BioximiaForYou

ISTRUZIONI

sull'uso di un set di reagenti per la determinazione colorimetrica delle proteine ​​nelle urine e nel liquido cerebrospinale con rosso pirogallolo

Il set comprende:

200 ml (2 x 100 ml R + 2 x 2 ml calibratore)

500 ml (2 x 250 ml R + 2 x 5 ml calibratore)

Principio del metodo

Quando la proteina interagisce con il rosso pirogallolo e

il molibdato di sodio forma un complesso colorato,

la cui intensità di colore è proporzionale alla concentrazione

Imposta composizione

Reagente (R) - soluzione di rosso pirogallolo in succinato

tampone, pronto per l'uso.

Calibratori - soluzioni di calibrazione delle proteine ​​con basso (0.20

g / l, utilizzato per determinare la microproteinuria) e alta

(0,50 g / L, utilizzato per determinare la proteinuria)

concentrazione proteica contenente il 70% di albumina e il 30%

globulina pronta per l'uso.

Conservazione del kit - a una temperatura di 2-8 ° C nella confezione

produttore durante l'intera durata di conservazione.

Stabilità del reagente e del calibratore

Dopo l'apertura, il reagente è stabile per 6 mesi, i calibratori - per 3 mesi. se conservato ben chiuso a una temperatura di 2-8 ° C in un luogo buio.

Valori normali

  • urina - fino a 0,120 g / l (fino a 0,141 g / giorno);
  • liquido cerebrospinale (CSF) - 0,150-0,450 g / l.

Campioni per analisi

Urina, liquor non emolizzato.

Preparazione per l'analisi

  1. Centrifugare CSF e urina per 10 min a 2700-4000 rpm.
  2. Utilizzare provette pulite e ben lavate per l'analisi. Il test per l'idoneità delle provette per l'analisi è l'assenza di scolorimento del reagente. Se il reagente diventa blu senza aggiungere un campione, i risultati della determinazione delle proteine ​​saranno sovrastimati; pertanto, il reagente deve essere dispensato prima e poi deve essere aggiunta l'urina.
  3. Quando si imposta il metodo, è necessario utilizzare nuove cuvette, poiché non sono macchiate con il reagente e il campione di reazione. Le vecchie cuvette di plastica (torbide, non trasparenti) non sono adatte per la misurazione. Prima dell'uso, trattare le cuvette in funzione come segue: immergere per 10 minuti in una soluzione di lavaggio (200 ml di soluzione di perossido di idrogeno al 5% o 1 ml di detergente), quindi sciacquare con acqua corrente e distillata almeno 10 volte. Il kit è adatto per analisi su analizzatori biochimici semiautomatici e automatici.

Lunghezza d'onda di analisi: 598 (578-620) nm; lunghezza del cammino ottico: 10 mm; temperatura: 18-25 ° С.

Lasciare riposare il reagente e il calibratore a temperatura ambiente per circa 30 minuti prima dell'analisi..

Procedura 1 (determinazione della proteinuria)

Mescolare i campioni, incubare per 10 minuti a temperatura ambiente (18-25 ° С). Misurare la densità ottica dei campioni sperimentali (E) e di calibrazione (Ek) rispetto al campione di controllo (bianco). Il colore è stabile per 1 ora.

Proteine ​​nelle urine - metodi di determinazione e limiti della norma (stato attuale del problema)

Kurilyak O.A., Ph.D..

Normalmente, le proteine ​​vengono escrete nelle urine in una quantità relativamente piccola, solitamente non più di 100-150 mg / giorno.

La produzione giornaliera di urina in una persona sana è di 1000-1500 ml / giorno; quindi, la concentrazione di proteine ​​in condizioni fisiologiche è di 8-10 mg / dl (0,08-0,1 g / l).

La proteina totale delle urine è rappresentata da tre frazioni principali: albumina, mucoproteine ​​e globuline.

L'albumina urinaria è quella parte dell'albumina sierica che è stata filtrata nei glomeruli e non è stata riassorbita nei tubuli renali; la normale escrezione urinaria di albumina è inferiore a 30 mg / die. Un'altra importante fonte di proteine ​​nelle urine sono i tubuli renali, in particolare i tubuli distali. Questi tubuli secernono due terzi della proteina urinaria totale; di questa quantità, circa il 50% è rappresentato dalla glicoproteina di Tamm-Horsfall, che è secreta dall'epitelio dei tubuli distali e svolge un ruolo importante nella formazione dei calcoli urinari. Altre proteine ​​sono presenti nelle urine in piccole quantità e provengono da proteine ​​plasmatiche a basso peso molecolare filtrate attraverso il filtro renale, che non vengono riassorbite nei tubuli renali, microglobuline dall'epitelio tubulare renale (RTE), perdite prostatiche e vaginali.

La proteinuria, cioè un aumento del contenuto proteico nelle urine, è uno dei sintomi più significativi che riflettono il danno renale. Tuttavia, una serie di altre condizioni possono anche essere accompagnate da proteinuria. Pertanto, ci sono due gruppi principali di proteinuria: proteinuria renale (vera) ed extrarenale (falsa)..

Nella proteinuria renale, le proteine ​​entrano nelle urine direttamente dal sangue a causa dell'aumentata permeabilità del filtro glomerulare. La proteinuria renale si riscontra spesso in glomerulonefrite, nefrosi, pielonefrite, nefrosclerosi, amiloidosi renale, varie forme di nefropatia, come nefropatia della gravidanza, condizioni febbrili, ipertensione, ecc. La proteinuria può essere riscontrata anche in persone sane dopo uno sforzo fisico intenso, ipotermia e stress psicologico. Nei neonati nelle prime settimane di vita si osserva proteinuria fisiologica e con l'astenia nei bambini e negli adolescenti, combinata con una rapida crescita all'età di 7-18 anni, è possibile la proteinuria ortostatica (in posizione eretta del corpo).

Con falsa proteinuria (extrarenale), la fonte di proteine ​​nelle urine è una miscela di leucociti, eritrociti, cellule epiteliali delle vie urinarie dell'urotelio. La rottura di questi elementi, particolarmente pronunciata con una reazione alcalina dell'urina, porta all'ingresso di proteine ​​nell'urina che ha già superato il filtro renale. Un grado particolarmente elevato di falsa proteinuria è dato da una miscela di sangue nelle urine; con ematuria abbondante, può raggiungere i 30 g / le più. Malattie che possono essere accompagnate da proteinuria extrarenale: urolitiasi, tubercolosi renale, tumori del tratto urinario o renale, cistite, pielite, prostatite, uretrite, vulvovaginite.

La classificazione clinica include proteinuria lieve (meno di 0,5 g / giorno), moderata (da 0,5 a 4 g / giorno) o grave (più di 4 g / giorno).

La maggior parte dei pazienti con malattia renale, come la glomerulonefrite acuta o la pielonefrite, presenta una lieve proteinuria, ma i pazienti con sindrome nefrosica in genere espellono più di 4 grammi di proteine ​​al giorno nelle urine..

Una vasta gamma di metodi viene utilizzata per la determinazione quantitativa delle proteine, in particolare, il metodo unificato Brandberg-Roberts-Stolnikov, il metodo biureto, il metodo che utilizza l'acido solfosalicilico, i metodi che utilizzano il colorante blu Coomassie, il colorante rosso pirogallolo, ecc..

L'uso di vari metodi per determinare le proteine ​​nelle urine ha portato a una grave confusione nell'interpretazione dei limiti del contenuto proteico normale nelle urine. Poiché il più delle volte nei laboratori vengono utilizzati 2 metodi: con acido solfosalicilico e colorante rosso pirogallolo, considereremo il problema della correttezza dei limiti delle norme per loro. Dal punto di vista del metodo sulfosalicilico nelle urine normali, il contenuto proteico non deve superare 0,03 g / l, dal punto di vista del metodo pirogallolo - 0,1 g / l! Le differenze sono triplici.

Valori bassi della norma della concentrazione di proteine ​​nelle urine quando si utilizza il solfosalicilico sono dovuti ai seguenti punti:

  • la curva di calibrazione viene tracciata contro una soluzione acquosa di albumina. La composizione dell'urina è molto diversa dall'acqua: pH, sali, composti a basso peso molecolare (creatinina, urea, ecc.). Di conseguenza, secondo i dati di Altshuler, Rakov e Tkachev, l'errore nel determinare la proteina nelle urine può essere 3 volte o più! Quelli. risultati di determinazione corretti possono essere ottenuti solo nei casi in cui l'urina ha un peso specifico molto basso e, in termini di composizione e pH, è prossima all'acqua;
  • maggiore sensibilità del metodo sulfosalicilico all'albumina rispetto ad altre proteine ​​(mentre, come accennato in precedenza, l'albumina nei campioni di urina normali non è superiore al 30% delle proteine ​​urinarie totali);
  • se il pH dell'urina viene spostato sul lato alcalino, si verifica la neutralizzazione dell'acido solfosalicilico, che causa anche una sottostima dei risultati della determinazione delle proteine;
  • la velocità di sedimentazione dei precipitati è soggetta a variazioni significative: a basse concentrazioni di proteine, la precipitazione viene rallentata e l'arresto anticipato della reazione porta a una sottostima del risultato;
  • la velocità della reazione di precipitazione dipende sostanzialmente dall'agitazione della miscela di reazione. Ad alte concentrazioni di proteine, il vortex vigoroso della provetta può portare alla formazione di grandi fiocchi e al loro rapido sedimento..

Tutte le caratteristiche sopra elencate del metodo portano a una significativa sottostima della concentrazione di proteine ​​determinata nelle urine. Inoltre, il grado di sottostima dipende fortemente dalla composizione di un particolare campione di urina. Poiché il metodo dell'acido solfosalicilico fornisce valori sottostimati della concentrazione proteica, anche il limite normale per questo metodo di 0,03 g / l è sottovalutato di circa tre volte rispetto ai dati forniti in libri di riferimento stranieri sulla diagnostica di laboratorio clinico.

La stragrande maggioranza dei laboratori nei paesi occidentali ha abbandonato l'uso del metodo sulfosalicilico per determinare la concentrazione di proteine ​​nelle urine e utilizza attivamente il metodo pirogallolo a questo scopo. Il metodo del pirogallolo per determinare la concentrazione di proteine ​​nell'urina e in altri fluidi biologici si basa sul principio fotometrico della misurazione della densità ottica di un complesso colorato formato dall'interazione di molecole proteiche con molecole del complesso colorante rosso pirogallolo e molibdato di sodio (complesso rosso pirogallolo - molibdato).

Perché il metodo pirogallolo fornisce misurazioni delle proteine ​​urinarie più accurate? In primo luogo, a causa della maggiore molteplicità di diluizione del campione di urina nella miscela di reazione. Se nel metodo sulfosalicilico il rapporto campione di urina / reagente è 1/3, nel metodo pirogallolo può essere compreso tra 1 / 12,5 e 1/60, a seconda della variante del metodo, il che riduce significativamente l'influenza della composizione dell'urina sul risultato della misurazione. In secondo luogo, la reazione avviene in un tampone succinato, cioè a pH stabile. E, infine, il principio stesso del metodo, si potrebbe dire, è più "trasparente". Il molibdato di sodio e il colorante rosso pirogallolo formano un complesso con una molecola proteica. Ciò porta al fatto che le molecole di colorante allo stato libero non assorbono la luce a una lunghezza d'onda di 600 nm in combinazione con una proteina assorbono la luce. Quindi, per così dire, contrassegniamo ciascuna molecola proteica con un colorante e di conseguenza troviamo che il cambiamento nella densità ottica della miscela di reazione a una lunghezza d'onda di 600 nm è chiaramente correlato alla concentrazione di proteine ​​nelle urine. Inoltre, poiché l'affinità del rosso pirogallolo per diverse frazioni proteiche è quasi la stessa, il metodo consente di determinare la proteina totale delle urine. Pertanto, il limite dei valori normali di concentrazione proteica nelle urine è di 0,1 g / l (è indicato in tutte le moderne linee guida occidentali per la diagnostica clinica e di laboratorio, anche nelle "Linee guida cliniche per i test di laboratorio", a cura di N. Tit)... Le caratteristiche comparative dei metodi pirogallolo e solfosalicilico per la determinazione delle proteine ​​nelle urine sono presentate nella Tabella 1..

In conclusione, vorrei concentrarmi ancora una volta sul fatto che quando il laboratorio passa dal metodo sulfosalicilico per la determinazione delle proteine ​​nelle urine al metodo pirogallolo, il confine dei valori normali aumenta in modo significativo (da 0,03 g / le 0,1 g / l!). Il personale di laboratorio deve informare i medici su questo, perché in questa situazione la diagnosi di proteinuria può essere fatta solo se il contenuto proteico nelle urine supera 0,1 g / l.

Quantificazione delle proteine ​​nelle urine mediante metodo colorimetrico con rosso pirogallolo

Principio del metodo: quando la proteina interagisce con il rosso pirogallolo e il molibdato di sodio, si forma un complesso colorato la cui intensità di colore è proporzionale alla concentrazione di proteine ​​nel campione.

Reagenti: Reagente di lavoro - soluzione di rosso pirogallolo in tampone succinato, soluzione di calibrazione delle proteine ​​con una concentrazione di 0,50 g / l

MisurareUrinaCalibratoreAcqua distillata.
Urina20 μl
Calibratore20 μl
Acqua distillata.20 μl
Reagente di lavoro1000 μl1000 μl1000 μl

Mescolare i campioni, lasciare riposare per 10 minuti. a temperatura ambiente (18-25 ° C). Misurare la densità ottica dell'esperimento (Doperazione) e campione di calibrazione (Dper) contro il campione di controllo a λ = 598 (578-610) nm. Il colore è stabile per 1 ora.

Calcolo: la concentrazione di proteine ​​nelle urine (C) g / l si calcola con la formula:

Valori normali: fino a 0,094 g / l, (0,141 g / giorno)

Produzione:

Quantificazione del glucosio nelle urine

Principio del metodo: Quando il D-glucosio viene ossidato dall'ossigeno atmosferico sotto l'azione della glucosio ossidasi, si forma una quantità equimolare di perossido di idrogeno. Sotto l'azione della perossidasi, il perossido di idrogeno ossida i substrati cromogenici (una miscela di fenolo e 4 aminoantipirine - 4AAP) con la formazione di un prodotto colorato. L'intensità del colore è proporzionale al contenuto di glucosio.

2 ore2DI2 + fenolo + composto colorato 4AAP + 4H2DI

Processo lavorativo: 1 ml della soluzione di lavoro e 0,5 ml di tampone fosfato vengono aggiunti a due provette. Aggiungere 0,02 ml di urina alla prima provetta e 0,02 ml di un calibratore (calibrazione, soluzione di glucosio standard, 10 mmol / L) nella seconda. I campioni vengono miscelati, incubati per 15 min a una temperatura di 37 0 С in un termostato e la densità ottica del test sperimentale (Doperazione) e calibrazione (Dper) campioni contro il reagente di lavoro a una lunghezza d'onda di 500-546 nm.

Il contenuto di glucosio nell'urina giornaliera mmol / giorno viene determinato moltiplicando il risultato ottenuto per il volume di urina raccolta al giorno.

Nota. Se il contenuto di zucchero nelle urine è superiore all'1%, deve essere diluito.

Attualmente, i laboratori biochimici utilizzano un metodo espresso unificato per l'analisi del glucosio nelle urine utilizzando carta reagente per il glucosio ²Glukotest ² o utilizzando strisce reattive combinate per pH, proteine, glucosio, corpi chetonici e sangue. Le strisce reattive vengono immerse in un recipiente con urina per 1 secondo. e confronta il colore sulla scala.

Controllo del test sull'argomento: ²Proprietà fisico-chimiche, componenti normali e patologiche dell'urina, analisi qualitativa e quantitativa delle componenti patologiche dell'urina².

Scegli la risposta corretta

La glicemia è entro i limiti normali, nelle urine un test del glucosio è positivo. Ciò è dovuto a una violazione del processo nei reni:

Scegli la risposta corretta

Con la malattia si verifica un aumento del contenuto di sali di ammonio e una diminuzione della quantità di urea nelle urine:

a) fegato b) cuore c) renid) vescica e) intestino tenue

Scegli TUTTE le risposte corrette

La chetonuria si osserva quando:

a) diabete mellito

b) malattia del fegato

c) fame di carboidrati

d) diabete insipido

e) malattie renali

Scegli tutte le risposte corrette

Il sangue sotto forma di globuli rossi appare nelle urine a causa di:

a) il processo infiammatorio nel nefrone

b) processo infiammatorio delle vie urinarie

c) lesione del tratto urinario

d) infiammazione nella milza

e) gemolisi di erythrocytes

Scegli tutte le risposte corrette

Si osserva la comparsa di bilirubina diretta e urobilinogeno nelle urine:

b) ittero ostruttivo

c) malattia renale

d) ittero emolitico

e) malattia della milza

SCEGLI TUTTE LE RISPOSTE CORRETTE

Si osserva una diminuzione della densità delle urine quando:

d) diminuzione della filtrazione

SELEZIONA TUTTE LE RISPOSTE CORRETTE

La poliuria si verifica quando:

b) diabete mellito

c) malattia del fegato

d) diabete insipido

e) urolitiasi

Scegli tutte le risposte corrette

Componenti patologici dell'urina:

a) acido β-idrossibutirrico

b) acido acetoacetico

c) acido urico

d) acido ippurico

SELEZIONA TUTTE LE RISPOSTE CORRETTE

Enzimi indicatori determinati nelle urine per la diagnosi di varie malattie:

a) ALT b) urochinasi c) transamidinasid) amilasi e) creatina chinasi

Scegli tutte le risposte corrette

L'urina marrone o marrone è causata dai seguenti componenti:

a) sangue b) urobilinogeno c) bilirubina diretta d) acido omogentisico e) corpi chetonici

Scegli tutte le risposte corrette

Le proteine ​​entrano nelle urine a causa di:

a) danni al nefrone

b) aumentare la dimensione dei pori del filtro renale

c) danni alle vie urinarie

d) aumentare le proteine ​​nella dieta

Scegli TUTTE le risposte corrette

La creatinuria si osserva quando:

a) patologia epatica

b) danni alle vie urinarie

d) nei primi anni di vita di un bambino

SELEZIONA TUTTE LE RISPOSTE CORRETTE

Si osserva un aumento della densità delle urine quando:

a) diabete mellito

b) diabete insipido

c) grande attività fisica

e) degradazione delle proteine ​​dei tessuti

Scegli tutte le risposte corrette

Componenti urinari normali:

a) urea b) creatinina c) acido lattico d) aminoacidi e) acido urico

SELEZIONA TUTTE LE RISPOSTE CORRETTE

Componenti patologici dell'urina nel diabete mellito:

a) glucosio b) acetone c) b - acido idrossibutirrico d) acido acetoacetico e) acido fenilpiruvico

SELEZIONA TUTTE LE RISPOSTE CORRETTE

Aumento degli amminoacidi nelle urine:

a) malattia del fegato

b) trauma tissutale esteso

d) diabete mellito

e) malattie renali

"Per ogni domanda - più risposte corrette, ogni risposta può essere utilizzata una sola volta"

Il contenuto di urea nelle urine:Malattie:
1) aumenta 2) diminuiscea) diabete mellito b) ipertiroidismo c) fame d) danni al fegato e) danni ai reni

"Per ogni domanda - diverse risposte corrette, ogni risposta può essere utilizzata una volta o non utilizzata affatto"

Il contenuto di acido urico nelle urine:Stati:
1) aumenta 2) diminuiscea) alimenti ricchi di proteine ​​(carne, pesce) b) fame di proteine ​​c) gotta d) malattie renali e) malattie del fegato

Prova 19

"Per ogni domanda - più risposte corrette, ogni risposta può essere utilizzata una volta, più volte o non utilizzata affatto"

Patologia:La natura dei cambiamenti nell'urea:
1) fegato 2) renea) aumento del sangue b) diminuzione del sangue c) è normale nel sangue d) aumento delle urine e) diminuzione delle urine

"Per ogni domanda - una o più risposte corrette, ogni risposta può essere utilizzata una sola volta"

Il contenuto di sali di ammonio nelle urine:Patologia:
1) aumenta 2) diminuiscea) malattie renali b) diabete mellito c) acidosi d) malattie epatiche e) degradazione delle proteine ​​dei tessuti

"Per ogni domanda - una o più risposte corrette, ogni risposta può essere utilizzata una sola volta"

PH urinario:Patologia:
1) alcalino (aumenta) 2) acido (diminuisce)a) ipossia b) diabete mellito c) digiuno d) infiammazione della vescica e) condizioni febbrili

"Per ogni domanda - diverse risposte corrette, ogni risposta può essere utilizzata una volta o non essere utilizzata affatto"

Con miopatia:Direzione del cambiamento:
a) aumento del sangue b) diminuzione del sangue c) aumento delle urine d) diminuzione delle urine e) appare nelle urine
1) creatina 2) creatinina

STABILIRE UNA RIGOROSA CONFORMITÀ

Con malattia renale:Direzione del cambiamento:
1) creatina 2) creatininaa) aumenti nelle urine b) diminuzioni nelle urine c) è assente nelle urine d) appare nelle urine

STABILIRE UNA RIGOROSA CONFORMITÀ

Con un aumento del lavoro muscolare:Direzione del cambiamento:
1) creatina 2) creatininaa) aumenti nelle urine b) diminuzioni nelle urine c) è assente nelle urine d) appare nelle urine

STABILIRE UNA RIGIDA CONFORMITÀ

Nome:Volume giornaliero di urina:
1) nicturia 2) poliuria 3) oliguria 4) anuriaa) sopra il normale b) sotto il normale c) la diuresi notturna supera il giorno d) si ferma e) la diuresi diurna supera la diuresi notturna

STABILIRE UNA RIGOROSA CONFORMITÀ

Patologia:Componenti patologici dell'urina:
1) fenilchetonuria 2) alcaptonuria 3) porfiria 4) miopatiaa) creatina b) acido aminolevulinico c) acido omogentisico d) acido fenilpiruvico e) emoglobina

I processi di concentrazione e diluizione dell'urina nei reni influenzano il valore _________ dell'urina.

Il sangue nelle urine (ematuria) ha un'origine diversa ed è diviso in 2 tipi: _______ e _________.

A seconda della localizzazione della patologia della proteinuria, sono divisi in 2 gruppi: _______ e _____________.

La causa dell'emoglobinuria è ______ _______.

Risposte sull'argomento: ²Proprietà fisico-chimiche, componenti normali e patologiche dell'urina, analisi qualitativa e quantitativa delle componenti patologiche dell'urina²

Test 1  c Test 2  a Test 3  a, c Test 4  a, c Test 5  a, b Test 6  a, d Test 7  b, d Test 8  a, b, e Test 9  b, c, d Test 10  b, c, d Test 11  a, b, c Test 12  c, d, e Test 13  a, d, e Test 14  a, b, d, e Test 15  a, b, c, dTest 16  a, b, c, e Test 17  1a, b, 2 c, d, e Test 18  1 a, c, 2 b, d Test 19  1b, e, 2 a, e, Test 20  1b, c, d, e, 2a Test 21  1d, 2a, b, c, e Test 22  1 a, e, 2b, d Test 23  1 c, 2 b Test 24  1 c, 2 a Test 25  1c, 2a, 3b, 4d Test 26  1d, 2c, 3b, 4a Test 27  Test densità 28  Test renale ed extrarenale 29  Test renale ed extrarenale 30  Emolisi eritrocitaria

1. Argomento 31. ² Valutazione biochimica dello stato di funzionalità renale ².

Lavoro indipendente degli studenti durante le lezioni

Sede - Dipartimento di Biochimica

Durata della lezione - 180 minuti

Attrezzatura richiesta:

Cartelle con ulteriore letteratura per risolvere problemi situazionali.

Motivazione: le conoscenze acquisite nella lezione sono necessarie per valutare lo stato funzionale dei reni, nonché per valutare la gravità delle condizioni del paziente.

Scopo della lezione: acquisire conoscenze e abilità nella valutazione dei dati dell'analisi biochimica del sangue e dell'analisi delle urine al fine di valutare lo stato funzionale dei reni.

Compiti specifici:

Lo studente dovrebbe sapere:

Il processo di formazione dell'urina (filtrazione, secrezione, riassorbimento).

Le principali funzioni dei reni nel corpo.

Proprietà generali dell'urina.

Componenti normali e anormali dell'urina.

I principali gruppi di malattie renali: glomerulonefrite, pielonefrite, insufficienza renale acuta e cronica, urolitiasi, nefropatia tossica.

Test funzionali per valutare lo stato dei reni.

Lo studente dovrebbe essere in grado di:

Analizza, riassumi e presenta materiale letterario.

Valutare i dati da test biochimici e altri test di laboratorio.

Valuta lo stato funzionale dei reni.

Effettuare la diagnosi differenziale della malattia renale.

Obiettivo di sviluppo: sviluppare la capacità di analizzare le informazioni, giustificare una decisione.

Obiettivo educativo: favorire la responsabilità e l'attenzione all'esame del paziente.

Comunicazioni intra-soggetto:

valutazione funzionale

enzimi metabolismo renale

scambio scambio scambio ormoni biochimica

proteine ​​lipidiche nel sangue

Collegamenti interdisciplinari:

terapia urologia ostetricia e chirurgia endocrinologica

Valutazione funzionale

condizioni renali

fisiologia anatomia istologia

Domande per l'autoapprendimento:

1. Caratteristiche della struttura dei reni.

2. Il meccanismo di formazione dell'urina (filtrazione, riassorbimento, secrezione).

3. Le principali funzioni dei reni nel corpo.

4. Il ruolo dei reni nella regolazione della pressione sanguigna.

5. Il ruolo dei reni nel mantenimento dell'equilibrio acido-base.

6. Il ruolo dei reni nel mantenimento dell'equilibrio idrico ed elettrolitico.

7. Proprietà generali dell'urina.

8. Composizione chimica dell'urina. Componenti normali di urina.

9. Componenti patologici di urina.

10. Metodi per valutare lo stato funzionale dei reni.

11. Principali malattie renali: glomerulonefrite, pielonefrite, insufficienza renale acuta e cronica, urolitiasi, nefropatia tossica.

Assegnazione autodidatta:

1. Esplora la letteratura raccomandata utilizzando domande di autoapprendimento.

2. Disegna un diagramma della struttura del nefrone nella cartella di lavoro.

3. Elenca le principali funzioni dei reni nella cartella di lavoro.

4. Elenca le proprietà generali dell'urina, i componenti normali e patologici dell'urina nella cartella di lavoro. Le ragioni principali dei loro cambiamenti.

Letteratura:

1) Berezov T.T., Korovkin B.F. "Biological chemistry", 1998, pp. 446-451, 559-561, 608-625.

2) Medvedev V. V., Volchek Yu. Z. "Diagnostica clinica di laboratorio" Manuale per medici, 1995.

Fasi della lezione e controllo della loro assimilazione:

P / p No.Fasi della lezioneForma e modalità di esecuzione di ciascuna faseTempo (min.)
1. 2. 3. 4. 5.Parte introduttiva: momento organizzativo, motivazione, scopo della lezione. Formazione della capacità di analizzare i dati dell'analisi biochimica dell'analisi del sangue e delle urine, la capacità di valutare i dati dei test renali funzionali, l'abilità di lavorare con la letteratura speciale. Formazione della capacità di presentare e giustificare la decisione. Controllo delle conoscenze acquisite. Parte finale: debriefing, compiti a casa.L'insegnante esprime la Soluzione dei problemi situazionali, il lavoro indipendente degli studenti (in aula) Interrogazione orale degli studenti, discussione e discussione delle soluzioni dei problemi. Scritto dall'insegnante

Esempio di lavoro di verifica: vedere. Controllo del test.

Glossario di termini

Azotemia: aumento della quantità di sostanze azotate non proteiche nel sangue

Anuria - mancanza di flusso di urina

Ematuria: rilevamento di eritrociti (o sangue) nelle urine

Iperstenuria: aumento della densità relativa delle urine

Ipostenuria - una diminuzione della densità relativa delle urine (i valori massimi di densità delle urine non superano 1,014 g / ml)

Glucosuria: rilevamento del glucosio nelle urine

Diuresi: la quantità di urina escreta al giorno

Isotenuria - assenza o lievi fluttuazioni della densità relativa delle urine durante il giorno (la differenza tra i valori di densità massima e minima non è superiore a 10)

Chetonuria: rilevamento di corpi chetonici nelle urine

Nicturia - una condizione in cui la quantità di urina escreta di notte prevale sulla diuresi diurna

Oliguria: una diminuzione del volume giornaliero di urina

Poliuria: aumento del volume giornaliero di urina

Proteinuria: rilevamento di proteine ​​nelle urine

Algoritmo per la risoluzione dei problemi.

1. Calcola la clearance della creatinina.

2. Confronta con la norma e analizza i parametri biochimici del sangue e delle urine.

3. Valutare i risultati dei test funzionali.

4. Sulla base dei dati presentati, trarre una conclusione sullo stato delle principali funzioni dei reni: c'è una violazione o meno; in caso affermativo, quali funzioni sono compromesse, quali indicatori lo indicano.

5. Valutare l'andamento del processo: acuto o cronico.

6. C'è insufficienza renale (valutata dai seguenti indicatori: clearance della creatinina, natura dei cambiamenti nei componenti contenenti azoto del sangue e delle urine, test di Zimnitsky).

7. Fare e convalidare una diagnosi preliminare.

8. Rispondi alle domande teoriche poste nel problema.

PROBLEMA 1

1. Un uomo, 35 anni, altezza 170 cm, peso 96 kg, è sottoposto a visita in relazione ad un impiego in produzioni pericolose. Nessuna lamentela.

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina144 g / lpH5.0
Leucociti ESR eritrociti10 mm / h 4 * 10 9 cellule / l 4 * 10 12 cellule / lurea proteica di densità0,05 g / giorno 576 mmol / giorno
proteina85 g / lcreatinina11,0 mmol / l
glucosio5,7 mmol / Lurochinasi8 conv. unità.
urea8,2 mmol / lTransamidinase 0 conv. unità.
urina a quello0,50 mmol / LPER65 mmol / giorno
PER5,0 mmol / L200 mmol / giorno
N / A140 mmol / lCirca5,0 mmol / giorno
Circa2,5 mmol / LTCM0,8 g / giorno
creatinina0,088 mmol / LNH30,8 g / giorno
Test funzionali:
Clearance della creatinina endogena(Con cr) -calcolare
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Da RAS)550 ml / min
Massimo trasporto di acido para-ammino ippurico(TM RAS)70 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G)1,7 mmol / min
Campione di Zimnitskiy DD 1020 mlTest di diuresi Amburge in 3 ore 200 ml
OD 580 mlLeucociti 800
Max. densità 1026eritrociti 0
Min. densità 1008cilindri 0

2. La prova di Zimnitsky, l'ordine di esecuzione, il valore clinico e diagnostico.

PROBLEMA 2

1. Maschio, 40 anni, altezza 179 cm, peso 93 kg. Reclami: mal di testa, più spesso al mattino o dopo uno sforzo fisico intenso; a volte accompagnato da nausea, palpitazioni, lampeggiante "mosche" davanti agli occhi. Con sforzo fisico - dolori pressanti nella regione del cuore, che scompaiono dopo il riposo. Obiettivamente: pressione sanguigna 190/100 mm Hg, espansione dei bordi del cuore a sinistra di 1 cm dalla linea medioclavicolare nel 5 ° spazio intercostale. I reni non sono palpabili, non c'è edema.

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina160 g / lpH6.0
Leucociti ESR eritrociti2 mm / h 8,0 * 10 9 cellule / l 5,0 * 10 12 cellule / lurea proteica di densità0,15 g / giorno 480 mmol / giorno
proteina80 g / lglucosio0,0 mmol / giorno
glucosio5,1 mmol / Lcreatinina15,0 mmol / l
urea4,0 mmol / lunità convenzionali urochinasi 8.0.
creatinina0,088 mmol / LTransamidinase0 conv. unità
acido urico0,45 mmol / lTCM1,1 g / giorno
b2-microglo - bulin3 mg / lAmmoniaca0,7 g / giorno
b2 microglobulina0,3 mg / l

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Con RAS) 400 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 85 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 2,80 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 890 mlDiuresi in 3 ore 200 ml
OD 390 mlleucociti 720
Max. densità 1022eritrociti 460
Min. densità 1008cilindri 0

2. Filtrazione glomerulare, criterio di valutazione, valore clinico e diagnostico di questo indicatore.

PROBLEMA 3

1. Donna, 20 anni, altezza 172 cm, peso 67 kg. Gravidanza 28 settimane. Reclami di nausea, avversione a determinati cibi, debolezza, vertigini, dolore nella regione lombare. Obiettivo: 150/90 d.C.

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina110 g / lpH5.2
Leucociti ESR eritrociti25 mm / h 8.5 * 10 9 celle / l 4.0 * 10 12 celle / lurea proteica di densità1,3 g / giorno 450 mmol / giorno
proteina65 g / lcreatinina9,3 mmol / L
glucosio4,1 mmol / Lurochinasi3 conv. unità.
urea5,1 mmol / Ltransamidinase 2 unità convenzionali.
acido urico0,38 mmol / LTCM0,9 g / giorno
creatinina0,075 mmol / LNH30,7 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(RAS) 370 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 88 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 1,31 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 1100 mlDiuresi in 3 ore 240 ml
OD 725 mleritrociti 2750
Max. densità 1015leucociti 3100
Min. densità 1005cilindri 820

2. Flusso plasmatico renale efficace, criterio di valutazione, valore clinico e diagnostico di questo indicatore.

PROBLEMA 4

1. Donna, 21 anni, altezza 164 cm, peso 72 kg. Reclami di mal di testa, debolezza, sensazione di pesantezza nella regione lombare, gonfiore del viso e degli arti, diminuzione della quantità di urina. Dall'anamnesi: 2 settimane fa avevo mal di gola. Obiettivamente: BP 150/100, torbida, urina rossa (il colore della "brodaglia").

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina125 g / lpH5.6
Leucociti ESR eritrociti25 mm / h 8,4 * 10 9 cellule / l 4,2 * 10 12 cellule / lurea proteica di densità1,6 g / giorno 250 mmol / giorno
proteina72 g / lglucosio0 mmol / giorno
glucosio4,1 mmol / Lcreatinina13,0 mmol / L
urea8,3 mmol / Lunità convenzionali urochinasi 2.
creatinina0,06 mmol / LTransamidinase5 unità convenzionali.
TCM1,0 g / giorno
NH30,8 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(RAS) 720 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 71 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 1,7 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 300 mlDiuresi in 3 ore 70 ml
OD 110 mlleucociti 7160
Max. densità 1030eritrociti 12000
Min. densità 1026cilindri 500

2. Test di Adiss - Kakovsky nella modifica di Amburge: procedura per la sua attuazione, criteri di valutazione, valore clinico e diagnostico (diagnosi differenziale di malattia renale).

OBIETTIVO 5

1. Uomo, 36 anni, altezza 185 cm, peso 82 kg. Reclami: peggioramento della condizione negli ultimi 2 mesi, aumento della stanchezza, mal di testa, nausea, sonnolenza; dolore doloroso nella regione lombare, non associato al movimento, gonfiore del viso al mattino. Dall'anamnesi della vita: 1-2 volte all'anno ha avuto mal di gola, è stato trattato in modo indipendente. Durante l'esame dopo angina, sono state rilevate proteinuria ed ematuria, ma la condizione era soddisfacente, pertanto l'esame e il trattamento non sono stati effettuati.

Obiettivamente: BP 170/90 mm Hg. Art., Polso 72 battiti / min, ritmico. I bordi del cuore vengono spostati a sinistra di 1,5 cm.

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina110 g / lpH5.9
Leucociti ESR eritrociti18 mm / h 9 * 10 9 cellule / l 4.5 * 10 12 cellule / lurea proteica di densità1,9 g / giorno 280 mmol / giorno
proteina52 g / lglucosio0,2 mmol / giorno
glucosio5,2 mmol / Lcreatinina6,0 mmol / L
urea16,3 mmol / Lurochinasi 3 unità convenzionali.
creatinina0,25 mmol / lTransamidinaseNon
acido urico0,65 mmol / lTCM1,3 g / giorno
NH30,3 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(C c) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Con RAS) 350 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 50 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(TM G) 1,1 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 950 mlDiuresi in 3 ore 200 ml
OD 620 mlleucociti 2100
Max. densità 1009eritrociti 7900
Min. densità 1003cilindri 250

2. Secrezione tubulare, criterio di valutazione, valore clinico e diagnostico di questo indicatore.

PROBLEMA 6

1. Donna, 29 anni, altezza 170 cm, peso 59 kg. Reclami: dopo l'ipotermia, sono comparsi brividi, mal di testa, minzione dolorosa in piccole porzioni, dolore costante nella regione lombare, debolezza, sudorazione. Obiettivamente: aumento a breve termine della pressione sanguigna fino a 150/100 mm Hg, temperatura corporea 38,4 0 С, nessun edema.

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina115 g / lpH4.0
Leucociti ESR eritrociti25 mm / h 10 * 10 9 celle / l 3,7 * 10 12 celle / lurea proteica di densità0,5 g / giorno 340 mmol / giorno
proteina65 g / lglucosio0,1 mmol / giorno
glucosio4,1 mmol / Lcreatinina9.69 mmol / L
urea3,6 mmol / Lunità convenzionali urochinasi 1.5.
creatinina0,082 mmol / LTransamidinaseNon
acido urico0,25 mmol / lTCM1,5 g / giorno
NH31,2 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Da RAS) 280 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 45 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 1,1 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 920 mlDiuresi in 3 ore 250 ml
OD 680 mlleucociti 10650
Max. densità 1025eritrociti 9800
Min. densità 1015cilindri 50

2. Riassorbimento tubulare, criterio di valutazione, valore clinico e diagnostico di questo indicatore.

PROBLEMA 7

1. Uomo, 29 anni, altezza 181 cm, peso 76 kg. Da 2 anni lavora in un'officina galvanica dove si utilizzano sali di mercurio. Reclami: debolezza, sapore metallico in bocca, dolore nella regione lombare, non associato a movimento, nausea.

Obiettivamente: gonfiore del viso e degli arti. Il test di laboratorio rivela la presenza di mercurio nelle urine.

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina130 g / lpH4.1
Leucociti ESR eritrociti7 mm / h 6 * 10 9 cellule / l 4.0 * 10 12 cellule / lurea proteica di densità3,5 g / giorno 230 mmol / giorno
proteina72 g / lglucosio1,0 mmol / giorno
glucosio4,8 mmol / Lcreatinina10,0 mmol / L
urea23,2 mmol / Lunità convenzionali urochinasi 2.0.
creatinina0,40 mmol / LTransamidinase6 unità convenzionali.
acido urico0,30 mmol / LTCM1,3 g / giorno
NH31,1 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(RAS) 405 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 43 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 0,8 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 560 mlDiuresi in 3 ore 100 ml
OD 240 mlleucociti 1500
Max. densità 1012eritrociti 670
Min. densità 1008cilindri 120

2. Sostanze nefrotossiche, epatotossiche, emolitiche.

PROBLEMA 8

1. Uomo, 40 anni, altezza 180 cm, peso 82 kg. Reclami: dopo compressione di entrambi gli arti inferiori a causa di un infortunio automobilistico, gonfiore del viso, debolezza, mal di testa, indolenzimento nella regione lombare, non associato a movimento, bocca secca, febbre.

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina130 g / lpH4.5
Leucociti ESR eritrociti30 mm / h 12 * 10 9 celle / l 3.5 * 10 12 celle / lurea proteica di densità2,8 g / giorno 200 mmol / giorno
proteina85 g / lglucosio0,8 mmol / giorno
glucosio5,3 mmol / Lcreatinina8,86 mmol / L
urea12,1 mmol / Lunità convenzionali urochinasi 1.0.
creatinina0,15 mmol / LTransamidinase10 unità convenzionali.
acido urico0,60 mmol / LTCM1,8 g / giorno
NH31,0 g / giorno
emoglobina, mioglobina+

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Con RAS) 400 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 49 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 0,5 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 300 mlDiuresi in 3 ore 80 ml
OD 275 mlleucociti 2000
Max. densità 1015eritrociti 1000
Min. densità 1010cilindri 50

2. Nefropatia tossica nella "sindrome da schiacciamento muscolare a lungo termine" (Crush - syndrom), cause.

PROBLEMA 9

1. Uomo, 32 anni, altezza 166 cm, peso 80 kg. È stato ricoverato a causa di una grave ustione termica della pelle. L'esame ha rivelato:

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina130 g / lpH4.0
Leucociti ESR eritrociti15 mm / h 3,5 * 10 9 celle / l 3,0 * 10 12 celle / lurea proteica di densità5,0 g / giorno 120 mmol / giorno
proteina60 g / lglucosio0,2 mmol / giorno
glucosio5,6 mmol / Lcreatinina14,0 mmol / L
urea20,0 mmol / lunità convenzionali urochinasi 1.0.
creatinina0,29 mmol / LTransamidinase7 unità convenzionali.
acido urico1,50 mmol / LTCM1,5 g / giorno
NH30,9 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Da RAS) 280 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 35 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 1,01 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 320 mlDiuresi in 3 ore 75 ml
OD 250 mlleucociti 870
Max. densità 1012eritrociti 240
Min. densità 1007cilindri 320

2. Cause di intossicazione del corpo con ustioni. Nefropatia tossica con ustioni chimiche e termiche. Il ruolo delle proteine ​​da shock termico nell'intossicazione.

PROBLEMA 10

1. Uomo, 36 anni, altezza 176 cm, peso 65 kg. Soffre di glomerulonefrite cronica da 5 anni. Reclami: frequente diuresi notturna (nicturia), debolezza, perdita di appetito, nausea, palpitazioni, prurito cutaneo. Obiettivamente: PA 170/90 mm Hg, edema, radiograficamente: osteoporosi.

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina100 g / lpH4.0
Leucociti ESR eritrociti10 mm / h 3,6 * 10 9 celle / l 3,5 * 10 12 celle / lurea proteica di densità3,0 g / giorno 200 mmol / giorno
proteina48 g / lglucosio0,15 mmol / giorno
glucosio4,3 mmol / Lcreatinina6,0 mmol / L
urea15,0 mmol / lunità convenzionali urochinasi 1.0.
creatinina0,25 mmol / lTransamidinase7 unità convenzionali.
acido urico0,70 mmol / LTCM2,0 g / giorno
Calcio1,2 mmol / LNH30,2 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Con RAS) 200 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 40 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 1,1 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 320 mlDiuresi in 3 ore 200 ml
OD 780 mlleucociti 3200
Max. densità 1010eritrociti 5125
Min. densità 1005cilindri 850

2. Criteri di laboratorio per gli stadi dell'insufficienza renale cronica (creatinina ematica, filtrazione glomerulare).

PROBLEMA 11

1. Uomo, 45 anni, altezza 173 cm, peso 87 kg. Reclami di dolore parossistico nella regione lombare destra, che si irradia all'inguine destro. Gli attacchi vengono fermati dagli antispastici. Dopo le convulsioni, l'urina è rossa. Obiettivo: 130/65 d.C..

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina153 g / lpH6.5
Leucociti ESR eritrociti10 mm / h 8,6 * 10 9 celle / l 4,6 * 10 12 celle / lurea proteica di densità0,5 g / giorno 475 mmol / giorno
proteina65 g / lcreatinina11,0 mmol / giorno
glucosio5,3 mmol / Lurochinasi7 unità convenzionali.
urea6,9 mmol / Ltransamidinase 1.0 unità convenzionali.
creatinina0,096 mmol / Lsali di acido urico+
acido urico0,53 mmol / LTCM1,4 g / giorno
NH31,3 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Con RAS) 450 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 90,1 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 1,96 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 780 mlDiuresi in 3 ore 240 ml
OD 850 mlleucociti 12000
Max. densità 1026eritrociti 18150
Min. densità 1015cilindri 50

2. Sedimento urinario non organizzato. Malattia da urolitiasi.

PROBLEMA 12

1. Uomo, 43 anni, altezza 171 cm, peso 80 kg. A causa del sospetto di

avvelenamento industriale acuto CCl4, è stato ricoverato in

clinica delle malattie interne. Obiettivamente:

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina93 g / lpH5.0
Leucociti ESR eritrociti11 mm / h 2,5 * 10 9 celle / l 3 * 10 12 celle / lurea proteica di densità2,0 g / giorno 250 mmol / giorno
proteina58 g / lglucosio0,2 mmol / giorno
glucosio3,2 mmol / lcreatinina9,0 mmol / L
urea1,5 mmol / lurochinasi 3 unità convenzionali.
creatinina0,30 mmol / LTransamidinase3 unità convenzionali.
acido urico0,74 mmol / LSodio260 mmol / l
Sodio130 mmol / lCalcio15 mmol / l
Calcio2,4 mmol / LPotassio110 mmol / l
Potassio6,2 mmol / lTCM1,5 g / giorno
NH33,0 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Con RAS) 140 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 70 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 1,2 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 350 mlDiuresi in 3 ore 80 ml
OD 300 mlleucociti 2000
Max. densità 1012eritrociti 1000
Min. densità 1007cilindri 50

2. Enzimi indicatori nella diagnosi delle malattie renali.

PROBLEMA 13

1. Uomo, 45 anni, altezza 175 cm, peso 93 kg. Lavora in un'industria chimica. Una settimana fa ho partecipato alla liquidazione di un incidente sulla condotta del glicole etilenico. È stato ricoverato in clinica con denunce di debolezza, mal di testa, dolore doloroso nella regione lombare, gonfiore del viso.

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina61 g / lpH6.0
Leucociti ESR eritrociti10 mm / h 2,9 * 10 9 cellule / l 2,0 * 10 12 cellule / lurea proteica di densità3,0 g / giorno 290 mmol / giorno
proteina60 g / lglucosio0,5 mmol / giorno
glucosio5,5 mmol / Lcreatinina14,0 mmol / L
urea20 mmol / lunità convenzionale urochinasi 1.
creatinina0,3 mmol / LTransamidinase5 unità convenzionali.
acido urico1,1 mmol / LTCM1,1 g / giorno
NH31,0 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Da RAS) 130 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 50 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 0,85 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 150 mlDiuresi in 3 ore 50 ml
OD 250 mlleucociti 2500
Max. densità 1015eritrociti 2000
Min. densità 1013cilindri 150

PROBLEMA 14

1. Uomo, 27 anni, altezza 180 cm, peso 75 kg. Dopo essersi trasferiti per lavorare in un negozio caldo, sono comparsi debolezza, stanchezza e mal di testa. Obiettivamente:

Analisi del sangueAnalisi delle urine
emoglobina130 g / lpH4.9
Leucociti ESR eritrociti10 mm / h 4,9 * 10 9 cellule / l 5,0 * 10 12 cellule / lurea proteica di densità0,15 g / giorno 530 mmol / giorno
proteina65 g / lcreatinina12,8 mmol / L
glucosio5,7 mmol / Lurochinasi2 unità convenzionali.
urea8,7 mmol / Ltransamidinasi 0
creatinina0,068 mmol / lTCM0,8 g / giorno
acido urico0,3 mmol / LNH31,0 g / giorno

Test funzionali
Clearance della creatinina endogena(С cr) - calcola
Clearance dell'acido para-ammino ippurico(Con RAS) 300 ml / min
Massimo trasporto del complesso para-ammino-ippurico(Tm RAS) 65 mg / min
Massimo trasporto di glucosio(Tm G) 1,8 mmol / min
Test di ZimnitskyTest di Amburge
DD 650 mlDiuresi in 3 ore 250 ml
OD 350 mlleucociti 1500
Max. densità 1035eritrociti 500
Min. densità 1018cilindri 0

2. Regolazione del metabolismo del sale marino. Aldosterone, vasopressina.

PROBLEMA 15

Alcune forme di ipertensione derivano da varie alterazioni renali, come quando un tumore comprime l'arteria renale. Il principale metodo di trattamento in questi casi è la rimozione di un organo (rene). Tuttavia, si nota un miglioramento delle condizioni dei pazienti quando ai pazienti vengono prescritti farmaci che sono inibitori della carbossidipeptidil peptidasi (enzima di conversione dell'angiotensina). Come risultato di ciò che cambia c'è un miglioramento delle condizioni dei pazienti?

VALORI NORMALI

Analisi del sangue

Emoglobinam: 132-164 g / lpeso: 120 - 145 g / l
velocità di eritrosedimentazione (ESR)m: 1 - 10 mm / oraw: 2-15 mm / ora
leucociti4 - 8,8 · 10 9 cellule / l
Eritrocitim: 4,0 - 5,0 10 12 cellule / lw: 3,7 - 4,7 · 10 12 cellule / l
Proteina65-85 g / l
b2 - microglobulina1-3 g / l
Glucosio3,3 - 5,5 mmol / l
Urea2,5 - 8,3 mmol / l
acido uricom: 0,24 - 0,50 mmol / lw: 0,16 - 0,40 mmol / l
Creatininam: 0,044 - 0,1 mmol / lg: 0,044 - 0,088 mmol / l

Analisi delle urine

importo giornalierom: 0,8 -1,8 lw: 0,6-1,6 l
pH Densità relativa5-7 1010 - 1025
Proteina0,001 - 0,15 g / giorno
b2 - microglobulina0-0,37 mg / giorno
Creatinina4,4 - 17,7 mmol / giorno
acidità delle urine titolabile (MTC)0,7 - 1,2 g / giorno
secrezione di ammoniaca (NH3 urina)0,5 - 1 g / giorno
Urokinasem: 6-8 unità convenzionali.w: 2-3 unità convenzionali.
Transamidinase
Test di Amburge:Diuresi in 3 ore 200 ml
Leucocitifino al 2000
Eritrocitifino a 1000
Cilindrifino a 50

Test funzionali

Il test di Zimnitsky: la diuresi diurna (DD) è più della diuresi notturna (ND), di solito 2 volte. Fluttuazioni della densità relativa durante il giorno in media 10-12 unità (vedi sopra).

Clearance della creatinina endogena (Ccr)

uomini da 21 a 40 in media 133, 2 ml / min

Da 41 a 60 122, 1 ml / min

donne da 21 a 40 in media 142,9 ml / min

Da 41 a 60 111,3 ml / min

Clearance dell'acido para-ammino-ippurico (S RAS)

uomini 654 ± 163 ml / min

donne 582 ± 143 ml / min

Trasporto massimo di acido para-ammino ippurico (TM RAS)

uomini 79,8 ± 16,7 mg / min

donne 77,2 ± 10,8 mg / min

Valore medio 60-80 mg / min

Trasporto massimo di glucosio (Tm G)

uomini 2,08 ± 0,44 mmol / min

donne 1,68 ± 0,31 mmol / min

Ionogramma del sangue e delle urine ed escrezione giornaliera di elettroliti.

Ingredienteconcentrazione plasmaticanelle urine mmol / lescrezione quotidiana
Dmmol / giorno
Sodio Potassio Calcio Magnesio Cloruri Fosfati Bicarbonati Osmolarità136-143 3,5 - 5,0 2,38 - 2,63 0,75 - 1,1 98-105 1,0 - 1,5 26-30 280-29050-130 20-70 2,5 - 6,0 1,0 - 9,0 50-130 20-40 1-2 500-9004,0 - 6,0 1,5 - 3,5 0,14 - 0,4 0,02 - 0,2 6,0 - 9,0 0,5 - 4,5 - -174-260 38-85 3,5 - 10,0 0,7 - 8,0 170-260 16-144-600-900

Citato da: V.V. Medvedev, Yu.Z. Volchek. Diagnostica clinica di laboratorio: un manuale per i medici.- SPb.: ²Hippocrates ²., 1995- p. 60 - 91.

Yu.V. Natochin Germoglio. Manuale del medico - SPb.: Casa editrice di SPbSU, 1997-208 Encyclopedia of Clinical Laboratory Tests sotto. ed. N. Titsa / Tradotto dall'inglese. ed. V.V. Menshikov; M.: Casa editrice ²Labinform ², - 1997. - 960 s.

Test di controllo sull'argomento: ² Valutazione biochimica dello stato di funzionalità renale ².

Scegli la risposta corretta

La filtrazione glomerulare è valutata da:

a) clearance della creatinina

b) clearance dell'acido paraaminogippurico

c) massimo trasporto di acido para-ammino ippurico

d) massimo trasporto di glucosio

e) il rapporto tra il volume di urina escreta e il peso specifico

Scegli la risposta corretta

Il flusso plasmatico renale è stimato dal valore:

a) clearance della creatinina

b) clearance dell'acido para-ammino ippurico

c) massimo trasporto di glucosio

d) massimo trasporto di acido para-ammino ippurico

e) il rapporto tra il volume di urina escreta e il peso specifico

Scegli la risposta corretta

La secrezione tubulare è stimata dal valore:

a) clearance della creatinina

b) clearance dell'acido paraaminogippurico

c) massimo trasporto di glucosio

d) massimo trasporto di acido para-ammino ippurico

e) il rapporto tra il volume di urina escreta e il peso specifico

Scegli la risposta corretta

Il riassorbimento tubulare è stimato dal valore:

a) clearance della creatinina

b) clearance dell'acido paraaminogippurico

c) massimo trasporto di glucosio

d) massimo trasporto di acido para-ammino ippurico

e) il rapporto tra il volume di urina escreta e il peso specifico

Scegli la risposta corretta

La funzione di concentrazione dei reni è valutata dal valore:

a) clearance della creatinina

b) clearance dell'acido para-ammino ippurico

c) massimo trasporto di glucosio

d) massimo trasporto di acido para-ammino ippurico

e) il rapporto tra il volume di urina escreta e il peso specifico

Prova 6

Scegli la risposta corretta

La causa dell'osteoporosi nell'insufficienza renale cronica è una diminuzione dell'istruzione:

SCEGLI LA RISPOSTA CORRETTA

Il riassorbimento alterato nei tubuli renali è caratterizzato da:

a) una diminuzione dell'urea nel sangue

b) un aumento della glicemia

c) una diminuzione della creatinina nelle urine

d) la comparsa di glucosio nelle urine

e) la comparsa di proteine ​​nelle urine

SCEGLI LA RISPOSTA CORRETTA

La funzione di Renin è:

a) stimolare la produzione di vasopressina

b) aumento del riassorbimento di sodio

c) attivazione dell'angiotensinogeno

d) la conversione dell'angiotensina-1 in angiotensina-2

e) ridurre la produzione di aldosterone

Seleziona tutte le risposte corrette

Proteine ​​nelle urine con proteinuria renale selettiva:

a) albumina b) immunoglobulina c) mioglobina d) α2-macroglobulina e) transferrina

Scegli tutte le risposte corrette

Segni di insufficienza renale: