Leucociti nelle urine nelle donne e negli uomini: la norma, le ragioni dell'aumento

I leucociti nell'analisi delle urine sono uno dei principali indicatori dello studio. Una patologia in cui aumenta il numero di leucociti è chiamata leucocituria. Molto spesso, ciò significa che nel corpo si sviluppa una reazione infiammatoria. Come vengono indicati i leucociti nell'analisi delle urine e cosa possono indicare le deviazioni dei loro indicatori dalla norma?

Leucociti nelle urine

I leucociti sono globuli bianchi coinvolti nelle risposte immunitarie e infiammatorie. I leucociti si formano nei linfonodi e nel midollo osseo rosso. Nell'analisi delle urine, ci sono diverse designazioni di queste cellule: LEU e WBC (globuli bianchi - globuli bianchi).

Un aumento del contenuto di leucociti, soprattutto nei test delle urine ripetuti, richiede un esame dettagliato del paziente.

Esistono cinque tipi di leucociti, ognuno dei quali differisce per le sue caratteristiche fisiche e funzionali:

  • neutrofili: forniscono la principale difesa del corpo contro batteri, funghi e protozoi. Localizzato nei focolai di infiammazione, i neutrofili circondano e fagocitano agenti batterici e prodotti di degradazione dei tessuti con l'aiuto di enzimi lisosomiali;
  • linfociti: svolgono un ruolo centrale nelle risposte immunitarie, sono responsabili dell'immunità acquisita, promuovono la rigenerazione dei tessuti;
  • monociti - hanno la più alta capacità di fagocitosi, assorbono particelle di agenti fisici estranei e cellule estranee nel sangue;
  • eosinofili: eseguono la distruzione extracellulare di organismi parassitari, sono in grado di fagocitare le cellule microbiche, combattere le particelle che trasportano allergeni al centro dell'infiammazione. Quando attivati, gli eosinofili si accumulano e rilasciano mediatori infiammatori;
  • basofili - secernono mediatori infiammatori che aumentano la permeabilità vascolare, regolano la coagulazione del sangue e la permeabilità vascolare, svolgono un ruolo importante nelle reazioni allergiche immediate.

Lasciando il flusso sanguigno, i leucociti penetrano in tutti gli organi e tessuti. Nelle persone sane, i globuli bianchi entrano nell'urina attraverso la mucosa degli ureteri e della vescica, i glomeruli renali e il sistema tubulare in piccole quantità. Con lo sviluppo di una reazione infiammatoria dovuta alla distruzione dei tubuli e dell'infiltrazione cellulare, si creano le condizioni per l'eccessivo rilascio di leucociti dal fuoco dell'infiammazione nelle urine. In questo caso, la presenza di globuli bianchi viene rilevata nelle urine durante i test di laboratorio..

Leucociti nell'analisi generale delle urine

L'analisi (clinica) generale è uno dei metodi più semplici e accessibili per determinare il livello dei leucociti nelle urine. Quando viene eseguito, il campione di biomateriale ottenuto viene esaminato al microscopio..

Con 100 o più leucociti nel campo visivo, parlano di piuria - lo scarico di pus nelle urine. Il numero di leucociti in questa condizione può raggiungere 500 o più.

Molti fattori possono influenzare la composizione dell'urina e distorcere i risultati del test. Questi includono il regime alimentare e alimentare, i farmaci, lo stress fisico ed emotivo. Per ottenere il risultato più accurato, è necessario prepararsi adeguatamente per l'analisi.

Il giorno prima dello studio, dovresti escludere un'attività fisica significativa, cercare di limitare lo stress. I bagni e le saune sono controindicati. I cibi grassi e fritti, così come tutti gli alimenti che possono cambiare il colore delle urine (carote, barbabietole e altre verdure e frutta dai colori vivaci, vitamine sintetiche) dovrebbero essere esclusi dalla dieta 1-2 giorni prima dell'analisi. Inoltre, non consumare alcol, caffè, bevande zuccherate e gassate. L'assunzione di farmaci, se possibile, dovrebbe essere sospesa (a questo proposito, dovresti consultare il tuo medico). Se non puoi fare una pausa nell'assunzione, devi redigere un elenco completo dei farmaci assunti e informarne il medico, che ti dà un rinvio per l'analisi. Si consiglia alle donne che hanno le mestruazioni di posticipare l'analisi delle urine di alcuni giorni.

Il materiale viene raccolto a stomaco vuoto, devono trascorrere almeno 12 ore dall'ultimo pasto. Per un'analisi generale, è necessaria la prima urina del mattino. Per garantire che il biomateriale non sia contaminato da secrezioni, è necessario eseguire un'accurata igiene degli organi genitali esterni prima della raccolta delle urine. Dovresti occuparti della capacità in anticipo. Deve essere sterile, senza residui di detersivi. È meglio usare contenitori speciali usa e getta venduti in farmacia. Alcuni laboratori rilasciano tali contenitori al momento della registrazione per la ricerca.

Durante la raccolta del materiale, è necessario sciacquare una piccola quantità di urina nella toilette, quindi, senza interrompere la minzione, sostituire un contenitore e raccogliere 100-150 ml, e il contenitore non deve toccare la pelle. Questo viene fatto in modo che i batteri degli organi genitali esterni non entrino nel materiale. L'urina raccolta per l'analisi può essere conservata in un luogo fresco per non più di 1,5-2 ore.

Per rilevare la leucocituria latente, vengono utilizzati metodi di ricerca aggiuntivi: test Amburge e Addis-Kakovsky.

Nelle urine di una persona sana, i leucociti si trovano in una quantità non superiore a 10 per campo visivo. La norma dei leucociti negli adulti in una singola porzione di urina non è più di 7 nel campo visivo negli uomini e non più di 10 nelle donne. Per determinare i risultati normali nei bambini, è possibile utilizzare la tabella dei globuli bianchi nelle urine in base all'età.

Il numero di leucociti nel campo visivo nelle ragazze

Il numero di leucociti nel campo visivo nei ragazzi

Cause di aumento dei leucociti nelle urine nelle donne e negli uomini, tabella delle norme, prevenzione

Scopriamo perché i leucociti nelle urine sono elevati, quali sono le ragioni per le donne. L'urina, o urina, è essenzialmente un ultrafiltrato di plasma sanguigno. L'analisi delle urine è un metodo di ricerca clinica generale, poiché con il suo aiuto puoi navigare nel funzionamento del sistema urinario.

Quando nell'urina compaiono impurità patologiche, che possono essere cellule ematogene e non ematogene, si deve sospettare la presenza di sali, microrganismi, patologie renali, uretere, vescica o uretra. La scoperta patologica più comune nell'analisi generale è un aumento del contenuto di leucociti nelle urine..

Cosa sono i leucociti?

I leucociti sono elementi della componente cellulare del sangue, la cui funzione principale è quella immunitaria.

I leucociti si formano nel midollo osseo rosso da cellule multipotenti o staminali. Successivamente, queste cellule si differenziano e formano diverse popolazioni di leucociti. Classicamente, queste cellule sono divise in granulociti, poiché il loro citoplasma contiene granuli visualizzati all'esame microscopico e agranulociti, che non hanno granuli.

A loro volta, a seconda della reazione ai coloranti istologici di natura acida o basica, i granulociti si suddividono in:

  • eosinofili,
  • basofili,
  • neutrofili.

Gli agranulociti si dividono in:

Le diverse fasi della risposta immunitaria si dividono tra le rispettive popolazioni di leucociti:

  • I neutrofili forniscono una risposta immunitaria nelle micosi (infezioni causate da funghi) e nelle infezioni batteriche.
  • Gli eosinofili regolano la reattività del sistema immunitario, in particolare le reazioni allergiche, e partecipano anche all'immunità antiparassitaria.
  • I basofili sono modulatori dell'infiammazione.
  • I linfociti sono coinvolti nella risposta antivirale e antitumorale.
  • I monociti si differenziano in macrofagi, la cui funzione è la fagocitosi e la regolazione immunitaria.

Cosa significa "aumento dei leucociti nelle urine di un adulto"?

Secondo The Merck Manual Online Medical Library, la presenza di globuli bianchi nelle urine è un segno di infiammazione e infezione..

Un sintomo di laboratorio, quando c'è un aumento del numero di leucociti nelle urine, è chiamato leucocituria..

La questione di una normale conta dei globuli bianchi è controversa. È generalmente accettato che avere più di un globulo bianco nel campo visivo sia un'anomalia, sebbene alcuni esperti ritengano che cinque o più cellule indichino leucocituria patologica.

La norma dei leucociti nelle urine nelle donne e negli uomini è leggermente diversa - ciò è dovuto alle caratteristiche anatomiche dei sistemi urinario e riproduttivo nei diversi sessi. Un certo ruolo nella penetrazione dei leucociti nelle urine è giocato dal fatto della vicinanza dell'apertura esterna dell'uretra, dell'ingresso della vagina e dell'ano. E poiché le donne hanno un'uretra più ampia e più corta, hanno un rischio maggiore di infezioni del tratto urinario. Pertanto, i leucociti nelle urine di uomini senza alcuna patologia sono molto meno comuni..

In teoria, qualsiasi elemento cellulare presente nel sangue può essere presente anche nel sedimento urinario. I neutrofili si trovano più comunemente lì, ma la presenza di linfociti ed eosinofili è di grande importanza clinica e dovrebbe essere identificata separatamente, se possibile. Macchie aggiuntive o microscopia a contrasto di fase vengono utilizzate per differenziare gli elementi del sangue.

Leucociti nelle urine nelle donne - tabella delle norme per età

Nell'infanzia, il numero consentito di leucociti nelle urine è leggermente superiore rispetto agli adulti.

EtàLa norma dei leucociti nelle urine nelle ragazze, nelle donne
0-1 anno8-9
1-2 anni9-10
2-68-10
6-128-10
12-166-7
16 anni e più0-5

Se parliamo di età adulta tra le donne, non vi è alcuna differenza fondamentale negli indicatori ottimali degli elementi cellulari dell'urina. La norma dei leucociti nelle urine nelle donne dopo i 50 anni non differisce molto da quella dei 30 anni, tuttavia, con l'età, il rischio di una malattia accompagnata da leucocituria è molto più alto.

Cause di aumento dei leucociti nelle urine nelle donne e negli uomini

I motivi per cui potrebbero esserci troppi leucociti nelle urine sono diversi:

  • infezione del tratto urinario;
  • infezione fungina;
  • infezione al rene;
  • batteriuria asintomatica;
  • cistite isolata;
  • uretrite isolata;
  • glomerulonefrite.

La causa più comune di aumento dei globuli bianchi nelle urine nelle donne (più spesso) e negli uomini è un'infezione del tratto urinario. La probabilità di sviluppare un'infezione del tratto urinario aumenta durante la gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che durante la gravidanza il volume della vescica nelle donne aumenta e, quindi, il suo tono diminuisce automaticamente..

Poiché la vescica deve essere in grado di sostenere il peso del feto, diventa difficile svuotare completamente l'urina durante la gravidanza. Questo è anche il motivo per cui le donne si lamentano della minzione frequente durante la gravidanza. E anche questa condizione crea un ambiente adatto per la crescita batterica. Per combattere questa infezione batterica, si osserva un'infiltrazione locale dei leucociti, le cui tracce compaiono nelle urine.

L'infezione fungina in questi casi è causata da un lievito chiamato Candida. L'infezione fungina durante la gravidanza è spesso associata ad un aumento della produzione di ormoni sessuali femminili, che crea condizioni favorevoli per la crescita di tali funghi nel sistema riproduttivo..

L'infezione renale si manifesta sotto forma di pielonefrite - infiammazione della pelvi renale. Molto spesso si osserva con una diffusione verso l'alto dell'infezione del tratto urinario, che è localizzata nella vescica o nell'uretra - con cistite infettiva o uretrite. La causa più comune di pielonefrite è l'E. Coli.

La batteriuria asintomatica è caratterizzata dalla crescita di batteri all'interno della vescica senza sintomi.

La glomerulonefrite è caratterizzata da infiammazione dell'apparato glomerulare dei reni ed è spesso accompagnata da una disfunzione del filtro renale. Questo si manifesta sotto forma di ematuria e proteinuria: sangue e proteine ​​compaiono nelle urine, i leucociti sono molto meno comuni.

Sintomi

I leucociti nelle urine, in quanto tali, non danno alcun sintomo - la loro presenza è una manifestazione della malattia sottostante. Pertanto, i sintomi dipenderanno dalla gravità del processo infiammatorio e dalla sua localizzazione..

Il quadro clinico classico nei pazienti con pielonefrite acuta è il seguente:

  • febbre (non sempre presente; quando presente, la temperatura raggiunge i 39,4 ° C);
  • dolore osteovertebrale, spesso unilaterale di varia gravità, che può essere accompagnato da tensione muscolare laterale;
  • nausea e / o vomito: questi variano in frequenza e intensità, da nessuno a grave comune anche nei pazienti con anoressia acuta da pielonefrite - mancanza di appetito.

Se un paziente ha la cistite, accompagnata da leucocituria, avrà i seguenti sintomi:

  • disuria, o disturbo della minzione (aumento della frequenza, falsa voglia, urgenza);
  • una sensazione di pienezza nella vescica o disagio nell'addome inferiore;
  • tensione sovrapubica;
  • raramente, febbre, brividi e malessere.

Diagnostica

All'estero, un metodo popolare per la determinazione dell'esterasi leucocitaria utilizzando strisce con indicatori. Il nostro metodo più comune per determinare i leucociti nelle urine è un'analisi generale delle urine, in cui queste cellule vengono determinate mediante microscopia ottica..

A volte vengono utilizzati test delle urine di Addis-Kakovsky e Nechiporenko. Quando si analizza l'urina secondo Addis-Kakovsky, viene utilizzato l'intero volume di urina giornaliera, in relazione al quale sono determinati gli elementi cellulari in essa - dovrebbero esserci meno di 2 milioni di leucociti in 1 ml. L'essenza dell'analisi delle urine secondo Nechiporenko è studiare la porzione media di urina mattutina - i leucociti non dovrebbero essere più di 2000 per 1 ml.

Regole di raccolta delle urine

Per evitare risultati falsi positivi, è necessario rispettare alcune regole durante la preparazione per l'analisi delle urine.

  1. È necessario acquistare un contenitore sterile per la raccolta delle urine prima della raccolta delle urine.
  2. È meglio usare l'urina del mattino.
  3. Prima di raccogliere l'urina, è necessario condurre un bagno degli organi genitali esterni: i leucociti alti nelle urine delle donne a volte sono causati da una banale mancanza di igiene.
  4. È meglio raccogliere la parte centrale dell'urina - pochi secondi dopo l'inizio dell'atto di minzione.
  5. Il contenitore deve essere trasportato al laboratorio il prima possibile.

Come abbassare il livello dei leucociti nelle urine

La leucocituria è un sintomo di laboratorio, non una malattia. Ne consegue che la leucocituria non viene trattata - le tattiche terapeutiche non mirano a ridurre il numero di leucociti nelle urine.

Allo stesso tempo, l'urina viene esaminata in modo dinamico per tenere traccia di quanto la leucocituria sia diminuita in base a determinate misure terapeutiche.

Per la cistite batterica, la terapia empirica viene somministrata con un antibiotico orale efficace contro i batteri aerobi gram-negativi (p. Es., Escherichia coli). I primi farmaci per il trattamento della cistite acuta non complicata nelle donne sono i seguenti:

  • nitrofurantoina monoidrato ®,
  • sulfametossazolo-trimetoprim ®,
  • fosfomicina ®.

Per la cistite complicata vengono utilizzati fluorochinoloni.

Il trattamento della pielonefrite acuta richiede una terapia antibiotica per prevenire la progressione dell'infezione. Devono essere eseguite analisi batteriologiche delle urine e test di sensibilità. La terapia empirica deve essere adattata all'uropatogeno.

Ai pazienti con pielonefrite acuta moderata viene somministrata una singola dose di un antibiotico parenterale seguita da terapia orale e monitoraggio per le prime 48 ore.

Nei pazienti con pielonefrite grave, è indicato il trattamento ospedaliero. Consiste nel monitoraggio dell'analisi generale delle urine e del sangue, dell'equilibrio acido-base, degli elettroliti. Gli antibiotici per via endovenosa vengono somministrati fino alla guarigione e al significativo miglioramento clinico. In alcuni casi, è appropriata una terapia antinfiammatoria, analgesica e disintossicante.

I regimi antibiotici accettabili per la pielonefrite acuta possono includere:

  • fluorochinoloni,
  • cefalosporine,
  • penicilline,
  • carbapenemi,
  • aminoglicosidi.

Prevenzione della leucocituria negli adulti

Per la prevenzione della leucocituria come risultato falso positivo di un esame delle urine generale, è necessario rispettare tutte le regole di preparazione per il test.

Per la prevenzione delle malattie stesse che causano la leucocituria, dovresti:

  • aderire alle regole dell'igiene personale - per condurre un bagno quotidiano degli organi genitali esterni, cambiare la biancheria intima;
  • ridurre la quantità di biancheria intima sintetica, nonché quelle che non svolgono una funzione igienica;
  • non consentire l'esposizione prolungata a basse temperature senza indumenti adeguati;
  • attenersi a una dieta ottimale e assicurarsi un sonno sano per evitare l'immunosoppressione.

Leucociti nelle urine: la norma nelle donne

Informazione Generale

I globuli bianchi hanno forme e strutture diverse. Si trovano nel sangue, nel fluido linfatico, nei tessuti. Esistono cinque tipi di leucociti. Ognuno svolge una funzione specifica nel corpo:

  1. I neutrofili sono presenti al centro dell'infiammazione, proteggendo il corpo da agenti infettivi - batteri, protozoi, funghi.
  2. I linfociti forniscono una difesa contro i virus.
  3. I monociti sono coinvolti nel processo di fagocitosi (assorbimento) delle cellule patogene.
  4. Gli eosinofili sono un indicatore di allergia.
  5. I basofili sono considerati uno dei marcatori del processo infiammatorio e prendono parte anche a reazioni allergiche rapide.

L'escrezione di leucociti morti nelle urine è chiamata leucocituria. La presenza di più di 100 cellule nel campo visivo indica la presenza di pus nelle urine - piuria.

Indicazioni per l'analisi

Dovresti sempre prestare attenzione all'aumento del numero di leucociti. Nella maggior parte dei casi, ciò si verifica a causa dello sviluppo del processo infiammatorio. Può essere localizzato nei reni, ureteri, vescica e svilupparsi negli organi genitali femminili. Il gran numero di globuli bianchi morti nelle urine lo rende torbido e inodore. Le seguenti condizioni e malattie possono provocare tali sintomi:

  • infezioni del tratto urinario;
  • malattie ginecologiche;
  • ristagno di liquidi a causa del blocco delle vie urinarie;
  • malattia da urolitiasi;
  • appendicite;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • periodo di mestruazioni o ovulazione;
  • gravidanza.

La leucocituria è vera (associata a malattie del sistema escretore) o falsa, provocata dal processo infiammatorio degli organi genitali. La leucocitosi alta non è sempre associata all'infezione. La leucocituria sterile è caratterizzata da un gran numero di globuli bianchi nelle urine senza batteri.

Ciò si verifica con disturbi cardiovascolari, febbre e disidratazione, dopo un duro lavoro fisico, disordini emotivi. Inoltre, l'indicatore può fluttuare a seconda dell'ora del giorno, del surriscaldamento o dell'ipotermia del corpo..

Dopo la cistoscopia, l'analisi può essere superata in una settimana.

I leucociti nelle urine sono normali nelle donne

Questo è il test di laboratorio più comune per la diagnosi. Lo studio del sedimento urinario consente di rilevare i cambiamenti nel lavoro degli organi urinari. Qualsiasi eccesso è spesso associato a un processo patologico nel corpo. Gli indicatori di livello nei bambini e nelle donne differiscono leggermente da quelli degli uomini..

Tabella dei valori di riferimento.

Gli esami di screening durante la gestazione regolano la consegna obbligatoria di un'analisi una volta al mese nel primo trimestre. Nel secondo trimestre - ogni seconda settimana, nel terzo - una volta alla settimana. Nelle donne, man mano che il feto cresce, l'immunità diminuisce e il numero di globuli bianchi fluttua. Pertanto, gli indicatori da 10 a 15 unità nelle donne in gravidanza non dovrebbero causare preoccupazione..

Con numeri elevati, vengono prescritti altri test di laboratorio per chiarire la diagnosi e determinare il numero di elementi formati. Secondo Nechiporenko, l'urina assume i seguenti indicatori:

  • eritrociti - non più di 1000 / ml;
  • leucociti - fino a 2000 / ml;
  • bombole - 20 Unità in 1 ml.

Il livello normale di leucociti nelle donne aumenta con l'età e varia da 4 a 6. Ciò è dovuto all'estinzione dell'attività riproduttiva e ai cambiamenti del climaterio nei livelli ormonali. Dopo 50 anni, si osserva spesso urolitiasi.

Come raccogliere correttamente il biomateriale

Affinché il risultato sia più accurato, è necessario seguire alcune regole. L'igiene personale è un prerequisito. La penetrazione dei leucociti vaginali dà un risultato falso. L'assunzione di aspirina, antibiotici, integratori di ferro può distorcere gli indicatori. Dovresti anche seguire questi suggerimenti:

  • non mangiare cibi che possono cambiare il colore delle urine al giorno;
  • escludere carni affumicate, dolci, caffè e acqua minerale;
  • se possibile, non assumere diuretici, integratori alimentari e vitamine;
  • il medico dovrebbe essere avvertito di assumere farmaci permanenti;
  • alla vigilia di evitare l'attività fisica, non visitare lo stabilimento balneare, la sauna;
  • l'analisi non deve essere eseguita ad alta temperatura, pressione o presenza di una malattia infettiva.

Il biomateriale per l'analisi clinica (porzione mattutina) viene raccolto in un contenitore sterile 2-3 secondi dopo l'inizio della minzione. Inviato al laboratorio entro e non oltre 2 ore dopo. Allega una nota di copertina con nome e data.

Durante le mestruazioni, si consiglia alle donne di non raccogliere l'urina per l'analisi. Possibili deviazioni dalla norma, presenza di muco e batteri.

Che l'ascesa minaccia

Dal sistema urinario vengono attivati ​​i processi infiammatori. Può essere uretrite, cistite, altri danni ai reni. Qualsiasi condizione alla fine porta a disturbi del tessuto funzionale e insufficienza renale. Esiste un sistema di criteri in base al quale le condizioni di salute del paziente dipendono dal numero di leucociti rilevati:

  • da 0 a 6 - la donna è sana;
  • 7–10, l'eccesso è insignificante e può essere temporaneo;
  • un numero di globuli bianchi compreso tra 11 e 50 indica una grave infiammazione.

Il grado della malattia dipende anche da altri indicatori: la presenza di batteri, eritrociti e cellule epiteliali. La completa assenza di leucociti è considerata normale e non influisce sulla diagnosi. La decodifica dei risultati viene eseguita da un medico e consente di trarre una conclusione medica. Può essere un medico di famiglia, un medico generico, un urologo o un ginecologo.

La leucocituria rilevata nel tempo dall'analisi consente di prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia. È possibile normalizzare il numero di leucociti dopo la diagnosi e il trattamento appropriato.

Leucociti nelle urine nelle donne

2 minuti Autore: Lyubov Dobretsova 1143

  • Posizione tassonomica dei leucociti nell'analisi generale delle urine
  • Varietà di studi sulle urine e tasso di leucociti
  • Indicazioni per la ricerca
  • Regole per la preparazione per l'analisi generale
  • Tipi di leucocituria
  • Ragioni per un aumento del numero di leucociti nelle urine
  • Risultato
  • Video collegati

I principali metodi di diagnosi primaria sono l'analisi clinica generale (OCA) del sangue e delle urine. Questa è la microscopia da laboratorio dei biofluidi, durante la quale vengono studiate le loro proprietà fisiche e la composizione chimica. Sulla base dei risultati ottenuti, vengono determinate violazioni dei processi microbiologici e possibili disfunzioni nei sistemi corporei.

Le proprietà fisiche dell'urina includono: colore, chiarezza, densità, reazione del pH, odore. La composizione chimica è rappresentata da diversi elementi, ognuno dei quali è un indicatore dell'uno o dell'altro processo nel corpo.

Tutti i parametri hanno valori di riferimento di laboratorio, alcuni dei quali sono classificati per sesso (negli uomini e nelle donne) e per categoria di età (negli adulti e nei bambini). In particolare, la norma dei leucociti nelle urine nelle donne è 2 volte superiore agli standard maschili, ma 1,5 volte inferiore alla norma per i neonati.

Posizione tassonomica dei leucociti nell'analisi generale delle urine

I leucociti sono globuli incolori (altrimenti bianchi) il cui compito è proteggere l'organismo dalla penetrazione di agenti estranei (virus, batteri, parassiti, allergeni). La formula dei leucociti è rappresentata da diversi tipi di cellule (neutrofili, linfociti, monociti, eosinofili, basofili), ognuno dei quali è responsabile della differenziazione e distruzione dell'uno o dell'altro agente (antigene).

Questi processi influenzano tutti i sistemi del corpo, compreso il sistema urinario. La presenza di globuli incolori nelle urine è spiegata dal fatto che i leucociti effettuano una sorta di controllo degli organi urinari per l'invasione del sistema genito-urinario da parte di infezioni, batteri e virus.

Per tale controllo è sufficiente una piccola quantità di leucociti, che corrisponde agli standard di laboratorio accettati. In presenza di antigeni, si verifica la mobilizzazione e un aumento significativo del numero di leucociti, cercando di eliminare la minaccia. Pertanto, un eccesso della norma delle cellule leucocitarie, altrimenti leucocituria, indica lo sviluppo di un processo infiammatorio.

Altri elementi formati esaminati durante la microscopia delle urine includono:

  • glucosio (zucchero) - normale ⩽ 0,8 mmol / l;
  • proteina - il valore massimo di 0,033 g / l, idealmente non rilevato;
  • eritrociti (globuli rossi) - ⩽ 3;
  • calchi ialini (elementi formati dalla proteina primaria dell'urina) - non più di 20 nel sedimento urinario.

Il resto delle sostanze biologiche analizzate, bilirubina, corpi chetonici, cilindri (granulari, eritrocitici, epiteliali, cerosi), sali, batteri e funghi non vengono rilevati nelle urine sane.

Varietà di studi sulle urine e tasso di leucociti

Quale norma delle cellule leucocitarie corrisponde al corpo femminile dipende dal metodo di analisi delle urine. La ricerca principale è l'analisi clinica generale delle urine. Secondo le indicazioni, il medico può prescrivere:

  • test secondo Nechiporenko. Studio del sedimento urinario, progettato per rilevare leucocituria, ematuria (alto contenuto di eritrociti nelle urine), cilindruria (presenza di cilindri). La microscopia consente di identificare l'infiammazione cronica, acuta e latente del sistema urinario. Per l'analisi è necessario raccogliere la media
  • test di Addis-Kakovsky. Determina il numero di cellule del sangue formate (leucociti, eritrociti) e cilindri. Efficace per la diagnosi di patologie dell'apparato renale. L'urina viene raccolta durante il giorno in un contenitore da 3 litri (barattolo), quindi miscelata. 60 ml di biofluido vengono inviati per la ricerca.
  • test di Amburge. Eseguito per valutare la funzionalità renale. Per l'analisi, è necessario selezionare 10 ml di urina (del volume totale) raccolti nell'arco di tre ore.
AnalisiSecondo NechiporenkoTest di Addis-KakovskyTest di Amburge
indicatori di norma2000-4000 cellule / ml2 * 10 6 cellule / ml2000 cellule / ml

I valori di riferimento delle cellule leucocitarie nelle urine nelle donne per l'analisi generale vanno da 0 a 6 nel campo visivo (negli uomini - da 0 a 3). Gli indicatori femminili doppi della norma, rispetto ai valori maschili, sono dovuti alla struttura anatomica dei genitali. L'uretra femminile corta e larga (uretra) contiene spesso leucociti dalle secrezioni vaginali.

Se i risultati dell'analisi rientrano nell'intervallo normale, ciò indica l'assenza di infiammazione di natura infettiva, batterica, virale e fungina. In caso di superamento degli indicatori, la leucocituria dell'analisi generale delle urine è classificata come segue:

  • fino a 50 globuli bianchi - leggera deviazione, presenza di agenti patogeni che causano infiammazione.
  • fino a 100 leucociti - moderato, presenza di un processo infiammatorio;
  • fino a 250 unità - pronunciato, indica patologie acute e croniche;
  • oltre 250 cellule - piuria, causata da malattie infiammatorie purulente del sistema urinario.

Inoltre

Nelle bambine, i leucociti nell'analisi generale delle urine sono normalmente 8-9 unità per campo visivo. Ciò è dovuto allo sviluppo imperfetto del sistema immunitario, quando le cellule del sangue non funzionano ancora a piena forza e sono necessarie più di esse per proteggere il corpo..

Nel periodo perinatale, il numero di globuli bianchi nelle urine può aumentare fino a 15 unità, il che non è una patologia. I cambiamenti negli indicatori sono solitamente associati a una diminuzione dell'immunità durante la gravidanza.

Indicazioni per la ricerca

L'analisi generale delle urine per le donne è assegnata:

  • secondo i reclami sintomatici del paziente;
  • nell'ambito di visita medica, visita profilattica, ecc.
  • al momento della registrazione per la gravidanza;
  • monitorare la terapia in corso;
  • a scopo preventivo.

Le indicazioni per condurre un test secondo Nechiporenko, Addis-Kakovsky, Amburzhe sono:

  • risultati insoddisfacenti dell'analisi generale (concentrazione aumentata di leucociti, scoperta di proteine);
  • malattie croniche del sistema genito-urinario.

La ricerca secondo Nechiporenko viene effettuata durante la gravidanza per valutare il lavoro degli organi urinari e urinari.

Regole per la preparazione per l'analisi generale

Per ottenere risultati oggettivi due giorni prima della raccolta dell'urina, è necessario osservare semplici condizioni di preparazione:

  • eliminare dalla dieta gli alimenti che macchiano l'urina (barbabietole, rabarbaro, carote, more, asparagi);
  • escludere l'uso di bevande alcoliche e gassate;
  • rifiutare di assumere farmaci del gruppo diuretico (diuretici) e multivitaminici che cambiano l'odore e il colore delle urine;
  • non utilizzare contraccettivi vaginali e supposte medicate;
  • limitare gli sport e altre attività fisiche;
  • astenersi dal visitare saune, bagni.
  • acquista un contenitore sterile per l'urina.

Non è consigliabile eseguire un test delle urine:

  • nei primi sette giorni della fase follicolare del ciclo mestruale (periodo di sanguinamento);
  • entro 5-7 giorni dalla diagnosi strumentale dello stato delle vie urinarie e della vescica (cistografia, cistoscopia).

Immediatamente prima di raccogliere l'urina in un contenitore, è necessario eseguire una procedura per l'igiene dei genitali, senza usare sapone o gel. Per lo studio, è necessario raccogliere la porzione di urina del mattino. Iniziano a urinare nella toilette, dopo un paio di secondi sostituiscono il contenitore. I 2/3 del volume devono essere raccolti, il contenitore deve essere chiuso ermeticamente con un coperchio e consegnato all'ospedale entro e non oltre due ore dopo..

Tipi di leucocituria

La leucocituria può essere infettiva, causata dalla penetrazione di batteri e virus nel tratto urinario, nonché asettica (non infettiva), causata da processi infiammatori cronici di natura non infettiva o patologie autoimmuni.

In base al grado di sterilità delle urine, la leucocituria nelle donne è classificata come:

  • vero, associato a malattie degli organi urinari;
  • fisiologico, derivante da un determinato stato del corpo (stress, sforzo fisico eccessivo, mestruazioni, ovulazione, gravidanza);
  • falso, a causa della penetrazione dei leucociti dalla vagina nelle urine se le regole di igiene dei genitali non vengono seguite prima di raccogliere l'urina per l'analisi.

Risultati falsi, registrati nelle malattie infiammatorie della mucosa vaginale e degli organi genitali esterni.

Ragioni per un aumento del numero di leucociti nelle urine

Prima di tutto, i leucociti nelle urine delle donne (uomini e bambini) aumentano sullo sfondo dello sviluppo di malattie infiammatorie. Al trattamento iniziale con lamentele di sensazioni dolorose durante la minzione e dolore nell'addome inferiore, accompagnato da ipertermia (febbre), si presumono le seguenti diagnosi:

  • Cistite - infiammazione delle pareti della vescica e cistite purulenta - infiammazione infettiva-purulenta delle pareti della vescica (in quest'ultimo caso, la piuria viene registrata nell'analisi).
  • Uretrite - un'infiammazione batterica della parete dell'uretra.
  • La pielonefrite è una patologia infiammatoria del sistema renale dell'apparato renale e del tessuto renale.
  • Paranephritis e pionefrosi - complicazioni associate alla pielonefrite.
  • La glomerulonefrite è una lesione infiammatoria dei glomeruli (glomeruli renali). La malattia può anche essere di origine autoimmune, quando i glomeruli sono danneggiati dalle cellule del proprio sistema immunitario.

La leucocituria accompagna le seguenti malattie:

  • nefrolitiasi - la formazione di calcoli (pietre) nei reni;
  • urolitiasi - la deposizione di calcoli nel tratto urinario;
  • Una cisti renale è una massa di tessuto connettivo cavo piena di liquido
  • amiloidosi renale: la deposizione di amiloide (proteina) tra i nefroni (cellule renali), seguita dalla loro sostituzione;
  • nefrotubercolosi: infezione dei reni con il bacillo di Koch;
  • nefropatia diabetica - una complicazione del diabete mellito sul sistema vascolare renale;
  • la nefrite lupica è una complicanza del LES (lupus eritematoso sistemico), una malattia autoimmune caratterizzata da danni al tessuto connettivo e ai vasi sanguigni;
  • infarto renale - la morte del tessuto renale causata dalla chiusura del lume delle arterie;
  • l'artrite reumatoide è una patologia del tessuto connettivo nelle piccole articolazioni;
  • intossicazione del corpo, accompagnata da disidratazione;
  • malattie infettive, con un decorso grave (polmonite, elmintiasi, leptospirosi, ecc.).

Un aumento della concentrazione di leucociti nelle urine si osserva nelle malattie degli organi genitali femminili (classificate come falsa leucocituria, non associata a patologie dell'apparato renale e degli organi urinari):

  • salpingo-ooforite (nota anche come annessite) - infiammazione delle ovaie e delle tube di Falloppio (falloppio);
  • bartolinite - una malattia infettiva e infiammatoria delle ghiandole di Bartolini (grandi) situate all'ingresso della vagina;
  • la vulvovaginite è una patologia infiammatoria non infettiva o infettiva che colpisce la vulva (vulvite) e la mucosa vaginale (vaginite).
  • IST (infezioni a trasmissione sessuale).

Un aumento delle cellule leucocitarie nelle urine può essere osservato per ragioni non associate a malattie acute e croniche. Un cambiamento nella composizione chimica delle urine provoca un'errata assunzione di farmaci dei seguenti gruppi:

  • diuretici;
  • immunosoppressori (farmaci che sopprimono il sistema immunitario);
  • farmaci anti-tubercolosi;
  • FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei).

Con un aumento della correlazione del numero di eritrociti e leucociti e la comparsa di cilindri, si può presumere lo sviluppo di insufficienza renale cronica (insufficienza renale cronica) o complesso di sintomi nefrotici (gravi complicanze di malattie renali croniche).

Risultato

I leucociti sono globuli bianchi responsabili delle risposte protettive del sistema immunitario alla penetrazione nel corpo di infezioni, virus, batteri, ecc.. Un numero minimo di cellule leucocitarie è registrato nelle urine sane. Secondo l'analisi generale delle urine, la norma per le donne va da 0 a 6 (nel campo visivo).

A seconda di quanto viene superato il loro numero, viene determinato lo stadio delle malattie infiammatorie del sistema urinario (cistite, pielonefrite, uretrite, ecc.). La leucocituria accompagna anche la malattia renale cronica e le malattie degli organi genitali femminili. Per determinare il livello dei leucociti, viene prescritto uno dei quattro test delle urine (campioni clinici generali o Nechiporenko, Amburzhe, Addis-Kakovsky).

Qual è la norma dei leucociti nelle urine nelle donne?

L'analisi generale delle urine è uno dei metodi principali per esaminare i pazienti. Questo tipo di ricerca di laboratorio è prescritto per tutti i pazienti ricoverati in ospedale, nonché per sospette malattie infettive del sistema urinario..

Per prima cosa è necessario comprendere i normali indicatori di questa analisi..

  • Il colore delle urine è giallo paglierino. Le variazioni di colore possono variare. Ad esempio, si osserva un'urina troppo scura quando si beve una piccola quantità di liquido e troppo leggera quando si beve in abbondanza. Se l'urina ha il colore della "bava di carne", allora questo indica la presenza di sangue in essa. È associato a danni ai glomeruli renali oa lesioni traumatiche delle vie urinarie.
  • La trasparenza è trasparente. L'urina nuvolosa è più comune nei processi infiammatori.
  • L'odore di urina non è forte. Può cambiare quando l'urina contiene corpi chetonici, che danno un odore pungente di "mele marce".
  • Densità - da 1012 a 1022 g / l. Questo indicatore fornisce informazioni sulla funzione di concentrazione dei reni. Se la densità dell'urina è aumentata, ciò potrebbe indicare la presenza di grandi molecole (glucosio, proteine) in essa, se è ridotta, quindi sulla mancanza di escrezione da parte dei reni di tutte le sostanze necessarie.
  • Proteine ​​- fino a 0,033 g / l. Il suo aumento delle urine è un brutto segno. Indica un malfunzionamento del filtro renale, che si osserva in una malattia infiammatoria autoimmune - glomerulonefrite, relativamente meno spesso - nell'infiammazione del sistema calice-pelvico - pielonefrite.
  • Il glucosio è assente. La sua presenza nelle urine può essere la prima manifestazione del diabete mellito, poiché il glucosio in eccesso nel sangue viene escreto dai reni.
  • I corpi chetonici sono assenti. Possono comparire con la sindrome dell'acetone, più spesso nei bambini. Per diagnosticare, viene utilizzato un test speciale per determinare i corpi chetonici nelle urine..
  • La bilirubina è assente. Può comparire nelle urine con problemi al fegato, in particolare con l'epatite (infiammazione del fegato) e con l'ittero.
  • Urobilinogeno - 5-10 mg / l. È una frazione separata della bilirubina prodotta nell'intestino. Il suo aumento può anche indicare problemi al fegato e alle vie biliari..
  • L'emoglobina è assente. Il suo contenuto è direttamente correlato al livello dei globuli rossi nelle urine. Può indicare sanguinamento latente, glomerulonefrite o sabbia nei reni..
  • Gli eritrociti sono assenti. Se compaiono, possono essere lisciviati o non lisciviati. Gli eritrociti lisciviati saranno nelle urine se il filtro renale non funziona correttamente (specialmente con la glomerulonefrite) o quando pietre o sabbia passano attraverso i reni.
  • Le cellule epiteliali sono da 3 a 5 per campo visivo. Si distinguono epitelio squamoso, transitorio e renale. Può comparire un appartamento con problemi nell'uretra (negli uomini e nelle donne) e nella vagina (nelle donne). L'epitelio di transizione è presente nelle urine durante i processi infiammatori nella vescica, negli ureteri e nella pelvi renale (cioè con cistite, uretrite e pielonefrite). E l'epitelio renale si osserva quando i reni sono direttamente colpiti (pielonefrite, glomerulonefrite, tubercolosi renale).
  • I sali sono assenti. Può verificarsi con gotta (urati) e nefrolitiasi (urati, ossalati).
  • I batteri, ovviamente, sono normalmente assenti. Il loro aspetto nelle urine è spesso associato a leucocitosi nelle urine, che indica un processo infiammatorio nelle vie urinarie..
  • Leucociti - da 0 a 3 per gli uomini, da 0 a 6 nel campo visivo per le donne. Le modifiche a questo indicatore dovrebbero essere discusse in modo più dettagliato..

Video: i leucociti nelle urine sono aumentati

  1. Cosa indica la presenza di leucociti nelle urine??
  2. Maggiori informazioni sulla leucocituria
  3. Cosa fare se ci sono molti leucociti nelle urine?

Cosa indica la presenza di leucociti nelle urine??

I leucociti sono globuli bianchi. La loro funzione principale è fornire le difese immunitarie del corpo. Sono sintetizzati nel midollo osseo e nei linfonodi periferici.

Esistono cinque tipi principali di leucociti.

Un aumento in ciascuno di questi tipi parlerà di processi separati:

  1. I leucociti neutrofili (neutrofili) sono la classe principale e più numerosa di leucociti. Sono responsabili della protezione del nostro corpo dagli agenti batterici e fungini, nonché dai protozoi. Queste cellule sono sempre presenti nel sito dell'infiammazione. I neutrofili morti sono pus. Di conseguenza, la loro quantità aumenta nelle urine durante qualsiasi processo infiammatorio del sistema urinario e, soprattutto, solo di natura batterica o fungina. Può essere pielonefrite (infiammazione del sistema renale pielocaliceale), cistite (infiammazione della mucosa vescicale), stadio acuto della glomerulonefrite (lesione autoimmune-infiammatoria dei glomeruli renali).
  2. Linfociti: forniscono anche una reazione di difesa del corpo, solo ora dai virus e non dai batteri. Pertanto, i linfociti nelle urine saranno osservati con lesioni virali del sistema urinario o processi autoimmuni.
  3. Monociti: sono più attivi nei processi di fagocitosi (assorbimento) di batteri patogeni e cellule estranee. La monocitosi nelle urine sarà osservata con una malattia come la nefrite interstiziale (infiammazione dell'interstizio dei reni).
  4. Gli eosinofili sono il principale indicatore dei processi allergici del corpo. Inoltre, molto spesso, si osserva un aumento degli eosinofili nei processi allergici cronici. Può anche essere con cistite e glomerulonefrite non batterica.
  5. Basofili - sono responsabili della produzione di mediatori infiammatori (sostanze che assicurano la comparsa di un quadro clinico completo del processo infiammatorio), svolgono un ruolo importante nella coagulazione del sangue, aumentano la permeabilità vascolare e sono coinvolti solo nelle reazioni allergiche immediate.

L'escrezione dei leucociti nelle urine è chiamata leucocituria. Se il numero di leucociti supera le 100 cellule nel campo visivo, questo fenomeno è chiamato piuria - pus nelle urine.

Maggiori informazioni sulla leucocituria

Per origine, la leucocituria può essere vera e falsa. Il vero si osserva quando i leucociti stessi si formano direttamente negli organi urinari, e il falso è che sono entrati nelle urine a causa di una pulizia insufficiente degli organi genitali esterni. Ecco perché, prima di raccogliere l'urina, è molto importante lavarsi accuratamente e urinare solo in un contenitore sterile acquistato in farmacia..

Inoltre, la leucocituria è divisa in batterica (cioè associata alla presenza di un'infezione) e non batterica (è anche chiamata sterile). Con la leucocituria sterile, i globuli bianchi sono presenti nelle urine, ma assolutamente nessun batterio.

A seconda del numero di leucociti, vengono isolate leucociturie insignificanti, moderate e significative. Con un numero insignificante di cellule non supera i 40 nel campo visivo, con un numero moderato - non più di 100, e con un numero significativo, si osserva piuria (o "leucociti completamente").

Allora, quale potrebbe essere la causa della leucocituria.

Possono esserci molte ragioni per il verificarsi di una deviazione patologica. Tra questi, i principali sono i seguenti:

  • pielonefrite;
  • glomerulonefrite;
  • idronefrosi;
  • nefrite interstiziale;
  • rigetto di un trapianto di rene;
  • tubercolosi renale;
  • cistite;
  • uretrite;
  • malattia da urolitiasi;
  • appendicite;
  • prostatite;
  • tumori maligni dei reni, della vescica;
  • infiammazione delle appendici uterine e altre malattie del sistema riproduttivo femminile (vaginiti, candidosi, vulvovaginiti);
  • infezioni parassitarie;
  • intossicazione;
  • insufficienza cardiaca.

Non va dimenticato che la norma dei leucociti nelle urine delle donne va da 0 a 6, o singola nel campo visivo. Nelle donne in gravidanza, può salire a 10.

Nelle donne dopo i 50 anni, i numeri fino a 4-6 sono considerati la norma dei leucociti nelle urine, poiché i calcoli renali e gli squilibri ormonali sono spesso osservati nella vecchiaia.

Cosa fare se ci sono molti leucociti nelle urine?

Se nell'analisi delle urine è stato rilevato un numero elevato di leucociti, è necessario consultare urgentemente un medico, poiché ciò potrebbe significare lo sviluppo di grave infiammazione nel corpo.

Il medico condurrà la corretta interpretazione dell'analisi e potrà anche prescrivere ulteriori studi per chiarire la diagnosi. Ad esempio, può essere un test delle urine secondo Nechiporenko.

L'analisi delle urine secondo Nechiporenko è prescritta per determinare il numero di elementi formati in 1 ml di urina.

Normalmente, il numero di elementi sagomati ha i seguenti significati:

  1. Leucociti - fino a 2000 / ml.
  2. Eritrociti - fino a 1000 / ml.
  3. Bombole - fino a 20 / ml.

Con la corretta valutazione dei risultati del test e della diagnosi, molto probabilmente il medico prescriverà un trattamento.

Se questo è un processo infiammatorio, dovrai assumere farmaci antibatterici (antibiotici) per distruggere rapidamente i batteri patogeni nel tratto urinario.

Video: cause di un aumento dei leucociti nelle urine

Analisi delle urine per i leucociti: cosa diranno i risultati

Dopo aver superato i test di laboratorio in ospedale, il paziente riceve una conclusione con i risultati. I globuli bianchi elevati durante un'analisi delle urine possono essere un segno di problemi nel corpo che sono diversi per entrambi i sessi. Per evitare il panico, è necessario comprendere a fondo questo problema..

Leucociti nelle urine: decodifica dell'analisi

Nonostante il suo ruolo importante, la concentrazione delle cellule del sangue dovrebbe essere minima. Per determinarne il contenuto, esaminare il sedimento al microscopio e misurare anche il numero di leucociti visibili in 1 campo visivo. Un indicatore alto segnala i processi infiammatori.

Leucociti e loro funzioni

I globuli bianchi sono attivamente coinvolti nei processi immunitari, proteggendo da batteri, microbi e altri fattori negativi. Sono prodotti dai linfonodi, dalla milza e dal timo, nonché dal midollo osseo. I leucociti sono in grado di muoversi attraverso il corpo, perché si trovano in tutti i tessuti e nel sangue. Oltre ai parassiti stranieri, combattono anche le proprie cellule malate..

Quando si verifica un'infiammazione, la concentrazione di elementi del sangue bianco aumenta per localizzare più efficacemente e rapidamente il focus: questo è esattamente ciò che mostra il test delle urine per i leucociti. Le cellule distrutte vengono quindi rimosse dal corpo senza danneggiare il sistema escretore. Questo è nel potere dei corpi bianchi inclini alla fagocitosi (neutrofili).

Un'altra varietà: i linfociti, combattono i microrganismi e le vecchie cellule dei propri tessuti. A differenza del meccanismo di digestione, creano un buco nel citoplasma del bersaglio, uccidendolo. I linfociti B possono secernere anticorpi ugualmente efficaci contro i corpi estranei. Esistono anche tipi coinvolti nella lotta contro gli allergeni.

L'autoguarigione dei globuli bianchi è una funzione preziosa, grazie alla quale il corpo può riabilitarsi anche dopo aver esaurito lo stress. Ad esempio, dopo la chemioterapia per malattie oncologiche, il loro numero è drasticamente ridotto (l'effetto sul midollo osseo). Dopo aver completato il corso, torna alla normalità, ripristinando l'immunità.

Valori normali nei bambini e negli adulti

Ci dovrebbero essere pochi leucociti nelle urine di una persona sana, la quantità consentita varia a seconda dei sessi e delle età. Per le donne, la loro norma è 0-6 nel campo visivo, per gli uomini - 0-3. Per i bambini, l'indicatore è persino inferiore a quello per gli adulti - fino a 2 nel campo visivo.

Se l'analisi risulta essere di 7-20 unità, viene diagnosticata la leucocitosi. Questa condizione è caratterizzata da infiammazione, sono prescritti ulteriori studi. Un indicatore di 21-60 unità indica una patologia pericolosa: piuria, cioè pus nei reni.

Le ragioni del cambiamento nel livello dei leucociti in persone di età e sesso diversi

Separatamente, va detto sull'aumento del numero di globuli bianchi nelle donne in gravidanza. Il fatto è che il corpo percepisce il feto come un oggetto estraneo, cercando di combatterlo. Nelle donne sane avviene una ristrutturazione del sistema immunitario, che consente loro di trasportare un bambino senza complicazioni. Questo è il motivo per cui l'analisi generale delle urine non mostrerà la norma dei leucociti, specialmente nel primo trimestre. I problemi possono persistere per un po 'di tempo anche dopo la nascita del bambino..

In altri casi, la causa della quantità alterata è il processo infiammatorio e il focus può essere localizzato in luoghi diversi. Nelle donne, viene rivelata più spesso una deviazione di questo indicatore, che è associata alle peculiarità della fisiologia..

Contenuto aumentato

Un'alta concentrazione di leucociti è più comune, le sue cause principali sono associate a disturbi nel sistema genito-urinario. Le statistiche mostrano che le donne hanno molte volte più probabilità di sviluppare malattie. Per capire cosa significa quando i leucociti sono elevati nell'analisi delle urine, è necessario conoscere le possibili cause..

  • Le infezioni del tratto urinario sono una delle principali condizioni per un aumento del numero di globuli bianchi. Questo gruppo comprende cistite, pielonefrite e ascesso renale. Possono essere colpiti anche gli ureteri, l'uretra e la vescica..

Ciò è dovuto a un'infezione che entra nel tratto urinario, dove inizia a moltiplicarsi. Se il trattamento viene ignorato, può verificarsi insufficienza renale.

  • Indirettamente, i calcoli renali contribuiscono alle infezioni. Sorgono a causa di disordini metabolici, sali e minerali non si dissolvono, ma si depositano negli organi. Ciò interferisce con il flusso di urina, il cui ristagno porta all'infiammazione. Questo processo può richiedere più di un anno, ma è necessario reagire immediatamente.
  • L'immunità indebolita diventa un bersaglio per l'infezione renale. Si verifica nelle vie urinarie, ma, insieme al flusso sanguigno, può diffondersi ad altri organi. Questo gruppo di rischio comprende anche persone che hanno utilizzato un catetere per molto tempo..
  • Idronefrosi: un blocco dell'uretere a seguito di traumi del tratto urinario, calcoli renali o tumori, influisce anche sul livello dei leucociti nelle urine.

La pressione sul rene aumenta, il che può persino portare alla sua disfunzione. Un altro segno è la presenza di sangue nelle urine. Queste malattie, oltre al dolore nell'addome inferiore e durante la minzione, sono caratterizzate da debolezza, nausea e temperatura corporea elevata. Possono verificarsi brividi e febbre.

Contenuto ridotto

La deviazione dalla norma al lato inferiore è molto meno comune, i casi sono rari. Le ragioni sono più specifiche e sono associate a patologie gravi o farmaci che abbassano l'immunità. Problemi al midollo osseo possono influenzare i livelli di leu nell'analisi delle urine: formazione cellulare insufficiente, gonfiore. Questo gruppo include anche l'HIV, poiché agisce simultaneamente su questo organo..

La tubercolosi è un'infezione batterica cronica che impedisce al sistema immunitario di riprendersi a livelli normali. Altre infezioni temporanee come la rosolia, l'influenza e l'epatite lo fanno..

Il metodo più utilizzato per combattere il cancro è la chemioterapia. Colpisce in modo significativo la concentrazione dei globuli bianchi, riducendola. La mancanza di vitamine del gruppo B, rame e acido folico hanno effetti negativi simili.

Analisi delle urine per i leucociti

I sintomi di un aumento del contenuto di leucociti nelle urine vengono rilevati semplicemente: un forte odore sgradevole di urina, torbido e di colore scuro. Il processo di minzione è accompagnato da dolore e bruciore..

Ma per essere sicuri, devi fare un'analisi delle urine generale (OAM). Dopo aver consegnato un campione al laboratorio, il paziente riceverà i risultati nelle seguenti aree:

  • L'analisi organolettica dà un'idea del colore, dell'odore e della trasparenza, nonché della sua quantità (si studia l'urina del mattino).
  • Con l'aiuto della ricerca fisica e chimica, si ottengono dati su densità e acidità.
  • Le proteine ​​nelle urine sono indicate dall'analisi biochimica.
  • L'esame microscopico mostra il livello di eritrociti, leucociti e epitelio squamoso.

Se l'analisi generale rivela una deviazione dalla norma, vengono prescritti studi ripetuti o altri che possono chiarire il risultato.

Indicazioni

Questa analisi è prescritta per sospette malattie del sistema genito-urinario al fine di ottenere informazioni sul grado di infiammazione. Deve essere fatto per malattie che provocano un calo dell'immunità, che può diventare un trampolino di lancio per lo sviluppo di patologie negative.

Per i bambini, la ricerca viene solitamente effettuata a causa della frequenza di malattie infettive a breve termine e dell'elevata mobilità, che spesso porta a trascurare l'igiene. Per le ragazze, è anche prescritto da un ginecologo. Se al paziente può essere diagnosticata una condizione pre-diabete, questo test aiuterà a determinare il quadro generale della salute..

Un'altra indicazione sono le malattie cardiovascolari e la patologia del sistema endocrino..

Descrizione del processo

Affinché il risultato sia vero, è necessario prepararsi con cura per la procedura. Tra i requisiti principali si evidenziano in particolare i seguenti punti:

  • Per 2-3 giorni, rifiuta le bevande che possono alterare il colore delle urine (succhi, limonate dolci gassate) e cibi altamente salati o piccanti. È inoltre vietato assumere alcol (per una settimana), escludere i prodotti coloranti dalla dieta (carote e barbabietole, ad esempio).
  • Alla vigilia del giorno della raccolta delle urine, è necessario interrompere l'assunzione di pillole che possono influire sull'analisi biochimica e microscopica. È fortemente sconsigliato prendere una tale decisione da soli, dovresti consultare un medico.
  • Acquista contenitori speciali per la raccolta del materiale dalla farmacia.
  • L'urina viene raccolta a stomaco vuoto, non puoi bere e mangiare prima e anche sperimentare un forte calo di temperatura.

La raccolta dell'urina richiede anche di seguire le regole per non ottenere un risultato distorto. È necessario attenersi alle raccomandazioni elencate di seguito:

  • Il volume di urina dovrebbe essere 2/3 del contenitore (hanno segni speciali).
  • Prima della raccolta, è necessario eseguire l'igiene personale andando sotto la doccia.
  • È necessario consegnare il contenitore con il materiale al laboratorio non oltre 2 ore dopo la raccolta.
  • La conservazione durante questo periodo dovrebbe essere in un luogo buio e fresco, ma non al freddo.
  • È necessario trasferire il contenitore a temperature non inferiori a 5 gradi e non superiori a 20.

Solo se le istruzioni vengono seguite completamente, il risultato sarà affidabile. In caso di violazioni, si verificano spesso situazioni in cui al paziente vengono prescritti ulteriori studi, che richiedono tempo e denaro e possono anche causare inutili stress inutili..

Spiegazione dei risultati

La decrittografia dei dati fornisce un'enorme quantità di informazioni (sotto forma di una tabella individuale) che aiuteranno il medico a determinare la malattia o la sua assenza ea prescrivere un trattamento. Il volume di urina non è importante, ma aiuta a chiarire un aspetto importante del peso specifico o densità relativa.

Il colore delle urine è determinato da un esame visivo effettuato da un assistente di laboratorio e molto probabilmente può indicare una malattia esistente. Ad esempio, l'urina marrone scuro significa epatite o ittero, verde o blu - il processo di putrefazione nell'intestino.

L'odore fornisce poche informazioni sulle condizioni del paziente, ma a volte possono esserci colpi precisi. Ad esempio, l '"aroma" vicino all'ammoniaca fa sospettare la presenza di cistite e lo "spirito" dell'acetone - chetonuria. L'odore delle feci significa E. coli.

L'analisi biochimica fornisce informazioni sulla quantità di proteine, glucosio, bilirubina (pigmento biliare) e acetone. Ti consente di diagnosticare malattie lungo un ampio perimetro.

L'esame microscopico comprende molti componenti, i più importanti dei quali sono eritrociti e leucociti. È il livello di quest'ultimo che consente di rispondere in modo più completo alle domande sulla salute del sistema genito-urinario. Se viene rilevata un'alta concentrazione di globuli bianchi, vengono prescritti ulteriori test.

Chiarimento della diagnostica

L'analisi delle urine secondo Nechiporenko è un metodo accurato per misurare il livello dei leucociti nelle urine e non richiede manipolazioni complesse. Agisce come un'aggiunta all'analisi generale ed è prescritto da urologi, chirurghi e nefrologi..

Questo potente analizzatore determina la concentrazione di quei componenti per i quali è responsabile l'esame microscopico, ma in una prestazione più accurata. È più probabile che diagnostichi in modo affidabile l'infiammazione infettiva del sistema genito-urinario. Il livello di leucociti secondo Nechiporenko non dovrebbe superare i 2000 / ml, un passo oltre questa cifra indica la presenza di malattie acute.

Raccolta corretta delle urine per la ricerca sui leucociti

Affinché lo studio mostri l'immagine più accurata, è necessario seguire alcuni consigli per prepararsi:

  • Sono esclusi l'attività fisica e gli sbalzi di temperatura (bagni o saune).
  • Non assumere farmaci antibatterici e antinfiammatori il giorno prima del test. Questo divieto si applica anche ai diuretici..
  • Bere liquidi con moderazione, senza superare l'indennità giornaliera.
  • Riduci gli alimenti ad alto contenuto proteico.

Altrimenti, le regole sono completamente le stesse di quelle fornite sopra per la raccolta generale delle urine. Devono essere seguiti in modo impeccabile, altrimenti le dinamiche risulteranno errate. Se il risultato del test iniziale rimane invariato dopo questo supplemento, la malattia è confermata.

Conclusione

I leucociti svolgono un ruolo importante nel lavoro ben coordinato del corpo, fornendo una protezione costante dall'invasione di "estranei" a livello cellulare. La loro importanza difficilmente può essere sopravvalutata; i cambiamenti nel livello dei globuli bianchi nel sangue e nelle urine sono un segno di fallimento in questo meccanismo ordinato. Un esame tempestivo aiuterà a identificare le patologie in una fase precoce, consentendo di fermare il fuoco dell'infiammazione.