Proteine ​​nelle urine nei bambini: valori accettabili, cause e conseguenze

Le proteine ​​nelle urine nei bambini sono uno dei principali indicatori della funzione renale

Proteine ​​nelle urine come fattore di nefrouropatologia

Le proteine ​​nelle urine sono uno stato di proteinuria, quando singole frazioni di proteine ​​del siero di latte non sono completamente riassorbite dall'epitelio dei tubuli renali. In altre parole, l'assorbimento inverso delle molecole che dovrebbero rimanere nel corpo è compromesso..

Le proteine ​​nel corpo sono presenti nella struttura di tutti gli organi e tessuti, svolgono una serie di importanti funzioni:

  • forma lo scheletro cellulare e la sostanza intercellulare;
  • partecipa alle risposte immunitarie per combattere le sostanze estranee (cellule "cattive", agenti infettivi);
  • forma la pressione sanguigna oncotica;
  • partecipa attivamente ai processi enzimatici;
  • partecipa al trasporto di altre molecole;
  • regola l'interazione intercellulare.

Le proteine ​​sono rappresentate da varie frazioni, tra cui vengono rilevate immunoglobuline, albumina, ceruloplasmina, prealbumina e altre. La proteinuria massiccia è un segno di nefropatia, sindrome nefrosica.

Le ragioni

Le ragioni per la comparsa di tracce di proteine ​​nelle urine sono sia fisiologiche che patologiche.

I medici identificano due fattori principali che influenzano direttamente la formazione della proteinuria: un aumento della permeabilità dei glomeruli renali per le proteine ​​plasmatiche e una diminuzione della capacità di assorbimento dell'epitelio tubulare renale. I fattori in cui la concentrazione di proteine ​​aumenta sono classificati in primari e secondari.

Esistono anche due forme di proteinuria: fisiologica e patologica.

Tipi di proteinuria fisiologica

La norma per la proteinuria fisiologica non supera 1 g / l. Sono ammesse piccole deviazioni di pochi decimi dai valori di riferimento in questo gruppo. I motivi principali sono:

  • trattamento estensivo della pelle con antisettici, raffreddamento delle mani, impacchi di fango;
  • condizione dopo convulsioni toniche o cloniche, commozione cerebrale;
  • cibo proteico abbondante (può essere osservato nei bambini più grandi);
  • uno stato di grave stress psico-emotivo.

Ci sono altre cause di proteinuria fisiologica come riflesso nella classificazione. La marcia o il lavoro sono dovuti allo sforzo fisico, soprattutto in assenza di preparazione. Posturale o ortostatico si osserva con una posizione eretta prolungata del corpo, principalmente negli adolescenti di età inferiore ai 18 anni. La febbre si verifica nei bambini con processi infettivi acuti di qualsiasi genesi.

La proteinuria fisiologica è anche caratteristica dei neonati a causa della formazione della funzione di filtro renale. È una condizione transitoria che scompare durante le prime settimane di vita..

Processi patologici

La patologia è solitamente associata alle seguenti condizioni:

  • funzione renale compromessa (escretore, filtrazione, riassorbimento canalico);
  • intossicazione di qualsiasi natura

Esistono anche malattie extrarenali che portano alla proteinuria, tra cui processi autoimmuni, insufficienza cardiaca, ipertensione arteriosa secondaria, mieloma multiplo, disturbi metabolici.

Tali sintomi possono indicare neoplasie maligne, cisti nel tratto urinario, infezioni del sistema genito-urinario. La proteinuria asintomatica si verifica spesso nelle ragazze all'inizio del ciclo mestruale, quando le perdite vaginali entrano nelle urine.

Analisi di decodifica

La norma delle proteine ​​nelle urine varia a seconda dell'età del bambino

Normalmente, solo tracce di proteine ​​(fino a 0,033 g / l) possono essere determinate nei risultati delle analisi con metodi qualitativi e semiquantitativi. Se le norme di cui sopra vengono superate, parlano di proteinuria. A seconda della quantità di proteine ​​nell'urina quotidiana, si distinguono diversi gradi:

  • fino a 300 mg / giorno. Microalbuminuria. I medici raccomandano di ripetere l'analisi per chiarire i dati.
  • 0,5-1 g / l. Proteinuria minima. Spesso incluso nella struttura della sindrome urinaria. Con l'archiviazione persistente di tali dati, si sospetta una funzionalità renale compromessa.
  • 1-3 g / l. Moderato aumento delle proteine. Indica una chiara violazione della filtrazione o del riassorbimento. Può essere considerato un componente della sindrome nefritica.
  • più di 3-3,5 g / l. Grave proteinuria. È osservato con la sindrome nefrosica. A causa della massiccia perdita di proteine ​​nelle urine, le proteine ​​totali del sangue possono diminuire.

Con un aumento prolungato delle proteine ​​nelle analisi, è necessaria una diagnosi differenziale con trattamento successivo. Alla conferma della proteinuria primaria, il bambino passa sotto il controllo di nefrologi, urologi. I medici dovrebbero considerare la probabilità di proteine ​​nelle urine nei seguenti gruppi di bambini:

  • mangiare cibi proteici;
  • impegnato in sport attivi;
  • spesso malato di ARVI, infezioni del tratto urinario.

Le tracce di proteine ​​fino a 1 g / l in questi casi sono considerate valori normali. Negli adolescenti, un aumento episodico è associato a interruzioni ormonali, inizio dell'attività sessuale e cattive abitudini. Si consiglia agli adolescenti di passare separatamente l'urina notturna e quella mattutina per l'assoluta affidabilità del risultato. Se in entrambi i casi si verificano episodi di aumento delle proteine ​​nelle urine, è importante sottoporsi a un'ecografia dei reni, degli organi del sistema genito-urinario e della piccola pelvi. Le proteine ​​nelle urine nei bambini di solito non vengono rilevate, ad eccezione di un aumento fisiologico episodico del suo livello.

Sintomi

Il sintomo di un alto contenuto proteico nelle urine è dovuto alla malattia renale. Esternamente, il bambino sembra pallido, differisce per letargia, mancanza di appetito. Si verificano anche altri sintomi:

  • febbre, condizione subfebrile persistente (tipica di pielonefrite, nefrite);
  • disturbi disurici: il bambino raramente urina o urina abbondantemente, ma la densità dell'urina è piuttosto bassa;
  • disagio durante la minzione - nei neonati e nei bambini piccoli, è accompagnato da isteria, pianto;
  • odore caratteristico di urina.

I sintomi pericolosi che richiedono una visita obbligatoria da un medico o la chiamata di un'ambulanza sono la mancanza di minzione per un giorno o più, depressione della coscienza, letargia, svenimenti, convulsioni. I genitori attenti notano sempre le gravi condizioni del bambino, cambiamenti significativi nel comportamento e segni di disturbi somatici.

Se il giorno prima il bambino ha avuto un test delle proteine ​​urinarie positivo, è importante informarne il medico di emergenza. Aiuterà a identificare il bambino in un istituto medico specializzato per fornire un'assistenza adeguata.

Metodi di correzione

Il trattamento di una condizione patologica dipende dalla natura della malattia sottostante. Quindi, con un aumento episodico, è sufficiente solo correggere la dieta, bere molti liquidi e ridurre l'attività fisica per età. Se la proteina è elevata a causa di patologia nefrourologica, viene prescritto il seguente regime di trattamento:

  • diuretici;
  • ACE-inibitori, calcio-antagonisti nell'ipertensione arteriosa secondaria;
  • uroantisettici e antibiotici con un processo infiammatorio attivo;
  • mezzi per stabilizzare il metabolismo fosforo-calcio, normalizzando l'equilibrio elettrolitico del sangue
  • glucocorticoidi e citostatici per malattie autoimmuni e oncologiche

Il trattamento può essere integrato con una terapia sintomatica per migliorare la funzione del cervello e dell'apparato digerente. Lo sviluppo di tattiche terapeutiche è possibile solo dopo aver consultato specialisti, ha sempre un carattere puramente individuale.

Misure preventive

Per la prevenzione della proteinuria primaria non patologica, è necessario prendere in considerazione alcune delle seguenti raccomandazioni:

  • rispetto del regime e alimentazione equilibrata dei bambini di età inferiore a un anno e degli adolescenti
  • bere una quantità sufficiente di liquido (acqua pulita, succhi, bevande alla frutta, composte non zuccherate);
  • consegna regolare di urina, almeno 1 volta in 6 mesi;
  • regime protettivo, esclusione di malattie infettive, raffreddori.

Gli adolescenti devono ricevere informazioni sull'igiene sessuale e sulla genitorialità. È importante spiegare le regole dei rapporti sessuali, prendersi cura dei genitali durante le mestruazioni nelle ragazze.

La prognosi in presenza di proteine ​​nelle urine è prevalentemente favorevole, ma solo con cure mediche tempestive. Ignorare la proteinuria persistente nell'analisi delle urine porta allo sviluppo di insufficienza renale, fino alla necessità di trapianto di rene.

Tracce di proteine ​​nelle urine di un bambino

La proteinuria è un aumento della quantità di proteine ​​nelle urine. Le frazioni proteiche si trovano normalmente, soprattutto nei bambini del primo anno di vita, ma non più di 0,33-0,37 grammi nel volume giornaliero di urina. La condizione patologica è causata da una maggiore permeabilità del filtro renale o da un riassorbimento incompleto delle proteine ​​dall'urina.

Le principali cause di proteinuria sono malattie infiammatorie del sistema escretore, patologie ereditarie e maligne. La perdita prolungata e massiccia di proteine ​​porta a uno squilibrio dell'acqua nel corpo, disfunzioni della coagulazione e del sistema immunitario, crescita e sviluppo del corpo del bambino compromessi.

Epidemiologia

Le proteine ​​nelle urine si trovano nei bambini sani durante uno sforzo fisico intenso, stress emotivo, ipotermia. Con una proteina elevata, i medici parlano di proteinuria patologica, la cui epidemiologia non è ben compresa..

Nella popolazione generale, la proteinuria corrisponde alla prevalenza di malattie infiammatorie acute e croniche del sistema urinario. Secondo il dottor M.S. Ignatov dell'Istituto di ricerca di Mosca di pediatria e chirurgia pediatrica, l'incidenza di tali patologie nelle regioni della Russia va dal 5,7 al 27,6 per 1000 bambini, raggiungendo 70: 1000 bambini in grandi aree industriali con condizioni ambientali sfavorevoli. Non sono disponibili dati sulla dipendenza del tasso di incidenza dal sesso del bambino..

Studi scientifici condotti congiuntamente da urologi e ostetrici-ginecologi hanno dimostrato un legame diretto tra la patologia del sistema genito-urinario nelle donne e il rischio di sviluppare tali malattie nei loro figli in tenera età. La natura e il tipo specifico di malattia del bambino non sempre corrispondono alla patologia della madre.

Classificazione

La classificazione di Bergstein è generalmente riconosciuta nella comunità medica mondiale. Divide la proteinuria in fisiologica e patologica. La perdita di proteine ​​per motivi fisiologici non supera i 3 grammi al giorno ed è suddivisa in tre tipologie principali:

  1. Ortostatica - si verifica in bambini prevalentemente adolescenti con prolungata posizione eretta o camminata ("marcia"). L'escrezione di proteine ​​non supera 1 grammo al giorno e passa rapidamente quando la posizione del corpo cambia in orizzontale.
  2. Marcia - si sviluppa nel 20% dei bambini dopo uno sforzo fisico intenso, esercizi sportivi a seguito della ridistribuzione del flusso sanguigno renale, ischemia relativa dei tubuli e aumento della loro permeabilità.
  3. Febbrile - trovato nei bambini con febbre di 39-41 gradi Celsius (ARVI, tonsillite, polmonite virale), i meccanismi di sviluppo non sono completamente compresi.

La proteinuria patologica è divisa in glomerulare e tubulare, a seconda della posizione della porzione di passaggio delle proteine ​​dell'apparato di filtrazione renale..

Valori normali

Proteine ​​(proteine) - uno dei composti organici più importanti nel corpo, che fornisce le sue funzioni vitali. Fanno parte di enzimi, ormoni, fattori di coagulazione del sangue, strutture cellulari e svolgono funzioni metaboliche, di trasporto e immunitarie. Le proteine ​​non vengono immagazzinate e sintetizzate completamente nel corpo, quindi devono essere fornite con il cibo.
La membrana tubulare renale restituisce le proteine ​​del plasma filtrato nel flusso sanguigno. Un contenuto insignificante di proteine ​​si trova normalmente nelle urine di un bambino sano e dipende dalla sua età. Nell'analisi generale delle urine, la concentrazione media ammissibile nei ragazzi e nelle ragazze è 0,033-0,066 g / lo inferiore a 0,1 g / giorno. Nel 90% dei neonati dalla prima settimana fino all'età di un anno è possibile un aumento del contenuto proteico fino a 0,2 g / giorno.

Le norme giornaliere per diverse età sono presentate nella tabella:

Proteine ​​nelle urine di un bambino: cosa significa, le ragioni dell'aumento, il tasso

Quindi, studiamo le proteine ​​nelle urine di un bambino. Fin dai primi giorni di vita, a un neonato viene prescritta una serie di test obbligatori, che include la determinazione del livello di proteine ​​nelle urine. In futuro, il criterio viene determinato durante gli esami annuali. Lo studio consente di identificare la patologia nei reni in una fase molto precoce e scegliere un regime di trattamento nel tempo.

Il biomateriale è una singola porzione di urina del mattino. Va notato che con un aumento delle proteine, viene prescritto un test ripetuto, il biomateriale per il quale è l'urina quotidiana.

Il ruolo delle proteine ​​nel corpo del bambino

Normalmente, le proteine ​​(proteine) sono contenute in assolutamente tutte le cellule di un organismo vivente. Svolgono una funzione costruttiva e sono necessari per la normale crescita di un bambino. Il sistema immunitario, che fornisce protezione contro le malattie infettive, include peptidi antimicrobici, anticorpi e il sistema del complemento proteico.

Inoltre, tutti gli enzimi sono proteine ​​e sono necessari per l'accelerazione e il normale corso di varie reazioni biochimiche. Anche la funzione energetica delle proteine ​​è importante, ad esempio, quando 1 molecola viene scomposta, vengono rilasciate 4 kcal di energia.

Nonostante l'indispensabilità delle proteine ​​in molte cellule del corpo umano, la sua rilevazione nelle urine di tuo figlio indica un processo patologico. Il meccanismo di filtrazione nei reni è progettato in modo tale da non essere in grado di passare molecole di grandi dimensioni, quindi le proteine ​​ad alto peso molecolare vengono trattenute dal filtro glomerulare. In questo caso, i peptidi a basso peso molecolare che passano attraverso il filtro vengono riassorbiti nel rene prossimale. E solo una piccola quantità di loro entra nel filtrato urinario finale.

Quando viene prescritto un test delle urine?

Un pediatra, gastroenterologo, chirurgo, endocrinologo, specialista in malattie infettive o urologo può scrivere un rinvio a un bambino per questo studio. Lo studio è prescritto per:

  • ispezione annuale programmata;
  • sospetto di un malfunzionamento degli organi del sistema urinario;
  • trattamento dei reni per valutare l'efficacia della tecnica scelta;
  • prendendo farmaci che hanno un effetto tossico sui reni.

Segni di alto contenuto proteico nelle urine di un bambino:

  • colorazione innaturale dell'urina e un odore pungente;
  • bisogno frequente o troppo raro di urinare;
  • aumento / diminuzione della produzione giornaliera di urina;
  • lamentele di dolore all'addome o nella regione lombare;
  • un aumento della temperatura corporea;
  • rigonfiamento.

Se i genitori notano uno o più dei segni di cui sopra in un bambino, è urgente consultare un medico ai fini di un esame. Con una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato, qualsiasi malattia è caratterizzata da un esito più favorevole rispetto a un ritardo nella visita dal medico.

La norma delle proteine ​​nelle urine di un bambino

Solo uno specialista può decifrare i risultati dell'analisi ottenuti. L'autointerpretazione rappresenta una minaccia per la vita e la salute del bambino, poiché una diagnosi errata porta a un ritardo nella selezione di metodi terapeutici adeguati e peggiora significativamente la prognosi del risultato..

È inaccettabile utilizzare un criterio di laboratorio in isolamento per fare una diagnosi finale. Nonostante l'elevata accuratezza e specificità del metodo di studio in esame, non consente di determinare la concentrazione del marker tumorale della proteina Bens-Jones. Inoltre, utilizzando questa analisi, è impossibile distinguere tra diversi tipi di proteinuria - lo stato di aumento delle proteine ​​nel biomateriale, nonché stabilirne le cause esatte..

Le proteine ​​nelle urine di un bambino sono normalmente simili ai valori standard degli adulti e non devono superare 0,15 g / l (per una singola porzione) e 0,3 g (per l'urina quotidiana).

I genitori spesso fanno la domanda: possono esserci proteine ​​nelle urine di un bambino sano? Sì, i medici concordano sul fatto che le tracce di proteine ​​sono una variante della norma fisiologica. Pertanto, se viene rilevata una quantità insignificante che non supera i valori consentiti, al paziente non vengono prescritti metodi di esame aggiuntivi..

Cause della comparsa di proteine ​​nelle urine di un bambino

Importante: in un neonato, la proteinuria minore è considerata normale e si osserva in oltre il 90% dei casi..

Si verifica sullo sfondo di una consistenza insufficiente dell'apparato di filtrazione dei reni, che si forma nella prima settimana di vita di un bambino. Quando si esegue un secondo studio dopo 2 settimane, il criterio in questione dovrebbe rientrare nella norma fisiologica.

Va notato che la proteinuria cronica si osserva in circa il 17% della popolazione. Inoltre, questa condizione non indica la presenza di una malattia. La proteinuria temporanea può verificarsi come sintomo secondario concomitante con:

  • malattia infettiva acuta;
  • stress fisico o emotivo;
  • disidratazione;
  • danno esteso al tessuto muscolare;
  • infezioni del tratto urinario (uretrite, cistite, ecc.);
  • vulvite, vaginite, bartolinite, balanopostite, ecc..
  • temperatura corporea elevata;
  • blocco intestinale;
  • infiammazione dell'endocardio del cuore;
  • oncologia.

In questo caso, la proteina nell'urina del bambino sale a 2 g nell'urina quotidiana e ritorna ai valori normali con analisi ripetute dopo pochi giorni.

Tuttavia, se tutti i motivi di cui sopra sono esclusi, un rilevamento duplice delle proteine ​​nell'analisi delle urine in un piccolo paziente indica una patologia renale.

Tipi di proteinuria

A seconda della localizzazione, si distinguono diversi tipi di proteinuria:

  • prerenale: ampia degradazione dei tessuti. Di conseguenza, viene rilasciata una grande quantità di proteine, che non può essere riassorbita dai tubuli renali e viene escreta dal corpo del bambino insieme all'urina;
  • renale (glomerulare) - danno ai tubuli renali stessi, che porta a un flusso incontrollato di molecole proteiche nelle urine;
  • postrenale - patologie del sistema urinario (genitali, uretra, uretere).

Le ragioni per lo sviluppo di patologie possono essere diverse: dalle mutazioni genetiche congenite alle patologie acquisite sullo sfondo dell'uso di farmaci o metodi aggressivi di trattamento.

La malattia renale è la principale causa di proteine ​​nelle urine

Un aumento delle proteine ​​nelle urine di un bambino può essere facilitato da condizioni specifiche come:

  • nefrosi lipoide - degradazione renale, spesso sullo sfondo di un'altra patologia comune (tubercolosi, sifilide, epatite C);
  • glomerulonefrite membranosa - l'accumulo di cellule del sistema immunitario, che porta ad un ispessimento delle pareti dei capillari sanguigni. La combinazione di questi fattori porta alla scissione della membrana basale dell'apparato glomerulare;
  • sclerosi mesangiale multipla - colpisce nella maggior parte dei casi di pazienti adolescenti ed è caratterizzata da un aumento della permeabilità delle barriere di filtrazione nei reni. Una malattia con una prognosi sfavorevole dovuta a un lungo periodo asintomatico, che ne causa la tardiva rilevazione
  • La nefrite IgA è la proliferazione del tessuto mesangiale, accompagnata da un eccessivo accumulo di immunocomplessi. Il debutto cade in tenera età. È caratterizzato da una prognosi relativamente favorevole, l'insufficienza renale cronica si forma in non più del 30% dei pazienti entro 15 anni;
  • la pielonefrite è una malattia renale infettiva di eziologia batterica. Segni caratteristici: degradazione della pelvi renale, delle coppe e del tessuto parenchimale renale;
  • Sindrome di Fanconi - una patologia genetica che porta all'impossibilità di attuare i processi di riassorbimento di glucosio e amminoacidi nel rene prossimale.

Come raccogliere correttamente l'urina per l'analisi?

Il biomateriale raccolto correttamente consente di ottenere i risultati dell'analisi più affidabili. E se la procedura per la raccolta dell'urina per un adulto non è difficile, la raccolta da un neonato può essere difficile.

Le sacche speciali di urina per bambini sono attualmente vendute nelle farmacie. Sono assolutamente sterili e ipoallergenici. La borsa è attaccata ai genitali esterni. In questo caso, al momento della raccolta, il bambino dovrebbe essere in posizione eretta. Dopo la minzione, la quantità richiesta di biomateriale viene versata in un barattolo sterile.

È severamente vietato:

  • utilizzare l'urina di un pannolino schiacciato per la ricerca, poiché è possibile l'ingresso di microrganismi estranei e fibre tissutali;
  • fare in modo indipendente sacchetti di urina da sacchetti di plastica. In primo luogo, non è igienico e, in secondo luogo, non è escluso il rischio di contaminazione del biomateriale con le feci;
  • versare il contenuto della pentola per l'analisi, poiché il materiale potrebbe essere contaminato da batteri dal suo fondo;
  • dai a tuo figlio lassativi o diuretici;
  • congelare il biomateriale. È necessario conservare l'urina raccolta a una temperatura di +2.. + 8 ° С e cercare di consegnarla al reparto di laboratorio il più rapidamente possibile.

Riassumendo

  • alto contenuto di proteine ​​nelle urine di un bambino può essere il risultato di una malattia renale. Pertanto, in caso di deviazione dalla norma in base ai risultati di due test con una frequenza di 1-2 settimane, al paziente viene assegnato un ampio esame di laboratorio e strumentale;
  • l'alto contenuto di proteine ​​nei bambini si osserva nelle prime 2 settimane di vita ed è una variante della norma fisiologica;
  • è importante raccogliere correttamente il biomateriale necessario, poiché l'accuratezza e l'affidabilità dei risultati dipendono da esso.
  • Circa l'autore
  • Pubblicazioni recenti

Laureata specialista, nel 2014 si è laureata con lode in microbiologia presso la Federal State Budgetary Educational Institution of Higher Education Orenburg State University. Laureato in studi post-laurea presso l'Università agraria statale di Orenburg.

Nel 2015. presso l'Istituto di simbiosi cellulare e intracellulare del ramo degli Urali dell'Accademia delle scienze russa ha superato un programma di formazione avanzata nell'ambito del programma professionale aggiuntivo "Batteriologia".

Vincitore del concorso All-Russian per il miglior lavoro scientifico nella nomination "Biological Sciences" 2017.

Proteine ​​nelle urine di un bambino: cause dell'apparenza, decifrazione delle analisi e principi del trattamento

L'analisi delle urine sia per un adulto che per un bambino dovrebbe essere eseguita almeno 1-2 volte l'anno. È l'urina l'indicatore più importante della salute e del funzionamento degli organi interni del sistema urinario (ureteri, reni, ecc.).

Quando un qualsiasi significato clinico va oltre il range di normalità, è possibile sospettare una patologia o un processo infiammatorio, che spesso procede in forma latente, ed è l'analisi delle urine che permette di rilevare l'inizio di un processo dannoso.

Uno di questi indicatori è la proteina. I genitori dovrebbero ricordare che un bambino sano dovrebbe essere privo di proteine ​​nelle urine. In alcuni casi, sono consentite le tracce (cioè una quantità molto insignificante situata al limite inferiore dei valori normali).

Se la proteina viene trovata e anche in una maggiore concentrazione, dovresti iniziare immediatamente un esame completo.

Cause di tracce di proteine ​​nelle urine

I reni di un bambino filtrano circa 30-50 litri di urina al giorno (stiamo parlando di "urina primaria", la maggior parte della quale rimane nell'organismo). L'urina primaria è il plasma sanguigno, che manca di composti ad alto contenuto proteico.

Durante il passaggio attraverso i reni, le sostanze utili per il corpo umano (ad esempio glucosio, amminoacidi, ecc.) Vengono rilasciate da questa urina e vengono riassorbite nei globuli. E tutti i composti nocivi (urea, creatinina, ammonio sotto forma di sali, ecc.) Vengono escreti dal corpo insieme alla cosiddetta "urina secondaria".

In questo caso, non dovrebbero esserci composti proteici nelle urine. La quantità di urina secondaria secreta dal corpo del bambino al giorno è chiamata diuresi giornaliera.

Cosa significa proteinuria temporanea??

Nei neonati. Una condizione in cui si trovano proteine ​​nelle urine di un bambino (in una quantità superiore a 3 g / L) è chiamata proteinuria.

In alcuni casi, può essere fisiologico. Ad esempio, nell'85% dei neonati, c'è un aumento delle proteine ​​nelle urine a causa di una maggiore permeabilità dei glomeruli epiteliali. Questo stato è considerato la norma..

Tuttavia, se, 2-3 settimane dopo la nascita, la proteina nelle urine continua ad apparire e la sua quantità non diminuisce, il bambino deve essere attentamente esaminato, poiché questo segno può indicare varie patologie (ad esempio, cuore e vasi sanguigni).

Nei neonati. Nei bambini allattati al seno sotto i 5-6 mesi di età, la presenza di proteine ​​può essere causata da una sovralimentazione. Se il bambino beve molto latte materno, alcune delle proteine ​​in eccesso possono essere escrete dai reni nelle urine..

Nei bambini di qualsiasi età, altri fattori possono anche portare a un leggero aumento temporaneo delle proteine ​​nelle urine, ad esempio:

  • ipotermia;
  • lunga permanenza al sole aperto;
  • eccitazione nervosa, superlavoro;
  • forte paura;
  • assunzione insufficiente di liquidi nel corpo;
  • ustioni;
  • fluttuazioni della temperatura corporea;
  • contatto con un allergene;
  • uso a lungo termine di farmaci;
  • condizioni stressanti.

Proteinuria patologica

Se la quantità di proteine ​​nelle urine supera i valori consentiti, la causa potrebbe essere un grave malfunzionamento della vescica, dei reni o di altri organi del sistema urinario. Ad esempio, la pielonefrite o la glomerulonefrite si riscontra in ogni quinto bambino nelle cui urine sono stati rilevati composti proteici.

Tra le altre malattie che portano a una diminuzione delle proteine ​​nelle cellule del sangue e al suo aspetto nelle urine, si possono distinguere:

  • tubercolosi;
  • diabete;
  • ipertensione arteriosa;
  • disturbi epilettici;
  • patologie tumorali della linfa e del sangue (emoblastosi);
  • lesioni infettive.

Le lesioni renali contundenti sono anche accompagnate dalla formazione di proteine ​​nelle urine, pertanto, contattare un pediatra con questa condizione non dovrebbe essere rimandato.

Segni di proteine ​​nelle urine

L'edema è uno dei principali segni di proteinuria. I genitori dovrebbero monitorare attentamente non solo il benessere, ma anche l'aspetto del bambino. Se alla fine della giornata rimangono tracce di scarpe ed elastici sul corpo e il bambino inizia improvvisamente a lamentarsi che le scarpe sono diventate scomode, molto probabilmente i suoi arti si stanno gonfiando.

Dita gonfie, lividi sotto gli occhi: tutto ciò richiede una visita immediata alla clinica dei bambini e ai test di laboratorio.

Altri sintomi che i genitori possono identificare da soli:

  • scarso sonno;
  • problemi di appetito;
  • debolezza costante;
  • nausea frequente, in alcuni casi - vomito (in assenza di segni di avvelenamento);
  • leggero aumento della temperatura;
  • annebbiamento e oscuramento delle urine.

In presenza di proteine, l'urina cambia il suo colore da giallo a marrone (e persino rosso). Se il bambino non assume farmaci che possono alterare il colore delle urine, dovresti mostrare il bambino a uno specialista e superare i test necessari.

Come rilevare livelli proteici elevati?

Per verificare se ci sono proteine ​​nelle urine del bambino, è necessario superare i test di laboratorio. A seconda delle indicazioni, il medico può prescrivere un'analisi generale o giornaliera.

Analisi generale (mattina): regole di attuazione

  • Il materiale deve essere raccolto immediatamente al risveglio.

Dovresti assicurarti che il bambino non mangi o beva nulla..

  • Prima di svuotare, è necessario condurre un bagno igienico dei genitali.

Il bambino deve essere lavato con acqua tiepida, utilizzando detergenti speciali destinati a bambini di una certa età.

Lavare rigorosamente da davanti a dietro (soprattutto per le ragazze!).

  • Il contenitore in cui viene raccolta l'urina deve essere sterilizzato.

È meglio acquistare contenitori sterili speciali in farmacia.

  • L'urina deve essere portata in laboratorio entro e non oltre 2-3 ore dopo lo svuotamento.

Non è consentita la conservazione a temperatura ambiente per un periodo superiore a quello specificato!

  • È severamente vietato raccogliere liquidi da pannolini, tele cerate, pannolini!

Per i bambini di età inferiore a un anno, è possibile acquistare in farmacia speciali sacche per l'urina.

Questa analisi dovrebbe essere presa secondo le indicazioni, ma almeno 1-2 volte l'anno.

Analisi quotidiana: regole di raccolta

  • Fai bollire un barattolo da due litri e un contenitore con un volume di 200-250 ml (per i bambini piccoli, puoi usare un piatto).
  • Spiega al bambino che durante il giorno devi solo scrivere in un barattolo e poi darlo ai genitori.
  • Versa tutta l'urina in un barattolo grande.
  • È meglio iniziare a collezionare dalle 6-7 del mattino. L'urina viene raccolta nell'arco di 24 ore.
  • Alla fine della giornata, misura la quantità di urina in banca, registra gli indicatori.
  • Mescolare il contenuto del barattolo e versare 50-70 ml in un contenitore separato, quindi consegnare il materiale al laboratorio.

Un test delle urine giornaliero può essere assegnato a un bambino nei casi in cui vi siano sospetti di determinate malattie, ad esempio tumori, diabete, patologie del sistema cardiaco, ecc..

Decodifica dell'analisi per tabella

Il punteggio proteico nei risultati del test verrà indicato come PRO. Se non vuoi aspettare un appuntamento con un medico, puoi determinare in modo indipendente se il bambino ha anomalie patologiche. Per fare ciò, guarda i valori di seguito..

Indicatore (quantità) di proteine, g / lCosa fa?
0-0.333Valori normali
0,066-0,099Il carico sui reni è aumentato. È possibile una deviazione a causa di fattori sfavorevoli (stress, alimentazione malsana, ecc.). Viene mostrata la riconsegna dell'analisi.
0.1-0.2Aumento moderato. Molto spesso un sintomo di infezioni respiratorie e raffreddori.
0.25-0.3Aumento del contenuto proteico, al limite dei livelli superiori. È obbligatorio condurre un esame ecografico dei reni e urinare secondo il metodo Nechiporenko.
0,3-1Proteinuria. È necessaria la consultazione con uno specialista in problemi renali (nefrologo).

Test a casa

È inoltre possibile determinare la presenza di proteine ​​nelle urine a casa utilizzando strisce speciali imbevute di un reagente. Per fare ciò, è necessario raccogliere l'urina, osservando tutte le regole e le raccomandazioni, abbassare la striscia in un contenitore per 1-2 minuti e attendere che appaia il risultato:

  • "Risultato negativo" - non ci sono proteine ​​nelle urine o è determinato entro il range normale (non più di 10 mg per 100 ml);
  • "La striscia cambia colore" - il contenuto proteico va da 10 a 20 mg per 100 ml, si trovano tracce di proteine;
  • "1+" - un moderato aumento delle proteine ​​(fino a 50-60 mg);
  • "2+" - contenuto aumentato (fino a 100 mg);
  • "3+" e "4+" - proteinuria, accompagnata da disturbi renali.

Prestare attenzione a eritrociti e leuciti

Proteine ​​e globuli rossi. Un bambino sano non dovrebbe avere globuli rossi nelle urine. La presenza di globuli rossi (soprattutto in combinazione con proteine) indica gravi patologie renali, fino a insufficienza renale.

Proteine ​​e muco. Segni di infezione del tratto urinario o infezione del tratto urinario.

Proteine ​​e leucociti. I leucociti compaiono se ci sono patologie di natura infiammatoria. Ad esempio, se hai un'infezione alla vescica o ai reni, il numero dei globuli bianchi sarà superiore al range normale. È necessaria la consultazione di un nefrologo in una tale situazione!

Tasso di proteine ​​a seconda dell'età del bambino

Età del bambinoContenuto proteico, che è considerato la norma a questa età, mg / l
Periodo neonatale (fino a 1 mese), se il bambino è nato in tempo94-456
Periodo neonatale (fino a 1 mese), se il bambino è nato prematuramente90-840
Fino a 1 anno71-310
2-4 anni37-223
Dai 4 ai 10 anni32-235
Adolescenti di età superiore a 10 anni22-181

Come trattare?

La prima cosa da cui iniziare con il trattamento della proteinuria è identificare la causa che ha portato allo sviluppo di tale condizione. Per fare una diagnosi, dovrai sottoporti a un esame completo.

In base ai suoi risultati, il medico può prescrivere i seguenti gruppi di farmaci:

  • antibiotici (per il trattamento di cistite, pielonefrite, ecc.);
  • farmaci che eliminano l'infiammazione (il più delle volte FANS, ad esempio "Ibuprofene");
  • diuretici (con grave edema e ristagno di urina);
  • farmaci steroidei (per gravi disturbi nel funzionamento del sistema urinario);
  • farmaci per la riduzione dello zucchero ("Glucophage", "Siofor");
  • farmaci per il trattamento dell'ipertensione.

La normalizzazione del regime idrico e del comportamento alimentare è di grande importanza. Al bambino, di regola, viene assegnata una dieta numero 7a, contenente una quantità ridotta di proteine ​​con un livello normale di grassi e carboidrati.

Trattamento con la medicina tradizionale

Le ricette della medicina tradizionale possono essere abbastanza efficaci nel trattamento della proteinuria, ma possono essere utilizzate solo dopo aver consultato un medico..

Il principio principale dell'effetto di tali ricette è eliminare l'edema in eccesso, normalizzare i livelli di zucchero e mantenere l'immunità..

In assenza di allergie, puoi provare i seguenti rimedi (devi dare loro 100-150 ml 3 volte al giorno):

  • decotti di rosa canina, radice di prezzemolo o boccioli di betulla;
  • bevande ai frutti di bosco (mirtillo rosso, mirtillo rosso);
  • succo di zucca con aggiunta di polpa;
  • infuso di corteccia di abete o semi di prezzemolo.

Se compaiono segni o sintomi di allergie, nonché se il benessere del bambino peggiora, il trattamento deve essere interrotto immediatamente..

Misure di prevenzione

Per evitare il verificarsi di proteinuria nei bambini di qualsiasi età, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • assicurarsi che il bambino beva abbastanza acqua pulita al giorno (escludendo completamente tutte le bevande gassate, bibite analcoliche e succhi confezionati);
  • controllare rigorosamente la nutrizione del bambino, limitare l'assunzione di sale, cibi grassi;
  • non permettere che nella dieta dei bambini siano presenti prodotti pesanti e nocivi (salsicce, marinate, prodotti in scatola, sottaceti, ecc.);
  • svolgere attività di rafforzamento (indurimento, aerazione, massaggio in base all'età del bambino);
  • donare l'urina per l'analisi almeno 2 volte l'anno;
  • evitare l'ipotermia, soprattutto il periodo di recupero dopo malattie infettive;
  • assicurarsi che il bambino svuoti periodicamente la vescica;
  • trattare eventuali malattie fino alla fine!

Osservando una serie di semplici misure preventive, è possibile prevenire il verificarsi di problemi ai reni e ad altri organi del sistema urinario.

I genitori dovrebbero capire che la causa deve essere trattata e solo uno specialista qualificato può prescrivere e scegliere la terapia giusta..

Il dottor Komarovsky sulle proteine ​​nelle urine di un bambino

  • Cos'è?
  • Norma
  • Komarovsky sullo scoiattolo

Una proteina è stata trovata nei test delle urine del bambino. Il pediatra è allarmato, i genitori sono sotto shock. Esternamente, non ci sono cambiamenti nel comportamento del bambino, sembra completamente in salute, ed ecco il risultato! Il pediatra della più alta categoria e presentatore televisivo Yevgeny Olegovich Komarovsky racconta ai genitori le ragioni della comparsa di proteine ​​nelle urine e cosa fare al riguardo..

Cos'è?

La proteinuria è una maggiore quantità di proteine ​​nelle urine.

Normalmente, non dovrebbero esserci affatto proteine ​​nelle urine. Più precisamente, è lì, ovviamente, ma in quantità così piccole che nemmeno una singola attrezzatura da laboratorio di alta precisione può coglierne le tracce. Un aumento di questo importo rispetto ai segni determinati da un assistente di laboratorio può indicare sia disturbi gravi nel corpo del bambino, sia stati fisiologici completamente innocui e normali..

Norma

Un indicatore normale che non dovrebbe allarmare è 0,003 grammi di proteine ​​reattive per litro.

Se il numero nei test di tuo figlio è significativamente più alto, potrebbero esserci diversi motivi:

  • La malattia è nella fase iniziale o attiva. Ad esempio, un bambino inizia a ammalarsi di ARVI e ha una temperatura leggermente superiore.
  • Qualsiasi infezione che il bambino ha avuto non prima di 2 settimane prima del test.
  • Allergia nella fase acuta.
  • Ipotermia generale.
  • Stress grave recente vissuto da un bambino.
  • Attività fisica essenziale.
  • Avvelenamento.
  • Intossicazione da farmaci con uso prolungato di farmaci.
  • Tubercolosi.
  • Malattie renali e delle vie urinarie.
  • Problemi con i processi di emopoiesi.

Per stabilire il motivo esatto dell'aumento delle proteine ​​reattive nelle urine del bambino è possibile solo con l'aiuto di ulteriori esami da parte di un nefrologo, urologo, ematologo, pediatra, neurologo..

Komarovsky sullo scoiattolo

Se un bambino ha trovato una maggiore concentrazione di proteine ​​nelle urine, niente panico, chiama Evgeny Komarovsky. La ragione di un tale risultato di laboratorio non è sempre patologica. Ad esempio, nei neonati e nei bambini nelle prime settimane di vita, l'aumento delle proteine ​​è generalmente una variante della norma e nei neonati la ragione dell'aumento di tali indicatori nelle urine può essere la sovralimentazione più comune. Mangiato troppo - c'era un carico aggiuntivo sul corpo - la proteina è aumentata.

Abbastanza spesso, le proteine ​​si trovano nelle urine per errore, sottolinea Komarovsky. Ciò può accadere se l'analisi è stata raccolta in modo errato. L'urina deve essere portata solo in un barattolo di plastica pulito e speciale con un coperchio ermetico. Prima della raccolta, è necessario lavare il bambino con il sapone e, se si tratta di una ragazza, durante lo svuotamento della vescica, chiudere l'inalazione nella vagina con un batuffolo di cotone per evitare che secrezioni estranee entrino nelle urine.

Come lavare via le ragazze - Il dottor Komarovsky dà i suoi consigli su come evitare problemi di salute inutili nelle tue bellezze preferite in famiglia.

Komarovsky raccomanda di non essere zelante con i cibi proteici, può anche causare livelli di proteine ​​sovrastimati nelle urine. I bambini devono introdurre alimenti complementari in tempo e correttamente, non limitare il bambino al solo latte materno o artificiale. I bambini più grandi non dovrebbero essere nutriti con carne, latte e uova tre volte al giorno. Molto spesso, dopo la normalizzazione della dieta, i test delle urine nel bambino tornano alla normalità..

Se gli esperti giungono alla conclusione che la causa dell'aumento delle proteine ​​è inizialmente patologica, molto spesso stiamo parlando di malattie dei reni e del sistema escretore, afferma Komarovsky. Molto spesso, diagnosi come cistite, pielonefrite suonano. Queste condizioni richiederanno un trattamento speciale, che sarà prescritto da un nefrologo pediatrico..

Se la proteina nelle urine è aumentata a causa di un'infezione o di una malattia come l'ARVI, con un attacco di allergie, i genitori non devono fare nulla di speciale, ha detto Komarovsky. Dopotutto, gli indicatori torneranno alla normalità da soli dopo un po 'dopo che il bambino si sarà ripreso..

In ogni caso, il medico consiglia di non posticipare la visita dal medico. Nel frattempo, l'esame è in corso, il bambino ha bisogno di creare l'ambiente più rilassato, ridurre l'attività fisica, lo stress emotivo. A volte una semplice correzione della nutrizione e un ambiente familiare calmo sono sufficienti perché l'analisi delle urine di un bambino diventi normale..

Mentre il bambino cresce, le madri devono spesso affrontare la consegna dell'urina dei bambini alla clinica. Il dottor Komarovsky parla dell'analisi delle urine e delle infezioni del tratto urinario nella sua trasmissione.

  • Dottor Komarovsky
  • Il bambino è spesso malato
  • Indurimento
  • Regime quotidiano
  • Peso
  • Dorme male
  • Sonno diurno
  • Capricci

revisore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 figli

Proteine ​​nelle urine di un bambino

Le proteine, o proteine, sono un elemento essenziale del corpo. Svolge il ruolo di un enzima, accelera i processi delle reazioni chimiche, trasmette segnali a ciascuna cellula, funge da fonte di nutrimento ed energia aggiuntivi.

Le proteine ​​nelle urine di un bambino non dovrebbero essere presenti, poiché non consentono ai filtri renali di funzionare normalmente. Tuttavia, possono essere presenti tracce di proteine ​​nelle urine (fino a 0,033-0,036 g / l). A una concentrazione così bassa, non dovrebbero essere motivo di preoccupazione. Aumento delle proteine ​​nelle urine: cosa significa?

Una condizione in cui le proteine ​​e i leucociti nell'urina escreta sono significativamente superati è chiamata proteinuria. Testimonia la loro lisciviazione dalle cellule del corpo, che in generale ha un effetto negativo sul lavoro di tutti gli organi. Un alto livello di proteine ​​è una conseguenza dello sviluppo della patologia e della ridotta filtrazione dei reni..

Il tasso di proteine ​​nelle urine

C'è una tabella speciale per decifrare il contenuto proteico:

Porzione giornaliera di proteine

1 mese (prematuro)

Fino a un anno

fino a 87 mg

fino a 121 mg

fino a 195 mg

fino a 239 mg

Età del bambinoPorzione proteica mattutinafino a 845 mgfino a 61 mg

1 mese (termine completo)

fino a 450 mgfino a 70 mg
fino a 315 mg
Da 1 a 5 annifino a 220 mg
Dai 5 ai 10 annifino a 224 mg
10-16 annifino a 391 mg

Il valore proteico ottimale nell'analisi dell'urina di un bambino è 0,02 g / l. In un neonato, questo indicatore può essere leggermente aumentato, il che è una conseguenza della ristrutturazione del metabolismo e dell'adattamento del bambino alle nuove condizioni di vita. Nell'adolescenza, sia le ragazze che i ragazzi possono anche sperimentare alcune deviazioni da questa norma (fino a 0,9 g / l).

La concentrazione di proteine ​​nelle urine può raggiungere 1 g / l. Inoltre, la sua quantità è considerata moderata. Con proteinuria e un malfunzionamento del sistema renale, il valore proteico supera i 3 g / l.

Metodi di analisi

Lo studio delle urine significa uno studio di laboratorio complesso, durante il quale vengono rivelate le sue proprietà chimiche e fisiche. In medicina, per determinare la diagnosi vengono utilizzati i seguenti tipi di ricerca:

Analisi generale. Questo è uno dei modi più semplici per studiare l'urina. È l'elemento principale di qualsiasi esame del bambino e aiuta a scoprire il risultato nel più breve tempo possibile..

Test di Zimnitsky. È prescritto per valutare la funzionalità renale e consente di determinare la quantità giornaliera di urina, il peso specifico, le fluttuazioni della produzione di urina, raccolte giorno e notte.

Il metodo Nechiporenko. Con il suo aiuto, il medico determina il funzionamento dei reni e del sistema urinario. L'oggetto dell'analisi è la porzione media dell'urina mattutina del bambino, in cui vengono contate le cellule.

Cultura per la sterilità. È usato per rilevare infezioni batteriche del tratto urinario..

È impossibile determinare con precisione la diagnosi utilizzando un'analisi. Pertanto, spesso, per chiarire tutti gli indicatori, le analisi sono prescritte da un medico in modo completo..

Aumento delle proteine ​​nelle urine nelle malattie

Se durante l'analisi è stato riscontrato un eccesso di proteine ​​nelle urine del bambino, è opportuno riprenderlo, poiché esiste la possibilità che i risultati siano errati a causa di fattori umani. La presenza secondaria di proteine ​​può indicare la presenza di malattie come:

  • Sindrome di Fanconi,
  • infiammazione della vescica e dell'uretra,
  • ipertensione,
  • pielonefrite,
  • glomerulonefrite,
  • trombosi vascolare renale,
  • malattia da urolitiasi,
  • amiloidosi renale,
  • mioglobinuria.

Sono tutti pericolosi per il corpo del bambino e devono essere trattati tempestivamente..

Le ragioni

In un bambino sano, un aumento temporaneo dei livelli di proteine ​​può essere associato a disturbi funzionali. Questi includono:

  • depressione,
  • esercizio fisico,
  • allergia,
  • ustioni,
  • avvelenamento,
  • infezione,
  • prendendo alcuni farmaci,
  • eccesso di cibo contenente proteine,
  • temperatura elevata,
  • forte sudorazione.

Quando questi fattori vengono eliminati, la proteina tornerà alla normalità. Le cause naturali includono l'adolescenza e i primi giorni di vita di un bambino. Ma in alcuni casi, le cause della proteinuria possono essere gravi disturbi nel corpo: patologia renale, urolitiasi, diabete mellito, epilessia, commozione cerebrale, tumore, policistico.

Sintomi

Con un leggero aumento delle proteine, molti sintomi esterni sono rari. Tuttavia, con il suo valore aumentato nelle urine, le condizioni del bambino possono cambiare istantaneamente. Il sintomo più importante è il gonfiore, il pallore del viso. Con la proteinuria, la pressione sanguigna, la temperatura, la perdita di appetito e il dolore addominale spesso aumentano. Durante questo periodo, la maggior parte dei bambini sperimenta minzione irrequieta, nausea e affaticamento..

Spesso il bambino non può parlare del suo disagio, quindi è necessario monitorare le sue condizioni generali. È ancora più difficile identificare i sintomi nei neonati. Di solito sono febbre, sonno agitato, tratti del viso gonfi. Se si osserva uno di questi sintomi, eseguire immediatamente un test delle urine..

Diagnostica

Per determinare in modo affidabile le condizioni del paziente, le sue analisi vengono diagnosticate da un medico. La diagnostica dell'analisi delle urine richiede attrezzature speciali di alta precisione per riconoscere gli elementi proteici e altre sostanze. Inoltre, è necessaria una preparazione speciale per questo, in base alla quale, un giorno prima di passare l'analisi, il bambino deve:

  • limitare l'uso di cibi fritti, salati e proteici,
  • interrompere l'assunzione di antibiotici,
  • seguire attentamente le regole di igiene personale,
  • limitare l'attività fisica.

Per la diagnosi delle urine, viene presa la sua porzione mattutina, che consente la determinazione più accurata del contenuto proteico. Per la diagnosi quantitativa della perdita giornaliera di proteine, il volume giornaliero di urina viene raccolto in un contenitore speciale. In questo caso, puoi iniziare a raccogliere in qualsiasi momento.

La diagnosi qualitativa delle urine si basa sull'uso di fattori chimici e fisici. Prevede l'uso di campioni con acido solfosalicilico e nitrico.

Trattamento

Un leggero aumento delle proteine ​​nelle urine escrete, a causa di disturbi funzionali o dell'età, non richiede trattamento, poiché questo è solo un sintomo temporaneo e dopo un po 'l'indicatore proteico tornerà alla normalità.

Se il valore proteico supera il massimo consentito, il medico invia il bambino per l'esame e prescrive test aggiuntivi: analisi secondo Nechiporenko, il test di Zimnitsky. È importante sapere che un aumento della quantità di proteine ​​nelle urine non è una malattia, ma un sintomo di essa, indica la presenza di malattie, processi infiammatori all'interno del corpo. Pertanto, per trovare la causa principale di un aumento delle proteine, è necessario familiarizzare il medico con malattie precedenti, eseguire un'ecografia (reni, vescica), limitare l'assunzione di cibi salati.

Dopo aver trovato la fonte dell'aumento delle proteine, il medico prescrive il trattamento, di regola, sotto forma di farmaco. Con un trattamento efficace e l'eliminazione della malattia sottostante, il livello di proteine ​​nelle urine tornerà alla normalità.

Prevenzione

Le malattie degli organi interni durante l'infanzia sono difficili da tollerare, perché il corpo del bambino non è ancora sufficientemente formato per far fronte a questo tipo di malattia.

Se i genitori o altri parenti del bambino hanno avuto problemi ai reni o alle vie urinarie, le sue condizioni devono essere monitorate con particolare attenzione. Prima di tutto, è necessario vestirsi calorosamente, per evitare l'ipotermia. Spesso la malattia renale si verifica a seguito di un trattamento improprio di raffreddore e influenza, quindi la terapia deve essere completata e sempre sotto la supervisione di un medico. Partecipare annualmente a visite mediche, fare esami per prevenire malattie gravi.

Per rimuovere le tossine e le tossine dagli organismi, è necessario dare al bambino una grande quantità di liquido e decotti di erbe medicinali: camomilla, corteccia di quercia, rosa canina. L'assunzione di vitamine e una corretta alimentazione aiutano a mantenere le proteine.