Dolore alla vescica: sintomi, cause e trattamento

Il dolore nell'area della vescica può indicare la presenza di un processo patologico sia nell'organo stesso che in quelli presenti (prostata, uretra). Pertanto, qualsiasi diagnostica deve essere completata da metodi di ricerca strumentali e di laboratorio: analisi generale delle urine, cistoscopia, ecografia, TC.

Il dolore alla vescica indica patologia

Sintomi della malattia della vescica

Oltre alle sensazioni dolorose, che possono essere anche di natura diversa (pugnalare, tagliare, tirare, cuocere al forno), le patologie possono essere accompagnate anche da altri sintomi:

  • violazioni della minzione - impulso frequente (anche di notte), deflusso difficile di urina, dolore durante la minzione, flusso debole o intermittente, aumento o diminuzione dei volumi giornalieri;
  • bruciore, dolore e prurito nell'uretra (può essere osservato costantemente o solo durante la minzione;
  • la comparsa di impurità estranee nel liquido e un cambiamento nelle sue proprietà: torbidità, odore pungente, scolorimento, presenza di pus, sangue, fiocchi, sedimenti visibili;
  • febbre, debolezza, mal di testa, perdita di appetito (sintomi comuni a quasi tutte le malattie infettive).

Il dolore è uno dei sintomi delle malattie della vescica e degli organi vicini

Patologie associate alla vescica

Come già accennato, il dolore alla vescica può indicare patologie a vari livelli del sistema escretore:

Cistite

La cistite si riferisce all'infiammazione della vescica, solitamente causata da microrganismi patogeni (Trichmonadas, Chlamydia) e opportunistici (funghi Candida, streptococchi). In questo caso, si possono distinguere i seguenti sintomi:

  • sintomi di una malattia infettiva: brividi, debolezza, mal di testa;
  • sensazione di bruciore durante la minzione, il dolore può essere dato alla testa del pene;
  • bisogno notturno di andare in bagno, impulso frequente durante il giorno, compresi quelli falsi, una sensazione di svuotamento incompleto;
  • piccole porzioni di urina, flusso debole.

Questa immagine è caratteristica della cistite acuta, nel decorso cronico i sintomi potrebbero non essere così pronunciati.

La cistite acuta è caratterizzata dal dolore, nella cistite cronica non è così pronunciata

Nel caso della cistite interstiziale (una patologia piuttosto rara negli uomini), l'infiammazione non è associata alla presenza di microrganismi, il che è confermato da test di laboratorio. In questo caso, il sollievo di solito arriva dopo aver svuotato la vescica. Sono presenti altri sintomi, ad eccezione delle manifestazioni infettive, ma in misura minore.

Calcoli vescicali

Direttamente nella vescica si formano raramente calcoli (calcoli), molto spesso migrano lì dai reni (vedi calcoli renali negli uomini). Si formano per vari motivi - disturbi metabolici, spostamento del pH - tutto ciò porta alla precipitazione di sali insolubili, che possono fuoriuscire sotto forma di sabbia o stratificati e formare pietre. La "migrazione" delle pietre è accompagnata da un dolore lancinante lungo la pietra, quando entra nella vescica, la pietra solitamente fuoriesce, ma può rimanere a lungo. A seconda delle dimensioni della pietra, il sintomo può avere una gravità diversa:

  • dolore nella regione sovrapubica e nell'addome inferiore, che si irradia al perineo e ai genitali;
  • aumento del dolore mentre si cammina, si guida un'auto, si pratica sport e, in generale, quando si cambia posizione del corpo;
  • bisogno frequente di usare il bagno, indebolimento o interruzione del flusso durante la minzione;
  • con una lesione da pietra alla mucosa - comparsa di sangue nelle urine, bruciore;
  • aumento del dolore durante il riempimento della vescica.

Una pietra è la causa del dolore alla vescica

Tumori

Con i tumori benigni (polipi), possono verificarsi gli stessi sintomi dell'urolitiasi, ma non ci sono condizioni precedenti (movimento di una pietra attraverso gli ureteri): ritenzione urinaria, frequente bisogno di andare in bagno, flusso indebolito, diminuzione della porzione di urina. Quando un polipo si strappa, può verificarsi un processo infiammatorio (cistite), sangue, pus appare nelle urine.

Con un tumore maligno, si verifica anche disuria (disturbo della minzione), presenza di sangue e compaiono sintomi generali di cancro: linfonodi ingrossati, perdita di peso, debolezza, dolore sopra il pube.

Disturbi neurogeni

I disturbi associati all'innervazione possono essere di natura sia anatomica (danno alle fibre nervose) che psicologica (stress prolungato, disturbi psicologici). È anche possibile una disfunzione degli sfinteri, ad esempio chiusura / apertura incompleta delle valvole.

Disturbi neurogeni come causa del dolore alla vescica

In questo caso, si osserveranno i seguenti sintomi:

  • Con una vescica ipertensiva, vuoi costantemente andare in bagno, il numero di impulsi al giorno può raggiungere i 60-80, mentre la quantità di urina escreta raramente supera i 50 ml. C'è un'incapacità di urinare anche con un forte desiderio, c'è dolore nell'addome inferiore, dolore di natura spasmodica.
  • Nel disturbo ipotonico, la vescica trabocca così tanto che può scoppiare. Allo stesso tempo, è impossibile urinare, questo provoca forti dolori. In questo caso, è necessario evacuare l'urina utilizzando la puntura o l'inserimento del catetere..

Perdona o adenoma prostatico

Con la prostatite nella vescica possono verificarsi anche dolore e disuria, ma differiscono da quelli che si verificano con la cistite. Tipico per la prostatite:

  • dolore inespresso nella regione sovrapubica;
  • bisogno notturno, minzione prolungata (fino a 10 minuti), urgenza diurna frequente;
  • nessun dolore o sensazione di bruciore durante la minzione.

Lesione alla vescica

Non è così facile ferire la vescica, molto spesso si osserva con lesioni alla parete addominale anteriore, fratture pelviche. In questo caso, i sintomi principali saranno un intenso dolore acuto nel sito della ferita, la presenza di una grande quantità di sangue nelle urine o la sua assenza (l'urina scorre nella cavità addominale).

Il dolore acuto può indicare una lesione alla vescica

Diagnostica e trattamento

La diagnosi delle patologie viene eseguita in modo completo: eseguono un'analisi generale delle urine, un esame batteriologico, ecografia, se necessario - cistoscopia e TC.

Il trattamento può essere suddiviso in conservativo e radicale. A seconda della patologia, il trattamento conservativo può includere:

Con un trattamento conservativo, vengono prescritti farmaci che influenzano la causa del dolore

  • antibiotici,
  • antispastici,
  • agenti litolitici (per sciogliere le pietre),
  • diuretici (per migliorare la diuresi),
  • steroidi (per alleviare l'infiammazione).

Include anche una dieta speciale, un regime delicato e l'assunzione di acqua minerale.

Il trattamento radicale viene utilizzato quando il trattamento conservativo non dà o non dà un risultato positivo. Di norma, questa è la rimozione di grandi pietre, aree di infiammazione purulenta, tumori benigni e maligni.

Per scoprire la tua diagnosi e ricevere un trattamento appropriato, devi consultare un medico. Lo specialista prescriverà una terapia che corrisponderà a questo processo patologico.

I moderni metodi diagnostici consentono di identificare i processi patologici nelle prime fasi, quando il loro trattamento è più efficace, quindi, quando vengono rilevati i primi sintomi, non rimandare una visita dal medico.

Dolore alla vescica negli uomini: quali sono le ragioni?

L'organo principale del sistema escretore umano è la vescica, che tende a riempirsi di liquido ea svuotarsi. Le sensazioni dolorose in esso possono causare infiammazioni, tumori, polipi, traumi. Se il dolore alla vescica appare negli uomini, è necessario contattare immediatamente un istituto medico per diagnosticare le cause e trattare la malattia.

Cause di dolore

Considera le ragioni del disagio. Questi possono essere processi infiammatori sia nell'organo stesso che in quelli situati nelle vicinanze:

  • ureteri;
  • reni;
  • uretra (canale per la minzione);
  • coccige;
  • prostata.

Molte malattie degli organi negli uomini sono simili nei loro sintomi ai segni e ai dolori alla vescica nelle donne, tuttavia, il sistema riproduttivo maschile differisce in quanto ha un'uretra stretta e lunga, quindi i rappresentanti del sesso più forte sono più spesso esposti a processi infiammatori del sistema escretore.

Malattie che provocano dolore

Ci sono molte malattie che si verificano con dolore nell'area della vescica negli uomini. Con una diagnosi tempestiva, viene identificata la causa e viene eseguita la terapia, che, se i moduli non vengono avviati, porta al completo recupero..

Cistite, uretrite

L'infiammazione è sempre accompagnata da dolore durante la minzione e frequente bisogno di urinare, anche se la vescica non è completamente piena.

La cistite è causata da un'infezione batterica che colpisce la parete urinaria e compare all'improvviso. Quando l'organo si riempie di liquido, il dolore tende ad aumentare, il processo di minzione è caratterizzato da disagio e bruciore.

L'uretrite è un'infiammazione che si verifica all'interno dell'uretra. Se non inizi il trattamento ai primi segni della malattia, il suo decorso si manifesterà con il costante bisogno di urinare e il dolore persistente. Una forma trascurata diventa cronica.

Paracistite

L'infiammazione nel tessuto adiposo che circonda le vie urinarie è chiamata paracistite. Con questa patologia, non solo la vescica dell'uomo fa male, ma la temperatura aumenta, compaiono debolezza, brividi e aumento della sudorazione. La sindrome del dolore non è pronunciata, ma è permanente, a volte accompagnata da gonfiore sopra il pube.

Malattia da urolitiasi

In presenza di calcoli renali e del loro movimento attraverso i canali del sistema escretore, si verifica un dolore acuto e tagliente. Se una pietra entra nell'uretra, la blocca e rende difficile il passaggio dell'urina, in questo caso la sindrome del dolore diventa insopportabile, è necessario un ricovero urgente.

Il dolore, che inizia nella regione lombare e si diffonde gradualmente ai lati dell'addome, accompagnato da un frequente bisogno di urinare, indica la migrazione delle pietre attraverso il sistema escretore. Se cede al glande, significa che la pietra si trova nell'uretra.

Il dolore acuto come la colica, che si irradia nelle vie urinarie, indica il movimento di piccole particelle di sabbia attraverso i canali urinari. Feriscono la mucosa, provocando infiammazione..

Spesso il dolore doloroso nella zona della vescica negli uomini (nell'addome inferiore) si verifica dopo l'affaticamento durante l'esecuzione di qualsiasi tipo di lavoro o dopo aver praticato sport. Ciò suggerisce la presenza di pietre nella bolla.

Adenoma prostatico

La malattia è causata da un tumore benigno nella ghiandola prostatica. Come risultato della comparsa di neoplasie, il canale uretrale si restringe, c'è una ritenzione urinaria acuta, il tratto urinario si allunga e provoca una sporgenza della parete addominale nella regione pubica.

Il più delle volte, la malattia è caratterizzata da sensazioni dolorose nell'addome inferiore. La minzione non causa disagio, ma è caratterizzata da un flusso debole.

Vescicolite

L'infiammazione dei testicoli a volte causa dolore al perineo, al pube e all'interno del bacino. Le sensazioni più spiacevoli si notano quando la vescica è piena..

Tumori

Il verificarsi di un tumore benigno o maligno è evidenziato da dolori dolorosi alla vescica negli uomini. Frammenti di sangue sono spesso presenti nelle urine, a volte ha una tinta rosso bordeaux.

Danno meccanico

Se l'addome è ferito, la vescica potrebbe rompersi. I sintomi sono dolore acuto e ritenzione urinaria prolungata. In caso di frattura delle ossa pelviche, l'uretra può rompersi, come evidenziato dal rilascio di sangue da essa.

Diagnostica

Se vengono rilevati i sintomi di cui sopra, è necessario consultare urgentemente un urologo, prescriverà test e procedure diagnostiche. Per fare la diagnosi corretta, è necessario passare un'analisi generale e una coltura batterica delle urine, condurre un'ecografia di tutti gli organi del sistema escretore, inclusa la ghiandola prostatica. Può essere necessario un tampone uretrale urogenitale per rilevare le infezioni latenti.

Per scoprire perché la vescica fa male negli uomini, a volte il rivestimento interno dell'organo viene esaminato con il metodo della cistocopia. L'esame viene eseguito utilizzando uno strumento ottico lungo e flessibile, che viene inserito attraverso l'uretra nella vescica. Un sistema di fibre ottiche e lenti sul dispositivo trasferisce l'immagine al computer.

Se necessario, i farmaci vengono somministrati attraverso il cistoscopio, viene eseguita la biopsia, vengono rimossi i polipi e vengono eseguite varie procedure mediche e diagnostiche.

Come alleviare il dolore

In caso di dolore, consultare immediatamente un medico. Con l'adenoma prostatico, i calcoli, può essere necessario un intervento chirurgico. Altre malattie sono trattate con antibiotici, antimicrobici, farmaci antinfiammatori, inoltre devono essere seguite la dieta e l'igiene del corpo.

  • Per alleviare temporaneamente il dolore da cistite prima di visitare il medico, puoi mettere una sciarpa di lana lungo l'addome.
  • Il surriscaldamento può intensificare l'infiammazione, quindi evita di usare termofori e impacchi caldi, bagni o saune.
  • Se bevi molti liquidi (tè verde, un decotto di erbe medicinali con proprietà diuretiche), l'organo infiammato verrà risciacquato e il disagio diminuirà.
  • È necessario escludere cibi piccanti, acidi e salati dalla dieta..
  • Gli indumenti stretti aumentano gli spasmi, la biancheria dovrebbe essere larga, realizzata con tessuti naturali.

Con l'aiuto dei suggerimenti descritti, è impossibile curare la malattia, ridurranno solo temporaneamente il disagio. Ricorda che l'autotrattamento e il rinvio di una visita dal medico possono portare a un peggioramento della condizione e al passaggio della malattia a una forma cronica..

Cause del dolore alla vescica negli uomini e come trattarlo

Un forte dolore, che è localizzato nella vescica negli uomini, può essere causato da vari motivi e indica lo sviluppo di varie patologie, sia nell'organo stesso che in altri organi umani. Per stabilire la diagnosi che ha causato il dolore, devi prima prestare attenzione ai sintomi di accompagnamento che li accompagnano..

Pertanto, l'adenoma prostatico, una malattia che si riscontra spesso tra la popolazione maschile, è accompagnato da una minzione acuta e dolorosa, mentre l'urina viene trattenuta nel corpo. Se si avverte dolore in tutto l'addome inferiore, potrebbe indicare una grave lesione alla vescica. In questo caso, le funzioni escretorie sono compromesse e l'urina è completamente assente o è macchiata di sangue. L'urolitiasi è anche accompagnata da alta temperatura corporea, brividi e debolezza generale. Inoltre, le sensazioni dolorose possono indicare un tumore maligno, il cui stadio è determinato dalla gravità dei sintomi. Inoltre, il dolore nell'area della vescica negli uomini può indicare la cistite. In questo caso, i sintomi di accompagnamento sono:

  • frequente bisogno di andare in bagno, accompagnato da dolore acuto,
  • aumento del dolore durante il riempimento della vescica, negli uomini compaiono abbastanza spesso,
  • bruciore dopo la minzione,
  • nella patologia acuta - aumento della temperatura corporea.

Cosa fare con il dolore alla vescica negli uomini

Il disagio e il disagio nel sito della lesione, nonché i sintomi di accompagnamento di varie patologie, sono un serio ostacolo al normale stile di vita di una persona. La prima cosa da fare con il dolore nell'area della vescica negli uomini è cercare l'aiuto di uno specialista. Il medico deve condurre l'esame necessario per stabilire la diagnosi più accurata e prescrivere il trattamento al paziente.

Per stabilire la diagnosi in modo più accurato, il medico deve condurre i seguenti tipi di esame:

  • un esame ecografico, durante il quale vengono esaminati la vescica e gli organi vicini,
  • cistoscopia, che consente di esaminare un organo dall'interno,
  • analisi di laboratorio su campioni di sangue e urina.

Inoltre, lo specialista determina l'area di localizzazione della sindrome del dolore. Se il dolore negli uomini è localizzato nella parte inferiore della vescica, ciò indica la necessità di esaminare il paziente per un tumore..

Dopo aver stabilito una diagnosi accurata, il medico prescriverà un trattamento e, se necessario, se le condizioni del paziente richiedono un monitoraggio costante, può essere ricoverato in ospedale.

Trattamento patologico

Dopo aver stabilito le cause del dolore alla vescica negli uomini, lo specialista prescrive il trattamento per il paziente. La scelta dei farmaci dipende direttamente dalla diagnosi fatta, nonché dalle caratteristiche del corpo del paziente, dalla presenza di controindicazioni, dall'età e molto altro. Pertanto, se un paziente ha la cistite, deve sottoporsi a una terapia complessa, che si basa su antibiotici, che distruggono l'agente eziologico dell'infezione genito-urinaria - i batteri. Per alleviare direttamente il dolore, vengono prescritti antidolorifici, come NO-SHPA, Drotaverin, Baralgin. Si consiglia inoltre di rimanere a letto, bere molti liquidi.

Il trattamento per il dolore alla vescica negli uomini causato dall'urolitiasi viene effettuato utilizzando una dieta speciale, che prevede l'esclusione di cibi contenenti una grande quantità di sale dalla dieta, nonché prodotti a base di carne e l'assunzione di molti liquidi. Con uno stadio avanzato della malattia, il medico decide sull'intervento chirurgico. Una decisione simile può essere presa da uno specialista e con uno stadio grave di adenoma prostatico. Se la patologia è suscettibile di trattamento farmacologico, vengono prescritti farmaci appropriati.

Qualsiasi malattia del sistema genito-urinario richiede un trattamento complesso. Prima di tutto, il paziente dovrebbe rinunciare alle bevande alcoliche, condurre uno stile di vita sano, mangiare bene, bere molti liquidi.

Azioni preventive

Il dolore alla vescica negli uomini è un sintomo di molte malattie diverse che possono essere curate solo stabilendo una diagnosi accurata. Come profilassi della malattia, gli esperti raccomandano di eseguire alcune misure che aiuteranno a evitare lo sviluppo di patologie gravi ed eliminare il dolore lieve. Quindi, è importante proteggersi dall'ipotermia, abbandonare le cattive abitudini e consumare molta acqua. È anche importante monitorare l'alimentazione, escludere dalla dieta cibi con un'elevata quantità di cibi salati, acidi e piccanti. Se compaiono sintomi spiacevoli, è importante prendere misure preventive e consultare un medico se necessario.

Ti suggeriamo anche di visitare il nostro forum sulla cistite, le recensioni possono aiutarti molto o lasciare i tuoi commenti. Ricorda che condividendo la tua esperienza puoi aiutare qualcuno che puoi..

La vescica di un uomo fa male

Quando la vescica di un uomo fa male, è necessario contattare uno specialista e sottoporsi a un esame di laboratorio, hardware: le procedure aiuteranno a identificare le violazioni nel tratto urogenitale. Dal momento di un effetto negativo sul corpo fino alla comparsa dei segni primari, possono essere necessarie da diverse ore a 5-7 anni. Poiché il disagio ha un'origine diversa, solo un medico può stabilire la causa principale della condizione. Prende in considerazione le risposte della diagnosi trasmessa dal paziente. Prima di visitare uno specialista, è controindicato utilizzare metodi della medicina tradizionale, da trattare con antibiotici. Nel 90% dei casi la terapia viene eseguita in regime ambulatoriale. Meno spesso, il ricovero è richiesto in un reparto ospedaliero. La durata del trattamento dipende dalla causa sottostante del dolore, compresi i metodi conservativi o chirurgici.

Le ragioni

Ci sono 8 principali cause di disagio sovrapubico negli uomini. Sono associati a infiammazione, gonfiore, malnutrizione, invecchiamento, traumi, ipotermia e difetti nell'anatomia del sistema urinario. Affinché il medico stabilisca correttamente e rapidamente una relazione causale, è necessario informarlo sui fattori che hanno preceduto il deterioramento della salute, per chiarire il periodo di limitazione della condizione. È inoltre necessario elencare i sintomi che accompagnano il dolore nella regione sovrapubica. Le possibilità di ripristinare la funzionalità degli organi dipendono dalla causa sottostante del disagio. Nella maggior parte dei casi clinici, la vescica può essere preservata e la sua attività è normalizzata.

Cistite

La spiegazione più comune del motivo per cui il paziente ha dolore sopra il pube. L'infiammazione della vescica è preceduta da ipotermia, comparsa di un'infezione venerea e ristagno urinario. Nel 98% dei casi, la cistite è causata dalla microflora batterica. Dal momento in cui l'agente patogeno entra nel tratto urogenitale fino alla comparsa dei sintomi primari, possono essere necessarie da diverse ore a 3-4 settimane.

Segni di cistite in un uomo:

  • La vescica fa male
  • La temperatura corporea aumenta
  • La voglia di urinare (fino a 5-7 volte in 1 ora)
  • Compaiono segni di intossicazione: brividi, insonnia, indebolimento dell'appetito, diminuzione della capacità di lavorare, rifiuto di condurre una vita intima
  • Disturbato dalla sensazione di minzione incompleta
  • La regione sacrale fa male

In assenza di un trattamento tempestivo, oltre a sottoporsi a un ciclo di terapia incompleto, la patologia si protrae, aggravata almeno 1 volta in 6-7 mesi. Quando la malattia assume una forma cronica, è più difficile da eliminare e porta alla distrofia delle pareti della vescica. Uno dei motivi per lo sviluppo della cistite è la ritenzione urinaria regolare che si verifica con l'adenoma prostatico.

Stagnando all'interno dell'organo, l'urina è un ambiente favorevole per l'ingresso di batteri e infiammazione. Pertanto, per la prevenzione delle recidive della cistite, è necessario concentrarsi sulla rimozione dell'adenoma prostatico.

Malattia da urolitiasi

È una patologia in cui il metabolismo del corpo è disturbato e si formano depositi simili a pietre all'interno di diverse parti del sistema urinario. Per molto tempo, un uomo potrebbe non essere consapevole della presenza di patologia, fino a quando il calcolo inizia a muoversi e causare dolore. Lo spostamento della pietra dalla sua posizione abituale è facilitato da attività fisica, assunzione di alcol, intimità, esposizione ad alte temperature.

La colica renale è un termine collettivo. Implica una condizione in cui fa male nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena, la temperatura corporea aumenta, l'urina è macchiata di sangue. I sintomi elencati sono associati al movimento del calcolo: danneggia le pareti della vescica, gli ureteri. La colica renale viene fermata con i farmaci: vengono somministrati antispastici e analgesici. La pietra viene distrutta in modo conservativo (senza intervento chirurgico) o mediante intervento chirurgico.

Tumore maligno

Il cancro della vescica si manifesta principalmente con la sindrome del dolore localizzata nella regione sovrapubica. Il disagio non si manifesta immediatamente dopo l'inizio dei cambiamenti istologici nell'organo, ma solo nella fase 2 del processo tumorale. Oltre al fatto che un uomo ha dolore nell'addome inferiore, c'è:

  1. Saturazione delle urine con sangue (nella fase 3 del processo tumorale, una leggera colorazione dell'urina è sostituita dalla presenza di grossi coaguli in essa).
  2. Rifiuto di condurre una vita intima.
  3. Perdita di peso.
  4. Diminuzione degli indicatori di pressione, indebolimento.
  5. Irritazione all'interno dell'uretra che si verifica durante la minzione.

Le ragioni per lo sviluppo di un processo maligno sono la genetica sfavorevole, l'intossicazione cronica, l'essere in un ambiente stressante, i disturbi ormonali. Il tumore viene eliminato mediante radioterapia o chemioterapia, intervento chirurgico. Poiché un uomo ha un dolore piuttosto intenso nel basso addome con cancro alla vescica, gli analgesici standard non sono efficaci. Al paziente vengono iniettati analgesici narcotici in ambiente ospedaliero.

Contenimento prolungato della minzione

Se un uomo soffre a lungo dell'impulso di espellere l'urina, l'effetto influisce negativamente sui muscoli della vescica. Le pareti dell'organo si allungano, si verifica l'irritazione delle fibre nervose che scorrono all'interno dei suoi tessuti. Pertanto, anche dopo aver urinato, un uomo può avere dolore sopra il pube per circa 30-120 minuti. Se la situazione con il contenimento degli impulsi viene ripetuta regolarmente, sorgono complicazioni. Compreso indebolimento del tono muscolare della vescica, scarico involontario di urina. Per evitare il disagio, è sufficiente rinunciare all'abitudine al contenimento eccessivamente prolungato della voglia di urinare..

Trauma

Le lesioni alla vescica sono casuali, atletiche e professionali. Nella maggior parte dei casi, la lesione viene riconosciuta immediatamente. Il paziente viene ricoverato in degenza, dove viene sottoposto al test di Zeldovich. La sua essenza è la seguente: un certo volume di soluzione sterile viene iniettato nell'uretra dell'uomo, il catetere non viene bloccato e si prevede che il farmaco venga rimosso.

Se il liquido applicato viene rilasciato all'esterno nella stessa quantità, non si verificano danni al blister. Ma quando un volume minore di soluzione viene rilasciato attraverso il catetere, il resto viene distribuito all'interno della cavità addominale, il che indica un danno d'organo. Segni della condizione con cui il paziente è stato ricoverato: ha un dolore sopra il pube, l'urina non viene rilasciata o scorre involontariamente, l'urina contiene sangue. In questo caso, l'anamnesi del paziente contiene informazioni su un incidente, una caduta, un colpo al corpo.

Disturbi neurogeni

La vescica neurogena è un disturbo che causa problemi con il controllo urinario. Il sintomo principale della condizione è lo scarico involontario di urina. Per prevenire una condizione fisicamente e psicologicamente spiacevole, l'uomo affatica strenuamente i muscoli del perineo e dell'addome. Questa azione provoca dolore nella regione sovrapubica. La patologia neurogena è congenita e acquisita. Ragioni per lo sviluppo del disturbo: diabete mellito, violazione della struttura della colonna vertebrale lombosacrale, lesioni alla schiena, piccola pelvi.

Corpo estraneo

Se un uomo ha dolore nell'area della vescica, la condizione può essere associata alla presenza di un oggetto estraneo all'interno dell'organo. Il suo aspetto è facilitato da 2 azioni: l'errore dei medici e l'introduzione mirata di un corpo estraneo nell'uretra. Nel primo caso, si tratta di lasciare accidentalmente strumenti o medicazioni all'interno della vescica durante l'intervento chirurgico..

L'introduzione mirata di un corpo estraneo nel canale urinario viene effettuata per ottenere l'eccitazione sessuale o per aumentare il diametro dell'organo genitale. La condizione è pericolosa con lo sviluppo di gravi complicazioni. Il dolore addominale inferiore è un segno di infiammazione attiva che è iniziata.

Ritenzione di urina

Una condizione in cui il deflusso di urina dalla vescica è compromesso si osserva con l'adenoma prostatico. La comparsa dell'iperplasia prostatica è preceduta da un'astinenza prolungata dall'intimità, dall'invecchiamento fisiologico e da altre cause di squilibrio ormonale. Inoltre, l'adenoma prostatico è spesso associato a una predisposizione ereditaria..

Segni che si verificano oltre al dolore sopra il pube:

  • Isolamento dell'urina goccia a goccia, indebolimento del flusso.
  • La necessità di stringere i muscoli addominali per la minzione completa.
  • Diminuzione della libido.
  • Dolore alla schiena lombosacrale.
  • Impulso aumentato, alternanza di questi episodi con casi di ritenzione urinaria.

L'adenoma della prostata non si manifesta quasi mai con un aumento della temperatura corporea: il paziente ha disturbi funzionali della vescica.

Possibili complicazioni

Se la pietra, andando avanti, blocca il deflusso di urina dal rene, aumenta il rischio di sviluppare idronefrosi - l'idropisia. Le membrane dell'organo a forma di fagiolo si gonfiano a causa dell'accumulo di urina al loro interno. La condizione è pericolosa per la rottura del rene, lo sviluppo del suo fallimento funzionale.

Con neoplasie maligne delle parti del sistema urogenitale, si verifica ematuria - c'è una miscela di globuli rossi nelle urine. Se non viene prevenuta una massiccia perdita di sangue, il livello di emoglobina del paziente nel sangue diminuisce e si sviluppa anemia da carenza di ferro. L'incontinenza urinaria, che si verifica con il disturbo della vescica neurogena, costringe gli uomini a usare gli assorbenti urologici. Questa azione ha un effetto dannoso sul benessere psicologico, abbassa l'autostima..

La presenza di un corpo estraneo all'interno della vescica può portare alla formazione di una fistola nelle pareti dell'organo, provocare lo sviluppo di infiammazioni. Inoltre, un oggetto estraneo può diventare ricoperto di pietre, il che porta successivamente alla necessità di un'operazione. La comparsa di una fistola implica un lungo periodo di trattamento: a volte la terapia dura per anni, il che sottolinea l'importanza di prevenire lo sviluppo di questa complicanza.

Se c'è un oggetto nella vescica lasciato dai medici durante l'operazione, l'uomo viene sottoposto a intervento chirurgico d'urgenza. La condizione è pericolosa per lo sviluppo di sepsi - infezione batterica del sangue. Lo stadio terminale dei tumori maligni è fatale, quindi è importante non iniziare una condizione di salute ed eliminare la neoplasia in una fase iniziale del suo sviluppo.

Quale medico contattare

In caso di violazione della minzione, è necessario fissare un appuntamento con un urologo. Lo specialista condurrà un esame, un sondaggio, prescriverà l'esame necessario e, sulla base delle risposte diagnostiche, farà una diagnosi. La conclusione dipende dal fatto se l'urologo condurrà il trattamento o se al paziente viene mostrato un appello a medici di profilo diverso.

Con i disturbi neurogenici, è necessaria una consultazione aggiuntiva con un neurologo. Se vengono rilevati tumori maligni nelle sezioni del tratto urogenitale, è necessario un oncologo. In altri casi, il trattamento di un paziente con dolore sopra il pube viene eseguito da un urologo.

Diagnostica

Se un uomo si è rivolto a un medico lamentando che il suo addome inferiore fa male, gli vengono prescritti i seguenti tipi di diagnosi:

  1. Esame batteriologico delle urine (coltura batterica)
  2. Analisi generale delle urine
  3. Esame rettale della prostata
  4. Biochimica, analisi del sangue di laboratorio
  5. Ecografia, risonanza magnetica
  6. TRUS della prostata
  7. Biopsia della vescica con ulteriore esame istologico del campione di materiale
  8. Cistoscopia

Ulteriori tipi di diagnostica dipendono dalle caratteristiche del caso clinico. Se sospetti lo sviluppo di urolitiasi, a un uomo viene prescritta l'urografia endovenosa. Il metodo determina la funzione escretoria (escretoria) dei reni. Un mezzo di contrasto contenente iodio viene somministrato per via endovenosa al paziente e poi, dopo 15 e 45 minuti, l'uomo deve sottoporsi a un esame radiografico. Il farmaco utilizzato è chiaramente visualizzato nell'immagine e la funzionalità renale è valutata dalle peculiarità della sua distribuzione nel sistema urinario.

Trattamento

Con la cistite, il paziente viene mostrato mentre assume antibiotici. Un farmaco specifico può essere stabilito solo da uno specialista. Prenderà in considerazione il tipo di patogeno trovato nelle urine durante l'analisi e selezionerà un antibiotico a cui la microflora patogena identificata è sensibile. Inoltre, con la cistite, vengono prescritte procedure di fisioterapia: UHF, elettroforesi.

Si consiglia a un uomo di applicare una piastra elettrica sull'addome inferiore, ma se non ci sono segni di ematuria. Altrimenti, l'alta temperatura aumenterà solo il sanguinamento, provocherà gravi complicazioni. Durante i periodi in cui l'addome inferiore fa male, è consentito al paziente assumere No-Shpu, Papaverine. La prognosi per il recupero è favorevole.

Per quanto riguarda l'eliminazione dei calcoli nei reparti del sistema urinario, l'assunzione di farmaci come Fitolit, Kanefron, Urolesan è caratterizzata da efficienza. Inoltre, è necessario escludere dalla dieta cibi e piatti piccanti, acidi, salati, alcol e caffè. Se la terapia conservativa non ha fornito un risultato positivo, all'uomo viene prescritta litotripsia di contatto - frantumazione di pietre. Le concrezioni sono soggette a ricadute, quindi, dopo la loro rimozione, è necessario condurre uno stile di vita attivo, mangiare bene - questo eviterà la ricomparsa dei depositi.

L'integrità della vescica ferita viene ripristinata chirurgicamente. Il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico è di 1-1,5 mesi, a seconda del tipo di danno.

Le neoplasie maligne vengono eliminate principalmente con la chirurgia: la chemioterapia può essere utilizzata prima e dopo l'intervento chirurgico. Questa tattica consente di ridurre il numero di cellule tumorali, per evitare la comparsa di metastasi. Il tasso di sopravvivenza dopo l'intervento chirurgico eseguito nella fase 2 dello sviluppo del cancro è di 5 anni. Questo indicatore è influenzato dal fattore della presenza di metastasi al momento del rilevamento del processo tumorale.

I disturbi neurogenici vengono eliminati in modo conservativo o chirurgico. Nel primo caso, viene mostrato un corso di iniezione del farmaco Proserin, una consultazione con un neuropatologo (e possibilmente uno psicologo), sottoposto a procedure fisioterapiche. Nel caso 2, un uomo viene sottoposto a intervento chirurgico: ad esempio, se l'innervazione della vescica è disturbata a causa del pizzicamento delle radici dei nervi spinali. La prognosi per il recupero è favorevole.

Il corpo estraneo viene rimosso chirurgicamente dalla vescica. Quindi il paziente viene sottoposto a un ciclo di terapia antibiotica finalizzata all'eliminazione del processo infiammatorio. L'adenoma della ghiandola prostatica viene rimosso chirurgicamente. A seconda dell'età del paziente e di altri fattori, durante l'intervento viene rimossa solo la neoplasia o l'intera prostata.

Prevenzione

Per prevenire il dolore addominale inferiore, un uomo dovrebbe:

  • Abbandona l'abitudine di trattenere a lungo la voglia di urinare.
  • Eseguire procedure igieniche.
  • Prevenire l'ipotermia.
  • Osserva le misure contraccettive durante l'intimità con un nuovo partner sessuale.
  • Rifiutare dalle cattive abitudini.
  • Rivedi la tua dieta: escludi cibi e piatti aspri, piccanti e salati, nonché alimenti di origine artificiale (prodotti semilavorati, snack).
  • Distanza da fonti di effetti tossici.
  • Abbandona l'idea di usare oggetti improvvisati e varie sostanze per aumentare le dimensioni del pene.

È inoltre necessario stabilizzare la vita sessuale, evitare di trovarsi in un ambiente stressante, utilizzare attrezzature speciali quando si pratica sport: proteggerà dalle lesioni all'inguine. Con una predisposizione ereditaria allo sviluppo di tumori negli organi del sistema genito-urinario, è necessario visitare regolarmente un urologo: sottoporsi a un esame, esame di laboratorio. Se compare una neoplasia, può essere rilevata in una fase precoce e rimossa senza intervento chirurgico o utilizzando tecniche minimamente invasive..

Se la vescica di un uomo fa male, i processi infettivi-infiammatori, tumorali e distruttivi possono servire come causa principale della condizione, indipendentemente dalla loro età. Il fattore che ha causato il deterioramento del benessere viene identificato utilizzando TRUS, ecografia, risonanza magnetica e un esame aggiuntivo. Gli uomini di età diverse sono inclini al disagio nella regione sovrapubica. Prima di una visita dal medico, il riscaldamento dell'area disturbante, il bagno caldo e l'uso di droghe (ad eccezione di No-Shpa) sono controindicati. Nel 90% dei casi, la prognosi per il recupero è favorevole..

La vescica di un uomo fa male, cosa fare?

Ci sono molte ragioni per cui la vescica fa male negli uomini. Non sempre il paziente può determinare la posizione esatta del dolore, suggerendo una diagnosi completamente sbagliata. La sindrome del dolore tende a diffondersi agli organi circostanti, quindi è importante stabilire che il dolore è localizzato proprio sulla vescica, e non la irradia. Solo allora è possibile ipotizzare le cause della malattia, determinare i sintomi di accompagnamento e adottare misure per il trattamento.

Non dovresti ignorare il dolore in quest'area negli uomini, anche se è di natura breve e non intenso. Qualsiasi sindrome del dolore è un messaggio chiaro dal corpo sul problema. Non importa che il motivo sia solo l'ipotermia o, al contrario, sia un sintomo di una grave malattia. Il paziente deve essere consapevole che è possibile recuperare con successo solo nelle prime fasi, quindi non dovresti ignorare il dolore e posticipare il viaggio in ospedale. Il ritardo minaccia di gravi complicazioni.

Probabili cause

Il dolore è caratterizzato a seconda dello stadio di sviluppo della malattia. Le malattie croniche si manifestano con dolori dolorosi; spesso si verificano convulsioni, indicando gravi danni all'organo. E l'infiammazione degli organi del sistema urinario disturba durante la minzione ea riposo.

Ci sono molte ragioni per il dolore nell'area della vescica:

  • Malattie: cistite (infiammazione della vescica); urolitiasi (depositi di sale, pietre); patologia rettale (infiammazione della prostata); oncologia (tumori benigni e maligni); infiammazioni e malattie che colpiscono gli organi del sistema genito-urinario (prostata, reni, ureteri, uretra).
  • Trauma meccanico (contusioni esterne e rotture interne della vescica a seguito di un impatto diretto);
  • Patologie del tessuto osseo (nel coccige e nella regione pelvica);
  • Ipotermia;
  • Una diminuzione della difesa del sistema immunitario a causa dell'esperienza di stress o dell'ingestione di agenti patogeni infettivi nel corpo maschile.

Il dolore in quest'area negli uomini può anche verificarsi a seguito di un incidente d'auto. Un caso simile si riferisce a lesioni meccaniche, durante una collisione, la cintura di sicurezza stringe l'addome inferiore. In questo caso, il danno d'organo è diviso in aperto e chiuso. La lesione è pericolosa per la vita e quindi deve essere trattata immediatamente, anche se la collisione non è stata grave.

Quadro clinico

La malattia della vescica di solito non è accompagnata da un solo dolore e sono presenti altri sintomi. È necessaria una consultazione con un medico. Un esame completo rivelerà la causa iniziando il trattamento della malattia.

  • Voglia frequente di urinare, soprattutto di notte peggio;
  • La minzione è accompagnata da tagli e bruciature;
  • Urina nuvolosa, a volte con coaguli di sangue o persino pus;
  • Ritenzione della minzione, nonostante l'ovvio impulso del corpo;
  • Intossicazione generale del corpo: aumento della temperatura corporea, febbre, debolezza muscolare;
  • Edema della zona inguinale: pene, scroto, testicoli;
  • Peggioramento dell'erezione;
  • Debolezza generale del corpo.

Si raccomanda di iniziare immediatamente il trattamento se sintomi simili accompagnano il dolore alla vescica. È necessario sottoporsi a un esame completo e prescrivere un ciclo di trattamento in collaborazione con un urologo. In nessun caso dovresti alleviare il dolore usando metodi popolari. Spesso si consigliano consigli su come sbarazzarsi del dolore per riscaldare il sito della sindrome. Tuttavia, in caso di infiammazione, il calore agirà solo da catalizzatore, accelerando notevolmente lo sviluppo della malattia. Pertanto, è abbastanza facile provocare non solo lo sviluppo di un decorso cronico della malattia, ma anche gravi complicazioni..

Diagnostica

Determinare la diagnosi corretta richiede un esame completo. L'urologo chiede in dettaglio l'uomo che ha fatto domanda, scoprendo i dati: l'età, se ci sono stati interventi e infezioni, chiarisce la presenza di patologie croniche, oltre a problemi con il sistema genito-urinario in passato.

La storia ci consente di presumere correttamente per quale motivo la vescica dell'uomo fa male. La palpazione per i reni ingrossati, l'esame degli organi genitali maschili fornisce un quadro clinico più chiaro, in base al quale sono prescritti gli esami. Un uomo viene sottoposto a test generali, oltre a una raccolta per la presenza di marker tumorali. Per completare il quadro, viene presa una macchia dell'uretra per la presenza di un agente infettivo.

Se necessario, vengono prescritti ecografia, radiografia, cistoscopia e risonanza magnetica. Sono in corso ulteriori studi: cistoscopia (studio della mucosa vescicale) e uroflussometria (misurazione della portata urinaria).

Terapia curativa

Il trattamento del dolore alla vescica di un uomo viene effettuato utilizzando due metodi: fisioterapia e farmaci. Entrambi i metodi sono giustificati e aiutano allo stesso modo. Vengono prescritti farmaci antibatterici (il loro uso aumenta la probabilità di morte di batteri patogeni che causano spasmi dolorosi); oltre a farmaci antinfiammatori e analgesici volti ad alleviare il dolore, i crampi e altri sintomi. Si consiglia di utilizzare diuretici per accelerare il processo di pulizia dell'organo..

I decotti delle loro erbe hanno un buon effetto diuretico. Accelerano l'eliminazione degli agenti patogeni infettivi dal sistema urinario. Ma non dovresti usare la fitoterapia in presenza di depositi di sale e pietre, poiché ciò può aggravare il decorso della malattia..

Il corso di fisioterapia è prescritto in base alle caratteristiche individuali del decorso della malattia nel paziente. Tale trattamento della malattia accelererà significativamente il recupero..

Si pratica il trattamento con fanghi, semicupi caldi ed elettroforesi. Si consiglia non solo di avvicinarsi con attenzione alla scelta della procedura, ma anche di consultare il proprio medico. Tali misure potrebbero non portare sempre a un miglioramento delle condizioni del paziente..

Misure di prevenzione

Un uomo ha bisogno di aderire a determinate regole per evitare problemi simili con la vescica in futuro o anche una ricaduta di una malattia curata. Dovrebbero essere praticati solo rapporti protetti, poiché nella maggior parte dei casi questa è una delle cause più comuni di infezione. Evita l'ipotermia in qualsiasi momento dell'anno, osserva l'igiene personale. Evitare indumenti stretti intorno alla vita e al bacino poiché la pressione rallenta la circolazione sanguigna. Abbandona tutte le cattive abitudini, specialmente l'alcol.

Si consiglia di rivedere la dieta quotidiana per includere alimenti contenenti vitamina C.Passare molto tempo all'aria aperta, fare sport attivo. Per purificare il corpo, dovresti bere almeno due litri di acqua o bevande ai frutti di bosco.

I suggerimenti sono pratici: oltre a prevenire le malattie del sistema genito-urinario, un uomo migliorerà significativamente la sua salute. Se la malattia si verifica, si consiglia di rinunciare a uno sforzo fisico intenso, sottoporsi a un esame in ospedale e iniziare un ciclo di trattamento..

Perché la vescica fa male negli uomini, come trattare possibili malattie

Spesso, il dolore alla vescica indica un disturbo nel funzionamento del sistema urinario. Ma questa non è sempre una lesione isolata, il processo patologico è in grado di spostarsi nelle strutture anatomiche vicine: ureteri, uretra, ampolla rettale e altri. Il pericolo della condizione spesso non risiede nei sintomi stessi, ma in presenza di una grave malattia. Alcuni dei più comuni sono l'infertilità e il cancro, che possono essere fatali. Pertanto, se nella vescica compaiono sensazioni dolorose, un uomo dovrebbe consultare immediatamente un medico..

  • 1. Perché la vescica fa male negli uomini?
  • 2. Caratteristiche dello sviluppo della patologia nei bambini
  • 3. Trattamento
    • 3.1. Terapia farmacologica
    • 3.2. Trattamento operativo
    • 3.3. Medicina alternativa

1 Perché la vescica fa male negli uomini?

Il dolore alla vescica negli uomini può indicare una patologia non solo nel sistema genito-urinario del corpo, ma anche negli organi di presentazione:

PatologiaFunzionalità di sviluppoSintomi
CistiteMalattia infiammatoria della vescica. Più spesso trovato in una forma cronica. Nella fase acuta o nel decorso acuto, i sintomi sono più pronunciati. Nell'80% dei casi, è di natura infettiva quando microrganismi opportunisti o batteri a trasmissione sessuale diventano l'agente eziologico
  • Brividi, febbre, debolezza, affaticamento, malessere.
  • Una sensazione di bruciore durante l'atto della minzione, che può irradiarsi alla testa del pene.
  • Falso bisogno di urinare e sensazione di svuotamento incompleto.
  • Piccole porzioni di urina in un atto e bassa velocità di flusso.
  • Nell'area dell'uretra, taglia solo durante lo svuotamento, quindi il dolore si attenua
Malattia da urolitiasiLa malattia è associata alla presenza di calcoli nella vescica. Spesso si formano prima nei reni e poi migrano verso la vescica, ma a volte possono formarsi immediatamente nella vescica. Appaiono a causa di vari motivi che portano a un cambiamento generale nel metabolismo nel corpo e alla precipitazione dei sali urinari. Possono avere una composizione chimica diversa. Alcuni sono causati da un'urina densa associata a un'assunzione insufficiente di liquidi o allo svuotamento raro della vescica. Le pietre hanno diametri diversi (la clinica della malattia spesso dipende da questo). Quando il calcolo passa attraverso gli ureteri, si sviluppa una colica renale. Necessario ricovero immediato
  • C'è un forte dolore nella zona inguinale, a volte si irradia (spara) nei genitali, peggiora quando la vescica è piena, i segni sono simili alla colica.
  • Aumento del dolore durante la corsa, la camminata, gli sport attivi o qualsiasi cambiamento nella posizione del corpo nello spazio.
  • Maggiore voglia di urinare.
  • Quando una membrana mucosa viene ferita nelle urine, appare il sangue e l'uretra si infiamma e tutta la minzione successiva è pronunciata dolorosa.
Malattie tumoraliDa formazioni benigne, questi possono essere polipi della mucosa della vescica. I sintomi sono gli stessi dell'urolitiasi, ad eccezione dell'aumentato bisogno di urinare. La vescica è più spesso caratterizzata dallo sviluppo di neoplasie maligne, che sono caratterizzate da una crescita pronunciata e progressiva con germinazione negli organi vicini. Ma non meno spesso la vescica e gli ureteri vengono coinvolti nel processo oncologico che si sviluppa nella cavità pelvica. La lesione metastatica o l'invasione del tumore nel lume della vescica si verifica a causa del cancro della ghiandola prostatica, del retto, del colon e di altri organi
  • Disturbi urinari, fino all'anuria (mancanza di urina).
  • La comparsa di impurità patologiche nelle urine: sangue, muco, pus, ecc..
  • Aumento dei linfonodi inguinali.
  • Drastica perdita di peso.
  • Stanchezza, debolezza, diminuzione dell'appetito, malessere generale
Disturbi neurogenici del sistema urinarioAssociato a una violazione dell'innervazione degli organi a causa di danni alle fibre nervose oa causa di una violazione dei processi che si verificano nel cervello dopo uno stress prolungato, eventuali situazioni psicotraumatiche. Il termine "vescica neurogena" è spesso un sintomo di emergenze o una manifestazione di una grave malattia del sistema nervoso centrale. Quasi tutti i disturbi psichiatrici sono associati a questo processo patologico a vari livelli. Spasmi e mancanza di urina si alternano all'incontinenza
  • Con un aumento del tono della vescica (vescica ipertensiva) - un aumento della frequenza della voglia di urinare, una diminuzione della quantità di urina secreta in un atto. A volte possono esserci falsi desideri, accompagnati da dolore nella zona inguinale.
  • Con un tono vescicale diminuito (vescica ipotonica), la vescica può traboccare così tanto che spesso c'è il rischio di rottura, poiché i processi nervosi sono disturbati: una persona vuole urinare, ma non può. Questa condizione provoca forti dolori. In questi casi, viene utilizzato il cateterismo vescicale e il contenuto viene evacuato.
Malattie della prostataLa prostata si trova in prossimità della vescica. La prostatite cronica o l'adenoma (cancro benigno) provoca alcuni cambiamenti, lo sviluppo del processo infiammatorio. Spesso, l'organo aumenta di dimensioni e esercita pressione su altre strutture anatomiche nella cavità pelvica, una vescica piena soffre di uno dei primi
  • Dolore pubico da lieve a moderato, sensazione di trazione nella parte inferiore dell'addome.
  • Un aumento della frequenza della voglia di urinare di notte e un aumento della durata dell'atto di minzione stesso fino a 8-10 minuti, mentre il flusso di urina è lento, irregolare.
  • La minzione stessa è indolore e gratuita, dopodiché si avverte un certo sollievo dai sintomi.
Lesioni alla vescicaLo sviluppo dei segni della malattia e il loro volume dipendono direttamente dal tipo di lesione. Spesso una persona è consapevole del momento dell'infortunio ed è in grado di associarvi il dolore che ne deriva
  • Con tagli e ferite da puntura, si sviluppa l'emorragia esterna, con i colpi, lo sviluppo dell'interno.
  • Qualsiasi trauma è accompagnato da una grave sindrome del dolore, fino allo sviluppo di shock da dolore.
  • Riduce la pressione sanguigna.
  • La debolezza e il malessere aumentano.
  • Compaiono disturbi della minzione.
  • Aumento della frequenza cardiaca e sudorazione

Solo uno specialista può fare una diagnosi dopo ulteriori metodi di esame: esami delle urine generali e biochimici, esame ecografico del sistema urinario e della ghiandola prostatica, se necessario, cistoscopia o tomografia computerizzata. Ciascuno dei metodi è in grado di completare il quadro clinico, quindi un medico dovrebbe prescrivere questo o quel metodo..