Cosa tratta un andrologo: un elenco di malattie e le principali differenze rispetto ad altri medici

Data aggiornata: 2017-09-07

Cosa tratta un andrologo, chi è e qual è la differenza tra questo medico e un urologo o un sessuologo? Fino a poco tempo, infatti, era considerato un urologo un medico esclusivamente "maschio", al quale, oltre alle malattie degli organi genito-urinari e con evidenti segni di prostatite, si rivolgeva anche per aumentare la funzione erettile.

Un sessuologo, che si basa su una conoscenza completa in urologia ed endocrinologia, neurologia, psichiatria e psicologia, è chiamato a risolvere i disturbi sessuali, identificare e stabilire le cause di impotenza, frigidità e infertilità sia negli uomini che nelle donne..

Rispondendo brevemente alla domanda "Chi è un andrologo", possiamo dire che questo è un medico che tratta i disturbi sessuali e riproduttivi esclusivamente negli uomini.

L'andrologia è un'area più ampia della medicina finalizzata allo studio approfondito dell'anatomia maschile e della fisiologia delle malattie genitali maschili e, in base a questo, ai metodi del loro trattamento.

Malattie come la disfunzione erettile, diminuzione della libido, disfunzioni sessuali, difetti estetici dei genitali e altri problemi intimi maschili sono ciò che tratta l'andrologo..

Inoltre, l'andrologo tratta l'infertilità maschile e l'obesità, il sottosviluppo congenito delle gonadi, i danni da radiazioni ad esse, risolve i problemi della contraccezione maschile, dell'invecchiamento fisiologico, sessuale e psicologico.

Una visita tempestiva a un andrologo aiuta ad affrontare la menopausa fisiologica, che di solito si verifica negli uomini all'età di 50-55 anni, e sebbene non sia così pronunciata come nelle donne, dà a un uomo molti più problemi: il lavoro delle ghiandole endocrine si spegne, si verifica un cambiamento lo stato ormonale, la funzione di fecondazione si atrofizza, l'uomo sente di invecchiare.

Il medico andrologo tratta anche la menopausa patologica, che è causata da malattie generali del sistema cardiovascolare, aterosclerosi, ipertensione, diabete mellito e può verificarsi in un uomo già nella mezza età. Il trattamento della disfunzione erettile nella menopausa patologica inizia con il trattamento della malattia sottostante, per poi passare all'uso della terapia androgenica sostitutiva legata all'età, che è stata a lungo utilizzata in Occidente: farmaci ormonali a lunga durata sotto forma di compresse, iniezioni e cerotti, ecc..

Consultazione con un andrologo: come è l'appuntamento di un paziente con un medico maschio

Oggi, la maggior parte degli uomini ha capito chiaramente che nella maggior parte dei casi, senza un esame approfondito e una consultazione con un medico, non è possibile risolvere autonomamente i disturbi sessuali..

Nel trattamento delle malattie del sistema genito-urinario negli uomini, la consultazione con un andrologo è un passo importante, in quanto consente di effettuare una diagnosi completa dello stato del corpo maschile, basata sulle caratteristiche individuali del paziente e sulle specifiche anatomiche degli organi maschili.

Come misura preventiva, si consiglia agli uomini, a partire dalla mezza età, di essere diagnosticati da un andrologo almeno una volta ogni sei mesi, poiché qualsiasi malattia rilevata nelle fasi iniziali è più facile da trattare.

La gamma di problemi che il medico andrologo maschio aiuta a risolvere con successo è piuttosto ampia.

Questi includono quanto segue:

  1. Infertilità maschile.
  2. Disturbi genitali, disfunzioni sessuali.
  3. Invecchiamento precoce negli uomini, cambiamenti patologici ad esso associati.
  4. Affrontare i problemi di contraccezione maschile.
  5. Trattamento di malattie infiammatorie aspecifiche del sistema genito-urinario, complicanze delle malattie a trasmissione sessuale.
  6. Malattie della prostata, oncoandrologia.
  7. Trattamento dell'impotenza.
  8. Patologia congenita e acquisita degli organi genitali esterni nei ragazzi.
  9. Chirurgia genitale estetica e ricostruttiva, chirurgia uretrale.
  10. Problemi di genere, intervento chirurgico di riassegnazione del sesso.

Inoltre, le seguenti operazioni possono essere classificate come andrologiche:

  • protesi peniene;
  • ingrossamento e allungamento del pene;
  • circoncisione del pene con fimosi;
  • chirurgia del varicocele;
  • operazioni sulla ghiandola prostatica per adenoma e cancro.

Di seguito sono riportati una serie di ragioni e i principali sintomi per i quali è necessaria una consultazione urgente con un andrologo:

  • dolore nell'addome inferiore, area perineale;
  • fastidio, prurito, sensazione di bruciore durante la minzione, minzione frequente, incontinenza urinaria;
  • scarico dall'uretra, odore sgradevole di secrezione, presenza di sangue nelle urine, pus;
  • dolore durante il rapporto sessuale;
  • condilomi, papillomi, verruche e altre formazioni nella zona inguinale;
  • diminuzione dell'attività sessuale, disfunzione erettile, eiaculazione, problemi di potenza;
  • infertilità negli uomini.

Il primo appuntamento di un andrologo, come qualsiasi altro medico, è l'esame e l'interrogatorio del paziente. Per prepararsi al ricevimento, è necessario osservare tutte le misure igieniche necessarie: fare la doccia, indossare la biancheria pulita.

Un andrologo esamina gli organi genitali esterni, analizza le condizioni dello scroto, del pene, dei linfonodi inguinali, ascolta i reclami ei sintomi del paziente.

La prima nomina di un andrologo prevede l'esame della ghiandola prostatica attraverso il retto.

A seconda dei risultati ottenuti, per una diagnosi e una prescrizione del trattamento più accurate, il medico può prescrivere un esame aggiuntivo:

  • analisi di sangue, urina, sperma, secrezioni prostatiche;
  • striscio uretrale;
  • spermogramma;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • Ecografia Doppler dei vasi degli organi genito-urinari;
  • determinazione dell'antigene prostatico specifico;
  • consultazione di specialisti specializzati;
  • test istantaneo per la disfunzione erettile (somministrazione intracavernosa di un farmaco vasoattivo).

Per comodità dei pazienti in molte moderne cliniche private, puoi ricevere in modo anonimo la prima consultazione di un andrologo maschio e fare i test..

Sul nostro sito web puoi porre una domanda al nostro andrologo e ottenere una consulenza specialistica gratuita.

Quello che tratta un dottore per problemi maschili - andrologo?

L'andrologia è una branca della medicina che comprende urologia, endocrinologia, sessopatologia e aree legate alla chirurgia vascolare e plastica. L'andrologo è un medico maschio che cura anche malattie veneree e dermatologiche legate all'area genitale maschile. Egli prescrive misure diagnostiche, elabora uno schema terapeutico e sviluppa misure preventive. La competenza del medico include disturbi anatomici, psicosessuali ed endocrinologici nel sesso forte. Quindi, urologo-andrologo: chi è, cosa guarisce e in che modo l'urologia differisce dall'andrologia?

  • 1 Chi è un andrologo e quali organi guariscono?
  • 2 Sintomi per i quali dovresti consultare un andrologo
  • 3 Come è un appuntamento con un andrologo?

Chi è un andrologo e quali organi guariscono?

L'andrologia è una branca della medicina moderna che comprende diverse aree. La sezione comprende endocrinologia, urologia, sessopatologia, dermatologia e venereologia. Andrologo è un medico maschio per organi maschili, la cui competenza include problemi nella sfera sessuale: disturbi riproduttivi, problemi di potenza, erezione, libido, ecc..

L'andrologo tratta patologie della vescica, degli ureteri, dei reni, dell'uretra, della prostata, dell'organo riproduttivo, nonché dei testicoli e delle loro appendici.

Il nome del medico maschio è stato chiarito. Considera cosa tratta un andrologo? Un medico specialista tratta le seguenti malattie negli uomini:

  1. Disfunzione erettile - una patologia manifestata da un'erezione debole, eiaculazione precoce, diminuzione della libido e potenza.
  2. Ipogonadismo: produzione insufficiente di ormoni sessuali maschili.
  3. Criptorchidismo - una malattia caratterizzata da testicoli ritenuti nello scroto.
  4. Sindrome del pene insufficiente. Questo è un nome collettivo per un pene sottodimensionato. La sindrome è causata da patologie di natura congenita / acquisita, processi infiammatori, neoplasie tumorali, diabete mellito.
  5. Ginecomastia (ingrossamento del seno nel sesso più forte).
  6. Menopausa maschile (andropausa). Condizione fisiologica, contro la quale diminuisce la produzione di testosterone, si sviluppano sintomi allarmanti.
  7. Malattie endocrine causate da disturbi metabolici, squilibrio ormonale.
  8. Oncologia della prostata, pene.
  9. Uretrite, orchite, epididimite, balanite, balanopostite.
  10. Infiammazione della ghiandola prostatica - prostatite.
  11. Infertilità negli uomini, ecc..

Cosa tratta un urologo-andrologo pediatrico? In andrologia, le malattie infantili sono un profilo separato. Il medico di questa specializzazione diagnostica e cura le patologie dell'apparato genito-urinario e riproduttivo nei ragazzi e nei giovani. Vari difetti, sviluppo anormale dei genitali (interni ed esterni) sono inclusi anche nella sua specializzazione. Il pediatra accetta pazienti dalla nascita ai 18 anni di età. Un urologo-andrologo pediatrico prescrive un trattamento farmacologico, conduce esami preventivi e, se necessario, esegue un intervento chirurgico in una clinica ambulatoriale.

Un urologo-andrologo adulto è un medico che cura la vescica, il canale uretrale, gli ureteri, l'organo ghiandolare, i reni. La sua competenza include la cura delle infezioni a trasmissione sessuale.

Importante: un andrologo-endocrinologo è un medico specialista nel campo dell'andrologia che ha completato un corso di alta formazione ed è impegnato nella terapia dei disturbi nella produzione di ormoni sessuali. Tratta infertilità maschile, disfunzione erettile associata a squilibrio ormonale, pubertà ritardata, ginecomastia, obesità, alopecia.

L'attività dell'andrologo è focalizzata sul mantenimento della salute dell'uomo. Un tale specialista medico ha due certificati in andrologia / urologia. Di regola, un andrologo ha una notevole esperienza nella pratica urologica. Tali specialisti sono raramente disponibili nelle cliniche pubbliche..

Sintomi per i quali dovresti consultare un andrologo

Un urologo è un medico specializzato nel trattamento delle patologie del sistema urinario negli uomini e nelle donne e un andrologo è un medico esclusivamente di sesso maschile. Andrologia e urologia sono scienze che presentano alcune differenze. Nel primo caso, il trattamento si concentra sul ripristino della funzionalità degli organi del sistema genito-urinario e nella seconda opzione, un ulteriore obiettivo della terapia è il ripristino dell'attività sessuale. Pertanto, alla domanda su come si chiama il dottore maschio, la risposta è un andrologo..

Un consulto andrologo è necessario in situazioni in cui ci sono i seguenti problemi:

  • Mancanza di figli nel matrimonio. Si parla di infertilità maschile nei casi in cui il partner è completamente sano (ciò è confermato da test, analisi, ecc.), Mentre durante l'anno sullo sfondo del sesso regolare e della mancanza di contraccettivi, non è possibile concepire un bambino;
  • Disfunzione erettile, ad esempio, diminuzione dell'attrazione per il sesso opposto, erezione pigra, cadute del pene durante l'intimità, eiaculazione incontrollata, ecc.;
  • Processo infiammatorio nell'area genitale, che è accompagnato da iperemia, sindrome del dolore, problemi di minzione, secrezione dal canale uretrale;
  • Si osservano cambiamenti esterni negli organi pelvici, ad esempio lo scroto è aumentato / diminuito, la sua forma è cambiata, si avvertono sigilli insoliti alla palpazione, le vene esterne si distinguono. Curvatura dell'organo genitale, suo accorciamento;
  • Malattie che colpiscono direttamente i genitali. Andrologo tratta patologie acquisite e congenite;
  • Vengono identificati i sintomi che indicano l'invecchiamento precoce;
  • Pianificazione della gravidanza. Molte coppie si sottopongono a un esame completo prima del concepimento per garantire la funzionalità di tutti gli organi e sistemi;
  • Mancanza di erezioni mattutine come parte dell'età riproduttiva.

Importante: si consiglia di visitare un andrologo a scopo preventivo per uomini di età compresa tra 45 e 50 anni. Ciò consente di rilevare tempestivamente i cambiamenti patologici nell'area genitale. Molte patologie vengono corrette con successo nelle prime fasi dello sviluppo..

Un andrologo pediatrico dovrebbe essere contattato nei seguenti casi:

  1. Foche e neoplasie compaiono nello scroto.
  2. Testicolo ritenuto nello scroto.
  3. Posizione errata dell'uretra.
  4. Restringimento patologico del prepuzio (fimosi).
  5. L'organo riproduttivo non cresce.
  6. Pubertà ritardata.
  7. Obesità negli adolescenti (spesso associata a squilibrio ormonale).
  8. Doloroso da scrivere, scarico dall'uretra.
  9. Sensazioni dolorose nel perineo, nell'addome inferiore, ecc..

Sullo sfondo di dolore acuto, aumento della temperatura corporea, secrezione purulenta dall'uretra, dolore e gonfiore dei linfonodi all'inguine o infiammazione della testa del pene, è necessario contattare immediatamente un andrologo.

Com'è l'appuntamento con un andrologo?

Poiché è più conveniente fare i test alla prima visita dal medico, si raccomanda agli uomini adulti 2-3 giorni prima della consultazione, riposo sessuale, rifiuto di usare bevande alcoliche. Nella maggior parte delle immagini, al primo appuntamento, l'andrologo esegue un esame rettale dell'organo ghiandolare, quindi è necessario occuparsi della pulizia dell'intestino (puoi fare un clistere). Prima della consultazione, dovresti fare una doccia e cambiare la biancheria intima. Se sei preoccupato per lo scarico dall'uretra, è meglio prendere la biancheria intima con le macchie per un appuntamento..

La consultazione iniziale prevede la raccolta dell'anamnesi e l'analisi dei reclami del paziente. Quindi il medico controlla le condizioni dell'organo ghiandolare (vengono valutate la struttura, la struttura, la presenza / assenza di foche attraverso la parete rettale). Dopo aver ricevuto le informazioni necessarie, il medico fornisce un rinvio per test e ricerche. Procedure e test medici specifici sono prescritti individualmente, in base ai sintomi e ai reclami dell'uomo..

La diagnostica può includere i seguenti metodi di ricerca:

  • Spermogramma: un'analisi che consente di valutare gli indicatori qualitativi e quantitativi dello sperma;
  • Determinazione del livello di ormone prostatico specifico totale e libero;
  • Analisi generale e biochimica del sangue, delle urine;
  • Un tampone dal canale uretrale per determinare le infezioni a trasmissione sessuale;
  • Determinazione dell'emoglobina; urea nelle urine;
  • Esame ecografico degli organi pelvici (l'ecografia aiuta a identificare patologie dell'organo ghiandolare, espansione patologica delle vene del cordone spermatico, ecc.);
  • Ecografia Doppler dei vasi sanguigni del sistema genito-urinario.

Se il paziente lamenta una disfunzione sessuale, il medico può suggerire di eseguire un test istantaneo per determinare la disfunzione: un farmaco vasoattivo viene iniettato per via intracavernosa. Se si sospetta l'assenza di testicoli, viene eseguita la tomografia computerizzata o la risonanza magnetica. Sulla base di tutti i risultati ottenuti, il medico fa una diagnosi e prescrive gli appuntamenti appropriati. Se viene identificata una malattia, è imperativo essere trattata, poiché i problemi in andrologia spesso portano all'impotenza negli uomini.

L'andrologia, rispetto all'urologia, sembra essere un campo più ampio della medicina incentrato sullo studio approfondito dell'anatomia maschile e della fisiologia delle patologie maschili dell'area genitale. Si raccomanda un controllo di routine per i ragazzi dall'inizio della pubertà e per tutti gli uomini adulti. I bambini non hanno bisogno di visitare un medico per la profilassi, poiché tutte le deviazioni sono registrate da un pediatra.

Chi è un andrologo e cosa guarisce

Un andrologo è uno specialista che diagnostica e cura varie patologie del sistema genito-urinario maschile. Comprende i problemi delle vie urinarie, ma il suo compito principale è la fertilità e la potenza maschile. Questo specialista ha anche conoscenze di endocrinologia, sessuologia, venereologia, embriologia.

Chi è un andrologo e cosa guarisce

L'andrologia è un derivato dal greco. anēr, andros, che significa "uomo". Questa è la scienza che studia la struttura e il funzionamento del sistema genito-urinario maschile. Lo status di disciplina scientifica fu assegnato nel 1877, nel 1923 tutte le cliniche di andrologia furono ribattezzate urologiche e ampliato il loro profilo. Così l'andrologia divenne parte dell'urologia.

Un andrologo per un uomo è praticamente lo stesso di un ginecologo per una donna. L'andrologo può essere contattato con i seguenti problemi:

  • Disfunzione erettile. Se il pene non è in piedi, cade durante il rapporto o non raggiunge la massima elasticità.
  • Problemi di eiaculazione. Eiaculazione troppo precoce, ritardata o dolorosa, niente sperma, sangue o pus nell'eiaculato.
  • Diminuzione della libido. Un uomo non è obbligato a desiderare sempre il sesso, ma in alcuni casi la mancanza di desiderio inizia ad appesantirlo.
  • Andropausa (menopausa maschile). Un uomo in questo periodo può essere disturbato dalla comparsa di eccesso di peso, indebolimento dei muscoli, mancanza di respiro, sudorazione, irritabilità, diminuzione della libido.
  • Disagio nella zona rettale, sensazione di corpo estraneo. Formalmente, quest'area è considerata la sfera di attività del proctologo, ma molto spesso tali sintomi sono causati da problemi con la prostata o il tubercolo seminale situato dietro di esso..
  • Infertilità. Una diminuzione della fertilità maschile è espressa da un deterioramento dei parametri dello spermogramma. La patologia può essere causata da vari fattori, che l'andrologo dovrebbe rilevare..
  • Cambiamenti anatomici nei genitali: curvatura del pene, comparsa di rigonfiamenti o cavità su di esso, aumento o diminuzione dei testicoli.
  • Sospetto tumore genitale: sangue nello sperma o nelle urine, sensazione di corpo estraneo all'inguine, difficoltà a urinare, schizzi di urina.
  • Lesioni infettive degli organi genitali: secrezione dall'uretra, prurito e bruciore.
  • Prima della fecondazione in vitro in preparazione al concepimento.

Al primo appuntamento, l'andrologo parla con il paziente, quindi conduce un esame generale: valuta le condizioni esterne dei genitali, palpa l'asta del pene, i testicoli, se necessario, palpa la prostata. Durante l'esame, l'andrologo può rilevare l'espansione delle vene scrotali e di altre vene inguinali, rilevare segni di stasi pelvica venosa, prostatite, adenoma, neoplasia testicolare.

Il set standard di test di laboratorio include quanto segue:

  1. Sangue per profilo ormonale.
  2. Sangue e urina per analisi biochimiche.
  3. Sperma per rilevare infezioni e valutare la fertilità.
  4. Tampone uretrale.
  5. Il segreto della prostata per identificare le cause dell'infiammazione e valutare la funzionalità dell'organo.

Se un uomo affronta l'infertilità, viene eseguita un'analisi più approfondita dello stato del sistema riproduttivo. Un andrologo può prescrivere studi specifici:

  • Spermogramma esteso;
  • Test ROS per identificare il grado di danno ossidativo allo sperma;
  • Studio della pervietà dei dotti seminali mediante ultrasuoni o raggi X dopo l'introduzione di un mezzo di contrasto;
  • Test MAR per anticorpi anti-sperma.

Un andrologo può essere consultato sul ripristino della funzione erettile dopo interventi chirurgici su prostata, retto, vescica, uretra.

Ci sono andrologi generali e medici con una specializzazione più ristretta, ad esempio:

  1. Andrologo-endocrinologo. Questo medico è profondamente coinvolto nel trattamento delle patologie riproduttive associate a squilibri ormonali. Esperto nel lavoro dei genitali e di altri tipi di ghiandole, i cui prodotti di secrezione influenzano il sistema riproduttivo maschile.
  2. Andrologo-chirurgo. Questo specialista è specializzato nella correzione chirurgica dei difetti anatomici, esegue interventi di chirurgia plastica dei genitali, elimina le cause della stasi venosa.
  3. Andrologo-psicologo (sessuologo). Il medico ha familiarità con le tecniche psicologiche, può svolgere le funzioni di psicoterapeuta, terapista sessuale. Aiuta un uomo a risolvere i problemi della disfunzione erettile psicogena, ad adattarsi a una vita intima dopo un intervento chirurgico sugli organi genito-urinari.
  4. Andrologo-riproduttologo. È specializzato nella diagnosi dell'infertilità e nel trattamento degli organi riproduttivi. Può estrarre lo sperma mediante puntura testicolare, eseguire l'inseminazione artificiale.

Inizialmente, tutti studiano presso il Dipartimento di Urologia, quindi ogni andrologo ha una conoscenza non solo del sistema riproduttivo, ma anche del sistema urinario..

Chi è un urologo-andrologo

L'urologo si occupa della cura delle patologie del sistema urinario di uomini, donne e bambini. Questo è un medico generico. Vengono dall'urologo con malattie della vescica, dei reni, dell'uretra. Tratta cistite, pielonefrite, uretrite, idronefrosi, urolitiasi, malattie infettive del sistema genito-urinario.

L'urologo-andrologo è un medico di specializzazione più ristretta. È ben informato sulle patologie degli organi urinari e genitali maschili. L'andrologo si concentra sul sistema riproduttivo.

Le principali differenze tra un urologo e un andrologo:

  • Un urologo è una specialità comune per entrambi. Andrologia - una branca dell'urologia.
  • L'urologo tratta il sistema urinario di entrambi i sessi, l'andrologo tratta il maschio riproduttivo.
  • Un uomo si rivolge a un urologo in caso di problemi con la minzione, a un andrologo - in caso di disturbi sessuali, incapacità di concepire un bambino, disagio ai testicoli, uretra, prostata.

In pratica, nei policlinici distrettuali c'è solo un urologo che risolve i problemi del sistema urinario di uomini e donne, e combina anche le funzioni di un venereologo per entrambi i sessi.

Come trovare un buon andrologo

"Dimmi un buon andrologo" è la richiesta più frequente nei forum delle donne dove si discute la pianificazione della gravidanza. La domanda è rilevante, perché molti uomini, dopo il ciclo di trattamento prescritto, la fertilità peggiora ancora. Il motivo è la diagnosi sbagliata, la negligenza, l'indifferenza o l'analfabetismo del medico. Un buon andrologo si avvicina individualmente a ciascun paziente, prescrive studi mirati e un trattamento efficace.

L'opzione più affidabile è cercare un andrologo sulla base di recensioni reali su forum indipendenti. Ad esempio, se un uomo ha problemi di concepimento e ha bisogno di un riproduttologo, allora ci sono molte informazioni qui: http://www.probirka.org/forum/viewtopic.php?f=163&t=20358, http://www.woman.ru/relations / medley4 / thread / 4171826 /, https://www.babyblog.ru/theme/androlog-v-moskve.

Se un uomo è insoddisfatto delle dimensioni del suo pene, ci sono problemi con le vene dello scroto, il dotto deferente, la prostata (adenoma), quindi è necessario un chirurgo andrologo. Molti lodano R. Yu. Petrovich (http://www.andro-forum.ru/). Puoi contattarlo sui seguenti problemi:

  1. Infertilità maschile.
  2. Plastica genitale (allungamento, ispessimento del pene, circoncisione, plastica del frenulo).
  3. Correzione dell'eiaculazione precoce.
  4. disfunzione erettile.
  5. Trattamento della carenza di androgeni.

Perché gli uomini hanno bisogno di un endocrinologo?

Condividi questo:

C'è un tale malinteso che un endocrinologo sia un medico che cura il diabete mellito e la tiroide, e un andrologo è necessario per coloro che hanno problemi di erezione. Non vero! Ecco alcuni punti che ti aiuteranno a capire come un endocrinologo aiuterà un uomo, a che punto contattarlo.

La principale carenza di ormoni sessuali maschili - gli androgeni - non è in alcun modo associata all'età e un segno di questi problemi non è necessariamente manifestato solo da problemi di erezione. In generale, la carenza di testosterone può iniziare molto prima: è noto che da circa 30 anni di età negli uomini, i livelli di testosterone diminuiscono dell'1,5-2% all'anno. Ci sono molte ragioni per questo. Ad esempio, siamo geneticamente programmati per dare prole in giovane età, in modo da avere il tempo di allevarla in modo elementare. Inoltre, con l'età, molti errori si accumulano nelle nostre cellule e possiamo trasmetterli alla nostra prole, quindi non è un caso che la natura riduca ogni anno la nostra fertilità (capacità di riprodursi)..

I livelli di testosterone diminuiscono anche sotto l'influenza di un ambiente esterno aggressivo, se viviamo in una grande città e sperimentiamo uno stress costante, dormiamo male e mangiamo male - tutto ciò influisce negativamente anche sul livello degli androgeni. Studi comparativi mostrano che, indipendentemente dall'età, i livelli di testosterone negli uomini erano più alti di quanto non siano ora. Infine, gli xenoestrogeni rovinano il caso. Si tratta di sostanze che nella struttura sono solo simili agli ormoni, ma non sono, grazie a questa somiglianza, in grado di legarsi ai recettori degli estrogeni delle cellule, provocando manifestazioni inutili e dannose per gli uomini. Gli xenoestrogeni sono secreti dalla plastica (entrano nel corpo con l'acqua da bottiglie di plastica e tubi di plastica), si trovano nei prodotti chimici domestici e nei materiali da costruzione (pitture, colle, vernici), contenitori per alimenti in plastica e prodotti che entrano in contatto con imballaggi in plastica o che contengono pesticidi e conservanti.

Sintomi tipici di una diminuzione del livello degli ormoni sessuali maschili e di altri disturbi metabolici, gli uomini sono spesso spiegati da altri motivi, considerati temporanei e insignificanti. Eccoli:

- Debolezza, rapido affaticamento fisico e sonnolenza durante il giorno;

- La cosiddetta depressione stagionale;

-Mancanza di motivazione e dispiacere per la propria vita (la cosiddetta crisi di mezza età);

- Diminuzione della resistenza fisica. Lo si nota, ad esempio, dalla diminuzione delle prestazioni in palestra;

- Perdita di massa muscolare e comparsa di grasso, soprattutto sullo stomaco. "Sono diventato più solido", dicono gli uomini. Credono che questo stia accadendo perché hanno iniziato a trascorrere più tempo in ufficio e guidare un'auto. In effetti, se un uomo era precedentemente in forma e ora ha guadagnato massa grassa, ciò potrebbe indicare una diminuzione del livello di androgeni. Inoltre, il grasso è un tessuto metabolicamente attivo i cui enzimi convertono il testosterone in ormoni sessuali femminili. Si scopre che maggiore è la percentuale di grasso, meno androgeni;

- Diminuzione del desiderio sessuale (libido). Ciò si manifesta non necessariamente da evidenti problemi di erezione, ma da un cambiamento nel comportamento sessuale. Ad esempio, quando un uomo aveva una lunga vita sessuale e ora dice che "è diventato più schizzinoso". In realtà, non è così: se prima c'era un grande bisogno di sesso, allora una diminuzione di questo bisogno potrebbe indicare solo una diminuzione del livello di androgeni;

- Le erezioni mattutine sono diventate rare. Gli uomini potrebbero non essere infastiditi da questa parte della vita, poiché credono che se mantengono la capacità di fare sesso, allora va tutto bene. Ma l'erezione mattutina di un uomo è direttamente correlata al livello di androgeni e i cambiamenti indicano una diminuzione del livello degli ormoni sessuali;

- Mancanza dell'ex spontaneità e facilità di sollevamento. Quando volevo fare jogging o altre attività fisiche, ma ora l'uomo è diventato indifferente a loro. O quando un uomo inizia a rendersi conto che ha iniziato a perdere la presa negli affari, questo può anche essere un segno di una diminuzione del testosterone;

- Aumento del grasso corporeo.

E, naturalmente, gli uomini, così come le donne, hanno bisogno dell'aiuto di un endocrinologo per tutti i tipici disturbi endocrinologici: malattie della tiroide, infertilità e altri problemi. Ma ne abbiamo parlato separatamente in altri articoli..

Quello che un andrologo-endocrinologo non fa esattamente?

L'andrologo sicuramente non si occupa di prostatite, né cronica né acuta. L'urologo si occupa di questo problema. Se hai il sospetto di prostatite, puoi chiedere il nostro consiglio: ti consiglieremo un buon specialista in una clinica amichevole.Un andrologo sicuramente non cura le malattie infiammatorie del sistema genito-urinario, che sono accompagnate da secrezione, eruzioni cutanee, prurito. Ad esempio, non è assolutamente impegnato nel trattamento delle malattie a trasmissione sessuale. Tali malattie sono curate da un dermato-venereologo nel dispensario dermatovenerologico e negli uffici anonimi.

Come tratta un endocrinologo?

I disturbi ormonali e metabolici nel corpo di un uomo vengono corretti non solo con la nomina dei cosiddetti ormoni sessuali maschili (testosterone). L'endocrinologo prescrive gli ormoni sessuali in generale (ad esempio, agli uomini può essere prescritto il progesterone, il precursore di tutti gli altri ormoni sessuali). E anche altri ormoni, ad esempio gli ormoni gonadotropici, che regolano il funzionamento delle ghiandole sessuali. O gli ormoni che regolano il metabolismo generale del corpo. L'endocrinologo prescrive anche vitamina D, preparati di omega-3 e corregge le carenze di vitamine e minerali.

L'assunzione di preparati a base di testosterone è il percorso verso l'impotenza.

In primo luogo, il testosterone non è prescritto per tutti di seguito: l'endocrinologo tiene sempre conto delle caratteristiche individuali. Ad esempio, prima di prescrivere preparati di testosterone, l'andrologo tiene conto dell'età del paziente e dei suoi piani di vita futuri. Se si tratta di un paziente giovane e sta pianificando di avere un bambino, molto probabilmente gli verrà prescritto un trattamento che manterrà in corso la propria produzione di testosterone. Per questo esiste una terapia speciale che stimola le risorse proprie del corpo. Questo trattamento agisce sulla ghiandola pituitaria e non inibisce la funzione propria del corpo, ma costringe il corpo a produrre i propri ormoni e migliora la produzione di sperma. Oppure il medico prescrive basse dosi di testosterone (ad esempio sotto forma di gel), che non riducono la produzione del proprio ormone, ma portano solo la sua concentrazione nel plasma sanguigno a un livello fisiologico. Un paziente maturo che ha soddisfatto pienamente i suoi piani riproduttivi e che non ha intenzione di avere figli è giustificato nel prescrivere una terapia sostitutiva con testosterone. Aiuterà a mantenere i livelli di androgeni al corretto livello fisiologico. Tale trattamento, ovviamente, deprimerà la funzione dei testicoli e avrà un effetto contraccettivo, ma in questo caso è giustificato: se la funzione è già difettosa, non ha senso aggrapparsi ad essa e mantenerla - può essere ignorata e completamente sostituita artificialmente. Ma se lo desidera, il paziente può sempre, sotto la supervisione di un medico, annullare tale trattamento e tornare al suo stato precedente..

Farmaci a base di testosterone e minaccia di cancro.

Così si pensava prima: più precisamente nel 1941. Negli ultimi quasi 80 anni, le conoscenze in oncologia e l'effetto del testosterone sullo sviluppo del tumore sono cambiate in modo significativo. Studi recenti mostrano il contrario: è la carenza di testosterone che causa lo sviluppo del cancro alla prostata.

Perché i livelli di androgeni sani sono importanti.

I normali livelli di androgeni sono importanti non solo perché proteggono gli uomini dal rischio di cancro alla prostata. I normali livelli di testosterone aiutano a mantenere la densità ossea e resistono alle fratture in età adulta, hanno un effetto positivo sul metabolismo e mantengono la massa muscolare. Per non parlare del fatto che gli ormoni influenzano l'umore e l'attività, per non parlare della conservazione della funzione sessuale e in generale di un'elevata qualità della vita. E il livello degli ormoni sessuali aiuta a mantenere il corpo sano quando invecchia. Pertanto, la moderna terapia ormonale fa parte della terapia antietà per uomini e donne. Cioè, è un'opportunità per mantenere la capacità giuridica - intellettuale e fisica - fino all'ultimo giorno..

Cosa tratta il dottore andrologo

Fino a poco tempo fa, gli uomini si rivolgevano a un urologo o sessuologo con qualsiasi patologia del sistema genito-urinario, ma la scienza e la medicina moderne non si sono fermate e oggi sempre più pazienti ricevono rinvii da andrologi. Che tipo di medico è un andrologo, cosa tratta negli uomini e qual è la differenza tra questo medico e altri specialisti specializzati?

  1. Cosa fa un simile dottore??
  2. Cosa devi sapere su un dottore?
  3. Visita dal dottore
  4. Le specifiche del trattamento dei bambini

Cosa fa un simile dottore??

Sfortunatamente, ora ci sono pochi specialisti di questo tipo e puoi prendere appuntamento solo in cliniche private. Tuttavia, per non perdere tempo invano, è necessario comprendere le specifiche del lavoro del medico..

Potrebbe essere necessario consultare un andrologo se compaiono i seguenti sintomi:

  • problemi di erezione;
  • violazione della funzione riproduttiva;
  • scarsa secrezione di ormoni sessuali in un uomo;
  • pene piccolo e micropene (patologie associate alla deviazione dalla dimensione normale dei genitali);
  • la presenza di anorchismo (un'anomalia dello sviluppo intrauterino, in cui possono essere assenti i testicoli, l'epididimo, la prostata, i dotti deferenti o appare il sottosviluppo del pene o dello scroto);
  • la presenza di criptorchidismo (patologia associata al fatto che il testicolo non scende nello scroto o sbaglia);
  • ginecomastia (uno o due seni sono ingranditi);
  • problemi con l'eiaculazione e la libido;
  • aumento dell'ormone - prolattina;
  • andropausa negli uomini (la versione maschile della menopausa, quando viene prodotto meno testosterone, si verificano disfunzione erettile e deplezione del corpo);
  • interruzioni nella produzione e nel metabolismo degli androgeni, che comportano patologie endocrine;
  • neoplasie nella regione pelvica e sospetto cancro del sistema genito-urinario;
  • processi infiammatori della testa del pene e del suo prepuzio;
  • processi infiammatori nei tessuti dei testicoli e delle loro appendici;
  • uretrite infettiva e non infettiva;
  • patologia della prostata;
  • definizione persistente ea lungo termine da parte del paziente di se stesso come rappresentante del sesso opposto, non associato a salute mentale e disturbi del sistema riproduttivo (transessualismo).

Spesso l'andrologo ha una solida esperienza nel campo dell'urologia e può prescrivere il trattamento dei disturbi urinari, comprese le patologie della vescica.

Cosa devi sapere su un dottore?

Di fronte a manifestazioni spiacevoli della malattia, è sempre difficile decidere in modo indipendente chi esattamente (urologo, andrologo) si occupa di questo problema. Entrambi gli specialisti trattano gli organi del sistema riproduttivo. Per evitare confusione nella domanda su quale sia la differenza tra un urologo e un andrologo, va ricordato che il primo è uno specialista che diagnostica e cura patologie del sistema urinario di uomini e donne. Ma l'andrologo è un medico esclusivamente maschio, il cui campo di attività principale copre tutto ciò che distingue il sesso forte da quello debole.

Una visita dall'urologo è necessaria se una persona avverte crampi, sensazione di bruciore durante la minzione, dolore nell'addome inferiore, c'è una sensazione di trabocco della vescica e l'incapacità di svuotarla completamente, la comparsa di impurità nelle urine.

L'andrologo molto spesso aiuta con:

  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • disfunzione erettile;
  • sensazioni dolorose durante il sesso;
  • secrezioni di diversa natura;
  • violazioni della funzione riproduttiva degli uomini;
  • segni di invecchiamento precoce del corpo;
  • processi infiammatori e infettivi del sistema genito-urinario;
  • cambiamenti legati all'età nell'erezione mattutina;
  • problemi relativi alla contraccezione maschile;
  • foche e neoplasie nell'area genitale;
  • prurito e altre sensazioni insolite nell'area genitale esterna.

È molto importante visitare un andrologo per i pazienti tra i 45 ei 50 anni, quando si verificano la maggior parte dei cambiamenti legati all'età associati alla salute maschile. Non va dimenticato che nella fase iniziale qualsiasi patologia è molto meglio curabile..

Molto spesso, il paziente ha bisogno di una consultazione in più aree contemporaneamente: sessopatologia, venereologia, urologia, endocrinologia. In questo caso, è necessario contattare un urologo-andrologo esperto, le cui attività coprono tutte le discipline di cui sopra. A seconda della diagnosi, puoi trovare un medico specializzato in diverse aree mediche. Ad esempio, un andrologo-endocrinologo comprende il background ormonale di un uomo e aiuterà a sbarazzarsi di infertilità, violazioni di potenza, pubertà, ginecomastia, produzione insufficiente di liquido seminale, perdita di capelli sul corpo.

Ma il chirurgo andrologo può eseguire operazioni, eliminando patologie evolutive sia congenite che acquisite. È meglio rivolgersi a lui se viene fatta una delle diagnosi, che implica un trattamento chirurgico:

  • spermatocele (cisti dell'epididimo);
  • ipospadia (disturbo congenito nella posizione dell'uretra);
  • criptorchidismo;
  • ascesso testicolare, appendici;
  • circoncisione del prepuzio dovuta a fimosi;
  • idrocele (idropisia della nuvola di testicoli);
  • protesi peniene;
  • malattia della prostata.

Visita dal dottore

Prima di visitare qualsiasi medico, è necessario eseguire alcune misure preparatorie. Qualche giorno prima, dovresti smettere di usare bevande alcoliche ea basso contenuto di alcol e, se possibile, farmaci. Il fatto è che per una diagnosi più accurata, sia l'andrologo che l'urologo possono prescrivere un test. Se non è possibile ridurre l'assunzione di pillole, dovresti assolutamente avvisare il tuo medico di questo. In caso contrario, i risultati della ricerca potrebbero risultare distorti..

Potrebbe anche essere necessario un campione di sperma, quindi astenersi da rapporti sessuali che portano all'eiaculazione per diversi giorni prima di andare dal medico..

Se la consultazione del medico curante comprende, tra le altre cose, un esame rettale del paziente, quest'ultimo deve purificare l'intestino poche ore prima di recarsi in ospedale. Per fare questo, puoi fare un normale clistere usando decotti di erbe, semplice acqua bollita o usare un farmaco speciale - "microclisteri", che viene venduto in qualsiasi farmacia. Dopo questa procedura, non puoi mangiare cibo.

Immediatamente prima di andare dal medico, è necessario fare una doccia igienica e indossare biancheria pulita. In caso di scarico dubbio, puoi portare con te il bucato con il campione. I bambini di età inferiore ai tre anni non necessitano di misure igieniche aggiuntive.

Innanzitutto, il medico condurrà un'indagine dettagliata per elaborare un'anamnesi. Se necessario, viene eseguito un esame visivo degli organi e un sondaggio della prostata, viene rilasciato un rinvio per ulteriori esami e test (ecografia, spermogramma, PSA, sangue, urina, secrezione, ecc.) La diagnosi finale viene effettuata solo sulla base di un esame approfondito e dettagliato, dopo di che viene assegnata trattamento.

Le specifiche del trattamento dei bambini

Sfortunatamente, le persone di qualsiasi età sono suscettibili a varie malattie del sistema genito-urinario ei bambini non fanno eccezione. Certo, si ammalano meno spesso rispetto alla vecchia generazione, ma di tanto in tanto hanno anche situazioni in cui devono visitare un urologo-andrologo pediatrico. Questo specialista visita bambini piccoli e adolescenti di età inferiore ai 18 anni. Si occupa della cura dei testicoli e delle loro appendici, dell'uretra, dei genitali esterni. Di norma, viene avvicinato alle seguenti patologie:

  • spermatocele;
  • varicocele (vene varicose);
  • epispadia (scissione della parete uretrale);
  • idrocele;
  • membro nascosto;
  • ipospadia;
  • criptorchidismo;
  • fimosi (il prepuzio si restringe).

I disturbi nei bambini vengono solitamente rilevati dai genitori (enuresi dopo quattro anni, anomalie congenite, testicoli di diverse dimensioni, foche nell'area dello scroto), ma i bambini più grandi possono lamentare: disagio e dolore nell'area genitale mentre si è seduti o in movimento, pressione nello scroto, malfunzionamenti durante la minzione.

Se si verificano sintomi, dovresti cercare l'aiuto di uno specialista. Vale anche la pena mostrare il bambino al medico se, all'età di tredici anni, non ha caratteristiche sessuali evidenti, o è obeso, che può essere innescato da un malfunzionamento del background ormonale maschile. Il segnale per una visita immediata in ospedale dovrebbe essere: temperatura corporea alta, gonfiore dei linfonodi, ingrossamento della testa del pene e un cambiamento nel suo colore naturale, secrezione purulenta e altre insolite, comparsa di foche e neoplasie nell'area genitale.

Non è necessario mostrare i bambini all'andrologo a scopo preventivo, poiché la loro salute è monitorata dal pediatra locale, che, se necessario, li invierà per appuntamento. Ma con l'inizio della pubertà, un adolescente ha bisogno di vedere un medico ogni anno. Anche le raccomandazioni per gli uomini adulti non differiranno molto. Dovrebbero anche visitare questo specialista regolarmente per la prevenzione..

Ai primi sintomi spiacevoli, non dovresti ritardare il viaggio in ospedale. Prima si riceve un aiuto qualificato, maggiori sono le possibilità di un rapido recupero senza conseguenze negative e irreversibili per l'organismo. Inoltre, non trascurare i consigli di questo specialista al momento della pianificazione di una gravidanza. È importante che entrambi i genitori siano sottoposti a un esame completo..

Esame da parte di un andrologo

Tempo di lettura: min.

  1. Esame da parte di un andrologo
  2. Appuntamento urologo-andrologo: celia
  3. Esame da urologo andrologo: caratteristiche
  4. Quali procedure vengono eseguite all'esame di un andrologo
  5. Andrologo: esame e sue conseguenze

Esame da parte di un andrologo

Rivolgersi a specialisti nel campo dell'andrologia può essere di natura preventiva, che è consigliabile fare con l'età il più spesso possibile e non aspettare che accada qualcosa di grave. Inoltre, le persone si rivolgono a uno specialista a causa della manifestazione di qualsiasi malattia. Fissando un appuntamento con un andrologo, dovrai sottoporti a un esame completo per identificare la natura e la causa della malattia.

Appuntamento urologo-andrologo: obiettivi

Ci sono due obiettivi principali qui che un medico deve raggiungere quando un potenziale paziente viene da lui. Prima di tutto, è necessario determinare lo stato somatico di un uomo. Per questo, vengono utilizzati metodi tradizionali di diagnostica fisica. Questi metodi includono:

  • Palpazione;
  • Tonometria;
  • Antropometria;
  • Esame neurologico;
  • Auscultazione;
  • Percussione.

Il secondo scopo dell'esame da parte di un andrologo è quello di ottenere informazioni dal medico su quale grado di sviluppo sessuale è presente nel paziente e quanto corrisponde alla sua età. Aiuta a determinare la saturazione androgenica del corpo..

Esame da parte dell'urologo andrologo: caratteristiche

In teoria, dovrebbe essere effettuato un esame completo del paziente, ma in pratica questo viene fatto raramente, poiché se il paziente affronta determinati problemi, nel resto dell'area molto probabilmente sta bene. Una delle conseguenze di questo atteggiamento è il record nella storia medica "i genitali sono sviluppati secondo la norma", anche quando non sono stati esaminati. Allo stesso tempo, soprattutto per quanto riguarda i bambini e gli adolescenti, l'esame è molto importante e anche dalla natura dei peli sul pube, è possibile scoprire molti importanti indicatori di saturazione androgenica del corpo. Quindi puoi definire l'ipogonadismo, che aggrava qualsiasi patologia somatica..

In molti modi, il testosterone influenza lo sviluppo di tutti gli organi del sistema. Ciò non significa che alla prima visita dal medico prescriverà un esame del sangue ormonale, poiché la maggior parte dei segni del suo normale contenuto nel corpo sono visibili da segni indiretti. Gli uomini a un appuntamento con un andrologo possono sottoporsi a un esame di routine e solo se è già in corso un'analisi dettagliata dei fattori che possono causare la malattia, possono già essere prescritti ulteriori test.

Naturalmente, un andrologo conduce un esame più dettagliato della sua area al primo appuntamento, mentre un medico generico che invia un andrologo per esame ha solo una comprensione primaria di quest'area. Lo specialista sarà in grado di interpretare correttamente i dati ottenuti e prescrivere ulteriori test o trattamenti.

Quali procedure vengono eseguite all'esame di un andrologo

Parlare e consultare un medico è solo una parte dell'intero processo. Per determinare le patologie, sono necessarie diverse procedure per aiutare a ottenere le informazioni necessarie. Le principali azioni che possono attendere durante l'ispezione sono:

Misurazione della circonferenza della vita e calcolo dell'indice di massa corporea. Questo è necessario per scoprire il grado di educazione in sovrappeso. L'obesità, di regola, diventa una delle principali cause di disturbi nell'area genitale. A causa di ciò, si verificano interruzioni ormonali, la potenza è indebolita e può svilupparsi infertilità.

Misurazione della pressione sanguigna. Possono anche esserci ragioni per la malattia, che sono associate a un malfunzionamento nel lavoro degli organi interni, che colpisce indirettamente il sistema riproduttivo, o semplice affaticamento con ipertensione, quando è necessario ridurre l'attività fisica.

Peli pubici. Può svilupparsi in uno schema femminile o maschile e in entrambi i sessi. Lo sviluppo di peli pubici di tipo femminile negli uomini indica un'insufficienza androgena. La mancanza di capelli o l'attaccatura insufficiente in età riproduttiva indica anche la presenza di gravi problemi nella sfera ormonale..

Esame delle ghiandole mammarie. Non molti hanno sentito parlare di un andrologo che controlla il seno negli uomini, ma questa è una procedura molto reale che può mostrare l'assenza o la presenza di ginecomastia, oltre a determinarne la natura, se presente.

Determinazione della consistenza e delle dimensioni dei testicoli. Questa è già una procedura più comune che aiuta a identificare i problemi in uno dei principali organi del sistema riproduttivo. Se ci sono sigilli, sviluppo asimmetrico, qualsiasi testicolo è mancante o deformato, questo indica già problemi seri. I video di formazione di un appuntamento con un andrologo possono mostrare quali patologie testicolari si trovano nella pratica medica e come determinarle.

Esame rettale digitale. Questo è spesso necessario per determinare le dimensioni della prostata. Con l'età, gli uomini sempre più spesso hanno problemi con la ghiandola prostatica, quindi cercano di prestare attenzione a questo durante l'esame..

Naturalmente, non tutte queste procedure sono obbligatorie. La maggior parte degli esami vengono effettuati sotto forma di consultazione e alcune procedure di esame. In alcuni casi, dovrebbe compilare questionari speciali, ma questo può essere fatto anche oralmente per accelerare il processo. Quasi sempre, se il paziente si applica autonomamente, l'esame si conclude con un rinvio agli esami che daranno informazioni più dettagliate..

Andrologo: esame e sue conseguenze

Se guardi come viene eseguito l'esame dall'andrologo sul video, puoi capire che si tratta di una procedura molto più semplice di quella degli stessi ginecologi. È molto più facile esaminare gli organi genitali maschili e molte patologie vengono sostituite ad occhio nudo o ben palpate. Anche se non è possibile rilevare qualcosa in questo modo, l'esame ecografico può rivelare un'immagine più dettagliata..

In molti casi è possibile rilevare tutte le principali cause della malattia e, di conseguenza, il medico prescrive il trattamento corretto. Se ritardate l'esame per molto tempo, il disturbo potrebbe semplicemente fluire in una forma più complessa. Ciò complicherà il trattamento e quindi saranno necessarie misure di trattamento più radicali..

Andrologo - medico per uomini

Un andrologo è un medico che esamina e cura solo pazienti maschi. Il nome di questa specialità medica deriva dalla parola greca andros, che significa uomo. L'andrologo è responsabile della salute del sistema genito-urinario degli uomini, nonché delle funzioni sessuali e riproduttive.

I bambini andrologi vedono i minori. Dai 18 anni, dovresti prendere un appuntamento con un andrologo per adulti.

Cosa fa un andrologo

Il campo di attività di un medico andrologo maschio è molto ampio. L'elenco dei problemi che un andrologo tratta negli uomini include qualsiasi aspetto della salute maschile, dall'impotenza ai metodi contraccettivi. Inoltre prescrive la terapia, decide sulle operazioni, consiglia sulla menopausa maschile e sull'infertilità, invia la visita medica, elabora le assenze per malattia.

Dove andare quando hai bisogno di un andrologo maschio

Per ottenere un consulto con un andrologo, è necessario contattare una delle seguenti istituzioni mediche:

  • centro diagnostico;
  • clinica multidisciplinare;
  • ambulatorio specializzato in urologia e andrologia maschile;
  • ospedale ospedaliero.

Centro diagnostico o clinica multidisciplinare - per la prevenzione

Queste opzioni sono ideali per chi ha bisogno del consiglio di un andrologo per la prevenzione. Quando nulla ti infastidisce, ma c'è il desiderio di controllare se tutto è in ordine. In questi casi, è sufficiente superare i test di base, sottoporsi a un'ecografia. Anche se tutti gli indicatori sono normali, è consigliabile sottoporsi a tale diagnosi circa una volta all'anno.

Clinica specializzata in urologia maschile e andrologia - per cure ambulatoriali

Questa opzione è per coloro che hanno sintomi (dolore, secrezione, problemi di potenza e / o eiaculazione, minzione frequente, infertilità). Tali cliniche hanno tutto il necessario per eseguire una diagnosi completa e un trattamento complesso:

  • In caso di dolore acuto, possono fornire assistenza di emergenza.
  • In condizioni croniche, verrà offerto un corso di terapia utilizzando i più moderni metodi di trattamento basati su hardware.

Ospedale stazionario - per ricovero

Non puoi venire qui. O vengono inviati da medici di policlinici e cliniche specializzate, o da paramedici di "ambulanza".

Il trattamento ospedaliero è indicato per chi necessita di:

  • nella sorveglianza 24 ore su 24 del personale medico,
  • sia in chirurgia.

Gruppi di malattie in andrologia ambulatoriale

  • Infiammazione degli organi genitali interni e / o esterni (prostatite, epididimite, orchite, vescicolite, uretrite, cistite, ecc.).
  • Malattie infettive, comprese le infezioni a trasmissione sessuale.
  • Malattie causate da disturbi ormonali: mancanza o eccesso di ormoni maschili.
  • Tumori benigni (adenoma prostatico).
  • Infertilità.
  • Diminuzione della libido, indebolimento della potenza.

Sintomi che richiedono la consultazione con un andrologo

È imperativo fissare un appuntamento con un medico andrologo maschio se sei preoccupato per i seguenti problemi e sintomi:

Dolore addominale inferiore negli uomini

Dolore, bruciore ai genitali negli uomini

Scarica dai genitali negli uomini

Le dimissioni patologiche (che richiedono un trattamento) sono:
- membrane mucose, acquose o purulente;
- inodore o inodore;
- trasparente, bianco, giallo, ecc.;
- striato di sangue o coaguli di sangue;
- può uscire solo dopo aver urinato o indipendentemente da esso.

Problemi urinari

Dolore acuto ai genitali maschili

Si presentano nell'inguine, nel pene, nei testicoli, nella parte inferiore dell'addome, nell'area della prostata durante la minzione, durante o dopo il rapporto, durante qualsiasi attività fisica, che si tratti di camminare normalmente, chinarsi, sollevare oggetti pesanti o sport intensi. Il dolore può divampare improvvisamente a riposo o svegliarti mentre dormi. Tali dolori di solito scompaiono entro pochi minuti dall'esordio. Sono più caratteristici della fase acuta delle malattie - infiammatorie o infettive.

Dolore doloroso all'inguine negli uomini (dentro e / o fuori)

Gli esperti di solito si riferiscono a queste condizioni come "sindrome del dolore cronico". Come suggerisce il termine, di solito indicano un problema cronico. Il dolore può essere di gravità variabile, da lieve a insopportabile. Si verificano spesso, senza una ragione apparente, e possono diventare quasi permanenti. Se sei abituato ad affogarli con antidolorifici, prima o poi potrebbero smettere di aiutare, poiché la malattia stessa continua a progredire. Il dolore di solito si manifesta durante la minzione o dopo l'erezione o l'eiaculazione. Può essere accompagnato da minzione frequente, perdite sanguinolente o mucose. Se il dolore è accompagnato da ritenzione urinaria acuta o ostruzione intestinale, questo è un motivo per chiamare un'ambulanza.

Diminuzione della libido negli uomini (diminuzione del desiderio sessuale)

La causa più comune sono i cambiamenti nei livelli ormonali, in particolare una diminuzione del livello dell'ormone maschile testosterone o un aumento del livello degli ormoni femminili.

Cambiamenti nella natura della minzione

Sono possibili varie varianti, ad esempio:
- indebolimento della pressione delle urine;
- la necessità di spingere per iniziare a urinare;
- flusso sottile di urina;
- biforcazione del flusso (può causare schizzi di urina in direzioni diverse);
- tasso di minzione più lento;
- minzione intermittente;
- produzione di urina in gocce separate.

Minzione frequente

Come dimostra la pratica, molti uomini considerano questo un fenomeno normale. Alcuni lo percepiscono come cambiamenti legati all'età, mentre altri lo spiegano con una grande quantità di liquido bevuto. Altri ancora si convincono che questo è un raffreddore, che presto se ne andrà da solo. Infatti, i frequenti viaggi in bagno possono essere considerati la norma solo se il problema è scomparso da solo entro 24 ore. Se non è passato in un giorno, questo è un motivo serio per sottoporsi a un esame urologico il prima possibile. Questo è il modo in cui l'adenoma prostatico in stadio 2 può manifestarsi: può essere curato senza intervento chirurgico (in 3 fasi, di regola, è richiesto un intervento chirurgico).

Indebolimento o mancanza di erezione

Ci sono solo 5 ragioni principali per cui gli urologi identificano:
1. Squilibrio ormonale: diminuzione del livello degli ormoni maschili, aumento della quantità di ormoni femminili.
2. Infezioni - malattie a trasmissione sessuale o infezioni che si trovano nel corpo "in uno stato dormiente", risveglio in determinate condizioni.
3. Infiammazione - prostatite, epididimite, uretrite, vescicolite, cistite e altri.
4. Problemi vascolari - blocco parziale o completo dei vasi del pene a causa della formazione di placche aterosclerotiche.
5. Problemi neurologici - varie malattie della colonna vertebrale (specialmente delle regioni lombare e lombosacrale) e del sistema nervoso.

  • Dolore o fastidio durante il rapporto.
  • Durante la minzione, c'è una sensazione di bruciore, dolore e secrezione insolita.
  • Dolore all'addome inferiore.
  • La voglia di urinare è aumentata in modo significativo.
  • Mancanza di concepimento in un partner dopo un anno di vita sessuale regolare senza l'uso di contraccettivi.
  • Diminuzione della potenza o del desiderio sessuale.
  • Prurito, bruciore, arrossamento nella zona genitale esterna.
  • Sangue nello sperma e / o nelle urine.
  • Ingrandimento del seno, tipo femminile.
  • Indipendentemente dalla presenza o assenza di reclami, ogni uomo dovrebbe essere regolarmente visitato da un andrologo, soprattutto dopo i 40 anni.

    Quando si pianifica una gravidanza naturale, è anche consigliabile consultare uno specialista..

    Ho bisogno di preparazione per l'appuntamento?

    Non sono necessarie manipolazioni serie prima di visitare l'ufficio dell'andrologo. Fai una doccia, indossa biancheria intima pulita. Se viene prescritto un esame rettale, allora devi venire con un movimento intestinale per un esame andrologo. E se prevedi di fare dei test, due giorni prima dell'appuntamento dal medico devi rinunciare alle bevande alcoliche.

    Alla reception di un andrologo

    Il ricevimento di un andrologo maschio avviene in più fasi.

    La prima fase è la comunicazione. Il medico ascolterà tutti i reclami e farà le domande necessarie.

    La seconda fase è un esame dei genitali e della ghiandola prostatica. Quest'ultimo viene esaminato attraverso il retto con la palpazione.

    La terza fase è la diagnostica. Il medico fornisce un rinvio per i test e un rinvio per la consegna dei test e degli esami necessari.

    La quarta fase è la nomina della terapia. Dopo aver ricevuto i test, il medico sviluppa un regime di trattamento e lo consiglia al paziente.

    La quinta fase è il lavoro preventivo. Dopo il trattamento, il medico parlerà in dettaglio dei metodi per prevenire questa malattia, al fine di evitare ricadute..

    Diagnosi da un andrologo

    Nell'arsenale di un moderno medico andrologo ci sono un gran numero di metodi diagnostici: dal laboratorio all'hardware. Esso:

    • esami del sangue e delle urine;
    • analisi di uno striscio dall'uretra (rivela l'infiammazione e il suo agente eziologico);
    • spermogramma (determina la capacità dello sperma di fertilizzare, rivela malattie urologiche, disturbi ormonali, infezioni);
    • esame ecografico degli organi pelvici;
    • Ecografia Doppler dei vasi del sistema genito-urinario;
    • screening biochimico;
    • esame del sangue per determinare l'antigene prostatico specifico;
    • analisi per il contenuto di ormoni;
    • endoscopia;
    • uroflussometria (una tecnica per determinare la velocità di minzione);
    • reofalografia (usata per la disfunzione erettile, misura la resistenza dei vasi sanguigni del pene).

    In alcuni casi vengono eseguiti imaging a risonanza magnetica o computerizzata, esame a raggi X, vasografia.

    Dopo gli studi condotti, viene prescritta la terapia e vengono selezionati i metodi di trattamento necessari.

    Metodi di trattamento

    Quando si sviluppa un ciclo di trattamento, il medico fa affidamento su due fattori: complessità e approccio individuale. La selezione delle tecniche è direttamente correlata alla specificità della malattia identificata. Il trattamento può essere sia conservativo che operativo..

    Trattamento senza intervento chirurgico

    1. Terapia farmacologica
      • farmaci antifungini (prescritti se la fonte del problema è un fungo);
      • farmaci antinfiammatori;
      • antidolorifici;
      • terapia ormonale sostitutiva.
    2. Fisioterapia:
      • terapia ad onde d'urto (SWT);
      • magnetoterapia;
      • terapia laser;
      • massaggio sottovuoto hardware dei genitali;
      • massaggio della ghiandola prostatica;
      • ozono terapia e molti altri.

    Inoltre può essere consigliato:

    • correzione della nutrizione e dello stile di vita;
    • fisioterapia;
    • psicoterapia.

    Metodi chirurgici

    Varie operazioni sono indicate solo quando la terapia conservativa è nota per essere inefficace, ad esempio, per problemi come:

    • patologie congenite nella struttura dei genitali,
    • tumore maligno,
    • trauma genitale,
    • la presenza di fimosi, balaniti ricorrenti, varicocele,
    • ritenzione urinaria acuta.

    In tutti gli altri casi, si consiglia di iniziare con tecniche non chirurgiche. E solo se sono completamente inefficaci, prendi una decisione sull'operazione.

    Specializzazioni di urologi-andrologi

    La professione di andrologo assume anche una serie di specializzazioni ancora più ristrette:

    1. Andrologo per bambini - corregge patologie congenite, supervisiona i problemi dell'educazione sessuale
    2. Andrologo-endocrinologo. Il suo campo di attività comprende patologie associate alla disfunzione delle ghiandole.
    3. Andrologo-oncologo: diagnostica e cura i tumori del sistema genito-urinario maschile.
    4. Andrologo-riproduttologo. Combatte l'infertilità.
    5. Andrologo-chirurgo. Esegue interventi chirurgici per ripristinare la funzione sessuale persa, elimina i difetti estetici, si occupa di chirurgia plastica dei genitali e castrazione.
    6. Andrologo-sessuologo. Si occupa di violazioni di potenza causate dalle caratteristiche mentali del paziente.

    Raccomandazioni degli andrologi per la salute degli uomini

    1. Muoviti ed esercitati. Ciò consentirà al tuo corpo di rimanere giovane il più a lungo possibile e previene anche il ristagno nella ghiandola prostatica..
    2. Mangia bene, abbandona le cattive abitudini.
    3. Evitare l'ipotermia e il surriscaldamento, forti vibrazioni e schiacciamento. Tutti questi fenomeni contribuiscono allo sviluppo di malattie..
    4. Una volta all'anno, sottoporsi a visita da un andrologo, urologo, venereologo.
    5. Non auto-medicare. Per qualsiasi sintomo legato al lavoro di reni, pene, uretra, testicoli e loro appendici, ureteri, uretra, contattare immediatamente uno specialista (presso una clinica governativa o un andrologo pagato). Questa visita aiuterà a fermare la progressione della malattia e impedire che la malattia diventi cronica..

    Come scegliere un andrologo maschio

    Ovviamente è impossibile determinare inequivocabilmente quale andrologo sia il migliore. Tuttavia, va tenuto presente che la professionalità di qualsiasi specialista nel campo della medicina è determinata principalmente dalla profondità della conoscenza e dall'ampiezza dell'esperienza pratica..

    Pertanto, l'opzione ideale in questo caso è vedere un medico specializzato nel lavoro solo con uomini. Dopotutto, affronta quotidianamente le malattie più complesse dell'area genitale maschile..

    Gli urologi che accettano sia uomini che donne, in alcuni casi, potrebbero non avere la giusta esperienza nel campo dell'andrologia. Assicurati di chiarire se il medico che hai scelto è uno specialista nel trattamento delle malattie maschili della sfera genito-urinaria..

    Pagato o gratuito?

    Puoi trovare un buon andrologo sia nelle agenzie governative che nelle cliniche a pagamento.

    Tuttavia, la medicina a pagamento offre molte più opportunità per la fornitura di servizi medici di alta qualità. Un andrologo in un centro retribuito può prestare attenzione a ogni dettaglio e condurre una diagnosi approfondita.

    Inoltre, nelle cliniche private, a differenza di quelle municipali, i servizi andrologi sono forniti senza file, il che ti farà risparmiare non solo tempo, ma anche nervi..

    Il punto successivo è l'analisi e la ricerca. Molte cliniche a pagamento dispongono delle attrezzature più moderne, sia per la diagnosi che per il trattamento..

    "Alan Clinic" - una rete di centri specializzati per l'urologia e l'andrologia maschile

    I nostri centri medici sono frequentati da urologi-andrologi maschi con una vasta esperienza..

    La clinica opera nella forma di un day hospital, dove ogni paziente riceve tutto il necessario per il recupero:

    • assistenza di emergenza per dolore acuto - il giorno della prima visita;
    • una serie di procedure - utilizzando attrezzature moderne di noti produttori;
    • tutti i farmaci necessari: contagocce, iniezioni, compresse, unguenti, supposte, ecc.;
    • la possibilità di una comunicazione costante con il tuo medico curante andrologo: tutti gli esami e le consultazioni del tuo medico sono gratuiti, indipendentemente dal numero di essi richiesto;
    • ultrasuoni a controllo libero durante e dopo il trattamento;
    • consulti gratuiti con un andrologo dopo il completamento del corso di trattamento;
    • gli ambulatori sono aperti dalle 07:30 alle 20:00, 7 giorni su 7 (compresi tutti i giorni festivi);
    • tutte le procedure vengono svolte su appuntamento, quindi non è necessario attendere in coda;
    • è possibile il pagamento rateale (senza interessi e commissioni);
    • ai pazienti non residenti sono previste condizioni speciali per il trattamento e il pagamento.