.

  • A causa delle loro piccole dimensioni, molte persone pensano che il mirtillo rosso sia una pianta erbacea, ma è un arbusto.
  • La pianta è perenne. Con il giusto clima può esistere, dare frutti per più di un secolo.
  • I frutti del mirtillo rosso maturano dalla prima settimana di agosto all'inizio di settembre. Non si deteriorano nel tempo per le loro proprietà di conservazione. La particolarità della composizione della bacca è l'acido benzoico.
  • Le bacche sono ampiamente utilizzate in medicina. Spesso usato come cibo.
  • Cresce nelle torbiere, vicino alla foresta.
  • Composizione vitaminica unica. Non esiste una bacca simile.
  • Soprannome popolare: "regina delle paludi". Cresce nelle zone paludose e boscose del paese.

Una corretta alimentazione per il recupero dall'urolitiasi

Quando la malattia viene diagnosticata, viene applicato un ciclo di trattamento. Devi scegliere la giusta forma di dieta, altrimenti il ​​trattamento è problematico.

Con la formazione di pietre e sabbia in un paziente, i medici osservano bassa acidità, disturbi metabolici. Per cambiare lo stato di salute in meglio, prescrivono una dieta o raccomandano di passare temporaneamente a una determinata dieta. La bacca di mirtillo rosso sotto forma di bevanda alla frutta, marmellata o meglio fresca è adatta. Ha proprietà diuretiche, non provoca allergie, rigetti corporei. Inoltre, è una fonte di rari oligoelementi. La bacca tonifica perfettamente tutto il corpo, allevia i disturbi. Ti consigliamo di utilizzare periodicamente succo di mirtillo rosso, bacche, decotti, tinture per la prevenzione dell'urolitiasi. Usa i doni della natura per scopi terapeutici. Sentirai il vero effetto curativo di tutto il corpo.

  • Data: 18-02-2015
  • Voto: 36
  • Proprietà utili del mirtillo rosso
  • Raccolta del mirtillo rosso
  • Come trattare con i mirtilli rossi?

Il mirtillo rosso è un arbusto che cresce nella taiga, nelle paludi e nella tundra. Le sue proprietà curative sono note fin dall'antichità. Nei villaggi della taiga, le donne incinte mangiavano sempre bacche e bevevano un infuso di foglie di mirtillo rosso per alleviare il gonfiore. Le proprietà diuretiche e antinfiammatorie consentono l'uso del mirtillo rosso per il trattamento di varie malattie, come diabete, reumatismi, ipertensione, ma soprattutto cistite e pielonefrite.

Proprietà utili del mirtillo rosso

Il mirtillo rosso per i reni è il più efficace di tutti i rimedi popolari. È povero di zuccheri, ma ricco di vitamine. Questi sono vitamina C, carotene, B2. La presenza di una grande quantità di provitamina A consente l'utilizzo dei mirtilli rossi per migliorare la vista. Le bacche di mirtillo rosso hanno una grande quantità di tannini e sostanze pectiniche, catechine, sali minerali, acidi organici.

Le proprietà benefiche del mirtillo rosso risiedono anche nel fatto che potenzia l'effetto terapeutico sia degli antibiotici che dei sulfonamidi. Per questo motivo, deve essere utilizzato in condizioni febbrili acute associate a malattie renali, reumatismi, ecc. È utile per riprendersi da malattie e infortuni. I mirtilli rossi sono usati per gastrite, pancreatite, ipertensione. L'effetto benefico sul pancreas consente l'utilizzo dei mirtilli rossi nel trattamento del diabete.

Grazie ai tannini, il mirtillo rosso aiuta a legare e neutralizzare i metalli pesanti, principalmente piombo, sali di cobalto e cesio, il cui accumulo nell'organismo porta a gravi conseguenze, compreso il cancro. Per questo motivo, i mirtilli rossi dovrebbero essere consumati in aree fortemente contaminate da metalli pesanti e dove il fondo radioattivo è aumentato..

Poiché il mirtillo rosso ha proprietà battericide, il suo succo e le bacche tritate sono usati per trattare ferite e luoghi colpiti da licheni e acari della scabbia. Per lo stesso motivo, i mirtilli rossi possono essere utilizzati nella lotta contro l'angina..

Tutte le proprietà medicinali sopra descritte del mirtillo rosso gli consentono di essere ampiamente utilizzato in quasi tutte le malattie renali, e soprattutto nella pielonefrite e nella formazione di calcoli renali.

Il mirtillo rosso contiene arbutina, che è un antisettico per le vie urinarie, che ci permette di considerare questa pianta come fonte di farmaci specifici per le malattie renali.

Torna al sommario

Naturalmente, non è sempre possibile procurarsi da soli le materie prime medicinali. Ma se si presenta una tale opportunità, è meglio prenderti cura della tua medicina da solo.

I mirtilli rossi sono utili per i reni, ma tradizionalmente si usano bacche e foglie. Se non sei impegnato nella raccolta industriale di bacche, ma stai raccogliendo per te e la tua famiglia, allora è meglio raccogliere bacche senza l'uso di mezzi meccanici, ad esempio uno speciale cucchiaio di metallo, che danneggia notevolmente le bacche.

Le bacche raccolte correttamente e ordinatamente possono essere conservate a lungo in un luogo fresco e, poiché non fermentano mai, non hanno bisogno di essere lavorate.

Le foglie di mirtillo rosso si raccolgono meglio in primavera, prima della fioritura. Ciò è dovuto al fatto che è durante questo periodo che tutte le sostanze utili sono più concentrate nella pianta. È bene, ovviamente, raccoglierli durante la fioritura, ma poi i germogli con bacche future saranno danneggiati e ciò influenzerà il raccolto futuro. Poiché il mirtillo rosso è una pianta sempreverde, le foglie possono essere raccolte anche in inverno, quando hanno meno acqua e si asciugano bene, ma con un grande strato di neve questo è spesso impossibile..

Le foglie raccolte devono essere essiccate sotto una tettoia o al chiuso, fornendo protezione dal sole e dall'umidità, preservando così tutto ciò per cui è utile il mirtillo rosso..

Torna al sommario

Come trattare con i mirtilli rossi?

Le bacche di mirtillo rosso, utilizzate per l'alimentazione, rinforzano il corpo, alleviano il gonfiore, purificano sia l'intero corpo che i reni e aiutano a rimuovere i calcoli da essi. Questo alimento adatto ai reni è la migliore misura preventiva contro la nefrite e i calcoli renali. Un buon rimedio in questo caso è il succo di mirtillo rosso. In effetti, è un succo diluito di bacche. Puoi berlo con lo zucchero, o meglio con il miele..

Tuttavia, se è necessario adottare misure di emergenza per la guarigione, è necessario utilizzare una foglia di mirtillo rosso. Ecco alcune ricette per preparare pozioni medicinali:

  1. 1 cucchiaio di foglie essiccate viene versato con un bicchiere di acqua bollente, il contenitore si chiude bene e avvolto in qualcosa di caldo come una coperta. Lì l'infuso matura per circa un'ora, dopodiché va filtrato e applicato mezzo bicchiere mezz'ora prima dei pasti due volte al giorno. Questa infusione viene utilizzata principalmente per la nefrite..
  2. 20 grammi di foglie vengono versati con tre bicchieri d'acqua, riscaldati, portati a ebollizione e fatti bollire per circa 10 minuti. Quindi il brodo viene infuso per circa un'ora. È necessario prendere un bicchiere tre volte al giorno prima dei pasti. Questo brodo è usato per la cistite.
  3. 100 grammi di una foglia vengono preparati con 2,5 litri di acqua bollente. Dopo due ore di infusione, aggiungere un bicchiere di vodka. Tutto questo viene riscaldato a bagnomaria per circa 15 minuti. Questa infusione viene presa in 100 grammi 30 minuti prima dei pasti 3 volte al giorno. Devi prenderlo per molto tempo, circa sei mesi. Un tale rimedio rimuove bene le pietre e la sabbia nei reni e nella vescica..
  4. Mescoliamo bacche e foglie di mirtillo rosso, 2 cucchiai, aggiungiamo la stessa quantità di erba di San Giovanni. Versare tutte e 3 le tazze di acqua bollente e continuare a bollire per circa 10 minuti.Questo rimedio va assunto nel tardo pomeriggio in tre dosi, perché aiuta con l'enuresi..
  5. I mirtilli rossi con barbabietola sono un buon detergente e tonico per malattie renali croniche, ipertensione e cancro.

Portare a ebollizione 1 kg di mirtilli rossi in 1 litro d'acqua. Cuocere separatamente 1 kg di barbabietola grattugiata in 1 litro d'acqua. Cuocere per poco tempo, non più di 5 minuti. Filtrare i succhi, mescolare, aggiungere un bicchiere di zucchero, far bollire il tutto. Non esiste una ricetta per un tale succo, è bevuto semplicemente come un succo molto sano.

Nonostante l'utilità dei mirtilli rossi, va ricordato che ogni persona reagisce in modo diverso ai farmaci. Una reazione negativa può anche provenire dall'utilizzo delle foglie di mirtillo rosso. In questo caso, è necessario ridurre la dose o rifiutare questo rimedio..

Ho letto diverse riviste "Come mi sono ripresa" da un amico. In questa pubblicazione ci sono molti consigli utili per il trattamento con rimedi popolari, provati per esperienza personale. Quindi ho deciso di condividere come trattare i calcoli renali con rimedi popolari.

Mi è stata diagnosticata l'urolitiasi nel 1980. C'erano mal di schiena, febbre, infiammazioni renali, frequente bisogno di usare il bagno e l'urina entrava in goccioline e sangue. Ero in ospedale, curato con farmaci. Avevo allora 25 anni e nessuno parlava di rimedi popolari, anche se allora vivevamo in Crimea, dove c'è abbondanza di vegetazione.
Tre anni dopo ci siamo trasferiti nel nord della regione di Tyumen: non puoi arrivare all'ospedale. Di tanto in tanto, l'infiammazione e il dolore si ripresentavano, venivano trattati con pillole.

Nel 1989, in un sanatorio, ho subito un'ecografia e si è scoperto che i miei reni erano ostruiti da piccole pietre (fino a 3-4 mm). Il dottore ha detto che aveva bisogno di un'operazione.
Tornato a casa, ho condiviso con un collega di lavoro che ho molti piccoli calcoli renali. Anche lei ne ha sofferto e ha dato questo consiglio: ogni volta che prepari il tè in una teiera, versa circa 0,4-0,5 litri di 1 cucchiaio. l. (senza diapositiva) foglia di mirtillo rosso. Questo tè può essere bevuto da tutta la famiglia: rimuoverà i sali in eccesso e dissolverà i calcoli renali. Questo rimedio popolare è stato a lungo usato per curare il fegato..

La ricetta per il decotto di foglie di mirtillo rosso è prescritta sulle confezioni della farmacia:
Un cucchiaio di cucchiai viene preparato con 300 ml di acqua bollente e fatto bollire a fuoco basso per circa 15-20 minuti, quindi lasciare fermentare per mezz'ora, filtrare e assumere 0,5 tazze 3 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti.
In questo caso, il rimedio popolare sarà concentrato, il che significa che irrita i reni e può provocare infiammazioni. Pertanto, le erbe antinfiammatorie dovrebbero essere aggiunte al brodo di mirtilli rossi, ad esempio la camomilla. (Camomilla della farmacia, cosa sono le camomille. Puoi buddra, un cappuccio, una foglia di fragola, il colore dell'olmaria. Andrey)

Il tè con foglie di mirtillo rosso e altre erbe è meno concentrato, quindi il suo effetto è più delicato e, al contrario, allevia l'infiammazione.
Ho bevuto questo tè la mattina, il pomeriggio e la sera, ogni volta che volevo. Ci sono molti mirtilli rossi nella taiga, ho raccolto la foglia prima della fioritura (è possibile dopo la fruttificazione) e le infiammazioni acute sono presto passate.
Nell'autunno del 1990 arrivò nel nostro villaggio una commissione medica dotata di moderne attrezzature, controllarono tutti i lavoratori. E l'ecografia ha mostrato che i miei reni sono puliti, ecco il trattamento dell'urolitiasi con rimedi popolari.
Da allora, mi sottopongo periodicamente a un'ecografia e, se iniziano a formarsi dei calcoli nei reni, bevo il tè con foglie di mirtillo rosso. Non ho ancora infiammazioni acute, è così che mi ha aiutato il trattamento con rimedi popolari.

Svetlana Ivanovna Salionova, Belgorod, "Come mi sono ripresa"

Uso la seguente raccolta di erbe per l'urolitiasi, assicurati di vedere.

La mia opinione può contraddire completamente i canoni medici accettati e non è una guida diretta all'azione. Qualsiasi articolo sul sito è motivo di riflessione e di decisione.

Tag: trattamento dell'urolitiasi, foglia di mirtillo rosso, urina genitale, trattamento renale alternativo. Categoria: Dalle riviste