Cosa dice il dolore nell'addome inferiore a destra nelle donne - considera i motivi principali

Le sensazioni dolorose nell'addome inferiore causano grande ansia nelle donne, perché è difficile riconoscere cosa le ha causate.

Vale a dire, l'eliminazione della causa del dolore nell'addome inferiore a destra nelle donne è la cosa più importante, quindi è spesso impossibile fare a meno di consultare uno specialista. Ma è importante capire cosa rappresentano questi dolori..

  • Natura, sintomi e tipi
  • Malattie in cui si verifica il dolore
  • Quando puoi agire da solo
  • Quando devi andare dal dottore
  • Prevenzione e consigli utili

Natura, sintomi e tipi

Il dolore nelle donne nella parte inferiore dell'addome a destra è costante e periodico, acuto, sordo, dolorante, tirante, bruciante, tagliente e così via.

Spesso possono essere accompagnati da altri sintomi. Ad esempio, diarrea, nausea, vomito, debolezza generale, febbre, pressione bassa.

La localizzazione del dolore può cambiare, possono essere somministrati alla coscia, all'osso sacro, alla parte bassa della schiena e catturare l'intero spazio addominale.

Spesso i dolori nell'addome in basso a destra nelle donne sono associati a ragioni ginecologiche.

Se le sensazioni sorgono in modo acuto e intenso, stiamo parlando di patologia acuta.

Leggi tutto sul trattamento della colpite nelle donne! Scopri i farmaci efficaci e le raccomandazioni del medico.

Nel prossimo articolo parleremo dei sintomi dell'annessite cronica e di come viene trattata la malattia nella fase acuta.

Come curare l'uretrite batterica nelle donne? Leggi i moderni metodi di trattamento e le misure preventive qui: https://beautyladi.ru/uretrit/.

Malattie in cui si verifica il dolore

Il primo sospetto quando una donna ha un forte dolore sul lato destro dell'addome inferiore è una malattia ginecologica, ma il problema potrebbe risiedere altrove..

È necessario evidenziare ragioni così popolari per questo problema:

Se c'è un forte dolore crampi, la donna può avere una gravidanza tubarica anormale. Questa condizione richiede un intervento chirurgico urgente..

Poiché il motivo è abbastanza comune, in tutte le donne in età fertile, con denunce di dolore, viene diagnosticata una gravidanza extrauterina.

La condizione è solitamente accompagnata da sintomi aggiuntivi: mestruazioni ritardate, secrezione sanguinolenta, pallore della pelle, polso rapido, diminuzione della pressione sanguigna.

Se l'operazione viene eseguita più tardi del necessario, la donna potrebbe perdere molto sangue..

Torsione o deviazione della gamba della cisti. Un problema urgente per le giovani donne. Inoltre, si fa sentire con nausea, febbre, problemi di minzione, sanguinamento.

Se c'è anche un minimo sospetto di questa condizione, vai dal medico il prima possibile..

Apoplessia ovarica. Questo è un danno al rivestimento dell'ovaio, che è caratterizzato da sanguinamento nell'addome interno. I sintomi possono essere gli stessi di una gravidanza extrauterina.

Con la malattia, le coliche vengono date alla coscia, all'osso sacro e al retto. L'impulso può aumentare, la pressione può diminuire ed è possibile svenire. Se l'emorragia è abbondante, è necessario un intervento chirurgico.

Appendicite acuta. Di solito si presume che questo motivo sia uno dei primi. Il dolore nelle donne sarà acuto e acuto, sono localizzati nell'addome molto inferiore a destra.

Nella versione classica di un attacco acuto, il disagio di solito si verifica al centro dell'addome, quindi si sposta verso destra e verso il basso.

Sono possibili vomito e nausea, indigestione e febbre lieve. Se è stata identificata un'appendicite acuta, è necessario eseguire l'operazione il prima possibile, altrimenti potrebbero esserci delle conseguenze.

Tumori nell'intestino. Disegnare dolori nell'addome inferiore può parlare di tumori benigni e maligni nell'intestino crasso o piccolo.

Le sensazioni dolorose si verificano spesso dopo aver premuto sui tessuti situati nelle vicinanze. I tumori del lato destro nell'intestino spesso provocano sanguinamento, che può portare ad anemia cronica.

I tumori maligni hanno altri sintomi caratteristici: perdita di appetito, esaurimento, debolezza. In questo caso, è importante un esame dettagliato in condizioni stazionarie, seguito dalla rimozione della neoplasia..

Adenite mesenterica acuta. Questa è un'infiammazione dei vasi linfatici intestinali, in cui il disagio si verifica nell'addome molto inferiore. L'intensità varia. Spesso questa condizione si manifesta sullo sfondo della tubercolosi..

Ci sono una serie di sintomi caratteristici: febbre alta, esaurimento, debolezza, instabilità del background emotivo. Il trattamento dovrebbe essere mirato a combattere la malattia di base, sullo sfondo della quale si è sviluppata l'infiammazione.

  • Malattie del sistema urinario. Di solito si fanno sentire con dolori di cucitura. Stiamo parlando di colica renale, che richiede esame e terapia in condizioni stazionarie..
  • Gravidanza. Dolori sordi e tiranti compaiono spesso nelle donne in gravidanza a causa di alcune caratteristiche fisiologiche. Possono essere provocati da un allargamento dell'utero..

    È particolarmente importante consultare un medico il prima possibile in caso di sensazioni di crampi che possono indicare patologia..

    Nella tarda gravidanza, può essere difficile riconoscere le patologie quando gli organi interni si spostano.

    Quando puoi agire da solo

    Qualsiasi dolore è un sintomo che qualcosa non va nel corpo. Pertanto, nella maggior parte dei casi è necessario un intervento medico..

    Ma ci sono situazioni in cui tutto non è così serio e puoi agire da solo. Ad esempio, se la colica intestinale è la causa e tu lo sai.

    Quindi potrebbe essere sufficiente bere No-shpu e calmare il tratto digestivo con un decotto alle erbe, ad esempio la menta. Il dolore nell'addome inferiore a destra si verifica spesso nelle donne prima o durante le mestruazioni.

    Sebbene normalmente dovrebbero essere indolori, poche donne possono vantarsene. Tale disagio è fisiologico e di solito scompare da solo, ma non dovresti sopportarlo.

    Puoi bere antidolorifici, che dovrebbero essere sempre nell'armadietto dei medicinali per ogni evenienza.

    Quando devi andare dal dottore

    Se il dolore è intenso, non si ferma entro poche ore e, in linea di principio, interferisce con le tue solite attività, devi consultare un medico.

    Innanzitutto, vale la pena visitare un ginecologo e un gastroenterologo. Se necessario, ti indirizzeranno ad altri medici, come uno specialista in malattie infettive o persino un oncologo.

    Poiché la diagnosi con un sintomo così vago è piuttosto difficile, si consiglia di condurre una serie di test:

    • Analisi del sangue generale;
    • Analisi delle urine, suggerendo coltura e test di sensibilità agli antibiotici;
    • Diagnostica della gravidanza;
    • Ultrasuoni degli organi pelvici per rilevare le neoplasie;
    • Se si sospetta un'infiammazione, viene analizzato il muco della chiesa;
    • Culdocentesi, che determina la presenza di liquido nell'area dell'utero e del retto;
    • Raggi X dell'area peritoneale;
    • Laparoscopia della piccola pelvi.

    Scopri il nostro progetto sui farmaci nel trattamento della cistite nelle donne! Cerca l'elenco dei popolari ed efficaci in questa pagina.

    Quali sono le cause dell'ureaplasma nelle donne? Scopri tutto su questa malattia e sul suo trattamento efficace dalla nostra recensione.

    Su come si manifesta l'interruzione ormonale nelle donne e quale dovrebbe essere il trattamento corretto, te lo diremo qui: https://beautyladi.ru/gormonalnyj-sboj/.

    Prevenzione e consigli utili

    Si noti che se si sono verificate sensazioni di dolore acuto nell'addome inferiore, non è possibile eseguire le seguenti azioni:

    • Cerca di non assumere antispastici e antidolorifici. Possono rendere difficile la diagnosi.
    • Non applicare calore sulla zona interessata, altrimenti l'infezione potrebbe diffondersi attraverso il sangue.
    • Non sciacquare le viscere. Se la causa è l'ostruzione intestinale, l'acqua non farà che peggiorare la situazione..
    • Non prendere lassativi. Possono peggiorare le tue condizioni..

    Perché fa male nell'addome in basso a destra nelle donne, Elena Malysheva lo dirà nel seguente video:

    Un forte dolore nell'addome inferiore è già un motivo per vedere un medico.

    Poiché ci possono essere molte ragioni per questa condizione, la principale misura preventiva è una visita regolare da un ginecologo e, se possibile, un esame completo periodico..

    Uno stile di vita sano e una corretta alimentazione sono importanti.

    Perché fa male nell'addome inferiore destro?

    Se una persona sente di avere un dolore nell'addome in basso a destra, ciò provoca un'eccitazione significativa, poiché è difficile determinare la causa, solo dal dolore. Ogni abitante del pianeta ha dovuto provare disagio a causa di un problema come il dolore nell'addome inferiore destro, che si risveglia dopo uno sforzo eccessivo. Ma ci sono una serie di malattie importanti che portano a conseguenze indesiderate..

    1. Appendicite

    Il dolore nell'addome inferiore destro indica la presenza di appendicite, il disturbo più pericoloso e comune che colpisce l'apparato digerente.

    Nessuno è immune dall'appendicite, poiché la malattia può manifestarsi in persone di qualsiasi fascia di età. Secondo le statistiche, il dolore nell'addome inferiore destro causato da appendicite può essere diagnosticato in persone di età compresa tra 5 e 40 anni. L'età avanzata non annulla il rischio di insorgenza.

    L'appendice è un'appendice vermiforme situata nella parte inferiore dell'intestino. Gli scienziati non hanno ancora capito la sua funzionalità nel corpo umano, ma ci sono suggerimenti che protegge i processi immunitari ed endocrini, inoltre, forma la microflora intestinale. Tuttavia, i medici non considerano l'appendice un organo vitale..

    L'appendicite è un accumulo di pus in un processo ristretto, le cui pareti sono rotte, poiché il fluido non può andare da nessuna parte. Di conseguenza, si verificano gravi danni agli organi vicini e morte.

    I dolori acuti nell'addome in basso a destra non durano più di 4 giorni. Richiedono un intervento chirurgico urgente e un trattamento appropriato..

    Raramente, la malattia dà origine a una forma cronica, che si manifesta e il dolore sfuggente. Questa forma della malattia non necessita di terapia chirurgica..

    L'appendicite è divisa in quattro fasi, ognuna delle quali provoca un dolore lancinante nell'addome in basso a destra:

    • Catarrale;
    • Flemmone;
    • Cancrenoso;
    • Perforato.

    E ci sono anche una serie di ragioni che causano o accompagnano l'insorgenza della malattia:

    • Corpi estranei intrappolati nell'appendice;
    • Vari batteri;
    • Colecistite;
    • Enterite;
    • Spasmi vascolari;
    • Trauma addominale;
    • Stipsi;
    • Eccesso di cibo;
    • Immunità ridotta;
    • Patologie ereditarie;
    • Avitaminosi;
    • Cattive abitudini;
    • Stress regolare;
    • Funzionamento improprio dello stomaco e dell'intestino;
    • Infiammazione dell'utero;
    • Gravidanza.

    Sintomi della malattia

    La manifestazione iniziale della malattia è un dolore acuto e penetrante nell'addome inferiore destro. Altri sintomi includono:

    • Calore;
    • Nausea;
    • Vomito.

    Ma tali segni caratterizzano molte altre malattie, ad esempio gastrite o colica renale, quindi una persona potrebbe non attribuire la necessaria importanza ai sintomi..

    La natura principale della malattia è il dolore regolare nell'addome in basso a destra, che è esacerbato prima o dopo l'ora di coricarsi. Se si attenuano per un po 'di tempo, questo non significa la scomparsa della malattia. Il prossimo focolaio mostrerà un dolore insopportabile.

    Vale la pena sapere: in rari casi, l'appendicite può essere localizzata nell'addome inferiore a sinistra ei dolori vanno al pube, al bacino, alle costole, alla parte bassa della schiena.

    Spesso i segni di appendicite sono assenti nei cittadini anziani. È possibile diagnosticare la malattia solo nella fase finale, quando i dolori nell'addome inferiore destro diventano insopportabili.

    Se c'è un forte dolore sul lato destro dell'addome inferiore, è consigliabile chiamare immediatamente un'ambulanza. Perché l'appendicite richiede un trattamento urgente.

    Metodi di trattamento

    Per diagnosticare l'appendicite e il suo grado, il medico esamina, quindi indirizza il paziente per l'ecografia, la risonanza magnetica, la tomografia computerizzata, inoltre, rade il sangue e l'urina per l'analisi.

    Il metodo classico di trattamento dell'appendicite è la chirurgia e prenderemo antibiotici. L'operazione viene eseguita in modo tradizionale o laparoscopico. Dopodiché, il paziente non dovrebbe mangiare cibo e alzarsi dal letto per 14 ore. Il periodo di riabilitazione può richiedere diverse settimane. È necessario iniziare dalla fase in cui sono state eseguite le azioni chirurgiche.

    2. Infiammazione delle appendici

    Quando il basso addome di una donna fa male a destra, la causa è l'infiammazione delle appendici o, come viene anche chiamata la malattia, la salpingo-ooforite. Viene risvegliato dalle infezioni che si diffondono dalla vagina femminile. In una fase iniziale di sviluppo, è difficile diagnosticare l'infiammazione delle appendici, poiché non ci sono manifestazioni cliniche e le donne vanno in clinica già al momento della complicazione della malattia, quando i dolori nell'addome inferiore destro interferiscono con le loro vite.

    I goncocchi e le clamidie sono batteri comuni che causano l'infiammazione delle appendici. Spesso entrano nel corpo durante i rapporti non protetti. E solo in rari casi, i batteri passano a causa di una barriera uterina disturbata, che si verifica dopo la nascita di un bambino, aborto spontaneo o interruzione artificiale della gravidanza.

    Ci sono fattori che portano all'infiammazione delle appendici:

    • Attività sessuale eccessiva sotto i 25 anni;
    • Diversi partner sessuali allo stesso tempo;
    • Rapporto sessuale con una persona che ha più partner sessuali;
    • Rapporti non protetti;
    • Malattie veneree;
    • Problemi con la piccola pelvi.

    Se non inizi una terapia tempestiva, ciò porterà alla formazione di aderenze cicatriziali, che a loro volta comporteranno dolore nell'addome in basso a destra e gravi conseguenze:

    • Gravidanza extrauterina;
    • Sanguinamento pericoloso per la vita;
    • Infertilità;
    • Dolore durante il rapporto sessuale;
    • Ascessi.

    Segni di malattia

    Quando l'addome inferiore destro fa male nelle donne a causa dell'infiammazione delle appendici, questo è anche accompagnato dai seguenti sintomi:

    • Scarico abbondante con un odore sgradevole;
    • Sanguinamento tra i periodi mestruali
    • Dolore o spotting durante il rapporto sessuale;
    • Febbre
    • Febbre;
    • Minzione problematica.

    Con tali segni, dovresti immediatamente andare dal medico per un consiglio al fine di evitare complicate conseguenze..

    Metodi di trattamento

    Per fare una diagnosi, il paziente deve descrivere completamente i sintomi che si sono manifestati. Quindi il medico effettuerà un esame approfondito e prenderà le perdite vaginali, uno striscio dall'utero e l'urina per l'analisi. Per confermare e scoprire il grado di sviluppo, la donna verrà sottoposta a ecografia, esame del sangue, laparoscopia.

    La terapia per l'infiammazione delle appendici è una terapia antibatterica. Dopo aver ricevuto le risposte dell'analisi, il medico può prescrivere altri farmaci..

    Il paziente deve seguire in modo impeccabile tutte le istruzioni dello specialista curante. Dopo diverse dosi di farmaci, la donna si sente molto meglio, i dolori nell'addome in basso a destra si attenuano e non ci sono quasi sintomi ausiliari. Ma questo è lontano dalla fine del trattamento..

    Se una donna aveva un partner sessuale regolare, dovrebbe anche essere testato e trattato..

    Fino al completo recupero, quando i test confermano la distruzione dell'infezione, i rapporti sessuali sono severamente vietati..

    3. Endometriosi

    A destra nelle donne, il dolore doloroso nell'addome inferiore è causato dall'endometriosi, la proliferazione delle cellule della membrana uterina al di fuori di essa.

    Interruzioni e disturbi ormonali provocano la malattia, a causa della quale focolai dannosi colpiscono il rivestimento dell'utero, che provoca sanguinamento tra i cicli mestruali, una reazione infiammatoria, aderenze cicatriziali.

    Spesso questa malattia viene diagnosticata all'età di 40-45 anni e il processo di insorgenza dell'endometriosi si verifica in età riproduttiva. Ma ogni anno il disturbo sta diventando più giovane e talvolta si verifica nelle ragazze adolescenti.

    Sfortunatamente, ad oggi, gli scienziati non sono stati in grado di stabilire la causa esatta dell'endometriosi. Sono stati in grado di identificare solo alcuni motivi teorici:

    • Mestruazioni retrograde
    • Immunità ridotta;
    • Metaplasia;
    • Condotto mulleriano;
    • Predisposizione genetica.

    In caso di trattamento inopportuno, la fase iniziale si trasformerà in lieve, quindi in moderata e grave.

    Segni di malattia

    Durante una malattia come l'endometriosi, il sesso femminile sente:

    • Dolore nell'addome inferiore destro;
    • Periodi problematici;
    • Regolamentazione abbondante;
    • Dolore alle articolazioni dell'anca;
    • Rapporto sessuale vestito;
    • Minzione dolorosa.

    Se una ragazza ha un dolore nell'addome inferiore a destra e compaiono i sintomi di cui sopra, è imperativo andare in clinica per diagnosticare la malattia e prescrivere una terapia appropriata.

    Ogni donna dovrebbe sapere che l'endometriosi può portare non solo a un dolore insopportabile nell'addome inferiore destro, ma anche alla comparsa di cisti, menorragia, infertilità.

    Metodi di trattamento

    È molto difficile diagnosticare l'endometriosi con un esame di routine, quindi gli esperti inviano il paziente per un'ecografia, isterosalpinografia, laparoscopia.

    Gli stadi non avanzati dell'endometriosi vengono trattati:

    • Farmaci ormonali;
    • Farmaci antispastici;
    • Farmaci antinfiammatori;
    • Inibitori;
    • Agopuntura;
    • Esercizi di guarigione.

    Le statistiche mostrano che il 12% delle persone colpite dalla malattia necessita di un'operazione radicale: l'eliminazione di tutti gli organi interni femminili.

    Per evitare complicazioni dovute al dolore nell'addome inferiore destro, si consiglia di chiedere per tempo il parere di medici altamente qualificati.

    4. Mesadenite

    A volte, le cause del dolore nell'addome inferiore destro sono mesenteriche. Questo disturbo infiamma i linfonodi. Ce ne sono più di 500 nel corpo umano. Svolgono una funzione protettiva, ma quando un'infezione li penetra, si verifica un processo infiammatorio..

    Il mesentere è diviso in quattro forme di flusso, ognuna delle quali provoca dolore doloroso e crescente nell'addome inferiore destro:

    • Acuto;
    • Cronico;
    • Specifico;
    • Non specifico.

    Spesso la malattia viene diagnosticata nei bambini e negli adolescenti..

    Tra le cause dell'adenite mesenterica ci sono:

    • Vari virus e batteri;
    • Mononucleosi;
    • Linfoma di Burkitt;
    • Carcinoma nasofaringeo;
    • Tubercolosi.

    Segni di malattia

    I segni predominanti di adenite mesenterica sono considerati dolore nell'addome inferiore destro, che sono simili a focolai di appendicite. Ma a volte la vittima non è in grado di capire esattamente dove si verifica il dolore, poiché il disturbo colpisce l'intero addome. In rare situazioni, il dolore si attenua, ma ciò significa che i linfonodi hanno iniziato a peggiorare. Un tale processo porterà a conseguenze molto spiacevoli e gravi malattie..

    Tra i segni di accompagnamento ci sono:

    • Nausea ricorrente;
    • Vomito singolo;
    • Perdita di interesse nel mangiare
    • Diarrea;
    • Alta temperatura;
    • Cadute di pressione;
    • Battito cardiaco accelerato.

    La forma cronica si manifesta con dolori leggermente evidenti nell'addome inferiore destro, che sono esacerbati dopo l'attività fisica.

    Metodi di trattamento

    Per curare il dolore nell'addome in basso a destra causato dall'adenite mesenterica, i medici prescrivono:

    • Antibiotici;
    • Antidolorifici;
    • Farmaci che eliminano gli spasmi;
    • Medicinali anti-tubercolosi;
    • Blocco paranephral;
    • Soluzioni per la disintossicazione del corpo;
    • Trattamento fisioterapico;
    • Ritmo di vita calmo e non emotivo;
    • Dieta.

    Osservando tutte le istruzioni mediche, il disturbo cesserà di fornire dolore nell'addome inferiore destro e il paziente sarà in grado di tornare rapidamente a una vita piena.

    5. Cancro intestinale

    Quando il basso addome fa male a destra, al paziente può essere diagnosticato un cancro all'intestino, una neoplasia del colon o dell'intestino tenue che uccide quasi 1 milione di persone ogni anno..

    Un disturbo comune e ben noto si genera per i seguenti motivi:

    • Uso a lungo termine di antibiotici;
    • Abuso di dieta;
    • Obesità;
    • Fumo;
    • Eccessivo consumo di alcol;
    • Malattia infiammatoria intestinale.

    Segni di cancro

    Le prime fasi del cancro sono asintomatiche. Ma dopo un po 'di tempo, la persona inizia a tirare il lato destro, si svegliano dolori dolorosi nell'addome inferiore destro. Ma le persone non prestano immediatamente attenzione a questo, credendo di essere oberati di lavoro al lavoro o di aver mangiato qualcosa che non è fresco..

    I segni della malattia hanno caratteristiche diverse e differiscono anche nelle donne e negli uomini..

    Una malattia dell'intestino tenue dà origine a:

    • Dolori crampi nell'addome inferiore destro;
    • Coaguli di sangue nelle feci e colore scuro;
    • Sapore metallico in bocca;
    • Nausea con vomito.

    Quando il colon è colpito, si manifesta:

    • Dolore doloroso nell'addome inferiore a destra;
    • Diarrea;
    • Gonfiore;
    • Idropisia addominale;
    • Ipertensione.

    Il sesso femminile può sviluppare i seguenti segni:

    • Interruzioni del ciclo mestruale;
    • Drastica perdita di peso;
    • Sangue nelle urine;
    • Forte intolleranza a fritti e grassi.

    Nel sesso maschile, il disturbo si manifesta:

    • Temperatura leggermente elevata, che non scende a lungo;
    • Diminuzione dell'interesse per la sessualità;
    • Cattiva digestione;
    • Voglia frequente di urinare.

    Metodi di trattamento

    Dopo un esame approfondito, i medici eseguono un intervento chirurgico. Quindi vengono prescritti farmaci e radioterapia..

    6. Ernia inguinale

    Se c'è dolore nella parte destra dell'addome nella parte inferiore del sesso maschile, i medici spesso diagnosticano un'ernia inguinale - la sporgenza degli organi interni verso l'esterno.

    Segni di malattia

    I sintomi di un'ernia inguinale includono:

    • Rigonfiamenti arrotondati sullo scroto;
    • Disegnare dolori nell'addome inferiore destro;
    • Mal di stomaco;
    • Difficoltà a urinare
    • Nausea.

    Metodi di trattamento

    Per il trattamento del dolore nell'addome inferiore destro, causato da un'ernia inguinale, i medici sono costretti a ricorrere a un'operazione chirurgica - ernioplastica laparoscopica.

    La durata del periodo di riabilitazione dipende dalla gravità della malattia. In ogni caso, il paziente deve seguire tutte le indicazioni del medico curante..

    Non puoi lasciare che una situazione in cui l'addome inferiore destro faccia male, perché questo porterà a conseguenze impreviste..

    Medici che si occupano di dolore addominale inferiore destro

    Quando il dolore nell'addome inferiore destro è fastidioso, non ha senso chiedere ad amici o vicini cosa fare, dovresti immediatamente andare da uno di questi specialisti:

    • Terapista;
    • Chirurgo;
    • Urologo;
    • Nefrologo;
    • Infettivologo;
    • Ginecologo;
    • Gastroenterologo.

    Cause meno popolari di dolore addominale inferiore destro

    Molte persone sono interessate al motivo per cui lo stomaco fa male a destra. I disturbi di cui sopra non sono un elenco completo dei motivi. Il dolore nell'addome inferiore destro si manifesta anche per ragioni meno popolari:

    • Morbo di Crohn;
    • Problemi con le vie urinarie;
    • Portare un bambino;
    • Cavernite;
    • Prostatite;
    • Colecistite;
    • Cirrosi epatica;
    • Diverticolite
    • Malattie varicose;
    • Emorroidi;
    • Ooforite;
    • Salpingite;
    • Gastroduodenite e molto altro ancora.

    Riassumendo

    Naturalmente, quando lo stomaco fa male in basso a destra, ognuno ha il diritto di scegliere se visitare o meno un medico. Ma vale la pena sapere che i dolori nell'addome inferiore destro causano danni irreparabili agli interni e persino alla morte. Perché si consiglia di non posticipare la visita dal medico.

    Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

    "Dolore alla parte destra dell'addome inferiore nelle donne: come riconoscere la causa e cosa fare?"

    3 commenti

    Le sensazioni dolorose nella parte inferiore del lato destro sono quasi sempre associate all'appendicite da parte delle donne. Tale confronto, sebbene non sempre corretto, è favorevole: se si sospetta un'appendicite, viene sempre chiamata un'ambulanza e qualsiasi patologia acuta sarà sotto la supervisione di un medico.

    Le cause del dolore nella parte destra dell'addome inferiore nelle donne sono associate a danni agli organi vicini e sono piuttosto diverse: il tratto gastrointestinale, i sistemi riproduttivo e urinario, i linfonodi ei vasi sanguigni. La natura della malattia che ha provocato la sindrome del dolore può essere prevista dai sintomi associati. Tuttavia, solo un medico può diagnosticare con precisione la malattia e fornire cure mediche appropriate..

    Cause di dolore nell'addome inferiore destro associate al tratto gastrointestinale

    La sconfitta del tratto gastrointestinale è una causa comune di dolore addominale, localizzato a destra e in basso. Spesso i pazienti sviluppano sintomi di un addome "acuto", in questi casi è necessaria un'attenzione medica urgente. A volte il dolore è sordo, a lungo termine, mentre la donna spesso cerca di sdraiarsi, mentre la malattia nel frattempo progredisce e può portare a gravi conseguenze. Elenco delle malattie e dei loro sintomi che provocano dolore nell'addome inferiore sul lato destro:

    • Appendicite

    Inizialmente, il dolore è doloroso e abbastanza sopportabile, localizzato nell'ombelico, nell'epigastrio. Solo allora il centro del dolore viene determinato nella regione iliaca destra, il dolore cresce, compaiono i segni di un addome "acuto" (addome a forma di tavola, test specifici di Shchetkin-Blumberg, Voskresensky, Obraztsov, ecc.). In questo caso, la donna nota un aumento della temperatura, nausea, un solo vomito.

    Con la progressione dell'infiammazione, dopo 1-2 giorni, si sviluppa la necrosi dell'appendice e della peritonite. Con infiammazione acuta del peritoneo, le condizioni generali del paziente cambiano notevolmente: a / d diminuisce, pelle pallida coperta di sudore, confusione, temporanea riduzione del dolore e loro rinnovamento con rinnovato vigore.

    • Pancreatite

    Il quadro della pancreatite acuta è molto specifico. Grave dolore alla cintura, che colpisce il basso addome a destra, costringendo il paziente ad assumere una posizione ginocchio-gomito. La temperatura aumenta, il vomito indomabile non porta sollievo. Compaiono mancanza di respiro, singhiozzo, gonfiore.

    • Ernia inguinale trattenuta a destra

    Nell'area della protrusione erniaria si verifica un forte dolore, non si avverte la peristalsi nelle anse intestinali strozzate, l'ernia non può essere riparata. L'abbattimento indica l'inizio della necrosi intestinale.

    • Intussuscezione dell'intestino a destra, ostruzione intestinale

    Il dolore si diffonde rapidamente in tutto l'addome, si notano gonfiore e mancanza di peristalsi. I segni di intossicazione e uno stato di shock sono in rapida crescita. L'intussuscezione è spesso dovuta all'invasione elmintica su larga scala.

    • Malattie della cistifellea e del fegato

    Il dolore in basso a destra con colecistite, calcoli biliari ed epatite è spesso irradiante (l'epicentro del dolore si trova sopra). Il dolore doloroso indica colecistite cronica, parossistica - un segno di calcoli nella cistifellea o colecistite acuta, pressante - si verifica con l'epatite (assente nella fase iniziale).

    • Enterite

    Le sensazioni di dolore crampi sono localizzate vicino all'ombelico, spesso si irradiano lungo l'addome a destra nell'area della valvola ileocecale (la giunzione dell'intestino tenue e crasso).

    • Colite

    L'infiammazione del colon ascendente porta ad una costante sensazione di pesantezza sulla destra, i dolori tiranti si intensificano periodicamente. Possibile stipsi cronica, diarrea (con malattia di Crohn).

    • Diverticolo intestinale

    Il rigonfiamento della parete intestinale è spesso il risultato di infiammazioni croniche (enterite, colite) e costipazione. Allo stesso tempo, le masse fecali accumulate si induriscono e si trasformano in pietre, periodicamente c'è un dolore lancinante abbastanza forte.

    • Cancro intestinale

    In una fase iniziale, il processo maligno si manifesta come frequente diarrea indolore che non risponde al trattamento convenzionale. I pazienti perdono peso, compare l'anemia. Il dolore si verifica solo quando il tumore raggiunge grandi dimensioni (chiusura del lume intestinale) e metastasi, accompagnate da segni di ostruzione (vomito dopo aver mangiato) e esaurimento critico.

    Quando la colpa è delle malattie del sistema urinario?

    Un dolore tirante e doloroso nella parte inferiore destra è spesso il risultato di una grave pielonefrite (infiammazione del rene destro). Allo stesso tempo, c'è un'irradiazione del dolore all'inguine e all'anca, un aumento della temperatura fino a 38 ° C e più in alto, urina torbida, grave intossicazione (mal di testa, debolezza). Spesso, un forte dolore all'addome in basso a destra è una conseguenza dei calcoli renali.

    I sintomi acuti della colica renale si sviluppano quando la pietra si muove attraverso l'uretere. I crampi sono accompagnati da nausea, febbre, ritenzione urinaria e falso impulso. Puoi vedere visivamente il sangue nelle urine.

    La causa del dolore è la patologia dei vasi sanguigni e dei linfonodi

    La linfoadenite è spesso la causa del dolore all'inguine e all'addome inferiore. Linfonodi infiammati, spesso mobili e dolorosi con un'infezione dei genitali e della vescica nelle donne. I linfonodi ingrossati con l'oncopatologia sono indolori, aderiscono ai tessuti circostanti.

    Le malattie vascolari che causano dolore al fianco sono un gruppo di malattie difficilmente diagnosticate. Le sensazioni dolorose insorgono con lesioni aterosclerotiche dell'arteria iliaca e la formazione di un aneurisma, infiammazione delle vene inguinali profonde.

    Con la patologia arteriosa, il dolore è pulsante. Le malattie vengono rilevate durante l'esame strumentale dei vasi sanguigni (ecografia Doppler, ecc.), Si riscontrano anche un aumento della coagulabilità, un aumento del colesterolo e altri cambiamenti nel sangue.

    Problemi ginecologici con un caratteristico sintomo doloroso

    Il dolore nell'addome inferiore destro può essere causato da malattie ginecologiche sia acute che croniche. Con alcuni di loro, la minaccia per la vita è alta, quindi, il dolore nella parte inferiore destra nelle donne, combinato con una grave condizione generale e sanguinamento, richiede un ricovero urgente.

    • Annessite del lato destro: provoca attacchi con irradiazione nella parte bassa della schiena. La malattia spesso simula la colica renale, ma con annessite non c'è cambiamento nelle urine. Nell'infiammazione cronica, il dolore aumenta durante il rapporto.
    • Cisti ovarica - caratterizzata da dolore doloroso costante nell'addome inferiore a sinistra oa destra. La sindrome è più pronunciata con il sanguinamento mestruale. La rottura dell'ovaio, la torsione della gamba cistica si manifestano con un forte aumento del dolore (dolore "da pugnale"), si sviluppa rapidamente uno stato di shock (confusione, nausea / vomito, ecc.). La condizione acuta di una donna è associata allo sforzo fisico o al rapporto sessuale.
    • Malattia adesiva, infiammazione cronica dell'utero, fibromi - i dolori con malattie a lungo termine dell'utero di solito non sono intensi, doloranti. Il rafforzamento si verifica nel periodo premestruale e nei primi giorni di sanguinamento da rigetto. Spesso perdite bianche o sanguinolente dalla vagina.

    Dolore addominale inferiore e gravidanza

    Quando si trasporta un bambino, si verificano una serie di cambiamenti fisiologici, che portano a dolore nella parte destra. Rammollimento dei legamenti, modifica della posizione dell'utero e della sua crescita, spostamento delle anse intestinali: tutto ciò provoca dolori tiranti nella parte inferiore destra durante la gravidanza di una donna. Tuttavia, il dolore causato fisiologicamente non è pronunciato e non influisce sulla vita di una donna. I sintomi patologici durante la gravidanza possono essere innescati da:

    • Gravidanza ectopica: si verifica un forte dolore acuto quando il tubo si rompe (circa 3-4 settimane di gravidanza). Lo shock doloroso è accompagnato da confusione, vomito, tensione della parete addominale anteriore.
    • Ipertonicità dell'utero - può essere registrata dall'inizio della gravidanza. Il dolore alla trazione costante si intensifica quando si cammina, si solleva anche un piccolo peso (si ha la sensazione di un nodulo stretto nell'addome inferiore) e si indebolisce quando si è seduti o sdraiati con le ginocchia portate allo stomaco. Questa condizione è considerata una minaccia di aborto spontaneo. Il rigetto fetale è accompagnato da un aumento dei sintomi (spesso crampi), sanguinamento.
    • Distacco della placenta nelle fasi successive: provoca dolore, ma il sanguinamento esterno non si verifica sempre. Spesso il sangue si accumula tra la vescica fetale con la placenta e la parete uterina, formando un ematoma. Un ematoma in crescita provoca dolore opaco e meno crampi. Il dolore nella parte inferiore destra durante la gravidanza, complicato da distacco della placenta e in assenza di sanguinamento esterno, indica la localizzazione dell'ematoma. L'epicentro coincide con il distacco della placenta. Anche in caso di emorragia intrauterina, viene diagnosticato un distacco della placenta, anche per ridotta attività cardiaca del feto.

    Importante! Non si può escludere lo sviluppo di altre patologie acute nelle donne in gravidanza. Il dolore in basso a destra può provocare appendicite, calcoli renali, aneurisma dell'arteria iliaca. Pertanto, se compaiono anche lievi sensazioni di dolore, dovresti consultare un medico..

    Cosa fare con il dolore addominale inferiore?

    Ogni donna dovrebbe ricordare per sempre una semplice verità: in nessun caso dovresti bere antidolorifici per il dolore nella cavità addominale, anche nella parte destra!

    Anche un sintomo non intenso, ma in crescita, può indicare lo sviluppo di patologie acute. Aiutare in questi casi, e spesso salvare vite, è possibile solo con l'aiuto di misure mediche di emergenza. L'unica tattica corretta in caso di dolore addominale che dura più di 30 minuti:

    • Per deporre i malati.
    • Applicare un impacco di ghiaccio o un raffreddore sul sito del dolore.
    • Chiama i soccorsi.

    Un appuntamento con un terapista locale o un ginecologo è consentito solo in caso di dolore lieve, assenza di un aumento dei sintomi della malattia e aggravamento delle condizioni del paziente. Solo una diagnostica completa tempestiva utilizzando test di laboratorio e studi strumentali aiuterà a determinare la vera causa del dolore e scegliere le giuste tattiche di trattamento.

    Dolore nell'addome inferiore a destra in una donna: le principali cause e sintomi

    Il dolore nell'addome inferiore a destra nelle donne è di varia eziologia. Possono essere associati alla struttura fisiologica e anatomica femminile o essere causati da una varietà di malattie, disfunzioni degli organi pelvici e della cavità addominale. La comparsa di sensazioni di dolore anche minori in quest'area per lungo tempo richiede la consultazione di specialisti per la diagnosi e il trattamento.

    • 1 Possibili fattori di dolore
      • 1.1 Infiammazione dell'utero e delle sue appendici
      • 1.2 Torsione delle gambe della cisti ovarica
      • 1.3 Danni all'intestino e alla cavità addominale
      • 1.4 Malattie del sistema urinario
      • 1.5 Dolore all'addome inferiore durante la gravidanza
      • 1.6 Dolore all'inizio delle mestruazioni e durante l'ovulazione
    • 2 Metodi per diagnosticare le malattie
    • 3 Misure terapeutiche

    Le cause del dolore che si verifica nelle donne nell'addome inferiore possono essere patologie sia organiche che funzionali. Le malattie organiche includono: processi infiammatori negli organi pelvici, neoplasie, processi patologici ostetrici, aderenze. Le cause funzionali includono la disfunzione del ciclo mestruale, l'ovulazione dolorosa e la sindrome premestruale..

    Poiché il dolore è il sintomo più importante di varie malattie, le caratteristiche principali che possono essere utilizzate per descriverlo includono intensità, localizzazione e sintomi clinici di accompagnamento. Le sensazioni di dolore, in particolare se il basso addome fa male, possono essere suddivise in diversi tipi:

    • tagliente e tagliente;
    • dolore sordo o doloroso;
    • pugnalare e tagliare;
    • pulsante;
    • permanente o periodica;

    Spesso queste manifestazioni possono essere accompagnate da altri sintomi. Tra questi ci sono nausea, vomito, diarrea, febbre, sanguinamento, grave debolezza e molto altro. Ci saranno anche cambiamenti nelle analisi cliniche e di laboratorio.

    La localizzazione delle sensazioni dolorose tende a cambiare. A volte si allungano sulla gamba, sulla schiena, tirano il lato e la parte bassa della schiena. Il dolore può andare dal lato destro alla zona sinistra.

    L'infiammazione è caratterizzata dal fatto che inizia quasi sempre in modo acuto e rapido. C'è un aumento della temperatura, dolore, intossicazione (sotto forma di debolezza, mal di testa) e altri segni di infiammazione generale del corpo.

    La causa di queste manifestazioni sono malattie e patologie come:

    • Annessite (salpingo-ooforite) - infiammazione delle appendici.
    • Endometrite - infiammazione dell'endometrio (il rivestimento dell'utero).
    • L'endometriosi è la proliferazione delle cellule endometriali. Colpisce il corpo dell'utero, lo spazio retintestinale e le appendici uterine, può essere complicato dal processo adesivo. Il dolore in quest'area peggiorerà appena prima del ciclo..
    • Il mioma dell'utero è un processo benigno, ma quando il tumore raggiunge una grande dimensione, può spremere gli organi vicini e causare sensazioni dolorose.
    • Una gravidanza ectopica è caratterizzata da dolore parossistico e sanguinamento. Questa patologia richiede un intervento chirurgico urgente..

    Tale patologia come la torsione del peduncolo della cisti o del tumore ovarico può essere trovata principalmente in giovane età. Il verificarsi di questa complicanza è facilitato dalle grandi dimensioni e dalla presenza di assottigliamento alla base della formazione, nonché dalle fluttuazioni della pressione all'interno della cavità addominale e dalla ridotta circolazione sanguigna nella cisti..

    Con una tale malattia, il dolore viene valutato come acuto e talvolta porta anche a svenimenti. Il dolore si intensifica durante il movimento, motivo per cui i pazienti cercano di assumere una posizione comoda a letto per non provocare un aumento del sintomo.

    Al culmine del dolore, possono verificarsi sintomi dispeptici come nausea e vomito. La temperatura sale a 37-38 gradi Celsius. I pazienti notano un aumento della frequenza cardiaca, una diminuzione della pressione sanguigna, sono coperti di sudore freddo. Ma il sintomo più importante è la scarica dal tratto genitale esterno, che è sanguinante..

    Questo problema richiede un intervento chirurgico urgente, motivo per cui, se si sospetta una torsione della cisti ovarica, è necessario contattare l'ospedale ginecologico per assistenza medica.

    Le malattie dell'intestino e del retto possono essere accompagnate da una sensazione dolorosa tirante, dolorante e lancinante nell'addome inferiore. Le principali cause del dolore intestinale possono essere diverticolite, morbo di Crohn, infezioni intestinali, tumori e neoplasie..

    I diverticoli sono formazioni sacculari nella parete intestinale che comunicano con il suo lume. Le caratteristiche della loro struttura contribuiscono all'accumulo di contenuti intestinali in essi, a seguito del quale si verifica l'infiammazione.

    L'appendicite acuta è più spesso accompagnata da forti sensazioni dolorose nell'addome inferiore a destra. La posizione dell'appendice determinerà la radiazione del dolore a varie parti del corpo e degli organi. Questo è ciò che complica la diagnosi di patologia..

    Il dolore acuto può sia aumentare che diminuire, ma non scomparirà per sempre. Il dolore aumenta con la deambulazione, il movimento e si indebolisce nella posizione di una persona sdraiata sul lato destro. Oltre al dolore, l'appendicite è accompagnata da nausea, vomito singolo e, molto raramente, feci liquide. Una temperatura subfebrilare pronunciata è caratteristica. Se sospetti questa patologia, devi eseguire urgentemente un'operazione, poiché la malattia minaccia di gravi complicazioni. La più pericolosa è la rottura dell'appendice con lo sviluppo della peritonite.

    La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria intestinale cronica. I segni principali sono diarrea cronica, dolore addominale, vomito e così via. Sono necessarie ulteriori ricerche: esame del canale alimentare con metodi endoscopici. Con questa patologia si osservano lesioni ulcerative della mucosa intestinale. Se si trovano nel cieco o nell'ileo, si verifica dolore nell'addome inferiore. La malattia di Crohn richiede l'uso di una terapia speciale.

    Le manifestazioni dolorose possono essere associate allo sviluppo di un processo tumorale nella cavità addominale. A causa della crescita del tumore, c'è una pressione sui tessuti circostanti, che è accompagnata da sensazioni dolorose. Sono caratteristici il sanguinamento dall'intestino (sangue con feci) e l'anemia (anemia). Con la crescita maligna, si possono osservare cachessia (rapida perdita di peso), debolezza, letargia e disturbi del sonno, dell'appetito e degli sbalzi d'umore. Tutte le neoplasie devono essere rimosse in un ospedale chirurgico.

    Le sensazioni dolorose possono accompagnare la patologia degli organi del tratto urinario superiore. Questo è particolarmente tipico per una sindrome come la colica renale sullo sfondo dell'urolitiasi.

    Questa condizione si manifesta con un dolore da taglio insopportabile. La localizzazione dipende dal lato da cui proviene la pietra. Molto spesso, il dolore da colica si diffonde in direzione dell'uretere nella regione iliaca sinistra o destra. La patologia è accompagnata dall'ansia del paziente: non può determinare da solo una posizione in cui il dolore sarà meno pronunciato. Oltre a ciò, ci saranno disturbi della minzione come dolore, aumento della minzione, sangue nelle urine.

    Una donna incinta nelle prime fasi della gestazione può provare dolore nell'addome inferiore. Questa sintomatologia è determinata da minacciosi aborti spontanei, gravidanza fuori dall'utero. Queste manifestazioni di trazione e dolore possono essere associate ai processi di adattamento delle fibre muscolari e dell'apparato legamentoso alla crescita fetale..

    Durante la gravidanza nel secondo e terzo trimestre, il dolore può essere causato da un aumento del carico sull'apparato legamentoso dell'utero, una mancanza di calcio e un aumento della pressione sulla cervice. Normalmente, questo non richiede trattamento e il sintomo scompare con un completo rilassamento o un cambiamento di posizione..

    Se, durante la gravidanza nel secondo e terzo trimestre, la sindrome del dolore è pronunciata e localizzata nell'addome inferiore, ciò può indicare una posizione bassa della placenta e servire come segnale di distacco prematuro o minaccia di aborto spontaneo. Se compaiono sensazioni spiacevoli, è necessario consultare uno specialista e condurre un esame ecografico.

    Nelle ragazze all'età della pubertà e alla formazione degli organi del sistema riproduttivo, il dolore può verificarsi prima dell'inizio delle mestruazioni. Questo concetto è chiamato algodismenorrea. Manifestazioni dolorose prima delle mestruazioni possono comparire con flessione dell'utero, sindrome premestruale, endometriosi.

    A metà del ciclo mestruale compaiono sensazioni dolorose associate all'ovulazione. Questo porta un grande disagio. È caratterizzato da dolori minori, debolmente tiranti e un piccolo rilascio di un segreto sanguinante..

    Poiché il dolore nell'addome inferiore a destra nelle donne può essere accompagnato da un gran numero di malattie e condizioni fisiologiche, è possibile prescrivere una varietà di metodi diagnostici per una diagnosi accurata.

    Per una corretta diagnosi si consiglia di eseguire i test e campioni necessari, quali:

    • analisi del sangue clinico;
    • analisi clinica delle urine;
    • diagnosi di gravidanza;
    • Ultrasuoni degli organi pelvici;
    • analisi del muco cervicale;
    • urografia;
    • culdocentesi, che consente di determinare la presenza di liquido estraneo nell'area dell'utero e del retto;
    • Esame a raggi X degli organi addominali;
    • laparoscopia pelvica.

    I risultati di tutti i test aiuteranno a determinare la probabile causa, fare la diagnosi corretta e decidere sulla terapia successiva.

    In caso di dolore, non è consigliabile assumere immediatamente i farmaci, poiché possono complicare ulteriormente la diagnosi. È necessario cercare assistenza medica il prima possibile per diagnosticare la patologia. Potrebbe essere necessario contattare specialisti come chirurgo, ginecologo, urologo, gastroenterologo, specialista in malattie infettive, oncologo.

    Dopo l'esame da parte di un medico e la diagnosi della malattia, ci sono due modi nella terapia della patologia: chirurgica e conservativa.

    Il trattamento conservativo prevede l'assunzione di farmaci dei seguenti gruppi:

    • Antispastici: No-shpa, Baralgin, Spazmalgon, papaverina, drotaverina. Questo gruppo di farmaci viene utilizzato per spasmi intestinali, coliche renali, colecistite, algodismenorrea, ecc..
    • Farmaci antinfiammatori non steroidei: paracetamolo, analgin, aspirina, diclofenac.

    Se il dolore è causato da un processo infiammatorio nell'intestino, si consiglia di utilizzare metoclopramide (elimina il riflesso del vomito e blocca le manifestazioni del dolore a livello del sistema nervoso centrale), Espumisan (riduce la formazione di gas nell'intestino ed elimina il gonfiore), dopramide (se il dolore appare sullo sfondo della diarrea).

    Molte malattie richiedono un trattamento chirurgico. Ogni patologia utilizza i propri approcci all'intervento chirurgico. Quindi, con l'appendicite, l'appendice infiammata viene rimossa, con la torsione della cisti ovarica - escissione della formazione.

    La diagnosi di malattie accompagnate da dolore è difficile e richiede una visita precoce a uno specialista.

    Dolore nell'addome inferiore a destra - le cause principali

    Il sito fornisce informazioni di base solo a scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

    Dolore all'addome inferiore a destra. Cosa potrebbe essere?

    Il dolore nella parte inferiore dell'addome a destra può indicare un danno agli organi situati direttamente nella regione iliaca destra. Questa è la sezione finale dell'intestino tenue (ileo) e le sezioni iniziali dell'intestino crasso (cieco, appendice vermiforme, colon ascendente).

    Nelle donne, il dolore nell'addome inferiore destro può verificarsi con patologia ginecologica (lesione del lato destro delle appendici uterine - l'ovaio e / o la tuba di Falloppio).

    Inoltre, l'irradiazione del dolore si verifica in quest'area nelle malattie del sistema urinario (colica renale).

    Per una corretta diagnosi, è necessario tenere conto dell'intensità del dolore: un dolore acuto nell'addome in basso a destra, di regola, indica un processo acuto. In questi casi, è importante escludere patologie che richiedono un intervento chirurgico urgente (appendicite acuta, interruzione della gravidanza tubarica, torsione della gamba della cisti ovarica, ecc.).

    Il dettaglio della sindrome del dolore include la determinazione della natura del dolore. Il dolore crampico indica contrazioni della muscolatura liscia ed è particolarmente caratteristico dell'interruzione della gravidanza tubarica e della colica renale.

    La direzione dell'irradiazione del dolore è di grande importanza diagnostica. Il dolore nell'addome inferiore a destra causato dalla sconfitta delle parti corrispondenti dell'intestino, di regola, non si irradia. In caso di colica renale, il dolore si irradia alla parte bassa della schiena, all'inguine e alla parte interna della coscia. Nei problemi ginecologici, il dolore, inoltre, spesso si irradia all'osso sacro e al retto..

    Occorre prestare attenzione ai fattori che riducono e aumentano la sindrome del dolore. Quindi, nell'appendicite acuta e nella patologia ginecologica, la sindrome del dolore diminuisce con una posizione parsimoniosa del paziente a letto e, in caso di colica renale, il dolore fa muovere costantemente il paziente..

    È importante determinare la localizzazione iniziale del dolore, poiché in molte malattie la sindrome del dolore ha una migrazione caratteristica. Quindi, in caso di appendicite acuta, si verifica nelle parti centrali dell'addome, quindi si sposta verso destra e verso il basso. Nelle malattie infiammatorie delle appendici, il dolore è inizialmente bilaterale.

    Inoltre, prestare attenzione ai sintomi di accompagnamento come nausea, vomito, disturbi urinari.

    È anche necessario scoprire la preistoria dell'inizio del dolore - se in quest'area sono state precedentemente osservate sensazioni spiacevoli e se il paziente ha diagnosticato malattie dell'apparato digerente, del sistema urinario, patologia ginecologica cronica?

    È particolarmente importante identificare le circostanze che precedono l'insorgenza della sindrome del dolore nelle donne:
    1. Un ritardo nelle mestruazioni è caratteristico per l'interruzione di una gravidanza extrauterina.
    2. L'infiammazione delle appendici è spesso preceduta dalla manipolazione dell'utero o dall'ipotermia.
    3. La torsione delle gambe della cisti ovarica si verifica spesso dopo un sovraccarico fisico.
    4. L'apoplessia dell'ovaio è solitamente associata all'ovulazione.

    Un'analisi approfondita dei sintomi e delle informazioni sull'insorgenza della malattia consente di effettuare una diagnosi preliminare e determinare la tattica del trattamento.

    Dolore acuto nell'addome inferiore a destra con appendicite acuta

    L'appendicite acuta è il primo sospetto che un medico ha quando un paziente lamenta un dolore acuto nell'addome inferiore a destra.

    Il fatto è che l'appendicite acuta, che è un'infiammazione dell'appendice del cieco, è la malattia più comune in cui è tipico il dolore acuto in quest'area..

    Con l'appendicite acuta classica, il dolore si manifesta nella parte centrale dell'addome e dopo 12-24 ore si sposta verso il basso e verso destra.

    Un dolore acuto nell'addome inferiore a destra con appendicite può aumentare e diminuire, ma una volta che si è manifestato, non scompare. Di norma, le sensazioni di dolore aumentano quando si tossisce e si cammina, indebolendosi quando si è sdraiati sul lato dolente (destro).

    Possibile nausea e vomito (di solito singoli), raramente diarrea. La febbre lieve è caratteristica.

    Se si sospetta un'appendicite acuta, è necessaria assistenza medica di emergenza (intervento chirurgico per rimuovere l'appendice), poiché il ritardo minaccia complicazioni così gravi come la rottura o la cancrena dell'appendice infiammata con il successivo sviluppo di peritonite.

    Forte dolore nell'addome inferiore a destra nelle donne

    Dolore acuto e / o crampi nell'addome inferiore a destra in violazione della gravidanza tubarica

    La gravidanza ectopica è una patologia in cui l'ovulo per un motivo o per l'altro inizia a svilupparsi al di fuori della cavità uterina. È al primo posto in termini di prevalenza tra le malattie ginecologiche che richiedono un intervento chirurgico d'urgenza. Pertanto, per tutte le condizioni che si verificano con la clinica di un addome acuto nelle donne in età fertile, deve essere presa in considerazione la possibilità di una gravidanza extrauterina e deve essere eseguita una diagnosi differenziale approfondita..

    La localizzazione più comune della gravidanza ectopica sono le tube di Falloppio. La violazione della gravidanza tubarica si verifica, di regola, nelle prime fasi (5-6 settimane). In questo caso, si verifica una rottura della tuba di Falloppio o un aborto delle tube - l'espulsione dell'ovulo dalla tuba nella cavità addominale.

    Se la tuba di Falloppio destra è danneggiata, una delle manifestazioni cliniche di una gravidanza tubarica interrotta sarà un forte dolore nell'addome inferiore a destra. Con un aborto tubarico, il dolore è crampi e, in caso di rottura del tubo, la sindrome del dolore è talvolta difficile da distinguere dal dolore acuto caratteristico dell'appendicite acuta.

    Tuttavia, a differenza dell'appendicite acuta, la sindrome del dolore con una gravidanza extrauterina interrotta ha un'irradiazione caratteristica. Il dolore si irradia quasi sempre all'inguine, ai genitali esterni e al retto.

    Inoltre, l'anamnesi (mestruazione ritardata), così come la presenza di secrezione sanguinolenta dal tratto genitale e il quadro clinico della perdita di sangue acuta caratteristica di una gravidanza extrauterina interrotta, dovrebbero fornire assistenza nella formulazione di una diagnosi:

    • pallore della pelle;
    • polso rapido;
    • bassa pressione sanguigna;
    • vertigini (particolarmente pronunciato quando si cambia la posizione del corpo).

    Se si sospetta una gravidanza extrauterina interrotta, è indicato il ricovero urgente in ospedale (è necessaria un'operazione di emergenza, altrimenti la donna potrebbe morire per perdita di sangue).

    Dolore acuto nell'addome inferiore a destra quando si torcono le gambe della cisti dell'ovaio destro

    La torsione del peduncolo della cisti (tumore ovarico) di solito si verifica in giovane età. Lo sviluppo di complicanze è facilitato sia dalle dimensioni della neoplasia che da varie condizioni accompagnate da cambiamenti nella pressione intra-addominale e nella circolazione sanguigna nel tumore (aumento dell'attività fisica, trabocco dell'intestino o della vescica, gravidanza, brusco cambiamento del peso corporeo, ecc.).

    Quando le gambe della cisti dell'ovaio destro sono attorcigliate, il dolore nell'addome inferiore a destra è così acuto che in alcuni casi porta a svenimenti. Il dolore aumenta con il movimento, quindi il paziente cerca di assumere una posizione delicata a letto..

    Al culmine del dolore, sono possibili nausea e vomito, la temperatura sale a valori subfebrilari (37-38 gradi Celsius). Caratterizzato da aumento della frequenza cardiaca, diminuzione della pressione, sudore freddo. Disturbi delle feci, disturbi della minzione sono comuni. Spesso i pazienti lamentano secrezioni sanguinolente dal tratto genitale esterno..

    La torsione della cisti ovarica è una patologia che richiede un intervento chirurgico d'urgenza, quindi, se sospetti questa malattia, dovresti immediatamente cercare aiuto dall'ospedale.

    Dolore acuto nell'addome inferiore a destra con apoplessia dell'ovaio destro

    Apoplessia ovarica (rottura ovarica, infarto ovarico, ematoma ovarico) - una violazione acuta dell'integrità dell'organo con sanguinamento nella cavità addominale.

    Questa patologia è molto spesso di lato destro e la clinica assomiglia molto a una gravidanza extrauterina interrotta. L'apoplessia ovarica è relativamente rara e questa circostanza aumenta il numero di diagnosi errate.

    La rottura ovarica con sanguinamento si riscontra nel 2% di tutti i casi di celiachia prodotta in connessione con una diagnosi di appendicite acuta o gravidanza ectopica.

    Il dolore acuto nell'addome inferiore a destra con apoplessia dell'ovaio destro ricorda la sindrome del dolore nell'appendicite acuta. Tuttavia, il segno distintivo dell'apoplessia ovarica sarà l'irradiazione caratteristica (all'osso sacro, al retto, alla coscia).

    In caso di sanguinamento grave, si sviluppano sintomi di anemia acuta (polso rapido, pressione sanguigna bassa, vertigini, svenimento), che non si verificano mai nell'appendicite acuta.

    La difficoltà maggiore è la diagnosi differenziale tra apoplessia ovarica e interruzione della gravidanza tubarica, poiché entrambe le patologie sono caratterizzate da grave perdita di sangue e direzioni di irradiazione simili.

    In questi casi, si dovrebbe tener conto del fatto che l'apoplessia ovarica si verifica più spesso nel mezzo del ciclo mestruale (al momento dell'ovulazione, o immediatamente dopo), e un ritardo delle mestruazioni è caratteristico dell'interruzione di una gravidanza tubarica. In casi difficili, è indicata la diagnostica rapida della gravidanza.

    La sospetta apoplessia ovarica è un'indicazione per il ricovero d'urgenza. La tattica medica per questa patologia è in gran parte determinata dalla gravità del sanguinamento: con una perdita di sangue insignificante, viene eseguito un trattamento conservativo e in presenza di segni di aumento dell'anemia, è necessaria un'operazione di emergenza.

    Grave dolore tirante o dolorante nell'addome inferiore a destra con infiammazione acuta delle appendici

    Un forte dolore alla trazione nell'addome inferiore a destra si verifica con infiammazione acuta delle appendici. In questo caso, il quadro clinico ricorda in gran parte l'appendicite acuta..

    In tali casi, prima di tutto, si dovrebbe prestare attenzione all'anamnesi, perché spesso l'infiammazione delle appendici si sviluppa come complicazione di un aborto spontaneo o dopo vari tipi di manipolazioni (curettage dell'utero, isteroscopia).

    Il dolore addominale con un decorso tipico dell'appendicite si manifesta nell'epigastrio ("sotto il cucchiaio") o nella sua parte centrale, e solo allora scende a destra, mentre il dolore nell'infiammazione acuta delle appendici è prima bilaterale, quindi si sposta verso una lesione più grande.

    Qualche aiuto nella diagnosi sarà fornito dalla caratteristica irradiazione del dolore, che, nell'infiammazione acuta delle appendici, si irradia alla parte bassa della schiena, all'osso sacro, alla superficie interna delle cosce e, molto meno spesso, al retto..

    La natura e l'irradiazione del dolore nell'infiammazione acuta delle appendici sono simili alla sindrome del dolore quando si interrompe una gravidanza tubarica, torsione delle gambe della cisti e apoplessia ovarica.

    Anche i dati storici aiuteranno qui. L'infiammazione acuta delle appendici si sviluppa più spesso immediatamente dopo la fine del sanguinamento mestruale, mentre l'apoplessia ovarica si verifica, di regola, nel mezzo del ciclo e l'interruzione della gravidanza tubarica - sullo sfondo delle mestruazioni ritardate. L'infiammazione acuta delle appendici è spesso preceduta da ipotermia e la torsione della cisti è spesso preceduta da una maggiore attività fisica.

    Il dolore nell'infiammazione acuta delle appendici è piuttosto pronunciato, ma non raggiunge mai la stessa intensità delle catastrofi ginecologiche (rottura dell'ovaio durante l'apoplessia, torsione della cisti con sviluppo di peritonite, rottura del tubo durante la gravidanza ectopica).

    Inoltre, lo scarico nell'infiammazione acuta delle appendici sin dall'inizio ha un carattere purulento o mucopurulento..

    La diagnosi è notevolmente facilitata in caso di esacerbazione dell'infiammazione cronica delle appendici. L'attivazione del processo è spesso associata a ipotermia, tensione fisica o nervosa, ed è accompagnata da sintomi aspecifici come:

    • disturbi dell'appetito e del sonno;
    • affaticabilità veloce;
    • sonnolenza;
    • irritabilità aumentata;
    • reazioni psicologiche inappropriate.

    L'infiammazione acuta delle appendici è un'indicazione per il trattamento ospedaliero, poiché un trattamento prematuro e / o inadeguato può portare allo sviluppo di complicanze come la fusione purulenta delle appendici con lo sviluppo di peritonite e sepsi.

    Il primo segno dell'inizio di un processo purulento è la comparsa di brividi con un aumento della temperatura a numeri elevati e quindi una diminuzione a subfebrile (37-38 o). Quindi si sviluppano sintomi di intossicazione (carnagione olivastra, debolezza, polso rapido, pressione sanguigna bassa, sudore freddo).

    In questi casi, è indicato un intervento chirurgico d'urgenza per evitare la sepsi (avvelenamento del sangue) e la morte del paziente.

    Disegnare, dolorare o lancinante dolore nell'addome inferiore a destra con lesioni
    intestini

    Ripetuto dolore lancinante nell'addome inferiore a destra con diverticolite

    I diverticoli sono chiamati formazioni sacculari della parete intestinale, comunicanti con il suo lume. A causa delle caratteristiche strutturali, il contenuto intestinale spesso ristagna nei diverticoli, il che contribuisce allo sviluppo dell'infiammazione.

    Il dolore lancinante ripetuto nell'addome inferiore a destra si verifica con l'infiammazione dei diverticoli della sezione terminale dell'intestino tenue (diverticolo di Meckel), nonché con la diverticolite del colon cieco e ascendente. I diverticoli in queste aree sono generalmente singoli e il quadro clinico della loro infiammazione coincide in gran parte con il quadro clinico dell'appendicite acuta.

    Una caratteristica della diverticolite è un decorso ricorrente cronico. Le riacutizzazioni spesso iniziano con costipazione seguita da diarrea.

    Se si sospetta una diverticolite acuta o cronica, sono indicati un attento esame e un trattamento conservativo..

    In assenza di terapia, la diverticolite può portare a gravi complicazioni, quali: suppurazione e perforazione con sviluppo di peritonite, formazione di fistole.

    Pertanto, se un attacco di forte dolore nell'addome inferiore a destra è accompagnato da sintomi di peritonite locale, come tensione nei muscoli della parete addominale anteriore, indolenzimento durante le percussioni (picchiettamenti), un sintomo positivo di Shchetkin-Blumberg (aumento del dolore quando il braccio viene rimosso dopo una leggera pressione), si consiglia un ricovero di emergenza in ospedale per risolvere il problema del trattamento chirurgico.

    Grave dolore addominale inferiore destro nella malattia di Crohn

    La malattia infiammatoria intestinale cronica - malattia di Crohn - viene rilevata nel 20% dei casi durante un intervento chirurgico per appendicite acuta. La ragione dei frequenti errori nella diagnosi è la somiglianza del quadro clinico di queste malattie.

    Il fatto è che il processo infiammatorio nella malattia di Crohn è più spesso localizzato nell'ileo terminale e si manifesta con un dolore acuto nell'addome inferiore a destra, di natura simile alla sindrome del dolore nell'appendicite.

    L'anamnesi può essere utile nella diagnostica. La diarrea cronica è solitamente il primo segno della malattia di Crohn. Quindi un attacco di forte dolore nell'addome inferiore a destra in questo caso è preceduto da un periodo piuttosto lungo (da diverse settimane a diversi mesi e persino anni) di feci instabili con tendenza alla diarrea.

    Inoltre, la malattia di Crohn non è caratterizzata da tali segni di appendicite come il vomito e la migrazione del dolore dalle regioni addominali centrali alla regione iliaca destra..

    Se si sospetta la malattia di Crohn, si raccomanda un esame aggiuntivo e un trattamento appropriato.

    Senza un trattamento adeguato, il morbo di Crohn porta a gravi complicazioni, fino alla perforazione intestinale, quindi i sintomi della peritonite sono un'indicazione per il trattamento chirurgico d'urgenza di questa patologia.

    Dolori disegnanti, doloranti e lancinanti nell'addome inferiore a destra con tumori intestinali

    Tirare dolori nell'addome inferiore a destra può verificarsi sia nei tumori benigni che maligni della sezione terminale delle sezioni piccole e iniziali dell'intestino crasso.

    Il meccanismo del dolore è spesso associato alla pressione del tumore in crescita sul tessuto circostante. Particolarmente sensibile a tale pressione è il mesentere dell'intestino ricco di terminazioni nervose..

    Con una crescita prevalentemente endofitica (proliferazione nel lume intestinale), il dolore si verifica con lo sviluppo dell'infiammazione, la distruzione del tumore o la sua crescita attraverso la parete intestinale nei tessuti circostanti (osservata nelle fasi successive della crescita maligna).

    Oltre al dolore, i tumori sul lato destro dell'intestino sono soggetti a sanguinamento e nel tempo portano allo sviluppo di anemia cronica..

    La crescita maligna è spesso accompagnata da sintomi di intossicazione da cancro (esaurimento, aumento della debolezza, disturbi dell'umore, sonno e appetito).

    Se sospetti un tumore intestinale, è necessario un esame approfondito in ospedale. Sia i tumori maligni che quelli benigni devono essere rimossi chirurgicamente.

    Dolore ripetuto nell'addome inferiore a destra con adenite mesenterica acuta

    Il mesentere è un'infiammazione dei linfonodi del mesentere dell'intestino. La sindrome del dolore in questa malattia può essere di varia intensità. Il dolore è più spesso localizzato nell'addome inferiore a destra.

    Il quadro clinico dell'adenite mesenterica acuta consiste in manifestazioni locali di infiammazione dei linfonodi (attacchi periodici di dolore nell'addome inferiore a destra) e sintomi generali della malattia che ha causato l'adenite mesenterica.

    Molto spesso, l'adenite mesenterica è di origine tubercolare e si sviluppa già con un'immagine espansa della malattia.

    Diagnosticare l'adenite mesenterica tubercolare aiuterà sintomi caratteristici come:

    • esaurimento;
    • debolezza;
    • labilità emotiva;
    • aumento frequente della temperatura a numeri subfebrilari;
    • alta ESR.

    Il trattamento dell'adenite mesenterica acuta consiste nel trattamento della malattia sottostante che ha causato la patologia.

    Dolori di cucitura parossistica nell'addome inferiore a destra con malattie
    tratto urinario superiore

    I dolori lancinanti parossistici nell'addome inferiore a destra si riscontrano spesso nelle malattie delle vie urinarie superiori. Sono particolarmente caratteristici della cosiddetta colica renale, che molto spesso accompagna l'urolitiasi..

    Anche chirurghi esperti spesso hanno difficoltà nella diagnosi differenziale di colica renale e appendicite..

    Il fatto è che in alcuni casi il dolore nell'appendicite è parossistico e nella colica renale spesso si irradia lungo gli ureteri fino alla regione iliaca destra.

    L'irradiazione del dolore all'inguine può aiutare nella diagnosi di malattie del sistema urinario. Un altro tratto caratteristico del dolore nella colica renale è l'ansia costante del paziente, che non riesce a trovare una postura parsimoniosa in cui il dolore si sentirebbe meno. Sembra che il cambiamento di posizione del corpo porti un po 'di sollievo al paziente con colica renale, mentre in caso di appendicite acuta, il paziente cerca di sdraiarsi immobile sul lato dolente, poiché movimenti non necessari portano ulteriore sofferenza.

    Inoltre, il dolore nella colica renale è accompagnato da vari disturbi urinari (aumento della frequenza e / e minzione dolorosa, a volte sangue visibile nelle urine).

    Infine, un attacco di colica renale viene fermato da antispastici e analgesici, che sono praticamente inutili in caso di appendicite acuta..

    Il sospetto di colica renale è un'indicazione per il ricovero in un ospedale urologico per ulteriori esami, dai cui risultati dipenderanno le tattiche mediche. Nella maggior parte dei casi, è indicato un trattamento conservativo..

    Dolore periodico sordo nell'addome inferiore a destra durante la gravidanza

    Il dolore periodico sordo nell'addome inferiore a destra durante la gravidanza può essere causato da ragioni fisiologiche.

    Nel primo trimestre, il dolore tirante o doloroso nell'addome inferiore destro è associato al funzionamento del corpo luteo della gravidanza nell'ovaio destro.

    Successivamente, i dolori che compaiono periodicamente nell'addome inferiore a destra ea sinistra sono causati da un allargamento dell'utero e dallo stiramento del suo apparato legamentoso.

    Questo tipo di dolore ha sempre un carattere tirante o doloroso, sono più pronunciati durante la prima gravidanza e non raggiungono mai un alto grado di intensità.

    Inoltre, il dolore causato da ragioni fisiologiche non ha una caratteristica irradiazione e non è accompagnato da alcun sintomo che indichi disfunzioni dell'apparato digerente e / e urinario. Allo stesso tempo, le condizioni generali della donna non soffrono..

    I dolori crampi durante la gravidanza indicano sempre patologia, quindi, in questi casi, è necessario consultare un medico. Nel periodo iniziale, forti dolori crampi possono indicare una gravidanza extrauterina..

    Un dolore acuto nell'addome inferiore a destra può indicare una patologia chirurgica del tubo digerente (appendicite acuta, diverticolite, processi infiammatori o volumetrici nella sezione terminale dell'intestino tenue o nelle sezioni iniziali dell'intestino crasso), problemi ginecologici (infiammazione del lato destro delle appendici o torsione della gamba della cisti dell'ovaio destro) o danno al sistema urinario (colica renale).

    La diagnosi di processi patologici acuti durante la gravidanza è particolarmente difficile nella sua seconda metà, a causa dello spostamento degli organi. Pertanto, quando appare un dolore acuto nell'addome inferiore a destra, è necessaria una visita urgente in ospedale.

    Quale medico dovrei contattare per il dolore nell'addome inferiore destro?

    Il dolore nell'addome inferiore sul lato destro può essere dovuto a vari motivi, quindi, se si verificano, è necessario consultare un medico di diverse specialità. Inoltre, è necessario consultare un medico, la cui competenza include la diagnosi e il trattamento della malattia che ha provocato l'insorgenza del dolore nell'addome inferiore destro. La scelta di uno specialista a cui rivolgersi per il dolore nell'addome inferiore destro viene effettuata a seconda della natura della sindrome dolorosa e dei sintomi di accompagnamento, poiché sono queste caratteristiche a suggerire la malattia che ha provocato il dolore.

    Innanzitutto, dovresti sapere che con un forte dolore acuto nell'addome inferiore a destra, che non si attenua nel tempo, ma rimane o si intensifica, è combinato con un aumento della temperatura corporea, un forte deterioramento del benessere generale, grave debolezza, vomito che non porta sollievo, mal di testa, diminuzione della pressione sanguigna o svenimento, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza ed essere ricoverato in ospedale. Questo deve essere fatto perché un tale complesso di sintomi indica un'emergenza acuta in cui è necessaria assistenza medica specializzata il prima possibile, poiché una persona può morire senza trattamento..

    Ed è necessario consultare un medico in modo pianificato con dolore nell'addome inferiore a destra nei casi in cui la sindrome del dolore è provocata da malattie che non minacciano la vita umana.

    Con dolore intenso e crampi nell'addome inferiore a destra, che non si irradia ad altre parti del corpo, ma può essere contemporaneamente sentito nell'addome inferiore a sinistra o nella zona dell'ombelico, combinato con stitichezza, diarrea, defecazione frequente con feci molli, gonfiore, flatulenza, nausea, brontolio stomaco - è necessario consultare un gastroenterologo (iscrizione) o un terapista (iscrizione), poiché tali sintomi indicano malattie intestinali (colite, enterocolite, morbo di Crohn, colite ulcerosa, diverticolite, celiachia, sindrome dell'intestino irritabile).

    Se un uomo o una donna ha un dolore lancinante nel basso addome a destra, con movimenti improvvisi, stress o sforzo fisico, intensificandosi, diventando acuto, lancinante, ma non combinato con disturbi digestivi, debolezza generale, febbre, che in realtà sono dolori isolati, allora dovresti contattare a un chirurgo (iscriversi), poiché tali sintomi indicano la formazione di aderenze nella cavità addominale, che possono formarsi dopo precedenti operazioni o malattie infiammatorie dello stomaco, dell'intestino, del pancreas, della cistifellea, ecc..

    Con la comparsa di dolore costante, opaco, moderato nell'addome inferiore a destra, nel mezzo dell'addome o nell'addome superiore (in tutte le aree fa male allo stesso tempo, il dolore non emette in esse), che non si attenua nel tempo, è combinato con vomito, secchezza delle fauci, perdita di appetito, salti della pressione sanguigna, palpitazioni cardiache (fino a 100 battiti al minuto) e respirazione (40 respiri al minuto) e aumento della temperatura corporea - dovresti consultare un chirurgo, poiché il complesso dei sintomi corrisponde all'ulcera mesenterica (infiammazione dei linfonodi del mesentere).

    Con la comparsa di dolore parossistico nell'addome inferiore a destra, che si irradia all'inguine e alla parte inferiore della parte bassa della schiena, combinato con disturbi della minzione (sangue nelle urine, minzione dolorosa, frequente, ecc.), Costringendo una persona a muoversi costantemente, camminare, cercando una posizione in cui sarà il dolore non così forte - dovresti consultare urgentemente un chirurgo o un urologo (iscriviti), poiché stiamo parlando di colica renale dovuta a urolitiasi. Inoltre, è necessario contattare un urologo o un nefrologo (iscriversi) se un forte dolore è localizzato al centro dell'addome inferiore, si irradia a destra nell'addome inferiore, combinato con minzione frequente e dolorosa, sangue nelle urine, poiché in questo caso possiamo parlare di cistite.

    Se una persona sviluppa dolore nella parte inferiore dell'addome, principalmente a sinistra oa destra, combinato con feci frequenti, molli e scarse, brontolii, gonfiore, movimenti intestinali dolorosi, mancanza di sollievo dopo un movimento intestinale e possibilmente vomito, allora deve consultare un medico di malattie infettive ( iscriviti), poiché, molto probabilmente, si tratta di un'infezione intestinale.

    Tirando periodicamente, dolori sordi e doloranti nell'addome inferiore a destra, che si irradiano all'inguine, combinati con una sporgenza nell'area della piega inguinale destra, aggravata dallo sforzo fisico, non combinati con altri sintomi, richiedono una visita a un chirurgo, poiché il complesso dei sintomi indica ernia inguinale.

    Se una donna sviluppa un improvviso forte dolore parossistico nell'addome inferiore a destra e sinistra, dopo un po 'si sposta a destra, o un dolore sordo e doloroso si sviluppa nella metà destra dell'addome inferiore dopo stress, ipotermia, sforzo fisico, quindi è necessario consultare un ginecologo ( iscriviti), poiché molto probabilmente stiamo parlando di infiammazione delle appendici uterine (ovaie e tube di Falloppio) - annessite o salpingo-ooforite. Sintomi concomitanti di infiammazione delle appendici uterine sono la diffusione del dolore all'osso sacro, alla parte bassa della schiena, all'inguine o al retto, così come dolore durante la minzione, mestruazioni irregolari, temperamento caldo, irritabilità, aumento della fatica, secrezione infiammatoria (verdastra, giallastra, grigiastra, con bolle, fiocchi, pus, muco, ecc.) o un aumento della temperatura corporea.

    Se una donna sviluppa periodicamente dolori doloranti nell'addome inferiore a destra, spesso provocati da rapporti sessuali, combinati con sanguinamento intermestruale o allungamento del ciclo mestruale, allora dovresti consultare un ginecologo, poiché tali sintomi suggeriscono che il medico ha una ciste o un cistoma ovarico.

    Nelle donne, tirando, dolorante, dolore sordo nell'addome inferiore a destra, aggravato dalle mestruazioni, che si estende alla parte bassa della schiena, coccige, osso sacro o retto, combinato con sanguinamento periodico, frequenti viaggi in bagno per urinare, presenza di coaguli nel sangue mestruale, richiedono di contattare un ginecologo, quindi come sintomi simili indicano la presenza di una neoplasia degli organi genitali (fibromi, polipi, ecc.).

    Quando il dolore appare in un uomo nel basso addome a destra, se si irradia al lato destro, perineo, parte bassa della schiena, combinato con difficoltà a urinare (minzione lenta, frequenti viaggi in bagno, ecc.) E disfunzione erettile, possibilmente con sangue nelle urine, ne consegue consultare un urologo, poiché tali sintomi indicano la presenza di prostatite o adenoma prostatico.

    Se il dolore nella parte inferiore dell'addome a destra persiste, è presente quasi costantemente, combinato con un forte deterioramento del benessere, perdita di peso irragionevole, perversione del gusto, costipazione persistente, fastidiosi fastidi all'addome, gonfiore e flatulenza che non rispondono alla terapia, allora dovresti consultare un oncologo (Iscriviti).

    Quali studi possono prescrivere i medici per il dolore nell'addome inferiore a destra?

    Poiché il dolore nell'addome inferiore a destra è provocato da varie malattie, il medico con questa sindrome può prescrivere diversi test ed esami necessari per identificare la patologia che provoca la sindrome del dolore. L'elenco dei test e degli esami è determinato dalla natura del dolore e dai sintomi di accompagnamento che suggeriscono una malattia che provoca la sindrome del dolore.

    Quando un uomo o una donna ha periodicamente dolori nella parte inferiore dell'addome a destra, che non si irradiano ad altre parti del corpo, ma possono essere contemporaneamente avvertiti nell'addome inferiore sinistro, nell'ombelico, combinati con stitichezza, diarrea, frequenti movimenti intestinali con feci molli, gonfiore, flatulenza, nausea, brontolio nell'addome, il medico può prescrivere i seguenti test ed esami:

    • Analisi del sangue generale;
    • Analisi di feci per uova di vermi;
    • Analisi scatologica delle feci;
    • Analisi delle feci per la disbiosi;
    • Coltura delle feci o analisi del sangue per i clostridi;
    • Ecografia degli organi addominali (iscrizione);
    • Colonscopia (iscrizione) / sigmoidoscopia (iscrizione);
    • Irrigoscopia (radiografia dell'intestino con contrasto) (iscrizione);
    • Tomografia computerizzata o risonanza magnetica per immagini (registrazione);
    • Analisi delle feci per la calprotectina;
    • Un esame del sangue per la presenza di anticorpi citoplasmatici antineutrofili;
    • Analisi del sangue per la presenza di anticorpi contro i saccaromiceti.
    Il medico non prescrive immediatamente l'intero elenco di esami e test, ma sceglie prima di tutto quelli che consentono di diagnosticare nella maggior parte dei casi, ovvero: un esame del sangue generale, test dei vermi fecali e scatology, ecografia degli organi addominali e colonscopia / sigmoidoscopia. L'irrigoscopia e la tomografia possono essere prescritte in aggiunta se ci sono dubbi sulla diagnosi. Gli esami del sangue e delle feci per il clostridium vengono effettuati solo quando si sospetta che la colite sia dovuta agli antibiotici. I test delle feci per la calprotectina, gli esami del sangue per gli anticorpi contro i saccaromiceti e per gli anticorpi citoplasmatici antineutrofili sono prescritti solo se si sospetta la malattia di Crohn o la colite ulcerosa.

    Se una persona sviluppa un dolore sordo e moderato, localizzato simultaneamente nell'addome in basso a destra, in basso a sinistra o nell'ombelico (o in una qualsiasi di queste aree), che non si attenua nel tempo, combinato con vomito, secchezza delle fauci, perdita di appetito, salti di pressione sanguigna, battito cardiaco accelerato (fino a 100 battiti al minuto) e respirazione (40 respiri al minuto) e temperatura corporea elevata, il medico prescrive i seguenti test ed esami per identificare e distinguere l'adenite mesenterica da altre malattie degli organi addominali:

    • Analisi del sangue generale;
    • Analisi generale delle urine;
    • Analisi del sangue biochimica (bilirubina, urea, creatinina, proteine ​​totali, amilasi, AST, ALAT, fosfatasi alcalina, LDH);
    • Analisi delle feci per il sangue occulto;
    • Analisi scatologica delle feci;
    • Test di Mantoux, diaskintest o analisi del sangue per la presenza di Mycobacterium tuberculosis;
    • Analisi del sangue per gli anticorpi contro i virus dell'epatite A, B, C (da ELISA);
    • Emocoltura per la sterilità;
    • Un esame del sangue per la presenza di virus Epstein-Barr, enterovirus, Yersinia, streptococchi, stafilococchi, Campylobacter, Salmonella (registrazione), Escherichia coli mediante PCR;
    • Test per ascariasis, enterobiasis, opisthorchiasis, giardiasis;
    • Ultrasuoni degli organi addominali;
    • Radiografia della cavità addominale (iscrizione);
    • Colonscopia;
    • Tomografia computerizzata o risonanza magnetica per immagini;
    • Laparoscopia diagnostica (iscrizione) con prelievo di frammenti di tessuto dai linfonodi infiammati per esame istologico.
    In pratica, il medico di solito prescrive immediatamente quasi tutti gli esami, ad eccezione della radiografia della cavità addominale, della colonscopia, della tomografia e della laparoscopia diagnostica, poiché questi metodi vengono utilizzati solo quando necessario, quando il quadro della malattia non è completamente chiaro sulla base dei risultati di studi già effettuati..

    Se una persona ha dolore parossistico nell'addome inferiore a destra, che si irradia all'inguine e alla parte inferiore della parte bassa della schiena, combinato con disturbi della minzione (sangue nelle urine, dolore durante la minzione, frequenti viaggi in bagno, ecc.), Costringendo la persona a muoversi con insistenza, poiché lui non riesce a trovare una posizione in cui il dolore si attenui un po ', il medico prescrive i seguenti test ed esami:

    • Analisi generale delle urine;
    • Analisi del sangue generale;
    • Ecografia dei reni (iscrizione) e della vescica;
    • Cistoscopia (iscrizione);
    • Urografia (radiografia del sistema urinario con l'introduzione di un mezzo di contrasto) (iscrizione);
    • Scintigrafia dei reni (iscrizione) e delle vie urinarie;
    • Scansione TC.
    Di solito, il medico prescrive prima un'analisi generale del sangue e delle urine, l'ecografia dei reni e della vescica e l'urografia, poiché sono questi studi che rivelano la nefrolitiasi. Tuttavia, se il quadro clinico rimane poco chiaro, viene prescritta la scintigrafia, la tomografia computerizzata o la cistoscopia. Invece dell'urografia, la tomografia computerizzata può essere eseguita immediatamente (se tecnicamente fattibile).

    Quando il dolore è localizzato nella regione pubica e uretrale o al centro dell'addome inferiore, si diffonde nell'addome inferiore destro, è associato a minzione frequente e dolorosa, sangue o urine torbide, il medico sospetta la cistite e prescrive i seguenti test ed esami:

    • Analisi del sangue generale;
    • Analisi generale delle urine;
    • Analisi delle urine secondo Nechiporenko (registrazione);
    • Analisi biochimica delle urine (creatinina, sali, ecc.);
    • Urinocoltura batteriologica per identificare l'agente eziologico del processo infiammatorio;
    • Sangue e raschiamento dall'uretra per identificare gli agenti causali di infezioni genitali (gonorrea (iscrizione), clamidia (iscrizione), gardnerellosi, ureaplasmosi (iscrizione), micoplasmosi (iscrizione), candidosi, tricomoniasi);
    • Uroflussometria (studio sul flusso di urina) (registrazione);
    • Ultrasuoni della vescica e dei reni;
    • Cistoscopia.
    Prima di tutto, vengono solitamente prescritti vari esami delle urine, coltura batteriologica o raschiamento o esami del sangue per la presenza di agenti patogeni di infezioni genitali (iscrizione), nonché un'ecografia della vescica (iscrizione) e dei reni. Tutti gli altri studi vengono generalmente assegnati come studi aggiuntivi quando il quadro clinico non è del tutto chiaro.

    Con la comparsa di dolore nell'addome inferiore a destra e, possibilmente, allo stesso tempo a sinistra, in combinazione con feci frequenti, molli e scarse, brontolii, gonfiore, atti dolorosi di defecazione, mancanza di sollievo dopo la defecazione e talvolta vomito, il medico prescrive i seguenti test ed esami:

    • Inoculazione batteriologica di feci, vomito o acqua di lavaggio per identificare l'agente eziologico dell'infezione intestinale;
    • Un esame del sangue per la presenza di anticorpi contro i patogeni di infezioni intestinali (salmonella, shigella, colera vibrio, rotavirus, ecc.) Da ELISA e RNGA;
    • Analisi per la rilevazione del DNA di patogeni di infezioni intestinali mediante PCR in feci, vomito, acqua di risciacquo, sangue;
    • Colonscopia o sigmoidoscopia;
    • Irrigoscopia.
    Molto spesso, il medico prescrive una coltura batteriologica o un esame del sangue per i patogeni delle infezioni intestinali. La colonscopia e l'irrigoscopia sono prescritte solo in caso di sospetto di danno alla parete intestinale.

    Con dolori ricorrenti sordi, tiranti, doloranti nell'addome inferiore a destra, che si irradiano all'inguine, combinati con una sporgenza nell'area della piega inguinale destra, il medico prescrive solo un'ecografia (iscrizione), poiché questo è abbastanza per diagnosticare un'ernia.

    Quando nella parte inferiore destra dell'addome si verificano periodicamente dolori tiranti che si intensificano o compaiono con movimenti improvvisi, stress o sforzo fisico, nei momenti di intensificazione diventano acuti e puntiformi, ma non combinati con disturbi digestivi, febbre e, per così dire, isolati da altri sintomi, il medico prescrive un esame del sangue generale, un esame delle urine generale, un'ecografia degli organi addominali, una radiografia con contrasto o una tomografia. Altri studi, di regola, non sono prescritti, poiché sono sufficienti per identificare le aderenze formate nella cavità addominale dopo un intervento chirurgico o processi infiammatori.

    Quando una donna ha un forte dolore parossistico nell'addome inferiore a destra, che si è manifestato improvvisamente, e inizialmente è stato localizzato sia a destra che a sinistra, e poi spostato a destra, o se dopo stress, ipotermia, sforzo fisico, un dolore sordo e doloroso è apparso nella metà destra dell'addome inferiore ( ed entrambi i tipi di dolore possono essere combinati con la diffusione del dolore al sacro, parte bassa della schiena, inguine o retto, nonché dolore durante la minzione, ciclo mestruale irregolare, temperamento caldo, aumento della stanchezza o febbre), il medico può prescrivere i seguenti test ed esami per identificare le cause infiammazione delle appendici uterine:

    • Analisi del sangue generale;
    • Analisi generale delle urine;
    • Una macchia sulla flora della vagina (iscriviti);
    • Analisi del sangue, perdite vaginali e raschiatura dall'uretra per infezioni genitali (per clamidia, micoplasma, gardnerella, ureaplasma, Trichomonas, gonococco, funghi Candida);
    • Test per la presenza di virus: herpes virus di tipo 1 e 2, papillomavirus umano (iscrizione), citomegalovirus (iscrizione), virus Epstein-Barr;
    • Analisi del sangue per la sifilide (registrazione);
    • Cultura batteriologica delle perdite vaginali;
    • Ecografia degli organi pelvici (iscrizione);
    • Isterosalpingografia (iscriviti).
    Prima di tutto, vengono prescritte un'ecografia degli organi pelvici, uno striscio sulla flora della vagina e un'analisi generale del sangue e delle urine. Questi esami possono essere sufficienti per diagnosticare annessite o salpingo-ooforite e identificare la causa dell'infiammazione. Se non è possibile capire cosa ha innescato l'infiammazione delle appendici uterine, il medico prescrive ulteriori test ed esami indicati nell'elenco sopra.

    Quando una donna ha un dolore lancinante nell'addome inferiore destro, che si verifica occasionalmente, soprattutto spesso provocato da rapporti sessuali, combinato con sanguinamento intermestruale o allungamento del ciclo, il medico di solito prescrive un'ecografia degli organi pelvici e uno striscio vaginale sulla flora, poiché sospetta una cisti ovarica. Inoltre, per le cisti ovariche, il medico può prescrivere un esame del sangue per la concentrazione di ormone luteinizzante (LH), ormone follicolo-stimolante (FSH), testosterone e prolattina (iscrizione).

    Se una donna sviluppa dolori tiranti, doloranti e sordi nell'addome inferiore a destra, che si intensificano con le mestruazioni o lo sforzo fisico, dare alla parte bassa della schiena, coccige, sacro o retto, combinato con sanguinamento episodico, minzione frequente, coaguli nel sangue mestruale - il medico prescrive un'ecografia degli organi piccola pelvi, isteroscopia (registrazione) e, se possibile, computer o risonanza magnetica. Inoltre, per valutare le condizioni generali del corpo, un esame del sangue generale e biochimico, un'analisi generale delle urine, un coagulogramma, un esame del sangue per gli ormoni sessuali (LH, FSH, testosterone, ecc.).

    Se un uomo ha dolore nell'addome inferiore a destra, combinato con dolore nel perineo, che si irradia sul lato destro e nella parte bassa della schiena, che è accompagnato da difficoltà a urinare, disfunzione erettile, il medico prescrive i seguenti test ed esami:

    • Analisi generale delle urine;
    • Analisi del sangue generale;
    • Palpazione della prostata attraverso l'ano con un dito;
    • Ecografia della ghiandola prostatica (registrazione);
    • Microscopia della secrezione prostatica;
    • Coltura batteriologica di urina, secrezioni prostatiche e striscio dall'uretra per identificare il microbo patogeno e la sua sensibilità agli antibiotici;
    • Analisi della secrezione prostatica (iscrizione), striscio dall'uretra o sangue per infezioni genitali (clamidia, candidosi, ureaplasmosi, micoplasmosi, tricomoniasi, gonorrea, batterioidi);
    • Analisi del sangue per la sifilide;
    • Un esame del sangue per il contenuto di ormoni sessuali e marker tumorali (globulina che lega gli ormoni sessuali, testosterone, antigene prostatico specifico).
    Di norma, il medico prescrive prima un'ecografia della ghiandola prostatica, la palpazione della prostata con un dito, la microscopia delle secrezioni prostatiche, uno striscio dall'uretra, un'analisi generale delle urine e del sangue. I dati dei sondaggi consentono nella maggior parte dei casi di diagnosticare e prescrivere un trattamento. Ma se gli esami non fossero sufficienti per una diagnosi accurata, il medico prescrive inoltre altri test dall'elenco specificato..

    Se una persona ha dolori persistenti persistenti nell'addome a destra, che sono combinati con un forte deterioramento del benessere, perdita di peso irragionevole, perversione del gusto, stitichezza persistente, gonfiore e flatulenza, il medico prescrive una vasta gamma di esami: raggi X (iscrizione) ed ecografia degli organi addominali, computer o risonanza magnetica per immagini, esami del sangue e delle urine generali e biochimici, colonscopia, sigmoidoscopia, ecc. Se un tumore viene rilevato utilizzando questi metodi, l'oncologo può prescrivere un esame del sangue per i marcatori tumorali (iscrizione), il cui elenco verrà selezionato da uno specialista in base al tipo di neoplasia e all'organo interessato.