Vantaggi e svantaggi della plasmaferesi

Se il trattamento convenzionale fallisce, può essere prescritta la plasmaferesi. La procedura rimuove le sostanze tossiche e altre sostanze non necessarie dal sangue. Oggi esistono diversi tipi di plasmaferesi. La scelta di una procedura adeguata è fatta dal medico. Per conoscere in anticipo le possibili conseguenze dell'esecuzione di un'azione, vale la pena studiare in dettaglio le caratteristiche della plasmaferesi.

Plasmaferesi: perché viene eseguita la procedura?

La plasmaferesi è simile all'emosorbimento. È un processo mediante il quale la parte liquida del sangue o del plasma viene separata dalle altre cellule. Il plasma viene solitamente sostituito con un'altra soluzione donatrice. Può essere utilizzato come albumina o soluzione salina. A volte viene eseguito il trattamento al plasma. Quindi il liquido ritorna nel sangue umano. Il nuovo plasma non viene utilizzato per la procedura. Quando applicato, esiste la possibilità di una reazione allergica o un'infezione virale.

Ci sono molti tipi di manipolazione oggi. Esistono tipi centrifughi e terapeutici, nonché una serie di altre opzioni di filtraggio. La procedura ti consente di purificare il corpo. Dopo la sua implementazione, vengono rimossi dal sangue:

  • prodotti metabolici residui,
  • sostanze che causano infiammazione,
  • lipidi ad alto peso molecolare,
  • altre sostanze nocive.

Grazie al processo si attivano le difese naturali dell'organismo, diminuisce il gonfiore e diminuisce l'effetto tossico delle sostanze nocive. Questo effetto si verifica entro poche ore..

Tuttavia, dopo 24 ore, la quantità di sostanze nocive nel sangue torna al livello precedente. Pertanto, gli esperti consigliano di eseguire corsi di plasmaferesi. Per eliminare il problema, è necessario eseguire tre o quattro procedure. Tuttavia, gli esperti prescrivono l'uso del metodo come parte di una terapia complessa. Se usi solo la purificazione al plasma, non darà l'effetto desiderato..

Quando nominare?

Plasmaferesi: pulizia del corpo. Può essere usato per trattare problemi di tutti gli organi e sistemi di una persona. Tuttavia, ci sono una serie di indicazioni assolute per le quali questo metodo è obbligatorio. Questi includono:

  • Sindrome di Gasser,
  • trombocitosi e leucocitosi,
  • avvelenamento con veleni,
  • anemia falciforme,
  • trombocitopenia ritardata.

Il metodo può essere applicato anche se una persona ha i seguenti problemi:

  • colite ulcerosa,
  • psoriasi,
  • miocardite,
  • lesioni tossiche,
  • pemfigo.

Capendo quanto spesso può essere eseguita la plasmaferesi, dovresti prima consultare uno specialista.

Effettuare durante la gravidanza

La procedura è di grande importanza in ginecologia. Può essere fatto anche durante la gravidanza. È prescritto se la ragazza:

  • ha conflitto rhesus,
  • soffre di tossicosi,
  • si osserva insufficienza fetoplacentare.

Oggi ci sono circa 200 malattie per le quali i medici possono prescrivere la plasmaferesi.

Controindicazioni esistenti

La procedura non è sempre possibile. È necessario rifiutare di utilizzare il metodo se una persona ha le seguenti malattie:

  • ulcera allo stomaco,
  • sanguinamento,
  • coagulazione del sangue alterata.

La pulizia non è raccomandata anche se c'è una violazione della frequenza e del ritmo del battito cardiaco, c'è anemia in un paziente anziano, ci sono gravi malattie del fegato, ci sono malattie infettive, la viscosità del sangue è ridotta, si osserva ipoproteinemia.

Avendo sentito parlare del metodo di purificazione del sangue, i pazienti spesso si chiedono: è possibile fare con l'infezione da HIV? Sarà possibile trovare la risposta alla domanda solo contattando un medico. Lo specialista valuterà le singole sfumature della situazione e prenderà una decisione.

Varietà: membrana e discreta

In pratica, vengono utilizzati più spesso due tipi di procedura: plasmaferesi a membrana e un metodo discreto. Nella prima situazione, il sangue viene elaborato in una centrifuga speciale. Quindi il plasma sale al di sopra della massa totale delle cellule. Il plasma viene quindi estratto. I componenti che rimangono vengono diluiti con fisico. soluzione e restituito al flusso sanguigno del paziente.

Se viene eseguita la plasmaferesi a membrana, il plasma viene fatto passare attraverso i filtri. Sono dispositivi costituiti da più membrane. I filtri vengono utilizzati una sola volta. Quindi devono essere sostituiti. Durante la procedura vengono rimosse sostanze nocive e tossine.

Purificatore del sangue

Per la procedura vengono utilizzati dispositivi speciali. Possono essere fissi o portatili. Il secondo tipo di dispositivo è molto più conveniente. Può essere facilmente trasferito in qualsiasi ufficio della clinica o consegnato a casa del paziente. Il prelievo di sangue utilizzando un dispositivo portatile viene eseguito in porzioni. Vengono rimossi circa 40 ml alla volta. Quindi viene eseguita la pulizia, il sangue viene restituito al corpo del paziente e viene prelevata nuovamente una nuova porzione. La manipolazione viene eseguita utilizzando un catetere. In un minuto vengono elaborati circa 100 millilitri di sangue. In un'ora, il dispositivo può rimuovere fino a 800 ml di liquido in eccesso.

Gli esperti consigliano di rimuovere non più di 1/4 del plasma circolante nel corpo in una sessione. Tuttavia, l'indicatore può cambiare. Nel calcolarlo, vengono presi in considerazione il peso di una persona e il volume del sangue circolante. Tutte le proporzioni devono essere rigorosamente rispettate. In questa situazione, c'è il rischio di danni alla salute umana..

Rilievo esplorativo

Prima di eseguire la plasmaferesi, gli esperti raccomandano il test. Aiuterà a identificare la presenza di controindicazioni e ridurre al minimo la probabilità di effetti collaterali. I pazienti verranno sottoposti ai seguenti test:

  • esame terapeutico,
  • analisi del sangue clinico,
  • chimica del sangue,
  • test della glicemia,
  • coagulogramma,
  • ECG.

Il medico può prescrivere altri studi..

Fasi di pulizia

La procedura viene eseguita pompando sangue attraverso un apparato speciale. Prima della sua implementazione, vengono valutati i benefici e i danni della plasmaferesi e quindi viene eseguita la preparazione preliminare. La purificazione del sangue viene eseguita come segue:

  • Il paziente arriva nell'ambulatorio dello specialista e si siede su una sedia.
  • Il paziente è collegato a un apparato di filtrazione. Per questo, un catetere viene inserito in una delle vene umane. Si collega al filtro.
  • Lo specialista lancia un programma speciale che controlla il funzionamento dell'attrezzatura.
  • Il dispositivo inizia a funzionare. In modalità automatica, prende il sangue e lo separa in frazioni.
  • Il sangue ritorna al corpo umano.

La procedura richiede solitamente 30-90 minuti. Per comprendere più in dettaglio le caratteristiche della procedura, puoi guardare il video.

Potenziali rischi

Di solito i pazienti tollerano bene la procedura. Tuttavia, un approccio irresponsabile, la mancanza di professionalità, la violazione delle proporzioni e la presenza di caratteristiche individuali del corpo possono causare effetti collaterali. La procedura può portare a:

  • il verificarsi di una reazione allergica fino a shock anafilattico,
  • ottenere l'infezione nel sangue,
  • grave sanguinamento,
  • la comparsa di insufficienza renale,
  • coaguli di sangue.

Per eseguire la manipolazione, vale la pena contattare solo specialisti provati positivamente.

prezzo approssimativo

La procedura è costosa. Il suo costo è di 8-9 mila rubli. a seconda della regione, dell'attrezzatura utilizzata e del metodo.

La plasmaferesi consente di purificare il corpo da sostanze nocive e tossine. Il metodo può essere utilizzato per trattare un'ampia gamma di problemi di salute. Tuttavia, la plasmaferesi dovrebbe essere utilizzata come parte di una terapia complessa. Se il trattamento viene eseguito solo con l'aiuto della purificazione del sangue, non darà l'effetto desiderato. Un medico competente dovrebbe eseguire la procedura.

Plasmaferesi

La plasmaferesi è uno dei tipi più diffusi di disintossicazione extracorporea, finalizzata a modificare la composizione organica, gassosa o idroelettrolitica della sostanza sanguigna attraverso il suo trattamento chimico e meccanico all'esterno del corpo. Per eseguire manipolazioni di pulizia, è necessaria un'attrezzatura speciale. Sia le caratteristiche qualitative che quelle quantitative sono soggette a modifiche

Caratteristiche della procedura

L'essenza del metodo prevede l'eliminazione (rimozione) di tutti gli elementi contenuti nel plasma. L'effetto terapeutico più significativo si ottiene quando le sostanze nocive sono concentrate nella componente liquida del flusso sanguigno..

Come qualsiasi altra procedura medica, la plasmaferesi richiede un dosaggio accurato della quantità di volume di plasma circolante (VCP) prelevato. Il calcolo del VVP accettabile viene determinato individualmente per ogni paziente secondo apposite tabelle, tenendo conto delle caratteristiche di età, sesso, dati antropometrici.

A seconda della quantità di plasma rimosso in una procedura, si distinguono diverse varietà di questo metodo:

  • plasmaferesi a basso volume - fino al 20%;
  • volume medio - 20-50%;
  • volume elevato - 50-70%;
  • scambio plasmatico (dal 70 al 150%);
  • massiccio scambio di plasma - oltre il 150% VCP.

Indicazioni

La plasmaferesi nella moderna pratica medica viene utilizzata come metodo principale o ausiliario.

Le condizioni patologiche in cui la procedura è uno dei componenti principali della terapia includono:

  • eritromielosi;
  • porpora post-trasfusione;
  • un aumento del numero di leucociti e piastrine nell'emoblastosi (processi neoplastici);
  • miastenia grave (grave malattia autoimmune, accompagnata dalla distruzione dei propri recettori nei muscoli striati);
  • disturbi a cellule falciformi della struttura dell'emoglobina;
  • fallimento geneticamente determinato del metabolismo del ferro;
  • disturbi del metabolismo dei pigmenti;
  • aumento ereditario del contenuto di colesterolo;
  • avvelenamento con prodotti chimici e veleni;
  • Sindrome di Guillain-Barré (poliradicoloneurite);
  • massiccia ripartizione dei globuli rossi nel sangue;
  • lesioni multiple croniche dei nervi periferici, che portano a paralisi e paresi;
  • reazione dolorosa al freddo;
  • aumento della viscosità del sangue, come una delle manifestazioni del mieloma (un tumore maligno derivante dalle plasmacellule);
  • Sindrome di Goodpasture (una malattia autoimmune che distrugge gli alveoli dei polmoni e dei glomeruli renali);
  • Sindrome DIC (uno dei disturbi della coagulazione);
  • formazione accelerata di coaguli di sangue e blocco di piccoli vasi;
  • porpora trombocitopenica (una delle varietà di carenza piastrinica);
  • mioglobinemia.

L'elenco delle malattie, la cui terapia prevede l'inclusione di una procedura di purificazione del sangue nel protocollo di trattamento:

  • forme gravi di allergie e reazioni pseudoallergiche;
  • danno autoimmune alla guaina mielinica delle fibre nervose nel cervello e nel midollo spinale;
  • psoriasi;
  • artrite reumatoide;
  • dermatosi cistiche;
  • infiammazione sistemica e distruzione delle pareti vascolari (vasculite);
  • glomerulonefrite extracapillare;
  • pancreatite acuta;
  • asma bronchiale;
  • lupus eritematoso;
  • sepsi grave.

Plasmaferesi: benefici e rischi

L'effetto terapeutico della plasmaferesi si basa sui seguenti meccanismi molecolari:

  1. Eliminazione quantitativa di varie biomolecole: paraproteine, anticorpi, prodotti di degradazione, esotossine, molecole endogene aspecifiche, ecc..
  2. Rimborso totale o parziale dei componenti mancanti da parte del donatore.
  3. Impatto sulla struttura delle cellule del sangue della membrana del filtro plasmatico (deplasma degli eritrociti, diminuzione della viscosità del liquido filtrato).
  4. Placebo accettabile: l'effetto più atteso nel trattamento delle malattie croniche.

Allo stesso tempo, la rimozione simultanea di oltre il 30% del VCP dal corpo determina una diminuzione significativa e stabile delle concentrazioni di proteine ​​plasmatiche utili per il corpo umano, fattori che assicurano la coagulazione e anticorpi immunitari. Il recupero di questi indicatori avviene a lungo (almeno 7 giorni). Quando circa il 50% del VCP viene rimosso in una sessione, il corpo non ha riserve per l'auto-recupero e per garantire il normale stato funzionale degli organi. Tali condizioni sono suscettibili di correzione con l'introduzione di componenti del donatore. L'escrezione di oltre il 100% del VCP non viene corretta nemmeno mediante infusione di albumina e plasma donato, tali condizioni sono difficili da tollerare per i pazienti. Pertanto, la procedura di scambio del plasma viene eseguita solo in condizioni critiche e pericolose per la vita.

Come viene eseguita la plasmaferesi del sangue (tipi di tecniche)

I metodi gravitazionali si basano sulla frammentazione della sostanza sanguigna in elementi corpuscolari e plasma, sotto l'influenza di una sedimentazione accelerata.

Questo metodo fornisce due opzioni per condurre la plasmaferesi:

  • non hardware - effettuato attraverso la deposizione naturale di strutture cellulari;
  • centrifuga, quando la separazione del sangue è assicurata dalla centrifugazione di un certo volume.

Le cliniche moderne eseguono due tipi di plasmaferesi gravitazionale hardware:

  1. Discreto. Il sangue viene prelevato dal paziente in uno speciale contenitore di plastica con un volume di 400-450 ml m, seguito dalla centrifugazione del materiale risultante, dopo di che le cellule del sangue funzionali vengono diluite in una soluzione sterile per infusione e restituite al paziente.
  2. Continuamente - in linea. Questa tecnica prevede l'uso di uno speciale apparato per plasmaferesi (separatore), grazie al quale viene prelevato immediatamente il sangue, la separazione e la restituzione di componenti non rimovibili al paziente.

Il metodo più innovativo di plasmaferesi è la membrana, realizzata attraverso una speciale membrana con pori del diametro di 0,2-0,6 micron. Questa dimensione del foro passante consente di trattenere le cellule del sangue e il plasma passa senza problemi. Questa tecnica è adatta per l'eliminazione delle gamma globuline patologiche e si è dimostrata efficace per le allergie. Una delle sue varietà è la purificazione a cascata, che prevede il passaggio di una sostanza ematica attraverso due filtri a membrana.

Controindicazioni

Esistono controindicazioni relative e assolute alla purificazione del sangue mediante plasmaferesi.

Questi includono:

  • condizioni critiche e non compensate nel paziente;
  • sanguinamento chirurgico e potenziali fonti di sanguinamento incontrollato (erosione, tumori, ulcere);
  • intolleranza individuale o reazioni allergiche nella storia a uno dei componenti della procedura;
  • processi infettivi e purulenti nella fase acuta;
  • ipertermia di origine sconosciuta;
  • disturbi patologici primari o secondari dell'emostasi;
  • anemia di varie eziologie;
  • ipoproteinemia;
  • incapacità di fornire un accesso venoso periferico o centrale;
  • periodo di gravidanza, sanguinamento mestruale nelle donne.

Benefici della plasmaferesi del sangue

Grazie all'emosorbimento è possibile ottenere:

  1. Scomparsa totale o parziale dei sintomi clinicamente significativi di molte malattie.
  2. Aumentare l'efficacia della terapia farmacologica speciale di base o ridurre il dosaggio dei farmaci.
  3. Guarigione completa.

Effetti collaterali

Nonostante gli innegabili benefici della plasmaferesi, durante la procedura o immediatamente dopo il suo completamento, a volte si possono osservare le seguenti condizioni:

  • lesioni emboliche di vasi piccoli e grandi;
  • ipovolemia acuta, manifestata da una forte diminuzione degli indicatori della pressione sanguigna;
  • ipervolemia acuta, caratterizzata da insufficienza ventricolare sinistra acuta (mancanza di respiro, insufficienza respiratoria, edema polmonare);
  • sindrome emorragica;
  • reazioni allergiche di varia intensità, fino a shock anafilattico;
  • reazioni pirogene;
  • ipocalcemia (sensazione di intorpidimento degli arti, della lingua, delle labbra).

Allo stesso tempo, la frequenza delle complicanze durante le procedure pianificate, dopo che tutte le misure preparatorie e diagnostiche sono state eseguite, è ridotta al minimo..

Pulizia del sangue con plasmaferesi. Prezzo, che cos'è, indicazioni, controindicazioni

Nel trattamento di una serie di malattie, non è sempre possibile fare con il solo uso di medicinali. La plasmaferesi è degna di nota tra i metodi di terapia efficaci. Il prezzo della procedura, durante la quale viene pulito il sangue, difficilmente può essere definito conveniente, tuttavia, secondo i medici, corrisponde ai risultati raggiunti.

Caratteristiche della procedura, dove può essere fatto, costo

La pulizia del sangue (plasmaferesi), il cui prezzo dipende da vari fattori, appartiene ai metodi della terapia efferente. La disintossicazione extracorporea consente di rimuovere parte del tessuto liquido di una persona dal sistema circolatorio per rimuovere le sostanze nocive da esso. Dopo il trattamento, il sangue ritorna nel flusso sanguigno.

La plasmaferesi viene utilizzata non solo per liberare il corpo umano dalle tossine. La procedura viene eseguita sui pazienti al fine di bilanciare il numero di componenti del sangue (piastrine, eritrociti, leucociti).

Inoltre, la filtrazione viene utilizzata sia nel trattamento, quando il sangue, dopo la purificazione, viene riversato nel suo proprietario, sia in donazione. Nel secondo caso, il materiale viene congelato per la conservazione temporanea..

Oggi la plasmaferesi può essere eseguita non solo nei moderni centri medici o istituzioni sanitarie specializzate, ma anche a casa. Il costo di tale trattamento è determinato individualmente da ciascuna clinica. Inoltre, il prezzo della pulizia del sangue dipende dalla regione. Ad esempio, a Mosca una sessione costa circa 5-8 mila rubli e a Voronezh - 2-5 mila rubli.

E sebbene la plasmaferesi possa essere eseguita nella maggior parte dei centri multidisciplinari, le organizzazioni private stanno vincendo la concorrenza offrendo sconti vantaggiosi ai clienti abituali..

Apparecchio per plasmaferesi

Nella pratica medica, vengono utilizzati vari dispositivi per pulire il sangue. Tutti differiscono nel principio di installazione e nel metodo di implementazione della plasmaferesi. Oggi la filtrazione del sangue viene effettuata principalmente su macchine centrifughe ea membrana..

Nelle cliniche vengono utilizzati dispositivi fissi e, a casa, portatili. Tutti i dispositivi per la purificazione del sangue non violano l'integrità delle strutture cellulari, che consente di preservare le proprietà di altri componenti del tessuto liquido.

L'attrezzatura merita un'attenzione particolare, che rimuove una piccola porzione del materiale, quindi la filtra, dopodiché il sangue viene versato nuovamente nel paziente. In 1 minuto, dispositivi di questo tipo pompano 100-150 ml di tessuto liquido.

A differenza degli analoghi, questi dispositivi sono dotati di due cateteri, uno dei quali prende il materiale e il secondo lo indirizza immediatamente indietro dopo la pulizia. Il processo viene eseguito senza interruzioni.

I depuratori di sangue sono dotati di filtri speciali, centrifughe, membrane, pompe. Inoltre, possono avere tutti una configurazione diversa, che dipende dal metodo di plasmaferesi e da altre caratteristiche del dispositivo..

Cosa succede durante lo scambio di plasma sanguigno?

Quando decide di eseguire questa procedura, ogni paziente deve capire perché ha bisogno della purificazione del sangue. La plasmaferesi non è un'azione magica che può ringiovanire e curare anche malattie croniche. Allo stesso tempo, grazie al corso di plasmaferesi, puoi ottenere un risultato terapeutico tangibile e farti sentire meglio.

Il processo di purificazione del sangue può essere costantemente descritto come segue:

  1. Durante la procedura, una parte del plasma viene rimossa dal flusso sanguigno, con la quale vengono contemporaneamente rimosse dal corpo particelle patogene (sostanze tossiche, batteri, virus, prodotti del metabolismo e degradazione degli eritrociti, colesterolo dannoso e altri agenti patogeni).
  2. La fase successiva è l'elaborazione del tessuto liquido rimosso. A tale scopo vengono utilizzate soluzioni fisiologiche, glucosio, sostituti del sangue..
  3. I medici devono essere sicuri che non vi sia rischio di coaguli di sangue prima dell'infusione del materiale trattato..

Benefici della plasmaferesi del sangue

Dopo aver rimosso un piccolo volume di plasma, il sistema immunitario viene attivato, creando così resistenza alle infezioni. Il corpo resiste meglio ai batteri patogeni, sopprime più velocemente l'infiammazione e stimola il metabolismo.

A questo proposito, vanno evidenziati i principali vantaggi della pulizia del sangue:

  • Efficienza. Secondo le recensioni dei pazienti, la maggior parte di loro è stata in grado di migliorare il proprio benessere e rafforzare la propria immunità..
  • Sicurezza e indolore. Non c'è disagio o dolore durante le procedure.
  • Disponibilità. In assenza dell'opportunità di visitare regolarmente una struttura medica, la plasmaferesi viene eseguita a casa.
  • Mancanza di preparazione. Non è necessario seguire una dieta speciale o farmaci prima della pulizia del sangue.

Ci sono degli svantaggi, delle possibili complicazioni

La pulizia del sangue (plasmaferesi), il cui prezzo è spesso motivo di recensioni negative, porterà il massimo beneficio al paziente se viene eseguita da un anestesista professionista con l'aiuto di un assistente o infermiere.

L'uso di attrezzature moderne gioca un ruolo importante per il successo del trattamento. Ma anche se vengono seguite tutte le regole e le precauzioni, il corpo può reagire in modo imprevedibile a questo tipo di trattamento..

Come risultato della plasmaferesi, complicazioni come:

  • allergia (edema di Quincke, orticaria, shock anafilattico) - si verifica in risposta al plasma del donatore o ai farmaci antitrombotici;
  • ipotensione: la pressione sanguigna diminuisce drasticamente solo nel caso di un campionamento in un'unica fase di un grande volume di sangue;
  • sanguinamento - spesso una conseguenza del superamento del dosaggio di anticoagulanti che prevengono la coagulazione;
  • trombosi - si sviluppa a causa dell'inefficacia dei coagulanti o del loro uso in un dosaggio insufficiente (quando entra in un vaso sanguigno di diametro inferiore, un trombo chiude il lume, impedendo il flusso di tessuto liquido);
  • sepsi: la ragione risiede nella procedura di plasmaferesi con violazioni delle regole di igiene e asepsi (di regola, l'avvelenamento del sangue viene diagnosticato nei pazienti dopo la pulizia con un metodo non dispositivo);
  • l'insufficienza renale è il risultato dell'incompatibilità e del rigetto del materiale donato dall'organismo.

Vale la pena fare la pulizia del sangue durante le mestruazioni?

Le controindicazioni possono interferire con la disintossicazione extracorporea. Non pulire il sangue per le persone che soffrono di emofilia e altre malattie che influenzano la sua coagulazione. Inoltre, la plasmaferesi non viene eseguita in pazienti con sanguinamento inarrestabile e ulcera gastrica aperta..

Poiché le mestruazioni stesse sono associate a un'inevitabile perdita di sangue, durante le mestruazioni non è possibile pulire il sangue per evitare un sanguinamento intenso. Pertanto, la plasmaferesi può influire negativamente sulle condizioni generali di una donna nei primi giorni del ciclo..

Effettuare durante la gravidanza

Questo metodo di trattamento in ginecologia e ostetricia viene utilizzato solo nei casi in cui è impossibile utilizzare antibiotici o il paziente ha la tendenza a reazioni allergiche a determinate sostanze. È noto che le donne sottoposte a plasmaferesi con la minaccia di interruzione della gravidanza sono riuscite a dare alla luce bambini sani in tempo.

Le indicazioni per la pulizia del sangue nelle donne in gravidanza sono le seguenti condizioni:

  • tossicosi acuta;
  • Conflitto Rhesus confermato;
  • una storia di malattie autoimmuni;
  • la presenza in passato di aborti spontanei, mancate gravidanze;
  • forma grave di gestosi;
  • infezione da citomegalovirus;
  • herpes;
  • clamidia;
  • insufficienza fetoplacentare;
  • asma;
  • pielonefrite;
  • preeclampsia.

L'uso della plasmaferesi aiuta a mantenere il normale corso della gravidanza e a mantenere il feto nell'utero fino al parto. Per normalizzare le condizioni della madre, ridurre il rischio di ipossia fetale e altre conseguenze negative, di solito è sufficiente un numero minimo di procedure di pulizia del sangue.

Indicazioni

È un errore pensare che la plasmaferesi sia uno dei modi per prevenire e prevenire le malattie del sangue, del cuore e del sistema immunitario. Questa procedura viene eseguita solo secondo la testimonianza di specialisti. Di norma, i medici danno raccomandazioni su come sottoporsi a un ciclo di pulizia del sangue ai loro pazienti quando il programma terapeutico principale non fornisce dinamiche positive..

Le sessioni di plasmaferesi sono particolarmente utili se:

  • Malattie autoimmuni;
  • cardiopatia;
  • alti livelli di colesterolo nel sangue;
  • complicazioni dopo infarto miocardico;
  • lesioni articolari reumatiche e artrite;
  • aterosclerosi dei vasi sanguigni;
  • patologie dei vasi dei polmoni;
  • asma bronchiale;
  • alveolite;
  • polmonite virale complessa;
  • malattie ulcerose del tratto intestinale;
  • disturbi del sistema epatobiliare;
  • diabete mellito;
  • malattie dermatologiche croniche;
  • lesioni allergiche;
  • patologie renali;
  • malattie oncologiche;
  • epatite A;
  • infertilità;
  • gravidanza con conflitto Rh;
  • dipendenza da alcol e droghe.

Questo elenco non è esaustivo. La conclusione sulla disponibilità di indicazioni per la plasmaferesi è presa solo dal medico curante. Sulla base del feedback degli specialisti, in combinazione con metodi di trattamento farmacologici, chirurgici e fisioterapici, la pulizia del sangue aiuta a ottenere miglioramenti tangibili.

Controindicazioni

La pulizia del sangue, indipendentemente dal prezzo della procedura, viene assegnata ai pazienti in base ai risultati di un esame preliminare. Le limitazioni alla plasmaferesi possono essere suddivise in assolute e relative.

Le controindicazioni assolute all'uso di questo tipo di trattamento sono:

  • malattie oncologiche allo stadio terminale;
  • disturbi della circolazione cerebrale;
  • sanguinamento di qualsiasi localizzazione;
  • insufficienza epatica o renale.

Per quanto riguarda i divieti condizionali, qui stiamo parlando di restrizioni nella procedura. Ad esempio, un paziente non ha sanguinamento al momento del trattamento, il che significa che non ci sono controindicazioni assolute. Ma nel caso in cui questa persona abbia una coagulazione del sangue insufficientemente buona, la plasmaferesi può essere eseguita solo a una condizione: l'uso di emostatici.

Inoltre, le controindicazioni relative includono:

PatologiaPerché è una controindicazione
Ulcera allo stomaco aperta, ulcera duodenaleLa plasmaferesi aumenterà il rischio di sanguinamento.
Aritmia, pressione sanguigna bassaDurante la procedura, il corpo perde per qualche tempo una piccola quantità di tessuti liquidi, il che può influire negativamente sulla funzionalità del sistema cardiovascolare.
Carenza di proteineQuesta sostanza è vitale per il buon funzionamento di tutti gli organi e sistemi. Se non ci sono abbastanza proteine ​​nel sangue, è importante considerare che dopo le sessioni di plasmaferesi diventeranno ancora meno e valutare i possibili rischi.
Infezioni acuteDurante il periodo di malattia, il corpo combatte intensamente contro i patogeni patogeni. La plasmaferesi può danneggiare gravemente il sistema cardiovascolare, che sta già subendo un aumento dello stress.

Varietà di tecniche

Oggi le cliniche utilizzano i seguenti metodi di purificazione del sangue:

  • centrifuga;
  • membrana;
  • cascata;
  • non hardware;
  • crioplasmaferesi.

La tecnica centrifuga si basa sulle leggi gravitazionali della fisica. Il materiale rimosso ruota rapidamente all'interno dell'apparato, grazie al quale il tessuto liquido è diviso in più componenti. Dopo l'elaborazione, il plasma viene eliminato e le cellule del sangue vengono restituite al corpo del paziente.

Il metodo centrifugo è usato raramente perché ha più controindicazioni rispetto ad altri metodi più recenti. Inoltre, dopo tale procedura, non tutte le cellule rimangono intatte..

Anche la pulizia del sangue (plasmaferesi), il cui prezzo è stato indicato sopra, viene eseguita con il metodo a membrana. In questo caso si ipotizza l'utilizzo di un dispositivo dotato di un sistema di filtrazione dei pori in grado di far passare il plasma e trattenere le cellule del sangue.

Purificazione del sangue mediante plasmaferesi a membrana

Rispetto alla centrifugazione, tale manipolazione è considerata più preferibile a causa dell'assoluta sterilità dei filtri e della protezione del materiale lavorato dalle infezioni. La procedura di plasmaferesi a membrana richiede meno tempo. Questo tipo di pulizia del sangue è indicato per il trattamento di pazienti con tumori maligni..

Con l'elaborazione a cascata, il sangue passa attraverso 2 fasi di filtrazione. Prima di tutto, la massa cellulare viene rimossa dal tessuto, dopodiché il plasma viene eliminato dai lipidi, dalle proteine ​​in eccesso e dalle tossine. Il metodo a cascata della plasmaferesi è considerato il più efficace per i pazienti con aterosclerosi..

Il tipo più accessibile di manipolazione per la pulizia del sangue non prevede l'uso di attrezzature speciali. Il tessuto liquido, sottoposto alla forza gravitazionale, è diviso in 2 componenti. Il costo delle procedure non strumentali è molto inferiore rispetto alle procedure a membrana oa cascata, ma questo metodo non può purificare il sangue in grandi volumi.

Durante la crioplasmaferesi, il plasma viene prima rimosso, quindi congelato e immediatamente riscaldato a +4 ° C. Successivamente, il materiale viene posto in una centrifuga. Il sedimento viene rimosso e il plasma limpido rimanente viene restituito al flusso sanguigno del paziente.

Sondaggio

La diagnostica del corpo prima della plasmaferesi è un prerequisito.

L'esame consiste in diverse analisi:

  • analisi del sangue generale;
  • coagulogramma, che determina il grado di coagulazione, la tendenza al sanguinamento e la formazione di coaguli di sangue;
  • Test di Wasserman per la sifilide;
  • analisi dei livelli di zucchero nel sangue e proteine.

Oltre ai test di laboratorio, la pressione sanguigna viene misurata nei pazienti prima che il sangue venga pulito (in caso di una deviazione significativa dalla norma, la procedura non viene eseguita) e viene eseguito un ECG per valutare le prestazioni del sistema cardiovascolare.

Attività preparatorie

2 giorni prima della manipolazione, dovresti:

  • rifiutare di bere bevande alcoliche, tè e caffè forti;
  • osservare il regime di consumo (bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno);
  • consultare un medico circa l'opportunità di assumere farmaci che possono influenzare la coagulazione del sangue (coagulanti, anticoagulanti, fibirinolitici, aggregati).

È vietato fumare 2 ore prima della procedura ed è consigliabile visitare il bagno prima di iniziare la procedura.

Fasi e loro caratteristiche

La manipolazione della pulizia del sangue viene eseguita come segue:

  1. Il paziente viene posto su una sedia speciale in cui può assumere qualsiasi posizione del corpo confortevole.
  2. Quindi un catetere viene collegato a una vena situata nell'area della curva del gomito, pompando il materiale in una sacca sterile. Se un vaso sanguigno è di difficile accesso, il sangue viene prelevato dalla vena succlavia.
  3. La sacca riempita viene installata nell'apparato in cui verrà processato il sangue separandolo in plasma, globuli, lipidi e altri elementi.
  4. Il sangue purificato da alcuni componenti viene restituito alla vena utilizzando lo stesso catetere installato, a seconda delle indicazioni.
  5. Al termine della plasmaferesi per circa mezz'ora, il paziente deve rimanere sotto la supervisione di specialisti.

La durata di una procedura è di 1-1,5 ore Tenendo conto delle risposte dei pazienti, durante la seduta non si avverte alcun dolore o disagio fisico. Il giorno successivo, non puoi visitare lo stabilimento balneare, la sauna, fare un bagno caldo e persino consumare cibi e bevande troppo caldi. Si raccomanda anche il riposo e il rifiuto dall'attività fisica..

Effetto della procedura

La plasmaferesi aiuta a purificare il corpo da urea, creatinina, acido urico - prodotti metabolici. Uno qualsiasi dei metodi utilizzati rimuove anticorpi patogeni, antigeni, ormoni, lipidi ad alto peso molecolare e altre microparticelle dannose dal sangue.

In questo caso, il ritiro del plasma provoca una diminuzione generale del volume di sangue circolante, che attiva i meccanismi di compensazione e protezione. Pertanto, il liquido in eccesso lascia i tessuti del corpo e si precipita verso i vasi, a seguito del quale il gonfiore generale e locale diminuisce.

La pulizia del sangue (plasmaferesi), il cui prezzo può differire in Russia, migliora i suoi parametri fisici e chimici. Il sangue perde la sua eccessiva viscosità, quindi fornisce più ossigeno agli organi. Oltre al sangue, in ogni fase successiva, tutte le strutture vitali vengono gradualmente purificate, inclusi cuore, fegato, polmoni e pelle..

Sfortunatamente, il risultato ottenuto dalla purificazione del sangue è di breve durata: le deviazioni saranno evidenti dopo 4-5 ore e dopo un giorno la composizione qualitativa del tessuto liquido diventerà la stessa.

Una procedura di plasmaferesi una tantum non ha molto senso, pertanto gli esperti consigliano di purificare il sangue con un corso di trattamento composto da almeno tre sessioni al fine di migliorare le condizioni generali del corpo ed eliminare le manifestazioni cliniche di intossicazione da tossine.

Il corso della pulizia del sangue prevede l'assunzione di 350-500 ml di materiale 3-5 volte. Per 1 seduta viene filtrato circa un terzo del volume totale di tessuto connettivo liquido circolante. Sulla base di ciò, il costo di tale trattamento può raggiungere i 30-40 mila rubli..

La varietà di metodi di purificazione del sangue consente ai pazienti di scegliere autonomamente il tipo di manipolazione della plasmaferesi, in base alla complessità della malattia e al costo delle procedure. Inoltre, non dovresti fare affidamento solo sul risultato della plasmaferesi. Solo un approccio integrato al trattamento e l'implementazione di prescrizioni mediche forniranno la guarigione dalla malattia.

Dialisi definitiva: gli scienziati creano un depuratore di sangue mobile

In Russia è in fase di sviluppo una macchina portatile autonoma per dialisi, che consentirà la purificazione del sangue al di fuori dell'ospedale. Tutta l'attrezzatura - componenti elettrici e idraulici - si adatterà allo zaino. I pazienti con insufficienza renale non dovranno visitare i centri di dialisi tre volte alla settimana, non potranno staccarsi dalle loro attività quotidiane e nemmeno viaggiare. Ci vorranno dai tre ai cinque anni per creare un "rene in uno zaino".

La vita al guinzaglio

La dialisi è oggi l'unico metodo di purificazione del sangue extrarenale per l'insufficienza renale acuta e cronica. Durante la procedura, i prodotti metabolici tossici vengono rimossi dal corpo e le violazioni dell'equilibrio idrico ed elettrolitico vengono normalizzate. Esistono due tipi di terapia: l'emodialisi, in cui il sangue viene purificato con un apparato speciale, e la dialisi peritoneale, durante la quale il sangue viene purificato cambiando soluzioni speciali nella cavità addominale. In entrambi i casi, i pazienti necessitano di visite costanti alle strutture mediche, almeno tre volte a settimana.

Scienziati dell'Istituto di ingegneria elettrica di Mosca (MIET) in collaborazione con la prima università medica statale di Mosca dal nome LORO. Sechenov, sviluppando macchine portatili per dialisi peritoneale sotto forma di uno zaino.

Soluzione detergente

Questo tipo di dialisi viene eseguito direttamente nella cavità addominale. Gli organi in esso contenuti sono delimitati da una sottile membrana chiamata peritoneo. Infatti, è una membrana naturale che viene utilizzata come filtro per purificare il sangue. Un fluido speciale - il liquido di dialisi - viene versato nella cavità peritoneale attraverso un piccolo tubo di plastica. La soluzione rimane all'interno del corpo per diverse ore. Durante questo periodo, i prodotti metabolici e il fluido in eccesso dal sangue passano attraverso il peritoneo nella soluzione di dialisi. Dopo alcune ore, il liquido usato viene drenato e sostituito con uno fresco. Questo processo è chiamato scambio peritoneale e viene ripetuto da quattro a cinque volte il giorno della procedura..

La necessità di creare un dispositivo mobile è dovuta al fatto che oggi la qualità della vita dei pazienti con insufficienza renale soffre molto, ha osservato Nikolai Bazaev, ricercatore senior presso il laboratorio di dispositivi biocompatibili indossabili e protesi bioniche presso l'Università di Sechenov..

- I pazienti devono visitare regolarmente i centri di dialisi e la procedura stessa richiede circa quattro ore, dopodiché è necessario cambiare la soluzione con una nuova. Stiamo sviluppando un dispositivo che estende il tempo di lavoro della soluzione da tre a cinque ore a 24 o più, - dice. - Ciò consentirà ai pazienti di condurre una vita normale durante il giorno, ridurre la probabilità di peritonite (complicanze associate a frequenti cambi di liquidi) e il costo della procedura stessa.

Nonostante il fatto che la dialisi sia inclusa nel sistema di assicurazione medica obbligatoria e sia pagata dallo stato, in molti casi, a causa delle enormi code, le persone sono costrette ad andare in centri privati ​​e pagare un sacco di soldi - diverse migliaia di rubli a sessione.

Il dispositivo mobile consentirà inoltre di curare i pazienti a distanza, il che è particolarmente importante nelle regioni remote dove è necessario molto tempo per raggiungere il più vicino centro di dialisi..

Indietro ospedale

Il design in fase di sviluppo è uno zaino con tubi collegati a un catetere installato ermeticamente sull'addome del paziente. Attraverso di essa, la soluzione viene presa, purificata e restituita. La pulizia viene effettuata nello zaino con filtri speciali, in cui il carbone attivo funge da assorbente. Anche nello zaino ci sono pompe che pompano la soluzione, batterie e un sistema di controllo.

- Inizialmente, c'erano molti concetti su come implementare l'idea: abbiamo ipotizzato che potesse essere una cintura o un giubbotto. Tuttavia, alla fine, abbiamo optato per uno zaino. Contiene tutti i componenti elettrici e la parte idraulica - un set di tubi principali. La caratteristica del design è che combiniamo le tecnologie di assorbimento ed elettrolisi - la decomposizione di una sostanza nelle sue parti costituenti quando una corrente elettrica la attraversa, - ha detto Nikolay Bazaev.

Il nuovo dispositivo consentirà ai pazienti con insufficienza renale di non recarsi a giorni alterni in ospedale per la dialisi. In questo caso, la procedura verrà eseguita sotto la supervisione dei medici: tutti gli indicatori del paziente verranno trasmessi al cellulare del paziente tramite Bluetooth e quindi al medico curante tramite Internet. I medici saranno in grado di controllare l'intero processo di dialisi. Il paziente dovrà visitare una struttura medica solo una volta al mese per verificare lo stato di salute del dispositivo e, se necessario, apportare modifiche al suo funzionamento.

L'ultima tecnologia

- Lo sviluppo è stato sostenuto dal Centro di Competenza per le Tecnologie End-to-End dell'Iniziativa Tecnologica Nazionale (NTI) "Sensing Technologies", con sede presso l'Università Nazionale di Ricerca MIET. Il compito principale del team MIET è rendere il dispositivo il più moderno ed efficiente possibile dal punto di vista energetico, - ha detto a Izvestia il capo del centro Sergey Gavrilov..

- La cosa principale è creare un tale riempimento elettronico che corrisponda alle ultime tendenze nel mercato delle apparecchiature mediche. I nostri ingegneri esperti si prenderanno cura di questa parte del lavoro e agiranno in collaborazione con i medici, ha affermato..

Lo sviluppo di un dispositivo portatile per dialisi è estremamente promettente da un punto di vista commerciale, afferma Alexander Ermakov, direttore dell'incubatore di imprese della Tyumen State University.

“Il 1 ° gennaio 2018 è entrata in vigore la cosiddetta legge sulla telemedicina, volta a creare un ambiente favorevole per le startup unendo sviluppi nel campo dell'informatica e della medicina”, afferma. “Questo ci permette di fare previsioni ottimistiche per lo sviluppo di questo progetto. Lo sviluppo presentato è estremamente richiesto, perché in caso di successo, migliaia di pazienti potranno ricevere le cure necessarie non negli ospedali, ma direttamente a casa..

Come hanno spiegato gli sviluppatori, possono essere necessari dai tre ai cinque anni per creare un "rene in uno zaino". Il costo preliminare del dispositivo sarà compreso tra 100 e 300 mila rubli, a seconda della configurazione.

Secondo le statistiche dell'OMS, ogni decimo abitante del pianeta soffre di malattie renali e il loro numero cresce solo con la crescita dell'aspettativa di vita totale della popolazione mondiale. In Russia, ci sono circa 15 milioni di pazienti con insufficienza renale.In alcuni casi, la malattia progredisce fino alla morte dell'organo, quindi i pazienti necessitano di trapianto o terapia continua speciale - dialisi (rene artificiale). Nel nostro paese, circa 45mila persone all'anno ricorrono a questa procedura. Il trapianto di rene è richiesto per più di 8 mila pazienti all'anno.

Purificazione del sangue: metodi moderni

Il sangue fornisce ossigeno e sostanze nutritive agli organi e ai tessuti e questo favorisce il rinnovamento cellulare. Linfa: il fluido intercellulare fornisce anche cibo direttamente alla cellula e veleni, virus e prodotti di decomposizione vengono rimossi da esso nei linfonodi, dove vengono neutralizzati. Questo supporta il sistema immunitario del corpo.

Se non purifichi la linfa e il sangue, i veleni, le tossine e gli agenti infettivi entrano nel sangue dagli organi respiratori e digestivi - inizia l'intossicazione dell'intero organismo. Se il sistema linfatico non può far fronte alla rimozione di sostanze tossiche, si accumulano nel fegato e nei linfonodi, il che porta a varie malattie: reni, cardiovascolari, polmonari, linfostasi, vene varicose e altri..

Articolazioni, cartilagini e ossa soffrono di un eccesso di tossine, urea, creatinina, bilirubina e microrganismi dannosi. Se l'equilibrio lipidico è disturbato e il colesterolo a bassa densità aumenta, il sangue si ispessisce e non può fornire nutrimento e ossigeno ai piccoli capillari.

È importante sapere. Consumo eccessivo di alcol e cibo spazzatura, fumo, farmaci con uso prolungato, virus e infezioni, aria sporca e vapori chimici avvelenano il sangue.

Procedure di purificazione del sangue

La pulizia del sangue è prescritta da un medico se ci sono buone ragioni per questo: grave intossicazione e una significativa diminuzione dell'immunità. Questa procedura ha un effetto grave su tutto il corpo e, prima di essere eseguita, prima mettono le cose in ordine non solo nell'intestino. Se non pulisci il fegato, i resti di sostanze nocive verranno immediatamente assorbiti nel sangue e l'immunità diminuirà..

Qual è il nome della procedura di purificazione del sangue? Esistono diversi metodi hardware:

UFO - irradiazione ultravioletta;

Emosorbimento

Nel processo di emosorbimento, gli enterosorbenti assorbono tossine e veleni per la purificazione del sangue, ad esempio il carbone attivo. L'apparecchio è collegato ai vasi e il sangue scorre attraverso i cateteri al filtro, lo attraversa e ritorna alla vena del paziente attraverso un contagocce.

I veleni, i farmaci in eccesso rimangono nel filtro, i danni da intossicazione al fegato e tutto il corpo diminuiscono anche nelle malattie infettive e virali.

La base per il comportamento dell'emosorbimento è anche:

  • sclerosi multipla;
  • avvelenamento del cibo;
  • avvelenamento con sostanze chimiche;
  • alcolismo;
  • diabete;
  • asma bronchiale;
  • immunodeficienza.

La pulizia con il metodo dell'emosorbimento viene eseguita in un corso di 6 procedure.

Importante. È controindicato eseguire la procedura per tumori maligni, sanguinamento, danni cerebrali e influenza.

Plasmaferesi

In questo caso vengono utilizzati farmaci. La tecnica è la seguente:

  • il paziente è comodamente posizionato su una sedia o su un divano;
  • inserire cateteri nelle vene;
  • il pompaggio del sangue fino a 500 ml viene inviato alla centrifuga dell'apparato;
  • invece, il cloruro di sodio in soluzione o il sangue donato viene iniettato nella vena;
  • nell'apparato, il plasma viene separato dal sangue mediante il metodo del frazionamento: dividendolo in componenti;
  • le tossine e gli allergeni vengono rilasciati con il plasma;
  • il sangue purificato con soluzione salina viene restituito alla vena.

La base per un ciclo di 3-5 procedure è l'asma bronchiale, la polmonite, i reumatismi, il diabete mellito, l'acne, le allergie gravi, l'avvelenamento, la psoriasi. È controindicato eseguire la procedura in caso di ipotensione e anemia..

Esistono metodi di plasmaferesi gravitazionale e di membrana:

  1. Il metodo della gravità utilizza una centrifuga. Il sangue viene inviato a contenitori di plastica, che vengono poi posti in una centrifuga. Il plasma è separato dalle forze gravitazionali. Erythromass con la composizione di sale necessaria viene iniettato nuovamente al paziente.
  2. Con il metodo a membrana, il plasma viene fatto passare attraverso una membrana: speciali nanofiltri con fori microscopici. Le molecole proteiche con allergeni, ormoni, elementi infiammatori non possono attraversarle, poiché sono più grandi dei fori. Si depositano nel filtro e restituiscono il sangue purificato alla vena.

UFO - irradiazione ultravioletta del sangue

Prima della procedura, il sistema di emostasi viene esaminato nei pazienti per i parametri ematici generali e biochimici, lo stato di coagulazione e anticoagulazione. UFO normalizza la carica elettrica dei globuli deboli e favorisce l'attivazione del loro lavoro.

La procedura riduce la viscosità del sangue, quindi organi e tessuti iniziano a ricevere piena nutrizione e ossigeno e la rimozione dei prodotti di decomposizione dalle cellule viene accelerata. L'infiammazione negli organi e le reazioni allergiche nel corpo sono alleviate, così gli asmatici e chi soffre di allergie hanno l'opportunità di ridurre il corso dei farmaci che assumono e sostituire la plasmaferesi con UFO.

Ci sono molte indicazioni per UFO, così come per altre procedure hardware. Dopo di loro, tutti i sistemi e gli organi vitali iniziano a funzionare meglio..

È controindicato eseguire l'irradiazione ultravioletta se i pazienti hanno:

  • sanguinamento prolungato di varia origine;
  • disturbi circolatori acuti nel cervello;
  • tutte le forme di pellagra (carenza di vitamine) e porfiria (patologia epatica);
  • fotodermatosi e allergie ai raggi del sole;
  • cancro o epilessia.

Nel processo di irradiazione ultravioletta, i pazienti vengono posti sulla schiena, una vena periferica viene perforata, ad esempio, nella curva del gomito con un ago sterile di 0,8-1,2 mm di diametro. Una fibra ottica viene inserita nel vaso e il sangue viene irradiato..

Se l'irradiazione viene eseguita all'esterno della nave, il sangue raccolto viene fatto passare attraverso una cuvetta di quarzo con uno stabilizzatore (eparina, glugitsir), irradiato e restituito alla vena. La sessione dura 40-60 minuti, il corso consiste in 5-8 procedure.

Irradiazione laser

Dopo una visita medica, ai pazienti viene prescritto un corso di ILBI di 5-10 procedure. La procedura dura 30 minuti, il prezzo della procedura per la pulizia laser endovenosa mediante irradiazione è di 200 rubli.

La pulizia del sangue laser viene eseguita più spesso in caso di avvelenamento del sangue con alcol, nonché allo scopo di:

  • rafforzare l'immunità: aumentare l'immunoglobulina nel sangue e stimolare la produzione di interferone, una proteina che aggrava la riproduzione dei virus;
  • normalizzare i processi metabolici e migliorare il funzionamento dei reni, del fegato e del cervello;
  • attivare il flusso sanguigno e linfatico per migliorare la nutrizione dei tessuti e rimuovere la zavorra non necessaria;
  • normalizzare il lavoro del sistema epatobiliare e ridurre il rischio di malattie: epatite, cirrosi epatica, degenerazione grassa alcolica;
  • migliorare la funzione reologica del sangue, normalizzare la coagulazione e ridurre il rischio di coaguli di sangue.

L'irradiazione laser è controindicata nelle malattie mentali e nervose, allergie a radiazioni luminose, crisi ipertensive, porfiria, temperatura elevata, convulsioni o tendenza ad esse, emolisi massiva.

Detersione con gocce di infusione

Fermano i sintomi di astinenza alcolica, li rimuovono dal bere forte, ripristinano il corpo con un corso di disintossicazione: usa i contagocce per purificare il sangue. La procedura ripristina rapidamente l'equilibrio del sale marino, stimola il sistema immunitario e cardiovascolare, purifica il corpo dalle tossine, ripristina il fegato e altri organi vitali..

Attraverso i contagocce, vengono somministrati farmaci per purificare il sangue. Riducono la carenza di ossigeno, stimolano il metabolismo del tessuto cerebrale, saturano il sangue con vitamine e ossigeno.

Emodialisi

L'emodialisi purifica il sangue all'esterno dei reni. I farmaci purificatori del sangue penetrano attraverso una membrana semipermeabile, rimuovendo tossine e prodotti metabolici. Se troppi prodotti tossici, veleni sono entrati nel corpo e reni sani non sono in grado di rimuoverli, si è verificato un avvelenamento o il paziente ha una grave malattia renale, viene prescritta l'emodialisi.

Prima della procedura, il paziente viene esaminato da un medico, misura la temperatura, il polso e la pressione, inserisce l'accesso vascolare e si collega al dispositivo. La procedura dura a seconda delle condizioni del paziente. Il corso del trattamento è impostato individualmente.

Durante la procedura, il paziente viene costantemente monitorato, poiché possono comparire complicazioni come ipotensione arteriosa, crampi muscolari, nausea e vomito. Dopo la sessione, una benda con un antisettico viene applicata all'area di puntura della vena (installazione del catetere) per prevenire l'infezione.

Pulizia dei farmaci

Molto spesso vengono prescritte polveri, pozioni o compresse per la purificazione del sangue di origine vegetale, come si può vedere dalla tabella:

Rimuove i metalli pesanti, previene le allergie e l'asma, le malattie dell'apparato digerente, l'influenza, riduce le complicazioni durante la ricezione di sostanze chimiche e radiazioni in oncologia. Adulti e bambini dopo i 14 anni assumono 10 giorni 1 g / giorno con mezzo bicchiere d'acqua.

Un farmaco ad ampio spettro dell'erba gotu kolla è prescritto per pulire il letto venoso e i piccoli vasi, migliorare l'apporto di ossigeno al cervello, aumentare il metabolismo cellulare e la scomposizione dei grassi, normalizzare i livelli di colesterolo, trattare le malattie cardiovascolari e del sistema nervoso centrale e la varicosi. Il preparato contiene molti acidi triterpenici e loro esteri, oligosaccaridi, oli essenziali, caffeina, cachetolamine, vitamina K e magnesio.

Assumere 1 capsula con 200 ml di acqua due volte al giorno

Una drogaProprietà e istruzioni per l'uso
Zosterin Ultra in polvere
Hepa-Clear (HepaClear)Il prodotto è composto da estratti secchi di aloe vera, cardo mariano (frutto), semi di piantaggine, radice di tarassaco, lecitina, acqua deionizzata, glicerina, gomma xantana.

Quando applicato, liquido;

  • purifica sangue e linfa;
  • migliora le funzioni di disintossicazione del fegato e supporta il funzionamento del fegato a livello cellulare;
  • normalizza i processi metabolici;
  • neutralizza le tossine.

Gli adulti dovrebbero assumere 1 ml (1 pipetta piena) in 100-200 ml di succo o acqua con il cibo 3 volte al giorno. Corso - 1 mese.

Alfit n. 23 per la purificazione del sangue

Le bricchette sono costituite da ortica, olivello spinoso, alghe e olmaria. Al mattino Alfit, hanno aggiunto il poligono alla composizione, la sera Alfit - motherwort.

Applicare il tè da 1 mattonella, versarvi sopra acqua bollente (150-200 ml) e infondere per 5-10 minuti. Usa una mattonella al mattino e una alla sera mezz'ora prima dei pasti. Il corso dura 1-3 mesi. Ripeti ogni anno - 1-2 volte.

Prescritto per varie intossicazioni: farmaci, alcolici, nicotina, oroganesimo sciatto, sovrappeso.

Tintura di amarantoLa tintura di farmacia su semi o fiori e foglie di amaranto è prescritta per purificare il sangue. Contiene calcio. Ferro, potassio, fosforo, vitamine, proteine. Prescritto per infiammazioni del sistema urinario, debolezza fisica, ipotensione. Prendi 1 cucchiaino. con un quarto di bicchiere d'acqua 20 minuti prima dei pasti, 3 volte.

Corbalance in capsule

Un farmaco per la pulizia del sangue e dei vasi sanguigni dal colesterolo a bassa densità, stimolando il sistema circolatorio e prevenendo l'aterosclerosi. Prendi 1-2 mesi al giorno, 1 capsula 2 volte. Devi prima pulire il fegato e l'intestino.

La composizione è a base di estratto di biancospino, estratto di motherwort, centella asiatica, semi d'uva, alfaalfa da erba medica.

Capsule di Gotu Kola
Compresse di capilarinaPulisce il sangue, vasi grandi e piccoli, aumenta la loro elasticità e rinforza le pareti. La capilarina rimuove il colesterolo a bassa densità, attiva la microcircolazione sanguigna e i processi metabolici, migliora l'immunità. Il rimedio consiste in fiori di biancospino, rosa canina, polline (polline d'api) e il flavonoide Quercetina.

Metodi dell'autore

Metodo di purificazione del sangue Chichagov

Si basa sull'autoregolazione e sull'autoguarigione del corpo: circolazione sanguigna e composizione del sangue.

Ciò richiede una regolazione:

  • il lavoro del sistema ormonale: la ghiandola pituitaria, la tiroide e il pancreas;
  • apparato digerente con rilascio della quantità richiesta di succo gastrico, costituito da acido cloridrico (idrogeno + cloro) e pepsine;
  • sistema urinario con la necessaria filtrazione dell'urea e la sua rimozione dal corpo;
  • concentrazione di potassio e sodio nel sangue: le cellule funzioneranno normalmente quando vengono ingeriti giornalmente 2-3 g di potassio e 6-8 g di sodio.

L'autore ritiene che lo stomaco umano sia attivo nel periodo 5-17 ore, consiglia di iniziare la colazione con prodotti con presenza di grassi animali: pesce, uova e carne. Il pranzo consiste in varie zuppe e la cena a base di cereali, pasta e verdure.

Importante. Secondo Chichagov, non puoi cenare dopo 18 ore, poiché l'attività dello stomaco diminuisce fino al mattino, il che porta al cibo in decomposizione nello stomaco. La dieta per purificare il sangue dovrebbe includere alimenti mono.

In altre parole, l'autore, il metropolita Seraphim Chichagov, consiglia di introdurre pasti frazionati: ogni 2 ore in piccole porzioni, che elimineranno l'eccesso di cibo. È importante anche escludere lo zucchero e le bevande gassate dalla dieta. I pranzi non devono essere complessi.

È necessario includere un piatto composto da un prodotto alla volta. Si consiglia di bere acqua o altri liquidi prima o dopo i pasti con un intervallo di tempo di 1 ora.

Mangiare cibi con un eccesso di potassio dovrebbe essere ridotto: lievito, banane e uva, uva passa, frutta secca, albicocche secche, noci, semi e miele. Affinché l'acido cloridrico nel succo gastrico sia ben prodotto, nella dieta sono inclusi più alimenti con sodio: crauti e verdure, spezie, carne, cavoli di ogni tipo, barbabietole, uova.

Per aiutare i reni a lavorare attivamente dopo le 18-00, è necessaria l'acqua salata per bere. Una settimana è sufficiente per entrare in una tale dieta. I primi risultati sul miglioramento delle condizioni del corpo appariranno anche in una settimana..

Purificazione del sangue con una terapia con falco secondo Walker

I succhi vengono assorbiti rapidamente, il sistema digestivo del corpo spende un minimo di energia su di loro. La fibra nei succhi è importante per la pulizia del tratto digerente e gli oligoelementi e le vitamine - per la pulizia del sangue e dei vasi sanguigni.

I succhi crudi e preparati al momento devono essere bevuti a stomaco vuoto ogni 2-3 ore. Possono essere preparati da un prodotto o da diversi. Ricezione una tantum: 0,5-1 vetro. Una miscela di succhi viene preparata a seconda della malattia esistente.

I principali prodotti per la pulizia del sangue con il trattamento del succo sono riportati nella tabella:

Erba medicaIl succo di erba medica è ricco di calcio, manganese, fosforo, cloro, sodio, potassio e silicio, clorofilla, utile per eliminare sali, tossine, grassi e colesterolo dal sangue e per prevenire malattie cardiovascolari (aggiunta di succo di carota) e organi respiratori.
Asparago

Ci sono molte vitamine, microelementi e macronutrienti nei germogli di asparagi. Rimuove i sali e ringiovanisce il sangue. Può essere combinato con succo di carota, barbabietola rossa, sedano, mele, limone, cetriolo. Previene le malattie del cuore, dei vasi sanguigni, delle articolazioni e del sistema genito-urinario, il diabete, l'epilessia e i reumatismi. Dovrebbe essere preso in 0,5-1 cucchiaio. 2-3 volte al giorno a stomaco vuoto.

BarbabietolaLa barbabietola migliora la composizione del sangue quando si formano gli elettrociti. Il succo è ricco di ferro, sodio e potassio. Può essere mescolato con succo di carota o pomodoro in un rapporto di 1: 2, con succo di cetrioli, limone e acqua per sfumare i sali e pulire la cistifellea, fegato e reni dalla sabbia. Bere prima dei pasti 2-3 volte al giorno, 150-200 ml.

CarotaLa composizione delle carote è ricca di vitamine, beta-carotene, fibre alimentari, acidi organici, microelementi: iodio, ferro. Zinco, rame, manganese, fluoro e cromo. Funziona bene con i cavoletti di Bruxelles. Quando combinato con il sedano, diventa più liquido e il sangue e la linfa vengono purificati, vengono prevenute malattie del sangue, vasi sanguigni, nervi e viene esclusa la carenza di vitamine..
aglioContiene molti oli essenziali, olio di senape e altri elementi detergenti da colesterolo, veleni, metalli pesanti. È bene unirlo al limone in ragione di 40 g di aglio per 80 g di lismons. Conservare in un luogo freddo. Dovresti bere 1 cucchiaino durante il giorno. con un bicchiere d'acqua prima dei pasti.
SedanoPreviene l'ispessimento del sangue, lo purifica e la linfa, rimuove il calcio inorganico. Si sposa bene con le carote.
PrezzemoloAssottiglia e purifica sangue, linfa, rimuove pietre e sabbia dai reni e dalla vescica, migliora la vista. Si combina con barbabietole e / o carote e cetriolo. Assunto anche prima dei pasti, 100-150 ml.

Importante. Quando si utilizza il succo di prezzemolo, gli amidi concentrati sono esclusi dal menu. Zucchero e prodotti a base di carne.

SpinaciElimina le tossine dal sistema circolatorio. Mescolare bene con il succo di pomodoro.
PastinacaRicco di silicio e zolfo, fosforo e cloro, potassio, importante per la salute del cervello, del sistema respiratorio, del sistema nervoso centrale. Elimina le unghie fragili.

La bardana può crescere vicino a ogni giardino e casa. Le persone usano foglie e
radice di bardana per la purificazione del sangue.

Le proprietà di foglie e radici sono diverse:

  • le radici contengono molta insulina (fino al 45%), olio essenziale di bardano, tannini, sostanze amare e grasse, sali minerali, acidi organici: caffè, malico, citrico, stearico e palmitico, proteine ​​(proteine ​​- fino al 12%), zucchero, vitamine del gruppo B e acido ascorbico;
  • le foglie sono ricche di oli essenziali, muco, tannini, carotene e acido ascorbico.

La pianta contiene molte resine, muco, micro e macroelementi. Il succo delle radici migliora il sangue e cura il diabete, le malattie vascolari e il fegato. Grazie ai tannini delle foglie di bardana, il sangue viene purificato da veleni vegetali e metalli pesanti.

Preparare il succo di bardana:

  • Ricetta 1: una pianta con foglie e una radice viene schiacciata e spremuta. Le vinacce vengono cotte a vapore con acqua bollente (1:10) e lasciate fermentare per 2 ore. Quindi il denso viene separato e l'infuso viene miscelato con il succo spremuto.
  • Ricetta 2: le foglie (8-10 pezzi) vengono messe a bagno in acqua fredda per 2-3 ore per eliminare l'amarezza, quindi vengono scolate e passate attraverso un tritacarne 2 volte e poi il succo viene spremuto.
  • Ricetta 3: i rizomi vengono schiacciati e passati attraverso un tritacarne, spremuto il succo. La torta viene cotta a vapore con acqua bollente (1:10) e lasciata in infusione per 2 ore. Quindi lo spessore viene separato e mescolato con il succo.

Il succo delle foglie viene mescolato con il miele per neutralizzare l'amarezza e dalle radici bevono 1 cucchiaio in forma pura. l. tre volte al giorno mezz'ora prima dei pasti. Il corso dura 8-10 giorni. Dopo la stessa pausa, il corso viene ripetuto. Conservare il prodotto in frigorifero.

Il video in questo articolo contiene ricette per la medicina tradizionale: purificazione del sangue secondo il metodo di N. Walker:

Purificazione del sangue secondo il sistema Chichagov, parte 1:

Plasmaferesi - in video:

Pulizia del sangue laser:

Produzione

La purificazione del sangue e della linfa viene effettuata sia con metodi hardware che con erbe medicinali, erbe medicinali e cibo: verdure, frutta e bacche, preparandone il succo.