Informazioni per i genitori. Analisi delle urine per la cistite: indicatori, conservazione, raccolta

L'analisi delle urine per la cistite nei bambini è uno studio obbligatorio, in base al quale viene effettuata la diagnosi clinica finale. Senza analisi, il quadro clinico indica patologia del sistema escretore o infezioni a trasmissione sessuale.

L'analisi delle urine per la cistite acuta deve essere eseguita una volta ogni 3-5 giorni per monitorare lo stato della mucosa della vescica.

Quando prenderlo

Un test delle urine deve essere passato ai bambini a scopo preventivo e diagnostico una volta all'anno. Se si verificano i seguenti sintomi, i test vengono eseguiti una volta ogni tre giorni:

  1. Minzione frequente e dolorosa,
  2. Ritenzione di urina, tensione prima di urinare,
  3. Incontinenza urinaria (diurna o notturna),
  4. Enterobiasi, vulvite o vaginite nelle ragazze.

Il quadro clinico della cistite può essere cancellato, un bambino piccolo (fino a 3 anni) non sarà in grado di dire che la minzione è diventata dolorosa o spiacevole. Pertanto, durante il processo di minzione, pianto, ansia del bambino. Sviluppa riluttanza ad andare in bagno con moderata ritenzione urinaria e, di conseguenza, sviluppo di incontinenza con vescica traboccante.

ATTENZIONE! Se l'urina del bambino diventa torbida o rossastra, indipendentemente dalla dieta, dall'ora del giorno, il fluido biologico deve essere portato in ospedale per l'esame (anche se non ci sono reclami).

L'analisi delle urine può anche indicare problemi con il sistema pelvico renale. Maggiori informazioni sulla pielonefrite qui.

Come superare correttamente un test delle urine

L'analisi dell'urina del bambino con cistite deve essere eseguita correttamente per un elevato contenuto informativo dei risultati. La porzione di urina deve essere fresca. È auspicabile che sia al mattino.

Conservare il campione in frigorifero solo se non è possibile consegnare il materiale al laboratorio entro le prime due ore.

Per prendere l'urina del mattino da un bambino con cistite per l'analisi, devi:

  1. Lava il bambino. È necessario lavare i genitali esterni con acqua calda e sapone.
  2. Prendi un contenitore sterile. Di solito si tratta di barattoli di plastica venduti nelle farmacie. Se non ci sono barattoli di plastica, è necessario pre-pulire un barattolo normale, riscaldarlo in forno per 10 minuti a una temperatura di 180 gradi. La sera, puoi pulire l'interno del barattolo con alcool o un'altra soluzione disinfettante (clorexidina). Questo viene fatto per eliminare tutti i microbi che potrebbero essersi depositati sul barattolo. Se si pulisce con soluzioni immediatamente prima dell'analisi, l'alcol o la clorexidina uccideranno alcuni microbi dall'urina.
  3. Inizia a raccogliere l'urina. Se il bambino va in bagno da solo, devi chiedergli di fare pipì in un barattolo. Se sa trattenere l'urina, è consigliabile chiedergli di fare la pipì un po '(circa 10 ml), poi trattenere l'urina e solo allora raccogliere le analisi nel barattolo. I primi 10 millilitri laveranno via i germi che si sono depositati sul tratto urinario. E poi una porzione di urina entrerà nel barattolo direttamente dalla vescica.

Per analizzare l'urina in un bambino con cistite, sono necessari almeno 10 millilitri.

Prima dei due anni, quando il bambino non va in bagno da solo, la cistite si verifica raramente. Le ragazze sono più suscettibili ad esso a causa di cure parentali inadeguate (mancanza di igiene adeguata o lavaggio improprio del bambino).

In questo caso, la raccolta delle urine viene effettuata con speciali ricevitori sterili. Questi sono sacchetti di plastica che sono attaccati indolore al perineo del bambino e raccolgono l'urina. Dopo aver prelevato una porzione del materiale per analisi per cistite, è necessario versare il contenuto della bustina in un barattolo sterile.

ATTENZIONE! Se hai urgentemente bisogno di superare un test delle urine in un bambino con cistite, ma non c'è un ricevitore, puoi usare una borsa monouso pulita. Deve essere utilizzato per la prima volta. Gli svantaggi di questo metodo sono la mancanza di sterilità, che può distorcere il risultato dell'analisi..

Video utile

Come eseguire correttamente l'analisi delle urine di un bambino piccolo con cistite.

Indicatori nella norma e con cistite

L'unico complesso di segni affidabili di cistite nei bambini dopo l'analisi delle urine: batteriuria con un indicatore di ≥ 103-104 unità arbitrarie per millilitro, così come leucocituria ≥ 10 in 1 μl ed eritrocituria (eritrociti interi che entrano nelle urine alla fine della minzione).

Normalmente la batteriuria è assente, il numero di leucociti non supera fino a 5 cellule per campo visivo. Gli eritrociti sono singoli nel campo visivo o assenti.

Gli altri indicatori possono essere invariati o leggermente modificati. Se ci sono questi tre segni, la diagnosi è considerata confermata..

Indirettamente, la cistite è indicata da:

  • torbidità delle urine,
  • l'aspetto delle cellule epiteliali squamose (più di 3-5 nel campo visivo),
  • muco nelle urine (uno o due vantaggi).

L'urina con i batteri viene prelevata per ulteriori analisi (semina i batteri su un mezzo nutritivo e determina la loro natura). Questa analisi richiede fino a 5-7 giorni. In questo momento, il trattamento empirico della cistite in un bambino sta già iniziando con l'aiuto di antibiotici ad ampio spettro e altri farmaci ausiliari..

Come trattare la cistite nei bambini dopo un test delle urine, leggi qui.

Se è stata eseguita un'analisi delle urine per la cistite in un bambino secondo Nechiporenko, viene conteggiato il numero di eritrociti, leucociti, batteri e epitelio colonnare.

Indicatori per la malattia:

  1. Batteri - identificati (con quantità),
  2. Eritrociti: 0-1000 (normale) o leggermente aumentati, fino a 1500-2000 U.,
  3. Leucociti: più di 2000 unità,
  4. Cilindri - 0-20 per cistite (questa è la norma).

Differenze di cistite nei bambini

È necessario distinguere la cistite dalla batteriuria asintomatica (sullo sfondo di una diminuzione generale dell'immunità). Ci saranno anche cambiamenti, ma solo i batteri appariranno nelle urine, raramente con la comparsa di leucociti (o il loro leggero aumento).

Se ci sono cellule del sangue nelle urine, è necessario distinguere la cistite dalla glomerulonefrite. Lo stato degli eritrociti (cellule del sangue) indicherà l'origine della patologia. Cioè, se i globuli rossi sono interi, intatti, allora potrebbero provenire dal tratto urinario inferiore (vescica). Se vengono lisciviati e l'urina acquisisce l'ombra dei residui di carne, allora la patologia nei reni stessi.

Nell'analisi generale delle urine, viene prestata attenzione all'indicatore dei cristalli di sale. Sono indicativi di disordini metabolici.

Metodi alternativi

Metodi alternativi per diagnosticare la cistite sono interventi invasivi o rivelano il problema indirettamente. Per qualsiasi infezione del tratto urinario in un bambino, vengono eseguiti i seguenti test:

  1. analisi del sangue clinico,
  2. determinazione dei livelli di creatinina e urea,
  3. analisi generale delle urine, che è stata discussa sopra,
  4. analisi delle urine secondo Nechiporenko,
  5. analisi delle urine secondo Zimnitsky per verificare la capacità di concentrazione dei reni,
  6. esame batteriologico delle urine dopo analisi generale,
  7. tampone vaginale per ragazze.

Con la cistite, i cambiamenti sono caratteristici solo nell'analisi generale delle urine, analisi secondo Nechiporenk, esame batteriologico, a volte con una macchia dalla vagina nelle ragazze.

Oltre alle tecniche di laboratorio senza interferire con il corpo del bambino, la diagnostica strumentale viene eseguita raramente. Non è necessario. Una diagnosi può essere fatta usando un cistoscopio, ma se esegui movimenti imprecisi con esso, la cistite si trasformerà in una forma cronica. Pertanto, i medici non vanno irragionevolmente per un esame diretto della membrana della vescica dall'interno..

Cistite nei bambini

Per cistite, gli urologi di solito intendono l'infiammazione della vescica dovuta a una serie di motivi, sia infettivi che non infettivi. Questa malattia può essere primaria o una conseguenza di altre malattie..

In precedenza, la cistite era considerata un problema esclusivamente femminile del gentil sesso di età superiore ai 25 anni. Studi moderni dimostrano che la malattia è diffusa nella popolazione pediatrica (più spesso nelle ragazze che nei ragazzi), ma molto spesso la patologia rimane non diagnosticata, poiché è associata da pediatri e urologi poco qualificati a problemi di minzione da parte di terzi, pielonefrite classica e altre infezioni del sistema urinario.

Come riconoscere e trattare la cistite in un bambino? Quanto è efficace la prevenzione di questa malattia? Quali sono le possibili conseguenze della malattia e può andare via da sola? Leggerai questo e molto altro nel nostro articolo..

Cause di cistite nei bambini

Va notato subito che le ragazze più spesso dei ragazzi soffrono di cistite. Questa caratteristica è associata alla struttura anatomica dell'uretra, che in quest'ultima è molto più lunga e stretta, che crea ulteriori ostacoli alla penetrazione dell'infezione, vale a dire, è la causa della forma primaria della malattia nel 60 percento dei casi.

I trigger di base che aumentano significativamente il rischio di cistite nei bambini e negli adolescenti includono:

  1. Lesioni infettive della vescica con stafilococco, streptococco, Escherichia coli;
  2. Una diminuzione generale dell'immunità del bambino;
  3. Cura igienica insufficiente dei genitali;
  4. Caratteristiche di scarsa eredità;
  5. Carenza acuta o assenza di un numero di vitamine;
  6. Ipotermia del corpo in generale e genitali in particolare;
  7. Malattie croniche non infettive del sistema genito-urinario;
  8. Assunzione di una serie di farmaci: urotropina, steroidi, sulfonamidi;
  9. Scarsa ventilazione dell'area genitale a causa del costante utilizzo di pannolini: dermatite da pannolino, materia fecale, urina possono penetrare attraverso l'uretra e provocare lo sviluppo di infiammazione;
  10. La presenza di un corpo estraneo nella vescica, le conseguenze dell'intervento chirurgico;
  11. La conseguenza dell'infiammazione dell'appendicite nella posizione pelvica dell'appendice;
  12. Patologie gastrointestinali croniche;
  13. Manifestazioni sistemiche allergiche;
  14. Negli adolescenti di età avanzata - malattie sessualmente trasmissibili (clamidia, Trichomonas ed eziologia gonorrea);
  15. In alcuni casi - infezioni virali e fungine.

Sintomi di cistite in un bambino

I sintomi delle manifestazioni della cistite nei bambini dipendono dalla loro età, nonché dalle caratteristiche del decorso della malattia.

I sintomi di base nei bambini di età inferiore a 1 anno includono:

  1. Forte pianto;
  2. Irritabilità e irrequietezza senza una ragione apparente;
  3. Atti di minzione molto frequenti o, al contrario, troppo rari;
  4. A volte un aumento della temperatura.
  5. Scolorimento delle urine, più vicino a una tonalità giallo scuro.

In un bambino di età superiore a 1 anno, i tratti caratteristici sono:

  1. Grave sindrome del dolore nella localizzazione della piccola pelvi;
  2. Voglia frequente di urinare - almeno 2 volte all'ora;
  3. Quasi sempre - un aumento della temperatura;
  4. Incontinenza urinaria parziale.

Cistite acuta nei bambini

La cistite acuta in un bambino di solito si sviluppa rapidamente. Con la formazione dell'infiammazione, il bambino diventa irrequieto, è tormentato dal dolore nella regione sovrapubica. Minzione - frequente, ma in piccole porzioni, con sensazioni spiacevoli al momento del ritiro per poco bisogno. L'urina stessa ha una tinta gialla scura e pronunciata con una consistenza torbida, contiene molto muco.

Il decorso della malattia di questo tipo è spesso accompagnato da febbre e grave intossicazione, soprattutto se la causa è un'infezione batterica o fungina della vescica. Quando viene prescritto un trattamento qualificato, i sintomi della cistite acuta in un bambino scompaiono rapidamente: già al 5 ° giorno di malattia, si sente molto meglio e i test delle urine iniziano a normalizzarsi.

Cistite cronica nei bambini

La forma cronica della malattia in un bambino di solito si verifica a causa di una diagnosi prematura della malattia, scarsa terapia per la cistite e anche a seguito di patologie congenite / acquisite del sistema genito-urinario - dalla cristallurgia ai disturbi circolatori nella piccola pelvi e altre malformazioni. Un ulteriore "contributo" è dato da un'ampia varietà di malattie dello spettro somatico e infettivo, immunodeficienza, ipovitaminosi, malnutrizione, ecc., Non direttamente correlate alla sfera genito-urinaria, ma aventi un ulteriore effetto negativo sull'organismo.

Se la cistite acuta, di regola, è una malattia primaria, allora gli stadi cronici sono quasi sempre secondari, mentre la sintomatologia dominante è molto scarsamente espressa, a causa della quale le lunghe fasi latenti di remissione sono sostituite da esacerbazioni regolari. Questa patologia non scomparirà da sola, non risponde bene alla terapia conservativa e può causare un numero enorme di complicazioni a medio termine. Quindi, nell'80% dei giovani pazienti con cistite nella fase cronica, si trova la pielonefrite. Quasi il 95% soffre di reflusso vescicolo-uretrale, accompagnato da compromissione sistemica del deflusso di urina e reflusso parziale inverso di urina nella pelvi renale.

Diagnosi di cistite in un bambino

La diagnosi di cistite è la fase più importante della futura guarigione del bambino. Sfortunatamente, fino alla metà di tutti i casi di malattia in Russia non vengono ancora rilevati in piccoli pazienti in tempo, il che porta alla formazione di numerose complicazioni della patologia e all'impossibilità di una sua rapida cura con metodi di terapia conservativa..

Se si sospetta una cistite, il pediatra deve indirizzare il bambino a un urologo pediatrico per un esame completo. La diagnosi primaria, che richiede una conferma, viene effettuata sulla base dei reclami tipici di un piccolo paziente: sindrome dolorosa di chiara localizzazione, problema della minzione, cambiamenti nel colore delle urine, ecc. Parallelamente, uno specialista esperto conduce una diagnosi differenziale e cerca di escludere malattie simili nel profilo sintomatico - in particolare, atipico acuto appendicite (oltre alle manifestazioni di base, forte dolore all'addome, consistenza liquida durante i movimenti intestinali con coaguli di sangue e tensione muscolare nella regione lombare destra), pielonefrite, vulvite, balanite (è presente una secrezione insolita), tumori della vescica.

Quali test eseguire per la cistite nei bambini?

Oltre alla diagnosi differenziale, il medico indirizzerà immancabilmente il bambino ai test - solo sulla base di essi può essere definitivamente indicata la malattia sottostante.

  1. Analisi generale delle urine e ricerca secondo Nechiporenko;
  2. Analisi del sangue generale per il contenuto di leucociti e aumento della VES;
  3. Coltura delle urine per aiutare a identificare potenziali patogeni infiammatori;
  4. Diagnostica PCR delle infezioni di base;
  5. Analisi locale della microflora degli organi genitali per la disbiosi;
  6. Cistoscopia;
  7. Se necessario, ecografia pelvica e biopsia.

Analisi delle urine per la cistite nei bambini. Indicatori

Il meccanismo di base per confermare la diagnosi primaria di cistite nei bambini è un esame delle urine generale.

Il materiale di lavoro viene raccolto al mattino in un contenitore sterile. La prima porzione di urina deve essere drenata utilizzando solo la porzione centrale. Prima di prendere il liquido di prova, il bambino deve lavarsi accuratamente, consegnare il contenitore con l'urina al laboratorio, preferibilmente entro 1 ora dalla raccolta.

Una diagnosi di cistite può essere fatta da un operatore di laboratorio o da un medico in base a diversi parametri:

  1. Un aumento dei leucociti fino a 50-60 unità nel campo visivo (a una velocità di 5-6);
  2. Un leggero aumento delle proteine ​​- superiore a 0,033 g / l;
  3. Il liquido ha una tonalità opaca, leggermente trasparente, torbida con una mescolanza di fiocchi, a volte sangue;
  4. Il numero di eritrociti lisciviati nel campo visivo - 10-15 unità.

Trattamento della cistite nei bambini

Il trattamento della cistite nei bambini comporta una terapia complessa in conformità con una serie di raccomandazioni rigorose. L'ottimale è il ricovero di un piccolo paziente in un ospedale, sebbene il trattamento di forme di patologia non complicate sia possibile su base ambulatoriale e anche a casa.

Medicinali per la cistite per bambini

I farmaci sono prescritti rigorosamente individualmente da un medico specialista in base alla gravità della malattia, all'età del paziente, alle caratteristiche individuali del suo corpo e ad altri fattori. Lo schema standard include l'uso dei seguenti gruppi di farmaci:

  1. Antispastici. Progettato per neutralizzare il dolore intenso. I rappresentanti tipici sono la drotaverina, la platifillina, la papaverina, il più delle volte sotto forma di iniezioni, a volte compresse;
  2. Urosettici. Farmaci antibatterici utilizzati per distruggere la microflora patogena che ha causato l'infiammazione della vescica. Rappresentanti tipici sono Trimoxazole, Ciprofloxacin, Amoxicillin, rispettivamente correlati a sulfonamidi, fluorochinoloni e antibiotici classici;
  3. Diuretici diuretici. Molto spesso vengono prescritti ipotiazide, veroshpiron, furosemide, diacarb;
  4. Complessi vitaminici e minerali come integratore.

Raccomandazioni

L'elenco delle raccomandazioni mediche standard include:

  1. Rispetto del riposo a letto. Nelle forme acute di cistite - almeno 3 giorni. Consente di ridurre la frequenza di minzione, sindrome del dolore e ottenere il massimo controllo sulla terapia di un piccolo paziente;
  2. Bere acqua minerale di cloruro di sodio senza gas in una quantità non superiore a 1 litro / giorno - un leggero effetto antinfiammatorio;
  3. Calore secco nella zona pubica;
  4. Bagni caldi sedentari. Il regime termico consigliato è di 37,5 gradi, 2 procedure della durata di 15-20 minuti al giorno;
  5. Correzione del circuito di potenza. Inclusione nella dieta di latticini e prodotti a base di latte acido, piatti a base vegetale. Eliminazione di spezie, erbe aromatiche, cibi piccanti, molto fritti, dolci, in salamoia.

Il regime di trattamento di cui sopra è di base e inteso per il trattamento delle forme acute primarie di cistite. Nel caso di un processo secondario infiammatorio di fondo o di stadi cronici della malattia, vengono utilizzati altri schemi individuali, inclusa la terapia di malattie concomitanti, fisioterapia, in rari casi - intervento chirurgico.

Trattamento della cistite a casa

Il trattamento della cistite nei bambini a casa è possibile solo in caso di forme non complicate della malattia e sotto la supervisione obbligatoria di un medico specialista: è lui che deve prescrivere un corso di terapia farmacologica indicando i tempi e la quantità di consumo di droga, nonché monitorare il piccolo paziente con test ad interim.

Cosa possono fare i genitori oltre a controllare i farmaci prescritti?

  1. Fornire al bambino un riposo a letto rigoroso e facilitare la minzione senza alzarsi dal letto (barca o bottiglia);
  2. Regolare il regime dietetico per il periodo di trattamento, escludendo tutto il dolce, fritto, sottaceto, piccante, salato. Nel corso della terapia, è necessario introdurre nella dieta frutta e verdura aggiuntive, non proibite dal medico, nonché latticini e prodotti a base di latte acido. Cottura - solo bollitura e cottura a vapore;
  3. Fornire al bambino una bevanda moderata - l'acqua minerale di cloruro di sodio non gassata (Borjomi) sarebbe un'opzione ideale;
  4. Con l'accordo obbligatorio con il medico curante - fitoterapia basata su bagni caldi, applicando calore secco.

Metodi tradizionali di trattamento

Qualsiasi ricetta per la medicina tradizionale utilizzata in relazione a un bambino con cistite deve essere coordinata senza fallo con il medico curante. Il principio principale è la terapia aggiuntiva, non sostitutiva, poiché anche una semplice forma della malattia non può essere curata con erbe e tinture da sole..

  1. Versare un cucchiaino di erba secca di erba di San Giovanni con un bicchiere di acqua calda e lasciar fermentare a bagnomaria per circa mezz'ora. Raffreddare e filtrare il prodotto, dargli un quarto di bicchiere 4 volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti per 10 giorni;
  2. Versare tre cucchiai di rizomi di frutti di bosco secchi schiacciati con un bicchiere di acqua calda, mettere a fuoco medio ed evaporare ½ liquido. Togliere dal fuoco, raffreddare, filtrare. Consumare 10 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti per 1 settimana;
  3. Prendete in proporzioni uguali 1 bicchiere di foglia di betulla, camomilla, origano, corteccia di quercia, riempiteli con un litro di acqua bollente e lasciate fermentare per 15 minuti. Filtrare e versare il liquido in un bagno caldo, mescolando accuratamente. Aiuta tuo figlio a fare una seduta rilassante per 15 minuti. Modalità termica consigliata dell'acqua - 37-38 gradi.

Effetti

I medici si riferiscono alle complicazioni tipiche della cistite nei bambini:

  1. Ematuria. I coaguli di sangue compaiono nelle urine;
  2. Reflusso vescicoloretrale. Violazione persistente del deflusso di urina, reflusso parziale di questo fluido nella pelvi renale;
  3. Disturbi interstiziali. Cambiamenti distruttivi nella struttura della vescica con danni alle mucose, ai tessuti molli e ad altri elementi dell'organo;
  4. Pielonefrite. Processi infiammatori nei reni, che in alcuni casi possono minacciare direttamente la vita di un piccolo paziente.

Prevenzione

L'elenco delle misure preventive di base include:

  1. Trattamento tempestivo di eventuali malattie della sfera genito-urinaria;
  2. Rafforzamento generale e locale dell'immunità: indurimento, assunzione di complessi vitaminici e minerali, uso di immunomodulatori, ecc.;
  3. Prevenzione dell'ipotermia degli organi genitali e dei sistemi vicini;
  4. Igiene profonda con il lavaggio, il cambio regolare dei pannolini, l'utilizzo di oggetti e accessori personali (asciugamani, sapone, ecc.);
  5. Correzione sistemica della dieta con l'esclusione di cibi fortemente fritti, marinate, alimenti ricchi di carboidrati semplici, nonché l'espansione della dieta a causa di verdure, frutta, pesce, carne, latticini e prodotti a base di latte acido;
  6. Visite preventive regolari da parte di un pediatra, urologo, nefrologo.

Video utile

Doctor Komarovsky - Cistite: sintomi, diagnosi, trattamento, prevenzione

Domanda risposta

Perché fare un test delle urine per la cistite in un bambino?

I risultati dell'analisi delle urine vengono utilizzati per confermare o confutare la diagnosi primaria nei bambini; senza di essa, la diagnosi non può essere completa. La cistite è indicata da un aumento significativo dei leucociti e degli eritrociti lisciviati, un leggero aumento delle proteine, nonché un cambiamento nei parametri esterni del liquido: la sua torbidità, colorazione più intensa, comparsa di impurità.

Il trattamento migliore per la cistite in un bambino a 3 anni?

La cistite in un bambino di questa età viene trattata in regime ambulatoriale. Il normale regime di trattamento include:

  1. Medicinali. Molto spesso, urosettici, con intossicazione e sindrome del dolore - lubrificanti e analgesici consentiti;
  2. Riposo a letto;
  3. Assunzione di complessi vitaminici e minerali;
  4. Calore secco;
  5. Una dieta con l'esclusione di cibi fritti, molto salati e piccanti;
  6. Bere moderato.

Cistite in un bambino di 5 anni. Come trattare?

In questo ritorno, il trattamento della cistite dovrebbe essere effettuato sotto la supervisione obbligatoria di un medico, anche se effettuato a casa. Al bambino viene prescritto riposo a letto, bere moderato, calore secco nella zona pubica, bagni caldi con erboristeria, una dieta speciale ad eccezione di pasti pesanti e l'inclusione di latticini / latticini fermentati, verdura, frutta nella dieta.

Medicinali - solo come prescritto dall'urologo. Di solito si tratta di urosettici (in caso di natura infettiva della malattia, diuretici (come diuretici) e antispastici per eliminare la sindrome del dolore. È obbligatorio il monitoraggio regolare delle condizioni di un piccolo paziente con test ad interim.

Dimmi il trattamento della cistite in un bambino di 5 anni con rimedi popolari?

L'unica decisione corretta è contattare un pediatra, urologo, nefrologo per la corretta diagnosi e la terapia appropriata prescritta. Non auto-medicare il bambino: può provocare la formazione di complicazioni, da forme croniche della malattia a ematuria, disturbi interstiziali e persino pielonefrite, che in alcuni casi minaccia la vita del bambino.

Quali pillole dare a un bambino con cistite?

È necessario somministrare le compresse prescritte dall'urologo, dal nefrologo o dal pediatra nello schema della terapia complessa della cistite identificata e confermata. Di norma, nella maggior parte dei casi, si tratta di urosettici / antibiotici ad ampio spettro, diuretici diuretici e farmaci per il sollievo sintomatico degli spasmi e della sindrome del dolore - FANS, antispastici. Il nome commerciale specifico dei farmaci di prima scelta, lo schema della sua somministrazione e altri parametri sono impostati esclusivamente dal medico curante!

Quale antibiotico somministrare per la cistite in un bambino di 2 anni?

Quello che verrà prescritto nell'ambito della complessa terapia della cistite, esclusivamente da un medico qualificato. I soliti farmaci di prima scelta sono l'amoxicillina e gli urosettici trimoxazolo e ciprofloxacina. Dovrebbe essere chiaro che aiuteranno solo in caso di natura infettiva e batterica della malattia e non in tutti i casi.

In ogni circostanza, consigliamo vivamente di sottoporsi a una diagnosi completa e di richiedere un regime terapeutico prescritto professionalmente a uno specialista specializzato - di norma, si tratta di un urologo o nefrologo pediatrico. Non auto-medicare!

Quali esami delle urine fanno i bambini con la cistite?

La diagnosi di cistite nei bambini presenta alcune difficoltà. Spesso i bambini non sono in grado di valutare adeguatamente le proprie condizioni, descrivere i sintomi del disagio e rispondere ad alcune domande degli adulti. Quando si effettua una diagnosi, i medici devono essere guidati dall'anamnesi delle parole dei genitori, dai risultati degli esami di laboratorio e dall'esame esterno dei giovani pazienti. L'analisi delle urine per la cistite in un bambino è un semplice test clinico che determina la presenza e lo stadio di infiammazione della mucosa della vescica.

Per confermare il sospetto principale di processi infiammatori nel sistema genito-urinario nei bambini, viene eseguito un test delle urine generale. Tale studio consente di valutare le proprietà fisico-chimiche generali di un biomateriale. Tuttavia, OAM non fornisce informazioni affidabili e richiede attività di ricerca aggiuntive..

L'analisi delle urine per la cistite in un bambino è un test che determina la presenza e lo stadio di infiammazione della mucosa della vescica.

Cultura per la sterilità

La coltura delle urine per la sterilità è un altro test che dimostra o rifiuta la presenza di infezioni del tratto urinario nei bambini.

Lo scopo dell'analisi è studiare la flora batterica delle urine.

Il metodo è particolarmente difficile ed è prescritto se l'OAM primario ha mostrato un aumento del livello di globuli bianchi. Tale test viene spesso prescritto quando la malattia è asintomatica o quando il bambino non presenta segni esterni della malattia. L'analisi della sterilità determina la sensibilità degli agenti infettivi ai farmaci, che successivamente aiuta a formulare correttamente la terapia.

Secondo Nechiporenko

Un'analisi secondo Nechiporenko è prescritta per un gran numero di leucociti rilevati dai risultati OAM. Il test determina i livelli di globuli bianchi e rossi e getti nelle urine.

L'analisi delle urine secondo Nechiporenko è un metodo affidabile di diagnostica di laboratorio, caratterizzato da semplicità e alto contenuto di informazioni..

Secondo Addis-Kakovsky

Lo studio dell'urina in un bambino utilizzando il metodo Addis-Kakovsky si riferisce a un'analisi quantitativa. Il campione è prescritto per chiarire la variazione nel tempo del numero di leucociti ed eritrociti e il rapporto di questi elementi l'uno rispetto all'altro.

Oltre a determinare le cellule del sangue, l'analisi consente di determinare il coefficiente dei cilindri, la presenza di proteine ​​nelle urine e altri importanti indicatori.

La raccolta del biomateriale per lo studio Addis-Kakovsky viene effettuata entro 8-24 ore. Si consiglia di limitare il regime di consumo del bambino il giorno della raccolta delle urine. Se la raccolta delle urine per l'analisi è iniziata la sera, sono sufficienti 8-12 ore per raccogliere il volume richiesto.

Si consiglia di limitare il regime di consumo del bambino il giorno della raccolta delle urine per l'analisi secondo il metodo Addis-Kakovsky.

Se l'inizio della raccolta del biomateriale da un bambino era al mattino, la selezione richiede 24 ore. In questo caso, i genitori del bambino devono registrare l'ora in cui è iniziata la raccolta del materiale e l'ora dell'ultima minzione..

L'intero volume del materiale raccolto deve essere portato al laboratorio il prima possibile. In caso contrario, i risultati della ricerca potrebbero essere distorti..

Metodi di ricerca aggiuntivi

Se si sospetta una cistite, il medico può prescrivere una serie di ulteriori studi e test per assicurarsi che la diagnosi sia corretta. Altri metodi includono:

  • un esame del sangue generale che rileva i segni di infiammazione;
  • Ultrasuoni della vescica prima e dopo la minzione, che mostrano cambiamenti strutturali nell'organo e nei dotti urinari;
  • cistografia - esame a raggi X delle vie urinarie;
  • cistoscopia: un metodo endoscopico per diagnosticare la superficie interna della vescica.

Gli ultimi due metodi di ricerca sono prescritti in casi eccezionali, ad esempio nella forma cronica di infiammazione della mucosa vescicale in un bambino in remissione.

Nelle forme acute di cistite, si consiglia di consultare un chirurgo pediatrico e un ginecologo pediatrico.

Nelle forme acute di cistite, si consiglia di consultare un chirurgo pediatrico e un ginecologo pediatrico, perché questo tipo di infiammazione può essere scambiato per appendicite, pielonefrite o patologia ginecologica.

Come passare correttamente

Per ottenere i risultati più accurati, è necessario raccogliere correttamente il campione di urina dal bambino. Si consiglia di posizionare l'urina per la ricerca in speciali contenitori di plastica che possono essere acquistati presso una farmacia o un laboratorio che accetta biomateriali per l'analisi.

Per raccogliere l'urina da un bambino, vengono utilizzati speciali raccoglitori di urina: piccoli sacchetti con velcro che sono incollati ai genitali del bambino.

Alla vigilia della raccolta delle analisi, si consiglia di escludere dalla dieta del bambino carote, barbabietole, bacche e altri prodotti coloranti, nonché acqua minerale e bevande gassate zuccherate.

Al bambino non devono essere somministrati farmaci antibatterici pochi giorni prima del test. È necessario avvertire il medico curante e l'assistente di laboratorio sull'assunzione di farmaci e vitamine..

Al bambino non devono essere somministrati farmaci antibatterici pochi giorni prima del test..

Formazione

Per ottenere risultati affidabili, è necessario preparare adeguatamente il bambino per la raccolta delle urine:

  1. Prima di raccogliere il biomateriale, un adulto che aiuta un bambino dovrebbe lavarsi le mani con acqua e sapone..
  2. Prima di iniziare a raccogliere l'urina, dovresti lavare il tuo bambino. Per i ragazzi, puoi spostare delicatamente la carne superiore, lavare il posto con acqua. Le ragazze si lavano le labbra e l'ano. È necessario lavare il bambino con acqua tiepida senza usare sapone o altri detergenti igienici.
  3. Si consiglia di raccogliere la porzione centrale di urina. Per fare ciò, devi chiedere al bambino di urinare un po 'e solo allora procedere alla raccolta dell'urina. I bambini raccolgono tutta l'urina..
  4. Il campione ottenuto deve essere consegnato al laboratorio entro due ore.

Per OAM, vengono raccolti campioni per sterilità e analisi secondo Nechiporenko, biomateriale mattutino.

Per lo studio con il metodo Addis-Kakovsky, viene prelevata tutta l'urina giornaliera.

Allo stesso tempo, i genitori dovrebbero lavare accuratamente il bambino prima di ogni visita in bagno..

L'urina per l'analisi deve essere consegnata al laboratorio entro due ore.

Decodificare i risultati

Inizialmente vengono valutate le caratteristiche fisiche dell'urina:

  • Colore;
  • trasparenza;
  • odore;
  • densità;
  • presenza visiva di impurità e inclusioni estranee.

La tabella seguente mostra gli indicatori fisici normativi e patologici dell'urina nei bambini.

IndiceNormaDeviazioni con cistite
ColoreGiallo o giallo chiaroGiallo scuro, rossastro (a causa di sanguinamento dalla mucosa della vescica danneggiata)
TrasparenzaCompletamente trasparenteFangoso
OdoreMancanza di odore luminoso di urinaOdore sgradevole, ammoniacale o putrido
La presenza di impuritàIl biomateriale non deve contenere inclusioniMelma, fiocchi, sedimenti
Densitàda 0 a 24 mesi - 1002-1005

da due a 5 anni - 1012-1020

più di 5 anni - non più di 1020

Densità maggiore o minore del normale

La deviazione dei parametri fisici dell'urina dalla norma indica la presenza di processi infiammatori nel sistema genito-urinario del bambino e può anche indicare lo sviluppo di altre patologie.

Quindi si determina l'acidità del biomateriale e la presenza di proteine, eritrociti e leucociti. La normale acidità delle urine è nel range di 6. Con la cistite, la reazione diventa alcalina.

Indicatori chimici standard di urina nei bambini:

  • il glucosio è assente;
  • proteina - assente;
  • epitelio: da 1 a 2;
  • eritrociti - da 0 a 2;
  • leucociti - da 0 a 6;
  • cilindri - da 0 a 2;
  • sali - assenti;
  • funghi - assenti.

I seguenti parametri indicano l'infiammazione della vescica:

  • aumento del contenuto di eritrociti lisciviati nelle urine del bambino (più di 10-15 unità nel campo visivo);
  • la presenza di un contenuto proteico aumentato (superiore a 0,033 g / l);
  • la presenza di epitelio squamoso superiore a 20 unità;
  • un gran numero di leucociti (fino a 50-60 unità nel campo visivo).

Solo un medico dovrebbe diagnosticare e curare la cistite nei bambini. Si sconsiglia ai genitori di auto-medicare il proprio bambino. Altrimenti, la malattia può assumere una forma cronica, accompagnata da frequenti ricadute, o provocare una malattia di altri organi del bambino..

Quali esami delle urine fanno i bambini con la cistite?

La diagnosi di cistite nei bambini presenta alcune difficoltà. Spesso i bambini non sono in grado di valutare adeguatamente le proprie condizioni, descrivere i sintomi del disagio e rispondere ad alcune domande degli adulti. Quando si effettua una diagnosi, i medici devono essere guidati dall'anamnesi delle parole dei genitori, dai risultati degli esami di laboratorio e dall'esame esterno dei giovani pazienti. L'analisi delle urine per la cistite in un bambino è un semplice test clinico che determina la presenza e lo stadio di infiammazione della mucosa della vescica.

Per confermare il sospetto principale di processi infiammatori nel sistema genito-urinario nei bambini, viene eseguito un test delle urine generale. Tale studio consente di valutare le proprietà fisico-chimiche generali di un biomateriale. Tuttavia, OAM non fornisce informazioni affidabili e richiede attività di ricerca aggiuntive..

Cultura per la sterilità

La coltura delle urine per la sterilità è un altro test che dimostra o rifiuta la presenza di infezioni del tratto urinario nei bambini.

Lo scopo dell'analisi è studiare la flora batterica delle urine.

Il metodo è particolarmente difficile ed è prescritto se l'OAM primario ha mostrato un aumento del livello di globuli bianchi. Tale test viene spesso prescritto quando la malattia è asintomatica o quando il bambino non presenta segni esterni della malattia. L'analisi della sterilità determina la sensibilità degli agenti infettivi ai farmaci, che successivamente aiuta a formulare correttamente la terapia.

Secondo Nechiporenko

Un'analisi secondo Nechiporenko è prescritta per un gran numero di leucociti rilevati dai risultati OAM. Il test determina i livelli di globuli bianchi e rossi e getti nelle urine.

L'analisi delle urine secondo Nechiporenko è un metodo affidabile di diagnostica di laboratorio, caratterizzato da semplicità e alto contenuto di informazioni..

Secondo Addis-Kakovsky

Lo studio dell'urina in un bambino utilizzando il metodo Addis-Kakovsky si riferisce a un'analisi quantitativa. Il campione è prescritto per chiarire la variazione nel tempo del numero di leucociti ed eritrociti e il rapporto di questi elementi l'uno rispetto all'altro.

Oltre a determinare le cellule del sangue, l'analisi consente di determinare il coefficiente dei cilindri, la presenza di proteine ​​nelle urine e altri importanti indicatori.

La raccolta del biomateriale per lo studio Addis-Kakovsky viene effettuata entro 8-24 ore. Si consiglia di limitare il regime di consumo del bambino il giorno della raccolta delle urine. Se la raccolta delle urine per l'analisi è iniziata la sera, sono sufficienti 8-12 ore per raccogliere il volume richiesto.

Se l'inizio della raccolta del biomateriale da un bambino era al mattino, la selezione richiede 24 ore. In questo caso, i genitori del bambino devono registrare l'ora in cui è iniziata la raccolta del materiale e l'ora dell'ultima minzione..

L'intero volume del materiale raccolto deve essere portato al laboratorio il prima possibile. In caso contrario, i risultati della ricerca potrebbero essere distorti..

Metodi di ricerca aggiuntivi

Se si sospetta una cistite, il medico può prescrivere una serie di ulteriori studi e test per assicurarsi che la diagnosi sia corretta. Altri metodi includono:

  • un esame del sangue generale che rileva i segni di infiammazione;
  • Ultrasuoni della vescica prima e dopo la minzione, che mostrano cambiamenti strutturali nell'organo e nei dotti urinari;
  • cistografia - esame a raggi X delle vie urinarie;
  • cistoscopia: un metodo endoscopico per diagnosticare la superficie interna della vescica.

Gli ultimi due metodi di ricerca sono prescritti in casi eccezionali, ad esempio nella forma cronica di infiammazione della mucosa vescicale in un bambino in remissione.

Nelle forme acute di cistite, si consiglia di consultare un chirurgo pediatrico e un ginecologo pediatrico, perché questo tipo di infiammazione può essere scambiato per appendicite, pielonefrite o patologia ginecologica.

Come passare correttamente

Per ottenere i risultati più accurati, è necessario raccogliere correttamente il campione di urina dal bambino. Si consiglia di posizionare l'urina per la ricerca in speciali contenitori di plastica che possono essere acquistati presso una farmacia o un laboratorio che accetta biomateriali per l'analisi.

Per raccogliere l'urina da un bambino, vengono utilizzati speciali raccoglitori di urina: piccoli sacchetti con velcro che sono incollati ai genitali del bambino.

Alla vigilia della raccolta delle analisi, si consiglia di escludere dalla dieta del bambino carote, barbabietole, bacche e altri prodotti coloranti, nonché acqua minerale e bevande gassate zuccherate.

Al bambino non devono essere somministrati farmaci antibatterici pochi giorni prima del test. È necessario avvertire il medico curante e l'assistente di laboratorio sull'assunzione di farmaci e vitamine..

Formazione

Per ottenere risultati affidabili, è necessario preparare adeguatamente il bambino per la raccolta delle urine:

  1. Prima di raccogliere il biomateriale, un adulto che aiuta un bambino dovrebbe lavarsi le mani con acqua e sapone..
  2. Prima di iniziare a raccogliere l'urina, dovresti lavare il tuo bambino. Per i ragazzi, puoi spostare delicatamente la carne superiore, lavare il posto con acqua. Le ragazze si lavano le labbra e l'ano. È necessario lavare il bambino con acqua tiepida senza usare sapone o altri detergenti igienici.
  3. Si consiglia di raccogliere la porzione centrale di urina. Per fare ciò, devi chiedere al bambino di urinare un po 'e solo allora procedere alla raccolta dell'urina. I bambini raccolgono tutta l'urina..
  4. Il campione ottenuto deve essere consegnato al laboratorio entro due ore.

Per OAM, vengono raccolti campioni per sterilità e analisi secondo Nechiporenko, biomateriale mattutino.

Per lo studio con il metodo Addis-Kakovsky, viene prelevata tutta l'urina giornaliera.

Allo stesso tempo, i genitori dovrebbero lavare accuratamente il bambino prima di ogni visita in bagno..

Decodificare i risultati

Inizialmente vengono valutate le caratteristiche fisiche dell'urina:

  • Colore;
  • trasparenza;
  • odore;
  • densità;
  • presenza visiva di impurità e inclusioni estranee.

La tabella seguente mostra gli indicatori fisici normativi e patologici dell'urina nei bambini.

IndiceNormaDeviazioni con cistite
ColoreGiallo o giallo chiaroGiallo scuro, rossastro (a causa di sanguinamento dalla mucosa della vescica danneggiata)
TrasparenzaCompletamente trasparenteFangoso
OdoreMancanza di odore luminoso di urinaOdore sgradevole, ammoniacale o putrido
La presenza di impuritàIl biomateriale non deve contenere inclusioniMelma, fiocchi, sedimenti
Densitàda 0 a 24 mesi - 1002-1005

da due a 5 anni - 1012-1020

più di 5 anni - non più di 1020

Densità superiore o inferiore al normale

La deviazione dei parametri fisici dell'urina dalla norma indica la presenza di processi infiammatori nel sistema genito-urinario del bambino e può anche indicare lo sviluppo di altre patologie.

Quindi si determina l'acidità del biomateriale e la presenza di proteine, eritrociti e leucociti. La normale acidità delle urine è nel range di 6. Con la cistite, la reazione diventa alcalina.

Indicatori chimici standard di urina nei bambini:

  • il glucosio è assente;
  • proteina - assente;
  • epitelio: da 1 a 2;
  • eritrociti - da 0 a 2;
  • leucociti - da 0 a 6;
  • cilindri - da 0 a 2;
  • sali - assenti;
  • funghi - assenti.

I seguenti parametri indicano l'infiammazione della vescica:

  • aumento del contenuto di eritrociti lisciviati nelle urine del bambino (più di 10-15 unità nel campo visivo);
  • la presenza di un contenuto proteico aumentato (superiore a 0,033 g / l);
  • la presenza di epitelio squamoso superiore a 20 unità;
  • un gran numero di leucociti (fino a 50-60 unità nel campo visivo).

Solo un medico dovrebbe diagnosticare e curare la cistite nei bambini. Si sconsiglia ai genitori di auto-medicare il proprio bambino. Altrimenti, la malattia può assumere una forma cronica, accompagnata da frequenti ricadute, o provocare una malattia di altri organi del bambino..

Analisi delle urine per la cistite nei bambini

La cistite è un'infiammazione dei tessuti molli della vescica. Un provocatore di disturbo può essere sia un'infezione che molte altre cause non associate a batteri. La malattia si manifesta più spesso nelle donne che nella popolazione maschile. La struttura del sistema urinario maschile non consente agli elementi infetti di entrare nel tratto urinario. Se la patologia appare in un uomo, più spesso è asintomatica.

Oltre ai test delle urine, la cistite può richiedere la donazione di sangue.

Quali test prendere con la cistite

Se si sospetta una cistite, uno specialista prescrive una serie di studi e test per garantire l'accuratezza della diagnosi.

  • Donare il sangue. Rivela i segni di un periodo infiammatorio aspecifico. In affitto a stomaco vuoto.
  • Consegna dell'urina. In presenza di infiammazione nelle donne, si trovano proteine ​​e un numero significativo di leucociti. Non puoi fare il test durante le mestruazioni.
  • Consegna di urina (Nechiporenko). Questo test è richiesto per più leucociti trovati in uno studio OAM. Serve una porzione media.
  • Serbatoio di coltura (analisi per infezioni). Con l'aiuto di questa analisi, viene determinato il colpevole della cistite. La ricerca viene utilizzata per prescrivere correttamente il trattamento.

A volte vengono utilizzate strisce reattive per misurare il volume di nitriti e globuli bianchi nelle urine.

Le strisce reattive possono essere utilizzate per l'analisi

Test per l'infiammazione nei bambini

L'urina deve essere passata correttamente per evitare risultati falsi. Prima di raccogliere l'urina del bambino, è imperativo lavarla via, si consiglia ai ragazzi di tirare indietro leggermente la parte superiore della carne, lavare il luogo con acqua. Si noti che l'uso del sapone è vietato..

Raccogli l'urina in un contenitore per esami medici. Molte persone donano l'urina in un vasetto per alimenti per bambini, che serve per trovare proteine ​​o zucchero. Facciamo una prenotazione che i leucociti non appariranno in un tale contenitore. Se un assistente di laboratorio o un medico curante ti ha parlato di questo fatto, dovresti dubitare delle sue qualifiche.

Per raccogliere l'urina da un bambino, vengono utilizzati speciali raccoglitori di urina. Sono acquistati in modo indipendente. Queste sono piccole borse con velcro che si attaccano ai genitali.

Si consiglia di conservare l'analisi raccolta per non più di tre ore.

Non spremere un panno o un pannolino con l'urina per drenare alcune gocce. I pannolini sono forniti di un gel che non permette di spremere il liquido. È anche impossibile drenare dal cotone idrofilo, poiché le unità costituenti dell'urina si depositano, a seguito delle quali viene filtrata.

Non è consigliabile raccogliere l'urina per le analisi dai pannolini, altrimenti i risultati saranno distorti

È vietato versare l'urina da una pentola usata, poiché è difficile ottenere la sterilità (anche se si versa acqua bollente su di essa). Se raccolto in modo errato da questo contenitore, il risultato mostrerà un numero elevato di leucociti e microbi. Se è completamente impossibile fare un'analisi dal bambino, puoi mettere una ciotola o una ciotola pulita sul fondo della pentola, quindi versarla fuori da essa.

Con il processo infiammatorio del sistema genito-urinario, l'urina cambia i suoi parametri. Diventa opaco, appare torbidità, si osservano leggeri fiocchi o sangue. Questo fattore segnala lo scarico degli strati mucosi a causa di danni ai tessuti molli della vescica..

La norma delle cellule epiteliali è 6. In presenza di cistite - circa 20.

Il muco nelle urine è un segno della vita di microrganismi estranei. Con la cistite avanzata nelle donne, si osserva leucocituria (pus nelle urine). Quando la vescica si infiamma, la reazione del materiale raccolto ai reagenti diventa acida, a livelli normali è leggermente alcalina. È anche importante sapere che con il consumo frequente di carne, gli indicatori delle urine aumentano la loro acidità. Alto contenuto proteico - proteinuria. Questo momento si osserva durante la cistite ed è causato dall'attività dei batteri che hanno provocato l'infiammazione. La norma proteica è 0,033 g / l. Se viene rilevata una quantità significativa di proteine, è un segnale di problemi ai reni..

Qualsiasi deviazione dalla norma nelle analisi è motivo per uno studio più dettagliato.

La proteina dovrebbe normalmente essere assente. Tuttavia, se viene rilevato entro 0,036, non vi è alcun pericolo. Se la proteina è vicina a 1 g / l, è necessario eseguire ulteriori test per chiarire il motivo. Se il numero è superiore a 3, vale la pena preoccuparsi, poiché questo numero indica cambiamenti significativi.

Se c'è un numero significativo di leucociti nelle urine (più di 50), questo è un segnale per avviare le difese del corpo. Gli eritrociti mostrano la presenza di patologia nel sistema urinario. Con l'infiammazione della vescica, i globuli rossi vengono lisciviati. Elementi freschi segnalano il rilascio di una piccola formazione solida o lesioni.

Gli eritrociti a velocità normali verranno rilevati non più di 2 pezzi. Indicano patologie come:

  • lo stadio iniziale della pielonefrite;
  • la presenza di pietre, sabbia;
  • cistite;
  • emofilia;
  • sanguinamento uterino;
  • erosione cervicale.

La presenza di globuli rossi può indicare pietre negli organi

Dovresti essere consapevole che gli eritrociti non parlano sempre di una malattia. Il loro aspetto può essere influenzato dall'assunzione di medicinali, acido ascorbico. I globuli rossi si trovano nelle urine se bevi succo di frutta prima del test.

Come fare il test correttamente

Il primo passo è acquistare un contenitore per la raccolta dell'urina. Il suo prezzo varia da 25 a 32 rubli. Alla vigilia del passaggio dell'urina, cerca di non mangiare cibi come:

  • barbabietola;
  • carota;
  • frutti colorati (arancia, mela rossa, melograno).

Le donne dovrebbero farsi pulire i genitali prima di svuotare la vescica.

Dovresti donare l'urina per l'analisi in un contenitore specializzato

Per l'analisi generale delle urine, raccogliere 50 ml di materiale immediatamente dopo il sonno. Per prendere correttamente il materiale e ottenere indicatori adeguati, è necessario abbassare il primo secondo del flusso di corrente nella toilette. Quindi raccogliere 50 ml di urina in un contenitore. Riavvitare il coperchio subito dopo aver terminato.

L'analisi delle urine per la cistite deve essere portata in laboratorio entro 2-3 ore. Se il ritardo supera tutti i termini, si consiglia di conservare il contenitore con il materiale ad una temperatura non superiore a +8 gradi.

La cistite nelle donne è una malattia insidiosa. Solo uno specialista può prescrivere farmaci. Grazie alle analisi, il medico può identificare correttamente i farmaci e liberare rapidamente una persona dall'infezione.

Il prossimo video si concentrerà sull'analisi delle urine e sulle infezioni:

Cause di cistite nei bambini

Va notato subito che le ragazze più spesso dei ragazzi soffrono di cistite. Questa caratteristica è associata alla struttura anatomica dell'uretra, che in quest'ultima è molto più lunga e stretta, che crea ulteriori ostacoli alla penetrazione dell'infezione, vale a dire, è la causa della forma primaria della malattia nel 60 percento dei casi.

I trigger di base che aumentano significativamente il rischio di cistite nei bambini e negli adolescenti includono:

  1. Lesioni infettive della vescica con stafilococco, streptococco, Escherichia coli;
  2. Una diminuzione generale dell'immunità del bambino;
  3. Cura igienica insufficiente dei genitali;
  4. Caratteristiche di scarsa eredità;
  5. Carenza acuta o assenza di un numero di vitamine;
  6. Ipotermia del corpo in generale e genitali in particolare;
  7. Malattie croniche non infettive del sistema genito-urinario;
  8. Assunzione di una serie di farmaci: urotropina, steroidi, sulfonamidi;
  9. Scarsa ventilazione dell'area genitale a causa del costante utilizzo di pannolini: dermatite da pannolino, materia fecale, urina possono penetrare attraverso l'uretra e provocare lo sviluppo di infiammazione;
  10. La presenza di un corpo estraneo nella vescica, le conseguenze dell'intervento chirurgico;
  11. La conseguenza dell'infiammazione dell'appendicite nella posizione pelvica dell'appendice;
  12. Patologie gastrointestinali croniche;
  13. Manifestazioni sistemiche allergiche;
  14. Negli adolescenti di età avanzata - malattie sessualmente trasmissibili (clamidia, Trichomonas ed eziologia gonorrea);
  15. In alcuni casi - infezioni virali e fungine.

Sintomi di cistite in un bambino

I sintomi delle manifestazioni della cistite nei bambini dipendono dalla loro età, nonché dalle caratteristiche del decorso della malattia.

I sintomi di base nei bambini di età inferiore a 1 anno includono:

  1. Forte pianto;
  2. Irritabilità e irrequietezza senza una ragione apparente;
  3. Atti di minzione molto frequenti o, al contrario, troppo rari;
  4. A volte un aumento della temperatura.
  5. Scolorimento delle urine, più vicino a una tonalità giallo scuro.

In un bambino di età superiore a 1 anno, i tratti caratteristici sono:

  1. Grave sindrome del dolore nella localizzazione della piccola pelvi;
  2. Voglia frequente di urinare - almeno 2 volte all'ora;
  3. Quasi sempre - un aumento della temperatura;
  4. Incontinenza urinaria parziale.

Cistite acuta nei bambini

La cistite acuta in un bambino di solito si sviluppa rapidamente. Con la formazione dell'infiammazione, il bambino diventa irrequieto, è tormentato dal dolore nella regione sovrapubica. Minzione - frequente, ma in piccole porzioni, con sensazioni spiacevoli al momento del ritiro per poco bisogno. L'urina stessa ha una tinta gialla scura e pronunciata con una consistenza torbida, contiene molto muco.

Il decorso della malattia di questo tipo è spesso accompagnato da febbre e grave intossicazione, soprattutto se la causa è un'infezione batterica o fungina della vescica. Quando viene prescritto un trattamento qualificato, i sintomi della cistite acuta in un bambino scompaiono rapidamente: già al 5 ° giorno di malattia, si sente molto meglio e i test delle urine iniziano a normalizzarsi.

Cistite cronica nei bambini

La forma cronica della malattia in un bambino di solito si verifica a causa di una diagnosi prematura della malattia, scarsa terapia per la cistite e anche a seguito di patologie congenite / acquisite del sistema genito-urinario - dalla cristallurgia ai disturbi circolatori nella piccola pelvi e altre malformazioni. Un ulteriore "contributo" è dato da un'ampia varietà di malattie dello spettro somatico e infettivo, immunodeficienza, ipovitaminosi, malnutrizione, ecc., Non direttamente correlate alla sfera genito-urinaria, ma aventi un ulteriore effetto negativo sull'organismo.

Se la cistite acuta, di regola, è una malattia primaria, allora gli stadi cronici sono quasi sempre secondari, mentre la sintomatologia dominante è molto scarsamente espressa, a causa della quale le lunghe fasi latenti di remissione sono sostituite da esacerbazioni regolari. Questa patologia non scomparirà da sola, non risponde bene alla terapia conservativa e può causare un numero enorme di complicazioni a medio termine. Quindi, nell'80% dei giovani pazienti con cistite nella fase cronica, si trova la pielonefrite. Quasi il 95% soffre di reflusso vescicolo-uretrale, accompagnato da compromissione sistemica del deflusso di urina e reflusso parziale inverso di urina nella pelvi renale.

Diagnosi di cistite in un bambino

La diagnosi di cistite è la fase più importante della futura guarigione del bambino. Sfortunatamente, fino alla metà di tutti i casi di malattia in Russia non vengono ancora rilevati in piccoli pazienti in tempo, il che porta alla formazione di numerose complicazioni della patologia e all'impossibilità di una sua rapida cura con metodi di terapia conservativa..

Se si sospetta una cistite, il pediatra deve indirizzare il bambino a un urologo pediatrico per un esame completo. La diagnosi primaria, che richiede una conferma, viene effettuata sulla base dei reclami tipici di un piccolo paziente: sindrome dolorosa di chiara localizzazione, problema della minzione, cambiamenti nel colore delle urine, ecc. Parallelamente, uno specialista esperto conduce una diagnosi differenziale e cerca di escludere malattie simili nel profilo sintomatico - in particolare, atipico acuto appendicite (oltre alle manifestazioni di base, forte dolore all'addome, consistenza liquida durante i movimenti intestinali con coaguli di sangue e tensione muscolare nella regione lombare destra), pielonefrite, vulvite, balanite (è presente una secrezione insolita), tumori della vescica.

Quali test eseguire per la cistite nei bambini?

Oltre alla diagnosi differenziale, il medico indirizzerà immancabilmente il bambino ai test - solo sulla base di essi può essere definitivamente indicata la malattia sottostante.

  1. Analisi generale delle urine e ricerca secondo Nechiporenko;
  2. Analisi del sangue generale per il contenuto di leucociti e aumento della VES;
  3. Coltura delle urine per aiutare a identificare potenziali patogeni infiammatori;
  4. Diagnostica PCR delle infezioni di base;
  5. Analisi locale della microflora degli organi genitali per la disbiosi;
  6. Cistoscopia;
  7. Se necessario, ecografia pelvica e biopsia.

Analisi delle urine per la cistite nei bambini. Indicatori

Il meccanismo di base per confermare la diagnosi primaria di cistite nei bambini è un esame delle urine generale.

Il materiale di lavoro viene raccolto al mattino in un contenitore sterile. La prima porzione di urina deve essere drenata utilizzando solo la porzione centrale. Prima di prendere il liquido di prova, il bambino deve lavarsi accuratamente, consegnare il contenitore con l'urina al laboratorio, preferibilmente entro 1 ora dalla raccolta.

Una diagnosi di cistite può essere fatta da un operatore di laboratorio o da un medico in base a diversi parametri:

  1. Un aumento dei leucociti fino a 50-60 unità nel campo visivo (a una velocità di 5-6);
  2. Un leggero aumento delle proteine ​​- superiore a 0,033 g / l;
  3. Il liquido ha una tonalità opaca, leggermente trasparente, torbida con una mescolanza di fiocchi, a volte sangue;
  4. Il numero di eritrociti lisciviati nel campo visivo - 10-15 unità.

Trattamento della cistite nei bambini

Il trattamento della cistite nei bambini comporta una terapia complessa in conformità con una serie di raccomandazioni rigorose. L'ottimale è il ricovero di un piccolo paziente in un ospedale, sebbene il trattamento di forme di patologia non complicate sia possibile su base ambulatoriale e anche a casa.

Medicinali per la cistite per bambini

I farmaci sono prescritti rigorosamente individualmente da un medico specialista in base alla gravità della malattia, all'età del paziente, alle caratteristiche individuali del suo corpo e ad altri fattori. Lo schema standard include l'uso dei seguenti gruppi di farmaci:

  1. Antispastici. Progettato per neutralizzare il dolore intenso. I rappresentanti tipici sono la drotaverina, la platifillina, la papaverina, il più delle volte sotto forma di iniezioni, a volte compresse;
  2. Urosettici. Farmaci antibatterici utilizzati per distruggere la microflora patogena che ha causato l'infiammazione della vescica. Rappresentanti tipici sono Trimoxazole, Ciprofloxacin, Amoxicillin, rispettivamente correlati a sulfonamidi, fluorochinoloni e antibiotici classici;
  3. Diuretici diuretici. Molto spesso vengono prescritti ipotiazide, veroshpiron, furosemide, diacarb;
  4. Complessi vitaminici e minerali come integratore.

L'elenco delle raccomandazioni mediche standard include:

  1. Rispetto del riposo a letto. Nelle forme acute di cistite - almeno 3 giorni. Consente di ridurre la frequenza di minzione, sindrome del dolore e ottenere il massimo controllo sulla terapia di un piccolo paziente;
  2. Bere acqua minerale di cloruro di sodio senza gas in una quantità non superiore a 1 litro / giorno - un leggero effetto antinfiammatorio;
  3. Calore secco nella zona pubica;
  4. Bagni caldi sedentari. Il regime termico consigliato è di 37,5 gradi, 2 procedure della durata di 15-20 minuti al giorno;
  5. Correzione del circuito di potenza. Inclusione nella dieta di latticini e prodotti a base di latte acido, piatti a base vegetale. Eliminazione di spezie, erbe aromatiche, cibi piccanti, molto fritti, dolci, in salamoia.

Il regime di trattamento di cui sopra è di base e inteso per il trattamento delle forme acute primarie di cistite. Nel caso di un processo secondario infiammatorio di fondo o di stadi cronici della malattia, vengono utilizzati altri schemi individuali, inclusa la terapia di malattie concomitanti, fisioterapia, in rari casi - intervento chirurgico.

Trattamento della cistite a casa

Il trattamento della cistite nei bambini a casa è possibile solo in caso di forme non complicate della malattia e sotto la supervisione obbligatoria di un medico specialista: è lui che deve prescrivere un corso di terapia farmacologica indicando i tempi e la quantità di consumo di droga, nonché monitorare il piccolo paziente con test ad interim.

Cosa possono fare i genitori oltre a controllare i farmaci prescritti?

  1. Fornire al bambino un riposo a letto rigoroso e facilitare la minzione senza alzarsi dal letto (barca o bottiglia);
  2. Regolare il regime dietetico per il periodo di trattamento, escludendo tutto il dolce, fritto, sottaceto, piccante, salato. Nel corso della terapia, è necessario introdurre nella dieta frutta e verdura aggiuntive, non proibite dal medico, nonché latticini e prodotti a base di latte acido. Cottura - solo bollitura e cottura a vapore;
  3. Fornire al bambino una bevanda moderata - l'acqua minerale di cloruro di sodio non gassata (Borjomi) sarebbe un'opzione ideale;
  4. Con l'accordo obbligatorio con il medico curante - fitoterapia basata su bagni caldi, applicando calore secco.

Metodi tradizionali di trattamento

Qualsiasi ricetta per la medicina tradizionale utilizzata in relazione a un bambino con cistite deve essere coordinata senza fallo con il medico curante. Il principio principale è la terapia aggiuntiva, non sostitutiva, poiché anche una semplice forma della malattia non può essere curata con erbe e tinture da sole..

  1. Versare un cucchiaino di erba secca di erba di San Giovanni con un bicchiere di acqua calda e lasciar fermentare a bagnomaria per circa mezz'ora. Raffreddare e filtrare il prodotto, dargli un quarto di bicchiere 4 volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti per 10 giorni;
  2. Versare tre cucchiai di rizomi di frutti di bosco secchi schiacciati con un bicchiere di acqua calda, mettere a fuoco medio ed evaporare ½ liquido. Togliere dal fuoco, raffreddare, filtrare. Consumare 10 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti per 1 settimana;
  3. Prendete in proporzioni uguali 1 bicchiere di foglia di betulla, camomilla, origano, corteccia di quercia, riempiteli con un litro di acqua bollente e lasciate fermentare per 15 minuti. Filtrare e versare il liquido in un bagno caldo, mescolando accuratamente. Aiuta tuo figlio a fare una seduta rilassante per 15 minuti. Modalità termica consigliata dell'acqua - 37-38 gradi.

I medici si riferiscono alle complicazioni tipiche della cistite nei bambini:

  1. Ematuria. I coaguli di sangue compaiono nelle urine;
  2. Reflusso vescicoloretrale. Violazione persistente del deflusso di urina, reflusso parziale di questo fluido nella pelvi renale;
  3. Disturbi interstiziali. Cambiamenti distruttivi nella struttura della vescica con danni alle mucose, ai tessuti molli e ad altri elementi dell'organo;
  4. Pielonefrite. Processi infiammatori nei reni, che in alcuni casi possono minacciare direttamente la vita di un piccolo paziente.

L'elenco delle misure preventive di base include:

  1. Trattamento tempestivo di eventuali malattie della sfera genito-urinaria;
  2. Rafforzamento generale e locale dell'immunità: indurimento, assunzione di complessi vitaminici e minerali, uso di immunomodulatori, ecc.;
  3. Prevenzione dell'ipotermia degli organi genitali e dei sistemi vicini;
  4. Igiene profonda con il lavaggio, il cambio regolare dei pannolini, l'utilizzo di oggetti e accessori personali (asciugamani, sapone, ecc.);
  5. Correzione sistemica della dieta con l'esclusione di cibi fortemente fritti, marinate, alimenti ricchi di carboidrati semplici, nonché l'espansione della dieta a causa di verdure, frutta, pesce, carne, latticini e prodotti a base di latte acido;
  6. Visite preventive regolari da parte di un pediatra, urologo, nefrologo.

Doctor Komarovsky - Cistite: sintomi, diagnosi, trattamento, prevenzione

Domanda risposta

Perché fare un test delle urine per la cistite in un bambino?

I risultati dell'analisi delle urine vengono utilizzati per confermare o confutare la diagnosi primaria nei bambini; senza di essa, la diagnosi non può essere completa. La cistite è indicata da un aumento significativo dei leucociti e degli eritrociti lisciviati, un leggero aumento delle proteine, nonché un cambiamento nei parametri esterni del liquido: la sua torbidità, colorazione più intensa, comparsa di impurità.

Il trattamento migliore per la cistite in un bambino a 3 anni?

La cistite in un bambino di questa età viene trattata in regime ambulatoriale. Il normale regime di trattamento include:

  1. Medicinali. Molto spesso, urosettici, con intossicazione e sindrome del dolore - lubrificanti e analgesici consentiti;
  2. Riposo a letto;
  3. Assunzione di complessi vitaminici e minerali;
  4. Calore secco;
  5. Una dieta con l'esclusione di cibi fritti, molto salati e piccanti;
  6. Bere moderato.

Cistite in un bambino di 5 anni. Come trattare?

In questo ritorno, il trattamento della cistite dovrebbe essere effettuato sotto la supervisione obbligatoria di un medico, anche se effettuato a casa. Al bambino viene prescritto riposo a letto, bere moderato, calore secco nella zona pubica, bagni caldi con erboristeria, una dieta speciale ad eccezione di pasti pesanti e l'inclusione di latticini / latticini fermentati, verdura, frutta nella dieta.

Medicinali - solo come prescritto dall'urologo. Di solito si tratta di urosettici (in caso di natura infettiva della malattia, diuretici (come diuretici) e antispastici per eliminare la sindrome del dolore. È obbligatorio il monitoraggio regolare delle condizioni di un piccolo paziente con test ad interim.

Dimmi il trattamento della cistite in un bambino di 5 anni con rimedi popolari?

L'unica decisione corretta è contattare un pediatra, urologo, nefrologo per la corretta diagnosi e la terapia appropriata prescritta. Non auto-medicare il bambino: può provocare la formazione di complicazioni, da forme croniche della malattia a ematuria, disturbi interstiziali e persino pielonefrite, che in alcuni casi minaccia la vita del bambino.

Quali pillole dare a un bambino con cistite?

È necessario somministrare le compresse prescritte dall'urologo, dal nefrologo o dal pediatra nello schema della terapia complessa della cistite identificata e confermata. Di norma, nella maggior parte dei casi, si tratta di urosettici / antibiotici ad ampio spettro, diuretici diuretici e farmaci per il sollievo sintomatico degli spasmi e della sindrome del dolore - FANS, antispastici. Il nome commerciale specifico dei farmaci di prima scelta, lo schema della sua somministrazione e altri parametri sono impostati esclusivamente dal medico curante!

Quale antibiotico somministrare per la cistite in un bambino di 2 anni?

Quello che verrà prescritto nell'ambito della complessa terapia della cistite, esclusivamente da un medico qualificato. I soliti farmaci di prima scelta sono l'amoxicillina e gli urosettici trimoxazolo e ciprofloxacina. Dovrebbe essere chiaro che aiuteranno solo in caso di natura infettiva e batterica della malattia e non in tutti i casi.

In ogni circostanza, consigliamo vivamente di sottoporsi a una diagnosi completa e di richiedere un regime terapeutico prescritto professionalmente a uno specialista specializzato - di norma, si tratta di un urologo o nefrologo pediatrico. Non auto-medicare!

Il bambino non ha ancora un anno, ha la febbre alta, pancia "acuta" (dolorosa alla palpazione soprattutto sopra l'osso pubico). La poveretta è soffocata dalle lacrime, quasi ad ogni impulso di pianto, le mutandine sono bagnate...

"Mi sono preso il raffreddore!" - la prima cosa che viene in mente ai genitori. Si affrettano a curare il bambino, fiduciosi che questa o quella malattia, come un raffreddore, è un'assurdità, con la quale non accade!

Forse la stragrande maggioranza di madri, nonne e zie esperte può davvero far fronte rapidamente alle manifestazioni di tosse fredda, febbre, mal di gola e umore lamentoso di un bambino malato.

Ma! È possibile essere completamente sicuri che quanto sopra siano indicatori di una malattia del raffreddore di un piccolo uomo fino a un anno? Che la medicina che viene versata nella bocca dei bambini per abitudine aiuterà davvero e non peggiorerà le cose, non aggraverà la situazione? Sulla base di sintomi molto simili alla manifestazione di un raffreddore, i genitori di bambini piccoli iniziano ad auto-medicare un bambino in un ambiente domestico, a volte non avendo paura di somministrare antibiotici anche ai bambini fino a un anno di età!

Tuttavia, solo un medico esperto può diagnosticare correttamente la malattia. Noterà che il bambino tiene la maniglia nella parte inferiore dell'addome, come se la coprisse, e quando viene premuto con le dita sulla pancia, inizia a piangere. Immediatamente, la mamma suggerisce che il bambino fa spesso pipì, mentre piange molto, storce le gambe... "No, mamma, questo non è solo un raffreddore.

Questa è la cistite! " Il dottore dice e poi rimprovera spietatamente il genitore. E fa la cosa giusta! Perché è un crimine diagnosticare un bambino da solo senza mostrarlo al medico, superando i test! In effetti, la sua salute è minacciata non solo ora, nel primo anno di vita, ma a volte tutti gli anni successivi.!

La cistite è un'infiammazione del rivestimento della vescica, un'infezione del tratto urinario. Molto spesso, questa malattia colpisce i bambini sotto i nove anni, così come i bambini fino a un anno. Per quanto riguarda la "caratteristica sessuale" della malattia, si può affermare che le ragazze dai quattro ai dieci anni sono più suscettibili ad essa..

Le cause della malattia sono:

  • infezione del sistema genito-urinario (streptococchi, stafilococchi, Escherichia coli, ecc.);
  • ipotermia;
  • caratteristiche anatomiche della struttura degli organi genito-urinari femminili;
  • malattie croniche;
  • disturbi ormonali;
  • inosservanza dell'igiene genitale;
  • diminuzione dell'immunità;
  • eredità;
  • carenza di vitamine e spesso ipovitaminosi;
  • trattamento farmacologico con farmaci che riducono l'immunità, sulfonamidi, ecc.;
  • Intervento chirurgico;
  • superlavoro;
  • esaurimento.

I sintomi di questa malattia hanno differenze di età..

Quindi, per i bambini fino a un anno sono caratteristici:

  • minzione molto rara o molto frequente (fino a 3-5 volte) all'ora;
  • irritabilità aumentata, ansia inspiegabile;
  • letargia;
  • pianto improvviso irragionevole;
  • scolorimento delle urine a giallo scuro;
  • a volte febbre.

I bambini di due anni mostrano ansia, piangono più spesso del solito. Succede che il loro appetito si guasta. I bambini urinano a intervalli di circa 40-80 minuti. Ciò accade perché le sensazioni dolorose durante la minzione le fanno ritardare intuitivamente il processo, resistere.

Risultato: il sistema genito-urinario inizia a sperimentare il "sovraccarico", quindi la malattia peggiora. La cistite in un bambino (2 anni), i cui sintomi erano sospettati dai genitori, può essere determinata chiedendo al bambino dove fa male. A questa età, molti bambini sanno già come puntare il dito su un punto dolente. Ciò rende molto più facile diagnosticare le malattie. All'età di tre anni, il bambino si dirà cosa, dove e come fa male e persino assocerà questi dolori al processo sul piatto.

Sintomi nei bambini più grandi (4 anni o più):

  • aumento della frequenza della minzione;
  • difficoltà a urinare;
  • incontinenza urinaria;
  • dolore addominale inferiore;
  • un aumento della temperatura corporea fino a 39 ° (a volte);
  • stato letargico o, al contrario, agitato.

A volte i segni di cistite nei bambini assumono la seguente forma:

  • falsa voglia di urinare;
  • bagnare il letto;
  • ritardo nella minzione (a livello di riflesso - dopo tutto, il processo è accompagnato da un forte dolore);
  • dolore nella regione lombare;
  • le ultime goccioline alla fine del processo di minzione sono rosse (è sangue!).

Cosa fare se un bambino ha la cistite? Primo, non disperare. In secondo luogo, soddisfare indiscutibilmente tutte le prescrizioni del medico.

Il medico scriverà sicuramente un rinvio per esami generali delle urine e del sangue, nonché biochimica delle urine, coltura per antibiotici. È pericoloso trascurare la loro resa! Dovrai anche eseguire un'ecografia della vescica, degli ureteri, dei reni.

La raccolta delle urine viene eseguita al mattino, viene presa una porzione media (la regola deve essere seguita rigorosamente, indipendentemente dall'età: un bambino fino a un anno, un bambino di 2-3 anni e bambini più grandi). È necessario consegnarlo al laboratorio entro e non oltre un'ora dopo. Per raccogliere l'urina, è meglio usare contenitori sterili speciali, che possono essere acquistati in farmacia..

Possiamo presumere che la diagnosi sia stata confermata se viene riscontrata la presenza di un processo infiammatorio (basso contenuto di proteine, aumento del contenuto di leucociti, cellule epiteliali, microbi).

Sulla base dei risultati degli esami di laboratorio, un medico (pediatra, urologo pediatrico, nefrologo) prescrive un trattamento: assunzione di farmaci antidolorifici-antispastici, urosettici antibatterici. Si raccomanda fisioterapia, riposo a letto, dieta (cibo magro senza fritto, piccante, salato, più latticini, piatti di verdure, carne magra, frutta, bere molta acqua), aderenza al regime quotidiano, calore secco sulla zona della vescica, igiene locale (lavaggi) e procedure termali (bagni seduti in acqua t = 37,5 °).

Molti genitori hanno paura di somministrare antibiotici ai propri figli. Possono essere sostituiti con la medicina a base di erbe - ingerendo infusi di salvia, foglie di betulla, camomilla, origano, corteccia di quercia. Le stesse piante vengono utilizzate per i semicupi..

Le sensazioni dolorose durante la minzione aiuteranno a rimuovere le medicine per la cistite per i bambini - "No-shpa", "Papaverin", così come camomilla, fiori di tiglio, sedano. In caso di incontinenza urinaria, preparare la menta piperita, l'erba di San Giovanni, il rosmarino di palude. La frequenza degli impulsi sarà ridotta da una serie, motherwort, melissa.

Le erbe possono essere acquistate in farmacia in porzioni confezionate (bustine), il che è molto conveniente per la preparazione, l'infusione. Puoi acquistare immediatamente un complesso di erbe - un preparato a base di erbe (ad esempio, "Kanefron").

Di solito i bambini di età inferiore a un anno con questa diagnosi vengono ricoverati. Le persone anziane vengono curate a casa.

Solo un medico sa come curare la cistite nei bambini, quindi qualsiasi "iniziativa" dei genitori, anche se dimostrata con le migliori intenzioni, può portare a conseguenze critiche. Il trattamento a casa, soggetto a tutte le raccomandazioni del medico, porta quasi sempre a un completo recupero. Tuttavia, per molto tempo dopo la malattia (e in seguito a volte tutta la vita), il corpo del bambino deve essere protetto da ipotermia, infezioni virali, raffreddori, abbassamento dell'immunità, che può portare a una malattia secondaria.

Questa forma della malattia è rara. I prerequisiti per la sua comparsa sono anomalie congenite o anche solo alcune caratteristiche strutturali del sistema genito-urinario. Il costante svuotamento incompleto della vescica contribuisce al ristagno e quindi all '“invecchiamento” dei resti di urina nella vescica. Eccolo, un ambiente eccellente per lo sviluppo di infiammazioni e infezioni.!

Una ragazza dovrebbe essere sospettata di cistite cronica se si lamenta di minzione dolorosa. Occorre prestare attenzione alla trasparenza dell'urina: se è ridotta, c'è una piccola quantità di sangue, allora c'è una buona ragione per contattare un urologo o un nefrologo pediatrico.

Al fine di prevenire la malattia (specialmente in un bambino di età inferiore a un anno), è necessario seguire misure preventive. Se il bambino è già stato malato in tenera età, è impossibile consentire il "ritorno" della malattia nei bambini di 3-4 anni, poiché può assumere un decorso cronico. La prevenzione non è così difficile.

È necessario prestare maggiore attenzione ai seguenti punti della vita:

  1. Movimenti intestinali regolari: stipsi, minzione rara portano al ristagno dei "rifiuti" nella parte inferiore del bacino, trasformandoli in tossine, infezione del fragile corpo del bambino.

Prevenzione: introduzione nella dieta di prodotti a base di latte fermentato, barbabietole bollite, pane a base di farina integrale, prugne (sotto forma di decotto).

  1. Attenta osservanza dell'igiene: lavaggio regolare (uso di salviettine umidificate - solo in casi eccezionali: un lungo viaggio, un picnic nella natura, spegnere l'acqua calda, ecc.), Utilizzando solo asciugamani personali. Nei bambini del primo e del secondo anno di vita - cambio tempestivo dei pannolini, nei bambini fino a un anno - l'uso di pannolini e cursori ben lavati e stirati. Per coloro che sono più grandi (insegnare dall'età di 3-4 anni), la direzione corretta quando si usa la carta igienica (dalla parte anteriore a quella posteriore, all'ano).
  2. Evitare l'ipotermia: frequenti lunghi giochi all'aperto con abiti leggeri fuori stagione, piedi bagnati, rossore bluastro sono segni certi della possibilità di ammalarsi.
  3. Una visita immediata a un medico per qualsiasi malattia del bambino, la successiva attuazione di tutte le prescrizioni del medico, il rispetto delle sue raccomandazioni.
  4. Rafforzare l'immunità, sostenere il corpo del bambino con indurimento, educazione fisica.
  5. Assunzione regolare di vitamine.
  6. Alimentazione razionale per età.
  7. Rispetto della routine quotidiana.

La malattia di un bambino, soprattutto di un neonato nel primo anno di vita, è una grande prova per i genitori. Devi sempre ricordare che non dovresti iniziare la malattia, sperando che "tutto si risolverà da solo e non si dissolverà, quindi i medici aiuteranno - prescriveranno antibiotici". Ma gli antibiotici per la cistite nei bambini (specialmente fino a un anno), così come qualsiasi altro intervento farmacologico nei processi vitali di un piccolo organismo, non passano senza lasciare traccia.

Lascia che il bambino si sviluppi come dovrebbe essere per natura. E i genitori dovrebbero conoscere i principali sintomi dei disturbi infantili e aiutare la natura! Ma - con l'aiuto dei medici.

La cistite è una delle malattie che si sviluppano altrettanto spesso nei pazienti di qualsiasi età. Nella fase diagnostica, sorgono alcune difficoltà durante l'esame dei bambini. Il fatto è che i bambini semplicemente non possono valutare e descrivere adeguatamente i loro sentimenti, quindi i medici sono guidati dai risultati di un esame obiettivo e dai dati della ricerca di laboratorio.

L'analisi delle urine per la cistite in un bambino è uno dei test prioritari più semplici. Tuttavia, alcune sfumature sono possibili. Nella fase iniziale dell'esame, viene solitamente eseguita un'analisi clinica, che consente di valutare le proprietà fisiche e chimiche generali dell'urina. Se è necessario chiarire i singoli indicatori, viene utilizzato il metodo Nechiporenko. Per differenziare l'agente eziologico dell'infezione e selezionare l'antibiotico appropriato, è necessaria una coltura batteriologica.

Analisi delle urine per la cistite in un bambino: i principali indicatori

  • odore;
  • acidità;
  • densità relativa;
  • trasparenza;
  • Colore.

Caratterizziamo brevemente la norma degli indicatori elencati. In un bambino sano, l'urina è assolutamente trasparente, senza ambra specifica, ha una qualsiasi sfumatura di giallo (dal paglierino chiaro al pera scuro). La densità varia da 1.015 a 1.050 g / ml. Il livello di ph è