Un forte dolore addominale inferiore negli uomini indica una malattia grave.

La comparsa di dolore o grave disagio nella regione addominale inferiore in un uomo è un indicatore dello sviluppo di una malattia o di un processo infiammatorio. Il dolore è solo un sintomo che indica la presenza di patologia, ma non è mai una malattia indipendente.

Pertanto, quando compaiono i primi sintomi, è necessario determinare la causa e consultare un medico. Una diagnosi differenziale tempestiva e una terapia prescritta correttamente sono la chiave per un trattamento di qualità e la conservazione della salute..

I motivi principali per cui fa male nell'addome inferiore negli uomini

Le cause più comuni di dolore addominale inferiore negli uomini sono disbiosi, gonfiore, costipazione e danni fisici. Inoltre, il dolore può manifestarsi con lo sviluppo di una o più patologie e può essere localizzato in diverse parti dell'addome.

Dolore al lobo sinistro

Ci sono molte ragioni per le quali può verificarsi un forte dolore nella parte sinistra, ma alcune delle principali si distinguono:

  • gastrite o gastroduodenite;
  • ingrossamento acuto della milza;
  • infarto della milza;
  • ascesso della milza;
  • milza volvolo;
  • leucemia mielo- e linfocitica cronica;
  • Morbo di Crohn;
  • poliposi;
  • posizione atipica dell'appendice infiammata;
  • diverticolite;
  • sigmoidite;
  • diverticolosi del colon sigmoideo;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • cancro del colon sigmoideo;
  • malattia da urolitiasi;
  • blocco intestinale.

Dolore al lobo destro

Nella maggior parte dei casi, il dolore nella parte inferiore destra dell'addome indica un'appendicite, ma sono possibili anche una serie di problemi, come:

  • infiammazione del rene destro o dell'uretere;
  • appendicite;
  • Morbo di Crohn;
  • colite ulcerosa, in corso;
  • diverticolite;
  • malattie della colonna vertebrale;
  • ileite.

Dolore nella zona inguinale

Il dolore nell'addome inferiore, che si irradia all'inguine in un uomo, si verifica più spesso in presenza delle seguenti malattie:

  • prostatite acuta ed esacerbazione della prostatite cronica;
  • cistite;
  • cancro alla vescica;
  • cancro alla prostata;
  • emorroidi
  • ernia
  • vescicolite.

La sindrome del dolore pelvico cronico è una condizione spiacevole e abbastanza comune negli uomini, quando una sensazione di pesantezza, disagio e distensione è presente nell'addome inferiore e colpisce tutte le aree della vita di un uomo: la sua potenza, la capacità di godersi la vita ed esprimere positività nel sistema di valori.

Sintomi di malattie dell'addome inferiore

Per scoprire quale medico cercare aiuto medico, è necessario determinare tutte le deviazioni tangibili del corpo, la presenza di disagio nell'area degli organi.

Come risultato di tale raccolta di anamnesi, è possibile determinare il 90% delle cause di questo sintomo. Ma una tale diagnosi è vietata in caso di dolore acuto e prolungato, ma è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza o contattare il dipartimento chirurgico dell'ospedale distrettuale centrale.

Per eseguire una rapida autodiagnosi, è sufficiente confrontare il dolore ei sintomi con le seguenti malattie:

  1. Costipazione e gonfiore. Nella maggior parte dei casi, la stitichezza e il gonfiore si verificano quando l'intestino superiore non funziona correttamente o quando vengono consumati cibi pesanti o scarsamente digeriti. Coliche, compaiono spasmi che si verificano durante l'esplosione delle pareti con gas e feci.
  2. Dysbacteriosis. Si sviluppa come una malattia indipendente o come risultato dell'assunzione di antibiotici. Funghi, microrganismi patogeni e opportunisti irritano le pareti intestinali, provocando negli uomini coliche e fastidio al basso ventre. A seconda del tipo di microrganismo e dello stato di salute, i sintomi aumentano nell'arco di diversi giorni..
  3. Invasione elmintica. Le sensazioni dolorose compaiono in seguito all'irritazione della mucosa con i vermi. A seconda del tipo di parassita, il dolore può essere esplosivo, acuto, a breve termine o prolungato con diffusione in tutto l'intestino.
  4. Danno. Le cause del dolore possono essere traumi e patologie acute degli organi interni, successivamente sviluppate violazioni dell'integrità delle loro strutture. Di conseguenza, c'è un dolore acuto di natura prolungata o attacchi periodici con un aumento dell'intensità e della forza delle sensazioni.
  5. Peritonite. Successivamente, si sviluppa la violazione dell'integrità delle strutture degli organi interni cavi e l'effusione di contenuti estranei nella cavità addominale. La malattia inizia in modo acuto con un aumento dei sintomi. A seconda della posizione del danno e della natura del contenuto, i primi segni possono comparire ovunque nell'intestino e diffondersi rapidamente.
  6. Neurite del nervo sciatico. È caratterizzato dallo sviluppo di un processo infiammatorio del nervo sciatico a seguito di compressione intervertebrale o danno traumatico alla struttura delle fibre nervose. A seconda della posizione e del grado di lesione, il dolore si diffonde a diverse aree innervate: la coscia, la regione iliaca destra o sinistra e l'addome inferiore.
  7. Lesione alla colonna vertebrale. Le lesioni spinali portano alla violazione delle radici delle fibre nervose periferiche e all'infiammazione con dolore e sindrome del tunnel, paresi o paralisi della superficie innervata. Lesioni alla colonna lombare, che spesso portano a dolore nella regione iliaca destra o sinistra, che si irradia alla gamba.
  8. Trauma addominale. Successivamente si formano effetti traumatici, lividi d'organo, violazioni della loro integrità ed ematomi. Di conseguenza, compaiono dolori di natura diversa a seconda del grado e della posizione del danno..
  9. Malattie del sistema urinario. È caratterizzato da processi infiammatori del sistema urinario, successivamente dall'esposizione a batteri o funghi. Manifestato da coliche nei reni e nella parte bassa della schiena, che si irradiano alla vescica e lungo l'addome. L'infiammazione della vescica si manifesta con dolore nell'addome inferiore, che si intensifica durante il riempimento del 10% e durante la minzione.
  10. Vescicolite, torsione testicolare e orchite. Manifestato dal dolore nella zona inguinale con irradiazione agli arti inferiori, agli organi pelvici e lungo l'addome. A volte le sensazioni diventano insopportabili e richiedono la somministrazione di farmaci antidolorifici. L'irradiazione all'osso sacro si verifica spesso durante la minzione o l'atto di defecazione. Con l'orchite e la torsione dei testicoli, l'edema dello scroto con il suo dolore costante.
  11. Ostruzione intestinale acuta. Si sviluppa a seguito di blocco intestinale con feci, corpi estranei e setti adesivi. Il lume intestinale è bloccato e il suo funzionamento si interrompe.
  12. Neoplasie e oncologia. Sotto l'influenza di fattori ambientali o predisposizione genetica, i tumori compaiono nella cavità pelvica. A seconda delle peculiarità della loro struttura, posizione e grado di danno agli organi interni, provocano dolore e disagio.
  13. Appendicite. La causa del dolore è un'appendice infiammata. La malattia si sviluppa in modo acuto o graduale, con conseguente aumento dei sintomi, disturbi circolatori, danni alla mucosa causati da infezione batterica o blocco del lume dell'appendice. A seconda delle caratteristiche del corpo dell'uomo, il dolore all'inizio del processo infiammatorio può comparire in qualsiasi parte della cavità addominale. Il dolore gradualmente acuto si concentra nella regione iliaca destra.
  14. Prostatite. Infiammazione della ghiandola prostatica che si verifica negli uomini di età superiore ai 35 anni, sullo sfondo di una ridotta circolazione sanguigna e di un aumento delle dimensioni della prostata. Tale infiammazione è causata da un'infezione batterica che entra nella ghiandola attraverso il sangue e il tratto ascendente del sistema urinario. All'inizio, c'è disagio durante la minzione, che gradualmente si trasforma in taglienti dolori acuti nella cavità addominale inferiore. Un sintomo distintivo è considerato un aumento della temperatura, dolore al retto durante i movimenti intestinali, falsi desideri con una vescica vuota. In assenza di trattamento per la malattia, dopo un po 'c'è un problema con la minzione e la ritenzione urinaria acuta.
  15. Emorroidi. Successivamente, l'espansione dei vasi del retto, si formano i nodi. Dopo un po ', si infiammano e causano disagio nell'ano con dolore che si irradia alla regione sovrapubica. Un sintomo distintivo è considerato l'aspetto sulla superficie delle feci di strisce di sangue e un crescente disagio nell'ano.
  16. Ernia. Come risultato del sollevamento di carichi pesanti, può apparire un rigonfiamento nella regione iliaca destra o sinistra, che diventa più dolorosa ogni minuto. Le sensazioni spiacevoli si intensificano e si diffondono quando le anse intestinali vengono pizzicate. In caso di tali fenomeni, dovresti cercare immediatamente un aiuto medico..

Raccomandazioni per il trattamento del dolore addominale inferiore

Le misure mediche a casa vengono eseguite solo se non vi è pericolo di sviluppare gravi complicazioni e dopo aver consultato un medico, in altri casi è necessaria un'assistenza medica urgente.

Costipazione e gonfiore

Con la normale salute generale, il problema viene risolto da solo, meno spesso vengono utilizzati farmaci e procedure fisiologiche. Con una dieta, le ricadute si fermano e raramente si trasformano in una forma acuta o cronica.

Le misure mediche per eliminare la stitichezza e il gonfiore a casa vengono eseguite solo se si è certi che la ragione delle sensazioni è in anomalie fisiologiche temporanee. In caso di ostruzione intestinale entro 3-4 giorni, dolore costante o inefficacia dei farmaci, consultare un chirurgo o un gastroenterologo..

Per uso terapeutico:

  • lassativi - duphalac, normaze e altri;
  • farmaci anti-gonfiore - espumisan, motilium e carbone attivo;
  • inoltre, puoi eseguire un clistere purificante per rimuovere le feci dall'intestino crasso.

Dysbacteriosis

L'uso di medicinali a casa è consentito solo nei casi in cui non vi siano diarrea prolungata, stitichezza o segni di una malattia infettiva. Prima di usare farmaci, è necessario consultare un gastroenterologo.

Per uso terapeutico:

  • farmaci antifungini - fluconazolo, caspofungin;
  • preparati della normale microflora intestinale - bififorme, bifidumbacterin.

Dolore all'addome inferiore negli uomini

Il dolore addominale inferiore negli uomini è un sintomo molto multifattoriale. Il fatto è che organi di sistemi completamente diversi sono proiettati in questa zona, chiamata ipogastrio in anatomia: digestione, escrezione urinaria, genitale. Il fallimento di uno qualsiasi di essi porta al dolore nell'area che ci interessa.

Poiché il problema è di competenza di diversi specialisti, a un uomo vengono offerte le consultazioni di un gastroenterologo, urologo-andrologo. Per identificare la causa di tale dolore, i medici devono interrogare attentamente il paziente e identificare ulteriori sintomi. Indica la sconfitta di un organo specifico.

Non puoi fare a meno di esami di laboratorio e hardware. Gli uomini impazienti dovrebbero portare la diagnosi al risultato finale. Solo allora si può sperare che il percorso scelto per il trattamento del dolore sia affidabile e ottimale..

Strutture anatomiche dell'addome inferiore e loro significato funzionale

Consideriamo brevemente quali organi giacciono nell'addome inferiore e cosa "fanno". Ciò consentirà di identificare la specificità di ulteriori segni di danno. Al centro sopra il pube c'è la vescica, la parte inferiore degli ureteri che la unisce, le anse dell'intestino tenue.

La vescica funge da serbatoio per l'urina. È in grado di allungarsi fino a 500 ml. Ad esso attaccati su entrambi i lati sono gli ureteri che trasportano l'urina prodotta dai reni. Nella parte stretta inferiore c'è un muscolo - detrusore. Lo stato di ritardo nello spasmo o incontinenza nell'atonia dipende dal suo lavoro..

Il canale uretrale, a differenza della femmina, è più lungo e più stretto. Il processo di minzione è un meccanismo riflesso complesso. Le anse dell'intestino tenue fanno parte del sistema digerente. Sono ricoperti da sottili proiezioni villose dall'interno, che aumentano notevolmente l'area di contatto con il contenuto..

A destra ea sinistra della zona sovrapubica ci sono le regioni iliache. Qui, il dolore addominale può essere causato da:

  • con localizzazione del lato destro - malattie del cieco, appendice, uretere, intestino tenue;
  • con il lato sinistro - patologia del piccolo, sigmoideo e retto, uretere.

L'intestino crasso assorbe il liquido rimanente e forma le feci, è responsabile dell'escrezione mediante movimenti peristaltici e dell'atto di defecazione. Il sigma e il retto sono marginali in questo processo.

L'appendice è un'appendice del cieco. C'è stato un tempo in cui era considerata un'istruzione assolutamente inutile. Ma ora è stato dimostrato che l'appendice è impegnata in:

  • la produzione di immunoglobuline e anticorpi;
  • controlla le proprietà antigeniche della composizione del cibo e dei segnali ai centri del cervello;
  • prende parte attiva alla formazione della reazione di rigetto sullo sfondo di trapianti incompatibili;
  • aiuta i batteri benefici e combatte i microrganismi in decomposizione;
  • sotto i 16 anni produce linfociti come il ferro;
  • partecipa alla digestione, digerendo le fibre, decomponendo l'amido (per questo è chiamato "il secondo salivare e pancreas");
  • produce un segreto che migliora la motilità intestinale, quindi, previene la stitichezza.

Il dolore addominale inferiore è un sintomo spiegabile di una lesione della colonna vertebrale lombosacrale. La violazione della struttura delle vertebre, la compressione e l'irritazione delle radici nervose portano all'irradiazione nella parte inferiore della parte bassa della schiena e dell'addome, coscia.

In questi casi, la natura delle sensazioni diventa “lancinante”, compaiono zone di intorpidimento della pelle. Queste strutture possono causare dolore nell'addome inferiore sia negli uomini che nelle donne..

Quali specifici organi maschili sono colpevoli del dolore?

La causa del dolore addominale inferiore negli uomini può essere malattie degli organi genitali (prostata e vescicole seminali). Si trovano nella cavità pelvica, non nell'addome. Ma vengono dati dolori pronunciati sotto l'ombelico.

La prostata, o prostata, giace sotto la vescica e anteriormente al retto, circondando l'uretra. Produce lo sperma. Durante l'erezione, blocca il flusso di urina e getta secrezioni nell'uretra. L'attività è strettamente correlata alla funzione del sistema endocrino (inclusi testicoli, ghiandole surrenali).

Le vescicole seminali si trovano al centro sopra la ghiandola prostatica. È un organo accoppiato che produce secrezioni per sostenere la vitalità dello sperma. I pazienti più anziani hanno difficoltà a urinare, infiammazione causata dalla congestione. La violazione della produzione di secrezione nelle vescicole seminali di un giovane ragazzo sano rende senza figli.

Per scoprire perché il basso addome fa male negli uomini, è necessario esaminare tutti gli organi genitali interni ed esterni: testicoli, vescicole seminali, prostata, ghiandole uretrali, vasi deferenti, scroto e pene. Il dolore addominale inferiore ha le sue caratteristiche. Considereremo il loro valore diagnostico per le malattie più comuni..

Malattie del sistema urinario

Gli organi urinari soffrono di infiammazione, ristagno di urina (deflusso disturbato, cambiamenti nella composizione del sale, tumori).

Cistite

Infiammazione della vescica, la malattia è causata da microrganismi patogeni che entrano con il sangue, dall'uretra, con l'urina dai reni. I fattori di rischio per gli uomini sono:

  • ipotermia generale;
  • disturbi ormonali;
  • lesioni alla mucosa della vescica;
  • calo delle forze protettive (immunità);
  • congestione venosa nella regione pelvica con scompenso dell'attività cardiaca, ascite, obesità.

Inoltre, gli uomini sviluppano i seguenti sintomi:

  • forte dolore durante la minzione;
  • una costante sensazione di svuotamento incompleto;
  • aumento della minzione;
  • moderato aumento della temperatura;
  • nausea;
  • vomito raramente.

In questo caso, l'urina diventa torbida a causa dell'abbondanza di muco e pus, sono possibili impurità del sangue.

Malattia da urolitiasi

Grave patologia cronica associata a una violazione della composizione salina delle urine. Quando la concentrazione di alcuni sali viene superata, l'equilibrio acido-base cambia, i cristalli si attaccano, quindi formano grandi conglomerati - pietre. Possono essere localizzati in tutte le parti del sistema urinario.

I fattori di rischio sono: malnutrizione, consumo predominante di carne, cibi piccanti e grassi, scarsa qualità dell'acqua potabile, infezione cronica degli organi genitali ed escretori, scarsa attività fisica, anomalie congenite nello sviluppo dei reni, ureteri, predisposizione ereditaria al metabolismo del sale alterato.

Clinicamente manifestato da attacchi improvvisi con un dolore acuto nella parte bassa della schiena, "tiro" nel lato destro o sinistro, nella regione iliaca. Gli uomini sentono che i testicoli fanno male mentre il dolore si irradia all'inguine. In origine, il dolore è causato da uno spasmo riflesso sul movimento della pietra. A riposo non diminuisce.

Cancro alla vescica

Più comune negli uomini. La neoplasia invade la mucosa, quindi la parete vescicale. Viene rilevato nelle persone:

  • lavoratori a lungo termine con rischi professionali (nella produzione di plastica, gomma, minatori);
  • con malattie che interferiscono con il deflusso delle urine (prostatite, calcoli durante la minzione);
  • con una predisposizione ereditaria.

La fase iniziale è asintomatica.

Segni aggiuntivi: sangue fresco rilasciato dall'uretra dopo la minzione, si notano gocce sul water, minzione frequente dolorosa, è possibile dolore lombare. Quando viene premuto nella regione sovrapubica, la sindrome del dolore aumenta.

Malattie degli organi genitali maschili

Tra le patologie degli organi genitali maschili, l'infiammazione e le neoplasie sono le più comuni..

Prostatite

È acuto e cronico, colpisce la ghiandola prostatica. I motivi si dividono in:

  • infettivo: batteri, virus, funghi penetrano nel tessuto prostatico;
  • non infettivo - si verifica a causa di un deflusso alterato della secrezione durante il lavoro sedentario, diminuzione dell'immunità, ipotermia.
  • interruzione ormonale durante la menopausa;
  • ridotta circolazione sanguigna e congestione nella piccola pelvi;
  • ha subito ferite.
  • ritardo nella minzione, urgenza frequente agonizzante;
  • una sensazione di bruciore nell'uretra durante la minzione;
  • un leggero aumento della temperatura con l'abbattimento;
  • mal di testa, dolori articolari, dolori muscolari;
  • stanchezza senza causa;
  • stitichezza o movimenti intestinali dolorosi;
  • diminuzione dell'erezione, rapporti difettosi;
  • dolore alla testa del pene dopo una vita intima.

Quando si esamina lo sperma, una violazione della composizione, i cambiamenti qualitativi.

Adenoma prostatico

Neoplasia benigna. È formato dalla proliferazione delle cellule ghiandolari. Il volume della prostata aumenta e comprime l'uretra. Più spesso si manifesta in età vecchia e senile. Il motivo principale è considerato uno squilibrio ormonale (diminuzione del contenuto di testosterone, aumento dei livelli di estrogeni).

All'inizio della malattia, un uomo ha minzione frequente durante la notte. Quindi si formano ristagno di urina e segni di ritenzione (pesantezza costante nell'addome inferiore, desiderio di urinare). Di solito, un'infezione si unisce al ristagno e viene aggiunta una clinica di prostatite, cistite, pielonefrite.

Neoplasia maligna della prostata

Viene spesso rilevato negli uomini con prostatite a lungo termine, adenoma, malattie infiammatorie croniche del sistema genito-urinario. I fattori di rischio possono essere: squilibrio ormonale, predisposizione ereditaria, crescita progressiva dell'adenoma, vecchiaia.

I sintomi iniziali del cancro sono:

  • aumento della voglia di urinare con una forza del getto debole, interruzione;
  • rilevamento di eritrociti nelle urine e nello sperma;
  • dolore nel perineo.

I segni tardivi spesso accompagnano le metastasi del cancro agli organi vicini e distanti: dolore alla colonna vertebrale, al femore, al bacino, grave debolezza, perdita di peso, dolore lancinante al petto.

Vescicolite

L'infiammazione è localizzata nelle vescicole seminali. Oltre al dolore, è accompagnato da disfunzione sessuale. Il dolore principale è nella zona inguinale su entrambi i lati, dura costantemente, si irradia al sacro. Si trasforma in un dolore tirante e peggiora con la vescica piena, un atto di defecazione, sullo sfondo di un'erezione.

Segni aggiuntivi: febbre, mal di testa con malessere generale, disturbi della minzione (ritardo, aumento della frequenza, dolore). Nell'analisi dello sperma, secrezione purulenta, sangue.

Torsione del funicolo spermatico

Provoca un cambiamento acuto nella posizione del testicolo. Si forma a causa della contrazione involontaria del muscolo che sostiene il testicolo. Colpisce principalmente i ragazzi durante l'infanzia, perché non hanno ancora una fissazione testicolare sufficiente e il funicolo spermatico è relativamente lungo.

Clinicamente manifestato da dolore acuto nell'addome inferiore, nello scroto, nell'inguine. La sindrome del dolore è accompagnata da un calo della pressione sanguigna, vomito, ritenzione urinaria. L'esame rivela arrossamento e gonfiore dello scroto. Palpazione nell'addome inferiore, i muscoli sono tesi, dolore quando vengono premuti.

Orchite

Infiammazione del testicolo con le appendici. Si sviluppa quando si verifica un'infezione con sangue, traumi, flusso sanguigno alterato. Gli uomini soffrono di un forte dolore ai testicoli che si irradia al perineo, all'inguine e alla parte bassa della schiena. Il testicolo sul lato colpito è ingrandito, edematoso, indurito, lo scroto circostante è arrossato.

Dolore associato al sistema digestivo

Il dolore nell'addome inferiore negli uomini può causare non solo le anse dell'intestino tenue e crasso che si trovano qui, ma anche gli organi vicini diffondendosi.

Morbo di Crohn

La causa è sconosciuta, ma è stata studiata la natura granulomatosa dell'infiammazione. La patologia si sviluppa in qualsiasi parte dell'intestino, nello stomaco. Colpisce il muro in tutto e per tutto, provoca ulcere, crepe, cicatrici, passaggi fistolosi tra organi, ascessi suppurativi. Ha un decorso recidivante.

  • eredità gravata;
  • fumo e alcolismo;
  • malattie infettive;
  • calo dell'immunità.

Caratteristica della sindrome del dolore: un carattere di scoppio costante nell'addome inferiore con lesioni delle anse intestinali inferiori, intensificate dopo aver mangiato, disordini. Inoltre, ci sono: feci molli dieci o più volte al giorno, flatulenza, perdita di appetito e perdita di peso, nausea e vomito, febbre moderata, debolezza.

Sindrome dell'intestino irritabile

Considerato un disturbo funzionale. Il motivo è associato alla speciale reazione del corpo allo stress. Sono considerati predisponenti: inosservanza del regime alimentare, frequenti pause lunghe, mancanza di fibre negli alimenti, scarsa attività fisica, cambiamenti ormonali, disbiosi.

Il sintomo principale è un forte dolore spastico lungo l'intestino, le feci sconvolte si manifestano con diarrea o costipazione prolungata. L'addome è costantemente gonfio. I pazienti sono preoccupati per la sensazione di un intestino pieno.

Appendicite

Malattia parossistica associata a infiammazione dell'appendice. Può essere causato da:

  • costipazione prolungata;
  • malattie croniche degli organi addominali con aderenze cicatriziali e formazione di aderenze dell'appendice;
  • alcune malattie infettive (febbre tifoide, tubercolosi);
  • trauma all'addome;
  • struttura anormale dell'appendice;
  • blocco dell'uscita da cibo grossolano (semi, noci).

Il dolore si manifesta prima nello stomaco, accompagnato da febbre, nausea, vomito. Dopo 2-3 ore, il dolore passa nella regione iliaca destra e si intensifica. C'è un'irradiazione alla schiena, all'ano, verso l'alto. Il paziente ha diarrea o costipazione. I muscoli addominali sono localmente tesi.

Colite ulcerosa aspecifica

Malattia poco chiara dell'intestino crasso, accompagnata da danni alla mucosa. Sono considerati fattori predisponenti: ereditarietà, intossicazione da nicotina, esposizione ad agenti antibatterici, bassa immunità. Il dolore è crampi in natura, peggio dopo aver mangiato.

Il paziente ha:

  • feci molli frequenti mescolate con pus, muco e sangue;
  • sanguinamento intestinale;
  • la temperatura aumenta;
  • perdita di appetito e peso;
  • la debolezza cresce.

Diverticolosi

La patologia è caratterizzata dalla formazione di sporgenze sacculari dalla parete intestinale. Fattori di rischio: mancanza di acqua e fibre nella dieta, scarsa attività fisica, eccesso di peso, tendenza alla stitichezza, anomalie dello sviluppo, ridotta circolazione intestinale, perdita del tono delle pareti in età avanzata. Il dolore spastico nell'addome inferiore a sinistra si verifica con l'infiammazione dei diverticoli. Si sviluppa il quadro clinico dell'ostruzione intestinale.

Ernia inguinale

Formato in un'area debole del tendine della parete muscolare. Qui, le anse intestinali sporgono nella porta dell'ernia. La malattia è scatenata da sollevamento pesi, obesità, costipazione, ascite.

In primo luogo, il paziente avverte una sensazione di formicolio nel sito dell'orifizio dell'ernia. Quindi impara a regolare da solo la borsa caduta. La complicanza più grave è l'infrazione: una sezione dell'intestino cade, ma l'anello erniario si contrae e rende impossibile tornare al suo posto. C'è un forte dolore all'inguine nel sito dell'ernia, vomito, costipazione.

Cancro al colon

La formazione colpisce più spesso il sigma e il retto. Le cause possono essere considerate una delle suddette malattie e disturbi nutrizionali. L'importante è che il cancro non si presenti presto. Con la crescita del tumore, si osserva quanto segue:

  • dolore sordo costante nella regione iliaca sinistra e nel lato;
  • stipsi;
  • flatulenza;
  • alta temperatura;
  • perdita di appetito;
  • perdita di peso;
  • sbiancamento del paziente.

Come viene prescritto il trattamento??

Tutti i metodi di trattamento richiedono un chiarimento iniziale della diagnosi. L'esame utilizza possibili mezzi tecnici e di laboratorio. È severamente vietato assumere analgesici fino a quando non viene chiarita la causa del dolore. Dovresti provare a usare farmaci con azione antispasmodica..

Forse la medicina non sarà affatto necessaria. Ad esempio, se viene rilevata un'ernia, si consiglia di indossare una benda speciale al mattino a letto per sostenere la parete addominale. Ogni malattia richiederà la propria dieta, il rifiuto di cibi grassi e piccanti. In assenza di dati per il tumore, il medico prescrive procedure di fisioterapia, raccomanda l'acqua minerale.

Se a un uomo viene offerta un'operazione, allora dovrebbe consultare specialisti esperti e prendere una decisione. La versatilità del dolore nell'addome inferiore negli uomini non consente una diagnosi rapida. La scelta di un trattamento informato è essenziale. Il prolungamento e il fallimento sono in pericolo di vita.

Dolore sovrapubico negli uomini

Di admin novembre 17, 2019

Il dolore nella regione sovrapubica negli uomini può essere causato da un'ampia varietà di patologie del sistema genito-urinario, degli organi interni, del sistema nervoso e del sistema muscolo-scheletrico. A volte il dolore nella regione sovrapubica negli uomini, che sono doloranti e tiranti in natura, possono sovrapporsi e completarsi a vicenda. Quindi, ad esempio, il dolore nella zona inguinale negli uomini con un'ernia inguinale spesso si irradia alla regione sovrapubica e lungo l'addome, causando così sensazioni dolorose in diversi punti, rendendo difficile determinare la vera posizione del dolore.

Dolore sovrapubico negli uomini con prostatite

Il dolore nella regione sovrapubica negli uomini può provocare prostatite acuta e cronica. Le malattie infiammatorie croniche della ghiandola prostatica portano al verificarsi di dolore costantemente doloroso nella regione sovrapubica. E con la prostatite acuta, ci sono forti dolori periodici nella regione sovrapubica negli uomini. Ciò è dovuto al decorso infiammatorio acuto della malattia, che colpisce i fasci nervosi nella ghiandola prostatica e contribuisce all'irradiazione del dolore nella regione sovrapubica. Tale dolore il più delle volte si irradia ancora al perineo, all'inguine e all'ano..

Dolore sovrapubico negli uomini e adenoma prostatico

Il dolore nella regione sovrapubica negli uomini con adenoma prostatico non appare immediatamente, ma nella seconda o terza fase della malattia. È in queste fasi che si verifica una forte compressione delle vie urinarie e una ritenzione urinaria acuta. L'accumulo di un grande volume di liquido nella vescica e la difficoltà di espellere l'urina residua provocano prima una trazione e poi un forte formicolio nella regione sovrapubica negli uomini. L'aumento della pressione sull'uretra provoca una rottura delle pareti dei vasi sanguigni e si osserva sangue nelle urine. Allo stesso tempo, si osservano dolori brucianti e taglienti nell'addome inferiore. Si osservano sensazioni spiacevoli durante la minzione e con maggiore urgenza. Inoltre, il dolore nella regione sovrapubica negli uomini appare di notte..

Dolore sovrapubico e adenoma prostatico

Il dolore sovrapubico può essere un sintomo di adenoma prostatico. L'organo allargato preme sull'uretra, provocando disfunzioni del sistema urinario. La spremitura dell'uretra provoca un ritardo nell'inizio della minzione, frequente bisogno di usare il bagno, incontinenza urinaria e ritenzione urinaria acuta. Questi disturbi sono caratterizzati da dolore tirante nella regione sovrapubica dove si trova la ghiandola prostatica..

Un dolore tirante nella regione sovrapubica si sviluppa gradualmente in un dolore tagliente acuto, con formicolio e sensazioni simili agli spasmi.

Il dolore sovrapubico può essere causato sia dalla ritenzione urinaria acuta che dall'infiammazione delle pareti della vescica e dell'uretra. Allo stesso tempo, l'integrità delle pareti dei vasi sanguigni e delle vene viene interrotta, il che causa non solo dolore nella regione sovrapubica, ma anche la comparsa di sangue nelle urine.

Dolore sovrapubico negli uomini e infertilità

Poiché l'infertilità non è una malattia indipendente, non causa alcun sintomo. Tuttavia, un sintomo come il dolore nella regione sovrapubica negli uomini spesso indica la presenza di un processo infiammatorio cronico nella ghiandola prostatica - prostatite cronica. La prostatite cronica, a sua volta, può portare allo sviluppo di infertilità negli uomini. È un processo infiammatorio a lungo termine, che è causato dall'azione di un microrganismo patogeno, che ha un effetto estremamente negativo sulla funzione riproduttiva maschile. I risultati dello spermogramma per la prostatite cronica negli uomini mostrano una diminuzione della motilità degli spermatozoi, del loro numero e dei disturbi morfologici dello sperma. Tutto questo diventa il motivo per cui lo sperma diventa inadatto alla fecondazione di un uovo. Pertanto, se hai dolore nella regione sovrapubica, dovresti, prima di tutto, escludere la prostatite cronica. Prima viene identificata la causa del dolore nella regione sovrapubica, maggiori sono le probabilità che un uomo diventi padre..

Dolore nella regione sovrapubica negli uomini con vescicolite

Il dolore nella regione sovrapubica negli uomini può comparire in molte malattie del sistema genito-urinario. Una di queste malattie è la vescicolite, caratterizzata dall'infiammazione delle vescicole seminali. Nella maggior parte dei casi, la vescicolite è asintomatica e il dolore si manifesta con un decorso prolungato o piuttosto acuto del processo infiammatorio. La vescicolite può ferire quasi ovunque. Un uomo può provare dolore nella regione sovrapubica (spesso tira e fa male tranne che durante la minzione). Durante la minzione, aumenta il dolore nella regione sovrapubica negli uomini. Oltre alla regione sovrapubica, il dolore può irradiarsi all'inguine, al perineo, alla parte bassa della schiena e persino al sacro. Ma non dovresti diagnosticare te stesso da solo, perché anche un medico esperto non sarà in grado di capire la causa esatta del dolore e di altre sensazioni con un solo sintomo..

Quali medici dovrebbero essere consultati?

  • Urologo;
  • Andrologo;
  • Chirurgo.

Cerchi informazioni sulla salute? Sei interessato a informazioni dettagliate in questa sezione di medicina?
Leggi gli argomenti speciali attuali di seguito:

Il dolore addominale inferiore negli uomini è un sintomo molto multifattoriale. Il fatto è che organi di sistemi completamente diversi sono proiettati in questa zona, chiamata ipogastrio in anatomia: digestione, escrezione urinaria, genitale. Il fallimento di uno qualsiasi di essi porta al dolore nell'area che ci interessa.

Poiché il problema è di competenza di diversi specialisti, a un uomo vengono offerte le consultazioni di un gastroenterologo, urologo-andrologo. Per identificare la causa di tale dolore, i medici devono interrogare attentamente il paziente e identificare ulteriori sintomi. Indica la sconfitta di un organo specifico.

Non puoi fare a meno di esami di laboratorio e hardware. Gli uomini impazienti dovrebbero portare la diagnosi al risultato finale. Solo allora si può sperare che il percorso scelto per il trattamento del dolore sia affidabile e ottimale..

Strutture anatomiche dell'addome inferiore e loro significato funzionale

Consideriamo brevemente quali organi giacciono nell'addome inferiore e cosa "fanno". Ciò consentirà di identificare la specificità di ulteriori segni di danno. Al centro sopra il pube c'è la vescica, la parte inferiore degli ureteri che la unisce, le anse dell'intestino tenue.

La vescica funge da serbatoio per l'urina. È in grado di allungarsi fino a 500 ml. Ad esso attaccati su entrambi i lati sono gli ureteri che trasportano l'urina prodotta dai reni. Nella parte stretta inferiore c'è un muscolo - detrusore. Lo stato di ritardo nello spasmo o incontinenza nell'atonia dipende dal suo lavoro..

Il canale uretrale, a differenza della femmina, è più lungo e più stretto. Il processo di minzione è un meccanismo riflesso complesso. Le anse dell'intestino tenue fanno parte del sistema digerente. Sono ricoperti da sottili proiezioni villose dall'interno, che aumentano notevolmente l'area di contatto con il contenuto..

A destra ea sinistra della zona sovrapubica ci sono le regioni iliache. Qui, il dolore addominale può essere causato da:

  • con localizzazione del lato destro - malattie del cieco, appendice, uretere, intestino tenue;
  • con il lato sinistro - patologia del piccolo, sigmoideo e retto, uretere.

L'intestino crasso assorbe il liquido rimanente e forma le feci, è responsabile dell'escrezione mediante movimenti peristaltici e dell'atto di defecazione. Il sigma e il retto sono marginali in questo processo.

L'appendice è un'appendice del cieco. C'è stato un tempo in cui era considerata un'istruzione assolutamente inutile. Ma ora è stato dimostrato che l'appendice è impegnata in:

  • la produzione di immunoglobuline e anticorpi;
  • controlla le proprietà antigeniche della composizione del cibo e dei segnali ai centri del cervello;
  • prende parte attiva alla formazione della reazione di rigetto sullo sfondo di trapianti incompatibili;
  • aiuta i batteri benefici e combatte i microrganismi in decomposizione;
  • sotto i 16 anni produce linfociti come il ferro;
  • partecipa alla digestione, digerendo le fibre, decomponendo l'amido (per questo è chiamato "il secondo salivare e pancreas");
  • produce un segreto che migliora la motilità intestinale, quindi, previene la stitichezza.

Il dolore addominale inferiore è un sintomo spiegabile di una lesione della colonna vertebrale lombosacrale. La violazione della struttura delle vertebre, la compressione e l'irritazione delle radici nervose portano all'irradiazione nella parte inferiore della parte bassa della schiena e dell'addome, coscia.

In questi casi, la natura delle sensazioni diventa “lancinante”, compaiono zone di intorpidimento della pelle. Queste strutture possono causare dolore nell'addome inferiore sia negli uomini che nelle donne..

Quali specifici organi maschili sono colpevoli del dolore?

La causa del dolore addominale inferiore negli uomini può essere malattie degli organi genitali (prostata e vescicole seminali). Si trovano nella cavità pelvica, non nell'addome. Ma vengono dati dolori pronunciati sotto l'ombelico.

La prostata, o prostata, giace sotto la vescica e anteriormente al retto, circondando l'uretra. Produce lo sperma. Durante l'erezione, blocca il flusso di urina e getta secrezioni nell'uretra. L'attività è strettamente correlata alla funzione del sistema endocrino (inclusi testicoli, ghiandole surrenali).

Le vescicole seminali si trovano al centro sopra la ghiandola prostatica. È un organo accoppiato che produce secrezioni per sostenere la vitalità dello sperma. I pazienti più anziani hanno difficoltà a urinare, infiammazione causata dalla congestione. La violazione della produzione di secrezione nelle vescicole seminali di un giovane ragazzo sano rende senza figli.

Per scoprire perché il basso addome fa male negli uomini, è necessario esaminare tutti gli organi genitali interni ed esterni: testicoli, vescicole seminali, prostata, ghiandole uretrali, vasi deferenti, scroto e pene. Il dolore addominale inferiore ha le sue caratteristiche. Considereremo il loro valore diagnostico per le malattie più comuni..

Malattie del sistema urinario

Gli organi urinari soffrono di infiammazione, ristagno di urina (deflusso disturbato, cambiamenti nella composizione del sale, tumori).

Cistite

Infiammazione della vescica, la malattia è causata da microrganismi patogeni che entrano con il sangue, dall'uretra, con l'urina dai reni. I fattori di rischio per gli uomini sono:

  • ipotermia generale;
  • disturbi ormonali;
  • lesioni alla mucosa della vescica;
  • calo delle forze protettive (immunità);
  • congestione venosa nella regione pelvica con scompenso dell'attività cardiaca, ascite, obesità.

Inoltre, gli uomini sviluppano i seguenti sintomi:

  • forte dolore durante la minzione;
  • una costante sensazione di svuotamento incompleto;
  • aumento della minzione;
  • moderato aumento della temperatura;
  • nausea;
  • vomito raramente.

In questo caso, l'urina diventa torbida a causa dell'abbondanza di muco e pus, sono possibili impurità del sangue.

Malattia da urolitiasi

Grave patologia cronica associata a una violazione della composizione salina delle urine. Quando la concentrazione di alcuni sali viene superata, l'equilibrio acido-base cambia, i cristalli si attaccano, quindi formano grandi conglomerati - pietre. Possono essere localizzati in tutte le parti del sistema urinario.

I fattori di rischio sono: malnutrizione, consumo predominante di carne, cibi piccanti e grassi, scarsa qualità dell'acqua potabile, infezione cronica degli organi genitali ed escretori, scarsa attività fisica, anomalie congenite nello sviluppo dei reni, ureteri, predisposizione ereditaria al metabolismo del sale alterato.

Clinicamente manifestato da attacchi improvvisi con un dolore acuto nella parte bassa della schiena, "tiro" nel lato destro o sinistro, nella regione iliaca. Gli uomini sentono che i testicoli fanno male mentre il dolore si irradia all'inguine. In origine, il dolore è causato da uno spasmo riflesso sul movimento della pietra. A riposo non diminuisce.

Cancro alla vescica

Più comune negli uomini. La neoplasia invade la mucosa, quindi la parete vescicale. Viene rilevato nelle persone:

  • lavoratori a lungo termine con rischi professionali (nella produzione di plastica, gomma, minatori);
  • con malattie che interferiscono con il deflusso delle urine (prostatite, calcoli durante la minzione);
  • con una predisposizione ereditaria.

La fase iniziale è asintomatica.

Segni aggiuntivi: sangue fresco rilasciato dall'uretra dopo la minzione, si notano gocce sul water, minzione frequente dolorosa, è possibile dolore lombare. Quando viene premuto nella regione sovrapubica, la sindrome del dolore aumenta.

Malattie degli organi genitali maschili

Tra le patologie degli organi genitali maschili, l'infiammazione e le neoplasie sono le più comuni..

Prostatite

È acuto e cronico, colpisce la ghiandola prostatica. I motivi si dividono in:

  • infettivo: batteri, virus, funghi penetrano nel tessuto prostatico;
  • non infettivo - si verifica a causa di un deflusso alterato della secrezione durante il lavoro sedentario, diminuzione dell'immunità, ipotermia.
  • interruzione ormonale durante la menopausa;
  • ridotta circolazione sanguigna e congestione nella piccola pelvi;
  • ha subito ferite.
  • ritardo nella minzione, urgenza frequente agonizzante;
  • una sensazione di bruciore nell'uretra durante la minzione;
  • un leggero aumento della temperatura con l'abbattimento;
  • mal di testa, dolori articolari, dolori muscolari;
  • stanchezza senza causa;
  • stitichezza o movimenti intestinali dolorosi;
  • diminuzione dell'erezione, rapporti difettosi;
  • dolore alla testa del pene dopo una vita intima.

Quando si esamina lo sperma, una violazione della composizione, i cambiamenti qualitativi.

Adenoma prostatico

Neoplasia benigna. È formato dalla proliferazione delle cellule ghiandolari. Il volume della prostata aumenta e comprime l'uretra. Più spesso si manifesta in età vecchia e senile. Il motivo principale è considerato uno squilibrio ormonale (diminuzione del contenuto di testosterone, aumento dei livelli di estrogeni).

All'inizio della malattia, un uomo ha minzione frequente durante la notte. Quindi si formano ristagno di urina e segni di ritenzione (pesantezza costante nell'addome inferiore, desiderio di urinare). Di solito, un'infezione si unisce al ristagno e viene aggiunta una clinica di prostatite, cistite, pielonefrite.

Neoplasia maligna della prostata

Viene spesso rilevato negli uomini con prostatite a lungo termine, adenoma, malattie infiammatorie croniche del sistema genito-urinario. I fattori di rischio possono essere: squilibrio ormonale, predisposizione ereditaria, crescita progressiva dell'adenoma, vecchiaia.

I sintomi iniziali del cancro sono:

  • aumento della voglia di urinare con una forza del getto debole, interruzione;
  • rilevamento di eritrociti nelle urine e nello sperma;
  • dolore nel perineo.

I segni tardivi spesso accompagnano le metastasi del cancro agli organi vicini e distanti: dolore alla colonna vertebrale, al femore, al bacino, grave debolezza, perdita di peso, dolore lancinante al petto.

Vescicolite

L'infiammazione è localizzata nelle vescicole seminali. Oltre al dolore, è accompagnato da disfunzione sessuale. Il dolore principale è nella zona inguinale su entrambi i lati, dura costantemente, si irradia al sacro. Si trasforma in un dolore tirante e peggiora con la vescica piena, un atto di defecazione, sullo sfondo di un'erezione.

Segni aggiuntivi: febbre, mal di testa con malessere generale, disturbi della minzione (ritardo, aumento della frequenza, dolore). Nell'analisi dello sperma, secrezione purulenta, sangue.

Torsione del funicolo spermatico

Provoca un cambiamento acuto nella posizione del testicolo. Si forma a causa della contrazione involontaria del muscolo che sostiene il testicolo. Colpisce principalmente i ragazzi durante l'infanzia, perché non hanno ancora una fissazione testicolare sufficiente e il funicolo spermatico è relativamente lungo.

Clinicamente manifestato da dolore acuto nell'addome inferiore, nello scroto, nell'inguine. La sindrome del dolore è accompagnata da un calo della pressione sanguigna, vomito, ritenzione urinaria. L'esame rivela arrossamento e gonfiore dello scroto. Palpazione nell'addome inferiore, i muscoli sono tesi, dolore quando vengono premuti.

Orchite

Infiammazione del testicolo con le appendici. Si sviluppa quando si verifica un'infezione con sangue, traumi, flusso sanguigno alterato. Gli uomini soffrono di un forte dolore ai testicoli che si irradia al perineo, all'inguine e alla parte bassa della schiena. Il testicolo sul lato colpito è ingrandito, edematoso, indurito, lo scroto circostante è arrossato.

Dolore associato al sistema digestivo

Il dolore nell'addome inferiore negli uomini può causare non solo le anse dell'intestino tenue e crasso che si trovano qui, ma anche gli organi vicini diffondendosi.

Morbo di Crohn

La causa è sconosciuta, ma è stata studiata la natura granulomatosa dell'infiammazione. La patologia si sviluppa in qualsiasi parte dell'intestino, nello stomaco. Colpisce il muro in tutto e per tutto, provoca ulcere, crepe, cicatrici, passaggi fistolosi tra organi, ascessi suppurativi. Ha un decorso recidivante.

  • eredità gravata;
  • fumo e alcolismo;
  • malattie infettive;
  • calo dell'immunità.

Caratteristica della sindrome del dolore: un carattere di scoppio costante nell'addome inferiore con lesioni delle anse intestinali inferiori, intensificate dopo aver mangiato, disordini. Inoltre, ci sono: feci molli dieci o più volte al giorno, flatulenza, perdita di appetito e perdita di peso, nausea e vomito, febbre moderata, debolezza.

Sindrome dell'intestino irritabile

Considerato un disturbo funzionale. Il motivo è associato alla speciale reazione del corpo allo stress. Sono considerati predisponenti: inosservanza del regime alimentare, frequenti pause lunghe, mancanza di fibre negli alimenti, scarsa attività fisica, cambiamenti ormonali, disbiosi.

Il sintomo principale è un forte dolore spastico lungo l'intestino, le feci sconvolte si manifestano con diarrea o costipazione prolungata. L'addome è costantemente gonfio. I pazienti sono preoccupati per la sensazione di un intestino pieno.

Appendicite

Malattia parossistica associata a infiammazione dell'appendice. Può essere causato da:

  • costipazione prolungata;
  • malattie croniche degli organi addominali con aderenze cicatriziali e formazione di aderenze dell'appendice;
  • alcune malattie infettive (febbre tifoide, tubercolosi);
  • trauma all'addome;
  • struttura anormale dell'appendice;
  • blocco dell'uscita da cibo grossolano (semi, noci).

Il dolore si manifesta prima nello stomaco, accompagnato da febbre, nausea, vomito. Dopo 2-3 ore, il dolore passa nella regione iliaca destra e si intensifica. C'è un'irradiazione alla schiena, all'ano, verso l'alto. Il paziente ha diarrea o costipazione. I muscoli addominali sono localmente tesi.

Colite ulcerosa aspecifica

Malattia poco chiara dell'intestino crasso, accompagnata da danni alla mucosa. Sono considerati fattori predisponenti: ereditarietà, intossicazione da nicotina, esposizione ad agenti antibatterici, bassa immunità. Il dolore è crampi in natura, peggio dopo aver mangiato.

Il paziente ha:

  • feci molli frequenti mescolate con pus, muco e sangue;
  • sanguinamento intestinale;
  • la temperatura aumenta;
  • perdita di appetito e peso;
  • la debolezza cresce.

Diverticolosi

La patologia è caratterizzata dalla formazione di sporgenze sacculari dalla parete intestinale. Fattori di rischio: mancanza di acqua e fibre nella dieta, scarsa attività fisica, eccesso di peso, tendenza alla stitichezza, anomalie dello sviluppo, ridotta circolazione intestinale, perdita del tono delle pareti in età avanzata. Il dolore spastico nell'addome inferiore a sinistra si verifica con l'infiammazione dei diverticoli. Si sviluppa il quadro clinico dell'ostruzione intestinale.

Ernia inguinale

Formato in un'area debole del tendine della parete muscolare. Qui, le anse intestinali sporgono nella porta dell'ernia. La malattia è scatenata da sollevamento pesi, obesità, costipazione, ascite.

In primo luogo, il paziente avverte una sensazione di formicolio nel sito dell'orifizio dell'ernia. Quindi impara a regolare da solo la borsa caduta. La complicanza più grave è l'infrazione: una sezione dell'intestino cade, ma l'anello erniario si contrae e rende impossibile tornare al suo posto. C'è un forte dolore all'inguine nel sito dell'ernia, vomito, costipazione.

Cancro al colon

La formazione colpisce più spesso il sigma e il retto. Le cause possono essere considerate una delle suddette malattie e disturbi nutrizionali. L'importante è che il cancro non si presenti presto. Con la crescita del tumore, si osserva quanto segue:

  • dolore sordo costante nella regione iliaca sinistra e nel lato;
  • stipsi;
  • flatulenza;
  • alta temperatura;
  • perdita di appetito;
  • perdita di peso;
  • sbiancamento del paziente.

Come viene prescritto il trattamento??

Tutti i metodi di trattamento richiedono un chiarimento iniziale della diagnosi. L'esame utilizza possibili mezzi tecnici e di laboratorio. È severamente vietato assumere analgesici fino a quando non viene chiarita la causa del dolore. Dovresti provare a usare farmaci con azione antispasmodica..

Forse la medicina non sarà affatto necessaria. Ad esempio, se viene rilevata un'ernia, si consiglia di indossare una benda speciale al mattino a letto per sostenere la parete addominale. Ogni malattia richiederà la propria dieta, il rifiuto di cibi grassi e piccanti. In assenza di dati per il tumore, il medico prescrive procedure di fisioterapia, raccomanda l'acqua minerale.

Se a un uomo viene offerta un'operazione, allora dovrebbe consultare specialisti esperti e prendere una decisione. La versatilità del dolore nell'addome inferiore negli uomini non consente una diagnosi rapida. La scelta di un trattamento informato è essenziale. Il prolungamento e il fallimento sono in pericolo di vita.

La comparsa di dolore o grave disagio nella regione addominale inferiore in un uomo è un indicatore dello sviluppo di una malattia o di un processo infiammatorio. Il dolore è solo un sintomo che indica la presenza di patologia, ma non è mai una malattia indipendente.

Pertanto, quando compaiono i primi sintomi, è necessario determinare la causa e consultare un medico. Una diagnosi differenziale tempestiva e una terapia prescritta correttamente sono la chiave per un trattamento di qualità e la conservazione della salute..

I motivi principali per cui fa male nell'addome inferiore negli uomini

Le cause più comuni di dolore addominale inferiore negli uomini sono disbiosi, gonfiore, costipazione e danni fisici. Inoltre, il dolore può manifestarsi con lo sviluppo di una o più patologie e può essere localizzato in diverse parti dell'addome.

Dolore al lobo sinistro

Ci sono molte ragioni per le quali può verificarsi un forte dolore nella parte sinistra, ma alcune delle principali si distinguono:

  • gastrite o gastroduodenite;
  • ingrossamento acuto della milza;
  • infarto della milza;
  • ascesso della milza;
  • milza volvolo;
  • leucemia mielo- e linfocitica cronica;
  • Morbo di Crohn;
  • poliposi;
  • posizione atipica dell'appendice infiammata;
  • diverticolite;
  • sigmoidite;
  • diverticolosi del colon sigmoideo;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • cancro del colon sigmoideo;
  • malattia da urolitiasi;
  • blocco intestinale.

Dolore al lobo destro

Nella maggior parte dei casi, il dolore nella parte inferiore destra dell'addome indica un'appendicite, ma sono possibili anche una serie di problemi, come:

  • infiammazione del rene destro o dell'uretere;
  • appendicite;
  • Morbo di Crohn;
  • colite ulcerosa, in corso;
  • diverticolite;
  • malattie della colonna vertebrale;
  • ileite.

Dolore nella zona inguinale

Il dolore nell'addome inferiore, che si irradia all'inguine in un uomo, si verifica più spesso in presenza delle seguenti malattie:

  • prostatite acuta ed esacerbazione della prostatite cronica;
  • cistite;
  • cancro alla vescica;
  • cancro alla prostata;
  • emorroidi
  • ernia
  • vescicolite.

La sindrome del dolore pelvico cronico è una condizione spiacevole e abbastanza comune negli uomini, quando una sensazione di pesantezza, disagio e distensione è presente nell'addome inferiore e colpisce tutte le aree della vita di un uomo: la sua potenza, la capacità di godersi la vita ed esprimere positività nel sistema di valori.

Sintomi di malattie dell'addome inferiore

Per scoprire quale medico cercare aiuto medico, è necessario determinare tutte le deviazioni tangibili del corpo, la presenza di disagio nell'area degli organi.

Come risultato di tale raccolta di anamnesi, è possibile determinare il 90% delle cause di questo sintomo. Ma una tale diagnosi è vietata in caso di dolore acuto e prolungato, ma è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza o contattare il dipartimento chirurgico dell'ospedale distrettuale centrale.

Per eseguire una rapida autodiagnosi, è sufficiente confrontare il dolore ei sintomi con le seguenti malattie:

  1. Costipazione e gonfiore. Nella maggior parte dei casi, la stitichezza e il gonfiore si verificano quando l'intestino superiore non funziona correttamente o quando vengono consumati cibi pesanti o scarsamente digeriti. Coliche, compaiono spasmi che si verificano durante l'esplosione delle pareti con gas e feci.
  2. Dysbacteriosis. Si sviluppa come una malattia indipendente o come risultato dell'assunzione di antibiotici. Funghi, microrganismi patogeni e opportunisti irritano le pareti intestinali, provocando negli uomini coliche e fastidio al basso ventre. A seconda del tipo di microrganismo e dello stato di salute, i sintomi aumentano nell'arco di diversi giorni..
  3. Invasione elmintica. Le sensazioni dolorose compaiono in seguito all'irritazione della mucosa con i vermi. A seconda del tipo di parassita, il dolore può essere esplosivo, acuto, a breve termine o prolungato con diffusione in tutto l'intestino.
  4. Danno. Le cause del dolore possono essere traumi e patologie acute degli organi interni, successivamente sviluppate violazioni dell'integrità delle loro strutture. Di conseguenza, c'è un dolore acuto di natura prolungata o attacchi periodici con un aumento dell'intensità e della forza delle sensazioni.
  5. Peritonite. Successivamente, si sviluppa la violazione dell'integrità delle strutture degli organi interni cavi e l'effusione di contenuti estranei nella cavità addominale. La malattia inizia in modo acuto con un aumento dei sintomi. A seconda della posizione del danno e della natura del contenuto, i primi segni possono comparire ovunque nell'intestino e diffondersi rapidamente.
  6. Neurite del nervo sciatico. È caratterizzato dallo sviluppo di un processo infiammatorio del nervo sciatico a seguito di compressione intervertebrale o danno traumatico alla struttura delle fibre nervose. A seconda della posizione e del grado di lesione, il dolore si diffonde a diverse aree innervate: la coscia, la regione iliaca destra o sinistra e l'addome inferiore.
  7. Lesione alla colonna vertebrale. Le lesioni spinali portano alla violazione delle radici delle fibre nervose periferiche e all'infiammazione con dolore e sindrome del tunnel, paresi o paralisi della superficie innervata. Lesioni alla colonna lombare, che spesso portano a dolore nella regione iliaca destra o sinistra, che si irradia alla gamba.
  8. Trauma addominale. Successivamente si formano effetti traumatici, lividi d'organo, violazioni della loro integrità ed ematomi. Di conseguenza, compaiono dolori di natura diversa a seconda del grado e della posizione del danno..
  9. Malattie del sistema urinario. È caratterizzato da processi infiammatori del sistema urinario, successivamente dall'esposizione a batteri o funghi. Manifestato da coliche nei reni e nella parte bassa della schiena, che si irradiano alla vescica e lungo l'addome. L'infiammazione della vescica si manifesta con dolore nell'addome inferiore, che si intensifica durante il riempimento del 10% e durante la minzione.
  10. Vescicolite, torsione testicolare e orchite. Manifestato dal dolore nella zona inguinale con irradiazione agli arti inferiori, agli organi pelvici e lungo l'addome. A volte le sensazioni diventano insopportabili e richiedono la somministrazione di farmaci antidolorifici. L'irradiazione all'osso sacro si verifica spesso durante la minzione o l'atto di defecazione. Con l'orchite e la torsione dei testicoli, l'edema dello scroto con il suo dolore costante.
  11. Ostruzione intestinale acuta. Si sviluppa a seguito di blocco intestinale con feci, corpi estranei e setti adesivi. Il lume intestinale è bloccato e il suo funzionamento si interrompe.
  12. Neoplasie e oncologia. Sotto l'influenza di fattori ambientali o predisposizione genetica, i tumori compaiono nella cavità pelvica. A seconda delle peculiarità della loro struttura, posizione e grado di danno agli organi interni, provocano dolore e disagio.
  13. Appendicite. La causa del dolore è un'appendice infiammata. La malattia si sviluppa in modo acuto o graduale, con conseguente aumento dei sintomi, disturbi circolatori, danni alla mucosa causati da infezione batterica o blocco del lume dell'appendice. A seconda delle caratteristiche del corpo dell'uomo, il dolore all'inizio del processo infiammatorio può comparire in qualsiasi parte della cavità addominale. Il dolore gradualmente acuto si concentra nella regione iliaca destra.
  14. Prostatite. Infiammazione della ghiandola prostatica che si verifica negli uomini di età superiore ai 35 anni, sullo sfondo di una ridotta circolazione sanguigna e di un aumento delle dimensioni della prostata. Tale infiammazione è causata da un'infezione batterica che entra nella ghiandola attraverso il sangue e il tratto ascendente del sistema urinario. All'inizio, c'è disagio durante la minzione, che gradualmente si trasforma in taglienti dolori acuti nella cavità addominale inferiore. Un sintomo distintivo è considerato un aumento della temperatura, dolore al retto durante i movimenti intestinali, falsi desideri con una vescica vuota. In assenza di trattamento per la malattia, dopo un po 'c'è un problema con la minzione e la ritenzione urinaria acuta.
  15. Emorroidi. Successivamente, l'espansione dei vasi del retto, si formano i nodi. Dopo un po ', si infiammano e causano disagio nell'ano con dolore che si irradia alla regione sovrapubica. Un sintomo distintivo è considerato l'aspetto sulla superficie delle feci di strisce di sangue e un crescente disagio nell'ano.
  16. Ernia. Come risultato del sollevamento di carichi pesanti, può apparire un rigonfiamento nella regione iliaca destra o sinistra, che diventa più dolorosa ogni minuto. Le sensazioni spiacevoli si intensificano e si diffondono quando le anse intestinali vengono pizzicate. In caso di tali fenomeni, dovresti cercare immediatamente un aiuto medico..

Raccomandazioni per il trattamento del dolore addominale inferiore

Le misure mediche a casa vengono eseguite solo se non vi è pericolo di sviluppare gravi complicazioni e dopo aver consultato un medico, in altri casi è necessaria un'assistenza medica urgente.

Costipazione e gonfiore

Con la normale salute generale, il problema viene risolto da solo, meno spesso vengono utilizzati farmaci e procedure fisiologiche. Con una dieta, le ricadute si fermano e raramente si trasformano in una forma acuta o cronica.

Le misure mediche per eliminare la stitichezza e il gonfiore a casa vengono eseguite solo se si è certi che la ragione delle sensazioni è in anomalie fisiologiche temporanee. In caso di ostruzione intestinale entro 3-4 giorni, dolore costante o inefficacia dei farmaci, consultare un chirurgo o un gastroenterologo..

Per uso terapeutico:

  • lassativi - duphalac, normaze e altri;
  • farmaci anti-gonfiore - espumisan, motilium e carbone attivo;
  • inoltre, puoi eseguire un clistere purificante per rimuovere le feci dall'intestino crasso.

Dysbacteriosis

L'uso di medicinali a casa è consentito solo nei casi in cui non vi siano diarrea prolungata, stitichezza o segni di una malattia infettiva. Prima di usare farmaci, è necessario consultare un gastroenterologo.

Per uso terapeutico:

  • farmaci antifungini - fluconazolo, caspofungin;
  • preparati della normale microflora intestinale - bififorme, bifidumbacterin.