Cosa fare se la parte bassa della schiena fa male dopo il sonno?

La parte bassa della schiena può far male al mattino per molte ragioni. Vi raccontiamo tutto e vi spieghiamo cosa fare con questo spiacevole dolore.

Se al mattino, invece di allegria, ti senti stanco e la parte bassa della schiena fa male dopo il sonno, non dovresti solo cambiare il materasso e prendere una posizione comoda, ma anche controllare le condizioni della colonna vertebrale e degli organi interni.

In che modo lo spazio per dormire influisce sul benessere

Sensazioni spiacevoli alla schiena provocano immediatamente il desiderio di andare da un neurologo o da un chirurgo, per correggere la scoliosi o per curare un'ernia. Ma di solito il motivo è molto più semplice: i nostri sentimenti sono principalmente influenzati dall'organizzazione del sonno..

  • Rigidità del materasso. Un materasso troppo morbido non sostiene la schiena e troppo duro lo manterrà teso;
  • L'altezza del cuscino. Un cuscino troppo ingombrante o piatto non sostiene la posizione naturale della schiena;
  • Posa del sonno. Dormire a pancia in giù affatica i muscoli della parte bassa della schiena, mentre dormire sulla schiena mantiene il corpo in tensione. La posizione ideale per dormire è su un fianco con le gambe piegate;
  • I propri sentimenti. Una doccia, aria fresca, una temperatura confortevole, una cena leggera e aromaterapia aiuteranno ad affrontare la fatica inutile prima di coricarsi..

Controlla la schiena

Se sei sicuro di aver organizzato correttamente la camera da letto, ma hai ancora mal di schiena dopo aver dormito, è tempo di controllare le condizioni della colonna vertebrale. Sono le sue malattie che più spesso provocano dolore..

Cosa potrebbe essere?

  • Spostamento delle vertebre. È indicato anche da dolore alle gambe, difficoltà di movimento e pesantezza alle ginocchia..
  • Protrusione, ernia e nevralgia muscolare. I problemi principali iniziano dopo aver pizzicato i nervi. Allo stesso tempo, il mal di schiena è così grave che non può essere alleviato nemmeno con i farmaci.
  • L'osteoporosi è l'assottigliamento delle ossa. Provi dolore non solo al mattino, ma per tutto il giorno. Le stesse sensazioni saranno con crepe o fratture della colonna vertebrale..
  • Radicolite. Il dolore appare improvvisamente in qualsiasi momento, ma dopo il sonno la parte bassa della schiena fa quasi sempre male.

Ma forse la colonna vertebrale va bene. In questo caso, la causa del dolore è la patologia degli organi interni situati nelle vicinanze..

  • Nefropatia. La parte bassa della schiena farà male da un lato e inizieranno i problemi con la minzione. Questi possono essere prolasso renale dopo un infortunio o una gravidanza, interruzione del lavoro dopo aver bevuto alcolici, urolitiasi e così via..
  • La pancreatite è un'infiammazione del pancreas. C'è dolore doloroso in tutta la parte bassa della schiena, aumenta la nausea e dopo aver mangiato compaiono sensazioni spiacevoli.
  • Gravidanza, malattie ginecologiche nelle donne e prostatite negli uomini.

Ci sono anche cause più rare, come parassiti nell'intestino, tubercolosi o cancro. Se sei preoccupato per la lombalgia dopo il sonno, solo un esame completo ti aiuterà a individuarne la causa..

Quale specialista scegliere?

A seconda di cosa ha causato il dolore, dovresti consultare un medico diverso:

  • neurologo - esame primario e malattie della colonna vertebrale,
  • chirurgo - aiuterà con la curvatura e gravi danni alle ossa,
  • nefrologo e urologo - per prostatite e malattie renali,
  • ginecologo - per patologie nell'utero e nelle ovaie,
  • gastroenterologo - in caso di malattie del tratto intestinale: pancreatite, ulcera gastrica, gastroduodenite,
  • proctologo - malattie del colon, ulcere e polipi,
  • specialista in malattie infettive - aiuterà a sbarazzarsi di infezioni intestinali, infiammazioni della piccola pelvi e parassiti.

Prima di tutto, è il neurologo che aiuterà. Sarà in grado di confermare le malattie della colonna vertebrale e dirti quale medico dovrebbe essere consultato se tutto è in ordine con lui..

Per una pronta diagnosi, vale la pena fare una risonanza magnetica della colonna vertebrale e un'ecografia della cavità addominale. Ma i loro risultati devono essere controllati da un medico. Un tentativo di fare una diagnosi da solo è irto di un errore e gravi conseguenze dalla mancanza di un trattamento corretto..

A cos'altro vale la pena prestare attenzione?

Il mal di schiena mattutino può essere causato non solo da una malattia o da un posto scomodo in cui dormire. È molto probabile che il neurologo ti mandi in palestra e non per una risonanza magnetica. Con i muscoli deboli, l'intero corpo poggia direttamente sulla colonna vertebrale, che causa un dolore lombare acuto. Il problema è particolarmente aggravato dal sovrappeso.

Lo stress eccessivo sulla schiena il giorno prima porta a sensazioni spiacevoli ai muscoli al mattino. Il dolore può durare uno o due giorni, ma poi scomparirà senza trattamento.

Anche l'angoscia emotiva può causare mal di schiena. Ecco perché vale la pena guardare in che stato d'animo vai a letto..

Cosa si può fare adesso se la parte bassa della schiena fa male dopo il sonno?

Se il dolore è causato da problemi agli organi interni, è necessario eseguire un trattamento adeguato e eliminare la causa. Se c'è una prescrizione del medico, puoi usare antidolorifici.

Ma se la schiena fa male a causa di un posto letto organizzato in modo improprio o di muscoli deboli, aiuteranno ad alleviare il dolore:

  • antidolorifici e unguenti antinfiammatori - alleviano il gonfiore e riducono il disagio e il dolore;
  • ginnastica leggera - riscaldamento della schiena, curve laterali, stretching, esercizi addominali.

Elimina le cause del cattivo sonno. Un denso materasso ortopedico, un cuscino a rullo sotto il collo, una regolare aerazione della camera da letto aiuteranno in questo. Assicurati di seguire la postura: spesso devi solo girarti su un fianco per far sparire il dolore.

Se, nonostante queste azioni, il mal di schiena non scompare, gli unguenti non hanno effetto e il disagio inizia a diffondersi in tutto il corpo, non è possibile rimandare la visita dal medico. A prima vista, sintomi insignificanti possono nascondere una seria minaccia per la salute. E solo con un trattamento tempestivo puoi sbarazzarti del dolore ed evitare lo sviluppo di malattie.

La mattina dopo il sonno, la parte bassa della schiena fa male, poi va via

La lombalgia al mattino è presente in molte persone.

Questo è un segno piuttosto grave che può indicare patologie della colonna vertebrale o malattie pericolose degli organi interni. Per far fronte a questa condizione, è necessario consultare un medico in modo tempestivo, che stabilirà le cause della sindrome del dolore e selezionerà un trattamento adeguato. Allora perché la parte bassa della schiena fa male al mattino??

Malattie della colonna vertebrale

Il mal di schiena dopo il sonno o di notte si verifica abbastanza spesso. In genere, sintomi simili si verificano in persone che non sono abbastanza attive o dormono in un letto scomodo. In questo caso, di notte si verifica uno spasmo del tessuto muscolare, che provoca la sindrome del dolore..
Se i motivi non sono nel materasso, il medico può sospettare un disturbo spinale. Il dolore alla schiena, che si manifesta di notte e poi scompare, può indicare processi degenerativi-distrofici. Accompagnano le seguenti patologie:

  • osteocondrosi;
  • spondilolistesi;
  • spondilosi;

  • spondiloartrosi;
  • ernia intervertebrale.
  • Se la sindrome del dolore è localizzata tra le scapole e nella zona occipitale, molto probabilmente stiamo parlando di osteocondrosi del rachide cervicale. Inoltre, sintomi simili si verificano quando il torace è colpito..
    Inoltre, la schiena fa male dopo il sonno o di notte con lo sviluppo di deformità spinale. Inoltre, disturbi della postura, deformità spinali, patologie sistemiche del tessuto connettivo con la partecipazione delle articolazioni possono portare a sintomi simili..
    Una persona può sviluppare una malattia così pericolosa come la spondilite anchilosante. È anche chiamata spondilite anchilosante. Questo disturbo è una malattia infiammatoria progressiva, durante lo sviluppo della quale sono colpite le articolazioni vertebrali e i tessuti molli in quest'area. La patologia appare più spesso tra i 30 ei 40 anni e gli uomini sono più suscettibili ad essa.
    Un sintomo distintivo della spondilite anchilosante nella fase iniziale dello sviluppo è la sindrome del dolore che si verifica nella regione lombare e nell'osso sacro. Cresce di notte e al mattino, interrompendo il sonno di una persona. Durante lo sviluppo della malattia, la rigidità si manifesta nelle aree malate e l'attività motoria è limitata. Allo stesso tempo, il disagio si riduce notevolmente dopo il risveglio e l'esecuzione di vari movimenti.
    Man mano che il dolore si sviluppa, la sindrome del dolore aumenta, diffondendosi ad altre aree della colonna vertebrale. Può essere sentito tra le scapole e altrove. In questo caso, la rigidità di una persona progredisce. Allo stesso tempo, si formano varie deformità spinali..
    È importante tenere in considerazione che la spondilite anchilosante ha una prognosi sfavorevole. Dopo un po 'di tempo, una persona perde completamente la capacità di eseguire movimenti nella colonna vertebrale. La deformazione del tessuto osseo porta a disabilità e disabilità permanenti. Le terapie esistenti possono solo rimandare questo risultato per un po '..

    I nostri lettori consigliano

    Per la prevenzione e il trattamento delle MALATTIE ARTICOLARI, il nostro lettore abituale utilizza il metodo sempre più popolare di trattamento NON CHIRURGICO raccomandato dai principali ortopedici tedeschi e israeliani. Dopo averlo esaminato attentamente, abbiamo deciso di proporlo alla tua attenzione..

    Patologie degli organi interni

    Le cause comuni della sindrome del dolore che si verifica di notte nella regione lombare o tra le scapole includono varie malattie degli organi interni. Questi includono quanto segue:

    • malattie dei reni e delle vie urinarie;

  • patologia del sistema nervoso periferico;
  • malattie del cuore e dei vasi sanguigni;
  • disturbi nel lavoro dei polmoni;
  • malattia del fegato;
  • patologia pancreatica;
  • malattie ginecologiche;
  • formazioni tumorali.
  • Per fare una diagnosi accurata e identificare le cause della sindrome del dolore che si verifica durante il sonno e dopo il risveglio, è necessario consultare un medico esperto e sottoporsi a un esame dettagliato del corpo. Quando si avverte dolore tra le scapole, spesso indica patologie del sistema cardiovascolare..

    Metodi di trattamento

    Se la schiena fa male dopo il sonno, durante il trattamento, l'area interessata deve essere fornita di riposo completo. A tale scopo possono essere prescritte cinture o corsetti. È anche molto utile riposare su una superficie dura ed elastica..
    Per migliorare le condizioni del paziente, vale la pena utilizzare sessioni di massaggi, fisioterapia, terapia manuale. È anche molto importante ricordare gli esercizi terapeutici. Esercizi appositamente selezionati aiuteranno a rafforzare il tessuto muscolare e ripristinare la mobilità vertebrale.
    Se le cause della sindrome del dolore risiedono nelle patologie degli organi interni, è molto importante eliminare l'influenza del fattore provocante.

    Se la schiena fa male dopo il risveglio, si consiglia di consultare immediatamente un medico. Uno specialista ti aiuterà a fare una diagnosi accurata e selezionare una terapia adeguata. Per far fronte al disagio, è molto importante seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni mediche..

    Avere frequenti dolori alla schiena o dolori articolari?

    • Hai uno stile di vita sedentario?
    • Non puoi vantarti di una postura regale e cercare di nascondere la curva sotto i vestiti.?
    • Ti sembra che presto andrà via da solo, ma i dolori si intensificano.
    • Sono stati provati molti metodi, ma niente aiuta.
    • E ora sei pronto per approfittare di qualsiasi opportunità che ti darà la tanto attesa buona salute.!

    Esiste un rimedio efficace. I medici raccomandano Leggi di più >>!

    Leggi anche

    Il nostro esperto:

    Dottore Onorario, Dottore in Scienze Mediche
    Università Europea,
    Membro dell'Accademia Russa di Scienze Naturali,
    Professore di EAEN. Autore di 3 libri sul trattamento della colonna vertebrale,
    detiene due brevetti per invenzioni.

    Campo di attività
    Terapia manuale, osteopatia.
    Circa l'autore.

    Perché la schiena fa male nella regione lombare dopo il sonno??

    Un carico elevato quasi costante viene eseguito sulla colonna vertebrale umana. Durante il sonno, il corpo deve riposare, recuperare, ma non è sempre così. Lo stress, lo sforzo fisico si riflettono nel dolore alla colonna vertebrale. Il mal di schiena si manifesta per vari motivi, a volte in determinate posizioni o durante il movimento. Quasi la metà della popolazione soffre di dolori lombari dopo il risveglio. Scopriamo quali potrebbero essere le fonti del problema.

    • 1 Perché mi fa male la schiena dopo il sonno?
    • 2 Quali malattie possono svilupparsi?
      • 2.1 Nella colonna vertebrale
      • 2.2 Negli organi interni
    • 3 Come alleviare il dolore?
    • 4 Quando vedere un medico?
    • 5 Video: pose per dormire. Come dormire se ti fa male la schiena?

    Perché mi fa male la schiena dopo il sonno?

    Le cause della lombalgia dopo il sonno sono solitamente attribuite a fattori esogeni ed endogeni..

    Cause esterne di mal di schiena dopo il sonno:

    1. Dormi in una posizione scomoda. Quando i muscoli della schiena sono in tensione, si verifica uno spasmo, che provoca dolori "doloranti", "tiranti".
    2. Materasso inadatto. Poggiare su morbidi materassi che non si adattano alle peculiarità della posizione della colonna vertebrale, costringendo la colonna vertebrale a trovarsi in una posizione innaturale, esercitando nuovamente una pressione sui muscoli della schiena. Di conseguenza, i muscoli sono sovraccaricati..
    3. Il cuscino sbagliato. Possono verificarsi sensazioni dolorose nella colonna cervicale a causa di un cuscino selezionato in modo errato: è troppo alto o basso.

    Motivi interni per cui ogni mattina una persona ha mal di schiena:

    1. Osteocondrosi. Questo processo distruttivo della cartilagine e del tessuto osseo della colonna vertebrale può verificarsi nelle regioni cervicale, toracica e lombare. Si sviluppa sullo sfondo di nevralgia, ipotermia o come una naturale usura del corpo. I sintomi sono tensione nella sede del problema, intorpidimento degli arti. Con l'osteocondrosi cervicale, si verificano mal di testa, tinnito, problemi di vista, si avverte dolore nell'area delle spalle e delle scapole. Con l'osteocondrosi toracica, il dolore si verifica durante la respirazione, con una postura scorretta mentre si è sdraiati. L'osteocondrosi lombare è caratterizzata da dolore intenso durante lo spostamento, curve strette.
    2. Malattie delle articolazioni. Un'altra causa di lombalgia dopo il sonno può essere l'infiammazione delle articolazioni. Le sensazioni dolorose sorgono a causa di una lunga permanenza di una persona a riposo, cioè durante il sonno. Quando ti svegli e aumenti l'attività motoria, il dolore alle articolazioni scompare.
    3. Spasmi muscolari. I crampi sono generalmente causati da un aumento della tensione muscolare. La sovratensione si verifica a seguito di lesioni, sovraccarico fisico. L'infiammazione di tendini, legamenti e muscoli feriti è caratterizzata da sensazioni dolorose acute durante il movimento (soprattutto dopo una postura statica prolungata), può diminuire durante il riposo e assumendo la posizione "corretta" del corpo.
    4. Ernia intervertebrale. Il dolore alla schiena si verifica immediatamente dopo il sonno nella regione lombare con un'ernia e durante il movimento l'intensità del dolore diminuisce. Il dolore è acuto, grave e può manifestarsi all'improvviso.

    Se una persona avverte mal di schiena dopo aver dormito a pancia in giù, i fattori predisponenti possono essere malattie come:

    • Spondiloartrosi;
    • Scoliosi;
    • Osteoporosi;
    • Spondilite anchilosante;
    • Malattie degli organi interni;
    • Nevralgia.

    Quali malattie possono svilupparsi?

    Il dolore al mattino nella colonna lombare può essere la causa di un sovraccarico banale, il risultato di una seduta prolungata, nonché una conseguenza dello sviluppo di processi patologici nella schiena e in caso di rottura degli organi interni.

    Nella colonna vertebrale

    Possibili patologie della colonna vertebrale:

    1. Oncologia della colonna vertebrale. La malattia è rara, i motivi della formazione di metastasi includono una diminuzione dell'immunità a seguito di infezione da HIV e AIDS, papillomavirus umano, radiazioni e danni chimici.
    2. Fratture vertebrali. Si verificano con uno stress eccessivo sulle vertebre, ad esempio saltando da un'altezza. Danni meccanici apparentemente insignificanti possono portare a gravi conseguenze per la salute umana.
    3. Tubercolosi spinale. Si manifesta con la tubercolosi polmonare in uno stadio avanzato. Il dolore è di natura diversa, si verifica principalmente durante il movimento e il carico sulla schiena.
    4. Osteoporosi. La malattia si manifesta in connessione con l'assottigliamento dei tessuti della colonna vertebrale a causa della mancanza di una nutrizione cellulare sufficiente.

    Alcol, caffeina, diminuzione o aumento dell'attività, traumi alla colonna vertebrale, terapia chimica o radioterapica, assunzione di farmaci ormonali, sottopeso accelerano il processo di distruzione.

    Negli organi interni

    Le malattie degli organi interni sono anche la causa del mal di schiena al mattino dopo il sonno. L'elenco delle patologie pericolose include:

    • Malattie dei reni e del sistema urinario. I problemi renali sono caratterizzati da sensazioni di dolore localizzato su un lato del corpo. L'intensità del dolore non dipende dalla posizione del corpo. Eliminare il dolore significa solo per alleviare gli spasmi, si osserva una minzione frequente e dolorosa.
    • Malattie ginecologiche. Un forte dolore nella regione lombare nelle donne può verificarsi per vari motivi. Questa potrebbe essere la posizione sbagliata dell'utero, processi infiammatori nell'organo riproduttivo e nelle sue appendici, endometriosi, periodo premestruale.
    • Prostatite negli uomini. La prostatite è una malattia molto pericolosa che, se non trattata tempestivamente, può trasformarsi rapidamente in cancro alla prostata. Dolore nella zona lombare e inguinale, la stessa minzione dolorosa è inclusa nell'elenco dei sintomi dell'infiammazione della ghiandola prostatica.
    • Processi patologici nell'intestino. Spesso, il dolore nell'intestino è accompagnato dall'ingestione di pericolosi parassiti nel corpo umano. I processi infiammatori dell'apparato digerente portano alla distruzione dell'integrità del tessuto connettivo. Di conseguenza, il paziente sviluppa un'ulcera peptica o una peritonite. In futuro, i batteri si moltiplicano nel sistema circolatorio, il che può essere fatale.

    La parte bassa della schiena fa male al mattino dopo il sonno, quindi scompare e nelle donne in gravidanza a causa della gravità del feto. Stress, stile di vita sedentario, dieta malsana: tutto ciò a cui una persona sperimenta e si abitua per tutta la vita si riflette nei cambiamenti nel corpo.

    Come alleviare il dolore?

    Il trattamento del mal di schiena da solo può essere fatto a casa usando antidolorifici non ormonali per uso esterno:

    • Finalgon;
    • "Giunti";
    • Zhivokost;
    • "Nurofen" o "Nise".

    Medicina alternativa per il mal di schiena:

    1. Le foglie di quercia e felce possono aiutare ad alleviare il dolore rilassando i muscoli.
    2. Grattugiare le barbabietole con la buccia, scolare il succo di barbabietola e aggiungere cherosene al restante spessore. Mescolare bene gli ingredienti, attaccarli al punto dolente, legando con un panno.
    3. Se la fonte del dolore è una malattia renale, allora è utile ingerire infusi di rosa canina, ortica o piantaggine.
    4. Con la radicolite e l'osteocondrosi, la camomilla aiuta, che calma il sistema nervoso, riscalda i tessuti muscolari.
    5. L'uso quotidiano di miele diluito in acqua bollita a temperatura ambiente avrà un effetto positivo sul corpo, incluso il rafforzamento del sistema immunitario.

    È importante mantenere i muscoli della schiena a riposo. Dopo aver eliminato il dolore, dovresti rafforzare i muscoli della schiena, fare ginnastica, assumere complessi vitaminici e minerali.

    Quando vedere un dottore?

    Rispondi alla domanda "Perché la parte bassa della schiena fa male la mattina dopo il sonno?" può essere un medico solo dopo aver diagnosticato il paziente. In caso di dolori acuti che interferiscono con il movimento completo, in caso di infortuni e colpi alla schiena, è necessario contattare immediatamente il medico locale che ti darà un rinvio per i test. Inoltre, un neurologo, traumatologo, urologo, ginecologo si occupa del dolore alla schiena..

    Devi andare a un consulto medico se:

    • il dolore dopo il sonno nella parte bassa della schiena si verifica regolarmente e poi passa per un lungo periodo (entro una settimana);
    • il dolore non si libera 24 ore su 24 e le misure prese a casa non aiutano;
    • la malattia è accompagnata da un'elevata temperatura corporea;
    • si verifica intorpidimento degli arti.

    Video: pose per dormire. Come dormire se ti fa male la schiena?

    Prima il paziente cerca un medico, migliore e più veloce andrà il trattamento. L'autodiagnosi può aggiungere complicazioni. Ad esempio, le persone possono erroneamente credere che il dolore si trovi nello stesso punto dell'organo interessato..

    Perché mi fa male la schiena dopo il sonno

    Quasi una persona su due prova sensazioni spiacevoli dal fatto che la schiena fa male al mattino. In effetti, possono esserci molti fattori di disturbo: una persona non si muove molto, non si accorge dello sviluppo di malattie o è semplicemente colpa di un letto scomodo. Perché la schiena fa male nella regione lombare al mattino - lo analizzeremo nella nostra recensione.

    Mal di schiena dopo il risveglio: cause

    Una mattina non può essere definita buona se è accompagnata da un dolore acuto o acuto. Soprattutto se ti svegli. Perché la schiena fa male al mattino - in questa recensione considereremo i fattori che possono provocare disagio alla colonna lombare:

    • L'inattività fisica è uno stile di vita insufficientemente attivo, il sovrappeso. Cerca di iniziare la giornata facendo esercizio e il dolore scomparirà gradualmente..
    • Stress: l'eccitabilità costante provoca le cellule nervose.
    • Gravidanza - una donna "in posizione" ha molte più probabilità di provare disagio a causa dello sviluppo del feto.
    • Infiammazione del sistema urinario. Dopo il sonno, la schiena fa male nella zona dei reni, il che significa che non tutto è in ordine con il sistema urinario. Un segno evidente è una sindrome da dolore sordo nei reni, che continua, indipendentemente dalla postura del paziente. Il sollievo può venire solo dopo aver svuotato la vescica.
    • Malattie del pancreas. Le violazioni nel pancreas possono essere riflesse dal fatto che la parte bassa della schiena fa male al mattino dopo il sonno. Una caratteristica distintiva: dolore alla cintura.
    • Patogenesi della colonna vertebrale: ernia, scoliosi, radicolite e osteocondrosi. L'ultima diagnosi indicata si manifesta solo più spesso al mattino. Sensazioni spiacevoli coprono l'area tra le scapole, il coccige e la cintura.
    • Malattie degli organi addominali - pancreatite, appendicite, malattie gastrointestinali.
    • Processi infiammatori nel sistema respiratorio.
    • Patologia articolare: artrite, artrosi, spondilite anchilosante - queste malattie possono provocare disagio.
    • Posizione innaturale per dormire.

    Perché il dolore che scompare a metà giornata è pericoloso?

    Molti hanno familiarità con questa situazione, quando la parte bassa della schiena fa male al mattino e poi passa. Parliamo di un disagio che si manifesta costantemente al mattino e si attenua nel bel mezzo della giornata. Il paziente non si accorge nemmeno del cambiamento delle sue condizioni e rimanda costantemente il trattamento. E al mattino tutto si ripete. Un simile giorno della marmotta prima o poi porterà a complicazioni ed ecco perché.

    Durante il sonno, i muscoli e le articolazioni si rilassano. Con la patogenesi descritta, il volume del fluido interarticolare, che agisce sul principio della lubrificazione, diminuisce. Al mattino i tessuti passano alla fase di attività, ma la sostanza che dovrebbe ammorbidire il loro movimento si è sviluppata in piccole quantità, motivo per cui dopo il sonno compare uno spasmo. Durante il giorno, il liquido articolare inizia a essere prodotto nello stesso volume e le sensazioni di dolore scompaiono.

    Perché fa male la parte bassa della schiena

    Una causa comune di dolore è l'osteocondrosi, un disturbo della schiena comune. Provoca sensazioni spiacevoli alle articolazioni della colonna vertebrale e le priva di plasticità. Se la parte bassa della schiena fa male dopo il sonno, questo è il primo segno di patogenesi. Ci sono molte altre caratteristiche distintive:

    • Anche con una tosse debole, c'è una sensazione di lombalgia dolorosa nella schiena e nella parte bassa della schiena.
    • Non posso piegarmi liberamente.
    • Dopo un movimento intenso, senti un esaurimento nervoso.
    • Costante dolore mattutino alla cintura.

    L'osteocondrosi si manifesta con dolore in diverse parti della colonna vertebrale.

    1. Cervicale: in questo caso, dopo il sonno, la schiena fa male nella zona delle scapole, del collo, delle spalle. Perdita di sensibilità agli arti e orientamento nello spazio e mosche davanti agli occhi.
    2. Torace: dolore crescente alla schiena, al petto, tra le costole. Respiro affannoso.
    3. Lombare: movimento difficile quando ci si piega, la parte bassa della schiena fa male al mattino e si osservano anche crampi allo stomaco.

    Se sospetti che la lombalgia dopo il sonno sia un segno di osteocondrosi, non esitare a visitare il medico. È lo specialista che ti dirà quale trattamento sarà il più efficace.

    Osteoartrosi e mal di schiena

    Dopo il sonno, la schiena fa male nella regione lombare - spesso le articolazioni, il collo e la schiena soffrono della distruzione della cartilagine, che facilita l'attrito. Anche i dischi spinali sono ricoperti di tessuto cartilagineo (matrice). Se l'umidità non viene trattenuta, si verifica l'attrito osseo e inizia l'infiammazione. Pertanto, le articolazioni fanno male e allo stesso tempo i dischi cessano di far fronte al loro compito principale: fissare le vertebre. Questo è un segno di artrosi. È come un killer silenzioso: può essere asintomatico per anni e iniziare a manifestarsi con mal di schiena al mattino dopo il sonno.

    È ora di iniziare il trattamento

    È importante capire che sebbene il sollievo arrivi, la malattia non è andata da nessuna parte. Il sintomo scompare temporaneamente. Pertanto, è meglio iniziare il trattamento il prima possibile. Per fare questo, è necessario sottoporsi a un esame. Include:

    1. Donazione di sangue e urina per analisi generali. Uno studio di laboratorio mostrerà in quale fase si trova la malattia e quale organo è colpito. L'analisi delle urine mostrerà se c'è un processo infiammatorio nel sistema urinario..
    2. Chimica del sangue.
    3. Radiografia della colonna vertebrale: consentirà di analizzare le condizioni delle articolazioni.
    4. Possibile tomografia computerizzata della colonna vertebrale, che rivelerà possibili pizzicature e curvature.
    5. Anamnesi. Il medico esaminerà la storia medica. Forse la lombalgia dopo il sonno è una conseguenza delle piaghe croniche. Scoprirà se i tuoi parenti stretti hanno disturbi simili e se le condizioni di lavoro influiscono sulla tua salute..

    Metodi di trattamento

    Dopo che tutte le procedure preparatorie sono state completate, è necessario iniziare il trattamento. Il processo può essere suddiviso in più fasi:

    • Eliminazione della causa della patogenesi.
    • Effetto complesso sul focus della malattia.
    • Controllo dei sintomi con farmaci per alleviare l'infiammazione.

    Trattamento farmacologico

    In caso di disturbi muscoloscheletrici, la lombalgia mattutina può aiutare ad alleviare i farmaci antinfiammatori come l'ibuprofene e altri medicinali contenenti diclofenac. Possono essere utilizzati in varie forme, la scelta dipende dall'intensità del dolore:

    • Compresse - di solito assunte durante i pasti. Le persone con malattie gastrointestinali devono berlo insieme a farmaci che riducono il livello di acidità nello stomaco.
    • Unguenti: alleviano il dolore e alleviano l'infiammazione.
    • Iniezioni.

    Inoltre, i miorilassanti sono utili. Queste sono sostanze medicinali che alleviano la tensione nei muscoli scheletrici. Tra loro ci sono Pancuronium e Vicuronius. Dovrebbero essere usati solo come indicato da un medico e non lasciarsi trasportare: possono causare paralisi muscolare.

    Misure aggiuntive

    Se la lombalgia non si ferma al mattino, il medico può prescrivere il riposo a letto e prescrivere di indossare un corsetto per un ulteriore supporto dell'area interessata.

    Dormire su un materasso ortopedico è molto più utile in caso di tali malattie.

    Gli esercizi terapeutici e le sessioni di terapia manuale saranno un buon strumento di supporto. Gli specialisti aiuteranno a rendere i muscoli più forti e le vertebre più mobili.

    Prevenzione

    È meglio prevenire la malattia che curarla. Soprattutto quando si tratta del sistema muscolo-scheletrico, dobbiamo prendercene cura. Per non chiederti perché ti fa male la schiena dopo il sonno, prendi nota di alcune regole:

    • Non sollevare pesi. Senza un'adeguata preparazione, può portare a una serie di malattie..
    • Conduci uno stile di vita attivo. Più sport, ma i carichi non dovrebbero essere estremamente intensi. Puoi semplicemente introdurre nuove abitudini: camminare, smettere di usare l'ascensore, andare in bicicletta.
    • Iscriviti alla piscina. Il nuoto è un'ottima prevenzione se la schiena fa male dopo il sonno..

    Non tardare ad andare dal dottore. È utile anche su base pianificata come misura preventiva..

    Malattia del XXI secolo: mal di schiena dovuto al computer

    Uno dei motivi più comuni per cui la parte bassa della schiena fa male al mattino non può essere aggirato in questa recensione. A lungo seduto al computer, che può trascinarsi fino al mattino. E dopo un breve sonno - dolore lombare doloroso. Un'intera generazione è cresciuta sotto questo regime. Non sorprende che ora molte persone di tutte le età soffrano del disturbo descritto. Durante un gioco online, una persona è in costante tensione e può saltare bruscamente, identificandosi con un eroe che fugge dai mostri. Ciò non riguarda solo la psiche, ma anche la condizione fisica. L'unica cura è smettere di sedersi davanti al computer e andare a letto in tempo..

    Altre cause di mal di schiena

    Ogni mattina mi fa male la parte bassa della schiena, ma la mia salute sembra essere in ordine. Ci possono essere altri motivi per questo:

    • Posizione del corpo errata durante il sonno. Addormentarsi sdraiati sulla schiena non è la posizione migliore. Il fatto è che questo crea una deflessione innaturale nella parte bassa della schiena, che è la causa del disagio. Prova a rompere questa abitudine.
    • Compromissione della circolazione sanguigna nella parte posteriore. Il gonfiore può essere la ragione per cui la parte bassa della schiena fa male dopo il sonno. Appare dopo un infortunio alla schiena. Assicurati che la colonna vertebrale riceva un flusso sanguigno senza ostacoli mentre dormi.
    • Letto scomodo. Non sorprende che sia un letto scomodo che può causare mal di schiena al mattino. Dopo tutto, questo è il luogo in cui trascorriamo una parte importante della nostra vita. Un letto troppo morbido o un materasso con le sbarre cadenti possono essere scomodi. Dopo aver dormito in un letto del genere, appare dolore al collo e alla parte bassa della schiena. Scegli solo superfici dure in modo che la colonna vertebrale torni alla sua posizione naturale durante il riposo. Questa sarà la chiave per correggere la postura..

    La salute della schiena è la chiave della nostra attività. E il movimento è vita. Pertanto, se noti sempre più che la schiena fa male al mattino subito dopo il sonno, non correre rischi e consultare un medico, quindi seguire tutte le raccomandazioni prescritte..

    La schiena fa male dopo il sonno - cosa fare?

    Poco meno della metà della popolazione adulta si sveglia al mattino con dolori lombari. La schiena fa male dopo il sonno per vari motivi. Le più comuni sono malattie della colonna vertebrale, rigidità dei muscoli della schiena e un letto o un materasso scomodo. Quando si verifica il dolore, è necessario scoprire la causa il prima possibile. Dopotutto, il dolore a lungo termine può essere associato a malattie pericolose che devono essere trattate immediatamente..

    Soddisfare:

    Perché mi fa male la schiena dopo il sonno

    Il mal di schiena può verificarsi in tutti. E anche quelli che conducono uno stile di vita sano. La natura del dolore non dipende dall'età e dal sesso. E il dolore stesso appare più spesso spontaneamente..

    Cause esterne

    Posizione di sonno errata

    In genere, il mal di schiena si verifica al mattino quando una persona dorme sulla schiena con le gambe dritte. In questa posizione, la parte bassa della schiena è fortemente arcuata, motivo per cui i muscoli della schiena sono sovraccaricati durante il sonno..

    Inoltre, il mal di schiena spesso si fa sentire dopo aver dormito sullo stomaco. In questa posizione, i muscoli del collo e della parte bassa della schiena sono sovraccaricati. Il risultato di un tale riposo è un dolore mattutino alla testa e alla schiena..

    Per ridurre il rischio di dolori mattutini, metti un cuscino sotto i piedi se dormi sulla schiena o posizionalo sotto l'addome se dormi a pancia in giù. In alternativa, prendi una posizione più comoda, come una posizione fetale. In questa posizione, i muscoli della parte bassa della schiena e del collo sono rilassati. Ciò significa che ci sono meno possibilità che la schiena ti faccia male al mattino..

    Leggi di più su quale posizione dormire qui..

    Posto scomodo per dormire

    Dormire sul materasso e sul cuscino sbagliati è una causa comune di mal di schiena al mattino. Le sensazioni spiacevoli in questo caso sono anche dovute alla posizione errata della colonna vertebrale durante il sonno..

    Un materasso ortopedico di qualità allevia il dolore associato a un posto scomodo per dormire. Scegli un materasso specifico per te. Gli esperti consigliano di acquistare un materasso con una durezza media, una sorta di mezzo dorato che si adatta alla maggior parte delle persone con problemi alla schiena.

    I mal di testa associati a una posizione bassa o alta della testa durante il sonno vengono trattati con un cuscino ortopedico. Il prodotto manterrà la testa e il collo dritti, eliminando la probabilità di dolore mattutino.

    Come scegliere il cuscino giusto - leggi questo articolo.

    Eccessivo stress alla schiena

    Lo stress eccessivo sulla parte bassa della schiena in palestra o al lavoro porta a microtraumi muscolari. Pertanto, spesso al mattino dopo l'allenamento o dopo un intenso lavoro fisico, una persona non può alzarsi dal letto a causa di sensazioni dolorose. In questa situazione, ridurre l'intensità dell'attività fisica o evitare improvvisi sollevamenti di carichi pesanti. In generale, il mal di schiena "stress" dopo il sonno scompare in 3-7 giorni.

    Fatica

    Il sovraccarico dei nervi può provocare morsetti muscolari nell'area delle scapole al mattino.

    Infezioni

    Gravi malattie infettive portano anche a mal di schiena. Ad esempio, la tubercolosi, l'HIV, la sifilide, ecc. Queste malattie colpiscono gli organi interni, provocando infiammazione in essi. Ed è espresso dal mal di schiena dopo il sonno.

    Bevande alcoliche

    Le malattie croniche del fegato o dei reni possono avere dolore alla schiena associato al consumo frequente di alcol.

    Motivi interni

    Sovrappeso

    I chili in più sul corpo aumentano la pressione assiale sulla colonna vertebrale. Allo stesso tempo, l'assenza di qualsiasi attività fisica indebolisce i muscoli della schiena, motivo per cui il carico quando si cammina cade ancora di più sulla colonna vertebrale. Di conseguenza, i dischi intervertebrali sono danneggiati e la distanza tra le vertebre diminuisce, portando alla compressione delle terminazioni nervose e al mal di schiena dopo il sonno..

    Malattie della colonna vertebrale

    Le principali patologie associate al mal di schiena sono:

    • Osteocondrosi. Con la malattia, i dischi intervertebrali si deformano, il che alla fine porta alla compressione delle terminazioni nervose e al conseguente dolore. L'osteocondrosi, a seconda della posizione, è divisa in cervicale, toracica e lombare. Ogni tipo di malattia ha i suoi sintomi. L'osteocondrosi cervicale è accompagnata da dolore alla testa, al collo, alle spalle e nell'area tra le scapole. Il tipo di torace è caratterizzato da dolori al petto simili a un attacco di cuore, intorpidimento alle mani e così via. L'osteocondrosi lombare si manifesta con dolore nella parte bassa della schiena, che aumenta con una lunga seduta, curve strette e curve del corpo.
    • Artrite reumatoide. L'infiammazione delle articolazioni provoca lo sviluppo di mal di schiena dopo il sonno. Le cause dell'esacerbazione della malattia includono infezioni, ereditarietà, stress, ecc..
    • Osteoartrite. È caratterizzato dalla deformazione delle articolazioni di natura non infiammatoria. Fondamentalmente, la malattia appare negli anziani, ma in rari casi la patologia si sviluppa in giovane età..
    • Spondiloartrosi. L'infiammazione delle articolazioni della colonna vertebrale interferisce con la sua mobilità, motivo per cui la schiena fa male dopo aver dormito al mattino. La patologia è caratterizzata da dolore persistente durante il giorno e scricchiolio alle articolazioni vertebrali.
    • Edema. Una lesione alla schiena o un'infezione alla schiena può causare gonfiore. Allo stesso tempo, l'edema potrebbe non scomparire a lungo da solo, se non si fa nulla per eliminarlo..
    • La malattia di Bechterew. Una malattia infiammatoria della colonna vertebrale, in cui le vertebre sono fuse con l'ossificazione dei legamenti vertebrali. La malattia si manifesta come dolore e rigidità nella parte bassa della schiena. Inoltre, in questo caso, la schiena fa male la mattina dopo il sonno, dopo un po 'il dolore scompare.
    • Ernia intervertebrale. Più spesso si verifica a causa dell'osteocondrosi e dello stress eccessivo sulla colonna vertebrale. Possiamo parlare della presenza di un'ernia se le gambe di una persona fanno male o diventano insensibili. Inoltre, le ernie del disco causano dolore durante la seduta prolungata..

    Malattie muscolari

    Oltre alle malattie della colonna vertebrale, il dolore al collo e alla schiena dopo il sonno sono associati ad anomalie muscolari. Tra loro:

    • Distrofia muscolare. Con questo disturbo, i muscoli della schiena lunga non ricevono la quantità necessaria di sostanze nutritive. Ciò è dovuto a postura scorretta, mancanza di attività fisica e stress frequente. La presenza della malattia è indicata dalla rigidità dei muscoli della schiena nella parte bassa della schiena.
    • Congestione muscolare Tale congestione appare dopo un prolungato lavoro sedentario, una lunga seduta al computer, nonché come risultato di un forte stress.
    • Crampi. I muscoli della schiena possono ferire dopo il sonno con la scoliosi, uno sforzo eccessivo e anche dopo aver dormito nella posizione sbagliata.
    • Miosite. È caratterizzato da infiammazione muscolare causata da infezione o da un uso eccessivo della schiena. A differenza del dolore post-allenamento, con la miosite, il mal di schiena dura a lungo e non può andare via per più di 3 giorni.
    • Lesioni. Nel 99% dei casi, lividi o distorsioni dei muscoli della schiena sono la causa del dolore mattutino. Qualsiasi lesione alla schiena richiede una diagnosi immediata. Dopotutto, le lesioni alla colonna vertebrale possono ritorcersi contro lo spostamento dei dischi o la comparsa di microfessure nelle vertebre. La risonanza magnetica o l'esame a raggi X possono rivelare le conseguenze delle lesioni.

    Altre malattie del sistema muscolo-scheletrico

    • Osteoporosi. Una diminuzione dei livelli ormonali insieme alla mancanza di calcio nelle ossa rende fragili le ossa. Il risultato è l'osteoporosi, che aumenta notevolmente il rischio di fratture. La malattia può essere accertata se le fratture del paziente si verificano più di 2 volte l'anno, e in "punto piatto". Il rischio di malattia è maggiore nelle donne in menopausa.
    • Nevralgia intercostale. Un'altra causa comune di mal di schiena dopo il sonno. Il dolore con questa patologia è aggravato da tosse, starnuti e brusche svolte del corpo. A differenza di altre patologie, la nevralgia intercostale va via da sola. Tuttavia, prima di confermare la presenza di una diagnosi, è necessario fare una diagnosi per malattie simili..

    Malattie interne

    • Malattie del sistema urinario. L'infiammazione o il prolasso dei reni, nonché la presenza di pietre in essi, provocano dolore alla schiena. I sintomi della pielonefrite (infiammazione dei reni) compaiono in uno stato calmo e sono raramente associati all'esercizio fisico. Con le malattie del sistema genito-urinario, la temperatura di solito aumenta e le visite al bagno diventano più frequenti. Insieme a questo, le braccia, il viso e le gambe possono gonfiarsi. I calcoli renali, a loro volta, rendono difficile urinare e il loro sintomo potrebbe essere sangue nelle urine.
    • Problemi respiratori. Se la schiena fa male dopo il sonno, si può presumere la presenza di polmonite, polmonite, tubercolosi e persino cancro. Per fare una diagnosi accurata, devi essere esaminato.
    • Malattie del tratto gastrointestinale. Le patologie dell'apparato digerente possono manifestarsi come mal di schiena al mattino. In altre parole, il dolore nel tratto gastrointestinale si irradia o si irradia alla colonna vertebrale, quindi a una persona sembra che sia la schiena che fa male. In questo caso, devi controllare. Dopotutto, il dolore che si irradia alla schiena, in caso di malattie gastrointestinali, può parlare di gravi problemi di salute. Si noti che il più delle volte il mal di schiena nelle patologie del tratto gastrointestinale è associato a esacerbazione di pancreatite e cistifellea.

    Cause di mal di schiena nelle donne

    • Interruzione del sistema riproduttivo femminile. L'infiammazione ovarica e i periodi dolorosi possono presentarsi con dolore lombare al mattino dopo il sonno. Insieme a questo, di solito si verificano dolori nell'addome inferiore, che indicano anche problemi ginecologici. Il dolore associato alla salute delle donne è periodico: il disagio nella parte bassa della schiena e nell'addome inferiore di solito scompare dopo un po 'di tempo.
    • Menopausa. Con una diminuzione del livello degli ormoni sessuali nelle donne in menopausa, la circolazione sanguigna nella parte bassa della schiena è disturbata. Questo, a sua volta, provoca la comparsa di mal di schiena. Con la menopausa, il mal di schiena può accompagnare una donna non solo al mattino, ma anche durante il giorno..
    • Gravidanza. Un aumento del peso corporeo durante il periodo di gravidanza aumenta il carico sulla colonna vertebrale. Allo stesso tempo, i muscoli della schiena non possono sopportare la crescente pesantezza più vicino al terzo trimestre, che è espressa dal dolore lombare. Con un aumento del peso del feto, aumenta anche il carico sulle vertebre, il che porta alla compressione delle terminazioni nervose e al conseguente dolore. Leggi questo articolo su come dormire correttamente durante la gravidanza..

    Complicazioni del mal di schiena

    A causa di problemi alla schiena, una persona non dorme a sufficienza, il che porta a una diminuzione dell'efficienza e della qualità della vita in generale. Inoltre, la privazione del sonno associata al mal di schiena al mattino compromette l'immunità, aumentando il rischio di infezione..

    Sintomi di grave mal di schiena

    • Il dolore è costante. Se il disagio alla schiena dura più di 4 giorni e non è associato a sovraccarico fisico, consultare un medico.
    • Intorpidimento delle braccia, delle gambe, del viso, ecc. Ciò indica una violazione della conduzione nervosa, il cui aspetto è un motivo per consultare un medico.
    • Aumento della temperatura corporea. La temperatura corporea subfebrilare superiore a 37 ° C può indicare un'infiammazione nel corpo, provocando dolore.
    • Gonfiore e arrossamento della pelle - una conseguenza dei processi infiammatori.
    • Diminuzione della mobilità della colonna vertebrale, delle braccia o delle gambe. Tale rigidità può parlare di spondiloartrosi, spondilite anchilosante e altre patologie che richiedono controllo medico.
    • Forte dolore durante lo sforzo. Indicano spesso la formazione di un'ernia intervertebrale.

    Nota che il mal di schiena occasionale dopo il sonno di solito non minaccia la salute. Tuttavia, se il disagio persiste, consultare il medico..

    Diagnostica

    Se al mattino ti fa male la schiena per più di 4-5 giorni, consulta un terapista, un ortopedico o un neurologo. Il medico ti indirizzerà alla diagnostica, che dovrebbe includere:

    • Elettromiografia. La procedura determina la funzionalità dei muscoli e registra la conduzione nervosa delle fibre muscolari.
    • Analisi del sangue generale e biochimica. In alcuni casi, diagnostica un'infiammazione generale nel corpo.
    • Radiografia / tomografia computerizzata / risonanza magnetica. Rivela le malattie della colonna vertebrale e degli organi interni.
    • Ultrasuoni. Rileva patologie degli organi interni.
    • Densitometria. Radiografia o ecografia della densità ossea per rilevare l'osteoporosi.

    Oltre alle attività elencate, il medico all'appuntamento iniziale palpa l'area dolorante, chiederà informazioni sui sintomi di accompagnamento ed esaminerà il paziente nel suo insieme.

    Cosa fare se la schiena fa male dopo il sonno

    Dopo aver identificato la causa del dolore, il medico indirizzerà il paziente a uno specialista correlato. Tuttavia, se è necessario alleviare rapidamente il dolore, sono adatti i seguenti metodi:

    • Assunzione di antidolorifici. Gli analgesici popolari sotto forma di pillole, unguenti, cerotti o supposte sono efficaci nel trattamento del mal di schiena. Questi includono Analgin, Indomethacin, Ibuprofen, ecc..
    • Assunzione di farmaci finalizzati al trattamento di malattie concomitanti. Ad esempio, se il mal di schiena è causato da urolitiasi, vengono presi farmaci per rompere le pietre. Fondi simili vengono utilizzati per altre malattie concomitanti..
    • Limitazione dell'attività fisica. Per il dolore acuto, cerca di riposare di più o di non sovraccaricare la schiena.
    • Fare il bagno. I bagni caldi la sera possono aiutare a prevenire il mal di schiena dopo il sonno.
    • Massaggio. Migliora la circolazione sanguigna e allevia il dolore. Prescritto se il mal di schiena non è associato a gravi condizioni mediche.
    • Riflessologia o agopuntura. Allevia gli spasmi muscolari, che spesso sono la causa del mal di schiena.
    • Fisioterapia. Include l'elettroforesi, la terapia UHF e altre procedure che migliorano il flusso sanguigno nell'area dolorante..
    • Terapia manuale. Un chiropratico può alleviare il mal di schiena in un paio di sedute. Tuttavia, questo vale per quei casi che non sono associati a malattie gravi..

    Esercizi per il mal di schiena

    Il mal di schiena dopo il sonno può essere eliminato eseguendo sistematicamente i seguenti esercizi:

    • Sdraiati sul pavimento con le braccia distese lungo il corpo. Piega le ginocchia con i piedi appoggiati sul pavimento. Quindi solleva e abbassa il bacino. Esegui 20-25 di questi sollevamenti. L'esercizio rafforza gli addominali e la parte bassa della schiena, migliorando così il flusso sanguigno nella parte bassa della schiena.
    • Dalla stessa posizione sdraiata con le ginocchia piegate, estendi una gamba, lascia l'altra piegata. Allo stesso tempo, in questo allungamento il braccio opposto su, mentre si sente la tensione negli arti che si allungano. Ad esempio, se estendi la gamba destra dalla posizione di partenza, allo stesso tempo estendi il braccio sinistro e tira i muscoli per 5-10 secondi. Quindi cambia il braccio e la gamba che lavorano. Esegui 10-15 di questi esercizi.
    • Mettiti a quattro zampe usando i gomiti e le ginocchia. Espira e piega la colonna vertebrale verso l'alto, imitando il movimento di un gatto quando è spaventato. Raggiunto il massimo allungamento possibile della schiena, inarca la schiena inspirando. Fai 10-15 movimenti.
    • Completa la barca. Sdraiati sulla pancia, quindi solleva ritmicamente braccia e gambe dal pavimento. Fai 10-15 ripetizioni.

    Per il dolore associato a muscoli della schiena deboli, si consiglia di allenare i muscoli della schiena lunga utilizzando iperestensione o macchine di blocco. Ovviamente questo dovrebbe essere fatto sotto la guida di un allenatore..

    Se qualsiasi esercizio alla schiena aumenta il dolore, l'allenamento è severamente vietato. Innanzitutto, scopri la causa della sindrome del dolore e allevia il mal di schiena acuto. Attenzione: tutti i medicinali e farmaci devono essere prescritti solo da uno specialista competente.

    Prevenzione del mal di schiena

    Per prevenire il mal di schiena al mattino dopo aver dormito, segui i nostri consigli:

    • Dormi in un letto comodo. Un materasso e un cuscino ortopedici ti aiuteranno a evitare il mal di schiena. Tuttavia, devono essere scelti correttamente. Come scegliere un cuscino per dormire, leggi questo articolo..
    • Fallo bene. Se hai un lavoro sedentario, assicurati che la sedia su cui sei seduto sia comoda e abbia lo schienale alto. Il tavolo dovrebbe essere all'altezza dei gomiti in posizione seduta. Se il tavolo è più basso o più alto di quanto dovrebbe essere, il peso della persona non viene distribuito correttamente durante il lavoro, il che alla fine porta al dolore. Se il lavoro non è sedentario, cambia più spesso la posizione in cui ti trovi. Inoltre, cerca di rilassarti mentre sei seduto ad ogni pausa..
    • Mossa. Cammina più spesso e conduci una vita attiva. Come quest'ultimo, sono adatti esercizi di yoga, nuoto e fisioterapia. La prevenzione del dolore in questo caso consiste nel rafforzare i muscoli della schiena..
    • Mantieni il tuo peso corporeo. Per fare ciò, spendi attivamente calorie e riduci la quantità di cibo consumato. Questo dovrebbe essere fatto se il tuo peso corporeo supera la norma..
    • Mangia bene. Una dieta sana manterrà il tuo peso sano, il che ti impedirà di aumentare di peso in eccesso con la possibile complicazione del mal di schiena. Il consumo di frutta, verdura e carni magre ridurrà il rischio di obesità. Allo stesso tempo, l'aggiunta di pesce e cibi con omega-3 alla dieta ridurrà la probabilità di infiammazione nel corpo, rispettivamente, alleviando il possibile mal di schiena. Dopo aver aggiunto cibi sani alla tua dieta, non dimenticare di ridurre l'assunzione di prodotti dolci, salati e di farina..
    • Non sollevare pesi che non puoi gestire.
    • Evita movimenti bruschi. Quando si gira o si inclina il tronco, può pizzicare la schiena. Inoltre, il mal di schiena spesso peggiora la mattina dopo il sonno..
    • Non raffreddare troppo la schiena. Quando fa freddo, vestiti in modo caldo e proteggi la parte bassa della schiena dal freddo.
    • Sottoponiti a controlli regolari. Controlli periodici rileveranno la malattia in una fase precoce, il che faciliterà il trattamento successivo.

    Conclusione

    La schiena spesso fa male dopo il sonno, anche in un giovane completamente sano. Di solito le cause del mal di schiena sono l'affaticamento muscolare e il sovraccarico o una condizione infiammatoria. L'osteocondrosi e l'ernia intervertebrale non sono cause meno comuni. Questi ultimi sono caratterizzati da un dolore costante che peggiora durante la notte..

    Gli analgesici allevieranno temporaneamente il tuo dolore. Tuttavia, è una cattiva idea "sopprimere" il dolore con i farmaci senza andare dal medico. Dopotutto, la mancanza di trattamento può portare a complicazioni, di cui sarà difficile sbarazzarsi..

    In alcuni casi, il mal di schiena al mattino può essere curato da solo a casa. Ma se il dolore persiste, fissa un appuntamento con uno specialista. Un medico esperto ti esaminerà attentamente e ti indirizzerà per la diagnostica per identificare la causa del mal di schiena.

    Ti auguro salute e buona notte!

    Video sul tema del mal di schiena al mattino: