Dolore addominale inferiore negli uomini: cause e trattamento

Il dolore addominale inferiore negli uomini è una delle manifestazioni cliniche più frequenti che disturbano i rappresentanti della metà forte dell'umanità. Ignorare il sintomo può portare a complicazioni irreparabili. La sindrome del dolore indica molto spesso la presenza di un processo patologico nel corpo umano. Di solito la condizione è associata a malattie del tratto gastrointestinale e del sistema genito-urinario, ma i medici identificano una serie di altri provocatori.

Il dolore diventa spesso il primo sintomo, sullo sfondo del quale si sviluppa un gran numero di altre manifestazioni esterne. I più comuni sono nausea e vomito, costipazione e diarrea, eruttazione e bruciore di stomaco, frequenza urinaria e malessere generale..

L'istituzione della diagnosi corretta viene eseguita solo da un medico che esegue un esame fisico approfondito e altre misure di diagnosi primaria, prescrive esami di laboratorio e strumentali e, se necessario, indirizza il paziente per la consultazione ad altri specialisti.

Il dolore addominale inferiore negli uomini viene eliminato con l'aiuto di metodi terapeutici conservativi, ma le tattiche di trattamento della malattia sottostante vengono selezionate su base individuale.

Eziologia

I medici conoscono molti provocatori di dolore nell'addome inferiore: tutte le cause sono suddivise in diverse categorie.

La prima è rappresentata da patologie che influiscono negativamente sul tratto gastrointestinale:

  • blocco intestinale;
  • ernia inguinale;
  • Morbo di Crohn;
  • colite ulcerosa aspecifica;
  • tumori oncologici o benigni del tratto gastrointestinale, in particolare nell'intestino crasso;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • infiammazione acuta dell'appendice del cieco;
  • diverticolosi e disbiosi intestinale;
  • costipazione cronica;
  • sigmoidite;
  • poliposi;
  • gastrite di qualsiasi natura;
  • gastroduodenite;
  • ileite;
  • processo infiammatorio nel pancreas;
  • ulcera gastrica.

La seconda causa più comune è il sistema genito-urinario. In tali situazioni, i seguenti fattori provocano l'inizio del dolore:

  • infiammazione della ghiandola prostatica;
  • priapismo: dolore acuto nell'addome inferiore causato da un'erezione prolungata;
  • adenoma e cancro alla prostata;
  • pielonefrite e cistite;
  • un processo infiammatorio nei testicoli, che in campo medico è noto come orchite;
  • colica renale, che si è manifestata sullo sfondo dell'urolitiasi;
  • lesioni infiammatorie del pene;
  • vescicolite ed epididimite;
  • uretrite;
  • cavernite e collicolite;
  • lesione infiammatoria o oncologica della vescica;
  • balanite e digiuno;
  • varicocele o idropisia del testicolo;
  • torsione testicolare.

I fattori predisponenti meno comuni che causano dolore addominale inferiore negli uomini includono:

  • disfunzione degli organi del sistema endocrino (ghiandole surrenali, ghiandola pituitaria e ghiandola tiroidea);
  • cistite;
  • radicolite;
  • Malattie sessualmente trasmissibili;
  • nefropatia;
  • attacco di cuore o volvolo della milza;
  • ernia del disco.

Il dolore al taglio, oltre a questi provocatori patologici, può essere dovuto all'influenza prolungata di tali fonti fisiologiche:

  • mancanza di attività fisica;
  • dipendenza da cattive abitudini, ad esempio, bere grandi quantità di bevande alcoliche;
  • ipotermia del corpo;
  • mancanza di dieta;
  • la presenza di obesità;
  • rapporto sessuale interrotto;
  • squilibrio ormonale;
  • fallimento del sistema immunitario.

Sintomi

Indipendentemente dalla causa del dolore nell'addome inferiore in un uomo, il disagio agisce sempre come la prima, ma non l'unica manifestazione clinica.

Il quadro sintomatico può includere un gran numero di segni caratteristici della malattia sottostante, motivo per cui i reclami di ciascun paziente saranno strettamente individuali..

C'è un gruppo di sintomi che si sviluppano più spesso.

Altre manifestazioni cliniche:

  • gonfiore;
  • aumento della formazione di gas;
  • frequente produzione di urina di urina - alcune possono essere false
  • nausea, che termina con il vomito - non sempre il vomito porta sollievo;
  • aumento della temperatura;
  • fluttuazioni negli indicatori del tono del sangue;
  • violazione del processo di movimento intestinale - stitichezza e diarrea, loro alternanza;
  • la presenza di impurità patologiche nelle feci, nelle urine e nel vomito;
  • eiaculazione precoce;
  • disfunzione erettile;
  • diminuzione dell'attività fisica e delle prestazioni mentali;
  • avversione al cibo;
  • irritabilità e debolezza;
  • tendenza alla depressione;
  • prurito e bruciore nella zona anale;
  • irradiazione del dolore - più spesso il dolore si diffonde agli arti inferiori, allo scroto e all'inguine, all'intera parete anteriore della cavità addominale e alla parte bassa della schiena;
  • sudorazione profusa;
  • mal di testa e vertigini;
  • perdita di peso irragionevole;
  • crampi durante la minzione;
  • diminuzione della durata del rapporto sessuale;
  • brividi ed eruttazione;
  • scarico dall'uretra;
  • bruciore di stomaco e singhiozzo;
  • pallore della pelle;
  • infertilità.

La caratteristica principale può essere permanente o periodica. L'aumento del dolore si osserva più spesso di notte, durante o dopo aver mangiato, durante i rapporti sessuali e in bagno.

Tutti i segni esterni che possono integrare il dolore doloroso nell'addome inferiore sono consigliabili per riferirsi a maschi di qualsiasi categoria di età.

Diagnostica

Quando il basso addome fa male negli uomini e ci sono uno o più sintomi aggiuntivi, è necessario contattare un urologo o un gastroenterologo per la consultazione iniziale. Nella maggior parte delle situazioni, le fonti del dolore sono condizioni patologiche dell'apparato digerente e genito-urinario..

Altre malattie possono diventare provocatrici, pertanto, i medici di altri campi della medicina dovrebbero essere coinvolti nel processo di determinazione della causa del dolore:

  • endocrinologo;
  • nefrologo;
  • neurologo;
  • traumatologo;
  • vertebrologo;
  • oncologo;
  • pediatra;
  • terapista.

Per fare una diagnosi corretta, è necessario un approccio integrato. Prima di tutto, il medico deve eseguire senza fallo in modo indipendente una serie di manipolazioni:

  • studio della storia medica e della storia della vita del paziente - per identificare il fattore predisponente patologico o fisiologico più probabile;
  • esame urologico con esame digitale obbligatorio della prostata;
  • palpazione e percussione dell'addome: una descrizione delle sensazioni quando viene premuto aiuterà a stabilire non solo il luogo in cui è localizzato il dolore alla trazione, ma anche l'area di irradiazione;
  • misurazione di temperatura, frequenza cardiaca, frequenza cardiaca e pressione sanguigna;
  • un'indagine dettagliata del paziente - per elaborare un quadro sintomatico completo, che consentirà al medico di comprendere la natura e la gravità del dolore.

Gli esami di laboratorio e strumentali più informativi:

  • analisi clinica generale del sangue e delle urine;
  • biochimica del sangue;
  • prendere una macchia dall'uretra;
  • esame microscopico delle feci;
  • gastroscopia;
  • puntura - per ottenere la secrezione dalla ghiandola prostatica;
  • ecografia degli organi pelvici e peritoneali;
  • radiografia;
  • colonscopia;
  • manometria anorettale e del colon;
  • sigmoidoscopia;
  • biopsia;
  • CT;
  • MRI.

Solo dopo aver studiato i risultati delle procedure diagnostiche e stabilito il motivo per cui c'era un forte dolore nell'addome inferiore negli uomini, il trattamento verrà prescritto, selezionato individualmente.

Trattamento

La tattica per neutralizzare la sindrome del dolore è conservativa. Il trattamento del disagio prevede l'assunzione di farmaci:

  • sostanze antibatteriche - in caso di qualsiasi processo infiammatorio;
  • analgesici e antispastici;
  • farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • immunomodulatori;
  • prebiotici e probiotici;
  • complessi minerali e vitaminici.

Il forte dolore nell'addome inferiore negli uomini viene eliminato con l'aiuto di procedure di fisioterapia:

  • ultrasuoni;
  • elettroforesi farmacologica;
  • riscaldamento;
  • agopuntura;
  • magnetoterapia;
  • terapia diadinamica;
  • darsonvalutazione;
  • induttotermia;
  • UHF.

Il trattamento conservativo può includere:

  • terapia dietetica: un menu delicato viene elaborato solo dal medico curante;
  • massoterapia;
  • rimedi popolari - usati solo dopo aver consultato un medico;
  • Terapia fisica.

Tutti i metodi aiuteranno ad alleviare il dolore, ma non influenzano il trattamento della malattia sottostante. Per eliminare la malattia che ha provocato la comparsa del dolore, possono essere necessari sia metodi conservativi che intervento chirurgico..

Se c'è un dolore lancinante nell'addome inferiore negli uomini, le indicazioni per un intervento chirurgico sono:

  • torsione del testicolo;
  • neoplasie di qualsiasi natura del corso;
  • appendicite;
  • varicocele;
  • colelitiasi.

Prevenzione e prognosi

Per evitare la comparsa di dolore addominale inferiore negli uomini, è necessario attenersi solo a semplici regole preventive generali:

  • rifiuto completo delle cattive abitudini;
  • evitare il superlavoro fisico ed emotivo;
  • alimentazione sana ed equilibrata;
  • rafforzamento costante dell'immunità;
  • perdita di peso (se necessario);
  • prevenzione dell'ipotermia;
  • praticare solo sesso protetto;
  • rispetto delle regole di igiene personale;
  • rilevamento e trattamento tempestivi di eventuali condizioni patologiche che possono portare alla manifestazione del dolore;
  • visitare un istituto medico più volte all'anno per un esame completo.

Il dolore sordo nell'addome inferiore negli uomini non è in pericolo di vita. Se il disagio viene ignorato e non vi è alcun trattamento, la malattia sottostante progredirà, che è irta della formazione di conseguenze che possono portare alla morte e all'incapacità di avere figli.

Un forte dolore addominale inferiore negli uomini indica una malattia grave.

La comparsa di dolore o grave disagio nella regione addominale inferiore in un uomo è un indicatore dello sviluppo di una malattia o di un processo infiammatorio. Il dolore è solo un sintomo che indica la presenza di patologia, ma non è mai una malattia indipendente.

Pertanto, quando compaiono i primi sintomi, è necessario determinare la causa e consultare un medico. Una diagnosi differenziale tempestiva e una terapia prescritta correttamente sono la chiave per un trattamento di qualità e la conservazione della salute..

I motivi principali per cui fa male nell'addome inferiore negli uomini

Le cause più comuni di dolore addominale inferiore negli uomini sono disbiosi, gonfiore, costipazione e danni fisici. Inoltre, il dolore può manifestarsi con lo sviluppo di una o più patologie e può essere localizzato in diverse parti dell'addome.

Dolore al lobo sinistro

Ci sono molte ragioni per le quali può verificarsi un forte dolore nella parte sinistra, ma alcune delle principali si distinguono:

  • gastrite o gastroduodenite;
  • ingrossamento acuto della milza;
  • infarto della milza;
  • ascesso della milza;
  • milza volvolo;
  • leucemia mielo- e linfocitica cronica;
  • Morbo di Crohn;
  • poliposi;
  • posizione atipica dell'appendice infiammata;
  • diverticolite;
  • sigmoidite;
  • diverticolosi del colon sigmoideo;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • cancro del colon sigmoideo;
  • malattia da urolitiasi;
  • blocco intestinale.

Dolore al lobo destro

Nella maggior parte dei casi, il dolore nella parte inferiore destra dell'addome indica un'appendicite, ma sono possibili anche una serie di problemi, come:

  • infiammazione del rene destro o dell'uretere;
  • appendicite;
  • Morbo di Crohn;
  • colite ulcerosa, in corso;
  • diverticolite;
  • malattie della colonna vertebrale;
  • ileite.

Dolore nella zona inguinale

Il dolore nell'addome inferiore, che si irradia all'inguine in un uomo, si verifica più spesso in presenza delle seguenti malattie:

  • prostatite acuta ed esacerbazione della prostatite cronica;
  • cistite;
  • cancro alla vescica;
  • cancro alla prostata;
  • emorroidi
  • ernia
  • vescicolite.

La sindrome del dolore pelvico cronico è una condizione spiacevole e abbastanza comune negli uomini, quando una sensazione di pesantezza, disagio e distensione è presente nell'addome inferiore e colpisce tutte le aree della vita di un uomo: la sua potenza, la capacità di godersi la vita ed esprimere positività nel sistema di valori.

Sintomi di malattie dell'addome inferiore

Per scoprire quale medico cercare aiuto medico, è necessario determinare tutte le deviazioni tangibili del corpo, la presenza di disagio nell'area degli organi.

Come risultato di tale raccolta di anamnesi, è possibile determinare il 90% delle cause di questo sintomo. Ma una tale diagnosi è vietata in caso di dolore acuto e prolungato, ma è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza o contattare il dipartimento chirurgico dell'ospedale distrettuale centrale.

Per eseguire una rapida autodiagnosi, è sufficiente confrontare il dolore ei sintomi con le seguenti malattie:

  1. Costipazione e gonfiore. Nella maggior parte dei casi, la stitichezza e il gonfiore si verificano quando l'intestino superiore non funziona correttamente o quando vengono consumati cibi pesanti o scarsamente digeriti. Coliche, compaiono spasmi che si verificano durante l'esplosione delle pareti con gas e feci.
  2. Dysbacteriosis. Si sviluppa come una malattia indipendente o come risultato dell'assunzione di antibiotici. Funghi, microrganismi patogeni e opportunisti irritano le pareti intestinali, provocando negli uomini coliche e fastidio al basso ventre. A seconda del tipo di microrganismo e dello stato di salute, i sintomi aumentano nell'arco di diversi giorni..
  3. Invasione elmintica. Le sensazioni dolorose compaiono in seguito all'irritazione della mucosa con i vermi. A seconda del tipo di parassita, il dolore può essere esplosivo, acuto, a breve termine o prolungato con diffusione in tutto l'intestino.
  4. Danno. Le cause del dolore possono essere traumi e patologie acute degli organi interni, successivamente sviluppate violazioni dell'integrità delle loro strutture. Di conseguenza, c'è un dolore acuto di natura prolungata o attacchi periodici con un aumento dell'intensità e della forza delle sensazioni.
  5. Peritonite. Successivamente, si sviluppa la violazione dell'integrità delle strutture degli organi interni cavi e l'effusione di contenuti estranei nella cavità addominale. La malattia inizia in modo acuto con un aumento dei sintomi. A seconda della posizione del danno e della natura del contenuto, i primi segni possono comparire ovunque nell'intestino e diffondersi rapidamente.
  6. Neurite del nervo sciatico. È caratterizzato dallo sviluppo di un processo infiammatorio del nervo sciatico a seguito di compressione intervertebrale o danno traumatico alla struttura delle fibre nervose. A seconda della posizione e del grado di lesione, il dolore si diffonde a diverse aree innervate: la coscia, la regione iliaca destra o sinistra e l'addome inferiore.
  7. Lesione alla colonna vertebrale. Le lesioni spinali portano alla violazione delle radici delle fibre nervose periferiche e all'infiammazione con dolore e sindrome del tunnel, paresi o paralisi della superficie innervata. Lesioni alla colonna lombare, che spesso portano a dolore nella regione iliaca destra o sinistra, che si irradia alla gamba.
  8. Trauma addominale. Successivamente si formano effetti traumatici, lividi d'organo, violazioni della loro integrità ed ematomi. Di conseguenza, compaiono dolori di natura diversa a seconda del grado e della posizione del danno..
  9. Malattie del sistema urinario. È caratterizzato da processi infiammatori del sistema urinario, successivamente dall'esposizione a batteri o funghi. Manifestato da coliche nei reni e nella parte bassa della schiena, che si irradiano alla vescica e lungo l'addome. L'infiammazione della vescica si manifesta con dolore nell'addome inferiore, che si intensifica durante il riempimento del 10% e durante la minzione.
  10. Vescicolite, torsione testicolare e orchite. Manifestato dal dolore nella zona inguinale con irradiazione agli arti inferiori, agli organi pelvici e lungo l'addome. A volte le sensazioni diventano insopportabili e richiedono la somministrazione di farmaci antidolorifici. L'irradiazione all'osso sacro si verifica spesso durante la minzione o l'atto di defecazione. Con l'orchite e la torsione dei testicoli, l'edema dello scroto con il suo dolore costante.
  11. Ostruzione intestinale acuta. Si sviluppa a seguito di blocco intestinale con feci, corpi estranei e setti adesivi. Il lume intestinale è bloccato e il suo funzionamento si interrompe.
  12. Neoplasie e oncologia. Sotto l'influenza di fattori ambientali o predisposizione genetica, i tumori compaiono nella cavità pelvica. A seconda delle peculiarità della loro struttura, posizione e grado di danno agli organi interni, provocano dolore e disagio.
  13. Appendicite. La causa del dolore è un'appendice infiammata. La malattia si sviluppa in modo acuto o graduale, con conseguente aumento dei sintomi, disturbi circolatori, danni alla mucosa causati da infezione batterica o blocco del lume dell'appendice. A seconda delle caratteristiche del corpo dell'uomo, il dolore all'inizio del processo infiammatorio può comparire in qualsiasi parte della cavità addominale. Il dolore gradualmente acuto si concentra nella regione iliaca destra.
  14. Prostatite. Infiammazione della ghiandola prostatica che si verifica negli uomini di età superiore ai 35 anni, sullo sfondo di una ridotta circolazione sanguigna e di un aumento delle dimensioni della prostata. Tale infiammazione è causata da un'infezione batterica che entra nella ghiandola attraverso il sangue e il tratto ascendente del sistema urinario. All'inizio, c'è disagio durante la minzione, che gradualmente si trasforma in taglienti dolori acuti nella cavità addominale inferiore. Un sintomo distintivo è considerato un aumento della temperatura, dolore al retto durante i movimenti intestinali, falsi desideri con una vescica vuota. In assenza di trattamento per la malattia, dopo un po 'c'è un problema con la minzione e la ritenzione urinaria acuta.
  15. Emorroidi. Successivamente, l'espansione dei vasi del retto, si formano i nodi. Dopo un po ', si infiammano e causano disagio nell'ano con dolore che si irradia alla regione sovrapubica. Un sintomo distintivo è considerato l'aspetto sulla superficie delle feci di strisce di sangue e un crescente disagio nell'ano.
  16. Ernia. Come risultato del sollevamento di carichi pesanti, può apparire un rigonfiamento nella regione iliaca destra o sinistra, che diventa più dolorosa ogni minuto. Le sensazioni spiacevoli si intensificano e si diffondono quando le anse intestinali vengono pizzicate. In caso di tali fenomeni, dovresti cercare immediatamente un aiuto medico..

Raccomandazioni per il trattamento del dolore addominale inferiore

Le misure mediche a casa vengono eseguite solo se non vi è pericolo di sviluppare gravi complicazioni e dopo aver consultato un medico, in altri casi è necessaria un'assistenza medica urgente.

Costipazione e gonfiore

Con la normale salute generale, il problema viene risolto da solo, meno spesso vengono utilizzati farmaci e procedure fisiologiche. Con una dieta, le ricadute si fermano e raramente si trasformano in una forma acuta o cronica.

Le misure mediche per eliminare la stitichezza e il gonfiore a casa vengono eseguite solo se si è certi che la ragione delle sensazioni è in anomalie fisiologiche temporanee. In caso di ostruzione intestinale entro 3-4 giorni, dolore costante o inefficacia dei farmaci, consultare un chirurgo o un gastroenterologo..

Per uso terapeutico:

  • lassativi - duphalac, normaze e altri;
  • farmaci anti-gonfiore - espumisan, motilium e carbone attivo;
  • inoltre, puoi eseguire un clistere purificante per rimuovere le feci dall'intestino crasso.

Dysbacteriosis

L'uso di medicinali a casa è consentito solo nei casi in cui non vi siano diarrea prolungata, stitichezza o segni di una malattia infettiva. Prima di usare farmaci, è necessario consultare un gastroenterologo.

Per uso terapeutico:

  • farmaci antifungini - fluconazolo, caspofungin;
  • preparati della normale microflora intestinale - bififorme, bifidumbacterin.

Dolore
in basso
pancia
negli uomini

Una delle lamentele frequenti con cui gli uomini si rivolgono agli specialisti è: "Qualcosa fa male nell'addome inferiore". Vale la pena prestare molta attenzione a tali dolori, perché possono essere associati a malattie di vari organi e sistemi. Quali sono le cause più comuni di dolore e cosa fare se il basso addome fa male negli uomini?

La stessa cosa -
definire
tipo di dolore

Il luogo in cui si concentra il dolore, così come i fattori che lo provocano o alleviano, possono indicare direttamente o indirettamente la causa, cioè la malattia che ha causato il dolore. Pertanto, se il disagio si verifica nell'addome inferiore, è importante determinarne la natura.

La natura del dolore
in basso

pancia
negli uomini 1

Scopri il dolore
in faccia

Dopo aver determinato il tipo di dolore, devi ascoltare i tuoi sentimenti interiori. È importante capire per quanto tempo dura il disagio, cosa porta alla sua comparsa, in quali condizioni il dolore aumenta o si attenua.

Ad esempio, se il dolore è intermittente, con un aumento e una diminuzione ben definiti, questi potrebbero essere segni di colica. Può essere causato da cibi grassi, fritti o piccanti, assunzione di alcol. Di solito, i farmaci che rilassano la muscolatura liscia - antispastici - aiutano ad alleviare la condizione in questi casi. Ad esempio, No-shpa® 1.

La causa del dolore da trazione con una chiara localizzazione può essere un danno a un organo o tessuto. Questo tipo di sindrome del dolore può aumentare con movimenti improvvisi, starnuti, tosse. Quindi, quando si assumono antispastici, lo stato di solito non cambia 1.

In questi casi, è necessario consultare un medico il prima possibile per scoprire la causa e iniziare il trattamento corretto..

Perché fa male
sotto la pancia

Tra le cause principali ci sono le malattie dell'intestino, dei sistemi urinario e riproduttivo. Conosciamoli meglio.

Malattia intestinale

Una delle cause più comuni di dolore addominale inferiore negli uomini è la sindrome dell'intestino irritabile (IBS). È una condizione comune che colpisce il 10-20% della popolazione adulta in tutto il mondo. Negli uomini, di solito compare in giovane età (24-41 anni). L'IBS non causa danni agli organi ed è principalmente associata a disturbi funzionali dell'apparato digerente. Il dolore provoca spasmo intestinale, quindi una buona soluzione è assumere antispastici 2, ad esempio il farmaco No-shpa®.

Un'altra causa di dolore addominale inferiore negli uomini è la diverticolosi (rigonfiamento) del colon. Questa malattia viene diagnosticata in 1/3 della popolazione con più di 60 anni e in 2/3 con più di 80 anni 3. Può manifestarsi sia come lieve fastidio nel basso addome che come forti dolori improvvisi accompagnati da sanguinamento intestinale 3.

Malattie delle vie urinarie

Il disagio nell'addome inferiore può manifestarsi a causa di un'infezione delle vie urinarie - infiammazione della vescica (cistite) o dei reni (pielonefrite). Con l'infiammazione dei reni, il lato dell'organo interessato può ferire. Altri sintomi di infiammazione possono manifestarsi come un indebolimento del flusso di urina, la necessità di minzione frequente, la comparsa di sangue nelle urine e un cambiamento del suo odore 4.

La sindrome del dolore grave nell'addome inferiore può anche svilupparsi con l'urolitiasi, che è più comune negli uomini di età compresa tra 40 e 50 anni. La colica è causata da calcoli nel tratto urinario. Il dolore può irradiarsi ai lati sinistro e destro, a seconda di dove si verifica il "blocco" (ostruzione con una pietra). Con un aumento della sindrome del dolore, si verificano nausea, vomito, forse un aumento della pressione, brividi, un aumento della temperatura corporea 5-6.

Se la pietra si trova nel terzo inferiore dell'uretere, potrebbe esserci un bisogno di urinare e il dolore si irradia alla zona inguinale 6.

Malattie degli organi riproduttivi

L'addome inferiore negli uomini può ferire a causa della prostatite acuta - infiammazione della ghiandola prostatica sullo sfondo di un processo infettivo, il cui agente eziologico è più spesso Escherichia coli 7. I sintomi classici sono dolore all'inguine, febbre, brividi, problemi urinari.

Un altro motivo è la prostatite cronica. È la malattia più comune negli uomini sotto i 50 anni, con il 9% della popolazione maschile a cui viene diagnosticata. L'infiammazione della prostata è accompagnata da dolore doloroso nell'addome inferiore, disfunzione urinaria, disfunzione sessuale 7.

Urgente
fortune

In alcuni casi, la comparsa di dolore nell'addome inferiore richiede cure mediche di emergenza..

I segnali di allarme che possono indicare la necessità di chiamare urgentemente un'ambulanza sono 1:

  • dolore che si manifesta all'improvviso e persiste per 6 ore o più
  • un attacco, la cui intensità aumenta nel tempo;
  • la comparsa di debolezza, vertigini sullo sfondo di un attacco doloroso;
  • sangue nel vomito, feci;
  • vomito persistente e persistente.

Vale la pena ricordare che l'infiammazione dell'appendice può anche manifestarsi come dolore nell'addome inferiore. Inoltre, l'appendicite è accompagnata da un leggero aumento della temperatura corporea, perdita di appetito, nausea o vomito e gonfiore..

Se compaiono questi sintomi, dovresti chiamare un'ambulanza. In altri casi, vale la pena visitare un medico in modo pianificato per scoprire cosa ha causato la sindrome del dolore e iniziare il trattamento corretto..

Quale dottore
indirizzo?

Prima di tutto, vale la pena visitare un terapeuta che condurrà un esame iniziale, raccoglierà l'anamnesi e, se necessario, ti indirizzerà a uno specialista ristretto: un gastroenterologo, un urologo, un chirurgo. La diagnosi della malattia può comprendere studi di laboratorio e strumentali 1. I medici possono prescrivere un esame del sangue generale e biochimico, un esame delle urine generale, un'urinocoltura per la sterilità. Inoltre, la diagnostica può includere ultrasuoni e fluoroscopia, risonanza magnetica, TC e altri.

Cosa fare,
così che
facilitare
dolore sotto
pancia?

Se la situazione non causa preoccupazione e non richiede una chiamata urgente per un'ambulanza, è importante alleviare il dolore prima di una visita programmata da un medico.

Poiché il dolore addominale inferiore spesso causa spasmi muscolari, è opportuno assumere un farmaco antispastico, come No-shpa®. Il suo principio attivo, la drotaverina, rilassa la muscolatura liscia degli organi interni e permette di eliminare o alleviare il dolore 8. Allo stesso tempo, gli antispastici, a differenza degli antidolorifici, non "mascherano" il quadro delle patologie chirurgiche acute, che è molto importante in una fase in cui la causa del dolore è ancora sconosciuta 1.

Perché un uomo ha mal di pancia?

Gli uomini sono creature gentili che sono un po 'imbarazzate nel parlare delle loro malattie e dei vari sintomi. Si ritiene che un uomo debba essere paziente e non prestare attenzione al dolore. Pertanto, quando un uomo ha mal di pancia, cerca di tacere. E lo fa completamente invano. In questo materiale cercherò di spiegare perché quando un uomo ha mal di pancia, si dovrebbe agire immediatamente per eliminare la causa del dolore..

Perché un uomo ha mal di pancia??

Vuoi sapere per quali motivi un uomo ha mal di pancia? È molto importante capire che niente può ammalarsi così. Devi sapere che il più delle volte, quando un uomo ha mal di stomaco, questo è un sintomo di un disturbo nel tratto gastrointestinale..

Gli uomini, a causa del loro background ormonale, sono a rischio di sviluppare ulcera gastrica e trombosi venosa delle arterie mesenteriche. Pertanto, se un uomo ha mal di pancia, questo può significare l'inizio di una grave malattia..

A causa della costante tensione nervosa, malnutrizione, alto livello di sforzo fisico, gli uomini sono più suscettibili delle donne ai tumori degli organi addominali.

In alcuni casi, quando un uomo ha mal di stomaco, si possono sospettare prostatite o calcoli renali. Inoltre, il dolore si verifica più spesso nel momento in cui la pietra inizia il suo movimento lungo l'uretere.

Non è raro che un uomo abbia mal di pancia a causa di emorroidi nella parte superiore del retto. Questo può essere accompagnato da lieve sanguinamento fecale e frequente stitichezza. In ogni caso, se un uomo ha mal di pancia, si dovrebbe prestare la massima attenzione a questo..

Un uomo ha mal di pancia - perché è pericoloso?

Se un uomo ha mal di pancia e questi sintomi si ripresentano con una certa frequenza, le conseguenze nel prossimo futuro possono essere imprevedibili. Se un uomo ha mal di pancia a causa della formazione di un'ulcera allo stomaco o ulcera duodenale, allora non prestare attenzione a questo significa firmarsi una frase per andare sotto i ferri del chirurgo e perdere la maggior parte del suo stomaco. In caso contrario, morte per perforazione dello stomaco e sanguinamento gastrico totale.

Nel caso in cui un uomo abbia mal di pancia a causa delle emorroidi, questo può anche portare a una massiccia perdita di sangue e alla morte. Se un uomo ha mal di pancia senza una ragione apparente, è urgente sottoporsi a un esame dettagliato da parte di un medico. Se il cancro viene rilevato in modo tempestivo, la prognosi per la vita di una persona è più che favorevole..

La cosa più offensiva è che molte donne non prestano tempestiva attenzione al fatto che un uomo ha mal di pancia. Quando il dolore diventa insopportabile, è già troppo tardi per curare la malattia..

Tutto quanto sopra non si applica ai casi in cui un uomo ha mal di pancia a causa di indigestione ed è accompagnato da feci molli. Ma, in primo luogo, questo è un dolore episodico e, in secondo luogo, non dovrebbe essere ripetuto quotidianamente o anche settimanalmente.

Se indigestione, feci molli e nausea accompagnano un uomo per più di tre giorni consecutivi o si ripetono ogni mese, allora questo è un segnale serio per sottoporsi a un esame da un gastroenterologo.

Perché il basso addome fa male negli uomini??

Il dolore è un sintomo di un problema nel corpo. Con l'aiuto di questo segnale, cerca di comunicare che qualche organo o sistema di organi ha bisogno di aiuto. Pertanto, il dolore non può essere ignorato, è necessario scoprirne le cause ed eliminarle. L'autodiagnosi può essere pericolosa, il medico dovrebbe occuparsi del rilevamento e del trattamento della malattia.

Il dolore nell'addome inferiore in un uomo è abbastanza comune. Ci possono essere molte ragioni per il loro verificarsi. L'articolo ha lo scopo di aiutarti a capirli e guidare la persona a quale specialista deve contattare.

Quali organi si trovano nell'addome inferiore di un uomo

L'addome inferiore è pieno di vari organi. Conoscendo la loro posizione, possiamo presumere quale organo stia dando segnali di dolore.

Sotto l'addome sul lato destro ci sono i seguenti organi:

La fine dell'intestino tenue;

Parte inferiore dell'uretere destro.

I seguenti organi si trovano nella regione sovrapubica:

Vescica e parte degli ureteri;

I seguenti organi si trovano nell'addome inferiore sul lato sinistro:

Parte dell'intestino tenue;

Le sensazioni non sempre dolorose nell'addome inferiore indicano la patologia degli organi elencati. A volte il dolore può irradiarsi da altri sistemi del corpo che li circondano. Ciò è possibile grazie a una vasta rete di fibre nervose che permeano l'intero corpo umano..

Quale organo può rispondere al dolore?

Il dolore in un uomo nell'addome inferiore può verificarsi con infiammazione o danno tumorale ai seguenti organi:

Qualsiasi parte dell'intestino.

Vescica o uretere.

Prostata o testicoli.

Parti inferiori della colonna vertebrale.

Quando la parte bassa della schiena e l'addome inferiore fanno male al centro

Il dolore concentrato al centro dell'addome nella parte inferiore di esso indica più spesso alcuni disturbi nel funzionamento degli organi del sistema urinario, della ghiandola prostatica o della colonna vertebrale.

Colica renale. Quando il deflusso di urina attraverso l'uretere è compromesso, una persona sviluppa una colica renale. L'uretere è un tubo sottile che va dal rene alla vescica. L'interruzione del passaggio si verifica più spesso a causa del blocco dell'uretere con le pietre. Tuttavia, non si può escludere che la sua ostruzione si sia verificata sullo sfondo di un processo infiammatorio o che sia stato bloccato da una neoplasia tumorale. Inoltre, il tumore può crescere sia dall'organo stesso che dai tessuti che si trovano nelle immediate vicinanze dell'uretere..

Il dolore nella colica renale ha le seguenti caratteristiche:

Il dolore costringe la persona a essere costantemente in movimento per trovare una posizione che porti sollievo..

Il dolore si irradia all'inguine, ai genitali, al pube.

Il benessere generale di una persona è disturbato, è possibile la comparsa di nausea.

Potrebbe esserci sangue nelle urine.

Patologia renale. Un uomo può essere colpito dall'uretere sinistro o dal rene se presenta i seguenti sintomi:

Il dolore è localizzato sopra la colonna lombare.

I volumi di urina sono aumentati o, al contrario, sono diventati insignificanti.

La temperatura corporea è aumentata.

L'urina contiene impurità di sangue, pus, muco.

L'urina ha un odore estremamente sgradevole.

Patologia della colonna vertebrale. Molte patologie della colonna vertebrale si manifestano con dolore nell'addome inferiore e nella zona della schiena: osteocondrosi, spondilite anchilosante, spondilosi, ecc..

In questo caso, la persona sperimenterà i seguenti sintomi:

Il dolore non migra, è localizzato in un'area.

Il dolore non è versato, ha una chiara localizzazione.

Il dolore colpisce la gamba.

Le feci non sono disturbate, non ci sono segni di avvelenamento come nausea e vomito.

Al mattino, il dolore ostacola il movimento e durante il giorno svanisce.

L'arto inferiore su un lato può perdere sensibilità, a volte si ha la sensazione che la "pelle d'oca" lo percorra.

Quando il basso addome fa male a sinistra

Le cause del dolore nell'addome inferiore sul lato sinistro possono essere le seguenti:

Infiammazione della mucosa dello stomaco e del duodeno. Se un uomo ha una gastrite o una gastroduodenite esacerbata, ciò sarà necessariamente riflesso dal dolore addominale. Sono localizzati nella regione epigastrica, che si irradiano sul lato sinistro. È difficile sospettare la gastroduodenite da soli, è necessario cercare l'aiuto di uno specialista. Sintomi che possono suggerire un'infiammazione dell'apparato digerente: bruciore di stomaco, nausea, dolore quando si preme al centro dell'addome nella sua parte superiore.

Ingrandimento della milza di dimensioni. Se la milza aumenta di dimensioni, ciò si manifesterà necessariamente con dolore nella parte sinistra dell'addome inferiore, poiché l'organo si trova sotto le costole a sinistra. La sua espansione può avvenire sullo sfondo dell'infiammazione degli organi o con lo spasmo dei vasi venosi.

Altri sintomi che aiutano a sospettare un ingrossamento acuto delle dimensioni della milza: alta temperatura corporea, vomito, dolore nella parte inferiore dell'addome sul lato sinistro.

Infarto della milza. Se il flusso di sangue arterioso alla milza è disturbato, si verifica un infarto d'organo. Ciò è espresso da forti dolori che sparano dall'ipocondrio sinistro nell'addome inferiore. Quando provi a fare un respiro profondo, tossire o muoverti, il dolore aumenta. La temperatura corporea aumenta.

Ascesso della milza. Un ascesso è una lesione purulenta di un organo. Si sviluppa quando i batteri patogeni entrano in esso. Sono in grado di entrare nella milza attraverso la circolazione sistemica..

I sintomi di un ascesso d'organo sono:

Dolore nell'ipocondrio sinistro. Si estende al torace e al basso ventre.

La temperatura corporea aumenta.

La sensazione peggiora rapidamente.

Debolezza e nausea si uniscono.

Ricciolo della milza. Questa condizione è caratterizzata da un volvolo dell'arteria che alimenta l'organo. La causa può essere un'anomalia congenita dei legamenti mesenterici o una lesione alla milza. I seguenti sintomi indicano volvolo dell'arteria: costipazione e aumento della formazione di gas, vomito, disturbi del benessere. Il dolore ha origine nell'ipocondrio sinistro e scende nell'addome inferiore.

Leucemia linfocitica o leucemia mieloide in forma cronica. Il dolore in queste forme di cancro del sangue appare nell'addome inferiore dopo aver mangiato. Può essere sentito con la palpazione di quest'area. Con il progredire della malattia, il dolore peggiora..

Morbo di Crohn. Questa malattia è caratterizzata da un danno intestinale, si manifesta con i seguenti sintomi:

Dolore che migra in tutto l'addome.

Mancanza di voglia di mangiare.

Questi sintomi sono particolarmente pronunciati in un momento in cui la malattia è aggravata. Durante la remissione, i sintomi principali non infastidiscono la persona.

Poliposi La frequente infiammazione dell'intestino porta alla formazione di polipi sulla sua parete. Queste neoplasie sono permeate di nervi, quindi possono manifestarsi come sensazioni dolorose quando le masse di cibo passano attraverso l'intestino. I polipi devono essere rimossi poiché possono malignare.

Colite ulcerosa (UC). Con NUC, soffre l'intestino crasso, che è coperto di ulcere dall'interno. Le ragioni per lo sviluppo della patologia non sono state ancora stabilite..

I sintomi di questa forma di colite:

Alta temperatura corporea.

Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, il dolore è localizzato precisamente sul lato sinistro dell'addome, nella sua parte inferiore.

Diverticolite Con la diverticolite, la parete intestinale si ricopre di sporgenze che assomigliano a piccole ernie. La diverticolite colpisce gli anziani. A volte la malattia non si manifesta in alcun modo e può essere rilevata solo quando si effettuano raggi X utilizzando un mezzo di contrasto e lo studio può essere eseguito per un motivo completamente diverso.

Con l'infiammazione dei diverticoli, si osserva dolore addominale, si sviluppa costipazione, la temperatura corporea aumenta.

Appendicite, con una posizione atipica dell'appendice. L'appendicite si manifesta sempre con dolore nella parte superiore dell'addome, che poi va sul lato destro. Tuttavia, quando il processo si trova in un luogo atipico per esso, il dolore può essere dato proprio al lato sinistro. Man mano che l'infiammazione si intensifica, il dolore aumenta. La natura del dolore è pulsante, crampi. Parallelamente, possono verificarsi nausea e vomito e talvolta si sviluppa diarrea. La temperatura corporea è più spesso elevata.

Quando il basso addome fa male a destra

Se il dolore è concentrato nell'addome inferiore destro, si possono sospettare le seguenti patologie:

Infiammazione del rene destro o dell'uretere.

Malattie della colonna vertebrale.

Quando l'addome inferiore fa male sopra il pube

Il dolore concentrato nella parte inferiore dell'addome appena sopra il pube può caratterizzare i seguenti disturbi del corpo:

Prostatite nella fase acuta. Con un'esacerbazione della prostatite, il dolore è acuto, lancinante, copre l'intero perineo, dà ai testicoli e all'inguine, al retto e all'osso sacro. Se la prostatite non è aggravata per la prima volta, il dolore assume un carattere tirante. L'esacerbazione dell'infiammazione può essere causata dall'abuso di alcol, dal rimanere al freddo, dal lavoro eccessivo..

Oltre al dolore, un uomo inizia a preoccuparsi dei disturbi urinari. Durante lo svuotamento della vescica, si verificheranno forti dolori all'addome, l'impulso diventa frequente. È possibile la ritenzione urinaria. Inoltre, l'erezione soffre.

Infiammazione della vescica. Con l'infiammazione della vescica, un uomo avverte i seguenti sintomi:

Dolore durante lo svuotamento della vescica che impedisce alla vescica di svuotarsi completamente.

Maggiore voglia di urinare.

La comparsa di impurità del sangue nelle urine.

L'urina diventa torbida.

Il dolore nella regione pubica diventa tirante.

La temperatura corporea aumenta.

Se la malattia è grave, possono verificarsi vomito e nausea..

Cancro alla vescica. Quando il tumore raggiunge una dimensione impressionante, inizia a causare difficoltà nello svuotamento della vescica. Le impurità del sangue compaiono nelle urine. L'ulteriore progressione della malattia ricorda i sintomi della cistite, i dolori lombari, i dolori sopra l'unione del pube, non è possibile eliminarli con l'aiuto di antispastici. La temperatura corporea aumenta raramente nel cancro della vescica.

BPH. La minzione diventa più frequente, l'uomo inizia a svegliarsi di notte per svuotare la vescica. La prostata aumenta di dimensioni, il che porta al fatto che l'uomo inizia a provare dolore durante la minzione. Le sensazioni sono acute, lancinanti. Oltre alla ritenzione urinaria, si osserva dolore lombare.

Cancro alla prostata. Quando la neoplasia cresce, compaiono i primi sintomi della malattia:

Dolore al perineo.

Maggiore voglia di urinare.

Il sangue appare nelle urine e nello sperma.

Il flusso di urina perde la sua precedente pressione.

Quando il tumore inizia a diffondere metastasi, la persona perderà peso, il suo appetito scompare. Compaiono dolori al petto, la debolezza non si attenua anche dopo un buon riposo. Quando lo scheletro è danneggiato, compaiono dolori alle articolazioni e alle ossa.

Vescicolite. L'infiammazione delle vescicole seminali si manifesta con i seguenti sintomi:

Il dolore si diffonde all'osso sacro, peggiora durante i movimenti intestinali o quando la vescica si riempie.

Il dolore accompagna sempre l'erezione e l'eiaculazione.

Le impurità del sangue compaiono nello sperma.

La salute generale è compromessa.

Fare una diagnosi a seconda della natura del dolore

Prostatite cronica nella fase acuta.

Espansione delle vene del funicolo spermatico.

Gonfiore dell'uretere o infiammazione.

Ernia inguinale trattenuta.

Il dolore procede come contrazioni.

Infiammazione della prostata.

Infiammazione dell'appendice.

Infiammazione della prostata.

Violazione di un'ernia inguinale.

Infiammazione della milza quando entra un'infezione.

Infiammazione acuta della ghiandola prostatica.

Infiammazione della vescica.

Cancro alla prostata o alla vescica.

Gastrite o ulcera allo stomaco.

Infiammazione cronica della prostata.