Le principali cause di atonia della vescica nelle donne e negli uomini

L'atonia della vescica è una condizione in cui una persona perde il controllo della minzione. Cos'è l'atonia? Se tradotto dal latino, il prefisso "a" significa assenza, e la radice "tono", cioè letteralmente significa mancanza di tono.

Poiché questo problema porta un grande disagio a una persona, poiché gli causa non solo sofferenza fisica, ma anche psicologica.

Le ragioni

Il midollo spinale è collegato alla vescica dal sistema nervoso autonomo. Il suo lavoro viene svolto indipendentemente dalla volontà di una persona. Il sistema nervoso autonomo è composto da influenze simpatiche e parasimpatiche. Le influenze simpatiche aumentano il tono delle pareti della vescica. E i parasimpatici contribuiscono allo svuotamento della vescica..

Ma va notato che la vescica non ha solo una connessione con il midollo spinale, ma anche con il cervello. È grazie al cervello che una persona è in grado di controllare il processo di minzione. Quando si verifica l'impulso, la minzione non si verifica nello stesso secondo. Una persona è in grado di sopportare, rimandare questo processo.

I bambini piccoli non hanno questo messaggio neurale, quindi non sentono il bisogno di urinare e non possono tollerarlo. Con le malattie della vescica o del sistema nervoso, una persona può anche perdere il controllo sul processo di minzione..

Le cause dell'atonia della vescica possono essere diverse. Possono essere tutti divisi in due gruppi:

  • patologia della parete dell'organo,
  • patologia della regolazione nervosa.

Il problema più comune con l'atonia della vescica si verifica dopo il parto. La gravidanza e il parto sono un grande stress per il corpo di una donna. Durante un parto vaginale, la pressione nell'addome aumenta in modo significativo. Di conseguenza, si verifica un allungamento eccessivo nelle pareti dell'organo, i muscoli del pavimento pelvico si indeboliscono. Questo porta all'incontinenza urinaria durante il periodo postpartum.

Quando una donna tossisce o ride, l'urina viene espulsa involontariamente goccia a goccia. Di norma, nel tempo questo problema scompare e i muscoli della vescica vengono ripristinati. Ma ci sono momenti in cui questo fenomeno dura molto a lungo, creando disagio a una giovane madre. In questo caso, è necessario contattare un ginecologo per l'esame e la soluzione di questo problema..

Una possibile soluzione a questo problema è la chirurgia. Dopo una semplice operazione, le donne dimenticano questo problema, il recupero postoperatorio avviene molto rapidamente.

Prevalenza

L'atonia della vescica si verifica anche negli uomini, ma molto meno frequentemente che nelle donne..

Nei maschi, le cause più comuni sono le lesioni del midollo spinale a livello lombare (ci sono radici responsabili dell'innervazione della vescica).

L'atonia della vescica si verifica spesso nelle malattie del sistema nervoso. Il cervello è collegato alla vescica attraverso il sistema nervoso. La vescica è controllata dal cervello e dal midollo spinale. Gli impulsi dalla vescica vengono inviati al cervello, ma grazie al sistema nervoso superiore, una persona è in grado di sopportare questi impulsi per un po 'di tempo. Quando si verificano disturbi della regolazione nervosa, inizia lo sviluppo della malattia.

Nella vecchiaia, l'atonia si verifica in quasi tutti. Ciò è dovuto al fatto che con l'età la parete muscolare dell'organo si indebolisce, i muscoli del pavimento pelvico perdono la loro elasticità..

La malattia renale è la causa dei fenomeni disurici, ma di solito non portano all'atonia..

A volte la mancanza di tono è un problema congenito. La ragione per la quale possono essere varie anomalie genetiche e malformazioni. In questo caso, il problema non può essere trattato. Puoi alleviare la condizione solo con dispositivi speciali. Ad esempio, pannolini assorbenti, biancheria intima speciale.

Sintomi di atonia

L'atonia della vescica ha una serie di caratteristiche caratteristiche. Il sintomo principale è la minzione involontaria. Di solito si verifica durante lo sforzo fisico, ridendo, piangendo. Le persone non hanno bisogno di urinare. Altri sintomi sono: pesantezza nell'addome inferiore, incapacità di svuotare completamente la vescica. Difficoltà a urinare, devi sforzare i muscoli addominali. L'urina può fuoriuscire in gocce o in un lento rivolo. A volte, al contrario, ci sono falsi impulsi, una persona inizia ad andare in bagno più spesso di prima.

L'incontinenza urinaria nelle donne si verifica più spesso dopo il parto. La diagnosi di questa condizione è complicata dalla presenza di dolore accompagnatorio che si verifica dopo il parto. Se questo problema persiste per più di tre mesi, dovresti consultare il tuo medico per un aiuto qualificato..

Diagnostica

L'atonia urinaria richiede un'attenta diagnosi per trovare la causa di questo disturbo.

Il medico deve raccogliere attentamente l'anamnesi, scoprire se ci sono state ferite recenti, sforzi fisici pesanti, malattie infettive e così via..

Successivamente, la persona deve superare il minimo diagnostico obbligatorio dei test:

  • analisi generale del sangue e delle urine,
  • normale radiografia del torace,
  • analisi del sangue per glucosio, HIV, epatite,
  • analisi delle feci per uova verme.

Di metodi aggiuntivi per la diagnosi dell'atonia, gli studi radiologici di contrasto del sistema urinario (cistografia), l'esame ecografico degli organi pelvici possono aiutare.

La consultazione del paziente con un neurologo, ginecologo e urologo è obbligatoria. È l'urologo che deve prescrivere il metodo di trattamento.

Metodi di trattamento

Il trattamento dell'atonia della vescica può essere effettuato in modo conservativo e chirurgico. Cosa significa usare per l'atonia della vescica è deciso dall'urologo.

Dai farmaci utilizzati farmaci anticolinergici, bloccanti dei canali del calcio, vitamine.

Esistono anche speciali esercizi di Kegel volti a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Possono essere fatti a casa.

Nelle donne dopo il parto, con la conservazione a lungo termine del problema, viene utilizzato l'intervento chirurgico. Il suo scopo è restringere il diametro dell'uretra e rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Dopo l'operazione, la persona sarà di nuovo in grado di controllare il processo di minzione.

Nei casi gravi, nei pazienti debilitati e anziani, il trattamento chirurgico è impossibile. L'unica soluzione in questo caso potrebbe essere quella di inserire un catetere..

Questo problema spesso porta al ristagno urinario. Nel tempo, la microflora patologica inizierà a moltiplicarsi in essa, questo porterà alla cistite. Per l'infiammazione della vescica, vengono utilizzati i seguenti farmaci: antibiotici ad ampio spettro (fluorochinoloni), preparati a base di erbe. Dovresti anche escludere cibi che potrebbero irritare la mucosa. Ad esempio, cibo troppo salato, fritto, grasso o piccante.

Il trattamento a base di erbe può aiutare ad alleviare i sintomi dell'infiammazione. Per la patologia urinaria, le seguenti erbe sono le più popolari: salvia, camomilla, semi di aneto, zucca, celidonia.

Ricetta del decotto: radice di liquirizia, bardana, foglie di betulla vengono schiacciate, tre cucchiai della miscela vengono posti in un thermos e versati con un litro di acqua bollente. Quindi il brodo deve essere infuso.

I bagni alle erbe e gli impacchi sono trattamenti popolari..

È importante ricordare che il trattamento deve essere selezionato individualmente dal medico curante, a seconda della causa della condizione, dell'età del paziente e della presenza di malattie concomitanti. L'automedicazione può peggiorare il problema..

Prevenzione

La diminuzione del tono delle pareti della vescica è un problema spiacevole e intimo. Provoca problemi fisici e psicologici e contribuisce allo sviluppo dei sentimenti di inferiorità di una persona. Ecco perché è più facile effettuare la prevenzione che curare questa malattia in seguito..

  • rafforzare i muscoli del pavimento pelvico con esercizi di Kegel,
  • vestirsi calorosamente per prevenire la malattia infiammatoria pelvica,
  • il periodo tra le gravidanze dovrebbe essere preferibilmente superiore a due anni,
  • perdita di peso.

Deve esserci il pieno rispetto di tutte queste regole.

Cos'è l'atonia della vescica: manifestazioni, trattamento

La normale escrezione di urina è un processo regolato dall'uomo che segue una sorta di catena.

Quando la vescica è piena, le terminazioni nervose situate sulle pareti dell'organo trasmettono un segnale di diminuzione del volume libero attraverso il midollo spinale al cervello.

La risposta è quella di contrarre il tessuto muscolare o il detrusore mentre si rilassa lo sfintere o la valvola. Se si verificano violazioni nello schema, sorgono problemi con il controllo della minzione, che è caratteristico dell'atonia.

E qual è la tonicità della vescica? Un processo patologico chiamato atonia significa l'incapacità di regolare il processo di minzione, poiché il tono delle pareti si indebolisce, la ritenzione di urina è problematica.

Ci sono diverse opzioni per il decorso dell'atonia, quando l'urina è traboccante e non c'è bisogno, o casi in cui i muscoli stringono l'organo ed è impossibile trattenere la minzione.

Gruppo di rischio

L'atonia della vescica è più spesso diagnosticata nelle donne, ma viene assegnato anche un certo gruppo a rischio. Comprende la seguente categoria di persone:

  • donne che hanno dato alla luce bambini e, dopo un parto naturale, il rischio di acquisire atonia è leggermente maggiore;
  • uomini con una diagnosi di adenoma della prostata, soprattutto uno stadio avanzato;
  • con lesioni della colonna vertebrale, è possibile un danno alle terminazioni nervose, che influisce anche sulle funzioni dell'urea;
  • il periodo postpartum, compresi i primi mesi;
  • malattie trasferite o attuali del sistema nervoso;
  • cistite acuta o cronica;

Perché si verifica la patologia?

È difficile determinare le ragioni inequivocabili per cui si verifica l'atonia. Fondamentalmente, questo è un complesso di fattori provocatori che, in condizioni appropriate, portano a disturbi della minzione. Questa malattia è caratterizzata sia da cause neurogeniche che associate a problemi nei tessuti della vescica. I seguenti motivi possono provocare atonia:

  • situazioni stressanti, tensione nervosa costante;
  • malattie neurologiche, condizioni di ictus;
  • assunzione di farmaci ad azione psicotropa, inclusi forti antidepressivi, stupefacenti;
  • danno alle fibre nervose associate a lesioni spinali, interventi chirurgici e altre influenze;
  • tono muscolare insufficiente o assente. Questo vale per l'area pelvica, l'intestino, i muscoli scheletrici;
  • obesità;
  • squilibri ormonali come la menopausa, la gravidanza;
  • malattie della vescica, tra cui cistite, reni, accompagnate dalla diffusione di infezioni, infiammazioni;
  • adenoma prostatico;
  • allungamento della regione sacrale;
  • travaglio lungo e difficile, feto grande;
  • cambiamenti di età.

Per determinare esattamente perché si verifica l'atonia, le misure diagnostiche di tipo complesso, la consultazione del medico aiuteranno.

Manifestazione nel periodo postpartum

L'atonia della vescica è osservata nel 27% delle donne dopo il parto, il che è spiegato dalle specifiche del processo generico, portando un bambino. Con l'aspetto naturale del bambino, non solo il canale del parto, ma i muscoli di tutti gli organi della piccola pelvi subiscono un carico enorme. Il primo giorno dopo il parto, una donna potrebbe non sentire affatto il bisogno di urinare, sebbene l'organo sarà completamente riempito.

Con una normale capacità di recupero, il tessuto muscolare ritorna allo stato precedente, restringendosi dopo un mese. Se non si osserva alcun miglioramento, l'incontinenza in varie manifestazioni è presente da più di due mesi, quindi è necessario consultare un ginecologo e un urologo.

Sintomi della malattia

Il sintomo principale dell'atonia è l'incontinenza, che è presente in varie manifestazioni. Si tratta di piccole perdite o minzione incontrollata in grandi quantità, che richiedono l'uso di speciali tamponi urologici. Oltre all'evidente incontinenza urinaria, vengono registrati i seguenti sintomi di atonia:

  1. Incapacità di frenare gli impulsi. Il desiderio di svuotare le vie urinarie arriva all'improvviso, una persona non riesce a stare in piedi, spesso non ha il tempo di raggiungere il bagno e l'urina viene versata.
  2. Perdita di urina dopo aver urinato senza bisogno o sensazione di pienezza.
  3. Difficoltà a urinare sotto forma di difficoltà nell'avvio del processo, devi sforzarti molto.
  4. Il getto è debole ed è impossibile rafforzarlo da solo, anche solo per esercitare pressione sullo stomaco.

I sintomi dell'atonia vescicale possono differire per intensità e frequenza, molto dipende dalle cause alla base della malattia. È per eliminare i fattori provocatori che viene diretto il trattamento, che viene scelto dopo misure diagnostiche. Prima vengono eseguiti, maggiori sono le possibilità di prevenire complicazioni, sia fisiche che psicologiche..

Metodi moderni per diagnosticare la malattia

Se hai problemi con la minzione, devi contattare un urologo, se necessario, può essere raccomandato un esame da un ginecologo, una consultazione con un nefrologo. Se si sospetta una disfunzione neurologica, il paziente verrà indirizzato a uno specialista appropriato.

La diagnostica viene eseguita complessa e include le seguenti procedure:

  1. Consegna di test del tipo generale di urina e sangue. Gli studi sui materiali biologici forniscono informazioni sufficienti sui processi che si verificano nel corpo, ad esempio infiammazioni, infezioni e altri cambiamenti patologici. Per chiarire lo stato clinico del sistema genito-urinario, campioni di urina speciali, test specifici, ad esempio, secondo Nechiporenko, può essere prescritta la biochimica del sangue.
  2. Ultrasuoni. La ricerca viene condotta non solo sulla vescica, ma anche su altri organi della piccola pelvi.
  3. RM e TC. Poiché l'atonia è accompagnata da cambiamenti neurogenici nel corpo, tali studi strumentali aiuteranno a studiare in dettaglio le aree problematiche.
  4. Urografia a contrasto.
  5. Esame della prostata.
  6. Cistometria. Lo studio aiuta a determinare la funzionalità della vescica, la pressione esercitata, la capacità e altri importanti indicatori.
  7. Urofluometria. La procedura dà un'idea della portata e del volume dell'urina.

Come viene effettuato il trattamento?

Il trattamento completo per ciascun caso di atonia vescicale viene selezionato in base a indicatori individuali, poiché le cause della malattia e l'intensità dei sintomi possono differire. Un diagramma indicativo si presenta così:

  1. Terapia farmacologica. I farmaci per l'atonia della vescica sono prescritti a seconda dei disturbi di accompagnamento che hanno provocato la patologia. Può essere antinfiammatorio, anticolinergico, bloccando il lavoro dei recettori, composti che agiscono sui tessuti muscolari, antidepressivi e altri farmaci necessari per eliminare fattori provocatori, sintomi.
  2. Esercizi di Kegel. Un programma di ginnastica per gli organi pelvici e il sistema urinario in particolare. Gli esercizi sono semplici, ma è importante eseguirli regolarmente e correttamente. Ad esempio, per contrarre e rilassare ritmicamente la vescica, simile a trattenere la minzione. Le serie e il numero di esercizi aumentano nel tempo.
  3. Dieta. Gli alimenti che irritano la vescica sono limitati. Spezie, prodotti affumicati, alcol e altri prodotti nocivi noti. Devi dare la preferenza a cibi naturali e vegetali.
  4. Pessario. Se c'è uno spostamento degli organi pelvici, è necessario mantenere la vescica e la normale pressione in essa, è prescritta l'installazione di un pessario. Questo dispositivo in silicone viene inserito attraverso la vagina per aiutare a gestire l'incontinenza durante il trattamento.
  5. Ricette della medicina tradizionale. Con atonia, infusi e decotti di erbe, vengono utilizzate attivamente le tasse urologiche e viene praticato anche il bagno. Per la somministrazione orale, vengono preparate soluzioni di liquirizia, bardana, corteccia di nocciola. Le procedure del bagno aiutano come effetto rilassante e l'equiseto, la camomilla è raccomandata per questo scopo..
  6. Procedure di fisioterapia. L'impatto locale sull'area problematica è considerato uno dei più efficaci, pertanto la fisioterapia è quasi sempre presente nel trattamento dell'atonia, ma solo in assenza di infiammazione acuta. Questi possono essere effetti di ultrasuoni, elettroforesi, applicazioni e misure terapeutiche..
  7. Allenamento della vescica. Insieme al medico, viene scelto un tipo di programma di minzione, che il paziente si sforza di osservare. L'intervallo per lo svuotamento della vescica è fissato da uno specialista, i dati vengono registrati nel diario.

Il corso di recupero è prescritto esclusivamente dal medico in base alle disfunzioni identificate, in assenza di dinamiche positive, il regime di trattamento viene adeguato.

Qual è la prognosi della malattia?

Se l'atonia non è associata ad anomalie congenite, gravi cambiamenti irreversibili nel corpo, la malattia è curabile. È importante identificare il problema in modo tempestivo, per identificare la causa. L'atonia postpartum può scomparire con l'uso di farmaci, conducendo esercizi speciali.

È impossibile prevenire completamente la comparsa di atonia, problemi urologici di un altro tipo, ma una prevenzione appropriata può ridurre significativamente la probabilità di insorgenza di processi patologici.

Non è necessario nascondere i sintomi, per combattere da soli un problema così delicato. Una visita tempestiva dal medico, la diagnostica ti aiuterà a scegliere un trattamento davvero efficace, eliminare il disagio fisico e psicologico.

Utile rivista femminile

L'atonia della vescica dopo il parto viene chiamata quando i muscoli della vescica perdono la capacità di contrarsi e il risultato è un disturbo di svuotamento della vescica. Scopri di più sui possibili trattamenti oggi.

L'atonia vescicale post-partum è l'incapacità di svuotare spontaneamente la vescica da 6 a 12 ore dopo il parto vaginale. La ragione più comune di ciò è la mancanza di rilassamento del pavimento pelvico dopo la nascita del bambino. Questa situazione può essere aggravata da un'episiotomia particolarmente dolorosa (incisione perineale) o da un parto strumentale..

Per questo motivo è molto importante garantire una corretta anestesia e allo stesso tempo adottare le opportune precauzioni. In questo modo, la madre appena sfornata può rilassare adeguatamente i muscoli del pavimento pelvico, il che facilita la normale attività muscolare. Consente inoltre il normale svuotamento dell'urina..

Atonia post-partum della vescica: tipi

I diversi tipi di atonia vescicale postpartum possono essere classificati come segue:

  • Atonia vescicale sintomatica: in questo caso si verifica uno spiacevole fastidio durante la minzione.
  • Atonia vescicale asintomatica: la ritenzione urinaria postpartum in questo caso è identificata dal grande volume di urina che viene trattenuto. Almeno 150 ml dopo lo svuotamento spontaneo delle urine il primo giorno dopo il parto.
  • Fattori di rischio che possono causare atonia vescicale dopo il parto

Elenchiamo quindi vari fattori di rischio che possono portare al disturbo dello svuotamento della vescica. Ma anche se il paziente ha questi fattori, non deve accadere. Tuttavia, è più probabile che tu abbia problemi a svuotare la vescica..

  • Lunga durata della prima e della seconda fase del travaglio
  • Parto strumentale
  • Anestesia epidurale
  • Nascita del primo figlio

Inoltre, anche l'episiotomia (incisione perineale) è considerata un fattore di rischio per il disturbo di svuotamento vescicale asintomatico. Per non parlare del fatto che anche il peso del bambino gioca un ruolo in questo. La diagnosi precoce dei fattori di rischio è molto importante per adottare misure preventive che possono evitare possibili sintomi di accompagnamento inappropriati dopo il parto. Facilita anche un trattamento adeguato per ripristinare la funzione della vescica il prima possibile..

Diagnosi

Nella maggior parte dei casi, la diagnosi di atonia vescicale postpartum viene eseguita solo con i sintomi esistenti. Se il paziente non è in grado di espellere spontaneamente l'urina 6-12 ore dopo la nascita del bambino, è necessario sottoporsi a una visita medica appropriata..

Atonia vescicale postpartum: trattamento del paziente

Durante le prime 12 ore dopo il parto, dovrebbe verificarsi lo svuotamento della vescica, sia che si tratti di un normale parto vaginale o di un parto strumentale. In un taglio cesareo, il primo svuotamento della vescica deve essere effettuato nelle prime ore dopo la rimozione della sonda, cioè circa 12 ore dopo l'intervento chirurgico.

Tuttavia, se la vescica non si svuota durante questo periodo, vengono solitamente utilizzati antidolorifici e / o farmaci antinfiammatori. Inoltre, viene inserita una sonda monouso. Ciò ti consente di controllare il volume delle urine. Inoltre, l'assunzione di liquidi deve essere regolata di conseguenza..

Quindi, se la paziente non è ancora in grado di alleviare spontaneamente la vescica entro le prime 3-4 ore, è necessario un altro tubo monouso. Se anche dopo questo secondo intervento non è possibile svuotare la vescica, è necessaria la cateterizzazione con catetere continuo (catetere di Foley). La donna poi lascia l'ospedale con questo catetere a permanenza.

Atonia vescicale postpartum: trattamento farmacologico

Se deve essere posizionato un catetere a permanenza, sono necessari alcuni farmaci per prevenire possibili complicazioni. Ad esempio, un medico può prescrivere i seguenti farmaci:

  • Fosfomicina 3 g: questo antibiotico viene somministrato ogni 72 ore fintanto che è presente il catetere. Si tratta di prevenire l'infezione.
  • Farmaci antinfiammatori per prevenire l'infiammazione locale.

Produzione

La corretta somministrazione di analgesici è essenziale durante il parto. Inoltre, misure appropriate sono importanti per prevenire l'atonia vescicale postpartum o altre complicazioni..

Attualmente esiste una terapia efficace per il trattamento del disturbo dello svuotamento della vescica urinaria dopo il parto, che consiste nel cateterismo. Parla con il tuo medico dei possibili rischi e delle diverse misure preventive e opzioni di trattamento prima che il tuo bambino nasca.

Valuta l'articolo

Fare clic su una stella per valutare la voce!

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Ancora nessun voto! Sii il primo a votare questo post

Atonia della vescica: cause, manifestazioni, caratteristiche della terapia

Foto dal sito kardiobit.ru

L'escrezione di urina è uno dei bisogni fondamentali del corpo. Il processo coinvolge il sistema nervoso, la vescica, lo sfintere uretrale. Il liquido si accumula gradualmente, una persona sana inizia a sentire il bisogno, ma è in grado di controllarli.

Il muscolo della vescica è costituito da terminazioni nervose che rispondono all'aumento della pressione man mano che il fluido si accumula. Quando l'organo è completamente pieno, gli impulsi vengono inviati al cervello. Grazie alla risposta, il tessuto muscolare della vescica può contrarsi e l'uretra può rilassarsi..

Le ragioni

Dopo che il processo di minzione è completo, lo sfintere dovrebbe contrarsi e il detrusore dovrebbe rilassarsi. Lo scarico involontario è possibile solo sullo sfondo di un riempimento critico e prolungato della vescica. L'atonia è accompagnata da una violazione delle connessioni nervose. I muscoli smettono di rispondere correttamente all'accumulo di liquidi. La vescica è piena, le pareti sono allungate, c'è un flusso incontrollato di urina.

La patologia è di origine secondaria, si sviluppa sotto l'influenza di fattori predisponenti:

  • malattie infettive croniche: cistite;
  • processi infiammatori che interessano il midollo spinale;
  • malattie che violano la colonna vertebrale;
  • adenoma prostatico;
  • disturbi endocrini;
  • cambiamenti legati all'età;
  • sovrappeso;
  • stile di vita sedentario.

Possibile atonia vescicale postoperatoria, derivante da un intervento chirurgico improprio nella zona inguinale.

Cause di atonia della vescica nelle donne

L'atonia della vescica nelle donne è più comune che nel sesso più forte. Ciò è dovuto a regolari cambiamenti ormonali. Le statistiche confermano che questo disturbo si verifica in più del 20% delle madri che hanno partorito. Se il problema disturba più di 2,5 mesi dopo la nascita del bambino, questa è un'indicazione per la ricerca di cure mediche..

Cause di atonia della vescica negli uomini

In rari casi, l'atonia è osservata nei maschi. Il problema è causato da lesioni traumatiche del midollo spinale, soprattutto nella colonna lombare. In quest'area c'è un accumulo di radici nervose che prendono parte al processo di minzione. Disturbi neurologici, traumi, adenoma prostatico possono anche essere un fattore scatenante dell'atonia della vescica..

Cause di atonia della vescica negli anziani

Nelle persone di età avanzata, le pareti della vescica sono indebolite, c'è una diminuzione dell'elasticità del pavimento pelvico. L'atonia si verifica in molte persone anziane che sono inclini a uno stile di vita sedentario. I pazienti con malattia di Alzheimer sono a rischio.

Cause di atonia della vescica nei bambini

Nei neonati, l'atonia si verifica a causa di malattie che colpiscono il sistema nervoso centrale. Fino a 24 mesi, si verifica lo svuotamento riflesso della vescica, il bambino non può controllare il processo di minzione. Un sintomo simile si osserva anche negli adolescenti, manifestato sotto forma di attacchi episodici. Le principali cause dell'atonia della vescica nell'infanzia:

  • disfunzione del sistema nervoso centrale;
  • incontinenza patologica.


La maggior parte dei genitori usa i pannolini quando si prende cura dei bambini piccoli e potrebbe non rilevare immediatamente il problema. Ai primi segni di atonia, si consiglia una consulenza pediatra. Prima inizia il trattamento, migliore è la prognosi..

Sintomi

Il sintomo principale dell'atonia è che il paziente non può controllare il processo di minzione. La qualità della vita e lo stato psico-emotivo si stanno deteriorando. Fattori che provocano la scarica incontrollata: risate, tosse, starnuti, attività fisica. Il paziente può non avere alcuna voglia di svuotare fino a quando l'organo non è completamente pieno.

Quando l'urina residua si accumula in alta concentrazione, il paziente è preoccupato per la pesantezza dell'addome. Il flusso di urina è debole e intermittente. Ci possono essere lamentele di impulsi dolorosi, sensazioni di trazione, disagio.

Quale medico tratta l'atonia della vescica?

Ai primi segni di atonia, si consiglia di consultare un urologo o un nefrologo. In futuro, potrebbe essere necessario consultare medici di specialità correlate: psicoterapeuta, endocrinologo, cardiologo, ginecologo.

Diagnostica

Nel processo di diagnosi, il medico conduce un interrogatorio e un esame orale. Inoltre, devi studiare:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • esame ecografico della vescica;
  • tomografia computerizzata.

Inoltre, viene prescritta una diagnosi specifica: l'urofluometria. Questo metodo rivela con quale velocità si muove l'urina, così come i suoi volumi residui. Inoltre, viene prescritta la cistometria. Un catetere riempito con acqua calda viene inserito nella vescica. Il paziente informa il personale medico quando l'organo è completamente pieno e c'è un'intollerabile voglia di svuotamento. Allo stesso tempo, vengono misurati gli indicatori di pressione all'interno della vescica e il volume di urina.

Trattamento

Foto da psychologos.ru


Se viene diagnosticata l'atonia della vescica, il medico seleziona il trattamento in base ai risultati di una diagnosi completa. La base della terapia è normalizzare la conduzione degli impulsi, migliorare il trofismo dei tessuti. Un approccio integrato aiuta:

  • prendere farmaci;
  • elementi di medicina tradizionale;
  • fisioterapia;
  • eseguire esercizi appositamente selezionati;
  • lavorare con uno psicoterapeuta.

Il trattamento viene selezionato individualmente per ogni persona, tenendo conto dell'età, della presenza di disturbi concomitanti, delle caratteristiche del corpo.

Medicinali per l'atonia della vescica

Il medico prescrive una serie di farmaci, tenendo conto dei fattori sottostanti che hanno provocato l'atonia della vescica:

  • antidepressivi;
  • farmaci miotropici;
  • antagonisti del calcio;
  • farmaci anticolinergici;
  • beta-bloccanti;
  • antispastici;
  • con ritenzione urinaria prolungata, si raccomanda l'uso di agenti con attività antibatterica per prevenire l'aggiunta di un'infezione secondaria.

L'auto-selezione dei farmaci per l'atonia è inaccettabile. I farmaci vengono utilizzati in stretta conformità con le istruzioni riguardanti il ​​regime di dosaggio, la frequenza e la durata dell'uso. Se necessario, sono possibili cicli ripetuti di terapia.

Esercizi per l'atonia della vescica

Gli esercizi terapeutici di Kegel allenano e rafforzano i muscoli pelvici, facilitano il decorso della malattia. Si consiglia di sforzarli e rilassarli alternativamente, eseguire le seguenti azioni in un ordine rigoroso:

  1. Stringere e rilassare i muscoli per 15 secondi. Ripeti alternando tensione e rilassamento 7-10 volte. Più veloci sono le contrazioni, più alto è il tono della vescica.
  2. Contrai i muscoli 8-15 volte, ogni tensione per almeno 7 secondi. Intervallo di tempo tra la compressione: 3-5 secondi. Alla fine, crea una tensione lunga per non più di 100 secondi.
  3. La tecnica di sollevamento prevede una tensione graduale dei muscoli del pavimento pelvico. Ad ogni "pavimento" la compressione diventa più forte. Dopodiché, devi immaginare che l'ascensore si abbassi e rilassi gradualmente i muscoli tesi..

Per ottenere il miglior risultato, gli esercizi di Kegel per l'atonia della vescica sono combinati con ginnastica correttiva, yoga e nuoto. Nelle fasi iniziali, il carico dovrebbe essere minimo. La durata dei primi allenamenti non supera i 10 minuti. L'intensità della compressione è bassa, aumenta gradualmente. Durante la lezione, si consiglia di monitorare la respirazione. La tecnica Pranayama ha un effetto terapeutico pronunciato.

Dieta per atonia della vescica

Terapia dietetica per l'atonia significa evitare l'uso di cibi che irritano le pareti della vescica. Bevande alcoliche vietate, cioccolato, caffeina, latticini, carni affumicate, sottaceti, piatti piccanti, paprika, belladonna.

Posizionamento del pessario per atonia vescicale

L'inserimento di un pessario è un elemento della terapia sintomatica per l'atonia della vescica, che viene utilizzata per creare ulteriore pressione. Il dispositivo è installato per agire sulla vescica e alleviare la malattia. Grazie al pessario, gli sfinteri sono bloccati. Il paziente ha l'opportunità di controllare il processo di escrezione dell'urina, prevenendo un significativo trabocco della vescica.

Trattamento apparato dell'atonia vescicale

La terapia con apparati aiuta a rafforzare i muscoli pelvici, alleviare il benessere del paziente, che soffre di atonia vescicale. Al paziente viene mostrato l'uso di "Vitafon" - un apparecchio con il quale migliora:

  • circolazione;
  • nutrizione dei tessuti;
  • flusso linfatico;
  • conduzione nervosa.

La terapia hardware riduce i disturbi disurici, normalizza il funzionamento del sistema urinario.

Terapia comportamentale per l'atonia della vescica

La terapia comportamentale è una delle tendenze moderne in psicoterapia, basata sull'idea che le abilità malformate siano la fonte del disturbo mentale. Consente di eliminare forme di comportamento indesiderate, instillando nel paziente nuove abitudini utili che migliorano notevolmente la qualità della vita. Un rapido risultato terapeutico può essere ottenuto anche con il trattamento di disturbi a lungo termine. Lo specialista utilizza le "leggi dell'esercizio e dell'effetto", grazie alle quali una persona acquisisce nuove abilità utili.

Il tipo comportamentale di psicoterapia è indicato per le persone con disturbi psicosomatici, malattie somatiche e mentali. Il processo di minzione avviene secondo un programma appositamente progettato. Lo specialista spiega al paziente che si consiglia di svuotare fino a 6 volte al giorno. Gli impulsi più frequenti sono indicazioni per una revisione del regime di consumo e della dieta. Il paziente inizia a tenere un diario, cerca di svuotare la vescica a intervalli regolari.

Metodi alternativi di trattamento dell'atonia della vescica

Foto da liveinternet.ru

La medicina tradizionale per l'atonia della vescica viene utilizzata come terapia ausiliaria previo accordo con il medico. Gli erboristi consigliano queste ricette collaudate:

  1. I semi di finocchio si versano con acqua bollente, si insiste per 2 ore, si consumano ½ tazza due volte al giorno. Il corso di ammissione è di 7 giorni, dopo di che fanno una pausa.
  2. La salvia essiccata viene versata con acqua, cotta a fuoco basso per 5 minuti, lasciata in infusione al buio. Filtrare, prendere 1/3 di tazza fino a 3 volte al giorno.
  3. L'erba della borsa del pastore viene versata con acqua bollente, insiste per 60 minuti, filtrata, presa 40 ml tre volte al giorno per 10-15 giorni.
  4. Le radici di bardana e liquirizia, betulla, nocciola vengono mescolate in proporzioni uguali, versate con acqua bollente, insiste in un thermos per 120 minuti. Filtrare, prendere con una piccola quantità di miele per ½ tazza.

Se la medicina tradizionale e la terapia conservativa non mostrano l'effetto atteso, è necessario consultare nuovamente un medico, rivedere il regime di trattamento.

Chirurgia per atonia vescicale

L'intervento chirurgico per l'atonia vescicale è indicato se i metodi conservativi sono inefficaci. A seconda della gravità del processo patologico, vengono utilizzati metodi estesi o minimamente invasivi. Si consiglia di affidare la procedura solo agli specialisti, poiché esiste il pericolo di danni agli organi adiacenti e alle terminazioni nervose.

Dagli anni '80 del secolo scorso, l'autocateterizzazione intermittente della vescica è stata raccomandata come una delle tecniche di base per promuovere lo svuotamento. La procedura è utilizzata fino ad oggi, ma presenta gravi complicazioni: l'aggiunta di infezioni secondarie, un deterioramento della qualità della vita dei pazienti.

Attualmente, ai pazienti viene offerta l'installazione di uno stent uretrale temporaneo che assomiglia a un cilindro. Per la sua fabbricazione, viene utilizzata una spirale metallica, che include acido polilattico e poliglicico. Dopo l'impianto, il paziente può svuotare la vescica da solo.

Complicazioni

La mancanza di cure tempestive e di alta qualità per l'atonia della vescica è irta di complicazioni. Lo svuotamento riflesso dell'organo è disturbato, sono possibili ristagno, crescita eccessiva e riproduzione di batteri patogeni. Il processo infiammatorio può interessare l'intero sistema urinario, compresi i reni, che è irto di gravi complicazioni:

Nei casi più gravi, aumenta la probabilità di una minaccia per la vita del paziente. La prognosi dipende dal fattore sottostante che causa l'atonia. In caso di lesioni traumatiche pericolose e predisposizione ereditaria a tale malattia, è indicato l'uso di speciali prodotti per l'igiene personale.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di patologie vescicali, si raccomanda di concentrare gli sforzi sulla terapia dei fattori sottostanti che causano l'atonia. I pazienti con una predisposizione a tale disturbo sono raccomandati:

  • osservare il regime di lavoro e riposo;
  • evitare l'ipotermia;
  • aderire ai principi di base di una corretta alimentazione;
  • influenzare i fattori fisiologici e psicologici che influenzano lo sviluppo della malattia;
  • trattare tempestivamente patologie di origine infettiva;
  • monitorare il dosaggio dei medicinali prescritti dal medico, non permettendone il superamento;
  • controllare l'intervallo tra le nascite di almeno 24 mesi;
  • eseguire esercizi speciali che aiutano a rafforzare i muscoli pelvici.

I pazienti a rischio dovrebbero essere sotto la supervisione costante di nefrologi, lavorare con psicoterapeuti.

L'atonia della vescica è una patologia che richiede un approccio integrato e l'adesione a tutte le raccomandazioni del medico. La mancanza di un'assistenza corretta e tempestiva è irta di gravi complicazioni. L'automedicazione può portare alla progressione del processo patologico, un deterioramento della qualità della vita del paziente. Ai primi segni di atonia vescicale, si consiglia di cercare assistenza qualificata.

Autore: Elena Antonova, dottore,
appositamente per Nefrologiya.pro

Elenco delle fonti:

  • Al-Shukri S.Kh., Kuzmin I.V. Metodo di biofeedback nel trattamento di pazienti con incontinenza urinaria // Urol. - 1999.
  • Al-Shukri S.Kh., Kuzmin I.V. Iperattività del detrusore e incontinenza urinaria urgente: una guida per i medici. - San Pietroburgo, 2001.
  • Vishnevsky E.L., Laurent O.B., Vishnevsky A.E. Valutazione clinica dei disturbi urinari. M.: TERRA, 2001.

Atonia della vescica

L'atonia della vescica è una condizione che si manifesta in assenza di tono normale dei muscoli scheletrici o dei muscoli degli organi interni. Questa malattia può essere una conseguenza di problemi del sistema nervoso, infezioni infettive del corpo e può anche manifestarsi in patologie dell'attività delle ghiandole endocrine, ecc..

Le ragioni

Le ragioni dell'atonia della vescica sono i seguenti fattori:

  • influenza insufficiente del sistema nervoso sulle fibre muscolari contrattili della formazione;
  • trauma al midollo spinale sacrale;
  • adenoma prostatico;
  • malattie degenerative della colonna vertebrale;
  • danno alle radici posteriori del midollo spinale.

L'atonia della vescica è più comune nelle donne che negli uomini. A volte la causa principale della malattia è la frequente cistite.

Sintomi di atonia della vescica

I sintomi dell'atonia della vescica sono i seguenti:

  • minzione incontrollata nel paziente;
  • ritardo nell'inizio della minzione;
  • flusso debole durante la minzione;
  • minzione senza bisogno.

Se ti ritrovi con sintomi simili, consulta immediatamente il medico. È più facile prevenire la malattia che affrontarne le conseguenze.

I migliori medici per il trattamento dell'atonia della vescica

Diagnostica

Per diagnosticare l'atonia della vescica, segui questi passaggi:

  • essere esaminato da un urologo;
  • visitare uno specialista di un profilo ristretto (neuropatologo, ginecologo, terapista sessuale, chirurgo, ecc.);
  • eseguire l'ecografia del sistema genito-urinario;
  • fare la tomografia computerizzata (TC);
  • superare i test delle urine generali.

La diagnostica e il trattamento completi possono essere eseguiti in qualsiasi moderno centro medico di urologia.

Trattamento dell'atonia della vescica

Nel trattamento dell'atonia vescicale sono rilevanti le seguenti manipolazioni:

  • assunzione di farmaci per la terapia delle funzioni neurogene (miorilassanti spasmolitici miotropici,
  • farmaci anticolinergici, beta-bloccanti);
  • prendendo prostagladina E;
  • l'uso di supporto alla medicina tradizionale;
  • uso di cateteri speciali.

Il pericolo

Quando si tratta di astonia della vescica, la cosa principale è determinare la causa della malattia. Se il problema che ha portato all'astonia è curabile, la prognosi è favorevole. Per altri problemi, quando la causa principale è incurabile, è possibile utilizzare moderni prodotti per l'igiene per eliminare parzialmente gli effetti dell'astonia vescicale.

Prevenzione

Per prevenire l'astonia della vescica, dovrebbero essere prese misure preventive in relazione alle malattie che possono portare al primo problema. Per le donne, ad esempio, questo è il rispetto delle regole di igiene personale, prevenzione dell'ipotermia e malattie infettive.

Questo articolo è pubblicato solo a scopo didattico e non è materiale scientifico o consulenza medica professionale..

Atonia della vescica: cause, sintomi, diagnosi, trattamento

La normale escrezione di urina è un processo regolato dall'uomo che segue una sorta di catena.

Quando la vescica è piena, le terminazioni nervose situate sulle pareti dell'organo trasmettono un segnale di diminuzione del volume libero attraverso il midollo spinale al cervello.

La risposta è quella di contrarre il tessuto muscolare o il detrusore mentre si rilassa lo sfintere o la valvola. Se si verificano violazioni nello schema, sorgono problemi con il controllo della minzione, che è caratteristico dell'atonia.

E qual è la tonicità della vescica? Un processo patologico chiamato atonia significa l'incapacità di regolare il processo di minzione, poiché il tono delle pareti si indebolisce, la ritenzione di urina è problematica.

Ci sono diverse opzioni per il decorso dell'atonia, quando l'urina è traboccante e non c'è bisogno, o casi in cui i muscoli stringono l'organo ed è impossibile trattenere la minzione.

Gruppo di rischio

L'atonia della vescica è più spesso diagnosticata nelle donne, ma viene assegnato anche un certo gruppo a rischio. Comprende la seguente categoria di persone:

  • donne che hanno dato alla luce bambini e, dopo un parto naturale, il rischio di acquisire atonia è leggermente maggiore;
  • uomini con una diagnosi di adenoma della prostata, soprattutto uno stadio avanzato;
  • con lesioni della colonna vertebrale, è possibile un danno alle terminazioni nervose, che influisce anche sulle funzioni dell'urea;
  • il periodo postpartum, compresi i primi mesi;
  • malattie trasferite o attuali del sistema nervoso;
  • cistite acuta o cronica;

Se una persona non è inclusa nel gruppo a rischio, ciò non significa la completa esclusione della patologia, poiché la malattia può verificarsi per una serie di motivi specifici.

Perché si verifica la patologia?

È difficile determinare le ragioni inequivocabili per cui si verifica l'atonia. Fondamentalmente, questo è un complesso di fattori provocatori che, in condizioni appropriate, portano a disturbi della minzione. Questa malattia è caratterizzata sia da cause neurogeniche che associate a problemi nei tessuti della vescica. I seguenti motivi possono provocare atonia:

  • situazioni stressanti, tensione nervosa costante;
  • malattie neurologiche, condizioni di ictus;
  • assunzione di farmaci ad azione psicotropa, inclusi forti antidepressivi, stupefacenti;
  • danno alle fibre nervose associate a lesioni spinali, interventi chirurgici e altre influenze;
  • tono muscolare insufficiente o assente. Questo vale per l'area pelvica, l'intestino, i muscoli scheletrici;
  • obesità;
  • squilibri ormonali come la menopausa, la gravidanza;
  • malattie della vescica, tra cui cistite, reni, accompagnate dalla diffusione di infezioni, infiammazioni;
  • adenoma prostatico;
  • allungamento della regione sacrale;
  • travaglio lungo e difficile, feto grande;
  • cambiamenti di età.

Per determinare esattamente perché si verifica l'atonia, le misure diagnostiche di tipo complesso, la consultazione del medico aiuteranno.

Manifestazione nel periodo postpartum

L'atonia della vescica è osservata nel 27% delle donne dopo il parto, il che è spiegato dalle specifiche del processo generico, portando un bambino. Con l'aspetto naturale del bambino, non solo il canale del parto, ma i muscoli di tutti gli organi della piccola pelvi subiscono un carico enorme. Il primo giorno dopo il parto, una donna potrebbe non sentire affatto il bisogno di urinare, sebbene l'organo sarà completamente riempito.

Con una normale capacità di recupero, il tessuto muscolare ritorna allo stato precedente, restringendosi dopo un mese. Se non si osserva alcun miglioramento, l'incontinenza in varie manifestazioni è presente da più di due mesi, quindi è necessario consultare un ginecologo e un urologo.

Sintomi della malattia

Il sintomo principale dell'atonia è l'incontinenza, che è presente in varie manifestazioni. Si tratta di piccole perdite o minzione incontrollata in grandi quantità, che richiedono l'uso di speciali tamponi urologici. Oltre all'evidente incontinenza urinaria, vengono registrati i seguenti sintomi di atonia:

  1. Incapacità di frenare gli impulsi. Il desiderio di svuotare le vie urinarie arriva all'improvviso, una persona non riesce a stare in piedi, spesso non ha il tempo di raggiungere il bagno e l'urina viene versata.
  2. Perdita di urina dopo aver urinato senza bisogno o sensazione di pienezza.
  3. Difficoltà a urinare sotto forma di difficoltà nell'avvio del processo, devi sforzarti molto.
  4. Il getto è debole ed è impossibile rafforzarlo da solo, anche solo per esercitare pressione sullo stomaco.

I sintomi dell'atonia vescicale possono differire per intensità e frequenza, molto dipende dalle cause alla base della malattia. È per eliminare i fattori provocatori che viene diretto il trattamento, che viene scelto dopo misure diagnostiche. Prima vengono eseguiti, maggiori sono le possibilità di prevenire complicazioni, sia fisiche che psicologiche..

Metodi moderni per diagnosticare la malattia

Se hai problemi con la minzione, devi contattare un urologo, se necessario, può essere raccomandato un esame da un ginecologo, una consultazione con un nefrologo. Se si sospetta una disfunzione neurologica, il paziente verrà indirizzato a uno specialista appropriato.

La diagnostica viene eseguita complessa e include le seguenti procedure:

  1. Consegna di test del tipo generale di urina e sangue. Gli studi sui materiali biologici forniscono informazioni sufficienti sui processi che si verificano nel corpo, ad esempio infiammazioni, infezioni e altri cambiamenti patologici. Per chiarire lo stato clinico del sistema genito-urinario, campioni di urina speciali, test specifici, ad esempio, secondo Nechiporenko, può essere prescritta la biochimica del sangue.
  2. Ultrasuoni. La ricerca viene condotta non solo sulla vescica, ma anche su altri organi della piccola pelvi.
  3. RM e TC. Poiché l'atonia è accompagnata da cambiamenti neurogenici nel corpo, tali studi strumentali aiuteranno a studiare in dettaglio le aree problematiche.
  4. Urografia a contrasto.
  5. Esame della prostata.
  6. Cistometria. Lo studio aiuta a determinare la funzionalità della vescica, la pressione esercitata, la capacità e altri importanti indicatori.
  7. Urofluometria. La procedura dà un'idea della portata e del volume dell'urina.

Le procedure di cui sopra possono essere integrate da altri studi, se richiesto da una diagnosi accurata, determinando le cause delle disfunzioni.

Come viene effettuato il trattamento?

Il trattamento completo per ciascun caso di atonia vescicale viene selezionato in base a indicatori individuali, poiché le cause della malattia e l'intensità dei sintomi possono differire. Un diagramma indicativo si presenta così:

  1. Terapia farmacologica. I farmaci per l'atonia della vescica sono prescritti a seconda dei disturbi di accompagnamento che hanno provocato la patologia. Può essere antinfiammatorio, anticolinergico, bloccando il lavoro dei recettori, composti che agiscono sui tessuti muscolari, antidepressivi e altri farmaci necessari per eliminare fattori provocatori, sintomi.
  2. Esercizi di Kegel. Un programma di ginnastica per gli organi pelvici e il sistema urinario in particolare. Gli esercizi sono semplici, ma è importante eseguirli regolarmente e correttamente. Ad esempio, per contrarre e rilassare ritmicamente la vescica, simile a trattenere la minzione. Le serie e il numero di esercizi aumentano nel tempo.
  3. Dieta. Gli alimenti che irritano la vescica sono limitati. Spezie, prodotti affumicati, alcol e altri prodotti nocivi noti. Devi dare la preferenza a cibi naturali e vegetali.
  4. Pessario. Se c'è uno spostamento degli organi pelvici, è necessario mantenere la vescica e la normale pressione in essa, è prescritta l'installazione di un pessario. Questo dispositivo in silicone viene inserito attraverso la vagina per aiutare a gestire l'incontinenza durante il trattamento.
  5. Ricette della medicina tradizionale. Con atonia, infusi e decotti di erbe, vengono utilizzate attivamente le tasse urologiche e viene praticato anche il bagno. Per la somministrazione orale, vengono preparate soluzioni di liquirizia, bardana, corteccia di nocciola. Le procedure del bagno aiutano come effetto rilassante e l'equiseto, la camomilla è raccomandata per questo scopo..
  6. Procedure di fisioterapia. L'impatto locale sull'area problematica è considerato uno dei più efficaci, pertanto la fisioterapia è quasi sempre presente nel trattamento dell'atonia, ma solo in assenza di infiammazione acuta. Questi possono essere effetti di ultrasuoni, elettroforesi, applicazioni e misure terapeutiche..
  7. Allenamento della vescica. Insieme al medico, viene scelto un tipo di programma di minzione, che il paziente si sforza di osservare. L'intervallo per lo svuotamento della vescica è fissato da uno specialista, i dati vengono registrati nel diario.

Il trattamento dell'atonia viene sempre effettuato in modo completo, a volte con il coinvolgimento di specialisti in neurologia, medici di altre specializzazioni ristrette.

Il corso di recupero è prescritto esclusivamente dal medico in base alle disfunzioni identificate, in assenza di dinamiche positive, il regime di trattamento viene adeguato.

Qual è la prognosi della malattia?

Se l'atonia non è associata ad anomalie congenite, gravi cambiamenti irreversibili nel corpo, la malattia è curabile. È importante identificare il problema in modo tempestivo, per identificare la causa. L'atonia postpartum può scomparire con l'uso di farmaci, conducendo esercizi speciali.

È impossibile prevenire completamente la comparsa di atonia, problemi urologici di un altro tipo, ma una prevenzione appropriata può ridurre significativamente la probabilità di insorgenza di processi patologici.

Non è necessario nascondere i sintomi, per combattere da soli un problema così delicato. Una visita tempestiva dal medico, la diagnostica ti aiuterà a scegliere un trattamento davvero efficace, eliminare il disagio fisico e psicologico.

L'atonia della vescica è una patologia comune della minzione. La malattia è una patologia delle pareti dell'organo, che perdono tono, di conseguenza la vescica non svolge le sue funzioni. Il disturbo offre molto disagio fisico e influisce negativamente anche sulla salute mentale del paziente.

Cos'è

La minzione è il processo di svuotamento della vescica. Solo a condizione del lavoro ben coordinato di molte parti del sistema nervoso, gli sfinteri del canale escretore, i muscoli dell'organo stesso, è possibile il normale processo di minzione. Normalmente, l'organo di stoccaggio può contenere fino a 800 ml di liquido, una persona sente il bisogno di usare il bagno se ci sono circa 200 ml di urina nella vescica.

Inizialmente, la voglia di urinare è lieve, poiché l'urina si accumula, aumenta. Una persona sana è in grado di controllare tutti i processi, resistendo nel momento sbagliato. La minzione involontaria si verifica in situazioni critiche quando si accumula la quantità massima di urina.

Le pareti della vescica sono ricoperte da terminazioni nervose che segnalano al sistema nervoso di riempire l'organo di urina. In risposta, il cervello contribuisce alla contrazione del detrusore, al rilassamento dello sfintere del canale escretore. Dopo lo svuotamento, i muscoli funzionano come al solito.

La violazione della comunicazione neurale tra le pareti della vescica e il cervello porta al fatto che il detrusore risponde in modo inadeguato al riempimento dell'organo con l'urina, il processo patologico è chiamato atonia. La presenza di questa patologia in un paziente porta a un costante riempimento critico della vescica, svuotamento involontario.

Scopri le cause dell'urina rossa nelle donne e come trattare la causa sottostante dell'ematuria.

Leggi le proprietà medicinali e le controindicazioni del pavimento delle erbe - pala per i reni a questo indirizzo.

Le cause della malattia

La formazione dell'atonia è influenzata da molti fattori negativi:

  • processo infiammatorio nel midollo spinale del paziente;
  • malattie della colonna vertebrale;
  • varie lesioni nella zona inguinale, intervento chirurgico eseguito in modo improprio;
  • corso di adenoma prostatico;
  • interruzione del sistema endocrino;
  • la presenza di disturbi infettivi del sistema genito-urinario, specialmente in una forma cronica;
  • il frequente svuotamento prematuro porta ad un indebolimento delle pareti della vescica;
  • cambiamenti naturali nel corpo sullo sfondo dell'invecchiamento;
  • obesità, stile di vita sedentario.

La patologia può essere ereditaria o essere un difetto congenito. Gruppi speciali di persone sono più suscettibili all'atonia:

  • pazienti con adenoma prostatico;
  • il decorso delle patologie del sistema nervoso;
  • cistite cronica (la malattia viene spesso diagnosticata nelle donne);
  • varie lesioni traumatiche della colonna vertebrale;
  • donne nel periodo postpartum;
  • persone che hanno subito un intervento chirurgico nella zona pelvica.

È importante sapere! Secondo le statistiche, l'atonia è più spesso diagnosticata nel gentil sesso sullo sfondo di gravidanze, interruzioni ormonali e cambiamenti legati all'età. Gli uomini soffrono di adenoma prostatico.

Atonia dopo il parto

La patologia riscontrata in una donna che ha partorito di recente è così comune che ogni donna dovrebbe essere consapevole dei rischi esistenti. La malattia ha diversi gradi di gravità. In alcune situazioni, l'urina trasuda sempre un po 'o talvolta perde. In una situazione del genere, la voglia di urinare è praticamente assente, si avvertono dolori nell'addome inferiore.

L'atonia nel periodo postpartum nella maggior parte dei casi passa dopo un mese senza alcuna manipolazione terapeutica. Non è richiesta alcuna terapia speciale; i medici raccomandano di eseguire esercizi ginnici volti a ripristinare la funzione della vescica. L'assenza di cambiamenti positivi obbliga il paziente a consultare un urologo.

Atonia nei neonati

La patologia nei neonati o nei bambini piccoli si forma sullo sfondo di malattie del sistema nervoso. Fino a due anni e mezzo, non c'è una regolazione involontaria della minzione, lo svuotamento si verifica a causa dei riflessi. Problemi simili possono verificarsi anche durante l'adolescenza. Il problema si manifesta con attacchi episodici di incontinenza urinaria.

L'atonia nei neonati è caratterizzata da un flusso graduale e costante di urina. Molti genitori non si accorgono immediatamente del problema a causa dell'uso dei pannolini. Se sospetti una malattia, visita immediatamente il pediatra. Non vi è alcuna garanzia che sarai in grado di affrontare il problema, ma prima inizi la terapia, più favorevole è la prognosi.

Sintomi

Il quadro clinico caratteristico dipende dal danno a una particolare sezione della muscolatura. L'urina può fluire costantemente involontariamente: perde costantemente un po 'o si distingue a gocce. Un tale processo è osservato con atonia degli sfinteri del canale escretore. La patologia della parete vescicale è caratterizzata dalla necessità di tentativi di svuotamento dell'organo.

Ci sono una serie di sintomi che accompagnano tutti i tipi di atonia:

  • mancanza di voglia di urinare. Alcuni pazienti avvertono un forte bisogno quando la vescica è critica. Le sensazioni sono così forti che è quasi impossibile controllarle;
  • la presenza di una grande quantità di urina residua. In una persona sana, il livello dell'urina rimanente non supera i 50 ml, nei pazienti che soffrono di atonia, il segno raggiunge i 300 ml;
  • molti pazienti lamentano una pesantezza costante nell'addome inferiore, il disagio si intensifica quando la vescica è completamente piena;
  • durante lo sforzo fisico si nota spesso tosse, svuotamento incontrollato;
  • durante la minzione, il flusso è intermittente, debole, a volte l'urina viene rilasciata a gocce.

Diagnostica

È possibile prescrivere un trattamento adeguato, per fermare i sintomi spiacevoli dell'atonia con l'aiuto di speciali manipolazioni diagnostiche:

  • al paziente vengono prescritti esami del sangue e delle urine;
  • utilizzando gli ultrasuoni della vescica e degli organi vicini, i medici determinano il grado di patologia, la presenza di altre malattie;
  • si raccomanda l'esame di specialisti ristretti (ginecologo, chirurgo, neuropatologo) per determinare la causa principale della malattia;
  • la determinazione della microflora consente di identificare il processo infettivo;
  • l'urografia a contrasto completa il quadro generale della malattia;
  • RM e TC.

Sulla base dei risultati ottenuti, il medico conferma o rifiuta la diagnosi, prescrive un appropriato corso di terapia, seleziona i metodi di trattamento su base individuale.

Metodi e regole di trattamento efficaci

La terapia viene selezionata da un medico su base individuale, tenendo conto della gravità della malattia, delle caratteristiche del paziente. Nella selezione dei metodi di trattamento, le malattie concomitanti, l'età del paziente gioca un ruolo importante.

Scopri le proprietà medicinali della radice di rosa canina e il suo utilizzo per il trattamento dell'urolitiasi.

Le controindicazioni e le indicazioni per l'emodialisi renale sono descritte in questo articolo..

Visita http://vseopochkah.com/lechenie/narodnye/devyasil.html per informazioni sull'uso dell'erba elecampane per il trattamento dei disturbi dei reni e delle vie urinarie.

Per far fronte all'atonia è possibile solo con l'aiuto di tutta una serie di consigli utili:

  • Esercizi di Kegel. Mirato a rafforzare, allenare i muscoli pelvici, che ha un effetto benefico sul decorso della patologia;
  • aderenza a una dieta speciale che esclude il consumo di cibi che irritano la vescica. I medici raccomandano di limitare o addirittura rinunciare all'uso di bevande alcoliche, cioccolato, caffeina, latticini;
  • un medico può prescrivere una terapia farmacologica, inclusi vari farmaci (antidepressivi, anticolinergici, calcioantagonisti, prostaglandina E);
  • il sollievo del principale sintomo spiacevole (incontinenza urinaria) è possibile con l'aiuto di un dispositivo speciale chiamato pessario. Il prodotto viene inserito nella vagina, fornisce una pressione aggiuntiva sull'organo che accumula l'urina, ha un effetto benefico sul decorso della patologia;
  • puoi far fronte a situazioni spiacevoli utilizzando un programma di svuotamento pre-disegnato;
  • utilizzare un catetere secondo necessità;
  • le procedure di fisioterapia mirano a rafforzare i muscoli pelvici;
  • è possibile far fronte alla patologia degli organi escretori usando un metodo chirurgico, se i metodi conservativi non aiutano.

Avvertimento! Tutti i medicinali sono selezionati dal medico su base individuale, l'automedicazione è severamente vietata.

Medicina tradizionale

I farmaci aiutano ad aumentare l'efficacia del trattamento principale, a fermare i sintomi spiacevoli e ad affrontare il processo infiammatorio / infettivo. Prima di iniziare la terapia, consultare uno specialista, non utilizzare ricette che influiscono negativamente sulla salute.

Ricette efficaci per combattere l'atonia:

  • per preparare un decotto medicinale, unire foglie di betulla, corteccia di nocciolo comune, radici di bardana e liquirizia in proporzioni uguali. Mettere tre cucchiai della miscela di erbe risultante in un thermos riscaldato, versare un litro di acqua bollente. Insistere il rimedio per diverse ore, assumere il prodotto finito in 100 ml ogni volta prima di un pasto;
  • il disagio viene alleviato facendo bagni medicinali (usando un decotto di equiseto). È molto semplice preparare il prodotto: versare un bicchiere di erbe essiccate con due litri di acqua, far bollire per mezz'ora. Versare il prodotto nella vasca da bagno, la durata della terapia non è superiore a mezz'ora.

Possibili complicazioni e prognosi

La mancanza di terapia porta a un costante disagio fisico e mentale per il paziente, contribuisce all'aggiunta di varie infezioni. Non è possibile far fronte all'atonia di natura congenita o formata sullo sfondo di cambiamenti genetici. In questo caso, al paziente viene prescritto l'uso di pannolini per adulti, farmaci speciali, si consiglia di svuotare secondo un programma pre-preparato..

L'atonia acquisita è suscettibile di terapia, a condizione che vengano seguite numerose raccomandazioni utili. I casi trascurati richiedono un intervento chirurgico. In generale, l'atonia è curabile, perché le patologie congenite sono estremamente rare..

Raccomandazioni preventive

Puoi evitare la formazione di atonia seguendo le utili raccomandazioni dei medici:

  • se possibile, fare attenzione alle situazioni che contribuiscono a lesioni alla zona pelvica;
  • trattare tempestivamente i processi infettivi e infiammatori del sistema escretore. Cerca di prevenire il verificarsi di malattie;
  • tenere conto del fatto che il trattamento dell'atonia a casa è irto di conseguenze irreversibili. La maggior parte dei pazienti che hanno trattato la patologia da soli rimarranno con essa per il resto della loro vita. A causa del fatto che le pareti della vescica possono allungarsi così tanto che non è possibile sbarazzarsi di un tale fastidio.

L'atonia della vescica ha una prognosi favorevole se è causata da malattie infettive curabili, travaglio (nella maggior parte dei casi). Le patologie congenite raramente rispondono alla terapia. È importante che le future mamme monitorino lo sviluppo del bambino, al minimo sospetto di varie patologie, consultare immediatamente un medico.

Scopri ulteriori informazioni utili sulle cause, i sintomi e il trattamento dell'atonia della vescica nel seguente video:

Atonia della vescica: che cos'è? In medicina, questo termine si riferisce all'indebolimento delle pareti della vescica. Il sintomo più eclatante della malattia è la mancanza di controllo sul processo di minzione, e questo è un enorme disagio e incapacità di condurre una vita normale..

Questo spiacevole processo si verifica sullo sfondo di danni ai nervi che collegano il midollo spinale e la vescica, con conseguente incontinenza urinaria. La ricerca tempestiva di assistenza medica offre grandi possibilità di un completo recupero..

La prevalenza e le cause della patologia nelle donne

Nella metà femminile dell'umanità, l'atonia viene diagnosticata più spesso. Ciò è dovuto al fatto che i cambiamenti ormonali si verificano spesso nel corpo femminile. Quindi, dopo il parto, molte madri osservano l'incontinenza urinaria. Secondo le statistiche, il 25% delle donne che partoriscono presenta sintomi di questa malattia. Tuttavia, in nessun caso tutto deve essere lasciato al caso, se l'incontinenza dura più di due mesi dopo il parto, allora dovresti consultare un ginecologo, è possibile che il trattamento urinario sia richiesto immediatamente.

Cause secondarie dello sviluppo della malattia nelle donne

Oltre alle patologie associate all'attività postpartum, l'atonia nelle donne può svilupparsi sullo sfondo di altri disturbi:

  • lesioni nel perineo;
  • obesità;
  • cistite cronica;
  • operazioni chirurgiche;
  • calcoli renali e epatici;
  • stress costante, depressione;
  • infiammazione della mucosa dell'organo;
  • cambiamenti legati all'età;
  • periodo di menopausa;
  • distorsioni nel sacro.

La malattia può manifestarsi non solo dalla frequente voglia di urinare, ma anche dalla quasi completa scomparsa di tale, a volte si presentano così all'improvviso che una donna semplicemente non ha il tempo di raggiungere il bagno.

Cause della malattia negli uomini

L'atonia della vescica negli uomini, sebbene meno comune, si verifica ancora. Molto spesso ciò si verifica sullo sfondo di lesioni del midollo spinale, specialmente se si verificano nella regione lombare. Dopotutto, è in quest'area che si trovano le radici, che ti consentono di controllare il processo di minzione..

Spesso le cause della comparsa della patologia sono malattie nervose..

Le lesioni nel sistema genito-urinario possono anche provocare lo sviluppo di atonia. Il problema può manifestarsi in presenza di adenoma prostatico.

Malattia negli anziani

Nella vecchiaia, le pareti muscolari della vescica si indeboliscono, anche il pavimento pelvico perde la sua elasticità. In questo contesto, i sintomi dell'atonia della vescica si osservano in quasi tutte le persone in età avanzata..

Molto spesso, a quelli con malattia di Alzheimer viene diagnosticata l'atonia..

Disturbi dell'infanzia

In rari casi, l'atonia può essere diagnosticata in tenera età. E la causa di questa condizione è un'anomalia congenita. È impossibile curare una tale patologia, puoi solo alleviare la condizione con dispositivi speciali. I bambini con danni al sistema nervoso centrale possono anche soffrire di incontinenza urinaria..

L'incontinenza urinaria nell'infanzia (fino a 2-2,5 anni) è un fenomeno comune. Tuttavia, se il bambino ha già imparato a controllare il processo e la storia non contiene una diagnosi di lesione alla colonna vertebrale o alla testa, allora questo è un pericoloso "campanello" che può indicare che ci sono lesioni del sistema nervoso. Come negli adulti, nei bambini, i sintomi dell'atonia possono manifestarsi come incontinenza o ritenzione urinaria. Spesso questa malattia porta alla comparsa di cistite..

I genitori dovrebbero prestare particolare attenzione a quale momento della giornata si manifesta l'incontinenza, qual è la regolarità e la frequenza degli episodi e se ci sono fattori concomitanti. E, naturalmente, cerca immediatamente un aiuto medico.

Quadro clinico

Il sintomo più comune dell'atonia della vescica è la minzione involontaria. Ciò si verifica più spesso durante le risate, l'esercizio fisico o il pianto. Il paziente può essere disturbato tirando dolori nell'addome inferiore.

Oppure potrebbe esserci una situazione inversa quando una persona non ha la voglia di urinare. In poche parole, il cervello non riceve il segnale che un organo deve essere svuotato. Altre persone hanno falsi impulsi.

Possono anche esserci problemi con il processo stesso di escrezione dell'urina, il rivolo può essere molto sottile o essere escreto in gocce e solo quando i muscoli dei muscoli addominali sono tesi. Il paziente può sentire che l'organo non è completamente svuotato dopo essere andato in bagno.

I sintomi sono direttamente correlati al reparto danneggiato. Se lo sfintere è indebolito, si verifica un flusso di urina incontrollato. Se tutto va bene con lo sfintere e il problema è nella muscolatura delle pareti dell'organo, il paziente deve sforzarsi di svuotare l'organo.

Misure diagnostiche

Se compaiono sintomi di atonia vescicale, cosa fare? È naturale consultare immediatamente un medico e sottoporsi a tutti gli esami necessari. Per identificare le cause alla radice della malattia, vengono prescritti:

  • analisi generale delle urine, coltura per batteri;
  • Ultrasuoni dei sistemi genito-urinario ed escretore;
  • Scansione TC.

Dopo aver ricevuto i risultati del test, sarà necessario consultare specialisti specializzati: un ginecologo, un neuropatologo e altri..

La diagnosi di atonia vescicale prevede esami speciali, ad esempio l'urofluometria. Questa tecnica consente di determinare il volume di urina escreta e la portata. Anche la cistometria viene spesso eseguita. Questo esame prevede l'inserimento di un catetere nella vescica e il suo riempimento con una soluzione calda. Al paziente viene quindi chiesto di dire quando ha un bisogno intollerabile di espellere l'urina. In questo momento, viene misurata la pressione intravescicale e il volume che verrà rimosso..

Terapie

I risultati del trattamento dell'atonia della vescica dipendono completamente da come il paziente si relaziona al problema. In poche parole, se il paziente tratta responsabilmente le raccomandazioni del medico, soddisfa tutte le indicazioni, la possibilità che una carie venga curata è molto alta.

L'enfasi principale nel trattamento dell'atonia è posta sul processo di rafforzamento dei muscoli pelvici e, di conseguenza, sul ripristino della capacità di controllare il processo di minzione.

Terapia farmacologica

La terapia sintomatica è prescritta a seconda della causa sottostante. Ad ogni paziente viene assegnato solo un ciclo di trattamento individuale. Possono essere prescritti farmaci per trattare l'atonia della vescica:

  • antidepressivi;
  • antagonisti del calcio;
  • farmaci miotropici;
  • farmaci anticolinergici.

Se il paziente ha un ritardo persistente nel processo di minzione, vengono prescritti agenti antibatterici, poiché esiste un enorme rischio di sviluppare un'infezione batterica.

Molto spesso, il farmaco "Kalimin" (calcio antagonista) viene utilizzato nella terapia farmacologica. Tuttavia, non è consentito assumere il farmaco da solo, poiché ha un enorme elenco di controindicazioni. In particolare, non deve essere assunto in presenza di asma bronchiale, durante l'allattamento, bambini sotto i 16 anni di età, con una storia di tireotossicosi, ostruzione intestinale e in una serie di altri casi. Il farmaco non è raccomandato per l'uso nel diabete mellito. Oltre alle controindicazioni, Kalimin ha molti effetti collaterali: debolezza muscolare, vomito, eruzioni cutanee, diarrea, diminuzione della pressione sanguigna e così via. Durante il trattamento con questo farmaco, l'alcol è severamente vietato..

Esercizi di Kegel

L'essenza di questi esercizi è che ti permettono di rafforzare i muscoli nella zona del pavimento pelvico e fermare il flusso di urina stressante e incontrollato. Puoi fare esercizi quasi ovunque, nel trasporto ea letto, al lavoro ea casa.

Questo metodo di trattamento dell'atonia della vescica è assolutamente lo stesso per entrambi i sessi..

Gli esercizi sono molto semplici: è necessario contrarre e rilassare alternativamente i muscoli coinvolti nel processo di minzione. È necessario iniziare con 3 secondi, aumentare gradualmente il tempo di rilassamento e tensione a 20 secondi.

Gli esercizi vengono eseguiti 3-5 volte durante il giorno, 10 volte. Nelle donne, tali esercizi assomigliano a tentativi di spingere fuori il feto. Negli uomini, può essere paragonato alla spinta che fanno stando seduti sul water.

Il miglioramento dopo la ginnastica può già essere notato a 3 o 4 settimane, ma a condizione che venga eseguito regolarmente.

Alimentazione dietetica e fisioterapia

Come viene trattata l'atonia della vescica? Dovrai riconsiderare la tua dieta. Prima di tutto, rinuncia all'alcol, poiché irrita le mucose delle pareti della vescica. Gli alimenti irritanti includono anche: spezie, pomodori, latte, agrumi e cioccolato.

Si consiglia ai pazienti di consumare semi di zucca, anche in quantità illimitate. Anche se i semi di zucca non aiutano a sbarazzarsi completamente del problema, in ogni caso aumenteranno l'effetto delle erbe medicinali e delle procedure di fisioterapia.

La stimolazione elettrica periferica può essere utilizzata per trattare l'atonia. Lo scopo principale di questa procedura di fisioterapia è stimolare i muscoli e i nervi..

Se visiti regolarmente la piscina si possono ottenere buoni risultati nel rafforzamento dei muscoli pelvici.

Cateterismo e posizionamento del pessario

L'atonia vescicale può essere trattata con un catetere. Tuttavia, questa procedura richiede precauzioni speciali in modo che i batteri non entrino nell'organo, quindi la tecnica viene utilizzata solo in casi estremi. Esistono due tipi di catetere: morbido e duro. Quest'ultimo dispositivo può essere inserito solo da operatori sanitari.

Il dispositivo viene rimosso fino a quando la vescica è completamente vuota, in modo che l'urina lavi l'uretra.

Il trattamento dell'atonia della vescica nelle donne può essere effettuato utilizzando un pessario. Questo è un dispositivo speciale che viene inserito nella vagina. Il pessario crea una pressione aggiuntiva, che regola il normale processo di minzione.

Terapia hardware

Il trattamento dell'apparato gioca un ruolo importante nel trattamento dell'atonia vescicale. L'apparato "Vitafon" mostra un'efficienza abbastanza elevata. Con l'aiuto di esso, la nutrizione dei tessuti viene migliorata, il flusso sanguigno nei capillari viene ripristinato. La procedura consente di normalizzare il flusso linfatico negli organi pelvici e migliorare la conduzione nervosa.

È possibile ottenere risultati positivi quando si utilizza la terapia DENS. L'azione principale della terapia è mirata a stimolare il lavoro della muscolatura liscia, alleviare gli spasmi e migliorare la funzionalità renale. Questo dispositivo consente di ridurre le manifestazioni disuriche.

Terapia comportamentale

Questo metodo di trattamento consente di ridurre il numero di farmaci, quindi ridurre il rischio di effetti collaterali dal loro uso..

L'essenza della terapia comportamentale è correggere il riflesso urinario. Non è un segreto che fin dall'infanzia ci viene insegnato: vai in bagno prima di uscire di casa, ma è sempre consigliabile? Ai pazienti viene detto che, in media, una persona deve andare in bagno "piccola" da 7 a 8 volte nell'arco della giornata. Se la minzione si verifica più spesso, è necessario rivedere il regime di consumo o la dieta. È molto probabile che una quantità eccessiva di acqua entri nel corpo e il cibo sia troppo salato e piccante, il che ti fa venire sete.

Molti pazienti sono incoraggiati a tenere un diario e ad imparare gradualmente a urinare a intervalli regolari. Un tale diario consente al medico di conoscere il regime alimentare del paziente e conoscere i fattori provocatori. In poche parole, la terapia comportamentale consente di aumentare la capacità funzionale della vescica nel tempo e allungare gli intervalli tra i viaggi in bagno, per evitare l'allungamento delle pareti vescicali.

etnoscienza

I sintomi dell'atonia della vescica sono curabili con l'uso di erbe. Naturalmente non è necessario abbandonare la terapia conservativa, ma parallelamente, dopo aver consultato il proprio medico, utilizzare metodi di fitoterapia:

  • La ricetta più popolare per questa patologia: bardana, radice di liquirizia, foglie di betulla sono mescolate in proporzioni uguali. Mettete tre cucchiai in un thermos e versate acqua bollente (1 litro). Insistere sul brodo e utilizzare quotidianamente.
  • Si consigliano semi di aneto. Un cucchiaio di semi viene versato con un bicchiere di acqua bollente e infuso per 3 ore. Dopo che la tintura si è raffreddata, viene bevuta alla volta..
  • Puoi fare un decotto dalla borsa di un pastore. Tre cucchiai di erba vengono diluiti in un bicchiere, infusi per 20 minuti, filtrati e bevuti durante il giorno, distribuendo la tintura in 4 dosi. Il corso del trattamento per 14-21 giorni.
  • Si consiglia di fare bagni con decotti alle erbe. In questo caso, è meglio fare un bagno non generale, ma locale. Un decotto può essere preparato con l'equiseto. Per 2 litri di acqua occorrono 150 grammi di equiseto. L'impasto viene cotto per 30 minuti a fuoco lento. Successivamente, la miscela viene filtrata e aggiunta al bagno. Puoi usare il brodo risultante per impacchi o impacchi.
  • Il trattamento nelle donne dell'atonia della vescica viene spesso effettuato con l'uso di salvia e camomilla, queste sono le erbe che alleviano rapidamente i sintomi del processo infiammatorio.
  • Buon effetto antinfiammatorio da bagni con erbe di campo, che aiutano meglio se la patologia è il risultato di una situazione stressante. Mezzo chilogrammo di erbe richiederà 5 litri di acqua, tutti i fiori vengono mescolati e fatti bollire per 20 minuti. Successivamente, la composizione deve essere filtrata e aggiunta al bagno, in cui è possibile sedersi o sdraiarsi per circa 20-25 minuti..

Intervento chirurgico

Se la terapia conservativa, l'apparato e la medicina tradizionale non hanno dato risultati positivi nel trattamento dell'atonia della vescica negli uomini e nelle donne, allora c'è solo una via d'uscita: la chirurgia. Tali operazioni possono essere eseguite in anestesia locale o generale..

Nonostante il fatto che tali operazioni siano state eseguite per molto tempo, hanno ancora un enorme elenco di complicazioni. C'è un enorme rischio che altri organi e terminazioni nervose vengano danneggiati durante l'intervento chirurgico, il che causerà un peggioramento della condizione..

Pericolo e previsione

Per curare qualsiasi malattia, dovresti scoprire la causa del suo aspetto ed eliminarla. Se la causa viene identificata e può essere eliminata entro un certo tempo, la prognosi per il recupero è positiva. In altri casi, se la causa dell'atonia non può essere eliminata, ad esempio, se si è verificato un grave infortunio o la malattia è un'anomalia genetica, allora dovrai utilizzare i moderni mezzi di igiene che elimineranno le conseguenze della malattia.

Se la terapia conservativa non dà un effetto positivo, allora dovrai ricorrere ai servizi di un chirurgo.

Azioni preventive

Se ci sono fattori nella vita che possono causare atonia della vescica, la prevenzione dovrebbe essere eseguita immediatamente. Prima di tutto, dovresti rafforzare i muscoli del pavimento pelvico con la ginnastica di Kegel. Prevenire l'ipotermia degli organi pelvici, monitorare il peso e prevenire l'obesità. Si sconsiglia alle donne di partorire frequentemente; devono trascorrere almeno 2 anni tra una gravidanza e l'altra.

Si consiglia inoltre di rinunciare alle bevande diuretiche: caffè e alcol, bevande gassate. Meglio bere succhi e tisane. Dopo 40 anni, si raccomanda a tutte le persone di prestare particolare attenzione al rafforzamento dei muscoli muscolari dell'organo, poiché ogni anno i sintomi di una malattia in via di sviluppo aumenteranno solo.

L'atonia della vescica è una condizione in cui una persona perde il controllo della minzione. Cos'è l'atonia?

Se tradotto dal latino, il prefisso "a" significa assenza, e la radice "tono", cioè letteralmente significa mancanza di tono.

Poiché questo problema porta un grande disagio a una persona, poiché gli causa non solo sofferenza fisica, ma anche psicologica.

Le ragioni

Il midollo spinale è collegato alla vescica dal sistema nervoso autonomo. Il suo lavoro viene svolto indipendentemente dalla volontà di una persona. Il sistema nervoso autonomo è costituito da influenze simpatiche e parasimpatiche.

Le influenze simpatiche aumentano il tono delle pareti della vescica. E i parasimpatici contribuiscono allo svuotamento della vescica..

Ma va notato che la vescica non ha solo una connessione con il midollo spinale, ma anche con il cervello. È grazie al cervello che una persona è in grado di controllare il processo di minzione..

Quando si verifica l'impulso, la minzione non si verifica nello stesso secondo. Una persona è in grado di sopportare, rimandare questo processo.

I bambini piccoli non hanno questo messaggio neurale, quindi non sentono il bisogno di urinare e non possono tollerarlo. Con le malattie della vescica o del sistema nervoso, una persona può anche perdere il controllo sul processo di minzione..

Le cause dell'atonia della vescica possono essere diverse. Possono essere tutti divisi in due gruppi:

  • patologia delle pareti dell'organo;
  • patologia della regolazione nervosa.

Il problema più comune con l'atonia della vescica si verifica dopo il parto. La gravidanza e il parto sono un grande stress per il corpo di una donna.

Durante un parto vaginale, la pressione nell'addome aumenta in modo significativo. Di conseguenza, si verifica un allungamento eccessivo nelle pareti dell'organo, i muscoli del pavimento pelvico si indeboliscono. Questo porta all'incontinenza urinaria durante il periodo postpartum.

Quando una donna tossisce o ride, l'urina viene espulsa involontariamente goccia a goccia. Di norma, nel tempo questo problema scompare e i muscoli della vescica vengono ripristinati.

Ma ci sono momenti in cui questo fenomeno dura molto a lungo, creando disagio a una giovane madre. In questo caso, è necessario contattare un ginecologo per l'esame e la soluzione di questo problema..

Una possibile soluzione al problema dell'atonia è la chirurgia. Dopo una semplice operazione, le donne dimenticano questo problema, il recupero postoperatorio avviene molto rapidamente.

Prevalenza

L'atonia della vescica si verifica anche negli uomini, ma molto meno frequentemente che nelle donne..

Nei maschi, le cause più comuni sono le lesioni del midollo spinale a livello lombare (ci sono radici responsabili dell'innervazione della vescica).

L'atonia della vescica si verifica spesso nelle malattie del sistema nervoso. Il cervello è collegato alla vescica attraverso il sistema nervoso. La vescica è controllata dal cervello e dal midollo spinale.

Gli impulsi dalla vescica vengono inviati al cervello, ma grazie al sistema nervoso superiore, una persona è in grado di sopportare questi impulsi per un po 'di tempo. Quando si verificano disturbi della regolazione nervosa, inizia lo sviluppo della malattia.

Nella vecchiaia, l'atonia si verifica in quasi tutti. Ciò è dovuto al fatto che con l'età la parete muscolare dell'organo si indebolisce, i muscoli del pavimento pelvico perdono la loro elasticità..

La malattia renale è la causa dei fenomeni disurici, ma di solito non portano all'atonia..

A volte la mancanza di tono è un problema congenito. La causa può essere varie anomalie genetiche e malformazioni.

In questo caso, il problema non può essere trattato. Puoi alleviare la condizione solo con dispositivi speciali. Ad esempio, pannolini assorbenti, biancheria intima speciale.

Sintomi di atonia

L'atonia della vescica ha una serie di caratteristiche caratteristiche. Il sintomo principale è la minzione involontaria. Di solito si verifica durante l'esercizio, ridendo, piangendo.

Le persone non hanno bisogno di urinare. Altri sintomi sono: pesantezza nell'addome inferiore, incapacità di svuotare completamente la vescica. Difficoltà a urinare, devi sforzare i muscoli addominali.

L'urina può fuoriuscire in gocce o in un lento rivolo. A volte, al contrario, ci sono falsi impulsi, una persona inizia ad andare in bagno più spesso di prima.

L'incontinenza urinaria nelle donne si verifica più spesso dopo il parto. La diagnosi di questa condizione è complicata dalla presenza di dolore concomitante che si verifica dopo il parto..

Se questo problema persiste per più di tre mesi, dovresti consultare il tuo medico per un aiuto qualificato..

Diagnostica

L'atonia urinaria richiede un'attenta diagnosi per trovare la causa di questo disturbo.

Il medico deve raccogliere attentamente l'anamnesi, scoprire se ci sono state ferite recenti, sforzi fisici pesanti, malattie infettive e così via..

Successivamente, la persona deve superare il minimo diagnostico obbligatorio dei test:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • normale radiografia del torace;
  • analisi del sangue per glucosio, HIV, epatite;
  • analisi delle feci per uova verme.

Di metodi aggiuntivi per la diagnosi dell'atonia, gli studi radiologici di contrasto del sistema urinario (cistografia), l'esame ecografico degli organi pelvici possono aiutare.

La consultazione del paziente con un neurologo, ginecologo e urologo è obbligatoria. È l'urologo che deve prescrivere il metodo di trattamento.

Metodi di trattamento

Il trattamento dell'atonia della vescica può essere effettuato in modo conservativo e chirurgico. Cosa significa usare per l'atonia della vescica è deciso dall'urologo.

Dai farmaci utilizzati farmaci anticolinergici, bloccanti dei canali del calcio, vitamine.

Esistono anche speciali esercizi di Kegel volti a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Possono essere fatti a casa.

Nelle donne dopo il parto, con la conservazione a lungo termine del problema, viene utilizzato l'intervento chirurgico. Il suo scopo è restringere il diametro dell'uretra e rafforzare i muscoli del pavimento pelvico..

Dopo l'operazione, la persona sarà di nuovo in grado di controllare il processo di minzione, l'atonia si riduce significativamente o scompare completamente.

Nei casi gravi, nei pazienti debilitati e anziani, il trattamento chirurgico è impossibile. L'unica soluzione in questo caso potrebbe essere quella di inserire un catetere..

Questo problema spesso porta al ristagno urinario. Nel tempo, la microflora patologica inizierà a moltiplicarsi in essa, questo porterà all'insorgenza della cistite.

Per l'infiammazione della vescica, vengono utilizzati i seguenti farmaci: antibiotici ad ampio spettro (fluorochinoloni), preparati a base di erbe.

Dovresti anche escludere cibi che potrebbero irritare la mucosa. Ad esempio, cibo troppo salato, fritto, grasso o piccante.

Il trattamento a base di erbe può aiutare ad alleviare i sintomi dell'infiammazione. Per la patologia urinaria, le seguenti erbe sono le più popolari: salvia, camomilla, semi di aneto, zucca, celidonia.

Ricetta del decotto: radice di liquirizia, bardana, foglie di betulla vengono schiacciate, tre cucchiai della miscela vengono posti in un thermos e versati con un litro di acqua bollente. Quindi il brodo deve essere infuso.

La terapia deve essere completa e includere un trattamento eziologico, sintomatico e patogenetico.

I bagni alle erbe e gli impacchi sono trattamenti popolari per l'atonia..

È importante ricordare che il trattamento deve essere selezionato individualmente dal medico curante, a seconda della causa della condizione, dell'età del paziente e della presenza di malattie concomitanti. L'automedicazione può peggiorare il problema..

Prevenzione

La diminuzione del tono delle pareti della vescica è un problema spiacevole e intimo. Provoca problemi fisici e psicologici, contribuisce allo sviluppo dei sentimenti di inferiorità di una persona.

Ecco perché è più facile effettuare la prevenzione che curare questa malattia in seguito..

Misure di prevenzione dell'atonia:

  • rafforzare i muscoli del pavimento pelvico con esercizi di Kegel;
  • vestirsi calorosamente per prevenire la malattia infiammatoria pelvica;
  • il periodo tra le gravidanze dovrebbe essere preferibilmente superiore a due anni;
  • perdita di peso.

Deve esserci il pieno rispetto di tutte queste regole.