Sensazioni spiacevoli nell'uretra nelle donne: cause e trattamento

Il disagio nell'uretra è un sintomo che è spesso notato nelle donne, specialmente nelle giovani donne. Gli esperti ritengono che ciò sia dovuto alle caratteristiche anatomiche della struttura degli organi del sistema genito-urinario femminile, a causa del quale è più suscettibile alle infezioni batteriche.

Il trattamento dipende dalla diagnosi e viene prescritto dopo un esame completo. In terapia vengono utilizzati farmaci, si raccomandano inoltre rimedi popolari.

  • 1 motivi
  • 2 Segni di malattie dell'uretra
    • 2.1 Uretrite
    • 2.2 Cistite
    • 2.3 Altre malattie
  • 3 Trattamento della patologia
    • 3.1 Uretrite
    • 3.2 Cistite
    • 3.3 Urolitiasi
    • 3.4 L'uso di rimedi popolari

Le sensazioni spiacevoli nell'uretra non sono necessariamente dolore. Sono possibili solo sensazioni di taglio e bruciore, che compaiono sia all'inizio della minzione, sia durante l'intero processo, o anche qualche tempo dopo lo svuotamento della vescica.

Le ragioni per lo sviluppo di questa sindrome sono diverse:

  1. 1. L'uretrite è un processo infiammatorio che colpisce direttamente l'uretra.
  2. 2. Processi infiammatori, che sono causati da microflora specifica, malattie a trasmissione sessuale (clamidia, micoplasma, Trichomonas, gonococco).
  3. 3. Urolitiasi.
  4. 4. La presenza di neoplasie nel sistema genito-urinario.
  5. 5. Danno meccanico ai tessuti durante le procedure mediche.
  6. 6. Cistite - infiammazione della vescica.

L'uretrite assume forme diverse. Negli uomini esiste una forma non infettiva. Ma nelle donne questo è raro. La loro principale causa di patologia sono le infezioni. Molto spesso, alle donne viene diagnosticata una forma gonorrea della malattia. I pazienti spesso soffrono di clamidia, trichomonas o uretrite candidale.

La forma candida della malattia può svilupparsi sullo sfondo dell'uso prolungato di farmaci antibatterici. È causato da funghi candida, che sono microflora opportunistica. Normalmente abitano i genitali, le mucose e la pelle, ma non danneggiano in alcun modo chi li indossa. Quando si assumono antibiotici che uccidono la microflora sana, i funghi iniziano a moltiplicarsi attivamente, penetrano negli organi del sistema genito-urinario, causando l'uretrite.

Le sensazioni spiacevoli sono associate a una diminuzione dell'immunità. Spesso si presentano sotto l'influenza di più fattori contemporaneamente. Ad esempio, un paziente ha subito un cateterismo vescicale, cioè c'è una lesione meccanica. A causa della malattia, l'immunità del paziente è ridotta. In questo caso, la probabilità di sviluppare l'uretrite aumenta più volte..

La gravidanza causa anche disagio. Spesso è associato ad un aumento della minzione. Diversi fattori influenzano lo sviluppo di un tale stato contemporaneamente:

  • cambiamenti ormonali nel corpo;
  • allargamento dell'utero.

Quest'ultimo è possibile già nel primo trimestre e porta al fatto che l'organo preme sulla vescica. Ma questo è più evidente nel terzo trimestre, quando il feto è abbastanza grande. La pressione può causare ristagno e una condizione per l'infezione batterica. Pertanto, quando si verifica una sensazione di bruciore, prurito, dolore, la futura mamma dovrebbe consultare un ginecologo il prima possibile.

Cause di dolore nell'uretra nelle donne

Sensazioni spiacevoli nell'uretra nelle femmine possono indicare la presenza di pericolosi processi patologici, principalmente di natura infettiva e infiammatoria. In molte situazioni, l'uretra e gli organi del sistema genito-urinario sono colpiti. Prurito e bruciore nell'uretra nelle donne sono i principali segni clinici di patologia. Per eliminare una malattia spiacevole, è necessario stabilire la causa principale e condurre una terapia appropriata..

I sintomi spiacevoli nelle donne richiedono un'attenzione speciale e indicano il verificarsi di pericolosi processi patologici all'interno del corpo. Per eliminare le sensazioni dolorose nell'uretra, è necessario stabilire la causa originale che ha causato la malattia. Per fare ciò, dovresti immediatamente scoprire le raccomandazioni di uno specialista che condurrà una diagnosi completa e prescriverà il trattamento appropriato. La terapia tempestiva contribuisce all'eliminazione precoce della patologia e alla prevenzione delle complicanze.

Il dolore durante la minzione nelle donne all'inguine è innescato da vari fattori. La sensazione di bruciore appare durante la minzione, alla fine di questo processo. Il dolore varia di intensità. I fattori che provocano la sensazione di bruciore sono infettivi e non infettivi..

Malattie infettive

Una sensazione di bruciore nell'uretra senza secrezione nelle donne è provocata da un agente infettivo. In rari casi, la malattia è il risultato dell'irritazione di altri fattori. Gli infettivi si dividono in non specifici e specifici. I primi non comportano alcuna minaccia significativa, poiché sono considerati il ​​risultato dell'attività vitale di stafilococco, streptococco, E. coli. La terapia principalmente non differisce in difficoltà, in contrasto con la forma aspecifica, che è una conseguenza del rapporto sessuale caotico.

Uretrite

È un processo infiammatorio nell'uretra. È formato bruscamente ed è caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • sensazioni di bruciore e dolore durante la minzione;
  • sensazione di svuotamento incompleto della vescica;
  • aumento del disagio alla fine della minzione;
  • bisogno regolare di usare il bagno;
  • secrezione mucosa dall'uretra, che causa arrossamento vicino all'ingresso dell'uretra.

Oltre ai suddetti sintomi, ci sono segni generali della malattia: mal di testa, malessere, letargia, insonnia. La malattia si forma nel processo di penetrazione del virus nel lume dell'uretra a causa di rapporti sessuali o per il trasporto di batteri con il sangue. La malattia può manifestarsi in forme acute, subacute e torpide:

  • acuto (la sintomatologia è pronunciata, il paziente avverte un significativo deterioramento del benessere);
  • subacuto (c'è una leggera sensazione di bruciore, formicolio durante la minzione e prurito);
  • torpido (sensazione episodica di lieve disagio all'inizio della minzione).

Quando la malattia non viene curata, l'uretrite diventa cronica. Ha un decorso lento, remissioni e riacutizzazioni si alternano. I pazienti lamentano una leggera sensazione di bruciore e formicolio nell'uretra durante la minzione, prurito e una piccola quantità di secrezione mucosa. Dall'uretra, la microflora patogena è in grado di sollevarsi e provocare lesioni dei genitali.

Cistite

La cistite è un processo infiammatorio nella vescica. È formato come risultato dell'influenza di vari fattori negativi:

  • urolitiasi;
  • escrescenze all'interno della vescica;
  • esposizione prolungata al freddo;
  • consumo di un grande volume di prodotti affumicati, salati e piccanti;
  • l'uso di bevande alcoliche;
  • infezione da altri organi.

La cistite è acuta o cronica. La forma acuta è associata ai seguenti sintomi:

  • minzione regolare (ogni 10 minuti);
  • piccole porzioni di urina; ombra nuvolosa;
  • sensazioni dolorose durante la minzione;
  • fastidio che si concentra sopra il pube e si intensifica verso la fine della minzione.

Per lo più la patologia procede in una forma acuta ed è efficacemente trattata. Pertanto, la formazione di una forma ripetuta della malattia dopo un certo periodo di tempo è dovuta alla reinfezione. In alcuni casi, la malattia può diventare cronica.

Pielonefrite

La pielonefrite è considerata un processo infiammatorio della pelvi renale. Spesso si forma durante la gravidanza se il rene viene compresso dall'utero allargato. Inoltre, la pielonefrite si forma a seguito di infezione da batteri della vescica, dell'uretra o di altri organi. Il primo attacco della malattia è acuto. È caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • aumento della temperatura;
  • dolore alla colonna lombare;
  • disagio nella cavità addominale;
  • una sensazione di stiramento nello stomaco.

Se si verificano sintomi spiacevoli, consultare un medico.

Vaginite

È un processo infiammatorio della mucosa vaginale. Spesso, la vaginite è associata all'infiammazione del vestibolo dell'organo. Si forma sotto l'influenza della microflora patogena - clamidia, gonococco, Trichomonas, infezione fungina. I seguenti sintomi sono caratteristici:

  • perdite vaginali specifiche;
  • prurito, irritazione;
  • dolore durante il rapporto sessuale;
  • dolore durante la minzione;
  • arrossamento e gonfiore.

Tenendo conto della lesione virale che causa la vaginite, lo scarico ha le seguenti caratteristiche:

  • gonococco (provoca la comparsa di secrezioni dense di origine purulenta e una tinta giallo-bianca);
  • Trichomonas (provoca una secrezione schiumosa che diventa verde-gialla);
  • vaginite candidale (è caratterizzata da uno scarico denso di un colore grigio chiaro);
  • gardnerellosi (le perdite vaginali odorano di pesce marcio).

Una esacerbazione della malattia ha una sintomatologia molto pronunciata. La vaginite cronica dura a lungo, ricorrendo sullo sfondo di infezione, ipotermia, consumo di alcol, durante il ciclo mestruale o la gravidanza.

Annessite

Infiammazione delle ovaie nelle femmine, che si manifesta in forma acuta o cronica. Per acuto, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • fastidio doloroso nella cavità addominale inferiore; disagio nella regione lombare;
  • aumento della temperatura;
  • tensione nella parete addominale;
  • malessere; mal di testa;
  • interruzioni nella minzione.

L'annessite cronica si alterna a remissioni ed esacerbazioni. Nell'adnexite cronica, i sintomi sono simili a quelli acuti. Durante le mestruazioni si notano sensazioni spiacevoli, il loro numero aumenta, la durata del sanguinamento.

Salpingite

È un'infiammazione delle tube di Falloppio, provocata dalla microflora patogena. Per lo più si ritiene che la salpingite sia dovuta all'esposizione a più microbi contemporaneamente. La salpingite acuta può manifestarsi con i seguenti sintomi: dolore all'osso sacro e nella cavità addominale inferiore; la comparsa di disagio nell'ano; aumento della temperatura; malessere; dolore alla testa; interruzioni nella minzione. La forma cronica di salpingite si manifesta principalmente con un costante disagio nella cavità addominale inferiore in assenza di altri sintomi. Durante una ricaduta della malattia, appariranno nuovamente i segni di un processo acuto..

Caratteristiche fisiologiche

Spesso, il prurito all'interno dell'uretra può indicare la presenza di patologie virali e veneree. Ma tali sintomi sono anche il risultato di una reazione allergica, infiammazione e trauma all'uretra. Difficilmente sarà possibile identificare da soli il fattore provocante, poiché il quadro del laboratorio nella maggior parte delle situazioni è abbastanza simile. Per questi scopi, al fine di evitare di ritardare lo stadio della malattia, è necessario contattare immediatamente uno specialista che prescriva un trattamento efficace. Fondamentalmente, il prurito nell'uretra appare a causa dei seguenti motivi:

  • urolitiasi, durante la quale i calcoli escono attraverso l'uretra e danneggiano la mucosa;
  • escrescenze maligne accompagnate da infiammazione;
  • traumatismo nell'uretra dopo cistoscopia, cateterismo, a seguito di irritazione cosciente dell'uretra da parte di corpi estranei;
  • allergia;
  • patologie ginecologiche;
  • ristagno nelle vene nella piccola pelvi;
  • primo rapporto intimo.

Queste ragioni sono osservate non meno spesso e richiedono un'attenzione adeguata..

Se sono presenti le manifestazioni più piccole, la donna deve consultare immediatamente uno specialista.

Metodi diagnostici

La manifestazione iniziale della malattia a volte passa inosservata. I sintomi sono lievi e scompaiono da soli dopo un certo periodo di tempo. Ma quando viene osservato 2 o più volte, questo sarà un motivo per visitare uno specialista. L'analisi delle urine viene utilizzata come diagnosi. Sulla base dei suoi risultati, viene effettuata una diagnosi accurata e viene prescritta una terapia appropriata. L'analisi delle urine mostra:

  • la presenza di un aumento del contenuto di leucociti e proteine ​​nell'uretra indica un'infiammazione che si verifica nell'uretra;
  • una maggiore concentrazione di proteine ​​nelle urine indica una malattia renale;
  • l'identificazione di sali ed eritrociti parla di urolitiasi;
  • quando i dati rientrano nei limiti normali ei sintomi non scompaiono, ciò indica anomalie neurogeniche causate da situazioni stressanti e stress psico-emotivo.

Oltre alla diagnosi clinica, è richiesto un esame da parte di un ginecologo e nefrologo. Il compito principale dell'esame sarà quello di rilevare i fattori provocatori, poiché la terapia successiva dipende dalla diagnosi.

Raccomandazioni per il trattamento

Anche quando la patologia non disturba una donna regolarmente, ma solo sporadicamente, è necessario consultare un medico per prescrivere una terapia efficace. Quando il trattamento silenzia solo i sintomi, dopo un certo tempo si ripete di nuovo e l'infezione può diffondersi agli organi del sistema genito-urinario. Il trattamento conservativo prevede:

L'uso di antibiotici ad ampio spettro. Prima di prenderli, è necessario passare una coltura batterica per determinare l'agente patogeno e la sua suscettibilità ai farmaci.

  1. I farmaci applicati per via topica aiutano ad alleviare la salute. Viene spesso utilizzata una soluzione di permanganato di potassio.
  2. L'elettroforesi dell'addome inferiore rafforza il sistema immunitario e rafforza l'effetto degli agenti antibiotici.
  3. Lo specialista prescrive l'uso di unguenti con azione antibatterica.
  4. Gli immunostimolanti e le vitamine aiutano a rafforzare il corpo.
  5. Quando il fattore provocante è nascosto nello stress psico-emotivo, è necessario usare tranquillanti.
  6. I diuretici aiutano a eliminare l'infezione.

Nel processo di terapia, le donne dovrebbero aderire a una dieta dietetica che preveda il rifiuto di cibi acidi e piccanti. In caso di esacerbazione, si consiglia di utilizzare latte fermentato e prodotti vegetali per il cibo. Se una donna è sottoposta a un trattamento conservativo, è necessario ridurre l'attività fisica, rinunciare ai rapporti sessuali, consumo di bevande alcoliche.

La terapia alternativa dà risultati positivi. Le ricette più efficaci:

  1. L'uso di bagni caldi. I fiori di camomilla vengono preparati, diluiti con acqua bollente. È necessario sedersi sui vapori per circa un quarto d'ora. Migliora la condizione, allevia il prurito. È caratterizzato da un'azione antinfiammatoria e antimicrobica.
  2. Tintura di foglie di prezzemolo: (1 cucchiaio di foglie tritate in 0,5 litri di acqua fredda, infuso durante la notte) viene utilizzato per 3 cucchiai l. 2 ore dopo.
  3. Tintura di foglie di ribes nero: (3 cucchiaini per 0,5 litri di acqua bollente) vengono usati come tè.

Qualsiasi trattamento deve essere concordato con il medico.

Uretrite - dolore all'uretra nelle donne: cause, sintomi e trattamento

Il verificarsi di dolore nel sistema urinario del corpo femminile è sempre un fenomeno spiacevole. Tuttavia, avverte una caratteristica sensazione di disagio e rigidità. Queste malattie sono piuttosto insidiose, quindi richiedono un trattamento immediato durante la determinazione.

Considera le cause ei sintomi di una delle patologie nel sistema genito-urinario del corpo femminile e scopri anche i principali metodi per trattare questa malattia.

Uretrite: una descrizione della malattia

Caratteristiche e segni di uretrite

Una delle malattie più comuni del sistema genito-urinario umano è l'uretrite. Con il suo danno al corpo, si osserva lo sviluppo di un processo infiammatorio che colpisce l'uretra o l'uretra.

L'uretrite è recentemente diventata piuttosto progressiva e occupa una delle posizioni di primo piano in termini di copertura della popolazione. Gli urologi affermano che un numero uguale di donne e uomini affetti da questa malattia.

Lo sviluppo della malattia si verifica con la comparsa di sintomi spiacevoli e un po 'di dolore. Il paziente lo nota immediatamente, poiché a volte questi dolori diventano insopportabili e in alcuni casi viene rilasciata una certa quantità di muco. Se il paziente ignora tali sintomi o dopo un certo periodo di tempo, possono interrompersi per un breve periodo..

La ragione di ciò è la soppressione indipendente del corpo del processo infiammatorio incipiente nel sistema genito-urinario..

Questa situazione non è un segno di liberare il corpo dalla patologia. Nel corpo femminile, l'agente eziologico dell'uretrite viene successivamente designato dalla penetrazione nelle piccole ghiandole del vestibolo e nelle ghiandole di Bartolini.

I fattori positivi per la riproduzione attiva nel corpo dei patogeni dell'uretrite sono:

  • Sesso promiscuo
  • Rapporti sessuali aumentati
  • Alcol
  • Ipotermia del corpo
  • Inosservanza dell'igiene genitale

Sotto l'influenza di questi segni, la malattia inizia a progredire e riappare. Con la progressione dell'uretrite, si verifica spesso un grado ostruttivo di infertilità. Pertanto, non dovresti iniziare lo sviluppo della malattia manifestata, ma iniziare immediatamente il suo trattamento..

Uretrite cronica

Fattori di uretrite cronica

Un'altra forma di sviluppo di questa patologia è l'uretrite cronica. La ragione per il passaggio della malattia a una forma così grave nelle donne è il trattamento insufficiente della forma abituale della malattia o la natura errata dell'intero trattamento.

Di solito, una relazione casuale tra una donna sana e un viso affetto da uretrite porta alla penetrazione dell'agente patogeno di questa patologia nei genitali sani. Nonostante i suoi valori più piccoli e la forza insufficiente, l'agente patogeno non compare nel prossimo futuro con l'uretrite umana.

Anche i sintomi dei cambiamenti nel corpo spesso non vengono osservati in questi casi, soprattutto se la persona è sana. Gli agenti di uretrite che sono penetrati nel corpo di una persona sana non muoiono, ma si moltiplicano attivamente e occupano aree sane del corpo. Nel tempo, un pericoloso agente patogeno che ha acquisito una quantità significativa di forza inizia a manifestarsi con il verificarsi di sensazioni spiacevoli in una donna durante la minzione.

A volte, dopo il risveglio, una donna può notare sulla sua biancheria intima una piccola quantità di secrezioni estranee che non sono caratteristiche di un corpo sano..

Ignorare questi sintomi molto spesso diventa la ragione del passaggio della malattia dalla sua forma abituale a una cronica, più pericolosa. In questi casi, il trattamento diventa molto più difficile e più lungo. La forma cronica di uretrite è piuttosto pericolosa per le donne e spesso porta a conseguenze irreversibili nella sconfitta del sistema genito-urinario.

Maggiori informazioni sull'uretrite possono essere trovate nel video.

L'uretrite cronica nel corpo femminile si sviluppa per molto tempo, molti mesi e talvolta anni. In questo caso, i sintomi della malattia diventano più chiari e più lunghi. In queste fasi della malattia, il paziente deve chiedere aiuto a un istituto medico, poiché molti dei sintomi che si presentano diventano insopportabili e molto dolorosi.

Molto spesso, l'uretrite cronica porta a un restringimento del lume nell'uretra. Questo sintomo si manifesta come un aumento del dolore durante la minzione. Spesso, l'urina escreta in questi casi esce in un flusso debole..

Cause della malattia

Le principali cause di danno al corpo da uretrite

L'uretrite colpisce allo stesso modo sia le donne che gli uomini. Nella maggior parte dei casi, l'infezione di una persona sana si verifica al momento del rapporto sessuale con un portatore degli agenti causali di questa malattia..

Nelle prime fasi, la malattia molto spesso non si manifesta, il che è un aspetto negativo delle sue caratteristiche. La manifestazione di un sintomo della malattia dipende direttamente dallo stato di salute delle donne. Nelle persone con uno stato di salute debole, l'agente patogeno colpisce rapidamente il sistema genito-urinario e i segni di uretrite compaiono più velocemente. Per i residenti con un forte sistema immunitario, lo sviluppo dell'uretrite procede piuttosto lentamente, ma se non si esercita un effetto terapeutico sui patogeni penetranti, dopo un po 'anche la malattia inizierà a progredire.

I medici distinguono due tipi di manifestazioni di uretrite:

  • Appare in modo contagioso
  • La natura non infettiva dell'evento è caratteristica

I principali agenti causali dell'uretrite infettiva nelle donne sono organismi batterici appartenenti al genere: streptococchi, Escherichia coli, stafilococchi, gonococchi e gardnerella.

Un tipo non infettivo di uretrite appare nel corpo femminile a causa di lesioni che interessano l'uretra. Tali lesioni possono verificarsi a causa di calcoli che passano attraverso l'uretra, utilizzando un catetere durante la minzione o durante la cistoscopia..

L'uretrite può comparire sullo sfondo di reazioni allergiche in una donna, portando a un restringimento del lume dell'uretra.

La frequente congestione nella piccola pelvi può anche causare lo sviluppo di uretrite. In molti casi, la comparsa di uretrite per via non infettiva porta all'attivazione di batteri patogeni nell'uretra. I più attivi sono gli stafilococchi, che contribuiscono in misura maggiore a influenzare il sistema urogenitale del corpo femminile.

Segni

L'uretrite è accompagnata dalla comparsa dei seguenti tipi di sintomi:

  • L'aspetto di una sorta di scarica
  • Tagliare durante la minzione
  • Sensazione di bruciore
  • Lo sviluppo del dolore
  • Attaccamento delle aperture delle vie urinarie

Questi segni prima o poi appariranno e segnaleranno un trattamento immediato. Lo scarico mattutino è caratterizzato da abbondanza e scolorimento..

All'inizio, tali cambiamenti sono mucopurulenti e hanno un odore piuttosto sgradevole..

Il colore della selezione cambia in una scala blu-verde. Il corpo femminile è caratterizzato da una minore espressione dei sintomi della malattia o dalla loro pratica assenza rispetto agli uomini..

Trattamento

Trattamento per l'uretrite

L'uretrite viene trattata da un urologo professionista. Per superare questa malattia, è necessario contattare la clinica per un aiuto qualificato. Se ciò non accade, l'autotrattamento dell'uretrite non può liberare il corpo da questa patologia.

Un urologo esperto esaminerà attentamente il paziente e farà una diagnosi appropriata. Con l'aiuto di test di laboratorio su attrezzature speciali, i medici determinano il tipo di agente patogeno. Il medico esegue contemporaneamente un ulteriore esame del paziente per determinare l'effetto dell'uretrite su altri organi.

Raccomandazioni per il trattamento della malattia:

  1. Nel trattamento dell'uretrite, la terapia antibiotica è di grande importanza. Con l'aiuto di farmaci efficaci, l'urologo inizierà la lotta contro l'uretrite progressiva, sulla base dei risultati della ricerca.
  2. Il trattamento dura da diversi giorni a settimane. La sua durata dipende direttamente dal grado di danno al corpo da uretrite.
  3. In alcuni casi, durante il trattamento di questa patologia, una donna malata non viene ricoverata in ospedale, ma lasciata a casa, soggetta a un regime speciale e assume farmaci.
  4. Il ricovero si verifica in casi difficili di sviluppo della malattia, accompagnato dal verificarsi di complicanze purulente.
  5. Nel trattamento dell'uretrite cronica nelle donne, non viene utilizzata solo la terapia antibiotica, ma anche metodi di immunoterapia. Ai pazienti vengono iniettati vari farmaci che aiutano a rafforzare i sistemi di difesa del corpo.
  6. Spesso, il trattamento di questa patologia è accompagnato dall'introduzione di farmaci speciali nella regione dell'uretra, che aiutano a sopprimere i patogeni.
  7. Spesso, durante il trattamento, viene utilizzato un metodo di bougienage, basato sull'espansione del lume nell'uretra utilizzando speciali bougiers metallici.

Al fine di prevenire lo sviluppo di uretrite, uno dei modi più efficaci è mantenere l'igiene durante il rapporto. Questo si basa sulla sovraesposizione delle donne nella relazione di un partner permanente. Se hai tutti i tipi di relazioni occasionali, vale la pena usare il preservativo per proteggerti. Se sospetti un'uretrite, dovresti immediatamente andare a superare i test appropriati e iniziare a combattere la malattia.

L'ipotermia è un fattore pericoloso per il corpo femminile..

Questo fattore nella maggior parte dei casi porta alla progressione della malattia o alla sua complicanza. Ai fini della prevenzione, le donne dovrebbero prendersi cura della propria salute e scaldare vestiti. Inoltre, le donne non dovrebbero consumare una grande quantità di bevande alcoliche, questo può anche causare lo sviluppo di questa patologia..

Come sai, qualsiasi malattia è più facile da prevenire che combatterla in seguito. Pertanto, in questo caso, è molto più facile prendersi cura della propria salute che trattare una patologia come l'uretrite. Vale la pena ricordarlo e assumere un atteggiamento più responsabile nei confronti della propria salute..

Uretrite femminile: fattori di sviluppo, segni, trattamento

Fino a poco tempo, una comune malattia infiammatoria dell'uretra apparteneva principalmente a patologie maschili, a causa delle caratteristiche anatomiche della struttura. Ma negli ultimi anni c'è stata una tendenza al suo verificarsi tra il gentil sesso. L'uretrite nelle donne, i cui sintomi e trattamento saranno discussi in dettaglio di seguito, viene spesso registrata in combinazione con vulvovaginite. Il coinvolgimento della vescica nel processo e l'assenza di un quadro clinico vivido contribuiscono alla cronicità della malattia e allo sviluppo di gravi complicanze..

Caratteristiche della malattia infiammatoria dell'uretra nelle donne

L'uretrite è un'infiammazione delle pareti dell'uretra, provocata da qualche fattore. Nelle donne, l'uretra ha una lunghezza ridotta - solo 1-2 cm e una larghezza sufficiente, il che rende più facile per l'agente eziologico dell'infezione entrare nella vescica senza ostacoli. Ci sono due opzioni qui: o è ritardato e provoca lo sviluppo di cistite, o viene rapidamente escreto con il flusso di urina.

Maggiori informazioni sui motivi

Il ruolo principale nella formazione del processo infiammatorio è svolto dai microrganismi, meno spesso si verifica a causa dell'irritazione meccanica dell'uretra. A questo proposito, la malattia è classificata in tipi infettivi e non infettivi..

Nel primo caso, si sviluppa quando i seguenti tipi di agenti patogeni entrano nel corpo:

  • IST - clamidia, Trichomonas, micoplasma;
  • flora fungina, principalmente del genere Candida albicans;
  • particelle virali - HPV o herpes simplex;
  • gonococchi;
  • agenti batterici - protea, streptococchi, E. coli o Pseudomonas aeruginosa.

L'uretrite non infettiva può essere causata da diversi motivi:

  • malattia da urolitiasi;
  • reazioni allergiche;
  • malattie ginecologiche;
  • tumori maligni dell'uretra;
  • congestione venosa nei vasi della piccola pelvi;
  • primo rapporto sessuale;
  • trauma durante il cateterismo, la cistoscopia o nel processo di irritazione meccanica intenzionale.

I medici distinguono due modi di infezione da un'infezione: sessuale ed ematogena. Nel primo caso, si tratta di un contatto sessuale non protetto con una persona malata, nel secondo - penetrazione attraverso il flusso sanguigno dal centro locale dell'infezione (carie, tubercolosi, tonsillite, sinusite).

Il rischio di sviluppare un processo infiammatorio nelle donne aumenta molte volte in presenza dei seguenti fattori:

  • indebolimento delle difese immunitarie del corpo per vari motivi;
  • inosservanza delle regole di igiene personale;
  • uso a lungo termine di antibiotici e farmaci di altri gruppi;
  • stress, sovraccarico psico-emotivo;
  • la presenza di patologie croniche;
  • malattie del sistema genito-urinario;
  • raffreddori frequenti, ipotermia.

La malattia viene spesso diagnosticata nelle donne durante la gravidanza. Ciò è dovuto a una diminuzione dell'immunità generale e locale, a un cambiamento significativo nei livelli ormonali. Con un forte indebolimento del meccanismo di difesa, può essere attivata la propria microflora condizionatamente patogena, che diventa anche la causa dello sviluppo di una reazione infiammatoria acuta, che si trasforma rapidamente in una forma cronica.

Segni di uretrite in diverse fasi

Il processo infiammatorio nelle donne procede per lo più impercettibilmente, le manifestazioni cliniche vivide inerenti alla patologia negli uomini sono spesso assenti. Ma allo stesso tempo rimane contagioso e si trasmette facilmente durante i rapporti sessuali. La malattia è caratterizzata da un periodo di incubazione che dura da pochi minuti o ore a 1-2 mesi. I sintomi dell'uretrite nelle donne diventano pronunciati nella fase acuta, indipendentemente dall'eziologia, e possono assomigliare a questo:

  • prurito, bruciore, sensazioni di disagio durante la minzione;
  • arrossamento e leggero gonfiore degli organi genitali esterni;
  • dolore sordo e doloroso nella regione pubica che si verifica periodicamente;
  • lo scarico è bianco, a volte con una sfumatura giallastra o verdastra, spesso purulenta;
  • ematuria - la presenza di impurità del sangue nelle urine;
  • sensazione di "vischiosità" dell'uretra, che appare al mattino.

La particolarità della patologia nelle donne è che queste condizioni si manifestano raramente allo stesso tempo, molto spesso si verificano separatamente. Anche l'assenza di segni di intossicazione - ipertermia, debolezza, affaticamento rapido e altre condizioni è considerata caratteristica..

I sintomi dipendono dal tipo di patologia

L'uretrite infettiva causata da qualsiasi agente patogeno è chiamata specifica. A seconda dell'eziologia, ogni tipo di malattia ha i suoi sintomi..

Con il tipo gonorrea, i segni di patologia compaiono al massimo pochi giorni dopo l'ingresso del patogeno. Lo sviluppo dell'infezione ha la seguente immagine.

  1. Dolore acuto, la cui intensità aumenta al momento dello svuotamento della vescica. Si verifica il secondo o il terzo giorno dopo il rapporto.
  2. Disagio costante, pesantezza nella parte bassa della schiena, sensazioni dolorose di un carattere doloroso e tirante.
  3. Violazione del processo di minzione: riduzione o, al contrario, aumento della frequenza.
  4. Con un lungo ritardo nel rilascio di urina, c'è una scarica bianca o giallastra e un aumento del dolore.

Un segno distintivo è un deterioramento della salute generale. Il paziente ha febbre, debolezza, edema dei genitali. La forma acuta viene rapidamente sostituita da quella cronica.

L'insorgenza dell'uretrite da Trichomonas non è clinicamente evidente. Man mano che il processo infiammatorio si sviluppa, si possono osservare i seguenti sintomi:

  • il verificarsi di un lieve disagio nell'uretra;
  • prurito e bruciore (notato nel 30% dei pazienti);
  • scarso scarico acquoso;
  • difficoltà a urinare.

Una donna può determinare la presenza di un'infezione dopo che il processo si è diffuso più in alto e ha colpito altri organi. La cronologia della malattia si verifica solo nel 50% dei casi e solo dopo 1,5-2 mesi.

L'uretrite candida si sviluppa sullo sfondo del mughetto esistente con un'immunità indebolita. Lo sviluppo dell'infiammazione uretrale nelle donne può essere determinato dai sintomi:

  • gonfiore e arrossamento della bocca dell'uretra;
  • dolore acuto e disagio nella zona vaginale;
  • prurito e bruciore gravi e persistenti, non associati alla minzione;
  • scarico di una consistenza densa (spesso formaggio) bianco o giallastro.

L'infezione inizia a svilupparsi dopo 7-10 giorni, a causa della presenza di un periodo di incubazione. La gravità delle manifestazioni cliniche aumenta con la progressione del processo infiammatorio.

Pericolo di conseguenze

L'uretrite non rappresenta una minaccia per la vita di una donna, ma provoca pericolose complicazioni. Molto spesso si verificano con un corso lungo e latente o in assenza di una terapia tempestiva. Quando l'infezione si diffonde lungo il tratto genitale in modo ascendente, si possono sviluppare:

  • cistite acuta;
  • vaginite o vulvovaginite;
  • annessite;
  • colpite;
  • endometrite;
  • cisti;
  • polipi;
  • cancro.

L'irritazione costante del canale uretrale influisce negativamente sulla vita intima. Sensazioni di prurito e bruciore causano ansia e riducono le prestazioni.

Diagnosi di uretrite femminile

Per rilevare i segni di uretrite, una donna deve essere esaminata da un ginecologo. Durante l'esame, è possibile rilevare arrossamento e gonfiore dell'apertura esterna dell'uretra e degli organi adiacenti, la presenza di secrezioni e tenerezza alla palpazione. Il paziente è invitato a eseguire una serie di test di laboratorio senza fallo.

  • Esame generale del sangue e delle urine.
  • Analisi avanzata delle urine di controllo secondo Nechiporenko.
  • Test batteriologico delle urine per determinare il tipo di agente patogeno.
  • Analisi delle urine per Mycobacterium tuberculosis.

Ulteriori diagnosi vengono eseguite utilizzando metodi strumentali:

  • Ultrasuoni. Condotto per studiare il sistema genito-urinario.
  • Ureteroscopia o suo analogo esteso. Viene valutata la condizione della mucosa e viene prelevato un campione bioptico. A volte le stenosi e le cicatrici esistenti vengono rimosse.
  • PCR. Lo studio del materiale biologico ottenuto raschiando dall'uretra mediante una reazione a catena della polimerasi è considerato il più accurato e altamente informativo.

Nel processo di diagnostica, viene eseguita un'analisi per la sensibilità della microflora patogena a vari antibiotici. Uno specialista è responsabile della decodifica degli indicatori. I risultati ottenuti durante l'esame servono per redigere un regime terapeutico che consente di curare per sempre la malattia.

Caratteristiche del trattamento

Come e cosa trattare l'uretrite nelle donne, solo un medico può decidere in ogni caso. Con un corso semplice, le misure terapeutiche vengono eseguite a casa, senza richiedere il ricovero in ospedale.

Approccio farmacologico

Il metodo principale e più efficace è la terapia antibiotica. Il trattamento dell'uretrite nelle donne con questi farmaci è controindicato nell'eziologia fungina o virale. Il raggiungimento di un risultato positivo dipende dalla scelta corretta del farmaco.

Tipo di uretrite
Non specificoAntibiotici ad ampio spettro:
Cefalosporine - "Cefazolin", "Ceftriaxone", "Cefotaxime"
Sulfonamidi - "Sulfazolo", "Urosulfan"
Macrolidi - "Azitromicina", "Claritromicina"
Fluorochinoloni - "Clinofloxacina"
GonococcoFarmaci antibatterici:
"Olettrin", "Ceftriaxone;", "Eritromicina", "Rifampicina", "Cefacor", "Cefuroxime"
Trichomonas"Metronidazolo", "Trichopol"
"Imorazolo", "Benzidamina", "Ornidazolo", "Clorexidina"
candele "Yodovidon"
CandidosiAgenti antifungini:
"Levorin", "Nistatina", "Clotrimazolo", "Natamicina", "Anfoglucamina"
micoplasmaAntibiotici del gruppo delle tetracicline
"Tetraciclina", "Doxiciclina"
Chlamydial"Doxiciclina", "Azitromicina", "Clinofloxacina", "Eritromicina"
Virale (se c'è un'eruzione erpetica)Farmaci antivirali:
"Aciclovir", "Ganciclovir", "Ribavirina"

In ogni caso, quando sono indicati antibiotici, vengono prescritti farmaci ad ampio spettro, poiché la determinazione del tipo di agente patogeno e della sua sensibilità può richiedere del tempo.

Fisioterapia

La fisioterapia per l'uretrite è molto diffusa. Il suo vantaggio è l'assenza di controindicazioni per l'uso nell'infiammazione delle pareti dell'uretra. Come terapia aggiuntiva, la fisioterapia mostra buoni risultati. I più efficaci di questi sono:

  • elettroforesi;
  • induttotermia;
  • magnetoforesi;
  • magnetoterapia;
  • Terapia EHF;
  • ecografia
  • elettroanalgesia a impulsi;
  • ipertermia controllata.

Le manipolazioni fisioterapiche sono considerate utili e necessarie in assenza di un effetto positivo del trattamento farmacologico o nell'impossibilità di eseguirlo per controindicazioni assolute. Questi metodi non sono invasivi e consentono di ottenere un recupero completo entro due settimane..

Ricette popolari

Per sopprimere il processo infiammatorio ed eliminare i sintomi spiacevoli, si consiglia di utilizzare la medicina tradizionale, che prevede l'uso di erbe medicinali di preparati a base di erbe mono e multicomponenti.

RimedioingredientiMetodo di preparazione e ricezione
Infuso di fiori di fiordalisoUn bicchiere di acqua bollente
1 cucchiaino di materia prima secca tritata
Cuocere a vapore in un thermos per 2 ore.
2 tavolo. cucchiai prima di ogni pasto.
Infuso di fiori di tiglio500 ml di acqua bollente
2 cucchiai di fiori secchi
Cuocere secondo la ricetta sopra.
Dividere l'infuso a metà e bere mattina e sera.
Infusione di ipericoUn cucchiaio di pianta secca schiacciata
250 ml di acqua bollente
Mettere gli ingredienti in un thermos e lasciare riposare per una notte. Utilizzare per lavarsi durante il giorno.
Infuso di ribes nero4 cucchiai di foglie tritate finemente, una manciata di frutta,
500 ml di acqua bollente.
Mettere in una ciotola, coprire con acqua e cuocere a bagnomaria per 15 minuti. Filtrare, raffreddare e bere un bicchiere due volte al giorno.

Secondo le recensioni dei pazienti, fatte salve le regole di ammissione e il dosaggio indicato, i primi risultati positivi possono essere raggiunti già dopo 1-2 settimane. E in combinazione con il trattamento principale e i rimedi omeopatici, questo effetto si manifesta molto prima..

Uretrite nelle donne in gravidanza

Un'infezione che infetta il corpo durante la gravidanza può influire seriamente sul suo decorso e sullo sviluppo fetale. Il grado di rischio dipende dall'eziologia della malattia, dalla complessità del caso clinico e dalla presenza di complicanze.

Raccomandazioni dietetiche

Una dieta per l'uretrite prevede l'uso di alimenti che hanno un lieve effetto antisettico diuretico e lassativo. Includerli nella dieta quotidiana non solo eliminerà la malattia, ma rafforzerà anche il sistema immunitario, ricostituirà le riserve energetiche

Prima di tutto, è necessario organizzare adeguatamente il regime del bere. Si consiglia di bere 2-2,5 litri di liquidi al giorno. Questo volume include acqua pulita, succhi, bevande alla frutta, composte.

I seguenti tipi di alimenti saranno utili per la nutrizione:

  • verdure ricche di fibre;
  • carne magra, pesce;
  • frutti e bacche;
  • latticini.

Cibo proibito:

  • cibi affumicati, fritti e piccanti;
  • spezie, spezie, salse, marinate;
  • ricchi brodi di carne e pesce;
  • cibo in scatola di qualsiasi tipo;
  • verdure e frutta dal sapore aspro;
  • agrumi;
  • alcolici - caffè, tè.

Durante il periodo di trattamento, è importante monitorare il lavoro dell'apparato digerente, svuotare l'intestino in modo tempestivo e regolare, per evitare la formazione di stitichezza, poiché il ristagno delle feci aumenta la quantità di tossine. Dovresti anche escludere cibi che irritano la mucosa dell'uretra: acetosa, cipolle, aglio, rafano.

Metodi di prevenzione semplici

La prevenzione dell'uretrite implica l'osservanza di misure per prevenire sia la penetrazione primaria dell'infezione nel corpo sia la sua ripetuta esacerbazione. Include un elenco di semplici consigli:

  • osservare le regole dell'igiene intima;
  • evitare l'ipotermia e il raffreddore;
  • eseguire la correzione nutrizionale;
  • stabilire una routine quotidiana;
  • assumere farmaci volti a sopprimere l'attività del patogeno;
  • sottoporsi regolarmente a un esame completo
  • rafforzare l'immunità attraverso l'indurimento, il camminare, l'attività fisica praticabile;
  • utilizzare contraccettivi di barriera;
  • fare sesso con un solo partner sessuale.

Non è desiderabile trascurare le regole di prevenzione. L'esame deve essere effettuato ad intervalli di 6 mesi. Si consiglia di visitare un medico più spesso per le donne a cui sono state precedentemente diagnosticate malattie infiammatorie della sfera genito-urinaria.

Conclusione

Considerando tutti i possibili fattori provocatori, è impossibile prevenire completamente l'infezione, ma è abbastanza conveniente ridurre al minimo i rischi di infezione. Per fare questo, dovresti seguire il consiglio del medico e visitare regolarmente una struttura medica..

Sintomi di uretrite nelle donne

Forse di tutte le donne malate, le donne con uretrite soffrono di più. I principali sintomi dell'uretrite nelle donne sono sensazioni dolorose lungo l'uretra, che possono avere il carattere di bruciore o taglio. Inizialmente, il dolore si nota solo durante la minzione e nel tempo si manifesta a riposo. La causa principale dell'uretrite nelle donne è l'infezione.

L'uretrite è il processo di infiammazione dell'uretra, il condotto sottile che porta l'urina fuori dalla vescica. I sintomi dell'uretrite nelle donne sono dolore e tagli durante la minzione. Se non presti attenzione ai sintomi dell'uretrite nelle donne, cioè inizi la malattia, la malattia può diventare cronica.

Nelle donne, i sintomi dell'uretrite sono estremamente difficili, se non impossibili, da distinguere dai sintomi della cistite e l'uretrite nella sua forma pura (senza un concomitante processo infiammatorio nei genitali) è estremamente rara.

I principali sintomi e segni di uretrite nelle donne includono:

  • Scarico dall'uretra (la natura della scarica dipende dall'agente eziologico dell'uretrite, molto spesso ci sono scariche verdastre o bianco-gialle o sanguinolente con un odore sgradevole)
  • Dolore addominale inferiore. Di norma, il dolore con uretrite nelle donne è localizzato nell'addome inferiore. Dolore con uretrite nelle donne, costante a bassa intensità
  • Bruciore (prurito) nell'uretra, arrossamento dell'uscita dell'uretra.

Molto spesso, i sintomi dell'uretrite nelle donne compaiono diverse ore o giorni dopo il rapporto.
In considerazione delle caratteristiche anatomiche già descritte della struttura dell'uretra nelle donne, l'uretrite in esse è spesso associata a cistite.

I sintomi dell'uretrite nelle donne compaiono diverse ore o giorni dopo il rapporto sessuale.A causa delle caratteristiche anatomiche della struttura dell'uretra femminile, l'uretrite è solitamente associata alla cistite.

I sintomi dell'uretrite nelle donne sono spesso confusi con le manifestazioni della cistite. Quest'ultima malattia è un'infiammazione nella vescica. La principale manifestazione della cistite è il frequente bisogno di svuotare la vescica. Con lo sviluppo della cistite, si notano dolore nell'addome inferiore e dolore nell'uretra alla fine della minzione. Con lo sviluppo dei sintomi dell'uretrite nelle donne, si osserva un'immagine leggermente diversa: il dolore si verifica all'inizio del processo o accompagna uniformemente l'intero processo di svuotamento della vescica. Inoltre, con uno stadio avanzato della malattia, il dolore nell'uretra non scompare.

L'uretrite nelle donne è molto più complicata che negli uomini. Priva una donna di una vita appagante.

Nel frattempo, la cistite e l'uretrite possono svilupparsi parallelamente. Con questa combinazione di circostanze, i sintomi dell'uretrite nelle donne possono essere simili a quelli della cistite o dominare su quest'ultima malattia..

In precedenza, si pensava che solo gli uomini fossero suscettibili all'uretrite. In realtà, non è affatto così: ogni donna può ammalarsi di uretrite..

Esistono due tipi di uretrite: non infettiva e infettiva. Gli agenti causali di quest'ultimo possono essere microrganismi:

- specifico - quelli che causano esclusivamente malattie veneree (Trichomonas, gonococco, micoplasma, clamidia, ureaplasma, meno spesso - gardnerella). Inoltre, le infezioni sono spesso combinate tra loro o con malattie concomitanti causate da altri funghi, batteri e virus.

- non specifico (un gruppo di microflora condizionatamente patogena - stafilococco, proteo, streptococco, Escherichia coli e altri).

Cos'è l'uretrite

L'uretrite è un'infiammazione dell'uretra. La sua manifestazione principale è bruciore, bruciore o dolore durante la minzione, ma ad un certo punto della malattia, l'uretra inizia a ferire costantemente, giorno e notte, giorno dopo giorno.

Non confondere l'uretrite con la cistite - infiammazione della vescica. La manifestazione della cistite è la minzione frequente o il frequente falso bisogno di urinare. La cistite è caratterizzata da dolore nell'addome inferiore o dolore acuto nell'uretra alla fine della minzione. Con l'uretrite, il dolore è più forte all'inizio della minzione o lo stesso per tutta la sua lunghezza. Inoltre, come già accennato, l'uretra può ferire costantemente, senza alcun collegamento con la minzione..

La cistite e l'uretrite si verificano spesso contemporaneamente. Inoltre, le loro manifestazioni possono essere ugualmente pronunciate e i sintomi di una delle malattie possono prevalere nettamente. Nelle donne, i sintomi dell'uretrite sono meno pronunciati che negli uomini e possono generalmente passare inosservati.

Chi è malato di uretrite

Ogni donna può contrarre l'uretrite. Inoltre, una rara donna maggiorenne può dire di non aver mai avuto sintomi simili nella sua vita. Certamente, più fattori predispongono, più è probabile che si ammali di uretrite, ma questi fattori predisponenti sono così tanti e sono così comuni che letteralmente qualsiasi donna ha la possibilità di ammalarsi.

Tuttavia, elencheremo qui alcuni di questi fattori in modo che sia chiaro di cosa sto parlando..

  • Ipotermia: una volta forte o periodica non troppo forte, entrambi possono portare a uretrite.
  • Vita sessuale. L'inizio dell'attività sessuale in determinate condizioni diventa l'inizio della sofferenza associata all'uretrite. I rapporti violenti possono causare sintomi di uretrite in qualsiasi donna in qualsiasi momento. Le donne che soffrono di uretrite da molto tempo di solito notano un'esacerbazione dell'uretrite dopo ogni rapporto sessuale.
  • Inesattezze dietetiche. Piccante, acido, salato, piccante, fritto, in salamoia, amaro, alcolico: tutte queste sostanze entrano nelle urine e, essendo rilasciate, irritano l'uretra.
  • Malattie ginecologiche. Questo è forse il più grave di tutti i fattori predisponenti. Quasi tutte le malattie in quest'area portano a una violazione della microflora vaginale e ad una diminuzione dell'immunità locale. E qualsiasi malattia in questo modo può portare allo sviluppo di uretrite..
  • Malattia da urolitiasi. Se i cristalli si formano costantemente nei reni, essi, escreti nelle urine, possono danneggiare le pareti dell'uretra e causare sintomi di uretrite. Di solito, prima o poi, l'infiammazione si unisce e si sviluppa una grave uretrite..
  • Procedure e interventi medici. Un tampone dell'uretra di una donna può causare uretrite. Cateterismo vescicale, cistoscopia: tutto questo è familiare alle donne che soffrono di uretrite e tutto ciò porta a un'esacerbazione della malattia, sebbene venga eseguita per il suo trattamento.
  • Diminuzione dell'immunità. In effetti, tutto quanto sopra è in qualche modo collegato all'immunità della parete dell'uretra, quindi c'è poco da menzionare qui. La gravidanza, il parto, l'allattamento al seno e il ciclo mestruale sono associati a cambiamenti nei livelli ormonali in una donna, che non possono che influenzare il sistema immunitario del bacino e possono portare a uretrite senza altra ragione apparente. Parleremo di più dei problemi di immunità con l'uretrite un po 'più tardi..
  • Fattori tossici e di radiazioni. Questo è già esotico e molto raro. Ma ti racconterò un episodio raccontato a me dal mio paziente. In una clinica moscovita rispettata e molto costosa (non do il nome qui, ma se me lo chiedi, non esito a nominarlo) a questa signora è stato offerto un corso di procedure fisioterapiche relative all'introduzione di un elettrodo direttamente nella vescica. È interessante che la signora sia stata curata esclusivamente per una malattia ginecologica e perché fosse necessario toccare la vescica, non lo so. Dopo la prima procedura, la donna ha sviluppato una cistite da radiazioni e un'uretrite così acute che tutti gli altri problemi sono stati immediatamente inviati al piano più lontano. Ha avuto la prudenza di rifiutare ulteriori procedure e in questo stato è venuta da me. Fortunatamente, la cura per tutte le malattie del lavoro non lo era.

Come si sviluppa l'uretrite

Sono riuscito a dividere il decorso dell'uretrite femminile in tre fasi. È caratteristico che ognuna di queste fasi possa durare per un tempo molto lungo e non passerà necessariamente a quella successiva. Oppure, al contrario, potrebbe essere molto breve.

Fase 1. Tutto inizia con periodiche esacerbazioni di uretrite. Sono poco frequenti e possono essere espressi in vari modi, da lievi a molto gravi. La linea di fondo è che le esacerbazioni passano rapidamente e negli intervalli tra le esacerbazioni, una donna non si preoccupa. Molto spesso, le esacerbazioni non sono così frequenti da costringere una donna a vedere un medico, ma anche se visita un normale urologo o ginecologo, tutto finirà con la nomina di antibiotici lievi e rimandato alla successiva esacerbazione. Di norma, qualsiasi antibiotico in questa fase allevia rapidamente l'esacerbazione.

Fase 2. Le riacutizzazioni si verificano sempre più spesso, gli antibiotici aiutano sempre peggio. Solo i farmaci più potenti e costosi stanno già aiutando ad alleviare l'esacerbazione. Nell'intervallo tra le esacerbazioni, non ci sono (o quasi) sintomi, ma una vita calma è già stata sostituita da un'aspettativa ansiosa. La donna inizia a visitare i medici. Tutto inizia con una visita dall'urologo e dal ginecologo presso la clinica distrettuale, quindi - agli amici o ai centri medici commerciali. Vengono individuate e trattate varie malattie, viene assunto un gran numero di farmaci diversi e nulla cambia. Le limitazioni di se stessi iniziano in molte cose: cibo, vestiti, vita sessuale. La vita assume fasi distinte, dall'esacerbazione all'esacerbazione.

La fase 3 è la più difficile. La remissione della malattia in realtà non si verifica, la donna si sente male o molto male. L'uretra è costantemente "piagnucolosa" o "sentita", fa male durante la minzione, fa male costantemente durante le esacerbazioni. Gli antibiotici in questa fase portano prescrizione e sollievo a breve termine, o non danno alcun effetto, o addirittura provocano un'esacerbazione. La donna inizia ad avere paura del freddo, del cibo delizioso, della vita sessuale. I miei pazienti mi hanno detto che durante questi periodi hanno perso un buon lavoro, sono stati abbandonati dai mariti, hanno tentato il suicidio. Onestamente, mi sento ancora un po 'a disagio quando ascolto queste storie, e solo una cosa mi consola allo stesso tempo: ora posso curare queste donne, posso riportarle alla vita normale..

Cause e sviluppo della malattia

Parliamo ora del più interessante: perché tutto accade in questo modo.

Quindi, mi azzarderei ad affermare che tutti i casi di uretrite nelle donne sono associati a una malattia ginecologica, una violazione della microflora vaginale o disbiosi vaginale. La disbatteriosi consiste nel fatto che al posto della normale microflora nella vagina, appare un qualche tipo di batterio in grandi quantità, che normalmente non dovrebbe esserci affatto, o dovrebbe, ma in quantità molto insignificanti. Questo batterio può anche diventare un'infezione genitale: clamidia, ureaplasma, Trichomonas, ecc., Ma il più delle volte si tratta di una flora mista (mista) o di un patogeno opportunistico.

Sento costantemente la domanda: da dove viene (la flora). Rispondo. Il termine "opportunistico" significa che un batterio diventa patogeno, cioè provoca infiammazione, solo in determinate condizioni. In effetti, questo accade solo quando ci sono molti batteri, cioè quando ci sono le condizioni per la loro riproduzione. E in piccole quantità, tutti questi agenti patogeni si trovano nel nostro corpo in vari punti: sulla pelle, nell'intestino, nei polmoni, ecc..

Numerosi fattori possono portare a una violazione della microflora vaginale: la stessa ipotermia, malattie ginecologiche, trattamento antibiotico, stress, malnutrizione, ecc. Nella mia vita ho visto solo poche donne che non avevano una microflora vaginale disturbata e non ho mai incontrato una microflora normale nella vagina in donne che soffrono di uretrite o cistite.

Quindi, abbiamo un agente patogeno nella vagina. Entra costantemente nell'uretra e provoca infiammazione cronica. Finché l'immunità della parete uretrale fa fronte alla situazione, non si verificano sintomi della malattia.

Durante il rapporto, c'è un trasferimento più intenso della microflora nell'uretra, inoltre, il rapporto stesso è un carico considerevole per l'uretra. Pertanto, quasi sempre le esacerbazioni dell'uretrite sono associate all'attività sessuale. Ma non solo con lei.

Il ruolo dell'immunità nello sviluppo dell'uretrite

Non appena si sviluppa la situazione descritta, tutto inizia a mantenere l'equilibrio dell'immunità patogena. Il sistema immunitario mantiene il numero di agenti patogeni a un certo livello, impedendo loro di svilupparsi ulteriormente. Questo può andare avanti per anni e decenni, e molto spesso succede. Inoltre, potrebbe verificarsi un forte e improvviso rafforzamento del sistema immunitario, e quindi la donna sentirà che la malattia è passata da sola. Questo è estremamente raro..

Ma in generale è come una bomba a orologeria dove nessuno sa quando esploderà. Prima o poi, si verifica un guasto nel sistema immunitario, il numero di agenti patogeni aumenta notevolmente e la malattia entra in una nuova fase..
Inoltre, una donna inizia a prendere periodicamente antibiotici e gli antibiotici hanno la capacità di ridurre l'immunità. Sebbene la flora sia sensibile a loro, questi processi sembrano compensarsi a vicenda: quando si assume un antibiotico, l'immunità diminuisce, ma diminuisce anche il numero di batteri nella vagina. Ma quando la microflora perde sensibilità agli antibiotici, la loro assunzione non porta sollievo o addirittura provoca un'esacerbazione.

Uretrite nelle donne e infezioni genitali

Le infezioni batteriche a trasmissione sessuale, vale a dire: gonococco, clamidia, micoplasma, ureaplasma e trichomonas, possono causare uretrite mentre si trovano sulla parete dell'uretra. Possono anche essere la causa di una violazione della microflora vaginale, sullo sfondo della quale si sviluppa facilmente una diversa microflora opportunistica, che a sua volta causa l'uretrite. Si scopre che le infezioni genitali possono causare l'infiammazione dell'uretra in due modi..

Il trattamento dell'uretrite sullo sfondo di un'infezione genitale non è diverso dal trattamento dell'uretrite ordinaria. L'unica differenza è nella selezione dei farmaci per la terapia antibiotica..

Uretrite e urolitiasi

Con l'urolitiasi, i cristalli, i cosiddetti sali o sabbia, si formano costantemente nelle urine. Escreti nelle urine, feriscono e irritano la parete dell'uretra, provocando sintomi di uretrite.
Se in questo momento tutti i processi di cui sopra si verificano nella vagina, l'infiammazione infettiva si svilupperà sulla parete dell'uretra. In caso contrario, i sintomi dell'uretrite infastidiranno periodicamente la donna, ma di solito non troppo. Ma, come dimostra la pratica, prima o poi si sviluppa un'infiammazione batterica e il decorso della malattia è notevolmente aggravato..

Il trattamento dell'uretrite sullo sfondo dell'urolitiasi, tra le altre cose, ha il compito di ridurre al minimo la formazione di sali. Ciò è ampiamente facilitato dall'aumento del regime di consumo di alcol e dalla diuresi forzata..

Complicazioni di uretrite

Non dovrai parlare a lungo delle complicanze dell'uretrite, ce ne sono pochissime. La complicanza più grave è la transizione dell'infiammazione dell'uretra allo stadio in cui fa costantemente male e nessun trattamento può cambiarla..

Con l'uretrite, il processo infiammatorio può arrivare alla vescica e quindi si svilupperà la cistite. Questo accade molto spesso, queste due malattie si accompagnano costantemente. Inoltre, il processo infiammatorio può diffondersi ai reni con lo sviluppo della pielonefrite..

L'uretrite cronica avanzata a lungo termine può portare alla deformazione dell'uretra e allo sviluppo della sua stenosi - restringimento. Ciò si manifesta nel fatto che l'urina durante la minzione non viene rilasciata in un flusso allegro e allegro, ma con difficoltà, come se superasse un ostacolo. Allo stesso modo, si manifesta la sclerosi del collo vescicale, che a volte si sviluppa con la cistite. Ma tutto ciò accade relativamente raramente..

Altre complicazioni dell'uretrite sono così esotiche che non verranno discusse qui..

Trattamento dell'uretrite nelle donne

Nel trattamento dell'uretrite vengono tradizionalmente prescritti antibiotici e farmaci antinfiammatori, attivi contro il patogeno, farmaci immunostimolanti, compresi i multivitaminici. Si raccomandano procedure fisioterapiche, specialmente per l'uretrite complicata da cistite. È importante seguire queste regole dietetiche: bere molti liquidi, evitare alcol, cibi piccanti e piccanti. Nell'uretrite gonorrea acuta, è applicabile il regime di trattamento della gonorrea; il trattamento locale in questo caso prevede l'introduzione di soluzioni antisettiche nell'uretra.

Se il trattamento del paziente è stato tempestivo, l'esito del trattamento è favorevole. La prevenzione dell'uretrite consiste nel mantenere l'igiene personale, nella cultura della vita sessuale, nell'identificazione e nel trattamento tempestivi di quelle malattie che possono causare lo sviluppo dell'infiammazione dell'uretra.

Come dovrebbe andare il trattamento

Nel trattamento dell'uretrite cronica nelle donne, vengono risolti tre compiti principali.

1. Ripristino delle proprietà della parete dell'uretra. Questo deve essere fatto in ogni caso, ma questo compito acquista particolare importanza nei casi gravi della malattia, quando l'infiammazione non è più direttamente correlata all'infezione..

2. Ripristino della normale microflora della vagina. Finché c'è un'infezione costante della parete dell'uretra con microrganismi dalla vagina, l'uretrite tornerà ancora e ancora. C'è solo un modo per interromperlo: popolare la vagina con quei microrganismi che dovrebbero vivere lì. Non è affatto facile farlo, questa parte del corso del trattamento non può essere standard e viene selezionata solo individualmente..

3. Ripristino del sistema immunitario. In caso di violazione della microflora vaginale, con infiammazione prolungata dell'uretra e molto spesso con tentativi di trattamento, soffre l'immunità del corpo nel suo insieme e l'immunità della parete vescicale in particolare. Se non viene ripristinato, il trattamento non avrà alcun effetto duraturo. È molto importante ricordare costantemente che l'immunità generale e locale viene ripristinata in modi diversi, in modi completamente diversi. Limitare te stesso alla nomina di un immunomodulatore debole è come non fare nulla.

Prevenzione dell'uretrite

La prevenzione dell'uretrite consiste nel ridurre al minimo tutti i fattori che possono portare a una violazione della microflora nella vagina e ad una diminuzione dell'immunità. Elenchiamo i principali.

  • Grave ipotermia.
  • Cambiamenti ormonali: gravidanza, parto, aborto, irregolarità mestruali, cancellazione di contraccettivi orali, menopausa, ecc..
  • Grave stress.
  • Vita sessuale irregolare.
  • Inosservanza delle norme igieniche.
  • Infezioni sessuali.
  • Trattamento antibiotico.
  • Problemi alle feci, sia costipazione che diarrea. Soprattutto se questi problemi sono cronici.
  • Dieta irregolare e malsana, mancanza di nutrienti essenziali e vitamine.
  • Problemi di sonno, regolare mancanza di sonno.

Qui è opportuno richiamare le regole dell'igiene sessuale, poiché la mancata osservanza di queste regole contribuisce anche alla comparsa di uretrite.

  • Non puoi passare dal rapporto anale al rapporto vaginale, dalle carezze anali - alla carezza nella vagina.
  • Cerca di usare il bagno prima e dopo ogni rapporto..
  • Cerca di avere una vita sessuale regolare senza episodi di astinenza prolungata e, al contrario, attività eccessiva.
  • Non dimenticare mai la contraccezione e la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili. È meglio combinare un preservativo con un antisettico o uno spermicida. Non dimenticare che le malattie sessualmente trasmissibili vengono trasmesse attraverso il sesso orale e anale!
  • Anche se non c'è motivo, dovresti visitare un ginecologo e fare il test per le malattie sessualmente trasmissibili ogni sei mesi.

I fattori predisponenti sono così comuni nella vita di qualsiasi persona moderna che è completamente impossibile escluderli. Pertanto, tutto ciò che resta da fare è essere regolarmente osservato da un medico e, se si riscontrano le minime deviazioni, eseguire un trattamento preventivo. Posso affermare con sicurezza che la prevenzione è molto più facile e piacevole del trattamento..